Come trattare l'allergia all'assenzio

Analisi

La reputazione di Ambrosia come allergene è ampiamente nota, ma esiste un altrettanto pericoloso nemico dei soggetti allergici: l'assenzio. Essendo un'erbaccia, è onnipresente e la probabilità di allergia all'assenzio nei pazienti con un sistema immunitario reattivo è molto alta nei bambini e nelle donne in gravidanza.

L'assenzio comune (Artemisia vulgaris) provoca febbre da fieno stagionale, febbre da fieno e allergie alimentari.

Allergia ai vermi

segni

Un'allergia al legno di assenzio può verificarsi dopo aver camminato all'aria aperta durante il periodo di fioritura..

Affinché il polline penetri nelle mucose degli occhi e del naso o del tratto respiratorio, basta aprire la finestra, mangiare frutta e verdura di stagione.

Sintomi di allergia al polline di assenzio:

  • congestione nasale, abbondante scarico di fluido dai passaggi nasali;
  • arrossamento degli occhi, gonfiore delle palpebre, lacrimazione;
  • sensazione di mal di gola, disagio nella laringe;
  • manifestazioni dermatologiche sotto forma di eczema, dermatite;
  • tosse starnuti.

Tutto ciò può essere accompagnato da febbre, vomito, nausea, diarrea, debolezza generale, mal di testa. In genere, tali sintomi si uniscono se l'allergia è mista, trasversale. Nei bambini, un aumento della temperatura corporea a 37,5 ° C è abbastanza comune..

Questo allergene alle erbe fiorisce da luglio a settembre, quindi evitare il contatto con esso non è facile e i sintomi possono durare molto a lungo.

Al momento, è noto che l'assenzio amaro provoca allergie stagionali nel 15% dei casi.

Metodi di trattamento

Il trattamento delle allergie all'assenzio (congiuntivite, rinite, bronchite ostruttiva, intolleranza alimentare) dovrebbe essere completo.

Questo approccio può portare a remissione prolungata o addirittura alla completa cura della malattia. Tuttavia, durante il trattamento deve seguire rigorosamente le istruzioni dei medici e seguire una determinata dieta.

Trattamento sintomatico

Il trattamento sintomatico ha lo scopo di eliminare le allergie all'assenzio. La terapia viene eseguita fino a quando non viene rilevato un allergene o in una fase acuta. Per fermare l'infiammazione, vengono utilizzati questi farmaci:

  • Antistaminici: sotto forma di compresse all'interno, sciroppi o gocce per alleviare le condizioni generali del corpo quando i sintomi sono esacerbati. Tali compresse bloccano il rilascio di agenti allergici nel corpo, in modo che possano alleviare tutte le manifestazioni. Tuttavia, tali farmaci hanno una serie di effetti collaterali, non è consigliabile trattarli con adolescenti e bambini, possono creare dipendenza con un uso prolungato. Pertanto, vengono spesso utilizzati localmente - sotto forma di gocce nel naso, negli occhi, nelle creme.
  • Le gocce di vasocostrittore nel naso e negli occhi sono progettate per combattere una delle manifestazioni più spiacevoli: l'edema.
  • Farmaci antiallergenici con glucocorticoidi. Questo gruppo di farmaci viene utilizzato nei casi più gravi, con asma bronchiale, febbre da fieno ed edema laringeo. Il desametasone sotto forma di gocce negli occhi, spray nasali, iniezioni, inalazioni si è dimostrato positivo. È spesso incluso in unguenti e creme per il trattamento della dermatite allergica..

Questi farmaci hanno lo scopo di alleviare le condizioni del paziente. L'allergia al verme viene trattata con l'uso di una terapia specifica nel 70% dei casi.

Terapia specifica ASIT

L'immunoterapia specifica per allergeni è prescritta per le allergie confermate al polline di assenzio (quando fiorisce l'erba). Ciò si ottiene conducendo test sul polline delle erbacce (principalmente ambrosia).

L'allergia è determinata dall'analisi.

L'essenza di ASIT è l'introduzione di dosi microscopiche nel corpo con una certa frequenza una volta alla settimana o una volta ogni 10-14 giorni. Sotto l'influenza di manipolazioni, il sistema immunitario si abitua alla presenza di allergeni vegetali e cessa di reagire acutamente alla sua penetrazione nel corpo.

Iniziano il trattamento quando l'erba non sta ancora fiorendo - in inverno o in autunno inoltrato. Il periodo va da alcune settimane a diversi mesi. Uno svantaggio significativo di questo metodo è la durata del trattamento e l'alto costo dei farmaci.

Trattamento per bambini e donne in gravidanza

Le donne in gravidanza e i bambini con allergie stagionali al polline delle piante dovrebbero abbandonare l'area della fioritura di massa. Questo gruppo di pazienti è caratterizzato da una reazione acuta..

È possibile assumere la presenza di allergia ai assenzio nei bambini se uno dei genitori ne ha una storia. In questo caso, la probabilità di sviluppare una reazione immunitaria acuta tra gli eredi raggiunge il 70%.

Se non vi è alcuna possibilità di partire, è necessario seguire queste regole per ridurre il rischio:

  • assumere medicinali esclusivamente previo accordo e prescrizione di un medico, osservando rigorosamente il regime di dosaggio e trattamento;
  • evitare di camminare al mattino, quando la concentrazione di polline nell'aria è massima;
  • dopo essere rimasto in strada, assicurati di fare una doccia, lavarti i capelli e cambiare i vestiti;
  • indossare occhiali per proteggere gli occhi dall'allergene;
  • preferire abiti realizzati con tessuti naturali;
  • effettuare quotidianamente la pulizia a umido;
  • cerca di non aprire le finestre, installa un condizionatore d'aria o un depuratore d'aria;
  • Evita i cibi che contengono un potenziale allergene: tisane, tinture a base di erbe, prodotti per il bagnetto.

Dieta per allergie

La dieta dovrebbe essere delicata. Il fegato, come uno dei principali organi di pulizia del corpo da sostanze estranee, inclusi gli allergeni, richiede un atteggiamento particolarmente attento. Pertanto, nella stagione della fioritura, dovresti limitare l'uso di cibi fritti, grassi, piccanti e affumicati. Rinuncia all'alcool, al forno. Il fegato reagisce positivamente ai prodotti a base di acido lattico, ricotta, angurie, semi di lino e olio d'oliva.

La dieta diventa più rigorosa in presenza di allergia crociata al wormwood, quando non solo le proteine ​​incluse nel polline del wormwood, ma proteine ​​simili di altri prodotti possono causare una reazione immunitaria acuta.

Il corpo può rispondere a varie noci, miele, oli vegetali contenenti residui di polline, meloni e semi.

Allergia ai vermi: foto, reazione crociata, come manifestarsi, cosa fare, trattamento

Cosa fare con le allergie all'assenzio

In caso di sospetto di un'allergia causata da assenzio, è necessario accertarsene superando un esame del sangue di laboratorio o sottoponendo uno speciale test cutaneo.

Attualmente, tali studi sono condotti in quasi tutte le moderne istituzioni mediche..

Dopo aver ricevuto la conferma, non è consigliabile ritardare con una visita a un allergologo che è in grado di scegliere il metodo di trattamento più efficace, in base alle caratteristiche specifiche del paziente.

Foto: infiammazione degli occhi

La principale causa di allergia all'assenzio è la penetrazione del suo polline nel corpo umano attraverso le vie respiratorie, la pelle, le mucose e i vestiti.

Come succede??

I recettori (terminazioni nervose) si trovano sulle mucose di una persona che, al contatto con un allergene, attiva il lavoro delle cellule immunitarie (macrofagi).

Sono loro che producono il rilascio di istamina nel corpo umano - il principale mediatore dei processi infiammatori, che dà un forte impulso all'insorgenza di allergie.

La stragrande maggioranza delle allergie che rispondono all'assenzio, ha acquisito la malattia durante la vita.

Il fattore principale in questo caso è considerato una diminuzione dell'immunità dovuta a:

  1. la presenza di cattive abitudini;
  2. malnutrizione;
  3. vivere in una zona svantaggiata per l'ambiente.

Inoltre, i medici hanno dimostrato il fatto di una predisposizione genetica.

Secondo le statistiche, circa il 70% dei bambini nati da genitori allergici soffre di malattie simili.

Fonti di pericolo

La principale fonte di formazione di pollinosi è una violazione del funzionamento del sistema immunitario. Inoltre, un'allergia può svilupparsi sotto l'influenza di diversi fattori:

  • predisposizione genetica;
  • dipendenze;
  • la dieta sbagliata;
  • ecologia dei dintorni;
  • se l'allergia è incrociata.

Nel 70% dei casi si osserva la trasmissione di una patologia simile dai genitori ai figli. In una situazione simile, mentre il bambino è ancora piccolo, è necessario escludere il più possibile la sua comunicazione con sostanze irritanti.

Quando fiorisce l'assenzio

Il assenzio è una cultura selvaggia di asteraceae che cresce lungo strade, recinzioni e terre desolate.

Ha un sapore amaro e un odore specifico..

Assenzio particolarmente pericoloso è considerato durante il suo periodo di fioritura. Ciò si verifica in piena estate, quando fiorisce un altro potente allergene: l'ambrosia e dura fino all'inizio dell'autunno.

Il polline del wormwood mostra la massima attività al mattino, il che spiega una forte esacerbazione dei sintomi allergici in questo momento con la loro graduale diminuzione entro la fine della giornata.

Foto: sintomi principali

Importante da ricordare

  1. Il polline di Wormwood è un irritante molto pericoloso; può causare allergie in un bambino.
  2. La causa della malattia è, di regola, i disturbi del sistema immunitario, quando il polline del wormwood viene assunto come sostanza nociva e la quantità di istamina nel corpo aumenta rapidamente.
  3. Ai minimi sintomi di malattia stagionale, i genitori dovrebbero portare il bambino da un allergologo, perché il trattamento che non viene avviato in tempo può portare a attacchi di asma. Con cure mediche tempestive, si possono evitare gravi complicazioni..

Ci vediamo nel prossimo articolo.!

Allergia crociata

I sintomi specifici del sistema immunitario possono presentare le stesse proprietà, rispondendo a allergeni completamente diversi..

Questo fenomeno si chiama allergia crociata, che può peggiorare non solo durante il periodo di fioritura di un particolare allergene, ma anche tutto l'anno.

Tutto dipende dalle caratteristiche individuali di una persona.

Per l'assenzio, le seguenti piante sono allergeni crociati legati a una serie di proteine ​​specifiche:

Dai prodotti alimentari qui si può attribuire:

  1. miele;
  2. Maionese;
  3. mostarda;
  4. Halva;
  5. Liquori a base di assenzio: balsami, vermouth, assenzio.

Per tutte le persone che soffrono di febbre da fieno (allergia ai pollini), alcuni sintomi sono caratteristici:

  1. malessere generale;
  2. aumento della temperatura corporea;
  3. tosse arrabbiata;
  4. gonfiore delle mucose;
  5. eruzione cutanea;
  6. rinorrea
  7. una voce rauca;
  8. la comparsa di problemi con il tratto digestivo;
  9. lacrimazione e congiuntivite allergica;
  10. starnuti frequenti
  11. Edema di Quincke, ecc..

Inoltre, possono soffrire i sistemi nervoso e cardiovascolare..

I sintomi allergici sono spesso presi per le manifestazioni della SARS. È importante imparare a distinguere i sintomi e iniziare in tempo il trattamento per le allergie dell'assenzio.

Foto: lieve eruzione cutanea

La rinite allergica, causata dal polline di assenzio, si manifesta come naso che cola e accumulo di muco nel naso..

Una persona con un allergene irritato reagisce con starnuti e prurito.

L'eccessiva secrezione di muco nasale, a sua volta, provoca una tosse riflessa.

Una complicazione di tali fenomeni può essere l'infiammazione del tubo uditivo.

La sinusite allergica rivela difficoltà respiratorie dovute al gonfiore dei seni.

Tutto ciò è accompagnato da starnuti attivi, congestione nasale, malessere generale sotto forma di acufene e pesantezza nella testa.

Frequenti attacchi allergici provocati da assenzio, in alcuni casi, possono causare la crescita di polipi nel naso.

Congiuntivite

Le membrane congiuntivali dell'occhio reagiscono bruscamente alla febbre da fieno e, se le regole igieniche non vengono seguite, il problema può essere aggravato dalla comparsa di secrezioni purulente, che possono complicare significativamente la vita di una persona.

Il polline di Wormwood può causare bronchite, caratterizzata da notevole respiro sibilante sull'ispirazione e tosse secca parossistica.

Inoltre, chi soffre di allergie sente spesso mal di gola.

Se la condizione dolorosa si trasforma in soffocamento, questo momento dovrebbe essere considerato una complicazione sotto forma di asma bronchiale, che deve essere seriamente trattato.

Foto: cambiamenti nei bronchi

Asma bronchiale

L'asma bronchiale può essere notata da attacchi di asma causati da una tosse spastica secca improduttiva con l'insorgenza di sollievo dopo l'espettorazione.

Si noti che l'insorgenza di questa pericolosa malattia è preceduta da recidive frequentemente ricorrenti di bronchite allergica, rinite e congiuntivite..

Segni di febbre da fieno durante la gravidanza e durante l'infanzia

Le donne in gravidanza mostrano spesso una reazione allergica, che non li ha disturbati prima - questo è dovuto a un sistema immunitario indebolito, che sta cercando di proteggere il nascituro. L'aumentata sensibilità è accompagnata da tutti i segni "tipici", ma la loro gravità è più intensa e possono portare un grande disagio. Spesso nelle donne in gravidanza, è possibile osservare l'aggiunta di:

  • letargia;
  • mal di testa;
  • temperatura elevata.

Particolarmente pericoloso per le donne con allergie nella situazione è un'allergia ai prodotti alimentari, in particolare con la gestosi esistente. Questo può essere una fonte di avvelenamento e disidratazione..

Quando una sostanza irritante inizia l'allattamento al seno di un bambino, si può osservare lo sviluppo dei seguenti sintomi:

  • feci rotte;
  • eruzioni cutanee;
  • pianto;
  • febbre.

Inoltre, la pollinosi nell'infanzia è caratterizzata da:

  • corso pesante;
  • frequente generalizzazione dei sintomi;
  • un'alta probabilità di formazione di segni sulla pelle;
  • problemi sistemici (mal di testa, febbre, esaurimento, ecc.).

Inoltre, nei bambini, le manifestazioni respiratorie di una reazione allergica possono essere facilmente convertite in asma bronchiale..

Diagnostica

Per confermare la diagnosi di febbre da fieno (allergia) causata da assenzio, vengono forniti i seguenti metodi diagnostici:

  1. test di allergia cutanea, che sono suddivisi nei seguenti tipi:
  • intradermica;
  • applicazione;
  • gocciolare;
  • scarificazione e altri.
  1. prelievo di sangue.

Se la malattia si è trasformata in una forma grave che interferisce con la normale esistenza, si può suggerire quanto segue:

  • ulteriori test specifici utilizzando broncodilatatori;
  • somministrazione di allergeni non infettivi, istamina o beta-bloccanti.

Quasi tutti i soggetti allergici sono interessati alla questione della corretta alimentazione..

Cosa non puoi mangiare con un'allergia al wormwood e quali alimenti specifici possono causare una reazione dolorosa?

Tutti questi punti dovrebbero essere discussi con il medico curante, che, sulla base dei risultati di analisi estese, svilupperà una dieta speciale.

Nel caso della febbre da fieno, la dieta mira ad eliminare la fonte di allergie e ridurre il carico nutrizionale su un corpo indebolito.

In ogni caso, viene fornito un approccio individuale..

A volte possono essere efficaci periodi di digiuno completo..

Ma principalmente a chi soffre di allergie che soffrono degli effetti del polline di assenzio sono ammessi tali prodotti:

  • zuppe vegetariane;
  • alcuni cereali senza burro e latte (grano saraceno, farina d'avena);
  • prodotti da forno non commestibili;
  • pasta;
  • latticini;
  • eventuali piatti a base di uova;
  • carne di pollame al forno o bollita;
  • acqua minerale;
  • verdure (preferibilmente in forma cotta o bollita);
  • legumi;
  • caffè e tè deboli.

Perché con le allergie mette le orecchie e cosa fare, continua a leggere.

Raccomandazioni dietetiche

In caso di allergia all'assenzio, si raccomanda di escludere completamente dalla dieta:

  • miele;
  • cioccolato;
  • Halva;
  • marmellata;
  • dolciumi;
  • olio e semi di girasole;
  • pesche e zucche;
  • così come le preparazioni a base di erbe, che includono camomilla, farfara o calendula.

Dovresti anche limitare l'uso di tali prodotti:

  1. carni affumicate;
  2. marinate;
  3. pasticceria fresca e calda;
  4. frattaglie;
  5. cibo in scatola (carne e pesce);
  6. gelato;
  7. spezie, additivi alimentari e coloranti;
  8. così come tutti i tipi di alcol.

Si consiglia di mangiare almeno 4 volte al giorno.

Prodotti da escludere

Con le allergie stagionali, devi seguire una dieta, come le allergie alimentari. Nell'esacerbare la malattia, si dovrebbe cercare di escludere spezie, carboidrati e alimenti che sono considerati potenziali allergeni dalla dieta..

Prodotti da scartare:

Tipo di allergiaProdotti
al polline degli alberinoci, linfa di betulla, alcuni frutti (mele, ciliegie, ciliegie, albicocche), lamponi, olive, kiwi, aneto, prezzemolo, pomodori, cipolle, cetrioli, decotto su germogli e foglie di betulla, calendula, coni di ontano
sulle erbacceolio di semi di girasole, senape, maionese, halva, semi, melone, anguria, zucchine, melanzane, preparati a base di erbe contenenti farfara, achillea, elecampane, dente di leone e camomilla, verdure (prezzemolo, dragoncello, basilico), banane, miele, carote crude, aglio, agrumi
sul polline di cerealipane, prodotti da forno, farina d'avena, porridge di grano e riso, kvas, salsiccia affumicata, fragole, fragole, agrumi, caffè e cacao
per i funghivino, birra, lievito, liquori, fruttosio, zucchero, sorbitolo e altri prodotti che subiscono fermentazione durante la fabbricazione

Video: Perché le persone soffrono di assenzio? Cosa fare?

Il metodo principale e più efficace per affrontare le allergie è l'esclusione radicale del contatto con un allergene.

Ma nel caso della febbre da fieno, questo è abbastanza problematico. Certo, puoi trovare dove partire per un certo tempo, ma è improbabile che questo risolva fondamentalmente il problema.

Molto spesso, i soggetti allergici ricevono una terapia sintomatica che minimizza il dolore.

Se un'allergia provoca notevoli disturbi nelle condizioni generali di una persona, può essere necessaria una terapia intensiva..

Fondamentalmente, chi soffre di allergie sono prescritti corsi di antistaminici che fermano i sintomi.

Possono essere usati sotto forma di compresse o iniezioni e praticamente non causano sonnolenza..

Questi agenti terapeutici sono classificati come ormonali, pertanto richiedono una stretta aderenza alle prescrizioni mediche..

A volte, i farmaci che restringono i vasi sanguigni possono aiutare: gocce per gli occhi e il naso.

Nei casi con manifestazioni asmatiche, vengono prescritte inalazioni che alleviano efficacemente gli attacchi di asma.

È molto importante mantenere l'igiene domestica effettuando frequenti pulizie a umido per garantire il mantenimento del livello di umidità richiesto..

Si consiglia inoltre di cambiare frequentemente i vestiti e lavarsi con acqua corrente..

Ricette popolari per aiutare

Non tutte le persone sono pronte per essere curate con i farmaci..

In questo caso, puoi provare le ricette della medicina tradizionale testate nel tempo:

  1. lavanda dei seni nasali con soluzione salina preparata nelle seguenti proporzioni: 0,5 cucchiaini. sale + 1 cucchiaio. acqua calda;
  2. per alleviare l'infiammazione dagli occhi, vengono applicati impacchi con un panno fresco e umido che vengono applicati alle palpebre chiuse e tenuti fino a quando non diventa caldo;
  3. sostituendo tè e caffè con un decotto di una serie. Questa bevanda terapeutica deve essere consumata tutto l'anno, indipendentemente dal grado di attività allergenica. Una serie di preparati con acqua bollente, insistono per 20 minuti e bevono senza limiti di quantità e concentrazione. L'infusione adeguatamente preparata dovrebbe essere un piacevole colore dorato..
  4. l'uso di mumiyo. In 1 litro di acqua, 1 grammo di mummia viene allevato e assunto 1 volta al giorno in un volume di 100 grammi (i bambini vengono mostrati 50-70 gr.).

Idealmente, prima di tentare il trattamento con rimedi popolari, è necessario consultare il proprio medico. Non trascurare questo consiglio, poiché qualsiasi automedicazione può avere conseguenze negative sulla salute.!

Cosa può e non può essere fatto con un'allergia ai pomodori, leggi qui.

Enterosgel può aiutare i bambini con allergie? Perché è prescritto dai medici? Leggi qui.

Prevenzione

Il principale obiettivo preventivo nel caso di questa malattia è ridurre al minimo l'effetto dell'allergene sul corpo umano..

Per fare ciò, applicare le seguenti misure:

  • combattere l'assenzio prima della sua fioritura;
  • se necessario, spostati in un luogo in cui l'allergene non cresce;
  • osservare le norme di igiene personale, non asciugare i vestiti per strada dove è probabile che vi entrino polline nocivo;
  • in periodi di esacerbazione della malattia, è consigliabile non visitare la strada con tempo ventoso, afoso o secco;
  • indossare occhiali da sole che impediscono al polline di entrare negli occhi;
  • attenersi rigorosamente alla dieta raccomandata dal medico.

L'allergia ai vermi è un problema serio, ma lungi dall'essere una frase. Osservando determinati requisiti e raccomandazioni, una persona che utilizza le istruzioni di un medico può non solo controllare la malattia, ma anche minimizzare le sue manifestazioni principali..

Quando fiorisce l'assenzio

L'allergia ai vermi è una malattia stagionale che può disabilitare il corpo, dare naso che cola e febbre prolungati. Diamo un'occhiata alle cause delle allergie ai assenzio, come riconoscere i sintomi di una malattia e come curare un'allergia. Il legno di assenzio è una pianta complessa, di colore grigio-argenteo con un forte odore fragrante-speziato e sapori amari. Il legno di assenzio è di diversi tipi: ordinario, di campo e amaro.

Il periodo di fioritura del assenzio cade tra luglio e settembre, proprio durante la calura estiva e le vacanze. Assenzio cresce come erbacce, lungo le ferrovie, su lotti liberi e recinti vicini.

Il periodo di fioritura dell'assenzio coincide completamente con il periodo di fioritura dell'ambrosia, cioè per chi soffre di allergie questo è un periodo pericoloso in cui è necessario stare lontano dalla vegetazione. Una singola pianta di assenzio può produrre fino a centomila semi, che vengono diffusi dal vento ad una distanza di 5 chilometri. L'assenzio cresce in Crimea, nel Caucaso, nell'Asia centrale e nella Siberia occidentale, ma oggi è possibile trovare un cespuglio di assenzio allergenico in qualsiasi terreno incolto o cortile.

Nonostante il fatto che l'assenzio sia un allergene, i farmaci ne derivano. A tal fine, l'assenzio viene raccolto durante il periodo di fioritura, cioè da luglio a settembre, potando solo le cime della pianta. L'assenzio è preso molto sul serio, poiché se lo fai una settimana dopo, le proprietà medicinali della pianta andranno perse. Ma perché l'assenzio diventa un medicinale per alcuni e per altri un forte allergene che provoca gravi reazioni allergiche?

Allergeni


Illustrazione: assenzio
Sono stati caratterizzati numerosi allergeni. Ecco qui alcuni di loro:

  • Art v 1 - defensin, il principale allergene,
  • Art v 2 - 34-48 kDa protein,
  • Art v 3 - proteina di trasferimento lipidico,
  • Art v 4 - profiling,
  • Art v 5 - proteina legante il calcio,
  • Art v 6 - pectato di lyase.

Oltre a loro, l'assenzio contiene altri allergeni che richiedono ulteriori ricerche..

Cosa provoca un'allergia all'assenzio?

Le cause dell'allergia all'assenzio stanno nel polline di una pianta allergenica. Tutte le piante sono divise in diversi gruppi: alberi, cereali ed erbacce. Il verme è un'erba pericolosa che, con il suo polline, può causare una grave reazione allergica. Si prega di notare che in primavera, il polline allergenico viene secreto dagli alberi che fioriscono, in estate - l'erba nei prati e nei campi, ma in autunno - le erbacce.

Al mattino cade un'alta concentrazione di polline allergenico nell'aria. Pertanto, quasi tutti gli allergologi consigliano ai loro pazienti allergici di rinunciare alle passeggiate mattutine. È l'alto contenuto di polline al mattino che è la causa della cattiva salute all'inizio della giornata lavorativa e della stabilizzazione dello stato di sera.

Un'altra causa di allergia all'assenzio è l'eredità. Gli scienziati hanno dimostrato che se i genitori di persone allergiche hanno un bambino, allora c'è una probabilità con un'accuratezza del 60% -90% che il bambino soffrirà anche di allergie al wormwood. Un adulto in buona salute che ha indebolito l'immunità può anche essere allergico all'assenzio. L'immunità riduce significativamente il suo livello di protezione a causa dell'uso di alcol, fumo, raffreddori, che vivono in zone ecologiche avverse, ad esempio nelle città industriali, dove l'aria è già satura di gas e ossidi dannosi che si depositano sui polmoni e non solo provocano un'allergia a assenzio, ma anche rafforzarlo.

Sintomi di allergia di Wormwood

I sintomi dell'allergia all'assenzio sono molto simili a quelli delle allergie stagionali ad altre piante. I principali sintomi dell'allergia all'assenzio:

  • Naso che cola allergico e congestione nasale, naso che cola accompagnato da scarico fluido e trasparente. In casi gravi di allergie, è possibile un gonfiore della mucosa nasale.
  • Congiuntivite e grave lacrimazione degli occhi.
  • Attacchi di asma bronchiale, starnuti frequenti, soffocamento e respiro corto.

I sintomi dell'allergia all'assenzio sono completamente dipendenti dal mese di fioritura della pianta e di solito si ripetono di anno in anno. I sintomi delle allergie delle piante dipendono completamente dalla quantità di particelle di polline presenti nell'aria. Quindi, il clima secco e ventoso in una calda giornata estiva, porterà molte allergie a un'allergia al wormwood. Ma durante la pioggia, l'allergia diminuirà, poiché la concentrazione di polline allergenico nell'aria diminuirà significativamente.

Sintomi di una sensibilità così aumentata

Poiché l'agente causale della malattia penetra nel tratto respiratorio, i sintomi primari saranno associati a questo importante sistema del nostro corpo. Un attacco dovuto alla pianta sopra inizia in questo modo:

  • raucedine appare nella voce, tosse, respiro con respiro sibilante, senso di oppressione al petto;
  • la temperatura aumenta, che è accompagnata da benessere febbrile;
  • si verificano disturbi intestinali;
  • il naso è bloccato, il muco trasparente inizia a emergere abbondantemente, si osserva periodicamente uno starnuto parossistico;
  • può svilupparsi congiuntivite - infiammazione dell'occhio, accompagnata da grave lacrimazione;
  • eruzione cutanea - orticaria;
  • Possono svilupparsi gonfiore di tipo Quincke e shock anafilattico.


È stato detto sopra che l'assenzio fiorisce in agosto. Sapendo quando la pianta irritante sta fiorendo, non è difficile indovinare che un attacco di ipersensibilità si verificherà ogni anno ad agosto.
Pertanto, la febbre da fieno dovuta a questa pianta può essere giustamente definita una malattia stagionale. Se nel mese di agosto la tua salute è improvvisamente peggiorata, molto probabilmente sei ipersensibile al polline dell'erba sopra.

Diagnosi di allergia all'assenzio

La diagnosi di allergia all'assenzio è molto rapida e non presenta particolari difficoltà. La prima cosa che fanno nella diagnosi è cercare una connessione tra il contatto con l'allergene, cioè l'assenzio e la comparsa dei suddetti sintomi.

Diagnosticare in modo corretto e affidabile l'allergia all'assenzio non può che essere un medico allergologo professionista. Durante la diagnosi, il paziente deve essere testato, sangue e urina, nonché sottoporsi a test cutanei per allergeni. Sono stati condotti studi per confermare l'allergia all'assenzio e per identificare una soglia di sensibilità agli allergeni vegetali..

Trattamento allergia assenzio

Il trattamento per le allergie ai wormwood è di proteggere dal contatto con un allergene. Durante i periodi di esacerbazione dell'allergia all'assenzio, i medici raccomandano ai pazienti di condurre una terapia sintomatica, che consente di eliminare i sintomi spiacevoli della malattia.

In casi particolarmente gravi di allergia al legno di assenzio, che causano disturbi nelle condizioni generali, viene utilizzato un trattamento intensivo. Se il gonfiore si verifica con un'allergia, vengono fatti impacchi e iniezioni speciali per alleviare i sintomi, che alleviano il gonfiore. Negli attacchi di asma bronchiale e tosse, è necessario eseguire procedure di inalazione, in casi particolarmente gravi, ai pazienti vengono prescritti respiratori.

Il trattamento delle allergie di Wormwood include:

  • Assunzione di antistaminici. Questi sono medicinali che impediscono il progredire dei sintomi allergici. I preparati possono essere sotto forma di compresse o mediante iniezione endovenosa intramuscolare. Il dosaggio e l'antistaminico sono prescritti dal medico allergologo. Si noti che gli antistaminici sono ormonali, quindi è necessario prenderli con estrema cautela e solo se altri metodi di trattamento e prevenzione hanno fallito.
  • Trattamento dei sintomi allergici con farmaci vasocostrittori. Queste sono gocce per il naso e gocce dalla congiuntivite per gli occhi. È importante scegliere un farmaco che non danneggi la mucosa nasale e non danneggi i vasi sanguigni. Prendo le gocce più volte al giorno.

Tutti questi trattamenti per le allergie ai assenzio dovrebbero essere eseguiti ogni volta che l'allergia si fa sentire. Ma non dimenticare le regole di base di igiene, che elimineranno i sintomi di allergia a casa. Bagnare quotidianamente, non aprire le finestre di notte e, se si apre, utilizzare una rete speciale densa o in altre parole antiallergenica che intrappola piccole particelle e polline. Fai una doccia regolarmente per sciacquare le particelle di polline che ti cadono sulla strada e non dimenticare di mangiare sano.

Soddisfare

Un'allergia al polline di assenzio può essere espressa in diversi modi. I sintomi allergici che si verificano durante la stagione di fioritura delle piante si riferiscono alla febbre da fieno (febbre da fieno), le cui manifestazioni principali sono rinite allergica, sinusite, congiuntivite, bronchite, otite media, nei casi più gravi, si forma l'asma bronchiale. Le lesioni isolate sono osservate raramente; varie combinazioni sono tipiche per la febbre da fieno. La rinocongiuntivite allergica più comune o la bronchite allergica con sindrome rinocongiuntivale.

Congiuntivite allergica

È caratterizzato da lacrimazione e prurito negli occhi, fotofobia, spesso gonfiore delle palpebre e arrossamento degli occhi. Non c'è pus, ma con una maggiore pettinatura degli occhi, è possibile l'infezione e quindi inizia una scarica purulenta e appare una sensazione di "sabbia negli occhi".

Rinite allergica

Si manifesta con congestione nasale e abbondante secrezione mucosa, starnuti, prurito e solletico nel naso. Un tipico sintomo di rinite di origine allergica è un "saluto allergico", quando i pazienti costantemente, senza nemmeno rendersene conto, si strofinano attivamente la punta del naso con il palmo della mano, a causa del quale diventa rosso e si forma una piega trasversale sul naso.

Un eccesso di muco che scorre lungo la parte posteriore della gola provoca una tosse riflessa, peggio ancora quando si è sdraiati (durante il sonno notturno), spesso russando di notte.

Sullo sfondo della rinite, può verificarsi eustacheite (infiammazione del tubo uditivo), che porta alla perdita dell'udito.

Bronchite allergica

Molto spesso si sviluppa sullo sfondo della rinocongiuntivite allergica che è apparsa un po 'prima. I pazienti sono preoccupati per una tosse parossistica secca, un mal di gola. Ora la bronchite allergica è generalmente considerata una variante del decorso lieve dell'asma bronchiale..

Asma bronchiale

Di norma, con allergia al wormwood, l'insorgenza di asma bronchiale è preceduta da episodi a lungo termine di rinocongiuntivite stagionale, che si trasformano in bronchite. Una forma molto meno comune di asma è la manifestazione di allergia al polline di assenzio.

Un segno della malattia sono gli attacchi di asma che iniziano durante il periodo di fioritura della pianta. Il soffocamento è accompagnato da tosse sproduttiva non produttiva. L'attacco termina con lo scarico dell'espettorato viscoso..

Sinusite allergica

Infiammazione allergica dei seni (mascellare, frontale) - questa è sinusite allergica che si sviluppa sullo sfondo della rinite allergica. La malattia è caratterizzata da congestione nasale, mal di testa, che può essere aggravata inclinando la testa, scuotendo, tuffandosi.

Le manifestazioni rare di allergia all'assenzio comprendono sintomi della pelle (dermatite allergica da contatto - si sviluppa quando il polline viene a contatto con la pelle esposta) e reazioni acute (orticaria, edema di Quincke).

Prevenzione delle allergie di Wormwood

La prevenzione dell'allergia all'assenzio è progettata per eliminare completamente il contatto con l'allergene. I metodi per prevenire le allergie ai assenzio comprendono:

  • Trasferirsi in un luogo in cui l'allergene non cresce o lottare regolarmente con la pianta prima che fiorisca.
  • Non uscire all'aperto con tempo ventoso, caldo e secco al mattino. Dal momento che è durante questo periodo che la più alta concentrazione di allergeni nell'aria.
  • Indossa occhiali da sole che proteggano gli occhi dalla congiuntivite e dalla lacrimazione. Lava i vestiti per strada regolarmente, fai una doccia e lavati i capelli. Smetti di asciugare i vestiti all'aperto, poiché è probabile che gli allergeni si mettano sui vestiti..
  • Poiché il picco di allergie si verifica in estate, è necessario acquistare l'aria condizionata o almeno ottenere un ventilatore e un umidificatore.
  • Non utilizzare cosmetici e profumi durante un'esacerbazione di allergie, in quanto ciò aggraverà solo i sintomi e renderà il decorso della malattia più pericoloso per la salute.
  • Monitora attentamente la tua dieta, fai attenzione al miele e alle tisane, poiché potrebbero contenere assenzio.

L'allergia ai vermi è un problema comune che può essere localizzato. Per fare ciò, è sufficiente seguire tutte le raccomandazioni di cui sopra e quindi l'allergia non rovinerà la tua vacanza.

Redattore esperto medico

Portnov Alexey Alexandrovich

Istruzione: Università medica nazionale di Kiev. AA. Bogomolets, specialità - "Medical business"

Esperienza personale "Sono allergico all'assenzio, quindi l'olio di girasole può uccidermi"

Come funziona l'allergia più delicata e chi è a rischio

L'allergia è la produzione di anticorpi per alcuni tipi di proteine, un disturbo molto comune. A volte un'allergia è amplificata da un malfunzionamento del sistema immunitario, in cui inizia ad attaccare diverse sostanze con una struttura proteica simile agli allergeni. Questa si chiama reazione crociata. Ad esempio, circa il 70% delle persone allergiche al polline sono ipersensibili a noci, frutta e verdura crude o erbe. Inoltre, ci sono casi in cui le allergie alle zecche hanno accompagnato reazioni crociate a crostacei e crostacei, allergie al lattice ai frutti tropicali, patate e pomodori, allergie ai gatti - reazioni al maiale. Di norma, si sviluppa prima un'allergia e le reazioni crociate arrivano con l'età. Alcune persone possono vivere nel corso degli anni fino a quando non ottengono uno shock allergico grave per la prima volta..

In un progetto speciale congiunto con il centro medico UMMC-Health, raccontiamo la storia di un cittadino di Ekaterinburg che ha avuto un'allergia crociata con se stessa - come riconoscere una tale connessione.

Dmitry Grachev

Specialista IT, 31 anni

Fino a 18 anni ho vissuto in un villaggio, e questa è aria fresca, prodotti naturali e tutto ciò che è associato a vigore e salute. A quel tempo, soffrivo di una leggera allergia alle erbe non ancora note a me - quando io e i miei genitori andavamo a fienagione, avevo il naso che colava e gli occhi acquosi, ma il problema era risolto con una pillola di allergia. Non c'era allergologo nel nostro ospedale e quei dottori a cui era stato consigliato di assumere antistaminici senza capire l'essenza del problema.

Una sera papà e io stavamo tornando a casa da amici di famiglia e ho sentito che il mio viso era in fiamme. Era autunno inoltrato, non riuscivo a bruciare sotto il sole. Mamma e io ricordammo cosa mangiavo per la giornata e decidemmo che era una reazione all'halva, anche se prima lo mangiavo senza problemi. Per controllare questo, ho mangiato alcuni semi di girasole e di nuovo non mi sentivo molto bene. Pertanto, ho appena smesso di mangiare semi e tutta la cottura con loro.

Una volta ho sentito che la mia faccia stava bruciando. Mamma e io abbiamo deciso che questa era una reazione all'halva, sebbene prima
L'ho mangiato senza problemi

Le cose si sono complicate nel 2013, quando una sera ho fatto le valigie in vacanza. Nel processo, ho avuto un morso di noci, dopo di che ho iniziato a sentirmi sempre peggio. Ho bevuto due compresse contro le allergie, ma non ne ho sentito l'effetto. Presto ho iniziato a soffocare e quando l'ambulanza è arrivata, ho potuto solo indicare dove sono i miei documenti.

Sono stato ricoverato in ospedale con l'edema di Quincke e ho tenuto la notte sotto i contagocce. Dopo la vacanza, ho fatto dei test allergologici sulla pelle. Hanno rivelato una reazione ad alcune erbe, che già sospettavo. Mi sono stati prescritti corsi di iniezione con allergeni, che si svolgono prima e dopo il periodo di fioritura - in primavera e in autunno. Li ho messi per due anni di fila, mentre contemporaneamente assumevo una dieta per escludere gli allergeni. Inizialmente, ha mangiato solo pane pita e kefir, dopo di che ha aggiunto diversi gruppi alimentari e monitorato il suo benessere dopo ogni pasto. Ho buttato via 13 chilogrammi, gli attacchi di allergia non sono tornati e mi sono sentito bene. A poco a poco ha iniziato a mangiare di nuovo noci.

Questa storia ha ricevuto un nuovo round nell'aprile di quest'anno. Una volta a casa, ho ricominciato a soffocare. Ho avuto di nuovo l'edema di Quincke e sono finito in ospedale per quattro giorni. Ho incolpato il miele naturale su tutto, un paio di cucchiai di cui ho mangiato il giorno prima: probabilmente il polline di assenzio o altre erbe, a cui ero ipersensibile, è stato fracassato.

Ho deciso di andare da un nuovo allergologo. È successo che mi sono ricordato molto bene della mia dieta il giorno dell'attacco e sono stato in grado di elencarla alla reception: alcune noci, banana, pilaf, tè con miele. Il medico ha scoperto la mia storia medica e mi ha indicato di fare un esame del sangue per 112 allergeni. Si è scoperto che avevo un'allergia crociata e quel giorno ho mangiato tutto ciò che era disastroso per me.

Si è scoperto che avevo un'allergia crociata e quel giorno ho mangiato tutto,
ciò che è stato disastroso per me

Il medico ha spiegato che non ho un'allergia alimentare, solo polivalente, è anche respiratoria, come l'assenzio e altre erbe di prato. Ha influenzato incredibilmente la mia dieta: ha causato ipersensibilità a noci, semi di girasole, banane, angurie e pesche. Mi è stata data una stampa di un tavolo con prodotti pericolosi per me e il grado della loro allergenicità in diverse dosi. Ho sempre con me delle pillole per l'allergia e quando viaggio nella natura, uso siringhe e un antistaminico in fiale per farmi un'iniezione in caso di attacco. Non ricordo quando sarei andato da qualche parte senza medicine.

Ho dovuto ridurre notevolmente la varietà di diete. In casi come il mio, non è consigliabile mangiare allergeni, non solo in forma grezza, ma anche in quelli trattati. Ma se si escludono i semi abbastanza facilmente, evitare l'olio di girasole è molto problematico. È utilizzato in quasi tutti i servizi di ristorazione, nei negozi di pane e dolci. È anche pericoloso che la maggior parte degli stabilimenti non indichi la composizione completa dei piatti nel menu. Ricordo che una volta ho ordinato un semplice grano saraceno in un bar per un contorno, e per qualche ragione hanno aggiunto semi di girasole.

Il medico ha anche avvertito che i prodotti con il fito e le etichette naturali al 100% sono i più pericolosi per me. Con una tale produzione, è difficile prevedere quali parti di quali piante possano entrare. È paradossale capirlo dopo che ci hanno raccontato per tutta la vita i benefici dei doni della natura..

Per me, i prodotti più pericolosi sono etichettati fito e naturali al 100%. È paradossale capirlo dopo,
come ci hanno raccontato per tutta la vita
sui benefici dei doni della natura

Manifestazioni di allergia all'assenzio e suo trattamento

Molte persone hanno a che fare con una reazione allergica alla vegetazione. Il fenomeno si chiama "febbre da fieno" ed è stagionale (di solito si manifesta in primavera e in estate). Una delle varietà di patologia è l'allergia all'assenzio, che può causare molti problemi ai pazienti.

Cause di allergie

Wormwood è un'erbaccia perenne. Lo puoi vedere vicino agli stagni, nelle terre desolate, lungo le strade. Il periodo di fioritura dura da inizio giugno a fine agosto. La concentrazione di erba è più alta nelle regioni meridionali. Le specie vegetali più comuni sono l'assenzio e l'assenzio comune (Chernobyl).

Nella stagione della fioritura, il polline viene trasportato dal vento fino a 5 km di distanza, entra nelle mucose umane ed entra nelle vie respiratorie. I composti che compongono il polline possono essere percepiti dal corpo come estranei. "Include" la risposta immunitaria. L'immunoglobulina E e il mediatore dell'istamina iniziano a essere prodotti in grandi quantità, a seguito delle quali i capillari si espandono. Si sviluppa gonfiore delle mucose, un'eruzione cutanea appare sulla pelle, una persona soffre di tosse, naso che cola, lacrimazione e altri sintomi allergici.

Gli allergeni possono essere:

  • composti proteici W5 e W6;
  • tannini;
  • alcoli;
  • resine;
  • oli essenziali;
  • acido ascorbico e altri.

Fattori che aumentano la probabilità di sviluppare intolleranza:

  1. Eredità. Nei genitori allergici, anche i bambini con una probabilità fino al 70% saranno sensibili a questa malattia. Viene trasmessa solo una predisposizione, non un tipo specifico di allergia.
  2. Una persona soffre di malattie croniche.
  3. È già allergico a qualcosa.
  4. Cattive abitudini presenti.
  5. L'uomo vive in un'area in cui l'assenzio è onnipresente.

Allergia crociata

Questa è una reazione a composti simili al principale allergene. I sintomi saranno simili. Se c'è un'allergia al wormwood, il corpo può rispondere negativamente all'ambrosia, alla camomilla, al crisantemo, al dragoncello, ai denti di leone.

Meglio non mangiare:

  • verdure: patate, pomodori, sedano, carote, carciofi;
  • frutti: mele, meloni e angurie, mango, litchi, kiwi;
  • arachidi, semi di girasole;
  • spezie e condimenti: pepe nero e peperoncino, paprika, cannella, curry, aglio, aneto, prezzemolo, zenzero, maggiorana, basilico, anice, origano, timo, coriandolo;
  • bevande (assenzio e vermouth).

Va inoltre tenuto presente che l'assenzio può far parte di medicinali e cosmetici.

Sintomi

Il legno di assenzio è caratterizzato da una maggiore allergenicità, pertanto possono verificarsi sintomi allergici entro pochi minuti dal contatto con la pianta.

  • arrossamento congiuntivale, gonfiore delle palpebre, sensazione di "sabbia" negli occhi, grave lacrimazione;
  • mancanza di respiro, naso che cola, prurito e gonfiore della mucosa nasale, starnuti;
  • tosse secca, respiro corto, difficoltà a deglutire (sembra che ci sia un oggetto estraneo nella gola), dolore al petto;
  • manifestazioni cutanee - gonfiore, iperemia, orticaria, vesciche, secchezza e prurito della pelle;
  • con allergie alimentari, anche - bruciore e prurito in bocca, nausea, vomito, dolore addominale, flatulenza, disturbi delle feci;
  • disturbi del sonno, affaticamento cronico, mal di testa, apatia;
  • occasionalmente - lo sviluppo di anafilassi e l'edema di Quincke - condizioni pericolose che richiedono cure mediche immediate.

Se la malattia non viene curata, non è escluso lo sviluppo di asma bronchiale allergico. Questa è una patologia grave, che è accompagnata da mancanza di respiro, spasmi nei bronchi, pesantezza dietro lo sterno, respiro sibilante.

Durante la gravidanza, l'immunità dovuta ai cambiamenti ormonali nel corpo di solito diminuisce, quindi i sintomi allergici possono apparire più intensamente e causare più disagio. I sintomi principali sono spesso associati a febbre, letargia, mal di testa. L'allergia alimentare è particolarmente pericolosa, poiché è possibile avvelenamento e disidratazione del corpo.

Se un allergene entra nel corpo di un bambino piccolo, si osservano i sintomi più caratteristici:

  • eruzioni cutanee abbondanti, gonfiore, arrossamento della pelle e delle mucose;
  • aumento della temperatura;
  • violazione del tratto digestivo, coliche, dolore addominale;
  • pianto, letargia, disturbi del sonno.

Nei bambini, l'immunità non è ancora sufficientemente formata, quindi la malattia è più grave e la probabilità della sua transizione all'asma bronchiale è maggiore. Un allergene può arrivare al bambino e con il latte materno (se utilizza prodotti con una reazione crociata), nonché quando si utilizzano prodotti per l'igiene con estratto di assenzio. Man mano che invecchiano, è probabile che alcuni bambini, a causa del rafforzamento del sistema immunitario, i sintomi allergici si indeboliscano e alla fine scompaiano completamente.

Diagnostica

Viene prescritto un esame del sangue per il livello di immunoglobulina E. La sua maggiore quantità conferma che in questo caso si tratta di un'allergia e non di un'altra malattia con sintomi simili, ad esempio un raffreddore. L'analisi consente inoltre di identificare un allergene specifico. I risultati dovranno aspettare qualche giorno, ma anche un bambino può fare un simile studio..

Anche agli adulti e ai bambini di età superiore ai 3 anni vengono prescritti test cutanei. Viene presentata una domanda o viene sospettato un allergene sospetto sotto un misero dosaggio sotto la pelle. Se viene determinato correttamente, arrossamento, gonfiore, prurito appariranno entro 20 minuti. Il metodo viene utilizzato durante la remissione della malattia.

Trattamento

I metodi e la durata della terapia sono determinati dal medico. Sono necessari sia l'uso di droghe sia gli adattamenti dello stile di vita..

Dieta

Non mangiare cibi che causano una reazione crociata all'assenzio. È anche meglio non mangiare cibi con un'alta allergenicità: agrumi, cioccolato, noci, miele, fast food, cibi in scatola, carni affumicate, salse piccanti, frutti di mare, bevande gassate, ecc..

  • cereali;
  • legumi;
  • panetteria e pasta;
  • latticini;
  • uova
  • carne magra;
  • zuppe su brodi vegetali;
  • frutta e verdura non vietate.

Gli allergeni sono parzialmente neutralizzati dal trattamento termico. Pertanto, durante il periodo di remissione, puoi provare a mangiare cibi bolliti, in umido, ecc. In piccole quantità e monitorare attentamente come reagirà il corpo.

Terapia farmacologica

Può essere assegnato:

  1. Per fermare i sintomi allergici - antistaminici - Loratadin, Claritin, Telfast, Tavegil, Zirtek, Fenistil, Aleron, Erius, ecc. La decisione sulla possibilità di utilizzare antistaminici in donne in gravidanza e in allattamento in ogni caso viene presa solo da uno specialista.
  2. Per eliminare l'eruzione cutanea e il prurito - Fenistil-gel, Gistan, Soventol, Lorinden, Bepanten, Advantan, Dermoveyt, Panthenol, ecc..
  3. Gocce oculari - Cromoesessale, Ketotifen, Allergodil, Azelastine, ecc..
  4. Per eliminare i sintomi della rinite allergica - Fenistil, Nazonex, Avamis, Vibrocil, Nazarel e altri, nonché agenti di lavaggio nasale - AquaLor, Aqua Maris, ecc..
  5. Sorbenti - farmaci che rimuovono l'allergene dal corpo - Polysorb, Atoxil, Pipolfen, Smecta, Enterosgel, ecc..

Questo è un trattamento efficace per le allergie. Al paziente viene somministrato un allergene in piccole quantità, il corpo si abitua gradualmente e reagisce in modo meno acuto. La terapia è lunga, può durare diversi anni, ma dà buoni risultati..

Metodi popolari

Completano la terapia principale, ma non la sostituiscono completamente. Devono essere approvati dal medico, poiché sono possibili la manifestazione di una reazione allergica individuale e, di conseguenza, un peggioramento del benessere.

  1. 1 cucchiaino una serie di infusione 0,5 litri di acqua bollente, insistono per mezz'ora. Bere durante il giorno.
  2. 1 cucchiaino equiseto versare 200 acqua bollente. Fresco, affaticato, seppellito nel naso.
  3. 200 g di avena lavata da deporre in un thermos, versare latte bollente (2 l), lasciare per 6-8 ore. Bevi un'infusione tesa in qualsiasi momento.
  4. Mezz'ora prima di mangiare 3-4 volte al giorno, sciogliere un pezzo di zucchero imbevuto di alcune gocce di olio di aneto.
  5. Prepara lozioni, fai il bagno con un decotto di spago, corteccia di quercia, iperico, celidonia, salvia.
  6. Sbucciare 3-4 teste di cipolla, tagliarle a metà e metterle per una notte in 1 litro di acqua fredda. Bevi l'infuso per tutto il giorno in diverse dosi.

Prevenzione

Una persona allergica dovrebbe sapere cosa fare per ridurre la probabilità di allergie:

  1. Seguire rigorosamente la dieta prescritta.
  2. Presta attenzione alla composizione dei piatti pronti e ai cosmetici.
  3. Ove possibile, evitare la crescita delle piante..
  4. Non camminare con tempo secco, afoso e ventoso. È meglio uscire dopo la pioggia.
  5. Non asciugare il bucato sulla strada in modo che il polline non vi penetri..
  6. È necessario chiudere le finestre della casa, installare reti su di esse e spesso pulire i telai e il vetro con uno straccio bagnato. Si consiglia di utilizzare condizionatori d'aria interni, filtri, umidificatori.
  7. È importante eseguire regolarmente la pulizia a umido..
  8. Quando esci, dovresti indossare occhiali da sole, una maschera medica. Dopo una passeggiata è necessario lavarsi, sciacquare il naso con soluzione salina. Si consiglia di fare la doccia e cambiare i vestiti.
  9. Gli animali domestici, se vengono portati fuori, devono essere lavati dopo ogni passeggiata, poiché il polline si deposita sulla lana.

La pollinosi è una patologia grave. La stretta osservanza delle istruzioni del medico e l'autodisciplina aiuteranno a ridurre al minimo i sintomi negativi e a controllare la malattia, oltre a evitare conseguenze più gravi..