Ciò che fiorisce in aprile

Trattamento

Cosa potrebbe essere allergico ad aprile?

È importante conoscere tutti coloro che hanno una predisposizione alla febbre da fieno.

I periodi di esacerbazione delle allergie si verificano più spesso a metà primavera. Ciò è dovuto alla diffusione di spore di alberi e arbusti nell'aria. Il problema porta molti malati di allergia, quindi dovresti consultare il tuo medico per una prescrizione.

Allergeni di aprile

Ad aprile, cade il periodo di fioritura di molte piante che possono causare allergie. La reazione di ipersensibilità è spesso causata da:

  1. Il polline di betulla. Inizia a fiorire da fine marzo, ma il picco di questo processo cade a metà aprile. Ciò contribuisce al processo infiammatorio nel corpo delle persone allergiche, che colpisce le mucose del tratto respiratorio e degli occhi..
  2. Salice. L'isolamento delle spore di questa pianta cade anche alla fine di marzo, ma dura per tutto aprile. I sintomi di tale allergia sono più comuni nelle persone che vivono nelle città, piuttosto che nei villaggi. Questo perché gli alberi nei villaggi spuntano lontano dagli insediamenti, sulle rive dei corpi idrici. Nelle aree urbane, i salici sono piantati nei parchi e durante il giorno molte persone vi camminano dentro.
  3. Ontano. Sotto l'influenza del polline, possono comparire varie reazioni allergiche. La concentrazione di polline nell'aria raggiunge il suo apice dall'inizio alla metà di aprile. Sotto l'influenza di spore di ontano, si sviluppano dermatiti, orticaria, rinite.
  4. Topol. Questo albero fiorisce da fine marzo a metà estate. Studi recenti affermano che la sua lanugine non è in grado di causare sintomi allergici, ma trasporta polline da altre piante che sono forti allergeni. Continuano a discutere questa opinione, dal momento che non tutti sono d'accordo con essa. Pertanto, per quanto riguarda le proprietà allergiche del pioppo, sono ancora in corso studi..
  5. Il polline della quercia. Questo albero inizia a causare inconvenienti più vicino alla fine del mese e continua per tutto il mese di maggio. L'ipersensibilità a tale polline è accompagnata da rinite e congiuntivite..

Ciò che può essere allergico in aprile in un adulto, viene determinato durante i test diagnostici, che vengono utilizzati in caso di sintomi della febbre da fieno.

Come si manifesta il problema

I segni di reazioni allergiche primaverili possono avere un diverso grado di gravità. I sintomi dipendono da come il corpo risponde alla penetrazione dell'allergene..

Se il processo patologico si diffonde alla mucosa del rinofaringe, si sviluppa la rinite. Il paziente improvvisamente ha un naso che cola, c'è una sensazione di forte prurito nel rinofaringe, la lacrimazione si intensifica, un fluido chiaro viene rilasciato dal naso, ma questa condizione non ha nulla a che fare con il raffreddore comune, poiché la temperatura non aumenta.

Una delle manifestazioni frequenti di una reazione allergica nei residenti di Mosca è il processo infiammatorio nelle mucose degli organi visivi. Allo stesso tempo, gli occhi reagiscono eccessivamente alla luce, diventano rossi, la vista diventa torbida e la lacrimazione si intensifica. Se compaiono questi sintomi, allora devi scoprire cosa fiorisce ad aprile a Mosca e provoca allergie.

Se una persona ha la febbre da fieno, oltre a questi sintomi, possono comparire sensazioni di prurito negli occhi, nel palato, nella lingua, nella tosse e nello starnuto.

In alcuni casi, la pelle è affetta da eruzioni cutanee simili a orticaria o eczema.

Se una grande quantità di polline è entrata nel sistema respiratorio, si sviluppa il broncospasmo. Questa condizione è pericolosa, in quanto può causare gonfiore nella laringe e nel rinofaringe e provocare soffocamento.

In alcuni, l'asma bronchiale è combinato con la febbre da fieno e una reazione allergica provoca i suoi attacchi.

Abbastanza spesso, lo sviluppo della dermatite.

Cosa fare in tali situazioni

Che cosa potrebbe essere allergico in aprile in un bambino, è particolarmente importante che i genitori lo sappiano per condurre la terapia alle prime manifestazioni.

Anche grazie ai risultati della medicina moderna, questa patologia non può essere eliminata e l'allergia rimarrà per sempre con la persona. Ma con l'aiuto di un trattamento adeguato, è possibile ottenere un significativo sollievo del decorso della malattia..

Prima di tutto, devi confermare la diagnosi.

Per fare questo, viene eseguito un esame del sangue generale, viene eseguito uno studio immunologico, viene prelevato uno striscio dal naso e vengono eseguiti test cutanei per determinare la reazione agli allergeni più comuni..

Successivamente, procedono al trattamento, che di solito è sintomatico. Gli antistaminici sono selezionati per aiutare a ridurre i livelli di istamina nel sangue..

Oltre agli antistaminici, possono essere prescritti farmaci per prevenire le allergie. Sono inclusi nel corso del trattamento preventivo e vengono utilizzati per tre settimane prima dell'esacerbazione attesa, poiché durante la pollinosi non daranno un risultato.

L'immunoterapia specifica è considerata una nuova opzione di trattamento. La procedura si basa sull'abituare il paziente ad un allergene. Per diversi mesi, vengono somministrate piccole dosi della sostanza fino a quando il corpo non si abitua e smette di rispondere in modo inadeguato. Ma questa tecnica dà il risultato solo per un po 'e dovrai ripetere la procedura. La procedura è consentita anche per i bambini di età superiore ai tre anni. Ai piccoli pazienti non vengono somministrate iniezioni, ma vengono somministrate gocce e pillole per la somministrazione orale..

Misure preventive

Se una persona ha un'allergia stagionale, aprile può essere un vero test. Per evitare tali problemi, si consiglia di andare in un'altra regione per un po 'fino a quando le piante fioriscono. Non camminare nei parchi, nelle foreste.

È importante eseguire quotidianamente la pulizia a umido. Ancora una volta, è meglio non aprire le finestre. È meglio organizzare la ventilazione della stanza dopo la pioggia

Dopo pranzo, è meglio non camminare fuori, poiché durante questo periodo vengono rilasciate le spore più intensificate.Per evitare che il polline penetri negli occhi, è necessario indossare occhiali da sole. Ciò contribuirà ad alleviare le tue condizioni ad aprile..

WithoutAllergy

Con l'arrivo della primavera, ad aprile, sempre più è possibile vedere la linea per gli allergologi. È il periodo in cui puoi goderti gli odori dell'erba giovane fresca, il primo colore di alberi e fiori, devi usare un numero enorme di fazzoletti, camminare con gli occhi gonfi e sopportare dolorosamente questo periodo. Cosa può essere allergico da scoprire in questo articolo.

La principale causa di allergie in aprile - maggio è un'immunità umana indebolita dopo l'inverno, anche se ci sono casi in cui tale malattia viene trasmessa dai geni. Stress costanti, ambiente inquinato, cattive abitudini, malattie croniche sono le principali cause dell'immunità indebolita. Vale la pena considerare.

Tipi di allergie in primavera e loro sintomi

I tipi più comuni di allergie che possono verificarsi con l'avvento della primavera:

  • allergia al polline;
  • allergia alle punture di insetti;
  • allergia agli animali;
  • photodermatitis.

Una reazione allergica può provocare ciò che fiorisce in aprile. Qualsiasi albero o pianta in fiore, polline da cui cade sulle mucose, contribuisce al lancio di una reazione patologica del corpo e, con l'aumentare del vento, l'effetto di "infezione" si verifica molto più rapidamente, poiché le sostanze irritanti sono costantemente nell'ambiente.

I patogeni più comuni delle allergie sono la quercia, il pioppo, il salice e la betulla, oltre a molti arbusti. Alla fine di aprile, conifere e denti di leone completano questo elenco. Va anche notato che in primavera si svegliano insetti come vespe e api, che possono anche diventare gravi agenti patogeni delle allergie. Le conseguenze possono essere diverse, fino allo shock anafilattico.

Un'altra causa di una reazione allergica all'inizio di aprile potrebbe essere un'allergia alimentare. Con l'avvento di frutta e verdura già fresche, è possibile provocare un malfunzionamento nel corpo, soprattutto quando non si conoscono le misure di tali alimenti utilizzati.

Sintomi di allergie che si verificano quando entra un diverso tipo di agente patogeno:

  • la probabilità di prurito, sia delle mucose che della pelle;
  • è possibile gonfiore del tratto respiratorio, quindi c'è mal di gola, naso che cola, a volte è difficile deglutire o respirare;
  • lacerazione;
  • a volte può apparire un'eruzione cutanea.

Vale la pena notare che nelle persone che soffrono di asma e orticaria, i patogeni di una reazione allergica possono complicare il decorso delle malattie e, di conseguenza, sono possibili attacchi prolungati.

Ci sono casi in cui, con una forte reazione del corpo al polline che arriva a qualsiasi parte del corpo umano, possono verificarsi shock anafilattici o edema di Quincke. I loro sintomi sono:

  • difficoltà respiratorie, gonfiore della laringe, dei bronchi e della trachea;
  • cadute di pressione sanguigna;
  • l'attività del miocardio è ridotta.

Mancata fornitura del pronto soccorso - una persona può morire.

Trattamento di allergia

Prima di tutto, prima che inizi la fioritura, dovresti preparare il tuo corpo e prevenire l'ingresso di agenti patogeni di una reazione allergica. La migliore soluzione che potrebbe essere è quella di cambiare il luogo di residenza per il periodo di fioritura.

Ma, ahimè, la maggior parte delle persone non sarà in grado di decidere su tale passo, quindi la farmacologia è il prossimo metodo di trattamento. Oggi, le aziende farmaceutiche offrono una vasta gamma di medicinali che possono aiutare a sbarazzarsi dei sintomi della malattia, oltre a migliorare lo stato di salute per questo periodo..

È importante sapere che l'automedicazione può non solo essere inutile, ma anche danneggiare la salute. A prima vista, ai primi sintomi di allergia, è necessario contattare un allergologo che, dopo l'esame, identificherà la causa della reazione allergica del corpo, nonché il trattamento corretto.

Prevenzione delle allergie in aprile

Prima di tutto, dovresti evitare quei luoghi in cui sono concentrati alberi o piante in fiore. Non utilizzare i condizionatori d'aria, poiché distribuiranno anche il polline. Si consiglia di indossare medicazioni di garza. Non è raccomandato l'uso di cosmetici.

Il naso può essere lavato con soluzione salina, assicurarsi di eseguire la pulizia a umido a casa. La nutrizione dovrebbe essere corretta, a volte è meglio seguire una dieta ipoallergenica. Vale la pena iniziare a prendere antistaminici, che facilitano il decorso della malattia..

L'arrivo dei pori caldi dopo le gelate potrebbe non piacere affatto, poiché il corpo può essere debole nei confronti di agenti patogeni - allergeni e quindi la persona inizia a mostrare sintomi di allergia. Può accadere in diversi modi, la cosa principale con il primo disturbo dovrebbe contattare immediatamente gli specialisti per stabilire la causa e il trattamento adeguato. Dopotutto, il principale periodo di fioritura di alberi e piante cade in aprile.

Cosa è allergico ad aprile?

Fattori che influenzano lo sviluppo delle allergie di aprile

Ad aprile c'è un periodo di fioritura di alcune piante primitive. Ecco il loro polline ed è un allergene per una persona che è incline a questa malattia. Il meccanismo di infezione da questo allergene si verifica attraverso il tratto respiratorio, nonché eventuali mucose del corpo umano. Non appena il polline colpisce queste superfici, reagisce. Inoltre, non solo le mucose innescano la reazione. Il polline può entrare nella pelle dove non è coperto da indumenti e questo causerà infiammazione..

Ma non solo le piante da fiore che hanno polline sono pericolose per l'uomo. Anche alcuni alberi hanno questa capacità. Ad esempio, in primavera la causa di una reazione allergica può essere ontano, pioppo, quercia, acero. I sintomi possono apparire come un comune raffreddore, ad eccezione di un'eruzione cutanea. Inoltre, alcuni arbusti ed erbe non fiorite possono anche causare dermatiti sulla pelle umana. E se il giorno dell'integratore è molto ventoso, l'allergene si diffonderà molto più velocemente. Deterioramento della protezione umana e del caldo.

Non dimenticare che alcune persone hanno una reazione negativa ai raggi del sole, quindi la fotodermatosi può svilupparsi in giorni particolarmente caldi, che saranno causati dalla radiazione solare.

In primavera, molti insetti si svegliano e i loro morsi sono velenosi, quindi il veleno degli insetti può contenere sostanze allergeniche che causeranno una reazione negativa nel corpo umano. Molto spesso, è solo arrossamento e gonfiore nei punti dei morsi, che possono diffondersi a un grande diametro. Tuttavia, per alcune persone, un'allergia alle punture di insetti è un problema molto serio che minaccia di shock anafilattico..

Non rifiutare l'opzione con allergeni alimentari. Qualsiasi prodotto potenzialmente pericoloso può causare una reazione allergica, quindi se ad aprile compaiono un'eruzione allergica e un naso che cola, questo non può essere solo a causa delle piante. In questo caso, è meglio passare a cereali, verdure e frutta sicuri..

Inoltre, polvere comune o peli di animali domestici possono provocare allergie nell'uomo. Allo stesso tempo, sarà difficile distinguere un'allergia alla lana da una reazione allergica al polline. Tuttavia, è necessario prestare attenzione al periodo di sviluppo dei sintomi. Un'allergia alla lana e alla polvere può verificarsi in qualsiasi momento dell'anno, ma un'allergia al polline (febbre da fieno) si verifica solo con l'inizio delle piante da fiore. A volte succede che un'allergia è iniziata una settimana prima che gli alberi e i fiori iniziassero a sbocciare. In questo caso, comunque, è la febbre da fieno, perché il vento potrebbe portare polline da più latitudini meridionali.

Cause di un'allergia in aprile

Ora sono conosciute più di 100 piante che sono potenziali allergeni. Inoltre, va tenuto presente che più piccolo è il loro polline in termini di dimensioni, più sono pericolosi per il corpo umano, perché può penetrare attraverso i pori della pelle e attraverso le mucose. Il più pericoloso per l'uomo in questo periodo dell'anno è il polline di betulla, acacia, acero, ontano, olmo, quercia e nocciola.

Molto spesso, le allergie scompaiono a fine maggio. Ma le manifestazioni di non tutti gli allergeni possono finire nella tarda primavera. Quindi, i fiori stanno appena iniziando a sbocciare, quindi ci sarà molto più polline. Inoltre, se una persona è allergica al polline di betulla, non è consigliabile mangiare carote crude, pesche, kiwi, albicocche e mele (ma solo rosse) durante tutto l'anno. Se esiste il rischio di una reazione allergica alla nocciola, è meglio escludere completamente le nocciole dalla dieta.

In generale, una tendenza alle allergie può essere ereditata. Tuttavia, capita spesso che i genitori non abbiano una tale reazione dell'organismo e che il loro bambino soffra invece di allergie. Inoltre, le cause delle reazioni allergiche sono situazioni stressanti. La tensione nervosa costante mina la salute umana. Lo stesso vale per la malnutrizione, la scarsa routine quotidiana. Tutto ciò peggiora la difesa immunitaria di una persona, il che influisce sul fatto che il corpo non può combattere l'allergene nel sangue e produrre abbastanza anticorpi.

Inoltre, le persone che vivono nelle grandi città sono a rischio di allergie. Ciò è dovuto alla scarsa ecologia, un'alta concentrazione di polvere e varie emissioni tossiche dalle piante.

Come proteggersi dalle allergie ad aprile?

È meglio in questo momento andare in un altro posto in cui la fioritura non è ancora iniziata o è già terminata. E tornerà dopo questo periodo. Questo è il miglior metodo preventivo. Tuttavia, questo non è sempre possibile. Conoscendo il rischio di sviluppare una reazione allergica, è meglio limitare le uscite temporali.

Ad esempio, se una persona sa che c'è più polvere al mattino o al pomeriggio, allora è meglio abbandonare la camminata in questo momento. Tali cambiamenti nel modo di camminare porteranno al fatto che una persona avrà meno contatti con l'allergene, quindi il rischio di sviluppare la malattia è ridotto. Inoltre, non si deve uscire all'aperto nei giorni particolarmente umidi, quando fa caldo. Questo vale anche per i giorni ventosi, come il polline si diffonde molto più velocemente. Ma nei giorni di pioggia, il polline viene inchiodato al suolo, in modo che una persona possa facilmente entrare in contatto con esso.

Se non riesci a evitare di uscire, è meglio coprire completamente la pelle con vestiti e indossare una benda di garza sul viso o almeno mettere una sciarpa sul naso. Prima di camminare, puoi spalmare il naso con olio all'interno. Ciò contribuirà a mantenere il polline fuori dalle vie respiratorie del corpo umano. È meglio smettere di usare il trucco per questo periodo..

Dopo una passeggiata devi cambiare completamente i vestiti. Dopo ogni uscita sulla strada, i vestiti devono essere lavati a colpo sicuro. Risciacquare accuratamente viso, mani e capelli. È richiesta una doccia. A proposito, il naso può essere lavato con soluzione salina. Ciò è dovuto al fatto che quando si strofina il naso appaiono piccole crepe nella superficie e polline e batteri possono entrare nel corpo con questo metodo. E la soluzione salina uccide i batteri, guarisce le ferite nel naso.

Inoltre, è utile trascorrere più tempo facendo il bagno agli animali domestici, come sulla lana dopo aver camminato portano polline. Dopo il lavaggio, è vietato asciugare vestiti e biancheria per strada, come il polline si deposita su di loro.

Punti aggiuntivi

Quando inizia un'allergia, puoi bere antistaminici.

Puoi usare farmaci che eliminano i sintomi della malattia, come eruzioni cutanee, naso che cola, mal di testa e altro ancora. Inoltre, puoi iniziare a prendere in anticipo vari decotti e tinture medicinali per prevenire l'insorgenza dei sintomi.

Un'allergia in aprile, come in qualsiasi altro momento, porta molti problemi a una persona. La ragione potrebbe essere allergeni alimentari, polvere, acari e lana. Inoltre, vari insetti si svegliano in questo momento e i loro morsi possono essere pericolosi per una persona il cui corpo reagisce negativamente a un tale allergene. Nonostante l'assenza di un gran numero di fiori in questo momento, il polline appare su vari alberi. I principali allergeni in questo momento sono acero, pioppo tremolo, quercia, pioppo, ontano.

A Mosca, un mese prima, fiorivano piante allergeniche

A causa del clima caldo, molte piante hanno iniziato a fiorire all'inizio di quest'anno. E se le primule innocue, come il farfara e la medunica, causavano solo emozione, quindi con l'inizio della fioritura delle piante considerate allergeni, l'emozione veniva sostituita da lacrime, naso che cola e tosse nei residenti che soffrivano di raffreddore da fieno primaverile.

Secondo RG, Alena Gavrilenko, vicedirettore del dipartimento informazioni e analisi del Mosecomonitoring Public Health Monitoring Institution, quest'anno nell'aria metropolitana è stato notato a gennaio il primo polline di un ontano, che è considerato una pianta allergenica. "Una fissazione così precoce del contenuto di polline nell'aria di Mosca è stata principalmente associata alle nuvole di polline che il vento ha portato dall'Europa calda, quindi c'è stato un leggero declino", afferma Gavrilenko. "E ora la concentrazione di polline è aumentata notevolmente. Non sorprende, ora è anche tempestoso fiori di ontano, nocciola e salice, anche se il normale periodo di fioritura è un mese dopo. Possiamo aspettarci che altre piante fioriscano prima, quindi la betulla, che è un potente allergene, può fiorire non alla fine di aprile, ma a marzo. E a maggio ci aspettiamo la fioritura dei cereali: ryegrass, timothy, prateria di prato. Anche se di solito queste erbe fioriscono all'inizio di giugno ".

Solo il tempo stesso può influire sulla pulizia dell'aria dal polline: il vento dovrebbe diminuire, dovrebbe piovere, la temperatura dell'aria dovrebbe scendere alla norma climatica. La primavera del 2010 è stata simile al tempo attuale. Quindi, dalla fioritura nel giro di pochi giorni in mezzo alla primavera, strade, tetti e cofani delle macchine, i campi da gioco sono diventati gialli.

Come gli è stato detto da un allergologo-immunologo, candidato alle scienze mediche, assistente del dipartimento di immunologia clinica e allergologia dell'Università di Sechenov Asel Nurtazina, è stato necessario prepararsi per la febbre da fieno primaverile in autunno. "L'immunoterapia aiuta a ridurre la sensibilità del corpo agli allergeni, durante i quali gli allergeni terapeutici vengono gradualmente introdotti al paziente", afferma Nurtazina. "È troppo tardi per iniziare il trattamento ora, molti hanno già iniziato le esacerbazioni primaverili. C'è la febbre da fieno in diversi modi: per qualcuno è solo la rinite, in altri - congiuntivite o asma e dermatite atopica. Per il sollievo dei sintomi, dovresti consultare il tuo medico, solo lui può consigliare cosa prescrivere al paziente, a seconda delle sue condizioni. Posso dire una cosa: l'uso precoce di farmaci allergici non è ora necessario, le medicine moderne stanno iniziando a funzionare entro mezz'ora ".

Secondo Nurtazina, la situazione epidemiologica tesa con coronavirus può colpire i pazienti che soffrono di allergie primaverili, perché è più pericolosa per coloro che hanno, in particolare, malattie polmonari, asma bronchiale.

A proposito

Dalle allergie, i moderni filtri nasali possono aiutare, che avvolgono la mucosa del naso, impedendo agli allergeni di depositarsi su di essa. I medici raccomandano anche più spesso di pulire a umido la casa, dopo aver visitato la strada per togliersi i vestiti e fare la doccia, meno spesso aprire le finestre durante la fioritura, evitare di camminare nei parchi, nelle piazze, nelle foreste. Uscendo da casa, dovresti portare antistaminici con te.

Allergia di aprile

Il periodo di calore primaverile e il risveglio della natura per alcune persone diventa un momento di incubo e disagio. Fu in quel momento che con l'apparizione delle prime timide foglie e la fioritura dei reni gonfi, cominciò ad apparire un'allergia. E per una persona che ne soffre, il mondo intero si trasforma in un punto sfocato che provoca molti sintomi spiacevoli. Fonti allergiche Il principale fattore scatenante è il polline delle piante da fiore che, se ingerito attraverso le mucose e la pelle esposta, provoca una risposta immunitaria violenta...

  • Dottore di Mosca
  • STAGNO: 7713266359
  • Trasmissione: 771301001
  • OKPO: 53778165
  • PSRN: 1027700136760
  • LIC: LO-77-01-012765
  • "Chertanovo I"
  • STAGNO: 7726023297
  • Cambio: 772601001
  • OKPO: 0603290
  • PSRN: 1027739180490
  • LIC: LO-77-01-004101
  • "Protek"
  • STAGNO: 7726076940
  • Cambio: 772601001
  • OKPO: 16342412
  • PSRN: 1027739749036
  • LIC: LO-77-01-014453

Il periodo di calore primaverile e il risveglio della natura per alcune persone diventa un momento di incubo e disagio. Fu in quel momento che con l'apparizione delle prime timide foglie e la fioritura dei reni gonfi, cominciò ad apparire un'allergia. E per una persona che ne soffre, il mondo intero si trasforma in un punto sfocato che provoca molti sintomi spiacevoli.

Fonti allergiche

Il principale fattore scatenante è il polline delle piante da fiore che, se ingerito attraverso le aree mucose ed esposte della pelle, provoca una risposta immunitaria violenta. Orecchini in fiore su quercia, pioppo tremulo, ontano e molti altri arbusti lanciano nell'aria milioni di particelle di polline, stabilendosi su tutto ciò che si muove e no. Con tempo ventoso, la situazione peggiora solo quando il vento solleva più particelle nell'aria, diffondendole ampiamente.

Un'altra causa di allergie in aprile può essere il veleno di insetti. Le api e le vespe, risvegliate da un lungo sonno invernale, iniziano a raccogliere il nettare a loro disposizione e, quando incontrano una persona, possono essere aggressive e il loro veleno può causare persino uno shock anafilattico in alcune persone, che è irto di gravi problemi.

Le allergie al cibo non sono escluse al momento. Con l'avvento di frutta e verdura fresche, è facile lasciarsi trasportare dal loro gusto brillante, che può provocare una reazione specifica del corpo a un allergene.

Meccanismo di reazione

È interessante notare che i fattori che causano le allergie sono per la maggior parte completamente sicuri e non danneggiano l'uomo e gli animali. Tuttavia, una persona che ha un'allergia in aprile ha un'eccessiva sensibilità a uno stimolo specifico, che può essere il polline delle piante, un elemento di un prodotto alimentare o un veleno di insetti.

Fin dal primo momento della conoscenza, il sistema immunitario umano risponde a un irritante, molto spesso è una certa proteina che provoca ansia nel corpo e la mette in memoria, nelle riunioni successive, l'agente viene immediatamente riconosciuto e il corpo inizia ad agire. Questo processo può avvenire in una forma abbastanza lieve e poco appariscente, o in grave con conseguenze pericolose. Tutto dipende dalla quantità di irritante che è entrata nel corpo, nonché dallo stato di salute umana..

I sintomi della malattia si manifestano nei seguenti casi:

• Il verificarsi di prurito della pelle e delle mucose;

• Flusso costante di lacrime;

• Potrebbe comparire un'eruzione cutanea;

• C'è gonfiore degli organi interni, manifestato da congestione nasale, difficoltà respiratorie e deglutizione.

Questo periodo è particolarmente pericoloso per le persone che soffrono di asma bronchiale e orticaria. Una reazione allergica può solo migliorare la manifestazione della malattia di base, rendendo il suo decorso più complicato.

Con una reazione molto attiva del corpo, l'azione dell'agente può causare shock anafilattico accompagnato da un forte gonfiore del tratto respiratorio, a causa del quale la respirazione è molto più difficile, la pressione arteriosa e l'attività contrattile del muscolo cardiaco. Nei casi più gravi, tutto può finire con la morte.

Prevenzione e trattamento

Ad aprile, il paziente deve pensare in anticipo al problema delle allergie. L'opzione ideale è quella di eliminare completamente l'ingresso di allergene nel corpo. È meglio andare da qualche parte per questo periodo. Ma questo approccio non è affatto per tutti, quindi è necessario rivolgersi ai moderni mezzi di farmacologia. Basta non dimenticare. L'automedicazione è un percorso pericoloso, può portare a risultati opposti.

Prima di acquistare qualsiasi farmaco, è necessario consultare un medico. Soprattutto se il gonfiore si sviluppa a causa dell'interazione con l'allergene. Un allergologo raccoglierà un singolo farmaco e seguirà l'effetto della sua adozione. Il medico può anche scegliere un metodo di prevenzione difficile, quando al paziente vengono somministrate dosi molto piccole di stimolo, che dovrebbero creare dipendenza e ridurre la risposta del sistema immunitario.

Oltre ai medicinali, è possibile utilizzare i metodi disponibili per ridurre gli effetti dell'allergene. Questi includono medicazioni di garza sul viso, evitando l'uso di cosmetici, oltre a ridurre la presenza sulla strada, soprattutto durante il vento.

Allergie di marzo: dove si nascondono gli allergeni?

La primavera è il primo picco delle allergie stagionali dell'anno. È generalmente accettato che i loro sintomi inizino a disturbare da aprile a maggio. In effetti, in questo momento si è verificato il maggior numero di esacerbazioni, ma le prime difficoltà nelle persone con ipersensibilità possono verificarsi a marzo. MedAboutMe ha individuato quali allergeni erano più significativi in ​​quel momento e se gli attacchi potevano essere evitati..

Sintomi allergici a marzo

A marzo, le giornate fredde si alternano al primo riscaldamento, il tempo cambia rapidamente, spesso soffia un forte vento. Pertanto, in questo momento, il corpo indebolito dopo l'inverno è più suscettibile al raffreddore. E spesso le persone interpretano erroneamente i sintomi che sono sorti, attribuendoli alla SARS e non una reazione allergica. Allo stesso tempo, i segni di tali disturbi di salute hanno ancora differenze. Per l'allergia, le seguenti manifestazioni sono caratteristiche:

  • Tosse e rinite si verificano periodicamente e dipendono da condizioni esterne (ad esempio, possono avvenire all'interno o all'esterno).
  • Nella rinite, il muco che viene scaricato è chiaro, spesso abbondante..
  • Ci sono starnuti, prurito della pelle, mal di gola.
  • Il gonfiore delle mucose è evidente, in questo caso ci sarà una congestione nasale.
  • C'è una sensazione di bruciore negli occhi, arrossamento delle mucose.
  • I sintomi si preoccupano per più di 1-2 settimane.
  • Una persona non ha la febbre e un deterioramento generale, come nelle infezioni respiratorie acute.

Alcuni allergeni possono causare altri sintomi:

  • Eruzione cutanea, orticaria.
  • Disturbo digestivo.
  • Irritabilità.
  • Affaticabilità rapida.

Febbre da fieno

Il principale provocatore delle allergie primaverili è il polline delle piante. I cittadini (febbre da fieno) sono più sensibili ai cittadini, secondo le statistiche, soffrono della malattia 6 volte più spesso rispetto ai residenti nelle aree rurali. La febbre da fieno è più pronunciata a maggio, ma già a marzo le persone possono soffrire dei suoi sintomi. In questo momento, gli alberi impollinati dal vento iniziano a fiorire. Appare prima il polline di ontano, quindi il polline di betulla e nocciola si trova nell'aria.

Tutte queste piante appartengono alla stessa famiglia e sono simili nella composizione delle proteine, quindi se una persona sviluppa la febbre da fieno alla prima fioritura di ontano, è molto probabile che si sviluppi un'allergia crociata ad altri alberi. Ciò significa che manifestazioni spiacevoli di febbre da fieno disturberanno a lungo. Pertanto, è importante iniziare il trattamento e la prevenzione a marzo.

È anche possibile un'allergia al polline delle primule. Ma è estremamente raro.

Allergia alla neve che si scioglie

Negli ultimi anni parlano sempre più di un'allergia allo scioglimento della neve, osservando che i reagenti possono scatenare una reazione di ipersensibilità. Tuttavia, i medici notano che non ci sono dati confermati per questo. Molto spesso, come agenti antigelo vengono utilizzati sale tecnico (cloruro di sodio) e una soluzione di cloruro di calcio modificato. Entrambe queste sostanze non sono allergeni comuni..

Tuttavia, durante l'inverno, la neve, specialmente in città, accumula molte altre sostanze nocive. Quindi, in esso si trovano metalli pesanti, ossido di piombo, polvere e altri. Quando si sciolgono, possono sollevarsi in aria e provocare davvero irritazione delle mucose, congiuntivite, naso che cola e starnuti.

Allo stesso tempo, gli allergologi vedono il pericolo maggiore quando si scioglie la neve nella muffa. L'aumento dell'umidità e del riscaldamento portano all'attivazione di questi funghi e il numero di spore nell'aria di marzo è piuttosto elevato. La muffa può essere contenuta nella neve stessa, moltiplicarsi sul terreno, nelle radure emerse, su muri umidi, tronchi d'albero.

Allergia alla polvere

Lo scioglimento della neve e i forti venti portano al fatto che a marzo una grande quantità di polvere sale nell'aria. Le sostanze chimiche in esso contenute, le particelle di pelle, i capelli e i prodotti di scarto degli animali possono causare attacchi allergici abbastanza gravi.

Tuttavia, a marzo, il pericolo si nasconde non solo sulla strada, ma anche a casa. Gli allergologi notano che è questo mese che si verifica la maggiore attività degli acari della polvere. Le particelle microscopiche dei loro rifiuti, così come i frammenti di corpi animali, entrano nell'aria e spesso portano a reazioni di ipersensibilità. In questo caso, i sintomi allergici sono più evidenti quando una persona va a letto. Di notte, possono comparire naso che cola e tosse, gonfiore delle mucose e la respirazione può peggiorare..

Hai letto molto e lo apprezziamo!

Lascia la tua email per ricevere sempre informazioni e servizi importanti per mantenere la tua salute

Diagnosi e trattamento delle allergie primaverili

Il successo del trattamento dipende in gran parte da come gli allergeni accuratamente identificati che causano l'ipersensibilità. In caso di febbre da fieno, possono essere calcolati utilizzando il "calendario delle allergie", che mostra i periodi di fioritura di piante diverse per regioni diverse. MedAboutMe ha sviluppato l'app mobile MeteoDoctor che avvisa i suoi utenti dei periodi di fioritura delle piante che causano la febbre da fieno. Oltre al calendario di spolveramento, l'applicazione contiene anche molte altre preziose funzioni, particolarmente rilevanti per le persone dipendenti dal clima.

Per confermare la diagnosi di "allergia", è necessario sottoporsi a test di scarificazione (applicazione di sostanze sulla pelle attraverso piccoli graffi) o fare un esame del sangue per la presenza di anticorpi contro gli allergeni.

Dopo aver identificato le sostanze potenzialmente pericolose, è consigliabile che una persona eviti il ​​contatto con esse. Ad esempio, con la febbre da fieno, è meglio abbandonare le passeggiate nelle foreste e nei parchi. Inoltre, poiché la febbre da fieno porta spesso ad allergia crociata, è meglio seguire una dieta ipoallergenica in primavera. I seguenti alimenti provocatori sono esclusi dalla dieta: nocciole e altre noci, arachidi, pere, kiwi, sedano, bacche rosse, carote, mele, succo di betulla.

Se è impossibile evitare il contatto con allergeni, è necessario scegliere un antistaminico adatto con il proprio medico per il periodo di allergie stagionali. Potrebbe essere necessario assumere la medicina ogni giorno..

Il metodo più efficace per trattare le allergie è l'immunoterapia specifica per allergeni (ASIT). Consiste nel fatto che il corpo è gradualmente abituato all'allergene. Sotto la supervisione di un medico, una sostanza viene somministrata a un paziente in una dose sempre crescente. Tale trattamento richiede tempo, ma è possibile ottenere una remissione stabile per decenni e le manifestazioni delle allergie crociate sono ridotte. Nel periodo di esacerbazione della malattia, l'ASIT non è prescritto, ma se ora è stata identificata l'ipersensibilità, sarà possibile seguire un corso in autunno o in inverno.

Cosa è allergico a fine aprile

Petty si ammalò di nuovo. La nostra anamnesi: da aprile, lungo moccio, poi tosse, giugno - bronchite ostruttiva, solo bronchite, luglio - attacchi di tosse notturni. Dopo aver scoperto a luglio che abbiamo IgE 599 a una velocità fino a 60, ci siamo precipitati dall'allergologo in pochissimo tempo. Ha detto di prendere il pannello respiratorio non prima della fine di agosto e fino a quel momento sedersi sugli antistaminici, seguire una dieta e rendere la vita del bambino ipoallergenica. Abbiamo fatto tutto questo. E ha detto 10 giorni prima del giorno della cattura. Leggi di più →

Sono allergico me stesso. L'allergia più terribile per me è la febbre da fieno, la reazione al polline di betulla e leggermente nocciola. Tutto ciò cade tra la fine di marzo (nocciola) e aprile / maggio (betulla). Quando rimasi incinta (il ciclo era dal 7 maggio), ero contento che si rivelò fortunato, quindi la mia gravidanza non catturò in alcun modo questa fioritura.. Mia figlia è nata il 13 febbraio. E ho pregato che questo non fosse ereditato. ma ahimè! Già da 2 mesi siamo stati inseguiti dalle allergie alimentari :( eruzioni cutanee nel primo anno sotto le ginocchia, nel secondo. Leggi di più →

Racconterò la nostra storia e sono interessato alle opinioni sulla situazione. (Moderatori, mi dispiace, ma non ho trovato un pulsante sul telefono per rimuoverlo sotto il taglio) In primavera, la fine di aprile-maggio dell'anno scorso (ovvero a partire dall'età di 2 anni) e quest'anno arrossisce gli occhi e inizia un naso che cola. Sospettiamo una betulla (mio marito all'età di 25 anni è apparso per la prima volta un'allergia con sintomi simili). Il 10 agosto dell'anno scorso è stato somministrato un altro vaccino pentaxim. L'estate scorsa è iniziata la pelle secca sulle guance e sul papa, il prete è arrossato e prurito. Leggi di più →

Chiedo aiuto al pubblico) Il bambino è allergico alla betulla, iniziato l'anno scorso, Berodual e pulmicort sono con noi da due mesi dalla fine di aprile. Quest'anno vogliamo scappare. Abbiamo in programma a Sochi. Qualcuno ha provato a sopravvivere alla febbre da fieno? Sarò grato a tutti coloro che me lo dicono! Leggi di più →

Ciao! Madri allergiche, per favore dimmi dove fuggite dai fiori di betulla da fine aprile a metà maggio. È in qualche modo molto difficile per noi con allergie quest'anno. La bronchite ostruttiva è iniziata. Il prossimo anno ho intenzione di portarlo da qualche parte per questa volta. Cosa puoi consigliare? Leggi di più →

Grisha è stata recentemente ammalata. Alla fine di aprile Apparentemente, da qualche parte ha preso un virus. C'è stata una febbre di 3 giorni e un collo rosso. Tutti. Quindi è stato cosparso di una sorta di macchie. Il dottore venne, guardò, disse: allergia. Bene, fichi con lui. Gli ho dato un panadol al gusto di fragola. Forse un'allergia. In generale, suprastin era ubriaco. L'11 maggio è andato dal medico per presentarsi. E allora. E stanotte di nuovo il figlio si è oscurato! Che tipo di stagno? (((Hanno preso qualcosa in clinica? Ieri abbiamo appena camminato. Calorosamente vestiti, dentro. Leggi di più →

Da qualche parte alla fine della figlia di aprile, la figlia cominciò a grattarsi forte gli occhi sulla strada e lei stessa aveva prurito. Ora graffia anche a casa, il naso è chiuso, starnutisce di notte una volta ogni 15 volte di seguito. All'inizio ho pensato: mi sono ammalato, ora capisco che è un'allergia. In precedenza, non era così, può verificarsi un'allergia alla fioritura? O forse un gatto? Ma abbiamo avuto un gatto per quasi un anno, e nulla di simile era successo prima. E ha senso ora fare i test, sono da qualche parte. Leggi di più →

Vogliamo andare con marito e figli a Yalta in aprile. Ci sono stato diverse volte e mi sono innamorato della Crimea con tutto il cuore. Sono interessato ad alcune domande. Qual è la situazione della fornitura di elettricità a Yalta? Ci sono code per il traghetto ad aprile? Su quale sito è meglio cercare un appartamento? Quali operatori mobili lavorano in Crimea? E come si sentono le persone che soffrono di allergie (per ora, sono state rilevate solo allergie nella muffa di mio figlio, ma per qualche ragione è progredita da fine aprile a settembre)? Grazie in anticipo a tutti coloro che hanno risposto. Leggi di più →

Qui era marzo 2017. Molti problemi sono caduti su di noi allo stesso tempo. Li ho rastrellati e li ho rastrellati. Inoltre, l'urina ha colpito il marito alla testa. Rastrellato! Volevo entrare ad aprile senza problemi. Entrai. E i problemi si sono accumulati ancora di più. Per circa 160 mila, che devono essere ottenuti entro la fine di aprile. altrimenti il ​​problema crescerà del 50 percento. Mi chiedo quale servizio posso fornire, di 160 mila))))? È positivo che i problemi siano solo materiali)))). E tutti sono vivi, sani. Anche se tutti hanno subito una sorta di allergie. Punto Leo particolarmente sorprendente sul papa. Leggi di più →

Ragazze che hanno bambini con un'allergia alla fioritura, cosa ne pensi, quando la betulla inizierà a fiorire quest'anno? È vero, mio ​​figlio è allergico a quasi tutto: sia alberi a fioritura precoce che tardiva ed erbe da prato. L'anno scorso, le allergie sono apparse alla fine di aprile, l'anno prima dello scorso - all'inizio di maggio è stato il picco. Quest'anno mando mio figlio in Egitto ad aspettare il picco, ho programmato di prendere i biglietti per il 18-20 aprile, ma il mio amico allergico dice che dovrebbero partire prima, i numeri sono così, perché primavera c. Leggi di più →

Numbers 26 aprile ha iniziato un naso leggero russare. Ho pensato, o si ammala, o adenoidi. Nazonex iniziò immediatamente e a maggio partirono per il cottage. E lì ha coperto. Russare di notte in modo tale che il marinaio del porto invidierà. Ero terrorizzato - nei giorni feriali in questo posto la tradizione dei bambini troverà i fichi, e ancora di più le vacanze. Il naso è secco, non scorre nulla, gli occhi vanno bene. Ho pensato comunque all'infiammazione delle adenoidi. Per disperazione, ha aggiunto isofra a nasonex. Due giorni dopo, iniziò un chiaro miglioramento, già in atto. Leggi di più →

Come fuggire dalle allergie stagionali, chi è in HB? Sono allergico ai cereali, ma negli ultimi 2-3 anni non inizia a giugno, ma anche a fine aprile-maggio. Apparentemente, potrebbe essere aumentato sugli alberi in fiore. Si riversa dagli occhi, si riversa dal naso, il naso non respira.. nessuna vita Leggi di più →

L'anno scorso abbiamo iniziato a soffrire di allergie alla fioritura. È successo alla fine di aprile. Quest'anno ho deciso di prepararmi, ieri sono andato dall'allergologo, ho ricevuto raccomandazioni per il trattamento. E oggi, il bambino si è svegliato con una tosse, un naso chiuso e un occhio rosso. La finestra è stata aperta tutta la notte. Qualcosa sta già fiorendo? Così presto? Leggi di più →

Ragazze, sono stupore. un bambino di 3 mesi a fine aprile (la prima volta il 27.4.) si è verificato un problema: i piedi diventano rossi, scottati, verso la sera, accompagnati da un pianto molto forte e lungo. Ieri Fenistil si è appena staccato 10 cap. (5, dopo mezz'ora un altro 5, questa è la dose giornaliera del nostro allergologo). La prima volta è stata 27.4, 30 sono andati dall'allergologo per regolare la dieta, ecc. Naturalmente, non ha nominato la causa e l'allergene. Ho già escluso tutto ciò che è secondo la tabella di un allergologo: niente latte, niente frutta oltre alle mele (mangio bambini, mangio. Continua a leggere →

Buona giornata! il bambino ha 3 anni e 4 mesi. Non hanno sofferto di allergie (per il cibo, ecc.), Ma la scorsa primavera per la prima volta alla fine di aprile, sono stati tormentati da un'allergia alla fioritura (occhi rossi, naso che cola).. nostro padre ha avuto lo stesso attacco.. il dottore ha detto di bere Zirtek, cosa che ha fatto e ha aiutato. quest'anno il calore è arrivato prima e abbiamo già avuto un'allergia - occhi rossi e lacrimazione.. chissà cosa fiorisce a Mosca adesso, cosa provoca una reazione? in autunno vogliamo fare un test allergenico e ascoltarlo. Leggi di più →

Mia figlia ha 2 anni e 7 mesi, questa è la sua terza primavera, nei primi due non lo era. Alla fine di aprile, gli occhi e il naso iniziarono a innaffiare in piena fioritura, vennero da una passeggiata, mia figlia aveva un occhio gonfio, la mattina dopo tutto il viso, gli occhi, il naso, il naso si gonfiarono. La faccia era raddoppiata. Si pettinò gli occhi, apparve una scarica. Mentre il dottore le chiamava il viso, la gola era gonfia, urlava che non riesco a respirare. Senza aspettare, ho dato 10 gocce di zirtek. Viso e gola un po '"spazzati via". Il pediatra è venuto e dimesso. Leggi di più →

Buon pomeriggio, voglio condividere il problema e chiedere un consiglio. Dalla fine di aprile, vale a dire, dall'inizio dell'apparizione della vegetazione, mio ​​figlio ha iniziato a fare il moccio.. all'inizio era acqua liquida che scorreva solo per strada.. dopo un paio di giorni si è trasformato in moccio verde, non c'erano altri segni della malattia. È stato trattato per 1,5 settimane come segue: isofra, zyrtec, vibrocil, risciacquo con aqualor! Tutto è andato via, ma dopo una settimana è comparso di nuovo il moccio, e immediatamente verde trasparente, di nuovo al medico e al trattamento: ketotifene, protargol, vibrazione e lavaggio! Ancora. Leggi di più →

Abbiamo superato un esame presso il Research Institute of Pediatrics in Taldomskaya Street. In generale, i test ci hanno mostrato che un'allergia al polline di betulla e il tasso sono fuori scala. Fortunatamente, non c'è allergia a nient'altro. Ho chiesto al medico se dovremmo partire alla fine di aprile del prossimo anno, ho detto di sì. Ho molta paura della ricorrenza dell'ostruzione, Dio non voglia, raggiungerà l'asma. Chi ha lo stesso problema, dove parti con i tuoi figli, ad eccezione della Turchia, non mi viene in mente nulla. Leggi di più →

L'allergia a mio marito è iniziata a fine aprile. È passata una settimana. Horror: starnuti, naso chiuso, occhi che graffiano, lacrime che scorre. Dalle lacrime, sussultando in faccia. Questo è il secondo anno consecutivo, prima che non lo fosse affatto. È sull'albero di betulla così con lui. Hanno provato suprastin, claritin, erius e molto altro - niente aiuta. Il suo naso è bloccato e tutta la notte urla, russa terribilmente e sveglia sua figlia. Forse qualcuno l'ha avuto? Come evitarlo l'anno prossimo? Dove. Leggi di più →

Ragazze, una domanda del genere, dopo la prima nascita, c'è stata un'allergia tra la fine di aprile e l'inizio di maggio per il polline di betulla, anche il bambino è con me, ma per lui è più difficile. Ora sono a 22 settimane, la betulla fiorirà presto, sono preoccupato se mi ricopre di nuovo, cosa posso prendere. Chi ha lo stesso problema? Leggi di più →

Ci hanno rivelato un'allergia in noi, ma non semplice, ma che pipette! Secondo l'analisi per l'immunoglobulina e - 748! Normalmente meno di 60. E ora abbiamo tutte le malattie da lei. Mio figlio ha iniziato a tossire in ottobre, l'ho identificato con un asilo. Leggi di più →

Allergie alimentari, febbre da fieno, allergie agli animali e alla polvere, bronchite ostruttiva, edema di Quincke - questo è un elenco di difficoltà che ho incontrato nei due anni di vita di mia figlia Eva. Abbiamo imparato a conviverci, abbiamo trovato il modo di mantenere uno stato stabile. Voglio condividerli nella speranza che per qualcuno possano essere utili, poiché all'inizio è stato molto difficile. Non sapevo nulla di questo problema, i dottori non davano abbastanza informazioni, dovevo percorrere la strada della prova e dell'errore. Guardando le foto di Eva fino a 4 mesi, vedo quale. Leggi di più →

Vogliamo provare a volare in Turchia attraverso la Bielorussia, beh, non vedo analoghi sulla nostra costa con lo stesso comfort e prezzi ((E il tempo sta già scadendo, è necessario volare alla fine di aprile a causa delle allergie alla polvere. Le ragazze bielorusse mi dicono quale è il tuo buon tour. agenzie a Minsk? Riferimenti desiderabili) Altre informazioni →

Ragazze, sono stupore. un bambino di 3 mesi a fine aprile (la prima volta il 27.4.) si è verificato un problema: i piedi diventano rossi, scottati, verso la sera, accompagnati da un pianto molto forte e lungo. Ieri Fenistil si è appena staccato 10 cap. (5, dopo mezz'ora un altro 5, questa è la dose giornaliera del nostro allergologo). La prima volta è stata 27.4, 30 sono andati dall'allergologo per regolare la dieta, ecc. Naturalmente, non ha nominato la causa e l'allergene. Ho già escluso tutto ciò che è secondo la tabella di un allergologo: niente latte, niente frutta oltre alle mele (mangio bambini, mangio. Continua a leggere →

Lo snot massimo non passa dalla fine di aprile. E non è che fluiscono, ma sono in piedi nel naso - starnutisce costantemente, specialmente per strada. Inoltre, ha iniziato a strofinarsi gli occhi, ora i suoi occhi sono gonfiori e, in generale, invece degli occhi, sono rimasti due buchi ((Dice che gli occhi non fanno male, fanno solo prurito. Sono allergico e anche marito. Wow, ero così allergico al polline dai 5 anni, e figlio solo 2.10 Domanda: un'allergia può manifestarsi a questa età? Leggi di più →

non passa più di 1,5 mesi dopo la dimissione dall'ospedale. L'intensità è diventata inferiore, ma stabilmente 3-6 volte al giorno più volte. Sono stati molto malati per diversi giorni, un giorno in generale, il giorno in cui vomitava per la tosse, il cibo e le droghe. Consiglia, per favore, quali analisi possono essere consegnate? Sangue donato dopo la dimissione - buono. Emoglobina bassa. ENT ha trovato uno staffilacocco dorato nel naso 10 in 6, nella bocca 10 in 4, E. coli, batteriofagi bevuti, naso che cola è sparito, non c'è tosse. L'analisi non è stata ancora consegnata. Già. Leggi di più →

Il mio pacco è arrivato. Ti dico cosa c'era in lei. Continuiamo a provare il muesli di questo produttore, ci siamo già riuniti per una recensione separata, dobbiamo riunirci :) Nature's Path, Love Crunch, Granola biologico di alta qualità con il gusto della torta di mele (325 g) Questo è un muesli dolce al forno croccante. Sono riuscito a provarlo con latte fermentato al forno: veloce, gustoso e salutare. All'interno della confezione ci sono farina d'avena, fette di mela liofilizzate, noci pecan, semi di chia, spezie. Sebbene sia indicata solo la cannella, alcuni si sentono ancora. Il gusto non è fatto a pezzi, ci è piaciuto. ATTEGGIAMENTO, 2 in 1. Continua a leggere →

Sono due anni che sono solo nel comitato di famiglia nel giardino di mio figlio. Il gruppo è misto - logopedia ZPR + e ci sono molte più esigenze rispetto a un gruppo normale. Abbiamo genitori molto cattivi, nessuno ha bisogno di nulla, grazie per aver dato i soldi più o meno in tempo. Da un lato, va bene, nessuno esplode davvero il cervello (è esploso già in quel momento). Di per sé prendo decisioni e compro a mia discrezione. D'altra parte, quando TUTTO il tempo è uno, anche questo non è un ronzio. Così. Leggi di più →

Il mio pacco arrivò, raccontando cosa c'era dentro. Leggi di più →

brrrr. Per la prima volta nel 2011, ho dovuto affrontare allergie. A quel tempo, non capivo nemmeno che fosse lo stesso MOSTRO. Pensavo di fare freddo. A proposito, ogni anno alla fine di aprile prendo un raffreddore come da programma. La più terribile sofferenza insopportabile che ho avuto quell'anno nell'ottavo mese di gravidanza. Non è sopravvissuto nulla. Il fatto è che ogni anno peggiora sempre di più. Negli ultimi due giorni, sembrava più facile, probabilmente, la betulla è sbiadita. ECCELLENTE NASO BLOCCATO, (noi di GV) siamo andati a fare una passeggiata. Leggi di più →

Sveta ha iniziato un'allergia verso la fine di aprile. Leggi di più →

Siamo allergici alla betulla dalla nascita. Ora mio figlio ha 4 anni. Questo è il momento peggiore per me. In un anno o due, si è manifestato come un flusso di moccio dal naso e occhi rossi e pruriginosi. A 3 anni, il moccio non scorreva più, ma era da qualche parte lontano ed era difficile soffiarsi il naso. Adesso 4 anni. È vero, alla fine di aprile ci siamo ammalati di bronchite, abbiamo bevuto antibiotici, è migliorato, ma fino alla fine la tosse non è scomparsa, faceva caldo per strada, siamo andati a fare una passeggiata. Arrivarono di nuovo a tossire più forte. Leggi di più →

Alla fine dell'estate, notò un frequente starnuto di suo figlio dopo la comparsa di un naso che colava. Siamo andati all'ORL un paio di volte con sospette allergie. Lore disse che aveva il raffreddore e prescrisse una serie di droghe. Qualcosa è stato preso, qualcosa non lo è stato, ma alla fine i sintomi sono scomparsi insieme al raffreddamento e alla stagione delle piogge, per così dire. E all'inizio di aprile andremo in Turchia, il 3 ° giorno il bambino ha orticaria, non è chiaro se il sole (max +25) o il cibo in eccesso (frappè che non compro a casa, ecc.). Abbiamo bevuto lo zirtek, in un paio di giorni tutto è andato via. Qualche giorno dopo ho iniziato. Leggi di più →

La terza settimana soffro di allergie, ho voglia di arrampicarmi sul muro dal prurito! Non l'ho mai avuto prima, tutte le gambe e le braccia, il torace, il coccige e le scapole. così come un prete coperto da un'eruzione cutanea. solo una specie di incubo! Mi gratto costantemente, anche se cerco di trattenermi il più possibile, ma lo dimentico e lo graffio, poiché questo processo difficilmente può essere fermato, i punti del vello sono coperti di piaghe. Fu, disgustoso! La stessa dermatologa già non sa come trattarmi, nessuno dei farmaci e degli unguenti ammessi ai puzan. Leggi di più →

Batteriuria asintomatica. attaccato. per la seconda volta in questo B (((((Per saperne di più →

Ragazze, lei stessa soffre per molti anni, da fine aprile a metà maggio. Quindi, c'è il sospetto che il figlio abbia lo stesso problema (anno di reb e 9 mesi). Al momento, il suo naso non respira senza gocce. Gli occhi e il naso sono graffiati. Niente più sintomi, reb attivo. Fenistil e Zyrtec non aiutano (anche loro non mi aiutano, come la zuppa di Rastin, Tavegil, Diazolin, Claritin). I sintomi sono iniziati in lui, come in. Leggi di più →

dimmi come determinare se lo staffilococco è solo nella gola o anche in altre vie aeree? Mi scuso in anticipo, se la mia domanda sembra sciocca a qualcuno. Non voglio perdere nulla. Sfondo: alla fine di aprile, ci siamo ammalati, quindi allergia, viferon e mucosalvan non hanno avuto alcun effetto, abbiamo fatto inalazioni (forse è andato tutto più in basso), abbiamo messo rinite allergica, dermatite, faringite da rinite e respiro infantile in ospedale. Il sangue era buono. Dimesso con respiro affannoso e stessa rinite faringite. A proposito, il dottor Rnoera ci tossisce la bronchite. Leggi di più →

L'ultimo giorno mi ha coperto di respiro affannoso, e anche a riposo, è anche difficile respirare per periodi. l'impulso è 95-1005, ma l'ho già avuto per circa 2 mesi, cioè. non dall'impulso chiaramente. La pressione è normale. Il bambino preme sul diaframma? Beh, a proposito del soggetto dolorante della febbre da fieno, ho un albero di betulla, di solito peggiora a metà aprile e poi dopo aver camminato i miei occhi hanno cominciato a graffiarsi e il mio naso non se ne va già da una settimana. Forse a causa della primavera calda è già iniziata? Ora non ho potuto resistere, ho bevuto una compressa di claritina, temo che la mancanza di respiro sia in qualche modo correlata alle allergie. Avevo bevuto Claritin per le ultime 2-3 settimane di fila per un periodo di tempo più breve, il dottore ha permesso, ho appena bevuto. Leggi di più →

Ciao a tutti :-) Vi chiedo un consiglio :-) mio marito è allergico ai fiori di betulla per il secondo anno. Comincia a fine aprile e per due settimane (((gli occhi sono rossi, l'orrore starnutisce. Quindi inizia una terribile tosse) (((e ora il secondo anno è peggio del primo (((((vorrei andare questa volta, ma non so dove. Volevamo) Prova la Crimea. Ma non saremo in grado di partire ogni anno, sarebbe meglio provare a curare. Ho letto che bevo Singular per 2 mesi. Qualcuno l'ha bevuto? A che dosaggio. Leggi di più →

Viviamo in casa da quasi 2,5 mesi e recentemente ho notato con mio marito che per tutto questo tempo nessuno ha tossito! In inverno nessuno tossisce 2,5 mesi - per noi è solo una specie di vacanza. Lo schiocco di solito si è sempre trasformato in una tosse e la tosse è durata per mesi. Se prendi anche l'ultimo anno, tossirebbe a lungo in autunno, quindi a novembre dicembre avevo la tosse terribilmente tossica, era incinta, nulla mi aiutava, dovevo bere antibiotici e a dicembre Misha aveva la bronchite con sospetta polmonite. Leggi di più →

Dalla fine di aprile, il bambino ha una congestione nasale, quindi il moccio. Pensato male. Ma starnutiva spesso. Con la malattia, non starnutisce. Una settimana dopo, gli occhi, la congestione nasale, il moccio iniziarono a prudere. Una settimana dò zero effetto a Erius: come ho capito la terapia standard è l'istamina e l'avamis (armonia) nel naso. Puoi aiutare il bambino con qualsiasi altra cosa? Suppongo che ci sia un'allergia alla fioritura. I campioni non lo fanno ora. E dov'è il sangue e cosa donare il budget perché non ci sono soldi da pagare 5-10 tr ((Almeno scopri quale tipo di alberi, fioritura. Trovato. Leggi di più →

Alla fine, ho deciso e siamo andati dal dermatologo allergologo. Le ho detto tutte le mie argomentazioni e conclusioni che l'allergia si manifesta proprio alla fine di aprile (come la mia), che questo è chiaramente il secondo anno consecutivo, precisamente a maggio, e proprio dopo il DTP, che questo non è assolutamente cibo, ho cercato di escludere tutto prodotti, raccontati del lavaggio con acqua bollita (lo faccio da 4 giorni e c'è un risultato positivo), della meravigliosa cura del villaggio. Mi ascoltò e mi rassicurò. Nessuno è spaventoso. Leggi di più →