Allergia alla coperta di seta?

Nutrizione

Allergia alla seta?

Amici, ma dimmi, hai usato questi cuscini / coperte con imbottitura di seta? Aonashi. Come ti piace? Le allergie non sono state notate?

Usiamo da molto tempo. Ma è necessario cambiarlo, per decenni non acquisti!
Ed ecco cosa mi sono imbattuto! L'ho comprato. Qualche mese fa, in momenti diversi. Questo è abbastanza nuovo. Cuscini, coperte. Sembra tutto così bello. Ma! Allergia! Ho il sospetto che questo sia buono. Il pensiero è appena arrivato! Non c'erano cose del genere in passato.

Lo usiamo da circa 10 anni, non ricordo esattamente. Voglio dire, questo particolare marchio. E le merci vengono cambiate molte volte.

L'ho letto ora su Internet su tutto - diverso, mi sento anche intuitivamente - sembra, sì, a quello. Non affermo! Ma ho deciso da solo: lo sostituirò con qualcosa di più tradizionale. E già sostituito, c'è qualcosa. Comprerò qualcosa. Voglio conoscere la tua opinione su questo particolare prodotto. Se sei un utente.

C'è ancora un momento di portabilità individuale. Non ci sono stati problemi prima.
Ma l'eterna congestione nasale è un chiaro segno di allergia. Cerca la fonte!

Non ci sono show-off “cosa sei! Dormo sulla seta! ” Piuttosto, sì, dolcemente - delicatamente - comodamente. Come persona allergica, ti dirò - se hai reazioni allergiche - pensa attivamente!

E questi non sono beni per i ricchi! Questo non è il tipo di biancheria da letto di seta su cui dormono i milionari. Si tratta di un budget molto conveniente, si potrebbe dire, assolutamente fuori dall'ordinario.

Ho letto su Internet come scegliere una coperta / cuscino, quale riempitivo è meglio comprare. Consiglio: non prendere lanugine / piume. Migliori sintetici con una "copertina" di cotone. I prezzi non dovrebbero essere altissimi. Eccolo nella regione di 4-5 mila coperte, 2,5 - un cuscino. Questo è cinese Ma ci sono anche diversi prodotti, ci sono molto economici, ci sono livelli più alti.

Sicuramente non lo userò più! La sensazione di aver portato un paio di dozzine di gatti e di baciarli ogni minuto nella coda (sono allergico ai gatti).

Sì, se ti trovi di fronte al problema dell '"allergia, ma ora - cosa?", Quindi non è così facile trovare la fonte! Qui devi lavorare come agenzia investigativa o Miss Marple, le capacità analitiche includono, essere quasi chiaroveggente, pensare - pensa, beh, se non ti importa di te, puoi! E sì, non oscillare mai nel modo giusto (la vita mi ha insegnato!), Se vai da qualche parte e acquisti qualcosa di sbagliato, solo tu sei la colpa!

In generale, lo shopping è una cosa delicata. Devi impararlo direttamente - e di volta in volta ti sbaglierai. Molto - molti di questi beni che non vale la pena scegliere. E ce ne sono di ottimi da comprare. Distingui l'uno dall'altro - e sei in marmellata e cioccolato! Questa è scienza!

Grazie per qualsiasi tua opinione.!
# trapunta # cuscino #onashi # trapunta di seta # cuscino seta #allergia #materie # caffè # seta cinese #aonasi # seta

Coperte ipoallergeniche. Come scegliere una coperta anallergica

L'allergia è una cosa piuttosto spiacevole, di cui è quasi impossibile sbarazzarsi. Dà alla gente molti problemi e li fa adattarsi per convivere con questo problema. Per questo motivo, molti si chiedono come scegliere la biancheria da letto e la coperta giusta, incluso.

Allergia generale e sintomi correlati

Molto spesso, le persone provocano reazioni allergiche alle coperte con filler naturali (lanugine, piume, lana).

Puoi capire che la coperta provoca reazioni allergiche dai seguenti sintomi:

  • eruzioni cutanee, prurito e arrossamento della pelle;
  • lacrimazione, prurito agli occhi;
  • starnuti, naso che cola, congestione nasale;
  • difficoltà a respirare, tosse, respiro sibilante, asma, respiro sibilante.

I seguenti requisiti si applicano alle coperte ipoallergeniche:

  • freschezza e purezza;
  • elevate qualità antistatiche che impediscono l'accumulo di polvere;
  • traspirabilità;
  • buone proprietà battericide;
  • mancanza di colla e lattice;
  • l'uso di materiali resistenti all'usura in grado di resistere a più lavaggi a una temperatura di almeno 60 gradi.

Può esserci un'allergia a una coperta nei neonati

Vale la pena notare che anche nei neonati, può verificarsi un'allergia a vari filler naturali di origine vegetale (lana, piuma, lanugine). Pertanto, per i bambini, è necessario avvicinarsi alla scelta della biancheria da letto con estrema cautela.

Coperta ipoallergenica di cosa si tratta

Tali prodotti sono la chiave per un sonno confortevole per le persone che soffrono di reazioni allergiche, poiché non contengono lanugine, piume e lana naturali. E come riempitivi, vengono utilizzati materiali sintetici ecologici. Le coperte ipoallergeniche non irritano la pelle e il tratto respiratorio delle persone con reazioni allergiche.

Quali coperte sono ipoallergeniche

I produttori moderni offrono una vasta selezione di coperte ipoallergeniche, che ti consentono di goderti un sonno completo e confortevole. Tutti sono esclusivamente sintetici (lanugine olofibre, poliestere, tinsulate o artificiali del cigno).

Caratteristiche delle coperte antiallergiche e della loro composizione

I seguenti filler sintetici anallergici saranno una scelta eccellente per chi soffre di allergie:

  1. Sintepuh. Sono palloncini leggeri trattati con una speciale soluzione di silicone. I suoi vantaggi includono durata, peso ridotto, elevate qualità di isolamento termico, facilità di manutenzione, costi accessibili..
  2. Ecofiber. È un eccellente sostituto di lanugine e piume. I suoi vantaggi includono: rispetto dell'ambiente, facilità di cura, capacità di trattenere il calore, resistenza all'assorbimento di acqua e odori.
  3. Lanugine artificiale del cigno. Si differenzia per traspirabilità, morbidezza, capacità di resistere ai lavaggi in lavatrice. Tali prodotti si asciugano rapidamente e mantengono la loro forma originale per lungo tempo..

Famosi produttori di coperte ipoallergeniche

I produttori più comuni e affermati di coperte ipoallergeniche sono:

  • Coperte finlandesi Familon, dominate da materiali sintetici. Tutti i prodotti di questo marchio sono approvati dall'Allergy and Asthma Union, poiché fornisce assorbimento di umidità e non consente reazioni allergiche. Non vi è alcuna base adesiva nel riempitivo e le coperture del prodotto sono realizzate al 100% in cotone. Allo stesso tempo, i prodotti resistono al lavaggio ad alte temperature, non assorbono la polvere e si prendono cura della qualità del sonno;
  • Azienda tedesca Greenfirst. Produce biancheria da letto unica per chi soffre di allergie con trattamento antiacaro. I loro prodotti possono essere lavati a una temperatura di 60 gradi, il che contribuisce alla distruzione di tutti i batteri e microrganismi dannosi.

Oggi queste sono le migliori marche..

Speciali coperture per coperte possono migliorare le proprietà protettive contro vari allergeni. Il loro compito principale è quello di creare una barriera protettiva. Si consiglia di lavare le coperture protettive anallergiche almeno 1-2 volte l'anno.

Coperta per chi soffre di allergie: che è meglio comprare

Quale coperta è meglio acquistare - solo il consumatore sceglie. Allo stesso tempo, vale la pena partire da opportunità finanziarie e preferenze personali. Qualsiasi coperta ipoallergenica dovrebbe avere le seguenti qualità:

  • purezza ecologica, senza odori, aggiunta di olii ed estratti essenziali;
  • mancanza di colla nella composizione per legare le fibre di riempimento. Poiché la colla è un potenziale allergene;
  • alta prestazione antistatica, impedendo l'assorbimento di polvere;
  • termoregolazione, umidità e permeabilità all'aria;
  • la capacità di mantenere una forma a lungo e di non deformarsi durante il lavaggio;
  • lavabile a 60 ° C e oltre.

In conclusione, vale la pena notare che l'acquisto di una coperta ipoallergenica non è solo per coloro che conoscono i problemi del loro corpo, ma anche per le persone che hanno allergie in famiglia. Pertanto, il rischio di un malfunzionamento del sistema immunitario è ridotto. I prodotti ipoallergenici sono in grado di fornire un sonno sano e completo. E l'ampia gamma di prodotti sul mercato offre infinite possibilità ai consumatori quando scelgono coperte di alta qualità, calde e piacevoli al tatto.

Materasso rivitalizzato: allergia agli acari della polvere

Il risveglio si trasforma davvero in un vero incubo. Il naso scorre, prurito agli occhi, lacrime escono, diventa difficile respirare. Peggio ancora è solo una comprensione di ciò che sta dietro questi sintomi - e queste sono zecche di polvere domestica. Più precisamente, le loro feci, che causano allergie. Queste zecche possono sciamare nel tuo letto..

In un solo giorno, un acaro della polvere domestica può produrre circa 20 feci arrotondate. Per una durata da due a quattro mesi, il loro numero è 200 volte il peso del segno di spunta. Un grammo di polvere contiene circa mille zecche e circa 250 mila feci rotonde. Otorinolaringoiatra e allergologo presso l'Ospedale Universitario. Karl Gustav Carus (Universitätsklinikum Carl Gustav Carus) a Dresda Bettina Hauswald sottolinea: "Circa il 10-15% della popolazione ha una reazione allergica alle zecche".

Gli aracnidi da 0,1-0,5 mm sono particolarmente disposti a "sistemarsi" nei materassi, poiché a loro piace il calore e l'umidità, presenti anche nel letto di una persona, perché tutti dormono distribuiscono circa un litro di sudore per notte. Inoltre, una persona "nutre" le zecche con la pelle. Pertanto, crea le condizioni ideali per le zecche nel letto..

Ma mobili imbottiti, peluche, libri polverosi e tappeti contribuiscono alla riproduzione delle zecche. I sintomi delle allergie si verificano durante l'anno, in particolare la malattia peggiora nella stagione fredda. Hauswald dichiara: “Da maggio a ottobre, inizia la principale stagione riproduttiva delle zecche. Prima della stagione fredda, la maggior parte delle feci si è già accumulata, che entra nell'aria attraverso il riscaldamento. ".

Il naso scorre, gli occhi sono acquosi, tosse costante, respiro corto, a volte eruzioni cutanee, prurito: tutto questo è il risultato di una reazione allergica agli acari della polvere. Con gravi allergie, il tratto respiratorio può essere interessato. In questo caso, possono verificarsi sintomi quando il corpo è sotto stress, ad esempio quando si fa sport o si sale le scale.

Come si possono scacciare le zecche

È assolutamente impossibile sbarazzarsi delle zecche. Tuttavia, puoi ridurne il numero usando alcune misure:

1. Da maggio ad agosto, coperte e cuscini dovrebbero essere appesi il più spesso possibile al mattino dalle finestre o sul balcone. Proprio come facevano una volta le nostre nonne.

2. I cosiddetti fogli anallergici americani "Encasings" impediscono alle particelle di pelle di penetrare nel materasso e di isolare le zecche dalla loro "fonte di energia". Inoltre, le persone con allergie dovrebbero lavare i copripiumini a una temperatura di 60 o 90 gradi ogni due settimane..

3. Inoltre, è necessario ventilare, ventilare e ventilare di nuovo! Ciò significa che è necessario aprire finestre e porte in modo che vi sia un tiraggio nelle stanze. In assenza di calore e umidità, le zecche muoiono. È nella stagione riproduttiva principale che il numero di discendenti nati da zecche può essere ridotto..

4. Resta inteso che i tappeti e i comodini sono vietati negli appartamenti in cui vivono persone allergiche. Ma i tappeti ordinari nascondono in sé una massa di polvere. Pertanto, anche i pavimenti sono molto meglio. Almeno ogni due giorni negli appartamenti con tali pavimenti devono essere puliti a umido. L'Unione tedesca per le allergie e l'asma (DAAB) elenca i tappeti a pelo corto come ipoallergenici. Quando vengono aspirati, è necessario utilizzare un filtro per polveri sottili..

5. Per 24 ore, tutti i giocattoli di peluche devono essere messi nel congelatore. Ancora meglio se vengono regolarmente lavati a una temperatura di 60 gradi. Il freddo uccide le zecche, ma le loro feci rimangono. Ma è meglio abbandonare completamente gli animali a pelo lungo.

6. Tutti i collettori di polvere in casa devono essere puliti regolarmente. Affinché il tempo di pulizia non sia così costoso, è necessario rimuovere tutti i libri e i ciondoli in armadi chiusi e non posizionarli su scaffali aperti.

Hauswald afferma: "Se segui tutte le linee guida di cui sopra, il 40% delle persone allergiche alla polvere si libererà di un raffreddore senza un medico". È vero, una visita da un medico è ancora necessaria per tutti coloro che sospettano un'allergia.

Come stabilire allergie agli acari della polvere e come trattarlo

I medici di solito testano gli allergeni: l'allergene viene gocciolato sulla pelle. Se il paziente ha una lieve eruzione cutanea sulla pelle, allora è allergico.

Sono anche possibili esami della pelle e del sangue per gli allergeni. Il medico determina i cosiddetti anticorpi IgE che il sistema immunitario produce contro gli allergeni. È vero, non puoi fare completamente affidamento su tutti questi test. C'è un falso allarme. Ma, di norma, i medici, in base ai risultati di test, sintomi e loro manifestazioni in determinati periodi dell'anno, parlano di allergie.

Se i test danno risultati contrastanti o non corrispondono affatto ai sintomi, viene eseguito un test allergico provocatorio in cui l'allergene viene instillato nel naso (il cosiddetto test provocatorio nasale). Hauswald sottolinea: "Dopo cinque o dieci minuti, si può determinare se la mucosa nasale è infiammata". In caso di rinite allergica, viene eseguito anche un test provocatorio sugli occhi: gocciolano sulla mucosa dell'occhio.

Se la diagnosi è "allergia", quindi con un trattamento sintomatico a breve termine, antistaminici e cortisone glucocorticosteroide sintetico sotto forma di un aiuto spray. Hauswald spiega: "Fino al 100% di moderni spray nasali a base di cortisone" si dissolvono "nel naso. Non possono essere trovati nel sangue. " Con un trattamento a lungo termine, Hauswald raccomanda un'immunoterapia speciale, in cui il paziente si abitua gradualmente all'allergene. "Tre anni dopo la fine della terapia, l'80% di tutte le persone allergiche agli acari della polvere non ne soffrono più", afferma Hauswald.

I materiali di InoSMI contengono stime di media esclusivamente stranieri e non riflettono la posizione della redazione di InoSMI.

Biancheria da letto per chi soffre di allergie - riempitivi, coperte e marchi

La polvere domestica e gli acari della polvere sono una causa comune di una reazione allergica. I loro potenziali depositi sono biancheria da letto e, in particolare, prodotti in piuma, piume e lana. In questo articolo considereremo le caratteristiche della scelta di cuscini e coperte ipoallergenici, nonché i loro migliori produttori.

Particelle di polvere domestica o prodotti di scarto degli acari entrano nell'apparato respiratorio direttamente dalla lettiera o dai peluche con cui i bambini dormono. La pulizia e il lavaggio generale danno solo un effetto temporaneo, e l'unica via d'uscita è sostituire i normali cuscini in piuma e piuma, coperte di lana e imbottite con prodotti con imbottitura ipoallergenica:

  • verdura (bambù, eucalipto, grano saraceno),
  • o sintetico (poliestere, lyocell, tinsulate, ecofiber).

Ora c'è una vasta selezione di biancheria da letto ipoallergenica. Deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • Buone proprietà antistatiche che impediscono alla polvere di depositarsi e accumularsi.
  • Alta traspirabilità.
  • Mancanza di lattice e colla.
  • Il materiale deve essere progettato per lavaggi multipli e avere un'eccellente resistenza all'usura.

Cuscino ipoallergenico: scegli quello giusto

Materiale di riempimento e tampone: questo è ciò a cui dovresti prestare attenzione quando lo scegli.

Cuscini di: non adatti a chi soffre di allergie:

  • lanugine;
  • penna;
  • pelo di pecora o cammello.

Quali eccipienti può scegliere una persona allergica?

In questa sezione consideriamo i riempitivi per cuscini naturali e sintetici..

Riempitivi sintetici

I prodotti con tali riempitivi possono essere lavati a una temperatura di 60 ° C, che uccide le zecche e le loro uova.

Sintepuh, syntheshar

È considerato il tipo più economico di riempitivo ipoallergenico per cuscini. Si tratta di palline trattate con una speciale soluzione di silicone..

  • ipoallergenico,
  • buona traspirabilità,
  • fermezza e morbidezza,
  • convenienza.

Tra i lati negativi: si sbriciola dopo lavaggi frequenti.

Ecofiber (Holofiber)

È considerato uno dei migliori sostituti artificiali per lanugine e piume. È arioso e quando premuto, ripristina molto rapidamente, non brucia e non assorbe gli odori.

Cuscini Holofiber:

  • ipoallergenico,
  • ecologico,
  • facile da curare,
  • inodoro,
  • non assorbire l'umidità,
  • tenere caldo,
  • avere un effetto ortopedico.
Cigno artificiale verso il basso

Fibra di nuova generazione, in una proprietà simile alla lanugine degli uccelli. Ottimo per i bambini..

  • ipoallergenico,
  • buona traspirabilità,
  • morbidezza,
  • lavabile in lavatrice.

Riempitivi naturali

È leggero, igroscopico e fornisce un microclima ottimale in qualsiasi momento dell'anno. A differenza della lanugine e della lana, i cuscini in seta hanno meno probabilità di causare irritazione alla pelle: la fibra di seta contiene proteine ​​sericiniche (colla di seta), non avvia un acaro della polvere, che è la principale causa di allergie.

Cuscini di grano saraceno biologici

La buccia di grano saraceno è un riempitivo vegetale naturale, ha un'eccellente ventilazione, rimanendo asciutta e fresca. Grazie a questo filler - il suo effetto massaggio - il dolore alla testa e al collo è ridotto e il supporto adeguato della testa fornisce un sollievo di qualità di affaticamento e tensione.

Cuscini di eucalipto

Hanno proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e antisettiche, che influenzano favorevolmente la pelle. Non iniziano i funghi, che ti permettono di respirare liberamente.

Aiutano anche a rilassarsi, alleviare la fatica e rimanere in forma..

Lyocell

Un materiale high-tech completamente nuovo, appartenente alla categoria d'élite, attualmente prodotto solo in alcune fabbriche negli Stati Uniti. Lo estraggono dal legno di eucalipto, ottenendo la fibra di cellulosa. Imita cotone e seta, spesso associati a materiali naturali..

Conosciuto come:

  • "Orcel" in Russia,
  • Tencel (Tensel) in America.
Siacell (SeaCell)

Fibra di legno trattata con alghe e argento, con proprietà antisettiche.

Quando si cambia la biancheria da letto in ipoallergenico, le condizioni di una persona migliorano a causa di una diminuzione del contatto con un allergene.

Fodere per cuscino

Per massimizzare il livello di protezione contro gli allergeni domestici, esistono speciali federe per cuscini. La copertina è una barriera naturale, in quanto:

  • ha una trama molto stretta,
  • rende il cuscino impermeabile a eventuali particelle allergeniche,
  • mentre il materiale respira.

Le loro cuciture sono saldamente fisse, lampo su un film protettivo e con piccoli denti, che impedisce alle zecche di passare attraverso il dispositivo di fissaggio.

Marche di copertina popolari:

  • Pristine®100 (USA);
  • Allergo Cover (Germania);
  • Dr. Al (Taiwan).

La scelta di una coperta ipoallergenica

Una coperta ipoallergenica aiuta perfettamente chi soffre di allergie e svolge perfettamente le sue funzioni, non a scapito del comfort delle persone.

I seguenti tipi di riempimento di coperte ipoallergeniche:

  • coperta di seta,
  • coperta di bambù,
  • fibra di eucalipto,
  • coperte di alghe e ioni d'argento.

Le coperte piene di seta hanno diversi vantaggi rispetto alle coperte di lana, lana, imbottite e sintetiche; sono morbide, leggere e confortevoli. È scientificamente provato che, per sua natura, la seta naturale raffinata non contiene allergeni. Inoltre, la seta è in grado di resistere all'attività degli acari della polvere e di altri saprofiti, grazie alle proteine ​​della sericina (colla di seta).

Il riempitivo di bambù ha pori naturali attraverso i quali l'aria circola liberamente, il che riflette perfettamente le sue proprietà termicamente conduttive. Questa coperta crea un piacevole calore in inverno e rimane fresca in estate. Tutto ciò consente a una persona di addormentarsi facilmente, calma il sistema nervoso, regola la circolazione sanguigna e i processi respiratori..

Una coperta di eucalipto passa perfettamente l'aria e assorbe l'umidità in eccesso. Questo crea il perfetto equilibrio di temperatura. Durante il sonno, gli oli essenziali vengono rilasciati dalle fibre di eucalipto, che hanno un effetto curativo sul corpo umano.

Biancheria da letto ipoallergenica per bambini

Non dovresti scegliere lanugine e piume per i bambini, perché causano allergie, possono avere zecche domestiche. Lo stucco lanuginoso si inumidisce e la lana assorbe bene l'umidità. Tutti ricordano anche le coperte di cotone, ma sono molto pesanti e lo stucco spesso inciampa in grumi..

La biancheria da letto sintetica favorirà il sonno durante la notte e il bambino non avvertirà alcun disagio. Il più conveniente al costo sarà un winterizer sintetico o un comfort.

  • ecologicamente pulito,
  • non tossico,
  • la struttura cava del materiale consente la respirazione,
  • la sua struttura in fibra è come la lana di pecora,
  • ha un'eccellente stabilità della forma.

Molti ortopedici e pediatri raccomandano anche prodotti in lattice. Possono essere selezionati tenendo conto dell'età del bambino e utilizzati già nei primi giorni di vita del bambino. Grazie alla sua elasticità, assicura la corretta fissazione del collo e delle spalle e la fodera in cotone garantisce una buona traspirazione.

Prenditi cura della salute del tuo bambino fin dai primi giorni di vita acquistando biancheria da letto e giocattoli ipoallergenici, garantendo così completo relax e sonno.

Video utile sulla scelta di un letto ipoallergenico

Cure ipoallergeniche

Si consiglia di non riempire e non rimuovere immediatamente il letto, ma lasciarlo in aria e poi leggermente picchiarlo in modo che l'umidità non si accumuli.

Lavaggio

Può essere lavato in una delicata modalità di lavaggio con una leggera centrifuga, con una temperatura dell'acqua di 50-60 ° C.

Ma non tutti i filler ipoallergenici resistono a temperature elevate, molti hanno un limite non superiore a 40 o 50 ° C e a questa temperatura il segno di spunta non muore.

Eliminano la zecca e i suoi allergeni:

  • brillantante Easy Air,
  • Additivo prelavaggio Allergoff.

Ciò consente di lavare la biancheria da letto con minore frequenza..

Gli allergologi insistono su lavaggi frequenti: da 1 volta a settimana a 1 volta al mese, allo stesso tempo, la maggior parte dei produttori consiglia di lavare i propri prodotti 2-4 volte l'anno.

Dopo il lavaggio

Dopo il lavaggio, il cuscino e la coperta in forma bagnata devono essere ripristinati alla loro forma originale e il riempitivo deve essere distribuito uniformemente. Asciugare orizzontalmente in un luogo ventilato su una corda, a volte montando.

I negozi aziendali o specializzati garantiscono la naturalezza e la qualità dei prodotti venduti da loro, che devono essere certificati e correttamente etichettati. Ma nei mercati, puoi spesso comprare un falso.

Foto: Pillow Flaum Anna

Tra i produttori nazionali che garantiscono l'affidabilità e la qualità dei manufatti, possiamo distinguere:

  • Marchio Ivanovo Soft-tex,
  • OL-Tex in Khotkovo,
  • Nature, La Prima,
  • vello,

Da produttori stranieri:

  • Flaum Anna (Germania),
  • Johann hefel e German Grass (Austria),
  • Karna (Turchia),
  • Finlayson - Familon Finland.

Il costo della biancheria da letto ipoallergenica

I prezzi dei letti ipoallergenici sono leggermente più alti del solito. Per i cuscini, il prezzo parte da 900 rubli. taglia 50 * 70 e rimane entro 4.500 rubli. Acquista un cuscino sintetico economico e dormilo per 2-3 anni senza successo. Il filler esiterà nel primo mese di utilizzo.

Il prezzo delle coperte va da 2 750 a 11000 rubli. media.

Alcuni produttori di letti ipoallergenici

Cuscini e coperte finlandesi Familon Ultra

Si distinguono in particolare per i professionisti nello sviluppo di biancheria da letto ipoallergenica..

Usano un riempitivo Hollofil di alta qualità e alta tecnologia, che corre lungo l'intera lunghezza della fibra, che si adatta ai movimenti del corpo durante il sonno e distribuisce il calore in tutto il corpo..

Dupont

Nei cuscini DuPont Comfortel, le palline in poliestere senza peso sono particolarmente morbide e setose grazie al processo di siliconizzazione. Il produttore garantisce una durata di 5 anni, ma il cuscino serve 2-3 volte più a lungo.

IKEA

Molto più piacevole nel prezzo e non inferiore in prodotti di qualità a tutti i IKEA a noi familiari. Ci sono cuscini per tutti i gusti e. Cuscino imbottito in fibra di poliestere per un comfort ottimale.

Federe realizzate in materiale lyocell naturale e rinnovabile consentono di dormire sonni tranquilli e spensierati, godendo della leggerezza e morbidezza del tocco..

Mothercare

Per le future mamme e bambini, il cuscino multifunzionale Mothercare è perfetto. È appositamente progettato per le donne in gravidanza avanzata e dopo il parto. Avere una forma curva, fornisce supporto allo stomaco e riduce lo stress sulla schiena.

È anche comodo durante l'alimentazione del bambino.

Pertanto, i letti ipoallergenici sono un'ottima opzione per chi soffre di allergie. È anche importante selezionare la biancheria ipoallergenica naturale (lenzuola, copripiumini e federe) e lavarli con la polvere con un numero minimo di fragranze e fragranze. E poi il sogno sarà veramente pieno e ripristinerà la forza.

Allergia ai capelli di cammello

Forse l'allergia ai peli di animali è il tipo più comune di malattia. Considera la sua varietà piuttosto rara - un'allergia ai capelli di cammello. Questo tipo di malattia può anche essere definito esotico. Ma oggi sul mercato ci sono molti prodotti in lana di cammello, come tappeti, gilet, coperte, calze, ecc. Questi prodotti sono amati dagli amanti dei prodotti in lana. Ma prima di effettuare un acquisto di tali prodotti, è necessario assicurarsi di non essere allergici a questo tipo di lana. Sfortunatamente, è quasi impossibile capirlo subito. Molto spesso, dopo qualche tempo di contatto con i prodotti iniziano a comparire sintomi spiacevoli. Come le allergie al mantello di altri animali, i sintomi compaiono principalmente sulla pelle e sul tratto respiratorio.

Cause di allergia al cammello

Ci sono solo due motivi che causano una reazione allergica ai peli di cammello: il contatto diretto con l'animale e il contatto con i prodotti a base di capelli. A contatto diretto, la reazione provoca una proteina contenuta nel corpo dell'animale, che può essere molto pericolosa per l'uomo e provocare una grave reazione allergica. Al contatto con i prodotti, le allergie sono causate da piccole fibre di lana - lana. Salire sulle mucose, sulla pelle e penetrare nel tratto respiratorio, possono causare una reazione allergica molto grave, rendendo la vita del paziente davvero insopportabile.

Sintomi di una reazione allergica ai capelli di cammello

I sintomi di un'allergia ai capelli di cammello non sono molto diversi dai sintomi ad altri tipi di lana.

Prima di tutto, la reazione sarà osservata sulle mucose:

  • arrossamento degli occhi,
  • lacrimazione,
  • e in alcuni casi anche congiuntivite,
  • secrezione nasale abbondante,
  • congestione nasale e difficoltà respiratorie,
  • irritazione e mal di gola.

Le vie aeree soffrono anche:

  • il respiro sibilante appare nel petto,
  • dispnea,
  • asma e persino attacchi di asma.

Non passa un'allergia ai peli di cammello e ai tegumenti della pelle - possono comparire vari tipi di dermatiti, tra cui l'atonia.

Trattamento e prevenzione

Il trattamento di questo tipo di allergia, così come i suoi altri tipi, dovrebbe iniziare con una visita all'immunologo. Se sei fortunato e sei solo un po 'preoccupato per alcuni sintomi, il medico prescriverà un ciclo di antistaminici. Se soffri della maggior parte dei sintomi sopra elencati, potrebbe essere necessario un trattamento più serio con farmaci come corticosteroidi e farmaci anti-asma..

Un metodo efficace, ma piuttosto lungo e spiacevole per il trattamento delle allergie è l'iposensibilizzazione, una terapia in cui viene abbassata la soglia di sensibilità agli allergeni. Per qualche tempo, piccole porzioni di allergeni vengono somministrate per via sottocutanea al paziente, stimolando così il suo corpo a produrre anticorpi che aiutano a combattere le manifestazioni future di reazioni allergiche. Tale terapia dipende dal decorso della malattia in un particolare paziente e può richiedere settimane o addirittura mesi..

Ma nessun trattamento sarà efficace se non ti sbarazzi della fonte dell'allergene. Rimuovi tutta la lana di cammello da casa tua. Successivamente, esegui una pulizia generale in tutta la casa, pulisci i tappeti, rimuovi la polvere, lava i luoghi in cui sono stati conservati i prodotti (armadi, scaffali, cassetti del letto o divano, ecc.). L'obiettivo principale che dovresti perseguire durante una tale pulizia del capitale è quello di sbarazzarti anche dei più piccoli pezzi di lana che potrebbero depositarsi su mobili, vestiti, libri, ecc..

Un'ottima prevenzione sarebbe la purificazione dell'aria. Questo ti aiuterà a purificare i moderni depuratori d'aria che hanno la funzione di ionizzazione, che non solo pulisce, ma satura anche l'aria, ma anche satura di ioni, proteggendoti così dalle allergie.

Come scegliere un cuscino e una coperta per chi soffre di allergie?

Non tutto naturale è utile

Un'allergia alla biancheria da letto è un evento comune tra adulti e bambini e molto spesso è causata dai buoni vecchi riempitivi di cuscini e coperte: piumino, piuma, lana e cotone idrofilo. Fortunatamente, chi soffre di allergie viene fornito con moderni materiali ipoallergenici. Quali sono le loro caratteristiche e come scegliere quella più adatta a te? Adesso lo diremo.

Filler artificiali

I filler artificiali (poliestere, holofiber, ecofiber, lanugine di cigno e altri) sono i leader indiscussi nel mercato dei materiali ipoallergenici. Il vantaggio principale di coperte e cuscini con imbottitura artificiale è che possono essere lavati ad alte temperature. Tollera facilmente il lavaggio, si asciuga rapidamente, mantiene le sue proprietà e la polvere non ha il tempo di accumularsi. Inoltre, il loro costo è relativamente basso, quindi i cuscini e le coperte con riempitivi artificiali possono essere gettati via e sostituiti con quelli nuovi senza rimpianti.

Fibra di bamboo

Lo stucco in fibra di bambù per coperte e cuscini ha guadagnato popolarità grazie alla sua capacità di assorbire ed evaporare rapidamente l'umidità, quindi dormire su di esso è molto più comodo, specialmente per coloro che sudano molto durante il sonno. Inoltre, il bambù impedisce ai batteri nocivi e agli acari della polvere di moltiplicarsi, causando allergie..

Tensel

Il tencel, come la viscosa, è composto da pasta di legno, molto spesso da trucioli di eucalipto australiano. La fibra di tensel è morbida e resistente, ha un effetto antistatico e antibatterico. I cuscini e le coperte di questo riempitivo non accumulano umidità, si asciugano rapidamente e non diventano un ambiente favorevole per i batteri. Tuttavia, rispetto alla fibra di bambù, il tensel è più costoso e non è consigliabile sottoporsi a lavaggi ad alta temperatura..

Schiuma ortopedica

La schiuma di poliuretano viene utilizzata per cuscini ortopedici con supporto anatomico per testa e collo. A causa della densità della schiuma, polvere e altri allergeni non si accumulano in tali cuscini. I cuscini più popolari sono quelli con effetto Memory Foam, che si adattano al fisico di chi lo indossa e diventano molto comodi per dormire. A causa delle proprietà uniche del riempitivo, i cuscini non schiacciano i vasi sanguigni, aiutano a far fronte al mal di testa e all'insonnia.

Technogel

Hai notato che dormire su un cuscino freddo è molto più bello? I cuscini Technogel sono famosi per il loro effetto rinfrescante. Inoltre, si adattano facilmente alle caratteristiche anatomiche del corpo, alleviano lo stress, migliorano la circolazione sanguigna e gli acari della polvere non iniziano in essi. Technogel stesso non provoca allergie, ma nel cuscino costituisce solo la parte superiore del riempitivo, mentre la parte inferiore è solitamente costituita da memory foam, che non accumula polvere, ma in rari casi può ancora causare una reazione nelle persone con allergie su materiali artificiali.

Hai deciso di acquistare un cuscino ipoallergenico o una coperta? Dai un'occhiata al nostro Catalogare!

Coperte sintetiche sintetiche

Il sintetico è un materiale popolare per la fabbricazione di molte cose, comprese le coperte. E credimi: tali coperte sono persino molto più pratiche di quelle naturali. Le coperte artificiali non sono solo più resistenti all'usura, mantengono la loro forma più lunga e migliore di molte coperte naturali, ma non causano allergie (a differenza, ad esempio, della lana, che può causare infiammazione in alcune persone). È il riempitivo sintetico per la coperta che appartiene alla categoria "anti-allergenico", ed è stato appositamente inventato come una sostituzione più sicura delle coperte naturali in questo senso.

Come rivestimento esterno per coperte con stucchi sintetici, agiscono anche tessuti standard: cotone: raso, calicò, ranfors e seta. Naturalmente, se decidi di scegliere una coperta artificiale per te, dovresti anche prestare attenzione al prezzo, poiché è improbabile che una coperta sospettosamente economica sia di alta qualità ed è improbabile che protegga il tuo benessere.

Tra le coperte in materiale sintetico, vengono presentati diversi tipi, che, come quelli naturali, si differenziano per il tipo di riempitivo.

Coperta Sintepon

Sintepon è il tipo più comune di riempitivo per coperte. È uno dei più economici, ma leggeri e ti consente di mantenere bene il calore. La struttura del materiale è formata da fibre sottili. L'inverno sintetico non provoca reazioni allergiche ed è anche pratico: non forma grumi nel tempo di utilizzo e anche dopo il lavaggio.

L'unica cosa è che nel tempo la coperta del sintepon “scende”, il riempitivo non diventa arioso come in origine, e di conseguenza potrebbe perdere un certo grado di capacità di riscaldarsi. Questo è il motivo per cui, al fine di preservare più a lungo le proprietà originali di tale coperta, è necessario prestare attenzione ad esso, non strizzarlo ad alta velocità ed è meglio lavarlo in modo delicato.

Se non sei allergico ai sintetici o ai materiali naturali e preferisci un prodotto più duraturo, è meglio optare per altri tipi di coperte.

Trapunta Hollofiber

A prima vista, hollofiber come riempitivo in una coperta è molto simile a un winterizer sintetico. È anche poliestere nella sua essenza, che trattiene bene il calore, è leggero, ipoallergenico e non elettrizza. La sua differenza dall'inverno sintetico nel metodo di produzione è che non è presentato come una struttura fibrosa e ariosa, ma assemblato sotto forma di palline vuote, con una forma a spirale di fibre che sono assemblate in un singolo strato di materiale in modo non tessuto.

La coperta di Holofiber è più pratica di sintepon. Grazie alla sua speciale struttura elastica, mantiene la sua forma più a lungo, non si smarrisce, non si assottiglia e quindi protegge il calore più a lungo. Può essere comodamente spinto da tutti i lati verso il corpo, per una piena sensazione di comfort in un sogno. Inoltre, la coperta è traspirante e quindi adatta per l'estate.

La coperta in holofiber è molto facile da lavare: ritorna rapidamente alla sua forma precedente e quindi può essere lavata in lavatrice.

Coperta con cigno artificiale in piuma (comfort)

Queste sono coperte di classe economica, ma comunque un'opzione piuttosto pratica e senza pretese. diversamente da
lanugine naturale, sintetico non si accartoccia e non si attacca, e inoltre trasmette perfettamente l'aria. Certo, una coperta naturale è più calda di una sintetica, ma se la tua casa non si sente molto fredda e il risparmio di denaro è una priorità, una coperta fatta di lanugine di cigno sintetico è un'ottima opzione.

La cura di una tale coperta viene eseguita in modo delicato, ma si asciuga rapidamente e non è così stravagante. Può essere lavato a una temperatura di 40 gradi.

Coperta in silicone

Analogamente alla lanugine artificiale del cigno, lo stucco al silicone è una valida alternativa più economica ai piumini di lana e piuma. Peso ridotto, buona traspirabilità sono le sue qualità principali. Tale coperta può essere utilizzata fuori stagione, e il bonus sarà il suo prezzo più conveniente e il fatto che il riempitivo in silicone ha una maggiore flessibilità e quindi rimarrà nella sua forma originale più a lungo..

A proposito, le coperte di silicone sono classificate come "antiallergiche", perché non raccolgono polvere all'interno e non assorbono gli odori. Sono anche abbastanza flessibili, quindi puoi facilmente avvolgerti..

Allergia alla lana

Un'allergia alla lana non è rara. Molte persone amano avere animali domestici, ma non pensano che la gioia di comunicare con loro possa essere offuscata da spiacevoli conseguenze sotto forma di varie manifestazioni allergiche. Quindi può essere evitato in qualche modo? E cosa fare se improvvisamente hai un problema simile?

Secondo le statistiche, circa il 20% della popolazione soffre di allergie alla lana. Molto spesso provoca peli di cani e gatti. Ma anche altri animali come i roditori possono essere la causa di questo disturbo. Le reazioni allergiche possono anche causare prodotti di lana, come una coperta di cammello o una pelle di pecora sul pavimento. Qual è la ragione?
Per molto tempo si è creduto che questo problema fosse direttamente correlato ai peli degli animali. Ma nel corso di numerosi studi, si è scoperto che si tratta di un'ipotesi errata. Molto spesso, le allergie si verificano a causa di sostanze contenute in altre sostanze rilasciate dal corpo di animali domestici. Di solito, questa sostanza è una proteina presente nelle feci e nelle secrezioni (feci, urina, sudore e secrezioni sebacee, nonché pezzi dell'epidermide). La lana assorbe molto bene questi allergeni, quindi questa allergia è chiamata "epidermica" e la persona ha a che fare con esso.

I sintomi per pelo diverso hanno manifestazioni di localizzazione locale e generale. I sintomi comuni includono:

  • gonfiore del viso e degli arti;
  • respirazione difficoltosa
  • la comparsa di un'eruzione cutanea, prurito della pelle (queste manifestazioni si verificano quasi immediatamente dopo la comunicazione con l'animale);
  • tosse (secca), secrezione dal naso;
  • febbre (di solito indicatori di basso grado).

I sintomi locali sono:

  • le pieghe appaiono vicino alle palpebre inferiori;
  • il torace, a causa di problemi respiratori, assume la forma di una canna;
  • le occhiaie compaiono sotto gli occhi;
  • una piega appare vicino alla punta del naso (trasversale).

Le reazioni allergiche non si verificano sempre immediatamente al primo contatto con gli animali. Spesso passa un tempo abbastanza lungo dal momento in cui il tuo animale domestico appare al tuo posto. Durante questo periodo, il corpo diventa sensibile agli allergeni - proteine.

Manifestazioni allergiche sui peli di cane

Di solito, i cani sono meno allergici dei gatti. È possibile che ciò sia dovuto alla loro minore attenzione alla propria igiene e che il loro mantello non sia impregnato di saliva.
Ma i cani camminano ogni giorno e non una volta per strada. A questo proposito, portano sporco diverso, iniziando con polvere e batteri e finendo con le feci. Tutto ciò può facilmente provocare una grave reazione allergica. Cani e gatti che hanno un pelo duro e leggermente spargente hanno meno probabilità di causare allergie. Dipende anche dalle dimensioni del tuo animale domestico: se si tratta di una razza piccola, allora hai meno rischi di soffrire di un allergene.

Allergia ai gatti

I gatti sono considerati animali molto puliti. Come è un'allergia ai peli di gatto? Spesso osserviamo come durante il giorno questo animale, in ogni occasione, inizi procedure igieniche - si lecca il pelo. L'animale, a prima vista, rimane pulito. Ciò si ottiene con l'aiuto di alcuni enzimi contenuti nella saliva e la lana è appena inzuppata con essi. Queste sostanze sono allergeni molto potenti a cui una persona reagisce..
Altri allergeni provengono dalle più piccole goccioline e pezzi di urina e feci che inevitabilmente rimangono sul mantello del gatto dopo aver visitato il suo vassoio.

Per la ragione di quanto precede, il gatto è considerato il più allergenico tra gli animali domestici. Ciò è particolarmente vero per i gatti con i capelli lunghi e soffici, che muta costantemente. Inoltre, secondo le statistiche, i gatti maschi sono più pericolosi in termini di reazioni allergiche. Molto dipende dalla razza, ma poiché è stato scoperto che la lana non è il principale colpevole delle allergie, gli animali senza pelo possono facilmente causare spiacevoli manifestazioni allergiche.

Reazioni allergiche al vello

Una tale allergia compare quando una persona è a stretto contatto con prodotti di lana di pecora o di lana di pecora naturale ne fa parte. Se appare un tale schema, allora hai un allergene identificato, dal quale il contatto deve essere rifiutato. Se ciò non avviene, il prurito, la tosse e il naso che cola possono svilupparsi nel tempo in una malattia più formidabile: l'asma (bronchiale).

Manifestazioni allergiche sui peli di cammello

L'allergia ai capelli di cammello è un evento abbastanza comune. Non tutti possono arrivare ai cammelli per capire se ci sarà un effetto collaterale dopo la comunicazione, ma molte case hanno prodotti in lana di cammello.
Coperte di cammello, copriletti, gilet, ecc., Tutto ciò è abbastanza popolare tra la popolazione. Ma nonostante il calore e la bellezza, possono causare manifestazioni allergiche indesiderate. Un'allergia si manifesta dopo aver usato i vestiti in una calza: compaiono vari arrossamenti e irritazioni della pelle e possono verificarsi anche difficoltà respiratorie. Se tutto ciò è accaduto, diventa chiaro che non puoi fare a meno di visitare un medico: c'è un'allergia.

Cause di allergie:

  • proteina, che si trova in grandi quantità nel corpo di un cammello - questo è il principale allergene e abbastanza potente;
  • lana, la cui microstruttura è irritante quando entra nella mucosa e nella pelle umana.

Se sei allergico ai peli di cammello, potresti riscontrare:

  1. Gola infiammata.
  2. Compromissione della funzione respiratoria.
  3. Dermatite atopica.
  4. Tosse secca allergica.
  5. Respirazione nasale laboriosa.
  6. Varie eruzioni cutanee e prurito sulla pelle.

Trattamento e cosa fare con tale allergia

Come sbarazzarsi di un'allergia alla lana? Come trattare?
Il punto più importante è sbarazzarsi dell'allergene. Se stiamo parlando di una coperta di cammello o di vestiti di lana, non dovrebbero esserci problemi. Ma cosa fare se si scopre che la causa del tuo problema è il tuo animale domestico preferito.

Per prima cosa devi ridurre l'effetto dell'allergene in casa (la sua concentrazione). La pulizia della casa dovrebbe essere frequente e la preferenza dovrebbe essere bagnata - asciutta aggraverà solo il problema.

Il trattamento si basa sull'assunzione di antistaminici che neutralizzano attivamente il principale agente biochimico, l'istamina, che è responsabile della reazione allergica. Lo specialista spesso prescrive pomate con effetto antinfiammatorio, decongestionanti, glucocorticosteroidi.

Per facilitare la manifestazione locale di allergie, puoi ricorrere a ricette popolari.

  1. Un buon modo per curare le allergie è preparare un decotto di foglie di alloro. Devi bollire circa 400 ml di acqua, mettere 20 mg di foglie di alloro secche, cuocere per 3 minuti a fuoco basso. Dopo aver raffreddato il brodo, pulire la pelle interessata.
  2. Uno strumento eccellente è un bagno di successione, camomilla da farmacia e permanganato di potassio. Le proporzioni sono: un cucchiaio di camomilla e corda, un po 'di permanganato di potassio. Tutto questo deve essere versato con acqua bollente in un barattolo da un litro, insistere per un'ora sotto il coperchio, quindi aggiungere al bagno.
  3. Una delle erbe che viene utilizzata per curare le allergie è la ciliegia di uccello. Versare acqua bollente su un mazzetto, far bollire per alcuni minuti. Quando il brodo si raffredda, filtralo e asciuga i punti dolenti.

Un'allergia alla lana è una manifestazione spiacevole e fastidiosa. Prima di iniziare un animale domestico, devi prima scoprire se provocherà un'allergia. E devi sapere che con un contatto non lo scopri, può verificarsi una reazione allergica dopo diversi contatti.

Ma ci sono molti casi in cui il corpo si adatta all'allergene e cessa di provocare reazioni allergiche. Questo problema è direttamente correlato allo stato del sistema immunitario, quindi, aumentando l'immunità, è probabile che sarai più forte delle allergie.

Scegliere il cuscino ipoallergenico giusto: caratteristiche di riempimento

I cuscini per il sonno sono ora rilasciati in grandi quantità. Bambini e adulti, con riempitivo sintetico, opzioni naturali, ortopediche o semplici - puoi essere perplesso con la scelta! Ma esiste una categoria di persone che dovrebbe sapere bene quali cuscini acquistare e quali rifiutare. Queste sono persone con allergie. Se sospetti una reazione allergica al cuscino a casa o ai tuoi parenti e desideri capire i prodotti ipoallergenici sicuri, leggi di seguito!

Come i cuscini possono causare allergie

Vale la pena fare attenzione se, a contatto con un cuscino o dopo aver dormito, si nota una coppia (o più) dei seguenti sintomi:

  • Lacrimazione e arrossamento degli occhi;
  • Congestione nasale o scarico chiaro;
  • Pelle pruriginosa, comparsa di un'eruzione cutanea pruriginosa;
  • Difficoltà a respirare e tossire;
  • L'improvvisa comparsa e diffusione di edema di qualsiasi localizzazione.

Possono passare durante il giorno quando non c'è contatto con l'allergene o dopo aver assunto un antistaminico. Questi sintomi sono simili al comune raffreddore, ma non c'è febbre nelle allergie..

Attenzione! Un'allergia al cuscino potrebbe non verificarsi immediatamente. Anche dopo un lungo periodo di utilizzo. Il motivo è una copertura densa attraverso la quale l'allergene non penetra immediatamente e viene a contatto con una persona. Per questo motivo, è difficile indovinare che c'è un'allergia al cuscino, perché "dormiva e tutto andava bene".

Cosa può causare un'allergia al cuscino:

1. Filler: occupa il primo posto in frequenza

I riempitivi per cuscini più allergenici:

  • Piuma di uccelli (lanugine): il sistema immunitario umano risponde alle proteine ​​in esso contenute. Le piume attraggono bene altri allergeni, intrappolando particelle di polvere, acari della polvere e polline. Rimangono saliva degli uccelli, che è anche un forte allergene.
  • La lana è anche un materiale allergenico. Più spesso, i cuscini sono fatti di pelo di pecora o cammello. Coloro che soffrono di allergie agli animali dovranno abbandonarli.
  • Erbe: hanno un effetto aromaterapico, ma possono essere dannose. I cuscini sono solitamente imbottiti con un'intera collezione, ad esempio di coni di luppolo, menta, origano, lavanda, camomilla, ecc. Si trova intolleranza a una o più erbe. I cuscini a base di erbe sono scomodi in quanto hanno una breve durata e non sono lavabili.
  • Lattice: provoca un'allergia meno spesso, ma dovrebbe essere temuto da coloro che hanno reagito all'interazione con i prodotti in gomma. Sotto il nome generale "latex", una composizione diversa può essere nascosta. Il lattice naturale è il succo dell'albero di Hevea, che viene espanso riscaldando per formare una schiuma di lattice elastica (è ipoallergenico). Questo è il materiale futuro per i cuscini ortopedici. Più spesso questo riempitivo è preparato con additivi sintetici, che a loro volta possono provocare una reazione. Il produttore nel "lattice" ha il diritto di non indicare la presenza di sintetici, se contiene almeno il 15% di succo di Hevea.

2. Materiale di rivestimento: la reazione ad esso non si sviluppa così spesso, poiché i produttori cercano di preparare copertine con tessuti naturali (cotone o seta). Se dalla copertina proviene un odore chimico sgradevole e persistente, vale la pena dubitare della sua qualità. Il materiale della copertina può anche essere di lana, questo dovrebbe essere ricordato dalle persone allergiche.

3. Polvere che penetra gradualmente nello stucco, specialmente se la sua struttura è tale da accumularlo facilmente (lanugine, lana, cotone). La polvere è uno degli allergeni più forti. Contiene molti componenti diversi che causano allergie: saliva e epitelio degli animali, acari della polvere, spore di funghi, particelle di tessuto, microrganismi, ecc. L'acaro della polvere si propaga facilmente in esso. Se non ti interessa il cuscino, si trasformerà in un depolveratore.

4. Uno stampo le cui spore volano ovunque. Il rischio di crescita di funghi nel cuscino si verifica con elevata umidità. Gli studi hanno dimostrato che decine di migliaia di spore di muffa possono essere trovate in un grammo di sostanza di un cuscino (in media, più di 10 specie).

Quali dovrebbero essere cuscini e coperte ipoallergenici:

  • Lavabile una volta ogni 3-4 settimane;
  • Non rovinare quando arrostito al sole o in onda. Asciuga il cuscino, elimina microrganismi, polvere e muffe;
  • Umidità e traspirabilità (il sudore non deve indugiare all'interno e creare un ambiente favorevole per i microbi);
  • Possiede proprietà antistatiche (devono respingere la polvere);
  • Realizzato con materiali sicuri, senza sostanze chimiche aggressive.

Puoi capire che il cuscino è sicuro e non causerà una reazione immunitaria studiando la sua composizione. I componenti naturali non garantiscono affatto l'assenza di allergie (ad esempio lana e piume).

Filler ipoallergenico

La prima cosa da sapere è di che materiale è fatto. Di seguito sono riportati i filler che non causano allergie, ma si differenziano per altre caratteristiche (resistenza all'usura, umidità e permeabilità all'aria). Per chi soffre di allergie si tratterà di informazioni utili che non commettono errori nel cuscino..

Fibra silicizzata (fibra)

Questo è il nome comune per riempitivi artificiali, tra cui diverse varietà, le cui caratteristiche sono presentate di seguito. La fibra è il riempitivo sintetico ipoallergenico più conveniente e comune. Riempiono non solo cuscini (biancheria da letto), ma anche mobili, vestiti, giocattoli. Sono fatti di poliestere (un prodotto per la raffinazione del petrolio) e si formano filamenti di poliestere, che sono rivestiti di silicone. Si scopre materiale leggero ed elastico.

  • Traspirabilità, che fornisce un buon trasferimento di calore. Il cuscino trattiene il calore, è piacevole dormirci sopra in qualsiasi momento dell'anno;
  • Ha proprietà anatomiche, si adatta alla forma di una persona che dorme;
  • Lavabile in lavatrice, si asciuga rapidamente e ripristina la forma;
  • Non è elettrificato e non accumula polvere. I microrganismi non vivono in un tale riempitivo;
  • Morbido, comodo per dormire e non fruscia;
  • Economico per il prezzo.

Svantaggi: non assorbe affatto l'umidità, può vagare in grumi e ha caratteristiche ortopediche deboli (le persone con osteocondrosi cervicale dovrebbero scegliere un'altra opzione).

Tipi di fibre di poliestere sintetiche:

  • L'inverno sintetico è il primo di tali riempitivi, ora non è praticamente utilizzato per imbottire i cuscini, perché si perdono in pochi mesi.
  • Hollofiber (silicone a sfera) è un filo di poliestere cavo termosaldato. Per riempire il cuscino viene utilizzato sotto forma di palline che sono distribuite uniformemente e non si allontanano in grumi. Questa opzione ha una delle durate più lunghe..
  • Sintepuh (lanugine artificiale del cigno) è una fibra di poliestere ottenuta dalla pettinatura. È un sostituto della lanugine naturale, manca di proprietà allergeniche ed è ampiamente usato come riempitivo del cuscino..
  • Komfortel è una piccola sfera di silicone (diametro 7 mm) in fibra di poliestere che è stata sottoposta a trattamento antibatterico (brevetto della società americana DuPont). È simile a holofiber e sintepuh nelle sue caratteristiche.