Allergie domestiche o allergie ai prodotti chimici domestici

Allergeni

Una delle forme più comuni di ipersensibilità è un'allergia ai prodotti chimici domestici. È possibile identificare l'irritante solo empiricamente, poiché l'analisi per i test allergici non copre tutti i possibili allergeni..

Cause della reazione atopica

Tutti usano prodotti chimici domestici. È impossibile sbarazzarsi di grasso sulla stufa, calcare in bagno o vecchie macchie sui vestiti senza mezzi speciali. L'obiettivo principale di qualsiasi prodotto per la pulizia della casa è disinfettare le superfici e dissolvere le macchie. Questo è fornito da componenti attivi e spesso aggressivi della composizione..

Diversi tipi di prodotti per la pulizia contengono:

  • tensioattivi;
  • alcali;
  • acidi;
  • candeggiare;
  • componenti sbiancanti;
  • aromi.

I disinfettanti uccidono non solo i microbi sul water e sui lavandini, ma anche i batteri benefici sulla pelle umana, progettati per proteggere l'epidermide.

I prodotti chimici domestici che possono causare una reazione atopica includono cosmetici usati quotidianamente. Shampoo, sapone liquido, crema depilatoria: tutto questo è chimica, con un contenuto minimo di componenti naturali e un gran numero di potenziali irritanti nella composizione.

Sintomi

Le allergie possono verificarsi con una reazione cutanea locale a contatto con l'irritante o con lo sviluppo di sintomi respiratori.

Molto spesso, l'irritazione e le macchie rosse compaiono sulle mani, poiché sono direttamente coinvolte nella pulizia. Quando sostanze aggressive entrano in altre parti del corpo, compaiono sintomi di ipersensibilità. Si manifesta un'allergia ai prodotti chimici domestici:

Il contatto a breve termine con l'irritante provoca orticaria. Questa è una forma di reazione allergica, accompagnata dalla formazione di una piccola eruzione cutanea con forte prurito. Una lieve forma di orticaria scompare da sola senza trattamento, devi solo fermare l'effetto negativo dell'irritante sulla pelle.

Una forma grave di reazione atopica è l'eczema allergico. Si manifesta con forte prurito e desquamazione della pelle. L'epidermide diventa molto secca, con danni, forma di crepe, la pettinatura può provocare la comparsa di ulcere sanguinanti. La pelle nella zona interessata diventa rossa, compaiono croste dense e ferite.

Alcuni componenti del prodotto detergente sono altamente volatili e pertanto possono penetrare nel tratto respiratorio. In questo caso, compaiono sintomi respiratori:

I sintomi respiratori si sviluppano rapidamente. Dal momento del contatto con lo stimolo alla comparsa dei sintomi sopra non passa più di un'ora.

Se le sostanze aggressive vengono ingerite accidentalmente, possono svilupparsi dolore nella regione epigastrica, nausea con vomito e disturbi delle feci. Tali sintomi allergici sono avvertiti dai bambini che hanno assunto in bocca qualsiasi oggetto recentemente trattato con uno strumento speciale..

Metodi di trattamento

Un'allergia ai prodotti chimici domestici viene trattata in modo sintomatico. Prima di tutto, è necessario interrompere l'azione dello stimolo. Per fare questo, lavati accuratamente le mani con acqua. Ulteriori azioni dipendono dalla gravità della reazione atopica..

I sintomi lievi scompaiono da soli in poche ore. Con l'abbondante danno all'epidermide e la comparsa di sintomi respiratori, dovrebbe essere assunto qualsiasi antistaminico ad azione prolungata. È sufficiente bere una compressa del medicinale per sentire sollievo dopo mezz'ora.

Le allergie cutanee gravi ai prodotti chimici domestici sono trattate in modo completo. Prescrivere antistaminici e unguenti, con grave gonfiore e infiammazione dell'epidermide, è necessario utilizzare corticosteroidi per uso esterno.

Come evitare le allergie?

Il metodo più radicale di prevenzione è un rifiuto completo di qualsiasi sostanza chimica domestica. Questo è molto problematico, ma alcune semplici regole verranno in soccorso, il cui rispetto minimizza i rischi di sviluppare atopia.

  1. Pulire solo con guanti, evitare di inalare prodotti chimici domestici e di entrare nelle mucose. Non è fuori luogo usare un respiratore o una garza.
  2. Utilizzare solo prodotti per la pulizia comprovati. Nuovi oggetti non testati possono scatenare un'allergia.
  3. Per il lavaggio e la pulizia utilizzare gel e soluzioni, ma non polveri, poiché la struttura fine di quest'ultima irrita le vie respiratorie.
  4. Al momento dell'acquisto, dai la preferenza ai prodotti etichettati "ipoallergenici".

La cosa più importante è rilevare tempestivamente la fonte di irritazione sulla pelle e smettere di usarla in futuro..

Allergia ai prodotti chimici domestici, come identificare

I prodotti chimici domestici, a seconda della concentrazione di alcuni componenti al suo interno, possono causare le seguenti reazioni nel corpo umano, mediante le quali sarà possibile determinare l'intolleranza individuale:

macchie rosse sul corpo (in particolare, sulle mani), che sono spesso traballanti e pruriscono pesantemente;

piccole vesciche (orticaria), che colpiscono la pelle esposta, interagiscono con i prodotti chimici domestici e sono accompagnate da spiacevoli pruriti;

gonfiore delle mani, in cui è difficile l'estensione e la flessione delle dita, nonché una diminuzione della sensibilità;

lacrimazione involontaria, arrossamento oculare, congestione nasale, starnuti ripetuti;

sensazione di soffocamento, accompagnata da tosse e respiro sibilante durante la respirazione;

mal di testa improvviso e grave (emicrania).

Naturalmente, un'allergia ai prodotti chimici domestici si manifesta più spesso sulla pelle. I componenti che compongono gel o polveri interagiscono con le parti esposte del corpo (di solito con le mani) e provocano una reazione negativa, con conseguente dermatite allergica.

L'intolleranza individuale di questa natura deve essere trattata con i farmaci in modo tempestivo..

Le vesciche e altre eruzioni cutanee possono rompersi e sanguinare da graffi costanti, che possono successivamente causare infezioni da malattie infettive.

Le persone più sensibili possono essere vittime dell'odore pungente dei prodotti chimici domestici. Candeggina e detergenti per il bagno e la toilette hanno un aroma pungente particolarmente pronunciato..

Questi detergenti devono essere maneggiati con molta attenzione, poiché possono causare grave soffocamento o angioedema (meglio noto come edema di Quincke) - una condizione accompagnata da gonfiore di labbra, lingua, tonsille e palato, che rende difficile per il paziente deglutire e respirare e può portare alla morte.

Nel caso di un'intolleranza individuale così pronunciata, è necessario un ricovero urgente..

Quali componenti possono causare allergie?

I prodotti chimici domestici per la maggior parte sono costituiti da componenti piuttosto “aggressivi” che, sebbene aiutino a pulire la casa, possono influire negativamente sul benessere dei proprietari..

Quali sostanze sono riconosciute come la reazione allergica più provocatoria?

Indubbiamente, il cloro è uno degli allergeni più potenti per il corpo umano. La sostanza nel suo insieme è molto tossica (vale la pena ricordare il 1915, quando la Germania usò per la prima volta il cloro per neutralizzare gli avversari durante la prima guerra mondiale). I prodotti chimici domestici, che incorporano questo componente, devono essere maneggiati con particolare cura. I composti del cloruro possono causare non solo intolleranza individuale acuta, ma anche provocare soffocamento, aterosclerosi, problemi di pressione sanguigna. Poiché il cloro è il componente principale delle candeggine progettate per eliminare le macchie di origine organica, vale la pena ricordare che può influenzare negativamente la pelle e i capelli, distruggendoli gradualmente.

I tensioattivi sono parte integrante dei detersivi e vengono aggiunti ad essi per aumentare il volume di schiuma. Un'allergia a loro raramente si manifesta immediatamente: di solito sono necessari più lavaggi per provocare intolleranza individuale. Penetrando attraverso la pelle nel corpo umano, sono in grado di accumularsi nei tessuti e il sistema immunitario percepisce i tensioattivi come composti ostili, che provoca una reazione allergica. Inoltre, i prodotti chimici domestici, che includono tensioattivi anionici, possono danneggiare il fegato, i polmoni, il cervello e l'immunità in generale. Pertanto, prima di acquistare polvere per il lavaggio, è necessario studiare attentamente l'imballaggio: la concentrazione di tensioattivi non deve essere superiore al 5%.

Fosfati nei prodotti chimici domestici

I sali di acidi fosforici vengono utilizzati principalmente per eliminare la durezza dell'acqua..

Nonostante la loro efficacia in questo settore, i fosfati sono vietati in alcuni paesi europei a causa della nocività per il corpo umano. Il fatto è che i prodotti chimici domestici contenenti questi elementi contribuiscono al rilascio di composti nocivi che penetrano facilmente nella pelle, provocando allergie. Inoltre, i fosfati sono difficili da lavare con acqua e le loro particelle possono rimanere sugli indumenti. Ciò significa che le allergie accompagneranno una persona non solo a contatto con prodotti chimici domestici.

Anche i piacevoli aromi degli ammorbidenti o dei detergenti per pavimenti possono essere pericolosi. Il profumo molto spesso è costituito da ftalati, il risultato della raffinazione del petrolio. I prodotti chimici domestici, ricchi di odori piacevoli a base di ftalati, che entrano nel corpo umano attraverso il tratto respiratorio, possono causare allergie acute. Si consiglia di fare attenzione a tali prodotti chimici domestici per le donne in gravidanza e in allattamento, poiché i sali di acido ftalico possono provocare tutti i tipi di malformazioni nel bambino.

I componenti antibatterici possono corrodere fortemente l'epidermide e causare sintomi allergici. Inoltre, il fenolo e il cresolo possono influenzare il sistema nervoso, causando debolezza generale e svenimenti. Contenuto in vari prodotti antisettici per la casa..

Le formaldeidi possono essere presenti non solo nei prodotti per la pulizia, ma anche nei cosmetici, ad esempio i deodoranti. Composto tossico cancerogeno, che provoca grave irritazione della pelle e del tratto respiratorio.

Il nitrobenzene, o olio di miraban, è un componente dei prodotti per la lucidatura dei prodotti in legno, nonché una sostanza che conferisce un piacevole aroma ai prodotti chimici domestici. La tossicità del nitrobenzene è ben nota: interrompe il metabolismo dei materiali, diventa la causa dell'intolleranza individuale e dei problemi al fegato.

Modi per sbarazzarsi di un'allergia ai prodotti chimici domestici

Il modo più affidabile per sbarazzarsi dell'intolleranza individuale è eliminare l'allergene dal paziente. Sfortunatamente, i prodotti chimici domestici sono parte integrante della vita moderna e quindi non funzioneranno completamente.

Prima di tutto, devi contattare un allergologo e condurre un test speciale per determinare la sostanza che è ostile al corpo. Non appena saranno noti i risultati di un test allergologico, il paziente dovrà ridurre al minimo il contatto con gli allergeni..

Esistono metodi medici per alleviare i sintomi allergici:

i farmaci con effetti antistaminici (Erius, Zirtek) alleviano il prurito, il gonfiore o l'eruzione cutanea;

I componenti nocivi delle sostanze chimiche domestiche si accumulano nel corpo e gli assorbenti aiuteranno a sbarazzarsene: ad esempio carbone attivo o Enterosgel più efficace;

i prodotti chimici domestici che provocano allergie causano un esaurimento generale e un medico può prescrivere un corso vitaminico per mantenerli.

Come misure preventive, si possono distinguere:

i prodotti chimici domestici in forma liquida o in gel sono meno "aggressivi" rispetto ai loro analoghi sotto forma di polveri e aerosol;

Prima di lavorare con prodotti per la pulizia, è necessario indossare guanti di gomma e prendersi cura della protezione delle vie respiratorie con una benda di garza o un respiratore;

prodotti chimici per la casa dei bambini - un eccellente analogo di "adulti" e agenti tossici.

Quali rimedi naturali possono sostituire i prodotti chimici domestici?

Sapone da bucato Rimuove perfettamente le macchie, i vestiti possono essere lavati. Il rovescio della medaglia è che non a tutti piacerà l'odore.

Bicarbonato di sodio Può essere utilizzato su quasi tutte le superfici: vasche da bagno, box doccia in acrilico, lavandini, ecc. Abrasivo molto morbido.

Aceto Rimuove il calcare. Combatte la muffa. Ottimi mezzi per lavare (pulire) il frigorifero.

Buccia di agrumi e loro succo Eccellente deodorante per ambienti! Oltre a candeggina eccellente e detergente per taglieri e utensili.

Perossido di idrogeno Affrontare la muffa, rimuove bene le macchie dai vestiti.

Come puoi vedere, i prodotti chimici domestici, la loro scelta giusta è un problema importante per neutralizzare le reazioni allergiche.

Come curare un'allergia

Allergia al trattamento chimico domestico

Allergia al trattamento chimico domestico

I prodotti chimici domestici sono penetrati in quasi tutte le sfere della vita umana: per strada, a casa, in ufficio. Da qualche parte questo è il vapore, l'inalazione a cui una persona riceve l'irritazione delle vie respiratorie. Da qualche parte, questo è il rischio di contatto tattile, in cui è possibile ottenere irritazione della pelle sotto forma di eczema o orticaria. Questi sono i principali sintomi delle allergie "domestiche" che richiedono un trattamento immediato.

I prodotti chimici domestici sono una delle fonti più ricche di allergeni. La composizione dei prodotti chimici per la casa comprende formaldeide, fenolo, cloro, fosfati, solfiti e nitriti, antiossidanti. Spesso, sono questi derivati ​​della nostra industria chimica che diventano una fonte di problemi per chi soffre di allergie.

I prodotti chimici domestici sono a stretto contatto non solo con l'uomo, ma anche con l'ambiente. Alcune sostanze che compongono i prodotti chimici domestici rimangono nell'aria per lungo tempo, si depositano nell'acqua, non si decompongono e si accumulano nel terreno, continuando a costituire un pericolo.

Convenzionalmente, tutti i prodotti chimici per la casa possono essere divisi in diversi gruppi: sicuri, condizionatamente sicuri, tossici ed esplosivi. Per essere condizionatamente sicuri includono la pulizia e i detergenti, la loro composizione non rappresenta una minaccia immediata per la vita umana. I repellenti sono considerati pericolosi, velenosi - mezzi per controllare i roditori, nonché alcuni adesivi e soluzioni chimiche tra le vernici, ad esempio i prodotti. Le sostanze esplosive includono qualsiasi sostanza contenuta nei contenitori per aerosol..

Prodotti chimici domestici - veleno nella tua casa!

Tipi di reazioni allergiche

Un'allergia ai prodotti chimici domestici è facilmente rilevabile e scompare rapidamente immediatamente dopo la fine del contatto con l'allergene. Una reazione allergica si verifica nel luogo di contatto diretto dell'allergene con qualsiasi parte del corpo umano, principalmente sulle mani, quindi questa allergia è chiamata contatto. Il sintomo più comune di una manifestazione allergica nel caso di prodotti chimici domestici è le reazioni cutanee sulle mani: eczema, eritema, orticaria, ecc. Al secondo posto sono le reazioni allergiche del tratto respiratorio. Sintomi come tosse, gonfiore del rinofaringe, congestione nasale, lacrimazione, starnuti possono verificarsi da soli o come reazione cutanea di accompagnamento.

Ogni anno, il numero di persone che hanno riscontrato almeno una volta un'allergia "domestica" sta diventando sempre di più. In condizioni di forte concorrenza, l'industria chimica si sviluppa e offre nuove sostanze che hanno una composizione più aggressiva rispetto alle precedenti. Le nuove sostanze diventano nuovi allergeni, la gravità di una reazione allergica a cui è quasi impossibile prevedere o prevedere.

La cosa più difficile è evitare il contatto ripetuto con l'allergene. Il fatto è che le sostanze che causano allergie sono di norma contenute in tutti i prodotti chimici domestici, indipendentemente dalla marca. I produttori cercano di tenere conto dei più comuni tipi di allergie e producono analoghi prodotti ipoallergenici. Ad esempio, insieme ai detergenti per lavastoviglie convenzionali, molto spesso puoi trovare analoghi contenenti varie creme e balsami, che riducono la forza dell'impatto sulla pelle delle mani. Tuttavia, i prodotti per la pulizia della casa rimangono le fonti più aggressive di allergie..

Prevenzione

È quasi impossibile evitare completamente il contatto con prodotti chimici domestici, tuttavia i compiti domestici che non soffrono di allergie sono responsabili della pulizia del soggiorno, del lavaggio di stoviglie o pavimenti. Esistono altri modi per mitigare o ridurre gli effetti degli allergeni sul corpo. Per esempio:

Una persona allergica dovrebbe sempre avere antistaminici con sé. Un'allergia ai prodotti chimici domestici può essere presa di sorpresa. Deodoranti, scorte immagazzinate di prodotti chimici domestici possono essere una fonte di problemi non solo a una festa, ma anche in luoghi pubblici.

Allergie nei bambini

Nei bambini, come negli adulti, le allergie si verificano quasi istantaneamente dopo il contatto con l'allergene. I sintomi non sono diversi dai sintomi di un'allergia "adulta", si manifesta sotto forma di una reazione cutanea su schiena, spalle, glutei, mani e guance. Nei bambini, le allergie sono spesso causate da detersivi in ​​polvere, detersivi per piatti, schiume per il corpo, shampoo, creme e altri prodotti per la cura. Inoltre, è possibile che il bambino possa dare una reazione allergica ai prodotti chimici domestici che usa sua madre.

Pertanto, per lavare cose per bambini e biancheria da letto, usano speciali detersivi senza elementi chimici e profumi aggressivi, balsami inodori, sapone per bambini ipoallergenico, shampoo, ecc. Si consiglia di stirare i vestiti per il bambino.

Le reazioni allergiche nei bambini sono spesso causate dall'imperfezione della pelle, dalla posizione dei capillari vicino alla superficie. Probabilmente, nel tempo, un'allergia ai prodotti chimici domestici in un bambino non si manifesterà. Tuttavia, nel periodo in cui è apparso, è necessario mostrare attenzione e scrupolosità nella selezione di prodotti chimici domestici per il bambino.

È possibile trattare un'allergia alle sostanze chimiche domestiche immediatamente dopo aver superato tutti i test, dopo aver eseguito i test allergologici. Ciò contribuirà a identificare accuratamente il prodotto che è un allergene. Il trattamento viene effettuato secondo la prescrizione del medico con l'aiuto di farmaci prescritti. Tuttavia, nessuno ha annullato il trattamento a base di erbe. Tuttavia, è meglio elaborare un programma di trattamento generale con il medico curante..

Molto spesso, le reazioni allergiche cutanee colpiscono la pelle delle mani, formando vari tipi di irritazione: dermatite, eritema, vesciche, crepe o piaghe. A condizione che il trattamento venga effettuato a livello generale, è necessario trattare la pelle delle mani. Altrimenti, è possibile l'infezione nelle ferite che provocano processi infiammatori..

La pelle delle mani, soggetta a costanti processi infiammatori, diventa assottigliata e vulnerabile. Pertanto, le mani durante una reazione allergica richiedono particolare attenzione e cura.

Un'allergia ai prodotti chimici domestici è oggi uno dei tipi più comuni di allergie. Anche adulti e bambini ne sono colpiti. Questo è un tipo di allergia da contatto, scompare quasi immediatamente dopo l'interruzione del contatto con l'allergene. Questo principio è alla base della prevenzione di questo tipo di allergia..

Allergia al trattamento chimico domestico

Un'allergia ai prodotti chimici domestici è la forma più semplice e più comune di reazione allergica. Si ferma solo dopo l'esclusione del contatto con l'allergene.

Un'allergia ai prodotti chimici domestici è la reazione naturale di una persona ad un allergene. Quando appare questa reazione, si può giudicare la penetrazione dei componenti chimici attraverso la pelle, le mucose nel corpo.

Cause di allergie

Le allergie domestiche si verificano più spesso a seguito di esposizione a antiossidanti, formaldeide, fosfati, solfiti, cloro, netriti, fenolo. Queste sostanze fanno spesso parte delle sostanze chimiche che sono ampiamente utilizzate da noi nella vita di tutti i giorni per lavare i piatti, lavare i vestiti, pulire la casa, ecc..

La causa delle allergie domestiche può essere qualsiasi strumento che utilizziamo nella vita di tutti i giorni. Molto spesso, i bambini sono esposti alle allergie domestiche. Questo perché il corpo dei bambini è il più sensibile agli allergeni, poiché il loro sistema immunitario non è abbastanza pronto per combatterli completamente.

Sintomi allergici

La sintomatologia di questa malattia è pronunciata e quindi può essere vista ad occhio nudo.

Molto spesso, con questo tipo di allergia, si verificano attacchi di asma. Inoltre, i pazienti lamentano rinite, che è popolarmente chiamata naso che cola. Inoltre, con le allergie domestiche, si osserva lacrimazione.

Dopo il contatto con prodotti chimici domestici, il paziente nota macchie sulla pelle, che sono caratterizzate da un pronunciato colore rosso e prurito della pelle.

La temperatura dell'area interessata dopo il contatto con l'allergene aumenta in modo significativo.

Un'allergia ai prodotti chimici domestici può manifestarsi non solo nelle macchie, ma anche in un'eruzione cutanea che si diffonde in tutto il corpo.

La reazione ai prodotti chimici può manifestarsi come broncospasmo. Se in questo caso non si limita il contatto con l'allergene, si può formare l'asma bronchiale..

Sintomi di un'allergia ai prodotti chimici domestici - prurito ed eruzioni cutanee

In alcuni pazienti, i fattori allergenici possono sovrapporsi. Ciò è dovuto al fatto che con un contatto di una persona con un allergene, la risposta immunitaria ad esso può essere espressa in modo molto debole. È notevolmente migliorato da contatti ripetuti..

Molte sostanze chimiche hanno sostanze che possono espandere i vasi cerebrali. L'inalazione di queste sostanze provoca emicrania..

Con un'allergia ai prodotti chimici domestici, il paziente può manifestare disturbi del tratto gastrointestinale, edema di Quincke e desquamazione della pelle

La sintomatologia della reazione è pronunciata. Ai primi segni di un'allergia domestica, è indispensabile consultare un medico per un aiuto.

Caratteristiche del trattamento della malattia

Un'allergia ai prodotti chimici può essere facilmente curata solo se i suoi sintomi sono riconosciuti in tempo e il trattamento stesso è razionale. Durante la diagnosi della malattia, è necessario riconoscere correttamente l'allergene a cui la persona ha una reazione allergica.

Per il corretto calcolo dell'allergene, al paziente vengono prescritti test allergologici. Successivamente, l'allergologo prescrive il trattamento appropriato, che tiene conto del decorso della malattia e delle caratteristiche individuali del corpo.

Le medicine, che sono molto spesso utilizzate nel trattamento delle allergie, spesso non sono in grado di curarla. Sono usati solo per sbarazzarsi dei sintomi di questa malattia. L'allergia è la risposta del sistema immunitario a una varietà di stimoli. Ecco perché il trattamento delle allergie è quello di rafforzare il sistema immunitario per combattere completamente gli allergeni..

Il trattamento delle allergie ai prodotti chimici domestici è un processo abbastanza lungo.

Prevenzione delle malattie

Al fine di evitare le allergie domestiche, i pazienti devono utilizzare alcune misure preventive. In condizioni domestiche, è necessario utilizzare solo quelle sostanze chimiche che non hanno mai causato eruzioni cutanee e altre reazioni allergiche.

Al momento dell'acquisto di fondi, è necessario assicurarsi che siano caratterizzati dall'assenza di:

Spesso nei bambini si verifica un'allergia ai prodotti chimici domestici

Se sei interessato a un nuovo strumento domestico, devi familiarizzare con la sua composizione prima dell'uso. Se contiene componenti dannosi, è meglio non ricorrere al suo utilizzo. Quando si familiarizza con un nuovo strumento, sarà meglio concentrarsi sulle recensioni di altri clienti e successivamente prendere una decisione sul suo acquisto.

Se ne hai la possibilità, è necessario sostituire il prodotto chimico domestico con naturale. Puoi eliminare grasso e sporco sui piatti con polvere di senape. Questo elimina la necessità di un detergente chimico. Puoi usare l'ammoniaca per pulire gli occhiali anziché i prodotti chimici.

È meglio escludere l'uso di polveri e aerosol nella vita di tutti i giorni. Le loro piccole particelle, quando entrano nel tratto respiratorio, causano allergie. Invece di deodorante per ambienti igienici, è possibile utilizzare prodotti liquidi o in gel. In assenza della possibilità di sostituire gli aerosol, è meglio usarli con una garza.

Se il contatto con gli allergeni è inevitabile, quando li si utilizza, è necessario indossare non solo una benda di garza, ma anche guanti di gomma. Va ricordato che i guanti sono anche costituiti da lattice allergico. Sotto di loro, i normali guanti di cotone sono meglio indossati..

Trattamento con rimedi popolari

Nella lotta contro le allergie domestiche, i rimedi popolari svolgono un ruolo molto importante. Tintura di ortica usata efficacemente. Questa erba viene posta in un thermos e infusa per 3 ore. Il medicinale risultante deve essere assunto per via orale in mezzo bicchiere.

Tra i rimedi naturali nella lotta contro le allergie, l'olio dell'albero del tè è molto spesso usato. Viene aggiunto durante il lavaggio per eliminare i sintomi delle allergie domestiche..

Per combattere le manifestazioni allergiche, viene utilizzata la tintura, il cui ingrediente principale è la celidonia. Per preparare la medicina, è necessario solo un cucchiaio di erba, che viene infuso per 4 ore. Il farmaco viene assunto al mattino, venti minuti prima di un pasto. Una singola dose di rimedio popolare è mezzo bicchiere.

Molto spesso, la calendula viene utilizzata per combattere le allergie domestiche. La tintura di questa pianta può essere acquistata in farmacia. Inoltre, la tintura può essere preparata in modo indipendente. Per fare questo, prendi mezzo litro di acqua bollente e un cucchiaio di erba. Insistere sul farmaco per un'ora, quindi filtrare. La tintura viene presa tre volte al giorno per un cucchiaio.

Un'allergia ai prodotti chimici domestici è una malattia grave, il cui trattamento è piuttosto difficile. Ecco perché è necessario prendere tutte le precauzioni per proteggersi da questo disturbo..

A proposito dei pericoli dei prodotti chimici domestici, guarda il video:

È piaciuto? Metti mi piace e mantieni la tua pagina!

Allergia al trattamento chimico domestico

Un'allergia ai prodotti chimici domestici si trova in ogni secondo caso tra tutte le malattie allergiche. Ciò è dovuto principalmente a una vasta gamma di prodotti per la pulizia, in cui i produttori stanno cercando di aggiungere molte nuove formule e composti chimici..

Il meccanismo dell'impatto dei prodotti chimici domestici non è completamente compreso, ma è confermato il fatto che ogni paziente reagisce al suo allergene ed è abbastanza semplice trovarlo in una varietà di prodotti chimici domestici..

La composizione di questi preparati contiene sostanze come alcali, candeggina, PVA, aromi, coloranti, ecc. La maggior parte di questi agenti sono volatili, trasmessi attraverso gli odori, il che contribuisce al loro contatto con le mucose del paziente.

Cause della malattia

Un'allergia ai prodotti chimici domestici si sviluppa spesso sotto l'influenza di antiossidanti, formaldeidi, solfiti, fosfati, nitriti e altri componenti presenti nei detersivi per piatti, pavimenti, mobili, ecc..

I componenti più dannosi che causano una reazione allergica sono:

Provoca lo sviluppo di aterosclerosi, ipertensione, anemia e attacchi acuti di allergie. Il cloro colpisce distruttivamente le strutture proteiche, i follicoli piliferi, l'epidermide. Inoltre, la presenza di cloro nelle soluzioni può portare al cancro..

2. Tensioattivo anionico (tensioattivo A)

È abbastanza aggressivo. Promuove lo sviluppo di allergie. Influisce negativamente su polmoni, fegato, cervello, reni e sistema immunitario. Ha la capacità di accumularsi. Viene aggiunto principalmente ai detersivi in ​​polvere. Più schiuma si forma durante il lavaggio, più A-tensioattivo viene aggiunto..

In alcuni paesi, questo componente è proibito. Sono aggiunti per aumentare la morbidezza dell'acqua. I fosfati possono provocare il rilascio di sostanze nocive che possono penetrare nello strato epidermico, in particolare sulle mani. Rimuovere queste sostanze dalla superficie delle cose è abbastanza difficile anche con un risciacquo prolungato..

Sono prodotti raffinati. Molto spesso usato per dare a un prodotto domestico un aroma gradevole. Questo odore entra nel flusso sanguigno attraverso il sistema respiratorio, accumulando e provocando sintomi negativi. Gli ftalati sono particolarmente pericolosi per le donne in gravidanza e durante l'allattamento. Possono arrivare al bambino e in alcuni casi portare a malformazioni della zona genitale.

5. Cresol e fenolo

Questi battericidi sono estremamente caustici e possono causare gravi allergie, diarrea, svenimenti e malfunzionamenti del fegato e dei reni.

6. Formaldeidi

Hanno il più forte effetto cancerogeno. In caso di contatto, causare irritazione alle mani e alle mucose, provocare difficoltà a respirare negli occhi.

7. Nitrobenzeni

Questi fondi sono inclusi nelle preparazioni per la lucidatura di mobili e parquet. Se le particelle più piccole penetrano nel corpo del paziente, è necessario un trattamento urgente.

L'elenco delle sostanze chimiche dannose può fare molto. I prodotti per la pulizia della casa non sono solo molto dannosi, ma anche molto insidiosi. Dopo il trattamento superficiale, particelle di sostanze chimiche si depositano ovunque, causando effetti indesiderati.

La causa di eruzioni allergiche sulle mani può essere qualsiasi farmaco per la pulizia della casa. I bambini sono più suscettibili allo sviluppo della malattia, poiché il sistema immunitario dei bambini non è adeguatamente preparato per affrontarli..

Sintomi della malattia

Un'allergia ai prodotti chimici domestici si riferisce al contatto, quindi i sintomi della malattia si verificano localmente (nel sito di interazione diretta della pelle con il prodotto chimico).

  • le manifestazioni di allergie sono difficili da perdere. Molto spesso, un'eruzione cutanea appare sul corpo, accompagnata da arrossamento e forte prurito. Le aree interessate possono staccarsi, inoltre, si nota spesso un forte aumento della temperatura corporea;
  • le eruzioni cutanee possono apparire su qualsiasi parte del corpo, ma soprattutto sulle mani. Le mani sono le prime a sentire un effetto negativo su se stesse, quindi la comparsa di vesciche e iperemia sulle mani è il primo segno di un'allergia;
  • molto spesso, un'allergia chimica assume la forma di orticaria, che è insopportabilmente pruriginosa. La pelle nel sito di graffi può incrinarsi, formando piccole ulcere che, se non trattate, possono portare a infezioni. Sulle mani è possibile la comparsa di edema, fino all'impossibilità di completa flessione ed estensione delle dita;
  • Spesso un attacco allergico acuto può innescare odori chimici presenti in quasi tutti i prodotti domestici. Gli odori irritano la mucosa della membrana respiratoria, causando aumento della lacrimazione e della rinite;
  • nei casi più gravi, è possibile sviluppare l'edema e il soffocamento di Quincke. Questa condizione è estremamente pericolosa e richiede cure mediche di emergenza;
  • una reazione allergica può non solo sembrare puzzare. Spesso i preparati allentati (detersivo, candeggina, ecc.), Che entrano nella mucosa del tratto respiratorio, provocano una tosse spastica;
  • inoltre, i sintomi allergici possono colpire gli organi digestivi, provocando vomito, nausea, aumento della salivazione;
  • con un'allergia da corsa, è possibile la comparsa di broncospasmo persistente che può svilupparsi in una sindrome asmatica;
  • inoltre, la maggior parte dei prodotti chimici contiene sostanze che dilatano i piccoli vasi cerebrali, causando mal di testa di tipo emicrania.

I sintomi della malattia, in particolare le manifestazioni sulle mani richiedono un intervento medico urgente.

Caratteristiche del trattamento

Di norma, è impossibile curare un'allergia. Puoi alleviare i sintomi della malattia solo con l'aiuto di alcune misure terapeutiche:

  • Prima di iniziare il trattamento, si consiglia di identificare un allergene con la successiva eccezione del contatto con esso. Per questo, viene prescritto un esame diagnostico, inclusi i test allergologici. Dopo aver ricevuto il risultato, il medico può prescrivere un trattamento adeguato che ridurrà i sintomi delle allergie;
  • si raccomanda di trattare le allergie con l'aiuto di antistaminici di ultima generazione (Zirtek, Erius). Neutralizzano bene i sintomi allergici sotto forma di eruzione cutanea, prurito e gonfiore;
  • abbastanza spesso prescritto un trattamento con enterosorbenti (carbone attivo, Enterosgel). Rimuovono attivamente le tossine dal corpo del paziente con allergie, migliorando le condizioni generali del corpo;
  • inoltre, per neutralizzare le allergie si ottiene un aumento delle forze immunitarie. Per questo, vengono prescritti immunomodulatori e corsi di terapia vitaminica.

Va tenuto presente che il trattamento della malattia può essere lungo e richiede l'implementazione di tutte le misure terapeutiche.

26 febbraio. L'Istituto di allergologia e immunologia clinica, insieme al Ministero della salute, sta conducendo il programma Allergy Free di San Pietroburgo. Nell'ambito del quale il farmaco Histanol Neo è disponibile per soli 149 rubli, per tutti i residenti della città e della regione!

Perché sono le allergie ai sintomi chimici domestici e come trattarlo

Le allergie ai prodotti chimici nel mondo moderno si fanno sentire più spesso, possiamo considerarlo una punizione per le confortevoli condizioni di vita che abbiamo ricevuto: per il comfort, per le nuove invenzioni moderne, le tecnologie, incluso il cambiamento dei prodotti alimentari, e, di conseguenza, per saturare tutte le aree prodotti chimici domestici.

Questo tipo di allergia è relativamente nuovo per le persone, non tutti conoscono le sue manifestazioni, quindi è molto importante soffermarsi su questo tema in modo più dettagliato.

Di norma, se una persona è soggetta a reazioni allergiche, l'allergia alimentare si farà sentire prima di tutto.

Altre specie potrebbero apparire in seguito..

Quindi, se una persona sente le manifestazioni respiratorie della malattia su se stessa, ma non può mettere in relazione il loro aspetto con il periodo dell'anno, questo può manifestare direttamente un'allergia domestica.

Cause di allergie ai prodotti per la pulizia della casa

Come sapete, le cause delle allergie in ogni persona sono puramente individuali. Due pazienti diversi possono presentare gli stessi sintomi, ma sostanze completamente diverse agiscono come allergeni. Pertanto, la sostanza specifica da cui è scaturita un'allergia può essere determinata più spesso solo consultando un allergologo durante il trattamento.

Tuttavia, le principali tendenze nelle cause dei primi segni della malattia sono considerate:

  1. Il sistema immunitario umano è soggetto ad allergie che sono state ereditate.
  2. Gli allergeni, che fanno parte dei prodotti per la pulizia della casa utilizzati negli elettrodomestici, influiscono. Questi spesso includono vari aromi, candeggine e coloranti, addolcitori d'acqua, agenti schiumogeni contenenti formaldeide, cloro, nitriti, fosfati, fenolo, antiossidanti. Questo elenco è molto più ampio, poiché quasi tutte le sostanze utilizzate nelle sostanze chimiche domestiche possono causare una reazione allergica del corpo.

Molto spesso, un'allergia si verifica in una persona con un sistema immunitario indebolito, così come nei bambini che sono più spesso esposti ad essa a causa del loro sistema immunitario non formato e non ancora rafforzato.

Manifestazioni di allergie ai prodotti chimici domestici

La reazione del corpo si manifesta più spesso con il contatto diretto con l'allergene, cioè durante la pulizia, il lavaggio e altri possibili usi dei prodotti per la casa.

I principali sintomi della malattia devono essere considerati come segue:

  1. Prima di tutto, l'allergia si fa sentire nei punti di interazione con una sostanza allergenica, cioè sulla pelle. Si manifesta sotto forma di arrossamento, varie eruzioni cutanee, prurito, desquamazione. La pelle sulla zona interessata può "bruciare" a causa della febbre. Tali sintomi possono comparire sia su tutto il corpo, sia solo sulle mani (che è il più delle volte) - in luoghi di contatto diretto con l'allergene. Può verificarsi orticaria, può verificarsi gonfiore, fino al punto che non sarà possibile piegare le dita. Una tale reazione di immunità è molto spesso possibile e comune quando si usano sostanze chimiche aggressive. Tuttavia, si dovrebbe riconoscere che è proprio una tale reazione che consente di affermare accuratamente che una persona si trova ad affrontare un'allergia ai prodotti chimici domestici, che lo aiuterà a interrompere immediatamente il contatto con la sostanza e ad iniziare il trattamento il più presto possibile.
  2. I sapori, che fanno parte di diversi prodotti, hanno forti odori. Molti possono trovarli piacevoli, ma altri hanno una reazione allergica della mucosa a causa loro. Oltre agli aromi, la sua irritazione può essere causata dalle sostanze sfuse che compongono il detersivo per bucato. Di conseguenza, la mucosa si irrita, una persona inizia a starnutire, compaiono lacrime, naso che cola, tosse allergica, persino gonfiore e soffocamento. Tali sintomi sono irti della comparsa persino di asma nei bronchi nei casi più gravi.
  3. Alcuni prodotti chimici domestici contengono sostanze che, se inalate, espandono i piccoli vasi cerebrali. Di conseguenza, una persona inizia l'emicrania, in alcune persone la manifestazione è molto più forte - c'è ancora abbondante salivazione, nausea, vomito, disturbi del sistema digestivo.

Pertanto, molti sintomi di un'allergia ai prodotti chimici domestici sono simili ai segni di altri tipi di allergie. Tuttavia, ci sono ancora quelli che consentono di identificare incondizionatamente una sostanza che ha agito come un allergene. E questo aiuta molto nel trattamento e accelera il processo di eliminazione delle conseguenze della malattia..

Che cos'è un'allergia pericolosa

È necessario identificare un'allergia ai prodotti chimici domestici nelle sue prime manifestazioni, interrompere il contatto con tutti i possibili prodotti chimici, odori e rivolgersi a un allergologo per la consultazione e la diagnosi. Come accennato in precedenza, questo tipo di allergia è piuttosto pericoloso in quanto il suo sviluppo per un lungo periodo di tempo può provocare altre malattie più gravi, sia del tratto respiratorio che della pelle.

Pertanto, il più presto possibile, quando compaiono i primi segni, dovresti consultare un medico, ma non devi auto-medicare, poiché una diagnosi errata può portare a conseguenze irreparabili.

Prevenzione di una reazione allergica ai prodotti chimici domestici

Esistono vari modi sia per evitare le allergie sia per coloro che hanno già avvertito i sintomi su se stessi e per coloro che vogliono prudentemente proteggersi da essi. Le misure per prevenire il verificarsi di allergie includono quanto segue:

  1. Se una persona è soggetta ad allergie, dovresti fare meno esperimenti con la scelta dei prodotti chimici e utilizzarli nella vita già provata in precedenza, e preferibilmente ripetutamente.
  2. Se è difficile abbandonare gli esperimenti, è indispensabile leggere la composizione del prodotto al momento dell'acquisto, sceglierne uno che non contenga i componenti dannosi sopra elencati o scegliere prodotti che il produttore definisce ipoallergenici o progettati per pelli sensibili e delicate, per i bambini.
  3. Un'ottima misura preventiva è il completo rifiuto dei prodotti chimici domestici come sostituti naturali: lavare i piatti con soda, polvere di senape e ammoniaca liquida aiuterà a sbarazzarsi di sporco e macchie su finestre e specchi..
  4. Cerca di evitare aerosol e prodotti sfusi, che spesso sono la causa delle allergie. Quando si sceglie, gel e liquidi dovrebbero essere preferiti..
  5. Aiuta a ridurre il rischio di pulizia con una benda di garza e guanti (si consiglia di indossare prima guanti di cotone e già guanti di gomma, poiché questi ultimi possono anche diventare allergeni alla pelle delle mani a causa del lattice in essi contenuto).
  6. Spesso, il detersivo non viene completamente rimosso dopo il lavaggio, le sue particelle si depositano sulle fibre dei vestiti. Dopo che una persona inizia a indossare tali abiti, sulla pelle compaiono reazioni allergiche: prurito, arrossamento e altri. In questo caso, è necessario aggiungere un ulteriore risciacquo e, inoltre, pensare a cambiare il detersivo.
  7. Se uno degli abitanti della casa ha una predisposizione alle allergie, dovresti trattarlo con comprensione e non esagerare con la pulizia. Naturalmente, questo non significa che ora è possibile non rimuovere e mettere in vita lo sporco, la polvere. Questo, a proposito, può anche causare allergie. Ma non è raccomandato e sfregare fanaticamente il pavimento ogni giorno con varie sostanze chimiche fortemente profumate che promettono di uccidere tutti i germi e proteggere dall'apparizione di nuovi. È meglio in questo caso dare la preferenza agli oli essenziali aromatici e naturali: puoi semplicemente aggiungere un paio di gocce all'acqua per lavare i pavimenti.

È molto importante ricordare che un'allergia ai prodotti chimici domestici può farsi sentire non solo a casa, ma in qualsiasi luogo pubblico. Proteggere la tua casa è importante, ma è solo metà della battaglia. Pertanto, è molto ragionevole aderire al metodo di trattamento prescritto dal medico curante e assumere tutti i farmaci. Ed è consigliabile averli sempre con te per evitare problemi.