Allergia agli occhi e alle palpebre: cosa fare quando si gonfiano e pruriscono

Cliniche

L'allergia ai cosmetici è abbastanza comune. Molto spesso, una reazione allergica colpisce la mucosa dell'occhio, le palpebre, la pelle del viso e il decollete. Esistono diverse cause di allergie ai cosmetici. In questo caso, la reazione del corpo all'uso dei cosmetici può manifestarsi in modi completamente diversi. L'intolleranza più comune di alcuni componenti di cosmetici decorativi, creme, maschere e lozioni.

Allergia ai cosmetici sul viso

Nessuno è al sicuro da una reazione allergica ai cosmetici. Può apparire una sola volta quando si utilizza un nuovo strumento o come manifestazione persistente..

La quantità media di cosmetici che una persona usa durante il giorno sta crescendo. E il numero di reazioni allergiche ad essi è logicamente in aumento. A rischio sono le persone allergiche e le persone con pelle secca, sottile e ipersensibile.

Un'allergia ai cosmetici può verificarsi in qualsiasi parte del corpo, ma più spesso c'è una reazione locale all'uso dei cosmetici. E questa è di solito la pelle del viso. Dopotutto, è lei che viene testata quotidianamente, in particolare tra il gentil sesso, che usa il trucco regolarmente:

  • arrossire
  • Inchiostro
  • matita contorno;
  • eyeliner per occhi e labbra;
  • ombretto;
  • rossetto.

Spesso i consumatori sono frivoli riguardo alle raccomandazioni per l'uso dei cosmetici.

Ad esempio, su un barattolo di crema o un tubo di mascara c'è una designazione sotto forma di una scatola rotonda con un coperchio leggermente aperto. Questa scatola ha sempre un numero (di solito 6m o 12m), che indica il periodo massimo di utilizzo del prodotto dopo l'apertura della confezione. La durata di conservazione può essere di diversi anni, ma dopo l'apertura di tali cosmetici può essere utilizzata solo per 6 o 12 mesi. La violazione dei termini provoca spesso irritazione alla pelle.

La reazione negativa del corpo ai cosmetici è individuale. Per alcuni, si verifica anche con un uso corretto. In questo caso, l'allergia non si manifesta sempre immediatamente. Potrebbero essere necessarie diverse ore e giorni dal momento in cui usi il mascara o la crema sbagliati. In tali casi, è molto difficile capire immediatamente a cosa è andata esattamente la reazione..

I principali sintomi che indicano il coinvolgimento nel verificarsi di allergie:

  • arrossamento della pelle (può essere accompagnato da prurito);
  • formicolio o sensazione di bruciore (entrambi i sintomi possono manifestarsi contemporaneamente).
  • gonfiore (il più delle volte nella zona degli occhi);
  • lacrimazione, congiuntivite (la proteina dell'occhio è coperta da una sottile rete di vasi rossi, appare la secrezione purulenta).

Le manifestazioni allergiche sono divise in due tipi: dermatite allergica semplice e allergica. La forma semplice è più comune.

La dermatite semplice è più comune. Tra i suoi sintomi ci sono:

  • la sensibilità della pelle aumenta come con una lieve bruciatura;
  • leggero gonfiore delle aree interessate, secchezza e desquamazione della pelle, lieve eruzione cutanea rosa, vesciche acquose.

Le manifestazioni elencate possono verificarsi singolarmente o tutte in una volta, oppure alternate.

La dermatite allergica non dipende dalla data di scadenza e si manifesta a seguito di una reazione speciale del corpo a un componente specifico. I sintomi assomigliano a semplici dermatiti, ma con rinite allergica, lacrimazione e occhiaie sotto gli occhi. E le manifestazioni non si limitano solo al luogo di applicazione del prodotto cosmetico: si osservano macchie, eruzioni cutanee, gonfiore in tutto il corpo.

Per alcune sostanze, le allergie si verificano più spesso:

conservanti

Conservanti: sono un allergene sostanza aggressivo. Sono utilizzati per prolungare la durata di conservazione. Molto spesso, i produttori preferiscono acidi salicilici o benzoici.

coloranti

Non un singolo prodotto cosmetico può farne a meno. Più intenso è il colore di rossetto, ombretto o fard, più aggressivo è l'allergene. Le persone con pelle secca, sensibile e allergiche dovrebbero scegliere cosmetici a base di ingredienti naturali. In questo caso, il tono di rossetto, ombretto o fard dovrebbe essere selezionato neutro. Più leggero è il prodotto, meno colorante e rischio di irritazione 1.

Agenti sbiancanti

Gli elementi per schiarire e imbiancare la pelle sono contenuti in creme e lozioni speciali per il viso. Come candeggina, i produttori di cosmetici utilizzano perossido di idrogeno e idrochinone, che in alcuni paesi del mondo sono già stati vietati a causa della maggiore tossicità. Quando si scelgono creme sbiancanti, prestare particolare attenzione alla composizione del prodotto.

profumi

Le fragranze conferiscono ai prodotti un aroma gradevole. Sono naturali e artificiali. I primi, di norma, sono ipoallergenici, ma tra questi ci sono sostanze che possono causare allergie.

I componenti artificiali sono più aggressivi. I professionisti raccomandano di prendere sul serio la scelta dei cosmetici. La probabilità che una fragranza sintetica aumenti in proporzione a una diminuzione del costo del prodotto.

supplementi

Gli integratori aggiunti ai prodotti cosmetici possono causare allergie, anche se naturali. Il principio di produzione di additivi biologicamente attivi è la concentrazione di sostanze da piante, semi e frutti. Ci sono cappe e origini animali. Nell'industria cosmetica, gli integratori alimentari vengono utilizzati nella produzione di creme antirughe e sono progettati per attivare i processi rigenerativi naturali negli strati sottocutanei. Questo non è male, ma è necessario ricordare che l'acido ialuronico e il collagene possono causare gravi irritazioni nelle persone con allergie..

formaldeide

La formaldeide è un composto chimico volatile. Si trova nei rivestimenti medici per le unghie. Da un lato, la vernice non ha nulla a che fare con i cosmetici per il viso, dall'altro il vapore di formaldeide entra nel tratto respiratorio e causa conseguenze negative. In casi estremi, ciò può persino portare all'edema di Quincke o allo shock anafilattico 2.

Trattamento di allergia cosmetica

La terapia di una reazione allergica consiste nella cessazione del contatto con una sostanza allergenica. Se dopo aver applicato il prodotto sulla pelle del viso ci sono segni di allergia, sciacquarlo accuratamente con acqua calda. Prima di andare dal medico, devi assumere uno qualsiasi degli antistaminici disponibili nel tuo armadietto dei medicinali a casa, ad esempio Cetrin ®.

Cetrin ® è un farmaco di seconda generazione che ha un effetto terapeutico duraturo. Nel 2002, è stato nominato il prodotto più popolare e oggi la fiducia in Cetrin ® è ancora di alto livello 3.

Le regole di somministrazione e dosaggio del farmaco Cetrin ® con la comparsa di sintomi di una reazione allergica:

  • i bambini di età superiore a 6 anni devono assumere ½ compressa due volte al giorno o 1 compressa 1 volta al giorno;
  • gli adulti devono usare 1 compressa 1 volta al giorno.

Ai pazienti con ridotta funzionalità renale vengono prescritte ½ compresse al giorno e le persone con grave insufficienza renale cronica devono assumere ½ compresse a giorni alterni..

Il tablet non può essere masticato. Deve essere lavato con 200 ml di acqua. L'assunzione del farmaco è indipendente dall'assunzione di cibo 4.

L'uso ulteriore di cosmetici fino a quando non viene chiarita la causa della reazione è controindicato. Dopo aver fermato i sintomi delle allergie, vengono eseguiti i test di applicazione per gli allergeni. Secondo i risultati, è prescritto un ulteriore trattamento..

Lista di referenze

  1. Novick G. Allergy. Il sistema immunitario / G. Novik, A. Nikanorova. - M.: San Pietroburgo, Anfora della casa editrice, 2015. - 64 p..
  2. Cosmetologia / ed. L.A. Hejazi. - M.: Mosca, centro cosmetologico italiano "INTEGRE", 2005. - 197 p..
  3. Vertkin A. L. Malattie allergiche acute: metodologiche. raccomandazioni / A.L. Vertkin, K.K. Turlubekov, A.V. Dadykina. - M.: Dipartimento di Farmacologia Clinica GOU VPO "Università statale medica e dentistica di Mosca" e NNPOSMP, 2005. - 24 p..
  4. Istruzioni per l'uso del farmaco per uso medico di Cetrin ®. - Numero di registrazione: P N013283 / 01.

Allergia ai cosmetici: come evitare le conseguenze?

Un'allergia ai cosmetici si verifica a causa dell'ipersensibilità della pelle ai componenti che compongono il fondamento dei prodotti per la cura della pelle. La reazione può verificarsi a causa dell'uso di creme, shampoo, profumi, rossetti, ombretti e altre manipolazioni per il trucco quotidiano e la cura del corpo. Le principali manifestazioni di allergie sono eruzioni cutanee di diversa gravità, nei casi più difficili può raggiungere l'ostruzione del tratto respiratorio superiore.

C'è un'allergia ai cosmetici?

I cosmetici allergenici sono molto comuni nei marchi del mercato di massa. Tali fondi sono realizzati con materie prime più economiche e non superano la dovuta diligenza. Le reazioni sulla pelle possono verificarsi a causa dell'applicazione di un prodotto di scarsa qualità, i risparmi possono provocare gravi malattie della pelle e il trattamento costerà un sacco di soldi. Succede anche che c'è un'allergia ai cosmetici di lusso. Ciò accade a causa dell'intolleranza individuale da parte del corpo di alcuni componenti delle procedure di cura.

Cause di una reazione allergica

I cosmetici hanno una composizione così ampia che vari fattori possono causare reazioni allergiche.

  1. Un'allergia a rossetto, mascara, ombretto o vernice può verificarsi a causa della sensibilità individuale ai componenti della materia prima.
  2. Il motivo più comune è la scarsa qualità del prodotto. Ciò accade grazie al risparmio sui costi e all'aggiunta di conservanti, profumi e coloranti al prodotto. Tutti questi componenti sono molto aggressivi sul corpo e sono allergici ai cosmetici..
  3. Il prossimo fattore è l'aggiunta di sali metallici, anilina e coloranti non pericolosi ai prodotti. Tutti questi componenti sono di per sé potenti allergeni. È spaventoso immaginare quanti danni possono fare al corpo insieme. I cosmetici di questo tipo sono ricchi di colore e hanno un odore sgradevole..
  4. L'immunità ridotta non può resistere a componenti aggressivi, motivo per cui provoca allergie.
  5. Bere grandi quantità di caffeina, cibi piccanti, assumere farmaci, malattie recenti, carenza di vitamine e procedure cosmetiche aggressive spesso scatenano reazioni allergiche.
  6. Cambiamenti climatici e un brusco cambiamento nella dieta e nella dieta abituali.
  7. I cosmetici scaduti spesso causano allergie, quindi dovresti sempre controllare la data di scadenza.

Allergeni nei cosmetici - elenco

Gli allergeni nei cosmetici sono i seguenti:

  • acidi (salicilico e benzoico);
  • aromi sintetici e non sintetici;
  • prodotti petroliferi;
  • coloranti tossici che danno colore al prodotto;
  • idrochinone che è una candeggina e fa parte di molte vernici e lozioni;
  • profumi sotto forma di bergamotto e oli di agrumi;
  • ossidi di ferro;
  • glicole propilenico;
  • silicone;
  • vaselina e paraffina;
  • eyeliner contenenti metalli pesanti;
  • lanolina;
  • un'allergia ai cosmetici negli occhi di cui il trattamento deve essere iniziato immediatamente, si verifica a causa della cera d'api inclusa nella carcassa;
  • resine vegetali e formaldeide (utilizzate nelle vernici).

Sintomi di allergia cosmetici

La domanda più frequente è come si manifesta un'allergia ai cosmetici. Si manifesta sotto forma di prurito e arrossamento nel luogo di applicazione del prodotto cosmetico. I sintomi si verificano quasi immediatamente, la pelle inizia a arrossarsi localmente, prude, si gonfia e si ricopre di un'eruzione cutanea. Se un allergene colpisce la pelle degli occhi, si manifestano dermatite e congiuntivite..

Il gonfiore delle palpebre è una manifestazione frequente di allergie ai cosmetici. Se aspetti complicazioni, puoi osservare una reazione sulla cornea e sull'iride. Tutti i segni sopra descritti si manifestano il più presto possibile, se il sistema immunitario è incluso nel processo, la reazione può essere osservata solo dopo 5-6 usi del farmaco. Il sintomo iniziale è una sensazione di formicolio e senso di oppressione della pelle. Quindi c'è irritazione, eruzione cutanea e gonfiore.

Allergia cutanea

Un'allergia ai cosmetici sul viso appare a causa dell'uso di vari sieri, creme, gel per il lavaggio e lo scrub. I primi sintomi si verificano localmente in luoghi in cui vengono utilizzati cosmetici. La pelle inizia a arrossarsi, appare una buccia, un'eruzione cutanea, gonfiore e prurito. Un sintomo comune di una reazione allergica è forte mal di testa, starnuti e congestione nasale. Se noti almeno un sintomo, contatta immediatamente uno specialista per chiedere aiuto.!

Allergia alla pelle intorno agli occhi

Un'allergia alle ombre e ai cosmetici intorno agli occhi si verifica a causa dell'uso di varie creme, matite e mascara, la cui composizione è di scarsa qualità. Si presenta sotto forma di dermatite cutanea e congiuntivite. C'è desquamazione della pelle delle palpebre, bruciore, prurito e arrossamento. La pelle inizia a prudere e, se ceduta, nel punto in cui si pettina, la pelle diventa bagnata e molto dolorante. Se non si fornisce aiuto di emergenza alle aree problematiche e le si gratta, si può verificare un'infezione secondaria.

Allergia agli occhi

Una reazione allergica negli occhi si manifesta con prurito, arrossamento e gonfiore. Gli occhi iniziano a secernere muco, appare la fotofobia, le palpebre si gonfiano e si forma l'orzo. Le parti esterne della pelle degli occhi iniziano a staccarsi, incrinarsi e prudere. La pelle alle radici delle ciglia si comporta in modo simile e visivamente sembra che lì sia apparsa la forfora. Sembra intimidatorio e il paziente ha bisogno di aiuto.

Inizialmente, il paziente crea l'effetto degli occhi lacrimosi, ma se non aiuti in tempo e rimuovi l'edema, la sua forma diventa più aggressiva e si trasforma in edema di Quincke. Nel peggiore dei casi, si diffonde alla cornea e all'iride. L'unguento per le allergie agli occhi dei cosmetici può essere utilizzato solo dopo aver consultato un medico! Non fare affidamento sul consiglio degli amici, perché le battute sono cattive con gli occhi.

Come capire quali cosmetici sono allergici?

È molto difficile capire se sei allergico a mascara, crema o siero:

  1. La prima cosa che devi fare per vedere uno specialista. Ti invierà per fare i test necessari, condurre test di applicazione, che con una garanzia del 100% rivelerà se sei allergico ai cosmetici.
  2. I campioni vengono eseguiti più volte nel periodo interictal. Il prodotto viene applicato sulla pelle della schiena e dell'avambraccio e lasciato per 2 giorni.
  3. Successivamente, il medico valuta gradualmente l'effetto dei componenti sulla pelle e identifica l'allergene.

Allergia ai cosmetici - trattamento

Come sbarazzarsi di un'allergia ai cosmetici: cerca l'aiuto di uno specialista. A meno che non identifichi specificamente l'allergene e ne escluda l'uso, gli attacchi allergici ti tormenteranno comunque. Solo uno specialista può condurre una serie di test e identificare a cosa reagisce il tuo corpo. Esiste un trattamento sintomatico che consente di eliminare le eruzioni cutanee, ma dovrebbe anche essere discusso con il medico.

Gli unguenti per il viso sono usati come segue:

  1. Antistaminici che alleviano il prurito: gel di fenistil, balsamo di psilo.
  2. Ormonale: Elkom, Advantan.
  3. Guarigione: Actovegin, Radevit.
  4. Antibatterico: Levomekol, Levosin.

Per alleviare i sintomi delle allergie, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

Gocce per occhi con allergie ai cosmetici:

Allergia agli occhi dovuta a cosmetici

L'allergia ai cosmetici è fonte di preoccupazione per un discreto numero di donne. Spesso soffrono di occhi che, dopo aver applicato i cosmetici, iniziano a arrossare, lacrimare, bruciare. A volte le palpebre si gonfiano, possono anche verificarsi eruzioni cutanee sulla pelle. Se una donna ha sensazioni spiacevoli dopo aver applicato i cosmetici, è importante sciacquarla con acqua, smettere di usare e visitare un dermatologo.

Perché si sta sviluppando?

Fondi di bassa qualità

Spesso c'è un'allergia dovuta all'uso di cosmetici di bassa qualità. I falsi di marchi noti rientrano in questo criterio. Principalmente, questi prodotti contengono sostanze aggressive che non sono destinate a venire a contatto con la pelle. La causa più comune di reazioni allergiche è il mascara impermeabile contenente ossido di ferro nero. Spesso, le creme per la pelle intorno agli occhi possono anche causare sintomi indesiderati. I produttori includono fragranze non adatte alla pelle.

Fondi scaduti

Un cosmetico viziato agisce come un potente allergene per il corpo. Inoltre, vengono provocate allergie agli occhi e prodotti conservati in condizioni sbagliate. Per questo motivo, i cosmetici possono cambiare l'aroma, l'ombra, la consistenza. Ecco perché quando si scelgono i cosmetici, è importante prestare attenzione alla durata di conservazione, nonché alle condizioni raccomandate dal produttore..

Condizioni generali del corpo

Le ragazze con pelle sottile e sensibile, che hanno reazioni allergiche a vari prodotti alimentari sono le più sensibili alle allergie. Inoltre, anche l'intolleranza individuale alle sostanze che fanno parte di un singolo prodotto cosmetico può causare sintomi spiacevoli. I medici raccomandano alle donne con pelle sensibile di avvicinarsi attentamente alla selezione di cosmetici e prestare attenzione ai prodotti ipoallergenici. Inoltre, tali fattori possono aumentare la probabilità di reazioni allergiche:

  • cambiamento nella dieta;
  • abuso di cibo piccante;
  • uso frequente di bevande alcoliche e contenenti caffeina;
  • stress costante;
  • prendendo antibiotici;
  • mancanza di vitamine e minerali.
Torna al sommario

Scarsa compatibilità

Spesso ci sono casi in cui un determinato rimedio non provoca una reazione allergica, tuttavia, quando combinato con altri prodotti, si verificano sintomi indesiderati. Questa reazione del corpo è dovuta a un eccesso di pelle da parte di qualsiasi componente. Pertanto, l'uso di fondotinta tonale, polvere e contorni viso di diverse marche può causare reazioni allergiche.

Composizione dannosa

I conservanti usati per aumentare la shelf life dei cosmetici possono causare allergie. Sulla base di questo, i medici consigliano di dare la preferenza a quei prodotti che hanno una breve durata. La comparsa di segni indesiderati può anche provocare una varietà di fragranze, utilizzate per conferire ai prodotti un sapore. Le allergie possono essere scatenate da sostanze sia naturali che sintetiche..

Se una donna ha reazioni allergiche agli olii essenziali, i cosmetici contenenti ingredienti naturali sono controindicati in lei..

Inoltre, provoca uno stato così spiacevole e grassi animali, ad esempio la lanolina. Non è esclusa la probabilità di reazioni allergiche ai pigmenti che aggiungono colore ai prodotti cosmetici. Più luminosa è l'ombra dell'eyeliner, più sostanze aggressive si trovano in esso. Quando si scelgono i fondi, è necessario prestare attenzione alla composizione naturale.

Quali sono i sintomi delle allergie??

Principalmente quando si applicano cosmetici per gli occhi, esiste una sintomatologia che ricorda la congiuntivite. Allo stesso tempo, le ragazze lamentano arrossamento degli organi visivi, aumento della secrezione di lacrime. Si osservano spesso secrezioni mucose e gonfiore della mucosa. I pazienti notano arrossamento della pelle delle palpebre, una sensazione di prurito e bruciore. Tuttavia, i segni di reazioni allergiche possono essere osservati non solo nella zona degli occhi, ma in tutto il viso. Principalmente si verificano i seguenti sintomi:

  • infiammazione della pelle;
  • secchezza;
  • rigonfiamento;
  • eruzione cutanea;
  • insufficienza respiratoria dal naso;
  • occhiaie sotto gli occhi.
Torna al sommario

Diagnostica

Quando una persona ha vividi sintomi di allergia, dovresti visitare l'ospedale. Se un medico sospetta una dermatite allergica da contatto, ricorre principalmente a test cutanei. Un allergene putativo viene applicato sulla pelle e si nota una reazione. Con questo, è possibile identificare i prodotti che sono vietati per l'uso da parte di un particolare paziente, nonché le tattiche di trattamento.

Primo soccorso

Quando una persona ha vividi sintomi di allergia, è prima di tutto importante pulire gli occhi e il viso dai cosmetici e sciacquare accuratamente il viso con acqua calda corrente. Quindi i medici raccomandano di assumere un farmaco antistaminico. Per questi scopi, "Difenidramina" o "Suprastin". Inoltre, sulla pelle intorno ai bulbi oculari, si consiglia di applicare tamponi di cotone precedentemente inumiditi in acqua fredda. Inoltre, possono essere inumiditi in un decotto di camomilla o tè medicinali. Tuttavia, è importante sapere con certezza se esiste un'allergia a questi prodotti. Se le reazioni allergiche agli occhi sono accompagnate da una respirazione compromessa, chiamare immediatamente un equipaggio di ambulanze.

Come va il trattamento?

Inizialmente, è importante identificare un prodotto cosmetico che ha provocato un'allergia e interromperne l'uso. Inoltre, durante l'intero corso della terapia, i medici raccomandano di non utilizzare alcun cosmetico, poiché può aggravare i sintomi indesiderati che si sono verificati. Per sbarazzarsene, ai pazienti vengono prescritti farmaci antiallergici per uso interno e locale. Il trattamento non è completo senza enterosorbenti, che consentono di rimuovere rapidamente le tossine dal corpo..

Se stiamo parlando di medicinali per uso esterno, i seguenti prodotti farmaceutici possono essere prescritti ai pazienti:

  • "Desametasone";
  • unguento all'idrocortisone;
  • "Elokom";
  • "Fluorocort".

In forma di compresse, vengono prescritti i seguenti farmaci che eliminano i sintomi delle reazioni allergiche:

Azioni preventive

Per prevenire lo sviluppo di allergie negli occhi, la prima cosa da fare è usare esclusivamente cosmetici ipoallergenici di alta qualità. Allo stesso tempo, i medici raccomandano di usarli in quantità minime. È importante rifiutare di applicare cosmetici viziati, nonché prodotti ovviamente falsi. Un'importante misura preventiva è il rispetto dell'igiene personale. Il viso e le mani obbligatori devono essere lavati dopo aver visitato la strada. Se una persona ha reazioni allergiche non solo ai cosmetici, dovrebbe essere seguita una dieta ipoallergenica speciale. Inoltre, è necessario trattare tutte le malattie in modo tempestivo, poiché molte patologie possono aumentare il rischio di allergie ai prodotti cosmetici.

Allergia agli occhi: cause, sintomi e trattamento

Un'allergia agli occhi è una maggiore sensibilità a una sostanza specifica. Qualcuno ha mai avuto questo problema.

Tutto può causare una reazione allergica: cibo, prodotti chimici domestici, elettricità, varie piante, cosmetici, animali domestici, ecc..

È piuttosto difficile determinare la causa esatta dell'ipersensibilità di una persona a sostanze specifiche, molto spesso esiste una connessione tra la capacità di allergia al corpo del bambino e uno o entrambi i genitori.

Cause di allergie agli occhi

Di norma, un'allergia agli occhi appare nei casi in cui una pericolosa irritante cade sulla congiuntiva. Tra i fattori probabili vi sono:

  • riduzione dell'immunità locale nella zona degli occhi;
  • occhi asciutti (si verifica a causa della guida notturna, della lettura in condizioni di scarsa illuminazione o durante l'uso prolungato del computer);
  • disposizione genetica.

L'infiammazione oculare e le allergie possono essere causate da:

  • polline;
  • polvere domestica;
  • l'uso di lenti a contatto;
  • piume, saliva, forfora e peli di animali domestici;
  • gli effetti del fumo di sigaretta;
  • sostanze rilasciate da piante d'appartamento;
  • vari cosmetici;
  • colliri o altri farmaci.

Varietà e sintomi principali

Le allergie possono verificarsi in varie forme, che sono piuttosto diverse, perché sono divise in tali tipi:

  • lo sviluppo di uveite (gravi processi infiammatori della coroide);
  • danno alla pelle delle palpebre;
  • danno al nervo dell'organo visivo;
  • danno alla retina;
  • cheratite tossico-allergica (processi infiammatori nella cornea).

Ma tutte queste sono forme abbastanza gravi della malattia, perché non sono molto comuni, la dermatite allergica delle palpebre e vari tipi di congiuntivite sono molto più comuni..

Dermatite allergica

La patologia delle palpebre è espressa sotto forma di una reazione acuta del corpo all'uso di vari farmaci. Questa allergia è caratterizzata da significativo gonfiore e arrossamento della pelle. In alcuni casi, si notano eruzioni papulari che causano bruciore e prurito.

Congiuntivite allergica

Questa allergia sulla pelle vicino agli occhi appare in una forma cronica e acuta. In questi casi, si osservano diversi sintomi: grave lacrimazione, arrossamento degli occhi e, in alcuni casi, secrezione filamentosa delle mucose. La forma acuta di questa malattia si manifesta, di regola, con la chemosi della congiuntiva dell'occhio, cioè un grave gonfiore "vetroso" della mucosa.

Congiuntivite pollinosa

L'allergia, che è causata dal polline di diverse piante, è chiamata congiuntivite pollinosa. Questa patologia ha una chiara stagionalità delle esacerbazioni in primavera ed estate. I sintomi clinici della febbre da fieno, oltre ai segni generali di congiuntivite, possono manifestarsi sotto forma di attacchi di asma, naso che cola, reazioni cutanee, starnuti.

Congiuntivite primaverile

La malattia è un catarro di primavera. Inoltre, è una malattia allergica stagionale che inizia a peggiorare con l'inizio del calore prolungato. Si presume inoltre che la causa della malattia possa essere l'intolleranza personale alle radiazioni solari (ultravioletti).

Ma, molto probabilmente, il focus della lesione sono gli allergeni di varie piante. I bambini, in particolare i ragazzi, sono spesso esposti alla comparsa di questa patologia. Un'allergia può diventare cronica e può essere accompagnata da fotofobia, forte prurito, secrezione mucosa, lacrimazione.

I sintomi tipici di questa forma di congiuntivite sono esagerate papillari sulle palpebre che assomigliano a ciottoli pavimentati. Queste crescite si sviluppano lungo l'arto - lungo il bordo della cornea. Le allergie colpiscono anche molte persone che indossano lenti a contatto, i cui sintomi principali sono arrossamento e prurito..

La comparsa di reazioni allergiche è facilitata dai componenti della lente stessa o dalla composizione per la loro disinfezione. Inoltre, la malattia può anche essere causata da sostanze chimiche volatili (deodorante, lacca per capelli) che cadono sulla superficie delle lenti..

Allergia al freddo

Questa allergia agli occhi appare sia nei bambini che negli adulti, quindi è necessario capire come trattarla in ciascun caso specifico. Dopo una lunga passeggiata al freddo, un'allergia vicino agli occhi di un bambino, di solito, è espressa da un leggero gonfiore della pelle e un forte arrossamento, desquamazione e prurito.

Questa allergia appare sugli occhi o sulla pelle. Può essere confuso con il morbillo o la varicella. Questa è la risposta immunitaria all'esposizione all'aria fredda. Questa malattia di fronte ai bambini è una reazione pseudo-allergica non immune..

Diagnosi della malattia

Il trattamento allergologico deve essere eseguito solo sotto la stretta supervisione di un medico immediatamente dopo la diagnosi, che comprende un esame visivo di tutte le aree interessate, nonché i test necessari. L'intera gamma di diagnostica, di regola, dipende dallo stadio della malattia.

Di solito, viene prescritto un esame di laboratorio di urina e sangue e, in casi particolarmente gravi, saranno inoltre necessari i risultati di un esame batteriologico e citologico della mucosa dell'occhio. Durante il recupero, la maggior parte degli allergologi consiglia un test cutaneo congiuntivale, nasale e sublinguale..

Questo metodo consente di determinare il tipo di allergene e di prevenire future reazioni allergiche. Ciò consentirà di sbarazzarsi di un probabile processo infiammatorio, nonché di evitare complicazioni.

Trattamento di reazione allergica

Se si determina che ha contribuito alla comparsa di allergia agli occhi, il trattamento deve essere basato sull'eliminazione dell'allergene e sull'eliminazione del contatto con esso.

Per arrestare i sintomi della malattia, è possibile utilizzare un trattamento sistemico o locale. Va ricordato che l'azione di qualsiasi rimedio ha alcune caratteristiche, compresi gli effetti collaterali, è per questo motivo che il trattamento deve avvenire immediatamente dopo l'esame e una diagnosi accurata.

I farmaci più efficaci che aiutano a eliminare o ridurre le reazioni allergiche sono gli stabilizzatori della membrana cellulare e i bloccanti dei recettori dell'istamina..

Questi farmaci interferiscono con il rilascio di componenti che contribuiscono alle allergie nel corpo. I preparati sono fatti sotto forma di colliri, unguenti, agenti orali.

I farmaci antinfiammatori, corticosteroidi e non steroidei possono anche essere prescritti per il trattamento: riducono l'edema e hanno anche effetti antinfiammatori.

I corticosteroidi (unguento o gocce) vengono generalmente utilizzati per un trattamento aggiuntivo in caso di processi cronici. Non dobbiamo dimenticare che gli effetti dei corticosteroidi possono avere molteplici effetti collaterali: diminuzione dell'immunità, aumento della pressione intraoculare, ecc..

I farmaci antinfiammatori non steroidei sono utilizzati nel trattamento complesso di uveite, primavera e congiuntivite particolarmente grave. L'uso di vasocostrittori aiuta ad alleviare il rossore degli occhi e una riduzione a breve termine del gonfiore.

Ma non possono essere utilizzati come terapia principale per la congiuntivite allergica. I pazienti che usano lenti a contatto per prevenire allergie o altre malattie gravi sono tenuti a rispettare le regole di cura e di usura

Rimedi popolari

Esistono diversi modi efficaci per curare le allergie:

  1. Lozioni a base di erbe servono per ridurre significativamente le allergie sotto gli occhi e lenire la pelle. I batuffoli di cotone imbevuti di infuso di salvia, spago, camomilla possono essere applicati agli occhi per eliminare le lesioni allergiche. Per fare un'infusione, hai bisogno di: 1 cucchiaino di erbe curative versa un bicchiere di acqua bollente e lascia fermentare per mezz'ora. In questa soluzione, è necessario inumidire i dischetti di cotone, quindi fissarli alle palpebre.
  2. Nagipol - (costa circa 90 rubli) il lievito di birra con zinco o lievito di birra sotto forma di compresse contribuirà a migliorare le condizioni della pelle.

Lacrime

Se la congiuntivite allergica appare sulla pelle contemporaneamente all'allergia, devono essere utilizzati colliri speciali, che solo un oculista professionista deve prescrivere.

  1. Allergodil - il principio attivo azelastina, il prezzo è di circa 320-350 rubli.
  2. Opatanol - il principio attivo olopatadina, il costo è di circa 390-430 rubli.
  3. Lecrolin - un componente attivo dell'acido cromoglicico, il prezzo è di circa 130-150 rubli.
  4. Il cromoesale è un principio attivo sale disodico, il prezzo è di circa 110 rubli.

Unguento per allergia agli occhi

Gli unguenti, che vengono utilizzati per danni allergici alle palpebre, sono necessari per accelerare la rigenerazione della pelle, aiutare ad eliminare arrossamenti, prurito ed eruzioni cutanee, nonché alleviare il gonfiore.

Allergologi per rimuovere l'infiammazione acuta prescritta per unguenti di diversi giorni che contengono ormoni. I farmaci ormonali aiutano a eliminare rapidamente i principali sintomi delle allergie, ma non possono essere utilizzati a lungo..

Nei primi giorni della terapia, l'unguento ormonale viene applicato in uno strato sottile fino a 5 volte al giorno. Quando il rossore e il gonfiore diminuiscono, la frequenza di applicazione viene ridotta a 2 volte.

Un unguento deve essere prescritto da un medico, tra i farmaci più comunemente usati includono:

  1. Unguento all'idrocortisone. Lo strumento elimina perfettamente il rossore e il gonfiore dell'area vicino agli occhi. Questo farmaco può anche essere usato durante la gravidanza, ma non più di 7 giorni..
  2. Desametasone. Applicare questo strumento durante la comparsa di cambiamenti nella reazione allergica sulla congiuntiva, negli angoli degli occhi, sulla palpebra inferiore. Lo strumento non viene utilizzato per più di 3 settimane.
  3. Unguento di Celestoderm. Lo strumento è dotato di un effetto battericida, elimina efficacemente una reazione allergica. Sul viso viene applicato non più di una settimana.
  4. Advantan. Il farmaco viene applicato quotidianamente sulle palpebre. Durante l'uso prolungato, può verificarsi un assottigliamento della pelle, quindi è vietato usare l'unguento per più di 3 mesi.
  5. Lorinden S. Questo unguento viene utilizzato per la dermatite allergica, viene utilizzato anche se l'allergia è complicata da un'ulteriore infezione batterica o fungina. Applicare due volte al giorno non più di 7 giorni.

Inoltre, durante le allergie, vengono spesso utilizzati unguenti Dermoveit, Elokom, Fluorocort.

Se la malattia ha manifestazioni minori, è possibile utilizzare unguenti non ormonali, ad esempio Gistan, Bepanten, Actovegin, Futsidin, Elidel.

Trattamento di allergia cosmetica

Il trattamento si riduce principalmente al rifiuto di tutti i cosmetici. Quando tutti i segni scompaiono, inizia a usare un po 'di cosmetici - questo aiuterà a determinare su cosa è comparsa l'allergia. Se i sintomi non scompaiono per molto tempo e non è possibile determinare la fonte di irritazione, consultare un dermatologo.

Il trattamento delle allergie ai cosmetici da solo implica il rifiuto dell'uso del farmaco che ha causato questa reazione. Se non hai contattato un dermatologo, in farmacia senza prescrizione medica puoi acquistare idrocortisone acetato o idrocortisone. Allevia il gonfiore, il prurito, il rossore. Se appare una forma acuta della malattia, è necessario un farmaco da prescrizione. Quando le aree infette della pelle sono infette, sarà necessario un antibiotico.

E indipendentemente dai cosmetici che usi, economici o costosi, le allergie possono manifestarsi allo stesso modo, tutto dipenderà dal tuo corpo.

Le malattie allergiche oculari nel trattamento richiedono la partecipazione di uno specialista qualificato che sceglierà la terapia più sicura ed efficace. Pertanto, ti consigliamo di contattare cliniche oftalmiche specializzate. Se ascolti il ​​consiglio del medico e segui i suoi consigli, l'allergia scompare molto rapidamente e non lascia conseguenze.