Un allergologo ha dato consigli su come affrontare le allergie stagionali a frutta e bacche

Allergeni

La conferenza online "Allergia: cause, diagnosi e trattamento" si è tenuta l'11 aprile sui portali di informazione sulle persone sane (24health.by) e TUT.BY. Ogni giorno, una persona si trova di fronte a centinaia di migliaia di allergeni diversi, ma non tutti sviluppano un'allergia. Qual è la ragione per innescare una catena di reazioni patologiche? Come evitare conseguenze pericolose? È possibile eliminare definitivamente un'allergia o è impossibile curarla? La malattia è ereditaria? Devo fare specifici test allergologici? L'uso frequente e prolungato di antistaminici può influire negativamente sulla mia salute??

Foto: Daria Buryakina, TUT.BY

I principali esperti nel campo dell'allergologia hanno risposto alle domande:

  • Tatyana Baranovskaya - assistente professore di gerontologia e geriatria con un corso di allergologia e patologia occupazionale BelMAPO, capo allergologo indipendente del Ministero della Salute, Ph.D..
  • Dmitry Buza - capo del dipartimento di allergologia del 4 ° ospedale clinico pediatrico di Minsk, capo allergologo pediatrico indipendente, MD.

"Il bambino ha un'allergia"

- L'anno scorso, un bambino (16 anni) ha mostrato un'allergia. Questo inverno, i test hanno determinato un'allergia alla segale, al bluegrass. Hanno prescritto un trattamento, ma hanno detto che era una frase, il trattamento era necessario fino alla fine della vita. Posso liberarmi delle allergie per sempre? Da dove viene?

Dmitry Buza. Foto: Oksana Zhuravleva, portale delle persone sane

Dmitry Buza: a giudicare dalla descrizione, la febbre da fieno è un'allergia ai cereali che fioriscono tra la fine di maggio e giugno. Al momento, è necessario assumere antistaminici per alleviare l'esacerbazione. In autunno, dovresti chiedere il parere di un allergologo per risolvere il problema della vaccinazione antiallergica. Il corso del trattamento dura 3-5 anni e consente, nella maggior parte dei casi, di "curare le allergie".

- Il bambino ha 4,5 anni, allergico. Tutto è iniziato con un'allergia alle proteine ​​del latte. Dalla nascita, in seguito, a 2,5 anni, tutto questo si è trasformato in un tipo di allergia respiratoria: un momento difficile - la primavera, il periodo di fioritura della maggior parte degli alberi. Si verifica anche dermatite atopica. Trattata, è diventata migliore, il numero di ostruzioni è diminuito. Come madre, ora sono preoccupato dal fatto che non posso aiutare mio figlio con nient'altro: il mio compito è rimuovere un momento acuto, ostruzione, monitorare la pelle, fornire un regime e monitorare la nutrizione. Cosa posso fare di più? Capisco che non ci sono pillole per le allergie, ma non voglio pensare all'asma.

Dmitry Buza: il bambino ha una classica manifestazione della marcia atopica, cioè trasformazione delle allergie alimentari in respiratorie. È necessaria la consultazione di un allergologo per affrontare il problema della terapia di base per la prevenzione delle esacerbazioni e l'identificazione di allergeni "colpevoli".

- Mio figlio ha la febbre da fieno sul polline degli alberi. Dall'inizio di marzo a metà maggio (provvisoriamente) occhi, prurito al naso, naso che cola prurito. IgE per ontano, betulla, nocciola grado 5 (metodo immunoblot). I test cutanei sono negativi. È possibile eseguire ASIT (terapia immunitaria specifica per allergeni - circa Ed.) In questo caso? Ci sarà un effetto? Interessato al metodo sublinguale.

Dmitry Buza: L'indicazione per la vaccinazione allergica è la presenza di - sintomi clinici a contatto con l'allergene e test di allergia positiva con l'allergene "colpevole" (test cutanei e / o immunoglobuline IgE specifiche positive). A giudicare dalla tua descrizione, ci sono indicazioni per ASIT, incluso il metodo sublinguale.

- Mio figlio ha 1 anno e 1 mese; nell'UCK, gli eosinofili sono costantemente elevati - circa il 7-9%. Non ci sono manifestazioni esterne di allergie da molto tempo. Ora il valore è 9.2, i denti sono tagliati, il naso che cola. L'immunologo afferma che il bambino non ha ancora formato l'immunità, quindi questo valore di eosinofili potrebbe essere, questo non è associato ad allergie. Ho bisogno di ulteriori test, dove andare e se?

Dmitry Buza: il medico non tratta i test, ma le manifestazioni cliniche della malattia. In questa situazione, in assenza di reclami, non vi è alcuna indicazione per un ulteriore esame del bambino. Se compaiono sintomi allergici (eruzione cutanea, naso che cola prolungato, tosse), è necessario un consulto allergologo.

- A mia figlia è stata diagnosticata l'asma dopo il primo attacco di respiro corto. I test allergologici sono positivi per polvere di casa e polvere di libri, pile, piume, gatti e altri.Gli specialisti hanno prescritto il trattamento per un secondo appuntamento con un pneumologo dopo 3 mesi. Per favore, spiega perché hai subito l'asma? Perché l'inalatore è stato prescritto immediatamente? Come distinguere l'allergia dall'asma? C'è qualche altro trattamento? L'asma può essere curata? Quale specialista a Minsk posso contattare per rimuovere queste e altre domande e non dubitare?

Dmitry Buza: ti consiglio di contattare il tuo medico per queste domande. Nell'asma bronchiale, viene prescritta una terapia di base per prevenire le esacerbazioni. Il volume della terapia e la sua correzione vengono eseguiti dal medico, a seconda del decorso della malattia e della sua gravità.

- A mio figlio è stata diagnosticata l'asma bronchiale circa 10 anni fa (ora ha 14 anni). L'asma si manifesta sotto forma di ostruzione nel periodo autunno-inverno (non molto frequente). Forse ci sono nuovi trattamenti?

Dmitry Buza: il trattamento dell'asma consiste nel prendere la terapia di base quotidiana per la prevenzione delle esacerbazioni e nell'assunzione di farmaci broncodilatatori per gli attacchi. La quantità di terapia di base dipende dalla gravità dell'asma..

- Mio figlio ha 1 anno e 8 mesi, soffre di dermatite atopica. Posso ottenere vaccini contro il morbillo e l'epatite? Quali test dovrebbero essere eseguiti prima di queste vaccinazioni, tenendo conto delle nostre allergie? Come preparare un bambino alla vaccinazione e quali antistaminici dovrebbero essere presi prima della vaccinazione e per quanti giorni?

Dmitry Buza: la vaccinazione dei bambini con dermatite atopica viene effettuata nella fase di remissione della malattia. La necessità di antistaminici per la vaccinazione è determinata dal medico del bambino (pediatra).

- Fino a 1,3 anni, il bambino è stato allattato al seno, sono stati introdotti alimenti complementari secondo il sistema. Non ci sono state reazioni allergiche. A 1,4 anni, un'allergia ha iniziato ad apparire. Il pannello pediatrico ha mostrato che l'immunoglobulina E è normale. Sono stati testati per immunoglobulina G (pannelli con prodotti specifici). I risultati hanno mostrato una reazione allergica a un ampio elenco di alimenti. Siamo a dieta da un anno, ma non ci sono miglioramenti. Ora il bambino ha 2 anni e 4 mesi. Devo ripetere i pannelli per immunoglobulina G? Al momento, sembra che il bambino abbia una reazione allergica ai prodotti che erano nel nostro elenco di non allergenici.

Dmitry Buza: la necessità di test allergologici e il tipo di esame è determinata dall'allergologo dopo aver esaminato il bambino e aver esaminato la storia medica. Prima di una visita dal medico, ti consiglio di tenere un diario alimentare ogni giorno per un mese con un elenco di prodotti che il bambino ha consumato e la presenza di sintomi clinici.

- Il bambino ha 2,3 anni, soffre di dermatite atopica (suo padre ha la stessa malattia), a quali condizioni può essere vaccinato con il PCC (morbillo, rosolia, parotite - Ed.)? Al momento, il rifiuto è dovuto all'assunzione di una reazione alle proteine ​​del pollo, sulla base della quale viene prodotto questo vaccino. L'uovo non è stato dato al bambino.

Dmitry Buza: la presenza di dermatite atopica non è una controindicazione per la vaccinazione. La vaccinazione viene effettuata in remissione della malattia. Una controindicazione ai vaccini contro l'albume è solo la presenza di anafilassi (una pronunciata reazione allergica al bianco d'uovo). Di norma, in questa situazione, il medico prescrive antistaminici profilattici prima della vaccinazione..

"Naso che cola e starnuti dopo la piscina"

- Il secondo mese soffro di allergie: macchie rosse sulle guance, sulla fronte, sotto gli occhi. Ora è apparso il prurito. In precedenza, un simile problema poteva sorgere da cosmetici, cioccolato o durante il periodo ICP selezionati in modo improprio. Ora tutto è escluso, ma non diventa più facile. Dove iniziare la lotta contro questo problema? Mi sento molto a disagio a causa di questo!

Tatyana Baranovskaya, foto: Oksana Zhuravleva, portale delle persone sane

Tatyana Baranovskaya: a giudicare dalla descrizione, stiamo parlando di dermatite (arrossamento, prurito, desquamazione della pelle). Tali reazioni si verificano spesso sui cosmetici. Nella tua situazione, quando non ci sono evidenti cause esterne e appare la dermatite, è necessario l'aiuto di un dermatologo. Una causa comune di queste manifestazioni cutanee sono le malattie degli organi interni, quindi è necessario eseguire uno studio dello stomaco e degli ultrasuoni degli organi addominali. Tutte le malattie identificate devono essere trattate, quindi la dermatite non tornerà.

- L'uso frequente e prolungato di antistaminici può influire negativamente sulla mia salute??

Tatyana Baranovskaya: So che molte persone li usano da molto tempo e regolarmente. Ma noi, allergologi, vediamo che non è necessario un apporto così costante. Raccomandiamo di usare questi medicinali come protezione unica. E solo nel caso di esacerbazioni stagionali, come è ora: primavera - iniziò l'esacerbazione della febbre da fieno, è necessario assumere pillole ogni giorno durante questo periodo. Non sono stati osservati effetti collaterali gravi dall'uso prolungato di antistaminici anche dopo sei mesi di uso continuo. Pertanto, la paura, se è necessario utilizzarli, non farlo.

- Mezza giornata dopo aver visitato la piscina, appaiono naso che cola e starnuti. Non c'è allergia al cloro. Allergia a un gatto, polvere. Quale potrebbe essere la causa di una reazione allergica?

Tatyana Baranovskaya: Molto spesso, la reazione alla visita della piscina è associata a sostanze contenenti cloro che vengono aggiunte all'acqua. Inoltre, è più spesso un effetto irritante che allergico. In questi casi, puoi scegliere una piscina in cui l'acqua è ozonizzata e non ci saranno problemi. Ma l'aria umida della piscina contribuisce al fatto che la muffa può depositarsi nella stanza, che non possiamo vedere. La muffa può anche causare allergie. Pertanto, la tua osservazione e l'aiuto di un allergologo aiuteranno a chiarire la causa del naso che cola e risolvere il tuo problema..

L'immagine è usata come illustrazione. Foto: Eugene Yerchak, TUT.BY

- Ho 32 anni, diversi anni fa è iniziata un'allergia (da giugno ad agosto, il palato prude, il moccio scorre nel fiume e gli occhi pruriscono). Sono andato da un allergologo, mi sono stati prescritti farmaci che rimuovono tutti i sintomi. Per eliminare definitivamente le allergie (polline delle erbe di cereali), è stato raccomandato di prendere ASIT o assumere un farmaco che, a quanto pare, non è in vendita da nessuna parte. Dimmi trattamenti alternativi.

Tatyana Baranovskaya: se questa febbre da fieno non guadagna forza, i sintomi dell'asma non si uniscono, i farmaci aiutano bene, quindi viviamo così. È impossibile curare affatto con qualsiasi mezzo. Ma, se la malattia sta guadagnando forza, la durata della malattia aumenta, quindi la terapia specifica (ASIT) aiuta a fermare la progressione e ad alleviare le condizioni di una persona durante la stagione. Oggi, nel nostro paese, ci sono forme registrate di farmaci prolungati per il trattamento che consentono di utilizzare solo sei iniezioni preseason con un buon risultato. Pertanto, è necessario consultare un allergologo per scegliere il trattamento più appropriato. L'efficacia dell'istaglobulina non è stata confermata e attualmente non è inclusa nel protocollo per il trattamento delle malattie allergiche.

"Sono allergico ai peli di gatto." Ma si manifesta chiaramente solo alle 12 del mattino. Con ciò che può essere collegato?

Tatyana Baranovskaya: Dalla domanda non è chiaro quale sia l'intervallo tra l'incontro con un animale e una reazione ad esso. Pertanto, possiamo dire che le reazioni allergiche possono svilupparsi rapidamente, rapidamente, pochi minuti dopo il contatto con l'allergene e possono essere ritardate dopo 6-8 ore. E a volte due fasi contemporaneamente. Pertanto, è necessario monitorare i tuoi sentimenti, il tempo di contatto e venire da un allergologo.

"C'era l'edema di Quincke dopo l'estrazione del dente"

- Ho avuto un'allergia ai farmaci dopo l'estrazione del dente (c'è stata un'iniezione di ultracaina, un antibiotico penicillinico, analgin, multivitaminici complessi). L'allergia è stata manifestata dall'edema di Quincke. Quindi, il gonfiore del viso è stato ripetuto durante l'assunzione di antidolorifici e altri farmaci. Un allergologo dopo aver esaminato e analizzato RDTK (reazione di degranulazione dei mastociti - Ed.) Ha fatto una conclusione su un'allergia polivalente ai farmaci, inclusi tutti gli anestetici. Un'allergia può passare nel tempo o ci sarà ancora il rischio di una ricorrenza di una reazione allergica, anche se, secondo l'analisi RTTK, l'indicatore rientra nei limiti normali?

Tatyana Baranovskaya: a giudicare dalla tua domanda, le reazioni allergiche insorgono ogni volta quando si usa analgin nell'uno o nell'altro caso. Pertanto, ti consiglio di fare attenzione ai farmaci antidolorifici. I risultati di RDTK spesso non coincidono con la storia e la situazione reale con le allergie. Le allergie possono andare via? Non. Se questa è una reazione allergica, il suo ricordo rimane nel corpo per tutta la vita. Sebbene la forza di reazione durante la remissione prolungata sia ridotta. Pertanto, non vale la pena sperimentare antidolorifici. Se necessario, il medico selezionerà farmaci sicuri.

- Nel 2015, dopo un'iniezione di Ceftriaxone sulla lidocaina, ho avuto gonfiore delle mucose. Sono andato all'ospedale. Dopo il trattamento, ho superato un test allergologico a quale farmaco si è verificata la reazione. La risposta è arrivata che non ci sono allergie a questi farmaci. Come posso trattare i miei denti, se quando vado dal dottore ho paura di fare la procedura di iniezione di lidocaina, e se c'è una reazione? Cosa fare in questa situazione?

Tatyana Baranovskaya: Prima di tutto, dovresti avere paura di un farmaco antibatterico che provoca reazioni allergiche molto più spesso degli antidolorifici. Per quanto riguarda il trattamento dentale. Vengono spesso utilizzati anestetici con altre forme e formulazioni, non la lidocaina, che non ti minaccia di nulla. Pertanto, il dentista può essere trattato in modo sicuro.

"Sono allergico a gatti e polvere". Sono stato dall'allergologo per un consulto, mi hanno offerto una terapia ASIT, che non posso decidere. Ci sono altri trattamenti alternativi?

Dmitry Buza: se sei allergico agli animali, è sufficiente evitare il contatto con loro o assumere antistaminici profilattici prima di un possibile incontro. Se sei allergico alla polvere, ti aiuterà una vita ipoallergenica, prendi i farmaci se necessario. Se queste misure non sono sufficienti, la terapia ASIT è indicata per il controllo delle malattie. Questo trattamento è stato usato per oltre 100 anni ed è abbastanza efficace per il trattamento delle malattie allergiche..

"Non sono adatto per studiare presso l'Accademia del Ministero degli Affari Interni, ma sono adatto per il servizio militare"

- Perché con la febbre da fieno non è adatto per studiare all'Accademia del Ministero degli Affari Interni, ma è adatto per il servizio militare?

Tatyana Baranovskaya: Prima di tutto, si tratta di due diversi servizi che regolano l'ammissione delle reclute. Il servizio militare è un dovere a breve termine. Dovrai servire nella milizia per tutta la vita lavorativa, il rischio di aggravamento della malattia è più elevato e le esigenze sanitarie sono più elevate.

- Ho già avuto orticaria dermografica da due mesi, ci sono stati trattamenti, ma nessun risultato. Per favore dimmi il trattamento.

Tatyana Baranovskaya: Se stiamo parlando di orticaria dermografica, allora questo può essere un presagio di orticaria spontanea, che non dipenderà più dal tocco. La sua causa può essere una reazione allergica a una sostanza, ma molto spesso è una variante non allergica della malattia. In tutti i casi di reazioni cutanee, proviamo a valutare le condizioni degli organi interni (ghiandola tiroidea, stomaco, fegato, intestino) e includiamo non solo i farmaci sintomatici nel trattamento, ma trattano anche le malattie esistenti. In tali casi, l'efficacia del trattamento è molto più elevata. Puoi andare da un allergologo o un terapista. Né antistaminici, né ormoni curano l'orticaria, ma riducono solo i sintomi.

- 5 anni fa un'allergia è iniziata da metà giugno a metà luglio. Sintomi: starnuti, secrezione dal naso. In un centro medico privato ha superato i test, ha rivelato la rinite allergica causata dal polline delle piante (segale, grano, timothy del prato). Ha anche testato l'immunoglobulina totale E - classe 5. Il medico ha prescritto un trattamento. Delle malattie c'è la trombocitopenia immunitaria, ora in remissione. Durante un'allergia, le piastrine si riducono notevolmente. La mia domanda è: cos'altro dovrebbe essere preso durante il periodo di allergia? C'è la possibilità di curare completamente l'allergia?

Tatyana Baranovskaya: è impossibile curare completamente un'allergia. Questa è la risposta alterata del sistema immunitario per la vita. Nel trattamento, oggi cerchiamo di non estinguere i sintomi, ad es. usa le medicine non solo quando è male, ma per tutta la stagione. Come trattamento, possono essere usati rimedi locali, ma dovrebbero essere usati regolarmente e non solo quando è male. Puoi prendere antistaminici.

- È stata identificata un'allergia alla polvere domestica. Il medico ha prescritto una medicina. Dimmi, c'è un altro metodo per superare questa sventura?

Tatyana Baranovskaya: Probabilmente hai sia l'asma che la rinite allergica. Entrambe queste malattie allergiche sono malattie croniche e non possono essere completamente curate. Pertanto, il più delle volte i farmaci devono essere usati quasi costantemente. Cambia solo la dose del farmaco, quindi è necessario osservare un allergologo e la tua attenzione alla tua salute.

"Il cambiamento climatico aiuta, ma non voglio andarmene"

- Ciao, sono una persona allergica con esperienza. Potresti dirmi come pulire rapidamente e in sicurezza il sangue dell'allergene in modo che il livello di immunoglobulina diminuisca? Le allergie possono peggiorare dopo un cambiamento del tempo? L'allergia dipende dallo stile di vita e dalle relazioni delle altre persone?

Tatyana Baranovskaya: Di norma, non ci sono allergeni nel sangue. Nelle persone malate, aumenta il livello di anticorpi che riconoscono gli allergeni esterni e scatenano una reazione allergica nel corpo. Pertanto, gli allergeni non vengono eliminati. Ma il livello di immunoglobulina specifica dipende dalla frequenza di queste reazioni. Pertanto, se abbiamo meno probabilità di incontrare allergeni, se forniamo un ambiente sicuro, nel tempo il livello di queste immunoglobuline specifiche diminuisce da solo. Dobbiamo lottare per questo. La purificazione del sangue artificiale dà un risultato a breve termine e inaffidabile. La forza della reazione può dipendere in modo significativo dal tempo e dallo stile di vita. Pertanto, i medici, di norma, danno raccomandazioni sulla possibilità di ridurre l'esposizione agli allergeni.

- Mio marito inizia la febbre da fieno ogni maggio-giugno. Sono stati eseguiti test allergologici. Identificato un aumento delle IgE in molti modi. Quanto è istruttiva questa analisi? Come alleviare la condizione durante l'impollinosi?

Dmitry Buza: ci sono manifestazioni cliniche di allergia ai pollini, che sono confermate da questi test per immunoglobuline IgE specifiche. Nel periodo di esacerbazione della malattia, sono richiesti antistaminici di seconda generazione. In autunno, un allergologo dovrebbe essere consultato in merito alla nomina di ASIT.

- Sono stato allergico ai peli degli animali fin dall'infanzia, ma ora c'è stato un peggioramento: quando vengo in contatto con animali da qualche parte, ho difficoltà a respirare, come se i miei polmoni fossero gonfi. Consiglia come essere in tali situazioni e quale medico è meglio consultare?

Dmitry Buza: A giudicare dalla descrizione, sviluppi l'asma bronchiale, che richiede la nomina di farmaci inalatori per prevenire le esacerbazioni. Raccomando una valutazione delle funzioni della respirazione esterna (spirometria) e consultare un medico per la selezione della terapia di base.

- Circa 10 mesi dopo la nascita di ogni bambino (e ne ho tre), è iniziata l'orticaria forte, gli antistaminici non hanno quasi alcun effetto. Eruzioni cutanee regolari, l'edema di Quincke sono osservati per 3 anni, ogni giorno, dopo di che passa gradualmente da solo. Analisi consegnate, ultrasuoni OBP, FGDS secondo le raccomandazioni del terapeuta, allergologo, endocrinologo. Tutte le analisi e i risultati dei test sono buoni. Ciò potrebbe essere dovuto a cambiamenti ormonali nel corpo? Cosa puoi consigliare nel mio caso, quale specialista dovrei contattare?

Tatyana Baranovskaya: cambiamenti nello stato di salute associati al parto, inclusa l'orticaria, mi assocerei principalmente a un cambiamento nello stile di vita della mamma. Questo e il sovraccarico fisico e lo stress emotivo, che possono essere la causa della manifestazione dell'orticaria. A giudicare dal tuo appello che tutto inizia tra 10 mesi, i cambiamenti ormonali sono già alle spalle e la stanchezza si sta accumulando. Pertanto, se tutte le stesse manifestazioni appaiono o persistono in te, devi esaminare gli organi interni e il sistema endocrino. Anche piccole deviazioni richiedono un trattamento.

- Dimmi come curare la febbre da fieno? Soffro da più di 30 anni. Ho fatto dei test allergologici, conosco gli allergeni. Un radicale cambiamento climatico aiuta, ma non voglio andarmene per sempre. Si presume che un'allergia sia apparsa o addirittura intensificata nell'infanzia dopo il divorzio dei genitori (associato a tristezza, inutilità, solitudine, abbandono). Come gli psicosomatici. È radicato nella disfunzione familiare - una relazione co-dipendente (anche mio padre soffre di febbre da fieno). È possibile essere curati con l'aiuto della psicoterapia (non farmacologica)? Quale delle pillole e farmaci iniziali di ultima generazione mi consigliate (per non provocare sonnolenza)? L'omeopatia, la medicina alternativa (agopuntura, ecc.) Possono aiutare?.

Tatyana Baranovskaya: Da un lato, il decorso di quasi tutte le malattie è influenzato dallo stato emotivo, ma la febbre da fieno è ancora una malattia del sistema immunitario, quindi non è possibile far fronte solo agli effetti psicologici, all'agopuntura e all'omeopatia. È necessario utilizzare antistaminici o corticosteroidi locali (in casi lievi) o l'uso di ASIT.

Come il tempo influenza gli allergeni

I nostri lettori chiedono a che ora del giorno le piante spolverano meno, a che temperatura si ferma l'emissione di polline, quali condizioni meteorologiche aumentano l'allergenicità dei pollini. Il direttore scientifico del progetto Allergotop, candidato alle scienze biologiche Elena Severova, risponde a queste e ad altre domande..

Il raffreddamento può arrestare l'emissione di polline e in quale momento della giornata la concentrazione di polline è maggiore?

Il polline degli alberi è il minimo la mattina - alle 3: 00–8: 00. Gli alberi a fioritura precoce sono abbastanza resistenti alle basse temperature e possono tollerare anche piccole gelate. Concentrazione di polline atmosferica molto più forte.

Quale tempo contribuisce a una distribuzione più attiva del polline?

Il polline si diffonde meglio con tempo asciutto e soleggiato con una leggera brezza. La pioggia, particolarmente fine e persistente, inchioda il polline al suolo. Lava tutto dall'aria e tutti respirano perfettamente. L'uragano o i venti forti aiutano anche chi soffre di allergie perché tolgono il polline.

Dopo piogge intense e brevi, come la pioggia di maggio, la concentrazione di polline viene ripristinata molto rapidamente..

È vero che dopo una pioggia c'è una reazione più forte agli allergeni, perché il polline viene frantumato in frazioni più piccole? I dilettanti scrivono molto su questo sui siti amatoriali, ma vorrei sentire l'opinione di un professionista.

Il polline non viene frantumato in piccole frazioni, ma alcune condizioni possono causare il rilascio di proteine ​​allergeniche nell'atmosfera. Queste condizioni includono:

    1. alta umidità;
    2. tempesta;
    3. alta concentrazione di inquinanti nell'atmosfera.

Il fenomeno del rilascio di proteine ​​nell'atmosfera in determinate condizioni ambientali è stato descritto in una serie di lavori scientifici ed è noto per molti allergeni, ma finora, purtroppo, non ci sono abbastanza ricerche per determinare chiaramente i parametri meteorologici che causano un aumento della concentrazione di proteine ​​nell'aria.
Nel frattempo, le proteine ​​possono penetrare molto più in profondità nel sistema respiratorio rispetto al polline, poiché i granuli di polline sono relativamente grandi e si depositano a livello del tratto respiratorio superiore e la proteina raggiunge i bronchi e i polmoni.

Perché l'aria umida aumenta l'allergenicità dei pollini?

In condizioni normali, la proteina è nascosta in profondità all'interno del granello di polline. Il rilascio di allergeni in condizioni di elevata umidità è dovuto al fatto che le proteine ​​che causano allergie nell'uomo sono necessarie per la fecondazione della pianta, che si verifica quando i granuli di polline entrano nello stigma del pestello e lo germinano. Lo stigma, pronto per la fecondazione, è sempre inumidito. In un'atmosfera umida, i granuli di polline possono avviare processi che ricordano le fasi iniziali della crescita e portano al rilascio di proteine.

In che modo un temporale influisce sul polline?

Dopo un temporale, i soggetti allergici hanno spesso un peggioramento delle condizioni, tra cui attacchi asmatici. Uno studio britannico ha dimostrato che dopo un temporale, il numero di chiamate in ambulanza per chi soffre di allergie aumenta. C'è motivo di credere che durante un temporale le proteine ​​vengano rilasciate dai granuli di polline sotto l'influenza di scariche elettriche, alta umidità e alto ozono.

Che effetto hanno le persone che soffrono di allergie hanno sostanze inquinanti?

Si ritiene che il polline urbano sia più aggressivo, poiché la sua struttura sta cambiando nelle condizioni della città, ma non esistono studi basati sull'evidenza e ripetutamente ripetuti sull'influenza dell'ambiente urbano sulle proprietà allergeniche del polline e sulla struttura delle proteine ​​allergeniche. C'è uno studio che cambia la fertilità dei granuli di polline, la loro capacità di germinare nel tubo pollinico. Ma se questo è dovuto a proprietà allergeniche, la scienza non lo sa. Per capirlo, è necessario estrarre le proteine ​​e verificarne le proprietà allergeniche..

L'ambiente urbano è aggressivo in sé. Oltre al polline, molte particelle fini volano lì, che possono anche penetrare in profondità nel tratto respiratorio e irritare le mucose.

Questo è il motivo per cui i residenti urbani hanno molta più pollinosi rispetto alle zone rurali, anche se non sono in contatto con il polline. Inoltre, l'inquinamento e l'aggressività dell'ambiente urbano influenzano lo stato del sistema immunitario. Forse non è nemmeno colpa del polline, ma l'incapacità del corpo di far fronte agli effetti negativi. In città sperimentiamo uno stress infinito, respirando costantemente fumi di scarico. Eventuali emissioni nocive influiscono sul polline, e sicuramente per noi.
Non ci sono differenze morfologiche tra polline urbano e rurale. Ma cosa c'è dentro? Come cambiano il protoplasto e la struttura di queste proteine ​​in condizioni urbane? Si può presumere che i fattori esterni dell'ambiente urbano possano interrompere la sintesi proteica e che le proteine ​​possano cambiare.

Elena Severova,

Direttore scientifico, progetto Allergotop,
candidato di scienze biologiche.

I cambiamenti climatici possono causare allergie

Oggi, il tema del cambiamento climatico ha inondato lo spazio informativo globale. E questo non può che rallegrarsi, perché più sappiamo del problema, più impareremo i metodi e i modi per risolverlo. Il riscaldamento globale colpisce non solo gli animali che stanno perdendo il loro habitat, ma anche io e te. Gli scienziati sono preoccupati per l'impatto dei cambiamenti climatici sulla salute umana. E prima di tutto riguarda le persone che soffrono di allergie. Secondo recenti studi, i cambiamenti climatici aggraveranno i sintomi e l'incidenza delle malattie allergiche..

Gli scienziati hanno scoperto che i cambiamenti climatici sono pericolosi per le persone con allergie

Perché il clima sulla Terra sta cambiando?

La comunità scientifica è unanime: il clima sul nostro pianeta sta cambiando rapidamente. Il fattore antropogenico è la colpa: l'impatto diretto dell'uomo sull'ambiente. La crescita della popolazione, la deforestazione, l'uso di grandi quantità di terra a fini agricoli e la gigantesca scala di produzione di un'ampia varietà di prodotti hanno un effetto dannoso sul clima.

Un gran numero di emissioni nell'atmosfera del nostro pianeta contribuisce ad un aumento della temperatura media, che a sua volta può portare a conseguenze disastrose in un futuro molto prossimo. Tuttavia, oggi, gli esperti sono anche preoccupati per l'impatto dei cambiamenti climatici sulla salute umana. Il graduale aumento della temperatura e il calore record che ha avuto luogo nel luglio di quest'anno possono peggiorare in modo significativo la qualità della vita di molte persone in tutto il mondo. Gli scienziati affermano che chi soffre di allergie sarà tra i primi a cambiare clima.

Come i cambiamenti climatici possono causare allergie?

Coloro che hanno familiarità con i miti dell'antica Grecia sanno che il cibo degli dei era chiamato ambrosia, che dava loro forza. In effetti, l'ambrosia è un'erbaccia che sembra un cespuglio.

Tutto questo è molto salutare, se non uno ma - nel mondo moderno esiste una malattia come la febbre da fieno ambrosia. La febbre da fieno si chiama allergia stagionale che le persone soffrono durante la fioritura di alcune piante. La febbre da fieno si manifesta con mal di gola, congestione nasale, prurito e arrossamento degli occhi. Spesso la febbre da fieno è accompagnata o complicata dall'asma..

L'ambrosia è la causa delle allergie. Gli scienziati hanno dimostrato che questa pianta prospererà nel processo di cambiamento climatico.

Nonostante ci sia un gran numero di piante il cui polline provoca lo sviluppo di allergie, oggi l'attenzione degli specialisti è focalizzata sull'ambrosia. Puoi trovare ulteriori informazioni sui cambiamenti climatici sul nostro canale in Yandex.Zen.

La febbre da fieno ambrosia è la principale minaccia per la salute delle persone allergiche

La febbre da fieno ambrosia provoca un'erbaccia di quarantena originaria del Nord America. In Russia, la pianta apparve all'inizio del ventesimo secolo. Nel sud del paese, l'ambrosia fiorisce da fine luglio a metà ottobre, causando allergie. Esternamente, l'ambrosia ricorda un arbusto verde e giallo. La forza degli allergeni di questa piccola erba supera le sue dimensioni: una pianta può produrre fino a 1 miliardo di granuli di polline, causando danni a coloro che sono allergici al polline.

Un aumento globale della temperatura ha un effetto positivo sulla crescita e la fioritura dell'ambrosia, che complicherà notevolmente la vita di un gran numero di persone. Altri 30 giorni caldi supplementari dovrebbero prolungare la vita e la fioritura dell'ambrosia e di altre piante di febbre da fieno..

Gli allergologi affermano che il numero di piante di ambrosia è aumentato negli ultimi anni, il che è il risultato di una stagione di crescita più lunga. Secondo Stanley Feynman, MD, ex presidente dell'American College of Allergy, Asthma and Immunology, negli ultimi anni si è registrata una tendenza ad aumentare il numero di piante di ambrosia. Ciò è in parte dovuto all'aumento della lunghezza della stagione e al riscaldamento generale del clima..

Sembra un polline di piante al microscopio

Nel 2018, uno studio pubblicato sulla rivista PLOS ONE da scienziati dell'Università di Washington e dell'Università del Massachusetts ha mostrato che l'ambrosia amplierà la sua portata a causa della febbre. Utilizzando l'apprendimento automatico, i ricercatori hanno calcolato che dopo circa 35 anni, la sua gamma ecologica si sarebbe spostata verso nord, portando alla febbre da fieno in regioni in cui non era mai stata osservata prima..

In che modo le allergie e il clima sono correlati?

Il clima e le allergie sono associati non solo a periodi vegetativi più lunghi. Un'altra parte del problema è che l'ambrosia prospera a livelli più elevati di anidride carbonica. Pertanto, maggiori sono le emissioni di anidride carbonica nell'atmosfera, migliore è la crescita e la fioritura dell'ambrosia. Uno studio pubblicato nel 2000 ha scoperto che l'ambrosia aumentava di dimensioni se esposta a più anidride carbonica. Queste erbacce hanno anche prodotto più polline..

Soffri di raffreddore da fieno o non hai paura del polline? Discutiamo i modi per trattare e prevenire le allergie nei commenti e con i partecipanti alla nostra chat di Telegram.

Le allergie stagionali sono più che starnuti, lacrimazione e naso che cola. I ricercatori hanno scoperto che con il peggioramento delle allergie stagionali, il numero di ricoveri ospedalieri a causa di allergie e asma è in aumento in tutto il mondo, soprattutto nelle persone di età inferiore ai 18 anni. Ricorda che l'allergia è il fattore scatenante dell'asma..

Per centinaia di milioni di persone in tutto il mondo, le acque sotterranee sono la principale fonte di acqua dolce. Ad esempio, in molte regioni dell'Asia e del Sud America vengono utilizzate per l'irrigazione delle colture - le condizioni aride non consentono alle piogge di raggiungere queste aree. Il resto usa spesso le acque sotterranee come fonte alternativa di acqua potabile, ritenendo che sia più salutare. Però […]

Oltre all'autismo, alla depressione e alla schizofrenia nell'uomo, possono verificarsi una varietà di condizioni e sindromi. Ad esempio, alcuni residenti in Giappone soffrono della cosiddetta "Sindrome di Parigi" - provano ansia alla vista dei francesi. La Sindrome di Stoccolma non è generalmente riconosciuta come una malattia mentale, anche se lo stato in cui la vittima prova simpatia per il suo rapitore e si mette persino al suo posto è chiaramente impossibile [...]

Ricordi la cantante Avril Lavigne, l'attore Alec Baldwin, la cantante Justin Bieber e l'attrice Ashley Olsen? Sai cosa li unisce? A quanto pare, i medici hanno diagnosticato la malattia di Lyme o la borreliosi infettiva, trasmessa da zecche, a tutte queste celebrità. Questi piccoli artropodi spesso passano inosservati, ecco cosa li rende così pericolosi. Nel mondo ci sono almeno 54 mila [...]

6 cose da sapere sulla dipendenza dal tempo

Gli scienziati confermano che il tempo influenza il benessere della maggior parte delle persone. Quindi il corpo si adatta ai cambiamenti ambientali. Per una persona sana, il disagio di un calo di umidità, temperatura o pressione atmosferica è quasi impercettibile e passa rapidamente.

Molto spesso, i residenti delle grandi città si lamentano della dipendenza dal tempo, dove le persone non si muovono molto, sono raramente nell'aria e sono abituate a creare una temperatura confortevole usando i condizionatori d'aria e il riscaldamento centralizzato. Per questo motivo, la naturale capacità di adattamento è ridotta e il cambiamento del tempo può influire sul benessere..

Secondo i medici, la dipendenza meteorologica non è una malattia in sé, ma le fluttuazioni atmosferiche esacerbano i sintomi delle malattie esistenti. Pertanto, è importante capire cosa succede al corpo durante un tempo che cambia e come aiutare te stesso e i tuoi cari.

Il dott. Sheldon Sheps della Mayo Clinic, negli Stati Uniti, spiega che durante uno schiocco freddo si contraggono i vasi sanguigni e il cuore inizia a lavorare più attivamente per riscaldare il corpo. Pertanto, il freddo è principalmente pericoloso per i pazienti ipertesi - le persone con ipertensione, per le quali il carico sul sistema cardiovascolare aumenta ancora di più..

Prima di avvicinarsi al ciclone, quando l'umidità e il vento aumentano, il corpo riduce il carico sulle pareti delle navi. A questo punto, il peggio è l'ipotensione: le persone con bassa pressione sanguigna che sviluppano debolezza, nausea, vertigini e persino svenimento.

Come aiutare. Le persone che soffrono di ipertensione devono vestirsi calorosamente, cercare di ridurre l'attività fisica, sostituire il caffè con infusi di erbe. Agli ipotetici, per rimbalzare, puoi bere una tazza di tè o caffè forte e forte, sdraiarti con un cuscino sotto i piedi. Se possibile, è meglio trascorrere la giornata a casa, abbandonando questioni e riunioni importanti.

I ricercatori affermano che il mal di testa è un meccanismo incorporato che ha avvisato i nostri lontani antenati di una tempesta imminente e ci ha fatto cercare rifugio prima dell'inizio della tempesta. Gli esperti suggeriscono che la causa principale del dolore è un brusco cambiamento di temperatura e livello di umidità. Le differenze nella pressione atmosferica causano uno squilibrio di sostanze chimiche (ad esempio, serotonina) e dilatano i vasi sanguigni, cambiando il flusso di sangue al cervello. Risposta dei sintomi ai cambiamenti meteorologici simili ad altri tipi di mal di testa o emicrania.

Come aiutare. Evitare completamente tali emicranie non è facile, ma i sintomi possono essere alleviati. Cerca di rilassarti di più, bere molta acqua, ridurre la quantità di prodotti contenenti caffeina (ad esempio, non bere più di due tazze di caffè al giorno e rifiutare il cioccolato amaro). Puoi fare un bagno caldo e rilassante, applicare un impacco freddo sulla parte posteriore della testa. Il massaggio della testa e del collo e le pratiche di respirazione aiuteranno a far fronte al dolore..

Depressione, nervosismo e insonnia possono essere portatori di tempo freddo e umido. Il vento influisce anche sull'umore: la brezza marina si rilassa e venti polverosi e asciutti diffondono l'attenzione e ci rendono aggressivi.

Gli scienziati confermano l'esistenza di depressioni stagionali (DAU), che sono causate dal cambiamento del tempo. In inverno, alcune persone si sentono assonnate e depresse a causa del freddo e dell'oscurità. A volte questo porta alla comparsa di eccesso di peso a causa di eccesso di cibo e riluttanza a muoversi. In primavera, la letargia lascia il posto all'insonnia, alla mancanza di appetito e all'ansia.

Come aiutare. Per mantenere il buon umore, i corsi di vitamina B. aiutano la musica piacevole, un libro o un film emozionante, un bagno aromatico. Pratiche rilassanti come lo yoga o il qigong rallegrano.

Poiché il benessere dipende dalla luce solare, prova a camminare di più al mattino o al pomeriggio. Al buio, speciali sveglie che simulano l'alba aiuteranno a far fronte a uno stato depresso..

Esiste un'allergia al tempo. Un vivido esempio è l'orticaria fredda, che appare nel freddo, e l'orticaria solare, che si verifica sotto l'influenza della luce solare. Inoltre, l'aria fredda e l'umidità elevata possono scatenare la rinite anallergica, che sembra un'allergia classica: naso chiuso, tosse, lacrimazione.

Come aiutare. Ridurre le allergie al freddo aiuterà a riscaldare i vestiti di lino o cotone. Ma le cose di lana adiacenti al corpo dovrebbero essere evitate, poiché il cappotto irrita la pelle. Per riscaldarti più velocemente, bevi una o due tazze di tè caldo o cacao. L'orticaria solare può essere evitata indossando cappelli a tesa larga e abiti realizzati con tessuti naturali che coprono completamente il corpo, usando una crema con alto SPF e, se possibile, non uscire al sole all'altezza della giornata. Cerca di seguire una dieta ipoallergenica, cucina cibi fatti in casa per una coppia o in forno. Consultare il proprio medico sull'assunzione di antistaminici.

Dolori articolari

Gli scienziati discutono se un cambiamento del tempo può aumentare i sintomi dell'artrite. Alcuni ricercatori negano questa dipendenza, altri affermano che è difficile determinare quali fattori meteorologici provocano dolore. Il Dr. Robert Schmerling della Harvard Medical School fornisce casi di studio europei del 2014. Schmerling osserva che non è stata stabilita alcuna relazione diretta, ma in caso di tempo freddo e umido, le persone si lamentavano spesso di esacerbazione del dolore articolare.

Come aiutare. Unguenti antinfiammatori, vestiti caldi, soprattutto di lana, aiuteranno a ridurre il disagio. Poiché il dolore è associato a una maggiore umidità, è meglio scegliere una sauna secca o a infrarossi anziché un bagno caldo.

Come ridurre la dipendenza dal tempo

Per sopportare comodamente il cambiamento del tempo e delle stagioni, è importante:

consultare un medico su come alleviare i sintomi e prevenire la dipendenza dagli agenti atmosferici;

mangiare più frutta e verdura;

rifiutare cibi grassi e pesanti;

monitorare il regime del giorno e dormire a sufficienza regolarmente;

rinunciare all'alcool;

se possibile, sostituire caffè e tè con infusi di erbe;

fare una doccia fresca o contrastata;

impegnarsi regolarmente in educazione fisica e pratiche rilassanti;

prova a camminare di più la mattina, quando il livello di ossigeno nell'aria è più alto;

usare l'aria condizionata meno spesso per consentire ai meccanismi adattivi naturali di impegnarsi.

Cos'è la dipendenza dal tempo e come sconfiggerla

Quali parti del corpo fluttuano più fortemente in temperatura, pressione, umidità.

Come si manifesta la dipendenza dal tempo?

Spesso, le reazioni molto dolorose del corpo ai cambiamenti climatici, la gente notava molto tempo fa, ai tempi di Ippocrate. Ma è stato riconosciuto come un fatto medico solo nel 20 ° secolo, quando è stato possibile contare i malati e confrontare statisticamente le loro testimonianze. Nacque così una scienza chiamata biometeorologia umana Aspetti della biometeorologia umana nel passato, presente e futuro. Studia le manifestazioni della dipendenza meteorologica.

Ecco un elenco delle debolezze del corpo, in base al quale, secondo gli studi, il tempo colpisce più attivamente e dolorosamente.

Le ossa si stanno rompendo

Un aumento dell'umidità, una diminuzione della temperatura e le fluttuazioni della pressione atmosferica sono tali cambiamenti climatici che molte persone, come si dice, possono annusare dentro: dolore alle articolazioni e agli arti nel loro insieme. Nel 2007, l'American Journal of Medicine ha pubblicato i risultati di uno studio condotto da scienziati del Tufts Medical Center (Boston, Massachusetts). I medici hanno analizzato i reclami di 200 pazienti e hanno trovato una correlazione tra i cambiamenti nella pressione barometrica e l'influenza della temperatura ambiente nell'osteoartrite Dolore tra fluttuazioni meteorologiche e dolori articolari.

Quindi chi si lamenta della schiena in previsione del maltempo non mente. È vero, gli scienziati non hanno ancora stabilito il meccanismo di questa connessione. Vengono avanzate solo ipotesi: si dice, un aumento dell'umidità e una ridotta pressione atmosferica causano gonfiore dei tessuti attorno alle articolazioni. E l'edema, a sua volta, irrita le terminazioni nervose, causando dolore.

Salti di pressione

Questo è ciò di cui le persone sensibili al clima si lamentano più spesso. Con una diminuzione della pressione atmosferica (man mano che il ciclone in avvicinamento si fa sentire), il corpo abbassa la pressione sanguigna per evitare stress inutili sulle pareti dei vasi. Da qui i disturbi che le persone, in particolare ipotonici, che già vivono con pressione sanguigna cronicamente bassa, sperimentano alla vigilia del maltempo.

In inverno, coloro che soffrono di ipertensione sono colpiti. Il fatto è che il freddo restringe i vasi sanguigni. Allo stesso tempo, il cuore lavora più velocemente per scaldarsi, pompa attivamente il sangue. E questo porta ad un aumento della pressione sanguigna Freddo e il tuo cuore. I medici considerano questa combinazione di vasi sanguigni ristretti e ipertensione arteriosa come una delle ragioni dell'aumento del numero di attacchi di cuore Un approccio sinottico alle condizioni meteorologiche rivela una relazione con la pressione arteriosa ambulatoriale negli ipertensivi nella stagione invernale.

La testa si sta spaccando

Gli scienziati chiamano i cambiamenti climatici una delle cause del tempo atmosferico come fattore scatenante di emicrania, che causa mal di testa. Un forte cambiamento della pressione atmosferica, un calo di temperatura, il vento e la polvere sollevati da esso - questo è ciò che spesso ci fa arricciare la fronte dal disagio.

Si presume che tale reazione sia uno dei meccanismi protettivi che il corpo umano ha acquisito durante l'evoluzione. Immagina: il tempo sta andando male, le nuvole si stanno radunando, la tempesta sta iniziando... Come guidare un primate curioso e attivo al riparo? Mal di testa - un modo possibile.

Inizia l'allergia

Molte persone sanno che le reazioni allergiche variano a seconda della stagione. In primavera e in autunno, sono causati dal polline di alcune piante. In estate, le verdure allergeniche, come l'edera velenosa, svolgono un ruolo speciale. Nel tardo autunno e in inverno entra in gioco la muffa che ama l'umidità...

Tuttavia, a volte un'allergia può essere causata non da sostanze allergeniche, ma dai cambiamenti climatici. Un vivido esempio è l'orticaria fredda L'orticaria fredda, una reazione cutanea che si verifica in risposta al contatto con aria gelida o acqua ghiacciata.

Un altro esempio è la rinite non allergica. Rinite non allergica. I suoi sintomi sono gli stessi di quelli allergici: naso chiuso, occhi acquosi, starnuti senza fine, tosse tesa - in generale, una classica reazione allergica. Ma spesso la causa della rinite non allergica non è il polline o la muffa, ma l'aria fredda e l'umidità elevata.

Un brusco raffreddore con aumento dell'umidità può causare attacchi di asma Perché il freddo può aumentare il rischio di sintomi di asma o di un attacco di asma?.

I nervi si arrendono

Peggio è il tempo, peggiore è l'umore. Ma vale la pena guardare attraverso il sole e il mondo si illumina di nuovo. E sì, questo non ci sembra: la relazione inequivocabile tra tempo e stato emotivo è stata dimostrata da numerosi studi L'effetto del tempo e i suoi cambiamenti sullo stato emotivo - caratteristiche individuali che ci rendono vulnerabili. Questo è il motivo dell'aumento del numero di esacerbazioni mentali in bassa stagione, quando la pressione atmosferica, la temperatura, l'umidità e altri indicatori climatici passano dal minimo al massimo, e tutto in un giorno. Il concetto di depressione stagionale 6 segni che hai "ansia d'autunno" - Inoltre cosa fare al riguardo è anche associato ai cambiamenti climatici.

Il vento è particolarmente curioso. Se una brezza marina umida, fresca e moderata ha spesso un effetto calmante, allora venti forti, asciutti, polverosi (altamente elettrificati) Direzione del vento e salute mentale: un'analisi delle serie temporali delle influenze meteorologiche in un paziente con disturbo d'ansia spesso rende le persone nervose distratto, aggressivo.

Tuttavia, l'impatto del tempo sul corpo umano non finisce qui 13 modi in cui il tempo influenza la tua salute - senza che tu lo sappia. Quindi cosa fanno le persone sensibili al clima?

Come battere la dipendenza dal tempo

Questo in realtà non è così difficile. I ricercatori hanno da tempo notato che la forza con cui una persona reagisce alle mutevoli condizioni meteorologiche dipende dalle sue caratteristiche psicologiche Processi e disturbi mentali: una prospettiva neurocomportamentale nella biometeorologia umana. Se sulle dita: più equilibrata, più debole è la reazione; più è ansioso, più nervoso, più potente è. E questo, in generale, è comprensibile: perché la nostra capacità di adattarsi con successo alle condizioni ambientali dipende dallo stato del sistema nervoso.

Pertanto, il primo passo che è importante fare nella lotta contro la dipendenza dal tempo è calmarsi. Per ritrovare la tranquillità:

  1. Rinuncia alle cattive abitudini: abuso di alcol, sigarette, caffè, tè, dolci.
  2. Rendi normale la tua routine quotidiana: dormi per almeno 8 ore. Se soffri di insonnia o altri disturbi del sonno, prova a risolvere questo problema usando l'articolo Lifehacker..
  3. Controlla le tue emozioni durante il giorno. Se esiste la possibilità di non essere coinvolti in un conflitto, non lasciarti coinvolgere.
  4. Aumenta l'attività fisica: cammina di più o, ad esempio, fai yoga. Effetti dello yoga contro camminare sui livelli di GABA dell'umore, dell'ansia e del cervello: uno studio MRS controllato randomizzato. Ciò ridurrà l'ansia..

Uno stile di vita sano è la cura migliore per la dipendenza dal tempo.

Il secondo passo è capire che la dipendenza dal tempo è secondaria. Le reazioni meteorologiche espongono solo debolezze esistenti. Se non hai problemi con le articolazioni, è improbabile che qualcosa possa ferire. Lo stesso vale per le allergie, i picchi di pressione e tutto il resto: il disagio si manifesta solo se si è predisposti ad esso. Pertanto, è importante affrontare la malattia primaria contattando un terapeuta.

Tra le altre cose, il terapeuta può consigliarti:

  1. Vitamine: il loro difetto L'effetto dell'esercizio fisico e del calore sui requisiti vitaminici può farti sentire peggio durante i cambiamenti climatici..
  2. Adaptogens Comprensione dell'attività adattogena: specificità dell'azione farmacologica degli adattogeni e di altri fitochimici: aumentano la capacità del corpo di adattarsi alle condizioni meteorologiche, tra cui.
  3. Massaggi, esercizi di fisioterapia, bagni rilassanti e tonificanti. Questi sono i fattori che aiuteranno ad alleviare l'ansia e alla fine a difendere le articolazioni (pressione, testa) dai cambiamenti climatici..

Gismeteo ha una previsione per chi soffre di allergie

Sul nostro sito è apparso un nuovo tipo di previsione: la concentrazione di polline di betulla nell'aria. Ora il suo lavoro può essere visto a Sochi, dove la polvere è già iniziata.

Perché hai bisogno di una previsione di concentrazione di polline?

La pollinosi è una malattia stagionale comune. Secondo le statistiche, uno su cinque a un grado o un altro soffre di questa malattia.

Le esacerbazioni annuali delle allergie ai pollini si verificano quasi contemporaneamente, con piccoli cambiamenti a causa delle differenze stagionali e sono associate alle piante da fiore. Della grande varietà di piante che crescono sul pianeta, solo poche decine sono potenzialmente pericolose, inclusa la betulla, uno degli allergeni primaverili più aggressivi. Al culmine della fioritura, un albero produce diversi milioni di granuli di polline. Catturati dal vento, si diffondono su lunghe distanze e causano reazioni allergiche in milioni di persone. shutterstock.com

Come il tempo influisce sulla quantità di polline nell'aria?

La pioggia, il vento, la temperatura e il sole hanno un impatto importante sulla produzione, distribuzione e sedimentazione del polline..

Il Sole

La luce solare aumenta la produzione di polline. Più luce solare, più attiva la fabbrica di fotosintesi e più piante generano polline.

Pioggia

La pioggia riduce significativamente la quantità di polline. Ma la domanda è: che pioggia e quando. Ad esempio, la pioggia continua continua, che è iniziata al mattino, è probabile che mantenga bassi i livelli di polline durante il giorno. Allo stesso tempo, la pioggia intermittente nel pomeriggio avrà un effetto significativamente minore. Tuttavia, i giorni periodici di pioggia durante il mese di solito portano a una stagione più dura in generale.

Vento

Un vento debole non è in grado di trasportare e disperdere il polline. Un forte vento soffia via il polline, lo solleva nell'atmosfera e quindi riduce la concentrazione. Un vento moderato è il principale vettore di polline, anche su lunghe distanze. Di conseguenza, il polline introdotto da altre regioni può causare reazioni allergiche molto prima della polvere delle piante locali.

Temperatura dell'aria

Le piante di erbe polverizzano meglio a temperature comprese tra +18 e +28. Gli alberi preferiscono un intervallo di + 13... + 15 gradi. A temperature superiori a +28, la produzione di polline si interrompe.

Umidità dell'aria

Con tempo asciutto con bassa umidità relativa, aumenta la concentrazione di polline. Tuttavia, se l'intera stagione è arida, le piante riducono la produzione di polline.

Quale concentrazione è pericolosa?

I valori sono considerati alti quando ci sono più di 50 unità per ogni metro cubo di aria. Concentrazioni di oltre 500 granuli di polline possono causare gravi malattie.

Le gradazioni di pericolo presentate nella legenda sul sito sono tipiche per la maggior parte delle persone che soffrono di febbre da fieno. Tuttavia, va tenuto presente che ogni persona reagisce individualmente agli allergeni. Pertanto, la concentrazione massima consentita per ciascuno avrà la sua.

Cosa e dove prevediamo?

Finora, la previsione è disponibile solo dalla concentrazione di polline di betulla - uno degli allergeni più comuni. In modalità test, l'area di copertura della previsione è limitata all'area mostrata sulla mappa:

La tua opinione sul nuovo parametro è molto importante per noi: ti preghiamo di comunicarci se è conveniente utilizzare la previsione, i dati su quali allergeni ti potrebbero essere utili, in quale area?