Allergia alla tubercolina

Analisi

A ognuno di noi è stata somministrata la vaccinazione contro il BCG durante l'infanzia, ma non tutti la tolleravano bene, c'erano reazioni che influenzano negativamente il corpo. Perché sta succedendo e come posso superare queste conseguenze sul vaccino?

In precedenza si credeva che una reazione allergica fosse una sorta di protezione contro la tubercolosi e che l'infiltrato risultante ne bloccasse la diffusione. Ora l'opinione degli scienziati è cambiata. Una reazione di questo tipo indica che una persona è più soggetta alle malattie che a resistere all'insorgenza della tubercolosi.

Di norma, il corpo umano è, diciamo, un individuo, quindi la reazione al farmaco può essere diversa. Per capire esattamente come una persona reagirà alla base della tubercolina, è necessario effettuare un test di Mantoux. Sulla base di quale reazione allergica segue la vaccinazione, può essere indicato il grado di rischio. Esistono diversi tipi di allergie alla tubercolina: reazione focale, locale e generale.

Sintomi di allergia alla tubercolina

Ora diamo un'occhiata più da vicino alla reazione allergica causata dalla tubercolina e dai suoi sintomi.

  1. Reazione locale alla tubercolina e ai suoi sintomi. Nel luogo in cui è stato somministrato il vaccino, ha luogo una ristrutturazione acuta e profonda dei tessuti. Quando un concentrato di sostanza entra nelle cellule del corpo, inizia a secernere componenti specifici e, di regola, reagiscono e si rompono..
  2. Reazione focale alla tubercolina. Nei tessuti sensibilizzati alla tubercolosi, la reazione viene rilevata sotto forma di necrosi di formaggio, iperemia ed essudazione. Vale la pena notare che non solo nel raggio del vaccino si osservano i suddetti sintomi, che si notano nel flusso linfatico e nei linfonodi e influenzano il sistema nervoso. Come si discute? Il fatto è che questi luoghi non sono in grado di resistere alla tubercolosi, la loro reazione protettiva è ridotta al minimo..
  3. Reazione generale alla tubercolina. Questo tipo di reazione è più pericoloso delle reazioni precedenti. Ciò è dovuto al fatto che le condizioni generali del corpo si stanno deteriorando. Una persona ha un forte aumento della temperatura corporea, la coagulazione del sangue e il metabolismo cellulare sono interrotti. Di solito la reazione si verifica dopo 24 -48 ore, a volte una reazione allergica manifesta il suo carattere solo al 5 ° giorno.

Una reazione allergica alla tubercolina si osserva direttamente nel centro in cui è stato somministrato il vaccino e attorno ad esso.

Trattamento allergia alla tubercolina

In caso di reazione positiva al vaccino, la persona infetta viene inviata per l'esame radiografico e per i test sui leucociti. Secondo i risultati di uno studio su un paziente con tubercolosi, vengono ricoverati nel reparto di tubercolosi ed effettuano trattamenti complessi. Al momento del trattamento, è necessario migliorare l'assunzione di nutrienti nel corpo e aumentare l'immunità.

La composizione della tubercolina e le istruzioni per l'uso del farmaco

La tubercolina è progettata per sviluppare l'immunità contro il bacillo tubercolare. In Russia e nel territorio dell'ex Unione Sovietica, tutti hanno familiarità con la vaccinazione contro la tubercolosi: le vaccinazioni sono iniziate dalla nascita. Per proteggere te stesso e i tuoi cari, è importante familiarizzare con i vantaggi e gli svantaggi del vaccino contro la tubercolina e le istruzioni per l'uso.

Composizione e forma di rilascio

Tubercolina: questa definizione è apparsa per la prima volta all'inizio del XX secolo. Durante questo periodo, il farmaco ha subito una serie di modifiche e miglioramenti. Esistono tipi di tubercolina come:

  • Koch tubercolina, che è una cultura morta dei batteri della tubercolosi;
  • tubercolina purificata, che è considerata più efficace ed è ancora utilizzata nella medicina moderna.

La tubercolina contiene batteri neutralizzati della tubercolosi, che inizialmente vengono uccisi per riscaldamento a lungo termine. Per la preparazione sono necessari solo prodotti proteici dell'attività vitale di questi batteri. Vengono utilizzati microrganismi per la tubercolosi sia umana che bovina. La produzione di tubercolina avviene come segue:

  • i micobatteri si riscaldano;
  • passare ulteriore purificazione mediante ultrafiltrazione;
  • trattato con acido tricloroacetico e alcool medico;
  • i componenti vengono stabilizzati utilizzando soluzione salina tamponata con fosfato.

Queste manipolazioni consentono di ottenere il principale ingrediente attivo - la tubercoluloproteina, che agisce come un allergene. La sostanza può provocare una reazione nei pazienti nel corpo in cui è presente un virus vivo. Le opzioni di verifica più comuni sono i test di Mantoux e Pirke. La differenza principale sta nel metodo di applicazione del farmaco: con la prima opzione - l'introduzione sotto la pelle e la seconda - l'applicazione di graffi esterni con uno scarificatore.

Il farmaco è prodotto in diversi tipi:

  1. Una soluzione pronta purificata che contiene conservanti e cloruro di sodio. Disponibile in fiale da 2 TE, al prezzo di 1 fiala per 1 persona. Il liquido è trasparente, senza colore e sedimenti. La durata di conservazione dell'iniezione è di 1 anno. Utilizzato per lo screening annuale della popolazione..
  2. Tubercolina purificata in forma secca per diluizione ripetuta. L'ampolla contiene polvere bianca o grigiastra. La composizione della sostanza secca è simile alla versione precedente. L'unica differenza è che la polvere deve essere diluita con una soluzione di cloruro di sodio. Il dosaggio di 1 fiala è di 50.000 TE. È utilizzato in istituzioni specializzate in cui è presente personale addestrato per calcolare correttamente un singolo dosaggio. Periodo di validità del farmaco - 5 anni.

Caratterizzazione di pazienti di tipo tubercolinico - in omeopatia sono descritti come pazienti irrequieti, inclini a frequenti cambiamenti di luoghi, impressioni, stati d'animo. Hanno sonno irrequieto, depressione, malinconia, tendenze maniacali.

Il tipo omeopatico di tubercolina nei bambini si manifesta con fontanelle chiuse alla nascita, che comportano disturbi neurologici.

Come funziona

L'effetto principale del farmaco è di risvegliare la reazione del corpo umano ai suoi componenti costitutivi. I batteri della tubercolosi vengono introdotti sotto la pelle, sono raggruppati e per qualche tempo rimangono in un posto. Gli organismi estranei attirano l'attenzione dei linfociti, che si trovano in vasi adiacenti.

La reazione contribuisce alla formazione di compattazione e arrossamento nel sito di iniezione di micobatteri, che si chiama infiltrato o papula.

Se il corpo ha già il bacillo tubercolare, i linfociti riconoscono già la sua proteina e quando vengono introdotte nuove particelle, iniziano ad attaccarle. Per questo motivo, la papula aumenta di dimensioni. Sono necessarie 24-72 ore per completare tutte le fasi. Pertanto, il risultato del campione viene misurato solo dopo 3 giorni.

Per dirla più semplicemente, viene imitata un'infezione con la tubercolosi e il corpo inizia l'immunizzazione: produce anticorpi che aiutano a resistere ai batteri infettivi. La diagnostica della tubercolina consente di controllare la presenza o l'assenza di immunità ai bacilli di Koch, che sono l'agente causale della tubercolosi.

Indicazioni per l'uso

La tubercolina non può essere definita un vaccino o un medicinale, poiché non protegge dalla tubercolosi e non è in grado di curarla. Viene utilizzato per rilevare la malattia in una fase precoce, quando non si avvertono ancora altri sintomi. I test della tubercolina in modalità standard vengono eseguiti 1 o 2 volte l'anno.

Viene effettuato un controllo annuale per la diagnosi precoce della malattia, per i bambini a partire da 12 mesi prima del vaccino BCG o della nuova vaccinazione. La diagnostica di massa regolare consente di controllare la situazione epidemiologica in una determinata regione o in un intero paese..

Due volte all'anno, la diagnosi viene eseguita se:

  • c'era contatto con il paziente;
  • non esiste una vaccinazione contro la tubercolosi;
  • ci sono patologie che riducono l'immunità: ulcere peptiche, cancro, HIV, diabete mellito, disturbi del sangue, ecc.;
  • si verificano sintomi caratteristici della tubercolosi;
  • trattamento per bastoncini di Koch;
  • il paziente è a rischio sociale.

Controindicazioni

Il test di Mantoux è in grado di rilevare la malattia nelle prime fasi, pertanto non è consigliabile trascurarla, soprattutto con la complessa situazione epidemiologica che aumenta ogni anno nel mondo. Come con qualsiasi farmaco, la tubercolina ha una serie di controindicazioni, che sono permanenti e temporanee..

Le restrizioni permanenti includono:

  • allergia alla tubercolina;
  • asma bronchiale;
  • epilessia.

Le controindicazioni sono considerate temporanee, che non consentono di eseguire il test solo in questa situazione e vengono trasferite in un altro periodo. Questi includono:

  • esacerbazione di una malattia cronica;
  • patologie della pelle in fase acuta;
  • ARI o altre malattie infettive;
  • malattia allergica nella fase attiva;
  • qualsiasi vaccinazione a meno di un mese dal test;
  • quarantena a scuola e un mese dopo la laurea.

Prima della diagnosi, non è consigliabile utilizzare prodotti nuovi o altamente allergenici per evitare reazioni indesiderate e ottenere risultati falsi. Se il paziente ha un'allergia ai farmaci, i medici consigliano di testare la tubercolina prima del test per escludere l'intolleranza individuale al farmaco.

Calendario di esempio

La diagnosi di tubercolina è richiesta per i bambini da 1 a 16 anni. In rari casi, quando un neonato non viene vaccinato con BCG, un test di Mantoux viene somministrato a un bambino di età superiore a 8 settimane.

Il test immunologico viene eseguito ogni sei mesi per i pazienti a rischio, fino a quando il rischio di infezione non diminuisce. Una zona a rischio è considerata vivere in un territorio con un'alta percentuale di malattie, o se ci sono pazienti con tubercolosi in famiglia, tra amici, vicini. Nel caso in cui il bambino sia sottoposto a trattamento per la bacchetta di Koch, la diagnosi viene eseguita ogni 3 mesi, fino alla completa guarigione.

Algoritmo di introduzione

Per l'introduzione della tubercolina, vengono utilizzati aghi speciali, in cui una fetta viene affusolata. Le siringhe sono usa e getta. È severamente vietato maneggiare, disinfettare e riutilizzare le siringhe.

L'algoritmo per l'azione della somministrazione intradermica del farmaco è il seguente:

  1. Medic indossa guanti sterili e apre un'ampolla con la tubercolina.
  2. Il contenuto della fiala viene raccolto in una nuova siringa, viene rilasciata aria in eccesso e viene controllata la pervietà dell'ago.
  3. Il sito di iniezione della tubercolina viene trattato con alcool.
  4. L'ago viene inserito con il taglio, mentre la siringa viene tenuta parallela alla mano.
  5. La dose richiesta del farmaco viene lentamente iniettata, a seguito della quale viene gonfiata una piccola papula.
  6. Il personale infermieristico fornisce consulenza sulle regole di cura del campione.

La tecnica diagnostica non è soggetta a modifiche, poiché l'accuratezza del risultato dipende dalla sua osservanza. Al termine della procedura, la papula non viene trattata con nulla e non viene pizzicata. I risultati vengono controllati dopo 3 giorni. Durante questo periodo, il sito di iniezione non deve essere graffiato, lubrificato con liquidi e creme, strofinato con un panno. Il campione Pirke non può essere ulteriormente bagnato con acqua.

Si consiglia di cambiare il braccio ogni anno per un campione. Questo "castling" viene utilizzato perché la somministrazione sottocutanea di Tubercolina in una mano per diversi anni consecutivi porterà ad un aumento del pulsante, distorcendo così i risultati dello studio.

Quale potrebbe essere la reazione

Il risultato più informativo immunità umana dà 72 ore dopo la diagnosi. Il risultato viene visualizzato dalla dimensione della papula e misurato utilizzando un righello trasparente. Esistono 4 tipi di reazione alla tubercolina:

  • positivo
  • negativo
  • dubbia;
  • iperergico.

Una reazione negativa è la completa assenza di papule. La dubbia reazione è accompagnata dall'assenza di cambiamenti nella papula. Un risultato si chiama positivo quando il pulsante si trova entro 4-17 mm. Una reazione iperergica è accompagnata da un eccessivo aumento della papula e dalla formazione di un ascesso nella zona di iniezione. La reazione allergica al farmaco fornisce indicatori simili..

L'allergia può verificarsi immediatamente o entro 2-3 giorni.

I sintomi dell'allergia alla tubercolina hanno i seguenti:

  1. Cambiamento di colore e pelle nell'area di somministrazione dei farmaci.
  2. Febbre.
  3. Deterioramento della coagulazione.
  4. Capogiri, nausea.

Molta attenzione viene anche prestata al rapporto tra il risultato attuale e gli indicatori degli anni precedenti. Grazie ai risultati, i medici possono monitorare la svolta dei campioni di tubercolina.

Alternativa alla tubercolina

Con intolleranza individuale, il farmaco Tuberculin può essere sostituito da un analogo - Diaskintest, utilizzato secondo lo stesso schema. Per coerenza, è lo stesso liquido incolore. A differenza della tubercolina contenente batteri vivi, Diaskintest è costituito da proteine ​​artificiali ESAT6 / CFP10.

Il vantaggio dell'analogo è l'assenza di una reazione falsa positiva e il rilevamento del bacillo di Koch con una precisione del 90%. Questo farmaco viene utilizzato per determinare l'infezione di pazienti di tutte le età da 12 mesi.

Oltre a un'allergia alla tubercolina, si consiglia di applicare diaskintest nei casi:

  • quando c'era un contatto diretto con una persona infetta;
  • testare la risposta al trattamento per la tubercolosi;
  • quando il paziente è a rischio;
  • per verificare l'accuratezza del test di Mantoux.

Diaskintest non è usato per rivaccinare o selezionare i pazienti per la vaccinazione primaria con BCG. Il farmaco è prescritto con cautela per le donne in gravidanza ed è approvato per le madri che allattano.

Oltre a Diaskintest, per la rilevazione della tubercolosi nelle fasi iniziali, viene utilizzato un test di reazione a catena della polimerasi in grado di rilevare anche i batteri più piccoli. Lo svantaggio di questo metodo è il processo tecnicamente complesso e l'alto costo di.

Sintomi di allergia alla tubercolina

Per identificare rapidamente una malattia come la tubercolosi, esiste un test della tubercolina (test di Mantoux, test della tubercolina, test della pelle, test PPD). Questo è un test diagnostico specifico che ti consente di trovare l'immunità all'agente causale della tubercolosi, valutando la risposta del corpo a un particolare prodotto di micobatteri, tubercolina.

La tubercolina nella sua composizione è un composto che non contiene micobatterio tubercolosi vivo o ucciso, ma solo i prodotti delle loro funzioni vitali, elementi della cellula microbica e parte dell'ambiente in cui è cresciuto il micobatterio tubercolosi, ad es..

Il test di Mantoux non ha nulla a che fare con la vaccinazione, afferma la dottoressa pediatrica TB Tatyana Aleksandrovna Saverskaya.

Una risposta allergica (test positivo alla tubercolina) si verifica nella vaccinazione contro la tubercolosi (reazione post-vaccinazione) e nella tubercolina infetta da tubercolosi (una reazione infettiva) all'introduzione della tubercolina. In entrambi i casi, i bacilli tubercoli si trovano nel corpo del soggetto. Solo nel primo caso, sono stati introdotti con il vaccino BCG (vaccinazione o rivaccinazione 1-3 anni fa) e mantengono l'immunità alla tubercolosi, ma in un altro sono entrati nel corpo dall'ambiente e in alcuni criteri possono causare la malattia.

Più giovane è il bambino, maggiore è il valore diagnostico delle reazioni alla tubercolina, poiché un test di Mantoux positivo nei neonati e persino nei bambini piccoli indica costantemente il processo di tubercolosi attiva più recente, poiché devono tenere conto del periodo miserabile dal momento dell'infezione.

Il test di massa Mantoux per i bambini vaccinati con il vaccino BCG viene eseguito una volta all'anno, a partire dall'età di 12 mesi.

Per i bambini non vaccinati con BCG, il test di Mantoux viene eseguito due volte l'anno. Inoltre, due volte all'anno si raccomanda di condurre un test Mantoux per i bambini che non hanno una reazione locale dopo la vaccinazione con BCG.

Il test di Mantoux viene eseguito prima delle vaccinazioni preventive..

Se viene effettuata una vaccinazione, il test Mantoux viene eseguito non prima di 1 mese dopo.

Si consiglia di condurre un test nello stesso periodo dell'anno (in modo ottimale in autunno), alternativamente nella mano destra e sinistra (negli anni pari la mano destra, negli anni dispari la sinistra).

Il test di Mantoux viene eseguito nel terzo medio della superficie interna dell'avambraccio.

Dopo l'infezione da tubercolosi da micobatteri, il test di Mantoux in soggetti con allergia post-vaccinazione aumenta di 6 mm o più e in soggetti con reazioni negative per la prima volta diventa positivo.

La condizione dopo l'infezione da micobatteri da tubercolosi è chiamata infezione da tubercolosi primaria. Bambini e bambini con infezione da tubercolosi primaria devono essere esaminati per escludere la tubercolosi attiva (esame da un pediatra, esami del sangue e delle urine generali, radiografia del torace) e da un fisiologo.

La contabilizzazione della reazione viene effettuata dopo 72 ore. La reazione alla tubercolina è possibile in 2 versioni:

- arrossamento della pelle - iperemia;
- formazione di papule - una sezione arrotondata di alta densità che sovrasta la pelle (infiltrarsi).

La contabilità per un test di Mantoux è una misurazione della dimensione della papula e una valutazione della gravità dell'iperemia.

- negativo - non ci sono cambiamenti sulla pelle;

- dubbio - c'è arrossamento di almeno alcune dimensioni senza una papula o la dimensione della papula non supera i 2-4 mm;

- lieve positivo - il diametro della papula 5-9 mm;

- intensità media positiva - diametro della papula 10-14 mm;

- pronunciato positivo - il diametro della papula è di 15-16 mm;

- eccessivo (iperergico) - il diametro della papula supera i 17 mm o ci sono segni pronunciati di infiammazione (reazione linfonodale, ulcerazione della pelle, ecc.).

Il passaggio di un test alla tubercolina è una transizione da un test di Mantoux negativo a uno positivo (non associato alla precedente vaccinazione) o un aumento del diametro della papula rispetto al risultato del precedente test di 6 mm o più.

Controindicazioni per l'esecuzione della diagnostica della tubercolina: malattie della pelle; malattie infettive acute; malattie acquisite durante l'esacerbazione; condizioni allergiche, reumatismi, asma bronchiale nel periodo di esacerbazione; quarantena nella squadra dei bambini.

In quali opzioni devo contattare la fisi

- un test positivo alla tubercolina è sorto per la prima volta dopo il precedente negativo;

- aumentato di 6 mm e più durante il 1 ° anno o in modo uniforme nell'arco di un paio d'anni

- la prima volta che si è verificato un infiltrato di dimensioni pari o superiori a 17 mm (test iperergico)

In queste opzioni, è necessario esaminare i bambini e gli adolescenti nei criteri di un dispensario di tubercolosi per escludere la tubercolosi (esame, esami del sangue e delle urine generali, radiografia del torace) con il seguente trattamento preventivo con prodotti della tubercolosi.

Spesso una reazione positiva a un test è solo un indicatore del fatto che il bambino (adolescente) era in contatto con l'infezione. Pertanto, non trarre conclusioni affrettate e panico.

L'uso e la valutazione corretti dei campioni di tubercolina contribuiscono alla diagnosi precoce dell'infezione primaria da tubercolosi e aiutano in modo significativo il riconoscimento tempestivo delle epidemie di tubercolosi..

Mito 5 BCG, l'infezione che "si addormenta" nel corpo

Citazione dei media: "Dopo alcune vaccinazioni, alcuni bambini non hanno complicazioni visibili, ma i batteri mettono radici nel corpo in uno stato" dormiente "e molti anni dopo, quando una persona è in uno stato di intenso stress, si" svegliano "e inizia la tubercolosi.

Pertanto, il vaccino BCG offre a tutti noi una bellissima possibilità di ammalarci prima o poi con la tubercolosi, quindi senza di essa non è ancora chiaro se incontreremmo questi microbi nella vita reale o no ”

In effetti, secondo questa logica, l'intera popolazione russa deve semplicemente avere la tubercolosi. In ogni caso, gli uomini - dopo l'ammissione al servizio militare nell'esercito o il primo esame presso l'istituto, e le donne - dopo il parto.
Quindi, i batteri del BCG nel corpo non "si addormentano".

Sono assorbiti dalle cellule immunitarie della pelle (macrofagi del tessuto connettivo) e vengono digeriti da loro o muoiono insieme alle cellule dopo qualche tempo. Come obiezione, si può annunciare che la bacchetta di Koch vive nei polmoni e vive per anni. Sì, vive. Ma esiste un concetto di mezzo nutritivo e requisiti per le condizioni ambientali dei microbi. Dal nostro punto di vista, i polmoni (ossigeno, alimentazione, temperatura) sono un ambiente perfetto per la riproduzione dei batteri. Allo stesso tempo, la pelle, ad es..

un tessuto connettivo sufficientemente grossolano è un cattivo mezzo nutritivo per tutti i batteri, poiché i batteri non ricevono aria, né un'alimentazione normale o una temperatura adeguata. Sì, ci sono forme di tubercolosi della pelle, ma sono precedute dalle peggiori violazioni del sistema immunitario (come l'AIDS) e dalla penetrazione della bacchetta di Koch in tutti gli altri organi e sistemi (polmoni, reni, ossa). In una parola, la pelle è l'ultimo posto dove i micobatteri sono in grado di vivere e moltiplicarsi, ed è per questo che il metodo intradermico è stato scelto per BCG.
La migliore evidenza dell'assenza di conservazione del BCG nella pelle è l'estinzione del test della tubercolina dopo diversi anni dopo la vaccinazione, che non sarebbe stato secondo la teoria dell'infezione da BCG "dormiente".

Falso risultato positivo

Il test può essere falso positivo o dubbio..

Questo classifica la presenza di arrossamenti senza formazione di papule.

Nel caso di un diaskintest falso positivo, una persona dovrebbe essere guidata dalla consultazione più dettagliata in un dispensario di tubercolosi, dove subirà ulteriori test, fluorografia e un secondo test di diaskin verrà eseguito anche dopo 2 mesi.

Norma di bambini e adulti

La norma del podiaskintest è una completa assenza di reazione: non c'è arrossamento, nessun gonfiore (papule).

Potrebbe fare con un raffreddore?

Raffreddori, infezioni virali respiratorie acute, tosse e naso che cola appartengono a malattie infettive. Non è possibile impostare il test Diaskin per questi sintomi.

Il prodotto contiene proteine ​​estranee..

Perché lo stesso onsam è un allergene. Diaskintest può causare allergie e reazioni allergiche. Le condizioni allergiche sono una controindicazione per la stadiazione di un campione..

Controindicazioni per i bambini

Oltre a quanto sopra, non ci sono altre controindicazioni, inclusi i bambini,.

Mito 1: la tubercolosi è una malattia in via di estinzione

La tubercolosi era una malattia in via di estinzione negli anni '60 e '80. Ma al momento, la sua ondata viene nuovamente osservata. Dal 1990, in Russia, il numero di pazienti con tubercolosi è aumentato di 2,58 volte e il numero di morti per questa malattia per noi - 2,47 volte. Gli specialisti associano queste caratteristiche alla situazione postbellica della fine degli anni '40.

Se parliamo della situazione nel mondo, quindi, secondo i dati estremi dell'OMS, ora più di 2 miliardi di persone (questo è un terzo dell'intera popolazione mondiale!) Sono infettati dal tubercolosi del micobatterio. Inoltre, ogni decima persona infetta si ammala.

PERCHÉ FARE MANTA PER I BAMBINI?

Molte persone credono erroneamente che il vaccino Mantoux sia un vaccino. In sostanza, non è così. È più corretto chiamare la funzione un test allergologico; il prodotto alla tubercolina rivela se il corpo del bambino ha "familiarità" con l'agente causale della tubercolosi - la bacchetta di Koch.

La diagnosi della tubercolina è progettata per identificare i batteri della tubercolosi nel corpo e trovare la possibilità di vaccinazione e rivaccinazione del BCG - vaccinazioni contro questa malattia per formare un'immunità stabile.

Il primo vaccino contro la tubercolosi - BCG - viene effettivamente somministrato immediatamente dopo la nascita e, in base ai risultati di Mantoux, vengono selezionati i bambini che necessitano di vaccinazione di richiamo.

È creato a 7 e 14 anni e quando vive in aree con i più alti tassi epidemiologici di infezione da tubercolosi, anche a 12 e 16 anni.

Con l'aiuto delle informazioni, che indicano la reazione di Mantoux, viene determinato come si forma l'immunità del bambino alla malattia dopo la somministrazione del vaccino, se il suo corpo è in grado di resistere agli agenti causali di una malattia tubercolotica diffusa e piuttosto pericolosa, per tracciare le dinamiche personali dei risultati per la capacità di diagnosticare la malattia in anticipo, per trovare le caratteristiche epidemiologiche della popolazione per la tubercolosi.

Pertanto, i genitori che hanno paura di svolgere questa funzione con i loro figli non dovrebbero preoccuparsi.

Mantoux è solo un mezzo indispensabile per controllare il comportamento del sistema immunitario contro la bacchetta di Koch. Il test consente di individuare correttamente il pericolo e di adottare tempestivamente misure preventive o curative per eliminare la tubercolosi.

Metodo di prova americano Mantoux

Va notato subito che l'applicazione pratica della metodologia americana per valutare i risultati del test Mantoux in Russia e in altri paesi della CSI è alquanto controversa, perché c'è una differenza nella metodologia del campione stesso - negli Stati Uniti, viene utilizzato un test con l'introduzione del 5 tubercolina TE, mentre in Russia introducono 2 TE.

Sebbene d'altra parte, la rilevanza dell'infezione negli Stati Uniti sia significativamente più bassa, e questo fatto è stato progettato con precisione per livellare la dose più bassa. Ciò si riflette in una classificazione simile (in millimetri) dei risultati del campione..

Ci sono punti davvero preziosi nella metodologia americana che potrebbero aiutare tutti quelli legati alla diagnostica della tubercolina. In particolare, la valutazione del risultato del test dipende non solo dalle dimensioni della papula, ma anche dalle cause del rischio di infezione a cui questo paziente potrebbe essere esposto. Un test positivo è considerato nelle seguenti condizioni:

Una reazione di 5 o più mm è considerata positiva per:

  1. Infezione da HIV
  2. Avere un contatto ravvicinato con i tubi infetti
  3. Una storia di tubercolosi
  4. I consumatori di droghe per via endovenosa e quelli con stato HIV sconosciuto

La reazione di 10 e la maggior parte dei mm è considerata positiva per:

  1. Persone nate all'estero
  2. Tossicodipendenti per via endovenosa HIV-negativi
  3. Persone provenienti da famiglie a basso reddito
  4. Persone provenienti da strutture di assistenza a lungo termine
  5. Persone con fattori predisponenti al miele
  6. Bambini sotto i 4 anni
  7. Persone appartenenti ad altri gruppi a rischio identificati dalle autorità sanitarie locali

Una reazione di almeno 15 mm è considerata positiva per le persone che non hanno motivo di rischiare di contrarre la tubercolosi.

Miti su BCG e il test di Mantoux

Perché il vaccino diaskintest?

Poiché quasi tutti sono persino convinti che il test di diaskin sia un'inoculazione, l'atteggiamento negativo irrazionale sta ora aumentando con le acrivazioni, ad esempio gli antenati spesso si chiedono se fare il diaskintest per i loro figli.

Potrebbe non esserci una certa candidatura, le argomentazioni su pro e contro vanno oltre i limiti del buon senso.

La tubercolosi è un'infezione che si sviluppa in modo segreto e asintomatico per lungo tempo. Se anche un solo contatto si è estinto con la forma latente di questa malattia, puoi anche ammalarti.

La tubercolosi, manifestata dai soliti sintomi - febbre, tosse, perdita di peso, ecc. - è una malattia difficile da trattare. Se anche lui inizia a curarlo nella fase di valenza, allora la cura è costantemente al cento per cento. Non è realistico identificare una malattia in questa fase senza impostare test allergenici..

Per identificare rapidamente una malattia come la tubercolosi, esiste un test della tubercolina (test di Mantoux, test della tubercolina, test della pelle, test PPD).

Questo è un test diagnostico specifico che ti consente di trovare l'immunità all'agente causale della tubercolosi, valutando la risposta del corpo a un particolare prodotto di micobatteri, tubercolina.

La tubercolina nella sua composizione è un composto che non contiene micobatterio tubercolosi vivo o ucciso, ma solo i prodotti delle loro funzioni vitali, elementi della cellula microbica e parte dell'ambiente in cui è cresciuto il micobatterio tubercolosi, ad es..

Il test di Mantoux non ha nulla a che fare con la vaccinazione, afferma la dottoressa pediatrica TB Tatyana Aleksandrovna Saverskaya.

Una risposta allergica (test positivo alla tubercolina) si verifica nella vaccinazione contro la tubercolosi (reazione post-vaccinazione) e nella tubercolina infetta da tubercolosi (una reazione infettiva) all'introduzione della tubercolina. In entrambi i casi, i bacilli tubercoli si trovano nel corpo del soggetto. Solo nel primo caso, sono stati introdotti con il vaccino BCG (vaccinazione o rivaccinazione 1-3 anni fa) e mantengono l'immunità alla tubercolosi, ma in un altro sono entrati nel corpo dall'ambiente e in alcuni criteri possono causare la malattia.

Più giovane è il bambino, maggiore è il valore diagnostico delle reazioni alla tubercolina, poiché un test di Mantoux positivo nei neonati e persino nei bambini piccoli indica costantemente il processo di tubercolosi attiva più recente, poiché devono tenere conto del periodo miserabile dal momento dell'infezione.

Il test di massa Mantoux per i bambini vaccinati con il vaccino BCG viene eseguito una volta all'anno, a partire dall'età di 12 mesi.

Per i bambini non vaccinati con BCG, il test di Mantoux viene eseguito due volte l'anno. Inoltre, due volte all'anno si raccomanda di condurre un test Mantoux per i bambini che non hanno una reazione locale dopo la vaccinazione con BCG.

Il test di Mantoux viene eseguito prima delle vaccinazioni preventive..

Se viene effettuata una vaccinazione, il test Mantoux viene eseguito non prima di 1 mese dopo.

Si consiglia di condurre un test nello stesso periodo dell'anno (in modo ottimale in autunno), alternativamente nella mano destra e sinistra (negli anni pari la mano destra, negli anni dispari la sinistra).

Il test di Mantoux viene eseguito nel terzo medio della superficie interna dell'avambraccio.

Dopo l'infezione da tubercolosi da micobatteri, il test di Mantoux in soggetti con allergia post-vaccinazione aumenta di 6 mm o più e in soggetti con reazioni negative per la prima volta diventa positivo.

La condizione dopo l'infezione da micobatteri da tubercolosi è chiamata infezione da tubercolosi primaria. Bambini e bambini con infezione da tubercolosi primaria devono essere esaminati per escludere la tubercolosi attiva (esame da un pediatra, esami del sangue e delle urine generali, radiografia del torace) e da un fisiologo.

La contabilizzazione della reazione viene effettuata dopo 72 ore. La reazione alla tubercolina è possibile in 2 versioni:

- arrossamento della pelle - iperemia;
- formazione di papule - una sezione arrotondata di alta densità che sovrasta la pelle (infiltrarsi).

La contabilità per un test di Mantoux è una misurazione della dimensione della papula e una valutazione della gravità dell'iperemia.

- negativo - non ci sono cambiamenti sulla pelle;

- dubbio - c'è arrossamento di almeno alcune dimensioni senza una papula o la dimensione della papula non supera i 2-4 mm;

- lieve positivo - il diametro della papula 5-9 mm;

- intensità media positiva - diametro della papula 10-14 mm;

- pronunciato positivo - il diametro della papula è di 15-16 mm;

- eccessivo (iperergico) - il diametro della papula supera i 17 mm o ci sono segni pronunciati di infiammazione (reazione linfonodale, ulcerazione della pelle, ecc.).

Il passaggio di un test alla tubercolina è una transizione da un test di Mantoux negativo a uno positivo (non associato alla precedente vaccinazione) o un aumento del diametro della papula rispetto al risultato del precedente test di 6 mm o più.

Controindicazioni per l'esecuzione della diagnostica della tubercolina: malattie della pelle; malattie infettive acute; malattie acquisite durante l'esacerbazione; condizioni allergiche, reumatismi, asma bronchiale nel periodo di esacerbazione; quarantena nella squadra dei bambini.

In quali opzioni devo contattare la fisi

- un test positivo alla tubercolina è sorto per la prima volta dopo il precedente negativo;

- aumentato di 6 mm e più durante il 1 ° anno o in modo uniforme nell'arco di un paio d'anni

- la prima volta che si è verificato un infiltrato di dimensioni pari o superiori a 17 mm (test iperergico)

In queste opzioni, è necessario esaminare i bambini e gli adolescenti nei criteri di un dispensario di tubercolosi per escludere la tubercolosi (esame, esami del sangue e delle urine generali, radiografia del torace) con il seguente trattamento preventivo con prodotti TB.

Spesso una reazione positiva a un test è solo un indicatore del fatto che il bambino (adolescente) era in contatto con l'infezione. Pertanto, non trarre conclusioni affrettate e panico.

L'uso e la valutazione corretti dei campioni di tubercolina contribuiscono alla diagnosi precoce dell'infezione primaria da tubercolosi e aiutano in modo significativo il riconoscimento tempestivo delle epidemie di tubercolosi..

Diaskintest - che cos'è?

Di tanto in tanto sono interessati a cosa viene utilizzato Diaskintest. Ma questa è una non-vaccinazione, test al più presto. Il test di Diaskin indica la reazione del corpo alle forme inattive o attive della tubercolosi.

Un risultato positivo su questo test è un'indicazione assoluta all'inizio della chemioterapia per prevenire il passaggio della malattia alla forma attiva..

Il test Diaskin è un test immunologico in cui vengono iniettati allergeni proteici (antigeni) per rilevare la risposta immunitaria (interferone) del corpo. Se la risposta è sì, quindi, il sistema immunitario umano ha familiarità con questi allergeni proteici. Ciò significa che una persona è infetta o si trova nella fase attiva della malattia..

Controindicazioni

Diaskintest ha controindicazioni:

  1. qualsiasi malattia acuta o fase di esacerbazione;
  2. malattie della pelle;
  3. epilessia;
  4. condizioni allergiche;
  5. vaccinazione (compresa la vaccinazione con BCG) per 1 mese. campione aggiuntivo.

Mito 4. È difficile essere infettati dalla tubercolosi.

Fatto: la tubercolosi è contagiosa e non sicura. È trasmesso da goccioline trasportate dall'aria. Nessuno è garantito dall'incontro con lui - nel mercato e nei trasporti pubblici. Inoltre, gli insetti che ci circondano possono essere portatori di tubercolosi: mosche e scarafaggi.

Un'altra infezione può essere con un bacio, "fumare" la sigaretta di qualcun altro e persino attraverso i libri. È abbastanza semplice spiegare l'estremo: i bacilli della tubercolosi sono molto resistenti al freddo, al calore, all'umidità e alla luce. Ad esempio, nella polvere di strada rimangono per 3 mesi e altrettanto può rimanere vivo sulle pagine dei libri.
La tubercolosi, a differenza di altre infezioni, ha spesso un decorso latente e cronico, che aumenta notevolmente la possibilità della sua diffusione. Debolezza, debolezza, sudorazione, aumento della temperatura corporea nell'intervallo 37-37,5 ° C, diminuzione delle prestazioni e dell'appetito: questi sintomi possono essere semplicemente attribuiti a un evidente raffreddore.

E al ritmo attuale della vita e del lavoro, non abbastanza di coloro che sono malati in genere si rivolgono al medico con lamentele simili.

Si ritiene che oltre una media di 10-15 persone infetti una malsana forma aperta di tubercolosi all'anno.

24 marzo - Giornata mondiale della tubercolosi

Secondo la decisione dell'Organizzazione mondiale della sanità, a partire dal marzo 1993, il 24 marzo, la Giornata mondiale della tubercolosi viene celebrata una volta all'anno (nel 1993, la tubercolosi è stata dichiarata disastro statale). Il 24 marzo 1882, il microbiologo tedesco Robert Koch annunciò la sua scoperta dell'agente causale della tubercolosi (nel 1905, Robert Koch ricevette il premio Nobel per la medicina).

La tubercolosi è una malattia infettiva trasmessa per via aerea che può essere prevenuta e trattata.

Con l'individuazione precoce della tubercolosi e un corso completo di guarigione, le persone malsane diventano rapidamente non contagiose per chi le circonda e si riprendono.

I problemi principali al momento sono la tubercolosi con resistenza farmaceutica multipla e ampia (si sviluppa con l'uso o la prescrizione sbagliata di farmaci anti-TB di prima linea, chiede il trattamento più lungo con i prodotti della seconda striscia - il più costoso e causa più effetti collaterali) e la tubercolosi associata all'HIV ( si sviluppa nelle persone con infezione da HIV).

Progressi raggiunti

Negli ultimi anni sono stati compiuti molti progressi e la popolazione mondiale si sta muovendo verso il raggiungimento dell'obiettivo di sviluppo del millennio, che è quello di invertire la diffusione della tubercolosi entro il 2015.

La mortalità per tubercolosi in tutto il mondo è diminuita di oltre il 40% rispetto al livello del 1990 e anche l'incidenza sta diminuendo. Ma questo non è abbastanza. Nel 2013, 9 milioni di persone sono state uccise dalla tubercolosi nel mondo e 1,5 milioni di persone ne sono morte.

Aumenta il ritmo dell'eradicazione della tubercolosi

Nel maggio 2014, i partecipanti all'Assemblea mondiale della sanità hanno approvato una strategia ventennale (2016-2035) per affrontare l'epidemia di tubercolosi globale.

Il 24 marzo 2015 inizieranno a costruire sforzi congiunti per sradicare la tubercolosi.

Che cos'è la tubercolosi??

La tubercolosi è una malattia infettiva causata da Mycobacterium tuberculosis (Mycobacterium tuberculosis, un altro nome è il bacillo di Koch) ed è caratterizzata dalla formazione di 1 o molti focolai di infiammazione in diversi organi, ma molto spesso nel tessuto polmonare.

L'agente causale della tubercolosi fu scoperto da Robert Koch nel 1882.

Quindi, gli scienziati hanno identificato due tipi di mycobacterium tuberculosis: umana (typus humanus), bovina (typus bovinus), aviaria (typus avium). Una persona è più suscettibile ai primi due tipi di mycobacterium tuberculosis.

A differenza di altri microrganismi, il tubercolosi del micobatterio è molto tenace: si sente insuperabile nel terreno e nella neve, è resistente all'azione di alcol e acidi. Se esposto alla luce solare diretta, muore dopo 15 minuti, quando viene bollito dopo 20-30 minuti.

In ambienti bui, umidi e non ventilati, la polvere di libri può rimanere attiva fino a 1 anno. A basse temperature di -76 ° C, i micobatteri rimangono attivi per sei mesi.

Come funziona l'infezione da tubercolosi

mycobacterium tuberculosis è una persona una forma malsana attiva di tubercolosi. Uno è malsano, infettando in media fino a 15 persone all'anno.

L'infezione può verificarsi in vari modi:

  • disperso nell'aria: da un paziente con tubercolosi attiva di una persona che, parlando, starnutendo o tossendo, diffonde un numero enorme di bastoncini di Koch attorno a lui;
  • aria-polvere: quando le particelle di espettorato di un paziente entrano nel corpo di una persona sana insieme alla polvere;
  • contatto - tramite articoli per la casa;
  • cibo - quando si mangiano prodotti lattiero-caseari di animali malsani con la tubercolosi.

Cosa succede quando un bastoncino di Koch entra nel corpo?

Dopo l'infezione, i bastoncini di Koch che entrano nei polmoni e altri organi vengono isolati dai tessuti sani - una membrana densificata (capsula) si sviluppa intorno.

L'infezione non è una malattia. MA! In una persona infetta, il rischio di sviluppare la malattia è del 5-10% per tutta la vita. Quando le difese del corpo sono indebolite, l'agente causale della tubercolosi può passare da uno stato "dormiente" a uno stato attivo, a seguito del quale la malattia si svilupperà.

I fattori contribuiscono allo sviluppo della malattia.

  • epidemiologica.
    Essere nel luogo di permanenza di un paziente con tubercolosi, secernendo i micobatteri aumenta il rischio di contrarre la tubercolosi di 6-10 volte. Pertanto, i pazienti con tubercolosi devono essere isolati in tempo e sottoposti a guarigione in sanatori specializzati, ospedali, scuole forestali.
  • Età e sesso.
    I bambini sono più sensibili all'infezione da tubercolosi nel primo anno di vita, prepuberale e pubertà, i bambini.

Gli uomini si ammalano di tubercolosi più spesso delle donne. Il gruppo ad alto rischio per la malattia sono gli adolescenti.

  • Medico.
    Carenza del sistema immunitario dovuta alla presenza di infezioni acquisite, malattie respiratorie acquisite (bronchite, polmonite, ecc.), Diabete mellito, ulcera gastrica, HIV o AIDS.
  • Fattori sociali.
    Condizioni di vita insoddisfacenti, ambienti polverosi e non ventilati. Violazione della dieta, riposo, fumo, alcolismo, tossicodipendenza.
  • Come diagnosticare la tubercolosi

    Il processo di diagnosi della tubercolosi è complicato da una varietà di manifestazioni cliniche e forme di tubercolosi.

    Allo stesso tempo, la diagnosi tempestiva della tubercolosi è molto importante per l'implementazione della guarigione e il salvataggio della vita del paziente. Il processo di diagnosi della tubercolosi consiste in un paio di passaggi principali e comprende: determinare i sintomi della malattia, esaminare il paziente con un medico e condurre esami speciali.

    • Per rilevare le infezioni da tubercolosi con micobatteri, viene utilizzato un test diagnostico intradermico di Mantus tuberculin. Il test viene eseguito per tutti i bambini, 1 volta all'anno, e per i bambini con un aumentato rischio di contrarre la tubercolosi (dal contatto con la tubercolosi malsana, spesso malata) - 2 volte l'anno.
    • Negli adolescenti (15-18 anni) e negli adulti, viene eseguito un esame fluorografico del sistema respiratorio (FLG) per rilevare la malattia, che consente di identificare i segni iniziali della tubercolosi polmonare.

    Questo metodo di esame viene eseguito una volta all'anno (o una volta ogni due anni) ed è completamente innocuo (la dose di radiazioni a raggi X è estremamente ridotta).

  • Tutte le persone che hanno sintomi clinici sospetti di tubercolosi dovrebbero certamente passare un espettorato per l'analisi per i test per la tubercolosi del micobatterio.
  • Se si sospetta la tubercolosi per un test di Mantoux o FLH, tutte le persone vengono sottoposte a consultazione con un medico della tubercolosi.

    Ricorda

      meno tempo è passato dal momento del rilevamento dell'infezione da tubercolosi all'esame da parte di un medico della TBC, maggiore è la possibilità che la malattia sia curata in tempo.

    Pertanto, uno specialista della tubercolosi dovrebbe essere esaminato da tutte le persone entro 10-14 giorni dalla data in cui è stata diagnosticata la tubercolosi;

  • l'evasione del sondaggio porta a:
    • a infezione di altri,
    • il rilevamento di forme già languide della malattia, che vengono trattate per anni e possono provocare disabilità e persino la morte, mentre la tubercolosi tempestiva rilevata può essere curata con successo.

    Test di Mantoux

    Test di Mantoux (test di Pirke, test della tubercolina, diagnostica della tubercolina, test cutaneo alla tubercolina, test PPD) - un metodo per studiare l'intensità dell'immunità all'agente causale della tubercolosi valutando la reazione a un particolare prodotto di micobatteri, tubercolina.

    Storia della diagnostica della tubercolina

    La tubercolina nella sua forma classica è stata inventata nel 1890 dal famoso medico tedesco Robert Koch, il cui nome ha anche chiamato l'agente causale della tubercolosi - la bacchetta di Koch.

    La paternità del metodo di diagnostica della tubercolina, ovvero l'introduzione della Koch tubercolina ai fini della diagnosi, appartiene a Pirka, che nel 1907 propose per la prima volta di utilizzare la tubercolina per la diagnosi della tubercolosi.

    La tubercolina è stata applicata sulla pelle deformata..

    Successivamente, questo metodo è stato modificato e il danno cutaneo (scarificazione) ha iniziato a creare una lancetta speciale. Approssimativamente in questa forma, il test Pirke è arrivato oggi..

    Poco dopo, il medico francese Mantoux (Mantoux) ha proposto un'altra modifica del campione: l'iniezione intradermica di tubercolina. Il test nella modifica di Mantoux è stato utilizzato in Russia dal 1965.

    Che cos'è la tubercolina?

    Il significato della tubercolina è "indicare" la presenza di bacillo tubercolare nel corpo in modo che sia possibile valutare la risposta del corpo (qualitativamente e quantitativamente) a questa "presenza".

    In questo senso, la tubercolina fa fronte insuperabilmente al proprio compito - in particolare per questo motivo, il prodotto non ha subito una trasformazione radicale e per più di 100 anni, fino ai giorni nostri, è stato uno dei principali mezzi per diagnosticare la tubercolosi.

    E ancora un po 'di storia. Tubercolina (il nome esatto è alttuberculina, AT) Koch è un "estratto", un lisato di tubercolosi del micobatterio, inattivato dal calore. Il prodotto classico, oltre alla tubercolina stessa, conteneva molte impurità: i resti di un mezzo nutritivo su cui venivano coltivati ​​batteri, sali e altre sostanze, che influenzavano la purezza della reazione e rendeva difficile valutare il risultato dei campioni.

    Dalla fine degli anni '60 del XX secolo, sono stati sviluppati fino ad oggi i preparati di tubercolina più intatti, il cosiddetto PPD (Purified Protein Derivate - Purified Protein Derivative). In Russia, viene utilizzato il prodotto PPD-L, ovvero tubercolina purificata, acquisita dallo scienziato russo Linnikova nel 1965. Il moderno prodotto alla tubercolina, oltre alla tubercolina stessa, contiene sali di una soluzione tampone fosfato, cloruro di sodio, lo stabilizzante Tween-80 e fenolo come conservante. Fondamentalmente, il prodotto è privo di impurità di zavorra, ma può contenerle in tracce, che possono influenzare l'esito della reazione..
    Ma il meccanismo di interazione della tubercolina con il sistema immunitario non è ancora noto esattamente..

    Da un lato, il lisato proteico (peptidi, aminoacidi) non può essere un antigene a tutti gli effetti. In effetti, la tubercolina non provoca immunità. Ma questo punto di vista non spiega l'amplificazione, come per la vaccinazione, della reazione con campionamento frequente - il cosiddetto "Effetto booster" del test Mantoux. Quindi cos'è la tubercolina? Molto probabilmente, la tubercolina può essere caratterizzata come una consistenza eterogenea di sostanze organiche di vari gradi di difficoltà acquisite dai micobatteri.

    Che cos'è una reazione di Mantoux??

    La reazione di Mantoux è la reazione del corpo all'introduzione della tubercolina.

    Un'infiammazione specifica si verifica nel sito di iniezione nella pelle, causata dall'infiltrazione dei linfociti T - cellule del sangue specifiche responsabili dell'immunità cellulare. Frammenti di micobatteri, per così dire, attirano i linfociti da se stessi dai vasi della pelle che si trovano vicino ai vasi sanguigni. Ma non tutti i linfociti T entrano in gioco, ma solo quelli che sono già completamente o parzialmente> con l'agente causale della tubercolosi. Se il corpo è già> con vera tubercolosi da micobatterio, allora ci saranno più tali linfociti, l'infiammazione è migliore e la reazione sarà> (c'è infezione da bacillo tubercolare).

    Naturalmente, una reazione positiva significa che l'infiammazione supera quella causata dall'iniezione stessa e una certa soglia diagnostica. Misurando con un righello il diametro della papula (>), è possibile valutare l'intensità dell'immunità al bacillo tubercolare. La reazione del corpo alla tubercolina è uno dei tipi di allergie (la tubercolina è essa stessa un allergene).

    I risultati del test di Mantoux sono influenzati da: immunodeficienza (reale), chemioterapia dei tumori ed emodialisi, nonché da varie violazioni della sua metodologia: trasporto e conservazione della tubercolina, quando si utilizzano apparecchiature insolite e scarse, con errori nella tecnica di impostazione e lettura delle reazioni di Mantoux.

    Date le ragioni sopra esposte, in forma isolata, il test di Mantoux positivo per sé non è una conferma al 100% dell'infezione da tubercolosi. Per dimostrare la diagnosi, sono necessari numerosi altri studi: l'esclusione della comunicazione con la vaccinazione con BCG, la fluorografia toracica, l'espettorazione microbiologica dell'espettorato e numerosi altri. A sua volta, un risultato negativo non offre una garanzia del 100% dell'assenza di tubercolosi nel corpo del micobatterio.

    Perché ho bisogno di un test di Mantoux?

    O meglio, se è necessario un test di Mantoux?

    A questo, l'OMS risponde affermativamente - sì, per gli stati con la massima rilevanza della tubercolosi (al momento sono la nostra patria e la maggior parte dei paesi della CSI), questo test è una delle attuali misure di controllo delle infezioni. Anche nei paesi in cui la rilevanza della tubercolosi è bassa, ad esempio negli Stati Uniti e in Francia, il test di Mantoux viene utilizzato in modo abbastanza attivo - per identificare quelli infetti da tubercolosi nei gruppi a più alto rischio.

    La reazione di Mantoux (test) è necessaria per:

    1. identificazione di infetti primari, cioè quelli che per la prima volta hanno rivelato il fatto di infezione da bacillo tubercolare;
    2. identificare quelli infetti da più di 1 anno con reazioni iperergiche alla tubercolina;
    3. infetto da più di 1 anno con un aumento dell'infiltrato di 6 mm o più;
    4. diagnosi di tubercolosi nelle persone infette dal bacillo di Koch, ma al momento non mostrano sintomi della malattia; evidenza di una diagnosi di tubercolosi;
    5. selezione di contingenti di bambini da rivaccinare contro la tubercolosi.

    La selezione di neonati e adolescenti per la rivaccinazione viene effettuata in base ai risultati del test di Mantoux a 6-7 e 14-15 anni.

    Nelle aree in cui la situazione epidemiologica della tubercolosi non ha esito positivo, la vaccinazione di richiamo viene effettuata a 6-7, 11-12 e 16-17 anni. Le persone sane con una reazione negativa alla tubercolina sono soggette a rivaccinazione BCG.

    Controindicazioni al test di Mantoux

    Va sottolineato che il test di Mantoux è innocuo sia per i bambini e gli adolescenti sani, sia per i bambini con varie malattie somatiche. La tubercolina non contiene microrganismi vivi e nella dose applicata di 2 TE (0,1 ml) non influenza il sistema immunitario del corpo o l'intero organismo.

    Il test non ha senso nei bambini di età inferiore ai 12 mesi, poiché il risultato del test sarà inaffidabile o impreciso, a causa delle caratteristiche legate all'età dello sviluppo del sistema immunitario: la reazione può essere falsa negativa.

    I bambini di età inferiore ai 6 mesi non sono in grado di rispondere correttamente al test di Mantoux.

    Controindicazioni al test della tubercolina sono:

    • malattie della pelle,
    • malattie infettive e somatiche acute e acquisite nella fase acuta (il test di Mantoux viene effettuato 1 mese dopo la scomparsa di tutti i sintomi clinici o immediatamente dopo la rimozione della quarantena),
    • condizioni allergiche,
    • epilessia.

    Non è consentito condurre un campione in quei team in cui esiste una quarantena per le infezioni infantili. Il test di Mantoux viene eseguito dopo 1 mese dalla scomparsa di tutti i sintomi clinici o immediatamente dopo la rimozione della quarantena.

    Reazione di Mantoux e vaccinazioni

    A causa del fatto che l'immunità generata a seguito di vaccinazioni può influire sul risultato del test di Mantoux, la sua formulazione non deve essere effettuata lo stesso giorno con alcuna vaccinazione.

    Altrimenti, aumenta il rischio di falsi positivi..

    Allo stesso tempo, immediatamente dopo aver valutato i risultati del test, nello stesso giorno o successivamente, le vaccinazioni possono essere eseguite senza restrizioni.

    Se le vaccinazioni vengono eseguite prima del test, per prevenire interferenze, l'intervallo tra l'introduzione di vaccini inattivati ​​(uccisi), come influenza, difterite e tetano, ecc., E la formulazione della reazione di Mantoux dovrebbe essere di almeno 4 settimane. Questo vale anche per la somministrazione di sieri e immunoglobuline..

    In caso di vaccinazione con vaccini vivi (morbillo, parotite, rosolia, OPV, ecc.), Questo intervallo deve essere aumentato a 6 settimane.

    Come viene messo il test di Mantoux??

    In conformità con il decreto n. 324 del Ministero della Salute della Federazione Russa del 22 novembre 95 in Russia, il test Mantoux viene eseguito una volta all'anno, a partire dall'età di 12 mesi, indipendentemente dai risultati del test precedente.

    Una speciale siringa per tubercolina per via intradermica (il terzo medio della superficie interna dell'avambraccio) viene iniettata con tubercolina in termini di 2 unità di tubercolosi (TE). La dimensione della dose somministrata è di 0,1 ml.

    L'ago viene inserito con il taglio fino a una profondità sufficiente a garantire che l'uscita sia completamente immersa nella pelle. Per assicurarsi che l'ago non sia fuoriuscito sotto la pelle e per garantire l'iniezione intradermica stessa, l'ago viene leggermente sollevato tirando la pelle. Dopo l'introduzione della tubercolina, appare un gonfiore specifico dello strato superiore della pelle, più comunemente noto come il "pulsante".

    Come prendersi cura del "pulsante"?

    La risposta più comune - assolutamente no.

    In ogni caso, fino al momento in cui i risultati vengono valutati. Non è necessario imbrattare il luogo in cui è stato posizionato il campione con perossido verde. Non è necessario attaccare la ferita con nastro adesivo: sotto di essa, la pelle può sudare. Non lasciare che il bambino pettini il "pulsante". Ricordare che una cura impropria del sito di iniezione della tubercolina può influire sul risultato del test e ciò non è necessario né per il paziente né per il medico.

    Dopo aver valutato i risultati, se si è formato un ascesso o un'ulcera, può essere trattato come qualsiasi altra ferita, usando tutti i mezzi convenzionali.

    Come vengono valutati i risultati??

    "Non importa come hanno votato, in linea di principio, come hanno contato" - la paternità di questa espressione comune per noi sulle elezioni è attribuita a Stalin.

    Non possiamo che essere d'accordo con il leader - la cosa più importante nel test di Mantoux non è l'affermazione, ma la valutazione dei suoi risultati, e anche la più fondamentale - conclusioni dal risultato della valutazione.

    Dopo l'introduzione della tubercolina, nel 2-3 ° giorno appare un inasprimento specifico della pelle, il cosiddetto "Papule" (infiltrazione, compattazione). In apparenza, questa è un'area arrotondata della pelle che sale leggermente sopra la pelle. Quando lo premi leggermente con un righello trasparente (o se premi e rilascia con il dito) dovrebbe diventare leggermente bianco. A differenza del normale rossore, la papula differisce dalla pelle circostante per la sua stessa miscela (è la più densa) al tatto (anche se non è sempre possibile catturarla con le dita).

    Dal punto di vista dell'anatomia, questa papula è il risultato di una sorta di saturazione della pelle con le cellule, in particolare i linfociti, sensibilizzati (cioè sensibili) al bacillo di Koch.

    Naturalmente, più linfociti che "conoscono" i micobatteri nel corpo, maggiore sarà l'infiltrato (papule).
    La dimensione della papula viene misurata con un'illuminazione sufficiente con un righello trasparente (in modo che sia visibile il diametro maggiore dell'infiltrato) per 3 giorni (dopo 48-72 ore) dopo la somministrazione di tubercolina. Il righello deve essere posizionato trasversalmente all'asse longitudinale dell'avambraccio. Non è consentito utilizzare un misuratore di temperatura per misurazioni e altri "improvvisati" come carta millimetrata e righelli fatti in casa da un film a raggi X. Viene misurata solo la dimensione del sigillo. Il rossore attorno al sigillo non è un segno di immunità alla tubercolosi o all'infezione, ma si rigenera quando non c'è papula.
    Esistono diverse "versioni" di impostazione e valutazione dei risultati del test Mantoux.

    A rigor di termini, la tubercolina può essere somministrata con diversi metodi: cutaneo (reazione di Pirke), intradermicamente (normale Mantoux) e utilizzando applicatori di plastica, alle estremità appuntite delle quali viene applicata la tubercolina (inoltre, è possibile applicare altre sostanze per posizionare contemporaneamente i campioni rimanenti).

    Ci concentreremo su 2 approcci per la valutazione dei risultati: russo e sudamericano. Va immediatamente sottolineato che oltre ai metodi di valutazione, anche i metodi di formulazione differiscono. Quindi nella pratica domestica, un test di Mantoux è messo con 2 TE, mentre negli Stati Uniti hanno messo un test con 5 TE. Il metodo di valutazione sudamericano differisce tenendo conto del grado di rischio di infezione di un determinato paziente con tubercolosi, a seconda di ciò viene anche interpretata la dimensione dell'infiltrato.

    Classificazione dei risultati dei test di Mantoux

    La reazione è considerata:

    1. negativo o in completa assenza di infiltrato (compattazione) o in presenza di una puntura di iniezione (0-1 mm);
    2. incerto - con un infiltrato (papule) di 2-4 mm di dimensione con solo iperemia (arrossamento) di almeno una certa dimensione senza infiltrato (compattazione);
    3. positivo - in presenza di infiltrati gravi (papule) con un diametro di 5 mm e il massimo.

    Le reazioni con una dimensione infiltrata di 5-9 mm di diametro sono considerate debolmente positive; media intensità - 10-14 mm; pronunciato - 15-16 mm;

  • iperergica (cioè molto pronunciata) nei bambini e negli adolescenti è considerata una reazione con un diametro di infiltrato di 17 mm e la maggior parte, negli adulti - 21 mm e la maggior parte, nonché una reazione vescicola-necrotica (cioè con la formazione di pustole e necrosi), indipendentemente dalle dimensioni dell'infiltrato, linfangite, screening della figlia, linfoadenite regionale (linfonodi ingrossati).
  • Un aumento dell'infiltrato di 6 mm ed è considerato una reazione crescente alla tubercolina.

    False reazioni negative

    In alcuni pazienti, il test di Mantoux può essere negativo anche in presenza di infezione da bacillo tubercolare..

    Tali reazioni possono essere causate da:

    1. Energia - ovvero l'incapacità del sistema immunitario di rispondere alle "irritazioni" con la tubercolina. Tale reazione può verificarsi in soggetti con varie immunodeficienze, tra cui l'AIDS. In questa situazione, viene eseguito un test speciale per l'anergia (test di Mantoux con la più alta tubercolina - 100 TE), è necessario esaminare il sistema immunitario del bambino alla ricerca di difetti;
    2. Infezione recente - nelle ultime 10 settimane.

    In questa situazione, negli Stati Uniti si raccomanda di ripetere il test dopo 10 settimane, dopo aver escluso le probabili cause di infezione;

  • Troppo giovani: i bambini di età inferiore a 6 mesi non sono semplicemente in grado di "rispondere" all'introduzione della tubercolina a causa della mancanza di sviluppo del collegamento cellulare del sistema immunitario.
  • Reazioni false positive

    Tali reazioni significano che il paziente non è infetto dalla bacchetta di Koch, ma il test di Mantoux indica un risultato positivo..

    Una delle circostanze più comuni di tale reazione è l'infezione da micobatterio non tubercolare. Altre cause possono essere i disturbi allergici del paziente e, non molto tempo fa, un'infezione o una vaccinazione effettuata per almeno 1 mese. indietro. Attualmente, non esistono metodi per differenziare in modo affidabile la risposta ai micobatteri tubercolari e non tubercolari, ma i seguenti fatti possono parlare specificamente a favore dell'infezione da tubercolosi:

    1. reazione iperergica o grave;
    2. il lungo periodo trascorso dalla vaccinazione con BCG;
    3. una presenza recente in una regione con aumento della circolazione della tubercolosi;
    4. contatto con un corriere di bacillo tubercolare;
    5. la presenza nella famiglia di parenti del paziente che erano malati o infetti da tubercolosi.

    Va notato che negli Stati Uniti, a causa della mancanza di vaccinazione universale con BCG, una reazione positiva dovuta all'immunità esistente causata dalla vaccinazione con BCG viene interpretata come falsa positiva, ma i pazienti con una tale reazione sono precedentemente considerati infetti indipendentemente dal fatto della vaccinazione.

    "Turn" Test di Mantoux

    Modifica (aumento) del risultato del test (diametro della papula) rispetto al risultato dell'anno scorso.

    È una funzione diagnostica estremamente preziosa. Gli aspetti di una svolta sono:

    1. la comparsa per la prima volta di una reazione positiva (papule di 5 mm o più) dopo precedentemente negativa o incerta; * rafforzare la reazione precedente di almeno 6 mm;
    2. reazione iperergica (superiore a 17 mm) indipendentemente dalla durata della vaccinazione;
    3. la reazione è superiore a 12 mm dopo 3-4 anni dalla vaccinazione con BCG.

    È il turno che costringe il medico a pensare a quello che è successo durante l'ultimo anno di infezione.

    Ad esempio, se il risultato del test negli ultimi tre anni è stato di 12, 12, 12 e per il quarto anno è stato ottenuto un totale di 17 mm, allora con un alto grado di probabilità possiamo parlare dell'infezione che si è verificata. Naturalmente, in questo caso, devono essere escluse tutte le cause esistenti: un'allergia ai componenti della tubercolina, un'allergia ad altre sostanze, un'infezione recente, il fatto della recente vaccinazione con BCG o un altro vaccino per meno di 1 mese. indietro, ecc.

    Effetto "booster" del test Mantoux

    Effetto guadagno (boost (inglese) - guadagno), ad es..

    la crescita del diametro della papula con la frequente (spesso più di una volta all'anno) formulazione. Nonostante il fatto che la tubercolina non sia un antigene a tutti gli effetti e non possa causare la formazione di immunità, l'effetto è molto probabilmente associato ad un aumento della sensibilità dei linfociti alla tubercolina. L'effetto booster ha anche un aspetto negativo: gli individui infetti da tubercolosi bacillo perdono la capacità di rispondere alla tubercolina nel corso degli anni e, alla fine, il risultato del test diventa falso negativo.

    L'effetto booster (in entrambe le sue manifestazioni) si verifica negli adolescenti e negli adulti, che, a quanto pare, è giustificato dal più alto grado di sviluppo del sistema immunitario. Nei bambini, questo effetto è meno pronunciato, ma la formulazione del test di Mantoux più spesso di una volta all'anno senza necessità ovvia non è auspicabile. Un'eccezione a questo è la necessità di ripetere il test di Mantoux (in casi dubbi e critici) che, secondo i documenti normativi russi, viene eseguito dopo 3 mesi. dal primo.

    Per escludere l'effetto booster in quelli infetti da micobatteri (in presenza di ovvi motivi per il rischio di infezione e l'assenza di una reazione al test di Mantoux), negli Stati Uniti si consiglia di ripetere il test del campione dopo 1-3 settimane.

    Nella tubercolosi, la reazione diventa fortemente positiva, il corpo "ricorda" la propria sensibilità alla tubercolina.

    Test di Mantoux positivo: vaccinazione BCG e infezione?

    Poiché la vaccinazione in Russia e nel resto dei paesi della CSI è indispensabile e universale, è necessario essere in grado di distinguere l'esito positivo del test Mantoux a causa dell'immunità post-vaccinazione e dell'infezione da tubercolosi. Al fine di differenziare l'uno dall'altro, è necessario conoscere la dimensione della cicatrice della pelle (segno post-vaccinazione) dopo l'immunizzazione con BCG, il tempo trascorso dalla vaccinazione o la rivaccinazione, i risultati dei test precedenti e le dimensioni attuali della papula.

    La cicatrice che rimane dopo la vaccinazione con BCG si trova sulla spalla sinistra, al confine tra il terzo superiore e medio.

    Di norma, ha una forma ovale, le sue dimensioni vanno da 2 a 10 mm, la dimensione media è di 4-6 mm. Esiste una relazione tra la dimensione della cicatrice e la durata dell'immunità post-vaccinazione. Quindi, con una dimensione della cicatrice di 5-8 mm, la durata dell'immunità nella maggior parte dei bambini è di 5-7 anni e con un diametro della cicatrice di 2-4 mm - 3-4 anni.

    In assenza di una cicatrice, se nei primi 2 anni di vita, il totale del test di Mantoux è di 10 mm, ciò parla a favore dell'infezione. Per la prima volta, la determinazione delle reazioni positive in questi bambini e adolescenti non è impedita dall'immunità post-vaccinazione e, con la ripetizione periodica del test di Mantoux, è facile rilevare il passaggio da negativo a positivo (papule 5 mm o più).

    Dopo 1-1,5 anni dalla vaccinazione con BCG, la reazione nella maggior parte (circa il 60%) dei bambini sarà positiva, nel resto - dubbia o negativa.

    Le maggiori caratteristiche di immunità, ovvero le dimensioni maggiori di test di Mantoux positivi sono registrate 2 anni dopo la vaccinazione. La dimensione della papula nei primi due anni di vita può raggiungere i 16 mm. Le caratteristiche medie variano da 5-11 mm. L'indicatore di 12-16 mm è registrato nei bambini con una sezione trasversale di una cicatrice post-vaccinazione di 6-10 mm.

    Tuttavia, nel tempo l'immunità post-vaccinazione svanisce e dopo 3-5 anni dopo la vaccinazione (o rivaccinazione del BCG) la reazione di Mantoux, con un infiltrato di 12 mm, parlerà già di infezione. Dopo 6-7 anni, la maggior parte dei bambini (in assenza di infezione) avrà già reazioni dubbie e negative.

    Un segno importante che consente di distinguere tra immunità post-vaccinazione e infezione, come cause di una reazione positiva, è la presenza di pigmentazione (colorazione brunastra del luogo in cui si trovava la papula) 1-2 settimane dopo il test di Mantoux.

    La papula, che appare dopo la vaccinazione, tradizionalmente non ha contorni esatti, rosa pallido e pigmentazione delle foglie. La papula post-infettiva è più intensamente colorata, ha contorni precisi e lascia la pigmentazione della durata di circa 2 settimane.

    Con differenziazione, si affermano i seguenti sintomi a favore dell'infezione primaria con micobatteri tubercolari:

    1. identificato per la prima volta, dopo reazioni dubbie e negative, papule di 5 mm o più;
    2. un aumento del risultato rispetto allo scorso anno di 6 mm, se era positivo e causato dalla vaccinazione con BCG;
    3. reazione persistente (per 3-5 anni) persistente con un infiltrato di 10 mm o più;
    4. reazione iperergica indipendentemente dai tempi della vaccinazione;
    5. infiltrarsi con una dimensione superiore a 12 mm e la maggior parte dopo 3-4 anni dal momento della vaccinazione;
    6. la presenza di fattori predisponenti: la presenza nella famiglia di tubercolosi malata (o malata), il contatto fuori famiglia con la tubercolosi, la presenza in una regione endemica, il basso livello socioeconomico, il basso livello di istruzione dei genitori.

    In caso di sospetta infezione, il bambino o il bambino viene immediatamente sottoposto a consultazione con uno specialista della tubercolosi.

    Se non è stato ancora possibile stabilire se il risultato positivo del campione sia il risultato di vaccinazione o infezione, viene fatta una conclusione preliminare sull'eziologia poco chiara del risultato positivo del campione e dopo 6 mesi il campione viene riposto.

    Se durante il secondo test il risultato è di nuovo positivo o aumenta, viene fatta una conclusione sull'infezione. Con una riduzione della dimensione della papula, si trae una conclusione sulla natura post-vaccinazione del risultato positivo del test precedente.

    Mito 2: la tubercolosi è una malattia nei paesi in via di sviluppo.

    Il fatto può essere annunciato e così.

    Esiste un elenco "nero" di paesi con una situazione molto sfavorevole per la tubercolosi. Include: Pakistan, India, Bangladesh, Tailandia, Indonesia, Filippine, Cina, Brasile, Messico, Etiopia, Zaire, Sudafrica e... La nostra patria. Ora nel nostro paese, il tasso di mortalità per tubercolosi all'anno è di 18 persone per 100 mila abitanti e circa 25.000 persone muoiono di tubercolosi una volta all'anno. In Europa, la mortalità per tubercolosi è circa tre volte inferiore.

    Potresti bagnarti la mano?

    È vietato bagnarsi la mano dopo il diaskintest.

    Complicanze ed effetti avversi

    Diaskintest non causerà alcun danno o complicanza.

    I frammenti batterici che ne fanno parte sono innocui per il bambino, per l'adulto.

    Molto raramente, l'effetto collaterale di diaskintest può manifestarsi sotto forma di sintomi di intossicazione generale:

    1. aumento della temperatura;
    2. malessere;
    3. mal di testa;

    Questa è una risposta immunitaria comune: l'introduzione di un prodotto proteico..

    Mito 2: i vaccini sono inefficaci... prendono lo stesso BCG

    Citazione: "Top Secret" (n. 12 per il 2000, P.16) "Come posso spiegare l'aumento dell'incidenza della tubercolosi se, nel corso della storia di mezzo secolo del nostro paese, il vaccino BCG viene introdotto, secondo i nostri funzionari del vaccino," all'ordine del neonato? "

    Fatto Purtroppo, a differenza di altri vaccini, il BCG non è efficace al 100% nella prevenzione della tubercolosi e non è un mezzo per controllare questa infezione..

    Cioè, BCG a priori non è in grado di ridurre l'incidenza, perché incolpare il vaccino per il fatto che non sia in grado di fornire è ridicolo. E tanto più ridicolo è il BCG come esempio quando si tratta di tutti i vaccini. Allo stesso tempo, BCG protegge l'85% di quelli vaccinati contro le forme languide e generalizzate di tubercolosi. E questo giustifica già il suo utilizzo in Russia, come in un Paese che ha battuto record per l'incidenza della tubercolosi.

    Come si fa diaskintest?

    Il test della tubercolosi viene eseguito nel solito modo così come tutti gli altri test..

    Diaskintest fa l'avambraccio nell'avambraccio (lo spazio tra il polso e ilokt). Se una persona ha la mano destra, prova a mettere il test sulla mano sinistra (altrimenti, mancino - a destra), come il meno attivo, al fine di minimizzare la probabile irritazione meccanica esterna. Ci sono casi in cui mettono subito il test Mantoux e Diaskin con mani diverse. In generale, la cosa principale è che una persona non pettina il sito di iniezione e provoca una reazione irritante per caso.

    Un campione di tubercolosi viene iniettato con una speciale siringa per tubercolina con un ago sottile intradermico..

    Adulto

    Con un diaskintest positivo di un adulto, le dimensioni della papula non contano, il fatto di arricchimento è importante. Ai fini della classificazione, sono state stabilite le dimensioni condizionate del gonfiore del sito di iniezione:

    1. fino a 5 mm. -Debole;
    2. fino a 9mm. - moderato;
    3. più di 10mm. -Espresso.

    Maggiore è l'agente patogeno nell'organismo, maggiore è il processo infiammatorio, insieme all'iniezione.

    Cosa fare se il diaskintest è positivo: hai bisogno di guarigione e reimpostazione.

    CARATTERISTICHE DELLA PROCEDURA DI PROVA DELLA TUBERCOLINA

    La diagnosi di tubercolina viene eseguita come previsto, negli istituti prescolari, come diagnosi generale di tubercolina e per coloro che non frequentano gli asili nido, in una clinica per bambini, sotto la seguente supervisione di un medico distrettuale.

    L'infermiera utilizza una speciale siringa per tubercolina, che introduce il prodotto nella superficie interna della mano, tra il polso e la piega.

    Il paziente dovrebbe essere in posizione seduta in questo momento. Il prodotto contiene 0,1 ml di una soluzione di 2 unità di tubercolina purificate..

    Nel sito di iniezione, si formano rossore e papule - alcune irregolarità sulla superficie della pelle, che è chiamato il "pulsante". La valutazione dei risultati viene effettuata il 3 ° giorno dopo la procedura. Durante questo periodo, il "pulsante" non può essere imbrattato con nulla, incollato con un cerotto, avvolto con una benda, imbevuto di acqua, prevenire eccessiva sudorazione, sfregamento, riscaldamento.

    In caso di contatto accidentale con acqua, tamponare delicatamente la pelle con un asciugamano.

    Il sito di iniezione può graffiare, ma si dovrebbe guardare che il bambino non pettini questo posto, al fine di evitare un'eccessiva reazione allergica.

    Solo con la cura adeguata, il test di Mantoux fornisce un risultato affidabile, quindi è estremamente importante per i genitori monitorare l'osservanza di queste regole da parte del figlio. Quando si riassumono i risultati della procedura, è estremamente importante misurare specificamente la dimensione del "pulsante", e non il diametro totale del rossore del fuoco infiammatorio.

    La papula ha la struttura più densa, è paragonabile all'area circostante della pelle e si alza leggermente al di sopra di essa.

    La diagnosi di tubercolosi basata sul test Pirke non viene eseguita in base ai risultati di un test. Solo valutando le dinamiche, producendo una funzione spesso con una grande interruzione, nonché collegando i relativi motivi, possiamo trarre conclusioni attendibili.

    Separatamente, vale la pena ricordare che il risultato di questo metodo potrebbe rivelarsi falso positivo. Questo può accadere se creiamo un "pulsante", e dà una reazione positiva in termini di assenza del patogeno nel corpo.

    Ciò accade, spesso a causa del fatto che una persona può essere portatrice di micobatteri non tubercolari, nonché una maggiore tendenza a manifestare allergie o almeno alcune infezioni recentemente trasmesse.

    In tali situazioni, il medico prescrive ulteriori studi e analizza le cause associate per identificare l'origine dei microbi nel corpo.

    I genitori non dovrebbero preoccuparsi del test di Mantoux quando danno al bambino, in quanto fornisce ulteriori informazioni per il medico.

    Un risultato positivo non è una ragione per l'appuntamento immediato del trattamento per la tubercolosi. Tuttavia, alcuni motivi possono indicare un pericolo sopravvalutato:

    1. Il test ha dato un risultato positivo, a differenza del precedente;
    2. Il diametro del fuoco infiammatorio è aumentato di almeno un certo valore, se il precedente era superiore a 12 mm;
    3. La dimensione dell'infiammazione è aumentata di oltre 6 mm, con dimensioni passate del "pulsante" fino a 12 mm;
    4. Reazione iperergica: una papula con dimensioni superiori a 17 mm e una ferita pustolosa nel sito di iniezione;
    5. Ogni anno, la vaccinazione mantoux indica risultati superiori a 12 mm;
    6. Nei bambini di età superiore ai 7 anni, il "pulsante" non è di dimensioni miniaturizzate.

    Questi motivi si riferiscono alla diagnosi di bambini che sono stati vaccinati con BCG in ospedale.

    Per coloro che non sono stati vaccinati alla nascita, non importa quale test di Mantoux positivo per la tubercolosi possa indicare la presenza dell'agente causale di questa malattia nel corpo. I bambini non vaccinati devono essere testati più spesso - una volta ogni sei mesi.

    Se il medico percepisce la decisione di sottoporre il paziente a un medico della tubercolosi, non farti prendere dal panico subito! I risultati dei test avversi danno luogo solo alla diagnostica più avanzata, che verrà eseguita da uno specialista di profilo ristretto. L'esame completo include KLA, analisi delle urine, FG, test di Pirke espanso, cultura dell'espettorato, probabile esame dei familiari.

    Mito 3: solo i prigionieri e i senzatetto sono ammalati di tubercolosi.

    Fatto Sì, davvero, le prigioni sono un serbatoio di tubercolosi.

    Il grande affollamento di prigionieri nelle carceri russe porta inevitabilmente alla diffusione dell'infezione. Ma quando le persone malsane vengono liberate e si trovano in luoghi pubblici, hanno tutte le possibilità di trasmettere la malattia ad altri. Bene, che dire dell'aumento del numero di senzatetto e di "lavoratori migranti" che non fanno domanda per il miele. aiuto, in generale non è necessario.
    Di conseguenza, all'inizio del XXI secolo, la tubercolosi dalla malattia dei prigionieri e dei senzatetto si è trasformata in una malattia di persone completamente prosperose.

    Formazione

    Non è richiesta alcuna preparazione per il podiaskintest delle fognature.

    La condizione necessaria è l'assenza di tutte le malattie infettive per un mese.

    Puoi mangiare dolci?

    Non ci sono restrizioni imposte dal test Diaskin a questo proposito..

    Mito 5. La tubercolosi può essere semplicemente superata con le medicine moderne.

    Fatto: Sfortunatamente, a causa del fatto che i bacilli della tubercolosi sviluppano resistenza ai prodotti anti-tubercolosi, la malattia spesso procede in una forma grave ed è sempre più difficile da guarire. Per prevenire lo sviluppo della resistenza, i medici prescrivono tradizionalmente tre, quattro e la maggior parte dei farmaci chemioterapici.

    Campagna dedicata alla prevenzione della tubercolosi

    infografica

    Poster A3 Molti piani per la vita.

    Libretto Tubercolosi

    Tubercolosi nelle domande e risposte

    Area di salute della tubercolosi degli adulti

    3 metodi comuni per proteggere il tuo bambino dalla tubercolosi

    Uno studio immunologico progettato per rilevare un'infezione della tubercolosi nel corpo è chiamato test di Mantoux..

    Un prodotto di tubercolina, composto da 2 microbi morti, viene iniettato per via sottocutanea e, di norma, provoca una certa infiammazione sulla superficie della pelle, secondo la quale i medici decodificano i risultati della procedura.

    L'attenzione infiammatoria si verifica a causa della combinazione di linfociti localizzati da vicino - cellule del sangue che formano l'immunità cellulare, con i microbi della tubercolina introdotti artificialmente nel corpo. La reazione provoca la fuoriuscita di quelle cellule per le quali l'agente patogeno è già familiare.

    Se ce ne sono molti, allora il processo infiammatorio sulla pelle è migliore e appare un sigillo esteso in risposta all'iniezione.

    Per il medico, questo fenomeno indica la possibile presenza di bacillo tubercolare nel corpo. In questo caso, lo specialista nomina ulteriori studi per la diagnosi più chiara.

    PERCHÉ È NECESSARIO EFFETTUARE UN MANTO PER IL BAMBINO OGNI ANNO?

    Un test intradermico viene eseguito su bambini di 1 anno di età, una volta all'anno, più contemporaneamente. Nonostante i risultati del test precedente, il successivo deve essere consegnato a colpo sicuro.

    Per i bambini fino a un anno, questo metodo diagnostico non viene eseguito, poiché nella prima infanzia non può dare risultati affidabili..

    Il sistema immunitario è ancora sottosviluppato e il "pulsante" può dare un risultato negativo in una falsa direzione.

    Cosa non puoi mangiare con diaskintest?

    Non ci sono restrizioni sull'assunzione con la dieta. Puoi eliminare gli alimenti che mangi tradizionalmente.

    Conclusione

    Diaskintest può essere confuso, come qualsiasi metodo di prova del miele. La sensibilità di questo metodo è di circa l'80%. La precisione è quasi del 100%. Il test di tubercolina di Diaskintest è più accurato del test di Mantoux obsoleto. Principalmente a causa del fatto che non mostra una reazione positiva delle strade con l'immunità anti-tubercolosi acquisita.

    Perché la diagnostica della tubercolina Diaskintest è il metodo più affidabile e sicuro per scoprire se una persona è malata di tubercolosi.

    Il costo della procedura è di 1000 r.
    Pediatra appuntamento 950 r.

    Prendi un appuntamento Prendi un appuntamento

    Istituto Nazionale di Fisiologia e
    Pneumologia intitolata a F.G. Yanovsky
    Clinica
    Contatti

    Reazione di Mantoux in domande e risposte

    notizie sul sito

    "Ukrainian Pulmonary Journal" (UPZ),
    "Giornale ucraino della chemioterapia" (UHZH),
    Asma e allergie (AA)
    "Infusione&
    Chemioterapia "(LORO)

    articoli scientifici unici non precedentemente pubblicati da nessuna parte

    linee guida, newsletter,
    istruzioni dipartimentali,
    innovazioni, monografie

    Brevetti dell'Istituto e certificati di copyright

    abstract della ricerca completata

    residenza clinica,
    corsi di informazione e stage,

    per aiutare studenti universitari e candidati

    risoluzioni e indirizzi di congressi, conferenze, riunioni...

    Informazioni per gli specialisti:

    recensioni bibliografiche, informazioni statistiche, novità nel trattamento della tubercolosi e delle malattie polmonari non specifiche...

    Informazioni per il pubblico:

    informazioni utili sulle malattie polmonari, sulla loro prevenzione e terapia

    Associazione di specialisti e pneumologi della tubercolina Ucraina:

    principali compiti e attività dell'associazione

    Il bambino ha

    Una domanda logica per qualsiasi genitore: cosa fare dopo, se il diaskintest ha mostrato un risultato positivo.

    Sarà necessario condurre ulteriori analisi per trovare una forma valida o vaccinale, la malattia è.

    Tabella della diagnosi differenziale dell'immunità e dell'infezione post-vaccinazione

    (Secondo il manuale metodologico "Metodi per la rilevazione della tubercolosi nei bambini", Mosca, 1990).

    Durata dopo la vaccinazione con BCG

    Dimensione della cicatrice dopo la vaccinazione con BCG

    La dimensione della papula durante il test di Mantoux

    non pertinente

    Ridimensionamento o vecchia dimensione

    2-5 mm di aumento delle dimensioni se il risultato precedente era positivo

    Passa a positivo o aumenta di 6 mm

    non pertinente

    Riduzione delle dimensioni, la dimensione più grande 5-8 mm

    aumento delle dimensioni di 2-5 mm nell'ultimo anno o assenza di una tendenza al ribasso

    Passa a positivo o aumenta di 6 mm, 12 mm per la prima volta in cui viene impostato un campione, oppure cambia dimensioni di 2-4 mm e raggiungendo 12 mm

    non pertinente

    Estinzione della reazione al dubbio o al negativo

    Cosa non puoi fare?

    Cosa non si può fare dopo la vaccinazione diaskintest:

    1. applicare detergenti, cosmetici e profumi invece di mettere in scena;
    2. applicare, invece dell'iniezione, qualsiasi prodotto farmaceutico;
    3. strofinare il sito di iniezione;
    4. attaccare il campione con un cerotto o riavvolgere con una benda.

    Altrimenti, potresti avere arrossamenti per il primo giorno e avere una valutazione errata dei risultati..

    Reazione iperergica

    La reazione iperergica nadiaskintest è chiamata un risultato positivo dalla formazione di una grande papula di oltre 15 mm, dall'irritazione e dall'infiammazione del tessuto circostante.

    Un test di Mantoux positivo, che ne consegue?

    Quindi, il test di Mantoux ha mostrato un risultato positivo, tutte le cause valide sono escluse: vaccinazione con BCG e altri vaccini, infezione recente, allergia ai componenti della tubercolina.

    Poiché il test di Mantoux è un mezzo fondamentale, ma non affidabile al 100% per diagnosticare la tubercolosi, vengono effettuati ulteriori esami: radiografia del torace, cultura dell'espettorato microbiologico, esame dei familiari.

    Bambini e bambini con una prima infezione da tubercolosi rilevata hanno un aumentato rischio di sviluppare tubercolosi clinicamente pronunciata - si stima che il 7-10% di questi bambini possa sviluppare la tubercolosi primaria con tutti i sintomi inerenti.

    Pertanto, tali bambini sono soggetti all'osservazione in un dispensario di tubercolosi per un anno. La chemioprofilassi con isoniazide viene eseguita per 3 mesi. Alla fine di questo periodo, il bambino viene posto sotto la supervisione di un pediatra locale come "infetto di più di 1 anno di età".

    Se un bambino del genere dopo un anno non mostra segni di maggiore sensibilità alla tubercolina e una reazione iperergica, viene osservato dal pediatra per "motivi comuni". In questi bambini, il risultato del test annuale Mantoux è attentamente monitorato. L'aumento di queste reazioni dei bambini di 6 mm e la maggior parte parla dell'attivazione dell'infezione.

    Quelli infettati da più di 1 anno con una reazione iperergica alla tubercolina e un aumento della reazione di 6 mm sono più osservati nel dispensario della tubercolosi.

    Chemioprofilassi entro 3 mesi.

    Se il risultato del test nel bambino è positivo, ma il test precedente è stato eseguito non uno, ma due o più anni fa, il bambino è considerato "infetto da un periodo sconosciuto di limitazione". Si consiglia di ripetere il test dopo 6 mesi. Secondo i risultati del 2 ° test, la domanda è risolta sulla necessità di osservazione in un dispensario di tubercolosi e chemioprofilassi.

    Mito 1. La nostra patria è l'unico paese in cui i neonati vengono vaccinati contro la tubercolosi.

    Citazione dei media: "Sembra che la nostra patria sia rimasta l'unico stato in cui la vaccinazione contro il BCG non è solo fatta, ma anche in modo massiccio e persino ai bambini appena nati!"

    La vaccinazione contro il BCG è praticata non solo in Russia.

    In particolare, dai paesi sviluppati, negli Stati Uniti viene somministrato a neonati e bambini a rischio di tubercolosi, in Finlandia i neonati vengono vaccinati, in Francia - tutti i bambini di età inferiore ai 7 anni. Ad oggi, è stato confermato che il vaccino BCG è efficace all'80% nel prevenire le languide forme di tubercolosi nei neonati, quindi le vaccinazioni contro la tubercolosi tra i neonati sono raccomandate dall'OMS per i paesi in cui viene rilevata un'intensa circolazione di micobatteri e la Russia non ha nulla di cui vantarsi al riguardo..

    BCG viene consegnato dall'UNICEF ai paesi sviluppati per la vaccinazione dei neonati attraverso il programma EPI (Programma ampliato per l'immunizzazione), istituito dall'OMS per aiutare le vaccinazioni di routine nei paesi in via di sviluppo..

    REAZIONE MANTU IN DOMANDE E RISPOSTE

    Candidate of Medical Science V.A. veloce
    Tel (44) 270 35 44. E-mail: [email protected]

    - La tubercolosi esiste fintanto che la popolazione della terra si ricorda da sola, ma non ci sono ancora modi chiari per diagnosticare..

    A cosa serve il test Mantoux, quali caratteristiche determinano con il suo aiuto?

    In effetti, la tubercolosi (TB) è nota fin dall'antichità. Sulle ossa di antiche mummie egizie dell'età del bronzo, sono stati scoperti siti con lesioni tubercolari.

    Un importante riconoscimento in questo appartiene all'esploratore britannico Armand Raffer. Alcuni segni del consumo polmonare sono stati descritti nei papiri egiziani, nelle opere di antichi scienziati cinesi e nei libri sacri degli indù.

    Più di 100 anni fa è apparsa la diagnostica della tubercolina, basata sull'uso di campioni di tubercolina: scarificazione, applicazione, intradermica, ecc. Il test Mantoux è stato inventato, come all'interno di un test cutaneo, e ha iniziato a essere utilizzato per rilevare l'infezione del corpo con Mycobacterium tuberculosis (Mycobacterium tuberculosis, MBT), nonché per studiare la reattività specifica in soggetti infetti e / o vaccinati..

    È stata avviata una determinazione costante e annuale di queste caratteristiche al fine di selezionare i contingenti per la rivaccinazione del BCG, nonché per identificare i gruppi a rischio tra i bambini con tubercolosi e per la prevenzione.

    La reazione al test di Mantoux avviene:

    negativo - in completa assenza di infiltrato (compattazione) o in presenza di una puntura di iniezione (0 - 1 mm);

    incerto - con un infiltrato (papule) di 2-4 mm di dimensione o con solo iperemia (arrossamento) di almeno una certa dimensione senza infiltrato (compattazione);

    positivo - in presenza di infiltrati (papule) con un diametro di 5 mm o più:

    1) leggermente positivo - 5 - 9 mm di diametro;

    2) media intensità - 10-14 mm;

    3) espresso - 15-16 mm;

    4) iperergico (fortemente espresso) - 17 mm e la maggior parte, negli adulti - 21 mm e la maggior parte, e anche indipendentemente dalla dimensione dell'infiltrato, ma con una reazione vescicola-necrotica (ad es..

    con formazione di vescicole, pustole e necrosi), linfangite, screening della figlia, linfoadenite regionale (linfonodi ingrossati del gomito, gruppi ascellari).

    Un aumento del test di Mantoux è considerato un aumento del diametro dell'infiltrato di una reazione precedentemente positiva durante un anno di 6 mm o più.

    Reazioni false negative - un test Mantoux negativo è stato riscontrato negli MBT infetti. Tali reazioni possono essere causate da:

      L'energia è l'incapacità del sistema immunitario di rispondere alle "irritazioni" con la tubercolina: nei casi di forme languide di tubercolosi, nelle persone con diverse immunodeficienze, incluso l'AIDS, quando il livello di CD4 3.

    In questa situazione, viene eseguito un test speciale: un test di Koch con 100 tubercoline TE;

  • Infezione recente (entro le prime 10 settimane). In questo caso, dopo aver eliminato le probabili cause di infezione, è consigliabile ripetere il test invece dopo 2 mesi;
  • Un paziente troppo giovane - i bambini di età inferiore a 6 mesi non sono ancora in grado di "rispondere" all'introduzione della tubercolina a causa della mancanza di sviluppo del collegamento cellulare del sistema immunitario.
  • Reazioni false positive - il test di Mantoux dà un risultato positivo, ma il paziente non è infettato dal bastone di Koch: gli infiltrati, di regola, non superano i 5-7 mm di diametro, pallidi, piatti, senza contorni esatti, scomparendo durante le prime 1,5–2 settimane.

    Un prerequisito per tale reazione può essere l'infezione da micobatteri non tubercolari: questi micobatteri causano malattie da micobatteriosi, che sono trattati con farmaci anti-TB. Pertanto, soprattutto nei criteri dell'epidemia di tubercolosi, è consigliabile scansionare i casi di aumento della sensibilità alla tubercolina.

    Attualmente, non esistono metodi per distinguere le reazioni positive di Mantoux a seconda delle varietà di micobatteri (tubercolosi o non tubercolosi). Ma, con un maggior grado di probabilità, a favore del carattere tubercolotico di un test positivo, mostrano: un periodo significativo (più di 3 - 5 anni) che è passato dalla vaccinazione con BCG; vivere in una regione con una prevalenza eccessiva dell'Ufficio; recente esposizione a batteriostatici (forme aperte e attive di tubercolosi); la presenza di parenti nella famiglia che hanno la tubercolosi o sono infetti da MBT.

    La specificità del test di Mantoux. Negli anni estremi, nella letteratura e nelle pubblicazioni online dedicate ai dilemmi della diagnostica della tubercolina, si può trovare una frase del genere che vari fattori possono influenzare l'esito di un test di Mantoux: dalle allergie alle vaccinazioni, dai vermi alle infezioni virali, dalla mano bagnata al pettinato, ecc. Sulla base di ciò, si trae una conclusione sul basso valore diagnostico del test di Mantoux e chiede che ne derivi un massiccio rifiuto. Ma nessuno dei creatori cerca nemmeno di decifrare ciò che sta dietro questa affermazione.

    E succede quanto segue. Ad esempio, se un bambino ha malattie allergiche, dopo un test di Mantoux potrebbe esserci una reazione allergica locale ai componenti della soluzione di tubercolina - nelle prime 24 ore dopo aver posizionato il campione sulla pelle del braccio c'è un'iperemia rigogliosa e un infiltrato succoso, che svaniscono rapidamente e dopo 72 ore rimangono solo una reazione infettiva appropriata per MBT infetti (o vaccinati con BCG).

    L'asma asmatico non infetto da MBT ha un test di Mantoux negativo o discutibile.

    Un'altra variante. I risultati del test di Mantoux, condotto sullo sfondo dell'esacerbazione delle malattie somatiche, possono variare entro ± (1 - 2) mm: verso il lato "+", se la malattia ha una natura batterica e verso il lato "-", se è virale. Tali fluttuazioni della sensibilità alla tubercolina non cambiano significativamente la qualità dell'interpretazione dei risultati acquisiti..

    Una reazione positiva di Mantoux significa costantemente che il corpo nella sua stessa vita ha già incontrato l'Ufficio e lo ha ricordato.

    Va notato che negli Stati Uniti, a causa della mancanza di vaccinazione universale con BCG, una reazione positiva dovuta all'immunità BCG post-vaccinazione viene interpretata come falsa positiva, ma si presume che i pazienti con tale reazione siano infetti indipendentemente dalla vaccinazione.

    La "svolta" del test di Mantoux è una funzione diagnostica molto preziosa. Gli aspetti di una svolta sono:

    1. la comparsa per la prima volta di una reazione positiva (papule di 5 mm o più) dopo precedentemente negativa o incerta;
    2. rafforzare la precedente reazione di 6 mm e la maggior parte (specialmente sullo sfondo di un'allergia al vaccino) o con il minor numero di mm, ma con la formazione di un test iperergico;
    3. reazione di oltre 12 mm dopo 3 anni dopo la vaccinazione con BCG e 4 anni dopo la rivaccinazione con BCG.

    È una curva che costringe il medico a pensare a quello che è successo durante l'ultimo anno di infezione. Ad esempio, se il risultato del campione negli ultimi tre anni è stato di 12, 12, 12 e per il quarto anno è stato ottenuto un totale di 17 mm, allora con un alto grado di probabilità possiamo parlare dell'infezione dell'Ufficio.

    In un bambino perfettamente vaccinato con BCG, durante i primi 5 anni, il test di Mantoux sarà positivo, ma diverrà uniformemente negativo a 6 - 7 anni.

    Una reazione negativa indica un'immunità post-vaccinazione non formata, la sua estinzione o l'assenza di un ufficio nel corpo.

    - Il test Mantoux viene eseguito per i bambini di età compresa tra un anno e una volta all'anno e fino a 15 anni. Ci viene dato un doppio controllo su Mantoux e lo facciamo dopo 2 mesi. Il consiglio è dato correttamente, è possibile somministrare la tubercolina a un bambino così spesso?

    La molteplicità della diagnostica di tubercolina di massa è determinata dai dati statistici medi sull'incidenza della tubercolosi a vari intervalli di tempo dopo l'infezione, le caratteristiche della patogenesi del primo periodo di infezione da tubercolosi primaria, la capacità dell'ufficio di invertire, ad esempio, in forme coccaliche.

    Ma, per i test personali e la terapia con tubercolina, sono accettabili altri schemi per l'utilizzo di una soluzione di tubercolina convenzionale. Quando si sceglie l'intervallo per ripetere il test di Mantoux per la diagnosi differenziale del suo temperamento, vengono presi in considerazione un fenomeno come "effetto booster" e desensibilizzazione specifica (simile all'immunoterapia specifica, che è ampiamente usata nel trattamento delle malattie allergiche).

    "Booster effect" è un aumento (boost, inglese - amplificazione) del diametro della papula con una formulazione frequente (più di una volta ogni 2 settimane).

    Nonostante il fatto che la tubercolina non sia un antigene a tutti gli effetti e non possa causare la formazione di immunità, l'effetto è molto probabilmente associato ad un aumento della sensibilità dei linfociti alla tubercolina. L'effetto booster ha anche un aspetto negativo: gli individui infetti da tubercolosi bacillo perdono la capacità di rispondere alla tubercolina nel corso degli anni e, alla fine, il risultato del test diventa falso negativo. L'effetto booster (in entrambe le sue manifestazioni) si riscontra in misura maggiore negli adolescenti e negli adulti, che, a quanto pare, è giustificato dal più alto grado di funzionamento del sistema immunitario.

    - La reazione di Mantoux indica la presenza di una brutale infezione da tubercolosi nel corpo del bambino anche quando la malattia non è presente, ovvero viene diagnosticata nella fase iniziale: la fase dell'infezione. Potrebbe essere sostituito, ad esempio, con un immunogramma per la suscettibilità alla tubercolosi, in modo da non iniettare la tubercolina nel bambino? È vero?

    La reazione di Mantoux indica la presenza nel corpo del bambino non solo di una brutale infezione da tubercolosi, ma anche di un vaccino.

    Il test di Mantoux riflette la tensione dell'immunità antitubercolare - naturale (insorgenza dopo infezione, malattia) o post-vaccinazione (dopo la vaccinazione BCG in ospedale, a 7 e 14 anni). È particolarmente importante che con il suo aiuto venga rilevato il momento dell'infezione del bambino, quando la malattia non è ancora.

    Il periodo di infezione precoce è spesso chiamato TB latente, quando l'infezione da micobatteri si diffonde in tutto il corpo e si formano piccoli focolai speciali (granulomi) nei tessuti dei polmoni, dei linfonodi o di altri organi..

    Se le forze dell'immunità superano l'attività dell'infezione che è entrata nel corpo, la maggior parte di questi fuochi subisce trasformazioni o calcificazioni fibrotiche e i micobatteri si imbattono in uno stato "dormiente" intracellulare o coccalico (forma filtrata). Nel 4-10% degli infetti, questi cambiamenti residui, sotto l'influenza di ragioni provocatorie, possono diventare un prerequisito per la riattivazione del processo con lo sviluppo di forme clinicamente importanti di TB. Questo rischio è determinato dalla quantità di infezione persistente e "dormiente" nel corpo, che dipende non solo dalla gravità dell'infezione, ma anche dalla presenza / assenza di stress immunitario.

    Il test di Mantoux consente di registrare il momento dello sviluppo della tubercolosi latente, monitorare la dinamica della sua attività e condurre un'adeguata profilassi, che riduce significativamente il rischio della malattia sia in tempi immediati che distanti.

    Un immunogramma non può sostituire un test di Mantoux per diversi motivi. Il sistema immunitario del bambino non è ancora stato formato e le caratteristiche dell'immunità hanno uno spettro estremamente ampio di fluttuazioni - da estremamente basso a relativamente grande.

    Inoltre, ora non ci sono test immunitari specifici che dimostrino la presenza di micobatteri nel corpo di un bambino sano e sarebbero in grado di distinguere il periodo di curvatura (il primo anno dopo l'infezione) da un'infezione di lunga data, un'infezione attiva dal "sonno".

    - Il test di Mantoux viene effettuato una volta all'anno. Può accadere che, ad esempio, una settimana dopo aver prelevato il campione, si verifichi un'infezione e entro un anno, quando arriverà il momento del test successivo, l'infezione si trasformerà già in una malattia?

    Affinché si verifichi la sensibilità della pelle alla tubercolina, che viene somministrata sotto forma di 0,1 ml (2 TE PPD-L) di una soluzione normale, sono necessari in media 2 mesi.

    - Questo è il periodo per la formazione dell'immunità antitubercolare e l'accumulo di cellule (linfociti T) con memoria immunitaria. Questo è il breve periodo di tempo durante il quale viene determinato il futuro di un'infezione invasiva. Se una persona non si è ammalata durante questo periodo, nel tempo il rischio di malattia diminuirà. Durante il primo anno, questo rischio è di circa il 50%, nel secondo anno - diminuisce al 20-30%, ecc..

    In altre parole, dopo l'infezione, il più alto rischio di malattia persiste per i primi 12 mesi. - Il primo periodo di infezione da tubercolosi primaria, corrispondente al concetto di "svolta" nella diagnostica della tubercolina. Durante questo periodo, l'immunità si indebolisce, la frequenza di raffreddori, SARS, bronchite, ecc. Può aumentare, aumentando il rischio di malattia. Ora non ci sono criteri che possano prevedere al 100% chi si ammalerà e chi no. La formazione di tubercolosi in un bambino può essere sospettata dai seguenti segni che sono appropriati per la sindrome toracica, autonomica e l'astenia:

    1. tosse improduttiva per 3 settimane o più;
    2. perdita senza causa del peso corporeo negli ultimi mesi;
    3. frequenti raffreddori e / o bronchiti;
    4. febbre prolungata di basso grado di eziologia sconosciuta, soprattutto dopo raffreddori e malattie virali-batteriche;
    5. stanchezza, sonnolenza, riduzione delle prestazioni scolastiche, diminuzione dell'entusiasmo per giocare con i coetanei, ecc..

    Se hai almeno uno di questi sintomi, dovresti consultare un medico per un esame, quindi una persona infetta è un bambino sano che può essere a rischio di tubercolosi.

    Le manifestazioni di infezione nei primi mesi in vari bambini possono avere opzioni: 1) il bambino rimane sano e non si rompe; 2) raffreddori o altre malattie intercorrenti stanno diventando più frequenti; 3) ci sono segni di astenizzazione sopra descritti; 4) Si sviluppa la TB. L'infezione finale dipende da quasi tutti i motivi che influiscono sull'equilibrio tra infezione da tubercolosi e resistenza del corpo del bambino. Non è sempre possibile analizzare ed escludere tutte le cause di rischio, pertanto viene effettuato uno screening di massa annuale, chiamato test di Mantoux con 2 TE PPD-L.

    Marzo - Giornata mondiale della tubercolosi

    Potresti lavarti dopo Diaskintest?

    Evitare di mettere detergenti al posto del campione..

    Risultato negativo

    I segni visibili della norma (cioè il test di diaskin è negativo) sono:

    1. orma
    2. un possibile livido di 1-2 mm nel sito di iniezione;
    3. sigillo incolore con un diametro non superiore a 1 cm insieme al campione ("pulsante", "scorza di limone").

    Pertanto, il test di diaskin non deve essere arrossato o papule.

    La reazione aumenterà

    La reazione di nadiascintest edificante non ha alcun valore significativo. Il rossore può apparire il primo e il secondo giorno.

    Questo è un ottimo simbolo, ma è probabile una reazione falsa positiva.

    La prima reazione può comparire dopo 6 ore dall'iniezione.

    Il risultato di diaskintest è la risposta immunitaria del corpo. L'intensità di questa risposta influenza lo stato immunitario generale. Per una persona che non si trova in uno stato di immuno-depressione, la risposta indotta da un allergene in presenza di una forma latente di tubercolosi sarà dinamica. Il rossore e la comparsa di una reazione infiammatoria sotto forma di papula possono già essere il primo giorno dopo aver condotto un test di diaskin. Entro 72 ore, la reazione aumenterà, mostrando il massimo risultato di bambini e adulti dopo 3 giorni. Inoltre, la reazione inizierà a svanire, dopodiché la valutazione corretta fallirà.

    Un livido nel sito di iniezione

    Un piccolo livido dopo diaskintest non rappresenta una minaccia è considerato il solito effetto collaterale della procedura.

    Mito 6 BCG, che restituisce virulenza a se stesso

    Citazione dei media: “Tuttavia, l'interazione del vaccino con il corpo umano può avere conseguenze imprevedibili. I creatori del vaccino BCG hanno espresso preoccupazione per il fatto che i batteri utilizzati per il vaccino, una volta nel corpo, saranno in grado non solo di riguadagnare la propria attività, ma anche di acquisire caratteristiche fresche e più pericolose.

    Di conseguenza, la tubercolosi polmonare è una delle complicazioni dopo la vaccinazione con BCG. "

    Fatto Calmette e Guerin (Bacillus Calmette-Guerin - BCG), quando facevano BCG nel 1921, era improbabile che venissero a conoscenza del ritorno dei parametri virulenti da parte di batteri e virus indeboliti. Questa scoperta è stata fatta negli anni '50 del 20 ° secolo. L'inversione dei parametri virulenti è caratteristica solo per i virus, poiché il tasso di riproduzione dell'estremo è molto più elevato, mentre i batteri muoiono semplicemente prima di riuscire a formare migliaia di generazioni per la realizzazione della piccola "evoluzione al contrario".

    Inoltre, al fine di restituire parametri virulenti, gli organismi più piccoli devono avere la capacità di mutare, che è ancora più pronunciata nei virus che nei microbi che mutano (ad esempio, sviluppando resistenza agli antibiotici) ad una velocità misurata in decenni.

    La tubercolosi polmonare con la corretta introduzione di BCG non può essere una complicazione, perché per questo i micobatteri della pelle devono entrare nei polmoni, il che non accade.

    Miti sulla tubercolosi

    Molti considerano la tubercolosi una malattia del passato, qualcosa di distante e completamente irrilevante per una prospera verità. Ma se inizi a capire cosa capiscono i nostri contemporanei della tubercolosi, allora puoi incontrare molti pregiudizi, basati su un'evidente mancanza di informazioni.
    Proviamo a dissipare i miti più comuni.

    Risultato positivo

    Se una persona ha un risultato positivo di diaskintest - cioè viene trovata una papula infiammatoria di almeno una certa dimensione - ciò significa che una tale persona è infettata da un bacillo tubercolare.

    Mito 4: il test di Mantoux è inutile

    Citazione dei media: "Il risultato della reazione di Mantoux può essere influenzato da molti fattori" estranei ": malattie allergiche, età, fase del ciclo mestruale nelle donne, sensibilità della pelle, nutrizione equilibrata, condizioni ambientali avverse, violazioni dei criteri di trasporto e conservazione della tubercolina, uso di strumenti di scarsa qualità, errori nella tecnica di conduzione e valutazione della reazione di Mantoux.

    Tutto ciò suggerisce che per la maggior parte dei bambini la reazione di Mantoux è completamente inutile. "

    Fatto L'OMS e la South American Pediatric Academy considerano il test di Mantoux molto importante in termini di controllo della tubercolosi. Sì, davvero, tutti i motivi elencati influenzano il risultato del test, ma questo effetto si manifesta solo nella minoranza dei bambini. Con la corretta interpretazione dei risultati del test, cioè tenendo conto di tutti i motivi in ​​arrivo: la storia della vaccinazione, la presenza e la natura della cicatrice post-vaccinazione sulla spalla, i risultati del test stesso, i test ripetuti, il risultato del test in una diversa modifica (Pirke), nella stragrande maggioranza dei casi, si può giudicare chiaramente di cosa stiamo trattando - un'allergia ai componenti della tubercolina (o un'allergia ad altre sostanze), con la tubercolosi o l'immunità post-vaccinazione.

    Valutazione dei risultati

    Diaskintest viene ispezionato per 3 giorni dopo la stadiazione.

    Come valutare il risultato:

    1. Negativo (norma);
    2. Dubbio (falso positivo);
    3. Positivo.

    Mito 3: Tubercolina (test di Mantoux): questi sono gli stessi batteri

    Citando dai media: “Questa vaccinazione è completamente insignificante. In primo luogo, cosa provi più tardi a trovare usando un test alla tubercolina? Non c'è o non c'è infezione da tubercolosi. Ma dopo tutto, l'infezione... è già avvenuta. Gli stessi micobatteri! Cosa controllare adesso? ”

    La tubercolina non è un vaccino e non contiene microbi vivi..

    Contiene solo un estratto di micobatteri, che è una consistenza di diversi antigeni e semi-antigeni del bacillo di Koch, l'agente causale della tubercolosi. Di conseguenza, il test di Mantoux non è un vaccino, ma solo un test dell'intensità dell'immunità alla tubercolosi.

    Quanto spesso puoi farlo?

    Diaskintest viene eseguito tutte le volte che il consiglio del Ministero della salute richiede: un test viene eseguito senza fallo per tutti i bambini dagli 8 ai 17 anni una volta all'anno.

    Quando si risolve la domanda su come, spesso è possibile fare un diaskintest per un bambino o un adulto, sono regolati dalle seguenti norme:

    Dopo un test negativo, il successivo può essere eseguito dopo 2 mesi;
    dopo qualsiasi vaccinazione - un mese dopo;
    dopo le malattie infettive acute trasferite - in un mese.

    Coloro che consistono nell'insegnare un uistologo in un dispensario di tubercolosi ricevono un test di controllo della felicità una volta ogni 3-6 mesi.

    Diaskintest può essere fatto 1 anno di età quando riceve un test di Mantoux positivo.

    DEVO FARE MANTO A TUTTE LE PERSONE: CONTROINDICAZIONI DISPONIBILI ALLA PROCEDURA

    La decisione di effettuare un test di Mantoux viene presa da un medico. È messo a tutti i bambini in assenza di controindicazioni specifiche:

    • La presenza di languide malattie della pelle;
    • Epilessia;
    • Malattie acquisite nella fase acuta;
    • Asma, in particolare accompagnato da allergie;
    • La temperatura più alta, i sintomi di ARVI;
    • processi infettivi;
    • allergie esacerbate.

    Quando si esegue la vaccinazione di routine, un test Mantoux può essere impostato solo dopo 1 mese dopo qualsiasi vaccinazione o prima di esso, immediatamente dopo aver valutato lo stato del "pulsante".