Cause di un'eruzione cutanea durante la gravidanza

Trattamento

La salute delle donne in gravidanza richiede un'attenzione speciale, e qualsiasi deviazione dalla norma richiede un'attenta attenzione. Che cosa possono indicare le eruzioni cutanee sul corpo e sul viso durante la gravidanza, l'eruzione cutanea può essere pericolosa per il bambino?

Tipi di eruzioni cutanee

Un'eruzione cutanea può essere divisa in diversi tipi. Spesso, il tipo di eruzione cutanea può stabilire la malattia.

I principali tipi di eruzione cutanea:

  • Rosso;
  • Shallow;
  • Acne;
  • Bolla
  • Emorragico;
  • Ascesso.

Le eruzioni cutanee pruriginose sono spesso causate da dermatosi (vedi foto). Un'eruzione cutanea pruriginosa e di solito è causata da un'allergia, cambiamenti ormonali o orticaria nervosa o calore pungente dovuto all'aumento della sudorazione. L'acne appare durante la gravidanza a causa di un forte aumento dell'ormone progesterone, che provoca un'eccessiva secrezione di sebo.

È impossibile spremere l'acne durante la gravidanza, consultare un dermatologo per consigli! Le bolle sulla pelle possono essere un segno di allergia o un sintomo di varicella. In caso di prurito, vesciche cutanee, grave debolezza o febbre, consultare immediatamente un medico!

Importante! Un'eruzione vescicale è un segno di molte malattie che minacciano la salute del feto. Se si riscontrano più vesciche sulla pelle, consultare un medico.!

Un'eruzione emorragica è un'eruzione cutanea a punta rossa. Possono apparire a gomito e pieghe poplitea, inguine, glutei, ascelle. Molto spesso compaiono a causa di danni alla parete vascolare da parte di complessi immunitari o di un agente infettivo. Spesso accompagna malattie come la granulomatosi di Wegener, l'emosiderosi, l'emofilia. Piccoli ascessi multipli possono essere innescati da microtraumi o infezioni cutanee. Un'eruzione di ascesso è anche causata da aumento della sudorazione, malattie croniche, riduzione dell'immunità o igiene inadeguata..

Malattia da rash in gravidanza

Le eruzioni cutanee sulla pelle durante la gravidanza possono essere causate da varie malattie, alcune delle quali possono danneggiare il feto:

  1. Dermatosi Molto spesso, la comparsa di un'eruzione cutanea sul corpo durante la gravidanza è associata a cambiamenti ormonali nel corpo di una donna. Lo sfondo ormonale influenza sempre le condizioni della pelle. Quindi, una donna può notare un'eruzione cutanea sul viso e sul corpo prima o durante la gravidanza prima o durante le mestruazioni. I sintomi della dermatosi durante la gravidanza sono placche o eruzioni nodulari nell'area delle smagliature sulle canne o sull'addome, sulla schiena, sul torace. Tali eruzioni cutanee sul corpo durante la gravidanza sullo sfondo di un cambiamento nel background ormonale sono abbastanza normali, ma solo se l'eruzione cutanea non è diffusa, è piccola e non provoca sensazione di dolore o prurito. I brufoli di solito scompaiono dopo il parto e non danneggiano il bambino..

Informazioni importanti! È necessario consultare un medico se le eruzioni si uniscono, formando lesioni cutanee di grandi dimensioni, hanno un odore sgradevole, dolore e prurito. Il dermatologo può scegliere i mezzi per alleviare il disagio.

  1. Orticaria. Questa malattia può verificarsi a causa del nervosismo, a causa di allergie. L'eruzione cutanea è come un'ustione di ortica. L'orticaria richiede un controllo medico ma non è dannosa per il feto.
  2. Scabbia. Questa malattia è accompagnata dalla comparsa di tubercoli e vescicole sul codice. Molto spesso, compaiono eruzioni cutanee tra le dita e le dita dei piedi. Le aree interessate della pelle sono molto pruriginose. Tuttavia, la scabbia non rappresenta un pericolo per il bambino e la madre può ricevere un trattamento rapido.
  3. Rosolia. Questa è una malattia virale pericolosa per il feto. Sintomi della malattia: eruzione cutanea rosa pallido, febbre, mal di testa, nausea. Il virus della rosolia in una donna incinta influisce negativamente sul feto nel primo trimestre. Durante questo periodo, la rosolia provoca cataratta, difetti cardiaci, sordità, danni al sistema nervoso.

Importante! La gravidanza deve essere interrotta quando si trova la rosolia nel primo trimestre.

  1. Allergia. Durante la gravidanza, spesso apre un'allergia, anche a prodotti o sostanze che in precedenza non causavano una reazione negativa del corpo. Un'eruzione allergica può verificarsi con piccoli punti rossi pruriginosi, vesciche con liquido limpido o grandi macchie rosse.
  2. Genitale o herpes zoster. Se durante la gravidanza si è verificata un'infezione primaria con l'herpes genitale, il rischio di infezione del feto è del 50%. Se durante la gravidanza si è verificata un'esacerbazione di una malattia esistente, il rischio è ridotto al 4%. Con la malattia, le bolle appaiono con un liquido chiaro e piccole eruzioni rosse. In questo caso, le lesioni cutanee sono accompagnate da prurito e bruciore. Le vesciche cutanee esplodono nel tempo, le ulcere rimangono al loro posto. L'herpes trasferito nel primo trimestre può provocare lo sviluppo di patologie cardiovascolari e lo sviluppo di demenza. Nel terzo trimestre, l'herpes minaccia l'epatite, la polmonite, l'encefalite..
  3. Morbillo. Una malattia virale si sviluppa nelle persone che non sono state vaccinate. Nel primo trimestre, la malattia provoca il feto di una patologia del sistema nervoso, compresa la demenza. Il morbillo si manifesta con eruzioni cutanee sotto forma di tubercoli, prima appare un'eruzione cutanea sul viso, che poi si diffonde al tronco, alle braccia, alle gambe.

Importante! Il morbillo del primo trimestre provoca l'interruzione della gravidanza.

  1. Herpes simplex. Di solito, il focus della malattia appare sulle labbra e sul naso, con un trattamento adeguato, il virus non danneggia la madre e il feto. I rischi sono elevati solo con l'infezione primaria della madre nei primi mesi dopo il concepimento. L'esacerbazione della malattia o l'infezione da virus dopo 20 settimane di gravidanza non può più danneggiare il feto, poiché è protetto da una placenta sviluppata. Tuttavia, l'herpes simplex richiede in ogni caso un trattamento rapido e adeguato..
  2. Varicella. La malattia è provocata dal virus, l'insorgenza della malattia si manifesta sotto forma di macchie rosa con la successiva formazione di piccole bolle con un liquido limpido. L'eruzione cutanea colpisce il viso, le mucose, il corpo. Le bolle inaridite si incrostano. La malattia provoca un forte prurito cutaneo e un forte aumento della temperatura nei primi giorni della malattia. La varicella nelle donne in gravidanza è una malattia molto pericolosa. Nell'ultimo e primo trimestre, la malattia aumenta i rischi di patologia fetale, aborto spontaneo o parto prematuro.

Nota! Nell'ultimo trimestre, la varicella è pericolosa per fame di ossigeno, infezione intrauterina, polmonite.

  1. Allergia. Un'eruzione allergica sul corpo e sul viso durante la gravidanza ha l'aspetto di piccole vescicole con contenuti trasparenti o macchie rosse che si diffondono in tutto il corpo. Una reazione allergica non può danneggiare un bambino a meno che non renda difficile la respirazione nella madre.
  2. Caldo pizzicante. Durante la gravidanza, una donna trascorre molto tempo in un sogno e la sudorazione si intensifica in lei. Pertanto, un'eruzione cutanea sul viso durante la gravidanza può causare un eccesso di umidità sulla pelle, che provoca irritazione. Se il calore pungente non ha un'origine fungina o batterica, l'eruzione cutanea non richiede un trattamento medico. Quando si suda durante la gravidanza, è necessario prestare maggiore attenzione all'igiene personale, indossare abiti spaziosi e leggeri, dormire su lenzuola di cotone fresco o calicò.

Localizzazione dell'eruzione cutanea durante la gravidanza

La posizione dell'eruzione cutanea può indicare la natura della lesione cutanea e aiutare a determinare quale sintomo è l'eruzione cutanea..

Un'allergia nelle future mamme è spiacevole, ma puoi vivere

Quanto è pericolosa un'allergia durante la gravidanza per la madre e il feto? Esistono mezzi sicuri in grado di trattare efficacemente questa malattia e quali metodi popolari posso usare? Come stabilire la nutrizione e la vita ipoallergeniche?

La gravidanza colpisce tutti i processi e i sistemi nel corpo di una futura madre. Anche il sistema immunitario subisce gravi cambiamenti: il numero, la percentuale e l'attività dei leucociti cambiano, i cambiamenti ormonali di fondo, si verifica l'immunosoppressione. Ciò può portare a malfunzionamenti del sistema immunitario, inclusa la comparsa di una nuova o aumentata allergia nelle donne in gravidanza.

Pertanto, a volte le allergie possono essere considerate come uno dei primi segni di gravidanza.

Tuttavia, durante la gravidanza, la produzione di cortisolo, un ormone con un effetto antiallergico, sopprime lo sviluppo di una reazione allergica, aumenta, quindi in alcuni casi la malattia, al contrario, può scomparire o andare in una forma più lieve.

Allergia alla gravidanza: una doppia minaccia

Di norma, le allergie in gravidanza si verificano raramente per la prima volta. La maggior parte delle donne ha una chiara idea dei "loro" allergeni e delle manifestazioni della malattia, ma potrebbero esserci delle eccezioni. La gravidanza agisce come una sorta di catalizzatore, esacerbando il problema. Pertanto, è importante pensare alla possibilità di allergia e al suo trattamento anche nella fase di pianificazione della gravidanza..

Schema: dove le donne in gravidanza possono essere in attesa di allergeni

Il sistema immunitario della donna durante questo periodo funziona, come si suol dire, "da indossare", quindi la reazione a un particolare prodotto cosmetico o alimentare può essere imprevedibile.

Le allergie nelle donne in gravidanza possono verificarsi con vari gradi di gravità. Per comodità, sono divisi in 2 gruppi. Il primo include sintomi lievi:

  • La rinite allergica è accompagnata da secrezione sierosa dalla cavità nasale, una sensazione di congestione nasale, starnuti.
  • La congiuntivite da allergie si manifesta con aumento della lacrimazione, paura della luce, arrossamento della cornea. La congiuntivite allergica e la rinite si verificano spesso contemporaneamente..
  • Orticaria, dermatite allergica. Le manifestazioni di dermatite da contatto sono la comparsa di un'eruzione cutanea sull'addome, sulla schiena o sul torace. La dermatite si manifesta con gonfiore della pelle, prurito, arrossamento. L'orticaria in apparenza ricorda una "bruciatura" da cellule di ortica pungenti.

Il secondo gruppo comprende reazioni sistemiche (reazioni che colpiscono l'intero organismo) con un decorso grave:

  • L'edema di Quincke (edema delle palpebre, labbra, lingua, trachea), chiamato "orticaria gigante", si manifesta con un improvviso gonfiore delle mucose e grasso sottocutaneo in faccia e collo. Di particolare pericolo è il gonfiore della trachea e della laringe, che può portare a gravi problemi respiratori..
  • Lo shock anafilattico si manifesta con una coscienza alterata, un forte calo della pressione sanguigna. Se una donna non viene aiutata, potrebbe morire.

Queste sono reazioni allergiche immediate. Con allergie di tipo ritardato, l'allergene si accumula nel corpo (spesso un'allergia ritardata si sviluppa sullo sfondo di diversi allergeni).

La reazione immunocomplessa può essere una delle cause di glomerulonefrite, artrite reumatoide e altre malattie.

Allergia alla gravidanza - effetti sul feto

L'allergia è particolarmente pericolosa nel primo trimestre di gravidanza, poiché gli organi, i sistemi e i tessuti del feto sono nella loro infanzia e la placenta con le sue funzioni protettive non è ancora completamente formata..

Nel secondo e terzo trimestre, l'allergia non ha un effetto negativo sul feto, poiché una placenta completamente formata non passa antigeni. Ma la cattiva salute di una donna incinta, un morale depresso possono influire negativamente sulla salute del bambino.

Inoltre, le reazioni allergiche possono minacciare la vita della futura mamma e l'assunzione incontrollata di antistaminici può causare malformazioni fetali e interruzione prematura della gravidanza. Con l'auto-somministrazione di medicinali, è impossibile rispondere con precisione alla domanda "Il bambino soffrirà?". Pertanto, dovresti consultare un allergologo e un ginecologo, quali e in quali dosi dovrebbero essere prese per curare le allergie.

Diagnosi di allergie durante la gravidanza

La diagnosi comprende un esame del sangue per le allergie, vale a dire:

  • livello totale di anticorpi LGE,
  • screening allergenico per anticorpi specifici,
  • test cutanei,
  • storia medica,
  • tenere un diario alimentare per sospette allergie alimentari.

Il medico dovrebbe essere consapevole della posizione del paziente al fine di prescrivere i migliori metodi diagnostici per lei..

Come trattare le allergie durante la gravidanza

Il trattamento delle allergie nelle donne in gravidanza è abbastanza vario. Di seguito descriviamo cosa puoi prendere per sbarazzarti dei principali sintomi di allergie..

Trattamento delle allergie durante la gravidanza nel 1 ° trimestre

In questo momento, è indesiderabile utilizzare qualsiasi farmaco.

Se sei allergico alla fioritura, dopo ogni passeggiata è consigliabile lavare i vestiti e lavare le scarpe. Se non è possibile evitare il contatto con l'allergene, indossare una maschera medica..

Per la rinite allergica

Le gocce nel naso, che vengono utilizzate con un raffreddore comune, aiutano molto con la rinite allergica.

I migliori prodotti per le donne incinte sono i sali di mare.

  • Drops Marimer e Aqua Maris;
  • Complesso di delfini con sale marino ed erbe;
  • Spray Dr. Theiss Allergol acqua di mare

Oltre a quanto sopra, è possibile utilizzare:

  • Pinosol - contiene estratti di menta ed eucalipto, che migliorano il benessere nella rinite allergica.
  • Prevalin spray: forma una sottile schiuma sulla mucosa, bloccando gli allergeni.
  • Gocce saline - il principale ingrediente attivo è il cloruro di sodio. Aiuta a pulire la cavità nasale.

Congiuntivite, lacrimazione

Per il lavaggio degli occhi sono adatte gocce blu di Innoxa, che includono solo sostanze naturali

Prurito, eruzione cutanea, desquamazione

Gli unguenti sono un buon rimedio, aiuteranno a sbarazzarsi delle allergie cutanee durante la gravidanza - eruzione cutanea, dermatite cutanea. Ad esempio, l'unguento allo zinco ha un pronunciato effetto essiccante..

Allo stesso modo, è possibile utilizzare una sospensione di Tsindol contenente ossido di zinco.

Una buona opzione sono le creme che contengono estratti di piante medicinali. Con dermatite atopica, uno strato sottile sulle aree interessate di Physiogel A.I..

Allergie alimentari e farmacologiche - pulizia del corpo

Questo tipo di allergia è spesso caratterizzato da orticaria e altre eruzioni cutanee. Il primo passo è quello di escludere l'allergene dall'uso e, successivamente, pulire il corpo. Questo aiuterà:

In caso di allergie gravi, accompagnate da prurito o desquamazione, nei primi giorni dovresti assumere una doppia dose di qualsiasi sorbente, ad esempio carbone attivo.

Quanto è facile calcolare: dividi il tuo peso per 5. Questo sarà il numero di compresse.

Utilizzare 2-3 volte al giorno per 1-2 giorni. Quindi viene restituita la dose abituale - 1 compressa per 10 kg di peso corporeo.

Posso prendere le pillole per le allergie durante la gravidanza??

Per quanto riguarda gli antistaminici, sfortunatamente non esistono farmaci completamente sicuri per una donna incinta. Considereremo come trattare le allergie durante la gravidanza, quali antistaminici possono essere utilizzati durante questo periodo secondo le raccomandazioni del medico curante e quali sono completamente vietati..

Le indicazioni e le controindicazioni degli antistaminici devono essere prese in considerazione al fine di scegliere correttamente come trattare le allergie nelle donne in gravidanza, specialmente nei casi gravi.

Bloccanti dell'istamina H1

Blocca i recettori dell'istamina, eliminando così i sintomi di una reazione allergica. Esistono 4 generazioni di questi farmaci, in cui ogni successiva è caratterizzata da un minor numero di effetti collaterali e dalla forza della loro manifestazione, durata più lunga. Di seguito sono riportati i principali preparati in compresse della categoria H1 e la possibilità del loro uso in vari trimestri di gravidanza.

1a generazione
  • Diphenhydramine. È strettamente controindicato durante la gravidanza, poiché influenza la contrattilità dell'utero se assunto in una dose superiore a 50 mg. In casi estremi, è possibile utilizzare solo nel 2 ° trimestre.
  • Suprastin. Questo farmaco è controindicato durante la gravidanza, sebbene non vi siano informazioni affidabili sul suo effetto sul feto. Il farmaco non è prescritto nel primo trimestre di gravidanza e nelle fasi successive.
  • Tavegil. Il farmaco viene utilizzato solo in caso di emergenza, quando non è possibile utilizzare un altro rimedio. Nel primo trimestre, il farmaco non viene utilizzato. Esperimenti su animali hanno mostrato malformazioni fetali.
  • Pipolfen (piperacillina, diprazina). Non ci sono dati clinici sull'uso di questo farmaco, quindi il suo uso è controindicato. Se è necessario assumere farmaci durante l'allattamento, deve essere sospeso.
2a generazione
  • Claritin. Non è stato rilevato un effetto negativo sul feto e sul corpo della madre, ma, allo stesso tempo, la reazione di una donna incinta al farmaco può essere imprevedibile. Per questo motivo, Claritin è prescritto a una donna incinta solo nell'ultima risorsa.
  • Terfenadina. Non desiderabile durante la gravidanza, può portare alla perdita di peso nel neonato. Viene utilizzato se l'effetto dell'uso supera il rischio per il feto..
3a generazione
  • Fexadine. Queste pillole allergiche per la gravidanza sono controindicate..
  • Zirtek (il secondo nome è cetirizina). Non vi è stato alcun effetto teratogeno dall'uso del farmaco, ma è in grado di penetrare nel latte materno.
  • Allertec - può essere usato nel 2 ° e 3 ° trimestre come prescritto dal medico

I corticosteroidi

Sono prodotti sotto forma di compresse, iniezioni, nonché unguenti e creme. Il meccanismo d'azione dei corticosteroidi si basa sull'inibizione delle citochine Th-2, "responsabili" del verificarsi di una reazione allergica.

È stato scoperto che l'uso di farmaci come il desametasone, Metipred riduce significativamente la resistenza del corpo femminile a varie infezioni e quindi influisce negativamente sul feto. Ecco perché i corticosteroidi sono prescritti a una donna incinta se i farmaci antiallergici tradizionali non danno l'effetto desiderato..

Trattamento delle allergie nelle donne in gravidanza con rimedi popolari

I rimedi popolari sono usati principalmente nel trattamento delle manifestazioni cutanee di allergie nelle donne in gravidanza.

Tosse

Quando si tossisce, l'inalazione con acqua minerale, da cui viene rilasciato tutto il gas, aiuta bene. Puoi usare Borjomi, Essentuki (n. 4, n. 17) o Narzan. Un'ora dopo questa procedura, le inalazioni vengono inoltre eseguite con oli - eucalipto, pesca o oliva.

Orticaria durante la gravidanza

Le soluzioni di acido salicilico o mentolo alleviano il prurito della pelle. Utilizzando un disco o un bastoncino di cotone idrofilo, pulire le aree interessate. Le sensazioni spiacevoli scompaiono letteralmente in pochi minuti.

Con un forte prurito cutaneo, un'infusione di foglie di piantaggine e semi di aneto aiuterà. La miscela (un cucchiaio di semi di aneto e la stessa quantità di foglie di piantaggine tritate) viene versata con acqua bollente (0,22 L), insistita per circa due ore e utilizzata per pulire le aree interessate.

Dermatite allergica

Per pulire la pelle usando un decotto di camomilla, calendula, iperico e salvia. Mescola un cucchiaio di ciascun componente. Quindi un cucchiaio della miscela viene preparato con un bicchiere di acqua bollente. L'infusione può essere assunta per via orale (1/3 di tazza, tre volte al giorno).

Una foglia di piantaggine triturata mescolata in proporzioni uguali con fiori di calendula e camomilla aiuta molto. Quattro cucchiai di miscela producono 0,5 l di acqua bollente. Applicare per pulire la pelle e le compresse. Una buona opzione per lozioni è un decotto di corteccia di quercia.

Il decotto di corteccia di quercia e l'estratto di olio di rosa canina trattano anche la dermatite allergica.

  • 100 grammi di corteccia di quercia vengono fatti bollire per 30 minuti in 1 litro d'acqua; usato sotto forma di sfregamento e impacchi.
  • L'olio viene estratto dai semi di rosa canina; applicare esternamente e all'interno per 1 cucchiaino. in un giorno.

Eczema allergico

Per far fronte a tali manifestazioni di questa malattia, aiuta una foglia di cavolo fresca, che è legata alla zona interessata. Il foglio viene cambiato una volta al giorno, fino a quando i sintomi scompaiono. Puoi anche applicare impacchi con cavolo tritato e albume (3 cucchiai per 1 proteina).

La raccolta di erbe aiuterà anche: olivello spinoso, finocchio (2 parti ciascuno) mescolati con radici di dente di leone, cicoria e una foglia di turno (1 parte). Un cucchiaio della collezione viene versato con un bicchiere di acqua bollente, bollito per mezz'ora. Prendi due volte al giorno per ¾ tazza.

Inoltre, posso usare aceto a blocchi o linfa di betulla:

  • L'aceto di mele, l'acqua e un uovo crudo vengono miscelati in un rapporto di 1: 1: 1, usato come impacco.
  • Pulisci la pelle con linfa di betulla.

Una serie di allergie durante la gravidanza

Un decotto di una serie allevia prurito e arrossamento, ha un effetto sedativo. Il corso può durare fino a diversi anni, ma dovrebbero essere prese 10 settimane per 20 settimane di utilizzo..

Un modo di usare: 1 cucchiaino. erbe in un bicchiere di acqua bollente, bere invece di tè / caffè. Anche con una soluzione di 3 cucchiaini. su un bicchiere di acqua bollente è possibile elaborare la pelle.

Prima di utilizzare qualsiasi rimedio popolare e vitamine, è necessario consultare un allergologo.

Antistaminici naturali per donne in gravidanza

Le sostanze naturali possono aiutare a prevenire le allergie o ad alleviarne i sintomi? Di seguito parleremo della possibilità di ridurre le allergie senza l'aiuto di antistaminici.

Vitamina C o acido ascorbico

Riduce al minimo le manifestazioni allergiche come broncospasmo o naso che cola.

La dose giornaliera raccomandata va da 1 a 3 g.

Deve essere assunto gradualmente, iniziando con 500 mg / die e quindi aumentando gradualmente la dose a 3-4 g.

Olio di pesce e acido linoleico

Previene la comparsa di sintomi come eruzione cutanea, prurito, arrossamento degli occhi e lacrimazione abbondante. L'assunzione di questi farmaci dipende dalle caratteristiche del corpo..

Vitamina B12

È un antistaminico naturale universale. Ti aiuterà a ridurre i sintomi di asma allergico o dermatite. Prendi 500 mcg per 3-4 settimane.

Preparati di zinco

Lo zinco aiuta a ridurre le allergie a vari composti chimici. Dovrebbe essere assunto per via orale solo in forma complessa come parte dei farmaci.

Olio d'oliva

L'acido oleico, che fa parte dell'olio, è un eccellente agente antiallergico. Pertanto, è utile utilizzare questo tipo di olio vegetale per cucinare.

Prevenzione delle allergie

Per prevenire lo sviluppo di allergie nelle donne in gravidanza ricorrere alle seguenti misure preventive:

  • È escluso il contatto con tutti gli animali;
  • La casa viene regolarmente lavata a umido, la polvere viene pulita con un aspirapolvere con un filtro per l'acqua, le stanze vengono ventilate e i tappeti, le tende e i cuscini vengono puliti dalla polvere almeno una volta alla settimana per prevenire lo sviluppo di allergie agli acari della polvere;
  • Dal menu, è necessario escludere i prodotti per i quali è stata identificata una reazione allergica; uso limitato di cibi altamente allergenici (agrumi, cioccolato, arachidi), dovresti anche abbandonare l'uso di cibi nuovi ed esotici;
  • Vale la pena rinunciare a cattive abitudini, in quanto possono provocare la comparsa di un'allergia in un bambino. Ad esempio, fumare una madre può portare a polmonite o asma bronchiale in un bambino.

Durante il trattamento sotto la supervisione di uno specialista, un'allergia nelle donne in gravidanza non rappresenta un pericolo per il feto e l'uso di misure preventive e il rifiuto dell'automedicazione aiutano a evitare complicazioni durante la gravidanza.

Allergia sul viso durante la gravidanza: tipi, caratteristiche e metodi per sbarazzarsi

Non c'è da stupirsi che si creda che la gravidanza sia il momento più meraviglioso per una donna. Fiorisce, irradia costante tenerezza, femminilità e gentilezza. Nove mesi per una donna non sono solo un lavoro permanente per il bambino e se stessa, ma anche un momento per godersi la vita. Il periodo di emissione della luce interna, che era precedentemente all'interno. I mariti di solito iniziano a vedere la loro signora in un modo nuovo e si innamorano di nuovo di lei. Attira sguardi con la sua femminilità. Ma, naturalmente, non è così facile per una donna in questo periodo, come potrebbe sembrare a prima vista. L'eterna ristrutturazione dello sfondo ormonale, lo stress, i sentimenti, i cambiamenti nella figura. Mal di schiena, gonfiore della pressione delle gambe,

dormire a disagio. Una donna soffre tutto questo durante questo periodo. Salti emotivi, "quando ti siedi e improvvisamente vuoi piangere". Ma la futura mamma è ancora felice, perché le moderne caratteristiche della cura di sé durante la gravidanza ti consentono di mantenere condizioni eccellenti. Vari dispositivi e mezzi di cura per le donne in gravidanza ti aiuteranno in questo. Iniziamo!

Cura della pelle


Portare un feto è un momento molto responsabile in cui una donna dovrebbe trattare se stessa e la sua salute con particolare cura. I prodotti per la cura e la cura della pelle durante la gravidanza sono molto importanti e devi avvicinarti alla loro scelta in modo responsabile e fare affidamento sui tuoi sentimenti. Forse gli odori chimici ti causeranno nausea o forse, al contrario, odori naturali. Pertanto, offrirò un paio di opzioni efficaci per la cura universale, la loro descrizione e il possibile effetto su una donna. La scelta sarà individuale per ogni gestante.

  1. Molte cose su Internet e blog sono state scritte sull'olio dalle smagliature Bio Oil. Ovviamente non è di bilancio. È venduto nei negozi online e nelle farmacie specializzate, ma è meglio sentirne l'odore prima di acquistare (cosa devi fare durante questo periodo con tutti i prodotti per la cura!). Secondo la descrizione e le recensioni, fa miracoli e ha aiutato centinaia di donne. Ma è? Certo, nulla può essere detto sulla base di una o di tutte le persone. Dopo tutto, ogni organismo è individuale. Puoi provare, ma guarda le tue reazioni..
  2. I rimedi più economici e naturali: oliva, mandorle, olio di cocco. Molto nutriente ed efficace e, soprattutto, testato.
  3. Contro l'eruzione cutanea sul petto e sul viso, puoi usare l'olio dell'albero del tè. Ma! Controlla le reazioni individualmente.
  4. Beautiful Belly Balm di WiseWays Herbals è buono da un lato e non dall'altro. Di nuovo l'odore. È naturale, ma leggermente dolce. La consistenza è molto oleosa e a lungo assorbita. Ma aiuta davvero quando la pelle si secca e si verifica prurito. Distribuisci la pancia con questo olio e la tua pelle diventerà immediatamente idratata e morbida.
  5. Shea Butter Brul? E di DeVita è un buon idratante per il corpo. Consistenza spessa. Grande idratazione Mancanza di odore E una composizione completamente naturale. Oltre a consumi economici.

Le donne incinte possono fare trattamenti di bellezza? Scoprilo ora!

Sintomi

Le allergie al viso durante la gravidanza possono verificarsi sotto forma di eruzione cutanea a punta piccola, orticaria, pelle secca, gonfiore dei tessuti facciali, prurito nel sito di eruzioni cutanee.

L'orticaria è la formazione di vesciche pruriginose sullo sfondo della pelle gonfia. Il decorso grave può essere complicato dallo sviluppo dell'edema di Quincke. In questa condizione, possono verificarsi aree paraorbitali, gonfiore delle labbra, gonfiore laringeo, che porterà a difficoltà respiratorie.

Le allergie cutanee durante la gravidanza sono spesso accompagnate dallo sviluppo di congiuntivite allergica e rinite. Ciò si manifesta con arrossamento della sclera, aumento dello strappo, abbondante scarica sierosa dal naso.

Cura dei capelli


Cosa si può e si deve fare esattamente durante la gravidanza per la cura dei capelli? E su ciò che non puoi fare, abbiamo già scritto qui.

  1. Un ottimo rimedio per la caduta dei capelli è lo shampoo di Weleda. I capelli sono meno "salati", non confusi e facilmente asciugabili. Odore individuale.
  2. Oggi il mercato cosmetico è pieno di prodotti naturali, oli, creme e tutto, tutto, tutto. Ciò che vale davvero la pena provare durante la gravidanza è l'olio di argan del marchio Acure. Questa è un'ottima cura dei capelli durante la gravidanza. Viene anche usato per idratare la pelle secca..

Terapia

Il miglior trattamento per le allergie durante la gravidanza è quello di eliminare completamente il contatto con l'allergene. Per fare ciò, prendere le seguenti misure:

  • Si consiglia di utilizzare materassi, cuscini in materiali sintetici.
  • Rimuovi tutti i tappeti da casa.
  • Prevenire temporaneamente il contatto con animali domestici.
  • Controlla la tua dieta.
  • Durante la fioritura di massa delle piante, è necessario limitare il tempo per camminare per strada, in particolare per evitare il periodo dalle 5 alle 10 del mattino.
  • Fai una doccia e cambia i vestiti dopo il sonno.

Medicina tradizionale

La terapia farmacologica deve essere eseguita rigorosamente sotto la supervisione di un medico, poiché molti farmaci possono avere un effetto dannoso sul feto. Non è consigliabile trattare le proprie allergie..

Relativamente sicuri sono considerati antistaminici di 2a generazione: cetirizina e loratadina. Gli antistaminici di prima generazione e i farmaci intranasali sono controindicati.

Per alleviare il prurito, alleviare i sintomi della pelle, è possibile utilizzare preparazioni topiche. Per motivi di sicurezza, i medicinali contenenti ormoni non sono raccomandati per il feto, specialmente nel primo trimestre di gravidanza. Degli unguenti consentiti, puoi usare: Bepanten, D-pantenolo, Unguento di zinco.

Rimedi popolari

Le eruzioni cutanee sul viso possono andare via da sole, dopo l'esclusione degli allergeni. Per alleviare i sintomi, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  1. Per ridurre il prurito, puoi lavare il viso con acqua calda e soda. Non usare acqua molto calda o fredda, usare sapone. È vietato pettinare la pelle del viso, poiché è possibile introdurre un'infezione e aggravare il processo.
  2. Con forte prurito, bruciore nell'area delle eruzioni cutanee, viene utilizzata l'ortica schiacciata. Per preparare un decotto, 1-2 cucchiai di erba secca, versare un bicchiere di acqua bollente, lasciare fermentare. Successivamente, puliscono il viso con l'infusione ottenuta 3-4 volte al giorno.
  3. L'ortica può essere consumata per via orale sotto forma di tè. Il tè viene preparato aggiungendo 1 cucchiaino di foglie di ortica essiccate in un bicchiere di acqua bollente e infondendo per 5 minuti. Per un gusto gradevole, puoi aggiungere miele, zucchero, panna. Il tè è controindicato nel primo trimestre di gravidanza, perché ha un effetto uterotonico, cioè aumenta il tono dell'utero. Ma a partire dal secondo trimestre, puoi tranquillamente usare questa bevanda salutare..
  4. Un altro popolare rimedio popolare tonico e antiallergico è il miele. Si ritiene che il miele ottenuto dalle api nel luogo di residenza di una persona possa avere un effetto antiallergico in risposta al polline delle piante che crescono in questa regione. Il miele dovrebbe essere consumato puro all'interno o aggiunto al tè.
  5. Per lubrificare le aree interessate del viso, puoi usare l'erba di San Giovanni. L'olio è prodotto da questa pianta. Le foglie secche tritate dell'erba di San Giovanni vengono versate con olio d'oliva, insistono per una settimana. Lubrificare le aree interessate della pelle dopo il lavaggio.

Qualsiasi metodo o strumento domestico deve essere concordato con un ginecologo.

Cura del corpo

La cosa più importante per una donna durante questo periodo è mantenere il suo corpo, la sua figura, in modo che dopo il parto sia facile tornare in forma e sentirsi a proprio agio durante la gravidanza. Per questo, viene fornita una dieta speciale. Analizziamo i metodi di lotta, classificandoli in base a problemi specifici:

problemadecisioneprodotti per la cura
smagliatureNaturalmente, la pelle è sotto stress e subisce forti cambiamenti durante la gravidanza. sotto la pressione della gravità, non devi dimenticare che la pelle è allungata e potrebbero apparire problemi spiacevoli. per prevenire l'insorgenza di problemi di vario genere, non bisogna dimenticare di imbrattare con speciali creme idratanti per aumentare l'elasticità e il tono del corpo. mettere da parte latte o crema per il corpo per ora, non sono nutrienti come la pelle dovrebbe durante questo periodo. la costanza è importante in tutto. questa non fa eccezione. se applichi prodotti idratanti alla pancia e alle gambe con leggeri movimenti di massaggio ogni giorno, puoi evitare le smagliature e generalmente non sentire il disagio della pelle secca, specialmente nel periodo autunno-inverno.1. sarà molto utile usare l'olio d'oliva, idrata molto bene la pelle e la rende più elastica.
2. Puoi anche usare l'aceto di mele, ma con molta attenzione e non applicare sulla pelle irritata del corpo. 3.Può usare creme speciali per donne in gravidanza con collagene. Il collagene è una proteina che costituisce la base del tessuto connettivo del corpo, dona compattezza ed elasticità alla pelle. qui è chiaramente un grande aiuto e amico.
cellulitepaura della cellulite? ottenere un massaggiatore speciale. ti sarà di aiuto non solo durante la gravidanza e anche non solo dopo il parto, ma per tutta la vita. soprattutto, acquistare in negozi fidati per non danneggiare te e il tuo corpo.contro la cellulite, puoi usare un pennello da massaggio a secco. ad esempio, dal marchio della carrozzeria. Il massaggio deve essere eseguito con cura e non troppo zelante. ma gel, creme, massaggi sottovuoto sono meglio rimandare.
deformità addominalela crescita della pancia non può che influenzare la posizione del bambino e, nel suo insieme, sugli organi interni della donna. il prolasso dell'addome provoca un cambiamento nella posizione del feto nell'utero. perché non solo la pelle è tesa, ma anche i muscoli. durante questo periodo, è importante non indossare biancheria intima attillata, ma acquistare biancheria intima premaman specializzata che creerà conforto per te e la tua pancia.Benda: ne ho bisogno? Certo, non farà male, ma faciliterà la tua posizione solo se la sceglierai per te stesso. allevierà lo stress dalla schiena e il dolore sarà minore. anche la pelle dell'addome non si allungherà così tanto da non rendere flaccidi gli addominali.
problemi di posturaSicuramente, puliamo le scarpe con i tacchi per un'altra volta. carico eccessivo e danni di cui non abbiamo bisogno. per fortuna, l'industria dell'abbigliamento, delle scarpe e degli accessori per le donne incinte si sta attivamente sviluppando e puoi trovare cose alla moda e sentirti libero di indossare abiti speciali.Puoi scegliere scarpe ortopediche eleganti e comode.
vene varicosesotto gli abiti e le gonne, che, ovviamente, sono più comodi da indossare in questo periodo, puoi indossare collant speciali realizzati in jersey a compressione ant varicosa. questo migliorerà la circolazione sanguigna nelle gambe e aiuterà a evitare le vene varicose. inoltre, il gonfiore delle gambe sarà meno evidente.per una maggiore efficacia, puoi usare unguenti e gel contro le vene varicose, che vengono venduti in farmacia.

Macchie rosse sullo stomaco

La causa più comune e relativamente innocua di macchie rosse durante la gravidanza è la dermatosi polimorfica.

. Questa spiacevole condizione si verifica a causa di cambiamenti ormonali nel corpo che si verificano molto intensamente durante tutti i 9 mesi di gestazione.

Sintomi

I primi segni di questa malattia si manifestano sotto forma di eruzione cutanea nell'addome e prurito. Quindi gradualmente le macchie rosse possono diffondersi ad altre parti del corpo: braccia, schiena, petto, glutei, fianchi. Ma suole e piedi con dermatosi nella maggior parte dei casi rimangono puliti.

Le ragioni

Molto spesso, nel terzo trimestre compaiono macchie rosse sull'addome durante la gravidanza. Sebbene nel caso del trasporto di gemelli (terzine) o con un significativo aumento di peso, questo problema può verificarsi nel secondo e persino nel primo trimestre. I medici ritengono che la dermatosi polimorfica appaia a causa di un significativo allungamento della pelle.

Man mano che si avvicina la data prevista di nascita, le macchie rosse sulla pelle diminuiranno e il prurito che l'accompagna diminuirà gradualmente. Dopo il parto, quando lo sfondo ormonale di una donna si stabilizza, le macchie rosse scompaiono da sole.

Cosa fare

Naturalmente, ciò non significa che la futura mamma dovrà sopportare un prurito e contemplare l'eruzione cutanea per diversi mesi. Un ginecologo, a cui una donna in posizione dovrebbe contattare immediatamente, escludendo altre cause di macchie rosse durante la gravidanza, prescriverà i suoi antistaminici approvati per l'uso durante la gestazione.

Cura del viso


Anche la cura del viso durante la gravidanza è importante. Anche se le condizioni del viso stanno migliorando. La pelle secerne meno sebo e diventa morbida. È necessario mantenere questo stato. Quindi, con cosa e come combattiamo?

  1. Secchezza.
    Coloro che hanno usato creme per la pelle grassa potrebbero aver bisogno di acquistare nuove creme idratanti per la pelle secca..
  2. Cloasma o macchie di età
    , che tutte le donne temono, potresti non avere così tanta paura. Scompariranno dopo il parto. Ma applicare una crema con un fattore UV è ancora necessario. In linea di principio, questo dovrebbe essere sempre fatto, e non solo durante la gravidanza. Utilizzare mezzi meglio collaudati, in questo caso il rischio non sarà giustificato.

Macchie rosse sul viso: cause, quadro clinico

Se si trovano macchie rosse sul viso, è necessario osservare la dinamica del loro sviluppo per diversi giorni, identificando i possibili fattori che contribuiscono al loro aspetto. Quindi, con macchie rosse sul viso, le cause del loro aspetto possono essere le seguenti:

  • L'allergia è una maggiore sensibilità del sistema immunitario agli effetti di un particolare allergene. Le macchie rosse sul viso, causate da allergeni nell'aria, cibo, cosmetici, articoli per la casa, vestiti, di norma, sono temporanee, passano da sole senza alcun trattamento. Le macchie rosse allergiche non causano disagio fisico al paziente, in rari casi, prurito, desquamazione. La comparsa di macchie rosse allergiche sulla pelle del viso può essere dovuta all'uso di vari farmaci, vitamine, integratori alimentari. Il metodo principale per trattare le macchie rosse di natura allergica è eliminare l'allergene o minimizzarne gli effetti. L'uso di droghe in questi casi non è raccomandato;
  • Reazione al sole - possono comparire macchie rosse sul viso a causa dell'ipersensibilità della pelle ai raggi ultravioletti. In questo caso, anche un breve soggiorno alla luce solare diretta provocherà la comparsa di macchie rosse sul viso. L'ipersensibilità ai raggi UV può essere dovuta all'uso di vari cosmetici, nonché ad alcune procedure cosmetiche (peeling, resurfacing, pulizia). Macchie di questa natura passano subito dopo aver eliminato gli effetti dello stimolo, non richiedono trattamento;
  • Malattie: le macchie rosse sul viso possono essere sintomi di varie malattie e malfunzionamenti degli organi: malattie della pelle (comprese le infezioni della pelle), come eritema, rosacea, sclerodermia, nonché malfunzionamenti del tratto gastrointestinale, fegato, cistifellea, reni, carenza vitaminica. Se trovi macchie rosse sul viso, le cui cause non sono allergeni, devi consultare un medico qualificato. Le macchie rosse sul viso causate da malattie della pelle, di norma, sono caratterizzate da prurito, densificazione dell'area interessata della pelle, desquamazione, bruciore. I punti causati da disturbi nel funzionamento del tratto gastrointestinale, di regola, non sono complicati da prurito e bruciore, i loro contorni non sono determinati dalla palpazione. Le macchie rosse sul viso, causate da varie malattie, sono di natura persistente;
  • La teleangiectasia è un'espansione persistente dei piccoli vasi superficiali della pelle di natura non infiammatoria, che si manifesta sulla pelle sotto forma di reti vascolari e asterischi. Va ricordato che la teleangectasia può anche essere un sintomo di qualsiasi disturbo nel corpo o nella malattia (disturbi endocrini e patologia epatica, insufficienza venosa cronica, dermatite, rosacea e altri);
  • Acne, acne - le macchie rosse sul viso possono essere causate dall'iperattività delle ghiandole sebacee, producendo una secrezione in eccesso, che porta all'ostruzione dei pori e alla loro infiammazione. Nella maggior parte dei casi, la comparsa di acne è anche una conseguenza di una violazione del tratto gastrointestinale, del fegato e dei reni;
  • Stress: la comparsa di macchie rosse può essere promossa da esperienze, stress, esplosioni emotive.

Le macchie rosse persistenti sul viso, che sono asintomatiche, non devono essere ignorate e richiedono una diagnosi completa per stabilire le cause del loro aspetto e scegliere il trattamento ottimale.

Cura dei capelli e dei denti


Durante la gravidanza e dopo il parto, molti soffrono di perdita di capelli e denti. Cosa fare?

  • Evita questo consumando grandi quantità di calcio negli alimenti. Questo non solo ti aiuterà, ma sarà anche il materiale da costruzione per il bambino. Ricotta, formaggio, latte - mangia quello che ti piace.
  • Vuoi prendere le vitamine? Consultare prima il medico. In caso di dolore, fissare un appuntamento con il dentista o altri medici per prevenire qualsiasi malattia. Ma è possibile trattare i denti durante la gravidanza - un punto controverso.
  • Una causa comune di perdita di capelli è lo stress. Pertanto, un buon sonno sano e sano è essenziale per una donna incinta. Assicurati di ventilare la stanza prima di andare a letto in modo che non ci sia aria viziata e pesante. La biancheria da letto e da notte viene utilizzata al meglio in cotone o lino. I tessuti naturali hanno un effetto benefico sul corpo.

Diagnostica

La diagnosi della malattia si basa sull'anamnesi allergica, un esame generale e metodi di ricerca di laboratorio..

Chiarire la presenza di allergie prima della gravidanza, con genitori e parenti stretti. Scopri i possibili fattori che provocano il suo sviluppo. All'esame, prestare attenzione alla natura delle eruzioni cutanee, alla presenza di gonfiore del viso, pelle secca, comparsa di dolore agli occhi, lacrimazione, arrossamento della sclera, naso che cola prolungato.

Viene eseguito un esame del sangue generale, in cui, con le allergie, il livello di eosinofili aumenta. Dagli elementi dell'eruzione cutanea, puoi prendere una raschiatura per determinare la presenza di flora patogena.

I test di scarificazione per isolare un allergene specifico durante la gravidanza sono controindicati. Ma per determinare IgE specifiche nel corpo, puoi condurre un test RAST.

L'accuratezza dello studio è molto alta. Il trattamento antiallergico con farmaci non influisce sul risultato, è sicuro per una donna incinta, poiché l'antigene viene rilevato in vitro.

Una donna prende il sangue da una vena e lo porta in provette con varie sostanze irritanti. Se c'è un anticorpo per l'allergene nel sangue, si combinano e formano un complesso antigene-anticorpo. Questi complessi sono contati. Il loro livello elevato indica un problema. Il metodo consente di determinare allergie a polvere, cibo, polline di piante, lattice, spore di muffe, peli di animali.

Cura del seno

Il seno disturba ogni donna, senza eccezioni. Durante la gravidanza, le ghiandole mammarie si allargano naturalmente. In modo che non si pieghino, puoi indossare un reggiseno delle dimensioni appropriate in modo che nulla stringa. Non puoi sparare anche di notte, se non disturba il tuo sonno.
L'attività fisica, come in altri periodi della vita, è semplicemente necessaria per una donna. La cosa principale non è essere pigri. Beneficerai non solo te stesso, ma anche il tuo bambino. Puoi farlo sia a casa che in palestra. Ora sono stati inventati molti esercizi per donne in gravidanza. Sia yoga che esercizio fisico sulla palla per esercizi. Esercitati a casa se sei sicuro delle tue conoscenze. La cosa principale è non fare del male. L'esercizio fisico aiuterà a rilassarsi, alleviare lo stress dalla schiena e da tutto il corpo. Rafforzare il sistema cardiovascolare e il sistema respiratorio. Ti aiuterà anche con il parto. Esistono tutti i tipi di pratiche respiratorie per le donne in gravidanza, in cui insegnano come distribuire correttamente aria e forza (raccomandazioni dettagliate qui). Sicuramente aiuterà nel parto..

Prima di qualsiasi sforzo fisico, è necessario consultare un medico. Non c'è nulla da rischiare.

Per diventare la madre più felice e più sana del mondo, non è necessario essere un'eroina. La cosa principale è essere una donna attiva, premurosa e amata. Goditi questo incredibile e magico periodo della tua vita.!

Postato da: Marina Amelina

Sintomi

La dermatite orale nelle donne in gravidanza si verifica nell'area intorno alla bocca, colpendo il mento e le guance. Tutto inizia con la comparsa di un'eruzione cutanea rossa minore in queste aree. Nel tempo, le manifestazioni diventano più stabili. In questo caso, ci sono altri segni di dermatite orale:

  • piccola acne rossa,
  • prurito della pelle nel sito dell'infiammazione,
  • sensazione di bruciore,
  • sensazione di pelle tesa.

Dopo alcuni giorni, i sintomi cambiano leggermente:

  • aumenta l'acne,
  • l'eruzione cutanea assume una forma simmetrica,
  • l'acne diventa acquosa,
  • nel tempo, le pustole compaiono sul sito dell'eruzione cutanea,
  • la pelle nel sito dell'infiammazione è coperta da squame secche.

I primi segni di un processo infiammatorio sulla pelle non sono difficili da riconoscere. Tuttavia, solo uno specialista qualificato sarà in grado di stabilire una diagnosi accurata dopo aver eseguito procedure speciali.

Al fine di fermare l'infiammazione nel tempo ed eliminare manifestazioni spiacevoli, la futura mamma ha bisogno di consultare un medico immediatamente dopo la comparsa di un'eruzione cutanea sul suo viso.

Diagnosi di dermatite orale durante la gravidanza

La diagnosi è necessaria per due motivi:

  • determinare il tipo di dermatite e prescrivere un corso efficace di trattamento;
  • per escludere altre condizioni della pelle.

Manifestazioni simili sono anche caratteristiche di altre malattie della pelle:

  • dermatite da contatto,
  • neurodermatite,
  • dermatite allergica,
  • acne,
  • dermatite seborroica.

Puoi diagnosticare la dermatite orale dopo una serie di procedure:

Allergia in gravidanza

L'essenza di una reazione allergica

  • l'esposizione iniziale dell'allergene al corpo umano provoca una rapida reazione del sistema immunitario, che lo percepisce come una sostanza pericolosa. Tutto, il meccanismo di formazione degli anticorpi ha iniziato a "funzionare", è impossibile fermarlo, puoi solo rimuovere l'irritante - un allergene. Gli anticorpi rimangono permanentemente "attaccati" ai mastociti sotto l'epitelio e i tessuti mucosi;
  • l'esposizione secondaria all'allergene innesca il meccanismo di apertura delle membrane dei mastociti, formando così una catena di "anticorpi - allergene". Un mastocita rilascia sostanze attive (istamina, serotonina, ecc.) - mediatori infiammatori;
  • l'effetto di queste sostanze biologicamente attive può essere diverso - da una forma lieve a una condizione così grave che sarà necessario il trattamento con antistaminici.

Come le allergie influenzano la gravidanza?

  1. Primo: non provare a rimuovere da solo la reazione allergica! Tutti gli antistaminici danno conseguenze per il feto, alcuni di essi sono severamente vietati durante la gravidanza (difenidramina).
  2. Secondo: vai immediatamente da un allergologo per scoprire un possibile allergene.
  3. Terzo: eliminazione dell'allergene dalla vita quotidiana o massima protezione contro la sua azione.

Diagnostica

  1. storia medica (raccolta dati);
  2. un esame del sangue femminile (presenza di anticorpi IgE specifici, la quantità totale di IgE);
  3. test cutanei (possibili nel periodo autunno-inverno);
  4. analisi di un diario di gravidanza;
  5. analisi di farmaci per malattie croniche.

Antistaminici e loro effetti

  • la difenidramina aumenta il tono dell'utero, nell'ultimo mese può causare parto prematuro;
  • l'astemizolo è una tossina per il feto in qualsiasi momento;
  • la terfenadina provoca malnutrizione fetale;
  • tavegil è prescritto solo se esiste una minaccia per la salute della madre;
  • Pipolfen non deve essere assunto non solo durante la gravidanza, ma anche durante l'allattamento.

1 trimestre

  • su polline durante la fioritura di alberi ed erbe: lavare le scarpe dopo ogni camminata, lavare i vestiti con prodotti ipoallergenici. Indossare una mascherina medica mentre si cammina per evitare che il polline penetri nel naso..
  • la rinite allergica (naso che cola) è facilitata dai soliti rimedi freddi per il raffreddore comune con sale marino o estratto di eucalipto.
  • con congiuntivite con lacrimazione dell'occhio, sciacquare con gocce senza componenti chimici.
  • un'eruzione cutanea con prurito facilita una sospensione di ossido di zinco (Tsindol) e creme con estratto di menta piperita naturale.
  • i sintomi dell'orticaria alimentare sono alleviati da enterosgel o lattofiltrum.

2 trimestre

3 trimestre

Azioni popolari su Mamsy

Post popolari

Leggiamo con i bambini: "Il fiore scarlatto" - parte 1 La storia dell'avventura di Aksakov sul magico fiore scarlatto e il suo terribile proprietario - un principe incantato nelle vesti di un mostro. Basato sulla fiaba Scarlet Flower, sono stati girati molti cartoni animati.

Modi per pulire il cristallo Come pulire i prodotti di cristallo nebuloso a casa, riportandoli al loro splendore originale e al loro aspetto chic? I consigli di casalinghe esperte aiuteranno a sbarazzarsi di giallo e macchie sul cristallo.

Metodi per perdere peso in un sogno Dimagrire in un sogno: non è questo il sogno principale di ogni donna moderna? Ma puoi davvero perdere chili in più attenendoti a una serie di semplici consigli..

Ricorda Victory: le migliori canzoni di guerra! In un'epoca di totale dominio dell'elettronica e della musica pop finalmente sfrenata, è difficile credere che una volta, oltre alla funzione di intrattenimento, la musica abbia contribuito a "costruire e vivere", unendo le persone e sostenendo e

Lettere dal davanti sulla cosa più importante! Le lettere di prima linea sono ancora in molte famiglie accuratamente conservate e trasmesse come reliquia alle generazioni future, quindi non dimentichiamo mai. Ogni lettera è satura di desiderio e amore, speranza per il futuro.