Allergia alla cannella: perché sorge e cosa fare

Cliniche

Il corpo può reagire negativamente a una varietà di stimoli. Ma un'allergia alla cannella si verifica soprattutto spesso. Considera come appare e cosa fare se si presenta.

Cause e sintomi

La causa più comune di allergia alla cannella è mangiare questa spezia direttamente. Ma lei non è l'unica.

L'olio di cannella è un componente frequente di caramelle e gomme da masticare, che può anche causare sintomi spiacevoli, specialmente nei bambini con i loro organismi sensibili e il rapido sviluppo della risposta del sistema immunitario a un allergene. Nei bambini allattati al seno, il latte di una madre che ha abusato di condimenti o prodotti con la sua aggiunta può provocare un'allergia.

I sintomi dell'intolleranza alla cannella individuale possono verificarsi anche se una persona non ha consumato nulla contenente questo prodotto all'interno. La ragione di ciò è l'uso frequente di olio di cannella nei cosmetici..

Quando si verifica un'allergia alla cannella, i sintomi più comuni includono rinite allergica, difficoltà respiratorie, arrossamento degli occhi e aumento della lacrimazione. In caso di gravi allergie, possono verificarsi vomito, diarrea e tosse grave..

Controindicazioni alla cannella

La cannella non è solo un forte allergene. In eccesso, può provocare uno stato emotivo represso, mal di testa, debolezza e una sensazione di malessere generale.

Utilizzare questo condimento nella sua forma pura o come parte di prodotti alimentari è indesiderabile per le donne in gravidanza e in allattamento, nonché i bambini, quando raggiungono l'età di tre anni.

A causa del componente cumarina che è pericoloso per il fegato nella cannella, è consigliabile ridurne l'uso per le persone con malattie epatiche. È anche preferibile dare la preferenza alle varietà con il più basso contenuto possibile di cumarina - questa è, ad esempio, la cannella di Ceylon.

Trattamento di allergia

La prima cosa da fare per attuare il trattamento è limitare il più possibile il contatto con l'allergene. Successivamente, vengono prese misure che incidono sui vari aspetti che si manifestano con un problema simile:

  • Affinché il sistema immunitario non reagisca così tanto alle manifestazioni allergiche, in modo che non si verifichi prurito e l'edema si attenui, devono essere presi antistaminici. È importante privilegiare i farmaci di seconda generazione, come Claritin o Eden. Se si assumono farmaci di prima generazione, come difenidramina o suprastin, sono possibili effetti collaterali.
  • Per rimuovere la rinite allergica, se presente, è necessario risciacquare regolarmente il naso con strumenti speciali come Dolphin o Aquamaris. È consentito sostituirli con una soluzione normale di un cucchiaio di sale marino in 200 ml di acqua bollita (per i bambini, la quantità proporzionale di sale dovrebbe essere dimezzata).
  • Al fine di accelerare l'eliminazione delle sostanze tossiche presenti nel corpo durante la fase attiva delle allergie, è necessario assumere vari enterosorbenti. Può essere un carbone attivo ordinario oppure fondi come Enterosgel e così via..
  • Per trattare la superficie esterna della pelle esposta a una reazione allergica, è possibile utilizzare unguenti non ormonali, come Gistan, Vundehil e molti altri. Non sono molto efficaci, ma non hanno effetti collaterali pronunciati - e quindi possono essere utilizzati anche per le donne in gravidanza, almeno per i bambini piccoli - e non ci saranno problemi.

Nutrizione allergica

È molto importante che si verifichi una reazione simile del corpo, l'osservanza della dieta corretta. I seguenti prodotti dovrebbero essere evitati al massimo:

  • pesce;
  • Cioccolato
  • uova
  • frutta e verdura all'arancia e altri prodotti allergenici.

La cannella dovrebbe essere evitata in tutte le sue manifestazioni, compreso l'uso nei cosmetici. Inoltre, non ricorrere all'uso di oli aromatici.

La dieta dovrebbe consistere principalmente di prodotti dietetici neutri, ad esempio carne bianca dietetica, brodo magro, frutta e verdura verde.

Se sei allergico alla cannella, cerca di non automedicare, prendi tutti i farmaci solo con il permesso del medico e consulta anche lui riguardo alla dieta, poiché alcune restrizioni possono essere individuali.

Nessuna allergia!

referenza medica

Sintomi di allergia alla cannella

Un'allergia alla cannella, i cui sintomi sono piuttosto rari, può verificarsi in una forma lieve e grave, procedendo con varie complicazioni.

Di norma, molti pazienti non si rendono conto che il condimento profumato e l'olio di cannella, che viene aggiunto ad alcuni prodotti dolciari e di pane, possono provocare una forte reazione. Tuttavia, in alcuni pazienti, la cannella può causare rigetto dal sistema immunitario..

È abbastanza difficile determinare un'allergia alla cannella, poiché viene raramente utilizzata nella sua forma pura, quindi si consiglia un esame approfondito e test di allergia..

Una reazione allergica alla cannella può essere espressa in due forme..
1. Un grado lieve che causa i seguenti sintomi:

  • rinite allergica;
  • respirazione difficoltosa
  • iperemia nella zona degli occhi;
  • aumento della lacrimazione.

2. Una reazione allergica alla cannella grave è espressa dai seguenti sintomi:

  • la comparsa di un'eruzione cutanea, accompagnata da un forte prurito e la formazione di vesciche acquose;
  • tosse dolorosa di carattere parossistico;
  • attacchi di nausea e vomito grave;
  • quando una quantità minima di cannella entra nel corpo, si può osservare un gonfiore delle mucose e dei tessuti;
  • diarrea indomabile.

La complicazione più pericolosa è l'anafilassi. È accompagnato da un forte calo della pressione sanguigna e perdita di coscienza. Se non viene fornita assistenza tempestiva, questa condizione diventa critica e porta alla morte. Tuttavia, va notato che i sintomi dell'anafilassi sono rari.

La condizione principale per l'uso della cannella è la sua quantità moderata. La dose ottimale di questa spezia, incluso l'olio, durante il giorno - non più di 1 cucchiaino. L'uso eccessivo di cannella può provocare forte mal di testa e grave debolezza. Inoltre, con un sovradosaggio di questa spezia, potrebbe esserci uno stato di depressione.

L'uso della cannella non è consentito per le donne in gravidanza e in allattamento, nonché per i bambini di età inferiore ai tre anni.

La cumarina è presente nella composizione della cannella, che può danneggiare il fegato, quindi l'uso della cannella è indesiderabile per i pazienti con malattie epatiche acute e croniche. Tieni presente che la quantità minima di cumarina, che può essere l'allergene più forte, si trova nella cannella di Ceylon, quindi devi studiare attentamente la composizione del condimento quando acquisti.

Le misure terapeutiche dovrebbero iniziare con l'interruzione del contatto con l'allergene, ma la complessità del trattamento è che in questo caso la diagnosi può essere difficile, poiché è difficile valutare quale prodotto ha una reazione acuta. Cannella e olio vengono spesso aggiunti a vari alimenti, tuttavia, come parte del prodotto preparato, la cannella è designata genericamente come spezie. Pertanto, è difficile isolare un allergene specifico, a cui il corpo reagisce bruscamente.

Con una diagnosi aggiornata, si consiglia di interrompere il contatto con l'allergene e adottare misure per neutralizzare i sintomi:

Altrettanto importante è l'osservanza della dieta. Gli alimenti ad alto contenuto allergenico (cioccolato, pesce, uova, verdure e frutta arancione, ecc.) Dovrebbero essere esclusi dalla dieta quotidiana. La preferenza dovrebbe essere data a frutta e verdura verde, carni bianche dietetiche, brodi magri, ecc. Inoltre, non utilizzare oli aromatici e cosmetici con cannella.

Va ricordato che l'uso di qualsiasi farmaco deve essere effettuato solo sotto la supervisione di un medico. L'assunzione incontrollata di farmaci può provocare gravi effetti collaterali.

Le allergie alla cannella sono molto rare. Per determinare che le reazioni allergiche insorgono proprio a questa spezia è abbastanza difficile, il fatto è che la polvere di cannella pura non viene utilizzata, nella minima quantità viene aggiunta al cibo, alcuni cosmetici e una serie di farmaci.

Tuttavia, è possibile capire che la spezia provoca una specifica reazione del sistema immunitario da una serie di sintomi caratteristici.

Le spezie in cucina vengono utilizzate per migliorare il gusto dei piatti, ma hanno anche alcune proprietà medicinali..

La cannella è una corteccia di un albero di cannella che cresce in India, Cina, Ceylon e altri paesi asiatici..

La spezia viene venduta sotto forma di polvere macinata o sotto forma di tubi di corteccia, è meglio acquistare quest'ultima opzione, poiché è possibile aggiungere altri componenti alla spezia frantumata.

La cannella acquisisce il suo gusto e il suo aroma grazie all'olio essenziale. Le proprietà curative della spezia sono spiegate dalle sue fibre alimentari, dai tannini, dai minerali e dalle vitamine..

Mangiare regolarmente con un po 'di cannella è utile:

  • Per migliorare l'attività cerebrale. La spezia può anche essere data ai bambini, sotto la sua influenza, la concentrazione dell'attenzione è rafforzata e la visione è rafforzata.
  • Per la prevenzione di malattie infiammatorie e infettive del tratto gastrointestinale. Cannella raccomandata per la diarrea.
  • Per la prevenzione di malattie vascolari e cardiache. La stagionatura riduce la deposizione di colesterolo nei vasi, aumenta la loro elasticità, normalizza la pressione sanguigna. È utile utilizzare ricette con cannella in età avanzata, è dimostrato che la spezia sospende i disturbi della memoria.
  • Come mezzo per rafforzare l'immunità.
  • Quando si perde peso. Una bevanda a base di spezie e miele aiuta ad eliminare le tossine non necessarie, migliora la funzione intestinale, riduce l'appetito.

Si consiglia di includere la cannella nella dieta durante i focolai di influenza. Le bevande a base di esso impediranno l'infezione da virus e durante la malattia aiuteranno a ridurre i sintomi di intossicazione e ad accelerare il recupero.

La spezia profumata porta molti benefici, non ci sono controindicazioni assolute al suo uso in piccole quantità, tranne una - allergie.

L'ipersensibilità sotto forma di vari sintomi può apparire sia quando si mangia cibo con cannella, sia quando si usano droghe e cosmetici, in cui viene aggiunto olio essenziale o polvere vegetale.

La causa principale dell'intolleranza alla cannella è la risposta atipica del sistema immunitario ai componenti delle spezie..

Compaiono i sintomi delle allergie:

  • Quando si usano cibi con spezie. Può essere prodotti da forno, dolci, liquori, marinate. Molto spesso, il produttore non indica la composizione completa delle spezie utilizzate, quindi è molto difficile sospettare immediatamente la cannella come fonte di allergeni.
  • Inalando l'aroma fragrante delle spezie. Di solito, un'allergia all'olfatto porta allo sviluppo di disturbi respiratori prevalentemente.
  • Nei neonati, se la madre che allatta ha mangiato piatti con cannella. Nei bambini, le allergie possono verificarsi con la minima quantità di prodotto.
  • Quando si utilizzano determinati farmaci. L'estratto di cannella e l'olio essenziale sono inclusi nel trattamento del raffreddore, un po 'di olio di cannella può essere contenuto in pomate riscaldanti. Se sei allergico alla cannella, devi studiare attentamente la composizione di ciascun farmaco.
  • Quando si utilizzano cosmetici con cannella. Polvere o olio viene aggiunto a crema, shampoo e profumi..

Lo sviluppo dell'intolleranza a volte con l'uso di cannella si verifica di volta in volta.

Non è sempre possibile ottenere una spezia di qualità; altri ingredienti vengono spesso aggiunti alla polvere di cannella, questo viene fatto al fine di ridurre il costo del prodotto.

Ed è questi componenti aggiuntivi che possono contenere proteine ​​allergeniche per l'uomo..

Pertanto, è così importante stabilire cosa provoca sensazioni spiacevoli dopo l'uso esterno o interno delle spezie.

Devi ricordare che puoi provocare un'allergia alla cannella da solo. Questo accade più spesso con l'uso eccessivo di spezie per lungo tempo..

La quantità ottimale di spezie è di un cucchiaino al giorno. È necessario limitare l'uso di piatti con cannella nello sviluppo di malattie dell'apparato digerente, poiché durante i processi infiammatori il carico sul tratto gastrointestinale dovrebbe essere ridotto.

Il quadro clinico dell'allergia alla cannella è determinato dall'ingestione di spezie e dal grado di suscettibilità del sistema immunitario..

I sintomi dell'intolleranza possono essere molto lievi o potenzialmente letali e sono simili ai sintomi di un'allergia alimentare..

Se un'allergia si sviluppa solo quando l'odore viene inalato, le manifestazioni sono spesso limitate ai cambiamenti respiratori, potrebbero esserci arrossamenti del viso e gonfiore della pelle.

Se la spezia penetra all'interno, colpisce non solo l'apparato respiratorio, ma anche l'apparato digerente e la pelle.

Con una lieve allergia alla cannella, si verificano più frequentemente i seguenti sintomi:

  • Rinite allergica, manifestata da starnuti, muco, congestione nasale, prurito;
  • Difficoltà respiratorie e respiro corto;
  • Arrossamento degli occhi e lacrimazione;
  • Gonfiore delle membrane della cavità orale, compresa la lingua e le labbra;
  • Nausea, meno spesso vomito.

Si manifesta un'allergia alle spezie di gravità moderata:

  • Reazioni cutanee: arrossamento del viso e di tutto il corpo, eruzioni vesciche, prurito intenso;
  • Aumento del gonfiore;
  • Tosse parossistica;
  • Grave diarrea e vomito grave.

Quando si utilizza un'allergia alla cannella, alla crema o agli unguenti con olio o polvere di spezie, si ottengono prima arrossamenti, eruzioni cutanee, prurito.

Può provocare una dermatite che può essere trattata male..

La reazione più pericolosa alla cannella è lo shock anafilattico. L'anafilassi può verificarsi anche quando si consuma un pizzico di spezie, è urgente chiamare un'ambulanza se si registrano i seguenti sintomi:

  • Grave mancanza di respiro;
  • Tachicardia;
  • Calo della pressione sanguigna;
  • Un forte sbiancamento della pelle;
  • Stato semi-svenimento.

Nello shock anafilattico, tutti i farmaci anti-shock devono essere somministrati il ​​prima possibile, la vita di una persona dipende da questo..

L'olio di cannella è la concentrazione di sostanze volatili e i componenti chimici più elementari delle spezie..

E, naturalmente, quell'olio può causare una reazione allergica e molto spesso si verifica anche quando si inala l'aroma del prodotto.

Le proprietà curative e aromatiche dell'olio di cannella sono ampiamente utilizzate in cosmetologi, medicina, per la fabbricazione di gomme da masticare e dolci..

Con l'intolleranza al petrolio, compaiono esattamente gli stessi sintomi dell'allergia alla cannella pura.

Come già accennato, non lasciarti trasportare dalla spezia e quindi migliorerà il funzionamento dell'intero organismo.

Un sovradosaggio di cannella provoca mal di testa, grave debolezza, depressione.

Non ci sono controindicazioni rigorose all'uso delle spezie, ma non è consigliabile includerlo nella composizione dei piatti durante la gravidanza e fino a quando il bambino non raggiunge l'età di tre anni.

Una sostanza come la cumarina è presente anche nella cannella, può danneggiare il fegato nei casi in cui questo organo ha già cambiamenti patologici.

Pertanto, la cannella è vietata per le persone con malattie epatiche acute o croniche..

La più piccola quantità di cumarina si trova nella cannella esportata da Ceylon e se non si desidera rifiutare la spezia, è necessario acquistarla.

Se viene stabilita un'allergia alla cannella, allora devi abbandonare completamente il contatto con la spezia. Ciò significa che è necessario verificare la presenza di spezie, alimenti, medicine e cosmetici.

I sintomi di una reazione allergica alla cannella vengono neutralizzati assumendo una serie di farmaci, questi sono:

  • Antistaminici. Il loro uso blocca l'ulteriore rilascio di istamina e aiuta ad eliminare i sintomi della malattia. Assegnare:
    • Suprastin. Questo antistaminico si riferisce ai farmaci di prima generazione. Il suo vantaggio è il suo effetto rapido, quindi si consiglia di bere con reazioni di intolleranza grave e di fermare l'insorgenza di gonfiore e shock anafilattico. Il farmaco viene prescritto due volte al giorno in un dosaggio specifico per età, il medicinale viene raramente bevuto per più di 10 giorni, deve essere preso in considerazione che questo antistaminico riduce la vigilanza e porta a letargia, ai bambini viene prescritto a bassi dosaggi, ma è meglio usare Fenistil in gocce.
    • Zyrtec o Zodak. Questi farmaci dell'ultima generazione di antistaminici durano a lungo, eliminano bene le manifestazioni respiratorie e cutanee delle allergie. I bambini sono più spesso prescritti come gocce dopo 6 mesi.
    • Loratadine. Il medicinale inizia ad agire in circa 30 minuti e ha un effetto prolungato. La loratadina rimuove in modo ottimale gonfiori e prurito dalla pelle, aiuta a eliminare le manifestazioni respiratorie delle allergie. Disponibile sotto forma di compresse e sciroppo. Ai bambini viene spesso prescritto lo sciroppo, ma prima dei due anni, un medico deve prescriverlo..
  • Gli enterosorbenti sono farmaci che neutralizzano gli allergeni e ne accelerano il rilascio dal corpo. Con qualsiasi allergia alimentare, l'assunzione di assorbenti accelera la scomparsa di tutti i sintomi e quindi contribuisce al recupero. È necessario utilizzare gli assorbenti per almeno tre giorni, prenderli un'ora prima dei pasti e solo separatamente dagli altri farmaci. Quando si eliminano le allergie alla cannella nei bambini e negli adulti, è possibile bere carbone attivo, Filtrum, Polysorb, Enterosgel. Tutti i farmaci vengono somministrati in una dose di età.
  • Con lo sviluppo della rinite allergica, la cavità nasale deve essere lavata con Dolphin, Aquamaris o fisico ordinario. soluzione. Il risciacquo aiuta ad eliminare rapidamente gli allergeni e facilita la respirazione.
  • Quando vengono utilizzate lesioni cutanee, vengono necessariamente utilizzati unguenti con componenti antipruriginosi e antiallergici. Con lievi cambiamenti della pelle, durante la gravidanza e nel trattamento dei bambini, possono essere utilizzati da soli solo farmaci non ormonali. I cambiamenti allergici nella pelle sono ben rimossi da Fenistil-gel, Gistan, unguento di Vundehil, Elidelm. C'è solo uno svantaggio di questi farmaci: non aiutano molto con cambiamenti pronunciati ed eliminano lentamente gli elementi principali dell'eruzione cutanea. Gli unguenti ormonali - Hydrohorizone, Prednisolone, Advantan, Dermoveyt sono più efficaci. Solo un medico può prescriverli, quando si usano pomate con ormoni, è necessario tenere sempre conto di tutte le regole e la frequenza della loro applicazione.

La durata della terapia farmacologica è selezionata dal medico in base alla gravità delle manifestazioni allergiche.

In caso di shock anafilattico, vengono utilizzati farmaci iniettabili - Prednisolone, Adrenalina, il paziente viene spesso collocato in un ospedale dove viene monitorato il funzionamento del cuore e dell'apparato respiratorio.

Nel trattamento delle allergie alla cannella, una dieta ipoallergenica è un must..

Devono temporaneamente abbandonare alimenti vegetali con colori vivaci, brodi ricchi, carni affumicate, dolci.

Vai all'uso di cereali, zuppe leggere, prodotti a base di acido lattico. È necessario prevenire lo sviluppo della costipazione, poiché le tossine vengono rimosse dalle feci accumulate e questo aumenta l'intossicazione.

Le persone con allergie alla cannella devono fare attenzione alle loro scelte alimentari nel negozio..

Non tenere nemmeno la polvere di cannella a casa, poiché il suo odore irrita le vie respiratorie.

In alcuni casi, lo sviluppo dell'intolleranza alla cannella impedisce il rispetto delle seguenti regole:

  • Le spezie devono essere acquistate solo di alta qualità. È meglio se sono rotoli di corteccia, poiché falsificarli è molto più difficile.
  • Se stai introducendo la cannella nella tua dieta per la prima volta, allora devi iniziare con un pizzico di spezie. Se questa quantità, consumata per diversi giorni, non cambia in peggio, puoi aumentare il volume della polvere. Non dimenticare che un tasso sicuro di cannella al giorno è un cucchiaino.
  • I bambini sotto i tre anni non danno questa spezia. Nei bambini, il sistema digestivo non è ancora completamente formato. Gli enzimi non sono prodotti per intero e pertanto potrebbero non far fronte alla completa scomposizione dei componenti di cannella.
  • Non c'è bisogno di appoggiarsi pesantemente alle spezie per gastrite acuta, pancreatite e altre malattie digestive.
  • È necessario rafforzare costantemente il sistema immunitario. Se il sistema immunitario funziona senza errori, allora molto spesso affronta la maggior parte delle proteine ​​estranee stesse..

L'allergia alla cannella viene diagnosticata solo in casi eccezionali. E sconfiggere questa malattia è facile: è sufficiente guarire in tempo ed eliminare l'ulteriore influenza delle spezie sul corpo.

E per chi ama la cannella profumata, ma non la sopporta, puoi provare la noce moscata, ha un sapore un po 'di cannella.

La cannella è una spezia molto popolare che ha, tra le altre cose, un effetto curativo. È usato non solo in cucina, ma anche in medicina, così come i profumi, usando olio essenziale vegetale per questo scopo.

Questa spezia è una polvere profumata ottenuta dalla corteccia di un albero della famiglia dell'alloro. Dà sapore ai prodotti da forno e viene aggiunto ai prodotti per la cura del corpo e dei capelli, ma può causare una malattia come l'allergia alla cannella.

Questa malattia può essere determinata dalla migliorata risposta del corpo al contatto con le spezie. Non appena i componenti di questo prodotto entrano nel sangue o nella pelle, il sistema immunitario li percepisce come sostanze ostili e pericolose, iniziando a produrre attivamente anticorpi specifici.

Di conseguenza, c'è una risposta immunitaria sotto forma di manifestazioni cutanee o respiratorie, nonché disturbi intestinali.

Come qualsiasi altra allergia, questa patologia può avere molte manifestazioni, a seconda delle caratteristiche individuali del paziente:

È più difficile identificare i sintomi dell'allergia alla cannella se ha un modulo di contatto. Abbastanza spesso, questa spezia viene aggiunta a creme per il viso o per il corpo, prodotti per la pelle, lozioni e profumi come aroma naturale. I pazienti notano che dopo aver usato tali cosmetici o prodotti chimici domestici, sviluppano arrossamenti sulla pelle, eruzioni cutanee, orticaria o gonfiore.

Spesso il produttore non specifica la presenza di tale spezia, semplicemente indicando la presenza di una "composizione aromatica". In tali situazioni, un'allergia alla cannella può essere sospettata di tali segni:

Eruzione cutanea

In caso di allergia, le eruzioni cutanee potrebbero non comparire immediatamente, ma dopo diverse ore o addirittura giorni con ripetuti contatti con questa pianta o il suo olio aromatico.

Il compito iniziale in caso di una reazione malsana alla pianta è l'accurata diagnosi della malattia. Un esame del sangue di laboratorio confermerà o dissiperà le preoccupazioni sulla presenza della malattia. Un test cutaneo aiuterà a chiarire la sua causa: il presunto allergene viene gocciolato sull'avambraccio nell'area del graffio microscopico applicato. Un'allergia alla cannella si manifesterà come vesciche, arrossamenti o prurito.

Il trattamento della malattia consiste nell'evitare il contatto con questa pianta e in caso di reazione - in misure sintomatiche:

Bisogna fare attenzione a non mangiare cibi che potrebbero contenere cannella. Questi includono piatti con una varietà di spezie, tra cui spezie, dolci e dessert dolci. La cannella viene anche aggiunta a cioccolatini o gelati, che dovrebbero essere considerati per chi soffre di allergie. Non usare olio aromatico alla cannella e cosmetici con la sua aggiunta.

Il corpo può reagire negativamente a una varietà di stimoli. Ma un'allergia alla cannella si verifica soprattutto spesso. Considera come appare e cosa fare se si presenta.

La causa più comune di allergia alla cannella è mangiare questa spezia direttamente. Ma lei non è l'unica.

L'olio di cannella è un componente frequente di caramelle e gomme da masticare, che può anche causare sintomi spiacevoli, specialmente nei bambini con i loro organismi sensibili e il rapido sviluppo della risposta del sistema immunitario a un allergene. Nei bambini allattati al seno, il latte di una madre che ha abusato di condimenti o prodotti con la sua aggiunta può provocare un'allergia.

I sintomi dell'intolleranza alla cannella individuale possono verificarsi anche se una persona non ha consumato nulla contenente questo prodotto all'interno. La ragione di ciò è l'uso frequente di olio di cannella nei cosmetici..

Quando si verifica un'allergia alla cannella, i sintomi più comuni includono rinite allergica, difficoltà respiratorie, arrossamento degli occhi e aumento della lacrimazione. In caso di gravi allergie, possono verificarsi vomito, diarrea e tosse grave..

La cannella non è solo un forte allergene. In eccesso, può provocare uno stato emotivo represso, mal di testa, debolezza e una sensazione di malessere generale.

Utilizzare questo condimento nella sua forma pura o come parte di prodotti alimentari è indesiderabile per le donne in gravidanza e in allattamento, nonché i bambini, quando raggiungono l'età di tre anni.

A causa del componente cumarina che è pericoloso per il fegato nella cannella, è consigliabile ridurne l'uso per le persone con malattie epatiche. È anche preferibile dare la preferenza alle varietà con il più basso contenuto possibile di cumarina - questa è, ad esempio, la cannella di Ceylon.

La prima cosa da fare per attuare il trattamento è limitare il più possibile il contatto con l'allergene. Successivamente, vengono prese misure che incidono sui vari aspetti che si manifestano con un problema simile:

  • Affinché il sistema immunitario non reagisca così tanto alle manifestazioni allergiche, in modo che non si verifichi prurito e l'edema si attenui, devono essere presi antistaminici. È importante privilegiare i farmaci di seconda generazione, come Claritin o Eden. Se si assumono farmaci di prima generazione, come difenidramina o suprastin, sono possibili effetti collaterali.
  • Per rimuovere la rinite allergica, se presente, è necessario risciacquare regolarmente il naso con strumenti speciali come Dolphin o Aquamaris. È consentito sostituirli con una soluzione normale di un cucchiaio di sale marino in 200 ml di acqua bollita (per i bambini, la quantità proporzionale di sale dovrebbe essere dimezzata).
  • Al fine di accelerare l'eliminazione delle sostanze tossiche presenti nel corpo durante la fase attiva delle allergie, è necessario assumere vari enterosorbenti. Può essere un carbone attivo ordinario oppure fondi come Enterosgel e così via..
  • Per trattare la superficie esterna della pelle esposta a una reazione allergica, è possibile utilizzare unguenti non ormonali, come Gistan, Vundehil e molti altri. Non sono molto efficaci, ma non hanno effetti collaterali pronunciati - e quindi possono essere utilizzati anche per le donne in gravidanza, almeno per i bambini piccoli - e non ci saranno problemi.

È molto importante che si verifichi una reazione simile del corpo, l'osservanza della dieta corretta. I seguenti prodotti dovrebbero essere evitati al massimo:

  • pesce;
  • Cioccolato
  • uova
  • frutta e verdura all'arancia e altri prodotti allergenici.

La cannella dovrebbe essere evitata in tutte le sue manifestazioni, compreso l'uso nei cosmetici. Inoltre, non ricorrere all'uso di oli aromatici.

La dieta dovrebbe consistere principalmente di prodotti dietetici neutri, ad esempio carne bianca dietetica, brodo magro, frutta e verdura verde.

Se sei allergico alla cannella, cerca di non automedicare, prendi tutti i farmaci solo con il permesso del medico e consulta anche lui riguardo alla dieta, poiché alcune restrizioni possono essere individuali.

Allergia alla cannella: sintomi, trattamento

C'è un'allergia alla cannella? La cannella è incredibilmente popolare in tutto il mondo e viene utilizzata non solo in cucina. A molte persone piace il suo odore. Si sa molto sulle proprietà benefiche della corteccia dell'albero di cannella: è un assistente per il diabete, aiuta a rafforzare il sistema immunitario, migliora la vista e la memoria. È anche usato in cosmetologia. La cannella fa parte di alcuni medicinali. Usa non solo la corteccia dell'albero, ma anche l'olio di cannella. La cannella ha un effetto antimicrobico insolitamente forte. Può esserci un'allergia alla cannella?

Cause di allergia alla cannella

A volte capita che questa spezia profumata con un odore speziato causi qualche problema. L'uso eccessivo di esso può causare mal di testa e debolezza anche in una persona completamente sana..

Possono esserci allergie alla cannella nei bambini e negli adulti, e per quale motivo si verificano? Naturalmente, a rischio sono soprattutto le persone con sistema immunitario indebolito. Ma a volte una persona sana può provocare la comparsa di una patologia associata a questo prodotto se lo utilizza in modo incontrollato e in grandi quantità. Tale reazione può verificarsi anche nei neonati, se una madre che allatta abusa di questa spezia. Un'allergia può verificarsi in un adulto se applicata sulla pelle di cosmetici, tra cui la cannella.

Possono esserci allergie all'olio di cannella? Naturalmente, come parte dei dolci o come additivo nel tè, nel caffè, può benissimo causare allergie.

Come si manifesta l'allergia?

Questa è una patologia piuttosto insidiosa: un'allergia alla cannella, i suoi sintomi potrebbero non apparire immediatamente, ma solo dopo poche ore dall'ingestione. Le sue manifestazioni sembrano le stesse della maggior parte degli altri tipi di reazioni allergiche..

Il paziente ha:

  • eruzione cutanea;
  • prurito
  • diarrea;
  • nausea e vomito;
  • rinite allergica;
  • infiammazione nella zona degli occhi;
  • mancanza di respiro e tosse.

Nei casi più gravi, il paziente può sviluppare dermatite, nonché edema di Quincke o attacco d'asma..

Non ritardare con il trattamento. Se compaiono tali segni, consultare immediatamente un medico. Solo un allergologo qualificato sarà in grado di identificare la causa in tempo e risolvere il problema.

Cosa fare in caso di allergie?

Sarà facile affrontarlo se inizi il trattamento in tempo.

Non correre rischi usando rimedi popolari o suggerimenti da Internet.

Tuttavia, qualcosa può essere fatto immediatamente prima di andare dal medico. L'uso di cannella, anche in una persona sana, dovrebbe essere moderato. Il suo importo al giorno non dovrebbe essere più di 1 cucchiaino. L'assunzione di una dose maggiore può causare ustioni alla cavità orale e alla laringe. Naturalmente, una persona allergica non può nemmeno parlare di prendere anche una piccola quantità di cannella.

Le reazioni allergiche scompaiono rapidamente se le misure necessarie vengono prese in tempo. In casi normali, sono sufficienti antistaminici e quelli che alleviano le allergie. Puoi assumere assorbenti che contribuiscono alla guarigione generale dell'intero organismo. Se c'è rinite, devi sciacquarti il ​​naso. In casi più complessi, dovrai assumere farmaci a base di ormoni come prescritto da un allergologo.

Cerca di rafforzare la tua immunità, quindi il rischio di allergie sarà ridotto al minimo. Se, a causa di una forte reazione, una persona dovesse ancora rinunciare alla sua spezia preferita, allora può essere sostituita con successo con la noce moscata. Certo, se non c'è allergia ad esso. Se lo acquisti in un negozio - prendi bastoncini di cannella, non polvere. È più facile evitare i falsi e la qualità di tale spezia sarà più alta.

Sintomi e metodi per trattare le allergie alla cannella

La cannella è una spezia molto popolare che ha, tra le altre cose, un effetto curativo. È usato non solo in cucina, ma anche in medicina, così come i profumi, usando olio essenziale vegetale per questo scopo.

Questa spezia è una polvere profumata ottenuta dalla corteccia di un albero della famiglia dell'alloro. Dà sapore ai prodotti da forno e viene aggiunto ai prodotti per la cura del corpo e dei capelli, ma può causare una malattia come l'allergia alla cannella.

Questa malattia può essere determinata dalla migliorata risposta del corpo al contatto con le spezie. Non appena i componenti di questo prodotto entrano nel sangue o nella pelle, il sistema immunitario li percepisce come sostanze ostili e pericolose, iniziando a produrre attivamente anticorpi specifici.

Di conseguenza, c'è una risposta immunitaria sotto forma di manifestazioni cutanee o respiratorie, nonché disturbi intestinali.

Come qualsiasi altra allergia, questa patologia può avere molte manifestazioni, a seconda delle caratteristiche individuali del paziente:

  • I disturbi della digestione sono più comunemente osservati: nausea, vomito, gonfiore, diarrea. Questi sintomi si verificano immediatamente dopo aver mangiato piatti a base di cannella o entro 3-6 ore dopo.
  • A volte c'è una risposta istantanea del corpo al contatto con le spezie: c'è una sensazione di formicolio in bocca, bruciore e dopo - gonfiore della lingua e delle labbra. Tale condizione, oltre al possibile grave gonfiore del viso, è pericolosa, poiché può causare insufficienza respiratoria.
  • Se viene diagnosticata un'allergia all'odore di cannella, la persona allergica ha gravi starnuti, congestione nasale, congiuntivite allergica. Nei casi più gravi, può essere presente una tosse con broncospasmo e attacchi di asma..

È più difficile identificare i sintomi dell'allergia alla cannella se ha un modulo di contatto. Abbastanza spesso, questa spezia viene aggiunta a creme per il viso o per il corpo, prodotti per la pelle, lozioni e profumi come aroma naturale. I pazienti notano che dopo aver usato tali cosmetici o prodotti chimici domestici, sviluppano arrossamenti sulla pelle, eruzioni cutanee, orticaria o gonfiore.

Spesso il produttore non specifica la presenza di tale spezia, semplicemente indicando la presenza di una "composizione aromatica". In tali situazioni, un'allergia alla cannella può essere sospettata di tali segni:

  • La comparsa di eruzioni cutanee durante il contatto a breve termine con il prodotto (ad esempio durante la cottura).
  • La presenza di manifestazioni cutanee dopo l'utilizzo di prodotti con aromi naturali.
  • Predisposizione ereditaria.

Eruzione cutanea

In caso di allergia, le eruzioni cutanee potrebbero non comparire immediatamente, ma dopo diverse ore o addirittura giorni con ripetuti contatti con questa pianta o il suo olio aromatico.

Come e cosa trattare un'allergia alla cannella: istruzioni per chi soffre di allergie

Il compito iniziale in caso di una reazione malsana alla pianta è l'accurata diagnosi della malattia. Un esame del sangue di laboratorio confermerà o dissiperà le preoccupazioni sulla presenza della malattia. Un test cutaneo aiuterà a chiarire la sua causa: il presunto allergene viene gocciolato sull'avambraccio nell'area del graffio microscopico applicato. Un'allergia alla cannella si manifesterà come vesciche, arrossamenti o prurito.

Il trattamento della malattia consiste nell'evitare il contatto con questa pianta e in caso di reazione - in misure sintomatiche:

  1. Il paziente deve assumere antistaminici che riducono la risposta negativa del sistema immunitario. Questi includono Diazolin, Suprastin (prima generazione, causa sonnolenza) o Zoteks, Eden, Claritin (2-3 generazione, non dà effetti collaterali). Basta 1 compressa al giorno, il corso del trattamento per almeno tre giorni.
  2. Per accelerare il ritiro di sostanze pericolose per la salute, puoi prendere carbone attivo o un cucchiaino di polvere di guscio d'uovo, spenta con succo di limone.
  3. Per la rinite allergica, manifestata da starnuti e secrezione fluida dal naso, sciacquare il naso con Aquamaris.
  4. Le manifestazioni intestinali richiedono una dieta ipoallergenica. Al momento dell'esacerbazione della malattia, dolci, bacche, caffè, cioccolato, pesce e uova vengono rimossi dalla dieta. Puoi mangiare riso, zuppe di verdure, biscotti e bere un tè dolce debole. Mele e verdure verdi consentite.
  5. Quando le eruzioni cutanee vengono trattate con lozione con mentolo, lubrificate con gel Fenistil.

Bisogna fare attenzione a non mangiare cibi che potrebbero contenere cannella. Questi includono piatti con una varietà di spezie, tra cui spezie, dolci e dessert dolci. La cannella viene anche aggiunta a cioccolatini o gelati, che dovrebbero essere considerati per chi soffre di allergie. Non usare olio aromatico alla cannella e cosmetici con la sua aggiunta.

Allergia alla cannella: cause, sintomi e trattamento

Una reazione allergica alla cannella, un fenomeno abbastanza raro. È molto difficile stabilire la relazione tra allergie e spezie, poiché la polvere di cannella viene utilizzata raramente. Viene aggiunto a prodotti alimentari, medicinali e cosmetici..

La cannella viene utilizzata principalmente in cucina e inoltre ha spiccate proprietà curative. La cannella è la corteccia di un albero che cresce nella giungla della penisola indiana, in Cina e in alcuni altri paesi della regione asiatica..

La spezia viene venduta sotto forma di polvere o tubi laminati. La cannella ha acquisito le qualità di gusto e aroma grazie alla presenza di oli essenziali in esso. Inoltre, la composizione comprende fibre alimentari, tannini, componenti minerali e vitaminici.

L'ipersensibilità sotto forma di comparsa di sintomi, può manifestarsi sull'uso di alimenti con spezie, sull'uso di farmaci e cosmetici con oli essenziali aggiunti.

Cause dell'evento

La causa di una reazione allergica alla cannella, di norma, non è una tipica reazione di immunità alle particelle nelle spezie.
I sintomi delle allergie compaiono quando:

  1. L'uso di prodotti con spezie - dolci, liquori, marinate, pasticcini. Il produttore non indica sempre la presenza di cannella nella composizione, quindi è difficile identificare immediatamente la causa dell'allergia;
  2. Quando si inala le spezie: provoca disturbi all'apparato respiratorio;
  3. Nei neonati, se la madre mangiava piatti a base di cannella. La reazione del corpo nei bambini può verificarsi anche alle dosi molto minime;
  4. L'uso di farmaci, che includono olio essenziale di cannella. Le medicine con cannella sono usate per raffreddori, sotto forma di pomate riscaldanti;
  5. Uso di cosmetici con l'aggiunta di cannella. Può essere polveri, creme, shampoo e acqua aromatizzata..

Una reazione allergica può verificarsi in modo intermittente. È difficile ottenere un prodotto pulito e i produttori, per ridurre i costi, possono aggiungere altre particelle alla polvere, che può causare intolleranza.

Inoltre, le allergie sono possibili quando si mangiano piatti di cannella in quantità incontrollata per un lungo periodo. Gli scienziati hanno dimostrato che la quantità massima di cannella al giorno è di un cucchiaino.

Sintomatologia

I sintomi allergici possono verificarsi istantaneamente e gravemente e possono anche essere appena percettibili. In alcuni casi speciali, sono possibili sintomi simili alle allergie alimentari..

Se la spezia entra nel corpo quando viene inalata, quindi, di norma, non verranno osservati cambiamenti in altri organi. Forse lieve iperemia sul viso e gonfiore sulla pelle. Se la cannella entra, non soffre solo l'apparato respiratorio, ma l'intero tratto digestivo.

Con un lieve decorso dell'intolleranza, ci sono:

  • Una rinite allergica, caratterizzata da frequenti starnuti, scarico eccessivo dai passaggi nasali, congestione del seno nasale e prurito.
  • Difficoltà nell'atto di inalazione ed espirazione, comparsa di mancanza di respiro.
  • Lacrimazione e arrossamento negli occhi.
  • Gonfiore nella cavità orale, gonfiore della lingua e delle labbra.
  • Attacchi di nausea, eruzione del contenuto gastrico.

Il grado medio di manifestazione dell'intolleranza alla cannella è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  1. Reazioni sulla pelle, iperemia del viso e del corpo, forte prurito.
  2. Rigonfiamento.
  3. Tosse parossistica.
  4. Disturbo delle feci e vomito estenuante.

Con l'uso prolungato di creme, unguenti con olio essenziale di cannella, appare un'eruzione cutanea e in seguito può svilupparsi dermatite, il cui trattamento richiederà molto tempo e fatica. La reazione più pericolosa dell'intolleranza è lo shock anafilattico..

La reazione è caratterizzata da un corso fulminante e si verifica anche con un uso minimo di cannella. In questo caso, è necessario il ricovero urgente. Se compaiono i seguenti sintomi, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza:

  • Grave mancanza di respiro.
  • Disturbi del ritmo cardiaco.
  • Calo della pressione sanguigna.
  • Pallore della pelle.
  • Perdita di conoscenza.

Trattamento intolleranza

Quando si effettua una diagnosi e si stabilisce la causa di un'allergia, la prima cosa da fare è limitare il contatto con le spezie. Questo è un punto importante, poiché per questo sarà necessario controllare tutti gli alimenti acquistati per la presenza di spezie, nonché la sua presenza in farmaci e cosmetici.

Se sei intollerante a questa spezia, uno specialista prescrive un regime di trattamento che include:

  1. Farmaci antiallergici - per bloccare il rilascio di una specifica proteina - istamina ed eliminare i sintomi della malattia. Nella frequenza dei casi prescritti: "Suprastin", "Zirtek", "Loratadin".
  2. Gli enterosorbenti sono sostanze che neutralizzano gli allergeni e puliscono il corpo dagli effetti tossici il prima possibile. Con qualsiasi tipo di allergia alimentare, l'assorbente accelera l'eliminazione dei sintomi. Tali farmaci sono: Filtrum, Polysorb, Enterosgel.
  3. La terapia sintomatica include l'uso di farmaci anti-rinite, contribuendo a far fronte alla congestione e consentire la normale respirazione - Dolphin, Aquamaris.
  4. Per le lesioni cutanee vengono utilizzati pomate e gel speciali che hanno un effetto antiprurito e antiallergico. Utilizzato per questi scopi - "Fenistil-gel", "Gistan", "Elidelm".

Con gravi lesioni della pelle, applicare farmaci con componenti ormonali - "Idrocortisone", "Prednisolone", "Vantaggio".

Misure preventive

Alla minima manifestazione di una reazione allergica, è necessario limitare il contatto con questo prodotto il più presto possibile. Cerca di non conservare la polvere di spezie in salotto. Si consiglia inoltre di aderire alle regole dal seguente elenco:

  1. Quando si sceglie una spezia, è consigliabile scegliere il più naturale possibile. Meglio lasciare che siano bastoncini di cannella, perché falsificarli è molto più difficile.
  2. Con l'introduzione iniziale della cannella nella dieta, è consigliabile iniziare con un dosaggio minimo.
  3. Inizia a dare cannella e prodotti a base di cannella ai bambini, puoi iniziare solo dopo aver raggiunto i 3 anni.
  4. Con i processi infiammatori nello stomaco, nel pancreas e nel tratto digestivo nel suo insieme, è consigliabile rifiutare la spezia.

In rari casi è possibile diagnosticare l'intolleranza alla cannella. Ma per fortuna, questo tipo di allergia è abbastanza facile da trattare..

Allergia alla cannella, sintomi, trattamento

Le allergie alla cannella sono molto rare. Per determinare che le reazioni allergiche insorgono proprio a questa spezia è abbastanza difficile, il fatto è che la polvere di cannella pura non viene utilizzata, nella minima quantità viene aggiunta al cibo, alcuni cosmetici e una serie di farmaci.

Tuttavia, è possibile capire che la spezia provoca una specifica reazione del sistema immunitario da una serie di sintomi caratteristici.

INDICE (fare clic sul pulsante a destra):

Un po 'di cannella

Le spezie in cucina vengono utilizzate per migliorare il gusto dei piatti, ma hanno anche alcune proprietà medicinali..

La cannella è una corteccia di un albero di cannella che cresce in India, Cina, Ceylon e altri paesi asiatici..

La spezia viene venduta sotto forma di polvere macinata o sotto forma di tubi di corteccia, è meglio acquistare quest'ultima opzione, poiché è possibile aggiungere altri componenti alla spezia frantumata.

La cannella acquisisce il suo gusto e il suo aroma grazie all'olio essenziale. Le proprietà curative della spezia sono spiegate dalle sue fibre alimentari, dai tannini, dai minerali e dalle vitamine..

Mangiare regolarmente con un po 'di cannella è utile:

  • Per migliorare l'attività cerebrale. La spezia può anche essere data ai bambini, sotto la sua influenza, la concentrazione dell'attenzione è rafforzata e la visione è rafforzata.
  • Per la prevenzione di malattie infiammatorie e infettive del tratto gastrointestinale. Cannella raccomandata per la diarrea.
  • Per la prevenzione di malattie vascolari e cardiache. La stagionatura riduce la deposizione di colesterolo nei vasi, aumenta la loro elasticità, normalizza la pressione sanguigna. È utile utilizzare ricette con cannella in età avanzata, è dimostrato che la spezia sospende i disturbi della memoria.
  • Come mezzo per rafforzare l'immunità.
  • Quando si perde peso. Una bevanda a base di spezie e miele aiuta ad eliminare le tossine non necessarie, migliora la funzione intestinale, riduce l'appetito.

Si consiglia di includere la cannella nella dieta durante i focolai di influenza. Le bevande a base di esso impediranno l'infezione da virus e durante la malattia aiuteranno a ridurre i sintomi di intossicazione e ad accelerare il recupero.

La spezia profumata porta molti benefici, non ci sono controindicazioni assolute al suo uso in piccole quantità, tranne una - allergie.

L'ipersensibilità sotto forma di vari sintomi può apparire sia quando si mangia cibo con cannella, sia quando si usano droghe e cosmetici, in cui viene aggiunto olio essenziale o polvere vegetale.

Cause delle allergie alla cannella

La causa principale dell'intolleranza alla cannella è la risposta atipica del sistema immunitario ai componenti delle spezie..

Compaiono i sintomi delle allergie:

  • Quando si usano cibi con spezie. Può essere prodotti da forno, dolci, liquori, marinate. Molto spesso, il produttore non indica la composizione completa delle spezie utilizzate, quindi è molto difficile sospettare immediatamente la cannella come fonte di allergeni.
  • Inalando l'aroma fragrante delle spezie. Di solito, un'allergia all'olfatto porta allo sviluppo di disturbi respiratori prevalentemente.
  • Nei neonati, se la madre che allatta ha mangiato piatti con cannella. Nei bambini, le allergie possono verificarsi con la minima quantità di prodotto.
  • Quando si utilizzano determinati farmaci. L'estratto di cannella e l'olio essenziale sono inclusi nel trattamento del raffreddore, un po 'di olio di cannella può essere contenuto in pomate riscaldanti. Se sei allergico alla cannella, devi studiare attentamente la composizione di ciascun farmaco.
  • Quando si utilizzano cosmetici con cannella. Polvere o olio viene aggiunto a crema, shampoo e profumi..

Lo sviluppo dell'intolleranza a volte con l'uso di cannella si verifica di volta in volta.

Non è sempre possibile ottenere una spezia di qualità; altri ingredienti vengono spesso aggiunti alla polvere di cannella, questo viene fatto al fine di ridurre il costo del prodotto.

Ed è questi componenti aggiuntivi che possono contenere proteine ​​allergeniche per l'uomo..

Pertanto, è così importante stabilire cosa provoca sensazioni spiacevoli dopo l'uso esterno o interno delle spezie.

Devi ricordare che puoi provocare un'allergia alla cannella da solo. Questo accade più spesso con l'uso eccessivo di spezie per lungo tempo..

La quantità ottimale di spezie è di un cucchiaino al giorno. È necessario limitare l'uso di piatti con cannella nello sviluppo di malattie dell'apparato digerente, poiché durante i processi infiammatori il carico sul tratto gastrointestinale dovrebbe essere ridotto.

Sintomi allergici

Il quadro clinico dell'allergia alla cannella è determinato dall'ingestione di spezie e dal grado di suscettibilità del sistema immunitario..

POPOLARE AI LETTORI

I sintomi dell'intolleranza possono essere molto lievi o potenzialmente letali e sono simili ai sintomi di un'allergia alimentare..

Se un'allergia si sviluppa solo quando l'odore viene inalato, le manifestazioni sono spesso limitate ai cambiamenti respiratori, potrebbero esserci arrossamenti del viso e gonfiore della pelle.

Se la spezia penetra all'interno, colpisce non solo l'apparato respiratorio, ma anche l'apparato digerente e la pelle.

Con una lieve allergia alla cannella, si verificano più frequentemente i seguenti sintomi:

  • Rinite allergica, manifestata da starnuti, muco, congestione nasale, prurito;
  • Difficoltà respiratorie e respiro corto;
  • Arrossamento degli occhi e lacrimazione;
  • Gonfiore delle membrane della cavità orale, compresa la lingua e le labbra;
  • Nausea, meno spesso vomito.

Si manifesta un'allergia alle spezie di gravità moderata:

  • Reazioni cutanee: arrossamento del viso e di tutto il corpo, eruzioni vesciche, prurito intenso;
  • Aumento del gonfiore;
  • Tosse parossistica;
  • Grave diarrea e vomito grave.

Quando si utilizza un'allergia alla cannella, alla crema o agli unguenti con olio o polvere di spezie, si ottengono prima arrossamenti, eruzioni cutanee, prurito.

Può provocare una dermatite che può essere trattata male..

La reazione più pericolosa alla cannella è lo shock anafilattico. L'anafilassi può verificarsi anche quando si consuma un pizzico di spezie, è urgente chiamare un'ambulanza se si registrano i seguenti sintomi:

  • Grave mancanza di respiro;
  • Tachicardia;
  • Calo della pressione sanguigna;
  • Un forte sbiancamento della pelle;
  • Stato semi-svenimento.

Nello shock anafilattico, tutti i farmaci anti-shock devono essere somministrati il ​​prima possibile, la vita di una persona dipende da questo..

È possibile l'allergia all'olio di cannella

L'olio di cannella è la concentrazione di sostanze volatili e i componenti chimici più elementari delle spezie..

E, naturalmente, quell'olio può causare una reazione allergica e molto spesso si verifica anche quando si inala l'aroma del prodotto.

Le proprietà curative e aromatiche dell'olio di cannella sono ampiamente utilizzate in cosmetologi, medicina, per la fabbricazione di gomme da masticare e dolci..

Con l'intolleranza al petrolio, compaiono esattamente gli stessi sintomi dell'allergia alla cannella pura.

Controindicazioni

Come già accennato, non lasciarti trasportare dalla spezia e quindi migliorerà il funzionamento dell'intero organismo.

Un sovradosaggio di cannella provoca mal di testa, grave debolezza, depressione.

Non ci sono controindicazioni rigorose all'uso delle spezie, ma non è consigliabile includerlo nella composizione dei piatti durante la gravidanza e fino a quando il bambino non raggiunge l'età di tre anni.

Una sostanza come la cumarina è presente anche nella cannella, può danneggiare il fegato nei casi in cui questo organo ha già cambiamenti patologici.

Pertanto, la cannella è vietata per le persone con malattie epatiche acute o croniche..

La più piccola quantità di cumarina si trova nella cannella esportata da Ceylon e se non si desidera rifiutare la spezia, è necessario acquistarla.

Trattamento di allergia alla cannella in bambini e adulti

Se viene stabilita un'allergia alla cannella, allora devi abbandonare completamente il contatto con la spezia. Ciò significa che è necessario verificare la presenza di spezie, alimenti, medicine e cosmetici.

I sintomi di una reazione allergica alla cannella vengono neutralizzati assumendo una serie di farmaci, questi sono:

  • Antistaminici. Il loro uso blocca l'ulteriore rilascio di istamina e aiuta ad eliminare i sintomi della malattia. Assegnare:
    • Suprastin. Questo antistaminico si riferisce ai farmaci di prima generazione. Il suo vantaggio è il suo effetto rapido, quindi si consiglia di bere con reazioni di intolleranza grave e di fermare l'insorgenza di gonfiore e shock anafilattico. Il farmaco viene prescritto due volte al giorno in un dosaggio specifico per età, il medicinale viene raramente bevuto per più di 10 giorni, deve essere preso in considerazione che questo antistaminico riduce la vigilanza e porta a letargia, ai bambini viene prescritto a bassi dosaggi, ma è meglio usare Fenistil in gocce.
    • Zyrtec o Zodak. Questi farmaci dell'ultima generazione di antistaminici durano a lungo, eliminano bene le manifestazioni respiratorie e cutanee delle allergie. I bambini sono più spesso prescritti come gocce dopo 6 mesi.
    • Loratadine. Il medicinale inizia ad agire in circa 30 minuti e ha un effetto prolungato. La loratadina rimuove in modo ottimale gonfiori e prurito dalla pelle, aiuta a eliminare le manifestazioni respiratorie delle allergie. Disponibile sotto forma di compresse e sciroppo. Ai bambini viene spesso prescritto lo sciroppo, ma prima dei due anni, un medico deve prescriverlo..
  • Gli enterosorbenti sono farmaci che neutralizzano gli allergeni e ne accelerano il rilascio dal corpo. Con qualsiasi allergia alimentare, l'assunzione di assorbenti accelera la scomparsa di tutti i sintomi e quindi contribuisce al recupero. È necessario utilizzare gli assorbenti per almeno tre giorni, prenderli un'ora prima dei pasti e solo separatamente dagli altri farmaci. Quando si eliminano le allergie alla cannella nei bambini e negli adulti, è possibile bere carbone attivo, Filtrum, Polysorb, Enterosgel. Tutti i farmaci vengono somministrati in una dose di età.
  • Con lo sviluppo della rinite allergica, la cavità nasale deve essere lavata con Dolphin, Aquamaris o fisico ordinario. soluzione. Il risciacquo aiuta ad eliminare rapidamente gli allergeni e facilita la respirazione.
  • Quando vengono utilizzate lesioni cutanee, vengono necessariamente utilizzati unguenti con componenti antipruriginosi e antiallergici. Con lievi cambiamenti della pelle, durante la gravidanza e nel trattamento dei bambini, possono essere utilizzati da soli solo farmaci non ormonali. I cambiamenti allergici nella pelle sono ben rimossi da Fenistil-gel, Gistan, unguento di Vundehil, Elidelm. C'è solo uno svantaggio di questi farmaci: non aiutano molto con cambiamenti pronunciati ed eliminano lentamente gli elementi principali dell'eruzione cutanea. Gli unguenti ormonali - Hydrohorizone, Prednisolone, Advantan, Dermoveyt sono più efficaci. Solo un medico può prescriverli, quando si usano pomate con ormoni, è necessario tenere sempre conto di tutte le regole e la frequenza della loro applicazione.

La durata della terapia farmacologica è selezionata dal medico in base alla gravità delle manifestazioni allergiche.

In caso di shock anafilattico, vengono utilizzati farmaci iniettabili - Prednisolone, Adrenalina, il paziente viene spesso collocato in un ospedale dove viene monitorato il funzionamento del cuore e dell'apparato respiratorio.

Nel trattamento delle allergie alla cannella, una dieta ipoallergenica è un must..

Devono temporaneamente abbandonare alimenti vegetali con colori vivaci, brodi ricchi, carni affumicate, dolci.

Vai all'uso di cereali, zuppe leggere, prodotti a base di acido lattico. È necessario prevenire lo sviluppo della costipazione, poiché le tossine vengono rimosse dalle feci accumulate e questo aumenta l'intossicazione.

Prevenzione

Le persone con allergie alla cannella devono fare attenzione alle loro scelte alimentari nel negozio..

Non tenere nemmeno la polvere di cannella a casa, poiché il suo odore irrita le vie respiratorie.

In alcuni casi, lo sviluppo dell'intolleranza alla cannella impedisce il rispetto delle seguenti regole:

  • Le spezie devono essere acquistate solo di alta qualità. È meglio se sono rotoli di corteccia, poiché falsificarli è molto più difficile.
  • Se stai introducendo la cannella nella tua dieta per la prima volta, allora devi iniziare con un pizzico di spezie. Se questa quantità, consumata per diversi giorni, non cambia in peggio, puoi aumentare il volume della polvere. Non dimenticare che un tasso sicuro di cannella al giorno è un cucchiaino.
  • I bambini sotto i tre anni non danno questa spezia. Nei bambini, il sistema digestivo non è ancora completamente formato. Gli enzimi non sono prodotti per intero e pertanto potrebbero non far fronte alla completa scomposizione dei componenti di cannella.
  • Non c'è bisogno di appoggiarsi pesantemente alle spezie per gastrite acuta, pancreatite e altre malattie digestive.
  • È necessario rafforzare costantemente il sistema immunitario. Se il sistema immunitario funziona senza errori, allora molto spesso affronta la maggior parte delle proteine ​​estranee stesse..

L'allergia alla cannella viene diagnosticata solo in casi eccezionali. E sconfiggere questa malattia è facile: è sufficiente guarire in tempo ed eliminare l'ulteriore influenza delle spezie sul corpo.

E per chi ama la cannella profumata, ma non la sopporta, puoi provare la noce moscata, ha un sapore un po 'di cannella.

Allergia alla cannella

La cannella in cottura è utilizzata da molte casalinghe. La spezia è composta da corteccia di cannella essiccata. Grazie alla fibra alimentare, agli olii essenziali, al calcio e ai tannini inclusi nella composizione, il condimento ha un effetto benefico sul corpo. Ha effetti antibatterici e antiossidanti, aiuta a ripristinare le funzioni del tratto gastrointestinale, stimola le prestazioni del cervello. Molti sono interessati alla domanda: può esserci un'allergia alla cannella?

Dopo aver mangiato piatti che contengono cannella, una persona ha spesso una reazione allergica. Di solito si sviluppa in soggetti inclini alle allergie alimentari..

L'allergia alla cannella può verificarsi per vari motivi. Questi includono:

  1. Immunità indebolita. La cannella può causare una risposta atipica a un irritante. Molto spesso, le persone che sono ipersensibili alle sostanze che compongono le spezie soffrono.
  2. Spesso si osservano manifestazioni della reazione nel bambino. Si verifica a causa dell'uso di piatti dove c'è cannella, madri che allattano. Gli ingredienti che compongono il condimento passano nel latte materno.
  3. Se usata in polvere, la cannella può irritare le mucose dell'occhio o della cavità nasale..
  4. Si osserva un'allergia dopo l'applicazione dell'olio marrone, poiché la composizione include sostanze che hanno un effetto irritante sulle mucose, provocando una reazione negativa del corpo.
  5. La cannella provoca allergie anche quando fa parte dei cosmetici. La spezia è ampiamente usata in cosmetologia e fa parte di creme, maschere per il viso, creme e lozioni.
  6. La cannella viene utilizzata nella fabbricazione del cioccolato. Le allergie possono verificarsi dopo aver mangiato dolci, torte, torte e altri dolci..

Identificare un'allergia alla cannella non è sempre facile, poiché fa parte di piatti multicomponenti. Per fare una diagnosi accurata, si consiglia un allergoprobe..

Manifestazioni cliniche

I sintomi dell'allergia alla cannella variano in base alla forma.

Blando

  • il verificarsi di rinite allergica;
  • respirazione difficoltosa
  • aumento della lacrimazione;
  • sviluppo di ipotermia nella zona degli occhi.

I segni di una lieve allergia non sono sempre pronunciati.

Laurea severa

  • tosse parossistica dolorosa;
  • forte nausea e vomito;
  • diarrea persistente;
  • la comparsa di un'eruzione cutanea sotto forma di bolle d'acqua, che è accompagnata da prurito.

Se entra una piccola quantità di allergene, si nota il gonfiore delle mucose e dei tessuti. Il più pericoloso per la salute e la vita del paziente è lo sviluppo dell'anafilassi. È caratterizzato da perdita di coscienza e una forte diminuzione della pressione sanguigna. Se il paziente non fornisce il primo soccorso, questa condizione può portare alla morte. Vale la pena notare che in casi eccezionali compaiono segni di anafilassi..

Trattamento di reazione allergica

La terapia inizia con la fine del contatto con l'allergene. La complessità del trattamento è che è difficile stabilire questo tipo di reazione del corpo, poiché non è facile valutare ciò che lo ha provocato nella maggior parte dei casi. L'olio di cannella e la cannella sono aggiunti a molti prodotti, ma come parte di esso è designato come condimento. Ecco perché il rilevamento di allergeni è difficile.

Dopo aver stabilito una diagnosi accurata, gli esperti raccomandano di interrompere il contatto con il prodotto che ha causato la reazione e di adottare le misure necessarie per fermare i sintomi..

  1. Al fine di ridurre l'attività dell'immunità, vengono prescritti gonfiore, prurito, antistaminici, ad esempio Eden, Zodak, Zirtek. Questi farmaci appartengono alla seconda generazione, poiché la prima causa sonnolenza, mancanza di concentrazione e inibizione.
  2. Per rimuovere le tossine che si formano durante l'uso di polvere di cannella o olio, vengono prescritti enterosorbenti. Tali farmaci includono carbone attivo, Enterosgel, Polysorb. Sono assorbiti il ​​più rapidamente possibile e rimuovono le sostanze tossiche..
  3. Per il sollievo della rinite allergica, è indicato il lavaggio della cavità nasale con l'aiuto di Dolphin o Aquamaris. Questo trattamento è adatto anche ai bambini..
  4. Se si verifica un'eruzione cutanea, come manifestazione di un'allergia alla cannella, la cui foto si trova sotto, viene prescritto un unguento non ormonale, ad esempio Bepanten, Vundekhil, Gistan. Il loro uso in caso di allergie è possibile anche per le madri che allattano e i bambini piccoli. L'unico inconveniente dei farmaci è la lenta insorgenza del risultato del trattamento..
  5. Nelle forme gravi, il medico prescrive la terapia ormonale, che prevede l'uso orale o esterno di farmaci glucocorticosteroidi. Questi includono: "Fluorocort", "Dermoveit", "Hydrocortisone", "Prednisolone". L'uso di questi farmaci è mostrato solo in casi speciali, poiché provocano l'insorgenza di effetti collaterali e con un uso prolungato, la dipendenza.

Trattamento di allergia alla cannella nei bambini

L'allergia alla cannella in un bambino viene trattata con terapia non ormonale, l'uso di farmaci per alleviare i sintomi. Nel trattamento di una reazione allergica, l'osservanza di una dieta speciale non ha poca importanza. Dal menu del giorno dovrebbero essere esclusi il cioccolato, i piatti di pesce, le uova di gallina, tutte le verdure e la frutta arancione. Il menu giornaliero dovrebbe includere brodi dietetici, frutta e verdura verde, carne bianca. Inoltre, non utilizzare cosmetici che includono olio di cannella.

L'assunzione di farmaci deve essere effettuata sotto la supervisione di uno specialista, poiché molti farmaci possono scatenare gravi effetti collaterali..

L'allergia alla cannella è un fenomeno non comune nella pratica medica. Ma con l'insorgenza dei sintomi possono verificarsi gravi conseguenze. Ecco perché è importante iniziare la terapia in tempo ed eliminare l'esacerbazione.