Quando gli occhi pruriscono e il viso gonfio: è possibile prevenire un attacco allergico ai cosmetici?

Allergeni

Le allergie sono un ostacolo all'uso dei cosmetici. La reazione si manifesta in varie aree della pelle ed è accompagnata da sensazioni spiacevoli. Un rifiuto completo dei cosmetici non è sempre possibile, quindi devi cercare la causa dell'allergia e un modo per prevenire la ricomparsa.

Di norma, il rifiuto dei cosmetici da parte della pelle è associato alla dubbia composizione dei fondi o alle caratteristiche del corpo.

Cosa si intende per allergia ai cosmetici

Allergia ai cosmetici - intolleranza ai componenti di alcuni prodotti. È più comune tra i proprietari di pelli secche, sensibili e sottili. Si osserva anche in presenza di danni o infiammazioni. Una reazione spiacevole si manifesta sotto forma di arrossamenti e varie eruzioni cutanee ed è spesso accompagnata da prurito..

L'area intorno agli occhi può anche soffrire di allergie. In questo caso, desquamazione, secchezza, arrossamento sono inquietanti. Spesso manifestato sotto forma di congiuntivite. Quindi è possibile strappare con secrezioni mucose e con esacerbazione - gonfiore vetroso della mucosa oculare.

Come è un'allergia sul viso: i sintomi principali

Una reazione allergica si manifesta in modo diverso a seconda dello stimolo. Secondo i segni, puoi determinare con cosa abbiamo esattamente a che fare.

Reazione allergica

Si verifica dopo il contatto con un irritante. I sintomi di una reazione allergica sono i seguenti:

  • labbra secche e gonfie;
  • lacerazione e desquamazione delle palpebre;
  • secrezione mucosa dagli occhi;
  • orzo;
  • irritazione della mucosa della cavità nasale, manifestata sotto forma di starnuti frequenti;
  • congestione nasale;
  • prurito e bruciore nel campo dell'applicazione di cosmetici;
  • eruzioni cutanee;
  • infiammazione;
  • arrossamento;
  • rigonfiamento;
  • mal di testa.

Dermatite da contatto semplice

Si verifica a causa del costante contatto con l'allergene. I danni alla pelle possono scatenare una malattia.

La dermatite da contatto semplice è cronica e acuta. La dermatite cronica è caratterizzata da secchezza, desquamazione, ipersensibilità, ipercheratosi e febbre. La forma acuta è divisa in tre sottospecie:

  • eritematoso - sono possibili arrossamento e gonfiore nell'area a contatto con lo stimolo, lievi dolori e prurito, prurito e crepe;
  • bolloso - la comparsa di bolle piene di un liquido limpido, febbre, bruciore, dolore;
  • necrotico - la comparsa di ulcere che lasciano cicatrici e cicatrici dopo la guarigione, il dolore.

Dermatite allergica da contatto

Si verifica dopo un po 'di tempo dal contatto con un allergene. Di norma, appare solo dopo alcune settimane. La dermatite allergica da contatto ha diversi segni:

  • arrossamento;
  • edema;
  • piccole bolle sulla pelle;
  • eruzione cutanea, gonfiore e irritazione possono coprire non solo il viso, ma anche il collo, il decolleté.

Stato reattivo

Ipersensibilità: questo è lo stato reattivo della pelle. Non ci sono segni visivi di allergia, tuttavia, formicolio e senso di oppressione della pelle al contatto con l'irritante.

fotosensibilità

Gli allergeni vengono attivati ​​solo sotto l'influenza della radiazione solare. La pelle esposta di solito soffre.

Cause di allergie

Ci possono essere diversi motivi per cui il corpo reagisce negativamente a determinati cosmetici. I seguenti fattori hanno una forte influenza:

  • conservanti, coloranti e profumi nella composizione;
  • elementi per lo sbiancamento;
  • bioadditives;
  • vernici di anilina e sali di metallo - allergeni forti;
  • l'uso di cosmetici dopo la data di scadenza;
  • uso improprio di cosmetici;
  • intolleranza individuale ai componenti della composizione;
  • malattie passate;
  • immunità indebolita;
  • ipersensibilità della pelle;
  • avitaminosi;
  • ipovitaminosi;
  • fatica
  • malattia metabolica;
  • prendendo antibiotici;
  • cattiva ecologia.

Scopri come i cosmetici possono causare allergie..

Come diagnosticare un'allergia

L'irritante può essere identificato come segue:

  • Fai un test di laboratorio.

Include screening per patologie allergiche, test e opzioni di trattamento.

  • Eseguire un test dell'applicazione tra gli attacchi.

Un'applicazione contenente allergene è incollata alla schiena o alla spalla. Il risultato viene valutato dopo due giorni..

Pronto soccorso per le allergie

Ai primi segni di allergia, devono essere prese misure immediate per ostacolare l'ulteriore sviluppo e alleviare la condizione. È necessario procedere come segue:

  1. Elimina la pelle dai cosmetici.

Si consiglia di utilizzare prodotti senza coloranti e profumi. Sapone per bambini adatto, tonico analcolico o acqua bollita.

  1. Prendi un antistaminico.
  2. Cuocere il decotto alle erbe.

Tuttavia, è necessario assicurarsi che non vi siano allergie alle piante medicinali.

Versare 200 ml di acqua bollente 2 cucchiaini. fiori di camomilla. Insistere per 20-30 minuti. Pulisci la pelle con un decotto o fai un impacco per 10-15 minuti.

  1. Preparare un decotto di ortica per uso interno.

Blocca lo sviluppo di una reazione allergica. Bere 500 ml al giorno.

  1. Rifiuta per 1-2 giorni o fino al completo recupero dai soliti cosmetici.

Puoi usare la crema per bambini per idratare e ammorbidire la pelle.

Metodi di trattamento

Il rifiuto di cosmetici inadatti per un po 'salva dalle allergie. Tuttavia, non garantisce che il corpo non reagirà a qualcos'altro. Come ogni malattia, le allergie richiedono un trattamento.

Medicinali

Il trattamento farmacologico deve essere prescritto da un medico dopo un esame preliminare. È la base della terapia grazie alla sua alta efficienza. Si applicano i seguenti strumenti:

Allevia i sintomi di allergia in varie aree della pelle. Si usano mezzi come Suprastin, Tavegil, Claristin, Fenistil, Erius, Zirtek e altri..

Adatto per il trattamento di allergie su viso, occhi e labbra. Diviso in tipi per scopo d'uso. Esistono antibatterici (Levosina, Levomikol, Futsidin, ecc.), Ormonali, Corticosteroidi (Advantan, Elkom, ecc.), Guarigione delle ferite (Wedestim, Solcoseryl, Actovegin, Radevit, ecc.), Antipruritici (Fenistil-gel, Psilo-balsamo, ecc.).

Il gluconato di calcio è ampiamente usato. Aumenta l'efficacia della terapia a causa dell'effetto sulla permeabilità delle cellule vascolari e delle cellule del tessuto connettivo. Accelera il recupero.

  1. Sorbenti (carbone attivo, lattofiltrum, enterosgel).

Utilizzato durante il periodo di trattamento per purificare il corpo dalle tossine e dalle tossine.

Rimedi popolari

Sono usati come aggiunta al trattamento principale. I rimedi popolari alleviano i segni esterni di allergie e migliorano le condizioni generali della pelle.

sfregamenti

Lo sfregamento viene effettuato al mattino e alla sera o per alleviare la condizione durante l'esacerbazione.

Vengono utilizzati ingredienti naturali che si prendono cura della pelle del viso, degli occhi e delle labbra e alleviano gonfiore, irritazione e infiammazione..

Versare 4 bustine o 4 cucchiaini. camomilla 500 ml di acqua bollente. Insistere ora. Pulisci gli occhi con un dischetto di cotone e lavati il ​​viso. Applicare quotidianamente. Conservare il decotto in frigorifero per non più di 5 giorni.

Inumidire un batuffolo di cotone in kefir e pulire il viso. Applicare quotidianamente fino al recupero.

Versare 2 cucchiai. l salvia 500 ml di acqua bollente. Insisti 40-60 minuti. Usa la pelle del viso per pulire ogni giorno. Conservare non più di 5 giorni in frigorifero.

Versare 200 ml di acqua bollente 2 bustine di tè nero. Freddo. Lava il viso con il tè, attacca le borse agli occhi e resta in piedi per 10-15 minuti.

Applicazioni e compresse

Hanno un effetto calmante, antinfiammatorio e disinfettante locale. Applicare direttamente sulla pelle infiammata 2-3 volte al giorno.

Copri l'area interessata della pelle con uno spesso strato di riso o fecola di patate. Metti l'impacco per 40 minuti. Rimuovere i residui con un panno inumidito con acqua bollita.

Aggiungi 2 cucchiaini in un bicchiere di acqua bollente. successione. Freddo. Piegare la garza in 3-4 strati, inumidire con l'infusione e applicare l'applicazione sull'area interessata del viso o sull'area intorno agli occhi. Lasciare agire per 20 minuti..

Applicare una benda di garza imbevuta di brodo di camomilla sugli occhi e lasciare per un quarto d'ora.

Diluire l'acido con acqua in un rapporto di 1: 1. Inumidire un batuffolo di cotone o una garza in una soluzione e applicare sulla pelle. Lasciare agire per 10 minuti. Dopo il tempo, lavati con molta acqua calda.

Diluire in un bicchiere di acqua calda 1 cucchiaino. bibita. Applicare la soluzione su un dischetto di cotone e applicare sulla pelle del viso. Lascia l'impacco per 10-15 minuti. Lavare eventuali residui di prodotto..

Soluzione acquosa

Promuove il trattamento delle allergie, l'assunzione interna di soluzioni acquose di piante medicinali. Le seguenti opzioni sono efficaci:

Versare 1 cucchiaio. l erbe 200 ml di acqua bollente. Insistere ora. Quindi filtrare. Prendi 1/3 di tazza 3 volte al giorno.

Diluire 1 g di erba 1 l. acqua. Lasciare per un'ora, quindi filtrare. Prendi 100 ml al giorno. Il corso dura 21 giorni.

Mescola il succo di tarassaco e l'acqua in un rapporto di 1: 2. Porta a ebollizione la soluzione. Prendi 30 ml prima di ogni pasto.

Suggerimenti e trucchi

La ricorrenza delle allergie può essere prevenuta osservando diverse regole:

  • sottoporsi regolarmente a visite mediche;
  • seguire le raccomandazioni del medico;
  • usare cosmetici ipoallergenici;
  • fare test di sensibilità prima di usare nuovi cosmetici;
  • controllare la composizione dei cosmetici per la presenza di coloranti, profumi e altre sostanze;
  • non mescolare cosmetici;
  • verificare la compatibilità dei prodotti di bellezza;
  • monitorare le date di scadenza;
  • seguire le regole per la conservazione dei cosmetici.

Allergia ai cosmetici

Allergia ai cosmetici: cos'è?

Oggi si ritiene ampiamente che le allergie ai cosmetici possano verificarsi esclusivamente nelle persone che hanno la pelle sensibile. Ma in realtà non lo è. Un'allergia ai cosmetici di diverso tipo e tipo può verificarsi in ogni persona, indipendentemente dal suo tipo di pelle. Naturalmente, questo non significa che non è necessario utilizzare cosmetici. Devi solo seguire alcune regole e suggerimenti che ti aiuteranno a scegliere esattamente il trucco che non ti causerebbe allergie e ti insegneranno come agire in modo che non vi siano reazioni allergiche o cosa fare se una tale reazione appare ancora.

Allergia ai cosmetici: quali sintomi o segni di allergie possono verificarsi

Molto spesso, con un'allergia a un prodotto cosmetico, può comparire dermatite cutanea, quindi è molto importante sapere esattamente quali segni ha questa malattia per determinarne rapidamente la presenza. Di norma, con una reazione allergica ai cosmetici, iniziano a comparire piccoli brufoli o un'eruzione cutanea, la pelle inizia a arrossarsi e sbucciarsi al tocco dell'allergene, in alcune persone potrebbe esserci anche gonfiore di vari gradi di difficoltà.

I primi sintomi della dermatite da contatto possono essere notati immediatamente dopo che la pelle è venuta a contatto con l'allergene. Se noti che una reazione simile appare con ogni uso di un prodotto cosmetico, è opportuno parlare dello sviluppo della dermatite allergica da contatto. Questa conclusione può essere fatta c'è una reazione allergica non appare per la prima volta e si verifica con ogni uso senza eccezioni.

Un altro tipo abbastanza comune di allergia ai cosmetici è la fotosensibilizzazione - mentre una reazione allergica inizia a verificarsi solo quando l'allergene viene a contatto con la luce solare. In questo caso, un'allergia di questo tipo avrà esattamente gli stessi segni con la dermatite: eruzione cutanea, arrossamento, gonfiore e così via. Ma allo stesso tempo, si può notare che la loro manifestazione si verifica esclusivamente in aree aperte del corpo e quelli che sono chiusi dagli abiti non sono interessati da una reazione allergica.

Allergia ai cosmetici: cause di allergie

Molte persone sono interessate alla domanda: perché esiste un'allergia ai cosmetici e perché non si manifesta in tutti? Nella maggior parte dei casi, le allergie possono essere causate da ingredienti completamente naturali e sicuri del prodotto cosmetico, sebbene allo stesso tempo essi stessi non possano essere una fonte di allergie. Tutto è molto semplice: allo stesso tempo, vale la pena considerare l'individualità di ogni persona e il fatto che alcune persone possono avere intolleranza all'uno o all'altro ingrediente, anche se altri risponderanno abbastanza normalmente. Nella maggior parte dei casi, gli allergeni sono i componenti che compongono maschere o creme per il corpo. È inoltre possibile trovare una reazione allergica ad alcuni componenti dei profumi. Pertanto, non appena noti che alcuni prodotti cosmetici ti hanno causato un'allergia, sarebbe più corretto abbandonare completamente questa linea di cosmetici, poiché nella maggior parte dei casi usano sostanze e componenti identici e quasi identici per la loro preparazione.

Inoltre, non è meno raro trovare un altro motivo per l'insorgenza di un'allergia alla pelle sensibile ai cosmetici. È molto difficile per coloro che hanno una tale pelle scegliere i cosmetici, quindi dovrebbero dedicare un po 'più di tempo a questo problema. I proprietari di pelli sensibili dovrebbero scegliere tra speciali prodotti ipoallergenici che possono essere utilizzati da persone con questo tipo di pelle. Un altro fatto molto importante nella scelta dei cosmetici è la sua qualità. Ricorda, maggiore è la qualità del prodotto acquistato, minore è il rischio di avere una reazione allergica ad esso. Questo può essere spiegato abbastanza semplicemente. I noti produttori di cosmetici possono permettersi di realizzare i loro prodotti con componenti più naturali, che attraversano anche una fase speciale di purificazione. Ovviamente, il costo di tali prodotti può essere più volte superiore a quello che hai usato per acquistare.

Queste sono le principali cause di allergie ai cosmetici, ma questo è lontano da tutti. Pertanto, la maggior parte degli esperti consiglia di acquistare cosmetici solo dopo un test allergologico. Se acquisti cosmetici in negozi grandi e famosi, un tale test per loro è una procedura obbligatoria. Quando selezioni un prodotto, applica una piccola quantità di prodotto cosmetico sulla piega interna del gomito e attendi qualche istante. Il giorno successivo, saprai già se questo cosmetico è adatto a te o no, questo può essere determinato dall'assenza o dalla presenza di una reazione allergica ad esso..

Cosa può causare una reazione allergica? La composizione e i componenti dei cosmetici

Le persone allergiche ai cosmetici dovrebbero studiare attentamente la composizione del prodotto prima di utilizzarlo o addirittura prima di acquistarlo. In questo articolo ti forniremo un elenco di sostanze che possono diventare allergeni altamente attivi e che è meglio evitare..

  1. conservanti. Grazie a loro, è possibile aumentare significativamente la durata di conservazione dei cosmetici, ma vale la pena ricordare che i conservanti contengono sostanze chimiche attive che hanno un effetto estremamente negativo sulla pelle umana. Pertanto, non dovresti acquistare cosmetici con una durata di conservazione eccessivamente lunga, poiché tu stesso ti metti in pericolo. Meglio scegliere cosmetici con ingredienti naturali e conservanti. Può essere mirtillo rosso, olii essenziali o mirtilli rossi. Anche se vale anche la pena ricordare che è meglio rifiutarli a quelle persone che hanno un'allergia a questi componenti o intolleranza individuale. Pertanto, ricorda, prima di acquistare e utilizzare cosmetici, devi assolutamente condurre un test allergologico. Ciò ti aiuterà a evitare gli effetti più gravi di eruzione cutanea, arrossamento e forte prurito..
  2. Stoccaggio improprio. In alcuni casi, può verificarsi anche una reazione allergica a causa del fatto che non si conserva correttamente il prodotto cosmetico. Aria, luce e umidità: tutto ciò può influire notevolmente sulla qualità dei prodotti e sulla reazione della pelle. Pertanto, non acquistare cosmetici da una vetrina o non utilizzare cosmetici che sono stati al tuo posto per troppo tempo, ma non li hai mai usati prima. Dopotutto, tali strumenti possono facilmente causare allergie..
  3. Fragranze e fragranze. Tutte queste sostanze conferiscono al cosmetico un odore molto gradevole, ma allo stesso tempo possono danneggiare molto la pelle umana. Inoltre, vale la pena considerare il fatto che una reazione allergica può verificarsi sia sulle fragranze naturali sotto forma di oli essenziali, sia su quelle sintetiche. Pertanto, nella scelta dei cosmetici, ricordiamo ancora una volta, scegliamo solo prodotti di alta qualità o acquistiamo quelli che hai già controllato più di una volta e sei stato soddisfatto del risultato.
  4. coloranti. Tali sostanze non sono inoltre completamente sicure per la nostra pelle. Molto spesso, i sali di metallo o le vernici all'anilina, che sono considerati gli allergeni più gravi, possono causare una reazione allergica a un prodotto cosmetico. E nonostante ciò, tali coloranti possono essere utilizzati anche dai produttori di cosmetici più affidabili e noti. Quando acquisti un prodotto, allora al momento dell'acquisto vale la pena considerare che la sua durata e il colore dipenderanno completamente dalla quantità e dalla tintura che è nella sua composizione.

Come prevenire le allergie ai cosmetici?

Prima di iniziare a utilizzare una nuova crema o una tinta per capelli, è necessario condurre un piccolo test allergologico. Per fare questo, applicare una piccola quantità di prodotto cosmetico sulla piega interna del gomito e attendere un po '. Se sei allergico a questi cosmetici, allora si manifesterà molto rapidamente. Entro un'ora, possono apparire rossore o bruciore, prurito. Se compaiono tali segni, puoi prendere una pillola anti-allergia per eliminarli. In questo caso, sono adatti Tavegil, Claritin o un altro farmaco antiallergico di tua scelta. Dopo questo, dovresti assolutamente consultare un medico per capire cosa ha causato esattamente questa allergia nella composizione di questo prodotto cosmetico. Il medico ti dirà anche come sbarazzartene correttamente e quale profilassi è necessaria per evitare che tali casi si ripetano..

Se sai di avere un'allergia a determinati cosmetici, devi imparare a leggere attentamente la composizione di una varietà di prodotti per la cura personale. I cosmetici di qualsiasi importante produttore che scegli e una qualità eccellente non ti sono garantiti, ma ciò non significa affatto che non avrai allergie a questo prodotto, specialmente se contiene un allergene. Anche se la scritta "ipoallergenico" è sulla confezione, non dovrebbe comunque ispirare fiducia in te e dovresti, come altri mezzi, studiare attentamente la composizione.

Se il tuo corpo è soggetto a una reazione allergica ai cosmetici, quindi quando scegli i cosmetici, dovresti cercare di non scegliere prodotti che contengono fragranze, soprattutto se sono naturali. Ad esempio, chiodi di garofano o cinnamaldeide possono benissimo causare allergie. In questo caso, il filo riguarda creme, shampoo, gel doccia e altri cosmetici simili. Ma è possibile che le fragranze di origine chimica, che sono nel mascara o nel rossetto, possano anche causare un fenomeno così spiacevole come una reazione allergica cutanea. Vale la pena ricordare che molte donne soffrono di allergie costanti agli occhi mentre usano ombre eccezionalmente grasse..

Se hai un problema sotto forma di una malattia della febbre da fieno, allora dovresti abbandonare completamente i cosmetici, che includono integratori a base di erbe, estratti di erbe o altri ingredienti naturali. Sarebbe fantastico se la vitamina A, F ed E fossero incluse nella composizione dei cosmetici che hai acquistato - influenzano molto bene qualsiasi tipo di pelle e aiutano a prevenire una reazione allergica o a ridurne la gravità.

Le allergie possono verificarsi anche sulle labbra. Una varietà di profumi o coloranti, che fanno parte dei rossetti, potrebbe diventare la sua causa. Possono avere intolleranza individuale. Quando si sceglie il rossetto o il lucidalabbra, vale la pena prestare attenzione al fatto che questo prodotto cosmetico non aveva un odore pronunciato o era completamente inodore.

Dovresti prestare particolare attenzione quando usi le maschere per il viso in quanto vengono applicate in uno strato molto spesso sulla pelle, sul collo e sul decolleté e rimangono lì a lungo, il che significa che per tutto questo tempo la pelle può entrare in contatto con l'allergene. E probabilmente a nessuno piacerà il fatto che dopo aver lavato via la maschera, la tua pelle, anziché fresca, rosa e molto attraente, sarà in macchie rosse infiammate e allo stesso tempo anche gonfie.

Può anche verificarsi un'allergia al mascara, specialmente in quelle donne che non rispondono bene al miele. Ciò è dovuto al fatto che la cera d'api si verifica spesso nelle carcasse. Pertanto, quando scelgono un mascara, tali donne devono leggere attentamente la composizione dei cosmetici che acquistano. Un'allergia può anche verificarsi a causa di un altro componente che si trova nella carcassa. In questo caso, sfortunatamente, non puoi fare un test allergologico, quindi hai un'allergia al mascara o no, capirai solo dopo averlo acquistato, applicalo sulle ciglia e camminerai così per almeno un giorno. Al momento dell'acquisto, se possibile, è necessario acquistare il mascara, che è destinato agli occhi sensibili. Moltissimi produttori producono questo mascara, perché la percentuale di donne allergiche al mascara cresce ogni anno.

Se hai un'allergia alimentare ai pesci, è del tutto possibile che non sarai in grado di evitare un'allergia ai cosmetici che contengono madreperla. Può essere glitter o rossetto, ombretto con madreperla o persino smalti. La risposta a questa allergia apparentemente molto strana è incredibilmente semplice. Solo la madreperla è composta da squame di pesce e in questo modo possono provocare un'allergia.

Abbastanza spesso, possono verificarsi allergie alla lacca per capelli. Non appena si spruzza la vernice sui capelli, le lacrime iniziano a fluire, starnutire e respirare pesantemente. A volte la stessa reazione può verificarsi non solo in te, ma anche in quelle persone che ti circondano. Le stesse manifestazioni possono essere un segno di malattie più complesse: faringite, laringite cronica o quando le mucose sono troppo infiammate e normalmente non rispondono a nessun forte odore.

È possibile curare un'allergia ai cosmetici a casa?

Cosa fare in caso di allergia a qualsiasi prodotto cosmetico? Come può essere curato senza danni alla salute? Prima di tutto, devi consultare un medico per aiutarlo a determinare esattamente cosa ha causato l'allergia. Inoltre, se possibile, vale la pena sbarazzarsi della fonte di allergie o il medico dovrebbe consigliare farmaci speciali che potrebbero aiutarti per un po 'di tempo accanto all'allergene.

Se sai a cosa potresti essere allergico e se è ancora apparso dopo aver usato i cosmetici, allora devi rimuoverlo immediatamente dal viso. Quindi lavare con un decotto di camomilla o tè. Ciò contribuirà a rimuovere i primi segni di allergia. Inoltre, dovresti sempre avere un rimedio per le allergie. Se non ce n'è, allora puoi usare un rimedio popolare - un brodo di ortica, che aiuta perfettamente a risolvere questo problema.

Video su come combattere le eruzioni cutanee dai cosmetici

Allergia ai cosmetici

Tutto il contenuto di iLive è monitorato da esperti medici per garantire la migliore accuratezza e coerenza possibili con i fatti..

Abbiamo regole rigorose per la scelta delle fonti di informazione e ci riferiamo solo a siti affidabili, istituti di ricerca accademica e, se possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi..

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Un'allergia ai cosmetici è una reazione acuta del corpo, manifestata sotto forma di prurito, eruzioni cutanee e altri sintomi correlati dopo l'uso diretto dei cosmetici. Le allergie cosmetiche possono verificarsi in quasi tutte le persone. Secondo le statistiche, circa trentamila casi di manifestazioni di una reazione allergica ai cosmetici vengono registrati ogni anno e la frequenza dei casi non risolti può persino essere decine di volte superiore. Il gruppo ad aumentato rischio di reazione allergica ai cosmetici comprende persone con pelle ipersensibile, sottile e secca. A sua volta, l'intolleranza individuale di un componente non dipende dal tipo di pelle e può verificarsi spontaneamente dopo l'uso di un prodotto cosmetico. Le manifestazioni allergiche possono concentrarsi su qualsiasi parte del corpo, compresi gli effetti su viso, occhi, labbra, ecc. Gli allergeni più comuni nei cosmetici sono conservanti, profumi e coloranti. Il verificarsi di una reazione allergica può anche essere influenzato da cambiamenti legati all'età o stagionali nel tipo di pelle, un eccesso di cosmetici sul corpo, non conformità con le regole per il suo uso e l'uso di prodotti cosmetici scaduti.

Un'allergia ai cosmetici, di norma, è una reazione individuale del corpo e può verificarsi quando si utilizzano anche componenti per il trucco completamente innocui per viso e corpo. Dopo aver usato cosmetici non adatti a te, i sintomi possono comparire anche dopo alcuni giorni.

Sintomi di un'allergia cosmetica

Le allergie ai sintomi dei cosmetici comprendono quanto segue: la pelle diventa rossa e inizia a prudere, compaiono gonfiore, bruciore e formicolio. Esistono due tipi di manifestazioni allergiche sui cosmetici: questa è dermatite semplice e di natura allergica. I sintomi con una semplice dermatite sono accompagnati dal verificarsi di processi infiammatori della pelle - arrossamento, gonfiore, prurito che si verificano dopo il contatto diretto della pelle con un allergene. Di norma, la dermatite semplice è molto più comune di quella allergica e si manifesta con irritazione e danni alla pelle. I segni iniziali della semplice dermatite includono prurito, desquamazione della pelle, eruzioni cutanee di colore rosso, vesciche acquose. La dermatite allergica è una reazione individuale a una sostanza specifica. I sintomi sono generalmente gli stessi della semplice dermatite: arrossamento, gonfiore, eruzioni cutanee, la pelle diventa molto sensibile e inizia a prudere, può verificarsi un naso che cola, può verificarsi un oscuramento della pelle intorno agli occhi. Le manifestazioni di una reazione allergica ai cosmetici possono essere localizzate sulla superficie di quasi tutte le parti del corpo.

Allergia al trucco

Un'allergia ai cosmetici decorativi può verificarsi a causa dell'intolleranza individuale di uno qualsiasi dei suoi componenti. In particolare, può verificarsi una reazione allergica ai seguenti componenti di cosmetici decorativi:

  • conservanti Sono uno dei principali allergeni che compongono i cosmetici. Nei cosmetici, questo elemento viene aggiunto per aumentare la shelf life. I conservanti nei cosmetici si trovano, ad esempio, sotto forma di acido salicilico, benzoico, ecc..
  • Coloranti. I coloranti si trovano in quasi tutti i cosmetici. Quando si scelgono i cosmetici, la preferenza dovrebbe essere data ai prodotti contenenti coloranti naturali.
  • Elementi per lo sbiancamento. Le candeggine, come ad esempio l'idrochinone, il perossido di idrogeno, si trovano principalmente in creme e lozioni e possono causare allergie..
  • Profumi. Per creare fragranze cosmetiche, i produttori utilizzano una varietà di fragranze. Più economici sono i cosmetici, maggiore è la probabilità che contenga profumi artificiali che possono provocare una reazione allergica. Le fragranze naturali, a loro volta, possono anche causare allergie..
  • Supplementi. Gli additivi bioattivi, compresi quelli naturali, sono spesso anche l'agente causale di una reazione allergica..
  • Resine alla formaldeide. Fanno parte dello smalto.

Come è l'allergia ai cosmetici?

Prima di tutto, va notato che le manifestazioni di allergie in ogni persona sono puramente individuali, tuttavia esiste una divisione condizionale delle reazioni allergiche in base ai sintomi più comuni e comuni. In primo luogo, è un'irritazione della pelle che si verifica quando la pelle è a diretto contatto con l'irritante e appare come macchie rosse, desquamazione, rughe della pelle. Si può osservare la formazione di piccole vescicole sulla superficie della pelle, fastidio quando si tocca la pelle, il prurito in questi casi è solitamente assente. In secondo luogo, si tratta di un'eccessiva sensibilità della pelle, che potrebbe non apparire esternamente, tuttavia possono verificarsi sensazioni spiacevoli, accompagnate da formicolio o irrigidimento della pelle. Il terzo gruppo di manifestazioni allergiche comprende reazioni allergiche immediate, che possono essere avvertite anche dopo una settimana dal contatto con l'allergene. In tali casi, la pelle inizia a prudere, fino alla comparsa di un prurito molto grave, arrossamenti, fiocchi, l'eruzione cutanea diventa coperta. Il trattamento in presenza di reazioni cutanee indesiderabili dopo l'uso di un prodotto cosmetico dipende da come si manifesta l'allergia ai cosmetici. Le manifestazioni comuni per varie forme di allergie possono essere prurito, eritema, eczema, eczema. L'eritema si manifesta sotto forma di macchie rosse, che cambiano il loro colore in pallide quando vengono premute sulla zona interessata. Gli eczematidi possono essere posti in isolamento in determinati luoghi o diffusi in tutto il corpo. Di norma, hanno l'aspetto di formazioni rotonde o ovali con un colore rosa pallido, che può essere coperto con una sottile crosta e non causano prurito. L'eczema si manifesta sotto forma di varie eruzioni cutanee sulla pelle, causando bruciore e prurito..

Allergia facciale da cosmetici

Quando si utilizzano varie maschere e scrub per il viso, possono verificarsi allergie ai cosmetici che detergono lozioni, schiume, tonici, polvere, crema, fard, ombretto, mascara, rossetto, ecc. Se sul viso appare una reazione allergica dai cosmetici, è possibile utilizzare quanto segue rimedio: immergere un fazzoletto nel latte o nel kefir e pulire delicatamente la pelle, quindi lavare con acqua calda bollita. Per pulire il viso con allergie, puoi anche usare infusi di erbe, ad esempio camomilla o salvia, nonché tè nero. Le applicazioni a base di fecola di patate possono anche aiutare con una reazione allergica ai cosmetici. La patata o l'amido di riso viene applicato sulle aree interessate per circa quaranta minuti, dopo di che detergono delicatamente la pelle con acqua e la picchiettano con un tovagliolo di carta. A seconda del grado di manifestazione di allergia, possono essere prescritti antistaminici, unguenti terapeutici per uso topico e anche preparazioni di calcio per il trattamento. Per il periodo di trattamento, si consiglia di astenersi dall'utilizzare qualsiasi tipo di cosmetico..

Allergia agli occhi da cosmetici

Quando si usano ombretti, mascara, matite e altri prodotti per il trucco a contatto diretto con la zona degli occhi, possono verificarsi allergie agli occhi da cosmetici. Le forme più comuni di reazioni allergiche negli occhi sono la dermatite allergica delle palpebre e vari tipi di congiuntivite. Quando si verifica dermatite allergica, le palpebre sono colpite, caratterizzate da arrossamento, prurito e accompagnate da gonfiore della pelle del viso, comparsa di un'eruzione cutanea. Con congiuntivite allergica, si nota arrossamento e lacrimazione degli occhi, a volte - secrezione di muco. In una reazione allergica acuta, la congiuntivite può essere accompagnata da un distinto gonfiore simile al vetro della mucosa dell'occhio. In caso di manifestazioni di allergie agli occhi, contattare immediatamente un oculista o un allergologo. Un esame qualificato aiuterà a differenziare correttamente i sintomi e stabilire una diagnosi, dopo di che verrà prescritto il trattamento necessario.

Allergia ai cosmetici cosa fare

Stiamo parlando di allergie ai cosmetici, quali cause possono causare allergie, suggerimenti per il trattamento delle allergie ai cosmetici.

Nonostante la diffusa convinzione che solo le persone con ipersensibilità alla pelle siano allergiche ai cosmetici, ognuno di noi può diventare vittima di una reazione allergica. Ciò non significa che è necessario abbandonare i cosmetici in generale. Hai solo bisogno di essere guidato da determinate conoscenze che ti aiuteranno a scegliere cosmetici sicuri.

Prima di tutto, devi avere un'idea dei sintomi della dermatite da contatto, che è il tipo più comune di allergia ai cosmetici. Si manifesta al verificarsi di una reazione di eruzione cutanea, la pelle può diventare rossa e iniziare a staccarsi, a volte può verificarsi gonfiore. I sintomi della dermatite da contatto compaiono immediatamente dopo il contatto con un allergene. Se tali sintomi si sono manifestati con il successivo uso del prodotto cosmetico, è molto probabilmente una dermatite allergica da contatto. Un altro tipo comune di allergia - la fotosensibilizzazione - è attivato a causa dell'esposizione alla luce solare e i suoi sintomi possono essere visti principalmente in aree della pelle che non sono coperte da indumenti..
Cause di allergie ai cosmetici

Perché si verificano tali reazioni allergiche? Abbastanza spesso, le allergie sono causate da ingredienti naturali completamente sicuri dei cosmetici, nonostante essi stessi non siano allergeni. La ragione sta nelle caratteristiche individuali del corpo: in alcuni casi c'è intolleranza nei confronti di una sostanza innocua per altre persone. Molto spesso, una tale reazione è provocata da sostanze che fanno parte di creme e maschere per la cura del corpo e del viso. Casi simili possono verificarsi rispetto ai componenti aromatici dei profumi. Pertanto, se i cosmetici o i profumi di qualsiasi marca ti hanno causato un'allergia, è meglio rifiutare di utilizzare tutti i prodotti di questa linea cosmetica, poiché le sostanze aromatiche in essi contenute sono generalmente le stesse.

La pelle sensibile è un'altra causa comune di allergie. I possessori di una pelle così delicata dovrebbero scegliere con molta cura e cura i cosmetici. Si consiglia di acquistare speciali prodotti ipoallergenici progettati specificamente per le pelli sensibili. Migliore è la cosmetica, minore è il rischio di una reazione allergica, poiché produttori rinomati producono cosmetici, principalmente con ingredienti naturali e materie prime appositamente purificate.

Gli esperti consigliano: non comprare cosmetici senza campioni, nei buoni negozi è una cosa ovvia. Dopo aver scelto un prodotto, applicare un po 'sulla curva del gomito e tornare a casa. Se l'allergia non compare il giorno successivo, questo cosmetico fa al caso tuo..

È importante che chi soffre di allergie osservi il contenuto dei cosmetici. Ecco un elenco di sostanze leader nei fattori scatenanti delle allergie..

I conservanti prolungano la durata di conservazione dei cosmetici, ma allo stesso tempo hanno un alto contenuto di "chimica" che colpisce in modo aggressivo la pelle. Pertanto, evitare i cosmetici con una durata molto lunga. Preferisci cosmetici con conservanti naturali come mirtilli rossi, mirtilli rossi o olii essenziali. Tuttavia, ricorda che questi ultimi possono causare allergie nelle persone con ipersensibilità agli olii essenziali.

Allergia ai cosmetici: sintomi e trattamento

Una reazione allergica ai preparati cosmetici è apparsa almeno una volta in ogni persona, e alcune persone "fortunate" si imbattono regolarmente in essa. Come riconoscere un agente potenzialmente pericoloso e cosa fare se non fosse possibile farlo in tempo?

È un'idea sbagliata comune che le allergie ai cosmetici siano un problema esclusivo per le persone con pelle sensibile. In effetti, lo sfondo ormonale del nostro corpo, il tasso metabolico e la composizione del sangue ne sono "responsabili" in misura molto maggiore.

Ecco perché i casi di allergie inaspettate a un rimedio provato di una marca preferita, che una donna utilizza da diversi anni, sono molto comuni. Causa: problemi interni nel corpo, una generale riduzione dell'immunità (ad esempio, a causa di stress precedente, malattia, assunzione di potenti farmaci o un fattore stagionale).

Il rischio di una reazione allergica aumenta dopo un cambiamento nella dieta e nella composizione. Ciò è particolarmente vero per gli amanti delle diete rigide: insieme al grasso corporeo, il corpo perde molte sostanze utili, comprese quelle che proteggono la pelle da influenze esterne.

↑ Come si manifesta e appare l'allergia ai cosmetici: i principali sintomi e foto

Gli specialisti suddividono le reazioni della nostra pelle ai cosmetici in 2 tipi:

  • semplice dermatite allergica e
  • dermatite allergica da contatto

Nel primo caso, il problema si verifica immediatamente dopo l'applicazione del prodotto sulla pelle. I sintomi possono essere molto diversi: dal lieve prurito alle eruzioni cutanee di un'eruzione cutanea rosso brillante e persino alla formazione di vesciche. La dermatite da contatto inizia quasi impercettibilmente, ma sta gradualmente acquisendo forza: compaiono tutti gli stessi sintomi, che diventano gradualmente più acuti. Se non lavi via i cosmetici che hanno provocato l'allergia nel tempo, il caso potrebbe finire in uno shock anafilattico, che rappresenta una minaccia diretta non solo per la salute ma anche per la vita!

Inoltre, i dermatologi individuano sempre più una cosiddetta condizione reattiva della pelle in una categoria separata. I segni visivi di questa condizione sono assenti. A contatto con allergeni, si notano formicolio e serraggio..

Un tipo speciale di allergia è la fotosensibilità. Appare dopo l'esposizione al sole. Più debole è l'allergene, più tardi si verificheranno i sintomi. Una reazione a irritanti lievi si forma entro pochi giorni o settimane dal contatto costante..

In alcuni casi, un'allergia ai cosmetici può svilupparsi nel corso degli anni. Molto spesso - con il contatto diretto di un prodotto cosmetico con un'area della pelle (eczema delle palpebre con intolleranza al mascara). Meno spesso - quando si applica il prodotto ad altre aree (la crema per le mani provoca un naso che cola) e da goccioline trasportate dall'aria (profumo, sessione di aromaterapia).

Che aspetto può avere una reazione allergica ai cosmetici?
Foto 1 - varie manifestazioni sul viso
Foto 2 - Eczema delle palpebre
Foto 3 - eruzione cutanea intorno agli occhi

↑ Quali cosmetici causano allergie e perché?

Il detentore del record assoluto per il numero di reazioni allergiche sono i cosmetici decorativi. In prima fila - mascara waterproof. Le particelle del prodotto, che penetrano nella mucosa dell'occhio, causano irritazione. I proprietari di pelli sensibili dovranno rifiutarla. Il motivo è gli ingredienti:

  • grasso animale (lanolina),
  • cera d'api,
  • resine vegetali e
  • ossidi di ferro nero (СI77499)

In questo caso, il mascara è adatto, dove la cera d'api viene sostituita con verdure o minerali. Fai attenzione ai rossetti: hanno i coloranti più corrosivi. L'effetto di aumentare il volume delle labbra si ottiene grazie al contenuto di forti allergeni (peperoncino, mentolo e menta). Più leggero è il tono, più innocuo è il rimedio..

Le maschere e i sieri per il viso sono considerati insidiosi a causa del contenuto di principi attivi. Possono causare allergie e in violazione delle regole d'uso: sovraesposte sul viso più a lungo del tempo specificato, applicate troppo, scarsamente rimosse. Le creme meno pericolose per il corpo, i gel doccia e gli shampoo. Ma i loro colori brillanti (soprattutto verde e blu) e un forte odore - un motivo per pensare.

Spesso le allergie sono causate da cosmetici scaduti:

  • prodotti secchi come polvere, fard e ombretto possono essere conservati per un massimo di tre anni
  • cremoso non serve più di un anno
  • mascara e fondotinta non sono resistenti agli effetti del tempo: la durata di conservazione è di solito tre mesi, meno spesso sei mesi
  • il rossetto non è raccomandato per essere conservato per più di un anno, lucidalabbra - sei mesi
  • la biocosmetica non può durare più di tre mesi.

Affinché i prodotti non diventino inutilizzabili in anticipo, conservarli correttamente: a temperatura ambiente, umidità normale e in un luogo buio. Mettere in frigorifero se richiesto. Una mensola in bagno è un luogo senza successo per la residenza permanente dei cosmetici a causa dell'elevato tasso di umidità e temperatura.

↑ Cosmetici ipoallergenici e "testati allergenici"

Sulla confezione del farmaco possono essere contrassegnati "ipoallergenici" (ipoallergenici) o "testati per allergenicità" (test di allergia al 100%) - non sono una garanzia della sicurezza del cosmetico.

  • "Ipoallergenico" significa che durante la creazione di un prodotto sono stati utilizzati ingredienti che hanno causato un minimo di reazioni. Assicurati che non ci siano estratti di frutti di mare, agrumi, fave di cacao: gli allergeni più potenti. Acquista un preparato con estratti di camomilla, amamelide, pantenolo e altri ingredienti lenitivi. Sebbene siano noti a loro casi isolati di allergie.
  • La scritta "Test degli allergeni" è un livello diverso di controllo di qualità. Un focus group è creato da persone allergiche che provano prodotti finiti. Se viene registrato almeno un caso di reazione allergica, il prodotto viene inviato per la revisione al laboratorio, in quanto non ha il diritto di portare l'etichetta "100% allergy test". Ma anche qui non esiste una garanzia completa di sicurezza: il focus group può essere composto da 5 persone e, per coincidenza, nessuno di loro ha un'allergia alle sostanze testate.

↑ Come trattare le allergie cosmetiche

La regola principale è non cercare di risolvere il problema da soli. Naturalmente, è necessario lavare immediatamente il rimedio problematico, tuttavia, ulteriori automedicazione sono estremamente indesiderabili. Per assicurarti contro le reazioni allergiche, devi determinare con precisione la loro causa, e questo è un compito per uno specialista: un dermatologo o un allergologo.

In ogni caso, il medico fornirà una serie individuale di raccomandazioni che aiuteranno a evitare problemi in futuro: questo è un elenco di ingredienti "pericolosi" e vari farmaci che aumentano la resistenza del corpo e raccomandazioni nutrizionali.

Cosa devo fare se ho un'allergia ai cosmetici, ma nei prossimi giorni non è possibile consultare uno specialista? In primo luogo, abbandonare completamente l'uso di eventuali cosmetici. In secondo luogo, prendere un antistaminico (ad esempio Suprastin o Diazolin).

È indesiderabile utilizzare tutti i tipi di unguenti per alleviare il prurito o le eruzioni cutanee (e ancora di più per mascherarli con il fondotinta), tuttavia, se le sensazioni sono completamente insopportabili, è possibile applicare una piccola quantità di unguento al cortisone nell'area problematica.

Come si manifesta un'allergia ai cosmetici - sintomi

Un'allergia ai componenti della crema si verifica quando il sistema immunitario li percepisce come dannosi. Si verifica una grande liberazione di istamina, che si manifesta sotto forma di prurito, eruzioni cutanee e arrossamenti. Le prime manifestazioni si verificano entro pochi minuti dal contatto con la pelle. A volte una sensazione di bruciore o eruzione cutanea appare su componenti che non li hanno precedentemente provocati. Quindi è necessario contattare un allergologo che ti dirà cosa fare con la manifestazione sul viso.

Le reazioni allergiche possono verificarsi a causa di:

  • un brusco cambiamento del tempo;
  • malfunzionamento dello sfondo ormonale: il corpo diventa sensibile agli allergeni;
  • tipo di peeling selezionato in modo errato;
  • ipersensibilità della pelle;
  • attivazione di reazioni metaboliche;
  • immunità debole.

Sintomi: come manifestato

La presenza di coloranti, conservanti e profumi nelle creme può causare allergie. I primi segni di una reazione si verificano più spesso pochi minuti dopo il contatto con un allergene. Ma a volte i sintomi possono manifestarsi dopo un uso ripetuto del farmaco. Ciò è dovuto all'accumulo nel corpo delle sostanze che compongono la crema.

I segni di una reazione allergica si manifestano in tutti i modi. A volte possono manifestarsi diversi sintomi contemporaneamente:

  • arrossamento:
  • bruciore e prurito;
  • peeling e pelle secca;
  • gonfiore del viso;
  • vesciche e vesciche.

Con un contatto prolungato con l'allergene, le manifestazioni iniziano ad acquisire un carattere più pronunciato. In combinazione con disturbi interni del corpo, è possibile lo sviluppo di tali forme di eruzioni cutanee:

  1. nodulare In medicina, sono chiamati papule; sembrano un gonfiore con una consistenza uniforme. Ha una tonalità scarlatta che cambia quando viene premuto o esposto meccanicamente. Le dimensioni dei noduli possono variare.
  2. Vescica sottocutanea con acqua. In medicina, si chiama urtica. La sua forma è arrotondata o irregolare, accompagnata da prurito e rossore. Di solito le bolle stesse scompaiono dopo un giorno senza lasciare cicatrici.
  3. Arrossamento specifico. Macchie rosse con bordi caratteristici e distinti appaiono sul viso o su un'altra area. Ciò si verifica a seguito dell'intensa espansione dei capillari..
  4. Pustola. È un nodulo purulento di colore rosso con un punto bianco al centro. Durante l'azione meccanica, la sua tonalità non cambia.

Scopri come idratare la pelle a casa con prodotti naturali..

Con un trattamento improprio o con l'effetto continuato di allegen sul corpo, possono verificarsi eruzioni cutanee secondarie:

  1. Eshara. Una crosta specifica che appare a seguito dell'eruzione cutanea iniziale, che ha portato alla morte dei tessuti.
  2. Fiocco. La sua tonalità può essere gialla o grigia. Appare a causa del peeling della parte superiore della pelle. Si verificano dopo papule o pustole. Leggi come sbarazzarsi del peeling della pelle..
  3. Edema angioneurotico Il più delle volte si manifesta quando si applica il prodotto sull'area del contorno occhi. Senza misure appropriate, la condizione peggiorerà soltanto. Sintomi: le palpebre si gonfiano gravemente, quindi il gonfiore passa alle labbra, alle mucose della bocca e alla laringe.
  4. Eczema. È un processo infiammatorio, acuto o cronico sul corpo. Si distingue per forte prurito, eruzioni cutanee, pelle secca e bruciore. L'eczema può avere un'eziologia primaria o secondaria. Inoltre, le eruzioni cutanee appaiono spesso contemporaneamente all'eczema atopico. In questo caso, i sintomi non si manifestano così intensamente: prima la pelle su cui è stato applicato il prodotto diventa scarlatta, quindi appare il gonfiore, solo dopo che i primi punti.


Le eruzioni secondarie sono un sintomo che l'allergia ha già un'eziologia cronica e un processo infiammatorio sta accadendo nel corpo.

A quali componenti è più spesso allergico

Un'allergia a una crema si verifica quando i componenti dannosi che compongono il corpo sono percepiti dal sistema di difesa del corpo come dannosi. Inizia la produzione di una grande quantità di istamina, che provoca prurito, eruzioni cutanee e gonfiore.

I componenti chimici più pericolosi:

  • lanolina, che fornisce un effetto idratante;
  • methylparaben e propylparaben - sono usati come conservante;
  • butilossitoluene e tocoferolo acetato - forniscono protezione antiossidante.

Ti aiuterà a scegliere una buona crema per la pelle secca che non causa reazioni avverse, questo articolo.

Il tipo di pelle influisce su una reazione allergica

Esistono 4 fattori, la cui presenza aumenta il rischio di allergie:

  • predisposizione ereditaria;
  • cambiamenti ormonali;
  • un forte cambiamento nel clima e nella dieta;
  • tipo di pelle.


Quest'ultimo fattore è particolarmente importante. Gli esperti distinguono un tipo di pelle sensibile: può verificarsi una reazione a contatto con l'acqua, con esposizione prolungata al sole o al vento. Questo tipo richiede una cura particolare, si consiglia di dare la preferenza ai prodotti con una composizione naturale che contengono una quantità minima di additivi chimici (prestare attenzione alle creme idratanti per la pelle sensibile del Dr. Hauschka, Weleda, Josie Maran Cosmetics)

Cosa fare e come trattare un'allergia a una crema a casa

Se la situazione non ha acquisito una forma acuta, ad esempio, non c'è angioedema, è consentito l'auto-trattamento a casa. Prima di ciò, è importante eseguire le seguenti azioni:

  1. Risciacquare il prodotto con acqua corrente.
  2. Prendi uno dei seguenti farmaci farmacologici: Diazolina, Suprastin, Tavegil.
  3. Applicare Kremgen sull'area del rossore.
  4. Se si è formata un'eruzione cutanea sulla pelle, applicare localmente un unguento unguento antistaminico.

Secondo le recensioni, non provoca un'eruzione cutanea alla crema Loreal, di cui puoi leggere in questo materiale.

Unguenti e creme

Due volte al giorno, preferibilmente dopo il risveglio e prima di coricarsi, viene applicato unguento o crema di diverse categorie sul viso pulito.

  1. Unguenti con effetto antibatterico. Includono un antibiotico. I più efficaci sono Baneocin (180-360 rubli, a seconda del volume).
  2. Unguenti a base di ormoni. I loro componenti contribuiscono all'eliminazione di una serie di sintomi e ai fondi viene assegnata una quantità minima di reazioni avverse. Vale la pena prestare attenzione all'unguento all'idrocortisone (fino a 100 rubli), Lorinden (400 rubli).
  3. Unguenti non ormonali che rigenerano il derma danneggiato e accelerano i processi metabolici. Assegna Timogen, Fenistil (450 rubli) e Radevit (350 rubli).

La scelta di cosmetici per le allergie

Quando scegli una crema per il viso, dovresti dare la preferenza ai mezzi con una composizione naturale: estratti di erbe, vitamine, oli naturali ed enzimi di frutta. Anche piccole quantità di glicerina, lecitina, acqua, pantenolo, emulsionanti, allantoina, trigliceride caprilico sono considerate innocue..

È necessario scegliere i prodotti in base alla categoria di età, come la pelle tende a cambiare con l'età e, di conseguenza, richiede cure diverse:

  1. Per i giovani (sotto i 30 anni) sono stati sviluppati prodotti che supportano la pelle. Contengono zinco, minerali marini, acido salicilico. Puoi scegliere un buon idratante ipoallergenico per la pelle problematica.
  2. Per maturi (dopo i 30 anni) - sostiene l'elasticità e satura la pelle con l'umidità. La composizione dovrebbe contenere acido ialuronico, retinolo, acidi AHA e BHA, sirtuine dipendenti dal NAD, vitamine A, C ed E. Gli esperti raccomandano di prestare attenzione all'idratante Pure Line, che soddisfa tutte le caratteristiche di cui sopra.

Se il prodotto ha cambiato la sua consistenza, non applicarlo mai sul viso. Tali "risparmi" attivano la crescita di microbi, che provocano irritazione ed eruzioni allergiche.

Si consiglia di fare riferimento alla valutazione delle creme per il viso dopo 30 anni al link.

Evitare una reazione negativa ai cosmetici non è difficile, date le seguenti semplici regole:

  1. Tutti i fondi devono essere acquistati in un negozio specializzato o in farmacia, controllandoli per una reazione allergica. Nei negozi dovrebbe esserci un campionatore di cosmetici, applicarne una piccola quantità sulla pelle e lasciarlo per almeno 45 minuti. Se in questo periodo non compaiono eruzioni cutanee, puoi acquistare un prodotto cosmetico.
  2. Quando si sceglie un prodotto, studiare attentamente la composizione. Dai la preferenza a quelle formulazioni che contengono un minimo di componenti. Meno profumi e coloranti, più sicuro è il prodotto.
  3. Prova ad acquistare prodotti dello stesso produttore. L'uso di cosmetici di diverse aziende può causare irritazione o eruzione cutanea in combinazione.
  4. È noto che dopo un mese di uso regolare, la pelle inizia ad abituarsi al prodotto selezionato, il risultato diventa meno evidente. Pertanto, devono essere cambiati periodicamente. Dopo alcune settimane, torna al prodotto originale e quindi cura alternativa..
  5. Non usare cosmetici non verificati se hai il raffreddore e stai assumendo farmaci farmacologici. Quando i processi immunitari sono indeboliti, sono possibili reazioni allergiche anche alla crema per bambini.
  6. Una quantità insignificante di conservanti influisce sulla durata di conservazione dei cosmetici: è minima. Quindi, ad esempio, è consigliabile utilizzare la crema per gli occhi per tutto il trimestre.

Per idratare la pelle, puoi usare una maschera di cetrioli freschi, che non provoca una reazione allergica.

Test allergologico: come controllare

Quando si utilizzano più cosmetici contemporaneamente, è importante controllare ognuno di essi per una reazione allergica. La procedura consiste nell'applicare un unguento o una crema su una piccola area del polso (la pelle in questo posto è molto sensibile). Entro 24 ore, la reazione dovrebbe manifestarsi..

Se non hai effettuato il test prima di acquistare il prodotto e hai una reazione, dovresti contattare immediatamente un allergologo.

Il medico attraverso i test sarà in grado di identificare la presenza e il tipo di allergene e prescrivere un trattamento completo.

video

Questo video ti dirà come riconoscere e affrontare le allergie facciali..

conclusioni

  1. Se viene rilevata una reazione a un prodotto cosmetico, è meglio consultare un allergologo.
  2. Al minimo disagio, è meglio lavare il prodotto cosmetico con acqua corrente.
  3. Se vengono rilevati i primi segni di allergia, è necessario assumere un antistaminico.
  4. Ogni acquisto di una nuova crema deve essere accompagnato da un test per la presenza di allergeni, in particolare una crema idratante per gli occhi, perché la pelle in quest'area è molto sensibile.

Guarda le collezioni giornaliere dei migliori cosmetici