Trattamento e sintomi dell'allergia al nichel

Trattamento

Ma che dire di coloro che sono allergici al nichel? Affronta solo il suo trattamento efficace, prendi alcune precauzioni per evitare la ricaduta. Stiamo parlando di allergie da contatto, che si verificano quando la pelle e le mucose entrano in contatto con l'allergene. Si sviluppa quando si indossa un orologio con bracciali in nichel, altri gioielli e può iniziare dopo l'applicazione di un tatuaggio sul corpo. I sintomi delle allergie si manifestano in modo quasi identico:

  • piccola eruzione cutanea o protuberanze sulla pelle;
  • prurito di varia intensità;
  • scolorimento della pelle;
  • peeling, pelle secca;
  • la comparsa di bolle con liquido.

Le statistiche mostrano che le donne sono più spesso colpite da allergie al nichel; tra gli uomini, i casi non sono così comuni.

Se tali sintomi si verificano in una determinata area del corpo che è in contatto con qualsiasi prodotto metallico, vale la pena prestare attenzione a questo, per scoprire se il nichel fa parte della lega.

In ogni caso, è necessario effettuare un trattamento efficace, che solo un medico può prescrivere. Se lo ignori, un'allergia al nichel può rimanere con una persona per tutta la vita, perché più il corpo è in contatto con l'allergene, più cellule T per combatterlo sviluppano l'immunità. Quando il loro numero raggiunge un indicatore critico, possiamo parlare dello sviluppo di allergie croniche, che è semplicemente impossibile da affrontare.

Chi è a rischio?

C'è un gruppo di persone che sono maggiormente a rischio di sviluppare un'allergia al nichel. Include coloro che possono dare una risposta positiva a una delle ipotesi:

  • la presenza di un piercing;
  • lavorare con i metalli;
  • disposizione ereditaria;
  • allergia ad altri metalli.

In ogni caso, non preoccuparti. Grazie allo sviluppo della medicina moderna, le allergie vengono trattate in modo abbastanza efficace, specialmente se la persona stessa prende alcune precauzioni. Pertanto, dopo aver notato i primi sintomi, è sufficiente consultare un medico.

Cosa può fare un dottore

Dopo aver esaminato e raccolto un'anamnesi, il medico sarà in grado di confermare la diagnosi, determinare con precisione l'allergene. Ora non resta che scegliere un trattamento in modo che il paziente possa sbarazzarsi dei sintomi di allergia il prima possibile. Il primo passo è eliminare qualsiasi contatto con il nichel. Per fare questo, sbarazzati di tutti gli oggetti che hanno questo metallo nella loro composizione: orologi, gioielli, cinture. Successivamente, è necessario riconsiderare i cosmetici: molto spesso include anche additivi al nichel nella sua composizione. Si raccomanda inoltre di non acquistare alimenti in imballaggi realizzati con questo metallo..

Le cose saranno più difficili con i tatuaggi, la cui vernice contiene spesso nichel. In questo caso, un'allergia appare immediatamente dopo la sua applicazione, richiede un'azione attiva. Prevenendo qualsiasi contatto del corpo con il nichel, una persona riduce significativamente i sintomi, rende il trattamento più efficace, si protegge da allergie ripetute, che la prossima volta può manifestarsi in modo ancora più vivido.

Questo è seguito da un trattamento farmacologico, a una persona verranno prescritti antistaminici, che possono superare i sintomi. Oggi viene presentata una vasta gamma di medicinali, quindi c'è la possibilità di scegliere il più adatto. Può essere: Tsetrin, Erius, Claritin, Zodak e altri.

Gli antistaminici, a seconda della generazione di rilascio, hanno un effetto negativo sul corpo con un uso prolungato, influenzando negativamente il fegato, i reni, il cuore, il tratto gastrointestinale. Pertanto, se possibile, è meglio sostituire le compresse con preparati topici considerati più sicuri, ad esempio Fenistil.

Se tale trattamento ha fallito, possono essere prescritti farmaci corticosteroidi. Sono anche spesso usati in terapia. Possono essere creme come Elokom, Advantan o unguenti: Lokoid, Polkortolon.

Ci sono rimedi popolari che vengono utilizzati se viene diagnosticata un'allergia al nichel. Per alleviare l'irritazione e il prurito della pelle aiuterà:

  • comprime con una mela o un cetriolo freschi;
  • panna acida o burro;
  • succo di patate appena spremuto;
  • tintura di iperico e corteccia di quercia.

Esiste un'allergia crociata, si applica alla reazione al nichel. In questo caso, gli allergeni incrociati possono causare una reazione indesiderata del corpo: asparagi, aringhe, funghi, pomodori, cipolle, legumi, spinaci, pere, noci, uvetta. È meglio rifiutare questi prodotti per la durata del trattamento..

Se segui questi semplici consigli, puoi proteggerti dalla ricomparsa di un'allergia, dimenticare per sempre i suoi sintomi dolorosi..

Allergene k40 - Nichel, IgE

Un'analisi per determinare l'immunoglobulina specifica E nel sangue per il nichel, un metallo che viene spesso usato in odontoiatria e in ortopedia. L'analisi è in grado di identificare solo la forma attiva di allergia, quando il corpo ha già incontrato il nichel e ha un pool di IgE accumulate. Pertanto, un risultato negativo del test non garantisce che non si sviluppi una reazione allergica a questo metallo..

Lo studio è condotto solo sul 1o tipo di reazioni allergiche. Un risultato negativo del test non può garantire l'assenza di una reazione allergica di altro tipo..

Immunoglobuline specifiche da E a nichel.

Sinonimi inglese

Allergene, nichel, IgE.

Saggio immunoenzimatico (ELISA).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi allo studio?

  • Non fumare per 30 minuti prima dello studio..

Panoramica dello studio

Il nichel è un metallo di transizione comune in natura. In una piccola quantità, si trova in piante, organismi animali e persone. Il suo significato biologico per l'uomo non è stato adeguatamente studiato, non si applica agli oligoelementi vitali, ma è noto che influisce sui processi enzimatici, redox, emopoiesi, partecipa alla regolazione ormonale del corpo e si accumula nel pancreas e nelle ghiandole paratiroidi.

Il nichel è ampiamente usato nella metallurgia; fa parte di superleghe resistenti al calore, acciaio inossidabile. In odontoiatria viene utilizzato per protesi, produzione di sistemi di staffe. Contenuto in gioielli e gioielli, incluso l'oro bianco, in monete di molti paesi, nell'involucro di corde di strumenti musicali, in batterie, piatti in acciaio inossidabile e articoli per la casa.

Il nichel è il principale metallo allergenico, la sensibilizzazione ad esso è osservata nel 4-13,1% della popolazione in vari paesi. Le reazioni allergiche da contatto sono più spesso osservate nelle donne, che è associato al loro uso più frequente di gioielli contenenti nichel. Le persone che vengono spesso a contatto con questo metallo o strumenti contenenti nichel, come parrucchieri, cuochi, fabbri, smerigliatrici, ruote, sono anche a rischio di reazioni. Sono frequenti le reazioni allergiche a piercing, apparecchi ortodontici, protesi dentarie e ortopediche contenenti nichel e i sintomi di ipersensibilità scompaiono gradualmente dopo la fine del contatto con questi materiali.

Le reazioni allergiche al nichel possono essere locali o sistemiche e avere vari gradi di gravità. Una forma grave di tale allergia è una sindrome allergica sistemica al nichel, che è caratterizzata dalla presenza di manifestazioni cutanee (dermatite da contatto, disidrosi, eczema disidrotico delle mani, orticaria) con decorso cronico e sintomi sistemici (mal di testa, astenia, prurito comune, disturbi gastrointestinali simili alla celiachia ).

Le reazioni ipersensibili al nichel possono essere realizzate da vari meccanismi immunitari, ma le reazioni allergiche più comuni sono di tipo immediato (IgE-mediato, tipo I) e di tipo ritardato (associato a meccanismi a cellule T, tipo IV). In alcuni pazienti, le allergie al nichel possono svilupparsi contemporaneamente attraverso diversi meccanismi. Le reazioni di un tipo immediato sono più spesso manifestate dall'orticaria, un tipo ritardato - dermatite da contatto. Forse lo sviluppo di rinite allergica e asma bronchiale. I patch test sono utilizzati per diagnosticare tipi ritardati di reazioni. In caso di lesioni cutanee diffuse e presenza di reazioni sistemiche, la determinazione di anticorpi IgE specifici per il nichel è razionale.

In tutti i casi di reazioni allergiche al nichel, le IgE specificamente mediate sono determinate nel siero..

A cosa serve lo studio??

  • Diagnosi di reazioni allergiche di tipo immediato a nichel;
  • diagnosi differenziale delle cause delle reazioni allergiche in bambini e adulti.

Quando è programmato uno studio?

  • Quando si esaminano pazienti con gravi reazioni locali o sistemiche al nichel;
  • quando si esaminano pazienti con protesi o protesi contenenti nichel, con reazioni allergiche di eziologia sconosciuta;
  • con una sospetta sindrome di una reazione allergica sistemica al nichel (dermatite allergica comune, disturbi gastrointestinali);
  • quando si esaminano le persone con orticaria, dermatite, rinite allergica, asma bronchiale, regolarmente a contatto con oggetti contenenti nichel.

Cosa significano i risultati??

Ragioni per un risultato positivo:

  • ipersensibilità al nichel.

Ragioni per il risultato negativo:

  • mancanza di sensibilizzazione IgE a questo allergene;
  • restrizione o esclusione prolungata del contatto con l'allergene.
  • ASIT di successo.
  • La mancanza di sensibilizzazione all'allergene non esclude la presenza di allergie ad altre fonti di allergeni. In alcuni casi, potrebbero essere necessari ulteriori test allergologici per chiarire la sensibilizzazione ad altri possibili allergeni..
  • L'esecuzione di questo studio è sicura per il paziente rispetto ai test cutanei (in vivo), poiché esclude il contatto del paziente con l'allergene. L'assunzione di antistaminici e caratteristiche legate all'età non influiscono sulla qualità e sull'accuratezza dello studio..
  • Nelle persone sensibilizzate al nichel, i sintomi di allergia sono significativamente aumentati quando si usano alimenti contenenti nichel, che includono ercole, cereali integrali, noci, cacao, cioccolato, soia, la maggior parte delle verdure, aringhe, molluschi, frutta secca. Il contenuto di nichel negli alimenti aumenta quando viene cotto in utensili inossidabile.
  • Nonostante il fatto che le reazioni allergiche al nichel siano solitamente associate al suo effetto sulla pelle e siano manifestate dalla dermatite da contatto, la presenza di nichel nei prodotti alimentari (principalmente di origine vegetale) non può solo migliorare le manifestazioni cutanee della sensibilizzazione, ma anche provocare sintomi respiratori, gastrointestinali e neurologici. Questi sintomi sono correlati all'uso di cibi e bevande contenenti nichel in pazienti con patch test positivi al nichel e sono chiamati "sindrome da nichel allergico sistemico". Con un'adeguata diagnosi e diagnosi, è possibile prescrivere desensibilizzazione orale per fermare completamente i sintomi della malattia.
  • Immunoglobuline sieriche totali E (IgE)
  • Allergochip ImmunoCAP ISAC (112 componenti allergici)
  • Allergene k41 - cromato, IgE
  • Allergene k43 - oro, IgE
  • Allergene k44 - rame, IgE
  • Allergene k45 - Platino, IgE
  • Allergene k46 - cobalto, IgE
  • Allergene k48 - palladio, IgE

Chi prescrive lo studio?

Allergologo, dermatologo, gastroenterologo, dentista, traumatologo ortopedico.

Letteratura

  • Ipersensibilità di Schram SE, Warshaw EM, Laumann A. Nickel: una revisione clinica e un invito all'azione. Int J Dermatol. 2010; 49 (2): 115-125.
  • Walsh ML, Smith VH, King CM. Ipersensibilità di tipo 1 e di tipo IV al nichel. Australas J Dermatol. 2010; 51 (4): 285-286.
  • Ricciardi L., Arena A., Arena E., Zambito M., Ingrassia A., Valenti G., Loschiavo G., D'Angelo A., Saitta S. Sindrome da allergia sistemica al nichel: dati epidemiologici di quattro unità allergiche italiane. Int J Immunopathol Pharmacol. 2014 gennaio-marzo; 27 (1): 131-6.
  • Estlander T, Kanerva L, Tupasela O, Keskinen H, Jolanki R. Allergia immediata e ritardata al nichel con orticaria da contatto, rinite, asma e dermatite da contatto. Clin Exp Allergy. 1993 aprile; 23 (4): 306-10.
  • Tammaro A., Narcisi A., Persechino S., Caperchi C., Gaspari A. Terapie topiche e sistemiche per l'allergia al nichel. Dermatite. 2011; 22 (05): 251-255.
  • Pazzini CA, Pereira LJ, Peconick AP, Marques LS, Paiva SM. Allergia al nichel: valutazione del sangue e parodontale dopo trattamento ortodontico. Acta Odontol Latinoam. 2016 aprile; 29 (1): 42-48.

Il nichel può causare allergie?

L'attuale inquinamento ambientale progressivo è riconosciuto come il principale fattore di crescita per alcune malattie umane. Il meccanismo di influenza del fattore è molto complesso e, sfortunatamente, non è stato ancora completamente studiato..

Secondo gli esperti dell'organizzazione internazionale OMS, il nichel dell'elemento traccia è il cosiddetto ecotossico, che inquina pesantemente il nostro ambiente. Tuttavia, il nichel a volte è ancora talvolta incluso nei prodotti farmaceutici e nei complessi vitaminici..

I medici stanno attualmente suonando l'allarme perché le reazioni allergiche al nichel sono diventate molto comuni, sono conosciute come dermatite da contatto, che si sviluppa quando la pelle viene a contatto con le superfici di nichel, ad esempio cerniere, bottoni e rivetti. Inoltre, tale dermatite da contatto può essere trovata spesso tra adolescenti e adulti che hanno piercing..

Quindi, nel 2004, gli scienziati austriaci di dermatologia, il professor Fritz Gschneicht e il professor Werner Auberer dell'Università di Vienna hanno dichiarato che almeno il 9% degli austriaci è allergico al nichel. Come si è scoperto, una tale reazione allergica può anche svilupparsi con un contatto prolungato con le ultime monete in euro emesse, che includono nichel.

Secondo fonti scientifiche americane, circa il 15% della popolazione americana ha anche sviluppato dermatite da contatto sul nichel. Inoltre, negli Stati Uniti i residenti giornalieri ricevono da 69 mg a 162 mg di nichel con il cibo, mentre la norma sicura non deve superare i 25-35 mg.

Secondo i ricercatori francesi, la principale difficoltà di una sensibilità piuttosto elevata rispetto al nichel è lo sviluppo di un eczema persistente della pelle, che può colpire un'area abbastanza ampia del corpo, ma è difficile da trattare.

Come il nichel entra nel corpo

Il nichel entra nel corpo con il cibo, attraverso la pelle e le mucose. Le sue fonti possono servire:

  • articoli di nichel,
  • posate ed elettrodomestici da cucina,
  • latte pastorizzato e altri prodotti,
  • frutta e verdura contaminata,
  • corone,
  • fumo,
  • nonché contatti professionali in ingegneria meccanica, metallurgia, estrazione del carbone, galvanica e altre industrie.

Le maggiori emissioni di nichel nell'atmosfera sono state notate durante la combustione del carbone. Un'assunzione eccessiva di nichel nel corpo può essere pericolosa per la salute. Il nichel in eccesso può manifestarsi sotto forma di reazioni allergiche, anemia, aumento dell'eccitabilità del sistema nervoso centrale e autonomo. L'intossicazione cronica da nichel aumenta il rischio di sviluppare neoplasie maligne.

Nichel nell'ambiente

Se l'ipersensibilità del sistema immunitario durante il contatto della pelle con il nichel si manifesta con prurito, arrossamento, eruzione cutanea e ulcere, una reazione simile negli organi interni li danneggia. Questo è riconosciuto come un paradosso dell'immunità, poiché attaccando un metallo dannoso, il corpo uccide anche le sue stesse cellule, dove il nichel penetra.

Di anno in anno, aumentano l'inquinamento ambientale con il nichel causato dalla combustione del carbone, dagli impianti di arricchimento, dai centri di metallurgia non ferrosi e ferrosi, dalle industrie di lavorazione dei metalli e dalle miniere di nichel in grandi e piccole città e dall'usura delle parti di macchinari nichelati nell'industria, nelle costruzioni e nei trasporti, dai gas di scarico delle auto, dagli alimenti saturi con grassi trans contenenti metalli tossici.

Tuttavia, la metallurgia non ferrosa rispetto a quella ferrosa produce emissioni nocive nell'atmosfera molte volte di più. L'estrazione mineraria mondiale di nichel ha ora raggiunto le 1.200 mila tonnellate all'anno e anche l'inquinamento ambientale è aumentato..

A questo proposito, la selezione di una dieta è importante, poiché questo metallo si trova in quasi tutte le piante. Poiché molte piante alimentari, compresi i cereali, contengono nichel nei semi, nelle radici, nelle foglie e nei fiori, questo deve essere preso in considerazione. È molto importante che medici e pazienti lo sappiano, in modo da non aggravare le manifestazioni di vari disturbi, anche in regioni con anomalie naturali dei depositi del metallo nominato, dove viene estratto. Vi sono prove che il corpo può adattarsi agli effetti dannosi, ma a causa delle attività umane, lo sputtering al nichel è così veloce che né le piante né gli animali hanno il tempo di adattarsi. È noto che oltre all'allergico, il nichel ha effetti citotossici, mutageni e cancerogeni. Se possono verificarsi vesciche sulla pelle dal contatto, gli accumuli di nichel negli organi interni provocano una reazione infiammatoria allergica che porta alla morte cellulare.

Tra le molte malattie causate dalla tossicosi con eccessiva saturazione del corpo con il nichel, si dovrebbe prestare particolare attenzione al diabete, poiché questa è la malattia più grave e incurabile, la cui diffusione parla di un'epidemia globale.

L'OMS osserva che la più alta prevalenza di diabete in Europa tra i bambini in Finlandia, che è riconosciuto come un fenomeno incomprensibile.

Il paese in cui la produzione lattiero-casearia è altamente sviluppata appartiene alla regione in cui il nichel viene estratto e trasformato, il che porta inevitabilmente all'inquinamento dell'ambiente e degli alimenti con un metallo tossico..

Nelle piante, il nichel si trova nei composti organici, principalmente nei complessi di acido citrico e acido malico. È noto che le piante alimentari concentrano questo metallo. Si tratta principalmente di arachidi, cacao, caffè, funghi, soia e tutti i legumi, noci, che determinano la loro allergenicità. Tuttavia, le piante alimentari coltivate su terreni ecologici potrebbero non contenere nichel.

Proprietà patogene del nichel

La patogenicità del nichel sta nel fatto che, essendo un elemento ferromagnetico, influenza il metabolismo del cobalto e del ferro e migliora anche l'assorbimento del rame, dal quale si verificano anche anemia e degenerazione epatica. Tuttavia, nella letteratura moderna, il nichel è spesso associato solo al verificarsi di allergie cutanee..

Poiché il nichel appartiene ai veleni tiolici, i composti di questo metallo pesante sono pericolosi per la salute umana, sebbene in piccole quantità non abbiano una pronunciata aggressività per i mammiferi. Pertanto, questo metallo tossico è riconosciuto condizionalmente come un oligoelemento vitale. Ma è importante evitare l'eccessiva saturazione con un ecotossico. A questo proposito, sono urgentemente necessarie tutte le informazioni sul nuovo concetto..

Nichel e suoi effetti sulle malattie autoimmuni

Una reazione allergica aumenta con il danno al nichel delle ghiandole surrenali, che porta a una carenza o carenza di cortisolo. Di conseguenza, la regolazione delle reazioni autoimmuni viene interrotta. Questo è chiamato il paradosso dell'immunità. Il metabolismo del cortisolo si verifica nel fegato. Questo ormone è il principale rappresentante dei glucocorticoidi prodotti dalle ghiandole surrenali, steroidi che agiscono principalmente sul metabolismo dei composti organici. A dosi elevate, i glucocorticoidi inibiscono quasi tutte le fasi del processo infiammatorio..

A causa dell'alta intensità del flusso sanguigno nelle ghiandole surrenali, si depositano anche sostanze tossiche, che influenzano la funzione di questo importantissimo organo endocrino, da cui vengono isolati 46 composti.

Ma la crosta produce più ormoni glucocorticoidi (cortisolo e corticosterone), che a volte vengono chiamati adrenocorticosteroidi. Questi ormoni sono coinvolti nel metabolismo di carboidrati, proteine ​​e grassi, nonché in altre funzioni, tra cui immunitario (soppressore). Gli ormoni sono di breve durata ed escreti nelle urine. Parte di essi che entrano nel fegato, sotto l'influenza di sodio peyrodate, ossido di cromo o bismuto di sodio, vengono convertiti in 17-chetosteroidi.

Analoghi dell'ormone sintetico:

Sono ampiamente utilizzati nella pratica medica principalmente per i disturbi del sistema immunitario. Il nichel raddoppia l'escrezione di corticosteroidi dal corpo. Sotto stress, la produzione di glucocorticoidi aumenta, ma il nichel aumenta la loro escrezione nelle urine. Pertanto, l'ecotossico in questo caso riduce anche le difese del corpo.

Una caratteristica molto deprimente: manifestandosi come un fattore scatenante per l'ipersensibilità e l'infiammazione autoimmune, il nichel espelle anche gli ormoni, uno dei cui vantaggi è l'inibizione di autoaggressione o anafilassi.

Pertanto, amministrando temporaneamente gli ormoni, è possibile sospendere gravi manifestazioni di malattie, ma le conseguenze di questo passaggio con un uso prolungato distruggono il corpo, perché la produzione dei propri omoni rallenta e scompare e gli analoghi sintetici sono tutt'altro che perfetti e non sicuri.

Tra le malattie associate all'immunità, dovrebbero essere chiamate anche malattie sistemiche o collagenosi. Il gruppo di malattie nominato fa riferimento a unità nosologiche, la cui eziologia non è completamente compresa e discussa. Tuttavia, la peculiarità del trattamento ormonale fornisce un indizio. Gli ormoni disabilitano i meccanismi di difesa immunitaria, ma non influenzano la causa della malattia.

Se prendiamo in considerazione che la reazione autoimmune non è paradossale, ma è diretta contro le strutture proteiche che sono cambiate sotto l'influenza del nichel e del suo contenimento, allora il ritorno della malattia è naturale. A questo proposito, si può spiegare l'effetto benefico della polineuropatia diabetica di unitiol. Pertanto, è necessario testare l'effetto degli antidoti e della terapia di disintossicazione per le malattie autoimmuni sistemiche.

Come ridurre gli effetti dannosi del nichel?

A causa dell'accumulo lento e graduale del tossico, le manifestazioni dei suoi effetti sono nascoste. Il metallo tossico si accumula nel corso degli anni, proveniente dal cibo. La natura del cibo e le relative condizioni di vita (effetti abiotogenici) influenzano l'intensità dell'intossicazione.

Il cavolo e le patate al nichel sono meno accumulati in se stessi. Delle colture, il record per l'accumulo di nichel è il mais: le radici sono profonde. Negli Stati Uniti, questa allergia è oggi registrata negli alimenti. Orzo e miglio non assorbono quasi nichel dal terreno.

Spesso raccomandato per il diabete, il grano saraceno per il nichel non è noto, anche se esiste una dipendenza dalla natura del suolo, dal predecessore, dai fertilizzanti, dalle precipitazioni, dalla vicinanza di autostrade, aree metropolitane, industrie metallurgiche e rosa dei venti.

Con l'ipersensibilità sviluppata, al momento dell'acquisto di verdure, si dovrebbe tener conto della natura del terreno su cui crescono le piante alimentari. Particolare attenzione è prestata al suolo di colline pedemontane, saline, steppe secche e semidesertici con zone marroni, grigio-terra, castagne chiare, in cui è più spesso determinato un aumento del contenuto di sali minerali, incluso il nichel.

I veterinari e i geologi sanno che dall'eccesso di nichel nel terreno, alcune piante acquisiscono forme brutte, concentrando il metallo tossico in se stessi. Secondo l'elenco delle piante di concentratori di metalli tossici, è necessario pubblicizzare ampiamente raccomandazioni sulla scelta di terreni puliti per la coltivazione di legumi, fave di cacao, arachidi, tapioca e piante medicinali.

Plancton, ostriche, molluschi, gamberi, alghe, acqua di mare purificante, concentrato di nichel, bismuto, cadmio, mercurio, piombo. Una parte significativa dei metalli pesanti, oltre al fosforo, che penetra nel tratto digestivo umano con il cibo è legata da elementi attivi - potassio, calcio, magnesio, selenio, cromo, zinco e viene escreta attraverso l'intestino. Se i metalli pesanti e il fosforo negli alimenti superano la norma, per questo motivo gli elementi di disintossicazione benefici citati non sono sufficientemente assorbiti nel sangue.

Nei salomi (prodotto semilavorato per la margarina, i dolciumi, i grassi da cucina e da forno) c'è sempre circa il 5% di proteine. E poiché il nichel si combina facilmente con le proteine ​​(soprattutto durante l'idrogenazione: alta pressione, alta temperatura, ebollizione dell'idrogeno quando viene iniettato gas), è impossibile contestare la presenza di molecole proteiche con contenuto di nichel negli alimenti.

L'organo più efficace per rimuovere gli elementi chimici in eccesso dal corpo è la pelle. Pertanto, lo stato del microelemento di una persona è facilmente determinato dal contenuto, ad esempio, dei metalli pesanti, nei capelli. La diffusione epidemica dell'allergia al nichel è un sintomo di conferma della tossicosi globale derivante dall'eccessivo inquinamento dell'ambiente e del cibo, che influenza il verificarsi e le tendenze di crescita della patologia autoimmune, che include il diabete.

Conclusione

L'allergia al nichel è un sintomo allarmante della tossicosi da nichel, che è diventata diffusa e progredisce a seguito del crescente inquinamento antropogenico e della chimica dei prodotti alimentari..

Che cosa è venuto all'immunologia dopo dispositivi mobili e piercing

Pensi che l'allergia al nichel sia esotica? Niente affatto: nella nostra era di smartphone e tablet, non è meno comune della febbre da fieno.

Ecco i dati di una nuova sperimentazione clinica europea del 2018: il 14,5% della popolazione soffre di allergia al nichel in Europa, mentre nel 2007 questa cifra era dell'8,6%. Per dieci anni, doppia crescita! In primo luogo - Portogallo (18,5%), seguito da Italia (16,4%), Paesi Bassi (15,8%) e Germania (13,9%). La Svezia chiude il rating con un indicatore dell'8,3%. L'allergia al nichel è più comune tra le donne che tra gli uomini (22% contro 5,3%; in Portogallo 29,5% contro 4,3%).

La risposta al nichel tra le persone con piercing (o orecchie forate) è tre volte più che tra coloro che non si sono mai bucati: dal 20,8% al 6,4%. Il tasso più alto è tra le persone con tre forature (27,6%), nonché nella fascia d'età di 46-60 anni (33,3%) e tra le donne di età compresa tra 31 e 45 anni (31,8%).

Ma perché in Svezia ci sono quasi due volte meno allergici al nichel rispetto alla media europea? Perché in questo paese le persone hanno meno contatti con il nichel (come ricordiamo, le allergie si sviluppano dove c'è un contatto costante con una grande quantità di allergene): dal 1990 è vietato l'uso di strumenti con piercing al nichel. Nell'Unione Europea, è stato vietato aggiungere nichel ai gioielli piercing solo nel 2005 (questo, ovviamente, spiega l'alta percentuale di donne con allergie: hanno bucato le orecchie molto prima di un tale divieto).

Tuttavia, un'allergia al nichel sta solo crescendo, perché ogni giorno entriamo in contatto con telefoni cellulari, laptop e tablet, il cui contenuto di nichel non è regolato in nessun paese del mondo. Il nichel si trova in giocattoli e designer per bambini; Lo contattiamo costantemente nei trasporti e al lavoro. Anche in euro c'è il nichel! In una moneta con un taglio di € 1 - 5%, € 2 - 25%. L'oro del 375 ° e 585 ° test ha anche il nichel nella sua composizione.

La reazione al nichel è spesso la dermatite allergica da contatto nella zona in cui la pelle e il metallo entrano in contatto: sui lobi delle orecchie - dagli orecchini, sul retro del collo - dalla chiusura di un vestito o delle perline, sul viso - da un telefono cellulare o da una montatura di occhiali, sullo stomaco - da fibbie o bottoni metallici sui jeans. Sintomi - grave gonfiore, arrossamento, prurito, infiltrazione, eruzione cutanea sotto forma di vesciche (scientificamente, vescicolare-vescicolare).

“Ricordo che una ragazza mi è stata portata per un appuntamento, che avevo precedentemente curato per l'asma bronchiale. Le sue orecchie erano gonfie, infette, coperte di crepe e croste ", ricorda il direttore medico del progetto Allergotop, allergologo-immunologo, candidato alle scienze mediche Elena Shuvatova." Si scopre che le sue orecchie sono state forate e gli orecchini d'oro sono stati rimossi, ma l'oro non era di altissima qualità e contenuto di nichel. Quando gli orecchini furono tolti, tutto passò immediatamente. ".

Ci sono reazioni sistemiche se il nichel entra nel corpo da parentesi graffe o boccoli per il piercing nella lingua, quando si usano vecchie pentole o se il cibo stesso contiene nichel in alta concentrazione. Legumi, verdure a foglia verde, noci e frutti di mare sono ricchi di nichel..

E ora per il terribile

"A differenza della pollinosi, che si sviluppa pochi minuti dopo il contatto con il polline, l'allergia al nichel è una reazione di ipersensibilità di tipo ritardato", afferma il dott. Shuvatova. "Può accadere in pochi giorni, il che significa che sarà difficile per il medico collegare l'infiammazione della pelle e il contatto con nichel. Nel frattempo, il nichel viene spesso utilizzato nelle articolazioni artificiali, negli impianti dentali e negli stent endovascolari (un design per correggere il lume dei vasi sanguigni). Immagina cosa accadrà se l'articolazione artificiale è infiammata! Possibili violazioni della sua funzione, necrosi muscolare e proliferazione patologica del tessuto connettivo. Se protesi dentarie o corone contengono nichel e una persona ha sensibilizzazione ad esso, ci si può aspettare un'infiammazione delle gengive e delle mucose della bocca. Devi essere un ottimo medico per diagnosticare correttamente in una situazione del genere ".

Nichel. Quali effetti sulla salute portano il nichel e i suoi composti??

Il nichel è un metallo duttile bianco argento, e di per sé presenta una bassa attività chimica. Questo spiega la sua elevata resistenza alla corrosione. Il nichel è ampiamente utilizzato nell'economia nazionale, è di natura comune ed è un oligoelemento indispensabile che fa parte del corpo umano. Ma, salendo sulla pelle e negli organi respiratori, sia in forma pura che nella composizione dei composti, il nichel è dannoso per l'uomo, può causare avvelenamento acuto e cronico.

Come viene utilizzato il nichel, perché è necessario nel corpo, quali composti e in quali condizioni possono essere avvelenati, quali sono i sintomi di avvelenamento e cosa si dovrebbe fare se si sospetta che il nichel e i suoi composti siano intossicati? Quali sono i benefici e i danni del nichel?

Uso del nichel e fonti di inquinamento ambientale

L'esempio più semplice è la nichelatura di parti metalliche, idraulica. Questo metallo è incluso in molti acciai e leghe, viene utilizzato nell'industria chimica come catalizzatore, ma una delle aree più importanti dell'applicazione del metallo è la tecnologia galvanica e l'ingegneria chimica. Nella foto sotto - negozio di elettrolisi.

Fabbrica di nichel

I materiali resistenti al calore a base di nichel sono ampiamente utilizzati nell'industria aerospaziale; la metallurgia utilizza tali acciai e leghe di cromo-nichel come costantano, argento nichel, nichelcromo, permalloy, invar e altri. Ognuno di loro ha le sue proprietà uniche. Questa sostanza è ampiamente utilizzata nella produzione di varie fonti CC: nel settore delle batterie. Anche per la produzione di corde per strumenti pizzicate, o meglio, per il loro avvolgimento, è richiesto un acciaio con un alto contenuto di nichel.

Nella vita di tutti i giorni, siamo circondati da utensili nichelati (nichelatura, che viene eseguita con il metodo galvanico e protegge i materiali dalla corrosione), viene utilizzato per rivestire coltelli, cucchiai e forchette e viene utilizzato nella produzione di protesi e corone.

Il nichel è in grado di inquinare l'acqua, in particolare nella zona fognaria di impianti chimici, impianti di gomma e impianti di estrazione e lavorazione. Quasi il 97% delle emissioni di metalli nell'atmosfera proviene da imprese della preoccupazione interna del nichel Norilsk in insediamenti come Norilsk, Monchegorsk e Apatity. Entra nell'aria come rifiuto quando brucia vari tipi di carbone..

Nichel nel corpo umano

Questo metallo è vitale per la corretta sintesi del materiale ereditario (DNA). Fa parte degli enzimi che controllano i processi di divisione cellulare. È necessario per la creazione di cellule del sangue, indispensabili nel metabolismo dei grassi e nei processi di respirazione cellulare. Senza nichel, una quantità maggiore di cui è contenuta nel pancreas, il corretto scambio di carboidrati è impossibile, poiché il metallo aumenta l'attività dell'insulina.

In quale cibo si incontra il nichel

La necessità umana quotidiana di questo oligoelemento è pienamente fornita dal suo contenuto di carne e pesce, prodotti da forno, frutta e verdura, latticini e bacche.

Come e cosa può essere avvelenato?

Il danno al nichel non è solo che la sua quantità supera significativamente i dosaggi richiesti e molto piccoli. La tossicità è associata all'ingestione, prima di tutto, dei suoi ioni liberi che hanno una valenza positiva (Ni 2+), che sono legati in misura maggiore dai tessuti corporei e presentano una tossicità e cancerogenicità più elevate rispetto ai suoi composti molecolari e complessi. L'effetto tossico del nichel sul corpo umano viene spesso realizzato attraverso:

  • inalazione di vapore tetracarbonilico di nichel (un composto volatile altamente tossico)
  • contatto prolungato di una sostanza metallica con la pelle (incluso indossare gioielli).

Il nichel metallico legato da un reticolo cristallino di acciaio o lega, non direttamente a contatto con il corpo umano, che è immagazzinato in un magazzino, non provoca danni alla salute, soggetti alle norme di sicurezza di base e all'organizzazione dello stoccaggio.

Sintomi e segni di avvelenamento da nichel acuto e cronico

Il tipo di avvelenamento più semplice e relativamente innocuo è un'allergia al nichel. I dermatologi sanno che questo metallo è una delle cause più comuni di dermatite allergica da contatto. Anche il 2008 si è svolto sotto l'egida del nichel, che l'American Society for the Study of Contact Dermatitis è stata riconosciuta come "allergene dell'anno", il che indica l'importanza del problema. È a causa delle proprietà allergiche di questo metallo nei paesi dell'UE che le concentrazioni massime ammissibili di nichel in quei prodotti metallici a diretto contatto con la pelle umana sono legalmente limitate. Questi sono vari bracciali, portachiavi, chiavi, maniglie delle porte, rivetti e "cerniere", montature per occhiali e altri prodotti. La dermatite è primaria e secondaria (sistemica).

Dermatite al nichel

Spesso esiste una forma primaria di dermatite da contatto. Al posto del contatto prolungato di questo metallo con pelle umana, eritema o focolai di arrossamento, appare per primo. Quindi c'è un ingrossamento del modello di pelle, c'è un rafforzamento della pelle. Un tale sintomo in dermatologia si chiama lichenizzazione o lichenificazione. Quindi compaiono i tubercoli o le papule. Questi sintomi di allergia al nichel sono simili a qualsiasi dermatite da contatto ed è molto importante identificare la connessione dei disturbi con le parti metalliche che sfregano la pelle.

Sintomi di allergia al nichel

Puoi facilmente scoprire la causa della dermatite, se si scopre che questa lesione limitata corrisponde esattamente ai punti di sfregamento della pelle con oggetti metallici. Può essere fibbie per cinture, gioielli.

Molto più grave è la reazione allergica generale del corpo umano al nichel che entra in esso, e il metallo entra attraverso il sistema respiratorio con l'introduzione di vari impianti metallici contenenti nichel e tale dermatite generalizzata generalizzata può essere considerata una reazione sistemica del corpo. Pertanto, il danno derivante dall'uso di una spirale di nichel come contraccettivo intrauterino può superare significativamente i suoi benefici.

Con la dermatite secondaria, l'eruzione cutanea si trova simmetricamente, può catturare l'intero corpo o localizzarsi in aree separate, sulle curve del gomito, sul viso, sotto le ginocchia. Come qualsiasi altra dermatite allergica, inizialmente la sensibilizzazione del corpo si verifica durante il contatto iniziale con l'allergene e quindi, dopo un incontro ripetuto, si sviluppano sintomi di dermatite tossica diffusa. Di seguito viene mostrato uno schema generale dei sintomi dell'allergia al nichel..

Con l'osservazione prolungata dei lavoratori del nichel, è stato notato l'eczema. Sulla pelle ci sono varie papule con elementi di edema, macchie, vescicole, pianto cronico. Secondo le statistiche, oltre il 10% di tutte le lesioni cutanee professionali sono dermatiti da nichel e, tra i dipendenti dei negozi di elettrolisi, la frequenza delle lesioni cutanee al nichel raggiunge il 15%. Tuttavia, ci sono casi più rari di dermatite da nichel. Ad esempio, i cassieri, che di turno contavano spesso monete fatte con leghe di questo metallo, avevano sintomi di dermatite da contatto sulle dita.

Dermatite su nichel

Attenzione: nichel carbonile!

Il tetracarbonile di nichel è uno dei suoi composti più pericolosi e viene utilizzato nell'industria chimica come catalizzatore nella sintesi di varie sostanze organiche. Si trova anche nel fumo di sigaretta; la sua concentrazione è di circa 3 microgrammi per sigaretta..

Il suo effetto tossico si manifesta sotto forma di una forte irritazione dei piccoli bronchi, può causare polmonite ed edema polmonare. Il tetracarbonile ha un effetto neurotossico e se la concentrazione di questo composto nell'aria circostante diventa pericolosa per la vita, i sintomi caratteristici di avvelenamento possono svilupparsi entro poche ore.

Nichel carbonile o nichel carbonile

Inizialmente, compaiono dolore al petto, respiro corto progressivo, tosse, nausea e debolezza, mal di testa. Nel caso in cui l'avvelenamento sia grave e duri per diverse ore, compaiono sintomi di danno cardiaco o miocardite, convulsioni epilettiche, insufficienza respiratoria acuta. Se non interrompi immediatamente il flusso di veleno nel corpo, è possibile sviluppare un danno polmonare diffuso ed edema cerebrale, che è spesso la causa della morte.

Avvelenamento da acqua al nichel

Nel caso in cui una persona consumi acqua in cui sono presenti sali solubili di nichel, si sviluppano sintomi simili a infezioni intestinali acute - debolezza, diarrea, nausea e vomito - segni di avvelenamento da nichel. Tuttavia, con lesioni con sali, si sviluppano disturbi specifici nei polmoni, che si manifestano come mancanza di respiro e tosse, che non sono caratteristici dell'infezione intestinale acuta. Con la completa cessazione dell'assunzione di sostanze tossiche nel corpo, tali sintomi possono persistere per diversi giorni. I piatti di nichel sono particolarmente dannosi se contengono prodotti acidi, come l'aceto, e vengono conservati lì a lungo..

Effetto cancerogeno del nichel

L'effetto del nichel diventa il più pericoloso con un'esposizione prolungata al corpo. Il nichel in eccesso colpisce gli acidi nucleici e l'effetto cancerogeno si manifesta più spesso con il cancro polmonare e bronchiale.

Inoltre, i lavoratori associati ad alte concentrazioni di questa sostanza nella produzione hanno un aumentato rischio di cancro al naso, seni paranasali del cranio e altri organi situati direttamente accanto al tratto respiratorio superiore e inferiore. Quindi, storicamente, prima dell'introduzione della protezione nella produzione, l'incidenza delle neoplasie maligne dei polmoni che lavorano con il nichel era cinque volte superiore, e il cancro dei seni paranasali del cranio era più di 100 volte superiore all'incidenza media dei tumori nella popolazione.

I casi di sviluppo di neoplasie maligne sono noti già 5 anni dopo il lavoro nel settore della nichelatura, a condizione che l'aerosol contenente sali di nichel sia costantemente inalato. Anche il rischio di cancro allo stomaco è aumentato in modo significativo, specialmente per i lavoratori che lavorano sulla torrefazione e sulla riduzione del minerale di solfuro di nichel.

Urgente attenzione

Qualsiasi assistenza di emergenza è ridotta alla completa eliminazione del contatto dell'avvelenato con nichel metallico, o con i suoi vapori, o con composti solubili. In caso di avvelenamento con nichel carbonile, è inoltre necessario rimuovere completamente tutti gli indumenti e meccanicamente, usando acqua e sapone per rimuoverli dalla pelle. Quando viene somministrato avvelenamento carbonilico, vengono somministrati farmaci sintomatici, ormoni glucocorticoidi, broncodilatatori o addirittura trasferiti alla ventilazione meccanica.

Recentemente, il dietilditiocarbammato di sodio è stato utilizzato in avvelenamenti gravi e vengono utilizzati farmaci come disulfiram. Nel caso della dermatite da contatto, vengono utilizzati i soliti metodi di trattamento associati all'uso di farmaci antiallergici, ormoni glucocorticoidi locali. La cosa più importante è come trattare le allergie al nichel - la prima cosa da fare è sbarazzarsi del contatto con oggetti metallici.

Prevenzione

Nelle piante moderne, dove esiste un adeguato controllo e protezione del lavoro, qualsiasi effetto tossico del nichel e dei suoi composti può essere livellato usando respiratori isolanti, maschere antigas filtranti e indumenti protettivi. I lavoratori dovrebbero usare paste e unguenti speciali, la pelle delle mani deve essere trattata con composti speciali, ma la cosa più importante che si può fare è eliminare il lavoro manuale, in particolare il carico e lo scarico di parti dai bagni di elettrolisi e utilizzare la meccanizzazione in produzione il più ampiamente possibile.

Un mezzo molto importante per prevenire l'intossicazione cronica è condurre esami medici periodici, nonché l'uso di speciali campioni di test cutanei con composti di nichel. Come diagnosi di screening, devono essere eseguite radiografie dei seni nasali, consultazioni annuali di un oncologo in fabbrica.

Documentario "Nickel"

Sui pericoli del nichel e della sua produzione pericolosa

Una reazione allergica al metallo: cause, sintomi e metodi di trattamento

L'allergia al metallo si manifesta nel 10% della popolazione ed è espressa dalla dermatite da contatto sotto forma di arrossamento, prurito, bruciore della pelle. La reazione rende il paziente a disagio e significativi problemi, perché la gravità della risposta immunitaria è evidente non solo per i gioielli - oro, argento e gioielli, ma anche per soldi in metallo, gemelli, fermagli sui vestiti, fibbie sui pantaloni, metallo nelle corone dei denti e dispositivi intrauterini.

Riferimento! Non tutte le persone allergiche al metallo consultano uno specialista per la diagnostica. Con una gravità dei sintomi debole e non specifica, nonché la tendenza di un'allergia ai prodotti metallici alla scomparsa spontanea, le allergie preferiscono essere trattate in modo indipendente, il che a volte complica il decorso della malattia. Tra le persone con intolleranza individuale agli ioni metallici, è stato scoperto che la patologia negli adulti è più comune che nei bambini.

Cause di allergia ai metalli

Spesso, un'allergia al metallo si manifesta nelle persone che vivono in insediamenti inquinati dall'ambiente - città industriali, la cui aria è piena di gas di scarico contenenti metà della tavola periodica.

Tuttavia, l'ipersensibilità si sviluppa solo su determinati metalli ed è causata da un fattore genetico. Le sostanze allergeniche possono accumularsi nel corpo per molto tempo, ma un giorno un'allergia si manifesterà a contatto con il metallo..

Una reazione allergica ai gioielli è molto meno comune, ma le impurità metalliche vengono aggiunte ai gioielli per ridurre i costi, quindi potrebbe esserci una reazione indesiderata anche ai gioielli d'oro e d'argento.

A volte indossare catene e bracciali non provoca sintomi dolorosi, tuttavia, un'allergia appare su orecchini preziosi, specialmente nell'ombelico, nella lingua, nelle aree intime, non solo sotto forma di iperemia cutanea, gonfiore e prurito, ma anche una reazione infiammatoria e il rifiuto di un corpo estraneo. Il processo patologico è dovuto all'aggiunta di rame, nichel, cobalto, gallio, cromo, molibdeno, berillio al metallo prezioso.

Fatto! Non c'è allergia all'oro, all'argento e al metallo nobile di alta qualità: il platino.

Molto spesso, un'allergia viene espressa dopo che una persona è in contatto con i seguenti metalli:

  • nichel - molti elementi di abbigliamento, gioielli, strumenti medici sono creati da leghe di nichel;
  • cromo - usato come trattamento anticorrosivo e decorativo della superficie. Quando penetra nei tessuti del corpo, contribuisce non solo al verificarsi di una reazione allergica, ma anche a composti tossici (ad esempio sali di acido cromico);
  • alluminio: il metallo precedente era ampiamente utilizzato per la fabbricazione di stoviglie, ma recentemente l'uso di alluminio nelle case è stato ridotto. Il cloruro di alluminio si trova nei deodoranti antitraspiranti e in altre sostanze cosmetiche;
  • zinco - il metallo è popolare nell'industria dentale per la fabbricazione di materiali di riempimento. I composti di zinco fanno parte di alcuni unguenti e cosmetici.

Cause di allergie ai metalli:

  • bassi livelli di immunità;
  • età;
  • attività allergenica;
  • ipersensibilità a un determinato metallo;
  • stress frequente, aumento della fatica, eccessiva irritabilità.

Nota! Molte persone credono che anche il cobalto e il mercurio scatenino allergie. Quando una persona entra in contatto con questi metalli e miscele di elementi chimici, compaiono sintomi allergici. Tuttavia, l'irritazione e l'infiammazione dei tessuti non sono causate da allergie e ipersensibilizzazione, ma dalle proprietà tossiche dei metalli.

Sintomi di reazioni allergiche al metallo

I sintomi delle allergie sono spesso non immediatamente evidenti, ma dopo pochi giorni, quando gli ioni metallici penetrano negli strati superiori della pelle e causano una risposta immunitaria allo stimolo. La durata del periodo asintomatico dipende da fattori come:

  • qualità della lega;
  • attività delle ghiandole sudoripare;
  • sensibilità corporea.

La manifestazione più comune di allergie è la dermatite da contatto, che si verifica nell'area di contatto con l'allergene metallico (placche, bottoni, gioielli).

Allergia ai prodotti metallici

I sintomi della dermatite da contatto sono i seguenti:

  • eruzioni cutanee sulla pelle, desquamazione, comparsa di croste nel punto di contatto con l'allergene;
  • eruzione cutanea eczema;
  • iperemia cutanea (arrossamento), simile a un'ustione;
  • gonfiore dell'epidermide;
  • bolle con un liquido limpido;
  • infiammazione e rigetto di impianti metallici.

Attenzione! Ci sono stati casi di allergia quando si mangia cibo, che include nichel - succo d'arancia, cioccolato fondente, fagioli rossi, burro di arachidi. L'allergia al nichel è caratterizzata da un'eruzione cutanea sui genitali e nell'ano.

Molto spesso, le manifestazioni di allergia sono registrate sull'addome - fibbia della cintura, collo, polsi, orecchie - orecchini, catene, bracciali. Nelle donne, si vede un'allergia al metallo sulla schiena e sulle spalle - parti metalliche del reggiseno.

Sintomi complicati

Se si ignorano i sintomi allergici, la formazione di erosioni e abrasioni sul corpo è possibile a causa della pettinatura e del disturbo dei processi di microcircolazione nell'area interessata. La temperatura dovuta alle allergie sotto forma di dermatite da contatto aumenta raramente, anche il malessere generale non si verifica.

Raramente si sviluppano anche complicazioni allergiche sotto forma di edema di Quincke. Ma con la comparsa di un tale sintomo di allergia come l'angioedema, gli esperti si riferiscono all'intolleranza al cermet o al materiale di riempimento con una maggiore concentrazione di zinco.

Una complicazione della dermatite è possibile con un'infezione batterica secondaria, che viene introdotta durante la pettinatura e il danno allo strato superiore della pelle. Inoltre, alcuni lavoratori dell'industria metallurgica sviluppano l'asma bronchiale a causa di specifici allergeni batterici - una conseguenza dell'ipersensibilità alla polvere di metallo.

Protesi e allergie

L'allergia ai metalli nelle protesi è un evento comune quando compaiono i seguenti sintomi negativi:

  • segni di stomatite;
  • dolore nella cavità orale;
  • gusto metallico in bocca;
  • la formazione di erosione nella lingua;
  • infiammazione su gengive, lingua e labbra.
Gonfiore delle palpebre da allergie metalliche

Quando si verifica un'allergia al metallo, i dentisti insistono sull'impostazione di speciali corone metalliche:

  • zirconiaceramica: pesante;
  • oro-ceramica - sono di alto costo;
  • ceramica-titanio - costoso.

Riferimento! Nell'odontoiatria moderna, esistono dispositivi speciali per determinare la tendenza del paziente ad essere allergico al metallo prima delle protesi, per impedire ai pazienti di andare in tribunale. Se la clinica rifiuta tale servizio, richiedere la presentazione di un certificato di qualità per le protesi utilizzate, dove è indicata la composizione a destra.

Diagnostica

Per diagnosticare un'allergia al metallo, dovresti consultare un allergologo. Spesso un dermatologo invia i pazienti a un allergologo, a cui sono esposti i pazienti che sono esposti alla dermatite da contatto a causa del contatto con il metallo.

Allergia alle corone metalliche

Lo specialista identifica le allergie secondo il seguente algoritmo:

  1. Esame fisico;
  2. Storia che prende dal paziente;
  3. Test provocatori, con una varietà alimentare di allergie - dieta per l'eliminazione.

Nota! Con danno alle mucose della bocca, è esclusa la stomatite di un'eziologia infettiva. L'intolleranza alimentare ai metalli è difficile da distinguere dalle allergie a causa dell'uso di altri prodotti alimentari, solo l'ipersensibilità al nichel ha le sue caratteristiche.

Trattamento di allergia ai metalli

Il trattamento di tutti i tipi di allergie è lo stesso: inizialmente, dovresti interrompere l'interazione con una sostanza allergenica, quindi iniziare la terapia sintomatica. Se una reazione allergica è causata dall'uso di prodotti in metallo, devono essere scartati elementi di fissaggio, fibbie, pulsanti che provocano la risposta immunitaria del corpo..

Se sei allergico ai cosmetici con componenti metallici, devi evitare questo tipo di cosmetici. Se si verifica stomatite allergica a causa del riempimento dei denti, vengono rimossi bretelle, posizionamento dell'impianto, elementi a base di leghe metalliche. Il trattamento dell'intolleranza alimentare richiede una correzione della dieta nutriente, a volte è necessario cambiare i piatti in ceramica o smaltati.

I principi di base del trattamento delle allergie metalliche:

  • l'uso di antistaminici: Suprastin, Zodak, Zirtek, Erius e altri. Si consiglia una nuova generazione di farmaci antiallergici, poiché i farmaci non causano sedazione, sonnolenza, una compressa è sufficiente durante il giorno;
  • applicazione di unguenti al glucocorticosteroide nelle aree interessate - un trattamento ormonale locale è prescritto solo da un medico, tenendo conto dell'età, della gravità dell'allergia, delle caratteristiche individuali del paziente - Advantan, Lokoid, Hydrocortisone, Prednisolone e altri deboli, moderati, forti e con una maggiore attività ormonale dell'unguento;
  • unguenti e gel contenenti retinolo che accelera la rigenerazione cellulare e protegge l'epidermide da influenze ambientali dannose.

Metodi alternativi di trattamento

Gli intenditori di medicina alternativa suggeriscono di trattare le allergie con i seguenti metodi:

  • applicare impacchi di cetriolo, mela, patata sulle zone interessate della pelle;
  • quando si sbuccia la pelle, applicare una crema acida grassa fatta in casa o burro sulle aree interessate con uno strato sottile;
  • usare tinture di iperico e corteccia di quercia;
  • fare il bagno con estratti di origano, camomilla, fiordaliso, spago.

Attenzione! L'effetto del trattamento alternativo si osserva solo in combinazione con la medicina tradizionale. Prima di applicare i metodi sopra indicati per sbarazzarsi delle allergie, è necessario consultare il proprio medico. Le medicine a base di erbe sono considerate forti allergeni, quindi se si verifica una reazione crociata, il trattamento alternativo deve essere annullato e il medico deve essere avvertito del deterioramento.

Riassumendo

Un'allergia alle parti metalliche viene facilmente trattata e raramente porta a condizioni complicate. Tuttavia, non è consigliabile ritardare la terapia, altrimenti la malattia contribuisce a condizioni favorevoli per lo sviluppo di altri problemi di salute.

In caso di ipersensibilità al metallo, evitare il contatto prolungato con prodotti metallici e in caso di allergie, seguire tutte le istruzioni mediche.