Combattere le allergie: i 10 migliori depuratori d'aria

Nutrizione

Il compito dei depuratori d'aria è di riempire la stanza di aria pulita, grazie a filtri integrati, intrappolando polvere e allergeni, il che è particolarmente vero durante le allergie stagionali. Il meccanismo di funzionamento del depuratore è abbastanza semplice: aspira un flusso d'aria, i filtri rimuovono sostanze nocive da esso ed esce l'aria pulita. In effetti, l'aria diventa più pulita dell'80-99%.

La maggior parte dei dispositivi allo stesso tempo ionizza e idrata l'aria, e alcuni sono anche integrati con ozonizzatori, idropulitrici, fotocatalizzatori e altri piacevoli bonus. A proposito, a differenza degli umidificatori compatti, che ricordano più una lampada da tavolo, il purificatore è di solito un'unità piuttosto ingombrante di circa mezzo metro o più in altezza.

Panasonic F-VK655

Il complesso di pulizia Panasonic è progettato per un'area fino a 40 metri quadrati e ha un aspetto molto attraente grazie al suo design "spaziale": il pannello a sfioramento frontale dell'unità è completamente trasparente e anche con una retroilluminazione. Il pannello visualizza umidità e purezza dell'aria, così come i messaggi vengono visualizzati quando è il momento di cambiare il filtro.

Ma non solo gli sguardi sono interessanti qui. Il dispositivo dispone di sensori integrati che determinano il livello di inquinamento dell'aria e, grazie alla tecnologia proprietaria Econavi, i dati vengono letti da loro e il dispositivo si avvia quando è necessario. Inoltre, il purificatore è integrato da una funzione di umidificazione e tecnologia proprietaria Nanoe - in realtà, questa è ionizzazione.

L'aria viene aspirata nel dispositivo da tre lati, incluso dal pavimento: non tutti i suoi "colleghi" possono farlo. Il sistema di filtrazione è costituito da un pre-filtro che intrappola polvere e particelle grossolane, un filtro HEPA per bloccare particelle fini, polvere e allergeni, un filtro deodorante per pulire gli odori e un filtro formaldeide, che è responsabile dell'assorbimento di sostanze chimiche volatili e sostanze rilasciate da mobili e materiali da costruzione. Nel complesso, molto solido.

Daikin MC707VM

Il purificatore d'aria fotocatalitico del leader giapponese nella produzione della tecnologia climatica Daikin si differenzia dagli altri modelli della linea da un sistema di filtrazione a otto strati - tra gli altri, il dispositivo ha un filtro fotocatalitico e un filtro bio-anticorpo. Il filtro fotocatalitico decompone le impurità nocive dall'aria nella gamma dei raggi ultravioletti e, di conseguenza, si formano sostanze che non causano alcun danno. Polline, acari della polvere, formaldeidi, ossidi di azoto, monossido di carbonio, nonché batteri, virus e spore di muffe, il filtro supera. È vero, c'è un "ma": non è necessario installare un umidificatore insieme a un detergente fotocatalitico nella stanza - una forte umidificazione neutralizza l'effetto del filtro.

Un'altra caratteristica utile è il sistema Flash Streamer con proprietà disinfettanti avanzate, che consente di gestire in modo più efficace non solo gli allergeni: lo scarico dello streamer rimuove gli odori. L'aria viene aspirata nella custodia da quattro direzioni, il dispositivo funziona in modo quasi silenzioso (solo 16 dB), è possibile collegare la modalità turbo per una pulizia rapida.

Dyson Pure Hot + Cool

Avendo pagato 35000 rubli per Dyson Pure Hot + Cool, l'utente riceve immediatamente un pulitore, un ventilatore e un riscaldatore ad aria, quindi l'acquisto è decisamente redditizio. Inoltre, il dispositivo è notevolmente diverso in meglio dai suoi concorrenti in termini di compattezza e aspetto pulito, ma non standard. Non ci sono pale, l'aria viene aspirata attraverso la griglia nella parte inferiore dell'alloggiamento ed entra di nuovo nella stanza attraverso il condotto dall'alto. Il sistema proprietario Jet Focus lo trasforma in un flusso controllato e l'utente può dirigerlo da diverse angolazioni e anche con rotazione. La ventola ha 10 opzioni per regolare l'aria e la possibilità di attivare il sonno silenzioso.

Il filtro HEPA svolge le funzioni di pulizia; pre-filtri e filtri a carbone aiutano. Un'altra tecnologia intelligente consente al dispositivo di regolare autonomamente il flusso d'aria in base alle condizioni dell'aria..

LG AS95GDPV0 Puri Care

Un altro frutto dell'immaginazione del designer è l'unità LG con prestazioni decenti, che è sufficiente per 89 mq. All'interno c'è un motore inverter silenzioso (a proposito, la garanzia è di 10 anni). Il sistema di pulizia, infatti, è standard, sebbene sia stato annunciato uno sviluppo proprietario - qui vengono installati filtri preliminari, HEPA e filtri deodorizzanti. Esistono anche sensori di inquinamento dell'aria e un sensore separato per l'inquinamento gassoso. Vengono visualizzati tutti i dati, ma è possibile collegare uno smartphone al dispositivo.

A causa della sua forma di cono troncato, il dispositivo prende aria attorno alla circonferenza e la restituisce lungo lo stesso percorso - il produttore afferma che questo è meglio di quando il dispositivo aspira aria da solo due o tre lati. C'è una ventola integrata in modo che l'aria pulita venga distribuita più velocemente e in modo più efficiente.

IQAir HealthPro (Allergen) 100

Questo purificatore d'aria "medico" originario della Svizzera è progettato specificamente per chi soffre di allergie e asmatici. Inoltre, il modello IQAir HealthPro 100 è uno dei dispositivi più produttivi, è sufficiente per una stanza fino a 90 metri quadrati grazie a un potente sistema di filtri costituito da due filtri. Il primo PreMax F8 è necessario per particelle medie e grandi, il secondo con un grado di pulizia medico HyperHEPA H12 / H13 - per particelle piccole. Ma la filtrazione da gas e odori non è qui. Tuttavia, il produttore afferma che l'efficienza del dispositivo è superiore a quella della concorrenza, poiché l'aria viene pulita senza passare tra il filtro e l'alloggiamento (viene richiesta la purificazione del 99,97%). Gli utenti confermano che l'aria interna diventa rapidamente notevolmente più pulita.

Il timer sul dispositivo può essere programmato immediatamente per una settimana. Il dispositivo è controllato dal telecomando; l'utente stesso può scegliere la potenza di pulizia, regolare la velocità impostando una delle sei modalità. Tra le carenze, notiamo che non è facile acquistare filtri per IQAir HealthPro 100.

Xiaomi Mi Air Purifier 2

La seconda generazione di depuratori d'aria Xiaomi è forse la soluzione più popolare sul mercato in questo momento. Il punto è un prezzo accessibile (circa 10.000 rubli), relativa compattezza e presenza di un gran numero di funzioni. L'altezza del dispositivo è di circa 0,5 m, ma assomiglia a una piccola colonna, a differenza dei "colleghi" più ampi. Sul coperchio: l'unico pulsante da controllare. Esistono tre modalità di purificazione dell'aria: notturna con l'operazione più silenziosa, automatica quando il dispositivo stesso analizza la condizione dell'aria e regola la velocità, e preferita quando l'utente programma la velocità tramite l'applicazione Mi Home su uno smartphone. Nell'applicazione è inoltre possibile visualizzare il livello di umidità, la temperatura dell'aria e le condizioni dei filtri.

In termini di efficienza, il dispositivo rimuove odori, polvere e formaldeide - qui sono installati un filtro preliminare, a carbone ed EPA, è molto facile trovare in vendita quelli sostituibili.

Mi Air Purifier 2 è sufficiente per purificare l'aria interna fino a 46.6 mq. La qualità dell'aria viene visualizzata su un indicatore a tre colori: può illuminarsi in rosso, giallo o verde. È presente una protezione bambini con blocco dei pulsanti, timer di accensione e spegnimento, nonché disabilitazione dei segnali audio e delle indicazioni luminose sul dispositivo.

Boneco P340

Boneco P340 è un dispositivo piuttosto compatto per la sua classe (206x336x527 mm), che è sufficiente per 40 mq. Il produttore ha integrato un sistema di filtrazione intelligente e una funzione di ionizzazione. Viene chiamato un sistema "intelligente" perché la modalità automatica si basa sul fatto che il sensore incorporato stesso analizza la qualità dell'aria e imposta la velocità della sua pulizia, a seconda dell'inquinamento. Ma se necessario, puoi installarlo manualmente - ci sono tre livelli di intensità.

Un filtro a due strati viene utilizzato per la filtrazione: lo strato HEPA è responsabile della ritenzione di polline, polvere, lana, acari della polvere e altre particelle; il carbone assume la filtrazione degli odori, come il fumo di tabacco. Quando è il momento di cambiare il filtro, si accende un indicatore speciale, di solito ciò accade una volta all'anno.

Tra le funzioni necessarie, il dispositivo ha un timer per lo spegnimento: è possibile impostare il tempo di funzionamento per 1, 2 o 8 ore, il che può essere utile se si accende il dispositivo durante il sonno.

Philips AC 3256

La tecnologia di filtraggio proprietaria del purificatore d'aria Philips si chiama VitaShield IPS - questo include il sistema di filtraggio stesso e il display AeraSense a quattro colori (sono disponibili anche sensori intelligenti). In un filtro addensato, due sono combinati: un filtro EPA in carbonio e un filtro EPA proprietario, insieme rimuovono sia gli odori che gli allergeni dall'aria. La velocità di filtro varia in base ai desideri dell'utente. Esiste una modalità di funzionamento automatica, un indicatore della necessità di sostituire i filtri, nonché un timer per lo spegnimento: quest'ultimo è utile, poiché nel kit non è presente il telecomando. Gestione tramite interfaccia touch.

Il detergente è potente e adatto per aree fino a 95 mq, quindi è sufficiente anche per un appartamento di grandi dimensioni. Per lavorare di notte, il dispositivo può essere impostato sulla modalità di sospensione, quindi il livello di rumore sarà solo di 33 dB.

BORK A804

Bork A804 è chiamato un detergente circolatorio, in quanto distribuisce attivamente aria fresca in tutta la stanza. La velocità di circolazione è regolabile dall'utente e grazie ad essa puoi riempire rapidamente la stanza con aria pulita in 10 minuti. Dal punto di vista della pulizia, qui non va tutto male: il sistema di filtri (Allergist, filtro HEPA, pretrattamento e carbone) elimina polvere e batteri con allergeni e neutralizza anche gli odori sgradevoli. Area di copertura - fino a 50 mq.

Il dispositivo è dotato di sensori integrati che determinano l'inquinamento atmosferico nella stanza e l'ora del giorno. Il secondo è necessario affinché il detergente sia regolato in modo automatico dalla potenza e, di conseguenza, dal volume di lavoro. Se è necessario un timer di spegnimento, è impostato per un massimo di 8 ore.

Ballu AP-110

Un altro dispositivo degno che piace agli utenti per la combinazione di prezzo e qualità. Per 10.000 rubli. con Ballu AP-110 è possibile trovare sia la ionizzazione dell'aria che un timer di spegnimento, mentre l'unità è relativamente piccola. È vero, affronta aree fino a 20 metri quadrati - abbastanza per una grande stanza, ma non per l'intero appartamento.

Il lavoro principale qui è svolto da un pre-filtro e un filtro HEPA, che è ottimale per ritardare gli allergeni. Il dispositivo informa inoltre l'utente della necessità di sostituire i filtri e la qualità dell'aria nella stanza. C'è una modalità notturna, ma è necessario spostarsi per cambiare le impostazioni: il robot non ha un telecomando.

Distruggiamo i miti sulla lotta contro gli allergeni domestici

Gli allergeni, in generale, sono sostanze che causano reazioni allergiche nelle persone sensibili a loro. Esistono molti allergeni, ma possono essere suddivisi in diversi gruppi principali:

  • allergeni domestici - ci sono centinaia di specie, questi sono numerosi componenti di polvere domestica, componenti di prodotti chimici domestici e molto altro;
  • epidermico - particelle di pelle esfoliante (epidermide) di animali domestici e umani, lanugine, piume, lana e saliva animale, ecc..
  • insetto - la cui fonte sono gli insetti - feci di acari della polvere domestica, particelle di copertura chitinosa degli stessi acari e altri insetti, prodotti di scarto di scarafaggi e altri, a volte invisibili, i nostri vicini di casa;
  • polline - polline di alberi, erbe infestanti e prati, cereali e altre piante;
  • fungo - spore microscopiche di vari tipi di muffe e funghi;
  • Inoltre, ci sono allergeni medicinali, alimentari e di elminti..

In effetti, il primo gruppo - allergeni domestici - in un modo o nell'altro include allergeni presenti in tutti gli altri gruppi. E molto spesso portano a reazioni allergiche e malattie più gravi, ad esempio l'asma bronchiale.

Vieni a conoscerli in modo più dettagliato.

Polvere domestica e allergeni da polline

Grani di polline invisibili agli occhi in tutto il suo splendore di forme e dimensioni.

Numerosi studi hanno dimostrato che, anche se le finestre si aprono sul trafficato viale della metropoli, tuttavia, l'aria nel tuo appartamento è venti volte più inquinata da vari allergeni e sostanze pericolose che all'esterno. E il fatto è che le stesse fonti di allergeni sono al chiuso. Queste sono le fonti di particelle microscopiche di origine organica: i prodotti vitali di acari della polvere, spore di muffa, epidermide di animali domestici e umani, particelle di adesivi organici, polvere di libri, polline di piante che volavano attraverso le nostre finestre in primavera e molto altro ancora.

Tutte queste particelle sono così piccole (dimensioni caratteristiche da unità a decine di micron) che si appendono costantemente in aria e, se si depositano sulla superficie, si rialzano immediatamente a causa del minimo movimento dell'aria.

Le dimensioni microscopiche degli allergeni domestici determinano la loro penetrazione nei bronchi più piccoli, aggirando la naturale difesa del corpo contro la "grande" polvere nella cavità nasale. Sono in grado di provocare le reazioni allergiche più gravi e portare a conseguenze estremamente indesiderabili.

Misure di protezione dagli allergeni domestici

Poiché gli allergeni sono nell'aria ed entrano nel nostro corpo attraverso il sistema respiratorio, è logico supporre che la principale misura per la protezione dagli allergeni in casa sia l'installazione di un depuratore d'aria.

Questo, ovviamente, è vero, ma con un'eccezione: esiste un gruppo di allergeni molto comuni che sono abbastanza "grandi" (20-40 micron di dimensione) e volano "male" nell'aria. Questi sono i rifiuti domestici dell'acaro della polvere, il cui habitat principale è la nostra lettiera. Naturalmente, se raggiungono il depuratore, rimarranno lì (o saranno distrutti). Ma quando raggiungono ancora il depuratore e pochi centimetri agli organi respiratori dal cuscino.

Acari della polvere. Quando si tratta di questo bellissimo purificatore d'aria non sarà di aiuto.

Pertanto, il secondo gruppo di misure per la protezione dagli allergeni nella vita di tutti i giorni è la protezione dagli allergeni a letto.

Questo secondo gruppo è diviso in tre tipi di eventi:

  1. sostituire la biancheria da letto stessa con ipoallergenico;
  2. protezione di cuscini, coperte e materassi con speciali coperture protettive anallergiche;
  3. trattamento anti-allergenico (incluso anti-acaro) della biancheria da letto.

Misure necessarie per proteggere dagli allergeni:

  • installazione del purificatore d'aria
  • protezione contro gli allergeni a letto

Consigli per la scelta di un purificatore d'aria per chi soffre di allergie

Soffermiamoci più in dettaglio sulle caratteristiche della purificazione dell'aria dagli allergeni - l'evento principale per l'organizzazione di un ambiente ipoallergenico nella vita di tutti i giorni.

Se vieni in un negozio di elettrodomestici o in un supermercato, allora, con un'alta probabilità, troverai diversi modelli di depuratori d'aria lì. Ma difficilmente pensi che i depuratori di diversi tipi (metodi di purificazione dell'aria) siano progettati per risolvere vari problemi:

Puoi studiare in dettaglio i principi di funzionamento e lo scopo di questi filtri
in un ampio articolo separato.

Tipo di inquinamentoTipi di filtro
allergeni
Termodinamicobatteri e virus

Termodinamico

odori
fotocataliticomuffa
Termodinamicofumo di tabacco
elettrostatica

Come scegliere il giusto purificatore d'aria per chi soffre di allergie

Ovviamente, devi iniziare con l'attività principale. Se il dispositivo è scelto per chi soffre di allergie o asmatici, per la prevenzione delle allergie, il dispositivo deve necessariamente avere un filtro termodinamico o HEPA.

Inoltre, è auspicabile proteggere da virus e batteri. Per questo, sono adatti gli stessi filtri termodinamici o fotocatalitici. L'uso di un filtro termodinamico in casa ridurrà significativamente la frequenza delle malattie virali e respiratorie, compresa l'influenza.

La muffa, o meglio, le sue spore microscopiche, è uno degli allergeni più pericolosi, causa non solo di reazioni allergiche, ma anche di molte malattie estremamente pericolose. Per chi soffre di allergie, con il loro sistema immunitario indebolito, con i loro problemi respiratori, anche l'odore della muffa è estremamente pericoloso e può provocare un attacco. Per questo motivo, è consigliabile scegliere un dispositivo con un filtro che fornisca anche protezione contro la muffa (vale a dire, termodinamica).

Per quanto riguarda il fumo di tabacco, combatterlo per chi soffre di allergie è un compito puramente teorico. Una persona allergica non dovrebbe assolutamente incontrarlo. Il fumo è assolutamente inaccettabile per chi soffre di allergie, incluso il fumo "passivo", è estremamente indesiderabile trovarsi nelle stanze per fumatori e contattare gli indumenti dei fumatori. In un modo o nell'altro, i filtri elettrostatici ti aiuteranno a combattere il fumo di tabacco.

La pulizia da odori sgradevoli è raramente così rilevante. E, in ogni caso, non viene prima nella lotta contro le allergie. Quindi è improbabile che chi soffre di allergie abbia bisogno di filtri a carbone (adsorbimento)..

Rondelle d'aria

Probabilmente hai notato che quando si elencano i tipi di inquinamento e i metodi di purificazione dell'aria, i filtri per l'acqua non sono menzionati da nessuna parte? C'è una ragione per questo. In primo luogo, le idropulitrici sono attualmente pubblicizzate attivamente e ampiamente offerte, quindi ne scriviamo ancora. In secondo luogo, oggettivamente, dalla qualità della purificazione dell'aria da tutto l'inquinamento di cui sopra, sono abbastanza inefficaci.

Pertanto, abbiamo dedicato una sezione separata a questo metodo di purificazione dell'aria..

L'essenza del metodo è che con l'aiuto di un ventilatore, l'aria viene spinta attraverso alcuni elementi strutturali inumiditi. La polvere contenuta nell'aria si attacca a loro e viene lavata via nell'acqua. Allo stesso tempo, l'aria viene umidificata, poiché l'acqua evapora costantemente dai dischi bagnati soffiati dall'aria.

Ma questo è teoricamente. In pratica, gli allergeni non vengono bagnati dall'acqua. E queste particelle, anche toccando un disco bagnato, rimbalzeranno e voleranno avanti! Quindi, né per gli allergeni, né per il catrame di fumo di tabacco, il lavaggio ad aria è particolarmente efficace.

I batteri volano appena oltre questi dischi bagnati. Sì, e non il fatto che, una volta in un ambiente umido, non inizieranno a riprodursi attivamente lì..

Per quanto riguarda gli odori sgradevoli, non c'è nulla di positivo da dire sull'efficacia delle idropulitrici. Non tutti i gas si dissolvono in acqua..

Muffa - tutto quanto sopra. Inoltre, un ambiente umido contribuisce solo alla sua diffusione..

Ma cosa fa “lavare” l'aria di lavaggio dell'aria? Dalla grande polvere bagnabile, che non è particolarmente dannosa per l'uomo, come incapace di penetrare nelle parti distanti dei polmoni e viene escreto naturalmente dal corpo. Inoltre, la quantità di polvere visibile che si accumula su un mobile o sotto un letto non sarà influenzata dai lavaggi ad aria - la loro produttività non è così elevata.

conclusioni

  • Ci sono molti allergeni di varia natura nell'aria interna..
  • Gli inquinanti atmosferici più pericolosi sono particelle invisibili all'occhio. È con loro (e non con polvere visibile) che il depuratore d'aria deve combattere.
  • Se decidi di prendere sul serio le cose, le misure di protezione dagli allergeni si dividono in due tipi:
    1) installazione di un depuratore d'aria,
    2) lotta contro gli allergeni a letto
  • Per combattere gli allergeni, è necessario un filtro HEPA o un filtro termodinamico nel purificatore d'aria
  • I lavaggi ad aria sono inefficaci per chi soffre di allergie, “lavano” solo la polvere grossolana e solo ciò che è bagnato dall'acqua. La maggior parte delle particelle invisibili non vengono bagnate dall'acqua..

I nostri consigli

Riassumendo quanto sopra, vogliamo dichiarare le nostre raccomandazioni su modelli specifici specifici per chi soffre di allergie, per la prevenzione di allergie, raffreddori e influenza e per il controllo del fumo di tabacco.

Filtri HEPA

I filtri HEPA cattureranno tutti gli allergeni. Devono essere cambiati regolarmente..

Elettrostatica

Un buon filtro elettrostatico filtrerà il fumo di tabacco

Pulitori Termodinamici

Allergeni, batteri, muffe "bruciano" nei filtri TSS

Classico detergente HEPA economico, il costo degli aggiornamenti annuali del filtro è di circa 7000 rub / anno

Il modello è più interessante, con un contenitore per oli aromatici, più potenza, ecc..
il costo di aggiornamento dei filtri è di circa 3500 rubli / anno

Complesso climatico con HEPA e umidificatore.
Costo dei materiali di consumo:
HEPA - da 3500 rubli (per 2 anni),
Filtro al carbone - da 2500 rubli (per 2 anni),
Filtro idratante - da 2200 rub (per 5 anni)

Potente filtro elettrostatico anti-tabacco.
Manutenzione: pulire regolarmente il filtro elettrostatico.
Costi: sostituzione del filtro a carbone - 5128r / anno.

Modello base per piccoli ambienti fino a 16 m 2.
Senza manutenzione.
Non è richiesta la sostituzione del filtro.

A 24 m 2 Retroilluminazione regolabile commutabile "Antistress"
Senza manutenzione.
Non è richiesta la sostituzione del filtro.

60 m 2 Purificatore d'aria di design in vari colori.
Senza manutenzione.
Non è richiesta la sostituzione del filtro.

Come scegliere un purificatore d'aria per chi soffre di allergie: tipi di allergeni e come combattere

L'aria stessa può essere un ambiente ostile per una persona? Forse se soffri di allergie ed è pieno di allergeni: particelle di lana, polline di piante, polvere o spore di funghi. Se aggiungiamo a questo inquinamento atmosferico industriale, diventa chiaro che chi soffre di allergie e gli asmatici devono prendere misure per proteggersi da questi effetti. La qualità della loro vita dipende direttamente da questo..

Tipi di allergeni nell'appartamento e sintomi a contatto con loro

Gli agenti che provocano tali reazioni del corpo possono essere suddivisi in "esterni" e "interni". I primi entrano in casa con aria, i secondi sono il risultato di attività umane, microrganismi e animali domestici.

Non hai animali domestici e fai pulizie regolari? Sfortunatamente, questo non ti salva dalla presenza nell'appartamento di agenti "interni" che causano reazioni allergiche.

Per interrompere l'esposizione a stimoli esterni (polline, smog), è sufficiente chiudere la finestra. Al contrario, gli allergeni "domestici" sono veramente onnipresenti ed è molto più difficile affrontarli..

Questi includono:

  • Irritanti per insetti. Acari della polvere e loro prodotti metabolici, particelle di gusci chitinosi di altri insetti microscopici. Può causare prurito alla pelle ed eruzioni cutanee;
  • Allergeni epidermici. Queste sono microparticelle di pelle umana e domestica. Provoca prurito della pelle, tosse, respiro corto;
  • Fungo e muffa. Spore di funghi e muffe, in assenza di misure per distruggere i centri di riproduzione, possono causare malattie respiratorie anche in persone sane che non soffrono di allergie. Può causare congiuntivite, naso che cola, orticaria e attacchi di starnuti;
  • I peli di cani e gatti. Un forte irritante che provoca la comparsa di un'eruzione cutanea, naso che cola, lacrimazione abbondante, difficoltà respiratorie. In casi particolarmente difficili, i peli di animali domestici possono causare shock anafilattici..

Gli stimoli "esterni" (polline delle piante) non sono meno pericolosi. Possono causare starnuti e tosse, naso che cola e occhi dolenti..

Come proteggersi dagli allergeni in casa?

Polvere e microscopici insetti. Prima di tutto, è necessario ridurre il numero di luoghi in cui la polvere si accumula costantemente: tende pesanti, tappeti, mobili in velluto e altri oggetti interni. Grandi giocattoli morbidi, libri e altri "depolveratori" dovranno essere collocati in uno spazio chiuso - in un armadio, in una nicchia o in contenitori. La pulizia a umido deve essere effettuata almeno 2 volte a settimana.

L'uso di fodere per materassi, la sostituzione di cuscini in piuma con prodotti simili di altri materiali, il lavaggio di biancheria da letto con prodotti speciali sono efficaci mezzi per combattere gli acari della polvere e altri insetti microscopici..

Muffa. L'umidità elevata è una causa comune di muffa. La lotta contro di essa deve iniziare con l'identificazione della fonte di umidità in eccesso e il controllo della qualità della ventilazione. Per pulire e pulire pareti e soffitti da muffe, è possibile utilizzare soluzioni di soda, aceto da tavola o detergenti speciali.

Peli di animali domestici. Se non prevedi di regalare il tuo animale domestico, dovrai prendere le seguenti misure:

  • rimuovere tappeti e tappeti su cui si accumula regolarmente lana;
  • mantenere l'umidità nell'appartamento entro il 40-60%;
  • porta a spasso il tuo animale domestico più spesso, fai il bagno e pettinalo più spesso;
  • limitare l'accesso dell'animale alla cucina e alla vostra camera;
  • proibirgli di saltare su un letto, una poltrona e altri mobili imbottiti;
  • monitorare la ventilazione delle stanze, arieggiare più spesso.

Allergeni "di strada". Per proteggerti dal polline delle piante che entra in casa durante la messa in onda, dovresti considerare l'acquisto di un purificatore d'aria che aiuta a combattere le allergie. Ora in vendita ci sono dispositivi che combinano le funzioni di ventilazione dell'aria fresca e un depuratore d'aria: forniscono un afflusso di aria fresca dalla strada senza aprire una finestra e il suo filtraggio simultaneo.

Varietà di depuratori d'aria per chi soffre di allergie

Puoi proteggere la tua casa dagli allergeni usando una varietà di soluzioni tecniche:

Purificatore d'aria - Ionizzatore

È un dispositivo che passa aria attraverso se stesso, saturandolo con ioni caricati negativamente. Fornisce la pulizia da particelle sospese di polvere e lana - grazie al processo di ionizzazione, si depositano su qualsiasi superficie della stanza. Dopo qualche tempo dall'accensione del dispositivo, è necessario eseguire la pulizia a umido.

Un tale purificatore d'aria per chi soffre di allergie può essere dotato di un ozonizzatore incorporato che neutralizza le tossine e i microrganismi dannosi. Tra i vantaggi dello ionizzatore ci sono efficienza di pulizia, basso consumo energetico, prezzo accessibile.

Detergenti HEPA con filtri a carbone

Un esempio di tale dispositivo può essere la ventilazione forzata, fornendo un efficiente scambio d'aria e filtrando il flusso d'aria dagli inquinanti (compresi quelli che provocano una reazione allergica). I modelli con filtri HEPA possono contenere polline di piante, spore fungine, particelle di polvere fine e lana. Quando si installa il ventilatore, non è necessario aprire le finestre per la ventilazione e allo stesso tempo, l'ingresso di allergeni nella casa è bloccato.

Una pulizia più profonda è fornita da dispositivi che, oltre a HEPA, includono anche un filtro al carbone che intrappola fumo e odori. Tale depuratore d'aria per la casa per chi soffre di allergie deve essere sostituito da filtri (la frequenza di sostituzione dipende dal grado di inquinamento dell'aria).

Dispositivi che utilizzano l'idrofiltrazione (lavaggio ad aria)

Questo tipo di purificatore d'aria può essere dotato di filtri per acqua a disco o cono. Nel primo caso, si tratta di una serie di piastre sottili con spazi stretti: ruotando in acqua, passano attraverso di loro un flusso d'aria e trattengono le particelle di polvere.

In un dispositivo con filtro a cono durante la rotazione dell'acqua, si forma nebbia dalle sue particelle più piccole. Passando attraverso questo filtro, l'aria viene pulita dagli inquinanti in esso contenuti..

Devo dire che i dispositivi che funzionano secondo il principio dell'idrofiltrazione, poco possono aiutare chi soffre di allergie. Il fatto è che sono in grado di trattenere solo grandi particelle di contaminanti.

Un altro svantaggio di tali dispositivi è la necessità di pulire e disinfettare costantemente l'acqua nel serbatoio. Se questo viene fatto in modo irregolare, i microrganismi patogeni iniziano a moltiplicarsi nel purificatore e diventerà esso stesso una fonte di pericolo. Se desideri scegliere un depuratore d'aria per un appartamento allergico, è meglio considerare altri tipi di dispositivi.

Lampada a raggi ultravioletti

Se i microrganismi sono la fonte di reazioni allergiche, una lampada UV è una scelta pratica. Con il suo aiuto, puoi disinfettare rapidamente la stanza. L'ultravioletto non solo uccide batteri e virus, ma rafforza anche il sistema immunitario. Nonostante gli effetti benefici delle radiazioni UV sulla pelle, le stesse precauzioni dovrebbero essere seguite a contatto con esso come in un sole splendente.

Dispositivi di tipo fotocatalitico

Un altro tipo di purificatore d'aria per le allergie è un dispositivo in cui le radiazioni UV interagiscono con un catalizzatore, nel ruolo di un film di biossido di titanio. Nel processo, scompone la materia organica in particelle di polvere in uno stato in cui diventa innocua per chi soffre di allergie..

Un tale detergente ha un design semplice, è pratico nel funzionamento ed è caratterizzato da un consumo minimo di energia..

Come scegliere un purificatore d'aria domestico

Quale depuratore d'aria per allergie è meglio acquistare? Cosa considerare quando si sceglie un tale dispositivo?

Molto spesso, chi soffre di allergie soffre di polvere e polline dalle piante. A questo proposito, un depuratore d'aria con un filtro HEPA / F5 / F7 / F9 sarà un'opzione vantaggiosa per tutti: l'efficienza della pulizia di questi inquinanti è del 100%.

Perché la ventilazione forzata con un filtro è la soluzione migliore per chi soffre di allergie?

Efficienza comprovata. La ventilazione di alimentazione con un filtro risolve il principale problema "allergico": come garantire la fornitura di aria fresca senza allergeni e allo stesso tempo tenere le finestre chiuse.

Perché i detergenti per allergie indoor sono inutili? Il fatto è che il soffocamento nella stanza prima o poi ti costringerà ad aprire le finestre per la ventilazione. Puoi pulire l'aria "interna" quanto vuoi - questo non ha alcun senso, dal momento che con ogni nuova ventilazione l'appartamento sarà nuovamente riempito con allergeni dalla strada. È insignificante come trasportare acqua in un secchio che perde.

Una "prichochka" con filtri risolve radicalmente il problema: le finestre sono costantemente chiuse, la casa è fresca, agli allergeni viene negato l'accesso.

L'effetto di "autopulizia" dell'atmosfera in casa. Quando il ventilatore è in funzione, viene generata una corrente d'aria costante, che viene diretta dal dispositivo verso lo scarico. In questo caso, gli inquinanti interni (polvere, particelle di pelle) lasciano la stanza con il flusso d'aria.

Risparmio di bilancio. Hai mai considerato quale danno allergico fa il tuo budget? Queste sono le spese per un corso di antistaminici (in media da 1000 a 5000 rubli), consultazioni con un allergologo (2000-4000 rubli alla volta). Allo stesso tempo, è probabile che la spesa venga ripetuta di anno in anno..

Spendi questi soldi per controllare le allergie, migliorare la qualità della vita. L'installazione di un ventilatore con un filtro darà lo stesso effetto! Dati questi risparmi, il suo costo pagherà in 3-4 mesi. Quindi il dispositivo inizierà a funzionare già "in più".

Spendi soldi per te, non per le allergie!

Come rendere il ventilatore ancora più efficiente?

Una buona soluzione sarebbe un umidificatore e un ventilatore in tandem. Una "pritochka" con filtri fornirà un afflusso di aria fresca, pur spurgando dagli allergeni. A sua volta, l'umidificatore lo saturerà di umidità, portando il suo contenuto al 40-60% raccomandato.

Tipo di filtro

A seconda della scelta del dispositivo, questo può essere:

  • HEPA (lana, polline di piante, spore, polvere);
  • Altamente efficace contro polvere e allergeni con classe F5, F7, F9;
  • carbone (fumo, odori);
  • fotocatalitico (microrganismi, muffe, polvere);
  • elettrostatico (polvere, lana).

I filtri possono essere sostituibili o non sostituibili, possono richiedere manutenzione (pulizia, lavaggio) o esenti da manutenzione. Vale la pena sostituire che nei filtri OXY sono abbastanza convenienti 590 rubli. per F5 e 790 rubli. oltre F7. Sostituzione 1 volta in 6-12 mesi.

Area della stanza

Questo indicatore deve essere preso in considerazione quando si scelgono le prestazioni del dispositivo: maggiore è l'area della stanza, più potente dovrebbe essere il detergente. È meglio scegliere "con un margine": ad esempio, se l'area della stanza è fino a 15 mq, si consiglia di acquistare un dispositivo con una capacità di almeno 100 m3 / ora.

Consumo energetico e rumore

Poiché i depuratori d'aria di solito funzionano a lungo senza interruzioni, la questione del consumo di energia è molto rilevante.

Il livello di rumore durante il funzionamento è un altro criterio di selezione. Ora popolari sono i depuratori d'aria per chi soffre di allergie con ventilatori economici a basso rumore (30-40 dB).

Panoramica dei modelli consigliati OXY

La gamma di detergenti OXY è rappresentata da modelli "attivi" e "passivi". Nel primo caso, si tratta di ventilazione forzata dotata di un ventilatore elettrico. Tali dispositivi forzano l'aria di strada nella stanza e la purificano da allergeni e altri inquinanti..

OXY "passivo" può anche essere dotato di filtri che trattengono polvere e polline: mentre lo scambio d'aria è fornito senza ventilatore, a causa della differenza di pressione nella stanza e sulla strada.

  • Tale dispositivo è OXY 1 - il modello più “giovane” della linea. È dotato di un filtro allergenico F5 che contiene particelle di polvere, polline di piante e altri tipi di agenti allergici. La bassa produttività del dispositivo (60 m3) è compensata dalla sua efficienza (funziona senza elettricità) e da un costo accessibile - da 3.990 rubli. Montaggio a parete (può essere eseguito per la riparazione finale).
  • OXY 2 è un modello più funzionale e produttivo. È dotato di un filtro antipolvere F5 dagli allergeni, nonché di un ventilatore silenzioso ed economico prodotto in Germania. La produttività del dispositivo è fino a 150 m3. Ha una regolazione regolare della velocità di lavoro, può essere commutato in modalità "passiva" (senza consumo di energia).
  • OXY 3 è un dispositivo multifunzione dotato di un filtro antipolvere (F5) (la sostituzione è necessaria una volta ogni 6-12 mesi). Fornisce un'alta classe di pulizia dagli allergeni, riscaldando il flusso d'aria nella stagione fredda con un riscaldatore in ceramica che non brucia ossigeno. È economico nel funzionamento (consumo energetico 18-27 W), semplice e comodo da usare.
  • Oltre a qualsiasi configurazione, è possibile acquistare un filtro ad alte prestazioni con una classe di pulizia di F7, che pulirà ancora più efficacemente l'aria dagli allergeni.

Un vantaggio importante delle persone che soffrono di allergie OXY è la modularità del prodotto. Ciò significa che è sempre possibile eseguire l'aggiornamento, ad esempio sostituire OXY 1 con OXY 2 o OXY 3. La sostituzione viene eseguita senza perforare il muro, in appena 1 ora. Garanzia su tutti i modelli - 2 anni.

Umidificatore, allergia. Aiuto.

Abbiamo comprato un umidificatore prima della nascita del bambino (un paio di settimane). L'ho usato per circa un mese e mezzo, tutto andava bene. Poi una settimana è andata al cottage. Ritenuto incluso. Ho lavorato il sutra fino alla sera, di notte io e mio marito avevamo una temperatura di circa 38, e quando abbiamo inalato era un po 'doloroso, volevo tossire. A cena, tutto è andato. Il marito ha peccato sull'umidificatore e lo ha spento. Ho quindi deciso di controllare e quando era al lavoro ha acceso per mezza giornata. La sera la stessa spazzatura, di notte faceva schifo.

Ora vale 2 settimane, non lo accendo. Ho paura.

Ho cambiato l'acqua al suo interno, prima della seconda inclusione della reazione, zero.

Qualcosa nell'aria: cosa fare se un'allergia ti ha messo in quarantena

Se si manifestano sintomi simili al raffreddore comune nello stesso periodo dell'anno, potrebbe essere un'allergia al polline. La Harvard Medical School offre le principali differenze tra allergie e raffreddori:

  • chiara stagionalità;
  • mancanza di temperatura;
  • prurito alla gola;
  • durata dei sintomi (l'ARVI di solito si risolve in una o due settimane).

Inoltre, con allergie, si trovano spesso arrossamenti e pruriti agli occhi, che per ARVI non sono molto caratteristici. Il medico dovrebbe essere diagnosticato, prescrive anche antistaminici per alleviare la condizione. Ma puoi fare qualcosa da solo.

Per fare ciò, è necessario monitorare la propria condizione e confrontarla con i dati sulla presenza di polline nell'aria. Il sito pollen.club raccoglie informazioni utili per chi soffre di allergie: una previsione per spolverare per la stagione, i livelli di polline nell'aria, consigli su dove lasciare quando c'è tale opportunità. Esiste anche l'app per dispositivi mobili Pollen Club (Google Play / App Store). In esso puoi non solo osservare la situazione allergica, ma anche registrare i sintomi: arrossamento degli occhi, starnuti, congestione nasale e altri. Questa informazione sarà utile per il medico per prescrivere la terapia..

È conveniente controllare i livelli di polline su allergotop.com. Nella prima metà di maggio a Mosca, ad esempio, è previsto un picco di spolverata di betulla. Le previsioni sulla distribuzione del polline dei principali allergeni in Europa sono riportate sulla mappa dell'Istituto meteorologico finlandese.

Evitare il contatto con l'allergene.

Il modo migliore per semplificarti la vita è partire per il periodo di fioritura del tuo allergene dove non è. Durante la pandemia di coronavirus, è improbabile che qualcuno abbia successo, ma se segui determinate regole, le tue condizioni possono essere migliorate. Dovrebbe essere meno probabile che appaia sulla strada. Innanzitutto, riguarda le passeggiate in tempo ventoso, quando il polline si diffonde su lunghe distanze. Se hai la possibilità di stare all'aperto, scegli il tempo nuvoloso e anche la pioggia quando il polline viene inchiodato al suolo.

Le spore delle piante rimangono su vestiti e capelli, quindi dopo una passeggiata è necessario cambiare i vestiti, lavarsi e, se possibile, fare una doccia e lavarsi i capelli. Una lacrima artificiale può essere instillata negli occhi per ridurre secchezza e prurito. Anche le gocce con azione antistaminica aiutano, ma dovrebbero essere prescritte da un medico. Per lavare via il polline dalle mucose, puoi sciacquare il naso con soluzione salina. Questo dovrebbe essere fatto prima di usare spray nasali se ti sono stati prescritti..

Rendi la tua casa il più confortevole possibile

È meglio non lasciare le finestre aperte costantemente, ma ventilare regolarmente la stanza. Durante i periodi di forte spolveramento, ha senso usare idropulitrici e umidificatori. Si consiglia di aspirare e pulire a umido ogni giorno. Per dedicare meno tempo a questo, durante il periodo di esacerbazione, puoi nascondere nell'armadio ciò di cui puoi fare a meno: cuscini decorativi, tappeti, tappeti, giocattoli morbidi che raccolgono non solo polvere, ma anche allergeni. Inoltre, l'abbondanza di tappeti e altri oggetti che accumulano polvere riduce l'efficacia dei lavaggi ad aria. Quando si sceglie una tecnica, prestare attenzione alla classe del dispositivo: i più efficaci sono i filtri HEPA.

Come scegliere un purificatore d'aria per chi soffre di allergie e asmatici

Depuratori d'aria allergici come scegliere

Purificatore d'aria allergico

Naturalmente, ognuno di noi vuole che l'aria di casa sua sia pulita e fresca. Ma ci sono persone per le quali il problema della purezza dell'aria senza esagerazione è vitale. Stiamo parlando di persone che soffrono di vari tipi di malattie allergiche - le cosiddette "allergie". Una vera salvezza per chi soffre di allergie può essere l'acquisto di un depuratore d'aria per la casa. Quali depuratori d'aria possono essere definiti i migliori per chi soffre di allergie - leggi nel nostro articolo.

Perché chi soffre di allergie ha davvero bisogno di un depuratore d'aria? La risposta a questa domanda sta nella natura della reazione allergica. Molto spesso, la causa della sua esacerbazione sono proprio le particelle microscopiche, di cui ce ne sono così tante nell'aria: polline di piante, peli di animali, polvere domestica, particelle di pelle e varie sostanze. Grazie al sistema di filtraggio, il depuratore d'aria è in grado di intrappolare la maggior parte di questi irritanti, distruggendo così la vera causa della reazione allergica. Naturalmente, tali dispositivi non sono affatto economici, quindi quando si prepara l'acquisto di un depuratore d'aria per una persona allergica, è necessario essere preparati per spese significative.

La scelta di un purificatore d'aria per una persona allergica è determinata, innanzitutto, dal tipo di allergia a cui è esposto. Ad esempio, se sei allergico alla polvere domestica e ai peli di animali, puoi farlo con il detergente più economico con il filtro più semplice. Ma con un'allergia al polline delle piante, un tale depuratore d'aria sarà già inutile, perché le particelle di polline sono molto più piccole della polvere domestica. In questo caso, avrai bisogno di un detergente con un sistema di purificazione dell'aria più sofisticato. Quali filtri vengono utilizzati nei depuratori d'aria?

Pre filtri

Questo sito è destinato a chi soffre di allergie e asmatici, a tutti coloro che hanno a cuore la propria salute e i propri figli, a coloro che hanno qualcosa da condividere e che hanno bisogno di buoni consigli.

Su tutto ciò che ci semplifica la vita, che ci protegge dagli allergeni. Cosa fare? Come farlo? Cosa è necessario per questo? Quale è meglio e cosa è peggio.

Il fatto è che sono allergico (polline di piante + polvere domestica). Ora seriamente impegnato nella scelta dell'umidificatore purificatore d'aria. Penso che sia meglio acquistare due in uno alla volta. Guardo mostri come il Panasonic F-VXD50R-hotchestsa)), ma è molto costoso per me. Qui, penso che 300 dollari da investire. Si prega di avvisare opzioni comprovate per questo importo. Suppongo che chi soffre di allergie abbia bisogno di un filtro HEPA e di un filtro fotocatalitico, giusto? Ma, leggendo le recensioni, credo di non aver bisogno di ionizzazione e ozonizzazione (ho un bambino piccolo).

»Nelle moderne raccomandazioni per il trattamento delle allergie, si nota che per chi soffre di allergie è meglio non usare creme idratanti. Molto spesso, la presenza stessa di un umidificatore domestico peggiora le allergie. Se l'umidità non viene mantenuta nell'intervallo tra il 30 e il 50%, modificare il livello di ventilazione o la temperatura nella stanza o limitarsi a uno spray nasale idratante. Informazioni su come è possibile controllare l'umidità nella stanza senza un umidificatore sono disponibili nell'argomento pertinente sull'umidificazione..

Per le allergie al polline delle piante, un purificatore d'aria non ha molta importanza. Il fatto è che il polline si comporta come una bardana: si attacca ai capelli e ai vestiti e, anche se vola in casa, non vola a lungo e non entra nel filtro dell'aria. È più importante prevenire l'ingresso di polline in casa. Ciò aiuterà l'unità di ventilazione di alimentazione. C'è anche un argomento separato su questo.

È anche importante lavarsi i capelli ogni giorno durante la fioritura per lavare via il polline e cambiare i vestiti di strada a casa. Per le allergie alla polvere, può essere utile un detergente per filtri HEPA.

Tipi di depuratori d'aria

Esistono diversi tipi di depuratori d'aria. La classificazione si basa sulla presenza di funzioni aggiuntive nel dispositivo e sul tipo di filtro utilizzato per la pulizia.

Tipi adatti di depuratori d'aria per soggetti asmatici e allergici:

  • Depuratori d'aria. Il flusso d'aria in tali dispositivi viene pulito dal mezzo acquoso. Il dispositivo dispositivo implica la presenza di un tamburo interno con piastre speciali. Attirano particelle indesiderate e impurità dannose che passano attraverso l'acqua e rimangono in essa. Oltre alla purificazione dell'aria, tali dispositivi forniscono la sua umidificazione..
  • Dispositivi con funzione di umidificazione. Tali dispositivi sono estremamente efficaci, in quanto forniscono un discreto grado di pulizia (dal 90%) e supportano il livello ottimale di umidità nella stanza.
  • Detergente per ionizzatore. Durante il funzionamento del dispositivo, si formano particelle ioniche negative in grandi quantità. Eliminano sostanze nocive, inclusi vari allergeni..
  • Dispositivi con un filtro HEPA. Tale sistema di pulizia è particolarmente attraente per le persone con asma o allergie. Questi filtri forniscono un grado di purificazione del 99%..
  • Detergenti per ozonizzatore. La base del funzionamento di questi dispositivi è la sintesi dell'ozono. Ciò garantisce l'eliminazione di tossine e agenti patogeni..
  • Dispositivi con filtro fotocatalitico. Oltre alla purificazione dell'aria, i dispositivi offrono la massima disinfezione. Questo effetto è fornito dal fotocatalizzatore che interagisce con la luce ultravioletta..

Purificatori d'aria non adatti a soggetti asmatici e allergici:

  • Detergenti con filtro elettrostatico. L'attrazione di sostanze nocive è garantita dalle scariche elettriche. Il grado di pulizia per tali dispositivi è a un livello minimo (80%), quindi, per chi soffre di allergie e asmatici questa opzione non è pratica.
  • Dispositivi con filtro a carbone. Tra i vantaggi di questo tipo di pulizia vi è l'eliminazione di odori sgradevoli e basso costo. Lo svantaggio di questo dispositivo è la sua bassa efficienza. Il filtro a carbone non fornisce protezione contro polvere e allergeni, quindi questa opzione non è adatta per gli asmatici e i soggetti allergici.

I depuratori d'aria possono variare nel tipo di umidificazione. Questa funzione può essere basata sui seguenti principi:

  • Evaporazione a freddo. L'umidificazione si ottiene facendo passare l'aria attraverso una spugna speciale con impregnazione antibatterica.
  • Vapore caldo L'umidificazione è fornita dall'evaporazione dell'acqua, ottenuta dall'azione della temperatura. L'acqua è riscaldata da due elettrodi. Quando la temperatura raggiunge il punto di ebollizione, il riscaldamento si arresta automaticamente.
  • Ultrasuoni. Questa opzione è molto attraente, poiché purifica l'aria qualitativamente, idratandola contemporaneamente.

Alcuni dispositivi consentono di regolare il livello di umidità. La regolazione può essere manuale o automatica..

A seconda della potenza del dispositivo e della possibile area di utilizzo, i depuratori d'aria sono domestici e professionali. I dispositivi del primo tipo sono utilizzati in piccole stanze: appartamenti, case private, uffici. Apparecchi professionali progettati per aree più grandi.

Inoltre, il dispositivo può prevedere la possibilità di utilizzare oli aromatici. Sono aggiunti all'atomizzatore in modo che l'aria nella stanza sia riempita con un aroma gradevole. Per allergie o asma, questo integratore deve essere usato con attenzione..

Il principio di funzionamento dei depuratori d'aria, tecnologia di purificazione dell'aria

La gamma di dispositivi sul mercato è piuttosto ampia e diversificata nell'aspetto. Il principio di funzionamento e progettazione di ciascuno di essi sono approssimativamente gli stessi. In genere, un purificatore d'aria per una casa è costituito dalle seguenti parti:

  • un ventilatore che aspira aria dalla stanza;
  • un pre-filtro in cui vengono trattenuti grandi contaminanti;
  • sistemi di filtraggio fine, attraverso i quali le masse d'aria vengono pulite dalle più piccole impurità;
  • ulteriori dispositivi di disinfezione (ionizzatori, ozonizzatori) e umidificazione.

Consideriamo quali tecnologie e sistemi di purificazione dell'aria sono utilizzati nei dispositivi moderni.

Filtri HEPA

Il filtro in fibra HEPA ("Arresto del particolato ad alta efficienza", che letteralmente si traduce in "ritenzione di particelle ad alte prestazioni") è in cima alla classifica. Oggi fornisce la massima e più alta qualità di pulizia grazie al fatto che la distanza tra le fibre del materiale è di diversi micron. Il filtro purifica l'aria al 99% da tali contaminanti come:

Photocatalization

Nella camera del dispositivo, sotto l'azione di un catalizzatore e delle radiazioni ultraviolette, le sostanze tossiche si decompongono in ossigeno, acqua e anidride carbonica. Pertanto, sono divisi:

  • fenolo e formaldeide - sostanze volatili nocive contenute in mobili e materiali da costruzione (pannelli di particelle, pannelli di fibra);
  • gas di scarico auto;
  • monossido di carbonio e fuliggine emessi durante il riscaldamento della stufa a casa;
  • fumo e odore di tabacco;
  • sostanze tossiche contenute in prodotti chimici domestici e detersivi;
  • la polvere più fine;
  • allergeni organici di origine vegetale e animale.

La fotocatalisi è uno dei metodi di pulizia più efficaci. Una pulizia eccessiva è considerata uno svantaggio, in cui i microrganismi neutri e benefici vengono rimossi dall'aria..

Filtri termodinamici

All'interno dell'apparecchio è presente un elemento riscaldante in ceramica. L'aria entra attraverso la convezione naturale e viene riscaldata ad una temperatura di 200 gradi. Le particelle sospese più piccole si scompongono in anidride carbonica e vapore acqueo. Un tale dispositivo combatte efficacemente

  • allergeni vegetali e animali;
  • virus e batteri;
  • spore di muffa;
  • fumo di tabacco, polvere;
  • odori e gas.

Il filtro dell'aria termodinamico funziona senza filtri e ventola sostituibili.

Filtri al plasma (elettrostatici)

Un campo elettrostatico viene creato sulle piastre metalliche all'interno del filtro, che attira le particelle più piccole. Tale sistema rimuove circa l'85-90% di polvere. I depuratori d'aria elettrostatici funzionano abbastanza bene con i principali contaminanti, sebbene in modo meno efficiente rispetto ai filtri HEPA e alla fotocatalisi.

Filtri a carbone

Il depuratore d'aria al carbonio è in grado di assorbire solo le molecole più grandi, ma non può purificare l'aria dagli allergeni. Pertanto, nei moderni depuratori d'aria, il carbone attivo per la purificazione dell'aria viene utilizzato in combinazione con altri filtri.

Ionizzazione

Lo ionizzatore genera e fornisce ioni negativi nell'aria, che:

  • influenzare positivamente le condizioni generali di una persona, migliorare le prestazioni mentali, ridurre l'affaticamento;
  • combattere efficacemente batteri e muffe;
  • aiuta a sbarazzarsi di cattivi odori.

Un depuratore d'aria di alta qualità dalla polvere deve essere dotato di una funzione di ionizzazione, poiché quando si puliscono le masse d'aria perdono non solo le impurità dannose, ma anche le loro proprietà utili.

ozonizzazione

L'ozono è un gas che viene rilasciato in natura durante un temporale a causa dell'effetto di una carica elettrica sull'ossigeno. Nei depuratori d'aria, lo stesso processo di collisione di elettricità e ossigeno viene creato artificialmente. L'ozono rilasciato è in grado di disinfettare l'aria da batteri, muffe, funghi e altri microrganismi..

In grandi quantità, l'ozono è dannoso per tutti gli esseri viventi.

L'ozonizzazione deve essere usata con estrema attenzione e dosata in locali residenziali, preferibilmente in assenza di persone. Molto spesso, questo metodo viene utilizzato nei depuratori d'aria destinati alle istituzioni mediche

I dispositivi più efficaci sono quelli il cui sistema di pulizia è costituito da diversi tipi di filtri. Ciò consente di ottenere la massima purificazione dell'aria nella stanza da vari tipi di inquinanti..

Regole per la scelta di un depuratore d'aria domestico

A causa dell'ampia selezione in negozi specializzati, diventa difficile determinare la scelta di un depuratore d'aria. Naturalmente, il responsabile delle vendite può consigliare un dispositivo adatto, ma non tutti si fidano dell'opinione del venditore, credendo che offra il prodotto con vantaggi per se stesso.

Per scegliere autonomamente un purificatore d'aria, è necessario studiare i criteri principali e aggiuntivi.

Cosa cercare?

Con una scelta indipendente, è necessario prestare attenzione ai seguenti criteri:

  1. Il potere è il criterio principale da cui dipende l'intero risultato. Maggiore è l'area, maggiore dovrebbe essere la potenza scelta. Va ricordato che attraverso l'elevata potenza ci saranno alcuni costi per l'elettricità.
  2. Area massima di manutenzione - indicata dai produttori per ciascun modello di purificatore d'aria. Questo indicatore indica la possibile area della stanza per una pulizia efficace..
  3. Gestione - ci sono dispositivi con controllo elettronico e meccanico. Il controllo meccanico è di bilancio in termini finanziari, ma utilizzando il controllo elettronico è possibile creare un programma più pulito con l'indicazione dell'intervallo di lavoro richiesto.
  4. Cibo - da una rete o un accumulatore. Anche un fatto importante nella scelta di un dispositivo, perché in caso di frequenti interruzioni di corrente è meglio dare la preferenza alla carica della batteria.
  5. Livello di rumore - non deve superare i 35 dB, poiché è necessario passare molto tempo con il purificatore d'aria, poiché il dispositivo deve funzionare continuamente mentre ci si trova nella stanza. I produttori del dispositivo di pulizia hanno fissato un punteggio massimo di 65 dB, ma questo è molto. Quindi scegli modelli a basso rumore.
  6. Dimensioni: sorprendentemente, ma non meno importante fattore di scelta. Nella maggior parte dei casi, gli acquirenti preferiscono modelli compatti, poiché danno il diritto di trasferirsi da una stanza all'altra, il che è abbastanza conveniente.

Questi requisiti di selezione di base devono essere presi in considerazione a colpo sicuro. Dovresti prendere sul serio l'acquisto di un depuratore d'aria, perché la salute dei residenti dipende direttamente dalla sua scelta.

Funzioni aggiuntive

  • ionizzazione - la saturazione dell'aria con particelle cariche negativamente (ioni) aiuta a collegare la polvere, contribuendo alla loro ulteriore sedimentazione;
  • ozonizzazione: la produzione di ozono aiuta a disinfettare il flusso di aria estratta, che influenza positivamente la freschezza della stanza;
  • lampada a raggi ultravioletti - è in grado di neutralizzare funghi e batteri contenuti nell'aria, tra le qualità negative - una durata della lampada limitata;
  • regolazione della velocità di lavoro - è possibile impostare in modo indipendente la velocità della ventola nel dispositivo, che influisce sulla presa d'aria;
  • indicatori di inclusione e inquinamento del filtro - indicano il corretto funzionamento e l'obbligo di cambiare di conseguenza il filtro;
  • timer: è possibile attivare e disattivare il programma;
  • la presenza di un telecomando - offre ulteriore comodità nell'uso di un depuratore d'aria;
  • aromatizzazione: la possibilità di utilizzare cartucce speciali con una composizione in grado di saturare l'aria nella stanza con il tuo aroma preferito.

Questi sono tutt'altro che tutte le funzionalità aggiuntive. Ogni anno, i produttori offrono sempre più modelli con funzioni aggiuntive che possono facilitare l'uso e dare ulteriore comfort dall'uso del dispositivo.

Numero 2. Quale problema devi risolvere??

Per i potenziali acquirenti di depuratori d'aria, i motivi della necessità di un tale dispositivo possono differire e talvolta in larga misura. Di conseguenza, i parametri del dispositivo varieranno a seconda dei requisiti per esso. Consideriamo quali dispositivi sono più adatti per risolvere i problemi principali..

La presenza di una grande quantità di polvere nell'aria

  • filtro dell'aria con filtro al plasma. La polvere è attratta da una carica elettrica. Tali filtri sono facili da pulire, ma puliscono solo il 90% dei contaminanti da tale dispositivo. Se a casa ci sono bambini, allergie o asmatici, allora è meglio scegliere un'altra opzione;
  • un purificatore d'aria con un filtro HEPA consente la purificazione dell'aria fine e massima dalla polvere. Anche il più piccolo granello di polvere o batteri non scivolerà attraverso i microscopici pori del filtro; pertanto, solo l'aria pulita è all'uscita. La manutenzione dei filtri è semplice, devono essere aspirati una volta al mese e sostituiti una volta all'anno;
  • i depuratori d'aria ionizzanti puliscono l'aria dalla polvere depositandola su superfici orizzontali: non è necessario cambiare i filtri, l'aria è satura di ioni, ma gli oggetti nella stanza dovranno comunque essere puliti dalla polvere.

Allergia alla polvere

In questo caso, è necessario pulire l'aria dalle particelle di polvere più piccole, quindi tali dispositivi sono adatti:

  • Purificatore d'aria con filtro HEPA che elimina il 99,9% di polvere;
  • depuratori d'aria umidificanti che rimuovono la polvere a causa della sospensione d'acqua. Tali dispositivi riescono a pulire l'80-90% e allo stesso tempo a saturare l'aria con l'umidità. Tra questa categoria con il dispositivo i depuratori per umidificatori Venta sono consigliati nel migliore dei modi;
  • le idropulitrici purificano anche l'aria facendola passare attraverso una sospensione d'acqua. La differenza rispetto ai dispositivi precedenti è la funzionalità migliorata e la presenza di ionizzazione dell'aria;
  • i depuratori d'aria ionizzanti sono in grado di rimuovere un massimo di allergeni dall'aria, quindi sono utilizzati anche da chi soffre di allergie;
  • i detergenti fotocatalitici agiscono sull'aria che passa con raggi UV e catalizzatori, distruggendo così tutte le tossine e i microrganismi, che spesso causano anche allergie;
  • i detergenti all'ozono a causa degli effetti dell'ozono sono dannosi per molte sostanze tossiche e microrganismi, ma tali dispositivi possono essere utilizzati solo quando non ci sono persone nella stanza.

Se è necessario pulire l'aria di fumo, incl. tabacco, la scelta può essere fermata a:

  • detergenti per ozonizzatore che decompongono il fumo in anidride carbonica e acqua;
  • detergenti fotocatalitici con funzione di ionizzazione;
  • i filtri al carbone e i depuratori d'aria sono meno efficaci nel controllo del fumo.

Dagli odori sgradevoli (dalla cucina, dagli animali, dalla strada, dai materiali di finitura) aiuteranno:

  • detergenti fotocatalitici che decompongono qualsiasi sostanza - causano odori;
  • detergenti per ozonizzatore;
  • detergente per filtri a carbone che assorbe molecole di particelle che hanno un odore sgradevole. L'efficacia di tale pulizia è leggermente inferiore rispetto alle due precedenti.

Se è necessario decontaminare l'aria:

  • detergenti fotocatalitici;
  • detergenti per ozonizzatore.

Polline di piante e peli di animali

La forfora animale, come il polline delle piante, è un allergene molto forte. Aiuta meglio a rimuovere tali irritanti dai depuratori d'aria e dai depuratori d'aria con filtri elettrostatici e neri..

Se sei allergico al polline delle piante, è sufficiente utilizzare le rondelle d'aria in primavera e in estate. I depuratori d'aria con filtri elettrostatici si sono dimostrati eccellenti su questo lato. Sono perfetti per le persone che soffrono di allergie, sia per il polline delle piante che per la forfora di qualsiasi animale domestico..

Tale apparato è in grado di rimuovere particelle da 0,3 micron di dimensioni con un'efficienza dell'85-95%. Tali indicatori dipendono dall'area del filtro elettrostatico nel modello di purificatore selezionato. I filtri sostituibili sono assenti qui, il che riduce i costi. L'ulteriore ionizzazione dell'aria aiuta a rafforzare il sistema immunitario e rende l'aria nella stanza più pulita e più favorevole alla respirazione..

I filtri HEPA sono i più efficaci e più redditizi. Tali depuratori d'aria puliscono l'aria nella stanza con la massima qualità (95-99%). Grazie a tale pulizia, non rimangono allergeni nell'aria che possono causare irritazione e una violenta reazione negativa del sistema immunitario. È anche importante che il filtro HEPA debba essere sostituito solo una volta all'anno per il funzionamento efficace del purificatore d'aria.

Il filtro HEPA trattiene allergeni come polvere, lana, forfora e altri.

Classificazione del purificatore d'aria. Come scegliere i depuratori d'aria

Un purificatore viene utilizzato per purificare l'aria. Questo articolo è molto necessario se una persona che vive o lavora nella stanza è allergica a peli di animali, polline di piante e altre sostanze. Un addetto alle pulizie diventa semplicemente indispensabile se la casa si trova vicino a un'autostrada trafficata, zona industriale. Questi dispositivi non solo rimuovono le sospensioni e gli odori estranei, ma molti modelli possono aromatizzare, idratare l'aria ed eseguire altre funzioni.

Gli utenti esperti sono invitati a scegliere un modello, concentrandosi non solo sui costi, ma anche sulle caratteristiche più importanti:

1. Metodi di pulizia. Ce ne sono molti e sono diversi in base al principio di azione:

  • i modelli elettrostatici si basano sul principio di attrazione di particelle ionizzate dall'atmosfera a piastre caricate in modo opposto. Bassa produttività, creazione di ozono gratuito. Le piastre di lavaggio dovrebbero essere una o due volte a settimana, altrimenti l'efficienza diminuisce drasticamente;
  • modelli fotocatalitici. Come risultato della reazione fotochimica, le sostanze organiche si decompongono in acqua, anidride carbonica e microrganismi vengono distrutti. I contro considerano la bassa produttività, l'incapacità di catturare le impurità inorganiche;
  • detergenti per idrofiltro. Dispositivi di questo tipo idratano e purificano l'aria allo stesso tempo. Tuttavia, puliscono l'atmosfera della stanza mediocre, rimuovendo solo una parte delle particelle di grandi dimensioni. L'acqua ha bisogno di essere cambiata spesso, poiché può fiorire, diventare un habitat per i microrganismi, un luogo di concentrazione di sporcizia;
  • detergenti disinfettanti. I microrganismi vengono distrutti dalle lampade UV sul catalizzatore del filtro;
  • modifiche al filtro. In questo caso, l'aria viene pulita spostandosi attraverso i filtri. Risultati particolarmente buoni sono mostrati nel tessuto fibroso di HEPO, che non lascia passare nemmeno le particelle più piccole. Anche i depuratori d'aria con filtri a carbone funzionano in modo efficiente, eliminando anche l'aria sgradevole.

Allergia alla polvere dell'umidificatore. Umidità allergica

In un ambiente umano inquinato, vengono create le condizioni per un aumento del numero di aeroallergeni e un aumento dell'iperreattività dei tessuti del tratto respiratorio. Inoltre, aumenta il numero di allergeni dell'aria, che causano lo sviluppo di forme respiratorie allergiche.

Con i cambiamenti climatici, c'è una maggiore formazione e un aumento della concentrazione di polline nell'aria e le sue proprietà cambiano. Tutto ciò contribuisce ad aumentare l'attività sensibilizzante degli aeroallergeni..

Per combattere l'esercito di allergeni contribuirà a idratare l'aria. Un aumento tangibile delle esacerbazioni allergiche è diventato particolarmente evidente negli ultimi decenni. Dermatite atopica, asma bronchiale, rinite allergica - ahimè, questi nomi di malattie suonano più spesso

Altri agenti nocivi, tra cui acari della polvere, spore fungine e numerosi microrganismi, fanno parte della polvere che si deposita in casa insieme a sostanze inquinanti chimiche. Tutta questa raccolta biologica porta spesso alla cronicità di queste malattie.

Anche senza entrare nei complessi meccanismi dello sviluppo di tali patologie e di un'analisi approfondita dei fattori predisponenti, è necessario prestare attenzione all'importanza della regolare pulizia a umido dei salotti. Normalizzazione dei parametri climatici per creare un ambiente confortevole per una persona e questo - aria sana e pulita - una condizione necessaria per la vita di una persona attiva

Normalizzazione dei parametri climatici per creare un ambiente confortevole per una persona e questo - aria sana e pulita - una condizione necessaria per la vita di una persona attiva.

Solo una normale pulizia ad umido aiuterà a far fronte alla polvere in cui vivono acari della polvere, spore di funghi, numerosi microrganismi.

La relazione tra allergie domestiche e sensibilità alla polvere domestica è stata stabilita negli anni '60. Da allora, sono stati condotti studi regolari che dimostrano che l'asma bronchiale può essere preceduta da sintomi di rinite allergica. Il 70% delle persone con allergie alla polvere sviluppa asma bronchiale entro 8 anni.

Sulla base di questi studi, si è concluso che esiste una correlazione diretta di alcuni tipi di allergie dal microclima interno e dall'inquinamento atmosferico. Lo sviluppo della tecnologia consente modi semplici per ridurre il carico "patogeno" sul corpo.

Nell'aria secca, gli allergeni si diffondono più attivamente. Inoltre, con un lungo soggiorno in una stanza con aria secca, l'immunità viene indebolita. Eventuali allergie? Compra un umidificatore

Cosa può volare in un ambiente di aria secca:

  • polvere con microrganismi e spore fungine;
  • polline in primavera ed estate, volando fuori dalle finestre;
  • peli di animali domestici e particelle dell'epidermide.

Nell'aria secca c'è un eccesso di ioni caricati positivamente, a causa dei quali le particelle di polvere potrebbero non depositarsi per ore, il che crea condizioni sfavorevoli per chi soffre di allergie e per i pazienti con varie malattie polmonari.

Se c'è un umidificatore d'aria con uno ionizzatore nella stanza, tutta questa massa è più pesante a causa dell'umidità con cui è impregnata e cade o è attratta da superfici caricate positivamente.

Quindi la polvere e lo sporco inumiditi vengono rimossi durante il processo quotidiano di pulizia a umido (consigliato per chi soffre di allergie). Pertanto, per chi soffre di allergie, gli umidificatori d'aria creano un ambiente dell'aria pulito e idratato..

Per garantire un microclima sano nell'appartamento, acquista l'umidificatore giusto. Per la sistemazione del vivaio, è meglio acquistare un dispositivo sicuro e quasi silenzioso

Se per le persone sane l'umidità consigliata nel soggiorno dovrebbe essere del 50-60%, per chi soffre di allergie - 40-50%. Altrimenti, saranno preoccupati per vari problemi: rinite, vari processi infiammatori. Soprattutto i pazienti con allergie respiratorie.

Pre-filtro: una soluzione semplice ai principali problemi

I filtri grossolani o i pre-filtri funzionano secondo il principio di un setaccio: l'aria cattura gli elementi di contaminazione e la rete intrappola tutte le particelle di grandi dimensioni. Esistono diverse versioni di tali filtri, che differiscono nella larghezza di banda.

Pre filtro

Nonostante la sua elevata efficacia contro polvere grossolana, lana e pile, vale la pena considerare che queste impurità sono considerate pesanti e spesso si depositano su un piano: sul pavimento, sul tavolo, sui mobili. I sistemi di pulizia grossolana sono la soluzione giusta in combinazione con filtri elettrostatici

Prestare attenzione alle prestazioni e alla quadratura raccomandata, ecco il caso in cui di più è meglio

Controindicazioni

Poiché in caso di malattie allergiche il sistema broncopolmonare della persona è costantemente irritato, è importante tenere conto di eventuali sfumature. Solo attraverso l'approccio giusto possono beneficiare i depuratori d'aria

Utilizzare questi dispositivi con estrema cautela per le persone che soffrono delle seguenti malattie o condizioni:

Utilizzare questi dispositivi con estrema cautela per le persone che soffrono delle seguenti malattie o condizioni:

  • ipertensione arteriosa;
  • malattie virali da raffreddore spesso ricorrenti, debole difesa immunitaria;

ipersensibilità a qualsiasi minima esposizione alle sostanze irritanti.

Per tutte queste condizioni, è necessario combinare l'uso di purificatori d'aria con i farmaci necessari.