Allergia al deodorante

Allergeni

L'odore naturale e individuale del corpo umano è unico come le impronte digitali. Alcune persone scelgono persino i partner non per il loro aspetto o carattere, ma istintivamente per il loro senso dell'olfatto. La fragranza e l'assenza di odori estranei non è solo un requisito di igiene, ma parte dell'immagine di una persona moderna.

Come scegliere un deodorante

Esistono due tipi di agenti deodoranti per il sudore: in realtà deodoranti e antitraspiranti.

I deodoranti tradizionali hanno la funzione di attenuare e neutralizzare un odore sgradevole. I mezzi di sudorazione non sono interessati. Il principio della loro azione è l'uso delle fragranze. Il compito è di uccidere l'odore del sudore.

Il principale ingrediente attivo nel deodorante è l'alcol. Neutralizza i batteri che causano cattivi odori e garantisce un lavoro efficace. Tuttavia, l'alcol drena fortemente la pelle. Ciò aumenta il rischio di provocare una reazione allergica..

Alcuni produttori usano triclosan invece dell'alcool. Gli studi hanno confermato il pericolo del suo utilizzo. Accumulando nel tessuto cutaneo, provoca un malfunzionamento del sistema ormonale. Il triclosan influenza la funzione della tiroide, del tratto respiratorio e migliora anche il fattore allergico. In Canada e Giappone, questo componente è proibito..

Un componente più delicato dell'effetto antibatterico nel deodorante è il farnesolo. Viene estratto dall'olio di sandalo e da estratti di altri oli. Meglio acquistare deodoranti basati su di esso.

L'antitraspirante non elimina gli odori. Blocca il sudore dovuto ai sali di alluminio. Al contatto con la pelle, reagiscono con il feto e ostruiscono i dotti del sudore. Le sostanze stesse non danneggiano la salute umana. Tuttavia, l'uso continuato di antitraspiranti può causare il blocco delle ghiandole sudoripare. La ricerca suggerisce la possibilità di sviluppare il cancro al seno. I sali di alluminio iniziarono a essere sostituiti con sali di zirconio. Tuttavia, il loro effetto sul corpo non è stato studiato..

Secondo la forma di rilascio, gli agenti deodoranti producono:

  1. aerosol,
  2. cremoso,
  3. liquido,
  4. polveroso,
  5. gelatinosa,
  6. sotto forma di una matita (stick).

Le parole "ipoallergenico" indicano che il rischio di allergie al prodotto è ridotto. Tuttavia, non esistono standard e regole federali che regolano l'uso del termine "ipoallergenico". Il produttore stesso decide se il suo prodotto può essere considerato come tale. Nessuna ricerca e test.

Non esistono agenti deodoranti in relazione ai quali si può garantire l'asserzione che non causeranno mai una reazione allergica. Tuttavia, il rischio può essere ridotto al minimo..

Componenti che causano allergie

Un'allergia al deodorante può essere innescata da qualsiasi componente che ne fa parte. Le persone a rischio di atopia devono studiare attentamente l'etichetta del prodotto..

La causa più comune di reazioni allergiche è la fragranza del profumo nella composizione dei fondi. Per mascherare l'odore del sudore, deve essere potente. Quando gli aerosol vengono spruzzati, si forma una nuvola di gas, che una persona inala. Causa una reazione allergica, un attacco asmatico..

Sfortunatamente, non tutti gli agenti che formano gli odori sono indicati dal produttore. Il produttore di profumi ha il diritto di non divulgare i nomi di tutti i componenti che utilizza per creare il prodotto.

Un'allergia al deodorante può essere causata dai conservanti in essi contenuti. Stick, gel, creme, deodoranti a rullo sono a contatto con il corpo umano, con l'aria. Per la loro conservazione, sono necessari conservanti come i parabeni: metil paraben, propyl paraben e altri composti. Provocano la risposta del corpo con una tendenza all'atopia.

Se si trovano parabeni nei profumi che vengono applicati tutto il giorno, possono causare la crescita del cancro. Quando si sceglie un prodotto, è necessario prestare attenzione al numero di conservanti nella composizione. Dovrebbero essere pochi. Ciò è dimostrato da una breve durata (fino a 1 anno) o dalla scritta "senza parabeni".

Il fenossietanolo è usato come conservante. Nell'analisi, questo componente è stato incluso tra i primi dieci allergeni che spesso causano dermatite allergica e peggiorano le condizioni della pelle delle persone con eczema. Il fenossietanolo è classificato come irritante per l'epidermide, gli occhi e i polmoni. Vietato per l'uso in profumi in Giappone. Limitato all'uso in Europa.

Non è necessario aggiungere conservanti ai deodoranti sotto forma di spray, poiché non vi è accesso all'aria alla bombola. Quando li si utilizza, non vi è alcun contatto diretto con la pelle.

Le reazioni allergiche gravi provocano estratti di piante. Gli oli essenziali hanno effetti irritanti.

Sintomi clinici di una reazione allergica al deodorante

Quando si usano agenti deodoranti, l'allergene può entrare nell'aria con goccioline quando viene spruzzato, se applicato direttamente sulla pelle. L'azione dello stimolo può essere attivata al sole..

I sintomi allergici quando si usano agenti deodoranti si sviluppano in diversi modi:

  1. irritazione locale sotto le ascelle;
  2. orticaria, anafilassi, edema di Quincke si verificano immediatamente o entro poche ore dall'uso;
  3. dermatite allergica o dermatite da esposizione alle radiazioni solari appare dopo 12-48 ore.

La reazione infiammatoria dell'epidermide si verifica con dermatite allergica. La malattia si manifesta in diversi modi: arrossamento grave dell'epidermide, gonfiore, molti piccoli noduli come la pelle d'oca, vescicole piene di liquido sieroso, prurito e bruciore. La malattia si sviluppa dopo che il deodorante ripetuto è stato applicato sulla pelle. Foci di infiammazione compaiono non solo sotto le ascelle, ma anche al di fuori dell'area di applicazione.

Con l'orticaria, un'eruzione caotica di vesciche di diverse dimensioni appare sul corpo. L'infiammazione è accompagnata da un forte prurito. La reazione dell'intero organismo a un irritante (orticaria generalizzata) può unirsi al processo patologico sulla pelle:

  • prurito al naso, naso che cola, starnuti, lacrimazione;
  • difficoltà a espirare, a respirare con un fischio;
  • difficoltà a deglutire con edema del tratto respiratorio superiore;
  • nausea, vomito, diarrea.

L'orticaria appare, di regola, in 10-15 minuti dopo il contatto con un allergene.

L'edema o l'angioedema di Quincke è un gonfiore acuto delle mucose, della pelle e del grasso sottocutaneo, manifestato esternamente da un significativo aumento del volume dei tessuti. Se diffuso alla laringe, può causare soffocamento.

Misure preventive e trattamento per le allergie al deodorante

Devi fare attenzione quando scegli un prodotto se la persona stessa o i suoi parenti sono allergici:

  • Leggi l'elenco degli ingredienti, leggi le etichette.
  • Non usare farmaci che contengono un allergene causale..
  • Scegli un prodotto con semplici formule.
  • Eseguire test di prova quando si acquistano nuovi deodoranti.

Se si verifica una reazione allergica in forma lieve, i medici raccomandano il seguente trattamento: lavare le tracce di applicazione con acqua pulita e fredda, applicare un unguento glucocorticoide nell'area dell'infiammazione (prednisone, idrocortisone, celestoderma, vantan). Prendi un antistaminico: suprastin, tavegil, erius.

È impossibile trattare le allergie che si verificano solo in gravità moderata. Chiedi aiuto a un medico. Nelle forme gravi della malattia (orticaria generalizzata, edema di Quincke, shock anafilattico) chiamare urgentemente un'ambulanza.

Allergia al deodorante cosa usare

Al giorno d'oggi, quando la questione della compatibilità ambientale e dell'utilità dei prodotti alimentari più necessari e persino dell'acqua ordinaria, nonché della naturalezza promessa dai produttori di cosmetici per la cura, viene messa seriamente in discussione, il problema delle allergie cutanee sorprende sempre più spesso le persone. Tuttavia, come rifiutare sapone, shampoo per capelli, deodorante - quello senza il quale la nostra vita è già impensabile? Come sbarazzarsi di sudore e cattivo odore se si soffre di una reazione allergica a quei deodoranti e antitraspiranti che offre il moderno mercato dei cosmetici per il corpo?
Gli specialisti del negozio online Informazioni su De Parfum danno risposte complete a queste domande.

Vi offriamo, cari amici, diverse alternative che aiutano a sostituire il deodorante, in caso di allergia.

La prima opzione di sostituzione più popolare per oggi sono i cristalli di deodorante completamente naturali realizzati in alluminio di alluminio e non contenenti conservanti, parabeni e fragranze aromatiche, a causa delle quali si verificano allergie cutanee. L'azione di questo strumento è dovuta alle sue proprietà antisettiche che gli consentono di combattere con successo i batteri, i cui prodotti vitali causano l'odore molto spiacevole che provoca molti complessi e inconvenienti. Inoltre, i deodoranti cristallini non sono in grado di ostruire i pori e quindi impedire la rimozione delle tossine dal corpo umano, il che significa che preservano completamente la fisiologia naturale della pelle. I cristalli hanno molti altri vantaggi indiscutibili: possono essere utilizzati su tutte le parti del corpo, comprese le cosiddette zone intime; l'assenza di qualsiasi aroma consente di godere appieno del proprio profumo preferito senza impurità di odori estranei; un uso corretto evita le minime macchie sugli indumenti; può essere usato per disinfettare le aree irritate dalla depilazione o dalla rasatura.

Il secondo mezzo efficace per combattere l'odore del sudore, in sostituzione del deodorante per le allergie, è l'uso attivo di salviette speciali, la cui funzione principale è quella di deodorare la pelle nell'area delle ghiandole sudoripare. Attualmente, tali tovaglioli sono prodotti dai seguenti marchi di cosmetici: Dry Dry; Skinlite Tony Moly; Holika; BioCos; Espera e molti altri. Va chiarito che l'uso di salviette deodoranti è impossibile ridurre la quantità di sudore, il loro compito diretto è eliminare l'odore sgradevole!

Una terza alternativa al deodorante è il talco. Sì, la solita polvere di talco da farmacia usata dalle nostre nonne e bisnonne quando non c'era nessun deodorante in vista.) E non si dovrebbe pensare che il talco sia un farmaco ben dimenticato e già obsoleto - milioni di donne in tutti i paesi del mondo la usano ancora come l'arma più efficace e sicura nella lotta contro un problema dolente.

Soffermiamoci sull'ultima opzione, che si adatta a molti soggetti allergici, ma purtroppo non tutti sono oli essenziali naturali che possono anche sostituire un deodorante o antitraspirante. Per eliminare l'odore sgradevole adatto: olio di palissandro, olio di lavanda, olio di rosa canina, olio di bergamotto, olio di mandorle, rosa e arancio. È sufficiente applicare alcune gocce sulla zona delle ascelle (l'olio essenziale non lascia residui sugli indumenti) e attendere alcuni minuti fino a quando l'olio non viene completamente assorbito dalla pelle. Attenzione! Al fine di evitare il verificarsi di una reazione allergica, è obbligatorio un test cutaneo prima di iniziare a utilizzare questo o quell'olio essenziale!

Sii sempre in salute, cari amici!

Siamo abituati al fatto che i prodotti cosmetici aiutano a risolvere la maggior parte dei problemi e delle carenze, compresa la lotta contro l'odore sgradevole del sudore..

Oggi parleremo del motivo per cui si verifica un'allergia al deodorante, se è possibile ridurre i rischi del suo verificarsi, come utilizzare correttamente questo rimedio e quando astenersi dall'utilizzarlo affatto.

Caratteristiche del lavoro delle ghiandole sudoripare

Non è un segreto che la sudorazione è una reazione protettiva del corpo ai cambiamenti della temperatura ambiente, un modo per ridurre l'ipertermia. Insieme al sudore, vengono rilasciati prodotti metabolici e sali. La consistenza fluida della secrezione insieme al sebo aiuta a evitare di asciugare eccessivamente lo strato esterno del derma e protegge dalla penetrazione di agenti patogeni.

Le ghiandole sudoripare si trovano nell'uomo in tutto il corpo e sono divise in due tipi:

1. Ekkrinovye. Funziona durante l'intero ciclo di vita. Producono una secrezione acquosa che è il 90% di acqua. Normalmente è inodore.
2. Apocrino. Inizia a lavorare durante la pubertà. Sono responsabili del rilascio di feromoni, che formano un'idea della nostra attrattiva sessuale e sono un segnale della maturità del sistema riproduttivo. I dotti escretori delle ghiandole si trovano in gran numero sotto le ascelle, sul viso, nella regione inguinale e paraanal. Emettono un sudore più viscoso, che ha un certo odore. Le ghiandole apocrine funzionano solo durante l'attività sessuale, in media, fino a 60 anni.

In una persona sana, le secrezioni di sudore non hanno un odore sgradevole, questo fenomeno si verifica quando la flora microbica viene attivata nel fluido cutaneo.

E anche una serie di disturbi della sudorazione si verifica quando:

  • disturbi metabolici;
  • gravidanza
  • menopausa;
  • malattie endocrine;
  • aggiustamento ormonale;
  • durante la pubertà;
  • durante l'assunzione di determinati farmaci (ad esempio, a volte i pazienti notano che quando il trattamento antibiotico della serie di penicilline, il sudore inizia a puzzare specificamente).
  • in caso di compromissione della funzionalità renale.

Un forte odore sgradevole di sudore può verificarsi a causa di un'infezione fungina, nonché dalla vita attiva dei batteri patologici.

In che modo il deodorante influenza l'odore del sudore sotto le ascelle

Per combattere la comparsa di odori sgradevoli nell'area della sudorazione aumentata, vengono utilizzati vari cosmetici..

Per i disturbi associati alla disfunzione di altri organi, che è accompagnata da un aumento della sudorazione, viene utilizzato un trattamento complesso con un dermatologo.

Nella vita di tutti i giorni, siamo abituati a usare deodoranti, mi concentro sull'odore, sulla forma di rilascio, sulla facilità d'uso, sull'esperienza passata e sulla fascia di prezzo nella scelta. Questo si basa principalmente sulle preferenze individuali..

Ad esempio, non a tutti piace la sensazione di umidità sotto le ascelle quando si applicano le forme di gel. Qualcuno preferisce l'aerosol, perché si asciuga rapidamente e per alcuni è più conveniente usare un bastoncino, poiché dura a lungo e non c'è sensazione di disagio in questa zona delicata.

Parlando delle categorie di agenti deodoranti, si possono distinguere due tipi di prodotti cosmetici, che differiscono sostanzialmente nel modo di eliminare l'odore pungente.

1. In realtà deodorante. La sua azione si basa sulla disinfezione della superficie trattata. Cioè, tale strumento non influisce sul volume della secrezione secreta, ma combatte contro la flora microbica. L'alcool nella base del prodotto evapora rapidamente dalla superficie della pelle, dando una sensazione di freschezza e freschezza. I deodoranti classici hanno un forte aroma pronunciato, che è anche necessario per rompere l'odore del sudore. In effetti, tali fondi sono profumi adattati per l'applicazione nella zona ascellare.
2. Antitraspirante. Contiene sostanze che assorbono l'acqua, che ostruiscono il dotto escretore della ghiandola sudoripare. Pertanto, l'uscita sulla superficie del derma della secrezione di sudore non viene effettuata. Naturalmente, questa azione ha una durata limitata e nel tempo, la composizione viene lavata via dalla pelle e le ghiandole continuano a funzionare normalmente..

Uno qualsiasi dei soliti prodotti per l'igiene ascellare può causare allergie nelle persone sensibili, esacerbazione dei sintomi respiratori-bronchiali e altre complicazioni.

Sintomi di un'allergia al deodorante

Una reazione negativa ai deodoranti è di solito espressa da due tipi di reazioni allergiche..

1. Dermatite da contatto: comparsa di gonfiore sotto le ascelle, eruzione cutanea, grave iperemia, prurito, dolore, focolai di infiammazione. Nel tempo, può apparire ulcerazione della pelle. Poiché quest'area è meno esposta alla ventilazione naturale, spesso si unisce un'infezione microbica, appare un'eruzione da pannolino.
2. Reazione dal sistema respiratorio, sindrome respiratoria. Può verificarsi in combinazione con i sintomi della pelle. È un classico sintomo complesso caratteristico delle reazioni allergiche: starnuti, naso che cola, arrossamento della sclera, lacrimazione, edema rinofaringeo. Nelle persone con una storia di asma bronchiale, i deodoranti sotto forma di spray possono causare esacerbazione e un attacco.
3. È estremamente rara, ma ancora possibile, una grave forma di allergia: edema di Quincke o shock anafilattico.

La pelle di quest'area è particolarmente sensibile ai cosmetici. L'ascella è in costante contatto di due superfici del corpo, il che impedisce la penetrazione dell'aria ed è un mezzo eccellente per la riproduzione di microrganismi.

Inoltre, lo strato esterno del derma delle ascelle è regolarmente a rischio di danni durante la rasatura e altri metodi per rimuovere la vegetazione indesiderata.

Pertanto, oltre alle reazioni allergiche, tali fenomeni spiacevoli non sono rari qui:

  • irritazione;
  • caldo pizzicante;
  • piccole formazioni pustolose;
  • hydradenitis.

Dovrebbe essere chiaro che l'uso di cosmetici volti a combattere l'odore del sudore non sostituisce in alcun modo le procedure igieniche, ma è solo uno strumento ausiliario per prolungare la sensazione di freschezza.

Sostanze nella composizione del deodorante che non piacciono alla nostra pelle

Non esiste uno standard specifico per la produzione di alcun tipo di deodorante, che confermerebbe la sicurezza di questo strumento. Inoltre, la maggior parte dei produttori ha il diritto di non indicare la composizione completa del prodotto per non rivelare la formula segreta.

L'unica restrizione che tutte le aziende cosmetiche sono tenute a rispettare è il divieto di utilizzare la formaldeide in concentrazioni superiori allo 0,5%. Questa sostanza è tossica per l'uomo e ha un comprovato effetto cancerogeno sul corpo..

Successivamente, parleremo delle principali sostanze utilizzate nella produzione di deodoranti e antitraspiranti che possono causare allergie cutanee..

  1. Alcol. Ha un effetto essiccante e irritante. Inoltre, nella concentrazione in cui è presentato nei deodoranti, l'effetto antisettico è debolmente espresso, quindi l'enfasi principale sull'eliminazione dell'odore del sudore si basa sulla semplice interruzione con forti composizioni di profumo.
  2. Parabeni Si tratta di sostanze chimiche speciali che vengono utilizzate nei deodoranti come conservanti, fornendo loro una lunga durata. Causano reazioni allergiche abbastanza raramente, ma recentemente sono state oggetto di controversie mediche sull'effetto sullo sviluppo di tumori al seno maligni. Un'alta concentrazione di questa sostanza è stata trovata nei campioni di tessuto di un tumore canceroso, tuttavia, non è stato ancora possibile stabilire in modo affidabile il meccanismo di sviluppo del processo di malignità proprio sotto l'influenza di questi componenti. Nel caso, i produttori di cosmetici responsabili hanno adottato questo fatto e stanno cercando di sostituire i parabeni con conservanti più sicuri.
  3. Triclosan. Un noto disinfettante ampiamente utilizzato in cosmetologia ed è presente anche nei saponi antibatterici. Può causare secchezza e irritazione, ci sono prove di un effetto negativo della sostanza sullo sfondo ormonale. Allo stesso tempo, come tutti i potenti strumenti volti a combattere i batteri, uccide non solo i microrganismi dannosi, ma anche benefici che vivono sulla nostra pelle e apportano benefici. Nel tempo, la resistenza si sviluppa tra la flora patogena e la funzione battericida del triclosan diminuisce in modo significativo.
  4. Sali di alluminio. Aiutano a ridurre la produzione di sudore, tuttavia, insieme ai parabeni sono oggetto di discussione nella comunità scientifica. Uno degli effetti collaterali dell'idrossido di alluminio è la capacità di ostruire i pori, interferendo con le funzioni respiratorie ed escretorie della pelle. Dal 2002 sono stati condotti studi sulla possibilità dell'influenza di questo componente chimico sullo sviluppo della malattia di Alzheimer, ma non è stata stabilita una relazione esatta. Per ridurre il rischio di sviluppare una reazione cutanea, i produttori di farmaci ipoallergenici usano allume di potassio inattivo (alunite), che è la base dei cristalli antitraspiranti.
  5. Sapori, fragranza, composizione del profumo. Componenti responsabili di dare un odore particolare a un prodotto cosmetico. Questi sono i colpevoli più frequenti dello sviluppo di gravi complicanze sotto forma di una risposta immunitaria patologica..
  6. Acido lattico. Spesso presente negli antitraspiranti. Può essere molto irritante per la pelle sensibile delle ascelle..

Di norma, quando si verifica un'allergia al deodorante, è abbastanza difficile determinare con precisione a quale sostanza il corpo reagisce, la composizione può essere abbastanza diversa.

Come sostituire il deodorante in caso di allergia

Ai primi sintomi di un'allergia, dovresti smettere di usare il deodorante. Durante il periodo di infiammazione attiva o eruzione cutanea, è necessario abbandonare l'effetto aggressivo sulla pelle delle ascelle con eventuali preparati cosmetici.

Dovresti anche evitare di rimuovere i peli in quest'area per ridurre il rischio di lesioni aggiuntive. Puoi limitarti a condurre procedure igieniche con acqua calda e un sapone idratante.

Unguenti e creme non ormonali con effetto essiccante o idratante possono essere applicati su un'area pulita..

L'uso di antistaminici sistemici in compresse aiuterà a ridurre la sensibilità generale del corpo all'allergene e ad alleviare i sintomi di accompagnamento del sistema respiratorio.

I farmaci di scelta sono rappresentanti della seconda generazione di antistaminici: Loratadin, Tsetrin, Zirtek, ecc. Poiché hanno una serie di effetti collaterali, è necessario che siano prescritti da un medico. Inoltre, per una scelta più accurata rispetto all'unzione del sito di infiammazione, è meglio consultare un dermatologo.

La presenza di un'allergia a una determinata forma di deodorante può indicare che può svilupparsi una reazione negativa quando si usano altri agenti simili..

Esistono marche di prodotti ipoallergenici per combattere l'odore del sudore, che causano meno effetti collaterali e hanno componenti delicati che sono sicuri per le pelli sensibili:

  • Librederm
  • Vichi:
  • Avene;
  • Weleda;
  • Bioderma e molti altri.

È possibile acquistare questi fondi tramite la rete di farmacie. Non contengono fragranze e altri componenti che possono causare allergie cutanee..

I cosiddetti cristalli hanno anche qualità eccellenti, che non ostruiscono i pori, ma disinfettano delicatamente senza causare irritazione.

Un'opzione escursionistica di alta qualità e un mezzo per eliminare immediatamente un odore sgradevole: speciali salviettine umidificanti deodoranti, che sono molto convenienti e hanno un rapido effetto rinfrescante sulla pelle delle ascelle.

La scelta ottimale è come sostituire il deodorante, in modo da non causare danni alla salute e non compromettere la funzionalità della pelle, un dermatologo ti aiuterà.

Cari lettori, se il problema della sudorazione vi disturba notevolmente e anche se lo scarico ha improvvisamente un odore sgradevole, è necessario consultare uno specialista, poiché questi possono essere sintomi di gravi disturbi nel corpo.

Alcune fonti raccomandano di sostituire l'uso del deodorante con il lavaggio dell'area ascellare con una soluzione di soda, bagni di decotti di camomilla e altre piante astringenti, lubrificazione con olii essenziali.

Tali misure sono abbastanza accettabili come complemento delle procedure igieniche, aiutano a ridurre la crescita della flora microbica sulla pelle. Ma ti chiediamo di stare attento con gli oli essenziali, poiché possono causare allergie e persino ustioni chimiche..

Come usare il deodorante

  1. Tutti i tipi di prodotti, in particolare quelli che riducono la funzione della sudorazione, devono essere applicati solo sulla pelle pulita. Al contatto con la pelle, il prodotto crea un film che blocca i microbi e non c'è altro modo per loro di correre alla bocca del follicolo pilifero.
  2. Non usare il deodorante prima di coricarsi..
  3. Indossare abiti “traspiranti” realizzati con tessuti di lino naturale aiuta a ridurre la sudorazione e l'irritazione..
  4. Durante la gravidanza e l'allattamento, i medici raccomandano di astenersi dall'utilizzare i deodoranti, poiché le sostanze entrano nel flusso sanguigno attraverso la pelle e non è noto come possano influenzare lo sviluppo del feto. L'odore pungente di un prodotto cosmetico durante l'alimentazione può causare una diminuzione dell'appetito del bambino, cambiare il gusto del latte (le ghiandole mammarie, infatti, il sudore modificato) e causare reazioni allergiche.
  5. Non applicare un antitraspirante prima di un allenamento sportivo, fitness o attività fisica prevista. In questo momento, le ghiandole dovrebbero funzionare a piena forza e un'ostruzione artificiale della loro attività può portare allo sviluppo di processi infettivi sulla pelle. È meglio usare il prodotto dopo lo sport e dopo aver fatto la doccia.
  6. Immediatamente dopo la rasatura o la depilazione, è meglio usare una crema speciale per il post-trattamento. Qualsiasi deodorante applicato sulla pelle danneggiata è irritante..
  7. Troppo spesso, la pelle delle ascelle non dovrebbe essere trattata. È sufficiente un'applicazione di deodorante al mattino.

Cari lettori, usando questi semplici suggerimenti, è possibile ridurre significativamente il rischio di irritazione e dermatite. Se vuoi dire qualcosa di interessante sulle allergie al deodorante, scrivi commenti.

Nel prossimo articolo ti diremo come l'immunoglobulina nel sangue aiuta a determinare l'agente causale di una reazione allergica e nel qual caso questi dati non sono di beneficio oggettivo.

1.Ado, V. Allergy / V. Ado. - M.: Conoscenza, 2018

2. Raccomandazioni cliniche. Allergologia / ed. R. M. Khaitova, N.I. Ilyina. - M.: GEOTAR-Media, 2006

La maggior parte delle persone moderne usa una varietà di prodotti deodoranti ogni giorno, poiché tali prodotti aiutano a mascherare o eliminare rapidamente e semplicemente l'odore sgradevole del sudore. Ma ogni anno aumenta il numero di coloro che sono allergici al deodorante. Il fatto è che tali cosmetici nella loro composizione contengono un gran numero di diversi componenti, ad esempio aromi, che aumenta significativamente la probabilità di allergie.

Quali deodoranti sono allergici a più spesso?

La funzione principale dei moderni deodoranti è prevenire la crescita di batteri, ridurre gli odori sgradevoli e ridurre la traspirazione.

A seconda della forma di rilascio, i deodoranti sono suddivisi in:

I deodoranti più comuni, la cui funzione principale è mascherare e distruggere l'odore del sudore. Tali fondi non influenzano il processo di traspirazione. L'indebolimento si verifica a causa dell'elevato numero di fragranze nel deodorante, che spesso provoca l'insorgenza di reazioni impreviste del corpo.

Allo stesso tempo, i prodotti fabbricati in bombolette spray non contengono conservanti, poiché sono isolati dall'ambiente esterno. In questo caso, puoi usare un deodorante senza il rischio di sviluppare un'allergia a metilparaben, propylparaben, fenossietanolo, che i produttori spesso usano come conservante.

Tuttavia, quasi tutti gli aerosol (ad esempio Nivea, Dove, Clean Line) contengono a prima vista butano, propano e isobutano, gas sicuri che, se inalati quotidianamente, possono causare una reazione patologica.

Per quanto riguarda gli antitraspiranti a rullo, in quasi tutti i prodotti di marca (Nivea, Dove, Clean Line, Garnier) in varie concentrazioni esiste un componente come il cloroidrato di alluminio, che ostruisce i pori e le ghiandole sudoripare durante l'uso.

La linea pulita, i deodoranti per aerosol di marca Fa, Dove includono un componente come glicole propilenico (glicole propilenico), che può causare non solo irritazioni alla pelle, ma anche disturbi del sistema nervoso.

Per ridurre al minimo i rischi di una reazione allergica, è necessario studiare attentamente i componenti che compongono il deodorante, preferendo i farmaci ipoallergenici. Il rischio di manifestazioni spiacevoli sulle sostanze naturali è minimo, nella maggior parte dei casi sono presenti nei prodotti Nivea, antitraspiranti Dove e linea Pure (numero massimo).

Oggi esiste un rimedio completamente naturale con il quale è possibile nascondere l'odore sgradevole del sudore senza il rischio di allergie. Deodorante al cristallo naturale tianDe 100% minerale.

Importante! Va tenuto presente che nessuno strumento può garantire la completa sicurezza..

La reazione dipende dal tipo di pelle??

Manifestazioni allergiche sugli agenti deodoranti possono svilupparsi in persone di qualsiasi genere ed età, tuttavia, possono essere identificati diversi fattori che aumentano significativamente la probabilità di sviluppare reazioni spiacevoli. Inoltre, sono determinati non solo dalla composizione del prodotto cosmetico, ma anche dalle caratteristiche individuali del corpo, ad esempio il tipo di pelle.

La probabilità di allergie è aumentata:

  • con secchezza e maggiore sensibilità della pelle, tendenza al peeling, presenza di dermatiti;
  • con igiene impropria e inadeguata della pelle nella regione ascellare;
  • con danni alla pelle (microcricche, graffi);
  • in presenza di anomalie ormonali, malattie del sistema endocrino;
  • nelle persone con malattia bronchiale cronica.

Importante! L'acido lattico, che fa parte della maggior parte dei deodoranti, è pericoloso per le persone con pelle ipersensibile, che può causare irritazione..

Il rischio di complicanze aumenta significativamente con il blocco dei pori della pelle, quando l'antitraspirante non consente ai prodotti metabolici di lasciare liberamente il corpo con il sudore.

Le ragioni

Le informazioni sopra riportate indicano che l'uso di deodoranti può causare allergie. Inoltre, le ragioni possono essere diverse. I fattori più comuni che aumentano il rischio di reazioni patologiche:

  • intolleranza individuale ai componenti che compongono il prodotto;
  • ipersensibilità della pelle, associata a secchezza e danni, dermatite;
  • inosservanza dell'igiene personale;
  • abuso di agenti deodoranti, che contribuisce ad aumentare la concentrazione di allergeni e l'intasamento dei pori;
  • la presenza di malattie endocrine croniche e organi respiratori;
  • deodoranti di bassa qualità o prodotti scaduti.

Importante! I deodoranti scaduti sono pericolosi non solo per lo sviluppo di allergie, ma possono anche causare tumori maligni.

Quando scegli un prodotto, dai la preferenza a marchi di fiducia, fai attenzione ai falsi e ai prodotti troppo economici. Per ottenere il risultato desiderato, i produttori includono nella composizione di deodoranti più di tre dozzine di sostanze chimiche diverse. Le cause più comuni di allergie sono:

  • composizioni etere;
  • alcoli;
  • additivi conservanti;
  • aromi;
  • sostanze per combattere il sudore.

In questo caso, qualsiasi componente può provocare una reazione spiacevole e l'accumulo di un gran numero di elementi aggressivi può causare un'allergia anche alle sostanze abituali.

Sintomi

I sintomi di un'allergia al deodorante per ogni persona sono diversi, tutto dipende dalle caratteristiche del corpo. Tuttavia, ci sono diversi segni caratteristici che accompagnano tali reazioni patologiche:

  • gonfiore e gonfiore sotto le ascelle;
  • arrossamento, eruzione cutanea;
  • prurito nell'area dell'iperemia;
  • desquamazione della pelle.

Nei casi più gravi, con concentrazioni aumentate di allergene, si può osservare quanto segue:

  • rinite allergica;
  • gonfiore dei seni e della laringe;
  • labbra e guance gonfie.

Un sintomo così grave come lo shock anafilattico praticamente non si verifica con allergie ai deodoranti. Molto spesso, i sintomi si verificano immediatamente dopo il contatto con un allergene, meno spesso dopo alcune ore o giorni.

Diagnostica

Con manifestazioni allergiche caratteristiche, è indispensabile cercare l'aiuto di uno specialista per scoprire cosa ha causato esattamente la reazione patologica. Un allergologo intervisterà il paziente ed esaminerà attentamente l'anamnesi. In questo caso, è importante prestare attenzione non solo ai componenti che compongono il deodorante, ma anche alla durata dell'uso del prodotto, all'uso di vari farmaci, alla presenza di malattie croniche, ecc..

Se ci sono prove, uno specialista può fare riferimento per ulteriori diagnosi. I modi più comuni per chiarire la diagnosi in caso di allergie sono:

  • esame del sangue per la presenza di immunoglobuline E;
  • test allergologici;
  • eliminazione e prove provocatorie.

Esame del sangue di IgE

Un esame del sangue consente di determinare il livello di linfociti e immunoglobuline E. Valori aumentati indicano la presenza di una reazione patologica. Questo metodo rileva la presenza di anticorpi responsabili dell'insorgenza di allergie e identifica un gruppo di sostanze pericolose. Questa procedura diagnostica è estremamente delicata, il che consente di ottenere le informazioni necessarie..

Test allergologici

Per chiarire questo fatto, vengono prescritti test cutanei. La procedura prevede l'introduzione di una piccola quantità di allergene sotto la pelle sull'avambraccio, senza toccare i vasi sanguigni. Quindi la reazione viene analizzata. Con forte arrossamento e gonfiore nel sito di iniezione, stanno parlando di un'allergia a questa sostanza. Questo metodo è completamente sicuro e indolore. Il tipo e il numero di campioni è determinato dal medico curante. In una sessione metti non più di quindici iniezioni.

Test provocativi ed eliminativi

Cosa fare se i metodi precedenti non consentivano di stabilire una diagnosi accurata? In questo caso, utilizzare i test provocatori ed eliminativi. Nella prima versione, la procedura viene eseguita esclusivamente in ospedale, una piccola quantità di allergene viene iniettata direttamente nella mucosa nasale o nei bronchi e si osserva la presenza o l'assenza di una reazione specifica. I test di eliminazione funzionano in base al principio di eccezione. In questo caso, una persona usa alternativamente deodoranti di varie forme e produttori. Se entro una o due settimane non si verifica alcun miglioramento, ciò indica che un'altra causa è l'allergia..

Trattamento

La medicina moderna offre una vasta gamma di farmaci efficaci che possono eliminare i sintomi delle allergie e prevenire il ri-sviluppo della reazione. Tuttavia, non ci sono ancora modi per curare completamente la patologia.

Eliminazione

Questo metodo di trattamento non prevede l'uso di droghe. La terapia si basa sulla prevenzione del contatto del paziente con sostanze che possono causare allergie. In presenza di una reazione patologica del corpo all'uso del deodorante, prima di tutto, è necessario

  • interrompere il contatto con sostanze pericolose;
  • lavare l'area dell'ascella con acqua e sapone ordinario;
  • pulire la superficie pulita della pelle con un asciugamano morbido e lubrificare con un sedativo che ha effetti antisettici e antinfiammatori (pomata di zinco).

I metodi di eliminazione del trattamento includono anche una dieta ipoallergenica, l'assunzione di enterosorbenti (carbone bianco, Enterosgel), che ridurranno significativamente la probabilità di manifestazioni allergiche ripetute e aumenteranno la qualità della vita.

Antistaminico

Per eliminare rapidamente le manifestazioni allergiche che possono verificarsi sul deodorante, vengono utilizzati antistaminici. Per scegliere un medicinale efficace, è necessario valutare la gravità dei sintomi e le caratteristiche individuali del paziente. Molto spesso in tali casi, i fondi vengono utilizzati sotto forma di unguenti, compresse o gel (Suprastin, Zodak, Diazolin, Eden, Claritin, Fenistil). In situazioni più difficili, vengono utilizzati farmaci corticosteroidi, come Prednisolone, Idrocortisone, Galcinoid, Dermoveit.

altri metodi

Spesso una reazione allergica è accompagnata da un processo infiammatorio, caratterizzato da malessere generale e febbre. In questo caso, dovresti usare analgesici, ad esempio Ibuprofen o Paracetamol..

  • Se ci sono ferite nella regione ascellare, i medici raccomandano l'uso di agenti antibatterici ad ampio spettro (Augmentin, Ciprofloxacin).
  • Per aumentare l'immunità, che spesso diminuisce con le allergie, viene prescritto l'uso di complessi vitaminici.
  • È possibile ridurre il livello di intossicazione del corpo con l'aiuto di assorbenti (carbone bianco, Enterosgel).

I farmaci sopra elencati possono ridurre al minimo ed eliminare manifestazioni allergiche, normalizzare le condizioni generali. Nel processo di trattamento, è importante essere osservati da un allergologo e, se possibile, non usare un deodorante.

Metodi alternativi di trattamento

Nella complessa terapia delle manifestazioni allergiche al fine di rafforzare le funzioni protettive del corpo, l'uso di medicine naturali è efficace. Questo metodo è principalmente attribuito a decotti di erbe (successione, camomilla, ortica). È facile preparare un prodotto del genere: 100 grammi di sostanza secca vengono versati con mezzo litro di acqua calda. Insistere, filtrare e utilizzare come lozioni o aggiungere al bagno durante il bagno.

Un buon rimedio per le allergie, appartenente a metodi alternativi di trattamento, è mumiyo. Questa sostanza viene utilizzata come soluzione con acqua e viene assunta 200 millilitri una volta al giorno prima dei pasti..

Prevenzione e consigli utili

Come notato sopra, oggi non esistono metodi farmacologici per eliminare completamente le allergie. Tuttavia, una persona può provare a prevenire una risposta immunitaria negativa allo stimolo. Per fare ciò, devi seguire alcune semplici regole:

  1. Fai una doccia regolarmente e assicurati di risciacquare i resti di deodorante prima di coricarti. Ciò eviterà la moltiplicazione di microrganismi dannosi, che ridurrà significativamente il rischio di allergie.
  2. Non usare il deodorante immediatamente dopo la depilazione delle ascelle. È possibile utilizzare il prodotto non prima di mezz'ora dopo.
  3. Utilizzare gel speciali dopo la depilazione o altri prodotti per la cura delle ascelle. Poiché l'eccessiva secchezza della pelle aumenta i rischi di allergie.
  4. Prima di acquistare questo o quello significa leggere attentamente le istruzioni. Dai la preferenza a un prodotto contenente la massima quantità di ingredienti naturali. Prestare attenzione alla data di scadenza..

Inoltre, al fine di ridurre la probabilità di un'allergia, ma allo stesso tempo fornire protezione contro l'odore sgradevole del sudore, è possibile sostituire i prodotti del negozio con un prodotto preparato da soli. Saranno necessari cento grammi di olio di cocco, bicarbonato di sodio e amido di mais. Soda e amido vengono miscelati e viene aggiunto olio fuso. Conservare il prodotto in frigorifero in una ciotola di vetro. Dopo l'indurimento, un deodorante fatto in casa è pronto per l'applicazione sotto le ascelle, contribuendo a ridurre l'intensità della sudorazione, donando alla pelle morbidezza, elasticità e un piacevole aroma di cocco.

L'agente deodorante correttamente selezionato è la chiave della freschezza per l'intera giornata. La cosa principale è prendere in considerazione tutte le raccomandazioni degli specialisti e, al primo sospetto di un'allergia, iniziare il trattamento senza ignorare i sintomi allarmanti.

Allergia al deodorante

I cosmetici sono molto popolari tra le persone, non puoi farne a meno nel mondo moderno. Lo stesso vale per gli antitraspiranti, proteggono l'area dell'ascella dall'eccessiva sudorazione. Sfortunatamente, un'allergia al deodorante è comune. Il testo tratta dell'intolleranza stessa, dei segni e dei metodi del suo trattamento.

Componenti che causano allergie

Il rimedio più popolare per il sudore è il deodorante. Questo prodotto riduce non solo la sudorazione, ma anche l'odore.

Un'allergia al deodorante sotto le ascelle è considerata il divieto principale sull'uso di un agente rinfrescante. Con lo sviluppo di una reazione inadeguata del corpo, non dovresti essere arrabbiato, ma devi affrontare la soluzione del problema. In alcuni casi, si verificano sintomi negativi a contatto con una determinata marca di antitraspiranti o sotto l'influenza di fattori provocatori. La corretta selezione di prodotti cosmetici è considerata la migliore soluzione per eliminare una reazione allergica..

È impossibile identificare l'allergene da soli, poiché molte aziende manifatturiere non scrivono tutti i componenti della composizione sulla confezione..

Esiste un'allergia al deodorante e perché appare?

La maggior parte dei componenti nella composizione del deodorante sono di origine sintetica (alcoli, bloccanti del sudore, eteri vegetali, conservanti). Una risposta inadeguata del corpo a un agente rinfrescante può apparire su un componente naturale o chimico. Una risposta allergica si verifica sia dopo un singolo utilizzo, sia con un uso prolungato, quando si accumulano uno o più allergeni.

Il rischio di intolleranza aumenta in presenza di tali fattori:

  • patologia dei reni, fegato;
  • giorni mestruali;
  • malattie del sistema endocrino;
  • gravidanza;
  • malattie dermatologiche;
  • immunità ridotta;
  • cura igienica analfabeta della pelle dell'area ascellare (l'uso di rasoi comporta la comparsa di piccole abrasioni, in cui penetrano i componenti chimici del prodotto cosmetico, stimolando le risposte immunitarie irritanti locali e sistemiche)

Un'eruzione cutanea nell'area dell'ascella può apparire a causa dell'uso di gel, sapone, calze, indumenti sintetici, biancheria intima attillata. Questa zona del corpo è scarsamente soffiata con ossigeno, quindi qualsiasi irritante può causare eruzioni cutanee, graffi e componenti chimici che ne migliorano i sintomi.

Una risposta inadeguata può essere associata all'uso di un prodotto scaduto. Le sostanze nella composizione sono ossidate, si trasformano in agenti cancerogeni, questo comporta cambiamenti nella pelle. Prima di acquistare un antitraspirante, è importante prestare attenzione alla sua conservabilità..

Dovresti familiarizzare con la composizione del prodotto per il sudore rinfrescante utilizzato. I componenti più tossici includono: alluminio, glicole propilenico, parabeni, triclosan, ftalati, talco, biossido di silicio. Questi composti chimici a volte diventano irritanti per una determinata persona, ma la composizione dei prodotti per la cura del corpo non si limita esclusivamente a loro. La ragione è a volte oli aromatici, leganti, ingredienti dissolventi e antisettici.

Sintomi clinici di una reazione allergica al deodorante

Quando a un paziente viene diagnosticata un'allergia al deodorante, i sintomi devono essere conosciuti senza fallo. Durante l'uso contro i prodotti del sudore, l'irritante penetra nel corpo attraverso la pelle o il sistema respiratorio. Spesso, le manifestazioni allergiche si basano sull'area della pelle in cui è stato applicato il prodotto. Se esposti al sole, i sintomi possono intensificarsi.

Segni tipici di intolleranza ai rinfreschi.

  • Irritazione locale sotto forma di arrossamento, gonfiore, prurito.
  • Eruzione cutanea.
  • Peeling della pelle.

I focolai della lesione alla fine vanno oltre l'area di applicazione del prodotto cosmetico. Con l'uso ripetuto di un antitraspirante, i sintomi delle allergie si intensificano.

Segni di intolleranza agli agenti deodoranti.

  1. Se esposto al sole, può verificarsi un'allergia al sole entro 12 ore dall'esposizione a sostanze irritanti sulla pelle. La patologia è caratterizzata da graffi, gonfiore.
  2. L'inadeguata risposta dei prodotti del sudore non appare sempre solo sotto forma di manifestazioni locali sulla pelle. In situazioni difficili, le persone hanno un'eruzione cutanea orticaria.
  3. In rari casi, si verifica edema di Quincke, manifestato da gonfiore di palpebre, labbra, laringe e un attacco soffocante..
  4. Shock anafilattico. Queste manifestazioni iniziano mezz'ora dopo che lo stimolo entra in contatto con il corpo..
  5. I deodoranti a rullo causano allergie per contatto con le mucose. Ciò comporta starnuti, congestione nasale, congiuntivite, respiro corto, attacchi asmatici possono peggiorare.
  6. L'intolleranza può essere accompagnata da nausea, disturbi alle feci, aumento del gas.
  7. Le reazioni locali e sistemiche sono spesso causate da ipertermia, brividi, affaticamento.

Come trattare un'allergia al deodorante, stabilisce il medico. La terapia dovrebbe essere completa. Grazie ai moderni farmaci, è possibile eliminare i sintomi, ma non curare l'intolleranza stessa. Per questi scopi ricorrere alla terapia ASIT.

Metodi di trattamento

Molte persone sono interessate a quando viene rilevata un'allergia al deodorante, cosa devo fare? Quando si stabilisce un irritante, la prima cosa da fare è abbandonare l'uso di un neutralizzatore del sudore.

I sintomi possono essere ridotti con il primo soccorso.

  1. Lavare con un sapone per bambini e molta acqua.
  2. Ascelle secche.
  3. Se si verificano starnuti, tosse, mal di gola - sciacquare il rinofaringe.
  4. Elimina l'ulteriore utilizzo di uno specifico neutralizzatore del sudore.

Se una persona ha sviluppato l'edema di Quincke, un'eruzione di orticaria - chiama urgentemente un'ambulanza. Queste gravi condizioni sono bloccate dall'introduzione di medicinali anti-shock. Prima di contattare un medico, è possibile assumere farmaci antiallergici "Suprastin", "Difenidramina". Con segni di cibo, gli enterosorbenti aiuteranno ad alleviare la condizione. Il corso terapeutico completo è prescritto dal medico curante.

Farmaco per i sintomi di una reazione allergica a un neutralizzatore del sudore.

  • Antistaminici - "Loratadin", "Suprastin", "Tavegil", "Erius".
  • Farmaci assorbenti - carbone attivo, Enterosgel. Rimuovono le tossine, i prodotti di decomposizione delle sostanze irritanti dal corpo..
  • Gli agenti immunomodulatori e la terapia vitaminica sono prescritti con ripetizioni regolari di una reazione inadeguata.
  • Unguenti, creme aiuteranno ad eliminare le eruzioni cutanee. Non ormonali includono "Desitin", "Unguento di zinco", "Gel fenistil". Unguenti ormonali - Beloderm, Advantan, Elokom.

Nel periodo acuto, si consiglia ai medici di seguire una dieta ipoallergenica. Ridurre il carico sul tratto digestivo aiuta a normalizzare il funzionamento degli organi interni e le proprietà protettive.

Come scegliere uno strumento sicuro

Molti neutralizzatori del sudore includono ingredienti con proprietà irritanti. Ma un certo numero di produttori di cosmetici produce prodotti sicuri da usare..

Come scegliere un antitraspirante non irritante?

  • Gli allergologi consigliano di leggere attentamente le informazioni sull'etichetta e assicurarsi che non vi siano componenti chimici aggressivi nei cosmetici..
  • Dovresti anche esaminare attentamente i badge usati per marcare i prodotti ipoallergenici. Ad esempio, un cartello di coniglio indica che il test di questo prodotto non è stato effettuato su animali..
  • Il prodotto completamente puro deve avere un certificato internazionale.

Si dovrebbe prestare attenzione al periodo di conservazione dei bloccanti del sudore. Nei prodotti con una lunga durata, viene utilizzata la più alta percentuale di conservanti, è sotto la loro influenza che l'irritazione sulla pelle e l'intolleranza si manifestano più spesso.

Esistono numerosi rinfreschi considerati sicuri per chi soffre di allergie..

  1. "Vichy" (VICHY). Deodorante a rullo, che garantisce l'assenza di odore fetido di sudore per 48 ore. Non ci sono parabeni e alcoli nel prodotto, per questo motivo è considerato anallergico. Il costo è di 600 rubli.
  2. "Deonika" (DEONICA) Ipoallergenico. Il prodotto deodorante è inodore, fatto per le persone con pelle sensibile. Il prezzo per un pezzo è di 50 rubli.
  3. LV (LV) 48h. Non include profumi e coloranti, il prodotto viene utilizzato da una persona di qualsiasi genere. Il costo è di 270 rubli.
  4. Lavilin / Hlavin. Questo è un deodorante per zona delle ascelle maschile realizzato senza prodotti chimici. Il prezzo varia da 300 rubli..
  5. Crema di Chlavin (antitraspirante). Il prodotto include sostanze chimiche. Garantisce nessun odore di sudore fino a 1 settimana. Il prezzo per l'imballaggio è di 450 rubli.

I deodoranti sopra indicati sono adatti per chi soffre di allergie, persone con pelle sensibile sotto le ascelle. Proteggono efficacemente dal sudore, vengono acquistati nei negozi di cosmetici o su Internet..

Misure preventive

Un neutralizzante dell'odore fetido e del sudore è considerato una cosa necessaria nella vita di tutti i giorni, senza di essa, una persona sperimenta una sudorazione eccessiva, compromettendo l'aroma delle ascelle e il disagio. Non vale la pena rifiutare di rinunciare a un prodotto di cura così importante a causa della paura delle allergie, è più facile seguire le regole per la prevenzione dell'intolleranza.

Come proteggersi dallo sviluppo di manifestazioni allergiche.

  1. La doccia dovrebbe essere presa due volte al giorno, soprattutto durante il caldo. La mancanza di regole igieniche comporta la moltiplicazione di agenti patogeni che irritano l'epitelio delle ascelle, aumentando il rischio di una risposta inadeguata alle proprietà protettive del corpo. Si consiglia di fare una doccia con un sapone antimicrobico e applicare una crema idratante dopo le procedure dell'acqua..
  2. Prima di coricarsi, il deodorante per ascelle in eccesso deve essere lavato.
  3. La rimozione dei peli da sotto le braccia è considerata una procedura importante. Dopo la rasatura dei peli, dovresti trattare la cavità ascellare con un antisettico, applicare la crema dopo la rasatura. È possibile utilizzare il deodorante non prima di 30 minuti dopo la procedura.

Se una persona ha una predisposizione alle allergie o in precedenza aveva intolleranza ai cibi rinfrescanti, i prodotti del sudore che contengono un allergene dovrebbero essere evitati. Prima di acquistare, puoi direttamente nel negozio, mettere una piccola sostanza sulla mano e attendere 30 minuti. Se non ci sono segni, è possibile acquistare un prodotto deodorante.