Esame del sangue per allergia alla tubercolina

Analisi

Un test alla tubercolina, chiamato anche test di Mantoux, è un metodo comune per diagnosticare la tubercolosi..

Contrariamente alla credenza popolare, il test Mantoux non è un vaccino, ma la sua introduzione universale ogni anno per i bambini da uno a diciotto anni consente di rilevare rapidamente la tubercolosi e iniziare il trattamento in tempo.

L'allergia al Mantoux in un bambino non è troppo comune, ma può distorcere i risultati diagnostici e, nei casi più gravi, peggiorare gravemente le condizioni del bambino.

Puoi scoprire cosa significa la diagnosi di "Tubinfezione" in un bambino dal nostro articolo..

Il sistema immunitario, di fronte a uno dei componenti del test Mantoux, può iniziare a produrre anticorpi contro di esso, che attivano la produzione di sostanze responsabili dei sintomi caratteristici delle reazioni allergiche.

Esistono diverse controindicazioni che devono essere prese in considerazione per non ottenere un risultato falso positivo associato a una reazione allergica:

  1. Poco dopo la vaccinazione con BCG. Nelle prime settimane dopo la BCG, gli anticorpi sono estremamente sensibili alla tubercolina, quindi il risultato sarà errato e il bambino avrà sintomi caratteristici delle reazioni allergiche.
  2. Nel corso di qualsiasi malattia infettiva o poco dopo il recupero. Un test alla tubercolina deve essere effettuato solo un mese dopo il recupero, altrimenti un sistema immunitario indebolito risponderà inadeguatamente alla tubercolina. Inoltre, potrebbe ripresentarsi una malattia infettiva che il bambino aveva.

Questa regola dovrebbe essere osservata con particolare attenzione se il bambino è molto debole e la malattia progredisce nella sua forma grave..

  • Intolleranza alla tubercolina. Se in precedenza il bambino aveva già avuto reazioni specifiche ai campioni e dopo che era stata rivelata l'intolleranza alla tubercolina, il test della tubercolina non doveva essere messo. È importante che i genitori consultino un pediatra sulla fattibilità di altri studi preventivi.
  • Durante i periodi di esacerbazione di dermatite atopica, asma bronchiale, allergie. Se un bambino ha ipersensibilità a un gran numero di allergeni o una di queste malattie, è importante consultare un pediatra prima di mettere in scena un campione.
  • Epilessia. Nella maggior parte dei casi, i bambini epilettici non devono sottoporsi a un test di Mantoux..

    Se una papula si è formata nell'area di iniezione dopo l'esecuzione di un test alla tubercolina, ciò può indicare sia una reazione positiva che una falsa positiva, che è una forma facilitata di allergia.

    Se la papula è necrotica o il suo diametro è superiore a 1,5 cm, ciò indica la presenza di una reazione iperergica, che può anche indicare sia la presenza di tubercolosi sia lo sviluppo di una reazione allergica pronunciata.

    L'epatite A deve essere vaccinata? Scopri subito la risposta.

    I principali fattori che aumentano la probabilità di una reazione falsa positiva sono:

    1. Testare un bambino con controindicazioni. Prima di prelevare un campione, gli operatori sanitari devono assicurarsi che il bambino sia sano e che non abbia una storia di reazioni false positive a Mantoux..
    2. Contatto del bambino con una persona che è malata di tubercolosi nei primi tre giorni dopo il test. Se il bacillo di Koch, che è l'agente causale della tubercolosi, entra nel corpo, causerà l'attivazione di anticorpi specifici, che sono sorti a causa del vaccino BCG somministrato durante l'infanzia. Preveniranno l'infezione, ma porteranno anche alla comparsa di un risultato falso positivo. In questo caso, il campione deve essere reimpostato..
    3. Genetica. Il bambino può adottare una predisposizione per i genitori dalle allergie ai componenti del test di Mantoux: tubercolina e fenolo.
    4. L'effetto di alcuni farmaci. Se il bambino regolarmente o durante il periodo di impostazione del test per la tubercolina assume dei farmaci, è necessario informare i medici che hanno inviato i campioni al riguardo o consultare un pediatra.
    5. Errori nella cura del test di Mantoux. La posizione del campione non deve essere graffiata, sfregata, incollata con nulla, lubrificata con gel o unguenti, bagnata. Se un bambino ha un prurito molto grave, dovrebbe ricevere un antistaminico, ad esempio una compressa di Fenistil.
    6. Test scarso. In casi estremamente rari, il campione può contenere più fenolo o tubercolina rispetto a quanto richiesto dagli standard, il che può provocare una reazione allergica in molti bambini.

    Vi è anche un aumentato rischio di allergie nei bambini debilitati con malattie croniche che hanno ripetutamente seguito lunghi cicli di terapia antibiotica. È importante che i genitori di tali bambini consultino un pediatra prima di somministrare vaccini e un test per la tubercolina.

    In alcuni casi, i sintomi allergici non sono correlati a Mantoux e un componente di un prodotto alimentare potrebbe agire come allergene.

    La tubercolina è un estratto di un numero di batteri che più comunemente causa la tubercolosi nell'uomo.

    Il sistema immunitario è in grado di reagire in modo inadeguato al suo ingresso nel corpo, il che porterà alla comparsa di sintomi caratteristici.

    I batteri introdotti nel bambino sono morti, ma sono in grado di attivare la produzione di anticorpi.

    Se il bambino ha intolleranza alla tubercolina, avrà una reazione allergica durante l'impostazione del vaccino BCG.

    Il fenolo viene aggiunto alla formulazione Mantoux per rallentarne i cambiamenti e mantenerne la qualità. È presente anche in alcuni vaccini..

    Il fenolo è una sostanza tossica: un grammo può portare alla morte. Tuttavia, nei vaccini e nei materiali per il test di Mantoux, è contenuto in quantità scarse e non è in grado di fare alcun danno.

    Il fenolo in piccole quantità si forma durante il metabolismo nel corpo di una persona sana e la sua quantità nel campione è approssimativamente uguale alla quantità contenuta in 5 ml di urina. Di conseguenza, non è pericoloso e verrà rimosso rapidamente in modo naturale.

    Questa sostanza viene attivamente utilizzata nella produzione, quindi un bambino con ipersensibilità al fenolo può sperimentare una reazione a contatto con tutto ciò che lo contiene, compresi cosmetici, mobili, prodotti chimici per la casa, alcuni alimenti, vestiti, giocattoli, vernici, linoleum.

    Una reazione allergica è particolarmente probabile se un oggetto con fenolo si surriscalda. Una volta nel sistema respiratorio, i suoi vapori causeranno sintomi correlati alle allergie..

    Le reazioni allergiche gravi a contatto con fenolo sono rare.

    Allergia al Mantoux in un bambino - foto:

    Una reazione allergica a Mantoux è spesso simile alle infezioni respiratorie acute nei sintomi. In rari casi, si osservano sintomi più gravi:

    • la temperatura corporea aumenta molto: fino a 39-40 gradi e oltre;
    • perdita di appetito;
    • il bambino perde rapidamente peso;
    • si verifica un'eruzione cutanea;
    • il bambino ha un maggiore livello di affaticamento, si lamenta della debolezza;
    • aumento dei linfonodi;
    • si avverte un forte prurito nell'area del test, può verificarsi dolore;
    • è presente una grande papula.

    Se il bambino ha i suddetti sintomi, è necessario chiamare il pediatra a casa.

    Leggi l'effetto cumulativo delle allergie nei bambini qui..

    Quando appare una papula, il bambino viene inviato per la ricerca che aiuterà a capire cosa ha causato esattamente la reazione: sviluppare la tubercolosi o le allergie.

    Elenco degli studi per rilevare la tubercolosi:

    • esame del sangue clinico;
    • radiografia del torace;
    • fluorografia (solo per adolescenti di età superiore ai 15 anni);
    • test dei leucociti;
    • TC dei polmoni.

    Diagnosi allergica:

    • consultazione con un allergologo pediatrico;
    • test prik;
    • rilevazione della concentrazione di immunoglobulina E nel sangue.

    I principali farmaci che vengono prescritti se il bambino ha un'allergia ai componenti del test della tubercolina:

    • Antistaminici. Esempi: Zirtek, Suprastin, Diazolin (le compresse sono controindicate per i bambini fino a un anno e i dragees - fino a tre anni).
    • Antipiretico. Applicare se la temperatura corporea del bambino supera i 38,5. Esempi: Panadol, Ibuprofen.
    • Un vasocostrittore se un bambino ha il naso che cola. Esempi: Adrianol, Naphthyzine.
    • Unguenti anti-infiammatori. Esempi: pomata di zinco.

    Se il bambino non ha sintomi gravi diversi dalla presenza di una papula, non viene prescritto alcun trattamento.

    Se la condizione peggiora, è importante che i genitori riportino il bambino in ospedale.

    Per ridurre la probabilità di una reazione allergica a un test della tubercolina, è necessario:

    1. Monitorare attentamente che il bambino non sia sottoposto a test in presenza di controindicazioni. Sarà anche utile consultare un pediatra per sapere se è possibile fare un test Mantoux a un bambino che è stato recentemente ammalato e quando sarà sicuro.
    2. Se il bambino ha spesso reazioni allergiche, è importante somministrargli un antistaminico diversi giorni prima del test.
    3. Assicurarsi che il bambino non danneggi l'area in cui è stato posizionato il campione e non lo bagna..

    Un test alla tubercolina è un metodo sicuro per diagnosticare la tubercolosi, ma i genitori dovrebbero essere consapevoli che i suoi componenti sono modi per causare una reazione allergica, specialmente nei bambini debilitati..

    Se il bambino ha sintomi sospetti nei primi 5-6 giorni dopo il test, dovresti andare in ospedale.

    Può esserci un'allergia a un test di Mantoux in un bambino? Scoprilo dal video:

    Vi preghiamo di non auto-medicare. Iscriviti al dottore!

    Nel mondo moderno ci sono molte persone che controllano la loro salute. Cosa è incluso nel concetto di "monitoraggio della salute?" Questo, ovviamente, è, prima di tutto, esami annuali di tutti i medici specialisti, uno stile di vita sano, vitamine e anche vaccinazioni per evitare vari tipi di malattie. Spesso, sia negli adulti che nei bambini, si manifestano allergie alla vaccinazione.

    Che cosa succede, se vuoi monitorare la tua salute e devi, e il corpo sta lottando con un vaccino che ha un grande effetto sul nostro sistema immunitario? I casi sono molto comuni quando il corpo umano reagisce ai farmaci iniettati sotto forma di allergia. Questa è una specie di risposta al farmaco. Perché sta succedendo e cos'è la tubercolina?

    La tubercolina è esattamente ciò che ti consente di mantenere la tua salute al livello adeguato, vale a dire, il farmaco che viene utilizzato per la vaccinazione. Questo farmaco è disponibile in forma liquida, che è destinato all'iniezione. È grazie alla forma in cui viene prodotto questo farmaco che la tubercolina penetra nel corpo umano il più rapidamente possibile. Questo farmaco è destinato alla prevenzione della malattia della tubercolosi. Nonostante il fatto che vi siano controversie sulla necessità di introdurre farmaci per la tubercolosi, la maggior parte della popolazione preferisce proteggersi da tale problema..

    1. Di norma, un'allergia si fa sentire direttamente in quella parte della pelle in cui è stato somministrato il vaccino. Noterai un cambiamento di colore, così come la struttura della pelle nel sito di iniezione.
    2. Peggioramento del benessere.
    3. Febbre.
    4. Cattiva coagulazione del sangue.

    Quando sono i segni di una risposta nel corpo? Di norma, la risposta del tuo corpo può essere rilevata sia entro un giorno dopo l'iniezione, sia tre giorni dopo la vaccinazione. Tutte le manifestazioni sopra menzionate appartengono alla categoria delle reazioni "particolarmente pericolose", il che significa principalmente che il sistema immunitario è indebolito e il corpo non può far fronte all'iniezione.

    Prima di tutto, va notato che ci sono una serie di controindicazioni in cui è vietata l'introduzione della tubercolina. Nel caso in cui le controindicazioni non vengano prese in considerazione, possono verificarsi allergie. La vaccinazione è vietata nei seguenti casi:

    • Nel caso di una diagnosi di epilessia.
    • Predisposizione alle allergie.
    • Malattie infettive dal momento del recupero di cui non è trascorso un mese.
    • Malattie della pelle.
    • Bassa immunità.
    • Intolleranza a un componente come il fenolo.
    • Asma bronchiale.

    Come notato in precedenza, i cambiamenti nel corpo possono verificarsi sia poche ore dopo l'introduzione della tubercolina, sia dopo alcuni giorni. Convenzionalmente, tutti i sintomi sono divisi in due gruppi:

    1. Sintomi corrispondenti a una reazione allergica focale. Questo gruppo non è pericoloso come l'altro gruppo di sintomi. Perché? Di norma, nel caso di una reazione allergica focale, noterai la risposta del corpo all'iniezione in un determinato luogo. Questo posto è chiamato il centro delle allergie..
    2. Sintomi che corrispondono alla manifestazione di un tipo di reazione generale. Peggio ancora, quando il paziente mostra cambiamenti che riguardano l'aspetto generale delle varietà di sintomi. Perché? In primo luogo, ciò è dovuto al fatto che il paziente non solo forma un focus di infiammazione sul corpo, ma si sente anche peggio. Inoltre, la temperatura corporea aumenta bruscamente. Vi è una violazione della coagulabilità del sangue, nonché problemi con il metabolismo cellulare. Sono queste conseguenze che causano più preoccupazione dei sintomi inerenti a una reazione allergica focale.

    Avendo notato tali cambiamenti, è necessario consultare un medico per la consultazione e ulteriori misure. Un'allergia all'iniezione è del tutto possibile e questa è la risposta, prima di tutto, al tuo corpo.

    Dopo la vaccinazione, è necessario prestare particolare attenzione al benessere, nonché al luogo in cui è stato somministrato il farmaco. Se sei vittima degli effetti della somministrazione di tubercolina, è possibile che tu veda anche cambiamenti visivi..

    Certo, è meglio prevenire che curarlo in seguito. Pertanto, prima di iniziare la vaccinazione, leggi l'elenco delle controindicazioni. Inoltre, si raccomanda di controllare in anticipo la reazione all'iniezione. Dovresti superare un test per un allergene e quindi conoscerai sicuramente le ulteriori conseguenze della somministrazione di un particolare farmaco.

    Cosa fare se, tuttavia, i problemi ti hanno superato e tutte le terribili conseguenze hanno cominciato a manifestarsi in tutta la loro "bellezza"? Come notato in precedenza, sulla pelle possono verificarsi macchie pronunciate. Per il trattamento, è necessario eseguire il trattamento quotidiano di una papula infiammata con un farmaco come Delaxin. In caso di gonfiore e arrossamento, è possibile utilizzare impacchi con Delaxin (si consiglia di utilizzare una soluzione al 20%).

    Certo, ogni singolo trattamento e potresti aver bisogno di ulteriori farmaci per recuperare. In nessun caso non automedicare, ma vai all'ufficio del medico per consigli e regimi di trattamento.

    Gli oppositori di tale metodo per diagnosticare la tubercolosi come Mantoux si riferiscono spesso alla presenza di determinati effetti collaterali. Appaiono estremamente raramente, ma tuttavia, a una certa confluenza, questo a volte accade in dettaglio. L'allergia al Mantoux è uno dei principali fattori che influenzano l'insorgenza di effetti avversi della procedura. Ecco perché è molto importante non solo essere consapevoli di questo, ma anche sapere come comportarsi se un'iniezione porta a questo problema..

    Il test di Mantoux è l'introduzione sotto la pelle di un agente appositamente creato per la diagnosi della tubercolosi. Per la prima volta, questo tipo di diagnosi viene eseguita all'età di un anno, se il bambino è stato vaccinato con BCG dopo la nascita. Successivamente, a età scolare, l'esame viene effettuato più volte. Tali misure obbligatorie possono identificare i bambini infetti e prevenire la diffusione di un disturbo pericoloso. Il trattamento della tubercolosi o il test di Mantoux non aiuta, poiché non è un vaccino. Questa iniezione è un metodo diagnostico, non un evento volto a prevenire la malattia.

    A causa del fatto che il test di Mantoux è uno dei tipi più popolari di esame dei bambini, molti genitori hanno una domanda legittima riguardo alla presenza di una reazione allergica ad esso. Ecco perché questo problema dovrebbe essere affrontato nel modo più accurato e corretto possibile..

    L'allergia post-vaccino a Mantoux, nonostante la relativa sicurezza dell'iniezione, si verifica tuttavia in alcuni casi. La frequenza di insorgenza di tale conseguenza, sulla base delle statistiche esistenti, non supera l'1% (l'uno percento) di tutti i pazienti vaccinati. Ecco perché gli esperti ritengono che non dovresti rifiutare un esame in ogni caso. Ciò è confermato anche dal fatto che le conseguenze di una reazione eccessiva alla tubercolina non minacciano la salute dei bambini.

    Le dimensioni di Mantoux con allergie aumentano significativamente. La papula, che si verifica a causa dell'introduzione della tubercolina sotto la pelle, può cambiare diametro, gravità, livello di arrossamento, ecc. Ciò porta al fatto che il medico può assumere irragionevolmente la presenza di infezione da tubercolosi nel bambino. Ecco perché non vale la pena in ogni caso ammettere la terapia per un bambino senza una diagnosi confermata. Ciò può influire negativamente sulla sua salute o sul suo benessere generale..

    Importante! Il trattamento per la tubercolosi colpisce significativamente molti sistemi e organi interni. Prima di tutto, riguarda il fegato e i reni..

    Mantoux con allergie, anche se aumenta, diventando più rosso, ma non è pericoloso per la vita del bambino. Ecco perché, se si verifica una conseguenza del genere, non dovresti preoccuparti molto.

    È possibile fare Mantoux per un bambino, è determinato da un medico attraverso il suo esame. I genitori di un piccolo paziente non possono farlo senza un'adeguata conoscenza ed esperienza. Inoltre, sono loro che decidono se effettuare o meno l'esame. Attualmente, il test di Mantoux non è un tipo di diagnosi obbligatoria..

    La tubercolina può essere un allergene in rari casi. Ma allo stesso tempo, il pericolo che entri nel corpo del bambino è inferiore alle possibili conseguenze di una rilevazione prematura della tubercolosi. È importante ricordare che anche di recente questa malattia ha causato decine di migliaia di vite ogni anno. Negli ultimi anni, la comunità internazionale non è stata ancora in grado di prevenire la diffusione di questa infezione..

    Il test di Mantoux non impedisce l'insorgenza della tubercolosi, ma aiuta a identificare i bambini infetti se hanno contatti con i portatori di questa pericolosa malattia. Ma, prima di iniettare il bambino, dovrebbe essere determinato che non ha controindicazioni.

    Mettere Mantoux a una persona è possibile solo dopo il suo esame. Il medico dovrebbe raccogliere dati sulla presenza di alcune malattie e patologie nel paziente. Ciò è dovuto al fatto che la combinazione di vaccinazione e alcune malattie porta a conseguenze avverse..

    L'allergia alla tubercolina si manifesta nelle persone che hanno determinate malattie. Tra le controindicazioni per l'iniezione, gli specialisti determinano i seguenti importanti fattori che dovrebbero essere affrontati:

    • la presenza di lesioni dermatologiche della pelle nel sito di iniezione (sull'avambraccio);
    • eccessiva sensibilità ai componenti del farmaco;
    • processi patologici causati da malattie autoimmuni;
    • fasi acute dello sviluppo della febbre reumatica;
    • esacerbazione dell'asma;
    • aumento della temperatura corporea di eziologia sconosciuta;
    • predisposizione al verificarsi di convulsioni epilettiche;
    • esacerbazione di eventuali malattie infettive.

    Un'allergia al test di Mantoux in tutti i casi di cui sopra si verifica molto più spesso rispetto alle situazioni in cui il paziente è completamente sano. Ecco perché, prima di effettuare un'iniezione, il medico deve escludere la presenza delle patologie descritte.

    Una reazione allergica nei bambini a Mantoux può anche provocare alcuni prodotti. Ciò è dovuto al fatto che un consumo eccessivo di cioccolato, frutta o noci aiuta ad attivare il sistema immunitario del corpo. È proprio per questo che l'organismo spesso inizia a reagire ad altre sostanze estranee, come ad esempio la soluzione di tubercolina.

    Prima il paziente viene sottoposto all'esame dopo l'insorgenza di un'allergia avversa alla reazione del test di Mantoux, più facile sarà per il medico far fronte al problema.

    Un'allergia a Mantoux in un bambino può avere vari sintomi e segni della sua insorgenza. Se si sospetta la comparsa di tale conseguenza, è importante consultare immediatamente un medico. Vale la pena prestare attenzione a tali caratteristiche del sito di iniezione di tubercolina nel corpo del paziente:

    • un aumento del diametro della papula fino a 17 millimetri;
    • l'insorgenza di evidente iperemia estesa (arrossamento della pelle sull'avambraccio);
    • un aumento del volume dei linfonodi situati vicino al sito di vaccinazione;
    • la comparsa di gravi reazioni infiammatorie locali, come la comparsa di ulcere, gonfiore, prurito, dolore, ecc..

    Un'allergia a Mantoux in un bambino dovrebbe essere determinata solo dal suo medico curante. È vietato intraprendere autonomamente determinate azioni.

    Segni che sono accompagnati da un'allergia a Mantoux possono verificarsi sullo sfondo di un generale aumento della temperatura corporea, comparsa di affaticamento e aumento dell'affaticamento, attacchi di tosse, perdita di appetito, ecc. Spesso, i primi problemi si fanno sentire entro poche ore dall'assunzione di tubercolina sotto la pelle.

    Per non provocare una reazione avversa, dopo la vaccinazione, il sito di iniezione non deve essere bagnato per 3 giorni (72 ore) prima che il medico misuri il diametro della papula. Ciò è dovuto al fatto che l'acqua può contenere eventuali impurità che contribuiscono a modificare l'aspetto dei pulsanti.

    La manifestazione e i sintomi di un'allergia alla tubercolina dipendono direttamente dallo stato del sistema immunitario del bambino. Se è soppresso o troppo attivo, spesso le conseguenze non standard dell'esame di un paziente per la tubercolosi.

    Una reazione allergica a Mantoux è una conseguenza piuttosto rara di questo tipo di diagnosi di un paziente per la tubercolosi. Esistono alcuni fattori che aumentano l'incidenza di problemi immunitari con la somministrazione di una soluzione di tubercolina. Sono i seguenti:

    Conservazione impropria dei farmaci prima della somministrazione dei vaccini. Questo deve essere fatto in un luogo asciutto e buio, a una temperatura da 2 a 8 gradi Celsius per non più di 2 anni. Questo vale solo per fiale non aperte del farmaco.

    La presenza di alcune controindicazioni nel paziente. Le conseguenze dell'introduzione della soluzione di tubercolina nelle malattie virali infettive, autoimmuni, reumatiche o acute possono essere molto diverse..

    Mangiare cibi a cui il paziente è allergico. Parallelamente a questo, il sistema immunitario del bambino può iniziare a combattere la tubercolina, a seguito della quale il pulsante aumenta di diametro.

    Iniezione errata. Di conseguenza, potrebbe comparire un'infezione nel sito di iniezione. Inoltre, sull'avambraccio, se il medico ha eseguito il suo lavoro in modo non professionale, spesso ci sono conseguenze avverse (gonfiore, prurito, dolore, ecc.).

    Cura errata del sito di iniezione della tubercolina sotto la pelle. Spesso, uno specialista durante un esame rivela un'allergia alla tubercolina quando il paziente ha danneggiato la papula. Questo può essere fatto con metodo meccanico (pettinatura, ferita, colpo), termico (esposizione ad alta temperatura) e chimico (contatto con sostanze tossiche e pericolose sulla pelle). L'acqua non influisce direttamente su Mantoux, ma le impurità in essa contenute provocano una reazione avversa.

    Suscettibilità geneticamente determinata all'allergia alla tubercolina. Ciò accade estremamente raramente, poiché un problema simile si verifica solo in quei bambini i cui genitori avevano geni che influenzano l'aspetto di questa reazione.

    Assumere determinati farmaci. La diagnosi di Mantoux, quando il paziente sta assumendo farmaci, non deve essere eseguita. Ciò può portare a determinate conseguenze che sono difficili da prevedere..

    Può esserci un'allergia a Mantoux in alcuni casi, è impossibile determinarlo. Ciò porta al fatto che i genitori di bambini che hanno una reazione eccessiva al farmaco scrivono reclami all'istituzione medica per l'incompetenza del medico o l'uso di farmaci di bassa qualità. In effetti, la causa del problema potrebbe risiedere in uno dei suddetti fattori.

    Un bambino nasce libero dall'infezione da tubercolosi. La popolazione adulta dopo 30-40 anni è infettata da tubercolosi da micobatterio quasi senza eccezioni. Secondo le statistiche mondiali, tra le 25 e le 90 persone per centomila in diversi paesi hanno la tubercolosi, ad es. centesimi dell'uno percento. Queste cifre indicano che una persona ha un'immunità innata. Il verificarsi della malattia dipende dalla ricezione di porzioni ripetute dell'infezione, ad es. dalle condizioni ambientali, dal suo livello igienico e culturale.
    Il termine "tubercolosi bacillo" combina quattro tipi di micobatterio tubercolosi, presenti in Russia e in Europa: umani, bovini, intermedi e aviari. Tutti loro sono pericolosi per l'uomo e gli animali, sono molto vicini biologicamente l'uno all'altro, sono trattati con gli stessi farmaci e hanno un allergene comune - la tubercolina. I primi due tipi hanno un significato epidemico in Russia.

    Il primo incontro di un bambino con un'infezione da tubercolosi è quasi inevitabile e più pericoloso è il bambino più giovane.

    Calmette e Geren erano convinti che l'inoculazione della cultura KILLED del "bastone" della tubercolosi dell'immunità in una persona non potesse causare. Questo vale per entrambi i tipi patogeni (correlati e ugualmente pericolosi) di tubercolosi del micobatterio, umana e bovina, per l'uomo. Pertanto, per sviluppare l'immunità contro la tubercolosi, hanno proposto di utilizzare una coltura LIVING, molto indebolita delle specie bovine del bacillo di Koch, ad es. Vaccino BCG. Tale immunità si chiama "non sterile". La tensione dell'immunità vaccinale è controllata dal verificarsi di una reazione di Mantoux positiva, nonché dopo l'infezione domestica. Si ritiene che entrambi questi processi, l'immunità acquisita e le allergie, si sviluppino in parallelo, sebbene prevalgano spesso le allergie [6].

    Cosa significa il test positivo di Mantoux??

    Il test Mantoux viene eseguito per rilevare la presenza di bacilli vivi di tubercoli di qualsiasi tipo nel corpo. Un test Mantoux positivo (test) indica che una persona (bambino o adulto) è infetta, ad es. vaccinato o infetto (ma non necessariamente malato!) con bacillo tubercolare

    Dopo la vaccinazione con BCG, un bambino sviluppa focolai di infezione cronica nella ghiandola regionale, è piccolo, non visibile, non fa male, ma lo è. Solo con la sua presenza sorge un'immunità acquisita (insieme a un'allergia), cioè tutti i segni di un periodo allergico primario di tubercolosi. Procede delicatamente, benignamente e completa l'immunità innata acquisita. Se la reazione di Mantoux rimane debolmente positiva o positiva durante ripetuti controlli, allora tutto è corretto, l'immunità funziona. Il bambino può essere considerato sano. Secondo i calcoli di Calmette e Geren, questo vaccino dovrebbe essere tenuto in una persona per 2-3 anni, raramente - un po 'più a lungo. Ora in Russia questo periodo è considerato normale fino a 7 anni.

    Dopo l'infezione domestica con qualsiasi tipo di micobatterio tubercolare, i test della tubercolina diventano più intensi delle vaccinazioni e l'allergia alla tubercolosi si intensifica. Questa non è ancora una malattia, ma la sua minaccia, in questo caso si raccomanda che il bambino sia trattato con farmaci anti-TB secondo le regole della fisiologia per ridurre l'intensità della sensibilizzazione. In questo contesto, possono verificarsi non solo malattie infiammatorie ("allergiche") della tubercolosi, ma anche focolai classici (distruttivi).

    Il test di Mantoux deve essere eseguito rigorosamente intradermicamente. Quando la tubercolina viene sotto la pelle, le reazioni dolorose generali e focali possono verificarsi più facilmente e più luminose nelle persone altamente sensibilizzate, mentre la reazione cutanea potrebbe non verificarsi o essere molto piccola. I phthisiatrician dovrebbero avere familiarità con la valutazione di tale reazione dal test di Koch. L'organo o il sistema più sensibilizzato risponde. Il test di Mantoux in questi casi deve essere considerato fortemente positivo e deve essere trattato necessariamente, come descritto sopra. La reazione alla tubercolina si attenua da sola. da alcune ore a diversi giorni. La tubercolina non può essere un fattore risolutivo per l'insorgenza di malattie infettive e allergiche nelle persone con allergie alla tubercolosi e non può causare sensibilizzazione o reazione nelle persone non infette.

    L'allergia dopo l'infezione da tubercolosi è molto ben compresa. La tubercolosi funge da infezione modello per lo studio delle allergie infettive, l'intera teoria di una forma ritardata di allergia si basa esclusivamente sull'esempio dell'allergia alla tubercolosi [1,2,27].

    La presenza e il grado di allergia alla tubercolosi sono valutati dalla reazione ai test della tubercolina (Mantoux o Pirke). In una certa misura, la presenza di allergie è un fattore positivo, conferma la comparsa di immunità acquisita. Il verificarsi di alti livelli di sensibilizzazione (umore allergico) è pericoloso (vedi "Fase allergica della tubercolosi primaria").

    Nella maggior parte dei bambini, le vaccinazioni con BCG hanno esito positivo, con scarsa sensibilizzazione, ad es. umore allergico, ma il grado di sensibilizzazione nei bambini è molto individuale. Può essere controllato dall'intensità del test di Mantoux. Lo stato quasi post-vaccinazione corrisponde alla prima fase allergica della malattia (periodo di incubazione). La risposta al test di Mantoux dovrebbe essere mantenuta debole o molto debole, non più semplicemente positiva, questa è l'opzione migliore. Con questa portata della reazione dicono: "infetto, MA PRATICAMENTE SANO".

    I bambini indeboliti possono presentare sintomi di intossicazione, ad es. la seconda fase allergica del processo infettivo, quando l'umore allergico è molto elevato. La reazione alla tubercolina (Mantoux) è nettamente positiva. Un bambino così sensibile al micobatterio, come un adulto, può produrre reazioni allergiche dopo l'esposizione a un fattore risolutivo (vedi "Qualcosa sulle allergie"). Recentemente, sono state ascoltate sempre più voci che l'allergia post-vaccinazione dura fino a 7 anni e più. Questo si trova quando si esaminano i bambini prima della vaccinazione di richiamo a 7 anni e anche a 14 anni. Questa sopravvivenza del ceppo BCG è coerente con la descrizione delle proprietà delle forme L della tubercolosi del micobatterio.

    Pertanto, quando si tiene conto delle complicanze della vaccinazione, è necessario tenere conto delle malattie infettive e allergiche che si sono verificate durante questo periodo di tempo, ad es. conseguenze di ALTI GRADI di allergia alla tubercolosi. Diaskintest in tutti questi casi sarà negativo.

    Non dimenticare che la popolazione adulta è infettata dal bacillo tubercolare quasi completamente e che il nome "tubercolosi bacillo" unisce un gruppo di quattro micobatteri strettamente correlati che possono causare la tubercolosi. La tubercolina (r. Mantoux) rivela tutte, diaskintest - solo una specie (vedi "Tubercolosi bacillus e la sua vita personale" in questo sito). I laboratori ordinari non mirano a identificare le sue specie separatamente, poiché il loro trattamento è lo stesso.

    Da questo punto di vista, in presenza di sofferenza infettiva e allergica grave o prolungata, ad es. La malattia, per me, un medico di medicina generale, non importa l'origine dell'allergia, che sia post-vaccino o dopo l'infezione. È importante stabilire l '"identità" dell'agente infettivo - il bacillo tubercolare, che ha causato sensibilizzazione, e non importa se è bovino o umano, e quale sia l'intensità della reazione cutanea. Le malattie infettive e allergiche sono le stesse (nefrite, pleurite, asma, bronchite, poliartrite, malattie del sangue, malattie degli occhi, vasculite, neurite, dermatite, ecc.). Sono trattati allo stesso modo male, dal momento che nessuno sta cercando di curare il MOTIVO, l'infezione che ha causato la sensibilizzazione, ad es. tubercolosi, tutta l'attenzione è rivolta al fattore risolutivo (infezione accidentale, influenza, tonsillite, scarlattina, trauma, raffreddore, ecc.) Il trattamento profilattico anti-tubercolosi in questo caso non è assolutamente sufficiente, è necessario trattarlo per molti mesi, applicare almeno tre farmaci contemporaneamente, fino al recupero, quindi diversi anni in primavera e in autunno trattamento anti-ricaduta.

    È opportuno ricordare il messaggio di M.M. Tsekhnovitsera, che ha osservato sugli animali test indeboliti da carenza vitaminica, ha aumentato l'attività del ceppo BCG, cioè vaccinazioni. Di conseguenza, l'allergia alla tubercolosi può aumentare. Lo studio delle L-forme di tubercolosi del micobatterio non esclude la possibilità di persistenza prolungata (sopravvivenza), attivazione e aumento del rischio di un ceppo BCG in condizioni favorevoli nel tempo (vedere "Maschere di tubercolosi primaria").

    La presenza prolungata di infezione nella ghiandola può sostenere le allergie e l'immunità in una persona "praticamente sana" per molto tempo, a giudicare dalla persistente reazione di Mantoux. Questo è un fatto positivo, ma dobbiamo garantire che questa reazione non inizi a diventare iperergica. I dispensari lo hanno seguito prima (prima della comparsa di diaskintest).

    Il test Mantoux post-vaccinazione deve essere debolmente positivo o molto debolmente positivo, questa è l'opzione migliore. La pratica mi ha mostrato che l'iperemia (arrossamento) con un bordo sfocato dovrebbe anche essere considerata una papula se si è verificata il secondo o il terzo giorno e un offset di reazione dopo 48 ore è più indicativo che dopo 72 ore.

    La necessità di rivaccinazione di adolescenti e adulti, i medici della tubercolosi dovrebbero ancora una volta pensare, il pericolo di malattie infettive e allergiche con aumento delle allergie è molto grande. Ci sono molti fattori risolutivi per il loro verificarsi nel nostro stile di vita ("Qualcosa sulle allergie" sul nostro sito Web).

    Non trovo che la pratica delle vaccinazioni con BCG nell'ospedale di maternità abbia successo, poiché i meccanismi immunitari del bambino non sono ancora formati, finora è protetto con mezzi ricevuti dalla madre e il meccanismo di riconoscimento dell '"alieno", vale a dire. la sensibilizzazione si forma prima dell'immunità specifica. La predominanza delle allergie infettive sull'immunità è molto pericolosa (vedi "Allergia alla tubercolosi"). La giada da sola è costosa!

    Nella maggior parte dei paesi dell'Europa occidentale, negli Stati Uniti, BCG non viene vaccinato; nel 1998, l'Istituto. R. Kokha ha raccomandato che anche la Germania rifiuti le vaccinazioni contro il BCG, anche l'Inghilterra ha rifiutato, hanno posto l'accento sul miglioramento della cultura sanitaria e, è vero, con notevole successo.

    L'infezione e l'incidenza della tubercolosi sono molto elevate in India, ma non molto tempo fa, l'India ha deciso di rifiutare la vaccinazione, poiché c'erano più complicazioni (soprattutto meningite) che protezione.

    Sono sicuro che i bambini di famiglie benestanti con emozioni positive, igiene, alimentazione non dovrebbero essere vaccinati con BCG (questo è un consiglio al Ministero della Salute).

    Discutendo della necessità di vaccinazioni esistenti contro altre infezioni, sostengo pienamente l'utilità e la necessità di questo evento. I rimanenti vaccini vengono uccisi, a differenza della tubercolosi viva. Non possono creare i loro fuochi e quindi non causano sensibilizzazione, quindi sono sicuri nel senso di un'allergia infettiva.

    Per la vaccinazione BCG, si sviluppa una situazione diversa. Una persona ha una forte immunità naturale e naturale contro la tubercolosi, non ha paura di piccole o rare porzioni di infezione, le affronta con successo. Giudicate voi stessi: all'età di 8 anni, circa il 16% dei bambini è infetto (dati degli anni '50, prima delle vaccinazioni BCG obbligatorie), e entro i 30-40 anni, l'infezione (non la morbilità!) Con la tubercolosi il bacillo è quasi universale, oltre il 90% della popolazione delle città russe e Europa [4, 26, 20]. 25-90 persone per 100.000 della popolazione si ammalano di tubercolosi in diversi paesi all'anno, che è dello 0,03% -0,09%, cioè centesimi dell'uno percento. Tali statistiche indicano una buona sicurezza umana naturale. Pertanto, gli adulti hanno maggiori probabilità di contrarre l'infezione, ma i bambini hanno maggiori probabilità di ammalarsi dopo l'infezione. Perché una persona si ammali di tubercolosi, è necessaria una svolta dell'immunità da due parti, vale a dire, indebolire una persona, in primo luogo il suo sistema nervoso e rafforzarsi, aumentando le dosi di infezione proveniente dall'esterno.

    La cultura comportamentale, l'igiene umana ambientale e l'igiene personale elevata a un nuovo livello possono essere una valida alternativa alle vaccinazioni con BCG. È opportuno ricordare qui che il bacillo tubercolo è molto tenace non solo negli esseri umani, ma è spesso trovato e rimane relativamente infettivo al di fuori degli esseri umani (nel terreno, nella polvere, nell'acqua, nel cibo, sugli articoli per la casa), non ha paura di asciugarsi e congelamento, senza paura di alcol, alcali e acidi. Causa la malattia negli animali domestici (mucche, gatti, cani, ecc.). Si trova anche dove, come se non ci fossero bacilli evidenti tra AMERICAN PEOPLE. Gli animali malati secernono i bacilli tubercoli, principalmente con le feci, con la saliva, con il latte e i suoi derivati. Al di fuori di una persona, ha paura della luce solare diretta (ultravioletta), dell'ebollizione e di una persona con sapone e uno straccio.

    Il corpo umano combatte l'infezione da tubercolosi in un modo particolare, sono attivamente coinvolti meccanismi che impediscono fisicamente a questa infezione di raggiungere i nostri organi. Nel rinofaringe, nella laringe, i micobatteri aderiscono alle ciglia dell'epitelio, che le respinge attivamente nelle tonsille e nella bocca e nel naso. La reazione allergica di tipo ritardato promuove la fissazione a lungo termine dei microbi nel sito della loro introduzione [36]. I micobatteri che sono penetrati ulteriormente sono catturati da macrofagi di sangue e fluido intercellulare, che interferiscono con la loro dispersione attraverso organi e tessuti. E questa è la principale risposta immunitaria! Perché non impariamo dalla natura?

    Migliori condizioni di vita sanitaria nella vita di tutti i giorni, nelle strade, nei trasporti, nelle scuole, negli asili (anche pulendo i locali con la luce ultravioletta!), Buone cure mediche per i bambini, il successo di chimica, biologia, farmacologia, che hanno creato nuove medicine, ci permettono di pensare all'annullamento popolazione BCG generale e obbligatoria, le vaccinazioni fanno selettivamente, secondo le indicazioni.

    Considera gli argomenti contro la vaccinazione con BCG.

    In primo luogo, ci sono gravi complicazioni dirette da BCG, ad esempio, come l'ostite da BCG, la linfoadenite [18, 17]. Ciò suggerisce che il ceppo del vaccino non è così sicuro e può attivarsi inaspettatamente in determinate condizioni. Nell'uomo, si comporta in modo diverso rispetto al laboratorio, è noto da tempo, inizialmente speravano di controllare e correggere (trattare) nel tempo. Non ha funzionato non solo in Russia.
    Inoltre, negli esperimenti su animali e osservazioni umane, è emerso che sullo sfondo della sensibilizzazione causata da un vaccino LIVE, la malattia non procede sempre più agevolmente [36].

    In secondo luogo, la vaccinazione con BCG provoca un umore allergico, una sensibilizzazione simile a quella che si verifica con le forme primarie di tubercolosi nei bambini e negli adulti. Questo stato di sensibilizzazione persistente porta spesso alla comparsa di malattie infettive e allergiche, il cui danno supera i benefici che l'immunità non sterile dà.

    In terzo luogo, la DIAGNOSI di questa sofferenza sarebbe facilitata, poiché i test della tubercolina diventerebbero assistenti a pieno titolo per noi, terapisti. Nel BCG non vaccinato, ogni reazione positiva alla tubercolina potrebbe essere considerata come infezione e trattata in modo profilattico. Identificazione di infetti, come ora, per eseguire un test Mantoux in scuole, istituti, scuole materne, quando si fa domanda per un lavoro, quando si registra, quando si va in vacanza.

    Vorrei sperare che i nostri giovani inventori e artigiani troveranno un modo per far fronte ai micobatteri nell'ambiente esterno, per determinare la sua presenza nel cibo e nell'acqua in modo semplice. Le generazioni più anziane non avevano abbastanza immaginazione e le possibilità erano più modeste. Forse puoi creare un nuovo vaccino che sarà libero dalle carenze del vecchio? Il principale farmaco anti-TB, l'isoniazide, fu sintetizzato e iniziò ad essere usato nel 1912. Per 100 anni si sono sviluppati ceppi resistenti ad esso, è tempo di sostituire il "principale e principale" meno tossico, ma non per questo meno efficace.

    La maggior parte delle persone subisce una procedura come la vaccinazione BCG alla nascita. Questa è una vaccinazione contro la possibile insorgenza della malattia. Tuttavia, nonostante ciò, il bacillo tubercolare può rimanere nel corpo del bambino, e questo non è insolito. Inoltre, non danneggia in alcun modo il piccolo organismo..

    Durante la determinazione della presenza o dell'assenza di infezione, la tubercolina viene somministrata per via sottocutanea. La reazione dovuta a questa azione è la stessa. Nel sito di iniezione c'è un piccolo brufolo, che dovrebbe essere curato. Questo processo prevede di evitare il contatto con l'acqua; il sito di iniezione non deve essere graffiato o pizzicato, ad esempio con indumenti.

    I dati ottenuti monitorando le dinamiche della crescita del vaccino sono registrati su una cartella clinica, questa procedura è costantemente monitorata. Se il diametro del rossore non supera i 5 mm, non c'è motivo di preoccuparsi. Tuttavia, la reazione può essere positiva, che si manifesta con diversi segni. Il primo segno è un aumento e significativo delle dimensioni delle papule. Inoltre, il bambino è debole, la sua temperatura corporea aumenta, si verificano vomito e tosse.

    La presenza di tali dati su Mantoux in un bambino non indica sempre l'insorgenza di tubercolosi nel corpo, nella maggior parte dei casi ciò indica solo la reazione di Mantoux in caso di allergia. Un gran numero di fattori può portare a questo, molto spesso sono nascosti nelle caratteristiche individuali del bambino. Per scoprirlo, devi visitare il tuo medico che deve prima escludere la presenza di infezione.

    Ci sono alcune controindicazioni in cui può verificarsi un'allergia a Mantoux, pertanto questa procedura non deve essere eseguita. Ciò è dovuto a malattie della pelle, infezioni di qualsiasi origine, epilessia e allergia acuta. In questi casi può verificarsi iperemia..

    Una reazione allergica può verificarsi già la sera dello stesso giorno in cui è stata effettuata l'iniezione. Se la reazione procede correttamente e sono state fornite le cure necessarie, allora non c'è allergia a Mantoux. Tuttavia, se si osservano cambiamenti nel comportamento del bambino, inizia a dormire male, il suo appetito è disturbato, quindi è necessario analizzare le sue condizioni.

    A questo proposito, dovrebbero essere chiariti diversi fattori: il bambino ha avuto contatti con persone infette, è stata fornita la cura adeguata per il sito di iniezione. Il bambino poteva pettinarlo, che era la ragione dell'aumento delle dimensioni o della comparsa di arrossamenti. Inoltre, è importante non ignorare se il bambino ha una predisposizione alle allergie di varia origine e se si è ammalato di malattie di natura infettiva.

    Le allergie dopo questa procedura possono verificarsi con intolleranza ad alcuni componenti. Il fatto è che la sostanza iniettata contiene non solo tubercolina, ma anche fenolo. Questa è una sostanza pericolosa di natura tossica, ma a piccole dosi non provoca alcun danno. Tuttavia, con la sua intolleranza, può iniziare un'allergia a Mantoux..

    I sintomi di questo fenomeno possono verificarsi inaspettatamente. Molto spesso possono essere confusi con mancanza di respiro o raffreddore. Pertanto, se si manifesta una reazione negativa del corpo del bambino e il vaccino è stato somministrato il giorno prima, allora possiamo parlare di questo disturbo.

    Può essere accompagnato da diverse manifestazioni. Il bambino sviluppa debolezza muscolare, un'eruzione cutanea appare sulla pelle, la temperatura corporea aumenta e si verifica la perdita di appetito. L'anafilassi è comune. Eruzioni cutanee sulla pelle compaiono sia nel punto in cui è stata fatta l'iniezione, sia attorno ad essa. L'acne e le vesciche possono verificarsi nell'inguine, sul viso e sui glutei, sotto le ginocchia. La pelle è secca e desquamata, il bambino avverte fastidio e prude costantemente.

    Se la diagnosi è stata confermata che c'è una reazione allergica al Mantoux, allora il medico prescrive altri metodi per rilevare la tubercolosi. Ciò ha principalmente lo scopo di non aggravare un problema esistente, non di far sentire il bambino a disagio, ma anche di eseguire un controllo di routine per la presenza della malattia. Pertanto, se c'è un'allergia a Mantoux, ciò non significa che la salute del bambino sia a rischio, poiché non sarà possibile controllare le sue condizioni e rilevare la tubercolosi in tempo.

    Quando compaiono i primi sintomi dell'allergia di un bambino, devono essere esaminati da un medico. Ciò è particolarmente importante nei casi in cui tali reazioni non sono state precedentemente osservate. È importante notare che i sintomi di cui sopra potrebbero non verificarsi. Per il bambino saranno individuali. Questo può essere un mal di testa, la comparsa di insonnia, mentre altri bambini hanno semplicemente un malessere. In ogni caso, i cambiamenti nel comportamento dei bambini dopo il test di Mantoux indicano la necessità di visitare un medico.

    Se devi trovarne uno simile per la prima volta, devi seguire tutte le istruzioni fornite dal medico. Se si verifica un'allergia, al bambino deve essere somministrata una mezza compressa di diazolina, questo aiuterà ad alleviare i sintomi. Se la respirazione è difficile, il bambino dovrebbe chiamare immediatamente un'ambulanza ed è importante considerare che, come qualsiasi altra, la reazione allergica al Mantoux non viene eliminata, può solo essere fermata. Pertanto, se devi mandare un bambino a condurre questa procedura, allora dovrebbe bere in anticipo gli antistaminici. Devi iniziare 3 giorni prima del test. I farmaci aiuteranno ad alleviare le condizioni del bambino. Non dimenticare di informare i medici su questo, indicando quale dei mezzi ha usato il bambino..

    Esistono diverse misure preventive. La loro implementazione è possibile a casa. Pertanto, al fine di evitare tali problemi che causano gravi disagi al bambino, è necessario lavorare per rafforzare l'immunità. Il fatto è che lo stesso test di Mantoux è una reazione del corpo a una sostanza così irritante. Non sorprende che l'insorgenza di allergie sia più spesso osservata con un'immunità indebolita. Pertanto, più sano è il bambino, più facile è trasferire questa procedura.

    Le allergie dovrebbero essere escluse e il loro aspetto dovrebbe essere prevenuto. Non sarà superfluo consultare vari medici - terapista, immunologo, allergologo, che possono dare consigli sulla cura dei bambini e raccomandazioni dopo il test di Mantoux. In ogni caso, c'è sempre la possibilità di rifiutare di condurre un test, sostituendolo con altri metodi di verifica. Ciò è appropriato nei casi in cui un'allergia al campione si è già manifestata o ci sono prerequisiti per questo..

    Pertanto, il verificarsi di una reazione allergica a un test di Mantoux non è raro. Un gran numero di fattori può portare al suo verificarsi, il principale dei quali è l'immunità indebolita del bambino.

    Pertanto, al fine di prevenire, è necessario rafforzare il sistema immunitario del bambino, monitorarne le condizioni durante il test di Mantoux.

    Una rottura per tubercolosi è intesa come una procedura diagnostica in cui la tubercolina viene iniettata per via sottocutanea usando una siringa per tubercolina. Una tipica reazione appare nel sito di iniezione, manifestandosi come una papula, popolarmente chiamata il "pulsante". Il rossore scompare dopo circa una settimana. Durante il controllo, la dinamica dei cambiamenti nella dimensione del rossore viene inserita nella cartella clinica.

    Se la papula non è venuta in contatto con l'acqua e non ha pettinato e non è stata esposta ad altre influenze, la reazione nella maggior parte dei casi può essere considerata affidabile. L'unica cosa che può influenzare l'affidabilità della reazione, oltre ai fattori descritti, è lo sviluppo di una reazione allergica nel bambino, quindi, prima del test, è consigliabile chiarire se il bambino è soggetto a allergie.

    Un test diagnostico viene eseguito ogni anno fino a quando il bambino raggiunge l'età di 14 anni. Alcuni genitori ritengono che la reazione di Mantoux sia un vaccino contro la tubercolosi, che è fondamentalmente sbagliato. Come già accennato, la procedura viene eseguita esclusivamente a scopo diagnostico e non presenta rischi di infezione per il bambino.

    La frequenza del campione dipende dai seguenti fattori:

    1. Contatto per i media.
    2. Eredità.

    Nella maggior parte dei casi, i bambini senza rischio di infezione vengono sottoposti alla procedura una volta all'anno. Per il contatto con i media, si consiglia di eseguire un test 3-6 volte l'anno.

    Un'allergia a Mantoux in un bambino, che può essere confusa con una reazione positiva al test, è del tutto possibile in un bambino che non ha avuto contatti con il corriere del disturbo. Inoltre, può svilupparsi, nonostante l'eccellente salute. Qui il ruolo principale è giocato solo dall'effetto dell'ereditarietà e dalle caratteristiche individuali del corpo del bambino.

    Ogni neonato è vaccinato con BCG, che nella sua composizione ha indebolito i bastoncini di Koch. In alcuni casi, il bastoncino si attacca e rimane nel corpo del bambino. Non fa male, dal momento che è praticamente in uno stato di animazione sospesa. Ma quando si esegue un test di Mantoux, la sua presenza nel corpo distorce il risultato. Pertanto, il test deve essere eseguito non prima di 2 mesi dopo la vaccinazione con BCG.

    Cosa fare quando i bambini non vengono vaccinati contro la tubercolosi? Un bambino che non è stato vaccinato mentre è in ospedale è soggetto alla vaccinazione obbligatoria nelle istituzioni mediche.

    Se la procedura non è stata eseguita a causa di controindicazioni mediche, verrà eseguita da un vaccino con una ridotta concentrazione di antigene. In altre situazioni, il vaccino verrà somministrato mediante iniezione profilattica standard contro la tubercolosi. Un mese o due prima della vaccinazione con BCG, un test di Mantoux è obbligatorio per escludere l'infezione.

    Il risultato del test viene controllato dopo tre giorni. Lui può essere:

    • Negativo;
    • Dubbio (se l'area del rossore è fino a 0,4 cm e c'è un gonfiore);
    • Positivo (se l'area del rossore è superiore a 0,5 cm).

    Una reazione iperergica può anche svilupparsi quando l'area della reazione cutanea del corpo supera i 17-18 mm. Questo tipo di risposta è il più pericoloso e richiede uno studio attento..

    Vale la pena dire che anche in quest'ultimo caso, il bambino sviluppa raramente la malattia stessa. La congestione locale può semplicemente indicare il contatto con l'infezione, ma il processo di sviluppo della malattia non è iniziato.

    Tali bambini sono a rischio: sono registrati presso la clinica per la tubercolosi e sottoposti a un corso preventivo. Un risultato negativo conferma l'assenza di contatto con il bambino con portatori di infezione. Quindi il bambino non è infetto. Salvo un risultato positivo, ciò può significare:

    • infezione infettiva;
    • risposta alla vaccinazione BCG a lungo termine o al contatto con una persona infetta;
    • risposta allergica.

    È una reazione allergica che molto spesso diventa la causa del trattamento per ulteriori esami, poiché è facilmente confusa con la reazione positiva del corpo.

    Se il corpo risponde positivamente a una reazione allergica, i seguenti sintomi possono indicare:

    1. Iperemia locale con un raggio significativo di arrossamento (dimensione della papula - più di 0,5 cm).
    2. Aumento della temperatura.
    3. Mal di testa.
    4. Debolezza.
    5. Nausea e vomito.
    6. Il sito di iniezione prude, si gonfia, diventa infiammato e dolente.
    7. I linfonodi vicini aumentano di dimensioni.
    8. Mal di gola, gonfiore delle mucose.
    9. Perdita di appetito.

    Le cause dei sintomi possono essere determinate solo da un medico qualificato, escludendo l'effetto della vaccinazione BCG e lo sviluppo del bacillo di Koch..

    Spesso, un'allergia a Mantoux in un bambino si manifesta con i sintomi caratteristici di un raffreddore. È anche possibile la comparsa di un'eruzione cutanea su altre aree della pelle: nell'inguine, sul viso, glutei e gomiti all'interno.

    Se non vengono seguite misure di trattamento tempestive, il bambino può sviluppare debolezza muscolare e shock anafilattico. Pertanto, quando compaiono questi sintomi, dovresti visitare immediatamente uno specialista. È necessaria anche una visita dal medico se il bambino ha una predisposizione alle allergie, prima del test.

    Spesso i genitori credono che la causa dei sintomi allergici sia un'allergia alla tubercolina. Questo non è sempre il caso, ci possono essere diversi motivi:

    • caratteristiche individuali del corpo del bambino;
    • bassa qualità dei farmaci con la tubercolina, che è il risultato di una violazione della tecnologia di produzione, dell'uso di materie prime di bassa qualità, della conservazione impropria del vaccino;
    • somministrazione impropria del farmaco (iniezione sottocutanea);

    reazione a uno dei componenti del vaccino - fenolo e suoi derivati. Questa sostanza può provocare intossicazione del corpo del bambino e allergie. Tuttavia, se si prendono in considerazione tutte le controindicazioni, tale reazione di solito non viene osservata, poiché il fenolo è completamente sicuro in piccole dosi.

    Se il bambino è soggetto ad allergie, è consigliabile condurre un test allergologico per il fenolo prima di impostare il test, nonché scoprire informazioni sulla presenza di un'allergia simile nei parenti del bambino. Ciò impedirà le allergie..

    Cosa devo fare se ho un'allergia a Mantoux e come eliminare i suoi sintomi tipici? Nel caso di una risposta allergica, il trattamento deve essere prescritto, poiché un processo allergico progressivo può portare a gravi complicazioni..

    Se la situazione si sviluppa verso la manifestazione di una risposta allergica, non dovresti impegnarti nel trattamento e, peggio ancora, nel panico. In questo caso, si consiglia di assumere antistaminici, ma solo un medico può prescrivere un trattamento individuale, tenendo conto di tutte le caratteristiche del corpo del bambino. Nei processi allergici acuti, viene spesso prescritto di assumere tali farmaci che alleviano i sintomi allergici, come:

    Gli allergologi spesso prescrivono anche unguenti con un effetto antinfiammatorio per combattere i sintomi allergici locali:

    Un'ambulanza deve essere immediatamente fornita se, oltre ai sintomi standard, problemi respiratori, gonfiore grave, febbre a livelli critici.

    Tuttavia, nella maggior parte dei casi, se le condizioni del paziente lo consentono, i medici ricorrono alla pratica dell'attesa (durante i primi tre giorni) e, avendo notato un miglioramento, non trattano i sintomi.

    In caso di reazione positiva al vaccino, la persona infetta viene inviata per l'esame radiografico e per i test sui leucociti. Secondo i risultati di uno studio su un paziente con tubercolosi, vengono ricoverati nel reparto di tubercolosi ed effettuano trattamenti complessi. Al momento del trattamento, è necessario migliorare l'assunzione di nutrienti nel corpo e aumentare l'immunità.

    Il corpo di un bambino, in particolare incline alle allergie, può rispondere diversamente a un test di Mantoux:

    • Gonfiore del rinofaringe;
    • Febbre;
    • Debolezza;
    • Eruzioni cutanee;
    • Sonnolenza;
    • Perdita di appetito.

    Meno comunemente, il bambino sviluppa sintomi: nausea e mal di testa. Un'eruzione cutanea può verificarsi non solo sul braccio, ma anche sull'inguine, sotto le ascelle, sulle pieghe del gomito e del ginocchio. Più spesso, un'allergia si manifesta con un leggero rossore attorno al pulsante, accompagnato da prurito. Ma non puoi lasciare che il pulsante si pettini, altrimenti il ​​risultato non sarà accurato.

    I sintomi allergici in rari casi sono accompagnati da un malessere generale del bambino. Il bambino perde l'appetito, si strofina gli occhi, vuole costantemente dormire.

    Una reazione simile appare nell'1% dei bambini vaccinati, quindi i bambini con immunità indebolita o con malattie croniche nascoste: virali o batteriche, sono a rischio.

    Il motivo principale per la manifestazione di una reazione allergica è la tubercolina iniettata. La composizione del campione comprende concentrati, particelle di attività vitale di bastoncini di Koch, fenolo, sali di sodio.

    Molto spesso, il fenolo provoca allergie. Questo componente è tossico e pericoloso per la vita in grandi dosi. Il vaccino contiene fenolo in una quantità piccola e sicura. Ma in molti bambini, il fenolo è individualmente intollerante. Se un'allergia a Mantoux è associata al fenolo, allora è meglio rifiutare il test ed eseguire test analogici.

    Meno comunemente, un'allergia a Mantoux è associata ai concentrati. Di per sé, sono allergenici nella composizione del farmaco, ma se combinati possono causare sintomi allergici cutanei..

    Gli oligoelementi residui dei batteri Koch non possono causare reazioni allergiche. Pertanto, la reazione di Mantoux viene fatta a un bambino fin dalla tenera età. Ma se il bambino è soggetto ad allergie, il tradizionale test di Mantoux può essere sostituito con un diaskintest. È meno allergenico e con una precisione superiore al metodo classico.

    Sintomi allergici possono verificarsi dopo il test di Mantoux e in un bambino sano. Ci sono diverse ragioni per questo:

    • Prima del test di Mantoux, il bambino era scarsamente esaminato e mancavano i sintomi di malattie nascoste o appena iniziate..
    • La tubercolina è stata immagazzinata o trasportata in modo improprio in violazione.
    • Un vaccino falso colpisce accidentalmente una struttura di assistenza all'infanzia.
    • Il vaccino è stato consegnato con violazioni: non una siringa sterile, non per via sottocutanea, l'ago o la siringa erano di scarsa qualità.
    • Dopo l'iniezione, il pulsante è bagnato o pettinato..

    Se si fa un'iniezione con una siringa non sterile o un ago smussato, un bambino può ottenere microrganismi nella ferita che provocano infiammazione e ci saranno sintomi di una reazione allergica. Pertanto, nelle istituzioni per bambini monitorano la qualità del farmaco, la sterilità e la correttezza della procedura. Solo uno specialista con un background medico può fare un'iniezione.

    In alcuni casi, la tubercolina è categoricamente infestata:

    • Esacerbazione di allergie croniche;
    • Epilessia;
    • Malattie di infezioni respiratorie acute e SARS;
    • Immunodeficienza;
    • Apparato digerente.

    Per i bambini con malattie croniche (asma, allergie), un test di Mantoux può essere eseguito solo durante un periodo di remissione persistente. Altrimenti, la reazione può verificarsi in forma acuta..