Allergia all'acido nicotinico

Nutrizione

Allergia all'acido nicotinico

A cosa serve l'acido nicotinico??

La vitamina B3 è prescritta in così tanti casi e questo non è casuale. Il suo effetto positivo è stato dimostrato da così tanti scienziati in vari campi. Dicono che l'acido nicotinico può persino curare la schizofrenia..

Il farmaco ha le seguenti azioni:

L'ultimo paragrafo dovrebbe essere discusso in modo più dettagliato. Il fatto è che durante l'assunzione di acido nicotinico, una persona sente calore dopo 15 minuti, prurito di tutto il corpo, tutti i vasi sanguigni si espandono. Questa condizione si risolve piuttosto rapidamente e ad alcune persone piace questa sensazione, ma qualcuno potrebbe immediatamente pensare che queste manifestazioni non siano normali e pensare che sia allergico.

C'è una tale "corsa" dovuta all'istamina, che è contenuta nell'acido nicotinico. Per chi soffre di allergie, questa parola fa paura, poiché è lui che causa tutti i sintomi di una reazione allergica e una persona è costretta a prendere antistaminici. Ma non preoccuparti: queste manifestazioni non sono pericolose. Si ritiene che in questo modo l'istamina si esaurisca e l'allergia assume una forma più lieve e possa passare completamente.

Precauzioni per l'uso

Come sapete, tutte le vitamine dovrebbero essere assunte in un dosaggio rigoroso. L'ipervitaminosi è pericolosa quanto la carenza di vitamina. Ecco alcuni altri suggerimenti per l'utilizzo della vitamina B3:

Come è un'allergia all'acido nicotinico?

NON è una reazione normale. Sintomi - eruzione cutanea, orticaria.

I sintomi sono generalmente simili a qualsiasi reazione allergica. Dovresti anche ricordare l'effetto riscaldante del farmaco e non suonare l'allarme in anticipo. Molto spesso, le persone si rifiutano di assumere la vitamina, perché credono di essere allergiche, sebbene queste manifestazioni siano assolutamente normali.

Devi prestare attenzione ai seguenti sintomi:

Segni di shock anafilattico

Le ultime due condizioni sono critiche. Sono pericolosi non solo per la salute, ma anche per la vita umana. Si sviluppano molto rapidamente, quindi tutti i sintomi delle allergie devono essere fermati il ​​prima possibile. Se ciò non è possibile a casa, è necessario andare in ospedale per ottenere un aiuto esperto..

Diagnosi della malattia

Per scoprire se l'acido nicotinico ha davvero causato sintomi così spiacevoli, il medico raccoglie dati su tutti i sintomi, conduce diagnosi di laboratorio usando esami del sangue e test cutanei.

Il più affidabile è un esame del sangue, poiché aiuta con elevata precisione a scoprire esattamente quale sostanza ha causato una reazione allergica e a quale grado di gravità. I test cutanei aiuteranno anche a far fronte a questo compito, tuttavia, per la loro condotta, è necessario osservare alcune condizioni. In particolare, se sei una persona allergica, lo studio non deve essere eseguito durante il periodo di fioritura, nonché durante la malattia e lo stress emotivo..

Un esame del sangue viene eseguito in un istituto medico!

A volte, le manifestazioni allergiche sono confuse con effetti collaterali e sintomi di sovradosaggio. Il primo caso è già stato descritto in dettaglio. Con un sovradosaggio, la situazione è diversa: una persona sente le mucose secche, la diarrea, un forte flusso prolungato di sangue alla testa, nausea e vomito. Questo è simile a qualsiasi intossicazione alimentare e richiede lavanda gastrica e trattamento sintomatico..

Un'allergia all'acido nicotinico ha esattamente gli stessi sintomi di qualsiasi altra reazione allergica, quindi può essere diagnosticata da sola. Ma è necessario il controllo medico per confermare la diagnosi e redigere un ulteriore piano di trattamento.

Come trattare le allergie?

La prima domanda che viene posta a una persona che ha una reazione allergica alla vitamina B3 è cosa fare. La condizione più importante non è assumere il farmaco, poiché il modo più sicuro per escludere il verificarsi di allergie è quello di interrompere il contatto con l'allergene.

Sintomi - Edema di Quincke

Se la tua allergia si manifesta sotto forma di edema di Quincke o shock anafilattico, sarà necessario il ricovero immediato, poiché è impossibile rimuovere autonomamente tali condizioni a casa.

Altrimenti, qualsiasi allergia viene trattata in modo sintomatico usando antistaminici. Sono prescritti da un medico, tenendo conto dell'età e delle caratteristiche fisiologiche. Al momento, ci sono molti farmaci di ultima generazione che non hanno effetti collaterali e combattono efficacemente i sintomi delle allergie. Possono essere presi a lungo come corso, il che è molto conveniente per chi soffre di allergie..

Gli adsorbenti aiuteranno a rimuovere rapidamente l'acido nicotinico dal corpo, accelerando il processo di guarigione. Ma non automedicare, poiché questo può essere pericoloso. Contattare uno specialista competente e aderire a tutte le raccomandazioni.

Reazione allergica all'acido nicotinico

Informazioni sui farmaci

L'acido nicotinico, i benefici e i danni che gli scienziati conoscono da molto tempo, è disponibile in compresse e fiale per iniezione da un numero di aziende farmaceutiche, quindi la composizione dei componenti ausiliari del farmaco può variare.

Descrizione

Niacina, niacina, vitamina PP o B3 è coinvolta nel metabolismo di lipidi, proteine, aminoacidi e purine. La sua carenza provoca la pellagra, una malattia che, senza trattamento, può causare la morte. La niacina è necessaria per la respirazione dei tessuti, la scomposizione del glicogeno in glucosio. Riduce il contenuto di colesterolo "cattivo" nel corpo e aumenta il livello di "buono".

I benefici dell'acido nicotinico sono i seguenti:

  • normalizza il metabolismo, riduce l'appetito per i dolci e contribuisce alla rapida perdita di peso;
  • ripristina le fibre nervose;
  • migliora la circolazione sanguigna;
  • aumenta la resistenza del corpo alle malattie infettive;
  • migliora l'apporto di ossigeno ai tessuti;
  • rimuove le sostanze nocive dal corpo.

La vitamina PP previene la caduta dei capelli e la forfora. Per fare questo, quando si lavano i capelli, si consiglia di aggiungere 1-2 gocce di soluzione a uno shampoo o balsamo. Puoi preparare una maschera 2-3 volte a settimana per un mese: mescola 1 ml di farmaco con 0,5 cucchiai. l succo di aloe; applicare la soluzione risultante sul cuoio capelluto, coprire con un involucro di plastica e un asciugamano dall'alto. Dopo 40 minuti, lavare i capelli con shampoo.

La vitamina PP ha un effetto positivo sulla pelle del viso, con una carenza diventa secca, compaiono eruzioni cutanee. Per sbarazzarsi di questi problemi, si consiglia di aggiungere 2 gocce del farmaco ai prodotti di bellezza.

Prima di utilizzare la vitamina PP in una maschera per capelli o di aggiungerla ai cosmetici, è necessario assicurarsi che non vi siano allergie. Per fare questo, applicare una piccola quantità di farmaco sulla curva del gomito e vedere se compaiono arrossamento, eruzione cutanea, gonfiore della pelle.

Non superare la dose di vitamina indicata nelle ricette, altrimenti, anche con l'uso esterno del farmaco, può verificarsi un sovradosaggio.

Dopo la somministrazione orale, il farmaco viene rapidamente assorbito nel tratto digestivo, la massima concentrazione nel flusso sanguigno viene raggiunta dopo 45 minuti.

La vitamina PP nel corpo umano si deposita principalmente nel fegato, nei reni e negli adipociti (cellule adipose). Passando attraverso il fegato, subisce il metabolismo. Indipendentemente dalla forma di dosaggio, l'acido nicotinico viene completamente escreto nelle urine entro 1,5 ore.

Area di applicazione

La niacina viene somministrata per via orale e parenterale in presenza delle seguenti patologie:

  • pellagra;
  • alterato flusso sanguigno nel cervello causato da ictus ischemico;
  • cancellare le malattie dei vasi delle braccia e delle gambe, inclusa la sindrome di Raynaud, la tromboangiite;
  • gastrite ipoacida;
  • lunghe ferite non cicatrizzanti e ulcere trofiche;
  • Paralisi di Bell;
  • infiammazione acuta e cronica del fegato;
  • spasmo dei vasi delle braccia e delle gambe, del tratto urinario e biliare;
  • diabete mellito, complicato da polineuropatia diabetica e macroangiopatia;
  • Malattia di Hartnup - una patologia genetica in cui vi è una violazione dell'assorbimento di un numero di aminoacidi;
  • avvelenamento di varie origini, tra cui alcol etilico, droghe.

Il farmaco per la prevenzione della carenza di ipo e vitamine viene utilizzato con una dieta povera, con una violazione del suo assorbimento, ad esempio, a causa di disfunzione pancreatica.

Caratteristiche della sostanza

Una volta, l'acido nicotinico veniva usato come farmaco efficace per combattere la pellagra, una malattia grave. La malattia si è sviluppata a causa di una dieta inadeguata. Per secoli, è stato dilagante in Asia, Africa ed Europa..

Poco dopo, l'effetto benefico della vitamina A è stato rivelato nella patologia del sistema digestivo, nella neurite e in una gravidanza difficile. La vitamina normalizza le reazioni biochimiche redox negli organi e nei tessuti. E a causa del fatto che la base dell'attività vitale di qualsiasi cellula sono le reazioni redox, l'acido nicotinico è necessario per il normale funzionamento di organi e tessuti.

La niacina riduce il colesterolo nel sangue, favorisce la normale crescita dei tessuti, attiva la circolazione sanguigna. Inoltre, la vitamina allevia lo stress psico-emotivo, migliora la memoria e l'attenzione. Questa sostanza si trova negli alimenti: a base di pesce e carne, fegato e uova, patate, erbe e cereali..

Nonostante le molte proprietà positive, i medici prescrivono oggi la vitamina B3 con cautela: in alcuni casi, l'acido nicotinico provoca un'allergia, che si manifesta con numerosi sintomi della pelle, dell'apparato respiratorio, delle mucose. Inoltre, il suo utilizzo può causare effetti collaterali indesiderati. Successivamente, descriveremo come si manifesta un'allergia all'acido nicotinico, cosa dovrebbe essere fatto per diagnosticare e curare la patologia.

Controindicazioni

I farmaci di questo gruppo sono prescritti in presenza di sintomi vividi di sensibilità. Deve essere chiaro che anche gli antistaminici sono talvolta fattori scatenanti della reazione. Pertanto, è necessario utilizzarli solo come prescritto dal medico e sotto la sua stretta supervisione. Non superare il dosaggio e la frequenza di somministrazione. Di norma, i medici prescrivono i seguenti antistaminici:

Per le cure di emergenza, vengono utilizzati "desametasone", "prednisolone", "adrenalina" sotto forma di iniezioni, l'inalazione di "salbutamolo" è prescritta per l'edema di Quincke, orticaria generalizzata, broncospasmo, shock anafilattico.

Un farmaco può danneggiare il corpo anche senza un sovradosaggio, se utilizzato per alcune malattie.

Il trattamento con acido nicotinico è controindicato se diagnosticato:

  • allergia alla composizione del farmaco;
  • aterosclerosi;
  • recidiva di un'ulcera del tratto digestivo;
  • cirrosi epatica;
  • diabete mellito scompensato;
  • gotta;
  • una grande quantità di acido urico nel sangue.

Con cautela, la niacina deve essere usata in pazienti affetti dalle seguenti patologie:

  • aumento della pressione intraoculare;
  • emorragie;
  • gastrite con alta acidità;
  • storia di ulcera peptica;
  • ipotensione.

È possibile somministrare iniezioni di vitamina B3 a donne in gravidanza, è necessario chiarire l'annotazione, poiché a seconda del produttore le raccomandazioni su questo argomento saranno diverse. Ad esempio, un farmaco prodotto da Atoll LLC può essere somministrato durante il periodo di gestazione e il medicinale di Organika OJSC è controindicato.

Diagnostica

Per confermare l'allergia, il medico scrive un referral per un esame del sangue e della pelle..

Dopo un esame del sangue, puoi dire esattamente a cosa è andata l'allergia e quale gravità ha causato.

I test cutanei non devono essere eseguiti da soggetti allergici durante il periodo di fioritura, con una malattia o cambiamenti emotivi..

È effettuato da un allergologo. Di solito viene eseguito un esame del sangue per scoprire se la malattia è causata da un'allergia. Viene misurato il livello di immunoglobulina E. Inoltre, l'analisi consente di identificare un allergene specifico..

Anche adulti e bambini possono sottoporsi a un test di screening. Un dispositivo speciale - uno scarificatore - fa diversi graffi nell'area dell'avambraccio. Lì vengono iniettate microdosi di niacina. Se dopo un breve periodo la pelle diventa rossa e inizia a formicolare, questa è una reazione normale. Ma se tutti i segni non scompaiono dopo un'ora, ma si intensificano, possiamo dire che il test ha dato un risultato positivo e lo stimolo è stato determinato.

Per scoprire se l'acido nicotinico ha davvero causato sintomi così spiacevoli, il medico raccoglie dati su tutti i sintomi, conduce diagnosi di laboratorio usando esami del sangue e test cutanei.

Il più affidabile è un esame del sangue, poiché aiuta con elevata precisione a scoprire esattamente quale sostanza ha causato una reazione allergica e a quale grado di gravità. I test cutanei aiuteranno anche a far fronte a questo compito, tuttavia, per la loro condotta, è necessario osservare alcune condizioni. In particolare, se sei una persona allergica, lo studio non deve essere eseguito durante il periodo di fioritura, nonché durante la malattia e lo stress emotivo..

Un esame del sangue viene eseguito in un istituto medico!

A volte, le manifestazioni allergiche sono confuse con effetti collaterali e sintomi di sovradosaggio. Il primo caso è già stato descritto in dettaglio. Con un sovradosaggio, la situazione è diversa: una persona sente le mucose secche, la diarrea, un forte flusso prolungato di sangue alla testa, nausea e vomito. Questo è simile a qualsiasi intossicazione alimentare e richiede lavanda gastrica e trattamento sintomatico..

Un'allergia all'acido nicotinico ha esattamente gli stessi sintomi di qualsiasi altra reazione allergica, quindi può essere diagnosticata da sola. Ma è necessario il controllo medico per confermare la diagnosi e redigere un ulteriore piano di trattamento.

Precauzioni per l'uso

Come sapete, tutte le vitamine dovrebbero essere assunte in un dosaggio rigoroso. L'ipervitaminosi è pericolosa quanto la carenza di vitamina. Ecco alcuni altri suggerimenti per l'utilizzo della vitamina B3:

  • Non assumere con farmaci che abbassano la pressione sanguigna
  • Non usare con coagulanti, in quanto ciò può causare sanguinamento
  • Quando si tratta di allergie, è necessario prendere con estrema cautela, solo come indicato e sotto la supervisione di un medico
  • I bambini piccoli non sono praticamente prescritti, inoltre, si deve usare cautela se si hanno malattie renali, gotta o ipertensione

Le compresse devono essere bevute dopo aver mangiato. Le iniezioni possono essere fatte per via endovenosa, intramuscolare e sottocutanea. A seconda di ciò che deve essere trattato, la vitamina viene prescritta in diversi dosaggi, che devono essere rigorosamente osservati:

  1. Per la profilassi, il farmaco viene prescritto per via orale in una dose giornaliera per adulti a 15-25 mg, minori a 5-20 mg.
  2. Per il trattamento della pellagra per i bambini, il farmaco in compresse è prescritto 50 mg due volte tre volte al giorno, per gli adulti 100 mg tre quattro volte al giorno per 15-20 giorni. Nelle iniezioni, il farmaco viene somministrato in 1 ml (10 mg) due volte tre volte al giorno per 10-15 giorni.
  3. Con l'ictus ischemico, 1 ml di farmaco viene lentamente iniettato nella vena.
  4. Se si osserva la malattia di Hartnup, la “nicotina” viene prescritta al giorno a 40-200 mg.
  5. Per altre malattie nelle iniezioni, il farmaco viene somministrato 1 ml 1 o 2 volte al giorno per 10 o 15 giorni. In compresse, per le persone di età superiore ai 18 anni, il farmaco viene prescritto 50 o 100 mg da 2 a 4 volte al giorno per un mese.

Per evitare il sovradosaggio, si deve tenere presente che la dose singola più alta per gli adulti non deve superare i 100 mg, la dose giornaliera per iniezioni è di 300 mg e in compresse da 500 mg.

Nei bambini è possibile un sovradosaggio se si prende acido nicotinico in una singola dose superiore a 50 mg o superiore a 150 mg al giorno.

Per ridurre l'effetto negativo della vitamina sul corpo, è necessario osservare le seguenti raccomandazioni:

  1. Per ridurre il rischio di compromissione della funzionalità epatica durante la terapia, è necessario attenersi a una dieta con un alto contenuto di metionina. C'è molta di questa sostanza nella ricotta. Puoi anche usare farmaci lipotropici, ad esempio metionina o acido lipoico.
  2. Durante il periodo di trattamento, specialmente in grandi dosi, è necessario eseguire periodicamente un'ecografia della cavità addominale e donare il sangue per l'analisi. Ciò ti consentirà di identificare tempestivamente i problemi con il fegato, che non possono essere meno pericolosi di un sovradosaggio di farmaci..
  3. Quando si prende il medicinale all'interno, al fine di ridurre l'effetto irritante della niacina sul corpo umano, è necessario berlo con il latte. Ciò proteggerà la mucosa gastrointestinale dagli effetti dannosi della vitamina.

Utilizzare in cosmetologia

L'acido nicotinico in cosmetologia viene utilizzato non solo per scopi medicinali, ma anche per la prevenzione. Le maschere contenenti vitamina B3 migliorano la crescita di capelli e unghie, stimolando la circolazione sanguigna. Potrebbe esserci un'allergia all'acido nicotinico? Gli esperti rispondono affermativamente a questa domanda. Inoltre, una reazione simile del corpo alla vitamina B3 non è così rara.

Reazioni avverse

Se sviluppa un'allergia all'acido nicotinico, i sintomi sono gli stessi di qualsiasi altra ipersensibilità. Inoltre, il grado di manifestazione dei segni dipende da come è stato assunto il farmaco - internamente o esternamente.

Sintomi comuni

Durante un'allergia, possono comparire i seguenti sintomi:

  • irritazione della pelle (arrossamento e prurito);
  • la pelle inizia a staccarsi;
  • possono comparire eruzioni cutanee (orticaria);
  • è possibile nausea, vomito, diarrea;
  • ipotensione sintomatica;
  • angioedema;
  • shock anafilattico.

Se sei allergico all'acido nicotinico per i tuoi capelli, i sintomi compaiono principalmente sulla pelle. Con l'intolleranza a una sostanza allergenica, potrebbero esserci complicazioni. Se la pelle diventa rossa dopo aver applicato la maschera sui capelli, non farti prendere dal panico. Questa può essere una manifestazione di effetti collaterali..

I sintomi dell'ipersensibilità all'acido nicotinico sono i seguenti:

  • la comparsa di irritazione sulla pelle, può diventare rossa;
  • lo sviluppo della dermatite atopica;
  • gonfiore della pelle;
  • bruciando;
  • iperemia.

Niacina per la crescita dei capelli / APPLICAZIONE / RECENSIONE

Prima dell'uso, consultare con cura un medico. La niacina ha molte proprietà utili, ma ha anche una lunga lista di controindicazioni per le persone che hanno malattie come:

  • Aterosclerosi
  • Ulcera allo stomaco;
  • Problemi con il duodeno;
  • Gotta;
  • Epatite in diverse fasi;
  • Diabete;
  • Intolleranza individuale.

Non raccomandato per l'uso:

  • Persone con glaucoma e ipotensione arteriosa;
  • Incinta o in allattamento;
  • Per bambini.

I sintomi pericolosi possono includere:

  1. Edema di Quincke;
  2. abbassamento della pressione sanguigna;
  3. oppressione toracica;
  4. gonfiore dei tessuti;
  5. shock anafilattico;
  6. attacchi di asma.

Gli effetti collaterali dell'acido nicotinico possono verificarsi anche in assenza di un sovradosaggio:

  • vampate di calore, arrossamento della pelle, calo della pressione sanguigna, collasso, cefalgia, sensibilità alterata, vertigini;
  • steatosi epatica;
  • allergia, manifestata da eruzioni cutanee, prurito cutaneo, respiro affannoso e sibilante;
  • ridotta sensibilità dei tessuti al glucosio;
  • aumento dell'attività degli enzimi epatici e dei livelli di acido urico nel corpo;
  • debolezza generale, affaticamento.

L'assunzione di pillole può causare dispepsia. L'introduzione del farmaco sotto la pelle o i muscoli è accompagnata da dolore.

Durante il trattamento, si consiglia di astenersi dalla guida e dalle attività che richiedono una risposta rapida.

Sintomi comuni

Cause di overdose di acido nicotinico

L'allergia all'acido nicotinico può svilupparsi in quasi tutte le persone. Ciò si verifica a seguito della risposta del sistema immunitario a una potenziale minaccia, anche se sono state ingerite vitamine sotto forma di farmaci. Il processo attraverso il quale avviene la produzione attiva di anticorpi per proteggere il corpo è chiamato sensibilizzazione. È accompagnato dallo sviluppo di una sensibilità specifica nell'uomo a qualsiasi contatto con acido nicotinico..

Quando si assumono farmaci con acido nicotinico, una persona può sviluppare effetti collaterali sul componente. Il quadro clinico è il seguente:

  1. La faccia e la parte superiore del corpo iniziano ad arrossarsi rapidamente.
  2. Intorpidimento degli arti.
  3. Vertigini.
  4. C'è una forte ondulazione nei templi..
  5. Disturbo digestivo.
  6. Nausea, vomito, diarrea.

L'allergia all'acido nicotinico viene diagnosticata in una piccola percentuale della popolazione. Molto spesso, le cause dello sviluppo di una reazione negativa sono:

  • una grave malattia infettiva che una persona ha subito di recente;
  • micosi o infezione fungina che è passata allo stadio cronico;
  • automedicazione. Se il paziente ignora il corso del trattamento prescritto dal medico, sostituendolo indipendentemente con rimedi popolari a base di erbe, quindi questo può portare a varie complicazioni, una delle quali è un'allergia all'acido nicotinico;
  • trattamento improprio con antibiotici;
  • contatto costante con una varietà di sostanze chimiche. Tipicamente, un tale problema è affrontato da persone che, di turno, sono associate a tali sostanze;
  • una tendenza alle allergie ad altri oggetti, sostanze e prodotti;
  • la presenza di alcune malattie. Tra questi ci sono la dermatite atopica, l'asma bronchiale e la rinite.

Qualsiasi sostanza può provocare una reazione negativa e persino un composto così utile come l'acido nicotinico non fa eccezione. Il corpo inizia a percepire la niacina come irritante estraneo e aggressivo e adotta misure protettive. Produzione potenziata "potenziata" di immunoglobulina E e mediatore dell'istamina. La conseguenza di ciò è gonfiore dei tessuti, arrossamento, orticaria e altri sintomi allergici.

La probabilità di sviluppare un'allergia alla vitamina B3 è maggiore se ci sono i seguenti fattori:

  • predisposizione ereditaria (i genitori soffrono di intolleranza a qualcosa);
  • una persona è indebolita dopo un'infezione o ha un'infezione fungina cronica (micosi);
  • il paziente è in trattamento con antibiotici;
  • eventuali altre allergie esistono già;
  • costantemente a contatto con sostanze chimiche (ad esempio, per tipo di lavoro);
  • le persone vivono in aree con scarsa ecologia, hanno cattive abitudini.

Se sei allergico all'acido nicotinico per i capelli, di norma, i sintomi compaiono solo sulla pelle. Con intolleranza alla vitamina PP, possono verificarsi complicazioni. Se il cuoio capelluto diventa rosso dopo aver applicato la maschera, non emettere l'allarme: questo può essere solo una manifestazione di effetti collaterali.

I sintomi dell'ipersensibilità includono:

  • irritazione della pelle;
  • dermatite atopica;
  • gonfiore della pelle;
  • grave sensazione di bruciore;
  • iperemia.

Solo uno specialista può prescrivere misure terapeutiche, la cui azione è volta ad eliminare un'allergia all'acido nicotinico. Il corso del trattamento dipende dalla gravità della malattia e dalle caratteristiche individuali del corpo.

Il medico dovrebbe anche considerare la probabilità di sviluppare allergie crociate nella scelta degli agenti farmacologici per la terapia. Pertanto, monitora attentamente le condizioni del paziente durante il trattamento.

Prima di tutto, la terapia si basa sull'assunzione di farmaci che appartengono al gruppo antiallergico. Gli antistaminici possono provocare la comparsa di varie reazioni negative nell'uomo. Sono prescritti solo dal medico curante e sono assunti in stretta conformità con il dosaggio indicato. I principali farmaci che combattono le allergie alla niacina sono:

Se una persona inizia a sviluppare sintomi più gravi e potenzialmente letali, tra cui broncospasmo, orticaria generalizzata, edema di Quincke e shock anafilattico, in questo caso le seguenti cure di emergenza aiuteranno:

  • prednisone;
  • desametasone;
  • Adrenalina iniettata;
  • inalazione di salbutamolo.

Quando l'allergia di una persona all'acido nicotinico viene stabilita con precisione, uno dei modi più semplici ed efficaci per fermare il suo sviluppo è rifiutare completamente di prenderlo. Per interrompere completamente il contatto con l'allergene, è necessario sapere dove è contenuto. Le fonti principali sono:

  1. Complessi multivitaminici.
  2. Cosmetici.

Pertanto, prima di utilizzare qualsiasi farmaco o farmaco, è necessario acquisire familiarità con la composizione in anticipo. La niacina è persino presente negli integratori alimentari, che molti considerano completamente innocui per la salute. La niacina viene anche utilizzata per creare una varietà di prodotti per la cura della pelle. Tra loro:

Se una persona è allergica alla vitamina B3, il suo corpo potrebbe essere troppo sensibile a un determinato gruppo di prodotti. In questo caso, è meglio abbandonare i seguenti tipi una volta per tutte:

  • tutti gli agrumi;
  • Fragole
  • Pomodori
  • arachidi e altre noci;
  • frutti di mare;
  • Cioccolato
  • eventuali bevande alcoliche e gassate;
  • funghi;
  • maionese e altre salse;
  • miele;
  • latte;
  • caffè.

Se sei allergico all'acido nicotinico, cosa fare è il problema principale. La prima cosa da fare se compaiono i sintomi è interrompere l'assunzione del farmaco contenente acido nicotinico e consultare un medico.

Eliminazione

Per interrompere la progressione delle allergie, è necessario eliminare il contatto della persona allergica con l'allergene. Dovrai anche evitare quei prodotti che contengono nicotina nella loro composizione. Una piccola concentrazione di nicotina può aumentare la reazione allergica..

Antistaminici

Gli antistaminici aiuteranno a fermare i sintomi delle allergie, nonché a fermare lo sviluppo della malattia. Oggi la loro diversità è molto ampia. Hanno una natura sintomatica nel trattamento delle allergie. A seconda della gravità delle reazioni allergiche, il medico prescrive gli antistaminici appropriati.

assorbenti

Per rimuovere gli allergeni dal corpo, è necessaria l'adozione di assorbenti. Inoltre, aiutano a normalizzare il funzionamento del tratto gastrointestinale, rimuovendo i sintomi di avvelenamento.

Gli enterosorbenti più efficaci sono:

È possibile utilizzare carbone nero attivato, che è più economico, ma l'effetto si manifesta un po 'più tardi.

EKMed - Vitamina PP (niacina o B3)

La niacina può causare shock anafilattico o angioedema. Con tali complicazioni, i soggetti allergici devono essere portati in ospedale il più presto possibile per fornire assistenza medica, poiché esiste una grande minaccia sia per la loro salute che per la vita.

Lo shock anafilattico e l'edema di Quincke possono verificarsi rapidamente: durante i primi dieci minuti dopo l'ingestione di acido nicotinico.

Per interrompere lo sviluppo di complicanze allergiche, al paziente deve essere somministrato un farmaco antistaminico di prima generazione (difenidramina, suprastina o altri). Inoltre, è necessario fornire all'allergico aria fresca e non sarà sbagliato salvarlo da abiti stretti.

Prima di tutto, devi interrompere l'assunzione del farmaco, che contiene vitamina B3 o qualsiasi altro prodotto in cui si trova.

In molti casi, l'uso di antistaminici aiuterà. Ogni medico dovrebbe prescriverli individualmente, oggi esistono numerosi farmaci per il trattamento delle allergie senza effetti collaterali..

L'uso di assorbenti può accelerare la pulizia del corpo dall'acido nicotinico e favorire un rapido recupero. Ma non dimenticare che solo un medico può prescrivere il trattamento giusto.

In caso di edema di Quincke o shock anafilattico, è necessario il ricovero immediato.

Un sovradosaggio del farmaco è possibile per i seguenti motivi:

  • il bambino ha trovato e bevuto la medicina;
  • la dose del farmaco è stata calcolata dal medico o dal paziente in modo errato;
  • assumere nuovamente il medicinale a causa di problemi di memoria;
  • uso errato di farmaci a causa della scarsa vista;
  • inosservanza delle raccomandazioni e delle annotazioni del medico, ad esempio l'uso di grandi dosaggi per ottenere un risultato più rapido.

Un sovradosaggio di vitamina PP viene spesso diagnosticato nelle donne che stanno cercando di perdere peso e bere grandi quantità di farmaci..

Antistaminici

Effetti collaterali

Sintomi comuni

Nei prodotti farmaceutici, l'acido nicotinico viene utilizzato come integratore vitaminico per supportare le funzioni vitali del corpo. Ha un effetto positivo sui processi metabolici..

La niacina contribuisce a:

  • la rimozione di tossine dal corpo;
  • migliorare la funzionalità epatica;
  • aumento della guarigione delle lesioni;
  • rafforzamento del sistema vascolare;
  • normalizzazione del tratto digestivo;
  • abbassa il colesterolo;
  • rigenerazione delle cellule epidermiche;
  • rafforzamento dei sistemi nervoso e vascolare.

La niacina è ampiamente usata. Si ottiene dall'ossidazione della nicotina, ad es. veleno, che nella sua forma pura è usato nel controllo dei parassiti in agricoltura. Ma l'acido nicotinico non ha effetti negativi sul corpo..

Le principali cause dell'allergia all'acido nicotinico sono:

  1. intolleranza individuale;
  2. effetti collaterali del farmaco;
  3. overdose.

Oltre all'effetto terapeutico, l'uso di acido nicotinico può causare effetti collaterali nel corpo della seguente natura:

  1. malfunzionamento del fegato e dei reni;
  2. disturbo circolatorio;
  3. problemi al sistema nervoso.

La persona nel sito di iniezione avverte formicolio, bruciore e vertigini.

La niacina è vietata nel trattamento di bambini di età inferiore ai 2 anni, ipertensione, persone con problemi al tratto gastrointestinale, urologia e gotta.

Alle prime manifestazioni di sintomi allergici, è necessario interrompere immediatamente qualsiasi contatto con acido nicotinico e rimuovere il farmaco dal proprio corpo. È inoltre necessario consultare un allergologo per ulteriori trattamenti..

Non cercare di curare le allergie da solo, perché una forma trascurata può causare shock anafilattico o edema di Quincke che richiede un ricovero immediato.

Oltre al trattamento, il medico dovrebbe prescrivere una dieta ipoallergenica che accelererà il processo di guarigione..

I prodotti dietetici e una grande quantità di acqua costituiranno la dieta principalmente per sbarazzarsi del farmaco.

Assumendo acido nicotinico, una persona può provare sensazioni di formicolio nel corpo, una sensazione di bruciore nella pelle e un afflusso di sangue alla testa. Inoltre, la pressione sanguigna può diminuire, possono comparire eruzioni cutanee rosse sulla pelle del viso, del collo e delle mani. Con l'uso frequente e prolungato del farmaco, possono verificarsi altri effetti collaterali a carico dell'apparato digerente: diarrea, nausea e vomito.

A volte il fegato è disturbato. Tutti i cambiamenti e le condizioni patologiche devono essere segnalati al medico, che deciderà sulla fattibilità di un ulteriore uso di questo farmaco.

Il fabbisogno giornaliero di vitamina B3 in un adulto è di almeno 14-16 mg. La niacina non si accumula nel corpo, il suo eccesso viene escreto nelle urine. Lo scopo principale della niacina è prevenire la malattia della pellagra, in cui si osservano dermatiti, diarrea e demenza.

Perché altrimenti hai bisogno di acido nicotinico:

  • normalizza i processi metabolici, ripristina la struttura neurale;
  • migliora l'afflusso di sangue al cervello e ad alcune parti del corpo;
  • ottimizza il metabolismo dei lipidi e dei carboidrati;
  • riduce il colesterolo "cattivo";
  • agisce come sedativo perché dilata i vasi sanguigni;
  • stimola il metabolismo dell'ossigeno e l'ossidazione;
  • migliora la vista;
  • Ha un effetto disintossicante, quindi viene utilizzato per avvelenamento e abuso di alcol;
  • riduce il rischio di cancro.

La niacina è prescritta per molte malattie: patologie epatiche, aterosclerosi, osteocondrosi, malattie gastrointestinali, incidenti cerebrovascolari, ridotta acuità visiva, ulcere trofiche, ecc. Inoltre, viene spesso utilizzato in cosmetologia. Le maschere con vitamina B3 idratano e levigano la pelle, promuovono capelli e unghie sani e i riccioli diventano rigogliosi, come dopo aver visitato il salone. Tuttavia, da solo, senza il parere di un medico, non è consigliabile assumere un integratore vitaminico, poiché ci sono molte controindicazioni.

Una caratteristica dell'azione dell'acido nicotinico è l'espansione dei vasi sanguigni e la stimolazione della circolazione sanguigna. Se assunto, il calore può essere sentito in tutto il corpo, la pelle diventa rossa, prurito e formicolio, appaiono "pelle d'oca". Per un po ', la temperatura aumenta leggermente. Questi sono effetti collaterali assolutamente normali, passeranno in 20-30 minuti. Ma le persone spesso si spaventano e pensano di essere allergiche, soprattutto se hanno assunto il farmaco in quantità maggiore.

  • bocca asciutta
  • nausea, vomito, diarrea;
  • corsa prolungata alla testa.

Un sovradosaggio non è un motivo per rifiutare di assumere una vitamina. Non è diverso dall'avvelenamento ordinario. È necessario risciacquare lo stomaco o assumere enterosorbenti e continuare ad aderire alla dose raccomandata.

L'acido nicotinico (Acidi nicotinici) è stato ampiamente utilizzato in medicina. Il principio attivo del farmaco è l'acido nicotinico, che favorisce la vasodilatazione. Ecco perché è spesso prescritto come sedativo. I farmaci che includono la niacina sono efficaci nel trattamento delle fasi iniziali della schizofrenia e dell'artrite. La vitamina PP normalizza il metabolismo lipidico nel corpo.

Sarai interessato: come identificare un allergene in un bambino? Dove ottenere i test allergologici

Sintomi comuni

I prodotti dietetici e una grande quantità di acqua costituiranno la dieta principalmente per sbarazzarsi del farmaco.

Raccomandazioni di prevenzione

Per non diventare vittima di una malattia come le allergie, è necessario rispettare le regole:

  1. Nel trattamento con farmaci contenenti acido nicotinico, è necessario ridurre l'uso di prodotti che sono potenziali allergeni.
  2. L'uso del farmaco deve essere effettuato solo dopo la nomina del medico curante e secondo le sue raccomandazioni e istruzioni.
  3. Non consumare tabacco o alcool..
  4. Evita situazioni stressanti, devi condurre lo stile di vita giusto.
  5. Rafforzare l'immunità, trattare le malattie in modo tempestivo in modo che non diventino croniche.
  6. Quando applichi per la prima volta la vitamina ai capelli, testala sulla pelle per assicurarti che non provochi una reazione. Crea maschere con cura, osservando tutte le proporzioni.

Qualsiasi malattia allergica richiede un'attenzione speciale. E un'allergia all'acido nicotinico non fa eccezione. A prima vista, una sostanza così benefica come la vitamina può causare gravi danni al corpo. Pertanto, dovresti essere in grado di distinguere l'inizio dello sviluppo della malattia dagli effetti collaterali della vitamina B3.

La niacina provoca raramente allergie. Per eliminare completamente il rischio di una reazione negativa, è necessario seguire alcuni semplici suggerimenti. Questi includono:

  1. Puoi assumere medicinali con niacina nella composizione solo dopo aver consultato un medico qualificato.
  2. Tutti i medicinali devono essere acquistati in farmacia..
  3. Prima di usare il medicinale, è necessario verificare definitivamente la data di scadenza..
  4. I medicinali devono essere conservati nel rigoroso rispetto delle regole di conservazione che il produttore indica sulla confezione o sul foglietto illustrativo speciale.
  5. In nessun caso dovresti prescrivere farmaci da solo.
  6. Quando si esegue una procedura cosmetica, è assolutamente necessario informare il medico della sensibilità all'acido nicotinico, se presente.

Se segui queste semplici raccomandazioni, puoi eliminare completamente il rischio di sviluppare sintomi allergici potenzialmente letali. Se continuano a comparire, dovresti immediatamente cercare un aiuto medico qualificato, chiamando un team di ambulanze. Le azioni tempestive possono fermare l'attacco, che non consentirà all'allergia di entrare nella fase cronica.

Acido nicotinico (niacina) - provitamina solubile in acqua appartenente al gruppo B. Viene prodotto sotto forma di polvere, compresse e fiale.

Alcune persone possono sviluppare una reazione allergica all'acido nicotinico con vari sintomi durante l'uso di questo farmaco..

Per questo motivo, prima di utilizzarlo, si consiglia di eseguire i test per evitare complicazioni..

Precauzioni per l'uso

Se il paziente ha problemi con il sistema cardiovascolare, quindi il suo uso è consentito dopo l'approvazione del medico, è possibile provocare un ictus e sanguinamento interno.

Per ridurre il rischio di sovradosaggio di acido nicotinico, è necessario osservare le seguenti regole:

  • conservare fiale e pillole in un luogo in cui minori e persone con disturbi mentali non possano raggiungerli;
  • Prima di prendere, leggere attentamente l'annotazione e non superare le dosi indicate in essa;
  • Non automedicare, assicurati di dire al medico tutti i farmaci assunti, poiché alcuni di essi possono entrare in interazione farmacologica con la vitamina e causare un sovradosaggio;
  • non assumere farmaci se è scaduto o è stato conservato in modo errato;
  • ricorda che un sovradosaggio di vitamina è possibile anche con l'uso esterno, quindi è importante seguire rigorosamente le ricette.

Le date e le regole per la conservazione dell'acido nicotinico devono essere chiarite nelle annotazioni, poiché a seconda del produttore possono differire.

Il rispetto di queste raccomandazioni ridurrà il rischio di overdose di droga..

Va ricordato che l'acido nicotinico è un medicinale e non solo la sua mancanza, ma anche l'eccesso è pericoloso. Anche a dosi terapeutiche, può essere dannoso per la salute, per non parlare del sovradosaggio del farmaco. La reazione del corpo alla niacina in ogni persona può essere diversa, quindi non dovresti usarla su consiglio di amici e conoscenti. Solo un medico è in grado di valutare l'adeguatezza del suo utilizzo e selezionare un dosaggio adeguato.

I medici ritengono che sia più facile prevenire lo sviluppo di un'allergia all'acido nicotinico che curarlo. Per fare ciò, devi seguire le semplici regole:

  • Ridurre l'uso di allergeni nella dieta durante il trattamento con farmaci contenenti acido nicotinico nella loro composizione.
  • Solo dopo essere stati prescritti dal medico curante e aver ricevuto le sue raccomandazioni sull'uso dei farmaci possono essere utilizzati.
  • Rafforzare l'immunità, trattare le malattie infettive e infiammatorie in modo che non diventino croniche.
  • Prima di applicare la vitamina A sui capelli per la prima volta, fai un test cutaneo. Ciò contribuirà a prevenire feedback negativi..

Una reazione allergica dopo l'ingestione di acido nicotinico può manifestare alcuni sintomi del sistema respiratorio. Tra loro:

  • fiato corto
  • respiro affannoso;
  • tosse parossistica. Può essere secco o con rilascio di espettorato viscoso;
  • vertigini;
  • sudorazione eccessiva.

Toxicoderma

Un tipo speciale di reazione negativa, caratterizzato da un esteso danno cutaneo. I sintomi di un'allergia all'acido nicotinico includono:

  1. Eruzione cutanea sotto forma di noduli, macchie, vesciche, vesciche.
  2. Irritazione, prurito, gonfiore, arrossamento.
  3. Un forte aumento della temperatura corporea a valori elevati.

A differenza dell'orticaria, in cui le vesciche scompaiono quasi senza lasciare traccia, la tossicoderma è accompagnata dalla formazione di ulcere ed erosione. Questo è uno dei principali segni di patologia. Le violazioni dell'integrità della pelle possono causare un'infezione secondaria, che penetra nelle aree danneggiate. Questo porta alla suppurazione, alla comparsa di sensazioni dolorose, all'espansione dei confini dell'area interessata.

La sindrome di Lyell, caratterizzata da grave intossicazione, febbre intensa (fino a 40 ° C), alterazioni necrotiche delle mucose e della pelle, è una forma di tossicoderma.

Disturbi respiratori

Da parte del sistema respiratorio, si manifesta un'allergia all'acido nicotinico:

  • mancanza di respiro, difficoltà a respirare;
  • vertigini, sudorazione;
  • tosse secca parossistica;
  • una sensazione di costrizione al petto.

Questi sintomi sono causati dallo spasmo nella regione bronchiale. Le allergie possono causare lo sviluppo di edema di Quincke. La patologia colpisce la laringe, si osserva mancanza di respiro. Uno dei primi segni di edema è la crescente raucedine della voce. Il lume del tratto respiratorio si restringe e il corpo manca di ossigeno.

Shock anafilattico

Questa reazione alla vitamina B3 è rara, ma è necessario saperlo. Lo shock può sviluppare fulmini o inizia con i cosiddetti precursori:

  • mal di testa;
  • debolezza generale;
  • brividi;
  • Edema di Quincke;
  • orticaria;
  • forte sudorazione;
  • dolore al petto
  • fiato corto
  • vomito
  • diarrea
  • febbre.

Quindi il paziente perde conoscenza e, nonostante il fatto che anche nella fase dei "precursori", esiste una minaccia alla vita, ad esempio a causa dell'edema di Quincke, in questo momento è massima. In connessione con i disturbi circolatori, non c'è praticamente tempo per l'assistenza.

Il paziente soffre di carenza di ossigeno (ipossia), può cadere in coma e necessita di misure urgenti anti-shock.

Come prevenire lo sviluppo di un'allergia all'acido nicotinico

Il miglior trattamento per la malattia è il suo avvertimento. Prima di iniziare a prendere l'acido nicotinico, assicurati di non essere allergico ad esso. Per verificare ciò, spalmare un po 'di preparazione sull'avambraccio e attendere 10-15 minuti.

Il rossore nel luogo di applicazione del farmaco è normale, ma la comparsa di un'eruzione cutanea, irritazione sulla pelle o prurito indica intolleranza al farmaco e in questo caso sei controindicato.

Sintomi e pericolo di allergia e acido nicotinico

Dieta

Con qualsiasi tipo di intolleranza al farmaco, il cibo svolge un ruolo importante nel stabilizzare la condizione. Un paziente ipersensibile alla niacina reagisce bruscamente al cibo allergenico. Dalla dieta dovrebbe essere escluso:

In questo caso, è necessario assicurarsi che la dieta sia equilibrata. Il paziente non dovrebbe sperimentare la mancanza di elementi necessari per il normale funzionamento di tutti gli organi e sistemi.

Come viene trattata la malattia

Prima di tutto, il contatto con l'acido nicotinico dovrebbe essere evitato, i farmaci che aiutano a rimuoverlo dal corpo saranno utili. Un medico dovrebbe prescrivere un ciclo di trattamento. Allergie gravi, come shock anafilattico ed edema di Quincke, richiedono un ricovero immediato..

L'assunzione di antistaminici sarà utile. Questi includono loratadina, claritina, suprastin, diazolina. Come adsorbenti possono essere assegnati: carbone attivo, enterogel, atoxil. Oltre a prendere i farmaci, è consigliabile aderire a una dieta ipoallergenica..

Evita i cibi che possono scatenare allergie crociate. Può essere riso, biscotti. Devi bere molti liquidi, questo aiuterà a rimuovere rapidamente l'allergene dal corpo. Si consiglia di escludere il caffè dalla dieta. È meglio sostituirlo con un brodo di rosa canina, acqua minerale, tè.

Se hai avuto una reazione allergica al farmaco, devi informare il tuo medico. Gli esperti consigliano di usare questa vitamina in combinazione con antistaminici. Ciò eviterà possibili complicazioni..

Prevenzione Non è consigliabile utilizzare bruscamente la sostanza in grandi dosi. È meglio iniziare con una piccola quantità. È necessario sottoporsi a un esame preliminare da un medico e fare un esame del sangue. Devi prendere in considerazione le condizioni del tuo corpo e le malattie correlate. In alcuni casi, l'acido nicotinico è controindicato..

Se ci sono problemi con i vasi, dovrebbe essere usato con cautela, è possibile lo sviluppo di sanguinamento interno o ictus.Prima di iniziare l'uso di acido nicotinico, non farebbe male passare i test allergici. Questo è un allergene abbastanza forte. Se è prevista una terapia ad alte dosi, è meglio fare prima degli esami del sangue e monitorare lo stato di colesterolo, glucosio, acido urico, controllare il fegato.

L'effetto cosmetico dell'uso di acido nicotinico nella cura dei capelli è abbastanza evidente. Tuttavia, non è consigliabile trattare questo con fanatismo. Tra le maschere devi fare delle pause. Se compaiono segni di allergia, l'acido nicotinico deve essere eliminato..

Come trattare le allergie?

La prima domanda che viene posta a una persona che ha una reazione allergica alla vitamina B3 è cosa fare. La condizione più importante non è assumere il farmaco, poiché il modo più sicuro per escludere il verificarsi di allergie è quello di interrompere il contatto con l'allergene.

Sintomi - Edema di Quincke

Se la tua allergia si manifesta sotto forma di edema di Quincke o shock anafilattico, sarà necessario il ricovero immediato, poiché è impossibile rimuovere autonomamente tali condizioni a casa.

Altrimenti, qualsiasi allergia viene trattata in modo sintomatico usando antistaminici. Sono prescritti da un medico, tenendo conto dell'età e delle caratteristiche fisiologiche. Al momento, ci sono molti farmaci di ultima generazione che non hanno effetti collaterali e combattono efficacemente i sintomi delle allergie. Possono essere presi a lungo come corso, il che è molto conveniente per chi soffre di allergie..

Gli adsorbenti aiuteranno a rimuovere rapidamente l'acido nicotinico dal corpo, accelerando il processo di guarigione. Ma non automedicare, poiché questo può essere pericoloso. Contattare uno specialista competente e aderire a tutte le raccomandazioni.

Per rimuovere le tossine e le tossine, utilizzare gli adsorbenti: Atoxil, Enterosgel, carbone attivo. Non dovremmo dimenticare di seguire una dieta ipoallergenica. L'acqua aiuta ad eliminare gli allergeni dal corpo; è necessario mantenere l'equilibrio idrico nel corpo. L'uso del caffè non è raccomandato, deve essere sostituito con tè, acqua minerale e decotti di rosa canina.

Per evitare complicazioni, informa il tuo medico quali farmaci provocano allergie da sostituire con analoghi..

Come prevenire lo sviluppo di allergie

La principale misura preventiva è prevenire la malattia. Prima del primo utilizzo di acido nicotinico, è necessario condurre un test allergologico: applicare un piccolo medicinale sull'avambraccio e attendere. Il rossore della pelle in questo caso non è considerato un'allergia all'acido nicotinico.

Questa è una reazione cutanea comune al trattamento farmacologico. Se compaiono gravi irritazioni, eruzioni cutanee e prurito, non è possibile assumere niacina.

Il miglior trattamento per la malattia è il suo avvertimento. Prima di iniziare a prendere l'acido nicotinico, assicurati di non essere allergico ad esso. Per verificare ciò, spalmare un po 'di preparazione sull'avambraccio e attendere 10-15 minuti.

Il rossore nel luogo di applicazione del farmaco è normale, ma la comparsa di un'eruzione cutanea, irritazione sulla pelle o prurito indica intolleranza al farmaco e in questo caso sei controindicato.

Trattamento

Fondamentalmente, la diagnosi viene fatta dopo aver studiato tutti i sintomi che si sono manifestati. Come diagnosi, viene utilizzato un esame del sangue di un paziente o un test cutaneo provocatorio..

Quando compaiono i disturbi sopra descritti, è necessario interrompere l'uso del farmaco, in questo caso, i sintomi delle allergie dovrebbero scomparire gradualmente. L'assunzione di antistaminici accelererà notevolmente questo processo di trattamento. Consulta il tuo medico per trovare il farmaco giusto..

È selezionato in base alla forma e alla gravità delle manifestazioni, eseguite sotto la supervisione di un medico. Non deve includere un ciclo di agenti farmacologici, al contrario, stanno cercando di ridurne il numero, poiché il paziente ha un rischio considerevole di sviluppare sensibilità crociata a farmaci diversi dalla niacina.

disconoscimento

Il metodo terapeutico più efficace è osservare il principio di eliminazione, cioè interrompere il contatto con la sostanza interrompendo l'uso di acido nicotinico. Va ricordato che:

  • la niacina può far parte di complessi multivitaminici;
  • è usato per procedure cosmetiche.

Per questo motivo, dovresti familiarizzare attentamente con la composizione di qualsiasi medicinale e persino integratori alimentari (additivi biologicamente attivi) in anticipo, rifiutare di acquistare prodotti per la cura (creme, tonici, lozioni) o "maschere di bellezza" per la fabbricazione di cui è stato usato l'acido nicotinico.

È necessario per qualsiasi variante dell'intolleranza al farmaco, poiché il cibo può svolgere un ruolo significativo nella formazione della sensibilizzazione e un paziente sensibile alla niacina inizia a rispondere al cibo con un alto livello di allergenicità. Dovrebbe essere escluso:

  • arance, limoni e altri agrumi;
  • fragole, pomodori;
  • arachidi, noci;
  • frutti di mare;
  • cioccolato, alcool;
  • bevande gassate;
  • funghi, maionese, salse;
  • miele, latte, caffè, ecc..

Allo stesso tempo, è importante garantire che la dieta sia equilibrata e che al paziente non manchino gli elementi necessari per il normale funzionamento di organi e sistemi. Per questo, la correzione dovrebbe essere eseguita sotto la supervisione di un nutrizionista.

Lo scopo di questo gruppo di farmaci non richiede alcuna altra giustificazione, fatta eccezione per la presenza di vivide manifestazioni di sensibilità, ma è importante capire: anche gli antistaminici possono essere provocatori della reazione. Pertanto, vale la pena usare qualsiasi farmaco solo su raccomandazione e sotto la supervisione di un medico, non rischiare la salute, superando il dosaggio o la frequenza di somministrazione.

Si applicano i seguenti strumenti:

Per uso di emergenza, prednisone, desametasone, adrenalina in forma iniettabile, inalazione di salbutamolo sono indicati per broncospasmo, orticaria generalizzata, edema di Quincke, shock anafilattico.

Come con qualsiasi allergia, il primo passo nel trattamento è quello di eliminare il contatto con l'allergene. Al paziente devono essere forniti fondi che promuovono la rimozione dell'acido dal corpo, come indicato dal medico. Se l'allergia si manifesta in una forma grave (shock anafilattico), il paziente viene ricoverato in ospedale e il trattamento continua in ospedale.

In casi più semplici, vengono prescritti antistaminici: diazolina, loratadina e simili. Per aiutare il corpo a combattere l'allergene, usano farmaci del gruppo di enterosorbenti: legano e rimuovono le sostanze nocive.

Un elemento importante è il rispetto di una dieta ipoallergenica.

Si consiglia inoltre di abbandonare le bevande contenenti caffeina al momento del trattamento, bevendo una grande quantità di acqua pura per rimuovere rapidamente l'allergene dal corpo.

La medicina moderna non può curare completamente le allergie. Ma puoi ottenere un sollievo a lungo termine dello stato di una persona allergica e prevenire ripetute esacerbazioni della malattia. La prima cosa da fare è eliminare completamente il contatto con l'allergene. Se durante il processo diagnostico viene rivelato che la nicotina provoca la reazione, le sigarette dovrebbero essere completamente abbandonate, poiché sono le principali fonti di nicotina. Anche il fumo passivo dovrebbe essere escluso e gli organi respiratori non dovrebbero essere autorizzati a fumare..

Le allergie possono essere alleviate con antistaminici. È meglio utilizzare fondi di 2 e 3 generazioni con fexofenadina, levocetirizina o desloratadina come sostanza attiva.

Farmaci antiallergici efficaci:

Se ci sono manifestazioni di bronchite atopica, i farmaci mucolitici ed espettoranti vengono utilizzati per migliorare la secrezione di espettorato:

Per rilassare i muscoli lisci dei bronchi e la loro espansione assumere broncodilatatori:

Puoi ridurre la frequenza degli attacchi di tosse con gli aerosol:

Se la terapia proposta è inefficace, il medico può prescrivere un ciclo di corticosteroidi. Più spesso si tratta di preparati sotto forma di aerosol, soluzioni per inalazione:

disconoscimento

Se sei allergico all'acido nicotinico, cosa fare è il problema principale. La prima cosa da fare se compaiono i sintomi è interrompere l'assunzione del farmaco contenente acido nicotinico e consultare un medico.

IMPORTANTE! Assicurati di visitare uno specialista per prescrivere il trattamento giusto. Non automedicare mai..

Eliminazione

Per interrompere la progressione delle allergie, è necessario eliminare il contatto della persona allergica con l'allergene. Dovrai anche evitare quei prodotti che contengono nicotina nella loro composizione. Una piccola concentrazione di nicotina può aumentare la reazione allergica..

Antistaminici

Gli antistaminici aiuteranno a fermare i sintomi delle allergie, nonché a fermare lo sviluppo della malattia. Oggi la loro diversità è molto ampia. Hanno una natura sintomatica nel trattamento delle allergie. A seconda della gravità delle reazioni allergiche, il medico prescrive gli antistaminici appropriati.

Per rimuovere gli allergeni dal corpo, è necessaria l'adozione di assorbenti. Inoltre, aiutano a normalizzare il funzionamento del tratto gastrointestinale, rimuovendo i sintomi di avvelenamento.

È possibile utilizzare carbone nero attivato, che è più economico, ma l'effetto si manifesta un po 'più tardi.

La niacina può causare shock anafilattico o angioedema. Con tali complicazioni, i soggetti allergici devono essere portati in ospedale il più presto possibile per fornire assistenza medica, poiché esiste una grande minaccia sia per la loro salute che per la vita.

Lo shock anafilattico e l'edema di Quincke possono verificarsi rapidamente: durante i primi dieci minuti dopo l'ingestione di acido nicotinico.

Per interrompere lo sviluppo di complicanze allergiche, al paziente deve essere somministrato un farmaco antistaminico di prima generazione (difenidramina, suprastina o altri). Inoltre, è necessario fornire all'allergico aria fresca e non sarà sbagliato salvarlo da abiti stretti.

ATTENZIONE! Se si verifica una complicazione di un'allergia alla vitamina B3, è necessario chiamare un'ambulanza.

assorbenti

  • Carbone bianco;
  • Smecta;
  • Enterosgel.

disconoscimento

Per il trattamento di quali altre patologie viene utilizzato l'acido nicotinico? Le indicazioni per l'uso del farmaco possono essere le seguenti: una varietà di disturbi dell'intestino e dello stomaco. Vale a dire:

  1. Gastrite con un basso livello di secrezione.
  2. Ulcera peptica del duodeno e dello stomaco.
  3. Colite.
  4. Enterite.
  5. Pancreatite cronica.

In tutti questi casi, l'uso di acido nicotinico è consentito solo durante il periodo di remissione (non al momento dell'esacerbazione). È particolarmente necessario utilizzare questo medicinale nel trattamento dell'ulcera peptica, poiché può accelerare la secrezione di succo gastrico durante l'esacerbazione. Di conseguenza, è possibile la vasodilatazione, che porta a complicazioni di disturbi e sanguinamento.

Prescrivere una droga

Interagendo con alcuni farmaci, l'acido nicotinico aumenta il loro effetto. Ad esempio, l'effetto dell'assunzione di glicosidi cardiaci aumenta in modo significativo. Soprattutto il glicoside digitale.

I medici avvertono inoltre di non miscelare in un'unica soluzione siringa sostanze come acido nicotinico e cianocobalamina. La loro combinazione è piuttosto pericolosa per il corpo umano e può causare allergie e altri effetti collaterali. Inoltre, l'introduzione congiunta di questi farmaci nel corpo porta alla distruzione delle vitamine del cobalto.

Il fatto di assumere determinati farmaci deve essere segnalato al medico curante. Solo allora sarà in grado di calcolare correttamente il dosaggio richiesto di acido nicotinico e, se necessario, ridurlo.

Questo farmaco a rilascio prolungato provoca occasionalmente gravi effetti tossici sul fegato. Pertanto, l'uso a lungo termine dell'acido nicotinico implica il controllo del lavoro di questo corpo. Questo effetto del farmaco sul fegato è dovuto alla sua metilazione. Prima che inizi ad apparire l'effetto epatotossico dell'acido nicotinico, il livello di lipidi nel sangue diminuisce drasticamente.

Prima di tutto, il farmaco aiuta con il trattamento della pellagra. Questa malattia si sviluppa a causa di una carenza di acido nicotinico. In questo caso, si verificano disturbi metabolici che portano a danni alla pelle, a seguito dei quali si osservano prurito, gonfiore e arrossamento.

Classificazione nosologica (ICD-10)

  • A04.9 Infezione batterica intestinale, non specificata
  • B99 Altre malattie infettive
  • D68.8 Altri disturbi della coagulazione specificati
  • E52 Carenza di acido nicotinico [pellagra]
  • E72 Altri disturbi del metabolismo degli aminoacidi
  • E78.5 Iperlipidemia, non specificata
  • Emicrania G43
  • G46 Sindromi cerebrovascolari vascolari
  • G51 Lesioni del nervo facciale
  • I20 Angina pectoris [angina pectoris]
  • I63 infarto cerebrale
  • I69 Conseguenze della malattia cerebrovascolare
  • I70 aterosclerosi
  • I70.2 Aterosclerosi delle arterie degli arti
  • I73 Altre malattie vascolari periferiche
  • I73.0 Sindrome di Raynaud
  • I73.1 Thromboangiitis obliterans [malattia di Burger]
  • I77.1 restringimento delle arterie
  • I79.2 Angiopatia periferica in malattie classificate altrove
  • K52 Altre gastroenteriti e coliti non infettive
  • L98.4 Ulcera cutanea cronica, non classificata altrove
  • T14.1 Ferita aperta di un'area non specificata del corpo
  • T50 Avvelenamento da diuretici e altre medicine non specificate, medicine e sostanze biologiche
  • T65.9 Effetto tossico di sostanza non specificata

complicazioni

Ignorare i sintomi allergici è pericoloso. In primo luogo, la patologia può assumere una forma cronica e disturbare il paziente per tutta la vita. In secondo luogo, esiste il rischio di dermatite atopica o eczema. Con toxicoderma, la probabilità di infezione batterica.

Regole per l'iniezione

Il processo di iniezione di acido nicotinico nella vena dovrebbe essere lento, altrimenti il ​​paziente non può manifestare sensazioni spiacevoli. Le iniezioni sottocutanee e intramuscolari di acido nicotinico richiedono estrema cautela: sono molto dolorose. Pertanto, tali iniezioni sono ora escluse dalla pratica medica. Il nicotinato di sodio o la nicotinamide possono ridurre al minimo le irritazioni della pelle - sono raccomandate per l'uso da parte di specialisti.

Uso di sostanze

L'acido nicotinico è attivamente utilizzato dai medici come una vitamina importante che ha un effetto positivo sul funzionamento di vari sistemi umani..

La sostanza aiuta a normalizzare il metabolismo, ha un effetto benefico sugli organi interni:

  • migliora la funzionalità epatica;
  • rafforza i vasi sanguigni;
  • ha un effetto rinforzante sulla mucosa gastrica;
  • migliora la motilità intestinale, promuove la rapida rimozione di sostanze nocive dal corpo;
  • stabilizza la concentrazione di glucosio nel sangue.

Come si può vedere da quanto precede, l'importanza dell'acido nicotinico è difficile da sopravvalutare, lo spettro della sua applicazione è ampio e vario. La sostanza stessa è ottenuta attraverso la reazione di ossidazione della nicotina. Nonostante il fatto che la nicotina possa essere avvelenata, la sua forma ossidata non solo non danneggia la salute, ma ha anche molte funzioni utili.

Ma ci sono alcune precauzioni per l'uso dell'acido:

  • la somministrazione con antidepressivi e anticoagulanti non è raccomandata;
  • con cautela, l'acido nicotinico deve essere usato nel trattamento delle allergie;
  • non è raccomandato somministrarlo a bambini piccoli, pazienti con ulcera allo stomaco, gotta, ipertensione e patologie renali.

I test allergenici sono altamente raccomandati prima di usare l'acido..

Precauzioni durante la gravidanza e l'allattamento (dosi elevate sono controindicate).

Il modo più efficace per trattare la patologia è il principio di eliminazione, cioè la cessazione del contatto con la sostanza. Va ricordato che la niacina fa parte di molti complessi multivitaminici; il farmaco viene utilizzato per procedure cosmetiche. È importante studiare in anticipo le composizioni di eventuali farmaci e persino integratori alimentari, non acquistare prodotti per la cura della pelle e dei capelli che hanno acido nicotinico nella loro composizione.

L'acido nicotinico (Acidi nicotinici) è stato ampiamente utilizzato in medicina. Il principio attivo del farmaco è l'acido nicotinico, che favorisce la vasodilatazione. Ecco perché è spesso prescritto come sedativo. I farmaci che includono la niacina sono efficaci nel trattamento delle fasi iniziali della schizofrenia e dell'artrite. La vitamina PP normalizza il metabolismo lipidico nel corpo.

Nei prodotti farmaceutici, l'acido nicotinico viene utilizzato come integratore vitaminico per supportare le funzioni vitali del corpo. Ha un effetto positivo sui processi metabolici..

La niacina contribuisce a:

  • la rimozione di tossine dal corpo;
  • migliorare la funzionalità epatica;
  • aumento della guarigione delle lesioni;
  • rafforzamento del sistema vascolare;
  • normalizzazione del tratto digestivo;
  • abbassa il colesterolo;
  • rigenerazione delle cellule epidermiche;
  • rafforzamento dei sistemi nervoso e vascolare.

La niacina è ampiamente usata. Si ottiene dall'ossidazione della nicotina, ad es. veleno, che nella sua forma pura è usato nel controllo dei parassiti in agricoltura. Ma l'acido nicotinico non ha effetti negativi sul corpo..

Le principali cause dell'allergia all'acido nicotinico sono:

  1. intolleranza individuale;
  2. effetti collaterali del farmaco;
  3. overdose.