Crocevia delle allergie

Allergeni

Presto inizieranno i fiori di betulla, il cui polline è uno degli allergeni più forti. In questo momento, le persone sensibili ad esso sono costrette ad abbandonare una serie di prodotti. I medici hanno chiesto a Vera Afanasyevna Revyakina, un noto allergologo, MD, professore, capo del dipartimento di allergologia della Clinical Nutrition Clinic del Federal Research Center for Nutrition, Biotechnology and Food Food, su quali prodotti dovrebbero essere evitati per le allergie ai pollini e quali altre reazioni allergiche allergiche sono note ai medici..

Oggi, molti ricercatori notano l'effetto della cross-reattività tra diversi allergeni. Tra questi, le reazioni crociate più comuni tra polline e allergeni alimentari. Quindi, con un'allergia al polline di betulla, può verificarsi una reazione allergica a una mela e altri frutti di pietra. Questo fenomeno si chiama "reattività crociata allergica". È spiegato dal fatto che il principale allergene della proteina betulla Bet v 1 è omologa (simile) agli allergeni di mela, sedano, carote, arachidi, nocciole, soia, pere, fragole (per maggiori dettagli, vedere la tabella). Non sorprende che, dopo aver mangiato una mela durante il periodo di fioritura di una betulla, un bambino con febbre da fieno avvertirà sintomi spiacevoli, tra cui prurito in bocca, gonfiore, infiammazione della mucosa.

Il principale allergene delle regioni meridionali è il polline dell'ambrosia. Le persone allergiche a questa pianta spesso reagiscono ai prodotti della famiglia delle zucche: (anguria, melone, zucchine, cetrioli), banane e polline di piantaggine. Se sei allergico all'assenzio, è meglio evitare carote, sedano, prezzemolo e allo stesso tempo aglio, cipolle, senape, cavolfiore e broccoli (vedi tabella).

Esiste una cross-reattività tra polline e kiwi.

"Il kiwi è generalmente il principale allergene in Europa", afferma la dott.ssa Revyakina. - Molte persone pensano che il frutto non sia allergenico, perché è verde. In realtà, non è così, anche se i suoi allergeni non sono ancora completamente compresi. ".

"Esiste ancora un tale fenomeno: l'intersezione di allergeni alimentari con allergeni alimentari", continua la professoressa Revyakina. "Ad esempio, patate con i frutti della famiglia delle Rosaceae (mela, pera, pesca), ombrello (carote, sedano), legumi (arachidi)".

Ci sono prodotti e prodotti chimici a reazione incrociata. Quindi, i bambini con un'allergia all'epitelio di gatto possono dare una reazione al maiale, la sensibilizzazione all'epitelio del cane è associata a una reazione al manzo. Tale cross-reattività è anche possibile: gamberetti, granchi, ostriche - scarafaggi, dafnia, acari della polvere domestica.

"L'acaro della polvere domestica ha anche una croce con allergeni fungini", aggiunge Vera Afanasyevna. - Le spore di funghi si trovano su frutta e verdura. Puntini neri sul frutto: questa è l'infezione fungina. Tali frutta e verdura non devono essere mangiate! Anche il pane della muffa dovrebbe essere gettato via. Il fungo infetta il prodotto in profondità. Non importa come tagli l'area interessata, non puoi liberarti del fungo. E se un bambino sensibile ai funghi mangia cibi infettati da muffe, orticaria, macchie sulla pelle, manifestazioni respiratorie, tosse, lacrimazione, secrezione nasale ”.

Le persone allergiche alle spore fungine dovrebbero escludere i prodotti con componenti di lievito: kefir, formaggio blu, pasta di lievito, bevande a base di lievito, tra cui kvas, birra, champagne. Ma con i funghi più alti, le muffe non danno reazioni crociate, anche se ci sono persone che hanno funghi comuni che causano gravi allergie, inclusa l'orticaria.

TABELLA Inalazione e allergeni alimentari che danno reazioni crociate

Reazione allergica all'assenzio

Le infusioni e i decotti, assunti per via orale, sono raccomandati per le persone che soffrono di malattie di stomaco, intestino, fegato, reni e vescica. Esistono persino ricette utilizzate per varie infestazioni parassitarie (elmintiche), ad esempio l'ascariasi. Tuttavia, allo stesso tempo, il contatto con la pianta può minacciare la salute a causa dello sviluppo dell'intolleranza individuale. L'allergia al verme si trova in tutte le fasce d'età; si manifesta con disturbi dell'apparato respiratorio, dell'apparato digerente, della pelle e delle mucose.

Le ragioni

Il legno di assenzio è un allergene vegetale noto. Appartiene alle erbacce e alle fioriture durante agosto e settembre. Durante questo periodo, c'è molto polline nell'aria, che si deposita sulla mucosa del tratto respiratorio e provoca varie reazioni avverse. I sintomi possono anche verificarsi a contatto con:

  • con steli e foglie;
  • con succo fresco;
  • con decotti e infusi a base di pianta.

L'esposizione al polline si chiama febbre da fieno..

Perché alcune persone reagiscono al wormwood, mentre altre no? Si tratta della formazione di una sensibilità specifica, per riferirsi a quali specialisti usano il termine "sensibilizzazione". Significa la presenza nel corpo di complessi speciali - anticorpi che si attivano al contatto con polline contenenti proteine ​​(proteine) o altri componenti della pianta. Tuttavia, sono le allergosi ​​respiratorie che prevalgono nelle statistiche sulla morbilità, cioè diversi tipi di danni al tratto respiratorio (rinite, asma, ecc.).

Se una persona è sensibile al legno di assenzio (e in particolare al suo polline), può anche rispondere:

  1. Per camomilla, denti di leone, calendula.
  2. Per girasole (compresi i semi), agrumi.
  3. Su sedano e prezzemolo, ecc..

Questa allergia è chiamata croce - le proteine ​​dell'assenzio che la provocano hanno una struttura simile alle proteine ​​di un numero di piante, verdure, frutta, verdure.

Sintomi

La sensibilità si manifesta in diversi modi: qualcuno la trasferisce facilmente, sperimentando, ad esempio, solo un naso che cola, mentre l'altra persona si trova ad affrontare gravi disturbi, a volte potenzialmente letali. Considera le principali forme di flusso.

Manifestazioni respiratorie

Questi includono tutti i segni di danno al sistema respiratorio - sia la parte superiore che quella inferiore. Si possono verificare i seguenti sintomi di allergia all'assenzio:

  • congestione nasale;
  • abbondante secrezione di muco liquido;
  • starnuti ripetuti;
  • tosse secca parossistica;
  • mancanza di respiro, sensazione di soffocamento;
  • respiro sibilante secco nei polmoni.

Spesso c'è un prurito della mucosa del naso, del palato, della faringe, combinato con bruciore, secchezza.

In molti pazienti, la temperatura corporea aumenta (fino agli indicatori del subfebrile - 37,1–37,5 ° C).

Un altro sintomo caratteristico sono le occhiaie sotto gli occhi e il gonfiore delle palpebre. Se si verifica un broncospasmo (un forte restringimento del lume delle vie aeree), il paziente prende una posizione forzata - si appoggia sulle mani, respira pesantemente, è difficile per lui spingere l'aria fuori dai polmoni.

Manifestazioni cutanee

A differenza di quelli respiratori, sono in qualche modo meno comuni, specialmente quando si tratta di un decorso isolato. Ci sono segni come:

  1. Rossore, gonfiore e prurito della pelle.
  2. L'aspetto di peeling, secchezza.
  3. Eruzione cutanea (vescicole, macchie).

Nel corso acuto della reazione, è probabile lo sviluppo di orticaria - generale o sistemica, in cui elementi sotto forma di vesciche coprono l'intero corpo o locale (locale) - in questo caso si trovano in aree separate.

Le eruzioni cutanee pruritano sempre, si formano sullo sfondo di pelle edematosa, arrossata, ma allo stesso tempo scompaiono senza cicatrici o cambiamenti secondari. Possono essere osservati, in media, per diverse ore (molto raramente - fino a un giorno); l'orticaria è in grado di ripresentarsi (ripetere). Esiste anche la possibilità di dermatite - una lesione infiammatoria della pelle che si verifica quando viene a contatto con il succo della pianta.

Congiuntivite allergica

Insieme alla rinite e ai fenomeni patologici dei bronchi, fa parte del quadro clinico della febbre da fieno. È caratterizzato da:

  • arrossamento degli occhi;
  • abbondante scarico di liquido lacrimale;
  • prurito e gonfiore delle palpebre;
  • sensazione di bruciore agli occhi;
  • fotofobia.

La congiuntivite porta a una falsa diminuzione dell'acuità visiva dovuta alla chiusura della fessura palpebrale dovuta a grave gonfiore.

Più i bordi delle palpebre sono vicini tra loro, più è difficile per il paziente distinguere gli oggetti circostanti, poiché anche la lacrimazione interferisce. Tuttavia, dopo aver eliminato l'edema, tutte le lamentele scompaiono, la chiarezza della vista viene ripristinata. La malattia può manifestarsi anche in forma lieve: arrossamenti e prurito riducono solo leggermente le prestazioni e alcuni pazienti possono fare a meno di farmaci speciali..

Sindrome allergica orale

Appartiene alle manifestazioni di sensibilità crociata all'assenzio, perché si verifica quando si mangiano frutta e verdura, le cui proteine ​​hanno una struttura simile alle proteine ​​della pianta infestante. Pazienti interessati:

  • prurito, bruciore, formicolio della mucosa orale;
  • rapido aumento del gonfiore (comprese gengive e lingua);
  • sensazione di "un nodo alla gola";
  • irritazione, solletico in gola;
  • prurito alle orecchie.

È interessante notare che la sindrome di allergia orale si manifesta solo quando si mangiano frutta e verdura fresca. Dopo il trattamento termico, le proteine ​​vengono distrutte e perdono la loro capacità di provocare reazioni.

Diagnostica

Viene eseguito con lo sviluppo di eventuali patologie luminose che causano disagio al paziente: ad esempio, rinite, asma e congiuntivite come sindromi da febbre da fieno, orticaria locale o sistemica. Esistono diverse aree principali.

Storia medica

Questa è la fase iniziale delle misure diagnostiche, durante le quali non vengono utilizzati meccanismi o prodotti chimici complessi. L'obiettivo è quello di raccogliere informazioni sulla malattia da un particolare paziente: viene eseguita dal medico durante una conversazione individuale. Da chiarire:

  1. Quando sono comparsi i reclami?
  2. Si verificano in agosto-settembre (tempo di spolvero)?
  3. Appaiono prima e dopo questo periodo?
  4. Quali sintomi dominano?
  5. I parenti stretti sono malati di febbre da fieno, asma??
  6. Ci sono alimenti, allergie domestiche, ecc..

È importante menzionare la presenza di malattie croniche. Vale la pena considerare che l'assenzio, anche con la sua corretta assunzione come colpevole della reazione, non è sempre l'unico provocatore. Nel processo di raccolta di un'anamnesi, dovrebbe essere compilato un elenco di altri potenziali allergeni (non solo erbacce, ma anche prodotti alimentari, medicine). Successivamente, procedi con le fasi successive della diagnosi..

Test allergologici

Vengono effettuati per determinare la presenza di sensibilità a sostanze specifiche, ad esempio polline di assenzio o prodotti alimentari. A seconda della sindrome patologica che deve essere controllata (rinite, congiuntivite, ecc.), È possibile applicare ambienti diagnostici speciali:

I campioni possono essere di natura provocatoria - in questo caso, viene simulato il contatto del potenziale allergene con l'area target (ad esempio, utilizzare gocce oculari o nasali). È importante eseguire il test solo su un lato (sinistro, destro). L'area non a contatto con il mezzo applicato è considerata un controllo e non dovrebbe esserci alcuna reazione.

Nei classici test cutanei, la sostanza sospetta viene applicata sull'avambraccio o sulla schiena, se necessario, viene eseguita una puntura con un ago speciale o un'iniezione. Quindi viene eseguita l'osservazione: arrossamento, gonfiore e prurito sono considerati segni di sensibilità.

Test di laboratorio

Vengono eseguiti in combinazione con o invece di campioni (se esiste il pericolo di una reazione grave a contatto con un potenziale allergene). Includi metodi come:

  1. Emocromo generale con conta leucocitaria.
  2. Trasformazione dei linfociti e test di attivazione.
  3. Determinazione di anticorpi specifici mediante immunosorbente enzimatico, analisi di radioallergosorbenti (ELISA, RAST).
  4. Microscopia di secrezione nasale.

Livello diagnosticamente significativo di eosinofili rilevato nell'analisi del sangue generale - 5%.

Inoltre, questo sintomo non può essere considerato una prova affidabile di allergia, è di natura indiretta e deve essere controllato utilizzando test più specifici e sensibili - ad esempio ELISA o RAST, test cutanei.

Trattamento allergia assenzio

Viene eseguito con vari metodi, tra cui i principali sono come:

L'assunzione di farmaci per le allergie alle erbe infestanti può essere davvero utile, specialmente nel periodo acuto della malattia - tuttavia, non si deve fare affidamento costantemente sugli agenti farmacologici. È importante combinarli con metodi non farmacologici..

Eliminazione

Questo metodo prevede la cessazione di qualsiasi contatto con una sostanza provocante, ovvero l'assenzio. Tuttavia, sebbene questa sia l'unica regola e sembri semplice, in pratica ci sono molte difficoltà. La causa più comune dello sviluppo dei sintomi è l'inalazione di polline: si concentra nell'aria e viene trasportata non solo con il vento, ma anche su indumenti, scarpe, capelli e peli di animali domestici. È praticamente impossibile evitare il contatto, l'unica via d'uscita è partire per una regione in cui non vi è assenzio o stare a casa in modo permanente, dove vengono utilizzati dispositivi di pulizia, finestre e porte sono ben chiuse. Inoltre, una persona non sempre conosce la sensibilità all'erba infestante e incontra solo i fenomeni di reazioni incrociate, che formano un'idea errata della diagnosi.

Dieta

La correzione della dieta è una fase indispensabile della terapia di alta qualità della sensibilità individuale al legno di assenzio. Tutti i prodotti che hanno un alto livello di potenziale allergico dovrebbero essere esclusi dal menu:

Inoltre, è importante rifiutare alimenti contenenti sostanze che provocano reazioni crociate. Cosa non si può mangiare con le allergie all'assenzio? Tra i prodotti proibiti ci sono:

Naturalmente, non dovresti mangiare piatti che includono uno di questi componenti, ad esempio halva o insalata verde fresca condita con prezzemolo.

Terapia farmacologica

Lo schema di prescrizione può includere gruppi di farmaci come:

  1. Antistaminici (Erius, Zyrtec).
  2. Stabilizzatori di membrana dei mastociti (acido cromoglicico, intale).
  3. Glucocorticosteroidi topici (Elocom, Mometasone).
  4. Beta 2-agonisti (Salbutamol, Berotek).

Le forme di dosaggio destinate alla terapia sistemica (generale) sono compresse. Sono presi in un corso, la preferenza è data agli antistaminici senza un effetto sedativo (calmante).

È anche possibile utilizzare stabilizzatori di membrana dei mastociti, ma agiscono lentamente (effetto cumulativo) e il risultato non sarà immediatamente visibile - pertanto, non sono adatti per arrestare le reazioni acute.

L'attualità, cioè la terapia locale, viene eseguita utilizzando gocce, pomate, lozioni, aerosol. Gli agonisti della beta-2 sono usati per il broncospasmo, in altri casi di una reazione allergica non sono necessari.

I glucocorticosteroidi dell'azione locale aiutano bene con varie patologie della pelle; possono essere prescritti in combinazione con antistaminici.

Prevenzione e consigli utili

È importante che le persone che soffrono di una reazione allergica all'assenzio seguano una serie di regole:

  • evitare di camminare all'aperto durante la stagione della spolverata;
  • chiudi le finestre della casa, in macchina;
  • Non asciugare i vestiti sul balcone aperto;
  • Non prendere la medicina popolare a base di assenzio;
  • indossare occhiali (adatti sia per la protezione solare che normali per la correzione della vista);
  • utilizzare condizionatori d'aria e aspirapolvere con un sistema di purificazione dell'aria;
  • pulizia giornaliera a umido in casa;
  • evitare di mangiare allergeni crociati.

Dopo essere tornato a casa dalla strada, devi cambiare i vestiti e toglierti le scarpe, lavarti le mani e gli occhi o fare una doccia per evitare la diffusione del polline nell'aria di casa tua.

Questa regola si applica non solo al paziente, ma anche a tutti i membri della sua famiglia, nonché agli ospiti. Gli animali domestici non sono desiderabili per uscire, ma se escono, pettinati e lavali dopo il ritorno. Questo dovrebbe essere fatto da una persona sana..

Durante la spolverata, non è consigliabile bere alcolici - anche in quantità minima, provoca gonfiore della mucosa delle vie respiratorie, che può aggravare gli effetti della rinite e della febbre da fieno. Se possibile, è meglio fare una vacanza e andare in una zona in cui l'assenzio non fiorisce.

Allergia ai vermi: foto, reazione crociata, come manifestarsi, cosa fare, trattamento

Cosa fare con le allergie all'assenzio

In caso di sospetto di un'allergia causata da assenzio, è necessario accertarsene superando un esame del sangue di laboratorio o sottoponendo uno speciale test cutaneo.

Attualmente, tali studi sono condotti in quasi tutte le moderne istituzioni mediche..

Dopo aver ricevuto la conferma, non è consigliabile ritardare con una visita a un allergologo che è in grado di scegliere il metodo di trattamento più efficace, in base alle caratteristiche specifiche del paziente.

Foto: infiammazione degli occhi

La principale causa di allergia all'assenzio è la penetrazione del suo polline nel corpo umano attraverso le vie respiratorie, la pelle, le mucose e i vestiti.

Come succede??

I recettori (terminazioni nervose) si trovano sulle mucose di una persona che, al contatto con un allergene, attiva il lavoro delle cellule immunitarie (macrofagi).

Sono loro che producono il rilascio di istamina nel corpo umano - il principale mediatore dei processi infiammatori, che dà un forte impulso all'insorgenza di allergie.

La stragrande maggioranza delle allergie che rispondono all'assenzio, ha acquisito la malattia durante la vita.

Il fattore principale in questo caso è considerato una diminuzione dell'immunità dovuta a:

  1. la presenza di cattive abitudini;
  2. malnutrizione;
  3. vivere in una zona svantaggiata per l'ambiente.

Inoltre, i medici hanno dimostrato il fatto di una predisposizione genetica.

Secondo le statistiche, circa il 70% dei bambini nati da genitori allergici soffre di malattie simili.

Fonti di pericolo

La principale fonte di formazione di pollinosi è una violazione del funzionamento del sistema immunitario. Inoltre, un'allergia può svilupparsi sotto l'influenza di diversi fattori:

  • predisposizione genetica;
  • dipendenze;
  • la dieta sbagliata;
  • ecologia dei dintorni;
  • se l'allergia è incrociata.

Nel 70% dei casi si osserva la trasmissione di una patologia simile dai genitori ai figli. In una situazione simile, mentre il bambino è ancora piccolo, è necessario escludere il più possibile la sua comunicazione con sostanze irritanti.

Quando fiorisce l'assenzio

Il assenzio è una cultura selvaggia di asteraceae che cresce lungo strade, recinzioni e terre desolate.

Ha un sapore amaro e un odore specifico..

Assenzio particolarmente pericoloso è considerato durante il suo periodo di fioritura. Ciò si verifica in piena estate, quando fiorisce un altro potente allergene: l'ambrosia e dura fino all'inizio dell'autunno.

Il polline del wormwood mostra la massima attività al mattino, il che spiega una forte esacerbazione dei sintomi allergici in questo momento con la loro graduale diminuzione entro la fine della giornata.

Foto: sintomi principali

Importante da ricordare

  1. Il polline di Wormwood è un irritante molto pericoloso; può causare allergie in un bambino.
  2. La causa della malattia è, di regola, i disturbi del sistema immunitario, quando il polline del wormwood viene assunto come sostanza nociva e la quantità di istamina nel corpo aumenta rapidamente.
  3. Ai minimi sintomi di malattia stagionale, i genitori dovrebbero portare il bambino da un allergologo, perché il trattamento che non viene avviato in tempo può portare a attacchi di asma. Con cure mediche tempestive, si possono evitare gravi complicazioni..

Ci vediamo nel prossimo articolo.!

Allergia crociata

I sintomi specifici del sistema immunitario possono presentare le stesse proprietà, rispondendo a allergeni completamente diversi..

Questo fenomeno si chiama allergia crociata, che può peggiorare non solo durante il periodo di fioritura di un particolare allergene, ma anche tutto l'anno.

Tutto dipende dalle caratteristiche individuali di una persona.

Per l'assenzio, le seguenti piante sono allergeni crociati legati a una serie di proteine ​​specifiche:

Dai prodotti alimentari qui si può attribuire:

  1. miele;
  2. Maionese;
  3. mostarda;
  4. Halva;
  5. Liquori a base di assenzio: balsami, vermouth, assenzio.

Per tutte le persone che soffrono di febbre da fieno (allergia ai pollini), alcuni sintomi sono caratteristici:

  1. malessere generale;
  2. aumento della temperatura corporea;
  3. tosse arrabbiata;
  4. gonfiore delle mucose;
  5. eruzione cutanea;
  6. rinorrea
  7. una voce rauca;
  8. la comparsa di problemi con il tratto digestivo;
  9. lacrimazione e congiuntivite allergica;
  10. starnuti frequenti
  11. Edema di Quincke, ecc..

Inoltre, possono soffrire i sistemi nervoso e cardiovascolare..

I sintomi allergici sono spesso presi per le manifestazioni della SARS. È importante imparare a distinguere i sintomi e iniziare in tempo il trattamento per le allergie dell'assenzio.

Foto: lieve eruzione cutanea

La rinite allergica, causata dal polline di assenzio, si manifesta come naso che cola e accumulo di muco nel naso..

Una persona con un allergene irritato reagisce con starnuti e prurito.

L'eccessiva secrezione di muco nasale, a sua volta, provoca una tosse riflessa.

Una complicazione di tali fenomeni può essere l'infiammazione del tubo uditivo.

La sinusite allergica rivela difficoltà respiratorie dovute al gonfiore dei seni.

Tutto ciò è accompagnato da starnuti attivi, congestione nasale, malessere generale sotto forma di acufene e pesantezza nella testa.

Frequenti attacchi allergici provocati da assenzio, in alcuni casi, possono causare la crescita di polipi nel naso.

Congiuntivite

Le membrane congiuntivali dell'occhio reagiscono bruscamente alla febbre da fieno e, se le regole igieniche non vengono seguite, il problema può essere aggravato dalla comparsa di secrezioni purulente, che possono complicare significativamente la vita di una persona.

Il polline di Wormwood può causare bronchite, caratterizzata da notevole respiro sibilante sull'ispirazione e tosse secca parossistica.

Inoltre, chi soffre di allergie sente spesso mal di gola.

Se la condizione dolorosa si trasforma in soffocamento, questo momento dovrebbe essere considerato una complicazione sotto forma di asma bronchiale, che deve essere seriamente trattato.

Foto: cambiamenti nei bronchi

Asma bronchiale

L'asma bronchiale può essere notata da attacchi di asma causati da una tosse spastica secca improduttiva con l'insorgenza di sollievo dopo l'espettorazione.

Si noti che l'insorgenza di questa pericolosa malattia è preceduta da recidive frequentemente ricorrenti di bronchite allergica, rinite e congiuntivite..

Segni di febbre da fieno durante la gravidanza e durante l'infanzia

Le donne in gravidanza mostrano spesso una reazione allergica, che non li ha disturbati prima - questo è dovuto a un sistema immunitario indebolito, che sta cercando di proteggere il nascituro. L'aumentata sensibilità è accompagnata da tutti i segni "tipici", ma la loro gravità è più intensa e possono portare un grande disagio. Spesso nelle donne in gravidanza, è possibile osservare l'aggiunta di:

  • letargia;
  • mal di testa;
  • temperatura elevata.

Particolarmente pericoloso per le donne con allergie nella situazione è un'allergia ai prodotti alimentari, in particolare con la gestosi esistente. Questo può essere una fonte di avvelenamento e disidratazione..

Quando una sostanza irritante inizia l'allattamento al seno di un bambino, si può osservare lo sviluppo dei seguenti sintomi:

  • feci rotte;
  • eruzioni cutanee;
  • pianto;
  • febbre.

Inoltre, la pollinosi nell'infanzia è caratterizzata da:

  • corso pesante;
  • frequente generalizzazione dei sintomi;
  • un'alta probabilità di formazione di segni sulla pelle;
  • problemi sistemici (mal di testa, febbre, esaurimento, ecc.).

Inoltre, nei bambini, le manifestazioni respiratorie di una reazione allergica possono essere facilmente convertite in asma bronchiale..

Diagnostica

Per confermare la diagnosi di febbre da fieno (allergia) causata da assenzio, vengono forniti i seguenti metodi diagnostici:

  1. test di allergia cutanea, che sono suddivisi nei seguenti tipi:
  • intradermica;
  • applicazione;
  • gocciolare;
  • scarificazione e altri.
  1. prelievo di sangue.

Se la malattia si è trasformata in una forma grave che interferisce con la normale esistenza, si può suggerire quanto segue:

  • ulteriori test specifici utilizzando broncodilatatori;
  • somministrazione di allergeni non infettivi, istamina o beta-bloccanti.

Quasi tutti i soggetti allergici sono interessati alla questione della corretta alimentazione..

Cosa non puoi mangiare con un'allergia al wormwood e quali alimenti specifici possono causare una reazione dolorosa?

Tutti questi punti dovrebbero essere discussi con il medico curante, che, sulla base dei risultati di analisi estese, svilupperà una dieta speciale.

Nel caso della febbre da fieno, la dieta mira ad eliminare la fonte di allergie e ridurre il carico nutrizionale su un corpo indebolito.

In ogni caso, viene fornito un approccio individuale..

A volte possono essere efficaci periodi di digiuno completo..

Ma principalmente a chi soffre di allergie che soffrono degli effetti del polline di assenzio sono ammessi tali prodotti:

  • zuppe vegetariane;
  • alcuni cereali senza burro e latte (grano saraceno, farina d'avena);
  • prodotti da forno non commestibili;
  • pasta;
  • latticini;
  • eventuali piatti a base di uova;
  • carne di pollame al forno o bollita;
  • acqua minerale;
  • verdure (preferibilmente in forma cotta o bollita);
  • legumi;
  • caffè e tè deboli.

Perché con le allergie mette le orecchie e cosa fare, continua a leggere.

Raccomandazioni dietetiche

In caso di allergia all'assenzio, si raccomanda di escludere completamente dalla dieta:

  • miele;
  • cioccolato;
  • Halva;
  • marmellata;
  • dolciumi;
  • olio e semi di girasole;
  • pesche e zucche;
  • così come le preparazioni a base di erbe, che includono camomilla, farfara o calendula.

Dovresti anche limitare l'uso di tali prodotti:

  1. carni affumicate;
  2. marinate;
  3. pasticceria fresca e calda;
  4. frattaglie;
  5. cibo in scatola (carne e pesce);
  6. gelato;
  7. spezie, additivi alimentari e coloranti;
  8. così come tutti i tipi di alcol.

Si consiglia di mangiare almeno 4 volte al giorno.

Prodotti da escludere

Con le allergie stagionali, devi seguire una dieta, come le allergie alimentari. Nell'esacerbare la malattia, si dovrebbe cercare di escludere spezie, carboidrati e alimenti che sono considerati potenziali allergeni dalla dieta..

Prodotti da scartare:

Tipo di allergiaProdotti
al polline degli alberinoci, linfa di betulla, alcuni frutti (mele, ciliegie, ciliegie, albicocche), lamponi, olive, kiwi, aneto, prezzemolo, pomodori, cipolle, cetrioli, decotto su germogli e foglie di betulla, calendula, coni di ontano
sulle erbacceolio di semi di girasole, senape, maionese, halva, semi, melone, anguria, zucchine, melanzane, preparati a base di erbe contenenti farfara, achillea, elecampane, dente di leone e camomilla, verdure (prezzemolo, dragoncello, basilico), banane, miele, carote crude, aglio, agrumi
sul polline di cerealipane, prodotti da forno, farina d'avena, porridge di grano e riso, kvas, salsiccia affumicata, fragole, fragole, agrumi, caffè e cacao
per i funghivino, birra, lievito, liquori, fruttosio, zucchero, sorbitolo e altri prodotti che subiscono fermentazione durante la fabbricazione

Video: Perché le persone soffrono di assenzio? Cosa fare?

Il metodo principale e più efficace per affrontare le allergie è l'esclusione radicale del contatto con un allergene.

Ma nel caso della febbre da fieno, questo è abbastanza problematico. Certo, puoi trovare dove partire per un certo tempo, ma è improbabile che questo risolva fondamentalmente il problema.

Molto spesso, i soggetti allergici ricevono una terapia sintomatica che minimizza il dolore.

Se un'allergia provoca notevoli disturbi nelle condizioni generali di una persona, può essere necessaria una terapia intensiva..

Fondamentalmente, chi soffre di allergie sono prescritti corsi di antistaminici che fermano i sintomi.

Possono essere usati sotto forma di compresse o iniezioni e praticamente non causano sonnolenza..

Questi agenti terapeutici sono classificati come ormonali, pertanto richiedono una stretta aderenza alle prescrizioni mediche..

A volte, i farmaci che restringono i vasi sanguigni possono aiutare: gocce per gli occhi e il naso.

Nei casi con manifestazioni asmatiche, vengono prescritte inalazioni che alleviano efficacemente gli attacchi di asma.

È molto importante mantenere l'igiene domestica effettuando frequenti pulizie a umido per garantire il mantenimento del livello di umidità richiesto..

Si consiglia inoltre di cambiare frequentemente i vestiti e lavarsi con acqua corrente..

Ricette popolari per aiutare

Non tutte le persone sono pronte per essere curate con i farmaci..

In questo caso, puoi provare le ricette della medicina tradizionale testate nel tempo:

  1. lavanda dei seni nasali con soluzione salina preparata nelle seguenti proporzioni: 0,5 cucchiaini. sale + 1 cucchiaio. acqua calda;
  2. per alleviare l'infiammazione dagli occhi, vengono applicati impacchi con un panno fresco e umido che vengono applicati alle palpebre chiuse e tenuti fino a quando non diventa caldo;
  3. sostituendo tè e caffè con un decotto di una serie. Questa bevanda terapeutica deve essere consumata tutto l'anno, indipendentemente dal grado di attività allergenica. Una serie di preparati con acqua bollente, insistono per 20 minuti e bevono senza limiti di quantità e concentrazione. L'infusione adeguatamente preparata dovrebbe essere un piacevole colore dorato..
  4. l'uso di mumiyo. In 1 litro di acqua, 1 grammo di mummia viene allevato e assunto 1 volta al giorno in un volume di 100 grammi (i bambini vengono mostrati 50-70 gr.).

Idealmente, prima di tentare il trattamento con rimedi popolari, è necessario consultare il proprio medico. Non trascurare questo consiglio, poiché qualsiasi automedicazione può avere conseguenze negative sulla salute.!

Cosa può e non può essere fatto con un'allergia ai pomodori, leggi qui.

Enterosgel può aiutare i bambini con allergie? Perché è prescritto dai medici? Leggi qui.

Prevenzione

Il principale obiettivo preventivo nel caso di questa malattia è ridurre al minimo l'effetto dell'allergene sul corpo umano..

Per fare ciò, applicare le seguenti misure:

  • combattere l'assenzio prima della sua fioritura;
  • se necessario, spostati in un luogo in cui l'allergene non cresce;
  • osservare le norme di igiene personale, non asciugare i vestiti per strada dove è probabile che vi entrino polline nocivo;
  • in periodi di esacerbazione della malattia, è consigliabile non visitare la strada con tempo ventoso, afoso o secco;
  • indossare occhiali da sole che impediscono al polline di entrare negli occhi;
  • attenersi rigorosamente alla dieta raccomandata dal medico.

L'allergia ai vermi è un problema serio, ma lungi dall'essere una frase. Osservando determinati requisiti e raccomandazioni, una persona che utilizza le istruzioni di un medico può non solo controllare la malattia, ma anche minimizzare le sue manifestazioni principali..

Quando fiorisce l'assenzio

L'allergia ai vermi è una malattia stagionale che può disabilitare il corpo, dare naso che cola e febbre prolungati. Diamo un'occhiata alle cause delle allergie ai assenzio, come riconoscere i sintomi di una malattia e come curare un'allergia. Il legno di assenzio è una pianta complessa, di colore grigio-argenteo con un forte odore fragrante-speziato e sapori amari. Il legno di assenzio è di diversi tipi: ordinario, di campo e amaro.

Il periodo di fioritura del assenzio cade tra luglio e settembre, proprio durante la calura estiva e le vacanze. Assenzio cresce come erbacce, lungo le ferrovie, su lotti liberi e recinti vicini.

Il periodo di fioritura dell'assenzio coincide completamente con il periodo di fioritura dell'ambrosia, cioè per chi soffre di allergie questo è un periodo pericoloso in cui è necessario stare lontano dalla vegetazione. Una singola pianta di assenzio può produrre fino a centomila semi, che vengono diffusi dal vento ad una distanza di 5 chilometri. L'assenzio cresce in Crimea, nel Caucaso, nell'Asia centrale e nella Siberia occidentale, ma oggi è possibile trovare un cespuglio di assenzio allergenico in qualsiasi terreno incolto o cortile.

Nonostante il fatto che l'assenzio sia un allergene, i farmaci ne derivano. A tal fine, l'assenzio viene raccolto durante il periodo di fioritura, cioè da luglio a settembre, potando solo le cime della pianta. L'assenzio è preso molto sul serio, poiché se lo fai una settimana dopo, le proprietà medicinali della pianta andranno perse. Ma perché l'assenzio diventa un medicinale per alcuni e per altri un forte allergene che provoca gravi reazioni allergiche?

Allergeni


Illustrazione: assenzio
Sono stati caratterizzati numerosi allergeni. Ecco qui alcuni di loro:

  • Art v 1 - defensin, il principale allergene,
  • Art v 2 - 34-48 kDa protein,
  • Art v 3 - proteina di trasferimento lipidico,
  • Art v 4 - profiling,
  • Art v 5 - proteina legante il calcio,
  • Art v 6 - pectato di lyase.

Oltre a loro, l'assenzio contiene altri allergeni che richiedono ulteriori ricerche..

Cosa provoca un'allergia all'assenzio?

Le cause dell'allergia all'assenzio stanno nel polline di una pianta allergenica. Tutte le piante sono divise in diversi gruppi: alberi, cereali ed erbacce. Il verme è un'erba pericolosa che, con il suo polline, può causare una grave reazione allergica. Si prega di notare che in primavera, il polline allergenico viene secreto dagli alberi che fioriscono, in estate - l'erba nei prati e nei campi, ma in autunno - le erbacce.

Al mattino cade un'alta concentrazione di polline allergenico nell'aria. Pertanto, quasi tutti gli allergologi consigliano ai loro pazienti allergici di rinunciare alle passeggiate mattutine. È l'alto contenuto di polline al mattino che è la causa della cattiva salute all'inizio della giornata lavorativa e della stabilizzazione dello stato di sera.

Un'altra causa di allergia all'assenzio è l'eredità. Gli scienziati hanno dimostrato che se i genitori di persone allergiche hanno un bambino, allora c'è una probabilità con un'accuratezza del 60% -90% che il bambino soffrirà anche di allergie al wormwood. Un adulto in buona salute che ha indebolito l'immunità può anche essere allergico all'assenzio. L'immunità riduce significativamente il suo livello di protezione a causa dell'uso di alcol, fumo, raffreddori, che vivono in zone ecologiche avverse, ad esempio nelle città industriali, dove l'aria è già satura di gas e ossidi dannosi che si depositano sui polmoni e non solo provocano un'allergia a assenzio, ma anche rafforzarlo.

Sintomi di allergia di Wormwood

I sintomi dell'allergia all'assenzio sono molto simili a quelli delle allergie stagionali ad altre piante. I principali sintomi dell'allergia all'assenzio:

  • Naso che cola allergico e congestione nasale, naso che cola accompagnato da scarico fluido e trasparente. In casi gravi di allergie, è possibile un gonfiore della mucosa nasale.
  • Congiuntivite e grave lacrimazione degli occhi.
  • Attacchi di asma bronchiale, starnuti frequenti, soffocamento e respiro corto.

I sintomi dell'allergia all'assenzio sono completamente dipendenti dal mese di fioritura della pianta e di solito si ripetono di anno in anno. I sintomi delle allergie delle piante dipendono completamente dalla quantità di particelle di polline presenti nell'aria. Quindi, il clima secco e ventoso in una calda giornata estiva, porterà molte allergie a un'allergia al wormwood. Ma durante la pioggia, l'allergia diminuirà, poiché la concentrazione di polline allergenico nell'aria diminuirà significativamente.

Sintomi di una sensibilità così aumentata

Poiché l'agente causale della malattia penetra nel tratto respiratorio, i sintomi primari saranno associati a questo importante sistema del nostro corpo. Un attacco dovuto alla pianta sopra inizia in questo modo:

  • raucedine appare nella voce, tosse, respiro con respiro sibilante, senso di oppressione al petto;
  • la temperatura aumenta, che è accompagnata da benessere febbrile;
  • si verificano disturbi intestinali;
  • il naso è bloccato, il muco trasparente inizia a emergere abbondantemente, si osserva periodicamente uno starnuto parossistico;
  • può svilupparsi congiuntivite - infiammazione dell'occhio, accompagnata da grave lacrimazione;
  • eruzione cutanea - orticaria;
  • Possono svilupparsi gonfiore di tipo Quincke e shock anafilattico.


È stato detto sopra che l'assenzio fiorisce in agosto. Sapendo quando la pianta irritante sta fiorendo, non è difficile indovinare che un attacco di ipersensibilità si verificherà ogni anno ad agosto.
Pertanto, la febbre da fieno dovuta a questa pianta può essere giustamente definita una malattia stagionale. Se nel mese di agosto la tua salute è improvvisamente peggiorata, molto probabilmente sei ipersensibile al polline dell'erba sopra.

Diagnosi di allergia all'assenzio

La diagnosi di allergia all'assenzio è molto rapida e non presenta particolari difficoltà. La prima cosa che fanno nella diagnosi è cercare una connessione tra il contatto con l'allergene, cioè l'assenzio e la comparsa dei suddetti sintomi.

Diagnosticare in modo corretto e affidabile l'allergia all'assenzio non può che essere un medico allergologo professionista. Durante la diagnosi, il paziente deve essere testato, sangue e urina, nonché sottoporsi a test cutanei per allergeni. Sono stati condotti studi per confermare l'allergia all'assenzio e per identificare una soglia di sensibilità agli allergeni vegetali..

Trattamento allergia assenzio

Il trattamento per le allergie ai wormwood è di proteggere dal contatto con un allergene. Durante i periodi di esacerbazione dell'allergia all'assenzio, i medici raccomandano ai pazienti di condurre una terapia sintomatica, che consente di eliminare i sintomi spiacevoli della malattia.

In casi particolarmente gravi di allergia al legno di assenzio, che causano disturbi nelle condizioni generali, viene utilizzato un trattamento intensivo. Se il gonfiore si verifica con un'allergia, vengono fatti impacchi e iniezioni speciali per alleviare i sintomi, che alleviano il gonfiore. Negli attacchi di asma bronchiale e tosse, è necessario eseguire procedure di inalazione, in casi particolarmente gravi, ai pazienti vengono prescritti respiratori.

Il trattamento delle allergie di Wormwood include:

  • Assunzione di antistaminici. Questi sono medicinali che impediscono il progredire dei sintomi allergici. I preparati possono essere sotto forma di compresse o mediante iniezione endovenosa intramuscolare. Il dosaggio e l'antistaminico sono prescritti dal medico allergologo. Si noti che gli antistaminici sono ormonali, quindi è necessario prenderli con estrema cautela e solo se altri metodi di trattamento e prevenzione hanno fallito.
  • Trattamento dei sintomi allergici con farmaci vasocostrittori. Queste sono gocce per il naso e gocce dalla congiuntivite per gli occhi. È importante scegliere un farmaco che non danneggi la mucosa nasale e non danneggi i vasi sanguigni. Prendo le gocce più volte al giorno.

Tutti questi trattamenti per le allergie ai assenzio dovrebbero essere eseguiti ogni volta che l'allergia si fa sentire. Ma non dimenticare le regole di base di igiene, che elimineranno i sintomi di allergia a casa. Bagnare quotidianamente, non aprire le finestre di notte e, se si apre, utilizzare una rete speciale densa o in altre parole antiallergenica che intrappola piccole particelle e polline. Fai una doccia regolarmente per sciacquare le particelle di polline che ti cadono sulla strada e non dimenticare di mangiare sano.

Soddisfare

Un'allergia al polline di assenzio può essere espressa in diversi modi. I sintomi allergici che si verificano durante la stagione di fioritura delle piante si riferiscono alla febbre da fieno (febbre da fieno), le cui manifestazioni principali sono rinite allergica, sinusite, congiuntivite, bronchite, otite media, nei casi più gravi, si forma l'asma bronchiale. Le lesioni isolate sono osservate raramente; varie combinazioni sono tipiche per la febbre da fieno. La rinocongiuntivite allergica più comune o la bronchite allergica con sindrome rinocongiuntivale.

Congiuntivite allergica

È caratterizzato da lacrimazione e prurito negli occhi, fotofobia, spesso gonfiore delle palpebre e arrossamento degli occhi. Non c'è pus, ma con una maggiore pettinatura degli occhi, è possibile l'infezione e quindi inizia una scarica purulenta e appare una sensazione di "sabbia negli occhi".

Rinite allergica

Si manifesta con congestione nasale e abbondante secrezione mucosa, starnuti, prurito e solletico nel naso. Un tipico sintomo di rinite di origine allergica è un "saluto allergico", quando i pazienti costantemente, senza nemmeno rendersene conto, si strofinano attivamente la punta del naso con il palmo della mano, a causa del quale diventa rosso e si forma una piega trasversale sul naso.

Un eccesso di muco che scorre lungo la parte posteriore della gola provoca una tosse riflessa, peggio ancora quando si è sdraiati (durante il sonno notturno), spesso russando di notte.

Sullo sfondo della rinite, può verificarsi eustacheite (infiammazione del tubo uditivo), che porta alla perdita dell'udito.

Bronchite allergica

Molto spesso si sviluppa sullo sfondo della rinocongiuntivite allergica che è apparsa un po 'prima. I pazienti sono preoccupati per una tosse parossistica secca, un mal di gola. Ora la bronchite allergica è generalmente considerata una variante del decorso lieve dell'asma bronchiale..

Asma bronchiale

Di norma, con allergia al wormwood, l'insorgenza di asma bronchiale è preceduta da episodi a lungo termine di rinocongiuntivite stagionale, che si trasformano in bronchite. Una forma molto meno comune di asma è la manifestazione di allergia al polline di assenzio.

Un segno della malattia sono gli attacchi di asma che iniziano durante il periodo di fioritura della pianta. Il soffocamento è accompagnato da tosse sproduttiva non produttiva. L'attacco termina con lo scarico dell'espettorato viscoso..

Sinusite allergica

Infiammazione allergica dei seni (mascellare, frontale) - questa è sinusite allergica che si sviluppa sullo sfondo della rinite allergica. La malattia è caratterizzata da congestione nasale, mal di testa, che può essere aggravata inclinando la testa, scuotendo, tuffandosi.

Le manifestazioni rare di allergia all'assenzio comprendono sintomi della pelle (dermatite allergica da contatto - si sviluppa quando il polline viene a contatto con la pelle esposta) e reazioni acute (orticaria, edema di Quincke).

Prevenzione delle allergie di Wormwood

La prevenzione dell'allergia all'assenzio è progettata per eliminare completamente il contatto con l'allergene. I metodi per prevenire le allergie ai assenzio comprendono:

  • Trasferirsi in un luogo in cui l'allergene non cresce o lottare regolarmente con la pianta prima che fiorisca.
  • Non uscire all'aperto con tempo ventoso, caldo e secco al mattino. Dal momento che è durante questo periodo che la più alta concentrazione di allergeni nell'aria.
  • Indossa occhiali da sole che proteggano gli occhi dalla congiuntivite e dalla lacrimazione. Lava i vestiti per strada regolarmente, fai una doccia e lavati i capelli. Smetti di asciugare i vestiti all'aperto, poiché è probabile che gli allergeni si mettano sui vestiti..
  • Poiché il picco di allergie si verifica in estate, è necessario acquistare l'aria condizionata o almeno ottenere un ventilatore e un umidificatore.
  • Non utilizzare cosmetici e profumi durante un'esacerbazione di allergie, in quanto ciò aggraverà solo i sintomi e renderà il decorso della malattia più pericoloso per la salute.
  • Monitora attentamente la tua dieta, fai attenzione al miele e alle tisane, poiché potrebbero contenere assenzio.

L'allergia ai vermi è un problema comune che può essere localizzato. Per fare ciò, è sufficiente seguire tutte le raccomandazioni di cui sopra e quindi l'allergia non rovinerà la tua vacanza.

Redattore esperto medico

Portnov Alexey Alexandrovich

Istruzione: Università medica nazionale di Kiev. AA. Bogomolets, specialità - "Medical business"

Allergia ai vermi: foto, reazione crociata, come manifestarsi, cosa fare, trattamento

Le microparticelle trasportate dal vento, raggiungendo le mucose e il sistema respiratorio di una persona, causano allergia all'assenzio. Come trattare una malattia e sbarazzarsi di sintomi spiacevoli - risposte in un articolo.

Cause di allergia assenzio

Nel periodo primavera-estate, quando fioriscono assenzio, erbacce, cereali e altre piante, il corpo di molte persone allergiche è esposto a un attacco colossale da allergeni da polline.

Le persone con ipersensibilità al polline di assenzio soffrono di allergie da metà luglio a fine agosto, tuttavia, il periodo di fioritura in diverse regioni può variare leggermente..

Wormwood è un'erbaccia perenne che cresce sui bordi delle strade, terre desolate e in vari corpi idrici. La varietà più popolare è l'assenzio comune (Chernobyl) e l'assenzio. L'erba cresce in tutta la Russia, ma la più alta concentrazione si osserva nelle regioni meridionali.

L'allergene attivo del comune assenzio (Artemisia vulgar) è la proteina W6. Inoltre, la pianta include acido ascorbico, alcaloidi e resine che possono causare una reazione allergica.

Assenzio comune (foto)

Il legno di assenzio (Artemisia absinthium) contiene tannini, alcoli, acidi, absintina, una grande quantità di oli essenziali. Tuttavia, molto spesso l'allergia viene diagnosticata specificamente al polline di una pianta contenente l'antigene W5.

Assenzio (foto)

Allergeni incrociati di assenzio

Le allergie incrociate al legno di assenzio possono svilupparsi nell'uomo per le seguenti sostanze e alimenti.

  • Polline di altre piante: crisantemo, dente di leone, camomilla, dragoncello, ambrosia;
  • Erbe e spezie: timo, basilico, semi di cumino, maggiorana, origano, aneto, coriandolo, prezzemolo, anice, cannella, pepe nero e verde, peperoncino e paprika, aglio, curry, zenzero;
  • Verdure: sedano, carote, patate, carciofi, pomodori;
  • Frutta: melone, kiwi, litchi, mele, mango;
  • Semi di girasole e arachidi.
  • L'assenzio può anche far parte di preparati a base di erbe, cosmetici, bevande..

Una reazione allergica si verifica a causa della somiglianza nella struttura delle proteine ​​dell'antigene, pertanto, dovrebbero essere escluse dalla dieta durante la fioritura dell'assenzio o il contatto diretto dovrebbe essere evitato..

Si raccomanda una dieta ipoallergenica ad eccezione di cibi grassi, dolci, salati, affumicati, cibi pronti.

È necessario mangiare carne dietetica magra: coniglio, tacchino, vitello bollito o in umido, al vapore. Prodotti a base di latte acido: kefir, ricotta, yogurt naturale. Frutta e verdura possono essere consumate se non sono incluse nell'elenco proibito. In questo caso, la dieta dovrebbe essere bilanciata, l'apporto calorico giornaliero per un bambino è di 1500, per un adulto - 2500.

Wormwood Allergy - Sintomi

L'assenzio ha un'attività allergenica molto elevata, quindi i sintomi gravi e potenzialmente letali possono manifestarsi entro pochi minuti dal contatto con un irritante. Tuttavia, molto spesso, l'allergia si manifesta in un tipo ritardato, dopo ripetuti contatti con l'assenzio in fiore.

Segni tipici di febbre da fieno:

  • Irritazione congiuntivale degli occhi: c'è una sensazione di bruciore, prurito e lacrimazione abbondante, che può portare a arrossamenti e gonfiori significativi delle palpebre.
  • Sintomi respiratori: secrezione acquosa, prurito e gonfiore della mucosa, congestione nasale. L'irritazione provoca anche frequenti starnuti..
  • Danni al tratto respiratorio superiore: tosse, mancanza di respiro, restringimento dei bronchi, dolore toracico può verificarsi se le reazioni allergiche sono particolarmente gravi. Possibili conseguenze: sviluppo di asma bronchiale allergico.
  • Manifestazioni cutanee: orticaria, vescicole, macchie rosse sulla pelle.
    L'edema di Quincke. Nei casi più gravi, può verificarsi gonfiore della mucosa della gola o degli occhi. Hai bisogno di aiuto medico o assunzione di farmaci ormonali.

  • Shock anafilattico. Condizione estremamente pericolosa che minaccia la vita umana. È caratterizzato da torbidità e perdita di coscienza, un forte calo della pressione sanguigna. Assistenza medica di emergenza.
  • Malessere generale: a causa della costante irritazione delle mucose, dell'edema e delle reazioni infiammatorie, una persona può avvertire un guasto. Possibili conseguenze: affaticamento prolungato, disturbi del sonno, mal di testa, febbre.

In una reazione crociata con il cibo, sono possibili i seguenti sintomi:

  • Prurito, formicolio e gonfiore nel punto di contatto con l'allergene: labbra, lingua, mucosa orale;
  • Eruzioni cutanee su viso e corpo;
  • Indigestione, come nausea, gonfiore e diarrea.

Diagnostica

L'identificazione dell'allergene assenzio viene effettuata in due modi: utilizzando esami del sangue di laboratorio per immunoglobuline E generali e specifiche, nonché allergeni cutanei.

Entrambi i metodi sono efficaci, tuttavia, i test cutanei possono essere eseguiti solo durante il periodo di remissione della malattia, che è un inconveniente significativo.

Vale la pena notare che i risultati di questo test sono noti dopo 20 minuti, in attesa che i risultati degli esami di laboratorio richiedano un tempo più lungo, ma vengono anche utilizzati per rilevare allergie nei neonati e in qualsiasi momento dell'anno.

Wormwood Allergy - Trattamento

Gli antistaminici sono necessari per trattare le allergie. Sono disponibili in varie forme di dosaggio, come compresse, spray nasale e colliri, che vengono utilizzati in base alla posizione dei sintomi..

Quando vengono utilizzati i sintomi della febbre da fieno:

  • Compresse: Zodak, Zirtek, Tavegil, ecc. Allevia i sintomi lievi: prurito, starnuti, lacrimazione..
  • Farmaci ormonali (corticosteroidi): prednisone, prednisone, ecc. Sono usati in casi gravi, con l'edema di Quincke..
  • Gocce nasali: con effetto vasocostrittore - Naphthyzin, Sanorin. Antistaminici - Allergodil, Prevalin. Quando si applica, è necessario leggere attentamente le istruzioni per evitare di abituarsi al farmaco.
  • Le eruzioni cutanee vengono eliminate con unguenti antiallergici: Fenistil, Tsikaplast, ecc. Con una lesione cutanea più significativa, viene utilizzato un farmaco ormonale: Advantan, Acriderm, ecc..

Per casi gravi o asma allergico, un allergologo può prescrivere altri farmaci..

Le allergie nei bambini richiedono un approccio speciale e l'esclusione dell'automedicazione. Di norma, le manifestazioni cutanee vengono rimosse utilizzando il gel Fenistil e Bepanten. I sintomi respiratori vengono eliminati lavando il naso con soluzione salina o con Aquamaris.

Non è consigliabile utilizzare i preparati ormonali da soli: consultare un pediatra o un allergologo per un consiglio al fine di non aggravare il benessere del bambino. Il corso ottimale del trattamento e l'elenco dei farmaci saranno determinati dal medico curante.

Se hai allergie durante la gravidanza, dovresti consultare un allergologo per un consiglio e non auto-medicare, poiché l'assunzione di antistaminici può avere un effetto negativo sul feto, specialmente nelle prime fasi del primo trimestre.

Per la prevenzione, oltre che per accelerare il ritiro delle proteine ​​allergeniche dal corpo, i sorbenti vengono utilizzati una volta o in un corso settimanale: carbone attivo, Polysorb, Lactofiltrum, ecc..

Per sbarazzarsi delle allergie per lungo tempo, viene utilizzata la terapia ASIT, comunemente nota come "iniezioni di allergia all'assenzio". L'essenza di questa tecnica è l'introduzione graduale di allergeni a una concentrazione minima nel corpo umano attraverso l'iniezione o per via sublinguale.

Di conseguenza, viene sviluppata la resistenza immunitaria al polline di assenzio, che consente a una persona di tollerare la fioritura con sintomi lievi o senza di essi. La tecnica è stata utilizzata per oltre 100 anni ed è considerata l'unico modo per trattare le allergie oggi..

Rimedi popolari

I rimedi popolari per le allergie ai assenzio possono essere usati solo come aggiunta al trattamento farmacologico principale. Evitare l'uso di varie infusioni e decotti di erbe, poiché ciò può solo aggravare i sintomi..

Un metodo sicuro è risciacquare il naso con una soluzione di sale marino. Per fare questo, mezzo cucchiaino di sale viene diluito in un bicchiere di acqua calda e i passaggi nasali vengono lavati con una pera, eliminando lo scarico acquoso. È necessario eseguire la procedura dopo ogni uscita sulla strada o su richiesta.

Puoi anche visitare la grotta di sale, che aiuta a sentire l'afflusso di aria fresca, che non è abbastanza nelle città. Questa procedura è popolare tra i bambini e le persone con problemi respiratori..

Prevenzione

Per sopravvivere alla fioritura di assenzio con una minima perdita di salute, devi aderire a semplici attività quotidiane:

  1. Al ritorno a casa, lava via il polline depositato: lavati, fai una doccia, lavati i capelli.
  2. Risciacqua il naso e pulisci il concha nasale.
  3. Indossa una mascherina medica per strada o indossa filtri nasali, occhiali da sole.
  4. Ventilare la stanza solo la sera, quando la concentrazione di polline nell'aria diminuisce o dopo la pioggia.
  5. Utilizzare rondelle o filtri, condizionatori d'aria.
  6. Non asciugare il bucato all'aperto.
  7. Dovresti ricordare quali alimenti possono causare una reazione crociata e cosa non puoi mangiare, mantenendo una dieta equilibrata e sbarazzandoti di cattive abitudini.