Allergia alle punture di api: sintomi e trattamento

Analisi

Potrebbe esserci un'allergia alle punture delle api? Certo, forse, anche se è abbastanza raro solo nello 0,5-2% delle persone. Il grado di manifestazione di questa reazione varia da edema locale e altri sintomi della pelle a gravi disturbi sistemici e persino alla morte della vittima.

In alcuni casi, morsi multipli accompagnati da intossicazione portano alla morte. Tuttavia, la causa più comune di gravi conseguenze è l'allergia al veleno d'api..

Secondo le statistiche, le api, le vespe e i calabroni prendono ogni anno il doppio delle vite dei serpenti velenosi.

Vale la pena notare che il veleno d'api provoca un quadro clinico abbastanza vivido anche nelle persone che non soffrono di ipersensibilità; mentre la loro vita non è minacciata da una puntura di insetto. Ti diremo come non confondere la solita reazione al veleno d'api con una reazione allergica, come aiutare la vittima e in quali casi è necessario l'aiuto di un medico.

Cause di un'allergia al morso d'ape

"Puntura d'ape" è un nome molto condizionale, perché un'ape non può mordere, punge. La puntura è un ovopositore modificato situato nella parte posteriore del corpo e viene utilizzato per l'attacco o l'autodifesa. La puntura d'ape ha tacche che si incastrano nella pelle umana. Di conseguenza, quando attacca, si stacca dal corpo dell'insetto, trasformandolo in una morte inevitabile. Pertanto, un'ape può "mordere" solo una volta. Ma la vespa e i calabroni hanno una puntura liscia, quindi possono pungere più volte di seguito.

La puntura rilascia veleno nel sangue umano, che è una miscela di molte sostanze biologicamente attive, tra cui l'istamina mediatore proinfiammatorio, varie proteine ​​(fosfolipasi, fosfatasi, ecc.), Peptidi, amminoacidi, ecc. Sono le proteine ​​nella maggior parte dei casi che sono allergeni che possono provocare una risposta immunitaria inadeguata. Quando entrano nel sangue di una persona che soffre di ipersensibilità, viene prodotto un gran numero di anticorpi IgE, innescando una cascata di reazioni che portano a manifestazioni tipiche di allergie.

Quando il veleno entra nel corpo per la prima volta, la reazione allergica può essere appena percettibile, tuttavia, tutti quelli successivi porteranno a sintomi più gravi, poiché gli anticorpi allergeni vengono immagazzinati e si accumulano nel sangue..

Perché alcune persone sono così sensibili al veleno d'api? La risposta a questa domanda non è così semplice. La ragione sta nell'imperfezione del sistema immunitario, che riconosce una certa proteina estranea (allergene) come potenzialmente pericolosa.

Le persone che hanno ipersensibilità al veleno, inoltre, non possono tollerare il miele, la cera e altri prodotti dell'apicoltura. Questo perché tutte queste sostanze contengono impurità dagli enzimi delle api..

Allo stesso tempo, alcune persone non possono mangiare il miele, ma i morsi non causano loro manifestazioni che non si adattano alla norma. In questo caso, si può sospettare che la reazione pollinica in esso contenuta in grandi quantità provochi una reazione di ipersensibilità al miele..

Come è un'allergia a una puntura d'ape?

Nella maggior parte delle persone, un singolo morso di un'ape o di una vespa provoca dolore acuto che dura diversi minuti. Inoltre, l'area interessata della pelle diventa rossa e si gonfia; altre 3-12 ore la vittima avverte prurito e dolore moderato nel sito del morso. Entro 2-4 giorni, tutte queste manifestazioni scompaiono senza lasciare traccia.

Cosa succede se una persona è allergica a una puntura d'ape? La reazione può variare da sintomi locali ipertrofici che vanno oltre l'intervallo normale a disturbi generali come aritmia, nausea, ecc. Consideriamoli in modo più dettagliato..

Sintomi della pelle

Questo tipo di manifestazione è caratterizzato da:

  • edema massiccio;
  • arrossamento della pelle intorno al morso;
  • la comparsa di macchie rosse;
  • forte prurito;
  • orticaria;
  • pelle blu (di solito un segno di mancanza di ossigeno).

Questi sintomi possono essere osservati sia indipendentemente che in combinazione con disturbi del sistema respiratorio, digestivo e nervoso.

Sintomi respiratori

I disturbi respiratori si sviluppano in due casi: o la vittima ha una grave reazione allergica o l'insetto ha spinto nel tratto respiratorio superiore. Se il sito del morso è la lingua, la faringe o la laringe, la vita di una persona è in grave pericolo. L'edema di questi organi minaccia di bloccare completamente la respirazione. Si noti che l'edema può svilupparsi gradualmente o alla velocità della luce, a seconda della sensibilità al veleno..

Se l'ape ha morso la pelle umana (e non la lingua, la faringe, ecc.), Le manifestazioni respiratorie fanno parte della risposta generale del corpo all'allergene. In questo caso, sono possibili:

  • broncospasmo che provoca tosse;
  • starnuti
  • cambio di voce;
  • dispnea;
  • respiro affannoso;
  • soffocamento.

Le manifestazioni respiratorie delle reazioni allergiche sono molto pericolose. Se si verificano, è urgente prendere un antistaminico e chiamare un medico.

enteropatia

L'interruzione dell'apparato digerente è una delle prime manifestazioni di un'allergia, ma solo se l'allergene entra nello stomaco con il cibo. Le punture di insetti sono raramente accompagnate da enteropatia, tuttavia, questo è possibile. Il segno più comune di nausea. Vomito meno comunemente osservato, crampi muscolari addominali.
Fai attenzione quando c'è una puntura d'insetto, non ha senso sciacquare lo stomaco e assumere enterosorbenti, poiché è noto che non ci sono allergeni nel tratto gastrointestinale.

encefalopatia

Le encefalopatie sono disturbi organici del cervello. Si sviluppano con un'allergia al veleno d'api abbastanza raramente. Possono apparire come segue:

  • coscienza offuscata, svenimento;
  • mal di testa;
  • sonnolenza;
  • vertigini;
  • rumore nelle orecchie;
  • debolezza;
  • delirio.

Vale la pena notare che le encefalopatie si verificano spesso con più punture di insetti nel qual caso la loro causa non è una reazione allergica, ma intossicazione.

Le complicazioni più pericolose

Particolarmente sensibile al veleno d'api, anche un singolo morso può causare una serie di gravi disturbi, fino a un arresto cardiaco. Inoltre, una reazione allergica a volte si sviluppa molto rapidamente, nel giro di pochi minuti. Al fine di prevenire conseguenze irreversibili, è necessario sapere quali sintomi indicano una forte intolleranza al veleno. Ciò contribuirà a prendere gli antistaminici in tempo e chiamare un'ambulanza.

Quindi, le allergie gravi sono indicate da:

  • crescente mancanza di respiro;
  • peggior mal di testa;
  • nausea e vomito;
  • contrazioni muscolari involontarie, crampi.

Se si verificano tali sintomi, chiamare immediatamente un medico.

Non puoi fare a meno di un aiuto medico se l'insetto è stato punto negli organi della cavità orale, negli occhi o se i morsi sono multipli. Si raccomanda inoltre di consultare un medico con asma, diabete e patologie cardiache..

Per quanto riguarda gli effetti ritardati dei morsi di imenotteri, questo è molto raro. Tuttavia, ci sono segnalazioni sullo sviluppo di glomerulonefrite, artrite e linfoadenite a seguito di una reazione allergica al veleno d'api. Tutte queste malattie sono autoimmuni e in effetti, a prima vista, fattori insignificanti come la puntura di un insetto possono avere un ruolo nella loro patogenesi..

Primo soccorso

Il benessere del primo soccorso determina il benessere della vittima in futuro e persino l'esito di una reazione allergica. Cosa fare se un'ape ti punge? Segui queste istruzioni:

  1. Per evitare il rischio di morsi multipli, lascia il luogo in cui hai incontrato l'ape. Questi insetti sono sociali e vivono in famiglie numerose. Cerca di andartene con calma, poiché i movimenti improvvisi possono essere scambiati per comportamento aggressivo da parte delle api.
  2. Nella maggior parte dei casi, la puntura è bloccata nella pelle. Devi rimuoverlo, poiché rimane veleno. Non dovresti farlo con le dita in modo da schiacciarlo rilasciando il contenuto nel sangue. Meglio usare qualcosa di sottile e affilato ago, perno; come ultima risorsa, prova a rimuovere la puntura con l'unghia.
  3. Lavare l'area del morso con acqua e sapone..
  4. Metti il ​​ghiaccio sulla zona interessata per restringere i vasi sanguigni e rallentare il flusso di veleno nel sangue.
  5. Prendi l'antistaminico in base al dosaggio..
  6. Se il dolore è molto grave, puoi bere ibuprofene o un altro antidolorifico..

Se hai già avuto gravi reazioni allergiche al veleno d'api o ai prodotti dell'apicoltura, chiama un'ambulanza o corri da solo alla clinica. Tieni presente che gli antistaminici causano sonnolenza, non guidare.

Metodi di trattamento

È possibile curare un'allergia al veleno d'api per sempre? Questo obiettivo è abbastanza raggiungibile, l'importante è scegliere l'approccio giusto. Quindi, il trattamento delle allergie alle punture di api può essere sia sintomatico che desensibilizzante per lungo tempo.

Il trattamento sintomatico è quello di alleviare gonfiore, dolore e altri sintomi allergici che si verificano dopo un morso. Questo approccio migliora il benessere e previene gravi complicazioni, ma non influisce sulla sensibilità del sistema immunitario al veleno. Pertanto, con morsi successivi, si svilupperà di nuovo una reazione allergica.

Il trattamento desensibilizzante (immunoterapia) ha lo scopo di ridurre la sensibilità del sistema immunitario alle proteine ​​allergeniche. Ciò è ottenuto mediante iniezioni multiple di microdosi di veleno per il paziente.

Parliamo di questi approcci in modo più dettagliato..

Farmaco

Dopo che il primo soccorso è stato dato al paziente, dovrebbe contattare i medici. Se ciò non è possibile (ad esempio, sei in vacanza lontano dalla civiltà), dovresti procedere tu stesso alle ulteriori procedure di trattamento.

Il trattamento sintomatico è il seguente:

  1. L'uso di unguenti o gel contenenti ormoni con un pronunciato effetto antinfiammatorio dei glucocorticoidi. Può essere medicine "Prednisolone", "Idrocortisone".
  2. L'assunzione di antistaminici sono farmaci adatti Loratadin, Cetirizine, ecc..
  3. Se le misure di cui sopra non hanno dato l'effetto desiderato, si consiglia di assumere un antinfiammatorio ormonale anche all'interno. Le compresse di prednisone o prednisone sono adatte. Hanno un effetto sistemico, riducendo gonfiore, febbre e altre manifestazioni di infiammazione.

Dopo che i sintomi scompaiono completamente, vale la pena pensare a prevenire tali reazioni. È necessario trattare le allergie senza aspettare situazioni critiche in futuro..

L'unico trattamento efficace a lungo termine per le allergie alle api è l'immunoterapia..

L'introduzione di microdosi di veleno porta a "abituarsi" del sistema immunitario del paziente ai suoi componenti, gradualmente smette di rispondere ad essi come sostanze potenzialmente pericolose. Questo approccio è ben consolidato; la desensibilizzazione completa viene raggiunta nel 75-95% dei pazienti. Tuttavia, l'immunoterapia non è indicata per tutti coloro che soffrono di allergie: il medico decide in merito dopo aver determinato il titolo degli anticorpi IgG e IgE..

popolare

Metodi alternativi possono ridurre i sintomi in una persona che non è ipersensibile al veleno. Quindi, la soluzione salina può rimuovere i microbi dalla zona interessata della pelle, prezzemolo e aloe per alleviare il gonfiore, olio di mentolo per alleviare il dolore. Tuttavia, non fare affidamento sulla forza dei rimedi popolari per le allergie.

Alcuni metodi popolari possono essere pericolosi, ad esempio l'uso della tintura di miele per le vittime. Ricorda che le reazioni crociate al veleno e al miele sono molto comuni..

Misure preventive

Per ridurre la probabilità di morsi di insetti del miele, è necessario rispettare queste regole:

  • indossare scarpe chiuse durante le attività ricreative all'aperto;
  • Non usare profumi con un tocco dolce;
  • non bere bevande dolci per strada;
  • non indossare abiti luminosi: può attirare gli insetti che partono alla ricerca di piante da fiore;
  • usare repellenti.

Le persone che hanno già una grave allergia alle api dovrebbero avere un kit di pronto soccorso con antistaminici e glucocorticosteroidi. Esistono kit di farmacia pronti contenenti tutto ciò di cui hai bisogno. Puoi scoprire i dettagli del loro uso presso il farmacista o il medico responsabile.

Un cane, come la maggior parte degli animali, può essere una fonte di allergie.

Metodi per trattare le allergie ai criceti e alle cavie.

Sintomi e trattamenti caratteristici per le allergie ai pappagalli.

Quale reazione può causare una semplice puntura d'insetto?.

Perché un'allergia alle punture di un'ape è pericolosa?

Di norma, le punture di api non rappresentano alcun pericolo particolare. Nella zona interessata c'è un forte dolore, arrossamento e gonfiore. I sintomi scompaiono da soli. Se sei allergico a una puntura d'ape, puoi aspettare lo sviluppo di conseguenze più gravi e pericolose. È importante sapere come fornire il primo soccorso e come trattare una reazione allergica per evitare la morte.

Le ragioni

Molto raramente, le api stesse attaccano gli umani, ma ci sono alcuni fattori che causano aggressività negli insetti presentati. Tali fattori includono alcool, profumo, odore di cipolle o crema. Le api sono in grado di attaccare in caso di movimenti improvvisi di una persona, poiché la percepiscono come una minaccia. La puntura è una reazione difensiva.

Quando un'ape gira intorno a te, non è necessario spazzolarla, schiacciarla con i piedi o le mani. Si consiglia di attendere fino a quando l'insetto vola via. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al fatto che dopo aver schiacciato l'ape è in grado di secernere una sostanza speciale che rende aggressivo lo sciame. Pertanto, esiste il rischio di attacchi familiari.

La composizione del veleno d'api comprende una serie di composti proteici e altri elementi. Alcune di queste sostanze possono causare allergie. Se una persona non è allergica alle punture di api, i suoi effetti passeranno rapidamente. In caso di reazione, sarà necessaria assistenza medica.

Sintomi

Quando un'ape punge, si verifica la seguente reazione del corpo: nel sito del morso, si verificano gravi arrossamenti, dolore, gonfiore, gonfiore, la temperatura aumenta nell'area interessata. Come risultato dell'esposizione al veleno, si sviluppano vertigini, debolezza, nausea, respiro corto e mal di testa. I sintomi sono pronunciati per diverse ore. L'uso di rimedi popolari, droghe e iniezioni aiuta a fermare manifestazioni spiacevoli dopo una puntura d'ape. Dopo un giorno, la condizione migliora.

Se una persona è allergica alle api, l'azione del veleno può causare una condizione di shock, accompagnata da mancanza di respiro, comparsa di punti allergici sul corpo. C'è gonfiore del collo, dell'avambraccio, del viso, degli arti. La pressione può diminuire, la temperatura corporea può aumentare. Si osservano anche i seguenti sintomi:

  • spasmi
  • eruzione cutanea, arrossamento, dolore;
  • nausea;
  • respirazione difficoltosa
  • maggiore debolezza;
  • perdita di conoscenza;
  • disturbi del tratto digestivo.

In assenza di cure mediche tempestive, un'allergia a una puntura d'ape può essere fatale..

Una puntura d'ape è pericolosa per le donne in gravidanza, i bambini. In questo caso, il trattamento è ostacolato dal fatto che molti farmaci sono controindicati.

Specificità del morso

Non pensare che il veleno d'api porti solo danni, in quanto può essere utile. C'è un'area speciale della medicina che usa il veleno per curare le malattie. La puntura d'ape e il veleno hanno i seguenti benefici per il corpo umano:

  • attivazione del sistema enzimatico;
  • trattamento efficace della colonna vertebrale (con osteocondrosi);
  • miglioramento del metabolismo;
  • normalizzazione del sistema periferico;
  • migliorare l'attività del muscolo cardiaco;
  • rimozione del processo infiammatorio;
  • aumento dei livelli di globuli rossi nel sangue;
  • miglioramento della microcircolazione del sangue;
  • stabilizzazione della pressione arteriosa.

Pericolo di morsi

Un'allergia a una puntura d'ape può manifestarsi in diversi modi. Un ruolo importante è giocato dalla varietà dell'insetto attaccante. Per quanto riguarda le api selvatiche, possono danneggiare il corpo umano. Tali insetti lasciano una puntura con veleno tossico nella ferita, che provoca una vasta gamma di conseguenze. In alcuni casi, gravi allergie e gonfiore possono essere fatali..

Vale la pena notare l'ape di carpentiere, che è elencata nel Libro rosso della Federazione Russa. Come risultato della lesione, si forma un gonfiore doloroso. Il suo veleno contiene speciali componenti chimici che possono inibire il sistema nervoso umano. Di conseguenza, si sviluppa uno shock nervoso. Se un carpentiere si morde la gola, morte istantanea.

Trattamento

Molte persone soffrono di allergie causate dall'azione di un veleno da una puntura d'ape. Incontrano orticaria, grave gonfiore, shock anafilattico. Un singolo morso può causare le conseguenze più imprevedibili. Per rimuovere il gonfiore, è necessario disinfettare la ferita, quindi applicare una lozione fredda, usando perossido di idrogeno o ammoniaca. Il trattamento include l'uso di antistaminici: compresse, iniezioni, unguento.

Per curare un'allergia al veleno d'api, è importante conoscere alcuni fatti. Utili articoli correlati - Perché il veleno d'api è una cura.

Esistono tre fasi della manifestazione di allergia:

  • febbre, sviluppo di orticaria ed edema di Quincke, brividi;
  • il ritmo del muscolo cardiaco è disturbato, appare lo spasmo intestinale, questi sintomi sono accompagnati da gonfiore della mucosa;
  • il terzo stadio è considerato il più pericoloso, perché è accompagnato da shock anafilattico e morte.

Le persone che hanno una reazione allergica all'azione del veleno d'api devono avere una siringa piena di adrenalina per evitare lo shock anafilattico. Questa manipolazione aiuterà in caso di un singolo morso. Molti morsi richiedono cure mediche di emergenza.

Le allergie alle api possono essere trattate con Suprastin, che è considerato un antistaminico efficace. Dosaggio: per adulti - 1 compressa tre volte al giorno, per bambini (6-14 anni) - ½ compressa due volte al giorno.

Primo soccorso

Se un'ape ha morso una persona, è necessario eseguire determinate azioni:

  1. Per cominciare, la puntura viene rimossa dalla ferita in modo che non penetri più in profondità. Tutte le manipolazioni vengono eseguite utilizzando una pinzetta, che viene trattata con una soluzione alcolica. Se questa apparecchiatura non è disponibile, rimuovere la busta contenente il veleno usando un ago igienizzato..
  2. L'area interessata deve essere trattata con acqua e sapone. Al liquido viene aggiunto alcol etilico o manganese. Puoi usare l'ammoniaca precedentemente diluita con acqua.
  3. Per evitare lo sviluppo di gonfiore, alleviare il gonfiore, usare ghiaccio, acqua fredda, succo di dente di leone.

Nel caso di numerosi morsi, è consigliabile fornire alla vittima una bevanda calda abbondante. Se possibile, devi bere un antistaminico - Suprastin o Tavegil. Per uso locale, sono adatti unguento all'idrocortisone, gel di Fenistil e altri farmaci. Il medico può prescrivere loratadina per una puntura d'ape. È vietato pettinare il posto di un morso, anche se il prurito è insopportabile. Dimentica di bere alcolici, altrimenti il ​​veleno si diffonderà rapidamente nel sangue..

Rimedi popolari

Per combattere il gonfiore, il dolore durante una puntura d'ape, puoi usare i rimedi popolari popolari:

  • succo d'aglio;
  • succo di menta piperita;
  • pappa o succo di cipolla;
  • una miscela di acqua e soda;
  • un agente a base di aspirina, carbone attivo e acqua;
  • foglia di piantaggine, dente di leone.

Prevenzione

Per evitare il verificarsi di una reazione allergica, è necessario prevenire la possibilità di ottenere punture di api. È importante capire che gli insetti mordono quando si sentono minacciati. Si consiglia di evitare di camminare nelle vicinanze con un apiario. Non dovresti scacciare le api, agitando attivamente le mani. Se hai intenzione di riposare all'aria aperta, puoi proteggerti indossando abiti a maniche lunghe. Le api sentono gli aromi: possono volare nell'odore del cibo, dei fiori, dei profumi.

Se una persona ha un'allergia dopo una puntura d'ape, dovrebbe sempre avere farmaci con sé per aiutare a fermare le manifestazioni in modo tempestivo. Che tipo di farmaci usare in questi casi - lo dirà il medico.

Le informazioni pubblicate nell'articolo sono solo a scopo informativo e non costituiscono un'istruzione per l'uso. Assicurati di consultare il tuo medico..

Come curare un'allergia

Allergia alle punture d'ape

Allergia alle punture d'ape

Una puntura d'ape è una fonte abbastanza comune di reazioni allergiche. A seconda del grado di sviluppo delle allergie, gli effetti delle punture di api possono essere molto pericolosi per la salute. Secondo le statistiche, circa il 10% della popolazione mondiale soffre di reazioni allergiche di una natura o di un'altra; per quanto riguarda le allergie a una puntura d'ape, rappresenta l'1,5% di tutte le reazioni allergiche. I bambini sono particolarmente inclini alle punture delle api e, di conseguenza, hanno maggiori probabilità di essere allergici alle punture delle api e più gravi.

Cos'è un'allergia alle punture d'ape??

L'allergia agli insetti (e questo è ciò che l'allergia alla puntura d'insetto è chiamata in linguaggio medico) è una condizione dolorosa che si verifica dopo il contatto con un'ape o dopo il suo morso. Convenzionalmente, si possono distinguere i seguenti tipi di allergia agli insetti:

  • Allergia agli insetti locali
  • Allergia sistemica agli insetti
  • Allergia precoce agli insetti
  • Allergia tardiva agli insetti

È associata la comparsa di una reazione allergica alla penetrazione del veleno d'api nel sangue. Il veleno d'api è una sostanza abbastanza tossica, contiene un gran numero di componenti biologicamente attivi:

Lo stesso veleno d'api penetra nel sangue umano alla velocità della luce, immediatamente con una puntura d'ape. Inoltre, la puntura dell'ape, che dopo il morso rimane nella pelle, contiene molte sostanze che provocano allergie. Una reazione allergica può svilupparsi immediatamente ed essere piuttosto grave, portare all'edema di Quincke, shock anafilattico e se non viene fornita assistenza medica specializzata, è possibile un esito fatale.

Allergia alle punture d'ape: sintomi.

I sintomi dipendono completamente dalla gravità dell'allergia..

Il risultato dell'allergia locale agli insetti è un forte dolore nel sito del morso, la formazione di un piccolo gonfiore con un foro chiaramente visibile in cui la puntura d'ape è.

Con l'allergia sistemica agli insetti, oltre alle manifestazioni locali, si sviluppano sintomi comuni:

  • Tosse;
  • Lacrimazione
  • Rinite allergica;
  • Ipertermia;
  • Brividi;
  • Grave prurito cutaneo;
  • Iperemia della pelle con la comparsa di un'eruzione cutanea del tipo di orticaria;
  • Calo della pressione sanguigna, polso filiforme;
  • Gonfiore del viso e del collo in rapido aumento, con difficoltà a respirare e asfissia;
  • Mal di testa, confusione, delirio;
  • Convulsioni convulsive.

Come puoi vedere, la situazione può essere molto pericolosa per la vita. Molto dipende dal numero di morsi e dal luogo della loro localizzazione. Naturalmente, le singole punture di api sono meno pericolose e molteplici possono causare una reazione patologica anche in una persona che non è soggetta ad allergie. È scientificamente provato che se una persona viene punto da 200 a 350 api alla volta, la quantità di veleno d'api ingerita porterà alla morte anche di una persona sana.

Ora sulle categorie di persone che sono più sensibili alle reazioni allergiche a una puntura d'ape. Questi sono bambini piccoli, donne e anziani. I sintomi di una reazione allergica in tutte le categorie di età si sviluppano allo stesso modo.

Un'alta probabilità di una reazione allergica generalizzata con morsi localizzati sugli arti superiori, su viso, collo, morsi nella lingua sono molto pericolosi. I morsi alla schiena, al torace, agli arti inferiori raramente causano allergie.

Allergia alle punture d'ape: trattamento.

Il trattamento delle allergie da morso d'ape comporta principalmente le cure di emergenza.

Cosa sai fare:

  1. Chiama un'ambulanza.
  2. Prova a rimuovere la puntura d'ape. Puoi farlo con pinzette sottili, osservando tutte le regole degli antisettici. La puntura deve essere rimossa completamente, poiché contiene istamina, il colpevole di tutte le reazioni allergiche.
  3. Dopo aver rimosso la puntura, trattare la pelle nel sito del morso con alcool e applicare qualcosa di freddo. Si consiglia di mantenere il freddo al posto di un morso per un massimo di 4 ore.
  4. Dare a un bambino o un adulto un antistaminico che si trova nell'armadietto dei medicinali: pipolfen, suprastin, tavegil. A livello locale, è possibile lubrificare il sito del morso con qualsiasi unguento di corticosteroidi (unguento al prednisone, loriden)

Cosa faranno i dottori:

  1. Blocco circolare di infiltrazione dei siti del morso con una soluzione di novocaina allo 0,5%;
  2. Con edema grave e manifestazioni generali di intossicazione: diuresi forzata con alcalinizzazione del sangue;
  3. Il cloruro di calcio o gluconato, acido ascorbico, viene somministrato per via endovenosa;
  4. Per via intramuscolare: idrocortisone o prednisone, antistaminici, farmaci per mantenere l'attività cardiaca;
  5. Ricovero per ulteriore trattamento.

Prevenzione.

  • Naturalmente, il primo e più sicuro mezzo di prevenzione è evitare una puntura d'ape. Ma questo non sempre ha successo..
  • La supervisione più comune sono i movimenti attivi per allontanare un'ape. Se ti comporti con calma, semplicemente non ti presterà attenzione. Pertanto, non agitare le braccia alla vista delle api e insegnare ai vostri figli.
  • Durante il periodo di fioritura delle piante di miele, non usare profumi con aromi dolci, sono apprezzati non solo da te, ma anche dalle api.
  • Quando viaggi nella natura, vestiti in modo corretto. Indossa felpe e giacche con maniche lunghe e pantaloni lunghi.
  • Il tuo armadietto dei medicinali a casa dovrebbe sempre avere un antistaminico.
  • Non uccidere mai un'ape con altre api nelle vicinanze. Un'ape schiacciata è in grado di secernere sostanze e odori che avvertono gli altri membri della tribù del pericolo. Quindi, schiacciando un'ape, puoi essere attaccato da uno sciame.

In conclusione, voglio notare che nella nostra era di ecologia malsana, contaminazione da gas, alimentazione non salutare, il numero di reazioni allergiche sta solo crescendo. Pertanto, chiunque dovrebbe sapere cosa fare in questo caso..

Allergia alle punture d'ape

Le punture di api in una situazione normale non sono particolarmente pericolose - il dolore e il rossore passano presto. Tuttavia, per le persone allergiche al veleno d'ape, un'ape, una vespa, un calabrone o una puntura di calabrone possono essere una vera minaccia per la vita..

Sintomi di un morso d'ape

I sintomi di una puntura d'ape sono ben noti:

  • dolore acuto e bruciante istantaneo nel sito del morso
  • gonfiore e arrossamento del morso con un punto bianco al centro (il punto di penetrazione della puntura)

Puntura d'ape - clicca sull'immagine per ingrandirla (attenzione - un'immagine molto grande)

Una reazione allergica a una puntura d'ape di solito può verificarsi dopo pochi minuti, meno spesso dopo alcune ore. I sintomi di un'allergia alla puntura d'ape possono essere i seguenti:

  • edema progressivo nel sito del morso
  • eruzione cutanea pruriginosa in tutto il corpo (orticaria)
  • tosse, difficoltà a respirare come un attacco asmatico
  • nausea

Orticaria

Anafilassi. L'anafilassi è una forte reazione allergica che minaccia la vita del paziente. I sintomi sono i seguenti:

  • insufficienza respiratoria
  • gonfiore dei tessuti molli della cavità orale, collo
  • improvviso calo di pressione, impulso filiforme
  • vertigini, perdita di coscienza

Punture di api multiple

I morsi multipli possono essere molto pericolosi anche per le persone che non sono allergiche (specialmente per i bambini e i "core"), tuttavia i morsi multipli raramente portano alla morte, anche se molti registi di Hollywood ovviamente pensano diversamente (solo scherzando).

Diagnostica

La diagnosi immediatamente dopo un morso è evidente.

La diagnosi della presenza / assenza di un'allergia al veleno d'api comprende quanto segue:

  • test cutanei.
  • misurazione del livello di anticorpi specifici (IgE)

Trattamento di puntura d'ape

Nella maggior parte dei casi, sufficienti rimedi casalinghi. Morsi multipli e allergie al veleno d'api di solito richiedono cure mediche qualificate..

Se la puntura d'ape rimane nella pelle, allora deve essere rimossa il più presto possibile, perché continua a secernere veleno anche dopo un morso. È meglio farlo con pinzette, pinzette o qualcosa di simile. Cerca di non schiacciare la sacca velenosa attaccata alla puntura..

Rimozione di una puntura d'ape - fare clic sull'immagine per ingrandirla (attenzione: un'immagine molto grande)

  • lavare la parte morsa con acqua e sapone.
  • quindi un posto morso può essere unto con crema di idrocortisone o qualsiasi crema lenitiva
  • il ghiaccio può essere applicato
  • non pettinare un posto morso
  • con forte prurito o comparsa di sintomi allergici, assumere un agente antiallergico non recettoriale (claritina, difenidramina, ecc.)
  • se i sintomi allergici si sviluppano rapidamente o sono potenzialmente letali o in passato sono state riscontrate allergie potenzialmente letali, è necessario utilizzare un autoiniettore con epinefrina (Epipen, Twinject).

Autoinjector è una siringa monouso per iniezione intramuscolare con meccanismo di iniezione.

Devi essere in grado di utilizzare un autoiniettore e monitorarne la data di scadenza. Si raccomanda inoltre ai pazienti di insegnare ai propri familiari come usare un autoiniettore.

I pazienti allergici alle api devono indossare un braccialetto medico (se è possibile acquistarne uno).

Immunoterapia (desensibilizzazione) - in alcuni casi, gli allergologi prescrivono la desensibilizzazione - somministrazione ripetuta di piccole dosi di un allergene, che porta a un indebolimento o alla scomparsa di una reazione allergica.

Cos'altro puoi fare dopo una puntura d'ape

  • puoi strofinare una soluzione di aspirina nel sito del morso (per la sua preparazione usa l'aspirina effervescente, ovviamente).
  • puoi inumidire il morso con una soluzione di bicarbonato di sodio per diversi minuti.
  • puoi inumidire il morso con succo di aloe o calendula.
  • è possibile collegare una lampadina tagliata al sito del morso.

Come prevenire una puntura d'ape

Se sei gravemente allergico alle api:

  • non usare profumi pungenti
  • non mangiare frutta e dolci all'aperto
  • non indossare fiori appariscenti
  • l'abbigliamento dovrebbe coprire completamente braccia e gambe
  • indossare un cappello o un cappello
  • chiudere i finestrini quando si guida in auto
  • non andare a piedi nudi
  • mai spazzare via le api - le provoca
  • non andare agli alveari

Allergia alle punture d'ape

Il veleno d'api è una delle medicine naturali più preziose. È usato in vari campi della medicina tradizionale e ufficiale. Ma in un numero abbastanza grande di persone, provoca un'allergia, che è particolarmente pronunciata con una puntura d'ape..

Cause di un'allergia al morso d'ape

Quindi, il principale allergene che entra nel corpo umano quando un'ape punge (o meglio, quando punge) un'ape è un veleno d'api. Oltre ai componenti effettivamente velenosi, contiene una grande varietà di composti proteici e altre sostanze biologicamente attive, molte delle quali sono forti allergeni..

Nelle persone che non sono allergiche al veleno d'api, il corpo può far fronte alla sua dose ricevuta con una puntura d'ape in poche decine di minuti. In questo caso, si verificano solo reazioni locali: dolore, bruciore, gonfiore, arrossamento nel sito del morso. Con più (diverse decine) morsi, si verifica un'intossicazione generale del corpo, manifestata da nausea, brividi, mal di testa.

Con un'allergia al veleno d'api, le conseguenze di un solo morso sono molto più gravi.

Sintomi di un'allergia al morso di ape

Una reazione allergica quando una puntura d'ape può svilupparsi sia in modo immediato che ritardato. Può essere limitato ai sintomi locali, ma nella stragrande maggioranza dei casi si verificano manifestazioni sistemiche di diversa gravità. Ciò è spiegato dal fatto che quando un'ape punge, l'ape inietta il veleno in profondità sotto la pelle ed entra quasi immediatamente nel flusso sanguigno, quasi senza indugiare nel tessuto sottocutaneo nel sito del morso.

Sintomi locali di un'allergia alla puntura d'ape:

  • dolore acuto nel sito del morso;
  • prurito e bruciore;
  • arrossamento e gonfiore;
  • eruzione cutanea simile all'orticaria.

Manifestazioni sistemiche

Per allergie lievi:

  • prurito in tutto il corpo;
  • gonfiore della pelle e delle mucose, angioedema;
  • brividi, febbre, letargia o, al contrario, eccessiva agitazione.

Con gravità moderata, oltre ai sintomi caratteristici di un lieve, si verificano spesso:

  • gonfiore delle mucose degli organi interni;
  • spasmi muscolari;
  • Aritmia cardiaca;
  • abbassamento della pressione sanguigna.

In una grave reazione allergica, possono insorgere insufficienza cardiaca acuta, danni al sistema nervoso, shock anafilattico.

Bee Sting Allergy Treatment

Se un'ape ti punge, prima di tutto, il più presto possibile, devi rimuovere la puntura che l'ape lascia sempre nella pelle. Questo è necessario per evitare che ulteriori veleni penetrino nel corpo: anche dopo la morte di un insetto, il veleno della puntura continua a emergere.

  • trattare il sito del morso con qualsiasi antisettico (iodio, verde brillante, perossido di idrogeno, puoi persino usare alcol o vodka);
  • applicare freddo sul sito del morso per rallentare l'assorbimento del veleno nel sangue (tenere 4-6 ore, cambiando mentre si riscalda);
  • quando mordi un braccio o una gamba, applica un laccio emostatico sopra il sito del morso (puoi tenerlo per non più di 2 ore);
  • assumere qualsiasi antistaminico, preferibilmente un agente ad azione rapida (suprastin, tavegil).

Al minimo segno di una reazione sistemica (vedi i sintomi sopra) o se sei già stato allergico al veleno d'api o ai prodotti delle api, chiama immediatamente un'ambulanza. È necessario chiamare un'ambulanza in caso di morsi multipli (più di 10 negli adulti, 3 nei bambini), anche se non si è allergici al veleno d'api.

L'assistenza medica di solito consiste nelle seguenti attività:

  • blocco della novocaina nel sito del morso;
  • somministrazione endovenosa di cloruro di calcio;
  • somministrazione intramuscolare di antistaminici e, se necessario, farmaci corticosteroidi e farmaci progettati per mantenere la normale funzione cardiaca;
  • prescrizione di antistaminici per un ulteriore ciclo di trattamento.

In presenza di reazioni sistemiche, anche le più lievi, è necessario il ricovero in ospedale.

Prevenzione delle allergie alle punture d'ape

Il modo principale per prevenire questo tipo di allergia, per quanto sembri banale, è evitare le punture di api. E farlo è molto più semplice di quanto sembri a prima vista. Ricorda: un'ape, a differenza degli insetti succhiasangue, punge solo quando considera che minaccia la sua casa. E quindi:

  • stare lontano da alveari, nidi di api selvatiche;
  • in nessun caso non cercare di scacciare l'ape agitando le mani, anche se vola proprio davanti al naso;
  • non camminare scalzi in prati e radure fiorite, in modo da non calpestare accidentalmente un fiore dal quale un'ape raccoglie il nettare;
  • quando si parte per la natura, indossare gli abiti più chiusi e, certamente, un copricapo (berretto, cappello panama, sciarpa): molto spesso le api pungono in testa, aggrovigliate nei capelli;
  • ricorda che le api sono attratte dagli odori di profumo (soprattutto dolce, floreale), alcolico, aromatico, dolce. Pertanto, stai particolarmente attento quando organizzi un picnic in natura.

Se sei soggetto a reazioni allergiche quando vai in natura, assicurati di portare con te un kit di pronto soccorso, che dovrebbe avere tutto il necessario per fornire il pronto soccorso per una puntura d'ape. Chiedi al tuo medico quali farmaci dovresti sempre avere con te e come usarli correttamente in caso di emergenza..

Se sei allergico al veleno d'api almeno una volta nella forma grave o moderata, vale la pena prendere un'immunoterapia specifica per allergeni in anticipo (inverno o all'inizio della primavera).

La pagina ti è stata utile? Condividi sul tuo social network preferito.!

26 febbraio. L'Istituto di allergologia e immunologia clinica, insieme al Ministero della salute, sta conducendo il programma Allergy Free di San Pietroburgo. Nell'ambito del quale il farmaco Histanol Neo è disponibile per soli 149 rubli, per tutti i residenti della città e della regione!

Cause e sintomi di una puntura d'ape (foto)

Uno dei tipi più pericolosi di allergie è un'allergia alle punture d'ape. Secondo alcune statistiche, solo in America, ogni anno muoiono fino a 60 persone per questo tipo di allergia. Questa cifra è troppo alta per una semplice allergia. Ecco perché l'identificazione tempestiva dei sintomi di questo problema può salvare la vita di una persona. Il veleno d'api è noto a tutti come agente curativo che salva da molte malattie. Ma il numero di persone che soffrono di allergie alle punture di api sta crescendo inesorabilmente. Perché succede e cosa fare al riguardo?

Cosa causa un'allergia alle punture d'ape?

Un'allergia a una puntura d'ape in medicina è chiamata allergia agli insetti. In generale, questo termine si riferisce ad un'allergia a qualsiasi puntura di insetto. Questo problema si verifica dopo che una persona contatta un'ape o un veleno d'api. Come è già diventato chiaro, le allergie si verificano solo dopo che l'ape entra nel corpo.

Un'allergia alle api è dovuta alla composizione del veleno d'api. Dopotutto, è il veleno di insetto che è considerato il più tossico, che nella sua composizione contiene i seguenti componenti:

  • peptidi;
  • Aminoacidi;
  • Istamina;
  • L'acetilcolina;
  • Mellitin;
  • Acido cloridrico;
  • Acido fosforico.

Con il normale funzionamento del sistema immunitario, queste sostanze non causano una reazione allergica. Al contrario, avvantaggiano il corpo reintegrando le riserve di questi componenti. Ma, per sviluppare un'allergia alle punture delle api, è necessaria un'immunità debole. Le reazioni di scarsa difesa non sono in grado di riconoscere i patogeni. Pertanto, molto spesso qualsiasi tipo di allergia si verifica nelle persone con malattie autoimmuni, diabete mellito, disturbi ormonali, malattie infettive e virali, durante la gravidanza.

Un ruolo importante è svolto dall'ereditarietà. In caso di allergie in entrambi i genitori, è possibile garantire la presenza di allergie nel bambino. A volte è sufficiente una malattia in un altro parente di sangue. Vale la pena notare che un'allergia alle punture di api si sviluppa spesso sullo sfondo della febbre da fieno e dell'intolleranza alimentare. Spesso questo problema riguarda i bambini. È nell'infanzia che il sistema immunitario non è ancora formato, è troppo vulnerabile.

Il veleno d'ape penetra istantaneamente nel flusso sanguigno e si diffonde in tutto il corpo attraverso il flusso sanguigno generale. Inoltre, la puntura rimane ancora nel corpo, che è anche considerata irritante e un fattore stimolante. Una reazione allergica può verificarsi immediatamente o dopo qualche tempo. Spesso si osservano immediatamente manifestazioni acute, fino allo shock anafilattico e all'edema di Quincke.

I principali sintomi di un'allergia alle punture di api

Un'allergia a una puntura d'ape si manifesta principalmente sotto forma di reazione locale. Quasi immediatamente, l'edema si forma nel sito del morso. Allo stesso tempo, vale la pena notare che tale reazione sarà comunque. La presenza di allergia è indicata solo dalla diffusione dell'edema, una vasta area di danno, sintomi associati.

Tra i sintomi locali delle allergie, vale la pena notare quanto segue:

  • Grave dolore nella zona del morso;
  • Prurito e bruciore nel sito del morso;
  • Arrossamento grave;
  • Eruzione cutanea in tutto il corpo.

Un'eruzione cutanea in tutto il corpo è spesso una manifestazione allergica come l'orticaria. Allo stesso tempo, l'orticaria ha anche un forte prurito caratteristico. Già riconoscendo questa sintomatologia, è necessario cercare urgentemente l'aiuto di un medico. I sintomi concomitanti variano in gravità. La gravità media di un'allergia ai morsi ha tali manifestazioni aggiuntive: crampi muscolari, edema delle mucose degli organi interni, aritmia, abbassamento della pressione sanguigna.

Quasi sempre con allergie, rinite e congiuntivite si verificano. Il paziente può lamentare attacchi di asma e tosse secca. Nausea e vomito sono un po 'meno comuni. I sintomi gravi di un'allergia alle punture delle api sono l'edema di Quincke e lo shock anafilattico. Con quest'ultimo, si verifica un'esacerbazione di tutti i sintomi che possono portare alla morte.

Con l'edema di Quincke si verifica una rapida infiammazione delle mucose. Di particolare pericolo è il gonfiore della gola, della laringe, della lingua, del palato, della trachea. In questo caso, la persona corre il rischio di morire per asfissia. Inoltre, i casi gravi di allergia alle punture delle api sono accompagnati da un forte aumento della temperatura corporea, spasmo intestinale e vomito. Spesso, le punture di api causano persino la perdita di coscienza.

Come aiutare con le allergie alle punture delle api?

Qualsiasi tipo di allergia richiede un trattamento. Ma, con un'allergia alle punture di api, devi sapere come fornire il primo soccorso. Prima di tutto, devi chiamare immediatamente un'ambulanza. Prima dell'arrivo dei medici, la vittima deve rimuovere la puntura. Per fare ciò, è consentito utilizzare una pinzetta o un ago disinfettati sottili. È molto importante rimuovere completamente la puntura. Dopotutto, contiene istamina, che provoca reazioni allergiche. Successivamente, le condizioni del paziente miglioreranno leggermente.

Dopo la rimozione, è necessario trattare l'area della pelle con alcol e il ghiaccio verrà applicato su di essa. Ciò contribuirà ad alleviare il gonfiore. Si consiglia di mantenere il raffreddore nel sito del morso fino a 4 ore. Assicurati di dare alla vittima un antistaminico. Nell'armadietto dei medicinali di ogni persona allergica devono essere presenti i seguenti farmaci: Pipolfen, Tavegil, Suprastin. In caso di shock anafilattico o edema di Quincke, è necessaria un'iniezione urgente di farmaci simili.

L'ulteriore trattamento del paziente prevede un ciclo di assunzione di antistaminici. Oggi, le allergie di terza generazione sono più spesso utilizzate. Hanno il numero minimo di controindicazioni e reazioni avverse. Questi includono i seguenti:

Per rimuovere rapidamente i sintomi di un'allergia alle punture delle api, è necessario rimuovere l'allergene dal corpo, che è già penetrato nel sangue, nel più breve tempo possibile. Gli enterosorbenti sono usati per questi scopi. Liberano il corpo dalle sostanze tossiche, migliorano il sistema digestivo. Enteros gel, Polysorb, Atoxil, carbone bianco sono molto popolari..

Inoltre, gli esperti raccomandano di assumere regolarmente complessi vitaminici. Tali farmaci ripristineranno il normale funzionamento del sistema immunitario. In futuro, questo può proteggere il paziente da possibili ricadute. Se le manifestazioni cutanee dell'allergia sono troppo luminose, puoi usare alcune creme e unguenti antistaminici che non contengono ormoni (Vundehil, Bepanten, gel Fenistil, balsamo Psilo).

Misure preventive

Il principale metodo di prevenzione, se non strano, è quello di evitare le punture di api. È anche importante stare lontano dagli alveari. Non puoi allontanare un'ape agitando le mani. Ricorda, le api non pungono mai senza motivo. È vietato camminare a piedi nudi sull'erba, sui prati per evitare il contatto indesiderato con gli insetti.

Quando vai in vacanza nella natura, si consiglia di indossare gli abiti più coprenti. Assicurati di indossare cappelli. Dopotutto, le api lo pungono spesso in testa, con grovigli nei capelli. È importante ricordare che le api sono molto attratte dall'odore del profumo. Gli aromi attraenti includono l'odore di cibi dolci, alcool, fiori.

Se conosci già le tue allergie, assicurati di prendere un kit di pronto soccorso con tutti gli antistaminici necessari quando esci. Molte persone in estate vanno in campagna. Quindi, quando lavori in un cottage estivo devi usare i guanti. Inoltre, osservare le seguenti regole:

  • Nella stagione calda, non indossare abiti troppo luminosi;
  • Non usare cosmetici, spray per capelli, deodoranti "dolci";
  • Evitare contenitori per rifiuti, luoghi disseminati;
  • Sulle finestre della casa, installa la griglia;
  • Prestare la massima attenzione con bevande e cibo all'esterno;
  • Usa aerosol speciali che respingono gli insetti.

Reazione allergica a una puntura d'ape

Una puntura d'ape è sempre dolorosa. Ma oltre al disagio, può portare a problemi di salute..

Un'ape è un insetto che, da un lato, avvantaggia la natura e l'uomo e, dall'altro, immagazzina un certo pericolo per la salute umana. Non ci sono molte persone al mondo che non sono mai state morse dalle api in vita loro. Nell'infanzia ne abbiamo paura, in età avanzata cerchiamo di non accorgercene, ma allo stesso tempo, vedendo qualcosa volare e canticchiare a distanza di un metro, ci sforziamo inconsapevolmente, temendo di diventare vittime dell'aggressione delle api.

Che cosa è una puntura d'ape pericolosa?

Le punture di api sono abbastanza dolorose da sole e se una persona ha una reazione allergica a una puntura d'ape che non conosce, questo può essere un problema. Anche il morso più innocuo di un insetto a strisce può causare a una persona un'allergia agli insetti di varia gravità, fino all'edema di Quincke, allo shock anafilattico e persino, in caso di mancata assistenza medica specializzata, alla morte. Ciò è dovuto al fatto che durante un morso un'ape infila una puntura nella pelle, attraverso la quale il veleno d'api entra nel flusso sanguigno. Per molti è un efficace agente terapeutico, ma per altri è un allergene pericoloso. Il veleno contenente acido fosforico e cloridrico, istamina, peptidi, mellitina e aminoacidi entra nel flusso sanguigno alla velocità della luce. Inoltre, la puntura d'ape stessa contiene componenti che hanno un effetto tossico sul corpo.

Gruppo a rischio incline alle allergie da puntura d'ape

Tutti possono diventare vittime dell'aggressione delle api, ma non tutti hanno una reazione allergica a una puntura d'ape. Esiste un gruppo di rischio peculiare: categorie di persone che sono più sensibili alle reazioni allergiche gravi rispetto a tutte le altre. Include:

  • persone con un sistema immunitario indebolito che non è in grado di resistere al veleno;
  • persone con una storia di dermatite atopica o psoriasi, diabete mellito, disturbi autoimmuni o disturbi ormonali;
  • persone che sono state attaccate ripetutamente dalle api in un breve periodo di tempo o quelle che sono state attaccate da uno sciame di api. Tali casi a volte si verificano con apicoltori e apicoltori..

Sintomi di un'allergia a una puntura d'insetto

Un'allergia da una puntura d'ape può verificarsi sia in un lampo che dopo un po 'di tempo. C'è anche uno schema: più velocemente compaiono i sintomi clinici dopo l'attacco, più sono difficili. In caso di allergia agli insetti, oltre alle manifestazioni locali, come arrossamento e gonfiore della pelle, possono manifestarsi i seguenti sintomi:

  • prurito della pelle;
  • arrossamento della pelle con l'aspetto di un'eruzione cutanea;
  • rinite allergica e tosse;
  • lacrimazione
  • brividi;
  • calo della pressione sanguigna;
  • gonfiore del viso e del collo in rapido sviluppo, che può portare a mancanza di respiro e asfissia;
  • mal di testa, delirio;
  • attacchi convulsi.

Primo soccorso

Il primo soccorso viene dato a una persona punto dopo un morso, anche prima delle prime manifestazioni di un'allergia. Tutte le azioni devono essere rapide, decisive e, se possibile, soggette alla sterilità:

  1. Con l'aiuto di pinzette e antisettici, è necessario rimuovere la puntura d'ape dalla pelle il più rapidamente possibile, perché essa e l'istamina in essa contenuta sono gli allergeni più forti e causano gravi reazioni.
  2. Il sito del morso deve essere trattato con alcool o con una soluzione contenente alcool e applicare qualcosa di freddo. Si consiglia di applicare freddo sul sito del morso fino a 4 ore.
  3. Dovresti anche prendere qualsiasi antistaminico nel tuo armadietto dei medicinali a casa. Si consiglia di trattare il sito del morso con un unguento di corticosteroidi: prednisolone o Loriden.

Se tutte le misure adottate non hanno aiutato e si sviluppa un'allergia a una puntura d'ape con sintomi più gravi, cosa dovrei fare? Può esserci una sola risposta: chiamare immediatamente un'ambulanza di emergenza. I medici in arrivo ricovereranno la vittima e forniranno l'assistenza necessaria. Molto spesso, iniettano Prednisolone o Idrocortisone per via intramuscolare, forniscono antistaminici e farmaci per mantenere l'attività cardiaca e il gluconato di calcio o il cloruro viene somministrato per via endovenosa.

Come scoprire se c'è un'allergia alle api

In speciali laboratori medici e cliniche in grado di rilevare un'allergia esistente alle punture delle api:

  1. I medici raccolgono l'anamnesi dalle parole del paziente, scoprono una possibile predisposizione genetica.
  2. Viene eseguito un test speciale e gli anticorpi anti veleno d'api vengono rilevati da un esame del sangue. Sono spesso prodotti nell'uomo dopo 2-3 morsi e sono completamente assenti nei neonati e negli individui che non sono mai stati punto da un insetto a strisce. In caso di allergia alle api, si ritiene che i prodotti dell'apicoltura (miele, cera) possano provocare una reazione allergica.
  3. Sono inoltre in corso ulteriori test per elminti, infezioni fungine e malattie virali..

Prevenzione delle punture di api

Il rimedio più sicuro per una puntura d'ape è evitare completamente il contatto con un insetto, ma questo non è sempre possibile. Adottando le seguenti misure, puoi ridurre al minimo la probabilità di diventare vittima di un nemico a strisce:

  • Non agitare le braccia o gesticolare quando un insetto vola nelle vicinanze;
  • mangiare dolci e frutta solo in un luogo inaccessibile alle api;
  • in estate non usare profumi con un aroma forte e dolce;
  • Non disturbare gli alveari e non distruggere i nidi di calabroni;
  • se vai nella natura, allora devi indossare cose che coprano mani e piedi;
  • usare repellenti per insetti.

Nessuno è al sicuro dalle punture di insetti, proprio come dalle manifestazioni di allergia. Può apparire a qualsiasi età ed è completamente imprevedibile per una persona. Quindi un'ape può apparire inaspettatamente, quindi è necessario osservare le precauzioni e conoscere le regole del primo soccorso. Come si suol dire, consapevole - significa armato.