Vuoi curare un'allergia domestica alla polvere domestica? ALT ti aiuterà nel 2020!

Nutrizione

Segui un corso di trattamento per le allergie alla polvere con ALT e elimina completamente la malattia senza farmaci e vaccini!

La causa più comune di asma bronchiale allergico e rinite allergica tutto l'anno è l'allergia alla polvere domestica. Questa forma di allergia ha molti nomi simili:

  • per polvere domestica;
  • su un acaro della polvere domestica;
  • per polvere domestica;
  • sulla biblioteca (libro) polvere, ecc..

La polvere domestica è un prodotto naturale della vita umana. Gli estratti di polvere domestica sono altamente allergenici. Nella loro composizione, sono eterogenei, perché contengono composti sia inorganici che organici di origine animale, vegetale, microbica e fungina.

Un po 'sulle cause delle allergie domestiche

L'attività allergenica della polvere domestica è principalmente dovuta agli acari che contiene..

Questi sono artropodi microscopici (0,3 mm) invisibili a occhio nudo, che vivono in letti, mobili antichi, libri antichi, tappeti, ecc. Le allergie sono causate sia da individui viventi che dalle loro squame..

La temperatura ottimale per la crescita e la riproduzione delle zecche è di 21-28 gradi Celsius, umidità 70-80%. Per lo sviluppo delle zecche, il microclima nelle camere da letto è più favorevole. Il numero massimo di zecche viene rilevato nei materassi. La principale fonte di cibo per le zecche è l'epitelio desquamato di esseri umani e animali, detriti alimentari, funghi ammuffiti e lieviti.

Un'esacerbazione di un'allergia a un acaro della polvere di solito si verifica durante la stagione di riscaldamento (fine autunno-inverno e inizio primavera), quando la temperatura ambiente mantiene stabilmente i limiti sopra indicati.

Nelle allergie alle zecche, a volte appare un'allergia cross-food (con manifestazioni sulla pelle e sulla gola). In questo caso, si verificano i seguenti sintomi: eruzioni cutanee, prurito, mal di gola quando si mangiano frutti di mare di crostacei (gamberi, granchi, gamberi, aragoste, ecc.). Ciò richiede che una persona allergica segua una dieta speciale che esclude l'uso di frutti di mare.

Manifestazioni e sintomi di allergie alla polvere domestica:

Violazione della respirazione libera attraverso il naso, congestione nasale di una o entrambe le narici contemporaneamente;

Bruciore e prurito al naso;

Attacchi di starnuti e secrezioni mucose profuse dal naso;

Rossore, prurito delle mucose degli occhi, lacrimazione;

Una tosse secca parossistica dolorosa;

Una caratteristica delle allergie domestiche è il deterioramento durante un soggiorno in spazi chiusi, specialmente nelle case con mobili antichi, negli appartamenti con pavimenti in moquette, ecc. Inoltre, le allergie alla polvere si manifestano in camere climatizzate (moderne carrozze elettriche, cabine di aerei).

Come smettere di trattare i sintomi dell'allergia alla polvere e continuare a curarne le cause?

Se noti segni caratteristici di un'allergia domestica in te o nel tuo bambino, è meglio dimenticare immediatamente il trattamento sintomatico, che si tratti di:

  • Tutti i tipi di erbe curative e omeopatia;
  • Rimedi popolari per il trattamento domiciliare;
  • Antistaminici: spray, gocce, inalatori, compresse da spot televisivi (Kestin, Loratadin, Zirtek, Suprastin, Erius, Ketotifen, ecc.);
  • Ricette di nonne e guaritori.

Questi metodi portano solo un sollievo temporaneo della malattia e non influenzano la causa della malattia. Con questo "trattamento" la gravità delle allergie alla polvere domestica nei bambini o negli adulti aumenterà solo di anno in anno.

Nei bambini, un'allergia alla polvere domestica con un trattamento improprio può causare complicazioni sotto forma di proliferazione di adenoidi e persino atrofia della mucosa nasale, portando alla perdita dell'olfatto.

Come misura preventiva, è possibile ridurre al minimo il contenuto di polvere nell'aria: rimuovere i tappeti, sostituire i cuscini di piume con quelli sintetici, utilizzare letti speciali, utilizzare filtri dell'aria, ma tutto ciò non elimina completamente il problema e, a lungo termine, crea il rischio di sviluppare l'asma bronchiale. Cosa fanno allora le allergie? Tratta la causa della malattia!

Ci sono 2 modi radicali per trattare l'allergia agli acari della polvere domestica nel 2020: ASIT (immunoterapia specifica per allergeni) e ALT (autolinfocitoterapia). Con il loro aiuto, puoi non solo ridurre significativamente la sensibilità dell'immunità agli allergeni della polvere domestica, ma anche ottenere la remissione a lungo termine della malattia.

Video sulla prevenzione e il trattamento delle allergie agli acari della polvere nel programma televisivo "Sulla cosa più importante" (trasmesso dal 02/11/2016)

La storia delle allergie alla polvere domestica è nel video dalle 2:14 alle 12:30. Consiglia l'autore del metodo ALT - un'allergologa-immunologa Loginina Nadezhda Yuryevna.

Problemi di un paziente allergico alla polvere domestica:


  • Insufficienza respiratoria: congestione nasale, attacchi di asma

  • Mancanza di odore, violazione del gusto

  • Cross Food Allergy to Seafood

  • Forse lo sviluppo della poliposi del naso e dei seni

  • La necessità di una pulizia regolare nel soggiorno

  • Uso obbligatorio di biancheria da letto speciale, oggetti interni

  • Con una terapia sintomatica prolungata, si manifestano i suoi effetti collaterali

  • L'uso del metodo ASIT classico è difficile per le allergie polivalenti (multiple).

Sbarazzati delle allergie agli acari della polvere nel 2020 con ALT!

"Autolinfocitoterapia" (ALT in breve) è stata ampiamente utilizzata nel trattamento di pazienti con varie forme di malattie allergiche da oltre 20 anni, il metodo è stato brevettato per la prima volta nel 1992.

L'ALT è stata utilizzata con successo nel trattamento delle allergie alla polvere negli adulti e nei bambini. I bambini con autolinfocitoterapia vengono trattati dopo 5 anni.

Il metodo dell '"Autolinfocitoterapia", oltre al trattamento dell' "allergia alla polvere domestica", è ampiamente usato per: dermatite atopica, orticaria, edema di Quincke, allergie alimentari, asma bronchiale, rinite allergica, febbre da fieno, allergie agli allergeni domestici, animali domestici, allergie al freddo e agli ultravioletti raggi (fotodermatite).

Il metodo ALT viene utilizzato con successo per la sensibilità a più allergeni contemporaneamente, ad esempio:

L'essenza del metodo ALT consiste nell'utilizzare le proprie cellule immunitarie - i linfociti per ripristinare la normale funzione immunitaria e ridurre la sensibilità del corpo a vari allergeni.

L'autolinfocitoterapia viene eseguita in regime ambulatoriale, in una sala di allergologia come prescritto e sotto la supervisione di un allergologo-immunologo. I linfociti vengono secreti da una piccola quantità di sangue venoso di un paziente in condizioni sterili di laboratorio..

I linfociti isolati vengono iniettati per via sottocutanea nella superficie laterale della spalla. Prima di ogni procedura, viene eseguito un esame del paziente allo scopo di prescrivere individualmente una dose di auto-vaccino somministrato. Oltre ai propri linfociti e soluzione fisiologica, il vaccino non contiene alcun farmaco. Il regime di trattamento, il numero e la frequenza delle cellule immunitarie introdotte dipende dalla gravità della malattia. Gli autolinfociti vengono somministrati in dosi gradualmente crescenti con un intervallo tra le iniezioni da 2 a 6 giorni. Corso del trattamento: 6-8 procedure.


  • 1. - Presa di sangue 5 ml.

  • 2.- Isolamento di autolinfociti

  • 3.- Esame dell'allergologo
    e determinare la dose di auto vaccino

  • 4.- Somministrazione sottocutanea dei propri linfociti

La normalizzazione delle funzioni del sistema immunitario e una diminuzione della sensibilità del corpo agli allergeni si verificano gradualmente. Anche l'annullamento della terapia sintomatica di mantenimento viene effettuato gradualmente sotto la supervisione di un allergologo. Al paziente viene data la possibilità di 3 consultazioni di follow-up gratuite entro 6 mesi dall'osservazione dopo la fine del ciclo di trattamento con il metodo Autolinfocitoterapia.

L'efficacia del trattamento è determinata dalle caratteristiche individuali del sistema immunitario. Questo processo dipende in una certa misura dal rispetto da parte del paziente delle raccomandazioni di un allergologo durante il trattamento e la riabilitazione.

Puoi trovare possibili controindicazioni qui.

Allergia alimentare, allergia alla polvere, come trattare le allergie

L'allergia è una condizione, non una malattia stagionale. Come dimostra la pratica, se una persona ha la febbre da fieno - un'allergia al polline degli alberi - può rilevare e rallentare l'attuale rinite allergica quando consuma più di 20 alimenti. L'allergia è una malattia dei giovani, poiché tutti i processi sono più attivi nei giovani organismi. Ma ora le persone di un'età hanno iniziato a condurre uno stile di vita più attivo e, in connessione con il "ringiovanimento", hanno anche iniziato a manifestare non solo vere reazioni immunitarie, ma anche reazioni causate da meccanismi di innesco pseudo-allergici, che a volte si verificano con manifestazioni cliniche più gravi.

La suscettibilità allergica è ereditata. Se uno dei genitori è allergico, il bambino ha una probabilità del 50% di una reazione alla fioritura, alla polvere o ad alcuni alimenti. E se sia il padre che la madre sono allergici, questa probabilità aumenta all'80%. Pertanto, il bambino deve essere portato all'appuntamento di un allergologo, anche se non vi è alcun motivo apparente di preoccupazione.

Si verifica un'allergia su ciò che incontriamo in gran numero e costantemente. Se usi un preservativo in lattice una volta al mese, è improbabile che si verifichi un'allergia al lattice. Ma per i medici che indossano costantemente guanti in lattice, la dermatite cutanea può verificarsi nel tempo. Perché il lattice ha proprietà cross-genetiche con gli alimenti che mangiamo quotidianamente. Per lo stesso motivo, se una sorba cresce sotto la finestra e intorno alla betulla, la reazione sarà sul polline di betulla, non sulla sorba.

L'allergia è una reazione immunitaria agli allergeni, che sono numerosi nel mondo. Ma alcuni gruppi di allergeni hanno aree simili - residui di aminoacidi che conferiscono loro proprietà comuni: quindi, che sono allergici al polline degli alberi, non puoi mangiare patate giovani. Altrimenti, l'allergia si trasforma in una palla di neve - la persona allergica ha una sensibilità a molti allergeni. Pertanto, è così importante eseguire la profilassi in tempo, fino a quando non vi è una "allergia a tutto".

Allergia crociata

Le allergie alimentari aumentano le vie respiratorie, quindi segui una dieta selettiva.

Marzo aprile

Allergia agli alberi in fiore (betulla, nocciola, ontano, quercia)
Non puoi: miele di tiglio, carote, patate, ribes, fragole, mele, pere, albicocche, spezie, pane bianco, olio d'oliva, vino e uva - tutti i prodotti correlati ad alberi e arbusti.
Ma puoi: cereali.
Idea sbagliata: molti sostengono di essere allergici alla lanugine di pioppo. In effetti, le infiorescenze femminili non contengono allergeni, sono portatrici di polline di altri alberi - in particolare la quercia.

Maggio giugno

Allergia alla fioritura di cereali spighetta (grano, segale, avena, erbacce).
È impossibile: cereali, pane, birra, kvas, latte, pasta, miele.
Ma puoi: patate

giugno luglio

Allergia alle Asteraceae (assenzio, ambrosia).
È impossibile: è meglio non lasciarsi trasportare dalla fitoterapia (successione, celidonia, camomilla). E dovrebbe anche escludere tutti i derivati ​​del girasole.
Ma puoi: olio d'oliva.

Sensibilità a muffe, polvere domestica

Non puoi: champagne, kvas, birra, prodotti a base di lievito (compresi pane a lievito e prodotti da forno), crauti, formaggio blu - tutto ciò che migliora la fermentazione nel corpo. Oltre ai gamberi, poiché il loro guscio ha molto in comune con la copertura chitinosa degli acari domestici che sono contenuti nella polvere.
Idea sbagliata: molte persone pensano di essere allergiche ai peli del gatto, ma in realtà - al derma e alla saliva di un gatto. Pertanto, questa allergia è legata all'allergia alla polvere..

Allergia agli insetti

Una reazione acuta alle punture di insetti - zanzare, vespe, api. Si riferisce al più difficile, come si verifica, di regola, nel momento più inopportuno (in vacanza, nella foresta, nel paese), lontano dalle istituzioni mediche. Pertanto, chi soffre di allergie dovrebbe sempre avere una serie di farmaci con lui, fermando una reazione allergica. Questo è estremamente importante da ricordare. La negligenza in alcuni casi può costare la vita di una persona.
Non puoi: pesce, frutti di mare e tutti i derivati ​​delle api: miele, pappa reale, favi, propoli, veleno d'api e medicine basate su questi ingredienti.

Come distinguere le infezioni respiratorie acute dalle allergie

I pazienti vengono da me, che sono stati curati per infezioni respiratorie acute ogni primavera per diversi anni. Con il raffreddore, la temperatura aumenta, la gola è rossa, i linfonodi si ingrandiscono, i test mostreranno un processo infiammatorio nel sangue. In caso di allergie: semplicemente “si riversa dal naso”, lo starnuto si trasforma in convulsioni (fino a 40 volte), entrambi gli occhi acquosi, forte prurito alla gola, ma non fa male, la temperatura è normale, i linfonodi sono normali.

Come distinguere l'allergia dall'intolleranza alimentare

Con l'intolleranza alimentare, la reazione del corpo può essere descritta come segue: non c'erano abbastanza enzimi per digerire il cibo. Ad esempio, una persona ha mangiato un gran numero di prodotti che contengono molte sostanze attive - agrumi o pesce rosso. Per il corpo, questi prodotti diventano tossine - e di conseguenza c'è gonfiore, prurito. Nella stragrande maggioranza dei casi, questo non è un rischio per la vita. Per i veri allergici, una quantità minima di allergene è sufficiente per causare una forte reazione.

Naturalmente, spesso sorge confusione e una persona che non ha un'allergia è privata della corretta alimentazione. Devi osservare attentamente te stesso e al minimo sospetto - consultare un allergologo.

Prevenzione delle allergie stagionali

I consigli più semplici: non camminare con tempo soleggiato e ventoso quando c'è un'impollinazione attiva di alberi, preferibilmente la sera o dopo la pioggia. Indossare occhiali o una maschera per proteggere le mucose. Fai una doccia dopo la strada, sciacqua il naso e fai i gargarismi, cambia i vestiti. Fai anche il mascheramento.

Inoltre, prova a pianificare correttamente la tua vacanza in primavera: o vai in montagna oa nord, dove la fioritura inizierà più tardi, oppure - a sud, dove tutto ciò che è pericoloso e allergico è sbiadito. Per quanto riguarda i viaggi ai tropici, quindi, di regola, è possibile la stessa intolleranza alimentare lì (non mangiamo chilogrammi di mangostano e rambutan a casa), ma raramente una vera allergia alla fioritura. Non incontriamo costantemente queste piante, quindi i rischi non sono così grandi.

Se non puoi partire in vacanza, nel periodo autunno-inverno devi seguire un corso di desensibilizzazione: al paziente verrà somministrato un allergene in microdosi in modo che il sistema immunitario si abitui. Questo corso deve essere effettuato rigorosamente nella cabina dell'allergologo, qui è necessario un chiaro calcolo, altrimenti può essere dannoso per la salute.

Devo portare delle medicine?

Sì, antistaminici di prima generazione (Erius, citrino, Kestin). Se c'è una reazione acuta alle punture di insetti, allora - un set anti-shock (include fiale di adrenalina, glucocorticosteroidi e antistaminici di prima generazione - suprastin in fiale).

Allergia alla polvere domestica e ai suoi altri tipi

Come si manifesta un'allergia alla polvere e come può essere distinta da un raffreddore? Esistono metodi efficaci di trattamento e prevenzione della malattia? Suggerimenti di base per costruire una vita ipoallergenica.

La polvere non è una sostanza specifica; contiene:

  • pezzi microscopici morti dell'epidermide dell'uomo e degli animali domestici,
  • rifiuti prodotti da insetti parassiti,
  • particelle fini di vari oggetti: fibre tessili, polline, spore di muffa,
  • molti altri componenti.

In una casa, i principali distributori di polvere sono giocattoli morbidi, in un'altra - tessuti per la casa, nella terza - un'enorme biblioteca, oggetto di orgoglio di diverse generazioni (polvere di carta). E la polvere stradale contiene un gran numero di un'ampia varietà di elementi e sostanze chimiche provenienti dai veicoli di passaggio.

I vicini di casa molto spiacevoli vivono nella polvere domestica - acari della polvere. In totale, sono note circa 150 specie di zecche che possono vivere in un'abitazione umana. Gli acari della polvere sono generalmente divisi in 3 sottogruppi:

  • fienile.
  • specie predatorie che si nutrono delle loro controparti dal primo sottogruppo.
  • zecche che accidentalmente entrano nella casa che non si riproducono in casa.

Un habitat preferito di un acaro della polvere è un appartamento pieno di vari oggetti interni. Un segno di spunta si trova in mobili imbottiti, peluche, tappeti, materassi, biancheria da letto e libri. Con l'aumentare della temperatura e dell'umidità, il segno di spunta inizia a moltiplicarsi rapidamente. Tick ​​food - le particelle morte più piccole dell'epidermide umana, pelle, piume e peli di animali domestici.

La polvere non può essere solo domestica, ma anche "professionale": le più piccole particelle di legno, cemento, polvere di cemento, lana e piccole particelle di pelle di animali da allevamento. Spesso in questo caso, la reazione si sviluppa a sostanze chimiche, componenti di prodotti fabbricati, reagenti, ecc. In questo caso, il termine alveolite è appropriato.

Alcune parole sull'allergia crociata, quando manifestazioni dolorose provocano non uno, ma diversi allergeni, la cui struttura aminoacidica è simile.

  1. Quindi, un'allergia alla polvere domestica è spesso combinata con una maggiore sensibilità ai frutti di mare (granchio, gamberetti, aragosta spinosa, aragosta, ecc.). In questo caso, l'ipersensibilità ai pesci di solito non viene osservata.
  2. Inoltre, l'ipersensibilità "polverosa" è spesso combinata con allergie da muffe e febbre da fieno..

Sintomi di allergia alla polvere

Poiché questa reazione è abbastanza comune, vale la pena sapere come si manifesta un'allergia alla polvere domestica. Ecco i sintomi più comuni di allergia alla polvere negli adulti..

  • rinite allergica (starnuti, secrezione chiara dal naso, gonfiore della mucosa, mal di gola, prurito);
  • congiuntivite (lacrimazione abbondante, arrossamento del bianco degli occhi, prurito e bruciore, gonfiore delle palpebre, perdita temporanea della vista, fotofobia);
  • orticaria (eruzione cutanea, prurito, vesciche, arrossamento della pelle)
  • asma (broncospasmo, tosse, respiro sibilante)

A volte le manifestazioni di asma bronchiale allergico assomigliano alla bronchite. Se una persona è allergica alla polvere domestica, nota che quando esce dalla stanza, la sua salute migliora in modo significativo.

I sintomi delle allergie possono essere esacerbati da fattori come:

  • disturbi del sonno,
  • situazioni stressanti,
  • esacerbazione di malattie croniche.

L'efficacia del trattamento dipende in gran parte dalla tempestività della diagnosi e dall'inizio della terapia antiallergica..

L'allergia alla polvere di un bambino è simile

Un'allergia alla polvere in un bambino può persino diventare fatale, perché i bambini piccoli, come nessun altro, sono inclini all'arresto respiratorio sotto l'influenza di irritanti anche minori.

Inoltre, i sintomi dell'ipersensibilità in essi si manifestano non solo per rinite, congiuntivite ed eruzione cutanea, ma anche:

  • aumento della temperatura (fino alle convulsioni),
  • pianto,
  • rifiuto del cibo,
  • disturbi digestivi e sonno.

Diagnostica

Per una diagnosi completa e corretta, è necessario consultare un medico. Durante una consultazione con un allergologo, devi parlare delle fonti di polvere a casa e sul posto di lavoro. Si consiglia di fornire campioni di polvere da queste posizioni per l'analisi..

  1. Raccogliere la polvere da tende, mobili imbottiti e altre superfici, ma non da un pavimento (tappeti, ecc.).
  2. Per questo viene utilizzato un aspirapolvere, con filtri pre-puliti e un contenitore per la polvere. La quantità di polvere richiesta è di circa un quarto di cucchiaino.
  3. La quantità risultante deve essere setacciata attraverso un setaccio fine e posta in un contenitore pulito..

Per diagnosi, esami cutanei e analisi del sangue per immunoglobuline E.

Nelle sue manifestazioni, una reazione allergica alla polvere ricorda in gran parte una malattia da raffreddore, ma ci sono anche differenze.

Come distinguere tra allergie e raffreddori?

Nei loro sintomi, raffreddori e allergie sono molto simili. Tosse, naso che cola, starnuti, mal di testa sono caratteristici di entrambe le condizioni. Per distinguere una malattia dall'altra, è necessario notare, dopo di che sono comparsi fenomeni dolorosi.

Parametro da confrontareFreddoAllergia
Quando è comparsa la malattia?Se le manifestazioni sono iniziate dopo l'ipotermia, c'è motivo di sospettare un raffreddore.I sintomi che sono comparsi dopo aver pulito la casa, sistemato le cose in un armadio o mentre visitavano la biblioteca parlano a favore di un'allergia alla polvere domestica. Sulla strada, i fenomeni si attenuano.
Secrezione nasalePiù spesso, con una tinta giallastraTrasparente

Una settimana è di solito sufficiente per trattare i raffreddori..

Dopo l'esame, l'allergologo selezionerà il trattamento.

Trattamenti allergici

Il trattamento viene effettuato in tre direzioni:

  • Eliminazione o minimizzazione del contatto con un allergene;
  • Terapia farmacologica;
  • Misure per aumentare l'immunità;

La prima direzione è la lotta contro la polvere in casa e riguarda maggiormente la sezione sulla prevenzione, che sarà trattata.

Pronto soccorso: come affrontare gli spasmi polmonari

Un attacco di soffocamento (broncospasmo) con allergie si sviluppa abbastanza rapidamente. Il paziente ha difficoltà a respirare. La mancanza di respiro è accompagnata da respiro sibilante con caratteristici suoni sibilanti. L'algoritmo di pronto soccorso per chi soffre di allergie è circa.

  • Interrompere immediatamente il contatto del paziente con l'allergene.
  • Rassicurare il paziente. Il successo del trattamento dipende da questo..
  • Metti la vittima su una sedia "in cima" (di fronte alla parte posteriore della sedia), posiziona un cuscino sotto il petto. In questa posizione del corpo, i polmoni rendono più facili i movimenti respiratori..
  • Fornire aria fresca.
  • Usa un inalatore con un broncodilatatore (Brikanil, Salbutamol).
  • Somministrare a un soggetto allergico una compressa di antistaminici (Tavegil, Diazolin, Claritin).
  • I buoni farmaci anti-asma sono l'efedrina o l'eufillina. Si consiglia di effettuare un'iniezione, poiché le compresse iniziano ad agire dopo 40 minuti.
  • Assicurati di chiamare un'ambulanza.

Metodi medicinali

La terapia farmacologica è abbastanza varia. Il farmaco e il regime posologico sono prescritti dal medico curante, poiché l'uso incontrollato di farmaci può solo aggravare il benessere..

Quando si prescrivono farmaci, devono essere presi in considerazione fattori come malattie concomitanti, gravidanza o allattamento. Gli antistaminici possono essere prescritti come ultima risorsa per una donna incinta o in allattamento sotto la stretta supervisione di uno specialista.

  1. Pillole di allergia alla polvere come Cetrin, Claritin e altri antistaminici aiuteranno ad alleviare rapidamente i sintomi delle allergie..
  2. Oltre alle compresse, il medico prescriverà gocce nel naso o nei colliri per facilitare la manifestazione di congiuntivite e (o) rinite allergica. Da preparazioni nasali è per esempio: Nazonex, Avamis. Gocce al naso come Salin, Aquamaris sono sicure anche per donne in gravidanza e bambini.
  3. Risciacqua il naso il più spesso possibile. Questo può essere fatto con soluzioni saline o preparazioni speciali - AquaLor, ecc..

I medici raccomandano di assumere Zirtek fino alla scomparsa dei sintomi delle allergie (rinite allergica, starnuti, tosse, congiuntivite). La durata della terapia per eventi allergici acuti è da 7 a 10 giorni.

Con attacchi allergici ricorrenti e allergie stagionali, la durata del corso è da 20 a 25 giorni, seguita da una pausa da 2 a 3 settimane

Descrivendo i metodi di trattamento delle reazioni allergiche, si dovrebbe prestare particolare attenzione all'ASIT - immunoterapia specifica per allergeni. La principale differenza tra questo metodo e tutti gli altri non sta nell'eliminare le manifestazioni della malattia, ma nella lotta contro le origini della sua insorgenza.

La tecnica consiste nell'introduzione graduale di piccole dosi dell'allergene nel corpo del paziente. A poco a poco, il corpo diminuisce la sensibilità all'allergene. Il risultato è una remissione prolungata e una diminuzione del numero e della forza delle manifestazioni di una reazione allergica. L'ASIT viene effettuato in relazione a uno specifico allergene nella composizione della polvere domestica.

Se non presti attenzione ai sintomi delle allergie, sperando che "scompaiano" o, peggio ancora, prenda medicine in modo incontrollato, i sintomi possono diventare cronici o svilupparsi in una malattia più grave. Ad esempio, nell'asma bronchiale.

Rimedi popolari per il trattamento delle allergie alla polvere

Il trattamento con rimedi popolari ha luogo, ma è importante ricordare che questa sarà solo una terapia sintomatica e non è sempre efficace. Prima di utilizzare questi metodi e mezzi di trattamento, è necessario coordinarli con il medico.

Considera diversi metodi dal campo della medicina tradizionale che aiuteranno a sbarazzarti dei sintomi spiacevoli:

  • Per l'irrigazione della cavità nasale con rinite allergica, la tintura dei fiori di calendula aiuta molto. Un cucchiaino di fiori viene versato con un bicchiere di acqua bollente, raffreddato e filtrato
  • Una soluzione ordinaria di sale comune aiuterà a sbarazzarsi di una rinite allergica (1 /3 parte di un cucchiaino di sale viene sciolta in un bicchiere di acqua bollita)
  • Un impacco con un decotto di fiori di fiordaliso aiuterà a sbarazzarsi della congiuntivite allergica. Un cucchiaino di fiori viene versato in 0,5 tazze di acqua bollente e insistito per 20 minuti
  • L'olio di eucalipto aiuterà a distruggere rapidamente l'acaro della polvere. Prima del lavaggio, immergere per mezz'ora le cose nell'acqua, a cui vengono aggiunte 2-3 gocce di olio di eucalipto.

Medicina alternativa

La Hirudoterapia per le allergie alla polvere ha luogo, ma solo in assenza di patologia del sistema di coagulazione del sangue, ipotensione e anemia, così come la gravidanza. In generale, questo metodo di trattamento può aumentare la resistenza generale e il tono del corpo, ma non influisce sui processi patochimici delle allergie.

Anche la speleoterapia sarà utile..

Come trattare le allergie alla polvere con l'omeopatia?

Il principio principale del trattamento, che viene utilizzato dai medici omeopatici, è "cuneo fuori cuneo con cuneo". Questo non è altro che l'uso di dosi di allergeni molto piccole ("omeopatiche") per il trattamento di un paziente.

La particolarità delle medicine omeopatiche è che non hanno la capacità di accumularsi nel corpo e non danno effetti collaterali. La selezione di farmaci è puramente individuale. L'omeopatia aiuta il corpo a far fronte alle allergie da solo.

A differenza della fitoterapia che utilizza piante medicinali, gli omeopati usano piante, minerali e persino sostanze velenose per la fabbricazione di medicinali.

Esempi di rimedi omeopatici:

  • Luffel. Sono realizzati sulla base di piante erbacee a forma di liana. Buono per la rinite allergica..
  • Rinitol edas. Farmaco per rinite allergica a base di camomilla, cipolla e lombaggine.
  • Karsat Edas. Il medicinale contiene avena, ribes rosso, echinacea, carbone e arsenico.
  • Cinnabsin. Un farmaco antiallergico in compresse a base di radice gialla, echinacea e minerali (dicromato di potassio e solfuro di mercurio rosso). Elimina gli effetti della rinite allergica e della sinusite.

Quando prescrive questo o quel farmaco, un medico omeopatico tiene conto delle caratteristiche individuali del corpo, nonché di altre malattie esistenti.

Prevenzione

Le seguenti misure aiuteranno a ridurre la concentrazione di polvere nell'aria, oltre a ridurre la probabilità di una reazione allergica:

  • Pulizia regolare della stanza umida. Mobili e pavimenti puliti sono il miglior rimedio per le reazioni allergiche. Durante la pulizia a umido, non essere pigro per rimuovere la polvere da luoghi difficili da raggiungere (ad esempio, dai termosifoni);
  • Uso di strumenti per umidificazione e purificazione dell'aria;.
  • Utilizzo di dispositivi di ventilazione di alta qualità con filtri HEPA o persino ULPA
  • Sostituzione di un aspirapolvere tradizionale con un sacchetto per la polvere per un modello moderno con funzione di pulizia a umido.
  • Pulire regolarmente i filtri del condizionatore d'aria, sostituire le cartucce.
  • Eliminazione di tutti i "collettori di polveri" - tappeti, fiori secchi, peluche (possono essere riposti in contenitori di plastica), persino libri;
  • Utilizzo di fodere e federe speciali;
  • Cambio biancheria da letto circa 2 volte a settimana, lavare biancheria da letto ad alta temperatura.
  • Sostituzione di coperte e cuscini pieni di lanugine e piume per sintetici (non è attraente per gli acari della polvere).
  • Mantenere un acaro della polvere aiuta a mantenere la lettiera al freddo o al caldo sole estivo. L'acaro della polvere equamente "non favorisce" temperature troppo alte e troppo basse.
  • Sostituzione di coperte una volta all'anno e mezzo e materassi - una volta ogni tre anni. Un buon strumento contro un acaro della polvere è il trattamento di biancheria da letto, tappeti, peluche con pulitore a vapore. La procedura in sé è semplice, ma la sua efficacia è al di là di ogni lode.
  • Ridurre l'umidità in casa è un buon strumento: i fan in bagno e in cucina.

Se si fosse scoperto che l'allergia provoca l'epidermide degli animali domestici, l'opzione migliore sarebbe: dare l'animale piumato o soffice in buone mani. Tuttavia, se ciò non è possibile, è necessario fare il bagno più spesso all'animale o utilizzare tovaglioli antiallergici, per non farlo entrare nella camera da letto principale, cercare di ridurre al minimo il contatto con lui.

Il nuoto è uno degli sport che è benefico per le persone allergiche alla polvere. Tuttavia, è necessario dosare i carichi. Si consiglia di tenere lezioni sotto la guida di un trainer esperto.

Quali materassi sono meglio per le allergie alla polvere?

L'opzione migliore per chi soffre di allergie sono i materassi in lattice. Il lattice è un materiale pratico e resistente, completamente poco attraente per agenti patogeni e acari della polvere. Se un materasso naturale in lattice è troppo costoso per te, ci sono prodotti più economici e anche ipoallergenici in lattice artificiale..

Una buona opzione in termini di lotta contro le allergie sono i prodotti con un riempitivo di winterizer sintetico e gommapiuma. L'unico inconveniente di questi prodotti è che si consumano abbastanza rapidamente.

Di materiali sintetici, soggetti allergici e holcon (materiale fatto di fibre di poliestere). Questo materiale è raccomandato per i neonati..

I materassi pieni di fibra di cocco (fibra di cocco) sono adatti per chi soffre di allergie. Notevoli proprietà di ventilazione del materiale creano condizioni sfavorevoli per la riproduzione di microrganismi e zecche.

La categoria ipoallergenica include anche riempitivi per materassi come la buccia di grano saraceno, i peli di cavallo, le alghe. Ma ci sono alcune peculiarità. Quando le fibre vegetali vengono abrase, si formano particelle polverose che penetrano nel materasso.

Per quanto riguarda la fodera del materasso stessa, l'opzione migliore è il materiale in cotone con impregnazione speciale o sintetici.

Gli esperti raccomandano di cambiare i materassi per le allergie alla polvere almeno una volta ogni 1,5 - 2 anni e di sbarazzarsi delle cose che hanno scontato immediatamente.

Quali aspirapolvere scegliere per allergie alla polvere?

I requisiti principali per gli aspirapolvere per chi soffre di allergie sono i seguenti.

  • Alta potenza di aspirazione (350 - 400 W).
  • Depolverizzatori monouso. Allo stesso tempo, devono essere protetti dalla pellicola e dotati di speciali valvole igieniche. In questo caso, il design della borsa protegge chi soffre di allergie dal contatto con la polvere..
  • La presenza di un filtro acqua. Un buon filtro intrappola quasi tutta la polvere.
  • Funzione di pulizia a umido. In effetti, la frequente pulizia a umido è una parte importante della vita ipoallergenica..
  • Prestare attenzione ai depuratori di vapore dotati di filtro dell'acqua. Oltre alla tradizionale pulizia della moquette, un pulitore a vapore è perfetto per la pulizia di pavimenti in laminato, la pulizia di mobili sporchi e il lavaggio di finestre.

Come scegliere una coperta se si è allergici alla polvere?

Per chi soffre di allergie, le coperte con filler come silicone, lanugine di cigno artificiale o holofiber sono le più adatte. Questi materiali trattengono bene il calore, sono resistenti all'usura e lavabili in lavatrice. È preferibile scegliere una coperta da materiale naturale.

Come posso sostituire un tappeto per allergie alla polvere?

Se la famiglia ha una persona che soffre di questa reazione, è necessario sbarazzarsi di tappeti con una grande pila. Dopotutto, sono i migliori "depolveratori". I tappeti sul pavimento possono essere sostituiti con tappeti o binari privi di lanugine in materiale ruvido..

Se è stato utilizzato un tappeto, è possibile sostituirlo con vinile, legno o laminato.

Risposte alle domande

In caso di allergia alla polvere, la reazione è causata da prodotti di scarto e particelle della copertura chitinosa degli acari della polvere, nonché da microrganismi contenuti nella polvere (comprese le spore fungine) e molti altri elementi tra cui pezzi di epitelio di pelle di gatto morto.

Un'allergia a un gatto è una reazione al pelo e (o) ai rifiuti di animali (saliva, urina), pezzi di epitelio della pelle morta. Come notato sopra, possono essere presenti e polvere di casa. A proposito, l'affermazione sulla ipoallergenicità di alcune razze di gatti (sfingi, razze ucraine per mancini e peli di filo) non è altro che un mito.

La polvere di diamante in sé non è un allergene, sebbene sia molto pericolosa per il corpo (danni alla pelle, alle vie respiratorie). La polvere di diamante è pericolosa per tutti, senza eccezioni.

Non desiderabile, poiché la lana è un ambiente favorevole per la riproduzione di acari della polvere e microrganismi. E questo è un pericolo diretto di una reazione allergica.

L'allergia, in quanto tale, non è inclusa nell'elenco delle malattie che rappresentano un'occasione di differimento dal servizio militare. Tuttavia, se l'allergia è complicata dall'asma bronchiale, il coscritto può essere trasferito alla riserva. Con prove mediche.

In linea di principio, non esiste un divieto diretto. Ma è necessario consultare un medico prima di arruolare un bambino in una sezione.

Le preghiere per le allergie aiutano solo se una persona crede sinceramente nel proprio potere di guarigione. Ecco il testo di una di queste preghiere.

"Angelo del mattino, quando sorvolerai la mia casa, sbatti la tua ala, lascia che l'aria buona di mio figlio si schiarisca, non fargli conoscere i problemi e le malattie, lascialo vivere, godersi la vita e rendermi felice, amen, amen, amen".

La preghiera è offerta a Dio al mattino. Dopo aver pregato, vai al Tempio e metti una candela nell'icona di San Nicola Taumaturgo. Questo santo aiuta a curare un'ampia varietà di malattie, comprese le allergie..

Un'allergia alla polvere delle biblioteche non è altro che una reazione ai componenti che compongono la carta, nonché alle spore fungine presenti sui vecchi libri (da cui l'odore specifico).

Per ridurre al minimo la probabilità di una reazione allergica, utilizzare di più fonti elettroniche di informazioni. Sono convenienti, convenienti e completamente sicuri in termini di allergie..

Tieni i libri di casa in armadi chiusi, aspirali almeno una volta all'anno. Per evitare la formazione di muffa sugli scaffali, posizionare su di essi compresse di carbone attivo.

Allergia alla polvere: sintomi, cause, cosa fare, trattamento, prevenzione

L'allergia alla polvere domestica è uno dei tipi più comuni di allergie, che si manifesta in un'eccessiva sensibilità del corpo a un allergene ambientale specifico come la polvere.

La polvere domestica non è una sostanza specifica, ha molti componenti, in particolare:

  • polline di piante;
  • spore fungine (lievito e muffa);
  • particelle microscopiche dell'epidermide (sia di origine umana che animale);
  • insetti morti, i loro fiocchi e feci;
  • lino e fibre tessili;
  • peli di animali domestici.

La polvere ci circonda ovunque, quindi è necessario sapere come questo allergene può influenzare il nostro corpo e come far fronte a tali effetti.

Cause dell'evento

La causa più comune delle allergie alla polvere è l'eccessiva sensibilità del sistema immunitario umano alle proteine ​​e alle proteine ​​escrete dagli insetti che si nutrono di polvere non pulita..

L'agente causale dell'allergia non è la polvere domestica o la polvere della biblioteca, che al momento della pulizia sale nell'aria e si diffonde in tutto il suo volume, ma acari della polvere.

Un acaro della polvere è in grado di vivere ovunque: libri, lenzuola, tessuti, letti di piume, materassi, ecc. Possono fungere da habitat. Si tratta di organismi microscopici con una dimensione di 0,1-0,3 mm, che non possono essere rilevati senza strumenti speciali. Il cibo per l'acaro della polvere sono gli strati cheratinosi della pelle, che contengono in gran parte polvere domestica. I principali fattori per la crescita e la riproduzione di questi parassiti sono l'umidità e il calore elevati..

Provocare fattori per lo sviluppo della malattia

In un bambino, un'allergia alla polvere può essere congenita se entrambi i genitori sono allergici..

Un fattore importante è la dieta della futura mamma durante la gravidanza e l'allattamento. Le donne in questo momento non sono consigliate di usare i cosiddetti "cibi aggressivi", tra cui agrumi, carne affumicata, noci e cioccolato, frutta e verdura esotiche.

Nei neonati, un'allergia alla polvere può iniziare durante il periodo di alimentazione, se non riceve abbastanza latte materno o non lo riceve affatto. Il fatto è che il latte materno contiene le sostanze protettive necessarie al bambino per resistere agli allergeni del mondo. Se l'allattamento al seno è difficile o impossibile, devono essere utilizzate miscele ipoallergeniche..

Un'allergia alla polvere domestica in un bambino e in un adulto può essere innescata da una mancanza di vitamine e minerali durante le esacerbazioni stagionali, nonché da fattori psicofisiologici:

Sintomi

L'allergia alla polvere negli adulti è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • rinite allergica. Con la rinite, una persona starnutisce, c'è abbondante scarico dal naso (trasparente), le mucose si gonfiano e prurito, si avverte un mal di gola;
  • congiuntivite allergica. Una persona con un sintomo simile soffre di abbondante lacrimazione, le sue proteine ​​dell'occhio possono prudere e prurito, si osserva il loro arrossamento e possibilmente compromissione della vista. Spesso accompagnato da fotofobia e gonfiore delle palpebre;
  • orticaria. Sul corpo si trova un'eruzione cutanea pruriginosa, si formano vesciche, si nota l'iperemia della pelle (come mostrato nella foto sopra);
  • asma bronchiale. Durante l'asma, si verifica il broncospasmo. La persona inizia a tossire violentemente, il respiro sibilante è possibile.

Quando un malato di allergia (sia un adulto che un bambino) è lontano dall'allergene e dalla stanza che lo contiene, di solito nota il miglioramento del benessere e il miglioramento dei sintomi negativi.

Una reazione allergica può catalizzare condizioni negative nel corpo, ad esempio:

  • esacerbare i problemi di sonno;
  • ridurre la resistenza allo stress;
  • esacerbare le malattie croniche.

La terapia allergica è un processo che dipende in gran parte dalla tempestività delle misure diagnostiche.

L'allergia alla polvere in un bambino ha manifestazioni simili.

La sua caratteristica distintiva è che il passaggio da una reazione allergica all'asma bronchiale in un bambino è molto più veloce, con un'alta probabilità di broncospasmo e grave soffocamento.

L'allergia alla polvere in un bambino è una condizione che non può essere ignorata, perché nei bambini l'arresto respiratorio può essere causato da un irritante minore. Oltre ai suddetti sintomi, i genitori devono conoscere i segni dell'allergia alla polvere nei bambini, come:

  • disturbi dell'apparato digerente;
  • umore debole
  • maggiore irritabilità;
  • aumento della temperatura corporea, eventualmente accompagnato da convulsioni;
  • perdita di appetito;
  • disordini del sonno.

Un tipo di allergia alla polvere sta creando allergia alla polvere..

In questo caso, piccole parti di cemento, microscopici scarti di legno che cadono nell'aria, vari tipi di miscele (colla e secco) agiscono come allergeni..

Non meno comune è l'allergia alla polvere del libro. Le zecche sopra menzionate spesso scelgono i vecchi libri come habitat, soprattutto se si trovano in ambienti con elevata umidità e scarsa circolazione dell'aria. L'allergia alla polvere del libro può verificarsi sia negli adulti che nei bambini.

Diagnostica

Le allergie alla polvere negli adulti e nei bambini sono difficili da diagnosticare e sono spesso confuse con il raffreddore..

Prima di contattare uno specialista, dovresti prima condurre un'osservazione di sé (o l'osservazione di un bambino che soffre di allergie) e notare cosa è irritante, in quali condizioni esterne (in quale stanza, luogo, ambiente) si manifesta il sintomo del disturbo.

La presenza di un'allergia alla polvere domestica può essere infine confermata solo da un allergologo che prescriverà il trattamento e fornirà raccomandazioni in merito alle misure preventive. Devi essere preparato per il processo diagnostico sia moralmente (questa procedura è spiacevole) che fisicamente - il medico dovrà inserire l'allergene nel corpo e osservare la reazione, per questo è necessario essere in buona forma fisica.

Tra i metodi per diagnosticare le allergie alla polvere, i seguenti sono i più comuni:

  • Test cutanei. Questa procedura, durante la quale vengono applicate alcune gocce di allergeni comuni sulla superficie interna del gomito, verrà eseguita un'incisione leggera nel sito di applicazione per vedere come la pelle reagirà all'irritante (ispezione dopo alcuni minuti).
  • Test intradermici. In questo caso, ti verrà iniettato nello strato superiore della pelle, per cui verrà introdotto un allergene. La percezione del corpo di un allergene sarà valutata dalla presenza o dall'assenza di arrossamento o gonfiore nel sito di iniezione..
  • Esame del sangue. Consiste nel campionamento del sangue per testare la risposta del corpo a vari allergeni. Questo metodo è considerato il più affidabile e inoltre ci sono casi in cui è possibile solo il suo uso, ad esempio se una persona non può entrare in una singola goccia di allergene. Inoltre, viene utilizzato un esame del sangue quando i pazienti sono bambini piccoli e non possono tollerare facilmente graffiare la pelle. Tuttavia, questo metodo diagnostico non consente di controllare la reazione a un gran numero di irritanti e, inoltre, molte persone non tollerano la donazione di sangue.
  • Un esame del sangue per l'immunoglobulina E. Questo metodo consente di determinare quanto sia pericolosa l'allergia e come può svilupparsi.

Trattamento

Cosa fare in caso di reazione allergica?

Le pillole per l'allergia alla polvere sono il primo rimedio nella lotta contro le manifestazioni della malattia. Tali antistaminici possono aiutare ad alleviare i sintomi e migliorare il benessere, i più popolari sono:

Ma come curare un'allergia alla polvere, se la malattia è violenta e la persona allergica è in gravi condizioni? In questo caso, l'assunzione di un antistaminico potrebbe non essere sufficiente..

Farmaci (droghe)

Con la congiuntivite, i medici raccomandano l'uso di farmaci che stabilizzano il funzionamento delle membrane. Queste sono gocce sotto forma di medicinali, ad esempio:

Se l'allergia è grave, il medico prescrive spesso farmaci a base di corticosteroidi, ad esempio l'idrocortisone (il corso del trattamento è di 3 giorni), che può proteggere la mucosa degli occhi da possibili danni. Tuttavia, se la salute non migliora, è necessario consultare un allergologo.

Dalla rinite, vengono prescritti farmaci che contrastano la produzione di troppa istamina. Questi sono:

Se la rinite è diventata una forma acuta della sua manifestazione, vengono prescritti spray a base di glucocorticosteroidi, che contengono una sostanza attiva sufficiente per eliminare i sintomi negativi.

Con un'eruzione cutanea per alleviare il prurito e il rossore, i seguenti farmaci aiuteranno:

In caso di tosse, gli spray vengono utilizzati per espandere i bronchi:

Chirurgia

  • Conotomia: consiste nell'asportare la concha nasale inferiore con un bisturi, eseguita in anestesia generale, dopo di che è necessario ricoverare il paziente;
  • Cauterizzazione ad ultrasuoni: parte della membrana mucosa viene distrutta dagli ultrasuoni, l'operazione viene eseguita con anestesia locale e non richiede il ricovero in ospedale;
  • Congelamento (criodistruzione): la mucosa dei seni viene congelata con un tubo speciale, l'analgesia non è necessaria a causa dell'effetto del freddo sulle terminazioni nervose; l'operazione viene eseguita in regime ambulatoriale;
  • Laser: le aree dei tessuti colpite dalla malattia vengono riscaldate e distrutte dal laser; eseguito in regime ambulatoriale, non è richiesto alcun sollievo dal dolore.

Trattamenti complementari e alternativi a casa

Come trattare le allergie se non c'è modo di consultare un medico?

  • Rinite. Sciacquare il naso con risciacquo con acqua calda salata. Questa procedura rimuoverà le particelle microscopiche di polvere domestica dai passaggi nasali. Puoi usare una siringa speciale progettata per sciacquare il naso o semplicemente attingere acqua salata nella cavità nasale dal palmo della tua mano.
  • Congiuntivite. Se questo disturbo non porta grave disagio e dolore acuto, puoi provare a usare il tè freddo per il trattamento: puoi sciacquarti gli occhi o applicare un batuffolo di cotone imbevuto di tè agli occhi. Se il sintomo di un'allergia ha assunto una forma grave, è necessario utilizzare gocce antibatteriche per gli occhi.
  • Eruzione cutanea. La prima cosa da ricordare quando si verificano eruzioni cutanee sul corpo è che non puoi graffiare le aree problematiche della pelle, questo rafforzerà solo il sintomo di un'allergia alla polvere e inoltre, è così facile portare l'infezione in una ferita aperta. Puoi alleviare la condizione facendo una doccia fredda - questo calmerà la pelle se non si trova la medicina giusta al momento giusto.
  • Tosse e asma. Questo sintomo dovrebbe attirare un'attenzione speciale a causa del suo pericolo per la salute del paziente. La tosse si verifica a causa di uno spasmo dei bronchi, che può essere irto di soffocamento. Pertanto, nel caso di uno stato simile del paziente, è necessario sederlo e calmarlo, perché un alto livello di stress può catalizzare uno stato negativo. Avendo interrotto il contatto del paziente con l'allergene, è necessario ventilare la stanza, fornire accesso all'aria fresca ed assicurarsi di somministrare un antistaminico. Se le misure adottate non aiutano e la condizione peggiora, chiamare immediatamente un'ambulanza.

Nutrizione e integratori

Si consiglia ai soggetti allergici di mangiare cibi a basso contenuto di allergeni. Questi sono:

  • latticini;
  • frutta secca;
  • panini;
  • carne di gallina;
  • fegato di merluzzo e pesce persico;
  • verdure e ortaggi;
  • porridge - avena, riso, orzo perlato.

Pericolosi sono i prodotti in cui il contenuto di allergeni è considerato elevato:

  • frutta esotica e agrumi;
  • latte di mucca fresco;
  • noci, miele;
  • carni affumicate, gomma da masticare, acqua frizzante.

Erbe (rimedi popolari)

Ecco una delle ricette che aiuta gli adulti allergici alla polvere domestica, alleviando i sintomi per lungo tempo..

Avrai bisogno di una radice di bardana (50 grammi) e un dente di leone. Gli ingredienti devono essere versati con acqua calda (circa 500 ml) e lasciati in infusione per dieci ore. Quindi far bollire l'infusione risultante, lasciare raffreddare. Mangiare mezzo bicchiere di 0,5 tazze prima di mangiare per due mesi.

Un'allergia alla polvere domestica in un bambino viene trattata al meglio con la tintura di achillea. Devi prendere 40 grammi di erba (la pianta deve essere asciugata) e versare 250 ml di acqua calda, quindi lasciare per 0,5 ore. Il prodotto risultante viene consumato in 50 ml. più volte al giorno prima dei pasti. Con l'uso regolare, la tintura aiuterà ad alleviare i sintomi allergici nei bambini..

Prevenzione

Come profilassi di una reazione allergica alla polvere, si raccomanda:

  • Pulire regolarmente e accuratamente per eliminare l'allergene..
  • Sbarazzati di mobili e cuscini di piume non necessari.
  • Rafforzare l'immunità, fare esercizi fisici.
  • Smetti di fumare (soprattutto se sei allergico alla polvere di carta)
  • Sottoporsi a una visita medica ogni anno, in particolare con un allergologo.

previsione

La prognosi nella maggior parte dei casi è favorevole. Questo tipo di allergia è considerato curabile..

Ricorda! La chiave per un risultato favorevole nel trattamento delle allergie è una diagnosi accurata e una stretta aderenza alle raccomandazioni del medico curante.

Allergia alla polvere

Informazione Generale

L'allergia alla polvere come tipo di tipico processo immunopatologico è espressa dalle reazioni di ipersensibilità del sistema immunitario quando interagiscono e ricontattano un exoallergene, in questo caso, con la famiglia, l'edificio o altri tipi di polvere. All'ICD-10 è stato assegnato il codice T78.4 come allergia non specificata o reazione allergica senza ulteriori indicazioni, codice di classificazione degli allergeni ATX - V01AA03 Allergeni alla polvere domestica.

Le patologie del sistema immunitario sono considerate malattie abbastanza pericolose che possono ridurre significativamente la qualità della vita e persino metterla a rischio, perché le reazioni allergiche possono essere espresse come arrossamento, prurito e dolore, tosse, asma e persino shock anafilattico.

Le ragioni del fallimento del sistema immunitario possono essere molti fattori, che vanno da interni - psicologici, ereditari a esterni - ambientali e domestici. Ma, nonostante l'aumento catastrofico del numero di persone allergiche, questo è un problema del moderno mondo urbanizzato, in cui le persone hanno dimenticato l'importanza della vita in armonia con la natura.

patogenesi

La polvere è una raccolta di piccole particelle solide con un diametro non superiore a 0,1 mm (quelle più grandi sono classificate come sabbia). La polvere domestica ordinaria contiene principalmente particelle inorganiche di frammenti di insetti e loro escrementi, polline, batteri, tessuto, fibre di carta, fuliggine, fumo, pelle morta, lana, capelli, spore fungine e muffe. Il contatto prolungato con la polvere, l'immunità indebolita e altri fattori possono portare allo sviluppo non solo di reazioni allergiche, ma anche di malattie respiratorie, tra cui l'asma.

Per molti, le allergie sono spesso causate dagli escrementi dei saprotrofi delle zecche che vivono e si nutrono di piume e altri mobili e letti imbottiti, particelle di pelle morta e quindi diventano residenti in ogni casa e appartamento. Queste zecche non sono portatrici di infezioni, non mordono, ma escrementi e cuticole chitinose morte sono uno degli allergeni più forti conosciuti oggi che causano reazioni indesiderate del sistema immunitario, la cosiddetta sensibilizzazione delle zecche, in circa il 40% degli abitanti del mondo..

L'allergia ai vari tipi di polvere stessa è una manifestazione di reazioni di ipersensibilità di tipo I e un'eccessiva attivazione dei mastociti in risposta a una specifica proteina (allergene) che entra nel corpo. Sono mediati dall'immunoglobulina E e si trasformano in una risposta infiammatoria generale - a partire da manifestazioni benigne (naso che cola, tosse, prurito della pelle) e terminando con un pericolo per la vita, ad esempio l'edema di Quincke.

Classificazione

A seconda dell'allergene, si distinguono:

  • allergia alla polvere da costruzione, che contiene sospensioni di carbone e silicio, "aerosol" da particelle di legno, cotone, lino, lana natura - di origine organica naturale, artificiale - plastica, resina, gomma, metallo - ferro, zinco, alluminio o minerale - quarzo cemento, amianto, ecc.;
  • un'allergia alla polvere domestica, o meglio ai suoi componenti;
  • allergico agli acari della polvere o ai metaboliti, prodotti della loro attività vitale.

Alcuni allergeni in singoli casi possono provocare vari tipi di allergie:

  • respiratorio, manifestato come prurito al naso, starnuti e tosse;
  • pelle - i sintomi sono osservati da parte della pelle - il loro prurito, lo sviluppo di un'eruzione cutanea, vesciche, orticaria o dermatite atopica;
  • oftalmico - gli analizzatori visivi sono interessati principalmente: le palpebre si gonfiano, gli occhi lacrimano e arrossiscono, ci sono sensazioni di dolore o disagio.

Le ragioni

La causa principale dell'allergia alla polvere è il contatto primario o ripetuto con l'allergene e, per diversi individui, una certa composizione di polvere, o uno / più dei suoi componenti, può provocare reazioni di ipersensibilità.

I fattori predisponenti per lo sviluppo di allergie sono:

  • la presenza di un'allergia in famiglia e genitori e figli possono manifestare reazioni allergiche a prodotti e sostanze completamente diversi;
  • aumento dell'inquinamento atmosferico e dell'umidità, nonché frequenti cambiamenti delle condizioni ambientali e dell'habitat;
  • disturbi endocrini e malfunzionamenti del fegato, reni, immunità indebolita;
  • eccessiva pulizia e sterilità delle condizioni di vita;
  • vita in città con smog fotochimico contenente anidride carbonica, idrocarburi dai gas di scarico e altri agenti ossidanti formati sotto l'influenza delle radiazioni ultraviolette, che aumenta l'assunzione di zolfo, piombo, gas industriali attraverso il tratto respiratorio, riduce il volume vitale dei polmoni, interrompe i processi di scambio di gas e provoca lo sviluppo di vari patologie;
  • disturbi mentali profondi e stress;
  • chimica di produzione, vita quotidiana e metodi di trattamento.

Sintomi di allergia alla polvere

I sintomi dell'allergia alla polvere sono individuali per ogni persona. Per scoprire come si manifesta in te, è sufficiente un test allergologico, ma molto spesso la manifestazione clinica si manifesta sotto forma di asma bronchiale, nonché:

  • lacrimazione e congiuntivite senza causa;
  • rinite allergica;
  • dermatite allergica;
  • mancanza di respiro e mancanza di respiro;
  • tosse;
  • starnuti implacabile;
  • arrossamento, eruzione cutanea e prurito della pelle.

Attenzione! Se noti che dopo un'accurata pulizia, essere in una stanza non pulita o in un cantiere, hai le reazioni sopra descritte, è possibile che tu sia allergico all'edilizia o alla polvere domestica risultante dallo spreco di acari della polvere.

Test e diagnostica

Per determinare l'allergia alla polvere, vengono effettuati vari studi e analisi. Oltre a studiare la storia, i sintomi e l'esame, un allergologo può prescrivere:

  • analisi del sangue biochimica e generale;
  • prik-test, test allergologici (scarificazione e applicazione) e determinazione del livello di IgE agli allergeni contenuti nella polvere domestica o industriale;
  • titolazione allergometrica.

Trattamento di allergia alla polvere

Sfortunatamente, gli scienziati non hanno ancora stabilito come trattare le allergie alla polvere, ma grazie ai risultati della farmacologia, è possibile interrompere le sue manifestazioni. Molto spesso vengono utilizzati antistaminici, con ulteriori effetti antipruritici, decongestionanti, antinfiammatori e altri che aiutano a ridurre la gravità dei sintomi allergici. Inoltre, al paziente può essere raccomandata la terapia vitaminica e l'assunzione di farmaci immunostimolanti.

Uno dei metodi di trattamento delle allergie, o piuttosto un modo per ridurre la sensibilità a un allergene, è la desensibilizzazione. Il metodo consiste nella somministrazione sottocutanea di dosi gradualmente crescenti dell'allergene, ad esempio estratti di acari. Il programma di somministrazione e le dosi sono selezionate individualmente in base all'anamnesi, al test allergologico e alle caratteristiche del corpo.

La prima cosa da fare con un'allergia alla polvere domestica è ridurre il carico allergenico sul corpo. Per fare ciò, si consiglia di effettuare un trattamento completo della casa e prestare attenzione al condizionatore d'aria, che deve anche essere pulito regolarmente.

Successivamente, non dimenticare di sbarazzarti o lavare a secco materassi, cuscini, giocattoli, tappeti e anche sale di trattamento. Inoltre, i normali aspirapolvere non aiuteranno, durante il funzionamento soffiano aria e possono solo "sollevare" la polvere, è meglio usare attrezzature di nuova generazione, depuratori a umido, aeratori e depuratori d'aria.

Prima di sbarazzarsi dei fastidiosi sintomi allergici, consultare un allergologo qualificato e assicurarsi che la strategia di trattamento sia efficace e sicura..