Allergia ed eruzione cutanea alle fragole

Trattamento

Ultimo aggiornamento: 29/01/2020

Autore dell'articolo: pediatra Valentina Razheva

Nonostante il fatto che frutta e bacche siano molto salutari, alcuni di essi possono causare allergie. Le fragole sono una di queste. L'uso eccessivo o l'inclusione nella dieta di una persona allergica, anche a piccole dosi, porta a una serie di momenti spiacevoli: eruzioni cutanee, disturbi del tratto gastrointestinale e altri sintomi di allergie alla fragola. In questa sezione del nostro sito puoi trovare foto di allergie da fragole.

Cause di allergie alla fragola

Sarebbe un errore considerare le fragole assolutamente dannose. La bacca contiene una grande quantità di vitamine, micro e macro elementi, minerali, fibre, acidi organici, antiossidanti. La composizione delle fragole comprende potassio, sodio, fosforo, cloro, calcio, ferro, iodio, rame, selenio, acido folico, acido ascorbico, biotina, retinolo, tiamina e molte altre sostanze salutari. A causa del suo basso contenuto calorico, è incluso nel menu della dieta - la bacca può essere consumata anche dalle persone con diabete. A causa della presenza di antiossidanti nella sua composizione, le fragole sono spesso utilizzate come prodotto terapeutico per il raffreddore..

Oltre all'ingestione, questa bacca viene spesso utilizzata per procedure cosmetiche (preparazione di maschere e lozioni): le fragole combattono efficacemente contro la pigmentazione indesiderata, l'acne e l'acne.

Ma non dobbiamo dimenticare che questa bacca si riferisce a cibi che rilasciano istamina intracellulare. Si ritiene che la causa dell'allergia dalle fragole sia la struttura porosa di questa bacca. Il polline entra nelle sue fibre libere durante la fioritura, che risulta essere solo un fattore che provoca la comparsa di allergie. Pertanto, se tu o il tuo bambino avete una tendenza a gravi reazioni allergiche, dovreste fare molta attenzione quando mangiate fragole. Inoltre, non dovresti mangiare quelle bacche che sono state trattate con fertilizzanti e sostanze chimiche discutibili..

Prestare particolare attenzione se la famiglia ha già casi di allergie dopo fragole o asma bronchiale. Poiché la risposta atipica del sistema immunitario può essere determinata geneticamente, è probabile che una persona soggetta ad allergie alle fragole venga ereditata da parenti stretti (genitori, nonni).

Una reazione comune alle fragole è un'eruzione cutanea

Le eruzioni cutanee sulla pelle sono uno dei primi segni allarmanti di un'allergia agli allergeni contenuta negli alimenti. Le fragole con fragole non fanno eccezione. Un'eruzione allergica è uno dei sintomi più spiacevoli che di solito appare prima di altri segni..

Esternamente, un'eruzione cutanea sulle fragole con allergie è in gran parte simile agli alveari: sulla pelle compaiono piccole macchie rosse, che possono quindi essere combinate in aree più grandi con iperemia e gonfiore. Il rossore è accompagnato da spiacevole prurito, a volte bruciore. A volte ci sono casi di vesciche, pelle secca e desquamazione. Dopo la fine dell'azione degli allergeni, le eruzioni cutanee passano senza lasciare tracce.

Allergia alla fragola: sintomi

Oltre all'eruzione cutanea di cui sopra, un'allergia alle fragole si manifesta sotto forma di segni, la maggior parte dei quali sono caratteristici di qualsiasi altra allergia alimentare. Questi includono i seguenti:

  • segni di una reazione atipica da parte degli occhi - lacrimazione, fotofobia, arrossamento delle proteine;
  • aumento della temperatura corporea;
  • malfunzionamenti nel normale funzionamento del sistema broncopolmonare - comparsa di tosse secca, respiro sibilante, respiro corto;
  • deviazioni nel lavoro del tratto digestivo - mal di stomaco, nausea, vomito, flatulenza;
  • gonfiore del rinofaringe, del palato, della lingua, che si manifesta sotto forma di gonfiore, formicolio, starnuto, congestione nasale;
  • in alcuni casi, l'edema di Quincke si verifica nell'area delle labbra, delle palpebre, del naso, sebbene il suo aspetto non possa essere definito un sintomo obbligatorio di un'allergia alle fragole.

Oltre a questi segni, a volte si incontrano sintomi più gravi e pericolosi: convulsioni e shock anafilattico.

Allergia alle fragole in un bambino

Le allergie da fragole in un bambino causano molti problemi al bambino e ai suoi genitori. A causa del fatto che il corpo dei bambini non è forte come un adulto e il suo sistema immunitario è ancora in fase di formazione, i sintomi delle allergie alle fragole nei bambini possono essere più pronunciati e intensi. Pertanto, non è consigliabile includere le fragole nel menu dei bambini di età inferiore ai tre anni..

Se un'eruzione cutanea da una fragola appare in un neonato allattato al seno, sua madre deve escludere la bacca dalla dieta anche se lei stessa non ha segni di una reazione atipica.

Allergia alla fragola negli adulti

Si ritiene che anche se in precedenza non si è verificata un'allergia alle fragole, in determinate situazioni può verificarsi anche in età adulta. I prerequisiti sono di solito le condizioni stressanti del corpo: malattie infettive e virali trasferite, mancanza di sonno, nutrizione squilibrata, ipotermia frequente.

Allergia alle fragole durante la gravidanza

Un'allergia alle fragole nelle donne in gravidanza è pericolosa, principalmente perché sostanze irritanti dal corpo della madre entrano nel corpo del bambino. Ciò può portare a una successiva tendenza del bambino alla diatesi e alle reazioni allergiche a molti prodotti. Pertanto, non è consigliabile che le donne in gravidanza mangino non solo fragole, ma anche altri allergeni: cioccolato, caviale nero e rosso, carni affumicate, ecc..

Come trattare le allergie alle fragole?

La prima cosa da fare dopo aver scoperto i sintomi sopra descritti in te stesso o nei tuoi cari è prendere un appuntamento con un allergologo. Il medico effettuerà un esame e prescriverà esami che devono essere eseguiti per determinare con precisione la sostanza allergenica. Di solito viene prescritto un esame del sangue per immunoglobuline specifiche - f44. Se la loro concentrazione nel sangue supera la norma, diagnosticano un'allergia alle fragole.

Il trattamento si basa sulla completa cessazione del consumo non solo di questa bacca, ma anche di alcuni altri: fragole, more, lamponi, ribes, mirtilli rossi. Gli antistaminici sono anche generalmente prescritti internamente e pomate e creme esternamente per ridurre il gonfiore e il prurito della pelle.

Se le fragole causano allergie, la medicina tradizionale può aiutare. La cosa principale da ricordare in questo caso è che non dovresti fare affidamento solo su di loro: qualsiasi metodo di "nonna" dovrebbe essere integrato dalla medicina tradizionale. Inoltre, quando decidi di diversificare il trattamento medico delle allergie alle fragole con rimedi popolari, non devi dimenticare di discuterne con il tuo medico.

Tra i rimedi efficaci che facilitano le allergie alle fragole sulla pelle, un posto importante è occupato dai bagni alle erbe. Puoi preparare questa composizione: prendi in ugual misura ortica, foglie di betulla, foglie di dente di leone, aghi di abete rosso, assenzio e bardana, versaci sopra dell'acqua bollente, lasciala fermentare fino a quando non si raffredda completamente e versa nella vasca da bagno.

Un metodo comprovato per affrontare le allergie alle fragole è l'uso della polvere di gusci d'uovo. Per cucinarlo, devi far bollire le uova di gallina accuratamente lavate (idealmente fatte in casa) per 10 minuti, quindi sbucciarle e rimuovere il film interno. Asciugare e tagliare il guscio in uno stato di polvere. Questo rimedio è buono perché può essere usato per trattare le allergie alle fragole anche per i bambini piccoli (dai sei mesi).

I prodotti La Cree come aiuto per eliminare i sintomi della pelle di un'allergia alla fragola

Una volta che i sintomi delle allergie alla fragola iniziano a diminuire, è importante fornire alla pelle nutrimento e idratazione per ripristinare il suo aspetto sano. I prodotti La Cree ti aiuteranno in questo, in particolare la crema riparativa La Cree.

A causa dei componenti naturali contenuti nel prodotto (pantenolo e olio di avocado, estratti di liquirizia, spago, noce, violetta e bisabololo), la crema ha un effetto rigenerante, ammorbidente e antinfiammatorio, aiuta a ridurre il prurito e il desquamazione della pelle. Poiché ormoni, parabeni e profumi non sono inclusi nella crema riparativa La Cree, è consentito il suo uso a lungo termine da parte di persone con pelle sensibile e bambini.

Ricerche cliniche

Studi clinici hanno dimostrato l'elevata efficienza, sicurezza e tolleranza dei prodotti di TM "La Cree". La crema per pelli sensibili è adatta per la cura quotidiana della pelle di adulti e bambini con dermatite atopica da lieve a moderata e in remissione. Come risultato della terapia, una diminuzione dell'attività del processo infiammatorio, una diminuzione della secchezza, prurito e desquamazione.

Fondi raccomandati dall'Unione dei pediatri della Russia.

Recensioni dei consumatori

Alla V. (otzyvru.com)

“Ho sempre pensato di avere una pelle normale. Forse in gioventù lo era. Ora il viso si sta staccando e i palmi sono asciutti. Grazie amico ho dato una crema per la pelle secca La Cree. Adesso mi sentivo un uomo. La crema principale non contiene ormoni, coloranti e altri "dannosi". Prezzo budget, che è molto importante per me ”.

Tatyana (eapteka.ru)

“La crema è magica. L'ho comprato per caso all'aeroporto in inverno. Stavo cercando qualcosa di grasso per le mie mani. E poi l'ho provato sulla mia faccia. Ho 65 anni e la pelle è secca e la crema ha fatto un miracolo. Sono diventato come Elizabeth Taylor. Morbido come il formaggio nel burro. La luce splendente ha solo enfatizzato la saturazione della pelle. Poi l'ho imparato anche per i bambini. Grato immensamente al produttore "

  1. Molochkova Julia Vladimirovna, Dermatologia. Guida di riferimento rapido, GEOTAR-Media, 2017.
  2. Baumann Leslie, Dermatologia cosmetica. Principi e prassi, MEDpress-inform, 2016.
  3. Ratner Desiri, Avram M.R., Avram M.M., Procedures in Dermatology. Cosmetologia clinica, GEOTAR-Media, 2019.

Allergia alle fragole nei bambini

Allergia alla fragola: cause

Una reazione allergica si verifica a causa della presenza di acidi organici e un numero di sostanze biologicamente attive nelle fragole.

Il sistema immunitario incompleto del bambino li prende per sostanze estranee e reagisce alla loro presenza con la sovrapproduzione di istamina. Quindi viene provocata un'allergia alle fragole.

Il corpo del bambino può rispondere alla bacca stessa e a tutti i prodotti che includono fragole.

È anche possibile reagire all'odore delle fragole, toccarle, alle sostanze chimiche contenute nel terreno su cui crescono le bacche.

I medici ritengono che la prevalenza delle allergie alle fragole nei bambini sia dovuta al fatto che le fragole hanno una struttura interna porosa che consente loro di accumulare molto polline all'interno della bacca.

E il polline è noto per essere un grave allergene..

L'allergia alle bacche è spesso trasmessa a un bambino a livello genetico..

Trattamento, conseguenze e ulteriori raccomandazioni per l'uso delle fragole. È una cura completa per le allergie possibile?

Naturalmente, la prima cosa da fare è eliminare completamente l'assunzione di cibo nelle fragole. Se hai ancora un'allergia, allora devi essere trattato con antistaminici. Ma sono principalmente usati solo per alleviare i sintomi della malattia e prevenire lo sviluppo di segni di manifestazione più gravi, essi stessi non risolvono il problema dell'eliminazione specifica delle allergie alle fragole.

Casi più gravi, come gonfiore della laringe o arresto respiratorio parziale, richiedono urgentemente il ricovero in ospedale. In tali casi, è impossibile ed estremamente controindicato impegnarsi in automedicazione, è necessario consultare urgentemente un allergologo e rispettare rigorosamente tutte le sue istruzioni. Quando si combattono le reazioni allergiche, un complesso di diete speciali aiuta, dalla dieta di cui le fragole vengono completamente rimosse. Tali diete dovrebbero essere osservate rigorosamente, senza deviazioni, quindi si ottiene un buon risultato.

Gli studi dimostrano che una persona che aderisce rigorosamente e chiaramente alla corretta alimentazione, assumendo farmaci speciali nel trattamento delle allergie, consulta il suo medico allergologo per un lungo periodo, può essere liberata dalla sensibilità allergica alla maggior parte degli alimenti.

Se trovi un errore nel testo, assicurati di farcelo sapere. Per fare ciò, basta selezionare il testo con l'errore e premere Maiusc + Invio o semplicemente. Grazie molto!

Grazie per averci segnalato l'errore. Nel prossimo futuro ripareremo tutto e il sito diventerà ancora migliore!

Se ignori la malattia, qual è il pericolo?

Sottovalutare il pericolo di consumare fragole per le persone allergiche a questa pianta non ne vale la pena. La malattia può manifestarsi a lungo solo con un leggero naso che cola, starnuti ed eruzioni cutanee, ma non dovresti mai dimenticare il possibile sviluppo di shock anafilattico - una tale reazione dell'organismo, purtroppo, si verifica molto spesso alle fragole.

La grave manifestazione della malattia è indicata dalla comparsa di soffocamento, pallore della pelle, vertigini, calo della pressione sanguigna, svenimento, tachicardia.

Il più pericoloso in questo caso è l'arresto dell'attività cardiaca e della respirazione, quindi, quando si fissano i primi segni di shock anafilattico, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza.

Come determinare la reazione nei bambini

Nella maggior parte dei casi, si osserva una risposta immunitaria nei bambini. A questo proposito, è severamente vietato dare bacche fresche o trasformate a neonati fino a 1 anno.

Caratteristiche

La reazione nei bambini di età inferiore a 3 anni è dovuta alla mancanza di enzimi alimentari a questa età e all'alto grado di permeabilità della mucosa digestiva.

Ma man mano che il bambino cresce, i sistemi immunitario e digestivo migliorano, quindi le bacche vengono assorbite meglio dal corpo. Nel tempo, la reazione a questo prodotto può scomparire completamente, che si verifica all'età di 7-8 anni senza alcun trattamento o si sviluppa in una vera allergia a causa di una predisposizione ereditaria e una risposta negativa del corpo a un allergene specifico.

Sintomatologia

I genitori dovrebbero sapere come si manifestano le allergie alle fragole normali in un bambino. I primi segni possono apparire entro le prime 2 ore.

Con le lesioni cutanee compaiono i seguenti sintomi:

  • arrossamento
  • un'eruzione cutanea di varie proprietà sul corpo;
  • insorgenza improvvisa di grave gonfiore;
  • un forte aspetto di sudorazione in caso di leggero surriscaldamento;
  • peeling e formazione di squame sul cuoio capelluto e sulle sopracciglia;
  • dermatite da pannolino costante, anche con un'attenta osservanza di tutte le misure igieniche.

Sintomi di un'allergia alla fragola preferita di un bambino nella foto con spiegazioni:

In caso di danno alla mucosa digestiva, possono comparire i seguenti sintomi:

  • stipsi;
  • vomito
  • sputare;
  • flatulenza eccessiva;
  • feci molli con impurità verdi e schiuma.

Molto meno spesso, le allergie nei bambini possono manifestarsi con un naso che cola con abbondante scarica..

Il segno più pericoloso è l'edema di Quincke, che si manifesta con il soffocamento nella laringe. Inizialmente, la raucedine appare nella voce, diventando una tosse che abbaia. Quindi respiro corto con rumore caratteristico durante la respirazione del bambino. La carnagione diventa cianotica e poi cambia bruscamente in una tonalità pallida.

Se la mamma ha mangiato la bacca

Alcune persone si chiedono se il bambino potrebbe avere un'allergia se la mamma mangiava fragole. Sapere questo aiuta a prevenire le complicazioni nei bambini..

La probabilità di sviluppare un'allergia in un bambino alle fragole quando viene consumata da una madre è molto alta a causa del pigmento rosso. Ma ciò non significa che ogni bambino avrà una tale reazione..

I medici affermano che il rischio di allergie è significativamente ridotto se la donna durante la gravidanza aveva fragole nella dieta, sia fresche che elaborate. Di conseguenza, la digestione del bambino è in una certa misura adattata al prodotto..

Si consiglia di introdurre le bacche nel menu di una madre che allatta non prima che il bambino raggiunga i 2 mesi di età e non più di 1 bacca al giorno. Nei prossimi due giorni, è necessario monitorare attentamente il comportamento e le condizioni della pelle del bambino. Se tutto è andato bene, l'assunzione giornaliera di bacche per la mamma può essere gradualmente aumentata a 3-5 bacche.

Ma se il bambino ha mostrato altri tipi di allergie prima, allora l'esperimento dovrebbe essere completamente abbandonato per non rischiare la sua salute.

Sintomi di un'allergia alimentare

I segni di una reazione allergica alle fragole sono generalmente tipici e non differiscono dai sintomi di un'allergia a un particolare prodotto. Le principali manifestazioni di tale iperreattività del sistema immunitario includono:

sviluppo di disturbi dispeptici. I sintomi di un malfunzionamento nel tratto gastrointestinale si verificano prima di tutto, poiché le fragole mangiate inizialmente entrano in contatto con la mucosa gastrointestinale. I segni caratteristici sono arrossamento e gonfiore della mucosa orale, prurito e bruciore, nausea, vomito e diarrea;

dal tratto respiratorio superiore, può verificarsi rinite allergica, che è caratterizzata da una grande quantità di secrezione acquosa dalla cavità nasale, starnuti, in rari casi, soffocamento e attacchi asmatici;

congiuntivite, prurito e bruciore, arrossamento, lacrimazione possono verificarsi dalla mucosa degli occhi;

da parte della pelle, la dermatite allergica si sviluppa sotto forma di orticaria, prurito, iperemia e gonfiore della pelle.

Come si manifesta?

Una caratteristica distintiva delle allergie alla fragola è il raro verificarsi di un'eruzione cutanea..

I primi segni della malattia compaiono sotto forma di arrossamento delle guance, mal di testa, starnuti e disturbi del tratto gastrointestinale.

Una reazione simile si verifica immediatamente dopo aver mangiato bacche o dopo qualche tempo. I sintomi di un'allergia alla fragola sono le seguenti condizioni:

  • lacrimazione abbondante;
  • arrossamento delle mucose degli occhi;
  • prurito e gonfiore delle mucose della cavità orale;
  • gonfiore della lingua;
  • rinite allergica;
  • starnuti frequenti
  • eruzione cutanea;
  • desquamazione della pelle;
  • gola infiammata;
  • bruciore di stomaco;
  • diarrea;
  • dolore addominale.

Come si manifesta un'allergia ai bambini nelle ciliegie? Scoprilo dal nostro articolo..

Sintomi comuni

I sintomi della comparsa di un'allergia alle fragole in un bambino e in un adulto non hanno caratteristiche rispetto ad altre intolleranze alimentari. Pertanto, prima di dire che è un'allergia a una bacca dolce, ricorda quali alimenti hai mangiato oltre ad esso. Come è un'allergia alle fragole?

Elenco dei sintomi:

  • arrossamento degli occhi con lacrimazione e irritazione (sembra che gli occhi prurito);
  • congestione nasale;
  • starnuto;
  • dolore alla bocca e alla gola (da non confondere con la malattia!);
  • eruzioni cutanee con grave irritazione;
  • nausea;
  • diarrea;
  • febbre.

I sintomi dell'allergia alla fragola non devono essere confusi con i segni di un'altra malattia, quindi prima di agire, assicurarsi che questa non sia una malattia che ha manifestazioni simili.

La comparsa di un'allergia alle fragole

Qualsiasi prodotto può provocare una reazione allergica acuta. Tuttavia, l'allergene più potente sono le fragole. L'allergia alla fragola può comparire nei pazienti adulti, ma più spesso si verifica nei bambini.

Questa bacca contiene una grande quantità di vitamina A ed E, che sono giustamente chiamate vitamine di "giovinezza e bellezza". Inoltre, le fragole hanno la capacità di influenzare la funzione sessuale

Tuttavia, con tutti i benefici di questa bacca, le persone con varie allergie alimentari dovrebbero usarla con molta attenzione e solo dopo aver consultato un allergologo

Cosa può causare allergie??

Ognuno dei tipi noti di allergie ha i suoi specifici provocatori. Per provocare un'allergia del tipo più comune - cibo - può:

  • dieta impropria di una madre che allatta;
  • attaccamento tardivo al torace in ospedale;
  • Immaturità gastrointestinale e mancanza di enzimi necessari per digerire il cibo;
  • l'introduzione della prima alimentazione prima del tempo raccomandato dai pediatri (fino a 6 mesi);
  • l'introduzione nella dieta dei neonati di determinati prodotti che non sono raccomandati (funghi, noci, miele, dolciumi, ecc.);
  • la presenza di disbiosi intestinale nel bambino;
  • intolleranza al latte vaccino senza glutine e proteico.

Diversi tipi di allergie possono essere causati dai seguenti provocatori:

  1. Dagli animali. Questo tipo provoca il contatto con lana, piume, saliva, epitelio morto, urina ed escrementi di animali domestici..
  2. Polline di piante. Questo tipo si chiama "febbre da fieno" e molto spesso si verifica tra i 3 ei 10 anni..
  3. Polvere domestica. Il più insidioso dei tipi, poiché è quasi impossibile sbarazzarsi della polvere domestica, che provoca starnuti e tosse..
  4. Preparati farmacologici. Si verifica su qualsiasi gruppo di medicinali e può essere estremamente pericoloso per la vita.
  5. Veleno d'insetto I sintomi delle punture di insetti si manifestano al più presto e possono provocare shock anafilattico..
  6. Freddo. Appare nella stagione fredda quando parti esposte del corpo entrano in contatto con l'aria. È caratterizzato da lacrimazione, eruzione cutanea e arrossamento della pelle..

Diagnostica

Se appare uno dei sintomi elencati, è necessario contattare uno specialista. Dopo aver raccolto una storia medica e aver esaminato un paziente, un pediatra o un terapista lo indirizzeranno a una consultazione con un allergologo e, se necessario, un gastroenterologo e un nutrizionista.

Il metodo di diagnosi più comune e semplice è la dieta di eliminazione, che implica l'esclusione del prodotto previsto dalla dieta. Se la reazione non si verifica per una settimana o due, il medico può parlare dell'allergenicità del prodotto escluso per il paziente.

Per identificare un gruppo di prodotti allergenici, un esame del sangue per Ig E specifiche.

Al fine di determinare allergeni specifici, vengono eseguiti test allergologici: graffi (test di scarificazione) o iniezioni (test prik) vengono eseguiti nell'area dell'avambraccio, dopo di che vengono applicati o iniettati gli allergeni. Gonfiore e arrossamento della pelle in un determinato luogo indicano una reazione a un prodotto specifico.

Nei casi più gravi, quando è difficile determinare l'allergene, possono essere prescritti test provocatori. In un ospedale, sotto la stretta supervisione di specialisti, viene introdotto un allergene nel naso o sotto la lingua del paziente.

Le procedure diagnostiche devono essere eseguite solo come indicato da un medico. All'attenzione dei genitori: non tutti i metodi sono mostrati ai bambini!

Allergia alle fragole nei neonati

Una reazione negativa del corpo del bambino a vari prodotti è abbastanza comune. Ogni madre attenta che si prende cura del suo bambino lo segue da vicino ogni volta che dà qualcosa di nuovo. Calcola quale delicatezza particolare ha causato una reazione allergica e la escludi anche dalla dieta: questo compito non è particolarmente difficile.

Tuttavia, non dovresti prendere alcuna misura per eliminare autonomamente le eruzioni allergiche, perché in questo modo puoi anche danneggiare il bambino. Per aiuto, specialmente nei casi più gravi, è meglio contattare uno specialista qualificato.

Quando il bambino non ha nemmeno vissuto un anno, è meglio non dargli bacche, in particolare la bellezza scarlatta - fragole

Se decidi ancora di inserirlo nella dieta, devi farlo attentamente, gradualmente, senza zelo con la quantità e la frequenza di somministrazione. La cosa principale è monitorare attentamente la reazione del bambino!

Le reazioni allergiche, di regola, iniziano a manifestarsi entro un giorno o anche prima, ma a volte ci sono "ritardi" fino a 2 giorni. Se noti che dopo aver mangiato il dessert alla fragola del bambino, qualcosa si preoccupa, non si sente bene, non è felice - è meglio rimandare l'introduzione della bacca nella dieta o eliminarla completamente da essa.

La reazione a Victoria e alle fragoline di bosco - uguali o no

Tutte queste bacche sono diverse per forma e dimensione, ma appartengono alla stessa famiglia di rosa e sono culture correlate. Di conseguenza, hanno tutti un sapore agrodolce e un piacevole aroma di frutti di bosco..

Anche la composizione chimica di queste bacche è molto simile e quindi, una volta consumata, una reazione allergica può svilupparsi allo stesso modo.

I principali sintomi in caso di malfunzionamento del sistema immunitario quando si mangiano Victoria e fragole sono simili alla reazione quando si mangiano fragole. Nella maggior parte dei casi, la reazione al prodotto si manifesta entro 2 ore e talvolta istantaneamente.

I principali sintomi di un'allergia alle fragole e Victoria nei bambini, negli adulti:

  • prurito
  • vomito
  • diarrea;
  • nausea;
  • orticaria;
  • crampi allo stomaco;
  • lacrimazione
  • starnuti costanti;
  • gonfiore delle labbra, delle guance, del palato;
  • febbre.

Come è un'allergia alle fragole e alle fragole:

In casi particolarmente gravi, la reazione alle fragole e Victoria può portare ad attacchi di asma bronchiale o causare anafilassi, nonché eczema.

Il bambino è allergico alle fragole

Le fragole, come tutte le frutta e le verdure rosse, sono altamente allergeniche. L'allergia alle fragole in un bambino è una manifestazione di un'allergia alimentare.

Le reazioni allergiche nei bambini a questa bacca sono abbastanza comuni. I genitori dovrebbero essere consapevoli del fatto che le fragole sono classificate come allergeni molto gravi dagli esperti e non sono raccomandate per i bambini di età inferiore a un anno..

Nei bambini, dopo aver mangiato fragole, si manifestano reazioni molto diverse di intolleranza: un bambino avrà un naso che cola e l'altro inizierà a soffocare.

Se un bambino ha almeno lievi segni allergici, dovrebbe essere immediatamente mostrato a uno specialista che farà una diagnosi accurata e inizierà un trattamento corretto e tempestivo.

Trattamento

Se una persona ha sintomi di ipersensibilità alle fragole, anche in forma lieve, è prima necessario escludere il prodotto dalla dieta e visitare uno specialista qualificato.

Dopo tutti i test di laboratorio, il medico curante selezionerà il piano di trattamento ottimale individualmente per ciascuno.

Devi iniziare ad agire immediatamente contro questa condizione. Dopo aver confermato la diagnosi, vengono prescritti antistaminici, il cui scopo è bloccare i recettori dell'istamina, che sono la principale causa di allergie.

Per la rimozione più rapida di una reazione allergica, vengono utilizzati farmaci ad azione rapida.

L'uso di Tavegil, Suprastin, Difenidramina o Diazolina ridurrà il gonfiore dei tessuti molli e faciliterà la respirazione dopo 10-15 minuti, il che è importante per lo sviluppo di shock anafilattico, angioedema e orticaria generalizzata. Effetti collaterali: debolezza, diminuzione della reazione e sonnolenza

Con gravità da lieve a moderata, viene spesso prescritta una nuova generazione di farmaci, che iniziano a funzionare più lentamente, ma sono più delicati per il muscolo cardiaco e il sistema nervoso centrale. Questi includono Fenistil, Claritin, Aleron e Cetirizine. I farmaci sono efficaci per ventiquattro ore, in rari casi accompagnati da sonnolenza..

Per facilitare la respirazione e alleviare lo spasmo dei bronchi, puoi prendere un broncodilatatore, ad esempio il salbutamolo. Per rimuovere i prodotti di decomposizione e le cose tossiche, i sorbenti vengono bevuti: assorbono sostanze nocive e aiutano a rimuoverle da un corpo indebolito (Smecta, carbone attivo, Polysorb e così via). La pelle interessata è lubrificata con gel, unguenti e creme di vari gruppi: ormonali (unguenti "Prednisolone" e "Idrocortisone"), antistaminici ("Fenistil-gel", "Ketocin"), antinfiammatori ("Bepanten", "Panthenol"). Utilizza spray orali, gocce, lozioni e così via per trattare i sintomi locali..

Dalla medicina tradizionale, si possono distinguere le seguenti utili ricette, che non solo hanno un effetto benefico sul corpo, ma sono anche prive di effetti collaterali.

  • Tintura della serie. Versare acqua bollente su una serie e ostruire saldamente il contenitore. Insistiamo per 30 minuti, l'infusione dovrebbe acquisire un colore saturo. Devi prendere 50 millilitri tre volte al giorno.
  • Per ridurre il prurito della pelle, puoi preparare un decotto di alloro. Fai bollire cinque o sei foglie di alloro per 30 minuti sul fuoco, poi lascia raffreddare. Nel prodotto risultante, bagniamo i tovaglioli di garza e li applichiamo alla pelle irritata.
  • Alleviare l'infiammazione aiuterà l'unguento fatto in casa da uova di gallina, aceto e olio. Mescoliamo l'aceto con l'uovo e restiamo in piedi per 24 ore, aggiungiamo il burro alla composizione risultante e mettiamo l'unguento in frigorifero. La composizione deve essere applicata prima di coricarsi.
  • Per aumentare la resistenza generale del corpo e disinfettare le aree della pelle danneggiate, puoi fare bagni caldi con un forte decotto di corteccia di quercia e camomilla.

Durante il periodo di trattamento, è necessario seguire una dieta per non sovraccaricare il tratto gastrointestinale.

  • Rifiuto completo di bevande alcoliche. L'alcol ha la proprietà di migliorare le reazioni allergiche.
  • Non mangiare cibi grassi, salati e fritti.
  • Anche la soda dolce dovrebbe essere esclusa.
  • Ridurre il numero di carboidrati semplici trovati in pasticceria.

Come prevenzione delle allergie o della loro esacerbazione, è necessario rispettare alcune semplici regole.

  • Rifiuto completo della bacca. Con una forma leggera, puoi mangiare piatti elaborati termicamente dalle fragole.
  • Vale la pena limitare l'uso di frutti correlati di fragole: lamponi, fragole, rosa canina, mele e così via.
  • Uno stile di vita sano contribuirà a mantenere il corpo in buona forma, rafforzare l'immunità e aumentare la resistenza agli allergeni.
  • Una visita preventiva a uno specialista una volta ogni 6 mesi per monitorare le proprie condizioni.
  • Puoi inserire il feto nella dieta di un bambino solo da due anni.
  • Un antistaminico ad azione rapida dovrebbe sempre essere nella borsa per poter bloccare in modo indipendente un attacco imprevisto, poiché non è sempre possibile controllare la composizione dei prodotti acquistati.

Cosa fare con un'allergia alle fragole e ad altre bacche, puoi vedere nel video qui sotto.

Possibili cause di allergie

Le fragole sono una bacca sana. Ma devi ricordare che è un allergene abbastanza forte. Inoltre, le persone di quasi tutte le età soffrono di allergie alle fragole. Quali sono le cause delle allergie?

Le fragole trattate termicamente (composta, succhi di frutta, conserve) non sono così allergeniche. Il motivo è che una parte delle sostanze che possono provocare una reazione viene distrutta durante la lavorazione.

Inoltre, a volte un'allergia ai prodotti contenenti fragole (succhi, nettari, bevande, conserve, marmellate) si verifica non per "colpa" della bacca stessa, ma da conservanti e aromi che il prodotto contiene.

I test cutanei aiuteranno a determinare correttamente l'allergene..

Inoltre, se sei allergico alle fragole, la reazione può causare non solo il consumo di bacche, ma anche bevande dalle sue foglie e dai suoi fiori. Inoltre, le foglie contengono tannini, che possono anche provocare una reazione allergica..

Allo stesso modo, può verificarsi una reazione a contatto con le foglie della pianta (ad esempio l'orticaria, come nella foto a destra) e l'uso di cosmetici contenenti estratto di fragola.

Cosa succede nel corpo?

Le persone con allergie alle fragole spesso chiedono dei processi biologici che si svolgono nel corpo. La principale proteina che causa allergia è stata identificata come Fra a1 (allergene Fragaria 1).

Secondo gli studi, questo allergene appare mentre le bacche maturano, dandogli un colore rosso vivo. Nelle fragole mature si osserva la sua massima concentrazione..

Quando una persona con ipersensibilità alle proteine ​​della fragola la consuma, questo porta a una reazione negativa del sistema immunitario. Si formano anticorpi Ig E che, quando rilasciati nel sangue, rilasciano istamina e altre sostanze che causano infiammazione..

L'estate è il momento di maturare deliziose bacche e frutti, tra cui ci sono ciliegie con ciliegie.

Diversi allergeni sono stati trovati nelle fragole:

Gli studi hanno dimostrato che il contenuto di Fra a 1 dipende dalla varietà di bacche. Al contrario, le condizioni di crescita, piuttosto che le cultivar, influenzano principalmente la quantità di tutte le altre proteine ​​nelle fragole. Il contenuto di questo allergene nei frutti rossi è maggiore che nel bianco.

La proteina vettore lipidica (Fra a 3 - BPL) si forma in condizioni sfavorevoli per le piante, ad esempio danni alle piante o raffreddamento.

Oltre a quanto sopra, nelle bacche sono stati trovati beta-1,3-gluconasi ed enzimi pectolitici, tuttavia il loro potenziale allergico non è attualmente valutato..

Reattività crociata

Prima di tutto, dovremmo aspettarci somiglianze tra le proteine ​​allergeniche dei singoli membri del genere. Ampia reattività crociata è osservata all'interno della famiglia Pink, ma finora non è stata valutata la possibilità di reazioni tra fragole e altri rappresentanti..

Nelle regioni settentrionali e centrali, l'allergia alle rosaceae è spesso associata alla febbre da fieno della betulla e, nelle regioni meridionali, un'allergia al polline dell'erba. Due proteine ​​sono responsabili di queste reazioni: Fra a 1 e Fra a 4.

Altre possibili reazioni

Esiste una probabilità di reazioni che non sono correlate alle allergie, ma che possono essere confuse con essa..

Le fragole contengono una grande quantità di sostanze aromatiche e vasoattive, ad esempio l'istamina. Se abusati, possono portare a reazioni chiamate pseudo-allergiche. Quindi una persona può manifestare orticaria.

I frutti acerbi possono produrre fitoalessine, che aiutano le bacche a difendersi dai funghi. Queste sostanze possono portare a dermatite fotosensibile..

Nella sezione sottostante, puoi trovare foto di allergie alle fragole nei bambini e negli adulti.

Qual è il pericolo di una reazione allergica per neonati, donne in gravidanza, con HB?

Né le donne in gravidanza, né i bambini sono immuni alle allergie alla fragola.

Un neonato che non ha nemmeno un anno e che è allattato al seno può ricevere allergeni con il latte materno. Non dovresti controllare se c'è un'allergia alle fragole in un bambino: i sintomi compaiono in forme molto più gravi che negli adulti. Pertanto, una donna che allatta dovrebbe controllare il suo menu per escludere da esso tutti i prodotti allergenici, comprese le fragole.

Dopo aver raggiunto l'età di tre anni, le fragole possono essere incluse nella dieta, ma in quantità molto piccole e con controllo obbligatorio della reazione del corpo. Se in un bambino compaiono anche manifestazioni allergiche minori, dovresti rifiutare di assumere questo prodotto. In questo caso, puoi riprendere l'inclusione delle fragole nel menu del bambino dopo 7 anni.

Allergia alle fragole nei bambini: maggiori informazioni sulla malattia

Certo, le briciole non hanno problemi con l'invecchiamento, la pressione sanguigna, ma non possiamo non notare tutti i vantaggi di questa bacca e in ogni caso c'è un'allergia alle fragole nei bambini e negli adulti, quindi le informazioni di cui sopra saranno utili per entrambi.

Quindi, abbiamo scoperto che le persone di qualsiasi età soffrono di questo disturbo. E la ragione di questa reazione alla bacca è la sua struttura speciale. Il fatto è che il polline si accumula in esso, il che è semplicemente impossibile da lavare, nessuno è al sicuro da questa malattia: anche quelle persone che non hanno mai incontrato questo problema prima possono conoscerlo in prima persona. Pertanto, è meglio non mangiare fragole con latte e anche a stomaco vuoto.

Quanto è pericolosa un'allergia alle fragole durante la gravidanza?

Puoi mangiare fragole per le donne incinte, ma è meglio non esagerare

I cambiamenti ormonali nel corpo di una donna incinta possono portare a una donna che diventa ipersensibile a una varietà di prodotti. Le fragole non fanno eccezione alla regola. Le manifestazioni di allergie nelle donne in gravidanza possono essere piuttosto pericolose..

Mangiare fragole dopo 22 settimane di gravidanza può provocare lo sviluppo della diatesi nel bambino. Inoltre, la maggior parte degli antistaminici è vietata per l'uso da parte di donne in gravidanza e in allattamento, poiché influenzano negativamente il feto..

L'insidiosità delle fragole sta anche nel fatto che una grande quantità di essa provoca una riduzione dei muscoli dell'utero e può provocare un aborto spontaneo. Per questo motivo, se c'è anche un leggero tono dell'utero, è meglio astenersi da questa bacca durante la gravidanza..

Come diagnosticare e trattare

Una terapia adeguata è possibile solo dopo una diagnosi accurata. Se nei bambini si è sviluppata un'allergia alle fragole, con cosa verrà descritta in dettaglio da uno specialista.

L'automedicazione è inaccettabile. I genitori dovrebbero andare con il bambino da un medico che scoprirà il quadro clinico e prescriverà test di laboratorio (test cutanei o esami del sangue).

Sulla base delle informazioni ricevute, l'allergologo selezionerà i metodi di trattamento. Di regola, terapia complessa.

E inizia con un rifiuto completo delle fragole e l'appuntamento di una dieta ipoallergenica in ogni caso.

Molto spesso, il medico raccomanda di rimuovere un numero di prodotti noti per un alto grado di allergenicità dalla dieta dei bambini.

Di solito sono assegnati:

  • Gli antistaminici che bloccano lo sviluppo di un'allergia alle fragole rimuovono i sintomi che si sono già manifestati. Di norma, si tratta di farmaci di nuova generazione che sono praticamente sicuri per i bambini. I farmaci bloccano il rilascio di istamina. Sono disponibili molti antistaminici, il medico selezionerà il medicinale individualmente per ciascun caso particolare..
  • Medicina locale. Per rinite e congiuntivite di origine allergica, le lesioni cutanee richiederanno farmaci esterni: unguenti, soluzioni, spray nasali, colliri. Il gel Fenistil si è dimostrato in presenza di lesioni cutanee..
  • Enterosorbenti per la rimozione di tossine dal corpo del bambino e dal sistema digestivo. Carbone attivo, Enterosgel, Polysorb possono essere prescritti..
  • Forse l'uso della medicina tradizionale. Ricette popolari usando le mummie, nonché un decotto di una stringa.

In alcuni casi gravi, se un bambino è allergico alle fragole, il trattamento includerà farmaci ormonali, sia interni che esterni.

Questo accade solo in caso di emergenza. Un tale ciclo terapeutico per i bambini di solito non dura a lungo, e quindi il medico prescriverà farmaci più sicuri.

Tutti gli appuntamenti sono presi solo da uno specialista. Ciò consente di ridurre al minimo le conseguenze indesiderate, migliorare l'efficacia dell'eliminazione dei sintomi delle allergie infantili alle fragole..

Se il bambino inizia a soffocare, cioè lo shock anafilattico è possibile, devi chiamare un'ambulanza. Prima del suo arrivo, puoi dare al bambino Suprastin o Prednisolone (iniezione intramuscolare).

Prevenzione

I medici sono sicuri che se si ritardano l'introduzione di fragole nel menu dei bambini, il rischio di sviluppare reazioni allergiche ad esso diminuirà successivamente.

Dopo che al bambino è consentito provare le fragole (è necessario iniziare con metà della bacca dopo che il bambino ha un anno di età), è necessario attendere due o tre giorni per assicurarsi che non vi siano allergie.

Se non ci sono reazioni allergiche, la dose può essere aumentata a 2-3 bacche al giorno per i bambini più piccoli (fino a tre anni). Quindi puoi dare ai bambini uno o due bicchieri di fragole al giorno.

I bambini hanno bisogno di acquistare le bacche migliori, uniformi e sode, rosso scuro, cioè mature.

Le bacche coltivate artificialmente possono contenere molti nitrati che possono scatenare allergie..

Se il bambino ha avuto una reazione allergica alla bacca, i genitori dovrebbero sempre studiare la composizione dei prodotti del negozio, che possono includere fragole, al fine di prevenire nuovi contatti con l'allergene per i bambini.

I bambini possono spesso superare le allergie alimentari, comprese le allergie alla fragola..

Dopo un'allergia alla bacca e il bambino è stato guarito, è necessario non mangiare fragole per un anno, quindi iniziare con dosi molto piccole e tenere traccia della reazione dei bambini per due o tre giorni.

Sintomi

La reazione può verificarsi sia quasi istantaneamente, sia dopo 2-3 ore. A seconda della sensibilità individuale e della quantità di stimolo, ci sono forme lievi, moderate e gravi della malattia.

  • bruciore agli occhi, lacrimazione, gonfiore delle palpebre, arrossamento del bianco degli occhi;
  • gonfiore di labbra, zigomi, guance, palato;
  • eruzioni allergiche su viso e corpo, orticaria, vesciche, macchie rosse;
  • forte prurito cutaneo;
  • naso che cola, starnuti costanti;
  • mal di gola, tosse secca, broncospasmo, respiro corto;
  • dolore e dolore nell'addome;
  • gonfiore, flatulenza;
  • vomito
  • diarrea;
  • variazione della frequenza cardiaca, picchi di pressione;
  • mal di testa, debolezza;
  • a volte - febbre;
  • L'edema e l'anafilassi di Quincke non sono esclusi: complicazioni formidabili che possono portare alla morte (è necessario un aiuto urgente).

Spesso l'intolleranza si verifica nei bambini fino a 3 anni. Ciò è dovuto al fatto che l'immunità non è ancora sufficientemente sviluppata e che le mucose degli organi digestivi, a causa della loro età, hanno una maggiore permeabilità. Invecchiando, i segni negativi possono indebolirsi e scomparire del tutto..

Le allergie alla fragola in un bambino hanno spesso sintomi aggiuntivi:

  • grave gonfiore;
  • un'eruzione cutanea si diffonde in tutto il corpo;
  • la pelle si stacca, si formano squame sulle sopracciglia e sul cuoio capelluto;
  • in caso di leggero surriscaldamento, appare fortemente sudorazione;
  • anche se l'igiene è attentamente osservata, si verifica un'eruzione da pannolino;
  • sputare, vomitare;
  • costipazione o feci molli contenenti schiuma e impurità verdi.

Se una madre che allatta mangia fragole, deve anche stare attenta. A causa del pigmento rosso delle bacche, la probabilità di sviluppare sintomi negativi nel bambino è alta

È meglio introdurre il prodotto nella dieta non prima che il bambino abbia 2 mesi. Devi iniziare con 1-2 bacche al giorno e, se il bambino si sente bene, aumenta gradualmente questa quantità a 5-7 pezzi.

L'allergia alle fragole in un adulto è meno comune che in un bambino ed è più facile. L'eccezione sono le persone anziane: a causa dei cambiamenti legati all'età, hanno una ridotta resistenza corporea e una maggiore sensibilità allo stimolo. Anche le donne in gravidanza sono a rischio: hanno un'immunità ridotta a causa dei cambiamenti ormonali.

Allergia alle fragole nei neonati

Le fragole sono una delizia preferita per bambini e adulti. Ma in alcuni casi, questa bacca saporita e fragrante può innescare lo sviluppo di una terribile malattia chiamata allergia alle fragole in un bambino. Nella maggior parte dei casi, sono i bambini a rischio, quindi se il tuo bambino è indebolito, dovresti pensare attentamente prima di dargli da mangiare la purea di fragole. Particolarmente pericoloso se questi sintomi sono anche neonati.

Sintomi di allergie alla fragola nei bambini

Se il bambino ha la gola arrossata e ci sono punti rossi pruriginosi sul corpo, oltre a mal di pancia e febbre, vale la pena controllare se si tratta di un'allergia. Inoltre, quando un naso che cola viene aggiunto a questi sintomi, la tosse e la diarrea avranno maggiori probabilità di indicare che il bambino è allergico.

Per identificare una diagnosi accurata, è necessario consultare un medico, senza le cui conoscenze non è necessario fornire un farmaco per bambini malati. L'eccezione è l'edema laringeo rapido quando si tratta della vita di una piccola persona.

Allergia al bambino

Il corpo dei bambini è molto sensibile ai vari allergeni e quindi è necessario rimuovere dalla dieta prodotti che possono provocare una reazione negativa del corpo.

Dopo aver mangiato, dovresti guardare il bambino per un po ', in modo che se si verifica un problema, puoi aiutarlo. Inoltre, ciò contribuirà a identificare a quali alimenti il ​​bambino è allergico e semplicemente a escluderli dalla dieta in futuro. In generale, è meglio non dare bacche ai bambini di età inferiore a un anno, in particolare le fragole.

I sintomi delle allergie possono manifestarsi entro un giorno dopo aver mangiato, ma a volte non sono troppo evidenti ed è difficile capire perché un bambino allegro e sano improvvisamente è diventato irrequieto e lamentoso.

Metodi di trattamento

Ai primi segni di allergia, i genitori dovrebbero condurre un esame completo del bambino. Se la paura è confermata, dovrai visitare un allergologo per prescrivere un ulteriore trattamento.

In nessun modo dare alcun medicinale senza consultare un medico e cercare di escludere completamente dalla dieta del bambino tutti i piatti contenenti fragole o il suo sapore.

Forse con l'età, il bambino supererà l'allergia e il problema scomparirà completamente. Per i bambini sotto i sette anni questo è del tutto possibile.

Il principio del trattamento per i bambini è lo stesso degli adulti.

I medici prescrivono tutti gli stessi antistaminici ed enterosorbenti:

I primi prevengono lo sviluppo di allergie e combattono i sintomi della malattia che sono già comparsi.

I secondi sono responsabili dell'intossicazione del corpo e della rimozione di sostanze nocive.

Il programma di somministrazione e dosaggio dei medicinali è determinato dal medico. Inoltre, dovresti seguire rigorosamente una dieta sviluppata in collaborazione con specialisti poche settimane dopo l'attacco..

Ai primi segni dell'edema di Quincke, è necessario chiamare un'ambulanza e dare al bambino mezza compressa di suprastin o difenidramina, nonché un'iniezione di prednisolone.

In modo che un bambino appena nato non abbia una predisposizione alle allergie, è meglio che le donne in gravidanza smettano di mangiare fragole.

Sintomi di un bambino e allergia adulta alle fragole

Le allergie alla fragola sono comuni. Questo prodotto contiene diversi allergeni che possono causare una reazione negativa del corpo. Le bacche sono coltivate ovunque. Si innamorò di tutto il suo gusto straordinario e il suo aroma sottile. Contiene le vitamine e i minerali più necessari per l'uomo, tra cui vitamine del gruppo B, acido folico e ascorbico, pectine e molto altro..

Ciò che provoca la comparsa di un'allergia a una bacca

La composizione delle fragole è piuttosto satura, sotto l'influenza di alcuni componenti può verificarsi una reazione allergica. Contiene acido salicilico, che è un forte allergene. Il pigmento rosso della bacca contiene proteine, che possono anche provocare una malattia..

Questo prodotto si deteriora abbastanza rapidamente. Pertanto, per prolungare la durata di conservazione, le bacche vengono trattate con conservanti speciali. Di solito, un gas fungicida viene utilizzato per questi scopi. Nell'ambiente naturale, evapora e non danneggia il corpo umano. A volte le fragole vengono trattate con difenile, che può scatenare una risposta immunitaria..

Le bacche coltivate fuori stagione non hanno gusto o odore, pertanto vengono aggiunti esaltatori di sapidità e aromi che, in combinazione con le proprietà allergeniche della fragola stessa, possono provocare una reazione grave.

La principale proteina che causa allergie è Fra a1. Gli studi hanno dimostrato che questa sostanza appare quando le bacche maturano e le conferisce un colore appropriato. La più alta concentrazione di proteine ​​si osserva nelle fragole mature. Se una persona ha ipersensibilità alle proteine ​​e continua a consumare il prodotto, si svilupperà inevitabilmente una reazione immunitaria negativa. Si verifica la formazione di immunoglobulina E, che quando rilasciata nel sangue favorisce il rilascio di istamina e altre sostanze che causano infiammazione.

Oltre alle proteine ​​principali, le fragole contengono anche altri allergeni:

  • Fra 3 è una proteina portatrice di lipidi,
  • Fra a 4 - profiling.

Gli studi hanno dimostrato che il numero di allergeni nelle diverse varietà è diverso e le loro condizioni di crescita.

La formazione di una proteina portatrice di lipidi si verifica quando una pianta è danneggiata o durante la crescita in un clima freddo. Oltre a queste proteine, beta 1, 3-glucanasi ed enzimi pectolitici sono presenti nelle bacche, ma la loro capacità di causare allergie non è stata studiata.

A forma di croce

È anche possibile una reazione allergica crociata. Prima di tutto, può sorgere un problema con la somiglianza tra le proteine ​​dei singoli rappresentanti del genere. La reattività crociata è osservata all'interno della famiglia Pink, ma la possibilità di una reazione tra fragole e altre piante non è stata ancora valutata.

L'ipersensibilità alle rosaceae è spesso combinata con la febbre da fieno della betulla o la sensibilizzazione al polline dell'erba..

Tali reazioni si verificano sotto l'influenza delle proteine ​​Fra a1 e Fra a 4. L'allergia di tipo incrociato è causata da polline di betulla, nocciola, assenzio, erba infestante, uva, mele, ciliegie, pesche, arachidi.

Altre reazioni che sono spesso confuse con le allergie possono essere osservate. Le fragole contengono sostanze aromatiche e vasoattive, compresa l'istamina. Con un uso eccessivo, causano manifestazioni pseudoallergiche. Quindi una persona può notare orticaria sul corpo.

Le bacche acerbe contengono fitoalessina, che protegge le bacche dai funghi. Questa sostanza provoca lo sviluppo di dermatite fotosensibile..

Sintomatologia

Le allergie alle fragole in un adulto o in un bambino si verificano entro poche ore dopo aver mangiato la bacca. I primi sintomi sono associati alla cavità orale e alla gola. Allo stesso tempo, una persona soffre di:

  • gola infiammata,
  • congiuntivite allergica,
  • gonfiore delle mucose della cavità orale,
  • eruzione cutanea allergica della lingua,
  • starnuti, rinite allergica,
  • forte prurito cutaneo, orticaria.

In alcuni casi, mangiare bacche è accompagnato da gonfiore delle labbra. Innanzitutto, la persona avverte una sensazione di formicolio in bocca, dopo di che le labbra, la lingua o la gola si gonfiano.

Un grave problema è l'edema laringeo. Ciò richiede un aiuto urgente da parte di specialisti, poiché il flusso d'aria ai polmoni viene bloccato e si verifica il soffocamento. Per alleviare la condizione, devi sciacquarti la gola e la bocca, bere acqua. Questo pulirà la bocca dei resti di fragole. Dopo l'eliminazione dell'allergene, il gonfiore passa rapidamente.

Inoltre, un'allergia alle fragole ha sintomi sotto forma di eruzione cutanea e prurito. Queste sono manifestazioni frequenti del problema. Sotto l'influenza dell'istamina, anche la pelle delle mani e del viso si gonfia..

Durante la preparazione o la raccolta delle bacche, si osserva una forma di contatto di allergia. Può verificarsi anche se una persona usa cosmetici a base di fragole o foglie di piante. Se i sintomi sono associati al contatto, quindi per migliorare il benessere, lavare l'area irritata e applicare l'unguento.

Le reazioni gravi portano a diarrea, nausea, vomito, convulsioni e aumento della temperatura corporea. Ma il problema più pericoloso è la probabilità di shock anafilattico, in cui la pressione sanguigna scende bruscamente, la respirazione è difficile e la coscienza è compromessa. Per fermarlo, usa l'antagonista dell'istamina Adrenaline.

La malattia può avere varie manifestazioni da lieve rinite a insufficienza respiratoria e un attacco d'asma.

Trattamento e prognosi

Le allergie alle fragole nei bambini e negli adulti richiedono la completa esclusione del contatto con lo stimolo. Ma, se è già stata osservata una reazione negativa, è necessario:

  1. Usa antistaminici. Dato il quadro clinico, vengono prescritti Suprastin, Claritin, Telfast e altri.
  2. Prendi un broncodilatatore per eliminare il broncospasmo.
  3. Se la pressione del sangue si è abbassata, vengono utilizzati farmaci contenenti caffeina come la cofetamina..
  4. Utilizzare enterosorbenti sotto forma di Polysorb o carbone attivo. Questi fondi aiutano a neutralizzare l'allergene e ad accelerare la loro eliminazione dal corpo..
  5. Da applicare, in caso di allergia alle fragole sul viso, unguento o crema con proprietà antinfiammatorie sulle aree danneggiate per eliminare il prurito. Questo effetto si ottiene con l'aiuto di Pantenolo, Bepanten.

Con lesioni piangenti della pelle, si ottiene un buon effetto usando un unguento di zinco o un unguento con estratto di calendula.

Gli unguenti contenenti ormoni sono ad azione rapida. Ma gli unguenti all'idrocortisone o al prednisolone possono essere usati solo come indicato da un medico.

Una parte importante del trattamento è considerata la terapia immunitaria. Questo metodo si basa sull'abituare il corpo a una sostanza estranea. In questo caso, il medico dovrebbe monitorare le condizioni del paziente. Cercare di formare un'immunità allergenica da soli è in pericolo di vita.

Per prevenire una reazione allergica alle fragole, è necessario studiare le informazioni sulle etichette dei prodotti con bacche, poiché può verificarsi anche un'allergia alla marmellata di fragole. Sebbene durante il trattamento termico la maggior parte degli allergeni venga distrutta, ma per questo è necessario raggiungere la temperatura richiesta, che non viene sempre utilizzata a casa.

Usa con cura sciroppi e cosmetici a base di estratto di fragola..

Consigli utili

Esistono varietà di fragole bianche e gialle, nella cui composizione è completamente assente l'allergene proteico Fra a1. Se le bacche rosse causano lievi manifestazioni allergiche, quindi, con il permesso del medico, possono essere mangiate.

Poiché il prodotto contiene un gran numero di elementi utili, è molto utile per le donne in gravidanza. Ma non dovresti abusarne. Come risultato dei cambiamenti ormonali che si verificano nel corpo durante questo periodo, la futura mamma può sviluppare ipersensibilità a determinate sostanze, tra cui le fragole. Dopo 22 settimane di gravidanza, mangiare bacche non è desiderabile, poiché possono provocare diatesi nel feto.

Inoltre, se si verifica un'allergia, la donna non sarà in grado di eseguire il trattamento, poiché gli antistaminici influenzano negativamente il bambino. Mangiare grandi quantità di fragole può causare contrazioni muscolari uterine e aborti spontanei.

Pertanto, anche con un piccolo tono dell'utero, è meglio astenersi dalle bacche.

Un problema comune è l'allergia di un bambino alle fragole. Alcuni bambini soffrono di manifestazioni del problema dopo aver mangiato una bacca, mentre altri dopo una grande quantità. In questo caso, appaiono prurito ed eruzioni cutanee, specialmente intorno alla bocca, se le bacche toccano la pelle.

Le manifestazioni cliniche sono le stesse degli adulti, esiste la probabilità di complicanze.

Con l'ipersensibilità in un bambino a questo prodotto, la bacca e i suoi prodotti contenenti dalla dieta dovrebbero essere completamente esclusi.

Per eliminare il problema in un bambino, vengono utilizzate gocce di antistaminici come Zirtek, Tavegil. Gli enterosorbenti e l'unguento vengono utilizzati anche per l'applicazione sulla pelle..

Molti genitori sono interessati a quando dare a un bambino fragole. Ma non ci sono prove che se lo si inserisce nella dieta in seguito, la probabilità di un'allergia diminuirà. Tuttavia, dare alle bacche un anno o meno è indesiderabile. Prima danno metà della bacca, dopo di che aspettano qualche giorno. Se non ci sono reazioni indesiderate come eruzione cutanea, vomito, feci turbate, puoi continuare ad abituare il bambino alle bacche.

È impossibile dare fragole fresche in grandi quantità ai bambini, poiché le sostanze che provocano una risposta immunitaria si accumulano nel corpo. In assenza di ipersensibilità alle fragole durante la settimana, aumentare il consumo a 2-3 bacche al giorno.

Nei neonati, la sensibilizzazione si verifica se la madre che allatta ha mangiato una grande quantità di fragole. Pertanto, durante l'allattamento al seno, le bacche dovrebbero essere consumate con grande cura ed è meglio abbandonarle completamente..

In molti bambini, all'età di sette anni, quando si formano il sistema digestivo e il sistema immunitario, l'allergia scompare, ma in alcuni casi l'ipersensibilità persiste per tutta la vita.