Come lavare un gatto per alleviare le allergie

Nutrizione

Gli animali sono spesso esposti a sostanze irritanti esterne che causano allergie. Reazioni allergiche - una ragione comune per contattare una clinica veterinaria tra animali domestici a quattro zampe.

Cause della malattia

L'allergia è il tipo più complesso di processo immunopatologico, espresso nella risposta immunitaria del corpo all'esposizione a un elemento pericoloso (allergene) con la produzione di anticorpi. Una reazione specifica si manifesta nella lotta contro una proteina estranea ed è accompagnata dal rilascio di istamina.

"Aggressor" può essere qualsiasi sostanza, anche innocua. Quindi, le cause delle allergie sono più spesso:

  • Cibo;
  • agenti chimici;
  • polline vegetale, muffa, polvere;
  • farmaci;
  • riempitivi per lettiere per gatti;
  • prodotti di scarto, saliva di parassiti e insetti succhiatori di sangue;
  • lana di altri animali domestici;
  • cellule del proprio corpo.

Sulla base dei fattori che provocano allergie, si distinguono diversi tipi di patologia:

  • atopico (cibo, medicina, muffa);
  • infettivo (funghi, virus, batteri);
  • insetto parassita (parassiti, vermi);
  • prodotto chimico (prodotti chimici domestici, ecc.).

L'allergia secondo il metodo di esposizione è divisa in autoimmune (reazione alle proprie cellule), contatto, respiratorio.

Quadro clinico

Il quadro clinico dell'allergia non è pronunciato, quindi la patologia può essere facilmente confusa con molte patologie della pelle.

  • eruzioni cutanee, desquamazione e arrossamenti sulla pelle di varie localizzazioni;
  • prurito, alopecia, edema, graffi;
  • starnuti costanti;
  • rinite;
  • lacrimazione
  • vomito (in alcuni casi);
  • febbre;
  • gonfiore della trachea, bronchi;
  • shock anafilattico (in forme gravi);
  • dispnea;
  • eczema interdigitale.

La patologia allergica può essere espressa come alcuni segni o un complesso di sintomi. Fondamentalmente, la reazione si manifesta qualche tempo dopo il contatto con l'allergene, il che complica la diagnosi, ma succede anche che l'allergene agisca all'istante.

Diagnosi dal veterinario

Per fare una diagnosi, sarà necessario condurre studi con i quali sarà possibile differenziarlo da altre malattie - infettive e non trasmissibili. L'allergia si maschera come altre patologie, quindi è difficile da diagnosticare..

Il modo più comune per determinare la natura della malattia è un test allergologico, ma non viene praticato con i gatti. E ciò è dovuto non solo al suo costo elevato, ma anche alla mancanza di informazioni. I gatti dovranno iniettare più di 20 allergeni per via sottocutanea, il che è impossibile senza anestesia generale e manipolazioni aggiuntive. Le sostanze reagiscono con gli allergeni del test, quindi lo studio mostra un risultato falso..

La diagnosi viene effettuata sulla base di un esame visivo, di un sondaggio del proprietario in merito al contenuto, all'alimentazione e al pedigree del paziente. La determinazione dell'allergene è possibile solo per esclusione..

Per stabilire la causa della maggiore sensibilità del corpo, tutti gli elementi considerati allergeni derivano dall'ambiente dell'animale. Questo metodo si giustifica con le allergie alimentari..

Se sai con certezza che il gatto è soggetto a allergie stagionali, non è necessario cercare una fonte di irritazione. È sufficiente somministrare all'animale preparazioni antistaminiche una volta all'anno per un certo periodo di tempo, fino a quando l'allergene non interrompe il suo effetto dannoso.

Trattamento, prognosi

Per il successo del trattamento delle allergie, è necessario identificare l'irritante e isolare l'animale da esso. Tuttavia, il metodo di evasione a volte non è sufficiente; è necessaria la terapia farmacologica. L'obiettivo del trattamento, che dura almeno un mese, è l'eliminazione dei sintomi e la prevenzione della loro re-manifestazione. Se il trattamento non dà l'effetto desiderato, il medico apporta le modifiche necessarie ad esso.

Per eliminare il prurito, vengono utilizzati shampoo all'idrocortisone, che danno un effetto immediato, ma a breve termine. Gli unguenti con questa sostanza, che agiscono come componente attivo, eliminano anche il prurito e, inoltre, non vengono assorbiti nel sangue e praticamente non danno tali reazioni. Tuttavia, il loro uso è consentito solo in aree difficili da leccare..

Indipendentemente dal tipo di allergia, vengono utilizzati antistaminici. Possono essere utilizzati sia come pronto soccorso sia per ridurre ed eliminare i sintomi allergici..

In situazioni critiche, quando tutti i metodi di trattamento sono stati utilizzati e non hanno aiutato l'animale, è consigliabile l'uso di corticosteroidi. I preparati di steroidi hanno molte controindicazioni ed effetti collaterali, quindi la conformità con il dosaggio prescritto dai veterinari è un punto necessario. Di norma, gli specialisti prescrivono l'iniezione di desametasone, flumetazone, metilprednisolone, betametasone.

Per eliminare il prurito, vengono prescritti pelle secca, seborrea, vitamina B7 (biotina) e preparati che lo contengono. La combinazione di biotina con acidi grassi e antistaminici nella maggior parte dei casi riduce la necessità di corticosteroidi.

Se le punture di insetti sono diventate la causa dell'allergia, la prima cosa da fare è distruggere tutti i parassiti non solo sul gatto, ma nell'intera stanza in cui è contenuto. Successivamente, vengono eseguiti il ​​trattamento con deworming e antistaminici..

Per alleviare i sintomi locali - gonfiore, prurito, lacrimazione - farmaci come Tavegil, Claritin, Suprastin si sono dimostrati efficaci. Devono essere somministrati rigorosamente secondo lo schema, altrimenti gli effetti collaterali non possono essere evitati. In caso di sovradosaggio, il gatto può manifestare diarrea, secchezza delle fauci, vomito, debolezza e mancanza di appetito.

Al fine di evitare l'infezione da eruzioni cutanee, i pettini devono essere trattati regolarmente. Con il trattamento delle lesioni cutanee causate da reazioni allergiche, la crema Gistan fa fronte perfettamente. Il suo vantaggio è che entrare nel tratto digestivo, non fa male alla salute e non provoca effetti collaterali.

Durante il periodo di allergie stagionali o per il trattamento dell'atopia durante tutto l'anno, il veterinario può prescrivere un farmaco con ciclosporina H1-bloccanti (off-label). Devi prenderlo per almeno 3 settimane. Il farmaco può causare effetti collaterali - nausea, vomito, diarrea, ma aiuta bene con le allergie.

Devi capire che le allergie atopiche non possono essere curate..

Tutte le azioni terapeutiche si riducono per eliminare i sintomi, ridurre il numero di recidive, alleviare le condizioni del gatto e, di conseguenza, migliorare la qualità della vita. Con altri tipi di allergie, è sufficiente un ciclo di trattamento. Per evitare un focolaio ripetuto, l'allergene provocante dovrebbe essere escluso dall'ambiente del gatto.

Possibili complicazioni

La complicazione più grave di un'allergia è un sistema immunitario indebolito. Ciò rende l'animale vulnerabile alle malattie virali e infettive, tra cui ce ne sono anche di molto pericolose, ad esempio la calcivirosi. Non meno gravi conseguenze: trabocco allo stadio cronico, compromissione della funzionalità renale, patologia epatica.

Cosa fare a casa

Il proprietario deve seguire rigorosamente le istruzioni del veterinario. L'automedicazione può causare gravi danni alla salute dell'animale..

Le allergie alimentari richiedono aggiustamenti nutrizionali. È necessario trasferire il gatto in un mangime terapeutico ipoallergenico. Se una reazione allergica provoca cibo secco, è necessario passare all'alimentazione naturale. Ogni nuovo prodotto viene introdotto gradualmente, osservando come il corpo percepisce l'innovazione. Se il pollo provoca allergie, non solo il pollame viene rimosso dalla dieta, ma anche frattaglie, grassi, se la carne, viene sostituita dal pesce, ecc..

Se la sostituzione non dà un risultato, la dieta dovrebbe essere completamente cambiata. La dieta medica comprende agnello, vitello, coniglio, riso.

Se non è possibile stabilire l'allergene, è consigliabile trasferire il gatto negli alimenti con proteine ​​idrolizzate, suddivise a livello di aminoacidi. È facilmente assorbito e il corpo non lo percepisce come una minaccia..

L'insidiosità delle allergie è che è cumulativa. Anche un prodotto dalla dieta, che viene utilizzato per un lungo periodo, può causare una reazione violenta, ma darà una reazione quando il corpo viene portato in uno stato critico.

Nella casa in cui è tenuto il gatto, è necessario lavare i pavimenti il ​​più spesso possibile, aspirare tappeti e mobili imbottiti e pulire la polvere. I detergenti che possono aver scatenato un'allergia vengono sostituiti con altri più sicuri.

Per eliminare il prurito, il gatto viene lavato con shampoo medico. Per migliorare l'effetto terapeutico e proteggere dai microrganismi patogeni, vengono aggiunti antibiotici al detergente.

Misure preventive

Le allergie si verificano sia nei gattini che negli animali adulti, quindi è difficile prevenirlo. Come principali misure preventive, possono essere prese in considerazione vaccinazioni e sverminazioni tempestive. Se il gatto è illimitato a visitare la strada, è consigliabile utilizzare un collare antiparassitario che lo proteggerà da zecche, pulci e mangiatori di acqua.

L'alimentazione dell'animale domestico dovrebbe essere equilibrata e allo stesso tempo ipoallergenica, pertanto un veterinario dovrebbe prendere parte al suo sviluppo. Per aumentare l'immunità, è consigliabile utilizzare complessi vitaminico-minerali.

Per prevenire l'insorgenza e lo sviluppo di una reazione allergica, il contatto dell'animale a quattro zampe con potenziali allergeni dovrebbe essere limitato.

Come è l'allergia ai gatti nei bambini e negli adulti

Le allergie ai gatti sono un problema che chiunque può affrontare. Pertanto, è importante sapere perché si sviluppa, come si manifesta, con quali mezzi per combatterlo e come evitarlo, se ci sono gatti che non causano allergie nelle persone e come le persone allergiche vivono nella stessa casa con un animale domestico soffice.

Come con qualsiasi malattia allergica, la causa delle allergie ai gatti è una proteina estranea. La proteina Fel d 1 è prodotta dalle ghiandole sebacee di gatti di tutte le razze, che si tratti di Maine Coon o di Toyobob.

  • è in forfora,
  • entra in pelle, lana, zampe, escrementi di animali.

Di conseguenza, è distribuito assolutamente in tutto l'appartamento, trovandosi su mobili, tappeti, pareti, peluche, libri, ecc..

È logico che il "venditore ambulante" più attivo di proteine ​​sia la lana. Si disperde in tutto l'appartamento, stabilendosi su superfici e cose. Tuttavia, anche le sfingi (anche se non le tocchi) causano allergie - perché?

La reazione può svilupparsi sull'epitelio, o meglio, sulle sue particelle, che esfoliano dalla pelle dell'animale e si diffondono anche nella stanza, si mescolano con la polvere e arrivano alla persona. Inoltre, il proprietario è in qualche modo costretto a ripulire l'animale, dargli da mangiare, quindi il contatto non può essere evitato.

L'allergene Fel d 1 è una delle sostanze irritanti più aggressive, non solo tra quelle domestiche, ma tra tutte le proteine ​​allergeniche in linea di principio. Tuttavia, i gatti possono anche vantarsi della proteina Fel d 2, che si trova nella forfora e nella saliva. Pertanto, anche un morso di gatto o un graffio su una zampa appena leccata provoca una reazione. Vale la pena notare che gli stessi graffi di gatto sono dolorosi e mal curati e per chi soffre di allergie questa situazione è aggravata da una risposta inadeguata del sistema immunitario.

Foto: pulci nella pelliccia di un gatto

Ma non sempre la causa dell'allergia è il gatto stesso. Le reazioni di ipersensibilità possono svilupparsi:

  • su pulci o altri parassiti;
  • cibo per gatti (anche cibo per gatti ipoallergenico Le colline / colline possono causare una reazione eccessiva nell'uomo);
  • sulla lettiera per gatti;
  • prodotti per la cura degli animali (ad es. shampoo);
  • e così via.

Vale la pena notare che un'allergia a un gatto può apparire all'improvviso. L'animale ha vissuto nell'appartamento per diversi anni, e quindi il proprietario senza motivo ha sviluppato ipersensibilità. Esistono diversi modi per spiegare questo fenomeno:

  1. Stress psico-emotivo. Molto spesso, questa ragione è rilevante nei bambini: un animale ha morso, graffiato, rovinato un giocattolo preferito - questi eventi possono innescare lo sviluppo di allergie. Lo stress non può essere correlato all'animale: morte di un parente, divorzio dei genitori, trasferimento, cambio di scuola, ecc. Gli adulti che hanno sperimentato lo stress (anche se apparentemente minimo) possono anche svegliarsi improvvisamente allergici;
  2. Insufficienza del sistema immunitario. Dopo malattie prolungate, lunghe e gravi, l'immunità spesso fallisce e il corpo inizia a rispondere a una proteina apparentemente familiare;
  3. Regolazione ormonale. Adolescenza, inizio dell'attività sessuale, gravidanza, malattie del sistema endocrino.

Allergia crociata

L'allergia crociata è più caratteristica della febbre da fieno, tuttavia, la proteina felina ha anche i suoi "doppi", che possono causare una reazione eccessiva in una persona sensibilizzata.

Un tipoAllergeni incrociati
Famiglia felinaLe persone con questa allergia hanno spesso un'allergia ad altri rappresentanti felini: tigri, leoni, giaguari, leopardi. Ecco perché le persone con allergie ai gatti non si sentono bene nei circhi e negli zoo..
Sindrome del gatto da maialeUna persona sensibile può sviluppare allergie alimentari quando mangia carne di maiale e qualsiasi prodotto a base di essa. Inoltre, la letteratura descrive i casi di sviluppo di shock anafilattico durante lo sforzo fisico dopo aver mangiato carne di manzo o di maiale.
Altri animali (allergene - albumina sierica felina)Possibili reazioni a cani e altri animali - cavalli, bovini, suini, roditori, animali da pelliccia (ad es. Visoni e volpi)

Sintomi di Cat Allergy

In media, i primi segni di allergia ai peli di gatto sono già 5 minuti dopo essere stati con l'animale nella stessa stanza. Senza trattamento del suo picco, i sintomi raggiungono dopo 2,5-3 ore, con l'aiuto di antistaminici, i sintomi possono essere completamente eliminati dopo 20 minuti.

Se una persona ha l'asma bronchiale, un attacco di broncocostrizione si sviluppa entro 15-20 minuti dopo il contatto con l'animale, ma ci sono casi in cui la pervietà bronchiale è diminuita dopo 2-3 ore.

Foto: manifestazione di una reazione allergica in un bambino dopo il contatto con un gatto

Le allergie ai gatti danno sintomi piuttosto intensi, gravi e interferiscono con le attività quotidiane:

Congiuntivite allergica

  • prurito intenso;
  • gonfiore delle mucose e della cornea (l'edema è percepito come la presenza di un corpo estraneo, soprattutto quando distoglie lo sguardo);
  • arrossamento, sensazione di sabbia negli occhi, lacrimazione intensa, visione offuscata temporanea.

Rinite allergica

Nelle persone allergiche si osserva congestione nasale, rendendo impossibile la respirazione nasale, accompagnata da secrezione abbondante, prurito al naso, causando ripetuti starnuti.

La mucosa si asciuga spesso, appaiono microcricche, che causano la comparsa di strisce di sangue nelle secrezioni nasali. Il prurito di solito si diffonde alle orecchie, al rinofaringe, una persona diventa irritabile e irrequieta, perché non può eliminare questa sensazione dolorosa;

Bronchite allergica

  • tosse,
  • a volte mancanza di respiro,
  • solletico e solletico nei bronchi;

Asma bronchiale atopico

Può svilupparsi come conseguenza di un'allergia respiratoria che non è stata trattata o come sintomo quasi di debutto. Quindi, c'è la possibilità di asma in assenza di sintomi di rinite e congiuntivite.

  • La malattia accompagna una tosse secca e intensa con la separazione dell'espettorato magro alla fine dell'attacco,
  • soffocamento,
  • sensazione al petto,
  • respiro sibilante secco,
  • a volte reazioni psico-emotive, come la paura della morte;

Manifestazioni cutanee

  • Orticaria nel punto di contatto con l'animale (acne o vesciche piene di liquido chiaro e prurito),
  • eruzione cutanea,
  • arrossamento della pelle,
  • peeling,
  • prurito (eczema).

A volte questi sintomi compaiono non solo direttamente nell'area dell'allergene, ma sul viso, sul lato interno degli avambracci, sul collo, sullo stomaco;

Manifestazioni comuni

Con un fenomeno come un'allergia ai gatti negli adulti, la temperatura di solito non aumenta, tuttavia, tutto è individuale.

  • Spesso una persona allergica sente un aumento della temperatura, mentre rimane normale. Ciò è dovuto all'espansione attiva dei vasi sanguigni, tra cui sul viso.
  • A volte aumentano i linfonodi cervicali o sottomandibolari, compaiono debolezza, irritabilità, pianto, sonnolenza, le prestazioni sono significativamente ridotte.

Sfortunatamente sì. Se una persona sensibile viene a contatto con un animale, possono svilupparsi shock anafilattici o edema di Quincke e queste sono condizioni che minacciano direttamente la vita.

Inoltre, un allergene di gatto può causare la formazione di uno stato asmatico (un attacco duraturo di asma bronchiale), che può anche portare alla morte.

I sintomi negli adulti, come già accennato, sono piuttosto gravi, ma le manifestazioni di allergia ai gatti nei bambini di solito sono molte volte più intense e meritano un'attenzione speciale.

Allergia ai gatti nei bambini, nelle donne in gravidanza e in allattamento

Una donna dovrebbe pensare alla presenza di allergie negli animali nella fase di pianificazione di un bambino. In primo luogo, durante la gravidanza, i sintomi possono peggiorare e nel primo trimestre quasi tutti gli antistaminici sono controindicati.

  • un'eruzione cutanea appare in tutto il corpo,
  • gli occhi si gonfiano e arrossiscono,
  • il prurito spesso ti tiene sveglio.

Tutto ciò influisce non solo sulle sue condizioni, ma anche sulla salute del feto..

Un'allergia ai gatti nei neonati è pericolosa a causa della possibilità di arresto respiratorio, sia a causa di edema che di riflesso. Nei neonati, i sintomi sono generalmente pelle e gastrointestinali, sebbene si manifestino rinite e congiuntivite..

  • Di solito, le feci sono rotte nella direzione del rilassamento, il bambino può rifiutare di mangiare, sputare spesso, piangere durante e dopo l'alimentazione.
  • Orticaria, arrossamenti compaiono su viso e collo, stomaco, schiena, glutei. Tale reazione nei neonati può verificarsi in caso di contatto diretto con un gatto.

Un bambino raro che ha raggiunto l'età di 4-5 anni non chiede ai genitori un animale domestico. Le condizioni di alloggio non consentono sempre di tenere i cani, i piccoli animali nelle gabbie hanno pochi contatti, quindi spesso la scelta ricade sul gatto.

L'allergia a un gatto in un bambino dà gli stessi sintomi, solo che sono più intensi:

  • il gonfiore delle mucose e del grasso sottocutaneo spesso interferisce con l'apertura degli occhi;
  • diversi linfonodi singoli si infiammano o un gruppo contemporaneamente;
  • appare un mal di testa piuttosto intenso, la temperatura aumenta;
  • lo starnuto è molto frequente, può essere quasi continuo.

Diagnosi: quali test devono essere fatti

Come verificare se c'è un'allergia? Il modo migliore per determinare questo è consultare un medico. Condurrà un sondaggio e un esame, quindi programmerà un esame:

Foto: test di Prik

  • esame del sangue per la presenza di immunoglobuline E,
  • test di scarificazione o test di iniezione.

Un test allergologico completo per gatti può sostituire il test rapido, che è accettabile anche a casa. Secondo la letteratura, la sua precisione è 9 su 10, ma non ci si può fidare del tutto.

Per condurlo, è sufficiente applicare una goccia di sangue sulla striscia reattiva e dopo mezz'ora è possibile valutare il risultato (l'algoritmo di valutazione deve essere presentato nelle istruzioni).

Nel caso in cui sia impossibile interagire con il medico per un motivo o per un altro e sia necessario scoprire la presenza di allergie, è possibile utilizzare una sorta di test a casa. Perché i segni di allergia ai gatti nei bambini compaiono quasi immediatamente dopo il primo contatto con l'animale, è sufficiente venire nella casa dove si trovano gli animali. Se i sintomi allergici si verificano in una persona in tale ambiente, è molto probabile che parli della presenza di ipersensibilità alle proteine ​​feline.

Cat Allergy Treatment

È possibile curare l'ipersensibilità ai gatti? Questa è una domanda difficile. In linea di principio, sì, ma richiede molto tempo - tempo, finanziario, volontario. La previsione è diversa in ciascun caso..

Eliminazione di allergeni

In realtà, questo metodo è terapeutico e profilattico, perché senza di esso, in primo luogo, la terapia completa è impossibile e, in secondo luogo, se l'allergene viene eliminato, non ci saranno manifestazioni di allergia. Naturalmente, il modo più semplice per prevenire le allergie ai gatti non è avere animali..

Tuttavia, se l'animale è già presente ed è impossibile trasferirlo, è necessario seguire le seguenti raccomandazioni nella massima misura possibile:

  • eseguire regolarmente (idealmente, quotidianamente) la pulizia a umido, evitare che polvere e lana si depositino sulle superfici;
  • utilizzare aspirapolvere e filtri aria HEPA o ULPA;
  • ventilare regolarmente la stanza;
  • abbandonare tutti i "collettori di polveri", tende enormi, soffici tappeti, ecc.
  • non lasciare che l'animale entri nella camera da letto, sul letto;
  • lavarsi le mani dopo ogni contatto con l'animale;
  • usare filtri nasali (ad es. nasali);
  • applica lo shampoo per i gatti dall'allergia di una persona (altrimenti si chiama shampoo allergia ai gatti) per fare il bagno ad un animale domestico almeno una volta alla settimana.

Terapia farmacologica

Come sbarazzarsi completamente delle allergie ai gatti? A tal fine, esiste solo un rimedio: l'immunoterapia. ASIT comporta l'introduzione di un allergene nel corpo, iniziando con piccole dosi e aumentandole durante il trattamento. Entro la fine del corso, la reazione alle proteine ​​feline dovrebbe essere nulla o essere minimizzata..

Aziende che forniscono allergeni di gatto:

  • Sevafarma, allergeni da polvere e peli di animali;
  • Diater, Cat.

Per un problema di allergia ai gatti, il trattamento può essere più semplice - sintomatico. Include l'uso di:

  • antistaminici (compresse, sciroppi, gocce - Loratadin, Zirtek, Erius, ecc.),
  • ormoni locali (unguenti Advantan, Akriderm, Gistan N, spray nasali - Nazonex, Nazarel, Nozefrin).
  • unguenti e creme idratanti, i decongestionanti aiutano, in alcuni casi, gli enterosorbenti.
  • è necessario risciacquare il naso con soluzioni saline.

Trattamento alternativo

Il trattamento con rimedi popolari non è efficace. È consentito sciacquare il naso e gli occhi con la camomilla, trattando con essa le aree interessate della pelle. Altre erbe che possono essere utilizzate sono salvia, menta, spago, achillea.

L'omeopatia in nessuno studio ha confermato la sua sicurezza, non può essere utilizzata, specialmente nei bambini.

Mancanza di trattamento

Cosa succederà se un'allergia non viene curata? Esistono due opzioni:

  1. lo sviluppo di una marcia allergica e, di conseguenza, l'asma bronchiale,
  2. abituarsi al proprio animale ed eliminare completamente i sintomi delle allergie.

Una particolarità dell'ipersensibilità ai gatti è il fatto che può apparire improvvisamente o scomparire. Pertanto, è possibile che dopo l'introduzione del gattino, una persona allergica starnutisca per due settimane o "viva con antistaminici", quindi l'animale dormirà sul cuscino di questa persona - e non ci saranno sintomi.

Inoltre, è possibile la dipendenza dal tuo animale. Pertanto, se i sintomi delle allergie non sono eccessivamente intensi e la persona allergica è in condizioni soddisfacenti, puoi provare la "catoterapia" per le allergie, ma dovresti consultare un allergologo prima di farlo.

Miti sulle allergie ai gatti

Mito 1. L'allergia è causata da peli di animali..

Come già accennato, una proteina allergenica è “da incolpare” e non la lana. Le sfingi sono anche allergeniche.

Mito 2. Che non ci fosse allergia nel bambino, non puoi prendere un animale.

È dimostrato che prima e più strettamente il bambino contatta l'animale, minore è il rischio di sviluppare l'asma bronchiale in futuro.

Razze ipoallergeniche

Quindi, quali razze di gatti non causano allergie? Sfortunatamente, non c'è risposta a questa domanda: tutti chiamano. Tuttavia, ci sono alcuni criteri in base ai quali è possibile scegliere l'animale meno allergenico:

  • la proteina di un gatto è meno aggressiva di quella di un gatto;
  • un gatto sterilizzato in termini di allergia è più sicuro di un gatto a tutti gli effetti, così come un gatto;
  • i piccoli gattini hanno meno probabilità di provocare allergie rispetto ai gatti adulti: una persona allergica ha tempo di abituarsi agli animali;
  • la risposta alla domanda quali razze di gatti non sono allergici ai bambini sarà "britannica". Il gatto scozzese (sia una piega che una varietà dalle orecchie dritte) è anche considerato una razza "pediatrica". Oltre al fatto che sono meno aggressivi in ​​termini di proteine, sono molto amichevoli e flessibili, calmi e indipendenti, quindi è possibile minimizzare il contatto;
  • i gatti dai capelli chiari sono più sicuri degli animali con i capelli scuri (quindi, è preferibile avere animali domestici di razza, ad esempio tailandese, orientale, ragdoll).

Nonostante il fatto che il mantello stesso non sia un allergene, è più facile con i gatti a pelo corto - l'allergene si disperde di meno. Tra le razze a pelo corto:

Foto: gatto abissino

  • abissino;
  • bengalese
  • Birmano (birmano);
  • orientale;
  • Giavanese;
  • savana;
  • chartreuse;
  • Toyger;
  • Angora.

Tra le razze a pelo lungo e semi-pelo lungo, le più popolari:

  1. Birmano: il problema della ipoallergenicità di questi animali è complesso. Hanno molta lana e sottopelo, sono molto puliti, spesso leccano. Pertanto, una persona allergica va d'accordo solo con un gatto sterilizzato;
  2. Per un gatto mascherato Neva (questo è lo stesso gatto siberiano, solo una specie di colore), un'allergia si sviluppa spesso come per un birmano;
  3. Ma il gatto balinese non ha sottopelo, quindi può essere considerato il più sicuro possibile tra i gatti a pelo lungo.

Risposte a domande comuni

Seguire le regole di prevenzione descritte nella sezione "Eliminazione dell'allergene", cercare di ridurre il contatto con l'animale. Inoltre, devi provare a scegliere la razza "adatta", ad esempio un gatto balinese o uno scozzese.

Sì, anche i gatti sphynx causano reazioni allergiche.

Utilizzare solo detergenti di alta qualità, dopo aver verificato la presenza di allergie a loro stessi. È consentito l'uso di qualsiasi sostanza chimica per uso domestico - l'importante è che la pulizia venga eseguita il più spesso e accuratamente possibile.

L'ipersensibilità a un gatto è sempre un peccato. Una persona rara cammina indifferentemente davanti a un grumo soffice e caldo. Tuttavia, la presenza di questa malattia non è una frase o un tabù sulla comunicazione con gli animali.

Fatte salve alcune regole e precauzioni, la vita nello stesso appartamento con un animale domestico è del tutto possibile.

Allergia ai gatti: sintomi e trattamento

Soddisfare

L'allergia è una condizione insidiosa. È possibile che metà della tua vita ignorerà completamente questo problema e non appena inizierai a comprare cibo e accessori per gatti, tu o qualcuno della tua famiglia inizierete a tossire, starnutire e russare. Potrebbe essere un'allergia a un gatto? Come fai a sapere se è così e cosa puoi fare? Qui spiegheremo tutto.

Cosa causa allergie ai gatti?

In generale, le persone con allergie hanno un sistema immunitario troppo sensibile. Si noti che "sensibile" non significa "debole", ma piuttosto "forte", ovvero rileva anche la minima minaccia per il corpo e reagisce in modo troppo brusco. Ecco perché le nonne ci dicono che una volta non c'erano quasi queste cose: quando i bambini corrono nudi e scalzi tutto il giorno e affrontano tutti i tipi di infezioni, il sistema immunitario diventa più selettivo nelle sue reazioni e non si preoccupa di tutto ciò che è sconosciuto.

Naturalmente, non dovresti incolpare te stesso se tuo figlio ha un'allergia. Non è ancora esattamente dimostrato il motivo per cui alcune persone sono allergiche a qualcosa, mentre altre non sono allergiche a nulla. I fattori includono l'ambiente e lo stile di vita, nonché la predisposizione genetica e la presenza di alcune malattie autoimmuni..

Nel caso di cani e gatti, le persone con allergie reagiscono a una proteina completamente sicura presente nelle urine, nel pelo e nelle cellule morte della pelle dell'animale. Cioè, la lana stessa non è un allergene, un allergene è ciò che contiene.

Per ragioni poco chiare, molte più persone sono allergiche alle proteine ​​che i gatti secernono rispetto ai cani..

Quali sono i sintomi di un'allergia ai gatti?

Ci sono molti diversi sintomi di allergie ai gatti, con alcune persone che li sperimentano tutti, mentre altri hanno combinazioni diverse. Tieni presente che anche i primi sintomi possono essere diversi. Ad esempio, con allergie più gravi, sentirai prima mancanza di respiro e tosse. Un'allergia lieve può mostrare arrossamenti e persino un'eruzione cutanea in cui il gatto si è graffiato, leccato o addirittura solo seduto.

I sintomi di un'allergia ai gatti possono verificarsi non solo quando ci si trova vicino a un gatto, il che può essere fonte di confusione e potresti non sapere cosa stai facendo da molto tempo. Questo perché gli allergeni sono presenti sui vestiti delle persone con gatti e talvolta possono essere necessari diversi giorni prima che si noti una reazione, cioè con un'allergia più debole.

Ecco i sintomi più comuni delle allergie ai gatti:

  • Tosse
  • starnuti
  • La costante sensazione che starnutisci ora
  • Rossore o eruzione cutanea (specialmente dove si trovava il gatto o sul petto)
  • Rossore, prurito e lacrimazione degli occhi
  • Prurito della pelle; a volte prurito sotto la pelle
  • Rossore del naso e / o naso che cola

A volte i sintomi compaiono letteralmente pochi minuti dopo l'ingresso in una stanza con un gatto; In altri casi, ci vogliono diverse ore. Se hai l'asma allergico, c'è un'alta probabilità che appaia immediatamente a contatto con un gatto e porti a grave mancanza di respiro.

Cat Allergy Test

Se sospetti di essere allergico ai gatti, ma non l'hai ancora determinato, alla fine, i sintomi potrebbero essere vicini a quelli di molte altre condizioni, si consiglia di verificare le allergie ai gatti. Tale test può essere eseguito da qualsiasi medico personale e molto spesso si tratta di un test cutaneo. L'estratto allergenico di gatto viene applicato su una piccola area della pelle, di solito sul braccio. Il metodo di applicazione è combinato con una leggera irritazione della pelle, che consente all'allergene di penetrare più in profondità. I risultati sono visibili dopo 15-20 minuti.

Gli esami del sangue per le allergie sono meno comuni, ma ci sono anche. Misurano gli anticorpi nel sangue che sono specificamente progettati per combattere alcuni allergeni. Di solito sono raccomandati quando una persona viene sottoposta a test per più di un tipo di allergia..

Sfortunatamente, entrambi i tipi di test non sono sempre affidabili, quindi il medico può raccomandare di evitare temporaneamente i gatti per vedere se ci sono miglioramenti..

Come trattare le allergie e i loro sintomi

Sfortunatamente, quando si tratta di allergie, non possiamo parlare del trattamento della condizione stessa, ma piuttosto di alleviare i sintomi. Un'allergia è una condizione cronica del sistema immunitario e sebbene possano verificarsi in età adulta (un'allergia si sviluppa di solito nei bambini, ma con un improvviso cambiamento nell'ambiente o dopo una grave malattia, gli adulti possono anche improvvisamente avere un'allergia anche a qualcosa che non avevano problemi prima) non viene mai curata.

Se sei allergico ai gatti, di cui stiamo parlando, significa che non puoi mai portare un gatto a casa (scusa, ma è vero). D'altra parte, una medicina per alleviare i sintomi ti permetterà, ad esempio, di visitare amici con un gatto o persino di guardare il gatto di qualcuno di tanto in tanto (se ami questi animali molto, altrimenti non ha senso avviarli).

Questi medicinali comprendono compresse, gocce o iniezioni per l'immunoterapia. Consultare il proprio medico prima di utilizzare uno di essi..

Come prevenire una reazione allergica

L'unico modo per prevenire una reazione allergica è evitare gli allergeni o assumere farmaci prescritti dal nostro medico. È anche bene sapere esattamente come funzionano le reazioni allergiche ed essere preparati. Ad esempio, se si soffre di asma allergico (una malattia frequente), si consiglia di portare con sé un inalatore ogni volta che si ha la minima possibilità di incontrare un allergene di fronte a un gatto.

La buona notizia è che in rari casi un'allergia supera questo. Potresti essere stato allergico a un gatto da bambino, ma ad un certo punto della tua vita passerà. In caso di dubbio, dovresti ripetere il test appropriato..

I gatti Sphynx sono ipoallergenici.

Secondo dati recenti, circa il 10% della popolazione mondiale è allergica ai gatti. Se sei tra questi, ma vuoi davvero prendere un gatto, ci sono informazioni che i gatti siberiani, così come i gatti sphynx, sono ipoallergenici e adatti a persone con allergie. Certo, è meglio essere scettici su queste affermazioni, specialmente se hai un'allergia acuta e passerai molto tempo a casa con l'animale.

Allergie ai gatti come sbarazzarsi di farmaci e rimedi popolari

Allergia ai gatti: come sbarazzarsi di farmaci e rimedi popolari?

In questa vita, nessuno è immune dalle allergie feline. Può essere congenito o acquisito. Se hai già un'allergia ai gatti, come eliminarla rapidamente e facilmente aiuterà i nostri consigli. Ma prima di leggere i metodi di trattamento, vale la pena capire la vera causa della malattia. Si scopre che non si tratta affatto di peli di animali, ma di qualcos'altro.

Cosa causa allergie ai gatti

"data-medium-file =" https://i1.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Koshachij-belok.jpg?fit=300%2C199&ssl=1 "data-large- file = "https://i1.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Koshachij-belok.jpg?fit=597%2C396&ssl=1" src = "https: // i1. wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Koshachij-belok.jpg?resize=597%2C396 "alt =" Proteina felina "larghezza =" 597 "height =" 396 "srcset =" https : //i1.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Koshachij-belok.jpg? w = 597 & ssl = 1.597w, https://i1.wp.com/alergya.ru/ wp-content / uploads / 2018/01 / Koshachij-belok.jpg? resize = 300% 2C199 & ssl = 1 300w "size =" (larghezza massima: 597px) 100vw, 597px "data-recalc-dims =" 1 "/> Proteine ​​feline

C'è un'opinione che i peli di gatto causino una reazione allergica. Possiamo dire con fiducia che non ha nulla a che fare con esso, sebbene vi sia ancora una quota insignificante nello sviluppo di questo processo. Gli allergeni sono proteine ​​feline, che sono contenute nelle secrezioni dell'animale, vale a dire:

  • nelle urine;
  • nelle feci;
  • nella saliva;
  • nelle più piccole particelle di pelle.

Questa proteina rimane su tutto ciò che il tuo preferito ha contattato. Penetrando nel corpo, si fissa sui tessuti. Con contatti ripetuti, aumenta il contenuto di allergeni, che provoca una reazione del sistema immunitario. L'immunoglobulina viene rilasciata e questo si manifesta in reazioni allergiche..

Opzionalmente, solo le proteine ​​animali possono essere la causa della malattia. Se cammina per strada, allora la lana può portare molti allergeni: polvere, polline. Sulla base di quanto precede, è possibile trovare modi per sbarazzarsi delle manifestazioni della malattia, senza ricorrere a misure estreme. È sufficiente monitorare la pulizia del mantello dell'animale.

Come sbarazzarsi rapidamente delle allergie ai gatti senza droghe

"data-medium-file =" https://i0.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Koshachya-gigiena.jpg?fit=300%2C200&ssl=1 "data-large- file = "https://i0.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Koshachya-gigiena.jpg?fit=550%2C367&ssl=1" src = "https: // i0. wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Koshachya-gigiena.jpg?resize=550%2C367 "alt =" Osservare l'igiene dei gatti "larghezza =" 550 "height =" 367 "srcset =" https://i0.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Koshachya-gigiena.jpg?w=550&ssl=1 550w, https://i0.wp.com/alergya.ru /wp-content/uploads/2018/01/Koshachya-gigiena.jpg?resize=300%2C200&ssl=1 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 550px) 100vw, 550px "data-recalc-dims =" 1 "/ > Segui l'igiene dei gatti

Se decidi ancora di lasciare un animale domestico, dovrai prendere alcune misure. Quando c'è già un'allergia ai gatti, come sbarazzarsene - l'elenco dei consigli di seguito aiuterà:

  • vietare al gatto di entrare nel tuo spazio personale (arrampicarsi sul letto, sul posto di lavoro);
  • Sbarazzarsi di peluche (collettori di polveri);
  • rimuovere tutti i tappeti;
  • fare la pulizia bagnata ogni giorno;
  • mantenere l'igiene dei gatti.

Molto spesso ai gatti piace sdraiarsi sul letto. Allo stesso tempo, dopo il loro accurato lavaggio, lana, particelle di pelle, saliva rimangono sulle coperte e sui cuscini. Ti viene richiesto non solo di vietare di dormire sul letto, ma anche di entrare in questa stanza. Dovrebbe avere un posto permanente, che verrà anche pulito quotidianamente..

Se hai giocattoli morbidi, cuscini decorativi sul divano o poltrone, devi sbarazzartene. È su queste cose che si accumulano sempre molta polvere e lana, possono iniziare gli acari della polvere, che è una fonte di reazioni allergiche.

Ogni casa deve avere tappeti e tappeti. Questo è un vero sacchetto per la polvere. Le particelle più piccole che sono invisibili a occhio nudo, compresi i prodotti vitali del tuo gatto, indugiano nei villi dei tappeti. È necessario rimuovere tutti i tappeti o aspirarli a intervalli regolari.

La pulizia giornaliera bagnata non deve essere trascurata. Si consiglia di pulire i pavimenti con disinfettanti. Prova a ventilare la stanza più spesso.

È necessario monitorare l'igiene del proprio animale domestico. I gatti amano molto la pulizia e leccano costantemente la loro pelliccia, lasciando la causa della tua allergia su di essa. Pertanto, è necessario fare il bagno all'animale almeno due volte a settimana. Mantieni i tuoi piatti e servizi igienici puliti. Naturalmente, devi affidarlo a qualcuno che non ha reazioni allergiche ai gatti.

Perché viene prescritto un trattamento allergico per i gatti?

Sempre più persone vengono in strutture mediche con allergie. Secondo l'OMS, circa il 15% della popolazione soffre di reazioni ai gatti di diversa gravità. Naturalmente, la maggioranza si prefigge un obiettivo: sbarazzarsi completamente di questa spiacevole malattia una volta per tutte e lasciare l'animale a casa.

Se sei allergico ai gatti, i seguenti tre passaggi ti aiuteranno a sbarazzartene:

  • Diagnostica.
  • Prescrivere un trattamento farmacologico efficace.
  • Prevenzione.

Se la malattia appare ancora, il trattamento dovrebbe iniziare con una visita a un allergologo. È tenuto a prescrivere ulteriori studi e trattamenti. Un allregoprob viene eseguito sulla schiena, introducendo un allergene concentrato in un graffio sulla pelle. La reazione è stata diagnosticata Se il luogo di applicazione è gonfio e arrossato, allora c'è un'allergia al gatto.

"data-medium-file =" https://i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Allergoproby.jpg?fit=300%2C199&ssl=1 "data-large-file = "https://i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Allergoproby.jpg?fit=487%2C323&ssl=1" src = "https://i2.wp.com/ alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Allergoproby.jpg?resize=487%2C323 "alt =" Allergy test "width =" 487 "height =" 323 "srcset =" https: //i2.wp. com / alergya.ru / wp-content / uploads / 2018/01 / Allergoproby.jpg? w = 487 & ssl = 1 487w, https://i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01 /Allergoproby.jpg?resize=300%2C199&ssl=1 300w "size =" (larghezza massima: 487px) 100vw, 487px "data-recalc-dims =" 1 "/> Test allergologici

Trattamento farmacologico: tipi di farmaci per allergie ai gatti

Una cura universale per i sintomi di una reazione ai gatti non è stata ancora inventata. Resta da assumere gli stessi farmaci di qualsiasi altra allergia. Nel trattamento di questa malattia, si raccomanda:

  • antistaminici.
  • corticosteroidi.
  • decongestionanti e trattamento sintomatico.

Considera i principali tipi di farmaci in modo più dettagliato: quando, perché e quali sono prescritti.

Antistaminici

"data-medium-file =" https://i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/antigistaminnye-preparaty.jpg?fit=300%2C111&ssl=1 "data-large- file = "https://i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/antigistaminnye-preparaty.jpg?fit=800%2C295&ssl=1" src = "https: // i2. wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/antigistaminnye-preparaty.jpg?resize=800%2C295 "alt =" Antistaminici "larghezza =" 800 "height =" 295 "srcset =" https : //i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/antigistaminnye-preparaty.jpg? w = 800 & ssl = 1 800w, https://i2.wp.com/alergya.ru/ wp-content / uploads / 2018/01 / antigistaminnye-preparaty.jpg? resize = 300% 2C111 & ssl = 1.300w, https://i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/antigistaminnye -preparaty.jpg? resize = 768% 2C283 & ssl = 1.768w "size =" (larghezza massima: 800px) 100vw, 800px "data-recalc-dims =" 1 "/> Antistaminici

L'azione degli antistaminici si basa su una diminuzione della quantità di istamina prodotta quando un allergene entra nel corpo umano. E il secondo scopo di questi farmaci è di neutralizzare l'istamina, che ha già iniziato ad agire. Va notato che questi farmaci non possono curare completamente le allergie ai gatti..

L'industria medica produce molti farmaci antiallergici con vari effetti. Sin dai tempi antichi, Suprastin e difenidramina sono stati ampiamente utilizzati. Ma oltre a rimuovere manifestazioni allergiche, questi fondi hanno un effetto collaterale. Causano sonnolenza e hanno un'eccessiva proprietà sedativa. Pertanto, questi medicinali non sono adatti a tutti. Ad esempio, non puoi usarli per i conducenti o per le persone il cui lavoro è associato a un'alta concentrazione di attenzione.

Questi farmaci sono stati sostituiti da farmaci antiallergici più moderni. Questi sono Claretin, Tsetrin, Loratadin, ecc. Aiutano ad alleviare arrossamenti, gonfiori, pruriti e non influenzano la concentrazione e le capacità mentali. Di solito gli antistaminici sono sufficienti per alleviare le manifestazioni di una reazione allergica. In caso contrario, vengono prescritti ulteriori trattamenti decongestionanti e corticosteroidi.

I corticosteroidi

"data-medium-file =" https://i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Kortikosteroidy.png?fit=300%2C142&ssl=1 "data-large-file = "https://i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Kortikosteroidy.png?fit=1024%2C485&ssl=1" src = "https://i2.wp.com/ alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Kortikosteroidy.png?resize=1153%2C546 "alt =" Corticosteroids "larghezza =" 1153 "height =" 546 "srcset =" https: //i2.wp. com / alergya.ru / wp-content / uploads / 2018/01 / Kortikosteroidy.png? w = 1153 & ssl = 1 1153w, https://i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01 /Kortikosteroidy.png?resize=300%2C142&ssl=1 300w, https://i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Kortikosteroidy.png?resize=768%2C364&ssl=1 768w, https://i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Kortikosteroidy.png?resize=1024%2C485&ssl=1 1024w "size =" (larghezza massima: 1000px) 100vw, 1000px "data-recalc-dims =" 1 "/> Corticosteroidi

I corticosteroidi sono il nome di una classe di ormoni prodotti dalla corteccia surrenale. In questo momento, viene utilizzata una massa di corticosteroidi sintetici, usati per trattare manifestazioni allergiche. Sopprimono i processi infiammatori nel corpo per un po ', ma non hanno alcun effetto sull'infezione. Dopo aver interrotto l'uso di questi farmaci, l'infezione si manifesta con rinnovato vigore. Quando c'è un'allergia ai gatti, non tutti sanno come liberarsene e usano solo corticosteroidi.

Sono disponibili in diverse forme:

Nel trattamento delle allergie ai gatti, vengono utilizzate tutte le forme di rilascio del farmaco, a seconda dei sintomi delle manifestazioni allergiche. Con eruzioni cutanee, dermatiti, viene prescritto l'uso di unguenti (prednisone, idrocortisone, Lorinden, ecc.). Per la rinite allergica vengono utilizzati Nazarel, Fluticasone. Un effetto positivo dell'uso si osserva dopo 2-4 ore ed è espresso in una diminuzione del gonfiore della mucosa rinofaringea, la fine del prurito nel naso.

Ma va ricordato che l'uso prolungato di corticosteroidi sintetici provoca dipendenza e inibisce le ghiandole surrenali. La produzione di ormoni da parte della corteccia surrenale può essere significativamente ridotta, il che influenzerà lo stato di salute. Pertanto, i termini del trattamento con corticosteroidi sono prescritti solo dal medico curante.

decongestionanti

"data-medium-file =" https://i0.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Protivootechnye-preparaty.jpg?fit=300%2C200&ssl=1 "data-large- file = "https://i0.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Protivootechnye-preparaty.jpg?fit=600%2C399&ssl=1" src = "https: // i0. wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Protivootechnye-preparaty.jpg?resize=600%2C399 "alt =" Decongestants "larghezza =" 600 "height =" 399 "srcset =" https : //i0.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Protivootechnye-preparaty.jpg? w = 600 & ssl = 1.600w, https://i0.wp.com/alergya.ru/ wp-content / uploads / 2018/01 / Protivootechnye-preparaty.jpg? resize = 300% 2C200 & ssl = 1 300w "dimensioni =" (larghezza massima: 600px) 100vw, 600px "data-recalc-dims =" 1 "/> decongestionanti

Per sbarazzarsi della congestione nasale, vengono prescritti decongestionanti: Sudafed, Afrinol, Vibrocil, ecc. Dovrebbe essere chiaro che le manifestazioni allergiche non vengono trattate con gocce nel naso. Allevia solo il gonfiore della mucosa. Poiché quasi tutti i medicinali decongestionanti contengono componenti simili all'anfitamina, durante il trattamento si notano irritabilità, irritabilità e disturbi cardiovascolari.

Probabilmente tutti amano giocare con i loro preferiti, grattarsi l'orecchio. Ma non a tutti i gatti piace questa manifestazione di amore e cura. A volte mostrano aggressività nei tuoi confronti: morso, graffio.

Molto spesso, si verificano manifestazioni allergiche nei siti di morsi o graffi dei gatti. In questo caso, è necessario trattare la ferita e applicare un trattamento sintomatico. Un agente antisettico o cicatrizzante, ad esempio Solcoseryl, viene applicato alle ferite. I farmaci anti-infiammatori sono usati per migliorare le condizioni generali..

Trattamento di medicina tradizionale

"data-medium-file =" https://i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/nastojka-cheredy.jpg?fit=283%2C300&ssl=1 "data-large- file = "https://i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/nastojka-cheredy.jpg?fit=472%2C500&ssl=1" src = "https: // i2. wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/nastojka-cheredy.jpg?resize=472%2C500 "alt =" Tintura della stringa "larghezza =" 472 "height =" 500 "srcset =" https : //i2.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/nastojka-cheredy.jpg? w = 472 & ssl = 1 472w, https://i2.wp.com/alergya.ru/ wp-content / uploads / 2018/01 / nastojka-cheredy.jpg? resize = 283% 2C300 & ssl = 1.283w "size =" (larghezza massima: 472px) 100vw, 472px "data-recalc-dims =" 1 "/> Tintura della serie

Le ricette della medicina tradizionale non devono essere trascurate per ridurre le manifestazioni di reazioni allergiche ai gatti, ciò può essere in aggiunta al trattamento principale. Tuttavia, se viene rilevata un'allergia ai gatti, solo un medico consiglierà come sbarazzarsene. Altrimenti, puoi danneggiare il tuo corpo e complicare la malattia..

Ci sono molti consigli su come usare i rimedi a base di erbe per alleviare il disturbo. È necessario applicare solo ricette comprovate che sono state trasmesse da ancestrale ad ancestrale tramite il passaparola:

  • tintura della serie - aiuta ad alleviare il prurito e l'infiammazione della pelle quando si pulisce con una soluzione calda.
  • infusi di camomilla e calendula - rimuoveranno la congiuntivite allergica.
  • infusione di motherwort - il risciacquo aiuta ad alleviare l'infiammazione del rinofaringe.
  • succo di sedano: bere un cucchiaio tre volte al giorno.

L'uso di trattamenti complessi ti aiuterà a sbarazzarti delle allergie ai gatti e a convivere pacificamente con loro nello stesso appartamento.

Cat Allergy Prevention

"data-medium-file =" https://i0.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Ukreplenie-immuniteta-organizma.jpg?fit=300%2C164&ssl=1 "data- large-file = "https://i0.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Ukreplenie-immuniteta-organizma.jpg?fit=550%2C300&ssl=1" src = "https: //i0.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Ukreplenie-immuniteta-organizma.jpg?resize=550%2C300 "alt =" Rafforzare l'immunità del corpo "width =" 550 "height = "300" srcset = "https://i0.wp.com/alergya.ru/wp-content/uploads/2018/01/Ukreplenie-immuniteta-organizma.jpg?w=550&ssl=1 550w, https: // i0.wp.com / alergya.ru / wp-content / uploads / 2018/01 / Ukreplenie-immuniteta-organma.jpg? ridimensiona = 300% 2C164 & ssl = 1.300w, https://i0.wp.com/alergya.ru/ wp-content / uploads / 2018/01 / Ukreplenie-immuniteta-organizma.jpg? resize = 135% 2C75 & ssl = 1 135w "dimensioni =" (larghezza massima: 550px) 100vw, 550px "data-recalc-dims =" 1 " /> Rafforzare l'immunità del corpo

Al fine di prevenire una ricaduta della malattia, è necessario fare prevenzione. Lei suggerisce:

  • Dieta
  • Rafforzare l'immunità del corpo.
  • Prevenzione di fattori che causano malfunzionamenti del sistema immunitario (situazioni stressanti, malnutrizione, farmaci promiscui).

Ogni tipo di allergia ha la sua dieta. Oltre all'immunologo, devi visitare un nutrizionista. La corretta selezione dei componenti per l'alimentazione è la chiave per la tua salute. Mangia più frutta e verdura fresca. Bevi succhi di frutta freschi, acquista meno alimenti contenenti conservanti e additivi chimici.

Trascorri più tempo all'aria aperta e spesso vai a fare picnic fuori città, lontano dalle aree industriali. Non assumere medicinali prescritti da te stesso. È richiesta la consultazione del medico.

Se tutte le misure adottate per trattare e prevenire le allergie al tuo animale domestico non portano il risultato desiderato, allora, purtroppo, dovrai separartene. Prova, per cominciare, almeno temporaneamente a donarlo a parenti o amici.

Presta attenzione al tuo benessere. Nel caso in cui non si verifichino miglioramenti, vale la pena considerare che questo non è un gatto da incolpare di tutti i tuoi problemi. Analizzare in quali casi la condizione peggiora e in quale viceversa. Forse la ragione sarà trovata da sola.

A proposito, molti scienziati sostengono che un metodo per prevenire le allergie ai gatti siano i gatti stessi. Con un contatto costante con loro, viene sviluppata un'immunità stabile ai loro allergeni..