Perché è necessaria la biotina e perché il corpo delle donne è così utile?

Allergeni

Benefici e rischi della vitamina B7 (biotina), controindicazioni, per le quali le donne hanno bisogno del corpo, specialmente durante vari cicli.

Descrizione

B7, N o biotina - appartiene alla vitamina B. È un cofattore per il corpo e aiuta nel metabolismo e nella glucogenesi dei grassi e delle leucina.

La biotina è un principio attivo presente negli enzimi responsabili dell'equilibrio proteico e adiposo. Partecipando alla sintesi della glucocinasi, aiuta a regolare il metabolismo dei carboidrati nel corpo.

La sua partecipazione alla secrezione di glucocinasi è necessaria per il corpo. È prodotto con la partecipazione della biotina accumulata nel fegato.

La biotina è anche necessaria per creare carboidrati che vengono raccolti nel fegato e nei muscoli - glicogeni. E successivamente, e la loro assimilazione da parte del corpo, che porta alla conversione del 72% degli aminoacidi. È necessario stabilizzare la glicemia. Di conseguenza, la B7 è la vitamina più importante per i diabetici e non solo.

Insieme ad altre vitamine del gruppo B, in particolare B12, acidi pantotenico e folico, la biotina aiuta ad assorbire correttamente le proteine. Allo stesso tempo, è anche necessario per bruciare i grassi e la sua successiva decomposizione.

È possibile perdere peso dalla biotina?

La corsa e altri esercizi contribuiscono anche alla perdita di peso.

300 microgrammi di biotina al giorno sono la norma per una persona media che vuole dire addio al sovrappeso.

In effetti, partecipando al metabolismo di carboidrati e proteine ​​e grassi, la biotina aiuta a perdere peso con la dieta, lo stile di vita e, cosa più importante, il consumo strettamente regolato dal medico.

Le capsule di biotina sono vendute come integratore alimentare. Si trova anche in vari alimenti a noi familiari..

Separatamente, ci sono prodotti con un livello particolarmente elevato di biotina. Per una persona normale, sono sufficienti 30-100 microgrammi al giorno.

Questa quantità è completamente coperta dalla normale sintesi di cibo e biotina nel corpo..

Pertanto, per aumentarne la quantità, sono necessari integratori alimentari e una dieta speciale.

Biotina: ha un alto livello di sovradosaggio. Affinché appaiano effetti collaterali, è necessario superare la norma giornaliera di almeno 100 volte. D'altro canto. Biotina - non uno strumento magico per la perdita di peso.

Funziona solo con la normale alimentazione e attività fisica. Ad esempio, una persona che consuma biotina e cammina 3-4 km al giorno otterrà un effetto stabile e dimagrirà.

Biotina per la sclerosi multipla

La sclerosi multipla si sviluppa con danni alla guaina delle fibre nervose costituite da mielina. Biotina: migliora il loro metabolismo. La vitamina B7 accelera la produzione di mielina, che migliora il funzionamento dell'intero sistema nervoso e, di conseguenza, rallenta lo sviluppo della sclerosi multipla. La biotina sopprime anche i sintomi di questa patologia..

In Francia, i pazienti hanno indicato un miglioramento della vista con dosi crescenti di vitamina B7. Inoltre, durante gli esperimenti in Canada è stata osservata una visione migliorata e l'eliminazione della paralisi parziale. Inoltre, a seguito di tutti gli esperimenti, il 91% dei pazienti ha migliorato le prestazioni cliniche.

Perché il corpo di una donna è così necessario?

Il corpo maschile accumula in media il 25% in più di glucosio. In media, l'apporto massimo di glucosio nel corpo femminile è di 300 grammi, di conseguenza i suoi depositi si esauriscono rapidamente e i livelli di zucchero nel sangue iniziano a diminuire..

Le conseguenze sono nervosismo, irritabilità, depressione, riduzione delle prestazioni e insonnia. Pertanto, è molto importante per una donna consumare una norma giornaliera di biotina di 150-300 microgrammi.

Aiuterà a stabilizzare lo zucchero nel sangue. E data la partecipazione della biotina alla scomposizione dei grassi, interferirà con l'aumento di peso..

Biotina durante la gravidanza

Non ci sono requisiti specifici o la dose richiesta di biotina durante la gravidanza.

Ma poiché la biotina è estremamente importante per l'assorbimento del cibo e del metabolismo, è necessario rispettare rigorosamente la norma del consumo.

È importante mantenere costanti i livelli di glucosio durante la gravidanza..

Pertanto, sarà utile che le condizioni generali del corpo consumino 250-400 microgrammi di biotina al giorno sia durante la gravidanza che durante l'allattamento.

Sintomi della carenza di biotina

I problemi della pelle sono il primo segno di carenza di vitamina B7. Pallore, secchezza e desquamazione, dermatite vicino alla bocca e lingua pallida liscia sono chiari segni di mancanza di biotina.

Con un'ulteriore diminuzione del suo numero, compaiono congiuntivite, nausea, perdita di appetito, nausea, debolezza generale, depressione, sonnolenza, atassia, dolore muscolare, perdita di capelli e ipotensione. Anche il colesterolo, lo zucchero e l'anemia aumentano..

La carenza di biotina può essere ereditaria. E apparirà immediatamente e più tardi. Conseguenze: problemi di coordinazione dei movimenti, difficoltà di apprendimento, rallentamento dello sviluppo e convulsioni.

Tasso giornaliero di biotina:

  • Uomo adulto - 100-200 mcg;
  • Donna adulta - 150-300 mcg;
  • Una donna durante la gravidanza - 250-400 mcg;
  • Bambino - 50-150 mcg;

Con una dieta equilibrata, una persona riceve 150-300 microgrammi di biotina.

Quanto tempo posso prendere la biotina??

Il ricevimento della biotina è necessario per carenza congenita o per donne in gravidanza.

Nel primo caso, l'assunzione di biotina è necessaria costantemente o dopo aver consultato il medico, è possibile passare a una dieta speciale con prodotti contenenti vitamina H.

Le donne devono consumare biotina durante la gravidanza e l'allattamento.

Effetti collaterali e sovradosaggio di biotina

Non è possibile un sovradosaggio di biotina. Viene escreto dal corpo in modo naturale. Tutta la biotina in eccesso viene escreta insieme all'urina e poi.

Pertanto, anche con il consumo rapido di grandi quantità, può verificarsi solo una leggera sudorazione e la necessità di urinare.

Acne di biotina

L'acne da biotina non è possibile. Le voci su questo sono apparse a causa del fatto che la vitamina H viene spesso utilizzata nella nutrizione sportiva. L'acne è causata da altri componenti di questi prodotti..

Conclusione

Biotina, Vitamina 7 o Vitamina H - una sostanza necessaria per il metabolismo. È coinvolto nell'assorbimento di tutti i componenti alimentari e migliora l'equilibrio del glucosio..

La biotina è importante per i diabetici con carenza di biotina e rallenta lo sviluppo della sclerosi multipla. In tutti gli altri casi, è sufficiente mangiare normalmente.

Come prendere la biotina: istruzioni per l'uso della vitamina B7

La biotina, nota anche come vitamina B7 idrosolubile, è essenziale per il normale metabolismo e livelli di zucchero nel sangue. Migliora il funzionamento degli organi del tratto gastrointestinale e del sistema nervoso. Previene le malattie di capelli, unghie e pelle. I preparati contenenti questa vitamina sono disponibili in compresse, capsule, fiale per iniezione. Se il medico ha prescritto la biotina, le istruzioni per l'uso devono essere necessariamente studiate.

Benefici per il corpo

La vitamina H ha numerose proprietà benefiche:

  • previene la caduta dei capelli, la comparsa dei primi capelli grigi;
  • stabilizza la quantità di zucchero nel sangue, che è particolarmente importante per il diabete di tipo 2;
  • migliora la crescita di unghie, capelli, migliora le condizioni della pelle;
  • partecipa alla combustione dei grassi;
  • accelera la produzione di mielina - la guaina delle fibre nervose;
  • prende parte alla replicazione cellulare;
  • fornisce una persona con zolfo;
  • migliora le condizioni del sistema immunitario;
  • fornisce l'assimilazione di acido folico e altre vitamine del gruppo B;
  • durante la gravidanza, la biotina mantiene un livello di zucchero stabile, aiuta il bambino a svilupparsi correttamente.

Un corpo sano è in grado di produrre da solo la quantità richiesta di vitamina B7 al giorno. Ma potrebbe esserci un aumentato bisogno di biotina se compaiono sintomi di carenza:

  • lesioni cutanee, pelle secca, acne;
  • fragilità, capelli spenti, alopecia;
  • sindrome da affaticamento cronico, depressione;
  • anemia;
  • perdita di gusto;
  • bassa pressione sanguigna;
  • aumento dello zucchero, che è particolarmente pericoloso per il diabete di tipo 2.

Cause della carenza di biotina e dei suoi sintomi

Durante la gravidanza, può verificarsi una carenza di biotina nel corpo.
La causa più comune di carenza è la carenza di enzimi della biotinidasi.

Questa è una rara patologia ereditaria in cui il corpo non può usare ed elaborare la biotina. Carenza dovuta a mutazione nel gene BTD.

Altre possibili cause di carenza:

  • gravidanza;
  • nutrizione endovenosa prolungata;
  • basso contenuto di vitamine nel latte materno (in caso di carenza nei bambini);
  • malattia infiammatoria intestinale;
  • violazione del tratto gastrointestinale;
  • fumatori;
  • alcolismo;
  • terapia antibiotica;
  • malattia del fegato
  • farmaci anticonvulsivanti.
  • la perdita di capelli;
  • fragilità delle unghie;
  • eruzione cutanea rossa intorno agli occhi, alla bocca, al naso e ai genitali;
  • depressione;
  • pelle secca;
  • letargia;
  • allucinazioni;
  • intorpidimento di mani e piedi, formicolio in essi;
  • atassia;
  • interruzione del sistema immunitario.


Contenuto di vitamina H (biotina) negli alimenti.

Indicazioni per l'uso

La biotina è prescritta per bere come additivo nelle seguenti condizioni:

  • dieta squilibrata;
  • disbiosi;
  • terapia antibatterica;
  • prendendo anticonvulsivanti;
  • aumento della fatica, irritabilità, depressione, stress;
  • violazione del metabolismo dei grassi nei capelli, alopecia, primi capelli grigi;
  • malattie della pelle - dermatiti, acne, acne;
  • malattie dell'apparato digerente;
  • malassorbimento di nutrienti nell'intestino - malassorbimento;
  • malattia genetica in cui si verifica la carenza di biotinedasi.

Le istruzioni per l'uso della biotina raccomandano l'assunzione di compresse per donne in gravidanza e in allattamento (GV), poiché hanno bisogno di un aumento della dose giornaliera di vitamina. Le seguenti persone hanno anche bisogno di un aumento della norma della biotina:

  • diabetici
  • atleti;
  • donne che assumono contraccezione ormonale per lungo tempo.

Now Foods, Biotin, 5000 mcg, 120 Caps Veggie

563 sfregamenti.
Acquista dettagli iherb.com

Cosa contiene la biotina??

Come molte altre vitamine, il coenzima R può essere ottenuto dal cibo. Si trova in molti prodotti ed è ben assorbito da essi. Poiché il fabbisogno giornaliero di una persona sana adulta nella biotina è di soli 50 microgrammi, viene facilmente digitato durante i pasti con una dieta equilibrata. Quindi, quali alimenti contengono biotina?

Più ricco di vitamina B7:

  • tuorli d'uovo:
  • fegato di pollo;
  • reni
  • legumi;
  • colture di lieviti;
  • noccioline
  • cavolfiore.

Puoi ottenere la biotina dai seguenti prodotti:

Per eliminare la carenza di vitamina H, i nutrizionisti raccomandano di introdurre nella dieta quotidiana:

  • soia;
  • Pomodori
  • carote e patate;
  • latticini (ricotta, panna, panna acida);
  • piatti a base di cereali;
  • fragole selvatiche.

Per ottenere la biotina dai prodotti nella massima quantità possibile è necessario conoscere alcune semplici regole per la loro conservazione e preparazione:

  • la microvitamina, come viene anche chiamata, viene distrutta durante la conservazione, quindi è meglio congelare le verdure;
  • quando i prodotti sono immersi, la maggior parte della biotina viene neutralizzata;
  • per preservare la vitamina B7, gli alimenti devono essere refrigerati nella loro interezza;
  • come metodo di preparazione, è meglio scegliere la cottura o l'ebollizione in una buccia.

Il corpo umano è anche in grado di produrre il coenzima R. Questo processo si verifica nell'intestino a causa dei batteri che lo abitano. I medici affermano che la biotina prodotta in questo modo viene assorbita dall'organismo al 100% e copre completamente la necessità. Ma interrompere la produzione della tua vitamina H è molto semplice. Il processo è influenzato negativamente da:

  • prendendo antibiotici;
  • alcol;
  • problemi di digestione;
  • la presenza di microrganismi patogeni nell'intestino.

Gli scienziati hanno dimostrato che la scarsa ecologia interrompe anche la produzione e l'assorbimento della vitamina H.

Moduli di rilascio

La vitamina H è disponibile in tre forme:

Per la somministrazione orale, vengono utilizzate una forma di compresse e capsule. Puoi bere biotina come vitamine a casa. È prescritto per i sintomi da carenza. Dopo il corso del trattamento, si osservano effetti positivi. Ma questo metodo non è adatto a coloro che hanno problemi di deglutizione e patologia del tratto digestivo.

In caso di grave ipovitaminosi, la biotina deve essere assunta per iniezione. Le iniezioni vengono somministrate una volta al giorno, per via intramuscolare. Questo metodo è buono perché la vitamina viene assorbita meglio. Lo svantaggio è che le iniezioni sono sempre dolorose, vengono eseguite in ospedale.

La soluzione con vitamina B7 viene utilizzata esternamente, applicata sulla pelle o sui capelli. Tale uso della biotina non dà effetti collaterali, non vi è alcun rischio di ipervitaminosi, ma il farmaco viene assorbito peggio. L'intero organismo non è interessato, ma solo l'esposizione locale.

Una breve escursione nella storia

Sorprendentemente, la vitamina H è stata aperta quattro volte e ogni volta ha ricevuto un nuovo nome.

Il coenzima R deve la sua prima scoperta a uno degli esperti: Wilderson. Ha lavorato allo studio dei batteri del lievito e ha isolato accidentalmente una sostanza che ne favorisce la crescita..

Questo evento significativo ebbe luogo all'inizio del XX secolo e divenne il compleanno della biotina. Wilderson ha trovato un nome per lui in greco, scegliendo la parola "bios". La sua traduzione è molto simbolica, significa "vita".

Lo scienziato ha descritto la nuova sostanza in dettaglio nei suoi scritti. Ma il suo ulteriore studio è stato sospeso per motivi sconosciuti..

Vitamina H.

Circa 15 anni dopo la prima menzione della biotina nel mondo scientifico, i biologi hanno continuato le sue ricerche. Un gruppo di scienziati guidato da Betheman ha condotto un esperimento sui ratti, limitando la loro dieta alle uova crude. In teoria, una simile dieta avrebbe dovuto fornire agli animali l'accesso a un gran numero di proteine ​​che influiscono bene sulla salute e sull'aspetto dei roditori. Ma gli scienziati hanno ottenuto l'effetto opposto:

  • deformazione del tessuto muscolare;
  • problemi con la pelle;
  • capelli striscianti.

Dopo l'introduzione dei tuorli bolliti nella dieta, la situazione si è stabilizzata. I ratti sono diventati estremamente attivi, la loro attività cerebrale è aumentata più volte e il mantello ha acquisito una lucentezza sana..

Alcuni anni dopo, il team scientifico è riuscito a isolare la sostanza contenuta nel tuorlo d'uovo e che è diventata una medicina così efficace. Ha ricevuto il nome "Vitamina H" dall'abbreviazione della parola tedesca "haut" (in traduzione significa "pelle").

Vitamina B7

Intorno agli anni '30 del 20 ° secolo, la biotina fu riscoperta. È stato scoperto per caso e attribuito giustamente alle vitamine del gruppo B..

biotina

Negli anni '40 del secolo scorso, Skittle si interessò a una sostanza misteriosa. Ha trascorso diversi anni nel suo isolamento in forma cristallina libera. Come risultato del duro lavoro, lo scienziato ha ricevuto la forma necessaria della sostanza e l'ha chiamata "biotina", che può essere tradotta come "necessaria per la vita".

Ben presto divenne chiaro che gli scienziati letteralmente mezzo secolo avevano scoperto la stessa sostanza più volte. La comunità scientifica ha preso una decisione senza precedenti: salvare tutti i dati del nome precedente e usarli allo stesso modo.

Regole di ammissione

La biotina deve essere assunta correttamente, come prescritto dal medico. Il dosaggio profilattico della biotina è prescritto in base al fabbisogno giornaliero di vitamina:

  • bambini - fino a 150 mcg;
  • uomini - fino a 200 mcg;
  • donne - fino a 300 mcg;
  • madri in gravidanza e in allattamento - fino a 400 mcg.

Le dosi terapeutiche superano la norma giornaliera più volte:

  • con aumento della caduta dei capelli - 2,5 mg al giorno;
  • malassorbimento - 10 mg;
  • carenza ereditaria di vitamine - 5-10 mg.

Il corso della terapia è di un mese, la durata è determinata dal medico curante. Assumi correttamente il supplemento prima dei pasti o durante i pasti. Bevi acqua pulita.

Spesso sorgono domande su cosa sia meglio assumere la biotina in modo che sia percepita più efficacemente dal corpo. Buona compatibilità con magnesio e zinco.

Gli additivi vengono conservati a temperatura ambiente; la durata di conservazione è di 60 mesi.

Qualche parola sulla biotina

La biotina è intrinsecamente una vitamina idrosolubile del gruppo B, ma ha diversi nomi:

Sotto uno di essi, la sostanza può essere inclusa in medicinali, integratori alimentari o cosmetici.

Cos'è questa vitamina? Il suo paradosso principale è che partecipa a tutti i processi metabolici nel corpo umano, ma la necessità di questa sostanza è estremamente ridotta. Le persone rare affrontano una vera carenza di vitamina B7. Anche se una carenza acuta di un certo numero di vitamine e minerali viene rilevata nei pazienti durante un esame diagnostico, la biotina non è quasi mai inclusa in questo elenco..

Effetti collaterali

Le istruzioni per l'uso di vitamine con biotina indicano possibili effetti collaterali:

  • la comparsa di acne dovuta alla stimolazione delle ghiandole sebacee;
  • sudorazione eccessiva;
  • aumento della produzione di urina;
  • dispepsia: nausea, feci molli, pesantezza nell'epigastrio.

Possono verificarsi reazioni allergiche:

  • eruzione cutanea sul corpo sotto forma di orticaria;
  • edema del tratto respiratorio superiore;
  • reazione anafilattica acuta.

L'uso della vitamina H in cosmetologia

Le estetiste raccomandano attivamente la microvitamina ai loro clienti, ritenendola indispensabile per guadagnare bellezza..

A giudicare da numerose recensioni, la biotina per migliorare i capelli e la pelle è molto richiesta. Le donne che vogliono trovare una chioma rigogliosa e sana, sbarazzarsi di opacità e perdita di ricci, usarla su consiglio dei cosmetologi in diverse forme.

Il motivo dell'assunzione di biotina sotto forma di capsule sarà:

  • aumento della pelle e dei capelli grassi;
  • fili di diradamento;
  • crescita lenta dei ricci;
  • deformazione delle unghie o loro fragilità.

In una tale situazione, possiamo parlare di un trattamento complesso, che includerà non solo il coenzima R, ma anche il magnesio. Spesso, in parallelo vengono prescritti farmaci con un alto contenuto di vitamine del gruppo B..

Se il problema non è troppo pronunciato, i cosmetologi raccomandano speciali prodotti per la cura dei capelli con vitamina H. Le stesse linee esistono per la pelle del viso e del corpo. Contengono una grande quantità di biotina in una forma facilmente digeribile..

Se lo si desidera, possono essere combinati con l'assunzione di farmaci, ma questo viene fatto solo dopo aver consultato un cosmetologo e un esame approfondito.

Overdose

Un sovradosaggio di biotina è raro. La vitamina viene rapidamente escreta nelle urine, quindi non si accumula nel corpo. In quei rari casi in cui si verifica ipervitaminosi, si manifesta con sintomi:

  • minzione frequente;
  • forte sudorazione;
  • nei diabetici è possibile un aumento dei livelli di zucchero nel sangue;
  • le donne in gravidanza hanno un aumentato rischio di aborto spontaneo;
  • colesterolo alto.

21 ° secolo, biotina, 800 mcg, 110 compresse da deglutire

141 sfregamenti.
Acquista dettagli iherb.com

Come usare

Quando acquisti un pacchetto, vedi quanta biotina contiene 1 compressa o capsula. Ai fini della prevenzione, un prodotto di bellezza viene assunto in un dosaggio di 5-10 mg al giorno. Di solito è 1-2 compresse.

Per il trattamento sono necessari circa 12-15 mg (2 o più compresse). Il farmaco viene assunto con i pasti. Lavato con abbondante liquido.

Importante! Prescrivere le vitamine per te stesso non è sicuro. È meglio consultare prima un cosmetologo o un tricologo..

Il farmaco in fiale è destinato alla mesoterapia. È ottimale iniettare in un salone o in un salone di bellezza. A casa, la vitamina liquida viene strofinata sul cuoio capelluto, aggiunta a maschere o shampoo.

Per migliorare la crescita, le condizioni generali dei capelli, puoi cucinare con le tue mani tali strumenti:

  1. Miscela di uova e brandy. Aggiungi a 1 tuorlo 2 cucchiai di brandy / vodka, olio vegetale (non raffinato). Versare il contenuto di 1 fiala di biotina, mescolare. Applicare sui capelli, sciacquare con acqua calda dopo 10-15 minuti.
  2. Maschera con miele. Mescola 1 cucchiaino di burro, argilla cosmetica, miele, succo di limone. Aggiungi 1 fiala di droga, tuorlo. Applicare sui ricci, risciacquare con shampoo dopo 20 minuti.

L'ampolla della "vitamina della bellezza" non è conservata in forma aperta: perde le sue proprietà.

Puoi creare il tuo shampoo alla birra naturale. In un bicchiere di bevanda schiumosa scura, aggiungi 2 cucchiaini di olio di jojoba (o qualsiasi altro: bardana, mandorla). Applicare sui capelli, strofinare bene sulla pelle. Lavare dopo 15 minuti. Il lievito di birra contiene B7, quindi ha effetti benefici sui fili. Ti consigliamo di familiarizzare con le migliori ricette di maschere con birra per la crescita dei capelli sul nostro sito web.

Un altro modo per usarlo è aggiungere liquido vitaminico a maschere e shampoo già pronti. La norma è di 1-2 fiale, a seconda della lunghezza dei ricci. La biotina si trova anche nei prodotti finiti di alcune aziende cosmetiche. Dopo aver letto la descrizione su bottiglie, barattoli, tubi, puoi trovare uno strumento adatto per i tuoi capelli.

La durata di qualsiasi corso è di solito un mese. Dopo 3-4 settimane, puoi ripetere la procedura o bere nuovamente la biotina in compresse. Un altro schema prevede 50 giorni di trattamento (profilassi), una pausa di 3 settimane, quindi di nuovo 50 giorni di ricovero.

Interazione farmacologica

La biotina mostra un alto livello di compatibilità se assunta insieme a zinco, magnesio, omega. In combinazione con queste sostanze, l'attività vitaminica è migliorata..

La vitamina B7 non deve essere utilizzata con le seguenti sostanze:

  • i farmaci anticonvulsivanti riducono l'assorbimento;
  • l'acido pantotenico deve essere assunto in un'altra ora del giorno, riduce la digeribilità;
  • proteine ​​di pollo crude;
  • le bevande alcoliche riducono l'efficacia della vitamina.

Una breve analisi delle recensioni di Coenzyme R.

La biotina viene assunta principalmente dalle donne per migliorare la qualità dei capelli e ridurre la caduta dei capelli. Recensioni su farmaci contenenti vitamina H, lasciano solo positivi. Ecco cosa dicono le donne dopo mesi di assunzione delle capsule:

  • diminuzione dell'intensità della caduta dei capelli;
  • accelerazione della loro crescita (fino a 0,5 centimetri al mese);
  • aumentare la densità dei capelli;
  • stimolazione della crescita di nuovi capelli;
  • rafforzamento delle unghie (diventano come l'acciaio);
  • riduzione dei capelli.

Gli effetti elencati si verificano dopo un mese di trattamento e vengono risolti con un'ulteriore somministrazione di compresse.

Le donne raccomandano la biotina prodotta in America. Il suo prezzo dipende dal dosaggio e parte da $ 2.

La vitamina H è una sostanza necessaria per la salute umana. Dovrebbe essere in quantità sufficiente per entrare nel corpo di tutti coloro che vogliono preservare la bellezza e l'attività per lungo tempo..

La storia della scoperta della vitamina B7

Nel 1916, il fisiologo inglese Wil Howard Bateman (W.G. Bateman) condusse uno studio nutrizionale, basato sulla nutrizione con una grande quantità di proteine ​​di pollo crude. Lo scienziato ha scoperto che una tale dieta provoca la comparsa di sintomi tossici in cani e gatti, conigli e umani [1].

Nel 1927, Margaret Averil Boas, ricercatrice presso la Lister University di Londra, continuò la ricerca avviata da Bateman. Ha scoperto che mangiare un albume crudo porta a calvizie, infiammazione della pelle, crampi e perdita di coordinazione nei topi [2]. Boas ha definito questa sindrome "lesione dell'albume", che letteralmente si traduce in "lesione dell'albume". Sulla base di questo studio, possiamo assumere il ruolo profilattico e terapeutico della biotina nei problemi dei capelli negli uomini e nelle donne.

Nel periodo 1933-1939, il medico ungherese Paul György, che ebbe anche un ruolo importante nella scoperta della riboflavina e della piridossina, studiò la sindrome del "trauma bianco d'uovo". Di conseguenza, ha stabilito la presenza di un certo fattore protettivo che impedisce l'insorgenza della malattia. György lo ha chiamato Vitamina H [3] (dalla prima lettera ricorda le parole "Haar" per capelli e "Haunt" per pelle).

Nel 1936, i chimici tedeschi Fritz Kögl e Bernard Tönnis, indipendentemente da P. György, isolarono un fattore profilattico simile alla vitamina H dal tuorlo d'uovo, che chiamarono "Bios" [4]. Nel 1939, un gruppo di scienziati guidati da Peter West (Piter West) e Paul Wilson (Paul Wilson) durante gli esperimenti sul lievito identificarono il coenzima R [5], che nelle sue proprietà assomigliava al bios.

Il punto in tutta questa confusione fu posto dallo stesso Paul Gyorzhi, che era negli anni '40. Il ventesimo secolo ha chiaramente definito che la vitamina H, il bios e il coenzima R sono una sostanza. Per evitare confusione nella terminologia, al composto è stato dato il nome Biotin [6] (dalla parola greca "bios", che significa "vita").

I migliori produttori di biotina

Se decidi di assumere la vitamina B7 come integratore alimentare, ti consigliamo di prestare attenzione a] Natrol [/ anchor]. Questa azienda è uno degli scopritori della biotina ed è considerata un produttore leader..

Un'ottima soluzione è offerta da Country Life, utilizzando la biotina come base del suo principale bestseller del complesso Maxi-Hair.

Le controparti convenienti sono offerte da Now Foods e Doctor's Best. E nel segmento premium degli integratori alimentari, Solgar domina.

Recensioni

Ci sono molte recensioni di biotina per la crescita e la salute dei capelli. I forum scrivono sia sull'uso esterno che sull'efficacia degli integratori con vit. N. Non tutte le ragazze notano il risultato atteso. Tuttavia, i capelli provenienti da una fonte aggiuntiva di sostanza non sono peggiorati. Le valutazioni positive sono molto di più.

Molti notano un netto miglioramento delle condizioni delle unghie. I piatti cessano di rompersi e delaminarsi. La maggior parte delle donne condivide l'eccitazione dell'aspetto di nuovi capelli. I fili diventano obbedienti, elastici e belli..

Vuoi lasciare una recensione? Quindi compila il modulo speciale:

Lascia la tua recensione
1

Invia

Invia feedback

Biotina per capelli

Valutazione media: Numero di recensioni: 0

Fabbisogno giornaliero per le donne

Questo importante componente fornisce giovinezza e salute alla pelle e ai capelli, rinforza le unghie fragili e opache. Le donne dovrebbero prendersi cura di una quantità sufficiente di biotina nel corpo. È noto che in mancanza, le unghie diventano fragili e opache, i capelli cadono e la pelle si infiamma e si sbuccia. Molti medici ritengono che la comparsa dei primi capelli grigi sia anche una conseguenza della carenza di B7.

I produttori di cosmetici hanno iniziato ad aggiungere vitamina per i giovani ai prodotti per la cura della pelle e dei capelli. Tuttavia, è dimostrato che non è assorbito dall'uso esterno, deve essere assunto per via orale.

Per il normale corso di tutti i processi importanti, una donna ha bisogno solo di 30-50 microgrammi di biotina per entrare nel corpo.


Alimenti contenenti vitamina B7

Prima e dopo: foto

Le ragazze amano mostrare la loro bellezza. Pertanto, su Internet ci sono molti capelli fotografici prima di applicare B7 e dopo.

Aspirazione e scambio

La vitamina B7, che viene fornita con il cibo, legata a una proteina, viene inizialmente rilasciata sotto l'influenza degli enzimi proteolitici, quindi viene assorbita dall'intestino, depositata nelle ghiandole surrenali, nei reni e nel fegato. In questo caso, la biotina è parzialmente legata all'albumina sierica. Gli animali, a differenza dell'uomo, sintetizzano un composto utile dalla microflora intestinale, dove la sostanza viene successivamente assorbita.

Il livello di vitamina B nel sangue praticamente non cambia.

Nelle persone sane, l'escrezione di biotina con l'urina è di 11-183 microgrammi al giorno (Oppel). In caso di insorgenza della carenza di vitamina B7, l'escrezione di un composto nelle urine diminuisce a 3,6 - 7,3 microgrammi. Con l'introduzione di oltre 300 microgrammi della sostanza nel corpo, si nota il suo significativo aumento della concentrazione di nutrienti nelle urine e dopo 6 ore il 30-50% di biotina viene escreto naturalmente. In queste condizioni, il contenuto del coenzima R nelle feci praticamente non cambia. Normalmente, il livello della sostanza è compreso nell'intervallo 322 - 393 microgrammi al giorno.

Nei pazienti con poliomielite, l'escrezione di vitamina H è aumentata di 3 volte.

Nelle donne, il contenuto del composto vitaminico nel latte nei primi giorni dopo il parto è trascurabile, mentre il decimo giorno il suo livello aumenta a 0,38 microgrammi per 100 millilitri. Di conseguenza, raggiunge 0,9 - 11,2 microgrammi. Pertanto, nel latte materno, il contenuto medio di nutrienti è doppio rispetto a quello immediatamente successivo alla nascita.

Proprietà fisico-chimiche della vitamina B7

Una volta isolata, la vitamina si presenta come una polvere cristallina bianca e ha un tº di fusione abbastanza elevato, che è di 232,5 ° C. Pertanto, anche l'ebollizione non ha un effetto distruttivo sull'integrità della sua struttura chimica. La solubilità della biotina in soluzioni alcaline è alta, in H2O e alcool etilico - bassa. Nel cloroformio e nell'etere etilico, la vitamina B7 non si dissolve affatto. Nel pH acido e alcalino, la biotina non si decompone anche se riscaldata, ma tende ad ossidarsi.

Esistono otto isomeri (ovvero configurazioni spaziali) di una molecola di biotina. Tuttavia, solo uno di essi ha attività biochimica ed è una vera vitamina..

Assorbita attraverso la mucosa dell'intestino tenue, la biotina circola nel flusso sanguigno nella sua forma libera (15-25%) e nella forma associata all'albumina (circa 75-85%). La vitamina A proviene da tutto il sangue agli organi e il suo massimo contenuto si nota nel tessuto epatico. Nonostante la bassa solubilità in acqua, la biotina viene escreta dal corpo dai reni..

A metà del 20 ° secolo, l'avidin, un antagonista della vitamina B7, fu scoperto grazie al lavoro dei biochimici americani Roger John Williams e Esmond Emerson Snell. L'avidina si trova nell'albume dei rettili e degli uccelli (incluso l'albume di pollo). La molecola di avidina può legare contemporaneamente quattro molecole di biotina e inattivare completamente la sua azione vitaminica.

Quale effetto

Per agire, per mostrare un risultato evidente, il farmaco richiede tempo. Molto dipende dal grado di abbandono della situazione, dalle caratteristiche individuali del corpo. 2 settimane sono sufficienti per qualcuno per vedere cambiamenti positivi nell'aspetto. Alcuni utenti notano l'effetto entro la fine della 3a o 4a settimana.

Feedback positivo dopo aver assunto B7:

  • i capelli crescono più velocemente. Ciò è particolarmente notato da coloro che tingono regolarmente i riccioli;
  • le serrature diventano lussureggianti, lucenti, setose;
  • l'acconciatura sembra buona, nonostante la colorazione, lo stile;
  • il prodotto ripristina la struttura del capello dopo il curling;
  • i riccioli smettono di cadere;
  • la forfora scompare, le punte non si dividono;
  • l'effetto ottenuto non è temporaneo. Salvato dopo il corso;
  • appare un volume aggiuntivo;
  • la vitamina nutre i riccioli ben dopo la gravidanza;
  • lo strumento è ottimale per la prevenzione di problemi con i capelli;
  • La biotina rivitalizza i capelli. Non è necessario effettuare un taglio di capelli corto, cercando di salvare l'acconciatura dai problemi (perdita, fragilità, sezione delle punte);
  • non solo i capelli, ma anche le ciglia diventano più lunghe;
  • effetti piacevoli aggiuntivi: la pelle diventa più pulita, le unghie diventano più forti, non esfoliano. Il benessere generale migliora.

Ruolo nel corpo umano

Sapendo che tipo di vitamina Biotina è e quale sia il suo ruolo nel corpo umano, è possibile regolare correttamente la dieta o utilizzare additivi speciali per prevenirne la carenza. La vitamina è necessaria per tali processi:

  • metabolismo energetico;
  • regolazione della glicemia;
  • partecipa ai processi di divisione cellulare;
  • protegge il tessuto cerebrale;
  • supporta il normale funzionamento della ghiandola tiroidea e delle ghiandole surrenali;
  • partecipa ai processi di gluconeogenesi;
  • rafforza il sistema cardiovascolare;
  • regola il corso di tutte le reazioni biochimiche nel corpo;
  • controlla il livello di enzimi.

La biotina è raccomandata nel trattamento di tali malattie:

  • psoriasi;
  • alopecia;
  • eczema psicologico;
  • disturbi del sistema nervoso;
  • grave perdita di peso, dipendente dallo stato del sistema nervoso o da cattiva alimentazione;
  • depressione;
  • interruzione degli enzimi;
  • diabete.

Natrol, Biotina, Forza massima, 10.000 mcg, 100 compresse

650 sfregamenti.
Acquista dettagli iherb.com

Metabolismo vitaminico

La microflora intestinale sintetizza la biotina e favorisce l'assorbimento di sostanze prese dall'esterno. Secondo i medici, la vitamina effettivamente formata viene assorbita completamente, poiché non viene a contatto con l'acido cloridrico nello stomaco.

La mancanza di coenzima naturale può verificarsi per i seguenti motivi:

  • prendendo antibiotici;
  • prendendo contraccettivi orali;
  • consumo di alcool;
  • forte perdita di peso a causa di una dieta rigorosa;
  • disturbi della microflora intestinale.

I benefici della vitamina si riflettono più rapidamente nei tessuti che vengono costantemente aggiornati: pelle, unghie, capelli. Nel corpo, la più grande quantità di H viene immagazzinata nel fegato e nei reni..

Efficacia di perdita dei capelli

Gli esperti non confutano l'importanza della cheratina per la condizione dei bulbi, ma il ruolo della biotina nel trattamento della calvizie non è stato dimostrato. Ci sono stati pochi studi in questa direzione:

  • anno 2012. Il medico americano di scienze mediche Ablon Glinis ha studiato l'effetto di un integratore di biotina sulla crescita dei capelli. Tra 90-180 giorni, i partecipanti allo studio hanno notato un miglioramento nella struttura e nella densità..
  • Anno 2015. Lo stesso medico ha condotto un test simile. Le donne con i capelli diradati hanno ricevuto un integratore di proteine ​​marine, che includeva la biotina. Per confronto, una parte dei partecipanti ha bevuto una pillola placebo. Dopo 90 giorni, i risultati sono stati confrontati nelle immagini prima e dopo ed è stato eseguito un lavaggio di controllo della testa. Le donne che hanno bevuto un integratore alimentare hanno iniziato a far crescere i capelli nelle aree problematiche e quando li hanno lavati sono diminuiti di meno.

Il National Institute of Health (NIH) degli Stati Uniti afferma che ci sono pochi dati per valutare l'effetto della biotina sulla densità e sulla crescita dei capelli, quindi non è possibile parlare di comprovati benefici nel trattamento dell'alopecia (calvizie).

L'efficacia dei prodotti per la cura (shampoo, maschere) con vitamina B7 non ha prove scientifiche. La sostanza può avere effetti sull'organismo solo se ingerita o iniettata..

Ipovitaminosi e ipervitaminosi


Nonostante la prevalenza della biotina in natura, una dieta povera, uno stile di vita malsano e altri fattori possono portare a una mancanza di vitamina H nel corpo.

Le ragioni per lo sviluppo di B 7 - ipovitaminosi:

  • terapia con farmaci antibiotici o sulfa, causando la morte di microflora benefica;
  • digiuno prolungato o aderenza a diete "dure";
  • disturbi digestivi causati da atrofia della mucosa dello stomaco e dell'intestino tenue;
  • disturbi metabolici ereditari nel corpo;
  • gravidanza con tossicosi;
  • assunzione insufficiente di vitamina H con latte materno della madre (nei neonati);
  • abuso di bevande alcoliche e dolcificanti;
  • la presenza di disbiosi che impedisce la normale sintesi della biotina;
  • assunzione regolare di miscele proteiche a base di uova crude (negli sport professionistici).

È importante che le persone a rischio di sviluppare ipovitaminosi B7 riconoscano i segni di carenza di biotina prima che portino all'esaurimento del corpo e allo sviluppo di malattie.

Sintomi di carenza acuta di coenzima R:

  • costante desquamazione della pelle (soprattutto intorno alla bocca e al naso);
  • affaticabilità veloce;
  • eruzioni cutanee su braccia, gambe o guance (dermatite);
  • sonnolenza;
  • energia ridotta;
  • eccessiva secchezza del corpo;
  • perdita di appetito;
  • gonfiore della lingua o levigatezza delle "papille" su di essa;
  • attacchi di nausea, a volte trasformandosi in vomito;
  • dolore muscolare;
  • segni di anemia;
  • formicolio o intorpidimento degli arti.

Se vengono identificati segni di carenza di B7, è importante consultare immediatamente un medico per prescrivere la terapia con "biotina". Se non si interrompe una carenza nutrizionale per lungo tempo, nel 50% dei casi questo porta a complicazioni.

Sintomi secondari associati a carenza di H cronica:

  • riduzione dell'immunità e, di conseguenza, sviluppo di malattie autoimmuni;
  • esaurimento del corpo;
  • "Trasformazione" della dermatite in psoriasi;
  • ansia;
  • depressione profonda;
  • disturbi nervosi;
  • allucinazioni ossessive;
  • danno alla pelle delle gambe e delle mani;
  • sonnolenza;
  • ipotensione;
  • alte concentrazioni di colesterolo e zucchero nel siero del sangue;
  • anemia;
  • perdita di appetito;
  • deterioramento della struttura di capelli e unghie;
  • dermatite atopica;
  • diminuzione del tono vascolare, con conseguente ipotensione arteriosa;
  • disfunzioni del metabolismo degli aminoacidi e dei carboidrati.

Per prevenire il rischio di ipovitaminosi, la dieta quotidiana è arricchita con alimenti o complessi vitaminici contenenti biotina. Allo stesso tempo, è consigliabile consumare integratori alimentari in una dose profilattica (50 microgrammi) su base continuativa.

L'ipervitaminosi da biotina è un evento raro, poiché il suo eccesso viene escreto insieme all'urina. Tuttavia, l'assunzione di una sostanza in grandi quantità, superiore a 10 volte la norma giornaliera, porta ad un aumento della minzione e ad un aumento della sudorazione.

Supplementi con B7 - ha senso?

La biotina è sintetizzata dal nostro corpo da sola. Tuttavia, questo è valido a condizione che tu abbia una microflora intestinale sana. La carenza di biotina è rara. La carenza principale è legata a:

  • uso prolungato di antibiotici;
  • predisposizione genetica;
  • malattie gastrointestinali.

Nei casi precedenti, vale la pena usare la biotina (integratori alimentari) nella lotta contro la caduta dei capelli, nonché per migliorare le loro condizioni.

Molto spesso, i riccioli e le lamine per unghie soffrono di una mancanza esattamente di B7. Tuttavia, i motivi possono essere diversi. Stress, insufficienza ormonale, carenza di acido ascorbico, minerali importanti e altre vitamine del gruppo B..

Se la perdita di ciocche e unghie fragili è associata a una mancanza di altre sostanze, non aiuterà un singolo farmaco con B7 (H). In questo caso, l'assunzione di biotina è inutile..

Consumo raccomandato di biotina

La norma di assunzione di biotina per gli adulti è di circa 30 mcg al giorno.
Fabbisogno giornaliero

EtàUominiDonne
0-6 mesi.22
6-12 mesi.66
1-388
4-8diecidieci
9-131212
14-18sediciquattordici
dalle 19sediciquattordici
Gravidanza
18
Allattamento
17

Contenuto negli alimenti

Puoi risolvere il problema con la mancanza di biotina nel corpo stabilendo una corretta alimentazione, inclusa l'inclusione di cereali, noci, legumi, proteine ​​animali e frattaglie. 100 grammi di fegato di manzo e maiale contengono circa 250 microgrammi di vitamina B7.

Questo oligoelemento è contenuto nei seguenti prodotti:

  • grano intero;
  • Crusca di riso;
  • lenticchie, fagioli, piselli e fagioli;
  • tuorli crudi e uova sode;
  • noci e arachidi.

Il trattamento termico a lungo termine riduce significativamente i nutrienti contenuti negli alimenti, pertanto gli alimenti, ad eccezione delle frattaglie, devono essere consumati crudi, il che consentirà di ottenere la massima biotina. Manzo al vapore e fegato di maiale e immergere i fagioli in acqua fredda, kefir o latte per 6 ore. È accertato che sotto l'influenza dello zolfo, la biotina viene completamente distrutta negli alimenti in scatola.

Dopo aver stabilito una corretta alimentazione, è possibile risolvere completamente il problema con la mancanza di biotina e altri utili oligoelementi. Tuttavia, con una significativa carenza di vitamine, gli esperti raccomandano di assumere contemporaneamente vari complessi multivitaminici che contengono vitamine A, C, selenio, zinco e B7. La droga americana Biotine Extra Strength è popolare, che contiene una dose aumentata di questo oligoelemento, che non solo rafforza il corpo, ma rallenta anche la caduta dei capelli.

Qual è l'uso della biotina per i capelli

La sintesi della sostanza viene effettuata nell'intestino a base di vitamina B7. La biotina migliora le condizioni di capelli, pelle e unghie. Con il suo aiuto, l'anidride carbonica viene rimossa in modo tempestivo e le cellule e i tessuti del corpo, compresi i follicoli piliferi, ricevono più ossigeno.

Utilizzando la vitamina B7:

  • la secrezione delle ghiandole sebacee è regolata, prevenendo la comparsa di seborrea sul cuoio capelluto;
  • i capelli fragili vengono rafforzati e ripristinati a seguito della normalizzazione dello scambio di elastina e collagene;
  • il metabolismo cellulare si normalizza;
  • i follicoli piliferi guariscono;
  • Le lampadine "dormienti" iniziano a funzionare a causa del miglioramento della consegna di ossigeno al cuoio capelluto.

Come risultato della trasformazione della cheratina, in cui è coinvolta la vitamina B7, l'elasticità dei fili aumenta e gli effetti dell'impatto ambientale negativo sono ridotti. La biotina contiene zolfo, che mantiene i capelli in buone condizioni.


La biotina ha un effetto positivo sulla struttura dei capelli, previene il loro aspetto e la precedente comparsa di capelli grigi.

Aspetti genetici associati alla biotina

Come sai, qualsiasi prodotto che mangi, qualsiasi farmaco o integratore alimentare che prendi come indicato dal tuo medico, può in un modo o nell'altro influenzare l'attività dei tuoi geni, mantenendo la struttura del DNA. Cioè, ad esempio, i geni "buoni" possono aumentare la loro attività e quelli "cattivi" lo rallentano fino a quando non viene completamente spento. Anche il contrario è vero..

Lo studio di questi processi ed è attualmente impegnato in un'area separata in medicina - epigenetica..

BTD Gene - Un enzima che ricicla la biotina.

Il gene BTD codifica la biotinidasi, un enzima che elabora la biotina. La biotinidasi trasferisce la biotina libera attraverso il flusso sanguigno e attacca la biotina ad altre proteine ​​(). I polimorfismi a singolo nucleotide (SNP) nel genoma BTD includono quanto segue:

  1. RS13073139
  2. RS13078881
  3. RS2455826 - Questa variante genetica è associata ad un aumentato rischio di psoriasi ().
  4. RS34885143
  5. RS35034250
  6. RS7651039 - L'allele “C” è associato a un rischio più elevato di malattia coronarica ().

SLC5A6 Gene - Un trasportatore che trasferisce la biotina alle cellule.

Il gene SLC5A6 codifica un trasportatore multivitaminico sodio-dipendente che aiuta a trasportare la biotina nelle cellule ().

HLCS Gene - un enzima che attacca la biotina ad altre proteine.

Questo gene codifica per l'holocarboxylase synthetase (HLCS), un enzima che lega le molecole di biotina agli istoni e agli enzimi carbossilasi. Le mutazioni di questo gene possono ridurre il legame della biotina alle molecole e inibire l'attività della carbossilasi, portando a un metabolismo alterato del BZHU. Possono anche influenzare la produzione di geni importanti per il normale sviluppo (,).

La biotina si lega covalentemente agli istoni usando l'enzima HLCS ed è coinvolta nella soppressione genica, nella riparazione del DNA, nella struttura della cromatina e nel riposizionamento del trasposone ().

Sicuramente sarai interessato a:

  • Complessi vitaminici per la pelle del viso
  • Vitamine contro la perdita dei capelli
  • Acido nicotinico per la crescita dei capelli

Le principali cause dello sviluppo di allergie alle vitamine del gruppo B: sintomi e trattamento, una tabella di prodotti vietati

Un'allergia alle vitamine del gruppo B si sviluppa negli adulti e nei bambini con ipersensibilità del sistema immunitario, intolleranza congenita, patologie croniche degli organi interni. Riboflavina, piridossina, cianocobalamina sono coinvolti in molti processi, regolano il metabolismo energetico. Con l'intolleranza alle vitamine del gruppo B, devi regolare la dieta, rifiutare molti farmaci e integratori alimentari.

Perché la tiamina provoca gravi reazioni allergiche nelle persone con ipersensibilità al corpo? Quali alimenti contengono riboflavina, cianocobalamina, piridossina, biotina? Come trattare un'allergia alle vitamine? Risposte nell'articolo.

Possibili cause

Una reazione negativa alla riboflavina o all'acido folico è meno comune di un'allergia al cioccolato e agli agrumi, nella maggior parte dei casi il problema è congenito. La predisposizione genetica è una delle principali cause di intolleranza a sostanze preziose coinvolte in molti processi di supporto vitale del corpo. La vera allergia rimane per la vita, una cura completa è impossibile, ma con l'esatta osservanza delle regole di prevenzione, la probabilità di ricaduta può essere ridotta al minimo..

Altri fattori che causano reazioni allergiche:

  • le frequenti malattie infantili provocano una maggiore sensibilità del sistema immunitario alle proteine ​​estranee;
  • contatto prolungato con prodotti chimici, gravi condizioni ambientali;
  • patologie croniche del fegato, tratto digestivo, reni;
  • il trattamento delle oncopatologie in condizioni sterili porta a malfunzionamenti nel sistema immunitario: il corpo non distingue tra sostanze sicure e antigeni, combatte non solo componenti dannosi ma anche utili.

A volte si manifesta una pseudo-allergia alle vitamine. Molto spesso, una reazione negativa è accompagnata dalla comparsa di eruzioni cutanee, prurito, arrossamento, problemi digestivi.

Cosa tratta un allergologo - immunologo e quando devo consultare uno specialista? Leggi informazioni utili.

Panoramica e regole per l'uso di colliri per allergie in un bambino, guarda questo indirizzo.

Cause di false allergie:

  • uso improprio di complessi vitaminici e minerali. Un sovradosaggio crea un sovraccarico sul corpo;
  • l'uso di integratori alimentari, che includono coloranti, aromi, conservanti;
  • eccesso di cibo. Alcuni tipi di alimenti contengono sostanze sintetiche che influenzano negativamente l'apparato digerente;
  • abbandono delle norme igieniche. Quando si mangiano verdure scarsamente lavate e verdure a foglia verde, le sostanze chimiche che hanno trattato le piante penetrano nel corpo.

Primi segni e sintomi

I segni di intolleranza alle vitamine del gruppo B si manifestano in diversi modi (reazioni specifiche):

  • cianocobalamina. Prurito, eruzioni cutanee;
  • tiamina. La combinazione con il rilascio attivo di acetilcolina porta alla comparsa di orticaria, insufficienza epatica e renale, anafilassi;
  • piridossina. Sintomi emorragici.

Altri tipi di vitamine del gruppo B provocano la comparsa dei principali sintomi di allergie:

  • iperemia;
  • prurito della pelle;
  • gonfiore della cavità nasale e della laringe;
  • eruzioni allergiche, macchie rosse sulle mucose e sulla pelle;
  • diarrea, flatulenza, nausea, dolore epigastrico, vomito;
  • shock anafilattico.

Diagnostica

È importante consultare un medico per identificare sostanze antigene inadeguate. Un allergologo-immunologo prescrive test, conduce il trattamento quando la diagnosi è confermata.

I principali tipi di ricerca:

  • esame del sangue per determinare il livello di immunoglobulina E;
  • test di allergia cutanea: prik-test, metodo di applicazione;
  • test provocatori.

Di necessità:

  • analisi delle feci per disbiosi;
  • digestione ad ultrasuoni;
  • Analisi delle urine.

Allergia alle vitamine negli adulti

Con l'inizio prematuro della terapia, l'ipersensibilità del corpo all'azione delle sostanze irritanti, l'azione costante della produzione dannosa e dei fattori ambientali, una reazione acuta dura una vita. Dopo 40 anni, i medici identificano spesso patologie croniche, contro le quali aumenta il rischio di allergie. Le vitamine del gruppo B si trovano in molti alimenti e integratori alimentari, è difficile evitare l'assunzione di ingredienti inappropriati.

A volte gli adulti stessi provocano lo sviluppo di una reazione negativa con una terapia vitaminica impropria. Nella speranza di un effetto precoce, alcune persone assumono molte più compresse e capsule del normale. I gusci di molte pillole contengono coloranti, conservanti. In combinazione con un consumo eccessivo di cianocobalamina, tiamina, piridossina, si sviluppano reazioni nel tratto digestivo, compaiono sintomi di allergia cutanea.

Conclusione: rafforzare l'immunità con l'uso di complessi multivitaminici è necessario solo sotto la guida di un medico, in conformità con un dosaggio singolo e giornaliero. L'ipervitaminosi causa anche interruzioni nei processi metabolici, nonché una carenza di componenti preziosi.

Malattia nei bambini

Un raro tipo di reazione negativa alle sostanze benefiche nei bambini viene posto nella maggior parte dei casi a livello genetico. Il corpo percepisce le vitamine come antigeni, dopo ripetuti contatti con una dose minima di allergene, si sviluppa una reazione, spesso acuta.

Le malattie gravi durante l'infanzia riducono l'immunità, interrompono la composizione della microflora intestinale e aumentano la sensibilizzazione del corpo. L'oncopatologia è particolarmente pericolosa.

Nei bambini, l'intolleranza alle vitamine del gruppo B si manifesta per la prima volta dopo l'introduzione di alimenti complementari per i bambini o dai primi giorni di vita se il bambino riceve miscele nutrizionali. Molti sostituti del latte contengono vitamine, comprese quelle con una risposta immunitaria negativa..

Il contenuto nelle vitamine del gruppo B: tabella

Quando si conferma la risposta negativa del corpo, è importante sapere quali tipi di alimenti contengono un gran numero di sostanze che causano allergie. L'elenco dei prodotti dovrebbe essere sempre a portata di mano per evitare irritazioni. Con l'intolleranza stabilita a livello genetico, è importante seguire rigorosamente una dieta, non assumere multivitaminici e integratori alimentari con ingredienti inappropriati.

NomeQuali alimenti contengono vitamine del gruppo B.
Tiamina o B1Crusca, cereali, piselli. Ingrediente meno utile: spinaci, cavoli, cipolle, cinorrodi, frutta secca
Riboflavina o B2Pesce, uova, fegato, carne, lievito, riso, grano saraceno e semole di grano, mandorle, piselli
Niacina o PP (B3)Carne magra, fegato, pesce di diverse varietà, uova. Meno: legumi, funghi, verdure a foglia verde, arachidi, carote, aglio
Acido pantotenico o B5Lievito, fegato, tuorlo d'uovo, crusca, pesce, prodotti a base di carne, verdure verdi, nocciole
Piridossina o B6Spinaci, latticini e prodotti a base di carne, cavoli, grano germogliato, carote, agrumi, ciliegie, pollame
Biotina o B7Noci, frattaglie, tutti i tipi di legumi. La sostanza meno preziosa contiene la maggior parte dei tipi di cibo.
Acido folico o B9Miele, crusca, fagioli
Cianocobalamina o B12Cavolo marino, uova, pesce di mare e di fiume, fegato

Trattamenti efficaci

I principali metodi di terapia:

  • sostituzione di iniezioni di vitamine piridossina, tiamina e cianocobalamina con altri tipi di farmaci;
  • aderenza a una dieta ipoallergenica. Quando compili il menu, avrai bisogno della tabella della sezione precedente. È importante sapere: il trattamento termico distrugge molte vitamine, tra cui - e il gruppo B;
  • rifiuto di assumere complessi multivitaminici contenenti cianocobalamina, biotina, acido folico e pantotenico, piridossina e altri potenziali allergeni;
  • prendendo antistaminici. In caso di reazione acuta, vengono prescritti Tavegil, Suprastin, Difenidramina, Diazolina. Se i segni sono deboli o moderati, sono sufficienti i farmaci antiallergici di una nuova generazione. Nomi efficaci: Zodak, Erius, Claritin, Zirtek, Xizal e altri;
  • con una forma grave della malattia, sono indicati i corticosteroidi: desametasone, prednisolone;
  • con rinite allergica sullo sfondo di intolleranza alle vitamine, vengono prescritte gocce nasali di Nazol, Tizin Alergi, Galazolina;
  • per le reazioni cutanee saranno necessari unguenti per allergie: Ketocin, Gistan, Psilo-balsamo, Fenistil-gel, Dermadrin;
  • i sorbenti delle nuove generazioni sono adatti per rimuovere le vitamine in eccesso, purificando attivamente l'intestino da tossine e allergeni. Multisorb, Lactofiltrum, Polyphepan, Enterosgel, Enterumin, Filtrum, Carbone bianco, Smecta, Sorbex;
  • nelle reazioni cutanee gravi, vengono prescritti pomate ormonali. Nell'infanzia sono ammessi i seguenti articoli: Advantan, Elokom. Per gli adulti, l'elenco è più ampio: Beloderm, Flucort, Triderm, Lorinden S, Fluconazole. I medici raccomandano corticosteroidi non fluorurati per ridurre il rischio di reazioni avverse;
  • in caso di sovradosaggio di preparati vitaminici, lavanda gastrica, clistere detergente, viene prelevato un grande volume di acqua pulita e con un aumento della temperatura durante le allergie, viene prescritto un contagocce per eliminare attivamente l'allergene.

Dai un'occhiata alla nostra selezione di trattamenti efficaci per la dermatite allergica da contatto in adulti e bambini..

Potrebbe esserci un'allergia a Nurofen in un bambino e come riconoscere una patologia? Leggi la risposta in questo articolo..

Segui il link http://allergiinet.com/articles/chto-takoe-allergiya.html e scopri i sintomi delle allergie cutanee e il meccanismo della malattia.

Raccomandazioni preventive

Dopo aver fermato i segni di una falsa allergia o una vera risposta immunitaria alle vitamine, è importante ascoltare le raccomandazioni del medico. La tiamina, la cianocobalamina e la piridossina nei soggetti allergici spesso causano reazioni acute, frequenti recidive peggiorano la salute.

Come comportarsi:

  • avvisare sempre i medici delle allergie alle vitamine del gruppo B;
  • rifiutare l'assunzione incontrollata di multivitaminici;
  • cambiare la dieta, tenendo conto del contenuto di vitamine inadeguate in vari alimenti;
  • mangiare cibo dopo il trattamento termico: in questo caso i componenti pericolosi vengono completamente o parzialmente distrutti;
  • rafforzare l'immunità, monitorare il decorso delle malattie croniche, prevenire le esacerbazioni;
  • studiare la composizione di shampoo, balsami, maschere per capelli, cosmetici: molti articoli contengono biotina, acido pantotenico, piridossina. Quando si utilizzano prodotti con vitamine del gruppo B, è possibile la dermatite da contatto;
  • ridurre il livello di sensibilizzazione del corpo sotto il controllo di un allergologo-immunologo, evitare il contatto con altri tipi di allergeni.