È possibile l'allergia al kefir

Trattamento

Kefir è una bevanda a base di latte acido, le sue proteine ​​dal latte differiscono nella composizione chimica.

Allergia

Qualsiasi allergia è una reazione del sistema immunitario del corpo al contatto con un allergene. Gli anticorpi prodotti per proteggere il corpo da una sostanza che non è avvelenata nel vero senso della parola provocano reazioni nel corpo simili allo stadio iniziale di qualsiasi malattia.

I sintomi delle allergie possono essere simili ai segni di diverse infezioni. Se l'allergene ha invaso un'infezione respiratoria, si verificherà quanto segue:

  • tosse;
  • starnuti
  • scarico dal naso;
  • lacrimazione
  • gonfiore della mucosa.

Se una sostanza che il corpo non tollera arriva sulla pelle, compaiono un'eruzione cutanea, prurito, arrossamento della pelle.

Le allergie alimentari causano diarrea, coliche intestinali, nausea, vomito.

I sintomi dell'introduzione di un allergene possono essere osservati tutti in una volta. In casi particolarmente gravi, compaiono shock anafilattici o edema di Quincke - queste condizioni interrompono il funzionamento dei sistemi cardiovascolare e respiratorio, possono portare alla morte a causa della perdita della funzione respiratoria.

Allergia ai latticini

Il fatto che esista un'allergia ai prodotti a base di latte acido sembra sorprendente. Fino ad ora, il kefir era considerato uno dei principali tipi di nutrizione medica. È stato prescritto, tenendo conto delle proprietà speciali: il kefir fresco ha un effetto lassativo, tre giorni di fissaggio.

Si ritiene che i seguenti fattori abbiano influenzato il cambiamento nella percezione degli organismi alimentari adulti:

  • i prodotti alimentari moderni includono ormoni e antibiotici, poiché il kefir è fermentato dal latte, queste sostanze estranee possono essere presenti in esso;
  • interruzioni nel corpo umano dovute alla costante esposizione alle radiazioni, anche a causa di elettrodomestici;
  • varie malattie che sono state trasmesse in diversi periodi della vita, hanno causato interruzioni nel funzionamento dei sistemi organici.

Nei bambini, l'intolleranza si manifesta maggiormente a causa di una predisposizione genetica e di un insufficiente adattamento dell'intestino quando si passa alla nutrizione esterna. Infine, l'intestino del bambino si forma per 3 anni.

Con la fermentazione dell'acido lattico si verificano reazioni simili alle reazioni della fermentazione alcolica. Il prodotto finale contiene: piccole quantità di alcol, acidi essenziali, acido lattico, acido acetico... Succede che uno di questi composti causi allergie.

A volte si verifica una reazione allergica non solo al kefir, ma a diversi tipi di funghi kefir. Anche un normale produttore può cambiare la tecnologia di produzione.

Anche questo vale la pena considerare. Gli adulti, se non vogliono escludere questo prodotto gustoso e salutare dalla dieta, possono sperimentare. Se una reazione allergica ha iniziato a manifestarsi su un prodotto familiare, allora dovresti acquistare un'altra marca di kefir o provare a bere yogurt.

La manifestazione di una reazione allergica

Come capire che è nata un'allergia specifica per il kefir?

Dopo aver usato il prodotto nei neonati del primo anno di vita e nei bambini di età inferiore ai 3 anni, la reazione appare quasi immediatamente. Può essere: una reazione di temperatura, feci molli o feci acquose con grumi di cagliata non digeriti, coliche, diatesi - si formano macchie rosse sulle guance. Negli adulti, questa sintomatologia si verifica entro 5-6 ore (ad eccezione della diatesi), i processi metabolici del corpo dell'adulto sono rallentati.

Se tutti questi sintomi si notano dopo aver mangiato kefir e si ripetono periodicamente, possiamo concludere che si verifica una reazione allergica ad esso.

Le reazioni respiratorie ai prodotti lattiero-caseari fermentati sono piuttosto rare, ma se dopo aver mangiato kefir, la mucosa del bambino si gonfia e si riempie il naso, tale alimentazione dovrebbe essere immediatamente abbandonata. La prossima manifestazione di intolleranza può essere molto più difficile.

A volte per una reazione allergica, le madri assumono l'insorgenza di coliche dopo kefir, aumento della formazione di gas e disturbi intestinali a breve termine. La condizione può essere associata non all'intolleranza al prodotto dell'acido lattico, ma all'adeguato adattamento dell'intestino o a una reazione individuale ad alimenti complementari. Se il bambino è di buon umore, non si osserva perdita di appetito, eruzione cutanea e altre manifestazioni di intossicazione, è necessario posticipare l'introduzione del kefir nella dieta per un po ', ma non escluderlo completamente dal menu.

Misure terapeutiche

L'allergia a Kefir è trattata secondo un regime terapeutico standard per eliminare tali malattie..

  1. Allergene escluso dal menu.
  2. Se è necessario un aiuto urgente, i sorbenti vengono utilizzati per pulire l'intestino, i bambini possono ricevere un clistere.
  3. Vengono utilizzati antistaminici.

Per un'installazione accurata nei bambini, sono sufficienti il ​​quadro clinico e le osservazioni dinamiche. A volte, può essere necessario un indicatore di un'analisi biochimica di sangue, urina e feci. Un dosaggio di immunosorbenti enzimatico viene inoltre eseguito per gli adulti..

Nei bambini, più spesso l'allergia al kefir scompare di 1,5-2 anni, negli adulti può svilupparsi in qualsiasi periodo della vita e rimanere sempre tutto il tempo.

La manifestazione di una reazione allergica al fungo di kefir può verificarsi solo su kefir o essere combinata con intolleranza a qualsiasi tipo di prodotti a base di acido lattico. Quindi dovranno essere completamente esclusi dalla dieta. Sarà possibile determinarlo solo sperimentalmente, e anche in questo caso regolare il menu giornaliero in base ai fattori stabiliti..

In nessun caso puoi abituare il corpo al prodotto, introducendolo a piccole dosi. Questo metodo può provocare le già menzionate manifestazioni allergiche - l'edema di Quincke o lo shock anafilattico. Le allergie non sono trattate con rimedi popolari. Il contatto con l'allergene deve essere completamente eliminato..

È particolarmente pericoloso quando i genitori provano questi trattamenti sui bambini..

Un atteggiamento frivolo nei confronti della salute dei bambini può provocare la comparsa di malattie croniche degli organi digestivi e peggiorare significativamente la qualità della vita in futuro..

Latticini

La differenza tra un'allergia ai latticini e la loro intolleranza

Yogurt, kefir, ricotta, panna acida e altri prodotti lattiero-caseari sono un'ottima fonte di calcio, proteine, vitamina D, necessari per adulti e bambini. E i batteri benefici contenuti nei prodotti a base di latte fermentato sono indispensabili per il buon funzionamento dell'apparato digerente e il mantenimento dell'immunità.

Tuttavia, a volte i prodotti lattiero-caseari fermentati possono causare disturbi digestivi e causare un'eruzione cutanea e altre reazioni, invece di essere utili. In questi casi, se si esclude l'intossicazione alimentare, si parla di allergia alle proteine ​​del latte e / o intolleranza al lattosio.

Allergia al latte o intolleranza al lattosio?

A volte viene trovato il termine allergia al lattosio. Tuttavia, una tale espressione non è del tutto corretta. Dopotutto, le allergie alimentari sono reazioni del sistema immunitario che sono spesso causate da proteine ​​alimentari. In particolare, un'allergia ai prodotti lattiero-caseari è un tipo di allergia alimentare innescata dalla mucca e da altre proteine ​​del latte..

Ma il lattosio è lo zucchero (carboidrati, non proteine), che si trova nel latte. L'incapacità di digerirlo nell'intestino può causare uno scarso assorbimento dei prodotti lattiero-caseari. Questo si chiama intolleranza al lattosio. È abbastanza comune, soprattutto tra gli europei. Le persone che soffrono di questa malattia mancano di lattasi, un enzima per la digestione del lattosio. Senza di essa, i prodotti lattiero-caseari non vengono assorbiti, il che porta a [1]

  • nausea,
  • gonfiore,
  • diarrea e simili.

Le persone con una vera allergia alle proteine ​​del latte non possono mangiare nemmeno una piccola quantità di prodotti lattiero-caseari, tra cui yogurt, ricotta, kefir, panna acida e simili. Dopotutto, i sintomi delle allergie alimentari si sviluppano quando viene consumata una quantità molto piccola di allergene e possono manifestarsi con reazioni che minacciano la vita (edema, anafilassi).

Ma coloro che soffrono di intolleranza al lattosio, possono mangiare alcuni tipi di prodotti lattiero-caseari senza una reazione negativa. La cosa principale in questo caso è la dimensione della porzione. E i sintomi spiacevoli che sono un segno di intolleranza, di regola, non sono in pericolo di vita.

  • Cause di allergie
  • Sintomi

Intolleranza ai prodotti lattiero-caseari fermentati

Pertanto, si ritiene che molte persone con intolleranza possano mangiare fino a 12 grammi di lattosio [2] alla volta, senza manifestare sintomi negativi..

12 grammi è la quantità contenuta in 1 tazza (230 ml) di latte.

Inoltre, esistono numerosi prodotti con contenuto di lattosio ancora più basso. Ad esempio, nel burro compaiono sempre più 0,1 g di lattosio per 100 grammi e nei supermercati prodotti lattiero-caseari privi di lattosio adatti a chi non riesce a digerire questo zucchero.

Un po 'di lattosio e in formaggi a pasta dura. Sono realizzati aggiungendo batteri o acidi al latte. I batteri possono scomporre il lattosio. Pertanto, più a lungo il formaggio ha maturato, meno lattosio contiene. Questi includono formaggio cheddar, parmigiano e formaggi svizzeri. Mentre la mozzarella, che matura meno, ha un contenuto di lattosio più elevato..

I batteri che scindono il lattosio si trovano anche nello yogurt probiotico..

Gli studi dimostrano che lo yogurt provoca meno sintomi negativi: solo circa il 20% dei pazienti riferisce reazioni negative a carico dell'apparato digerente, mentre dopo aver consumato latte hanno l'80% di reazioni negative.

Allergia ai latticini

Ricordiamo le proteine ​​del latte. E sebbene rispetto al latte intero, i prodotti lattiero-caseari fermentati contengono leggermente meno proteine, ma non scompaiono anche dopo il processo di fermentazione.

Ad esempio, un'allergia alla ricotta e al formaggio a pasta molle (ad esempio il formaggio feta) sorge perché si tratta di proteine ​​condensate ottenute da vacche fresche, capre, pecore o altro latte. L'80% proviene dal latte alla ricotta,il restante 20% rimane nel siero.

Allergia alle proteine ​​di mucca

Nell'elenco degli allergeni alimentari più pericolosi c'è la proteina di mucca, che molte persone iniziano a consumare fin dalla prima infanzia. La sensibilità ad essa porta a problemi digestivi, a volte soffrono la pelle, la respirazione e la circolazione sanguigna.

Esistono vari tipi di proteine ​​[3] di mucca e altro latte, classificate come caseine e proteine ​​del siero di latte..

Caseina, resistente al calore fino a circa 120 ° C

Alfa-lattoglobulina (proteine ​​del siero di latte), resistente al calore fino a circa 77 ° C

Beta-lattoalbumina (proteine ​​del siero di latte), resistente al calore fino a circa 70 ° C

Whey Albumin (Whey Protein).

Le persone allergiche alle proteine ​​del siero di latte a volte possono trasportare prodotti a base di latte vaccino sottoposti a trattamento a temperatura ultra alta. Alcuni possono anche bere latte di pecora, capra o cavalla, poiché queste proteine ​​del siero di latte sono leggermente diverse da quelle della mucca. Tuttavia, studi recenti mostrano che questa differenza non è troppo grande e che il principale colpevole delle allergie al latte, la caseina, ha una struttura quasi identica nel latte di diversi mammiferi.

Allergia al latte e formula del latte

Le vere allergie alle proteine ​​del latte vaccino hanno fino al 3% dei bambini. Molto spesso, le allergie si verificano nei bambini che vengono nutriti con latte di mucca [2].

Ma i medici moderni ritengono che il latte intero di vacca non debba essere dato a un bambino fino a quando non ha 1 anno [4]. Non contiene l'equilibrio dei nutrienti di cui i bambini hanno bisogno. Ma i prodotti a base di latte acido: ricotta e yogurt - possono essere nel menu per bambini dai 6 mesi circa. Ma quando il bambino è allergico, con cibi complementari al latte acido, dovrai anche aspettare. Tuttavia, la maggior parte dei bambini (8 su 10) supera questa allergia fino a 16 anni..

Uno dei metodi per prevenire l'insorgenza di allergie in un bambino è l'allattamento al seno..

L'American Academy of Pediatrics raccomanda di allattare al seno il bambino per almeno i primi sei mesi della sua vita. E l'Organizzazione mondiale della sanità consiglia di continuare l'allattamento fino a quando il bambino non ha 2 anni.

Tuttavia, per diversi motivi, le donne non hanno sempre l'opportunità di allattare. Quindi il bambino viene trasferito all'alimentazione artificiale e succede che sviluppano un'allergia alla miscela di latte.

In questo caso, puoi provare la miscela con proteine ​​di soia. Ma devi accedervi attentamente: dall'8 al 14% dei bambini che soffrono di allergie al latte risponderà anche alla soia.

Anche in questi casi, ai bambini vengono offerte miscele con formule idrolizzate che scompongono le proteine ​​del latte vaccino in piccole particelle per rendere meno probabile una reazione allergica. Ma più la miscela si idrolizza, meno gustosa può essere per alcuni bambini.

I bambini che non sono in grado di tollerare la formula idrolizzata possono digerire bene le miscele di aminoacidi.

Sintomi di un'allergia al latte

Il modo in cui compaiono i sintomi dell'allergia e la loro espressività dipende dalle specifiche del corpo umano e dalla quantità di allergene che ha mangiato.

In alcuni casi, la reazione può verificarsi in pochi minuti, in altri ci vorranno diversi giorni. Molto spesso, sono circa 2 ore dopo aver mangiato.

I sintomi rapidi dell'allergia includono:

  • orticaria
  • eruzioni cutanee pruriginose, rosse, piangenti o croccanti - dermatite (eczema)
  • gonfiore del viso
  • dispnea o tosse persistente
  • vomito
  • diarrea

I sintomi che possono comparire entro poche ore sono:

Sintomi che potrebbero comparire entro pochi giorni:

A volte i sintomi possono combinarsi, influenzando il quadro generale di come appare un'allergia alimentare..

Nei bambini, spesso si fa sentire con le guance rosse. Allergie alimentari negli adulti sul viso, di solito manifestate da arrossamenti intorno alla bocca.

Allergie alla ricotta ti diranno [5] e piccola acne rossa. Non sono escluse reazioni come gonfiore della cavità orale o delle labbra..

In alcuni casi, può svilupparsi una reazione pericolosa per la vita chiamata anafilassi. In questo caso, devi inserire l'adrenalina usando il suo distributore, che il medico ti insegnerà a usare..

Sintomi nei bambini

i sintomi che si verificano gradualmente possono includere:

  • feci molli che possono essere sanguinanti
  • vomito
  • rifiuto del cibo
  • irritazione o colica intestinale
  • eruzioni cutanee

i sintomi che si verificano rapidamente possono includere:

  • dispnea
  • vomito
  • edema
  • orticaria
  • irritazione intestinale (dolore)
  • diarrea sanguinolenta
  • anafilassi.

I sintomi dell'intolleranza al lattosio sono generalmente simili, ma potrebbero non essere così acuti e la loro manifestazione dipende dalla quantità di cibo consumato..

Trattamento allergia al latte

L'allergia alimentare negli adulti è un fenomeno spiacevole. Il suo trattamento si riduce all'eliminazione dei sintomi.

In casi lievi, gli antistaminici possono aiutarti, ma in ogni caso è meglio non automedicare, ma consultare un medico.

Come fare a meno del latte

Contrariamente all'intolleranza al lattosio, che aumenta con l'età, soprattutto tra gli europei, l'allergia alle proteine ​​del latte negli adulti è piuttosto rara. Ma nel caso di una diagnosi confermata da un medico, l'opzione migliore sarebbe quella di abbandonare tutto ciò che contiene proteine ​​del latte.

Se sei allergico al latte, non sarai in grado di mangiare yogurt o formaggio..

Dovrai rifiutare anche un panino, e non solo il formaggio, se la salsiccia e il formaggio fossero tagliati con un coltello.

Dovrai stare attento nel negozio: latte, burro, latte in polvere, ecc. può essere trovato in prodotti da forno, salse, salsicce, cereali per la colazione, per non parlare dei prodotti lattiero-caseari come il gelato.

Le persone allergiche alle proteine ​​della mucca a volte possono usare latte di capra o di pecora..

Se anche tali prodotti provocano una reazione, si dovrebbero prendere in considerazione analoghi vegetali. Molto calcio, che diventa impossibile ottenere dai prodotti lattiero-caseari, è contenuto in spinaci, broccoli, acqua minerale.

Un'alternativa al latte [3] può essere latte di soia, mandorle, latte di riso, anacardi, latte di avena, macadamia di noci, se a loro volta non causano sintomi allergici.

Lo yogurt al latte può essere sostituito con yogurt di soia e / o cocco, kefir di canapa, yogurt alle mandorle o al lupino.

Come trattare un'allergia al kefir in un bambino

Allergia al kefir nei sintomi degli adulti

L'allergia al kefir si trova spesso in pazienti ipersensibili a tutti i prodotti lattiero-caseari fermentati..

Gli adulti possono tollerare le allergie molto più facilmente rispetto ai bambini. Per i bambini, il problema della comparsa di un'allergia alimentare al kefir è considerato abbastanza grave e più rilevante.

Kefir fa parte di molte diete. È molto utile per le persone che vogliono perdere chili in più. Inoltre, il kefir è attivamente alle prese con costipazione e altre manifestazioni intestinali, essendo parte integrante del recupero. Nei bambini, questa bevanda, invecchiata per tre giorni, è in grado di avere un effetto fissante nell'intestino. Il kefir di un giorno, al contrario, funge da lassativo.

Cause dell'evento

Il motivo principale dello sviluppo di un'allergia ai latticini nei bambini è considerato una violazione del sistema immunitario.

I componenti che compongono i prodotti di questa categoria iniziano a essere riconosciuti come sostanze pericolose..

L'immunità del bambino cerca di proteggere il corpo e provoca la sua reazione negativa. Questo tipo di allergia può essere ereditato..

Le cause delle allergie possono essere i seguenti fattori:

  1. Predisposizione genetica.
  2. La reazione negativa del corpo del bambino agli ormoni e agli antibiotici utilizzati nella fabbricazione di prodotti lattiero-caseari.
  3. Sottosviluppo dell'intestino e dell'apparato digerente nel suo insieme (vale per neonati e bambini che passano all'alimentazione artificiale).
  4. Uso eccessivo di prodotti lattiero-caseari fermentati da parte di una donna che allatta.
  5. Introduzione a prodotti a base di latte fermentato di qualità inadeguata.
  6. Malfunzionamenti nei sistemi vitali del corpo (forme congenite o acquisite).

Perché un bambino può essere allergico a un materasso? Scopri subito la risposta.

Qualità utili

Kefir è attivamente utilizzato nella gastrite con bassa acidità. È l'unico prodotto che ripristina naturalmente la microflora intestinale dopo la terapia antibiotica..

Questa bevanda trasforma lo zucchero del latte e il glucosio in un altro prodotto. Questo è importante per i diabetici abbassando la glicemia. Inoltre, il kefir è una buona profilassi per la cirrosi epatica..

La bevanda Kefir tonifica il corpo, calma i sistemi nervoso e cardiovascolare.

Inoltre, è un eccellente diuretico destinato a pazienti che soffrono di edema e malattie della sfera genito-urinaria. Inoltre, normalizza i processi metabolici..

Deve ricordare! L'uso frequente di kefir aiuta a ringiovanire il corpo!

Cause della malattia

Le cause delle allergie alimentari non sono ben comprese. Ci sono diverse ragioni che provocano lo sviluppo della malattia tra adulti e bambini..

Nei neonati, il motivo principale dello sviluppo del rigetto allergico dei prodotti lattiero-caseari è una reazione negativa alla presenza di una proteina estranea nel kefir. Attualmente, questo tipo di malattia si verifica nel 2-7% dei bambini.

Inoltre, la predisposizione genetica del paziente può essere fattori provocatori. Se ci sono state allergie nella generazione, allora la probabilità che venga ereditata l'intolleranza ai composti proteici è abbastanza alta.

Non si dovrebbe spingere in secondo piano l'intolleranza individuale al prodotto. In un bambino, ciò può verificarsi molto spesso con un uso eccessivo di kefir da parte di una donna che allatta.

Di norma, un'allergia che appare durante l'infanzia può passare da sola quando invecchia. Tuttavia, va tenuto presente che con l'alimentazione artificiale, la malattia può accompagnarla per tutta la vita..

Molto spesso, una reazione allergica ai prodotti lattiero-caseari procede in modo abbastanza standard, ma in alcuni casi può causare gravi danni alla salute. Per la tua sicurezza, devi scegliere con cura kefir, prestando attenzione alla data del suo rilascio.

La dieta del bambino non dovrebbe essere inclusa prima di 8 mesi. Prima della prima introduzione è necessario consultare un pediatra per escludere controindicazioni agli alimenti complementari.

Reazioni crociate

Quando si verifica una reazione allergica a un prodotto, non è esclusa la probabilità di sviluppare una reazione crociata. In caso di intolleranza al kefir, è necessario prestare attenzione a contatto con:

  • muffa;
  • farmaci antibatterici del gruppo penicillina;
  • muffe varietà di formaggi;
  • bevande alcoliche fermentate (birra, kvas, vino);
  • pasta lievitata;
  • funghi.

La reazione ai prodotti lattiero-caseari fermentati con un'allergia al latte primario è un fatto confermato. Sarà inoltre osservata un'allergia con l'uso di:

  • farmaci a base di tessuto bovino;
  • manzo, vitello;
  • latte di capra.

Sintomi della malattia

  • gonfiore delle labbra e delle mucose della bocca;
  • attacchi di nausea e vomito;
  • la comparsa di una piccola eruzione cutanea in tutto il corpo;
  • eczema
  • irritazione della pelle.
  • la comparsa di spasmi gravi nell'addome;
  • nausea, accompagnata da vomito frequente;
  • nel caso in cui il bambino abbia una reazione grave, il tratto respiratorio può essere interessato;
  • arrossamento e irritazione degli occhi;
  • lacrimazione
  • abbondante scarica di muco dal naso;
  • improvvisi cambiamenti di umore;
  • aumento della formazione di gas;
  • feci molli, a seguito delle quali può verificarsi disidratazione;
  • improvvisa perdita di peso;
  • eruzione cutanea.

Il trattamento terapeutico prevede la nomina di antistaminici, corticosteroidi e sorbenti.

Nel caso dell'allergia di un bambino, tutti i farmaci vengono assunti sotto forma di sciroppi e gocce.

Un buon effetto si osserva quando si utilizzano i seguenti farmaci:

  • clarithin, zyrtec;
  • cetirizina, cetrina;
  • Bepanten, Fenistil in gocce e sotto forma di gel (è consentito l'uso nel trattamento di neonati da 1 mese);
  • enterosgel, carbone attivo.

L'obiettivo principale del trattamento è la completa rimozione di kefir, latte, latte cotto fermentato e altri prodotti a base di latte fermentato dalla dieta. Un'eccezione possono essere alcuni tipi di formaggio, margarina, pasticceria, panna. Spesso con ipersensibilità, viene prescritta una dieta ipoallergenica speciale.

Va notato che in alcuni casi, il trattamento viene utilizzato con metodi alternativi. Se si verifica una reazione allergica acuta, questa tecnica non è raccomandata, in particolare ciò può riguardare la salute del bambino.

Per i bambini, la migliore terapia sarà l'implementazione di raccomandazioni mediche, osservando che un piccolo paziente può presto sbarazzarsi di allergie. Nel caso in cui il bambino abbia una diagnosi di intolleranza al lattosio, è necessario provare varie opzioni di sostituzione. Ad esempio: sostituire il latte vaccino con la soia.

Puoi passare a miscele speciali per alimenti per bambini, che contengono molte proteine ​​fermentate. Successivamente, il bambino può essere trasferito in miscele artificiali con l'aggiunta di idrolizzati profondi. In essi, le molecole proteiche sono suddivise in molti piccoli peptidi, il che migliora il processo digestivo nel corpo.

Tuttavia, tale tecnica non ha sempre successo. Le esacerbazioni delle allergie sono molto comuni. Pertanto, l'unico modo affidabile per combattere la malattia è la dieta.

I seguenti alimenti sono vietati per i pazienti che soffrono di ipersensibilità al kefir:

  • qualsiasi forma di latte (scremato, intero, fuso, secco, condensato, capra);
  • grassi del latte e loro derivati ​​(burro, cereali e ricotta senza grassi);
  • formaggio, cagliata, yogurt (soprattutto con additivi alla frutta);
  • kefir, yogurt, panna acida, latte cotto fermentato;
  • creme;
  • caseinato, caseina, lattoferrina;
  • lattoalbumina, lattulosio, rennins, lattosio;
  • idrolizzati di proteine ​​del latte (proteine);
  • caglio (tagatosio);
  • siero di latte e loro idrolizzati.

L'impatto del kefir su un adulto e un bambino è piuttosto grande. Tuttavia, va tenuto presente che la bevanda è necessaria principalmente per il gentil sesso. Agisce come stimolante calmante, tonificante, appetitoso. Inoltre, il kefir ha un effetto benefico su una donna durante il periodo mestruale, durante la gravidanza, durante la menopausa e durante l'allattamento.

Perché c'è una reazione allergica al kefir

La reazione alle proteine ​​del kefir è la principale causa di allergie. Come fattori provocatori possono anche essere:

  1. Predisposizione ereditaria.
  2. Intolleranza individuale.
  3. Uso eccessivo di una bevanda a base di latte acido da parte di una donna che allatta un bambino.

Nei bambini, le reazioni allergiche invecchiando cessano di manifestarsi. Ma se il bambino è alimentato artificialmente, un'allergia al kefir può rimanere con lui per il resto della sua vita.

Prevenzione

Il primo posto nel trattamento di un tale disturbo è la prevenzione. Se a un bambino viene diagnosticata un'allergia al kefir, la bevanda deve essere completamente esclusa dal menu. I genitori sono tenuti ad avvertire i dipendenti dell'istituzione di una possibile reazione negativa e a monitorare rigorosamente l'attuazione delle istruzioni di questo medico. È più facile per un paziente adulto controllare autonomamente la dieta, specificando sempre la composizione di alcuni piatti che non mangia a casa.

Poiché una reazione allergica può avere sintomi simili a un'infezione intestinale (diarrea, nausea, vomito), sono necessarie ulteriori diagnosi sotto forma di analisi del sangue. Un aumento del numero di eosinofili e la presenza di anticorpi specifici indicano accuratamente la presenza di allergie. Le manifestazioni cutanee sotto forma di eruzioni cutanee sul viso richiedono un chiarimento delle cause del loro aspetto e l'orticaria causata dal kefir.

Sintomi dell'allergia di Kefir

Poiché la malattia appartiene a uno dei tipi di allergie alimentari, quindi i sintomi hanno identiche somiglianze con essi. La produzione di istamina avviene al rallentatore o si verifica un aumento fulminante delle reazioni.

Un'allergia al kefir può essere riconosciuta dal seguente quadro clinico:

  • crampi e dolore all'addome;
  • flatulenza, costipazione o feci molli;
  • irritazione della pelle;
  • gonfiore, arrossamento della pelle e desquamazione (visibile nella foto).

Nei casi più gravi, si verifica uno shock anafilattico, manifestato da un rapido gonfiore del viso, della laringe, del corpo e degli organi interni. Se al paziente non viene fornita assistenza medica di emergenza tempestiva, le conseguenze possono essere più tristi. Le persone inclini all'anafilassi e all'angioedema devono sottoporsi a un'iniezione salvavita di epinifrin con loro.

Sintomi

Il quadro clinico di una reazione allergica a un prodotto lattiero-caseario nei bambini e negli adulti varia.

Manifestazioni negli adulti

Nel caso di una reazione specifica del sistema immunitario che si è sviluppata negli adulti, si osservano i seguenti fenomeni:

  • nausea accompagnata da vomito;
  • dolore all'addome, diarrea;
  • eruzione cutanea, prurito;
  • congestione nasale, gonfiore e prurito delle palpebre.

I medici affermano che negli adulti una reazione allergica è più facile che nei bambini. Anche se si verifica la diarrea, il rischio di disidratazione è minimo. Casi di orticaria generalizzata, l'edema di Quincke sono meno comuni..

Tuttavia, se il paziente ha una sensibilità al lievito, la comparsa di shock anafilattico non è esclusa. In questo caso, il paziente ha osservato:

  • prurito che copre tutto il corpo;
  • disturbi nel tratto digestivo;
  • orticaria generalizzata;
  • gonfiore delle mucose del tratto respiratorio;
  • tosse, respiro corto;
  • perdita di conoscenza.

Manifestazioni nei bambini

Lo sviluppo di un'allergia al kefir in un bambino è accompagnato da tali manifestazioni cliniche:

  • gonfiore, prurito della mucosa nasale;
  • scarico dai seni;
  • diminuzione dell'appetito (fino alla completa scomparsa), nausea, accompagnata da vomito;
  • flatulenza, eruzioni cutanee e prurito intorno agli occhi.

Con lo sviluppo della reazione a kefir, il suo corso può avere diverse caratteristiche:

  1. Naso che cola combinato con prurito, gonfiore delle palpebre, arrossamento degli occhi, aumento della lacrimazione.
  2. Nei bambini di età superiore a un anno, le secrezioni nasali sono chiare e abbondanti. Per i bambini, questo non è caratteristico. A causa dell'età, rimangono a lungo in posizione orizzontale e il contenuto del naso scorre lungo la parete posteriore della faringe.
  3. Nelle feci si trova un'alta concentrazione di muco, raramente sangue.
  4. I bambini del primo anno di vita soffrono di manifestazioni cutanee: prurito, eruzione cutanea, dermatite da pannolino, arrossamento della pelle intorno all'ano.

Come curare un'allergia al kefir

Il trattamento allergologico si basa principalmente sull'eliminazione del contatto con una sostanza allergenica e sulla prescrizione di una dieta ipoallergenica. A scopo terapeutico, si raccomandano antistaminici, corticosteroidi e sorbenti. Per i bambini, sono disponibili forme di dosaggio antiallergiche sotto forma di sciroppo o gocce.

Si sono dimostrati allergici al kefir e sono popolari i seguenti medicinali:

  • Zirtek;
  • Tsetrin;
  • cetirizina;
  • Claritin;
  • Fenistil (da 1 mese di età gocce e gel);
  • Bepanten (crema per bambini e adulti);
  • Enterosgel;
  • Carbone attivo.

Trattamento

Se un'allergia al kefir nei bambini e negli adulti non è pronunciata, il trattamento è quello di alleviare i sintomi. Se la condizione peggiora, è necessario visitare il medico che prescriverà antistaminici. In ogni caso, la prima cosa da fare è escludere il prodotto dalla dieta del bambino. Ma non è sufficiente escludere solo il kefir dal menu, è necessario rimuovere la maggior parte dei prodotti lattiero-caseari, tra cui formaggio, ricotta, panna, panna acida, latte fermentato, yogurt, ecc. È molto importante seguire una dieta speciale per chi soffre di allergie. Se si verifica un'allergia nei neonati, il latte di mucca viene sostituito con latte di capra, ma anche qui è necessario verificare con il medico se esiste un'allergia al latte di capra.

A seconda dei sintomi e dell'età di una persona allergica al kefir, vengono prescritti Zirtek, Enterosgel, Claritin, Tsetrin, carbone attivo. I bambini hanno un clistere.

Per un adulto, se la reazione del corpo non è troppo forte e non causa problemi di salute, puoi sperimentare marchi di produttori di kefir. Forse la reazione è apparsa su un prodotto di un certo marchio, poiché diversi produttori possono utilizzare diversi metodi per preparare un drink.

Allergia al kefir nei sintomi degli adulti

Le reazioni allergiche accompagnano l'umanità fin dai tempi antichi. Nell'ultimo decennio sono sorte reazioni immunitarie acute su un'ampia varietà di prodotti, tra le "vittime" vi sono più spesso bambini che adulti. Il fatto è dovuto all'imperfezione dell'apparato digerente, alla debole immunità.

Tra gli allergeni, il kefir sta diventando sempre più. Il prodotto a base di latte acido è famoso per le sue proprietà benefiche, è spesso incluso nella nutrizione ipoallergenica, il kefir è consentito durante la dieta. Cosa fare se viene rilevata l'intolleranza a questo prodotto? Come sostituire kefir? Quali sono i metodi di trattamento della malattia?

Proprietà utili di kefir

Il prodotto a base di latte acido è un assistente naturale nel ripristino della microflora intestinale danneggiata, è usato per trattare la gastrite con bassa acidità. Kefir promuove la conversione di glucosio e zucchero in altri prodotti, il che è molto importante per i diabetici. Il prodotto influisce positivamente sul lavoro del sistema cardiovascolare e nervoso.

Il consumo regolare di kefir aiuta a purificare, ringiovanire il corpo umano. Alcuni medici suggeriscono di assumere un prodotto lattiero-caseario come diuretico per le malattie del sistema genito-urinario.

Cause della comparsa di patologia

Una reazione allergica al kefir si forma a causa di molti fattori negativi. La patologia è nota nelle persone predisposte all'intolleranza ai prodotti lattiero-caseari fermentati (proteine ​​del latte). L'allergia al kefir è un problema comune, rilevante per adulti e bambini. I bambini stanno reagendo acutamente al kefir, è necessaria immediata assistenza medica.

Scopri come usare l'unguento all'idrocortisone per curare le allergie cutanee.

Leggi come prendere carbone bianco per purificare il tuo corpo di allergeni a questo indirizzo..

Una reazione negativa alla proteina kefir è la causa principale della patologia, gli esperti identificano diversi fattori che aumentano il rischio di intolleranza al prodotto a base di latte fermentato:

  • predisposizione genetica;
  • l'uso eccessivo di vari prodotti lattiero-caseari fermentati da parte della madre che allatta può portare alla comparsa di intolleranza al kefir nel bambino;
  • ipersensibilità individuale al kefir;
  • prodotto scadente o scaduto spesso causa sintomi spiacevoli;
  • l'introduzione precoce di un prodotto a base di latte fermentato nella dieta delle briciole porta all'ipersensibilità alle proteine ​​del kefir. Si consiglia di somministrare al bambino un trattamento con latte acido non prima di 8 mesi.

L'allergia al kefir è il disturbo più comune tra i bambini (riscontrato nel 7% dei neonati). Nella maggior parte dei casi, il processo patologico non è pericoloso per la vita del bambino, ma rovina significativamente la qualità della sua vita.

Secondo le statistiche, il 50% dei casi di intolleranza allo yogurt passa indipendentemente dal primo anno di vita. La completa scomparsa della malattia è osservata nei bambini nell'80% dei casi entro 7-8 anni.

Sintomi principali

Molto spesso, la risposta immunitaria a una proteina estranea trovata nel kefir viene notata immediatamente o 3-4 ore dopo il suo utilizzo. Il bambino ha sintomi evidenti:

  • Comportamento irrequieto, pianto, disturbi del sonno, se c'è un'allergia al kefir nei neonati.
  • Dolore addominale, gonfiore, nausea. Con una grave reazione allergica, il vomito si verifica immediatamente.
  • Gonfiore e indolenzimento delle labbra e della lingua, formicolio in bocca.
  • Un'eruzione cutanea rossa non uniforme sul viso e sul corpo che provoca forte prurito.
  • Rossore intorno alla bocca, gonfiore della zona.
  • Sintomi respiratori - tosse improvvisa, spasmi della laringe o broncospasmo.

Molto spesso, questo tipo di allergia non è pericoloso, ma richiede una dieta, specialmente nei bambini piccoli. Man mano che invecchiano (di solito in età scolare), fino al 90% dei bambini allergici elimina l'alta sensibilità al kefir. Se la patologia persiste, devi ricorrere a una dieta rigorosa e a un trattamento speciale che aumenta la resistenza e l'immunità.

Sintomatologia

Nella maggior parte dei casi, un'allergia alimentare si sviluppa entro sei ore dopo aver mangiato un allergene. A volte la reazione può essere istantanea (spesso osservata nei bambini): la temperatura corporea del bambino aumenta improvvisamente, si osserva vomito.

Un quadro clinico caratteristico dell'intolleranza alle proteine ​​del kefir:

  • una piccola eruzione allergica si forma sulla pelle del paziente, che si fonde gradualmente in grandi macchie;
  • si sviluppa l'eczema;
  • il gonfiore appare negli occhi, nelle guance, nelle labbra (osservato negli adulti, i bambini di solito si gonfiano completamente o in ampie aree del corpo);
  • i bambini rispondono al patogeno con disturbi delle feci, vomito, dolore addominale acuto;
  • la vittima ha problemi al sistema respiratorio (respiro corto, respiro corto, rinite allergica);
  • in alcuni casi, c'è la comparsa di tosse allergica, mal di testa, soffocamento nelle orecchie;
  • flatulenza, diarrea o costipazione.

La conseguenza più terribile dell'intolleranza al kefir è lo sviluppo di shock anafilattico. La mancanza di cure mediche è fatale per la vittima. Lo shock anafilattico è accompagnato da una diminuzione della pressione sanguigna, perdita di coscienza, compromissione della funzione respiratoria.

Nei bambini, il decorso della malattia è accompagnato da cambiamenti comportamentali, problemi di sonno, aumento della formazione di gas nell'intestino e forte riduzione del peso. Prendi sul serio la prevenzione della patologia se ci sono persone in famiglia che soffrono di intolleranza ai prodotti lattiero-caseari fermentati. Informare parenti, educatori, insegnanti se il bambino soffre di questo disturbo.

Sintomi di questa allergia

I sintomi di un'allergia al kefir includono spesso irritazioni della pelle che sembrano un'eruzione irregolare o arrossamento sotto forma di macchie. Possono anche essere osservati sintomi di eczema e persino gonfiore delle labbra o dell'area adiacente alla cavità orale. Un'allergia al kefir negli adulti si manifesta più spesso in questo modo. Ma nei bambini iniziano immediatamente i crampi all'addome, nausea e vomito. Con una forte reazione del corpo al kefir, anche il sistema respiratorio può soffrire. In questo caso, l'allergia inizia con un comune raffreddore, grave irritazione oculare e lacrimazione abbondante..

A volte possono verificarsi tosse e starnuti (a qualsiasi età). La cosa principale è prevenire lo sviluppo dell'anafilassi, in cui la bocca, la gola e l'intero canale respiratorio superiore iniziano a gonfiarsi fortemente. Ciò causa difficoltà respiratorie al paziente. Essere consapevoli del fatto che lo sviluppo di questi stessi sintomi può portare a shock anafilattico..

Diagnostica

Prima di fare una diagnosi, iniziare la terapia, l'allergologo esamina attentamente la storia del paziente, tiene conto della presenza di reazioni allergiche nei parenti prossimi. Un eccellente assistente nel trattamento delle allergie è un diario alimentare, che fornisce un quadro completo di ciò che sta accadendo. Un esame del sangue aiuterà a confermare il corso dell'allergia, a identificare un allergene specifico - i test cutanei.

Vengono fatti piccoli tagli sulla pelle, viene somministrata una piccola quantità di vari allergeni. A seconda della reazione del corpo, viene rilevata una sostanza irritante. Gli studi vengono effettuati in periodi di remissione, con esacerbazioni, tali manipolazioni possono portare a un deterioramento delle condizioni del paziente.

Diagnosi e terapia

Prima di stabilire una diagnosi accurata, un allergologo esaminerà attentamente la storia del paziente per determinare la presenza di un fattore ereditario. Ai pazienti adulti viene chiesto di compilare un diario alimentare. Per ulteriori informazioni, viene prelevato un prelievo di sangue. Vengono eseguiti anche test cutanei. Per fare questo, vengono realizzate piccole tacche sulla superficie della pelle in profondità e lunghezza. Gli allergeni vengono introdotti in essi. La reazione rilevata mostra quale stimolo ha causato l'insorgenza dei sintomi. Gli studi devono essere effettuati durante periodi in cui l'allergia non si manifesta. Altrimenti, le condizioni del paziente potrebbero peggiorare..

La terapia per una reazione specifica è:

  • rifiuto di utilizzare un prodotto che provoca allergie (dieta di eliminazione);
  • prendendo antistaminici.

Una dieta di eliminazione dovrebbe sempre essere combinata con una dieta ipoallergenica. I prodotti ad alto titolo allergico e gli allergeni crociati sono esclusi dalla dieta. Questa dieta deve essere mantenuta fino a quando la sensibilità viene rapidamente eliminata..

I fondi raccomandati per il trattamento di una reazione allergica al kefir includono:

  • antistaminici;
  • enterosorbents;
  • enzimatica;
  • procinetici.

I gruppi di farmaci elencati eliminano non solo le allergie, ma anche le sue conseguenze. L'elenco dei medicinali e i loro dosaggi è selezionato esclusivamente dal medico. Tiene conto dell'età del paziente. La possibile gravidanza viene presa in considerazione anche nelle donne..

Con un'allergia al kefir, un bambino ha spesso indigestione, tosse, starnuti. La terapia viene eseguita secondo questo schema:

  • tre volte al giorno cloruro di calcio 1 cucchiaio. l.;
  • Enterosgel fino a 5 volte (1 cucchiaino ciascuno);
  • qualsiasi antistaminico adatto all'età.

L'eruzione cutanea sul corpo è cosparsa di amido. Dopo che le aree iniziano a seccarsi, a ricoprirsi di croste, vengono lubrificate con Sudokrem.

Regole generali e metodi di trattamento

È impossibile sbarazzarsi della malattia una volta per tutte. La terapia farmacologica, la dieta e le altre raccomandazioni del medico garantiranno l'assenza di attacchi, una vita piena. La regola di base per il trattamento delle reazioni allergiche è la mancanza di contatto con l'allergene (proteina kefir). Sono esclusi i prodotti per allergie incrociate. I farmaci non sono richiesti se la malattia è lieve, è sufficiente escludere il kefir dalla dieta.

farmaci

Le manifestazioni acute di intolleranza al prodotto a base di latte fermentato richiedono terapia farmacologica, situazioni difficili richiedono l'aiuto di medici, cure in ospedale.

Gli esperti raccomandano di interrompere i sintomi spiacevoli usando i seguenti farmaci:

  • antistaminici (interrompono la produzione di istamina, eliminando così i sintomi di allergia). Scegli i farmaci di seconda e terza generazione, mostrano risultati eccellenti, hanno meno controindicazioni, effetti collaterali. Questa categoria di medicinali comprende: Loratadin, Claritin, Zirtek, Telfast e altri;
  • sorbenti che promuovono la rimozione dell'allergene dal corpo del paziente: carbone attivo, Smecta, Polysorb;
  • i complessi vitaminici aiutano a rafforzare l'immunità, aumentando la resistenza del corpo a varie infezioni, allergeni;
  • medicinali locali (pomate, emulsioni, creme per allergie): gel Fenistil, Bepanten. Utilizzato per fermare le manifestazioni cutanee di allergie, aiuta a ridurre il prurito, il bruciore, le dimensioni delle macchie rosse sul corpo del paziente.

Dieta ipoallergenica

Eliminare un'allergia al kefir aiuterà la completa esclusione di un prodotto irritante dalla dieta del paziente. Questo vale per altri prodotti caseari (latte, latte fermentato cotto) che causano reazioni allergiche crociate. Gli allergologi raccomandano una dieta ipoallergenica per raggiungere la remissione a lungo termine..

Ai pazienti che soffrono di ipersensibilità al kefir è vietato l'uso:

  • ricotta, formaggio, yogurt (i prodotti fatti in casa sono ammessi a piccole dosi senza l'aggiunta di vari conservanti e coloranti);
  • grassi del latte (burro, ricotta senza grassi);
  • qualsiasi forma di latte (intero, fuso, condensato, capra);
  • rifiutare alimenti che includono latticini di qualsiasi tipo (muffin, cereali per la colazione, dolci);
  • lattosio, caseina, siero di latte.

Prima di acquistare qualsiasi prodotto, studia la sua composizione. I prodotti a base di latte acido sono componenti di molti bar, prodotti da forno.

Vedi l'elenco e le caratteristiche dei colliri per le allergie per bambini di età diverse.

Per sintomi e trattamenti specifici per le allergie alla vitamina B, leggi questo indirizzo..

Segui il link https://allergiinet.com/zabolevaniya/lechenie-allergicheskogo-dermatita.html e scopri metodi efficaci per trattare la dermatite allergica da contatto in bambini e adulti.

Rimedi e ricette popolari

I farmaci naturali sono molto popolari nel trattamento di reazioni allergiche di vario genere, il kefir non fa eccezione. L'uso delle seguenti ricette aiuterà a fermare i sintomi spiacevoli:

  • mummia. Acquista solo un prodotto di qualità, diluisci un grammo del prodotto selezionato in un litro di acqua bollita, la soluzione del farmaco dovrebbe essere scura, uniforme. Prendi 100 ml del preparato ricevuto ogni giorno a stomaco vuoto, bevi con una piccola quantità di latte. Si raccomanda ai bambini di età inferiore agli otto anni di consumare 50 ml, il corso della terapia dura circa 20 giorni, il trattamento due volte l'anno (in primavera e in autunno);
  • succo di dente di leone. Scegli i denti di leone, taglia le radici. Risciacquare accuratamente l'erba, passare attraverso un tritacarne o tritare in un frullatore. Hai solo bisogno del succo, spremilo con una garza, scarta la polpa. Diluire il succo risultante con acqua in un rapporto di 1: 1, portare a ebollizione. Bevi la preparazione risultante 40 ml tre volte al giorno prima dei pasti, il corso del trattamento dura fino a due settimane;
  • unguento fatto in casa. Unisci il catrame di betulla con la vaselina in proporzioni uguali, lasciandolo per una notte in frigorifero. Applicare il farmaco risultante sulla pelle, coperta con varie eruzioni cutanee. Il corso della terapia in ogni singolo caso varia. Usa unguento fatto in casa fino a un effetto terapeutico duraturo.

Scegli le droghe popolari individualmente, prendi in considerazione la reazione del corpo. Non utilizzare farmaci che causano disagio, aumento della reazione allergica.

Trattamento e prevenzione

Il trattamento di un'allergia al kefir viene effettuato sulla base di manifestazioni cliniche. Molto spesso, si verificano eruzioni cutanee, che nella maggior parte dei pazienti scompaiono senza l'uso della farmacoterapia mentre seguono una dieta. Se la dieta è inefficace o le manifestazioni sono abbastanza gravi, viene prescritto un trattamento patogenetico e sintomatico.

Utilizzare i seguenti gruppi di farmaci:

  • Antistaminici di prima e seconda generazione in compresse e sciroppi (a seconda dell'età del paziente) o iniettabili. Questi includono cloropiramina, suprastina, loratadina, fexofenadina, cetirizina, desloratadina e altri.
  • Sorbenti: Polisorb, carbone bianco e nero, Sorbex e altri.
  • Glucocorticoidi. Più spesso usato sotto forma di terapia esterna (unguenti, creme, lozioni), ma a volte effetti sistemici. Questi sono unguenti come Kutiveyt, Elokom, Lokoid, Betamethasone e soluzioni iniettabili Metilprednisolone, Desametasone e altri.
  • Inalatori con broncodilatatori (Berodual, Ventolin, ecc.), Nonché glucocorticoidi per via inalatoria (Flixotide, Beclazone, ecc.) Per l'asma bronchiale.
  • Per il trattamento delle allergie dal naso, vengono utilizzati corticosteroidi locali (Nazonex, Avamis, Forinex, ecc.), Farmaci vasocostrittori a breve corso (Nazivin, Rinazolin).
  • Per il trattamento delle reazioni anafilattoidi, vengono utilizzate adrenalina (epinefrina) e altri farmaci che supportano l'attività vitale.
  • Se necessario, utilizzare la terapia per infusione.

Pertanto, se si verificano reazioni dopo aver consumato kefir o altri prodotti a base di latte fermentato, la soluzione più ottimale è quella di utilizzare una dieta che è possibile iniziare anche senza prima consultare un medico. Prima di ciò, è necessario analizzare ciò che il bambino mangia ed escludere tutti gli alimenti potenzialmente allergenici. Ma è meglio andare da un allergologo per scoprire il prodotto "colpevole" e prescrivere il trattamento giusto.

Raccomandazioni preventive

Per prevenire l'insorgenza di un'allergia al kefir è abbastanza reale. Segui le raccomandazioni preventive del medico, segui una dieta ipoallergenica. Le donne in gravidanza dovrebbero pensare al bambino, escludere dalla dieta prodotti che causano reazioni allergiche (cioccolato, uova), non abusare dei prodotti a base di latte fermentato.

  • rinunciare a cattive abitudini, normalizzare la dieta, bere almeno due litri di acqua al giorno;
  • temperamento, visitare regolarmente un allergologo a scopo preventivo;
  • il trattamento tempestivo delle allergie è uno dei metodi preventivi per affrontare le risposte immunitarie acute a uno stimolo.

Prossimo video Uno specialista ti dirà di più sui sintomi e sul trattamento dell'intolleranza a una bevanda a base di latte acido:
Visualizzazioni post: 1.462

Cosa fare, come e come trattare

Nel trattamento delle allergie nei bambini, una delle opzioni efficaci è quella di limitare l'uso del kefir da parte della madre durante l'allattamento. Una caratteristica importante delle allergie dei bambini al kefir è che nella maggior parte dei casi, man mano che crescono, le allergie appartengono al passato. Per ridurre gli effetti delle reazioni allergiche, è possibile utilizzare farmaci:

  • Claritin.
  • Fenistil, può essere usato a partire da un mese fa.
  • Zirtek.
  • cetirizina.
  • Bepanten, usato sotto forma di crema, è adatto per il trattamento di bambini e adulti;
  • Carbonio assorbente.

Non è consigliabile includere il kefir nella nutrizione del bambino durante i primi otto mesi di vita.

Negli adulti, la situazione è diversa. Di solito non ottengono questa allergia. Allo stesso tempo, il trattamento mira a ridurre la gravità dei sintomi. Quindi, per esempio, coloro che hanno un'allergia particolarmente grave dovrebbero portare medicinali che possono aiutare ad alleviare l'attacco (ad esempio, adrenalina).

Un'altra area è la restrizione dietetica. Al fine di escludere al massimo la probabilità di un'allergia, è necessario non solo escludere l'uso di kefir, ma anche altri prodotti lattiero-caseari, nonché quelli che li contengono nella loro composizione. La pasticceria può servire come esempio di quest'ultimo..

È consentito l'uso di medicinali che riducono la forza della manifestazione di reazioni allergiche.