Sintomi di un'allergia alla miscela di latte

Nutrizione

I dipendenti del negozio online "Daughters and Sons" presenteranno ai genitori l'assortimento di alimenti per bambini che non contengono lattosio.

Come è un'allergia alla miscela di latte

I sintomi delle allergie alimentari alla formula infantile possono essere osservati sulla pelle, nonché in caso di interruzione dell'apparato digerente e respiratorio. Uno dei segni più sorprendenti di una reazione allergica nel corpo è la comparsa di un'eruzione cutanea rossa su viso, pancia, glutei e spalle del bambino. L'eccessivo rigurgito e la comparsa di muco in eccesso nel naso e nella gola di un bambino sono sintomi secondari.

Un'allergia alla miscela di latte viene diagnosticata nei seguenti casi:

  • eruzioni cutanee e desquamazione della pelle, accompagnate da prurito;
  • c'è una violazione costante delle feci (costipazione, diarrea) per più di 2 giorni;
  • mancanza di appetito, dolore addominale;
  • mancanza di respiro, naso che cola, crampi bronchiali a temperatura corporea normale.

L'allergia si verifica dopo 2-3 ore dalla fine dell'assunzione di alimenti liquidi. In alcuni casi, la reazione si fa sentire dopo 1-2 giorni. Dopo l'alimentazione con una miscela allergenica, si possono osservare rigurgiti e singhiozzi abbondanti (fino a 7 volte). Le eruzioni cutanee sono anche accompagnate da disfunzione intestinale prolungata con coliche..

Importante!

Il 75-80% dei bambini i cui genitori stessi sono allergici sono inclini all'allergia al latte. Sono a rischio fino al 40% dei bambini con almeno un genitore affetto da intolleranza al latte e fino al 20% con un padre e una madre sani.

Cosa fare se un neonato è allergico alla formula del latte

Se il bambino trova i principali segni di allergia alimentare, il primo passo è consultare un pediatra. Il medico aiuterà a determinare il componente allergenico e offrirà uno speciale cibo ipoallergenico, che non contiene sostanze irritanti.

Sostituisci le pappe a base di latte di mucca allergenico con le seguenti miscele:

  • ipoallergenico;
  • nel latte di capra;
  • a base di soia;
  • senza lattosio.
Tabella 1. L'elenco delle miscele che possono sostituire la nutrizione allergenica, che indica le indicazioni per l'uso
Caratteristiche della composizionenome del prodottoAppuntamento
Ipoallergenico (a base di proteina divisa del latte di vacca)Friso Frisopep; Hipp HA Combiotik; Nutrilak Peptidium SCTPer il trattamento di allergie alimentari, lievi, moderate e gravi; usato per un uso prolungato
Nestle Nan ipoallergenico; Nutrilon Ipoallergenico; Aminoacidi Nutrilon; Nutrilon Pepti Gastro; Nutrilon Premium Junior PronutriPlus; Nutrilac Premium ipoallergenico; Friso Frisolac GA; Similac GA; Humana ahPer la prevenzione delle allergie; per lo sviluppo intensivo dell'immunità; raccomandato per i bambini con tendenza genetica all'intolleranza alimentare
A base di latte di capraNanny Classic 1, 2, 3; Kabrita Gold 1, 2, 3; MD Mil Goat 1, 2, 3; Mamako 1, 2, 3Per la prevenzione delle allergie alle proteine ​​del latte vaccino; contiene lattosio
Friso Frisopep AUPer il trattamento di neonati con gravi manifestazioni di allergie alimentari alle proteine ​​del latte vaccino e al lattosio; utilizzato nella terapia dietetica
A base di proteine ​​di soiaSimilac Isomil; Nutrilon Soia; Nutrilak Premium Soia; Bellact SooyPer il pieno sviluppo di bambini con allergie alle proteine ​​del latte di mucca e capra, lattosio e galattosemia
Senza lattosio (non contiene zucchero del latte)Nestlé Nan Senza Lattosio; Cesto della nonna; Senza lattosio; Bellac nlContro un'allergia al lattosio e al saccarosio; per la sostituzione innocua del latte materno
Friso frisosoy di soiaMiscela di soia per bambini con intolleranza alle proteine ​​al latte di vacca e al lattosio.

Le miscele ipoallergeniche sono realizzate con una tecnologia speciale: scissione completa o parziale (idrolisi) delle proteine ​​del latte vaccino. Il trattamento comprende prodotti con idrolisi completa (Friso Frisopep, Hipp HA Combiotik e Nutrilak Peptidi SCT). L'alimentazione senza lattosio è indicata per i bambini con intolleranza allo zucchero nel latte..

Opinione di un esperto

"Il nostro negozio online offre tutti i tipi di miscele ipoallergeniche rappresentate dai marchi Nutrilon, Similac, Hipp, Basket della nonna, Nutrilak, Bellakt e altri. La migliore alimentazione nel trattamento delle allergie al latte di mucca è una miscela ipoallergenica prodotta con la tecnologia della disgregazione proteica completa.

Scegliendo tra miscele a base di proteine ​​di soia e latte di capra, si preferisce quest'ultima. Le miscele di soia non sono adatte a bambini con allergia alimentare polivalente. Inoltre, la soia è significativamente inferiore alle proteine ​​del latte di capra in termini di valore nutrizionale ".

Specialista del negozio online "Daughters and Sons"
Antonova Ekaterina

conclusioni

In un bambino, un'allergia alla miscela di latte si manifesta sotto forma di eruzioni rosse chiaramente visibili sulla pelle del viso, dell'addome, delle spalle e dei glutei. Sintomi concomitanti: comparsa di naso che cola e respiro corto, coliche, diarrea prolungata o costipazione. Con una reazione allergica in un neonato, a volte sputare è molteplice, sono possibili singhiozzi.

Un pediatra dovrebbe diagnosticare un'allergia alimentare, determinare un allergene e prescrivere una miscela alternativa. Una nutrizione inappropriata può essere sostituita con una miscela terapeutica ipoallergenica o priva di lattosio, nonché alimenti per l'infanzia a base di proteine ​​di soia o latte di capra.

Allergia alla miscela: come si manifesta e cosa fare?

Articoli di esperti medici

L'allergia alla miscela, sfortunatamente, è un evento comune durante l'alimentazione artificiale dei bambini. Allergia non solo nei bambini ma anche negli adulti, oggi assume tutti i segni di un'epidemia. Questo fenomeno è associato a molti fattori, ma nei bambini che mangiano miscele, le reazioni allergiche sono spiegate da una maggiore sensibilità ai componenti alimentari - un'allergia alimentare.

Le statistiche dicono che le allergie alimentari rappresentano circa il 50% di tutte le forme e tipi di allergie. Inoltre, ci sono già statistiche confermate che negli ultimi due decenni il numero di bambini che soffrono di intolleranza ai componenti alimentari è aumentato di dieci volte. L'allergia alle proteine ​​del latte sta diventando non solo un problema per i bambini che ricevono la miscela, ma anche per molti adulti.

Perché è un'allergia alla miscela?

L'allergia alla miscela è spiegata dal meccanismo generale della patogenesi dell'allergia alimentare. Gli organi digestivi non accettano proteine ​​del latte estranee, in particolare per i neonati in cui il tratto digestivo non è ancora stato formato. Il corpo del bambino percepisce le proteine ​​del latte come un antigene, a differenza delle proteine ​​del latte materno. La mucosa del tratto gastrointestinale in un bambino è estremamente vulnerabile, la sua permeabilità è alta e il processo di fermentazione è imperfetto. Pertanto, le proteine ​​del latte estraneo entrano rapidamente nel flusso sanguigno quasi senza essere divise, senza incontrare una protezione decente. L'unica cosa che il sistema immunitario di un bambino può fare è isolare anticorpi specifici che non hanno ancora imparato a riconoscere il vero "nemico". Gli anticorpi entrano rapidamente in una "unione" patologica con gli allergeni e formano immunocomplessi circolanti CEC. La CEC, a sua volta, distrugge le membrane cellulari stabilendosi su di esse. Quindi ci sono reazioni allergiche provocate dalle proteine ​​del latte. Oltre al tratto gastrointestinale, il fegato del bambino diventa anche bersaglio di allergeni a causa della sua immaturità e funzione protettiva insufficientemente formata.

Affinché il bambino non sviluppi un'allergia alla miscela, l'alimentazione deve essere selezionata in base allo stato immunitario del bambino. Inoltre, il pediatra che sta osservando il bambino deve tenere conto della storia familiare. Se uno dei genitori soffre di qualsiasi tipo di allergia o se entrambi i genitori sono allergici, il rischio che il bambino sia allergico alla miscela aumenta molte volte. È per tali bambini che esistono miscele speciali composte non da proteine ​​del latte, ma dal suo idrolizzato.

Un po 'più di dettaglio su ciò che è BKM - proteine ​​del latte vaccino e qual è il suo idrolizzato.

Le proteine ​​del latte vaccino occupano uno dei primi posti nella classifica di tutti gli allergeni alimentari, questo è particolarmente vero per il processo di alimentazione artificiale dei neonati. La BKM (proteina del latte vaccino) comprende circa 20 antigeni, il più formidabile dei quali è la β-lattoglobulina, che costituisce il 65% della BKM. Il prossimo punto di forza delle proprietà allergeniche sono la caseina, l'α-lattoalbumina e l'albumina sierica.

L'idrolizzato proteico del latte è la separazione della molecola proteica e quindi l'interruzione della comunicazione costituisce una minaccia per il corpo degli allergeni. Sia le proteine ​​del siero del latte che la caseina sono soggette a idrolisi. Le formule di latte ipoallergenico hanno un'etichetta speciale: ipoallergenica o HA. Tutte le miscele di questo tipo sono convenzionalmente divise per il tipo di idrolizzato, nonché per la scissione delle proteine. Tali miscele non sono terapeutiche, piuttosto prevengono le allergie nei bambini. Quindi, le miscele con un alto idrolizzato sono considerate più sicure, poiché la loro composizione non contiene allergeni. La proteina in tali miscele viene suddivisa in amminoacidi e peptidi estremamente piccoli. Tuttavia, non contribuiscono all'adattamento generale del corpo del bambino alle proteine ​​del latte e non "allenano" la tolleranza del cibo ad esso. In miscele con un moderato idrolizzato di BMP, c'è una piccola quantità di allergeni del latte che sono sicuri per la salute del bambino. Tale alimentazione contribuisce allo sviluppo di meccanismi adattativi e dopo un certo periodo il corpo del bambino sarà in grado di percepire normalmente le proteine ​​del latte. Va notato che tutte le miscele idrolizzate hanno un sapore amaro specifico, a causa della tecnologia della scomposizione proteica. La moderna generazione di miscele praticamente non contiene componenti di soia, che fino a poco tempo fa erano inclusi negli alimenti per bambini. Ciò è dovuto all'elevata percentuale di reazioni allergiche (fino al 40%) nei bambini per proteine ​​di soia.

Allergia a una miscela in un bambino

Le allergie alimentari sono un evento abbastanza comune nei bambini nel loro primo anno di vita. Si noti che i bambini che si allattano artificialmente corrono il rischio maggiore che si verifichi, in relazione al quale molti genitori a volte danno ragionevolmente ragionevolmente la formula del bambino alla sua insorgenza. La causa più comune di allergie alimentari è la proteina del latte vaccino, presente nella maggior parte di essi. Nel latte di mucca sono stati trovati 15-20 antigeni (molecole in grado di legarsi agli anticorpi che causano il loro rilascio di massa, cioè una risposta immunitaria), di cui i più allergenici sono: β-lattoglobulina, α-lattalbumina, caseina, albumina sierica bovina.

Sintomi e diagnosi

È un errore pensare che la principale manifestazione di allergie alimentari siano le eruzioni cutanee, poiché il danno alla pelle è solo uno dei possibili sintomi, oltre al quale ci sono anche:

  • reazioni dal tratto gastrointestinale (rigurgito abbondante, vomito, coliche, flatulenza, feci instabili), che portano al verificarsi di disbiosi;
  • un cambiamento nel comportamento del bambino (ansia dopo aver mangiato, rifiuto di un determinato prodotto);
  • i disturbi respiratori (rinite, apnea) sono molto rari, così come le reazioni anafilattiche generali.

Tutti questi sintomi sono molto simili ad altre reazioni allergiche, la cui causa non è il cibo:

  • dermatite da contatto, che si verifica solo nel punto in cui la pelle del bambino viene a contatto con l'allergene;
  • allergia ai farmaci;
  • allergia alle tisane e agli alimenti complementari.

Pertanto, la conclusione finale sulla causa delle allergie può essere solo un medico che raccoglie una storia allergica, valuta i sintomi clinici e conduce un esame allergologico per confermare la diagnosi. Consiste nel determinare il livello di anticorpi specifici - IgE IgG4 nel siero del sangue, condurre test cutanei, test provocatori.

Cosa fare se il bambino è allergico alla miscela

Prima di intraprendere qualsiasi azione seria, è necessario consultare un medico. Tuttavia, ci sono alcune semplici raccomandazioni che possono aiutare ad alleviare i sintomi di allergia o proteggere da potenziali complicazioni..

Le manifestazioni cutanee di allergie causano prurito e un bambino, che pettina le aree danneggiate, può causare infezioni. Per evitare che ciò accada, si consiglia di indossare guanti o fasciarlo in modo che non si graffi. I requisiti igienici di base sotto forma di lavaggio delle mani prima del contatto con il bambino devono essere seguiti dalla madre.

Importante! Non è raccomandato l'uso di compresse e unguenti prima di consultare un medico.

I sintomi gastrointestinali delle allergie alimentari richiedono una correzione nutrizionale e dipendono dalla gravità dei sintomi allergici e dalle caratteristiche individuali del bambino.

  1. I sintomi allergici sono lievi e l'allergia alle proteine ​​del latte vaccino non è stata confermata. Eruzioni cutanee con un evidente eccesso di peso corporeo e rigurgito possono indicare un eccesso di alimentazione del bambino con la miscela, quindi per eliminare i sintomi può essere sufficiente ridurre il volume della miscela alla norma di età. Con il peso normale del bambino e l'assenza di alimentazione eccessiva, puoi provare a sostituire una miscela nel latte di mucca con un'altra, preferendo una che abbia probiotici e / o prebotici (Similak, Nutrilak, Agusha, ecc.). Un'alternativa più seria può essere una miscela di latte acido (latte acido NAN, latte acido Nutrilak, latte acido Nutrilon, latte acido baby, latte acido Bellact), che è meno allergene a causa dei cambiamenti nella struttura delle proteine ​​del latte vaccino a seguito dell'attività degli organismi lattici.
  2. I sintomi delle allergie sono lievi. Tutto dipende dal fatto che esista un'allergia confermata alle proteine ​​del latte vaccino e all'età del bambino. In caso di diagnosi non confermata, vengono utilizzate miscele ipoallergeniche profilattiche basate su proteine ​​parzialmente idrolizzate (NAS GA, Nutrilon GA, Frisolak GA, Similak GA, Bellact GA, Selia GA), miscele ipoallergeniche pro-profilattiche (ChiP Combi GA, Humana GA, Nutrilac) si mescola al latte di capra (Nanny, Mamako, Cabrit). In caso di conferma di allergia alle proteine ​​del latte vaccino, vengono prescritte miscele terapeutiche a base di proteine ​​altamente idrolizzate (Nutramigen Lipil, Pregestimil Lipil, Frisopep AS, Alfare, Pepticate, Nutrilak peptides SCT, Nutrilon Pepti Allergy, Nutrilon Pepti Gastro) o Saciloya nacilli, Nutrilon soy, Frisosoy, Bellact soy), se il bambino ha 5-6 mesi e non ha allergie alla soia.
  3. I sintomi allergici sono significativi e viene confermata l'allergia alle proteine ​​del latte vaccino. In questo caso, l'unica soluzione giusta può essere l'esclusione completa delle proteine ​​del latte vaccino dalla dieta del bambino attraverso l'uso di miscele a base di proteine ​​altamente idrolizzate o miscele a base di una miscela di aminoacidi sintetici (Neocate, Nutrilon Amino Acids, Alfare Amino).

Il passaggio a una di queste miscele dovrebbe essere effettuato gradualmente, leggi di più su questo nell'articolo.

I sintomi respiratori delle allergie alimentari richiedono una pronta assistenza medica, soprattutto se sono accompagnati da difficoltà respiratorie. In caso di rinite allergica, è necessario rimuoverlo con una siringa o un'aspirazione speciale quando il muco si accumula. La respirazione nasale è molto importante per un bambino, poiché se è disturbato, il processo di suzione è disturbato..

Allergia alla miscela in un bambino: cosa fare e come sostituire?

Ciao. Il mio bambino ha iniziato l'allergia sotto forma di piccole guance da 2 mesi. Siamo nel mix. Ho provato a sostituire la miscela - non ha aiutato. Ha dato latte di capra - non passa. Spalmo di unguento - passa per un po '. Io non so cosa fare.

Domanda n. 42406risposta ricevuta (2)03/12/2017 16:07
03/12/2017 16:36

Buona giornata. Se il tuo bambino è allergico alle proteine ​​del latte vaccino (cosa che accade molto spesso), allora non ha bisogno solo di una miscela "diversa", ma anche terapeutica, con idrolisi proteica profonda. In questo caso, quando ci sono già manifestazioni allergiche, ad esempio, Nutrilon Pepti Allergy è adatto. Ma spalmare di unguenti, molto probabilmente ormonali, non è l'opzione migliore per un bambino piccolo. Pertanto, consiglio di passare a una miscela di trattamento e apparire a un allergologo. grazie.

13/03/2017 alle 23:03

Ciao. Qualcosa di cui dubito che tu abbia un'allergia lì (non appare con l'acne)! Soprattutto quando si tratta di brufoli sulle guance (è un peccato che le foto non siano state allegate). Non tormentare te stesso e il bambino. Forse non c'è niente da trattare. Consultare un dermatologo pediatrico esperto competente! È un dermatologo. E non per un allergologo! Che tipo di moda è andata - una piccola eruzione cutanea, vanno immediatamente dall'allergologo e l'allergologo ti darà un'allergia, perché non sa nient'altro! E qualsiasi eruzione cutanea deve prima essere diagnosticata da un dermatologo e se risulta essere di una genesi allergica, allora un allergologo a volte si connette ulteriormente! Ma il medico principale è ancora un dermatologo! Forse c'è l'acne regolare nei neonati.

Buonasera! Abbiamo 2 mesi, allattato al seno per 2 settimane e abbiamo iniziato a mangiare Baby. Apparve una macchia rossa che si trasferì bruscamente a Nestogen. Ha iniziato costipazione e costante ebollizione nello stomaco. Introdotto da Frisov. Ma non agisce su di noi. Ora anche l'allergia è iniziata con Nestojen. Iniziato a tradurre in Frisolak, il bambino sputa tutto. Oggi tutto il giorno ha dato solo Frisov. Ma ha urlato dopo ogni poppata, per un'ora. Ho comprato Nan ipoallergenico. Dimmi se puoi trasferire immediatamente e bruscamente a Nan.?

Domanda n. 35211risposta ricevuta (1)18/01/2017 22:44
19/01/2017 08:34

Buona giornata. Se c'è un problema con coliche, gonfiore, prova Nutrilon Comfort. Ha lo scopo di eliminare questi sintomi. Se la clinica e l'ansia persistono per 2-3 settimane, il bambino è allergico alle proteine ​​del latte vaccino con manifestazioni nel tratto digestivo. E le miscele ipoallergeniche in presenza di sintomi allergici sono già troppo tardi. Abbiamo bisogno di cure, con idrolisi profonda di una proteina, come Nutrilon Pepti Gastro. E assicurati di vedere un pediatra. grazie.

Ciao, per favore aiutatemi. Il bambino ha tre mesi sul salice (miscela di capra di cavolo). Su consiglio di un pediatra, la miscela è stata cambiata in mucca (Similak). Introdotto gradualmente. Il secondo giorno intero di assunzione di Similak, la diarrea è iniziata dopo ogni poppata. Su consiglio di un pediatra, il bambino è stato trasferito in una miscela priva di lattosio (Nutrilak). Bifidumbacterin è stato aggiunto alla miscela in 5 dosi 2 volte al giorno, smecta e creon 10 granuli in ogni poppata. Le feci sono diventate molli, ma la frequenza non è diminuita, era già il sesto giorno (il bambino è stato anche tormentato dai gas, dopo lo svuotamento, si sente bene).

Domanda n. 34248risposta ricevuta (1)01/11/2017 18:49
01/11/2017 20:04

Buonasera. Molto probabilmente il tuo bambino è allergico alle proteine ​​del latte vaccino. Questo succede abbastanza spesso. E non sempre un'allergia appare sulla pelle. Diarrea, gonfiore, coliche sono anche segni di allergia alimentare. Invece della tua miscela e un mucchio di farmaci, il bambino deve essere trasferito in una miscela con idrolisi proteica profonda, ad esempio Nutrilon Pepti Gastro, dato che ci sono sintomi dal sistema digestivo. E segnalalo al tuo pediatra. grazie.

Ciao! Mia figlia ha 2 mesi, è nata con la polmonite. Hanno iniettato antibiotici per 2 settimane. Abbiamo un problema con la colica, piangendo dopo ogni poppata, comprando tutte le gocce dalla colica, niente aiuta. La miscela viene ora somministrata alla tata nel latte di capra e nel latte acido Nutrilon. Prima di nutrirmi, lo spalgo sul mio stomaco, dopo l'alimentazione indosso una colonna, niente aiuta. Dimmi, forse ci sono ancora alcuni modi?

Domanda n. 33308risposta ricevuta (1)01/02/2017 21:41
01/02/2017 21:53

Buona giornata. Il tuo bambino potrebbe avere un'allergia alimentare. E colica, come manifestazioni di questa allergia. E la ragione potrebbe essere il latte di capra. Il fatto è che l'identità antigenica del latte vaccino e delle proteine ​​di capra è del 95%. E le miscele a base di latte di capra possono causare la stessa reazione della mucca. Prova a passare alle miscele Nutrilon con un alto grado di idrolisi proteica. Questo di solito è Pepti Gastro se c'è un problema nel sistema digestivo. E, naturalmente, la supervisione del pediatra e la consultazione degli allergologi! grazie.

Ciao. Il mio bambino ha 5 mesi. Da qualche parte in 3,5 mesi ho notato che stava sospirando pesantemente. Siamo a dieta mista. Ha dato un po 'di cibo Similak. Per due giorni sospirò pesantemente, vide che le sue ginocchia erano asciutte e gli alveari apparvero proprio dietro la bocca. Siamo andati dal dottore. Ha detto che era allergica, ma non ha osservato che il bambino respirava male. Abbiamo deciso di cambiare la miscela, abbiamo acquistato Frisolak. L'eruzione cutanea è rimasta (ma un po 'fuoriuscita) e la respirazione è diventata normale. La miscela è stata nuovamente cambiata in Baby. Ha dato un po 'per la sera e per la notte. E il terzo giorno diede 60 g per la notte e vide che sua figlia si era gonfiata. Ha dato suprastin, chiamato medico. Ha detto dando allergenico. Ho comprato i peptidi di Nutrilon, l'ho dato per una settimana e il sesto giorno il bambino ha nuovamente sospirato. Ora abbiamo 5 mesi, ma allo stesso tempo ho dato cibi complementari (broccoli, cavolfiori, prugne e cereali, grano saraceno e riso senza latte). Ma durante l'alimentazione complementare, ha iniziato ad andare male in bagno. Ho pensato per questo, ma ha fatto Mikrolaks e respira ancora così. Ho comprato un altro mix di Tata nel latte di capra. Ha un po ', un paio di tre, macchie rosse intorno alla bocca. Non riesci a capire cosa? Non ha eruzioni cutanee sul seno, sebbene abbia bevuto il latte lei stessa. Non appena do la miscela, si rovescia. L'esca ora è rimossa, ma ci sono sospiri, ma meno. Il bambino sospira quando cammina o si muove attivamente. Io non so cosa fare. AIUTAMI PER FAVORE!

Domanda n. 32715risposta ricevuta (1)26/12/2016 alle 17:54
26/12/2016 20:13

Buonasera. Devi capire: chiarire la tua dieta, ascoltare il bambino e determinare che tipo di sospiri. È necessaria una consultazione di persona con un allergologo. Forse il bambino è allergico alle proteine ​​del latte vaccino.

Ciao, dimmi per favore! Il bambino ha quasi 4 mesi, abbiamo avuto allergie sulle guance, apparentemente a causa della miscela. Abbiamo cambiato la miscela, ma l'eruzione cutanea non è andata via per molto tempo e ci siamo rivolti a un allergologo. Passato il coprogramma. Si prega di aiutare con il risultato. Non ci sono proteine, né stercobilina, ma ci sono sali di acidi grassi in grandi quantità e acidi grassi dell'ago in quantità significative e muco. Cosa significa?

Domanda №32408risposta ricevuta (1)23/12/2016 13:08
23/12/2016 15:01

Il coprogramma indica una digestione insufficiente dei grassi, ad es. insufficienza pancreatica. Penso che un gastroenterologo ti prescriverà enzimi pancreatici per te..

Ciao, il bambino ha un mese. Siamo sulla miscela Nestogen dalla nascita, nella seconda settimana abbiamo iniziato ad avere un'eruzione cutanea. All'inizio, l'eruzione cutanea era simile all'acne di un neonato, quindi tutto si è trasformato in diatesi. Sulla testa c'è un'eruzione cutanea, dietro le orecchie e sulle orecchie una crosta e la pelle si sbuccia, sulle guance e sul mento lo stesso. Il bambino sta cercando di grattarsi la faccia, anche se può sembrare così per me. Di sera, tutto il rosso e la buccia sono visibili più che durante il giorno. Ho una domanda, è un'allergia o una "fioritura"? E a quale miscela dovremmo passare? grazie.

Domanda №31491risposta ricevuta (1)15/12/2016 alle 10:03
15/12/2016 alle 10:11

Ciao. È necessario mostrare il bambino a un dermatologo di persona, forse saranno necessarie analisi - per differenziare atopico. dermatite ed eritema tossico del neonato. La miscela è ipoallergenica, preferibilmente Nutrilon. Non sporcare con niente, non lavare con sapone. essere sano.

Abbiamo 2 mesi, completamente a nutrizione artificiale. Abbiamo mangiato un misto di ordinario impuro. Tutto andava bene, il colore, ecc. Ma iniziarono a notare che il bambino cominciò a spingere, cominciarono ad apparire strisce di sangue. Ci siamo rivolti al nostro pediatra, prescritto test per carboidrati e regolari. Dopo le analisi, sono arrivati ​​alla reception: l'analisi dei carboidrati è normale, in un'altra analisi sono stati trovati alcuni cristalli. Ha detto che era allergica. Ha prescritto una miscela ipoallergenica di Semilatto e Pribiotics. Hanno iniziato a fare tutto come prescritto, il colore è cambiato in verde e ci sono anche strisce di sangue. Il bambino è attivo, nulla sembra disturbare.

Domanda n. 29320risposta ricevuta (1)27/11/2016 09:21
27/11/2016 13:24

Passare le feci per un coprogramma e per un gastroenterologo. Salute a tuo figlio!

Ciao, bambina 5 mesi. Eravamo completamente in guardia, abbiamo un piccolo aumento di peso questo mese. Il bambino mangia piccoli seni, esprime bene le bevande, ma non è già possibile esprimere molto, quindi il pediatra ha detto che è necessario introdurre alimenti complementari e alimenti supplementari. Hanno introdotto il porridge di grano saraceno hanz, ipoallergenico, senza latte, come dovrebbe essere a partire da 1 cucchiaino, al mattino, lo mangia bene. Quindi mangiamo il latte dal seno, quindi ho provato a dare il composto, ma il bambino ha rifiutato di mangiare il composto. Il primo era un nutrilac di prima qualità, sputa e le pizzica la bocca, anche con un cucchiaio, assolutamente no! Quindi, il giorno dopo, abbiamo comprato un'altra miscela, nutrilon confort da coliche e costipazione. Rifiuta di mangiare da una bottiglia, con un cucchiaio siamo riusciti a dargli da mangiare 10-15 gr. e questo è tutto, ma poi tutto il giorno ha vomitato da lei! Abbiamo deciso di provare un'altra miscela, hanno preso Similak premium (l'abbiamo provata 1 volta in 2 mesi, perché non potevo nutrire il bambino a causa dei farmaci per un giorno, lo mangiava bene, ma c'erano problemi con la pancia e grave costipazione). Abbiamo deciso di riprovare, da allora l'ha mangiato. Rifiutò di nuovo il composto dalla bottiglia, mangiò un paio di grammi da un cucchiaio e dopo un paio di minuti tutte le sue guance e il mento furono coperti con enormi macchie rosse. Gli ho dato suprastin, dopo 15 minuti tutto è andato via. Ma oltre a questo, il bambino ha smesso di mangiare il mio latte, né dal seno, né espresso. Rifiutò tutto, scosse la testa, urlò e si chinò. Il bambino ebbe fame da mezza giornata e non restava altro da fare che comprare un altro impasto e dargli da mangiare almeno qualcosa. Hanno preso una cabriolet con latte di capra. Non l'ha mangiato da una bottiglia, ha mangiato un po 'da un cucchiaio, non più di 30 grammi, e di nuovo le sue guance sono diventate rosse. Dopo un po ', il rossore si attenuò. Il giorno dopo ho deciso di ripetere nuovamente il feed. Ancora una volta ho mangiato non più di 30 grammi da un cucchiaio, e di nuovo il rossore è uscito, e poi è passata. Nel pomeriggio gli ho dato un'altra miscela con Frisov, l'ha mangiata bene, ma con un cucchiaio. Abbiamo mangiato 30 gr. e ancora tutte le guance sono rosse. Non ho iniziato a dargli da mangiare ciò che era rimasto. Quindi il rossore si attenuò da solo, subito dopo 15 minuti. La sera non abbiamo mangiato altro che latte materno. Ancora una volta, una guancia divenne rossa e una macchia rossa sotto l'occhio, e anche dopo un po 'tutto scomparve. Che cosa abbiamo? Allergia? Forse hanno provato molte miscele e hanno bisogno di riposo? O l'allergia non si è attenuata da quella miscela e di tanto in tanto appare? E devo prendere medicine per le allergie? Quando posso provare di nuovo quelle miscele che ha iniziato a mangiare? Ci hanno anche vaccinato con DTP + vaccino contro la poliomielite 4 giorni fa, forse è in qualche modo collegato?

Domanda n. 28717risposta ricevuta (1)21/11/2016 alle 17:52
22/11/2016 22:46

Ciao, con il numero di miscele hai davvero troppo. Il bambino non è una piccola copia di un adulto. Un adulto si sentirà male se ogni giorno riceve cibi diversi, figuriamoci i bambini. Forse il bambino è attualmente allergico alle proteine ​​del latte vaccino. Hai bisogno di una dieta priva di latticini (non puoi dare proteine ​​del latte vaccino in qualsiasi forma), una miscela terapeutica basata su proteine ​​divise (ad esempio Nutrilon Pepti Allergy o Frisopep), ma queste miscele hanno un sapore amaro specifico e il bambino ha già 5 mesi e non il fatto che lo farà felice di tale cibo. Data la reazione alla miscela adattata introdotta, non hai opzioni particolari. Continua l'alimentazione senza latte di grano saraceno e prova a ripristinare l'allattamento. Visita un pediatra, un dermatologo o un allergologo che ti spiegherà come prendersi cura di tale pelle, prescrivere farmaci antiallergici e determinare ulteriori tattiche. Non cercare di risolvere il problema da solo, questo approccio può solo aggravare la situazione..

Buona giornata. Il bambino è allergico alle proteine ​​del latte. Sono state somministrate le formule per bambini Friso PEP AC e l'allergia Nutrilon pepti. Ma ora nella nostra città non sono in vendita. Dimmi, con cosa possono essere sostituiti? Il bambino ha 1,3 anni.

Domanda n. 10420risposta ricevuta (2)02/04/2016 07:32
02/04/2016 08:50

Ciao. Tali miscele sono amare e lunghe da dare non sono desiderabili. Vai al mix Nenny (basato sul latte di capra). In generale, è tempo di passare di latte in latte di anno in anno. Nel tuo caso, una capra. Assicurati di bollire e diluire con acqua. Il bambino è allergico solo alle proteine ​​del latte vaccino.?

02/04/2016 19:52

Ciao, tutto dipende dal grado di sensibilità a questo tipo di allergene. Se c'è una vera allergia alle proteine ​​del latte vaccino (alto livello di anticorpi, manifestazioni cliniche), allora con l'introduzione di reazioni allergiche al latte sono possibili (fino alla morte). A proposito, quando si è allergici alle proteine ​​del latte vaccino, il passaggio alla capra non è raccomandato (la struttura proteica è simile e c'è un'alta probabilità di reazioni crociate). Per aiutarti completamente, devi avere un quadro più completo (come è iniziata la malattia, come è andata, come è stata trattata, quanto tempo hai trascorso su questa dieta, quali studi sono stati effettuati, se c'era il controllo di specifiche immunoglobuline E, ci sono manifestazioni). È possibile che al momento non sia necessario un idrolizzato profondo.
Contatta il tuo allergologo, la cosa principale in questa situazione non è peggiorare le azioni inettate (se rimani sensibile all'allergene, quindi oltre alla reazione acuta, c'è il pericolo che la malattia si trasformi in un'altra forma: dalla dermatite atopica alla rinite allergica e / o all'asma bronchiale).

Come è un'allergia alla miscela

Se i genitori sono costretti a privilegiare l'alimentazione mista o artificiale, le moderne formule per bambini diventano una vera scoperta per loro. Ma allo stesso tempo, dovrebbero essere preparati al fatto che il bambino può apparire allergico alla miscela. E questo può influire notevolmente sulla salute e sul corretto sviluppo del bambino..

Può esserci un'allergia alla miscela

In un gruppo a rischio speciale per manifestazioni allergiche vi sono neonati prematuri, bambini in sovrappeso o patologie degli organi interni. Un'allergia alla miscela appare in un bambino per i seguenti motivi:

  1. Fisiologia del tratto gastrointestinale dei neonati. Il loro sistema digestivo è ancora imperfetto e non produce abbastanza enzimi per digerire il cibo in arrivo. Inoltre, il tratto digestivo ha una microflora instabile..
  2. Sistema immunitario immunitario. Gli allergeni passano facilmente dal tratto gastrointestinale al sistema circolatorio e provocano l'insorgenza di una reazione allergica..
  3. Fattore ereditario. Se i genitori sono allergici, la probabilità che si verifichi nei bambini raggiunge il 70%.
  4. Eccessiva alimentazione del bambino fin dai primi giorni di vita. I neonati non sanno come controllarsi e mangiare troppo regolarmente, il che influisce negativamente sul lavoro della regione epatobiliare e del tratto digestivo.

La composizione della maggior parte dei tipi di sostituti artificiali del latte materno comprende proteine ​​del latte di mucca, che è scarsamente percepito dal fragile sistema digestivo dei bambini e provoca la comparsa di un'allergia agli alimenti per bambini.

Lo sviluppo di una reazione allergica dipende in gran parte da ciò che fa parte del cibo per bambini. Se contiene fragranze e conservanti, il rischio di allergie aumenta in modo significativo.

Come è un'allergia alla miscela nei neonati

Un'allergia in un neonato a una formula per bambini può verificarsi quasi immediatamente dopo l'uso (1,5-2 ore) o può manifestarsi molto più tardi.

I sintomi di un'allergia alla miscela consumata nei neonati possono verificarsi come segue:

  1. Un'eruzione cutanea appare sulla pelle di viso, collo, glutei e gambe, nonché eritema, prurito della pelle, secchezza e desquamazione.
  2. C'è una tosse improduttiva, congestione nasale, secrezione acquosa, ma senza condizione subfebrilare o febbre.
  3. Una reazione negativa dal tratto digestivo. Il rigurgito frequente appare con aria o miscela, forte singhiozzo. Possono anche verificarsi vomito, diarrea o costipazione..

Se si unisce un'infezione batterica, la temperatura corporea potrebbe aumentare. La pelle del bambino è caratterizzata da friabilità e tendenza alla generalizzazione del processo patologico, quindi, sullo sfondo di una diminuzione delle proprietà protettive della pelle, delle caratteristiche della loro struttura e della pettinatura incontrollata di eruzioni cutanee, si verifica piodermite (danno cutaneo purulento), in cui la temperatura corporea può aumentare.

Tutti questi sintomi possono indicare altre malattie o condizioni patologiche, quindi la diagnosi deve essere confermata solo da un medico..

Come capire che cosa esattamente la miscela ha causato un'allergia nel bambino

Se una reazione allergica si manifesta entro poche ore o il giorno dopo la prima poppata, è più facile per i genitori sospettare un'allergia all'alimentazione artificiale. E nel caso in cui un'allergia cumulativa in un bambino si sviluppi su una miscela (dopo 2-3 mesi dall'inizio dell'uso della nutrizione artificiale), un pediatra e un allergologo aiuteranno a riconoscere la patologia.

Il compito di uno specialista è di differenziare il tipo di allergia, poiché sintomi simili possono causare quanto segue:

  • detersivi, creme, pannolini per bambini;
  • farmaci;
  • adescare;
  • peli di animali domestici.

Il fatto che il bambino abbia una reazione allergica alla miscela non può essere confermato con una sola storia medica, ulteriori studi devono essere effettuati.

I test delle allergie cutanee sono uno dei metodi di laboratorio più accurati per confermare o eliminare una reazione allergica..

Allergia alla miscela: come nutrire

Se al bambino è stata diagnosticata un'allergia alla miscela di latte adattata, l'ulteriore selezione di un'alimentazione alternativa dovrebbe essere affrontata con molta attenzione. Gli esperimenti in questo caso non sono appropriati e i genitori devono chiedere aiuto a un pediatra che ti dirà la sostituzione ottimale della miscela.

I sostituti ipoallergenici del latte materno contengono proteine ​​divise artificialmente di origine animale (mucca, capra) o vegetale (soia). La probabilità di sviluppare allergie è significativamente ridotta, in quanto sottoposti a un trattamento speciale a più stadi.

Lo scopo delle miscele ipoallergeniche può essere diverso:

  1. Miscele di prevenzione per allergie. Di solito sono prescritti se il bambino ha una tendenza ereditaria a reazioni allergiche o se c'è già un'allergia, ci sono sintomi lievi. Tali miscele hanno un alto valore nutrizionale e contengono una grande quantità di nutrienti..
  2. Miscele terapeutiche profilattiche ipoallergeniche. Sono prescritti se i sintomi di una reazione allergica hanno una gravità moderata. Hanno un valore nutrizionale medio e un contenuto sufficiente di vitamine e altre sostanze benefiche.
  3. Miscele terapeutiche. Sono raccomandati per i casi gravi di allergie che si verificano con complicanze. Ti permettono di ripristinare la microflora intestinale e curare le eruzioni cutanee. Le proteine ​​in essi contenute vengono massacrate o sostituite al massimo da una serie di aminoacidi. I sostituti medicinali del latte materno hanno un basso valore nutrizionale..

Le miscele di soia vengono utilizzate abbastanza raramente e per un breve periodo fino a quando i sintomi acuti di una reazione allergica vengono eliminati. Ciò è dovuto al fatto che hanno un basso valore nutrizionale e non sono gustosi come i latticini, quindi un terzo dei bambini reagisce negativamente a tale cibo.

Cosa fare se il bambino è allergico alla miscela

Se a un bambino viene diagnosticata un'allergia alimentare, in questo caso non è necessario contare su una miscela di latte acido. Nonostante siano ben assorbiti e raramente da soli causino allergie, il loro scopo principale è correggere il sistema digestivo. Per le reazioni atopiche, si consiglia di utilizzare altri tipi di miscele ipoallergeniche adattate..

La sostituzione delle pappe dovrebbe avvenire gradualmente - nel corso di una mezzaluna. Ciò consente al corpo del bambino di adattarsi al nuovo cibo. Per la prima volta, l'alimentazione dovrebbe iniziare con la solita dieta e integrarla con una nuova. Dopo 2-3 giorni, puoi aumentare la porzione della nuova miscela o sostituirla completamente con una poppata. Dovrebbe essere preparato per il fatto che all'inizio il bambino può rifiutare cibi insoliti.

Un'allergia alimentare a una miscela nei neonati può causare molti problemi che richiedono un trattamento difficile e lungo. Oltre alla selezione di un'alimentazione adeguata, sarà necessario eliminare i sintomi di disbiosi e manifestazioni atopiche sulla pelle. Ma se diagnostichi la patologia in tempo e modifichi la nutrizione del bambino sotto la supervisione di uno specialista, allora puoi affrontare con successo l'allergia alimentare alla miscela.

Allergia nei neonati alla miscela: come si manifesta, foto

L'allergia nei neonati è probabilmente il fenomeno più comune che i genitori amorevoli incontrano. Può essere provocato da molte ragioni diverse, una delle quali, senza dubbio, è l'intolleranza del bambino ai componenti della miscela durante l'alimentazione artificiale - un'allergia alla miscela. Come si manifesta una tale malattia, quali miscele esistono per i bambini con tale intolleranza e cosa fare ai genitori premurosi allo stesso tempo, è descritto in dettaglio nell'articolo.

Il contenuto dell'articolo:

Un'allergia a una miscela in un bambino, in quanto non sembra strana, non è abbastanza difficile da trattare, con un atteggiamento tempestivo e competente nei confronti del problema. Ma nei casi in cui non è stata prestata la dovuta attenzione a questo problema, i sintomi iniziali e le manifestazioni apparentemente innocue si sono sviluppate in malattie spiacevoli.

Allergia alla miscela, foto

I genitori giovani e inesperti, per la prima volta di fronte a sintomi di allergia, corrono il rischio di confonderli con il caldo pungente comune. Per capire con cosa hai a che fare, devi immaginare come appare l'allergia alla miscela nei neonati. Le foto mostrano sintomi e aree di localizzazione di varie manifestazioni allergiche..

Provoca un'allergia alla miscela

La dieta naturale ed equilibrata per un bambino appena nato è il latte materno. Ma per una serie di motivi personali o medici, il latte può essere sostituito con miscele nutrizionali artificiali. Ci sono molte ragioni per questo, dall'intolleranza individuale al latte materno da parte del bambino, alla sua completa assenza dalla madre. Quando si verifica un problema simile, utilizzare la formula per neonati. L'uso della nutrizione artificiale per i bambini richiede ai genitori di selezionare attentamente la miscela, poiché diventa la causa di una reazione allergica di un organismo fragile.

Le principali cause di manifestazioni allergiche nei neonati:

    Gli organi interni del bambino non sono ancora completamente formati (il sistema digestivo non è perfetto e non produce gli enzimi necessari per la scomposizione del cibo, la microflora intestinale non si è stabilizzata) Il sistema immunitario del corpo del bambino non si è completamente formato (gli allergeni entrano facilmente nel flusso sanguigno dal sistema digestivo e provocano lo sviluppo di allergie ) Eredità da parte dei genitori (se i genitori sono allergici, la probabilità che si manifesti in un bambino raggiunga il 40-75%) Sovralimentando un bambino con una miscela, specialmente nei primi mesi della sua vita (a questa età, i bambini non possono determinare autonomamente la giusta quantità di cibo, che porta a un'alimentazione regolare. di conseguenza, un carico maggiore viene posto sul fegato, sullo stomaco, sull'intestino e su altri organi interni, con i quali il corpo non può far fronte)

Una grande influenza sullo sviluppo di allergie è la composizione della formula per bambini. Gli aromi artificiali, i conservanti utilizzati nella produzione di alimenti per l'infanzia possono causare una reazione allergica. Inoltre, la composizione della maggior parte delle varietà di alimenti per l'infanzia comprende componenti del latte di vacca (caseina, lattosio), che sono scarsamente assorbiti dal fragile sistema digestivo e contribuiscono allo sviluppo di allergie alla formula infantile.

Per determinare l'allergene che ha causato la reazione negativa del corpo, è necessario essere esaminati da uno specialista e superare una serie di test necessari.

Nella maggior parte dei casi, non è richiesto alcun trattamento serio. Con la crescita del bambino, la sua immunità e il suo sistema digestivo diventeranno più forti, le proteine ​​animali (latte di mucca), il glutine e altre sostanze che provocano lo sviluppo della malattia verranno attivamente scomposte dal corpo e passerà un'allergia alla miscela di latte.

Allergia alla miscela, come manifestato

Ci sono molti sintomi di allergie a vari alimenti per bambini e hanno un quadro clinico diverso. In un bambino durante l'infanzia, un'allergia può manifestarsi come segue.

Eruzione cutanea o arrossamento sulla pelle del corpo

La sconfitta della pelle e delle mucose, questa è la principale manifestazione della malattia, indicando intolleranza agli alimenti per bambini. Se non presti la necessaria attenzione a tali sintomi in modo tempestivo, l'eruzione cutanea può diffondersi in tutto il corpo, trasformarsi in vesciche, accompagnate da prurito e febbre..

Apparato digerente

Il tratto gastrointestinale ha sintomi pronunciati nelle reazioni allergiche. Prima di tutto, è una colica nello stomaco o nell'intestino, il gonfiore e il rigurgito del cibo o dell'aria non sono rari. Di norma, ciò è dovuto a una grande formazione di gas nell'addome del bambino a causa di cibo scarsamente digerito. Questi sintomi comporteranno disordine delle feci, diarrea o costipazione. Di conseguenza, il bambino avverte disagio e dolore, non riesce a dormire normalmente.

Insufficienza respiratoria

Una reazione allergica a qualsiasi miscela di latte può causare gonfiore della gola, respiro corto, tosse e respiro sibilante..

In tali casi, è necessario consultare urgentemente un medico, se necessario, per essere ricoverato in ospedale, poiché esiste un'alta probabilità di sviluppare shock anafilattico, che mette in grave pericolo la vita del bambino.

Il bambino sta male guadagnando o perdendo peso corporeo

La cattiva assimilazione del cibo da parte dell'organismo porta alla sua graduale deplezione. Dovresti sostituire le pappe con una miscela più adatta, secondo le raccomandazioni di un pediatra, puoi usare varie miscele di trattamento per bambini con allergie.

Un'allergia alle pappe è particolarmente minacciosa per i bambini nati con disabilità dello sviluppo:

    Bambini nati poco prima della scadenza (meno di 7 mesi) Bambini con patologia dello sviluppo degli organi interni Bambini con un peso corporeo molto elevato

In questo caso, i sintomi allergici sopra elencati si intensificano e si sviluppano rapidamente in natura e richiedono un trattamento immediato. Innanzitutto, è necessario sostituire la miscela per bambini con una ipoallergenica, quindi utilizzare un clistere per pulire l'intestino. Per normalizzare le feci, puoi dare al tuo bambino succhi di frutta o verdura.

Allergia alla miscela cosa fare

Se un bambino è allergico alla miscela, cosa dovrebbe essere fatto in questa situazione, prima di tutto? L'ordine delle azioni intraprese dipende dai sintomi della manifestazione della malattia e dalla loro gravità.

Eruzioni cutanee, rigurgito alimentare e pesantezza

In questo caso, la causa dell'allergia era l'eccesso di cibo nel bambino. Il corpo non può far fronte a una grande quantità di cibo. È necessario ridurre il volume della miscela e il numero di poppate, in base alle raccomandazioni sull'età. Ciò porterà alla normale digestione, ridurrà il carico su stomaco e intestino ed eliminerà gonfiore e coliche, danni alla pelle e alle mucose.

Eruzioni cutanee non molto pronunciate

Nella maggior parte dei casi, sarà abbastanza semplice sostituire la miscela di latte. La scelta migliore sarebbe miscele contenenti integratori probiotici. Ciò ti consentirà di stabilizzare rapidamente la microflora intestinale, normalizzare la digestione e le feci, ridurre le allergie.

Esistono numerose miscele, il cui uso (su raccomandazione degli specialisti) avrà un effetto benefico sulla formazione dello stomaco fragile di un bambino: miscele di aminoacidi per bambini con allergie, miscele di soia, latte fermentato.

Durante le eruzioni allergiche, è necessario osservare rigorosamente le regole di igiene. Il bambino deve essere lavato regolarmente, ma non irritare la pelle con agenti esterni (creme, oli, lozioni) e un asciugamano. Se possibile, evitare abrasioni e dermatite da pannolino, che può portare a gravi infiammazioni della pelle. Pulisci regolarmente il naso, così come la cavità orale, dal muco. Per combattere efficacemente i sintomi delle allergie, puoi usare antistaminici per bambini (fenistil) e rimedi popolari (successione, corteccia di quercia).

Se questi metodi non hanno aiutato, dovresti eliminare completamente l'allergene (proteine ​​del latte di mucca) dalla dieta quotidiana del bambino, puoi sostituire il tipo di miscela di latte con un'altra creata con latte di soia o di capra. Le miscele di soia causano raramente reazioni allergiche (10-15% dei casi), ma presentano numerosi inconvenienti gravi. Le proteine ​​di soia vengono assorbite dall'organismo in modo molto peggiore rispetto a mucche o capre, con un contenuto calorico e un gusto inferiori.

L'opzione migliore per sostituire la miscela di latte (proteine) è la nutrizione ipoallergenica. Le miscele ipoallergeniche, oltre al valore nutrizionale, hanno un effetto curativo sul corpo dei bambini. La sostituzione delle pappe viene effettuata gradualmente, per 4-15 giorni. Ciò è necessario per adattare il giovane corpo al nuovo cibo. I genitori dovrebbero avere pazienza e resistenza, perché all'inizio il bambino può rifiutare cibi insoliti.

Miscele ipoallergeniche

Il passaggio del bambino alla nutrizione ipoallergenica viene preferibilmente effettuato previa consultazione e sotto la supervisione attenta del medico curante. Quando si effettua una diagnosi di allergia e si identifica un allergene, il medico può prescrivere una tale miscela al bambino. Non è consigliabile utilizzare miscele ipoallergeniche per nutrire i bambini da soli, questo può anche portare a un aumento di peso più lento, carenza di vitamine.

Le miscele ipoallergeniche contengono proteine ​​animali suddivise (mucca, capra) o vegetali (soia). Grazie a un trattamento speciale, la probabilità di una reazione allergica è significativamente ridotta.

Le miscele ipoallergeniche sono divise in base al loro scopo:

    Miscele per la prevenzione delle allergie (prescritte per il rischio di sviluppo ereditario di allergie nel bambino o sintomi lievi. Le particelle proteiche sono grandi, alto valore nutrizionale e alto contenuto di sostanze attive) Alimenti per bambini terapeuticamente preventivi (prescritti per sintomi allergici moderati. Le particelle proteiche sono frantumate, medio valore nutrizionale e moderato contenuto di vitamine e sostanze attive) Miscele per il trattamento (questo alimento è prescritto per gravi allergie e sue conseguenze. Hanno un effetto curativo sull'apparato digerente, ripristinano la microflora intestinale e curano le eruzioni cutanee. Le particelle proteiche vengono massacrate al massimo o la proteina viene sostituita da una serie di aminoacidi basso valore)

Le miscele ipoallergeniche sono raccomandate dai medici per la prima poppata del bambino. Ciò consente di tracciare la reazione del corpo alle proteine ​​del latte, per evitare una forte reazione allergica. Quando si scelgono alimenti per bambini, è necessario conoscere le proprietà e la composizione di base della miscela ipoallergenica. In 1 litro di alimenti per bambini finiti dovrebbero essere 12-15 gr. proteine, 7-8 gr. carboidrati, la percentuale di proteine ​​del siero di latte non è inferiore al 60-80%, i grassi dovrebbero essere facilmente digeribili.

Raccomandazioni per l'alimentazione artificiale dei bambini:

    Si raccomanda che ai neonati vengano somministrate miscele preventive. Quando si passa da un diverso tipo di miscela a uno ipoallergenico, si dovrebbe sostituire gradualmente un pasto con un altro, entro 10-15 giorni. Si consiglia di somministrare miscele ipoallergeniche con proteine ​​vegetali a bambini di età pari o superiore a sei mesi. 25-30 giorni dopo l'inizio dell'uso. Una miscela adatta allevia il bambino di disagio, eruzioni cutanee, normalizza le feci e la digestione.

Se il bambino ha bisogno di un'alimentazione artificiale, la scelta della miscela deve essere presa sul serio. Si consiglia di consultare un pediatra. La salute e il corretto sviluppo del bambino dipenderanno dalla corretta scelta della miscela..

Come scegliere una miscela per un bambino con allergie

Per capire e capire che il bambino è allergico alla miscela, all'inizio è necessario ottenere consigli da un pediatra e un allergologo. Dopo aver esaminato e chiarito a cosa risponde esattamente il corpo del bambino, i medici consiglieranno il cibo giusto per il bambino. Ora nel mercato russo degli alimenti per l'infanzia, viene presentato un vasto assortimento di varie miscele, sia di produzione importata (principalmente europea), sia domestica.

Le formule per bambini più comuni:

    Baby (Russia) Similak (Danimarca) Nestogen (Svizzera) Babysitter (Nuova Zelanda) Nutrilon Premium (Olanda) Nan (Paesi Bassi) Kid (Russia) Agusha (Russia) Hipp (Unione Europea) Bellakt (Bielorussia)

Probabilmente non è un segreto che i primi mesi e anni di vita dei bambini siano i più importanti. E la nutrizione ha un ruolo dominante nel loro corretto sviluppo. Pertanto, devi essere molto attento nella scelta di qualsiasi tipo di cibo per bambini, che si tratti di una miscela, purea di frutta, succhi o nettari e altri.

Ti piace l'articolo ?! Condividi con gli amici, fai clic sull'icona in basso!