Come sostituire i latticini con allergie in un bambino

Analisi

Pertanto, quando appare un'allergia, molti genitori si chiedono: "Cosa può sostituire il latte per le allergie in un bambino?"

Segni e vere cause dell'allergia al latte: latte, kefir, ricotta, yogurt

Molte persone confondono un'allergia ai latticini con deficit di lattasi, che è una mancanza dell'enzima lattasi, che è responsabile della rottura del lattosio nel tratto digestivo. Nel frattempo, quest'ultima malattia è meno comune.

L'allergia al latte è una reazione del sistema immunitario alle proteine ​​del latte vaccino. Le sue manifestazioni possono essere molto diverse, poiché gli allergeni entrano nel flusso sanguigno e possono interessare qualsiasi organo. Con un'immunità indebolita (ad esempio, durante la malattia), questi sintomi sono più pronunciati.

Chiamiamo le reazioni che si verificano più spesso:

  • Dal tratto gastrointestinale: gonfiore, feci molli, cibo non digerito nelle feci, costipazione, nei neonati - rigurgito frequente e abbondante e mancanza di peso.
  • Manifestazioni cutanee: orticaria, dermatite atopica con focolai sotto le ginocchia e nelle pieghe dei gomiti, nei bambini c'è eczema e crosta di latte (l'aspetto sul cuoio capelluto delle croste che si pettinano con un pettine).
  • Dal sistema respiratorio: naso che cola e starnuti, mancanza di respiro, tosse, nel caso avanzato - asma bronchiale.

Di solito i bambini sono esposti a questo tipo di allergia. In questo caso, possono passare la malattia all'età di tre anni. Ma ci sono anche adulti che non tollerano le proteine ​​del latte vaccino. Hanno sintomi allergici a questo prodotto che di solito si manifestano nel tratto gastrointestinale..

Le ragioni di una relazione così difficile tra le proteine ​​del latte e il sistema immunitario possono essere diverse. Nella maggior parte dei casi, questa è ereditarietà, meno spesso - cambiamenti immunitari, nei bambini è l'immaturità dell'apparato digerente e il risultato di un consumo eccessivo di latticini da parte della madre durante la gravidanza.

Prodotti per un bambino che non beve latte

Come sostituire i latticini per un bambino?

I principali prodotti per ricostituire gli elementi utili necessari:

  • grano saraceno (porridge, zuppe con grano saraceno);
  • farina d'avena (di nuovo in cereali e zuppe);
  • uvetta ammorbidita;
  • albicocche secche, denocciolate;
  • fette di mele secche;
  • eventuali verdure verdi;
  • carote, preferibilmente fresche, puoi semplicemente grattugiare e cospargere di zucchero;
  • cipolle, deve essere in zuppe;
  • cavolo bianco (puoi cucinare più di un piatto da esso);
  • pollo bollito;
  • salsiccia bollita;
  • pane di segale e grano;
  • pesce e piatti da esso;
  • qualsiasi cookie.

In che modo i latticini influenzano chi soffre di allergie

Le proteine ​​che causano allergie possono essere trovate in qualsiasi latte, ma il più delle volte si trovano nella mucca.

Quando le proteine ​​allergeniche entrano nel corpo (in particolare i bambini), il sistema immunitario umano, percependole come una minaccia, inizia a combattere. Ciò si manifesta non solo nel comportamento del bambino, che è molto cattivo. Anche la sua digestione è compromessa, compaiono gas, coliche, eruzioni cutanee. E se un adulto può far fronte a questa condizione, allora il bambino deve essere aiutato contattando uno specialista.

Importante! Prima di una visita dal medico, una donna che allatta deve escludere dalla sua dieta non solo il latte, ma anche tutti i prodotti caseari. Questa semplice regola si applica ai bambini che già mangiano da soli e agli adulti.

Quando acquisti questo o quel prodotto confezionato, che, in teoria, non ha nulla a che fare con il latte, devi prestare attenzione alla composizione. A volte il produttore indica che il prodotto può contenere tracce di lattosio.

Suggerimenti per la selezione e l'applicazione


Acquista il prodotto come raccomandato da un nutrizionista o pediatra pediatrico. Scegli la nutrizione artificiale in base all'età del bambino, prendi in considerazione l'etichettatura sulla confezione. Per i neonati, i bambini con sottopeso, i bambini prematuri, scegliere alimenti etichettati "1" o "Pre-". Per questo motivo, abbiamo la nostra valutazione..

Se il bambino soffre di costipazione, coliche o ci sono altri problemi di salute, è possibile utilizzare sostituti del latte medici o specializzati. Leggi attentamente la composizione. Meglio non sperimentare la salute delle briciole.

Rifiuta di acquistare pacchetti di colza o olio di palma.

Valuta attentamente la risposta del bambino a una nuova dieta. Se si verificano reazioni allergiche, consultare immediatamente un medico per coordinare ulteriori azioni. Non dimenticare la data di scadenza. Se scade già la prossima settimana, è meglio cercare un pacchetto fresco. Ci sono momenti in cui la miscela selezionata non è adatta al bambino. Questo può essere espresso nel costante pianto del bambino, arrossamento della pelle, comparsa di un'eruzione cutanea, un cambiamento nella natura delle feci (è evidente che il prodotto non è parzialmente digerito), disturbi del sonno, eccessiva ansia del bambino, perdita di peso o ritardo rispetto alla norma di età. In questo caso, dopo aver consultato il medico, scegli una nuova poppata, tenendo conto delle caratteristiche del bambino.

Dieta per allergie alle proteine ​​del latte

Naturalmente, una persona che ha scoperto i sintomi di questa condizione dovrebbe escludere il prodotto dalla dieta..

Se si scopre che una delle parenti della donna che allatta ha sofferto di intolleranza alle proteine ​​del latte, per il periodo di allattamento ed è meglio escludere il latte - anche se lei stessa non ha questo tipo di allergia.

Importante! Un bambino che mangia miscele può anche essere allergico al latte, poiché la maggior parte delle miscele si basa sulla caseina (una proteina allergenica). In questo caso, è consigliabile sostituire la miscela per il bambino con una ipoallergenica.

Sostituire il latte vaccino con altri nella dieta "adulta" non eliminerà i sintomi, poiché le proteine ​​allergeniche si trovano in quasi tutte le sue forme..

I dietisti raccomandano di tenere un diario alimentare in cui dovresti indicare cosa hai mangiato e bevuto tutto il giorno, nonché la reazione a determinati alimenti.

Quando si tiene un diario, ha senso seguire una dieta ipoallergenica speciale, basata su:

  • Stock di verdure, pesce e, meno comunemente, pollo.
  • Carne e frattaglie.
  • Uova.
  • Noccioline.
  • Legumi.
  • Porridge su acqua senza burro.
  • Pasta Senza Burro.
  • acqua.
  • Tè debole.
  • Verdure e succhi di verdura.
  • Succhi di frutta e frutta.

Sulla base di questi prodotti, viene compilato un menu di esempio. Per un adulto, una dieta quotidiana può consistere in 4 pasti:.

  • Colazione: uovo sodo, porridge sull'acqua senza burro, tè.
  • Pranzo: insalata di barbabietole bollite con uvetta, noci e olio vegetale; zuppa di brodo di pollo (vegetale) senza panna acida e maionese; Pesce al vapore.
  • Spuntino: gelatina di bacche e pasticcini senza latte (o latte di cocco).
  • Cena: cavolfiore in un uovo, fritto in olio vegetale; cotoletta di pollo; tè.

Regola il menu in base alle preferenze e ai gusti personali..

Cosa nutrire

Quando si identifica un problema simile nei neonati, i medici consigliano di escludere completamente questo prodotto dalla dieta e da tutte le miscele contenenti latte fino a un anno. La profilassi più efficace per evitare le allergie è l'allattamento al seno il più a lungo possibile..

Per gli alimenti complementari con una carenza di latte materno, si raccomandano miscele senza aggiunta di latte vaccino. Queste sono miscele a base di proteine ​​di soia e idrolizzatori.

Non dimenticare le regole e gli schemi di base per l'introduzione di alimenti complementari. Assicurati di cercare il supporto di un pediatra e di un allergologo. Come sostituire il latte per le allergie in un bambino. Il latte iniettato deve essere diluito. Ai primi sintomi di un'allergia, il prodotto lattiero-caseario deve essere sospeso.

Anche la ricotta e il kefir vengono somministrati con cautela sono identici nella struttura al latte. Quando i prodotti lattiero-caseari sono completamente esclusi, la carne viene aggiunta alla dieta per garantire una dieta equilibrata. Se l'allergia non recede, viene selezionata una dieta individuale per il bambino al fine di adattare il corpo.

Come curare un'allergia a latte, kefir, ricotta, yogurt e altri prodotti caseari?

Prima di parlare del trattamento delle allergie, è necessario abbandonare i prodotti che possono causarlo.

In questo elenco:

  • Yogurt.
  • kefir.
  • Budino.
  • Torrone.
  • Olio.
  • Formaggio.
  • Siero di latte e altri prodotti.

Dovresti anche tenere presente che tracce di proteine ​​del latte possono essere trovate in cioccolato, farina, margarina, zucchero di canna.

Il medico le dirà come sostituire latte e prodotti basati su di esso. Ad esempio, a volte per preparare un determinato piatto invece del latte, puoi usare acqua naturale, succo o liquidi contenenti proteine ​​vegetali.

Certo, non dovresti auto-medicare, perché solo un medico può fare la dieta giusta e raccogliere farmaci che "moriranno" il tuo sistema immunitario e i prodotti lattiero-caseari.

Molte madri si trovano di fronte al fatto che il loro bambino in giovane età non risponde bene al latte di mucca, ad alcune miscele artificiali e ad altri prodotti caseari..

Ciò è dovuto al fatto che il bambino ha reazioni allergiche alle proteine ​​del latte contenute negli alimenti.

Queste manifestazioni sono chiamate allergie alimentari e possono essere di due tipi: vera e pseudoallergia..

E perché sorgono e come combattere - continua a leggere.

Quando escludere il latte dalla dieta per non danneggiare il tuo corpo?

Prima di rinunciare al prodotto, è necessario sapere in quali casi il latte è decisamente controindicato.

  1. I latticini sono difficili da digerire. Cioè, ci sono problemi con la digestione di lattosio o proteine. Questo è espresso da spasmi, gonfiore e violazione delle feci. È vero, quando il latte viene sottoposto a prolungata ebollizione, le proteine ​​e lo zucchero vengono distrutti. Ma insieme a loro ci sono sostanze utili. Pertanto, il latte bollito non può essere acido, ma può solo deteriorarsi. E non c'è molto beneficio da esso..
  2. Quando, dopo aver bevuto il latte, soprattutto se viene bevuto a stomaco vuoto, si verifica un salto nella glicemia. Questo è un fenomeno temporaneo. E il pericolo maggiore è per le persone in sovrappeso..
  3. Se i prodotti lattiero-caseari esacerbano una reazione allergica. Ciò non significa un'allergia a questo particolare prodotto. Ad esempio, una persona ha un'eruzione cutanea in fig. Ma solo quando il riso viene consumato nella sua forma pura e in grandi quantità. Se non lo esageri, puoi mangiare un tale casino. E quando si beve il latte, un'allergia al riso appare anche con una piccola quantità di allergene negli alimenti.
  4. Spesso non è consigliabile acquistare latte nel negozio. Poiché nelle aziende agricole per aumentare il volume della produzione di latte, alle mucche vengono somministrati ormoni. E affinché l'animale non faccia male, deve essere vaccinato con antibiotici. È chiaro che un tale prodotto non porta alcun beneficio in sé..
  5. Il latte naturale provoca la crescita delle cellule tumorali. Ciò accade a causa dell'acidificazione delle sostanze costituenti il ​​latte nel corpo..

Si scopre che questo prodotto non è sempre utile per l'uomo. E devi cercare come sostituire i prodotti lattiero-caseari. Esiste un'alternativa a tali prodotti. Diamo un'occhiata a loro.

Cause dell'evento

Secondo le statistiche, il numero di bambini con questa malattia nel mondo è di circa il 10%. Inoltre, solo il 2% dei pazienti ha una vera allergia.

Si distingue per il fatto che quando le proteine ​​del latte entrano nel corpo del bambino dopo aver mangiato, il sistema immunitario si attiva immediatamente e inizia a produrre anticorpi per combattere un ospite indesiderato.

Questo tipo di malattia è ereditata dai genitori se mamma o papà avevano una predisposizione alle reazioni allergiche.

La pseudoallergia funziona in modo leggermente diverso. Sebbene i sintomi siano molto simili, il sistema immunitario non partecipa allo sviluppo della reazione e c'è intolleranza alle sostanze che si trovano nel latte.

Può essere proteine, lattosio, caseina e altre latto-globuline che irritano il corpo del bambino.

L'intolleranza è la difficoltà di assimilare il latte, che può essere causata da un numero insufficiente di enzimi coinvolti nel processo digestivo, quantità eccessive di latte consumato o caratteristiche individuali del corpo.

In tenera età, può verificarsi un'allergia alle proteine ​​del latte durante l'allattamento con latte vaccino o miscele artificiali, a causa di un sistema digestivo sottosviluppato che non è ancora in grado di elaborare bene il cibo in entrata.

Pertanto, è molto importante che il bambino si nutre solo del latte materno, in cui non ci sono sostanze irritanti e componenti difficili da digerire.

Solo dopo aver raggiunto i 2 anni, l'apparato digerente e l'intestino nei bambini sono completamente formati e possono facilmente digerire i latticini.

Il rischio di sviluppare un'allergia al latte aumenta se, durante la gravidanza, la madre del bambino è stata sottoposta a stress grave o sovraccarico fisico, ha avuto malattie infettive o si trovava in condizioni ambientali avverse.

Latte di mandorla

Per ottenerlo, devi tagliare le mandorle con acqua e filtrare il liquido dalle particelle solide. In tale latte, le proteine ​​sono inferiori rispetto alle bevande naturali e di soia. Ma attira con il suo aroma e migliora il gusto del cibo cucinato. Ma la consistenza del latte di mandorle è simile al naturale. Inoltre, il latte di mandorle ha poche calorie ed è adatto per persone a dieta..

Intolleranza al latte materno

La madre e il bambino sono come un unico sistema semplificato, entrambi i componenti sono perfettamente adatti e interagiscono tra loro.

Ciò significa che il latte materno non può essere dannoso per il bambino o causare sintomi allergici..

Questo è vero fino a quando la madre segue una dieta, evitando dolci, una grande quantità di cibi fritti, alimenti trasformati e altri alimenti contenenti potenziali allergeni.

Pertanto, il modo più sicuro per prevenire le allergie al latte è allattare al seno e sostenere una dieta che contenga cibi e vitamine sani..

La scienza conosce solo un caso in cui il latte materno può essere rifiutato da una carenza di lattasi. Ma questa malattia è così rara che non dovresti prenderla sul serio.

Suggerimenti per le mamme

Tutto quanto sopra si trova di solito nella dieta del bambino. Ma ci sono eccezioni. Pertanto, se sei interessato a come sostituire i prodotti lattiero-caseari per un bambino quando rifiuta completamente il latte, allora dovresti prestare attenzione al cibo di cui sopra.

Se c'è una grave carenza di calcio nel corpo del bambino, puoi ricostituire le sue riserve con il metodo terapeutico. Compra vitamine per bambini che hanno elementi mancanti.

Non dare prodotti lattiero-caseari al bambino con metodi fraudolenti o persuasione. Questo può sviluppare un'avversione al latte per tutta la vita. Quindi all'età di diciotto anni non sarà possibile convincere un bambino adulto ad usare questo prodotto.

Sintomi e segni

Come qualsiasi allergia alimentare, una reazione ai prodotti lattiero-caseari può influenzare 3 sistemi corporei contemporaneamente.

Prima di tutto, è necessario evidenziare manifestazioni esterne visibili ad occhio nudo (vedi foto).

Queste sono reazioni allergiche che si verificano durante la lotta degli anticorpi con un antigene, accompagnate dal rilascio di un gran numero di immunoglobuline.

Tra questi, il più comune:

  • dermatite e varie eruzioni cutanee, arrossamenti, brufoli e vesciche, orticaria;
  • quasi sempre i bambini avvertono prurito sul corpo;
  • può apparire una crosta di latte - queste sono croste così secche sulla testa;
  • secchezza e desquamazione della pelle;
  • vale la pena temere il gonfiore del viso: possono avere un rapido sviluppo, causando l'edema o l'anafilassi di Quincke.

Questi segni sono caratteristici di una vera allergia, ma possono verificarsi anche con semplice intolleranza in una forma più lieve..

Il prossimo sistema che soffre di latticini sono gli organi digestivi e gastrointestinali.

Questi sintomi si verificano con qualsiasi tipo di allergia alimentare, indipendentemente dall'irritante o dall'età del bambino..

Cosa aspettarsi:

  • flatulenza, gonfiore;
  • colica
  • feci molli - si verificano quasi immediatamente dopo che un allergene entra nel corpo;
  • diarrea;
  • nausea;
  • sputare e imbavagliare.

L'appetito del bambino scompare, può verificarsi disidratazione. La costipazione con allergie al latte è molto rara..

Bene, l'ultimo sistema interessato è il sistema respiratorio. Sintomi come la rinite allergica, l'asma bronchiale, la tosse allergica sono molto rari e solo con una vera allergia al latte.

La composizione di miscele popolari che provocano una reazione

Nessuna formula per il latte può sostituire completamente il latte materno. I produttori di alimenti per l'infanzia stanno cercando di avvicinare il loro prodotto il più possibile al latte materno in modo che in termini di composizione e proprietà possa soddisfare tutte le esigenze di un corpo in crescita.

Ma ogni miscela è diversa per composizione e contenuto di nutrienti. Tutte le miscele, per la loro composizione, possono essere divise in tali tipi.

latteria Il componente principale è la proteina animale:

  1. Latte di mucca. Nutriente, contiene una grande quantità di vitamine, ma molto spesso provoca allergie. I più popolari: "Baby", "Nutrilon Comfort", "Nan".
  2. Latte di capra. Il contenuto di nutrienti e vitamine è elevato. Una reazione allergica causa meno. È inferiore alla mucca nel gusto. Più popolari: Cabrite, Nanny e MD Mil SP Goat.

Senza lattosio. Il componente principale è sostanze che sostituiscono le proteine ​​naturali:

  1. Proteine ​​di soia. L'origine vegetale, meno nutriente, difficile da digerire, può scatenare allergie. Più popolari: soia Frisosoy e Nutrilon.
  2. Farina di riso. È completamente privo di grassi, pertanto è necessaria un'introduzione aggiuntiva di questi componenti nella dieta del bambino. Assolutamente anallergico. È prescritto per gravi manifestazioni di diatesi. Il più popolare: "Baby", "Winnie".

Latte acido. Il componente principale è la proteina spaccata artificialmente in combinazione con lattosio:

  1. Siero. Molto raramente provoca una reazione allergica, favorisce la crescita di batteri benefici nell'intestino, migliorando la digestione. I più popolari: Nutrilon AR, Nutrilak AR, Enfamil e Frisovoy.

Una reazione allergica alla miscela può causare sia il componente principale della miscela sia la presenza di cereali in essa contenuti (il glutine si trova in quasi tutti i cereali ed è un forte allergene). Il glutine non si trova solo nel riso e nel mais..

Diagnostica

Per stabilire un'adeguata diagnosi dei sintomi, viene raccolta una storia medica.

Il medico esamina il bambino, corregge tutte le manifestazioni sulla pelle, intervista i genitori sulle condizioni di vita e l'alimentazione.

Se è noto in anticipo che si verifica un'allergia specifica per latte, latticini o prodotti a base di latte acido, il processo è notevolmente semplificato.

Resta solo da determinare se la malattia è allergia o intolleranza ed escludere possibili malattie gastrointestinali con sintomi simili.

È più difficile quando l'allergene non è stato stabilito con precisione. In questo caso, viene condotto uno studio completo, tra cui:

  1. esame del sangue, controllo del livello di immunoglobuline ed eosinofilia;
  2. analisi fecale;
  3. test cutanei e alimentari per identificare il colpevole;
  4. alle madri viene prescritto un diario con un elenco di tutti gli alimenti consumati durante la settimana;
  5. e altre procedure per confermare la malattia.

Lo schema di diagnosi non differisce da alcuna allergia alimentare, leggi di più su questo al link.

Fattori di sviluppo

Le cause più comuni di una reazione allergica a una miscela artificiale:

  1. Sistema digestivo acerbo. La scissione delle proteine ​​animali richiede un gran numero di enzimi specifici. Quando si osserva una carenza di questi enzimi nel corpo, le molecole delle proteine ​​della mucca o della capra, così come il glutine, penetrano immediatamente nell'intestino, questo non è corretto. La reazione del corpo è un'allergia.
  2. Sistema immunitario acerbo. La microflora intestinale non può far fronte alle proteine ​​animali ed entra nel flusso sanguigno. La reazione di un organismo a cellule estranee nel sangue è un'allergia.
  3. Nutrire costantemente un bambino con una miscela. Nei primi mesi di vita, un bambino non può controllare autonomamente la quantità di cibo di cui ha bisogno, quindi spesso mangia troppo. In questo caso, c'è un aumento del carico sugli organi interni: fegato, stomaco e intestino. Il corpo non può far fronte a un tale carico e segnala una reazione allergica..
  4. Eredità genetica. Se il padre e la madre del bambino sono allergici, in questo caso esiste un'alta probabilità (80%) che il bambino soffra anche di allergie. Se un soggetto allergico è solo uno dei genitori, il rischio è ridotto al 40%.

È impossibile identificare in modo indipendente un allergene che ha causato una reazione negativa in un bambino. Per fare questo, assicurati di essere esaminato da un pediatra e superare un allergotest..

Quando si verificano allergie, i genitori non hanno bisogno di farsi prendere dal panico. Molto spesso, non è richiesto alcun trattamento serio, devi solo scegliere la miscela più adatta per il bambino e attendere fino a quando il bambino è più grande.

Man mano che il corpo invecchia, il sistema digestivo diventa più forte, l'enzima e la scomposizione delle proteine ​​animali iniziano a essere prodotte in quantità sufficienti e il glutine cessa di essere un problema.

Leggi qui sulle cause dell'angiopatia retinica in un bambino..

Trattamento

Dopo la diagnosi, il pediatra dovrebbe prescrivere un trattamento adatto a te e al tuo bambino..

Lo schema generale per le allergie al latte è approssimativamente lo stesso:

  1. vengono prescritti medicinali antiallergici;
  2. i farmaci possono essere prescritti per eliminare i disturbi intestinali e digestivi;
  3. è necessaria una dieta ipoallergenica o un menu che non contiene prodotti lattiero-caseari.

Medicinali e droghe

Prima di iniziare il trattamento, assicurarsi di consultare il proprio medico. Un trattamento inappropriato può causare gravi complicazioni..

Come con qualsiasi allergia, antistaminici e pillole sono i più efficaci..

Sintomi acuti come gonfiore e broncospasmo possono essere eliminati con farmaci di prima generazione come Tavegil e Suprastin.

Hanno un forte effetto antiallergico e contengono componenti sedativi..

Se i sintomi si manifestano in una forma lieve, sotto forma di eruzioni cutanee sul corpo e arrossamenti, allora le nuove generazioni di antistaminici, creme e unguenti a base di grasso per curare la pelle, le vitamine, incluso il calcio, ecc., Faranno fronte..

Per ripristinare il corretto funzionamento dell'intestino, vengono prescritti enterosorbenti che rimuovono le tossine dal corpo. Il più famoso di questi è il carbone attivo..

Cosa nutrire?

Una corretta alimentazione è il punto più importante nel trattamento delle allergie al latte. La dieta è prescritta individualmente da un dietista, tenendo conto di tutti i dati raccolti durante la diagnosi della malattia.

La prima raccomandazione è di nutrire il bambino il più a lungo possibile con il latte materno della madre. Che è il cibo più sicuro e non contiene sostanze nocive e allergeni..

La madre del neonato, in questo momento, dovrebbe aderire a una dieta ipoallergenica, escludere dalla dieta dolci, frutta rossa e arancione di stagione, pasticcini ad alto contenuto di zucchero, agrumi, frutti di mare, ecc. (Vedi di più nell'articolo sulle allergie alimentari - link sopra).

Assicurati di escludere dalla dieta qualsiasi alimento che possa contenere tracce di latte e proteine ​​del latte: gelati, burro, panna, panna acida, miscele secche e zuppe. Non è necessario escludere i cereali dal menu, ma devono essere cotti solo sull'acqua.

Allo stesso tempo, non è vietato mangiare prodotti a base di latte fermentato, quindi è possibile includere nella dieta: ricotta, kefir e latte fermentato al forno. Per nutrire il bambino, puoi acquistare cagliate e yogurt, ma dovresti monitorare attentamente la reazione del corpo.

Se è difficile abbandonare completamente il latte di vacca, puoi sostituirlo con latte di capra..

Tuttavia, l'allergia al latte di capra viene diagnosticata in un gran numero di pazienti con intolleranza alle proteine ​​di mucca, quindi consultare prima il medico.

Se non si verifica un miglioramento, il medico può prescrivere l'alimentazione del bambino con miscele con idrolisi proteica profonda. Ciò significa che i composti organici delle proteine ​​del latte che il bambino non è in grado di digerire sono già stati suddivisi e non rappresentano alcun pericolo..

Per lo stesso motivo, i prodotti lattiero-caseari sono sicuri..

Come sostituire la miscela artificiale?

Poiché la maggior parte delle miscele sono prodotte con latte di mucca, vale la pena provare a passare al cibo a base di latte di capra. Se causano allergie, raccomandano una dieta speciale che non contiene proteine ​​pericolose..

Le miscele di idrolizzato sopra menzionate sono necessarie per i bambini che si nutrono artificialmente. Non contengono lattosio e altri composti complessi..

Devono essere introdotti nella dieta per 6 mesi, dopo di che prova nuovamente a tornare alle normali miscele. Se non arriva alcun miglioramento, ritardare la transizione di altri 6 mesi.

Le miscele di idrolizzato sono divise in tre gruppi:

  • per la prevenzione dei bambini con una predisposizione all'allergia al latte: Nutrilon GA1;
  • per l'alimentazione con manifestazioni acute di reazioni allergiche: Vivonex, Frisopep AS, Nutrilak e altri;
  • con pseudoallergie e intolleranze consigliamo Humana GA1-2.

Alimenti che contengono nutrienti

Tra questi analoghi, puoi scegliere un drink che sostituisce la mucca. Ma succede che nessuna opzione è adatta. O a una persona semplicemente non piace il latte. Quindi come sostituire i latticini e i prodotti lattiero-caseari? In questo caso, i seguenti prodotti aiuteranno a reintegrare le riserve del corpo con le sostanze contenute in questo alimento..

  1. Aumenta l'assunzione di frutta e verdura nella dieta. Riempiranno il corpo con le sostanze utili necessarie. E anche normalizzare il sistema digestivo.
  2. La vitamina D può essere ottenuta durante le passeggiate al sole..
  3. Mangiare frutta secca aiuta a reintegrare il corpo con le necessarie riserve di vitamine e minerali. E se sei interessato a come sostituire il calcio dai prodotti lattiero-caseari, allora sai cosa sono i frutti secchi. Quindi mangiali di più.
  4. Le noci contengono abbastanza proteine, grassi e minerali..
  5. Se al corpo manca il calcio, l'aringa aiuterà a riempirlo..

Ora è chiaro come sostituire i prodotti lattiero-caseari. Come puoi vedere, la scelta è ottima per tutti i gusti e tutte le tasche. Basta fare una scelta. Anche se a volte capita che non ci siano divieti sull'uso del latte e non lo bevono. Questo è principalmente per i bambini.

Allergia in un bambino dopo un anno

In età avanzata, il latte è completamente escluso dalla dieta dei bambini, perché i meccanismi protettivi nel corpo sono già formati e non è necessario attendere il miglioramento.

Se l'amore per il latte supera ancora, ed è difficile rifiutare completamente, allora ci sono tali alternative:

  • latte di soia popolare in tutto il mondo, ricco di varie vitamine e privo di lattosio e proteine ​​di mucca;
  • meno popolare ma anche salutare: avena e latte di riso.

Con questi prodotti, puoi diversificare in modo sicuro la tua dieta senza paura di disturbi intestinali e pericoloso gonfiore del viso..

Canapa

Il metodo di cottura è lo stesso dei casi precedenti. Il latte di canapa si distingue per uno specifico sapore amaro. La sua composizione non ha sostanze narcotiche, inoltre si riferisce anche a ipoallergenici.

È ricco di proteine, acidi grassi e ferro. Per sbarazzarsi dell'amarezza, puoi mescolare tale latte con un po 'di zucchero. Inoltre, è un analogo senza glutine del latte vaccino.

Video collegati

Maggiori informazioni sull'allergia al latte, il Dr. Komarovsky dirà:

L'allergia alle proteine ​​di mucca è forse il tipo più comune di allergia nei bambini. Secondo le statistiche, dal 2 al 7% dei bambini è nato con esso e questa cifra è in costante crescita. I medici sono confortati dal fatto che nella maggior parte dei bambini scompaia dai 2 ai 3 anni, ma che dire di quelli che soffrono di una lunga allergia al latte? E prima dei tre anni, anche il bambino ha bisogno di prendere il calcio da qualche parte. Ciò che, quindi, è sostituire il latte e i prodotti lattiero-caseari?

Vedi anche: Qualcosa con qualcosa o come la vitamina A, il ferro e il calcio vengono assorbiti meglio.

Il latte di pecora o di capra e i prodotti derivati ​​possono essere un sostituto ottimale del latte di vacca. Ma questo è previsto che il bambino non è allergico alla caseina.

Se il grado di sensibilità alle proteine ​​bovine è insignificante, a volte un bambino può tollerare prodotti lattiero-caseari come latte sterilizzato a basso contenuto di grassi (fino all'1,5%), burro e formaggio a pasta molle (Camembert 60% di grassi), ma in piccole quantità.

Va anche notato che i prodotti lattiero-caseari sono meno allergenici del latte intero di vacca, pertanto, potrebbero non svilupparsi reazioni allergiche per prodotti come biokefir, bifido-batterina, bifilife, acidophilus e altri..

In caso di allergia al latte di capra e ai prodotti a base di latte acido, è necessario includere regolarmente altri alimenti ricchi di calcio nella dieta del bambino.

Vedi anche: Prodotti utili per lo sviluppo del sistema scheletrico del bambino

PRINCIPALI FONTI DI LATTE ESCLUSO CALCIO

Contrariamente allo stereotipo prevalente, il calcio si trova non solo nel latte e nei prodotti lattiero-caseari. Inoltre, alcuni alimenti a base vegetale sono chiaramente superiori nel calcio! Quindi, se 100 ml di latte contengono 120 mg di calcio, quindi:

  • 100 g di papavero - quasi 1,5 g di calcio;
  • in 100 g di mandorle - 260 mg di calcio;
  • in 100 g di nocciole - 170 mg di calcio;
  • 100 g di noci - 122 mg di calcio;
  • in 100 g di semi di sesamo - 870 mg di calcio;
  • in 100 g di fagioli - 200 mg di calcio.

Di quanto calcio ha bisogno un bambino? In questo caso, il fabbisogno giornaliero di calcio nei bambini da uno a cinque anni è di 600 mg, per i bambini dai 6 ai 10 anni - 800-1200 mg e per i bambini di età superiore agli 11 anni questa norma varia da 1200 a 1500 mg.

Certo, è improbabile che sarà possibile coprire completamente il fabbisogno di calcio del corpo esclusivamente con questi prodotti, ma è necessario prestare attenzione a loro come un prezioso complemento alla dieta dei bambini, che aumenterà in modo significativo l'assunzione di calcio nel corpo dal cibo.

Gli spinaci, le carote e tutti i tipi di cavolo sono anche ricchi di calcio: cavolo bianco, verde cinese, broccoli e cavolfiore. Oltre al calcio, contengono anche oligoelementi necessari per il completo assorbimento del calcio.

Vedi anche: 5 ricette, dopo le quali il tuo bambino adorerà gli spinaci

Vedi anche: Cavolo nel menu del tuo bambino

Vedi anche: Come insegnare a un bambino a mangiare sano senza instillare senso di colpa

Come sostituire il latte (uova, grano, pollo, pesce)?

I problemi digestivi dei bambini del primo anno di vita sono dedicati a molti articoli in riviste per genitori. Noi stessi abbiamo nuovamente toccato l'argomento di disbiosi, fermentopatia, allergie e nutrizione terapeutica dei bambini nel numero di marzo della rivista. Ma cosa fare dopo? Vale davvero la pena per il bambino festeggiare il suo primo compleanno, come verranno rimossi tutti i disturbi a mano? Ovviamente no. La conferma di questo sono le domande dei nostri lettori che sono interessati alle caratteristiche della dieta dei bambini del secondo, terzo, quarto anno di vita. Ekaterina Anatolyevna Pyryeva, un dipendente del dipartimento di nutrizione dei bambini presso l'Istituto di ricerca di nutrizione, Accademia russa di scienze mediche, risponde alle domande dei genitori.

Quale dovrebbe essere la dieta di un bambino di 2-3 anni con disbiosi? Come affrontare efficacemente questa malattia? Bifidumbacterin dà solo un effetto temporaneo.

La disbatteriosi non è una malattia, è una condizione che è sempre secondaria. E la causa principale possono essere malattie del tratto gastrointestinale, allergie alimentari, stato del corpo dopo un ciclo di antibiotici, insufficienza enzimatica, ecc. Ecco perché i prodotti biologici, incluso il bifidumbacterin, danno solo un effetto temporaneo: il decorso è terminato - e la disbiosi è di nuovo sul viso! Quindi, è necessario condurre una diagnosi dettagliata, identificare la vera malattia, il cui risultato è la disbiosi.

Molto spesso, il corso di qualsiasi prodotto biologico (bifidumbacterin, lactobacterin, ecc.) Prescritto dal medico curante in presenza del quadro clinico corrispondente non è più di 2-3 settimane.

E inoltre. Se la disbiosi viene rilevata solo mediante analisi e non ci sono manifestazioni visibili (costipazione, diarrea, eruzioni cutanee, riduzione dell'appetito, affaticamento, ecc.), Allora non è necessario alcun trattamento speciale! Pensa a un tale stato del corpo del bambino come adattamento all'ambiente: gli intestini sono popolati dalla microflora che esiste all'esterno. Inoltre, nelle grandi città, quasi tutta la popolazione in un modo o nell'altro soffre di disbiosi.

Qualsiasi analisi della flora intestinale è sempre variabile. In altre parole, passa letteralmente la stessa analisi il giorno successivo - e il risultato potrebbe essere diverso. Se il bambino si sviluppa adeguatamente, all'interno della gamma normale, aumenta di altezza e peso, ha la pelle pulita, il movimento intestinale regolare - difficilmente ha bisogno di sostanze biologiche.

La particolarità della dieta di un bambino con una violazione della microbiocenosi consiste principalmente nel fatto che la proporzione di prodotti lattiero-caseari fermentati, in particolare arricchiti con bifi-, latto-e altri additivi, nonché altri prodotti con aumenti pro e prebiotici (i probiotici contengono microrganismi viventi e i prebiotici contribuiscono alla loro produzione da parte dell'organismo ) Allo stesso tempo, la percentuale di latte fresco è limitata. L'uso di prodotti a base di latte fermentato deve essere combinato: latte fermentato al forno, yogurt, kefir, bio-yogurt agiscono su diverse flora intestinale.

Il resto della dieta di un bambino con disbiosi dovrebbe corrispondere alle norme di età. Inoltre, ci sono prodotti che possono migliorare indirettamente la composizione della microflora, ma sono molto particolari e persino esotici: cipolle, aglio, carciofo, rutabaga, topinambur. E la loro quota nella dieta dei bambini di 2-3 anni è molto piccola.

Se viene rivelata una malattia, il cui risultato è la disbiosi, il medico curante può prescrivere una terapia dietetica. Ad esempio, con una forte allergia alimentare, il latte intero di vacca è generalmente escluso dalla dieta, anche il numero di prodotti caseari è ridotto.

Ricorda che l'acqua cattiva interrompe anche la microbiocenosi. Pertanto, si consiglia di utilizzare solo acqua filtrata. L'opzione migliore è usare l'acqua potabile in bottiglia, che ha la composizione più naturale..

Mia figlia di un anno soffre di intolleranza alle proteine ​​del latte vaccino e inoltre non tollera le proteine ​​vegetali (fagioli, fagioli). Inoltre, ha una diatesi essudativa. La scomuniceremo e penseremo all'ulteriore dieta. Come compilarlo correttamente, in base ai nostri problemi?

In più della metà dei casi, un bambino che risponde alle proteine ​​del latte non riesce a gestire bene le proteine ​​di soia: questa è la cosiddetta allergia crociata. Nel tuo caso, devi consultare un nutrizionista pediatrico.

Da raccomandazioni generali. La dieta dei bambini con intolleranza da lieve a moderata alle proteine ​​della mucca di solito include kefir e altri prodotti a base di latte fermentato liquido. La cagliata dovrebbe essere introdotta più tardi e più attentamente. Se il bambino tollera bene i prodotti a base di latte fermentato, non ci sono restrizioni al loro utilizzo. È possibile utilizzare latte di capra. Oggi la scelta dei prodotti a base di latte di capra non si limita solo alla formula per l'infanzia.

E non affrettarti a scomunicare la ragazza, continua ad allattare. Forse è in questo contesto che, quando un bambino cresce, molti problemi allergici "scompaiono".

E inoltre. Lo spettro di allergeni con l'età del bambino può cambiare a causa della maturazione del tratto gastrointestinale. Pertanto, in futuro, un bambino allergico al latte vaccino nella prima infanzia può tollerare la soia e persino i latticini.

Il nostro bambino di due anni è allergico alle proteine ​​del latte. C'è la possibilità di liberarsi completamente di questa allergia? O una persona non sarà in grado di consumare prodotti lattiero-caseari per tutta la vita? Perché il numero di questi bambini cresce di anno in anno? Cuciniamo ancora il porridge sull'acqua, non diamo latte, kefir e sostituiamo il burro con la verdura. Se proviamo a presentare uno di questi prodotti, compaiono eruzioni cutanee.

Mentre l'allergia è piuttosto acuta (eruzioni cutanee subito dopo l'assunzione del prodotto), è meglio non sperimentare ed eliminare completamente i latticini dalla dieta! Il tuo compito principale non è quello di dare allergie all'opzione alimentare per entrare in un asma bronchiale più complesso e pericoloso, ad esempio. Ecco perché è necessario consentire al corpo del bambino di svilupparsi e adattarsi con calma, senza un "carico" sotto forma di quei prodotti che è difficile da tollerare.

Di solito, un'allergia alle proteine ​​del latte scompare o diventa molto meno pronunciata all'età di 7-8 anni. Negli adulti, le manifestazioni cutanee di allergia al latte sono praticamente inesistenti. Per ridurre le manifestazioni allergiche, includere gradualmente i prodotti a base di latte acido nella dieta del bambino, in particolare con gli integratori.

Negli ultimi anni, a mio avviso, diverse circostanze influenzano l'aumento del numero di bambini allergici. In primo luogo, il degrado ambientale globale e la "purezza" dei prodotti. In secondo luogo, un netto calo negli ultimi decenni dei bambini nutriti naturalmente. Fortunatamente, ora la situazione con l'allattamento al seno è piuttosto lenta, ma si sta normalizzando..

In terzo luogo, ci sono sempre stati molti bambini con intolleranza alle proteine ​​del latte, ma solo di recente la diagnosi ha raggiunto un livello qualitativamente diverso: oggi è possibile determinare e trattare efficacemente non un'allergia astratta, ma la reazione di un organismo a un prodotto specifico. Non trascurare la diagnosi approfondita e la consulenza individuale degli specialisti per il tuo bambino.

Come diversificare il menu di un bambino di 3-4 anni se non gli è consentito consumare latticini (e anche latte fermentato) e farina di frumento?

Prova i cibi a base di soia nella dieta del tuo bambino. Il latte di soia, la ricotta, il kefir e lo yogurt oggi sono ampiamente venduti nei negozi ordinari (non necessariamente nei reparti per la pappa) o nei negozi Intersoy. Innanzitutto, controlla se il bambino ha una reazione allergica alle proteine ​​di soia: prova con un cucchiaio di un nuovo prodotto (agisci attentamente, come con l'introduzione di alimenti complementari). Se non ci sono problemi, usa i prodotti a base di soia come segue.

Da 9 mesi a un anno, il latte di soia può essere somministrato 200 ml 2 volte a settimana, cagliata di fagioli 40 g 2 volte a settimana, prodotti a base di latte acido 200 ml 2 volte a settimana.

Da uno a tre anni: latte di soia 200 ml 3 volte a settimana, prodotti a base di latte di soia 200 ml 3 volte a settimana, cagliata di fagioli 100 g 2 volte a settimana. Dopo 3-4 anni, puoi usare il formaggio di soia..

Inoltre, ora nei grandi supermercati ci sono prodotti senza glutine (colture cerealicole senza proteine) - pasta, crackers, biscotti, ecc. Possono anche diversificare la dieta. Non dimenticare la varietà di verdure, frutta e carne (per età). Grano saraceno, riso, porridge di mais e altri piatti di questi cereali (casseruole, budini) sono a tua disposizione. E anche, forse, i prodotti a base di latte di capra, compresi i formaggi di capra, sono adatti per il bambino.

Cosa può sostituire gli alimenti altamente allergenici (latte, uova, grano) nella dieta di un bambino dopo un anno? Quale carne è preferibile per un bambino di un anno? Le istruzioni degli esperti sono contraddittorie: quindi il pollo è considerato un allergene, quindi, al contrario, si consiglia al pollo.

Vorrei dare un consiglio a tutti i genitori che sono preoccupati che il bambino non riceva alcun prodotto a causa di allergie: nutrire il bambino con i prodotti che gli si adattano, rimandare la soluzione al problema del menu vario "per dopo". Non preoccuparti, il bambino non soffrirà di una carenza di nutrienti, vitamine e minerali: il corpo “otterrà” la giusta quantità dai prodotti che tollera bene. Nella maggior parte dei casi, i bambini non sono infastiditi dai problemi di una dieta variata: questo è il disagio psicologico dei genitori. Non cercare un sostituto per gli alimenti che causano allergie al tuo bambino - non darglielo. Una dieta correttamente composta di un bambino che soffre di allergie è completa, anche se non contiene latte, uova e grano - dopo tutto, questi prodotti non sono il collegamento principale nella dieta.

Ma risponderò comunque alla domanda su prodotti specifici. Per un basso grado di allergia, prova a sostituire latte, uova e cereali con latte acido, soia e senza glutine. È possibile utilizzare il porridge Hercules 1-2 volte a settimana (se il bambino non ha la celiachia), nonché prodotti a base di pasta azzimo e senza lievito. Invece di uova di gallina, prova a dare uova di quaglia (con attenzione, lentamente!), Vengono assorbite meglio e causano allergie molto meno spesso.

Con gravi allergie alimentari, potrebbe essere necessario utilizzare la formula per bambini con idrolisi proteica dopo un anno..

A proposito di carne. È preferibile usare carne di tacchino, varietà magre di maiale, carne di coniglio, carne di cavallo - non provoca allergie. Con una piccola allergia alimentare dopo un anno, l'uso di carne bianca di pollo nella dieta è accettabile - 1-2 volte a settimana. Se un bambino ha un'allergia crociata (ad esempio alle uova di gallina), ovviamente, la carne di pollo viene esclusa in modo inequivocabile. In un primo momento, utilizzare "baby in scatola" (carne da barattoli) - è improbabile che sia possibile acquistare carne di cavallo o coniglio di alta qualità in qualsiasi negozio.

Come risolvere il problema visitando i genitori dell'asilo i cui figli non sono adatti per motivi di salute al menu dell'istituzione prescolare?

Se il bambino è allergico a un prodotto specifico (ad esempio, solo ai pesci), i genitori concordano, in assenza di obiezioni da parte del personale, di escludere questo prodotto dalla dieta del proprio bambino. O un sostituto: al posto del cacao il martedì e il giovedì, porti un thermos con un'altra bevanda adatta. Accordi con il personale possono essere fatti verbalmente o per iscritto. E non dimenticare all'inizio di tenere "sotto controllo" questa domanda - ricorda discretamente agli educatori e alle infermiere dell'asilo la loro richiesta.

La situazione è complicata quando il bambino è allergico a molti alimenti o a quelli che fanno parte di molti piatti. Questi includono, prima di tutto, uova e latte - è impossibile immaginare omelette, panini, cereali, biscotti, bevanda al cacao, ecc., Così spesso inclusi nel menu dell'asilo. In questo caso, è più realistico cercare un asilo privato o commerciale, dove probabilmente sarai in grado di risolvere problemi "dietetici".

Come scegliere il cibo ipoallergenico?

Quali miscele non causano una reazione allergica? A causa della speciale lavorazione delle proteine ​​in miscele ipoallergeniche, il rischio di allergie è trascurabile.

Non è categoricamente consigliabile trasferire un bambino in modo indipendente a una dieta a pieno titolo con miscele ipoallergeniche. In questo caso, il bambino potrebbe non ricevere l'intero spettro di sostanze nutritive, il che influenzerà sicuramente la sua crescita e sviluppo.

Le miscele ipoallergeniche vengono selezionate individualmente dal pediatra e prese sotto la sua supervisione..

Le miscele ipoallergeniche, in base al loro scopo, possono essere suddivise in:

  • preventiva. Consigliato per l'uso ad alto rischio di allergie ereditarie. In questo caso, il medico suggerisce di introdurre nella dieta miscele di antistaminici destinate ai bambini dal primo giorno di vita, ad esempio, come "Hipp", "Nutrilon", "Similak" o "Humana";
  • medico e preventivo. Con moderati sintomi allergici, viene prescritto questo tipo di miscela, la seguente, Nutrilak, Frisolak, Selia;
  • medicinale. Assegnato in casi gravi di allergie. I più popolari: Alfare, Frisopep, Pregestimil Lipil.

Se dopo la nascita del bambino aveva bisogno di un'alimentazione artificiale, la scelta di una miscela deve essere affrontata con molta attenzione e responsabilità.

Per prima cosa devi consultare uno specialista, quindi iniziare a prendere la miscela sotto la sua supervisione e in caso di primi sintomi di un'allergia, cercare immediatamente aiuto. La salute e il corretto sviluppo del bambino dipendono completamente dalla corretta scelta della miscela..

Le raccomandazioni dei pediatri sul trattamento dell'asfissia nei neonati sono disponibili sul nostro sito Web..

Guarda un video sulle miscele per bambini con allergie:

Ricerca di scienziati americani

Scienziati americani affermano che il latte di mucca o di mandorle può essere sostituito senza problemi. E tutto perché la loro composizione è il più vicino possibile: questa non è solo la presenza di calcio, ma anche il contenuto in grandi quantità. I ricercatori includono una durata di conservazione più lunga come vantaggio..

Inoltre, il latte di mandorle può essere preparato a casa, da solo. Gli scienziati affermano che può essere utilizzato in modo sicuro sia in forno che nella produzione di pasta, cioccolato e formaggio. Tuttavia, ne ha uno, ma un aspetto negativo: tale latte non può essere usato come sostituto del latte materno con intolleranza al lattosio nei neonati.

. Sweet è un ottimo sostituto del latte vaccino. In via preliminare, le mandorle devono essere immerse per diverse ore in acqua bollita, quindi scaricate, versate in un frullatore e macinate con l'aggiunta di acqua in un rapporto di 1: 3. Tale bevanda contiene una grande quantità di calcio, fosforo, vitamine del gruppo B, potassio e manganese in forme biodisponibili. Il latte di mandorle è perfetto per preparare frullati e frappè, dessert e zuppe di latte freddo.

. Se sei allergico al latte (lattosio), si consiglia di bere latte di capra. Tuttavia, ha un retrogusto leggermente salato che non piacerà a tutti. Il latte di capra non è inferiore alla mucca nelle sue qualità utili. Recenti studi nel campo della dietetica mostrano che l'uso del latte di capra è benefico sia per i bambini che per gli adulti. E il coagulo che si forma nello stomaco durante la digestione del latte di capra è molto meno denso rispetto all'uso del latte di vacca, che ne facilita l'elaborazione da parte degli enzimi digestivi.

. I prodotti a base sono stati a lungo richiesti dagli amanti della buona alimentazione e dei vegani. Il latte di soia non è così diffuso come, ad esempio, la carne di soia. Tuttavia, in termini di qualità utili, il latte di soia non è in alcun modo inferiore ad altri prodotti di soia. Il latte di soia contiene preziose proteine ​​di soia, che contengono tutti e otto gli aminoacidi essenziali. Molte varietà sono inoltre arricchite con calcio e vitamina B12, che si trovano anche nel latte di mucca. Il latte di soia è facilmente assorbito dall'organismo. Gli scienziati affermano che il consumo giornaliero di soli 25 grammi di soia ridurrà significativamente i rischi di cancro.

. Il latte, ottenuto da alcune varietà di marrone, è ricco di fibre, che abbassa il colesterolo nel corpo e mantiene i livelli di zucchero nel sangue a un livello costante. Il latte di riso contiene la stessa quantità di calcio e vitamine del latte di mucca, ma non è così grasso. Il latte di riso, che può essere acquistato oggi negli ipermercati, è spesso arricchito con calcio e vitamine A e D, motivo per cui è particolarmente utile per rafforzare le ossa..

. Ideale per sostituire il latte nell'impasto del lievito. Devi solo cucinare tre o quattro patate piccole, scolare il brodo in un contenitore e schiacciare le patate. Le purè di patate risultanti devono essere aggiunte al contenitore nel brodo e mescolate bene. Sostituisci il latte in un rapporto di 1: 1. Le padrone dicono che l'impasto del lievito “ama” il brodo di patate.

. Sì, non importa come suoni, la semplice acqua può essere un sostituto adatto del latte nella ricetta. Il piatto sarà sicuramente meno ipercalorico e grasso. Questa opzione è particolarmente adatta per ricette per piatti caldi. Non riempire la carne di latte, aggiungere acqua e non perderai nulla. Certo, la carne in umido nel latte è un po 'più tenera e ha un sapore diverso. Ma semplicemente sostituendo il liquido, è possibile evitare molte calorie non necessarie..

Sperimenta e troverai sicuramente le tue ricette per piatti deliziosi e salutari! ”.

Per privare il latte di tutte le sue carenze, cioè per renderlo ipoallergenico, privo di lattosio e non offensivo per l'identità delle mucche e di altri animali "da latte", sarà necessario cambiarne completamente l'essenza. Da un prodotto animale a un vegetale. Sì, sarà una bevanda completamente diversa, ma chi ha detto che sarà brutta? Il latte ha bevuto latte per migliaia di anni..

Questo non è latte, ovviamente, ma una bevanda di soia. Sono immersi, schiacciati, riscaldati e quindi passati attraverso un filtro. Il sostituto più economico, conveniente e più popolare per il latte tradizionale. Il gusto, ovviamente, è specifico, ma le proprietà nutrizionali sono molto simili. Proteine, tuttavia, vegetali e ferro - più che nelle mucche, meno grassi, colesterolo e lattosio non lo sono affatto. Delle carenze - poca calcio e vitamine del gruppo B, in particolare B12.

Il latte di soia viene venduto in sacchi o in polvere, spesso arricchito con vitamine e minerali. Ci sono "opzioni avanzate" - con cioccolato, vaniglia, sciroppi o spezie. Viene conservato in bottiglie di vetro per una settimana, in bottiglie di plastica per 2 giorni. Scegli i pacchetti etichettati "non OGM".

Perché bere È raccomandato per allergie, intolleranza al lattosio e anemia sideropenica. Inoltre, la soia contiene fitoestrogeni, che riducono il livello di colesterolo "cattivo" nel sangue, quindi il prodotto può essere utile per problemi al cuore e ai vasi sanguigni. Per quanto riguarda l'uso, sentiti libero di sostituirli con il latte nelle ricette tradizionali. Versare anche in purè di patate, anche in salsa di pasta. I piatti pronti avranno un gusto nocciola discreto.

Anche il latte di cereali è un successo. Avena, segale, grano - da cui semplicemente non lo fanno. La versione più popolare del latte di cereali proviene dal riso, è tradizionalmente bevuta nei paesi asiatici, principalmente in Cina e Giappone.

Il latte di riso di solito è fatto con riso integrale, meno spesso - da bianco, raffinato. Il gusto è delicato, dolciastro - la dolcezza naturale appare nel processo di fermentazione, quando i carboidrati si scompongono in zuccheri semplici.

Rispetto a quello della mucca, il latte di riso contiene molti carboidrati, vitamine del gruppo B e una certa quantità di fibre. È non grasso, il più anallergico di tutti i sostituti del latte. Ci sono anche degli svantaggi: mancanza di proteine ​​e calcio. Perché bere I cinesi e i giapponesi bevono latte di riso da millenni, secondo la tradizione. Gli europei lo bevono per curiosità, sulla scia dell'interesse per la cucina orientale, oltre a casi di reazione al latte di mucca. Grazie al suo contenuto di fibre e carboidrati, questa bevanda satura e migliora la digestione. Si beve da solo e viene aggiunto ai dessert.

Latte: pro e contro

Ottima fonte di proteine.

  • Contiene calcio necessario per la resistenza ossea. Il calcio del latte è ben assorbito perché contiene vitamina D e lattosio..
  • Nel latte c'è magnesio, fosforo, vitamine A, D e B12.
  • È un prodotto di origine animale e, di conseguenza, contiene colesterolo e grassi saturi.

Spesso provoca allergie.

  • Molti adulti non producono gli enzimi necessari per l'assorbimento dello zucchero del lattosio. L'intolleranza al lattosio causa problemi digestivi.
  • Può contenere antibiotici e ormoni usati per trattare le mucche..

Un'altra fonte di fiumi del latte è la frutta a guscio: noci, arachidi, anacardi e, naturalmente, mandorle. Il principio generale della cottura è lo stesso: tritare, versare acqua, lasciar fermentare, filtrare. Il latte di mandorle era particolarmente popolare nel Medioevo. In primo luogo, era il prodotto principale per il digiuno e, in secondo luogo, veniva conservato più a lungo della mucca.

Il chip principale del latte di mandorle - ha molte proteine ​​e calcio. Da questo punto di vista, è quasi come una mucca! Ha anche magnesio, potassio, vitamine A, E, B6. Perché bere La combinazione di magnesio + calcio + vitamina B6 è una formula ideale per rafforzare le ossa. Un bicchiere di latte di mandorle copre un terzo del fabbisogno giornaliero di calcio di una persona. Le vitamine A ed E proteggono la pelle dalle radiazioni ultraviolette, inoltre sono noti antiossidanti che ringiovaniscono il corpo nel suo insieme. Il potassio è necessario affinché il cuore batte in modo uniforme e i nervi non siano cattivi.

Frullati, cocktail, dessert, zuppe sono preparati sulla base del latte di mandorle. È vero, spesso la ricetta richiede l'uso di mandorle tostate. Quindi, ovviamente, ha un sapore migliore, ma purtroppo i benefici sono minori. I crudisti hanno forse ragione in qualcosa.

All'interno di ogni noce di cocco, il liquido schizza, ma non è latte, ma acqua di cocco. Gustoso, vitaminico, adatto all'uso in cucina e che dona un effetto rinfrescante al caldo. Il latte di cocco viene preparato dalla polpa di cocco - viene frantumato, ad esempio, triturato, mescolato con acqua e quindi spremuto. La consistenza dipende dalle proporzioni: meno acqua, più densa è la bevanda. Thick è usato per preparare salse e dessert, liquido - per zuppe.

Perché bere Il latte di cocco ha un alto contenuto calorico: fino al 17% di grassi, contiene molte vitamine del gruppo B. La tradizione ayurvedica suggerisce che la bevanda aiuta con disidratazione, perdita di forza e malattie della pelle. Può essere bevuto con problemi di stomaco - studi recenti hanno dimostrato che anche le noci di cocco hanno un debole effetto antibatterico..

... forse non un uccello

In generale, il latte non è guidato se non da uno sgabello. Dalla canapa, ad esempio, ottieni un ottimo drink. Non ha un effetto narcotico, ma in esso c'è un eccesso di acidi insaturi Omega-3 e Omega-6, ci sono preziosi oligoelementi come magnesio, 10 aminoacidi essenziali e proteine ​​della canapa che vengono assorbite meglio della soia. Il latte di sesamo è un'ottima fonte di calcio. C'è ancora più calcio nel latte di papavero. I semi di zucca si trasformano facilmente in una sostanza nutriente che fornisce al corpo ferro, calcio, zinco e magnesio, che influisce più favorevolmente sulla capacità di pensare e non ammalarsi anche nel mezzo di un'epidemia di influenza. Latte di avena - dai cereali e preferibilmente chicchi di avena non raffinati interi - una fonte di preziosa fibra alimentare che rimuove il colesterolo "cattivo" dal corpo.

Il principio generale della cottura del latte vegetale è semplice. Le noci e i semi vengono lavati, messi a bagno per diverse ore, tritati e mescolati con acqua in un frullatore in un rapporto di 1: 3. Quindi la massa deve essere spremuta. Puoi aggiungere qualcosa di interessante alla bevanda: spezie, frutta, dolcificanti, sciroppi, semi di papavero, scaglie di cocco, acqua di rose - in breve, tutto ciò che corrisponde alla tua idea di bellezza.

Prendi la tua mucca di soia
In precedenza, il latte di soia veniva prodotto a lungo e manualmente - i fagioli dovevano essere macinati, farina - cotti e filtrati... Combinazioni speciali - mucche di soia - semplificano e accelerano il processo. L'unità si presenta come un bollitore, le sue funzioni principali sono macinare e riscaldare. La produzione di un litro di latte richiede 100 g di soia. Tempo: 20 minuti. Nei paesi in cui il latte di soia viene tradizionalmente usato in cucina, principalmente in Cina, ci sono mucche di soia in quasi tutte le case. Alcuni modelli possono essere utilizzati per produrre latte di noci e riso..
La maggior parte delle donne stesse vogliono nutrire i loro bambini. E la natura concepita in modo che per un cucciolo umano non ci sia niente di meglio e più utile del latte materno. Ma a volte, l'alimentazione naturale diventa impossibile a causa della piccola quantità di latte materno, della malattia della madre, di ragioni genetiche che influenzano il funzionamento delle ghiandole mammarie. L'allattamento artificiale del bambino viene in soccorso. Come sostituire il latte materno?

Attualmente, scienziati di diversi paesi hanno sviluppato una vasta gamma di miscele che sostituiscono con successo la nutrizione naturale dei neonati. Ogni madre sceglie un prodotto per nutrire il suo bambino, tenendo conto delle raccomandazioni del pediatra, dell'età del bambino e dei componenti che lo compongono. Che tipo di miscela alimentare scegliere per il tuo bambino e come? Ecco i criteri principali.

Età

Il latte materno è in grado di cambiare la sua composizione durante l'intero periodo di alimentazione, adattandosi alle esigenze del bambino. Gli scienziati hanno tenuto conto di questa stessa caratteristica nello sviluppo di componenti per sostituti del latte materno di diverse categorie di età. L'etichettatura sulla confezione del prodotto indica l'età del piccolo "consumatore": "0 / Pre" - tale alimento per neonati, bambini nati prematuri o neonati a tempo pieno, ma leggeri. "1" - cibo per briciole dalla nascita a sei mesi. "2" - per arachidi da 6 mesi a 1 anno. "3" - per i bambini di età superiore a un anno. Man mano che il bambino cresce, passa alla fase successiva della nutrizione per fornirgli la quantità necessaria di vitamine, minerali, grassi, bek e carboidrati nel tempo.

Composizione

La base per la maggior parte delle miscele nazionali ed estere è. Elaborare le proteine ​​in esso contenute è un compito impossibile per il sistema digestivo del bambino. Pertanto, nelle miscele, la sua formula deve essere modificata. In base al livello di scomposizione proteica, i sostituti del latte sono suddivisi in successivi adattati, parzialmente adattati. Le miscele adattate hanno la massima somiglianza con il latte materno sotto tutti gli aspetti. La caseina, proteine ​​del latte vaccino, deve essere processata. I grassi vengono sostituiti con oli vegetali. Il posto dei carboidrati è occupato dal lattosio o dalla destrina-maltosio. Ridurre la concentrazione di sodio, calcio, potassio, aumentare il contenuto di iodio, fluoro, ferro, rame, zinco, vitamine A, D, C. Il prodotto a base di siero di latte è nutriente e viene rapidamente assorbito. Pertanto, la composizione della nutrizione artificiale è arricchita con minerali, acidi grassi polinsaturi, vitamine, nucleotidi. Sono queste miscele che sono le migliori per i neonati. Grazie alla sua ricca composizione, contribuiscono allo sviluppo mentale e fisico dei bambini piccoli. Le miscele parzialmente adattate differiscono maggiormente dal latte materno nella composizione proteica. Le proteine ​​contenute nel latte di vacca subiscono una lavorazione inferiore rispetto alla produzione di alimenti adattati. L'amido o il saccarosio agisce come sostituto del lattosio. Le formule "successive" sono una forma di miscele parzialmente adattate. Sono destinati a bambini di età superiore ai sei mesi. In questi alimenti artificiali, maggiore è la concentrazione di ferro, proteine, maggiore valore energetico.

Consistenza

Esistono tipi di sostituti del latte secchi e liquidi. Il cibo secco è disponibile in commercio in scatole di cartone o lattine. Gli alimenti liquidi sono venduti in piccoli tetrapack, progettati per essere utilizzati direttamente dal bambino come alimenti, più comodi da usare (è sufficiente riscaldarli). Le miscele secche sono più popolari per la loro praticità e lunga durata.

Classificazioni della nutrizione ipoallergenica per neonati

Tutte le miscele ipoallergeniche possono essere classificate in base all'età per la quale sono destinate, dalla forma di rilascio, dall'intensità dell'effetto terapeutico e dalla sostanza che sostituisce l'allergene nella composizione.

Secondo le fasce d'età, le pappe per chi soffre di allergie sono divise come la normale formula del latte:

  • Con un'unità sulla confezione, i prodotti adattati per neonati vengono prodotti dalla nascita fino a sei mesi.
  • I pacchi con composizione parzialmente adattata sono contrassegnati con il numero "2" e sono destinati ai bambini da 6 mesi a un anno.

Secondo la forma di rilascio, la nutrizione ipoallergenica per bambini può avvenire sotto forma di:

  • polvere secca (caratterizzata da una lunga durata, una varietà di confezioni da piccole scatole di cartone a scatole da chilogrammo, richiede diluizione con acqua secondo le istruzioni, la maggior parte delle miscele sono prodotte sotto forma di polvere secca);
  • concentrato per diluizione (diluito con acqua, si dissolve più facilmente rispetto alla polvere, meno si conserva);
  • bevanda pronta da bere (scaldala prima dell'uso, non ha bisogno di essere diluita con acqua, comoda da portare in viaggio, ha un prezzo elevato e un piccolo assortimento).

Per i bambini che hanno solo una predisposizione genetica alle allergie e per quelli con cui si è già fatto sentire, la dieta sarà molto diversa. È importante considerare che le miscele per chi soffre di allergie differiscono anche per lo scopo previsto:

  • preventivo - adatto a bambini sani con una predisposizione genetica alle allergie alimentari, insignificanti o le prime manifestazioni di essa, o come fase di transizione dalla nutrizione terapeutica a quella normale dopo una remissione prolungata (per 3 mesi non vi sono segni di intolleranza alimentare);
  • medicinali: solo un medico può prescrivere tali miscele, aiuteranno anche con un'allergia.

Miscele profilattiche ipoallergeniche

La composizione di miscele profilattiche per neonati con allergie è caratterizzata da una struttura proteica. In questa dieta, si scompone in molecole più piccole per facilitare il processo di digestione. Con gravi manifestazioni di allergie, un tale prodotto non aiuterà, ma nel periodo di remissione o con lievi reazioni allergiche, funzionerà.

Tali miscele sono prodotte da molti produttori, tutte sono etichettate con la sigla HA - ipoallergenico o HA - a basso contenuto allergenico. La maggior parte sono divisi in completamente (1) e parzialmente (2) adattati.

La valutazione delle migliori formule preventive ipoallergeniche per l'infanzia, secondo le recensioni dei consumatori, è simile alla seguente:

  • Nutrilon GA con il complesso PronutriPlus per lo sviluppo di intelligenza e immunità (arricchito con prebiotici, nucleotidi, oli vegetali, carboidrati sono identici al latte materno con lattosio);
  • NAN ON con il complesso proteico OptiPro per la crescita e lo sviluppo delle briciole (la composizione è arricchita con bifidobatteri per migliorare la microflora, i nucleotidi per lo sviluppo del sistema nervoso e gli acidi grassi per il sistema immunitario), è conveniente in quanto è disponibile non solo per i bambini fino a 6 mesi e fino a un anno, ma anche per i bambini più grandi sotto i numeri 3 (fino a un anno e mezzo) e 4 (dai 18 mesi);
  • Similak GA è una delle prime miscele prodotte senza olio di palma, satura di acidi grassi, prebiotici e luteina per lo sviluppo di organi visivi;
  • Humana HA è disponibile come liquido pronto all'uso (sotto il numero 0, adatto dalla nascita) e polvere (sotto i numeri 1 - fino a sei mesi, 2 - fino a 10 mesi, 3 - da 10 mesi).

Separatamente, è possibile distinguere le miscele preventive adatte ai bambini con deficit di lattasi. Oltre alla proteina parzialmente digerita, la loro composizione è anche diversa in quanto i carboidrati in essa contenuti sono rappresentati da una miscela di maltodestrina e lattosio:

  • Frisolak GA;
  • Nutrilak GA (la luteina viene aggiunta alla composizione, che è coinvolta nello sviluppo dell'analizzatore visivo e il contenuto di lattosio è ridotto);
  • Celia GA (considerato meno adattato, in quanto prodotto senza limiti di età per i bambini dalla nascita a un anno).

Ci sono anche miscele non di lattosio in vendita, ad esempio Bellact GA di produzione bielorussa. Questa è un'eccellente opzione economica per i neonati con intolleranza al lattosio alimentare. Questa miscela è anche ricca di probiotici e vitamine..

Le miscele ipoallergeniche non includono miscele a base di soia (Friso COY, Similac Isomil) e latte di capra (Nanny, MAMAKO, Kabrita). È probabile che siano adatti a bambini con intolleranza alimentare alle proteine ​​del latte vaccino. Hanno un buon sapore e non influenzano le feci. Ma sia le proteine ​​di soia che le proteine ​​del latte di capra possono anche causare allergie.!