A quali tappeti sono spesso allergici?

Cliniche

Tutti i tipi di depolveratori sotto forma di tappeti, soffici e non solo tappeti, cuscini decorativi contengono un'incredibile quantità di acari della polvere che possono causare allergie ai tre tipi principali e respiratori, a contatto e al cibo. Inoltre, non sono gli acari stessi a essere pericolosi, ma i loro prodotti di scarto (escrementi), motivo per cui è necessario eseguire la pulizia a umido in modo tempestivo e lavare o pulire le attrezzature domestiche morbide.

I nostri tappeti, tappeti, vecchi divani e cuscini di piume contengono molti microrganismi viventi che abitano tutti gli oggetti morbidi, mentre si arrampicano nei loro pori e vivono lì. E, soprattutto, è molto difficile espellerli da lì. non aiutano. Un aspirapolvere non è che tutti si sbarazzeranno di questi animali, zecche. Beh, almeno non ci sono insetti. Ma gli acari sono così piccoli, ed è difficile liberarsene.

E quali sono questi acari che influiscono sulla salute umana? La polvere e i piccoli acari hanno un maggiore effetto negativo sull'apparato respiratorio e sulla pelle: gli acari trasformano il tessuto, trasformandolo in polvere, che è un allergene per molte persone. Non per niente, prima all'estero. e ora in molte case, invece di tappeti, pavimenti riscaldati.

Potrebbe esserci un'allergia al tappeto

Se sei mai stato da un allergologo - un immunologo, probabilmente hai sentito la loro frase più famosa: "butta via tutti i tappeti da casa!"
Il nostro consiglio: è bene iniziare a scoprire con certezza se tu o i tuoi bambini siete allergici alla polvere / acari della polvere e ai loro rifiuti. Dare sangue ad un allergene. Per la maggior parte di noi, questa analisi mostrerà una reazione negativa..

Elclean - pulizia dei tappeti a Mosca

ti dirà come proteggerti il ​​più possibile dagli effetti allergici.
Le allergie possono verificarsi in:
1. polvere;
2. Sulla muffa;
3. Con fondi per tappeti autopulenti.

Diamo un'occhiata più da vicino:

Dal primo punto, il lavaggio periodico o il lavaggio a secco del tappeto aiuteranno.
Devono essere puliti almeno una volta ogni sei mesi. Questo non è un capriccio di tintorie, ma una procedura igienica necessaria. Anche in periodi in cui non c'erano lavanderie a secco specializzate, le persone uscivano per buttare giù e pulire i tappeti in inverno sulla prima neve, in estate - facevano il bagno alla dacia sotto un tubo. Ora che tutti sono pronti a fare tutto per noi e non dobbiamo nemmeno pensare, le persone hanno smesso di prestare la dovuta attenzione alla pulizia.
Ricorda quanto spesso cambi biancheria da letto, lava tende, copriletti, divani puliti: sono tutti tessuti che raccolgono polvere. Non li buttiamo via.
"Svolgono un compito utile", dirà qualcuno..
E i tappeti, no??
Quando un bambino cresce nella casa che striscia ancora o impara a camminare e i pavimenti sono freddi, allora molto probabilmente il bambino soffrirà di malattie di ipotermia che di polvere.
Cambiare il pavimento in caldo è molto costoso sia finanziariamente che nel tempo. Chi vorresti riparare con il bambino in casa ?! È una seccatura!
Non dimenticare la componente estetica dei tappeti. Puoi scegliere un'opzione che cambierà l'interno oltre il riconoscimento. Un paio di tocchi e la stanza si trasforma.
È anche molto comodo per la pulizia quotidiana. Una volta che la stanza è di nuovo pulita! A proposito, la pulizia frequente della moquette con un normale aspirapolvere rimuove la maggior quantità possibile di rifiuti, che successivamente le zecche "mangiano", si moltiplicano e aumentano il loro numero negli spazi aperti del tuo appartamento. Non trascurare questo metodo di pulizia..
Gli "animali" (acari della polvere) che vivono sui tappeti non amano la pulizia. Pertanto: il lavaggio periodico del tappeto è la chiave della vita senza acari della polvere, il che significa senza allergie.

Per quanto riguarda funghi e allergie ai prodotti per la pulizia. Ricordo immediatamente un annuncio pubblicitario in cui si strofina un gel miracoloso e poi lo passa con un aspirapolvere. Eureka! Il tappeto è bianco come la neve!
Ecco un esempio: immagina la tua camicetta, spalmala sopra con shampoo o sapone liquido. Quindi prendi un aspirapolvere. Pensi di poter rimuovere la soluzione di sapone dalla tua camicetta in questo modo? Ovviamente no. Con un tappeto la stessa situazione. Il gel rimase dentro. Quando si asciuga completamente, lo respirerai. Spiacevole, vero? Qui, nelle persone sane, inizierà un'allergia.

Spesso i detergenti per tappeti a secco riducono i loro servizi con detergenti economici che non sono certificati e non soddisfano gli standard.

La muffa nei tappeti, un fenomeno non frequente, ma si verifica. Principalmente a causa di conservazione impropria o utilizzo in condizioni errate. Il fungo non ha solo proprietà allergiche, ma ha anche un odore sgradevole. La cosa principale è che la muffa distrugge le fibre e rovina il tappeto completamente e irrevocabilmente. Se il fungo stesso può essere rimosso con, ma i prodotti in decomposizione che sono riusciti a rovinare il colore della pila e la sua struttura non possono essere eliminati! La muffa è molto spaventosa sia per i tappeti di lana che di seta e per qualsiasi sintetico.

Pertanto, proteggi te stesso e i tuoi cari - non inseguire l'economicità! La qualità ha un prezzo.

Se pulisci correttamente e ti prendi cura dei tuoi tappeti, puoi evitare allergie al tappeto..

I tappeti ipoallergenici sono sicuri??

Pavimenti per persone pigre: qual è il modo più semplice di prendersi cura?

Alcuni materiali sono più capricciosi per gli effetti dei liquidi e.

Che cos'è un test di durezza Yank?

Gli acquirenti saranno sinceramente sorpresi se scelgono pavimenti in legno.

Come il Graduate Oxford Hotel ha reso il parquet l'elemento principale del design

Architetti e interior designer che lavorano con il Graduate Oxf Hotel.

Tendenze nei pavimenti entro il 2019

Polina Yavorskaya

I tappeti di lana naturale sembrano lussuosi e apprezzati in tutto il mondo. Ma non tutti possono provare tutte le delizie dell'acquisto di un prodotto di così alta qualità, e il punto non è solo nel prezzo. La reazione alla lana e ai vari allergeni può rovinare l'impressione e la salute di adulti e bambini.

Affinché il tappeto non si trasformi in un vero problema, è necessario scegliere il pelo giusto, perché tra le fibre durante l'operazione vengono raccolte polvere, peli di animali domestici, polline di piante domestiche, ecc. Se si sceglie il tappeto giusto, il rischio di una reazione allergica si riduce significativamente.

Quali sono le cause delle allergie?

Quando si utilizza un tappeto di lana è quasi impossibile determinare un allergene specifico, soprattutto se i sintomi hanno iniziato a manifestarsi molto dopo l'acquisto. La reazione può essere causata da acari, accumuli di polvere e persino muffa, che è facilmente rilevabile dall'odore specifico dell'umidità. Può formarsi in ambienti con un alto livello di umidità o con un'asciugatura insufficiente del prodotto da liquidi versati su di esso..

Sintomi allergici:

  • Mal di testa;
  • Eruzione cutanea;
  • Respirazione difficoltosa;
  • Affaticamento costante;
  • Tosse e altri problemi respiratori.

Immediatamente dopo il verificarsi di almeno un sintomo, è necessario aspirare a fondo il tappeto, scuoterlo per strada o lavarlo a secco. Se le allergie continuano a progredire, allora è il momento di pensare all'acquisto di un nuovo oggetto interno o consultare un medico - forse il problema è qualcos'altro.

Le opinioni sulla fattibilità della posa di tappeti in casa per chi soffre di allergie sono nettamente divise - alcuni credono che l'acquisto di un tappeto peggiorerà solo la condizione, mentre altri sostengono che la pila, al contrario, assorbe gli allergeni dall'aria e li lascia sul pavimento. Ma, in ogni caso, ognuno fa la propria scelta, soprattutto se ci sono bambini piccoli in casa.

Tipi di materiali

Il mercato offre una vasta gamma di tappeti ipoallergenici realizzati con materiali naturali e sintetici. Le fibre naturali di lana e seta, di norma, sono esigenti nella cura, ma allo stesso tempo assorbono perfettamente le particelle di polvere e non emettono sostanze nocive nell'aria.

Tutti gli altri materiali utilizzati nella fabbricazione di tappeti sono sintetici:

Differisce nel basso costo, non è soggetto all'emergenza di un fungo e resiste all'emergenza dell'inquinamento, non richiede una partenza speciale. Se i fili di nylon sono di alta qualità, il rivestimento durerà diversi anni. I tappeti in nylon possono essere posati nei corridoi e in cucina nella zona pranzo.

Le fibre artificiali di polipropilene hanno una struttura ipoallergenica. Non formano un fungo pericoloso per la salute e il prodotto stesso è facile da pulire anche con contaminanti gravi, utile per la cucina o il vivaio.

La pelliccia sintetica sembra simile al naturale. Di per sé, non è propenso a provocare una reazione allergica del corpo, ma è consigliabile evitare le formaldeidi utilizzate nella colorazione di alcuni modelli. I tappeti di pelle di pecora artificiale possono spesso essere puliti e lavati senza danni visibili a colore e consistenza.

Non rilassarti!

Anche se il produttore scrive nelle istruzioni che nella fabbricazione del tappeto sono state utilizzate esclusivamente sostanze ipoallergeniche, vale comunque la pena studiare attentamente la composizione.

In alcuni modelli sono presenti composti chimici, la cui evaporazione può influire negativamente sul sistema respiratorio umano.

I composti organici volatili non solo si librano nell'aria, ma si accumulano gradualmente in varie parti della stanza.

Il prezzo elevato del prodotto non garantisce l'assenza di componenti dannosi che possono verificarsi alla luce diretta del sole.

Per determinarli in anticipo, vale la pena annusare il nuovo tappeto nel negozio. Se c'è un forte odore chimico, ad esempio, come all'interno di una nuova auto, allora è meglio astenersi dall'acquistare un tappeto del genere.

Quale dovrebbe essere un vero tappeto ipoallergenico?

  1. La composizione dovrebbe essere esclusivamente coloranti organici;
  2. La vernice viene applicata uniformemente su tutta la superficie;
  3. Il prodotto trattiene il calore ed è piacevole camminarci a piedi nudi;
  4. Ad un esame dettagliato, la pila sembra di alta qualità, senza buchi e sbuffi;
  5. Al momento dell'acquisto, non vi è alcun odore chimico sgradevole;
  6. La base del tappeto resiste all'umidità e ai batteri;
  7. Anche dopo un uso prolungato e una pulizia periodica, le allergie non aggravano la malattia..

Combattere gli allergeni nel tappeto

La cosa principale da fare è pulire regolarmente e accuratamente il tappeto, soprattutto se si trova nella stanza dei bambini. I prodotti per la pulizia non devono contenere sostanze chimiche pericolose. La pulizia viene eseguita sia sulla superficie del rivestimento che sul pavimento sotto di essa, dove colonie fungine amano “depositarsi”, polvere e sabbia si accumulano.

Alcuni esperti, se una persona allergica vive in casa, consigliano la pulizia giornaliera con un aspirapolvere. Nelle case private, ci dovrebbero essere tappeti di fango all'ingresso, e ancora di più in modo da non poter camminare sul tappeto in scarpe da strada.

Nella stanza del bambino tutti gli armadi con libri e giocattoli devono essere ben chiusi in modo che la polvere non cada sul pavimento. Se la casa ha un animale domestico peloso, deve limitare l'accesso al vivaio, perché la lana è uno degli allergeni più potenti che si deposita immediatamente nella pila. Per un'atmosfera più favorevole, installare umidificatori e depuratori d'aria con un sistema di filtraggio di alta qualità.

In definitiva, non dovresti ritardare la sostituzione del vecchio articolo interno, soprattutto diversi anni dopo l'acquisto: tutto ha una data di scadenza, compresi i prodotti durevoli e resistenti all'usura. Consultare specialisti e designer: ti aiuteranno a scegliere un tappeto o un percorso per un tipo specifico di stanza.

Hai qualcosa da aggiungere? Lascia i tuoi commenti, ti saremo molto grati!

Come capire a cosa è allergico tuo figlio

I sintomi allergici possono essere un segno di altre malattie. Abbiamo compilato un algoritmo di azione che aiuterà i genitori a capire cosa è realmente successo al bambino.

1. Osservare quando un bambino sperimenta una reazione

L'allergia è una maggiore sensibilità a determinati elementi dell'ambiente esterno. L'irritante entra nel corpo e inizia la produzione di anticorpi (immunoglobuline), progettati per neutralizzare una sostanza estranea. La prossima volta che un allergene colpisce, il corpo rilascia istamina, un composto che provoca sintomi allergici. In genere, la reazione coinvolge i sintomi. Le allergie in te sono una di queste:

  • Starnuti prolungati, soffocanti, "fluenti" o costantemente pruriginosi.
  • Occhi rossi e acquosi.
  • Tosse, respiro sibilante, respiro corto.
  • Irritazione o arrossamento sulla pelle.
  • Gonfiore della lingua, delle labbra, degli occhi o dell'intero viso.
  • Dolore addominale, nausea, diarrea.
  • Pelle secca screpolata.

Se noti uno di questi sintomi nel tuo bambino, segui esattamente quando si verifica la reazione. Dopo una passeggiata nei boschi o giocando con un gattino? O forse è diventato più difficile per lui respirare quando hai cambiato il tuo profumo? In ogni caso, risolvi il momento. Numerose malattie sono simili ai sintomi allergici: asma, infezioni batteriche e virali, dermatite. Solo un medico può fare una diagnosi accurata, e in questo sarà aiutato da informazioni dettagliate sulla reazione del corpo del bambino.

Le allergie più comuni a bambini e allergie nei bambini sono per polline, piante, punture di insetti, peli di animali, polvere domestica, muffa, fumo di tabacco, profumo. Ma allo stesso tempo, cose assolutamente inaspettate possono causare una reazione: acqua (più precisamente, le sostanze che contiene), luce solare, freddo.

2. Guarda cosa mangia il tuo bambino

Il motivo potrebbe essere il cibo. Ecco gli allergeni alimentari più comuni..

Latte e derivati. Molto spesso, sono allergici alle 8 allergie alimentari più comuni nei bambini di età inferiore ai tre anni. La reazione si manifesta entro mezz'ora dopo aver mangiato. Se il bambino non è tollerante al lattosio, yogurt, panna, burro e gelati possono rappresentare un pericolo..

Uova di gallina La seconda allergia più comune nei bambini, che supera la maggior parte delle 8 allergie alimentari più comuni all'età di 16 anni. In questo caso, solo l'albume o solo il tuorlo possono causare una reazione. Il 70% dei bambini con una tale allergia può tollerare l'uovo cotto in una popolazione allergica all'uovo mangia tranquillamente dolci con uova nell'impasto.

Noccioline. Arachidi, mandorle, noci del Brasile, anacardi, pistacchi e pinoli sono di solito allergeni. Tuttavia, se un bambino è allergico a un tipo di noce, è meglio una gestione dietetica dell'allergia alle arachidi e alle noci: cosa dovrebbero esattamente evitare i pazienti? evitarli in linea di principio: la reazione potrebbe essere esacerbata.

Grano. Più precisamente, una delle sue proteine ​​è il glutine noto a tutti. È particolarmente comune per le allergie alimentari: epidemiologia e problemi di storia naturale per i bambini di età inferiore ai 10 anni, ma può anche causare intolleranza negli adulti..

Questi non sono gli unici allergeni, quindi è importante monitorare attentamente ciò che il bambino mangia. Ricorda che l'allergene potrebbe non provenire da te: tua nonna ha dato una caramella o un amico lo ha trattato con patatine. Spiega al bambino che dovrebbe dirti la verità: se andava con i suoi compagni di classe al cinema, dove beveva soda e mangiava popcorn, dovresti saperlo, poiché questo può avere un effetto diretto sulle allergie.

3. Discutere i sintomi con il proprio medico

Per capire esattamente cosa provoca la reazione di un bambino, prendi un appuntamento con un medico. Prima di tutto, puoi andare dal pediatra, che ha osservato il bambino dalla nascita. Sarà in grado di escludere altre malattie e fare riferimento a un allergologo che condurrà uno studio più approfondito. L'allergia è influenzata da molti fattori: stato di immunità, ereditarietà, età del bambino, stagione, malattie concomitanti. Lo specialista sarà in grado di valutare l'anamnesi, scegliere la diagnosi e il trattamento corretti.

Se il medico sospetta un'allergia, gli antistaminici aiuteranno ad affrontarla. Con punture di insetti, allergie alimentari o domestiche, Suprastin può aiutare. Comincia ad agire entro 15-30 minuti dopo l'assunzione.

Vale anche la pena avere un Suprastinex in un kit di pronto soccorso. Aiuta ad alleviare lacrimazione, arrossamento degli occhi e altri sintomi allergici. Il medicinale è adatto per la stagione della fioritura, perché puoi prenderlo fino a 6 mesi. A proposito, puoi fare un esame del sangue per le allergie durante l'uso di antistaminici: i farmaci alleviano i sintomi, ma non influenzano il livello di immunoglobuline nel sangue.

4. Selezionare un metodo diagnostico

Le allergie possono essere rilevate in diversi modi. Il medico ti suggerirà di sceglierne uno o di consigliarne il più adatto.

Test cutanei (pri-test)

Il medico fa piccoli graffi sulla pelle e introduce gocce di allergeni più comuni. Se ci sono anticorpi contro la sostanza nel sangue, il gonfiore si verifica nel sito del graffio. I campioni vengono generalmente prelevati sulla pelle della schiena o dell'avambraccio. Una reazione positiva si manifesta Test allergologici e immunoterapia entro 20 minuti. Per un test di prik, di solito si consiglia di interrompere l'assunzione di antistaminici.

Test intradermici

Se il pri-test fornisce risultati contrastanti, il medico potrebbe dover introdurre un allergene negli strati superiori della pelle. I test allergologici e l'immunoterapia vengono eseguiti solo dopo i normali test cutanei, poiché esiste un leggero rischio di una reazione allergica sistemica con iniezione diretta della sostanza: può verificarsi edema di Quincke. Il risultato del test appare anche dopo 20 minuti..

Esame del sangue (test di assorbimento delle allergie)

I medici raccomandano questa analisi a coloro che, per qualsiasi motivo, non sono autorizzati a sottoporsi a test cutanei. Ad esempio, quando non è possibile interrompere l'assunzione di antistaminici o se le condizioni della pelle non consentono un test prik. Un esame del sangue fornisce ai test allergologici e all'immunoterapia un quadro meno completo rispetto ai test cutanei, è più costoso e il risultato deve essere previsto fino a due giorni. Pertanto, questo tipo di analisi è meno comunemente usato nella diagnosi di allergie..

Test del siero del sangue (Immunocap)

Il modo più moderno e altamente accurato per diagnosticare le allergie, che è stato inventato da ImmunoCAP. Diagnosi di allergie in Svezia. Permette di determinare la presenza di anticorpi nel plasma o nel siero. Può anche essere effettuato durante l'assunzione di antistaminici. Per l'analisi, un bambino prenderà il sangue da una vena e i risultati del test saranno quanto più dettagliati ed estesi possibile..

5. Proteggi il tuo bambino dagli allergeni

Mentre aspetti un viaggio dal dottore o i risultati dei test, devi fare di tutto per rendere la vita più facile per il bambino. La cosa più importante è escludere il contatto con il sospetto allergene. Quando non sei sicuro di ciò che provoca esattamente la reazione, inizia con quelli più comuni: polline, fumo di tabacco, peli di animali. Pulisci la tua casa più spesso: pulisci la polvere, lava i pavimenti, aspira mobili e materassi. Prepara i tuoi pasti e, per ogni evenienza, elimina i principali allergeni alimentari. Quando è chiaro che il problema è proprio nelle allergie, puoi dare un antistaminico.

Se al bambino non piace prendere le pillole, puoi provare le gocce di allergia. Ad esempio, Suprastinex. È adatto a bambini di età superiore ai due anni, è necessario somministrare 5 gocce 2 volte al giorno. Le gocce non contengono coloranti e aromi e hanno un profilo di sicurezza favorevole, che è particolarmente importante per i preparati per bambini. A proposito, "Suprastinex" consente al bambino di rimanere attivo durante il giorno: se assunto in dosi terapeutiche, il farmaco praticamente non provoca sonnolenza.

Un bambino può essere allergico a un tappeto?

L'uomo nel mondo moderno è sempre più impegnato a creare il comfort e l'intimità della sua casa. Probabilmente è già impossibile immaginare una casa o un appartamento senza un tappeto o la sua controparte moderna: il tappeto. Ma insieme ai vantaggi che la moquette porta alla nostra vita, c'è del male: è una reazione allergica ai tappeti.

Allergia al tappeto: succede?

Le varietà di forme di questa malattia insidiosa non cessano mai di stupire, e anche a casa una persona non può più sentirsi al sicuro. Mobili imbottiti, carta da parati, tende e tappeti: tutto ciò può decorare l'interno, ma per una persona allergica complicherà notevolmente la sua vita.

Il concetto stesso di "allergia ai tappeti" nella sua forma pura è impreciso e richiede una spiegazione. Di norma, non si verifica una reazione allergica sul tappeto stesso, anche se ci sono casi del genere, ma sulla polvere, che si accumula nella pila del tappeto e ha una composizione diversa. Sulla base di questo, possiamo dire di diversi allergeni che possono essere incontrati in una casa in cui vengono utilizzati tappeti.

Cause di allergia al tappeto

Esistono diverse cause dei sintomi di questa reazione allergica:

  • Allergia alla polvere domestica (si accumula in eccesso nei tappeti)
  • Allergia ai filati di moquette.
  • Allergia allo stampo, che si forma a causa della cura della moquette di scarsa qualità.
  • Allergia ai prodotti chimici per la cura dei tappeti.

La composizione della polvere domestica non è uniforme. Comprende varie particelle dell'epidermide di esseri umani e animali; particelle di capelli, saliva, urina di animali; allergeni di scarafaggi e acari della polvere. Inoltre, la polvere della biblioteca e il polline delle piante possono accumularsi nel tappeto, che entra accidentalmente in casa durante una forte spolverata..

Il materiale per la fabbricazione di fili per tappeti è di tre tipi:

  • Naturale.
  • Artificiale.
  • Combinato.

Le fibre naturali (lana 100%), da cui sono realizzati i tappeti, presentano il maggior rischio di allergie. I materiali artificiali sono meno pericolosi e praticamente non provocano allergie..

La reazione alle spore della muffa, che si sono depositate sul tappeto, tra l'altro, deriva dal fatto che quando il tappeto viene trattato a umido, non è possibile asciugarlo completamente. Come risultato dell'umidità che si accumula ea temperatura ambiente si creano le condizioni ideali per la diffusione della muffa.

Vari prodotti chimici domestici che vengono utilizzati per la cura del tappeto, nonché mezzi per uccidere gli acari dalla polvere domestica, possono anche causare una reazione allergica. L'uso di tali fondi dovrebbe essere attentamente studiato e selezionato individualmente per ciascun caso al fine di evitare lo sviluppo di questa forma di allergia.

Sintomi di allergia al tappeto e cosa fare

I sintomi dell'allergia ai tappeti sono diversi e influenzano:

  • Pelle e mucose.
  • Sistema respiratorio.

La pelle può essere pruriginosa, eruzione cutanea, arrossamento (eczema, orticaria). Sensazioni spiacevoli possono essere sulla mucosa degli occhi sotto forma di lacrimazione, dolore, congiuntivite allergica meno spesso purulenta.

Se sono coinvolti organi respiratori, le manifestazioni saranno sotto forma di mal di gola, naso che cola, starnuti, tosse seccante e secca. Tali reazioni possono portare allo sviluppo di malattie come la rinite allergica e l'asma bronchiale..

Quando compaiono i primi segni di una reazione allergica, prima di tutto, devi contattare un allergologo-immunologo e scoprire il motivo, cioè quale sia la reazione. Questo viene fatto raccogliendo una storia allergica, eliminando e monitorando le condizioni del paziente. Se necessario, è possibile eseguire test cutanei allergologici per gli allergeni più probabili..

Dopo aver scoperto le cause delle allergie, è necessario prescrivere antistaminici e condurre una serie di misure per rimuovere o ridurre il numero di allergeni nel luogo proposto del loro accumulo. Nel nostro caso, è un tappeto o un tappeto. Molto spesso, la causa delle allergie è la polvere domestica, o piuttosto gli acari della polvere domestica.

Ovviamente puoi provare ad aspirare i tappeti ogni giorno, ma non importa quanto siano puliti, la polvere si solleverà nell'aria anche con una semplice camminata. Per la distruzione degli acari della polvere domestica, esistono sostanze chimiche speciali. È importante sapere che le zecche morte sono allergeni ancora più potenti di quelli viventi e, pertanto, potrebbero essere necessari ulteriori farmaci per neutralizzare gli allergeni. Se la muffa è stata la causa, che colpisce la maggior parte degli edifici, è necessario:

  1. Controllare attentamente l'umidità della stanza.
  2. Utilizzare mezzi per neutralizzare gli allergeni.
  3. Applicare un purificatore d'aria.

Se i metodi e le misure di cui sopra non danno l'effetto desiderato, dovrai, triste come sembra, liberarti dei tappeti a casa. Uno dei metodi per il trattamento delle allergie è ridurre il numero di allergeni o eliminare completamente il contatto con essi. Spesso questo metodo è l'unico e porta il sollievo tanto atteso al paziente..

Allergia ai tappeti e come scegliere i tappeti

Quando si decide di lasciare tappeti o acquistare un tappeto, è necessario valutare attentamente i pro e i contro, valutare tutti i rischi. Non importa come vorresti creare un'atmosfera accogliente e confortevole a casa, non dovresti sacrificare la salute dei tuoi cari. Se nelle prime fasi di una reazione allergica i suoi sintomi sono deboli e non molto evidenti, quindi con contatti ripetuti con l'allergene si sta già formando una reazione allergica. Tale situazione porterà allo sviluppo di malattie, come l'asma bronchiale, il cui decorso può peggiorare nel tempo e causare molta sofferenza al paziente.

Quando si determina il tipo di allergia e si prende una decisione "per", la scelta del tappeto dovrebbe essere presa a favore di un sintetico di alta qualità, l'allergia alla lana è controindicata. La muffa non si forma sul tappeto sintetico; sarà più facile da pulire. Una pila lunga dovrebbe essere preferita a una più corta, a causa del fatto che la polvere si accumulerà meno in essa e sarà più facile rimuoverla..

In conclusione, va notato che con tutta la ricca scelta di prodotti chimici per la pulizia di tappeti e moquette al fine di neutralizzare e ridurre il numero di allergeni, il modo più affidabile e provato è la pulizia a umido con un normale straccio e acqua.

L'allergia è recentemente diventata il problema più comune in una persona sana. Appare in modo impercettibile, si manifesta in modo aggressivo, indipendentemente dal periodo dell'anno. È davvero scomodo vivere con lei, è difficile trattarla. Perché? - molti si chiedono. Poiché gli allergeni indeboliscono il sistema immunitario, riducono la barriera protettiva del corpo.

Cause di allergia al tappeto

Allergia al tappeto: sembra in qualche modo banale. Considera in dettaglio tutti i fatti dell'indiscutibile colpa dei tappeti, in modo che non vi siano dubbi!

Tappeti o tappeti sono presenti in quasi tutte le case. Creano intimità nascondendo il pavimento nudo, si riscaldano. Per i bambini: sono il parco giochi preferito.
Prima o poi, tutto è sul pavimento, o meglio tappeti: polvere, peli di animali domestici, briciole del biscotto preferito di un bambino, polline di piante d'appartamento.

Tutto quanto sopra crea un ambiente eccellente per la vita e l'allevamento: batteri, funghi, zecche, muffe. Il risultato dell'attività di tali organismi sono sostanze tossiche che sopprimono gradualmente l'immunità. Anche polveri e shampoo speciali non ti salveranno da questi parassiti, ma possono migliorare il background allergico. Non essere zelante con loro.

Sintomi e allergeni

I sintomi delle allergie sono diversi: starnuti, eruzioni cutanee sul corpo, lacrime e gonfiore degli occhi, respiro corto. È difficile, a volte impossibile, trasferirli senza droghe. Poiché le allergie possono essere non solo acquisite, ma anche croniche.

Dove si nascondono gli allergeni? Intorno a noi: un nuovo profumo, vecchi libri, animali domestici, piante d'appartamento, polvere, polline, tappeti e tappeti. Passiamo al "principale" e, senza ridicolo, potente fonte - il tappeto.

Allergia al tappeto starnuti.

Prima di usare i farmaci, contatta il tuo medico per vedere con certezza. Farmaci antiallergici: questo è ciò di cui hai bisogno per il trattamento. Bloccano con successo la manifestazione di allergie, ma hanno un effetto collaterale: sonnolenza. Se prendi questi farmaci, allora dovresti astenersi dal guidare una macchina..

Unguenti e creme contenenti un ormone vengono utilizzati esternamente per la dermatite. Agiscono rapidamente, ma con un effetto collaterale pronunciato: mucose secche, mal di testa, mancanza di appetito.

Un'alternativa ai farmaci è la "vaccinazione" del corpo con istamina. Il corpo si adatta gradualmente agli allergeni, la sua sensibilità diminuisce e la risposta allo stimolo è quasi impercettibile.

Come proteggere la tua famiglia dalle allergie sui tappeti?

Per non privare i membri della famiglia di conforto e intimità, non gettare a lungo i tuoi amati tappeti. Basta ricorrere a misure efficaci per prevenire il pericolo dei tappeti:

  • la pulizia è la chiave del successo - spesso utilizzare un aspirapolvere per la pulizia, è indispensabile che contenga HEPA 13 (filtro antiallergico);
  • quando si pulisce a umido il tappeto, lavare accuratamente la schiuma, quindi asciugarla bene;
  • lascia che il tappeto "prende il sole". Il sole è un nemico invincibile dei parassiti del tappeto, li irradia più spesso;
  • con estrema cautela, scegli i prodotti chimici per la casa, dai la preferenza a mezzi delicati;
  • cerca di ventilare le stanze più spesso; non lasciare che gli allergeni sovrastatino l'aria;
  • inizialmente, al momento dell'acquisto, scegli un tappeto realizzato con fibre naturali, i sintetici non sono buoni.

Stai estremamente attento, abbi cura di te e dei tuoi cari. Se sei allergico, non lasciare che tuo figlio soffra di questa malattia. Crea armonia intorno a te stesso e sarai sicuramente a tuo agio nel vivere. L'allergia non è una frase e puoi imparare ad esserne amico!

Se trovi un errore nel testo, assicurati di farcelo sapere. Per fare ciò, seleziona semplicemente il testo con l'errore e premi Maiusc + Invio o fai semplicemente clic qui. Grazie molto!

Grazie per averci segnalato l'errore. Nel prossimo futuro ripareremo tutto e il sito diventerà ancora migliore!

Cuscini ipoallergenici

Un'allergia al cuscino è un problema abbastanza comune, che a volte viene improvvisamente rilevato quando si cambia un cuscino. Ma a volte un'allergia al riempitivo nei cuscini può essere sospettata dai medici se si sentono male durante la notte o dopo il sonno. E in questo, e in un altro caso, sorge una domanda urgente: come scegliere e acquistare un cuscino ipoallergenico? In questo articolo, ti diremo tutto sulla scelta dei cuscini per chi soffre di allergie..

Allergia al cuscino: quali sono i sintomi?

Molto spesso, i soggetti allergici lamentano sintomi che compaiono dopo il contatto con un cuscino, come:

  • eruzioni cutanee, arrossamenti, prurito;
  • naso che cola, starnuti o congestione nasale dopo il sonno;
  • difficoltà respiratorie - tosse, respiro sibilante, respiro sibilante, broncospasmo;
  • arrossamento o prurito agli occhi, lacrimazione.
Vale la pena notare che uno qualsiasi dei sintomi può essere una manifestazione di altre malattie, quindi, prima di tutto, dovrebbe essere esclusa la possibilità di un raffreddore o una malattia infettiva. Vale la pena iniziare con la misurazione della temperatura - con le allergie, di solito è normale. Se, inoltre, i sintomi scompaiono dopo l'assunzione di farmaci antiallergici, probabilmente vale la pena visitare un allergologo o un immunologo che confermerà o confuterà il sospetto di colpa del cuscino usando esami della pelle o un esame del sangue..

Cuscini ipoallergenici

A cosa possono essere allergici i cuscini?

Fluff e piuma

Molto spesso, le allergie riguardano le piume e il piumaggio degli uccelli. Inoltre, a volte non appare immediatamente dopo l'acquisto, ma quando stanno già dormendo sul cuscino da un po 'di tempo, piccole particelle di lanugine difficilmente penetrano nel nuovo tessuto denso. Per questo motivo, un'allergia ai cuscini in piuma non può nemmeno essere immediatamente sospettata - sembra che fosse solito dormire e non c'era nulla.

Lana

latice

Certo, nessuno riempie di pillole un cuscino con la polvere - penetra lì stesso, essendo uno degli allergeni più potenti. Gli acari della polvere si riproducono attivamente in letti normali, mangiando squame della nostra pelle, quindi il cuscino alla fine si riempie di polvere.

Muffa

Chimica

I cuscini economici di produttori sconosciuti possono essere un pericolo: dovresti stare attento a non acquistare iscrizioni oscure o persino contrastanti su etichette e imballaggi dei prodotti. L'odore chimico di biancheria da letto di scarsa qualità può rivelarsi una chimica dannosa: non dovresti sperare che scompaia senza lasciare traccia.

C'è solo una conclusione: acquista i cuscini solo da produttori di fiducia. Forniscono sempre informazioni complete non solo su se stessi, ma anche sui materiali e sui metodi di cura del prodotto. E molte fabbriche hanno anche una comprensione dei problemi delle persone allergiche e consentono il ritorno di merci che hanno causato allergie.

Integratori sani

Purtroppo, anche uno nuovo dichiarato un cuscino "utile" può causare allergie. Le erbe medicinali che sono benefiche per la salute della maggior parte delle persone potrebbero non essere adatte alle allergie sensibili..

Cosa fare?

Se sospetti un'allergia al cuscino, prima di tutto, devi sostituirlo con uno sicuro e pulito, preferibilmente con un nuovo cuscino ipoallergenico.

Affinché i cuscini non accumulino polvere, devono essere lavati o puliti regolarmente. È inoltre possibile acquisire coperture antipolvere. Se il cuscino, francamente, è vecchio, buttalo via senza risparmiare (ha già calcolato il suo prezzo).


Se il cuscino è umido, cioè si sospetta la muffa, è anche meglio gettarlo via. E asciugare regolarmente uno nuovo al sole.

Chi ne ha bisogno?

Pensare all'acquisto di cuscini ipoallergenici non è solo per coloro che hanno già identificato un'allergia al cuscino. La lettiera sicura è preferita per tutti coloro che soffrono di allergie, poiché la quantità di allergeni a cui un aumento della reazione del corpo di solito aumenta nel corso degli anni.

Passare a cuscini sicuri ha anche senso per quelli con parenti di sangue che hanno problemi simili al fine di ridurre il rischio di insufficienza immunitaria nei loro corpi..

I materassini ipoallergenici sono la scelta migliore per i bambini. Aiutano a ridurre il carico solo su un sistema immunitario in via di sviluppo e in realtà riducono la probabilità di allergie in futuro..


L'acquisto di un cuscino ipoallergenico per una persona anziana contribuirà a migliorare il suo sonno e dirigerà più forze del sistema immunitario per combattere le malattie croniche e legate all'età..

I migliori cuscini ipoallergenici

E infine, chiediamoci: quale cuscino ipoallergenico è meglio comprare? Non ci credo, ma la scelta di cuscini sicuri per chi soffre di allergie oggi è semplicemente enorme. E ora in modo più dettagliato, quali cuscini sono migliori per le allergie.

La seta naturale è leader tra i filler ipoallergenici. Questo materiale unico non solo non provoca allergie, ma impedisce anche a qualsiasi flora e fauna patogena di moltiplicarsi. Pertanto, i cuscini di seta sono il miglior regalo per chiunque abbia allergie e asmatici..

Lanugine artificiale

Riempitivi artificiali (holofiber, ecofiber, fibra di poliestere siliconata, lanugine artificiali, "lanugine di cigno") sono alcuni dei più popolari cuscini per dormire ipoallergenici tra gli acquirenti. Il motivo non è solo il basso costo, che consente la sostituzione regolare dei cuscini senza spese speciali e rimpianti. I cuscini artificiali possono essere lavati: questi moderni riempitivi sicuri tollerano facilmente il lavaggio e si asciugano rapidamente. Allo stesso tempo, il cuscino mantiene completamente volume e proprietà e la polvere non ha il tempo di accumularsi.


La mancanza di fibre artificiali è considerata la capacità di elettrificare e quindi attirare la polvere. Pertanto, molti preferiscono riempitivi più moderni, sui quali ulteriormente. Nonostante questa sfumatura, la lanugine artificiale è ampiamente usata per creare splendore di cuscini da altri materiali meno elastici..

Bambù

Cuscini di bambù - hanno guadagnato popolarità come cuscini ipoallergenici e antibatterici. Una caratteristica unica della fibra di bambù ipoallergenica è la sua capacità di assorbire ed evaporare facilmente e rapidamente (più velocemente del cotone) senza creare una sensazione di umidità. Allo stesso tempo, la fibra stessa non consente ai microrganismi di moltiplicarsi.

Spesso i produttori usano la fibra di bambù solo nel punto della federa esterna. La cura di tali cuscini è semplificata: puoi lavare e asciugare una federa molto rapidamente. E la peluria artificiale ipoallergenica all'interno lo rende più magnifico e leggero.

Tensel

cotone

Ceiba (kapok)

La fibra di ceibo, chiamata anche kapok, è un riempitivo esotico per il nostro paese. Tuttavia, è noto da molti secoli ed è stato ampiamente utilizzato dall'inizio della navigazione nei paesi del sud. Il Kapok viene raccolto dai frutti di un albero di cotone tropicale. La fibra simile al cotone è ipoallergenica, insolitamente leggera (8 volte più leggera del cotone) e non assorbe l'umidità, grazie a un sottile strato di cera naturale. Pertanto, i cuscini ceiba sono un ottimo acquisto per chi soffre di allergie..

Cuscini ortopedici ipoallergenici

Per gli intenditori di supporto anatomico per il collo durante il sonno, è in vendita un'eccellente selezione di cuscini tra diverse opzioni di schiuma ortopedica ipoallergenica (schiuma di poliuretano). I cuscini più popolari con memoria sono facilmente adattabili al particolare fisico della persona che dorme. Oltre ai cuscini con un gel che crea un effetto rinfrescante, che riduce il metabolismo e quindi riduce leggermente l'eccitabilità del sistema immunitario del corpo.

La cosa principale, quando si sceglie un modello, prestare particolare attenzione all'assenza di impregnazioni odorose nel materiale, che potrebbe anche non essere adatto a persone sensibili.

L'allergia piange l'anima della mamma

Per chi capisce quanto sia difficile!

Di recente ho visto una scena divertente, ma un po 'triste. Mia figlia Lisa, di tre anni, stava giocando con un'amica nel cortile di una gelateria. Fecero palle di neve e la mangiarono. Ilyusha suggerì: - Qui ci sarà il cioccolato, qui la ciliegia e qui il lampone. Allergic-Lisa, rivelando la completa ignoranza della domanda: - E qui ho... uh-mmm. Mais.

Io stesso ero un bambino paffuto senza tracce di diatesi. Potrei fare una pagnotta di burro e marmellata per colazione, salsicce per cena e un chilo di mandarini per il nuovo anno. L'allergia sembrava passarmi vicino. In quinta elementare ho chiesto un pernottamento con un amico artista. La mattina mi sono svegliato dall'incapacità di espirare, il mio petto era gorgogliante. È stato un peccato svegliare qualcuno, e ho cercato di fischiare sempre meno. Nell'immensa camicia da notte della madre di Vasilisa, ho incontrato l'alba, appoggiata al muro. Questo è stato il mio primo attacco d'asma tra molti.

Ce ne saranno molti altri - sul treno, quando ho agitato il lenzuolo statale, durante i raffreddori, nel campo per bambini, in una casa di campagna umida. Non sapevo come spiegare e lamentarmi e i miei genitori non l'hanno risolto: in famiglia ero la prima e unica persona allergica. Dopo aver sperimentato il soffocamento dal cuore e aver seguito un corso di corticosteroidi, ho sviluppato una serie di regole. Lancio un messaggio sul mio asma come bandiera di avvertimento: proprietari di gatti, cani e muffe, fate un passo da parte! Non vado mai nella stanza in cui vivono o vivono gli animali. Stare lontano da polvere e muffe. Non ho collettori di polveri e cuscini di piume a casa. Porto sempre con me un inalatore. Mentre stavo seguendo tutti i requisiti, l'allergia praticamente non mi ha disturbato. L'ho sconfitta ed ho espirato.

Qual è stato il mio panico quando ho capito che avevo un bambino allergico! "Mamma, cosa volevi?" - scrollò le spalle pediatri e allergologi. Cosa volevo? Giustizia! Compensazione! Ma in risposta, ovviamente, annuii tristemente. E l'aquilone si precipitò a risolvere il problema. Mi è sembrato che esista un meraviglioso algoritmo, una chiave, devi solo trovarlo e l'allergia si ritirerà. In questo momento, ora troverò dove si trova l'errore di sistema, e ripararlo, metterlo sulla strada giusta. Ma tutti gli sforzi sono stati interrotti contro la realtà: selezione infernale della miscela, dramma con l'introduzione di cibi complementari, intolleranza al latte, intolleranza al glutine, edema di Quincke nei confronti del pesce, innumerevoli ostruzioni nella SARS. L'elenco dei prodotti consentiti è stato ridotto, ma non era presente alcun pulsante magico.

Dicono che entro il 2024 ci sarà esattamente la metà dei soggetti allergici. È vero, la grande domanda è chi dovrebbe essere considerato un soggetto allergico. A volte ho notizie di amici: - Sì, abbiamo anche un'allergia! E poi la storia delle guance arrossate di un anno su una cheesecake al cioccolato con ananas. In questi momenti, non sono nemmeno arrabbiato, sono commosso.

Perché questa confessione di mamma allergica? Non mentirò che so come sbarazzarmi di un'allergia - per questo darebbero il premio Nobel. E non su come alleviare i sintomi - non sono un dottore. E su come dare per scontate le allergie e andare avanti. Non sentirti in mare aperto dopo il relitto della nave, quando l'acqua intorno è ovunque, per quanto puoi vedere. E non vi è alcuna garanzia che un pezzo di sushi diventerà giallo in lontananza.

È difficile per coloro che hanno bambini senza problemi di allergia immaginare come vivono le madri atopiche. Li riconosco tra la folla dai loro occhi - dalla sensazione di guerra costante, ansia vecchio stile.

Questa è attenzione a ogni starnuto, è un'ispezione di ogni essiccazione offerta. Sta andando al ristorante con il suo contenitore. O studia attentamente il menu e metti in discussione il cuoco: è qualcosa di adatto al bambino? È necessario monitorare il programma di spolveratura e partire non appena fiorisce il dannato ontano. Questa è l'incapacità di ottenere un animale o addirittura di posare un tappeto nel soggiorno. Questo è solo un giardino a pagamento - non viene fornito il menu gratuito per chi soffre di allergie. Questa è un'ampolla di prednisolone in un portafoglio. Questa è una domanda silenziosa costante - fino a quando?

Per molto tempo, non ero tanto arrabbiato dalla necessità di trasportare contenitori per alimenti e una siringa di adrenalina, poiché ero stato mangiato dall'interno da una sensazione di totale ingiustizia. Coloro che si trovano ad affrontare una grave allergia in un bambino, spesso è difficile accettare questa difficile realtà. Ho un amico - la madre di un figlio che è molto sensibile al latte. Qui scrive, ad esempio, un post in uno dei gruppi di madri: mio figlio è allergico alle proteine ​​del latte, ha bevuto latte e è diventato orticaria, aiuto. Tutti ridevano, si consolavano, dicevano come farcela. Un mese dopo, un altro post. Mio figlio, come ricordi, è allergico al latte, ha mangiato un gelato e si è coperto di crosta. Alcuni erano ancora dispiaciuti, ma altri stavano iniziando a chiedersi: da dove l'aveva preso? Sai che è allergico al latte? E letteralmente proprio ora: mio figlio era in visita, ha mangiato una torta e ora ha dolori terribili! Qui, tutti sono venuti al massimo - che diavolo, dicono, il bambino è stato avvelenato. E il pianto dell'anima della mamma: - Sì, già non riesce a mangiare nulla! Sì, non posso andare in nessun ristorante! Sì, sei mesi con una dieta più grande di lui! Non posso più farlo! Cioè, cosa succede - per due settimane lo nutre secondo la dieta, impastando tristemente le zucchine grattugiate con farina senza glutine. Poi ha una crisi: WTF, questo non è giusto! e il bambino riceve artiglieria pesante - latte condensato o cheesecake. E questo divieto, ovviamente, sta reagendo bruscamente. Dire pazzo? Ma a volte tutti abbiamo un tetto strappato da un senso di disperazione. Ad esempio, quando un bambino chiede una torta di compleanno per un amico - quella con un grosso acido cinque e McQueen, e non questa torta senza glutine che hai portato con te. Quando hai ordinato broccoli da una figlia affamata in un ristorante e sei stato versato con il pesto e cosparso di formaggio, ha lo stesso sapore! E tu, di fronte al bambino, rimetti il ​​piatto in cucina! Quando un bambino cresce e chiede: mamma, perché sono allergico??

O un'altra manifestazione di rifiuto. Non ne farò un problema, se ne andrà. Mi sono anche imbarcato su questo pendio scivoloso quando ho provato a curare un bambino secondo Komarovsky: aria umida, bere abbondante, niente medicine, tutto. L'output è di sei episodi ostruttivi in ​​sei mesi. Queste sono le caratteristiche di mio figlio e non è ammesso alcun rifiuto. Versare, milf, pulmicort in un nebulizzatore.

C'è un altro estremo. Spaventato una volta per tutte: riduci al minimo il menu, non introdurre nulla di nuovo, non portare il bambino in giardino, non andare al ristorante con lui, non andare a riposare e... avere paura, avere paura, avere paura! E sembra terribilmente stupido solo a coloro che non hanno mai visto un bambino soffocare solo dal fatto che ha bevuto da un bicchiere da cui suo nonno prima di mangiare gamberetti.

Ecco un altro esempio. Il post più popolare sulle allergie: sai quale? Mio figlio ha gli occhi gonfi e pruriginosi sui gatti, ma abbiamo un gatto da dieci anni, come posso restituirlo? È un membro della famiglia! Come persona che ha guadagnato l'asma dagli animali, divento rosso quando sento questi lamenti. Immagina che da un lato della scala un gatto amato e molto bravo. E a un altro figlio, che si sveglierà nell'oscurità nascosta con un soffocamento e probabilmente non sarà nemmeno in grado di spiegarti cosa gli sta succedendo. Il che farà molto male. Che sarà costretto a trasportare sempre una bomboletta spray, a volte dimenticarlo e chiamare un'ambulanza. Certo, se lasci il gatto, il figlio ha ancora la possibilità di infiltrarsi - il 30 percento, ma poi, se sparano a 70, e viene fatta la diagnosi di asma, quindi quasi per sempre. Pronto a rischiare? È un membro della famiglia! Questo sono io ora riguardo al figlio.

Sfortunatamente, le manifestazioni atopiche di mia figlia mi hanno reso ancora meno tollerante di quanto fosse potenzialmente possibile. Un'amica ha descritto una situazione divertente: è andata via per un'ora per lavoro, arriva, e la suocera in quel momento ha dato al bambino di 9 mesi una prova di vitelli e ha succhiato la coda di aringhe! Certo, Katya era stupita, ma ha condiviso questa storia con una risata. Ho presentato questa foto - figlia, coda di aringa, prednisone, ambulanza, ospedale... e ho sentito un velo cremisi coprirmi gli occhi. Oppure puoi immaginare la mia rabbia impotente quando mia figlia si pettinava le braccia e le gambe per un mese, e poi si è scoperto che questa nonna le dava segretamente del burro - ma cosa, non è possibile? In tali momenti, mio ​​marito mi definisce un "pazzo" - questo è un tale guerriero che prima della battaglia si portava in uno stato di maggiore aggressività e nella battaglia era insensibile al dolore.

In generale, la madre di un malato di allergia deve affrontare una forte pressione; siamo attaccati da diverse parti da nonne e suocere, amici e vicini. - Tutte le allergie dai vermi, hai guidato i vermi? "Sei troppo teso, può sentirlo!" Tutte le malattie provengono dai nervi. - Vai dall'erborista, dalla quinta Vera Semenovna ha curato sua nipote. - Probabilmente ti mancano le vitamine! - La tua casa è troppo sterile / polverosa! In generale, in ogni caso, la madre è la colpa delle allergie del bambino... E, naturalmente, il consiglio più popolare è di contattare un omeopata (in quanto aderente alla medicina basata sull'evidenza, non ho ancora maturato palle di placebo in involucri di carta, ma non ancora sera). Entrando in questo percorso seducente, si deve capire che insieme a storie positive, ci sono quelli in cui, dopo il trattamento omeopatico, il bambino ha dovuto essere strettamente e talvolta irrevocabilmente piantato sugli ormoni per superare le esacerbazioni sviluppate.

Un argomento di discussione comune è perché ci sono sempre più persone allergiche? In precedenza erano nati anche "atopici". Semplicemente, molti non vivevano fino all'età adulta senza berodual, prednisoloni e altre cose. E i bambini "scrofolosi" dalla letteratura - chi è questo? Esatto, soffre di dermatite atopica. Alla fine dell'URSS, c'erano anche allergie e vivevano tutti con una diagnosi non specificata di diatesi. Una cosa è chiara: ce ne sono molti di più. Se brevemente sulle ipotesi, il punto è nell'ecologia e nel fatto che molte gravidanze che non avrebbero potuto essere preservate nel secolo scorso sono ora conservate. Pertanto, la "selezione naturale" sembrava smettere di funzionare, il che per noi è sia una gioia straordinaria che un problema significativo.

Il problema con ogni madre allergica è che anche per uno specialista allergico qualificato è difficile dare raccomandazioni precise e ironiche, almeno al primo appuntamento.

Ti verrà chiesto di prelevare campioni di sangue e immunoglobulina totale E, eseguire test cutanei, controllare la cistifellea, prendere le feci per la disbiosi (la medicina basata sull'evidenza non lo riconosce, a proposito) e così via e così via. La mamma richiede molta osservazione, logica e resistenza. Allergologi, immunologi e dermatologi sono scuri e scuri, ma solo alcuni di essi offrono misure adeguate e hanno familiarità con i moderni regimi diagnostici e terapeutici. Eccone alcuni comprovati (il che non significa che si adatteranno sicuramente a te). Una buona clinica è l'Istituto di allergologia e immunologia clinica, dove A.A. Cheburkin (prende tutti i pazienti, ma è specializzato in febbre da fieno, asma atopico, ecc.) Ed E.Yu. Berezina (il suo profilo, piuttosto, dermatite atopica). Nella clinica "La mia famiglia" a Reutov, prende un allergologo-immunologo O.A.Subbotina. Allergologo-immunologo O.O. Magarshak prende sia presso l'Istituto di ricerca di sieri e vaccini che prende il nome Mechnikov, e qui.

Se a causa di allergie non vedi la luce, andare da uno psicologo (tu, non un bambino) non sarà superfluo. Esiste un circolo vizioso di "manifestazioni di allergie, nervosismo e allergie aumentate". Esistono studi sulla relazione dell'ansia della madre con le allergie in un bambino e alcuni esperti considerano i problemi psicologici della madre come primari. Lo specialista aiuterà a smettere di concentrarsi sul problema e fare un piano con una testa fredda. E trova un aspetto positivo in ogni situazione: ad esempio, "mio figlio non mangia cibo spazzatura, e le buone abitudini alimentari stabilite durante l'infanzia gli torneranno utili". Oppure: "da marzo a maggio dovremo staccarci dalle nostre case e andare a Tenerife oa Gurzuf - per rimanere fuori dalla fioritura". Quando altro hai una vacanza legale di due mesi??

Alcune informazioni più utili. Basato su loro MMA. Sechenov c'è una scuola di trattamento riabilitativo della dermatite atopica. Su Facebook mi sono iscritto al blog Allergy. Mamma. Un medico che conduce un allergologo pediatrico e una madre part-time è una persona allergica. Una risorsa eccellente per coloro che soffrono di febbre da fieno è Pollen Club (c'è sia un sito Web che un'applicazione). E con l'app Allergol, sarà più facile tenere un diario alimentare e tenere traccia delle reazioni. I prodotti senza glutine e senza lattosio possono essere ordinati su Dietica.ru e acquistati presso il negozio Maria in 78 Leninsky Street. Cerca ricette eccellenti senza latte, glutine e uova qui e qui.

Sarei felice alla fine del materiale di condividere trionfalmente il fatto che ora mio figlio ha superato un'allergia e tutto sta funzionando. No, purtroppo, i contenitori per alimenti e un nebulizzatore sono ancora nostri inseparabili amici. Ma c'è sicuramente una tendenza positiva, e non nell'allergostato, ma nella percezione della situazione e della vita in generale. E è iniziato quando la domanda insignificante "per cosa" è stata trasformata in un inquisitamente concreto "come e per cosa".

Inizialmente, il testo è stato pubblicato sul sito Web di Mommy Effect. Lo pubblichiamo con il permesso dell'editore.