Conoscere le mamme per favore dimmelo dove è meglio andare a rilassarsi con un bambino allergico al polline di betulla.

Nutrizione

dove non ci sono betulle e pollini: gy:

Egitto, sì, come opzione, finalmente ci può essere poca vegetazione tanto più con il polline))

http://www.abkhazia.ru/healing/ maggio in Abkhazia?

o in crimea? Il messaggio è stato modificato dall'utente 02-20-2013 alle 12:12

Recati in un sanatorio particolare (o in qualche altro luogo di riposo) in una foresta puramente di conifere. Puoi persino trovarlo con noi)))
La cosa principale non è in una città dove c'è una betulla continua e non in una foresta mista.
Quindi la betulla cresce ovunque, ma puoi sempre trovare luoghi specifici dove è al minimo)))

E non ho capito l'estate. la betulla sboccia a maggio, in estate, quali problemi%) Il messaggio è stato modificato dall'utente 20/02/2013 alle 12:23

Vacanze dalle allergie. Dove meglio rilassarsi con la febbre da fieno?

Ma le mamme e i padri dei bambini con la febbre da fieno devono tener conto del fatto che dove vanno, in quel momento, niente dal fatto che i loro figli non possono tollerare categoricamente.

La nostra esperta è un'allergologa Marianna Borisenko.

Oggi, ogni quarta persona sulla terra ha malattie allergiche. E secondo le stime dell'OMS, entro il 2025 ogni seconda persona ne soffrirà. Sfortunatamente, ogni anno un'allergia alla fioritura appare prima. E se qualche anno fa la febbre da fieno ha iniziato a svilupparsi solo dall'età scolare, ora questo flagello non è raro nei bambini di 2-3 anni.

Scappa da qui!

Fortunatamente, nella maggior parte dei bambini, le allergie peggiorano in una sola stagione. Qualcuno inizia a starnutire, tossire e prudere in primavera quando gli alberi fioriscono, e quindi tutta l'estate è libera. Altri soffrono solo alla fine della stagione estiva, quando i principali responsabili delle allergie sono le erbe (in particolare l'ambrosia, che sta diventando sempre più comune anno dopo anno). Ma c'è chi è sfortunato a rispondere immediatamente a quasi tutto. Queste persone, compresi i bambini, hanno difficoltà dalla primavera all'autunno. I piccoli cittadini sono particolarmente colpiti, poiché è nelle megalopoli la cui aria è avvelenata dai gas di scarico che le allergie sono più aggressive. Come sfuggire a questa sventura? Una delle soluzioni è l'eliminazione (cioè l'esclusione) di allergeni causalmente significativi. In termini più semplici, fuggendo da un'allergia verso un luogo in cui piante pericolose non sono ancora fiorite o sono fiorite da molto tempo o non sono nate.

Ma, per sapere esattamente da cosa scappare, devi prima identificare un allergene pericoloso. I test allergici vengono eseguiti in vari modi. Ad esempio, il sangue per questo scopo può essere donato in qualsiasi stagione e test cutanei, in cui graffiano i polsi e poi gocciolano uno o un altro allergene, solo in autunno e in inverno, quando non c'è polline nell'aria e quindi non c'è rischio di esacerbazioni non si verifica.

Calendario di fioritura delle piante allergeniche in Russia

castagno, tiglio, coda di volpe, gallo da frutta, olio di ricino, segale, nocciola.

tabacco, nocciola, girasole, sambuco, quinoa, assenzio, sophora, ambrosia.

nocciola, girasole, ambrosia.

pino, dente di leone, coda di volpe, tiglio.

tiglio, festuca, riccio, erba di grano, erba timida, bluegrass.

pioppo tremulo, pino, pioppo, dente di leone, coda di volpe, cereali, tiglio.

cereali, tiglio, bluegrass, festuca, ortica, assenzio, quinoa, ambrosia.

ortica, assenzio, quinoa, ambrosia.

caprifoglio, oleandro, rosa, ginestrone spagnolo, castagna.

oleandro, rosa, geranio, assenzio.

oleandro, rosa, geranio, assenzio, croco, cannes, ambrosia.

croco, cannes, crisantemo, ambrosia.

dente di leone, riccio, bluegrass.

dente di leone, riccio, bluegrass, wheatgrass, quinoa, assenzio.

dente di leone, quinoa, girasole, mais, assenzio.

salice, betulla, frassino, conifere, coda di volpe, bluegrass, cereali.

cereali, acetosa, tiglio.

cereali, assenzio, quinoa.

Al villaggio, al mare o in montagna?

Nelle aree rurali, anche se tutto fiorisce come in città, le allergie sono ancora più facili da trasportare, perché l'ambiente è migliore lì. Ma, naturalmente, se la fioritura di piante pericolose nella zona in cui ti sei raccolto è in pieno svolgimento, e a casa tutto è già finito, è meglio rimandare la vacanza o andare in un altro posto.

Bene, se decidi di trascorrere le tue vacanze in altri paesi, allora è meglio scegliere il mare o le montagne. L'aria di mare riduce le allergie e il sole contribuisce alla produzione di vitamina D, che migliora l'immunità. Tuttavia, è importante che la vacanza duri almeno 3 settimane. Portare un bambino al mare per una sola settimana non è solo inutile, ma addirittura dannoso. L'acclimatazione e la riacclimatazione sono stress inutili per il sistema immunitario, il cui ruolo principale nello sviluppo di allergie.

Molti resort eccellenti adatti per chi soffre di allergie si trovano in Crimea, Abkhazia, Territorio di Krasnodar. Ma è meglio non andare al famoso Sochi - fa troppo caldo e umido lì. In Yevpatoriya, il microclima è molto meglio. I medici raccomandano spesso che chi soffre di allergie riposi in Bulgaria, Israele, Slovenia, Spagna, Italia, Cipro, Creta e Turchia (specialmente a Kemer, dove non fa molto caldo e ci sono molti pini). I resort del Mar Baltico (Svetlogorsk, le città degli Stati baltici) sono anche luoghi di vacanza preferiti per genitori e bambini che soffrono di raffreddore da fieno. Ma nel lontano sud-est asiatico (la Tailandia, per esempio), è meglio non allergie. È troppo umido e caldo e ci sono troppe piante diverse. Pertanto, è molto difficile prevedere a cosa reagirà un bambino con la febbre da fieno.

Cibo pericoloso

In vacanza, è estremamente importante monitorare la nutrizione dei bambini, senza dimenticare il rischio di allergia crociata. Infatti, se un bambino reagisce alla fioritura della nocciola, non dovrebbe mangiare nocciole (specialmente al momento della fioritura della nocciola). Con un'allergia alla betulla, è meglio non mangiare mele e frutti di bosco, ma anche carote, sedano, patate e kiwi. Se il bambino non è soddisfatto del polline delle erbe di cereali, allora è meglio per lui escludere pane e cereali (avena, grano e orzo). Se sei allergico a assenzio e ambrosia, halva, semi, miele e persino olio di girasole dovrebbero essere temporaneamente vietati. Con intolleranza alla quinoa - niente barbabietole e spinaci! A proposito, non vale la pena qualsiasi erba medicinale per curare raffreddori e SARS per una persona allergica, specialmente nella stagione calda. E ovviamente, andando in vacanza, devi portare con te antistaminici, ma solo quelli prescritti da un allergologo. Si noti che i noti farmaci allergici di prima generazione sono considerati non sicuri e possono essere utilizzati solo in casi strettamente limitati..

Finanza personale "Vado all'estero da allergie"

Quanto costa un viaggio del genere e come abbinarlo al lavoro

Alla fine di aprile, la Russia inizia il periodo di fioritura di betulla, ontano e altre piante che causano una reazione allergica. Alcuni cittadini si sentono così male che decidono di lasciare la capitale. Per facilitare la scelta del rifugio, Yandex ha recentemente lanciato anche una mappa di distribuzione del polline, ma funziona solo in Russia e nei paesi vicini. Abbiamo parlato con persone che lasciano la città per la stagione della fioritura e abbiamo scoperto quanto ci spendono e come risolvono il problema del lavoro.

Paesi orientali

Vice CEO di Rent A Ride

Alcuni anni fa ho superato un test allergologico e mi hanno detto che ho un'allergia alla betulla. Mi sono davvero sentito male a maggio, ma non attribuivo alcuna importanza a questo. Vivevo a Norilsk e avevo l'asma, poi improvvisamente sono andato in Crimea, ho trascorso un mese lì e dopo tre giorni tutti i sintomi si sono fermati in mare - mi sono reso conto che l'aria del mare mi era utile.

Tre anni fa mi sono trasferito in una casa rotonda nella zona di Setuni. Ci sono molti alberi e soprattutto betulla. Durante il periodo di fioritura, mi sentivo peggio, i farmaci antiallergici non aiutavano. Mi sono reso conto che bisogna fare qualcosa. Poi ho iniziato a volare via a maggio a Tashkent, dove vive mia madre. Quest'anno, dal 27 aprile al 9 maggio, sarò lì e poi volerò in Tunisia per tutto il mese di maggio.

Quanto costa

I voli per Tashkent costano 25 mila rubli. Per vivere lì, ristoranti e souvenir ho abbastanza $ 500, darò lo stesso importo a mia madre. Per un viaggio in Tunisia, ho fatto un giro turistico per due: dieci giorni in un buon hotel sull'isola di Djerba mi sono costati 100 mila rubli. Di conseguenza, verranno rilasciati circa 180 mila per entrambi i viaggi. Viaggiare in Europa sarebbe stato più costoso, ma ciò non era necessario: a maggio, a 30 gradi Celsius a Tashkent, sul mercato si vendono frutta fresca e un parco acquatico.

Come accordarsi sul lavoro

Al lavoro, farò una vacanza annuale dal 14 maggio. Inoltre, il datore di lavoro è entrato nella situazione, quindi completerò il massimo dei casi in anticipo. Ad esempio, a giugno avremo un annuncio sulla rivista Russian Railways: so già cosa sarà, sto preparando i documenti e pagando. A maggio sarò disponibile via e-mail: non mi tirano ogni giorno, ma c'è un senso di responsabilità e progetti che non possono essere realizzati senza di me, quindi sono sempre in contatto, posso aiutare.

Europa

Impiegato della banca centrale

La stagione allergica per quelli come me, reagisce al polline di ontano e betulla, inizia all'inizio della primavera e può durare fino alla fine di maggio - inizio giugno. Ciò accade in modo diverso da un anno all'altro, ma il picco si verifica in genere alla fine di aprile - inizio maggio. Non posso partire per uno o due o due mesi: il mio lavoro non viene trasferito in modalità completamente remota, per non parlare del lato finanziario del problema.

Quando sono arrivato nel mio attuale posto di lavoro, ho immediatamente avvertito onestamente che sarei partito ogni anno alla fine di aprile. Questo non ha disturbato nessuno, si è scoperto che abbiamo un intero club di persone allergiche e la squadra è chiaramente divisa in due gruppi: quelli che vanno sempre in vacanza nei giorni di maggio e quelli che rimangono sempre a Mosca in questo periodo dell'anno, al lavoro.

L'organizzazione del viaggio

La mia principale vacanza di due anni dell'anno inizia sempre più o meno alla stessa ora, dal 23 al 27 aprile. Pianifico un viaggio e compro i biglietti alla fine di febbraio - inizio marzo, quando puoi capire approssimativamente quale sarà l'inizio della primavera - presto o tardi, lungo o veloce. Quando riesco a catturare il polline di ontano, ma riesco ancora ad evitare il colpo principale della betulla. Fortunatamente, le vacanze di maggio non sono lontane, quindi non fa molto male al lavoro. Ma a dire la verità, sono davvero stanco della dipendenza della vacanza dalla stagione allergica. Sogno un giorno di andare in grande vacanza quando voglio e non quando ne ho bisogno.

Empiricamente, ho scelto per me il posto migliore per evacuare: questa è la Spagna o il Portogallo. In questo periodo dell'anno è garantito che siano asciutti, soleggiati e alcune betulle sono già spolverate. Questi paesi rilasciano costantemente visti Schengen lunghi, che possono essere utilizzati per altri viaggi durante l'anno. Le infrastrutture sviluppate (trasporti, comunicazioni, ecc.) E una piccola differenza di orario ti consentono di lavorare in remoto e, se necessario, di tornare rapidamente a Mosca. Non ho considerato il budget, ma differisce poco dai soliti costi delle vacanze.

I vantaggi della regione

Ogni viaggio è diverso: a volte cavalchiamo, fermandoci per due o tre giorni in luoghi diversi, a volte ci sediamo per una settimana da qualche parte. L'unico posto dove non sono stato è il nord della Spagna, la Galizia, le Asturie, i Paesi Baschi, questo divario dovrà essere colmato.

Questa regione ha tutto: il mare, le montagne e le città. Cibo e vino, ovviamente, è un altro argomento a favore di questa regione. Infine, è relativamente poco costoso rispetto al resto d'Europa, soprattutto perché l'alta stagione non è ancora iniziata.

Questo video non è disponibile.

Guarda la coda

Coda

  • elimina tutto
  • disattivare

DOVE LASCIARE DALL'ALLERGIA AL POLLENO DEGLI ALBERI DA MOSCA

Vuoi salvare questo video?

  • Lamentarsi

Segnala questo video?

Accedi per segnalare contenuti inappropriati.

Mi è piaciuto il video?

Non piace?

Testo video

I migliori posti sulla Terra per sopravvivere all'allergia di primavera aprile-maggio
► Conduciamo diversi canali, l'elenco sul sito Web: http://entr.ru
►Il nostro sito Web: http://ieroglif.com
☯ Iscriviti al canale: https://youtube.com/ieroglif

★ Grazie per esserti iscritto ★

Il "codice culturale" è un canale sui viaggi, sulla nostra amata Mosca e sulle diverse cose culturali. Siamo igroglaz e Shtukensia - una coppia di scoiattoli contenti!

La nostra città natale e amata è Mosca. Abbiamo viaggiato un po 'in Russia, ma mi piacerebbe di più! Igroglaz ha trascorso un anno a Parigi, in Francia. Abbiamo vissuto nei Paesi Bassi per due anni, un mese in Giappone e Vietnam. Viaggi e viaggi brevi fino a 2 settimane sono stati notati in paesi come Germania, Spagna, Belgio, Svizzera, Turchia, Repubblica Ceca, Israele, Ungheria, Tailandia, Tunisia, Malta, Riga e così via. Piani: Grecia, Stati Uniti, Inghilterra, Italia, Perù.

Forum Vinsky

Cerca voli economici

Prenotazione di hotel, ville, appartamenti

Appartamenti in affitto, appartamenti, case dai proprietari

Noleggio auto all'estero e in Russia

Noleggia un'assicurazione auto

Assicurazione di viaggio

Pubblicità sul forum Vinsky

Sito web Vinsky

  • L'elenco dei forum ‹Tipi di turismo: Crociere, Sci, Immersioni, Pesca e caccia, Viaggi tematici‹ Viaggiare con bambini ‹Dove andare con un bambino
  • Cambiare la dimensione del font
  • SmartFeed
  • Blog •
  • Regole •
  • Istruzioni
  • • FAQ
  • • Galleria
  • • Registrare
  • • Entrata

Pollinosi: dove andare con un bambino allergico in primavera?

Utenti che visitano questo forum: nessun utente e ospite registrato: 1

Pollinosi: dove andare con un bambino allergico in primavera?

Maria Sh. ”26 ott 2014 11:21

Ri: Pollinosi: dove andare con un bambino allergico in primavera?

Apelsin162 »18 nov 2014, 12:30 PM

Ri: Pollinosi: dove andare con un bambino allergico in primavera?

maximus2006 »27 nov 2014 12:10

Ri: Pollinosi: dove andare con un bambino allergico in primavera?

Maria Sh. ”13 dic 2014 19:40

Ri: Pollinosi: dove andare con un bambino allergico in primavera?

Alexander »25 nov 2015, 19:37

Ri: Pollinosi: dove andare con un bambino allergico in primavera?

Maria Sh. ”25 nov 2015 20:48

Ri: Pollinosi: dove andare con un bambino allergico in primavera?

actriz2007 »22 set 2016 16:06

domanda.
La primavera successiva (vale a dire, dal 15 aprile al 1 giugno), è necessario portare la figlia dalla betulla dove non è. Abbiamo preso in considerazione l'Europa, le Isole (anche se ho paura per 1,5 mesi resterò con nostalgia, solo se ci sono grandi o gruppi di isole per vedere cosa), ma come arrivarci - siamo senza auto e se avrò i diritti quest'anno, allora internazionale non riesci ancora a ottenerlo, ecc. In Turchia, fa paura come in qualsiasi paese di questo tipo. Dove in questo momento puoi già nuotare? il marito dice che se andiamo per un periodo del genere, la seconda volta in mare ad agosto non tirerà.
Ancora disponibile, hai bisogno di latte di capra, yogurt, gelato e formaggio. Dove si trova questo? Ci sono dei paesi? o se prendi un hotel. hanno dei menu per chi soffre di allergie??
Gli amici hanno detto che a Budapest e in Montenegro, in Grecia, c'è latte, ma fa ancora freddo lì - non si può nuotare lì, ma ovviamente non tutti i paesi europei sono adatti, perché in molti c'è una betulla da cui fuggiamo
La Thailandia e così via non sono ancora considerati con mia figlia, anche se ci sono amici a Taiwan che vivono lì, ma qualcosa confonde il clima e il cibo + volo per circa 18 ore.
Dove andare più economico, ma caldo e non morire di noia (quelli in città e dove camminare)
In linea di principio, se il volo è diretto, anche se è lungo, potresti pensare che voleremo a lungo. Il problema principale è l'alimentazione e gli alberi di betulla..
. Come in paesi come Thailandia, Vietnam, Hainan con il cibo? Tutto il latte, il latte acido, il manzo e il vitello non sono ammessi per una figlia.
Devo essere vaccinato per la Cina? altrimenti ho paura di volare lì con mia figlia. chi c'era? com'è con le zanzare e così via? o forse ci sono altri problemi che devi conoscere?
Pensato alle Canarie. ma sembra costoso lì. e non sono sicuro che tu possa nuotare. e poi scrivono che ci sono 20 gradi. BRR
Forse Malta? In breve, qualsiasi opzione !
Ancora molto meglio volare da soli, e dove solo attraverso un'agenzia di viaggi - l'obiettivo del risparmio, ovviamente))) ??

E un'altra domanda. È vero se prenoti biglietti e alloggi ora risulta molto più economico? quanto? mentre nel pensiero. è necessario determinare il paese e esiste già un hotel o un appartamento. Ancora una volta per 3-4 persone in quali paesi è più vantaggioso avere un hotel thuja + e in cui solo appartamenti?

Ancora molto MOLTO interessato alla questione delle cure e dei medici (faremo un'assicurazione, MA CHE COSA BISOGNA?). Ragazze che vivono in Europa e generalmente in paesi diversi dalla Federazione Russa. se un bambino è malato, cosa fai? L'ambulanza, a quanto ho capito, non va di guardia. Certo, porterò la medicina al massimo, MA mia figlia ha cereali e bronchite a causa di allergie. Improvvisamente cosa mangiare o qualcosa del genere. dove correre? forse se copre la groppa, quindi di notte. Sarà suo, ma è necessario conoscere i passaggi chiari in modo che al momento in cui si copre non si esegue nel panico. Quale assicurazione mi consigliate per me + bambino?
Stiamo solo guardando il paese a causa della disponibilità di cure mediche

dove partire in primavera dalla febbre da fieno

No, all'inizio di maggio è probabile che ci sia ancora polvere. Ci sono molte betulle, temo di rischiare. Abbiamo pensato di affittare un appartamento lì, anche se per 10 giorni può essere complicato. Generalmente devi pensare, sì. mi manca

Risponderò al secondo giusto, ok? Betulla da fine aprile a metà maggio circa. Qui http://www.allergology.ru/monitoring.aspx c'è il monitoraggio della polvere, puoi guardare gli archivi e monitorare il livello di polline in primavera. E a metà aprile, parla di un ontano, è incrociato con una betulla, anche i malati di "betulla" reagiscono ad esso

E ci sono alcune erbe tutto il tempo, l'estate e persino l'autunno. Ma a Mosca, le concentrazioni di erba non sono esattamente le stesse degli alberi di betulla; mio figlio, avendo 4+ su alberi ed erbe, soffoca dagli alberi e solo graffi sul naso dalle erbe

Condividere con gli amici

Celebrità in tendenza

Eva.Ru

Il nostro sito Web utilizza i cookie per migliorare le prestazioni e le prestazioni del sito Web. La disabilitazione dei cookie può comportare problemi con il sito. Continuando a utilizzare il sito, accetti il ​​nostro utilizzo dei cookie. chiaro

Pericolo per chi soffre di allergie: è iniziata la fioritura di betulle e aceri

A Mosca, a causa del forte riscaldamento, fiorirono contemporaneamente due alberi allergenici: acero e betulla, che producono polline in grandi quantità. Il picco della loro fioritura sarà nella prima settimana di maggio. Per le persone che soffrono di allergie stagionali, gli ambientalisti raccomandano di rimanere a casa in questi giorni, monitorare attentamente la loro salute e seguire le istruzioni dei loro medici. Informazioni dettagliate sul livello di allergeni nell'aria sono disponibili sul sito Web..

Più del 10 percento di tutti gli alberi che crescono in città sono betulle, la terza parte - diversi tipi di aceri. Crescono soprattutto nelle aree di Izmailovo, Sokolniki, Parco Filevsky, nel parco Kuzminki-Lublino e nella riserva del museo Tsaritsyno. Durante il periodo di fioritura attiva, questi alberi secernono il profilo e la polcalcina insieme al loro polline. Causano una reazione allergica. Di norma, la durata della spolverata è di circa 20 giorni. Chi soffre di allergie dovrebbe attendere il picco della fioritura a casa..

dove andare dalla febbre da fieno

N. 1 Blanca

  • utenti
  • 5.682 messaggi
    • Nome: Katya
    • Città: Mosca, Boulevard Filevsky

    # 2 Markoffka

    Shikaaaarnaya donna nel fiore della vita!

    È ANDATO ALLE MONTAGNE DOVE IL FILO? l'aria è pulita? Austria?

    # 3 Blanca

  • utenti
  • 5.682 messaggi
    • Nome: Katya
    • Città: Mosca, Boulevard Filevsky

    # 4 Markoffka

    Shikaaaarnaya donna nel fiore della vita!

    # 5 Blanca

  • utenti
  • 5.682 messaggi
    • Nome: Katya
    • Città: Mosca, Boulevard Filevsky

    # 6 Blanca

  • utenti
  • 5.682 messaggi
    • Nome: Katya
    • Città: Mosca, Boulevard Filevsky

    7 Markoffka

    Shikaaaarnaya donna nel fiore della vita!

    # 8 kanner

    # 9 donna rosa del vadores

    Mentre vivevo ad Andreevka, ho trascorso l'estate sotto un contagocce e iniezioni. Generalmente asmatico.
    Qui vivono asmatici e allergie. Amica mia, anche se usa ancora un inalatore, ma non guida un'ambulanza con attacchi di allergia su tutto..
    Mio figlio ha avuto un'allergia alimentare per quasi tutto - ora è rimasto un po 'di noci e banane, prurito alla gola.
    Consigliato - per core-montagne ELLA




    ma in generale, prima dell'inizio della stagione di pollinosi, è necessario mangiare specificamente enterosgel. Aiuta a trasferire più facilmente. e la febbre da fieno in andreevka sono diventate più gravi di anno in anno.. fino a quando non si è trattato di contagocce e un galoppo di emergenza dalla foresta

    Il post è stato curato da donna rosa del vadores: 22 agosto 2012 alle 22:33

    # 10 Blanca

  • utenti
  • 5.682 messaggi
    • Nome: Katya
    • Città: Mosca, Boulevard Filevsky

    Donna Rosa Del Vadores,
    Sì, lo Sri Lanka è molto attraente, ma avremmo qualcosa di più vicino ed economico)))

    Kanner, Markoffka, sì, a quanto ho capito, il nord Europa cade a causa di un clima simile. Ma l'Italia è interessante. Non è necessario preoccuparsi della stagione balneare, perché in Italia ci sono molte cose interessanti oltre al mare. Per andarci solo per il bene del mare, secondo me, non ne vale affatto la pena))) Anche la Spagna è lì vicino - Mi piacerebbe davvero andarci, ma secondo il mio link scrivono che le betulle fioriscono in Spagna.

    Post è stato modificatoBlanca: 23 agosto 2012-9: 15

    # 11 donna rosa del vadores

    # 12 Blanca

  • utenti
  • 5.682 messaggi
    • Nome: Katya
    • Città: Mosca, Boulevard Filevsky

    Bene, non tutti possono emigrare. Non ho intenzione di))) La pollinosi può essere curata qui, ma non è veloce, ci vuole tempo e pazienza. A mio avviso, escludere bacche e frutti per un mese in primavera è irragionevole e inefficiente. Quando compaiono ciliegie e prugne, la nostra febbre da fieno è passata da tempo.

    Per quanto riguarda ciò che non è così costoso - sì, sono d'accordo. Ma ancora, biglietti aerei. Molto costoso. E voglio solo andare in una direzione diversa)

    Il post è stato modificatoBlanca: 23 agosto 2012-10: 41

    # 13 mamita

    # 14 Blanca

  • utenti
  • 5.682 messaggi
    • Nome: Katya
    • Città: Mosca, Boulevard Filevsky

    # 15 Blanca

  • utenti
  • 5.682 messaggi
    • Nome: Katya
    • Città: Mosca, Boulevard Filevsky

    Il post è stato modificatoBlanca: 23 agosto 2012-11: 39

    # 16 donna rosa del vadores

    # 17 Blanca

  • utenti
  • 5.682 messaggi
    • Nome: Katya
    • Città: Mosca, Boulevard Filevsky

    # 18 Maria

    # 19 kanner

    Blanca (23 agosto 2012-9: 14) ha scritto:

    Donna Rosa Del Vadores,
    Sì, lo Sri Lanka è molto attraente, ma avremmo qualcosa di più vicino ed economico)))

    Kanner, Markoffka, sì, a quanto ho capito, il nord Europa cade a causa di un clima simile. Ma l'Italia è interessante. Non è necessario preoccuparsi della stagione balneare, perché in Italia ci sono molte cose interessanti oltre al mare. Per andarci solo per il bene del mare, secondo me, non ne vale affatto la pena))) Anche la Spagna è lì vicino - Mi piacerebbe davvero andarci, ma secondo il mio link scrivono che le betulle fioriscono in Spagna.

    # 20 Milla

  • utenti
  • 3.071 messaggi
    • Città: 15o distretto

    Blanca (23 agosto 2012-11: 36) ha scritto:

    # 21 Blanca

  • utenti
  • 5.682 messaggi
    • Nome: Katya
    • Città: Mosca, Boulevard Filevsky

    # 22 kanner

    # 23 Milla

  • utenti
  • 3.071 messaggi
    • Città: 15o distretto

    Mi sono infortunato lì il primo giorno di riposo. in relazione a ciò che dovevo parlare a stretto contatto con le persone del centro medico e della polizia, ecc., quando la domanda riguardava la restituzione di denaro per uno skipass, ho incontrato la totale equanimità e riluttanza a incontrare il cliente. I ristoranti servono in vista di "cosa stai facendo?" Nei negozi, non dare un cambiamento un po ', la norma. al contrario, in Bulgaria, si scusano se non possono dare 1 stotka.
    Sì, e l'impressione generale di un paese distrutto e noioso mi ha lasciato.

    rispetto alla stessa Bulgaria, le persone sono più divertenti e allegre. ma riguardo agli spagnoli bonari e positivi in ​​generale, tace)))) Ecco dove andrei senza esitazione. nessuno ha trovato il tesoro. )))

    Post è stato modificatoMilla: 25 agosto 2012-03: 41

    # 24 Milla

  • utenti
  • 3.071 messaggi
    • Città: 15o distretto

    # 25 Blanca

  • utenti
  • 5.682 messaggi
    • Nome: Katya
    • Città: Mosca, Boulevard Filevsky

    # 26 liudmila

  • utenti
  • 6.723 messaggi
    • Città: Birch Alley

    # 27 Kristina

  • utenti
  • 1.266 messaggi
    • Città: Zelenograd

    Milla (25 agosto 2012-03: 35) ha scritto:

    Mi sono infortunato lì il primo giorno di riposo. in relazione a ciò che dovevo parlare a stretto contatto con le persone del centro medico e della polizia, ecc., quando la domanda riguardava la restituzione di denaro per uno skipass, ho incontrato la totale equanimità e riluttanza a incontrare il cliente. I ristoranti servono in vista di "cosa stai facendo?" Nei negozi, non dare un cambiamento un po ', la norma. al contrario, in Bulgaria, si scusano se non possono dare 1 stotka.
    Sì, e l'impressione generale di un paese distrutto e noioso mi ha lasciato.

    rispetto alla stessa Bulgaria, le persone sono più divertenti e allegre. ma riguardo agli spagnoli bonari e positivi in ​​generale, tace)))) Ecco dove andrei senza esitazione. nessuno ha trovato il tesoro. )))

    Pollinosi: dove e quando fuggire da lui in Spagna

    - "Dove a maggio la betulla non fiorisce, il punto dolente è dove andare?"

    - “Presto aprile-maggio. La betulla fiorirà. Nessun posto dove ritirarsi. Sarà necessario fuggire da Mosca ”

    - "Chi parte per la febbre da fieno (l'Europa è una priorità)?"

    - "Reazione di pollinosi alla fioritura (((stagno da aprile a maggio"...

    ... E così via all'infinito. Purtroppo, molte persone sono allergiche alle piante da fiore per cercare dove andare, dove la betulla insanguinata (ontano, oliva, cereali...) non cresce o almeno fiorisce in un altro momento - per respirare un po ', ridurre gli effetti della dermatite e vivere umanamente, non sulle droghe.

    Poiché costantemente, e soprattutto ora, quando molti sono già alla ricerca di luoghi dove andare in primavera lontano dalla febbre da fieno, il gruppo pone le domande "Come va con... (inserire la pianta allergenica)?" Ho deciso di studiare a fondo questo problema in Spagna. In primo luogo, vivo qui e sono interessato a sapere dove correre se improvvisamente lo ottengo (anche se sono allergico alla lanugine di pioppo e non ho nessun posto dove correre - questo è ancora l'anno scolastico, ei pioppi sono circondati dalla scuola. E, a quanto pare, il più giovane inizia anche a svilupparsi). In secondo luogo, molte persone scelgono la Spagna per turismo, svago o svernamento, quindi le informazioni su zone, periodi e livelli di polline nocivo saranno sempre rilevanti.

    Gli allergeni vegetali più comuni in Spagna sono cipresso, ulivo, amaranto, platano, piantaggine, ortica, betulla e cereali. È su di loro che si notano la maggior parte delle reazioni degli indigeni e degli emigranti, dei turisti e degli svernanti. Inoltre, nelle grandi città, dove l'inquinamento atmosferico con polvere, gas di scarico e altre delizie dell'urbanizzazione a volte si lega agli allergeni, la febbre da fieno è particolarmente difficile.

    Poiché l'azione, i sintomi e i metodi medicinali per il trattamento della febbre da fieno sono noti a tutti per esperienza personale, soffermiamoci sulle aree in cui gli allergeni vegetali sono comuni e sui loro periodi di fioritura. Per sapere dove e quando NON ANDARE.

    KIPARIS / TUIA

    Il polline si forma nei mesi invernali, motivo per cui le allergie al cipresso sono spesso confuse con un raffreddore comune. Oltre ai cipressi selvatici, questo albero è ampiamente utilizzato nel giardinaggio paesaggistico. Queste sono siepi in complessi residenziali, in ville private, in scuole e parchi cittadini. I cipressi sono particolarmente comuni nell'area urbana di Madrid, Barcellona e Toledo. Si trovano in tutta la Spagna, ma a nord e ad un'altitudine dove sono possibili le gelate - non sopravvivono. La fioritura dei cipressi dipende dalla temperatura - inizia con l'avvento del freddo. Il livello di precipitazione non li influenza (come nel caso dei cereali). Il loro periodo di fioritura va da ottobre a marzo (a seconda della zona climatica, questo periodo può essere più breve), il picco cade a febbraio.

    Mappa della distribuzione di olive e cipressi

    OLIVA

    Purtroppo, questo albero, che è molto diffuso in Spagna, provoca irritazione allergica delle vie respiratorie con il suo polline. Spesso l'intolleranza si applica anche ai frutti - olive e olio d'oliva da essi prodotti, ma in questo caso l'allergia si manifesta sotto forma di problemi dermatologici o irritazione del tratto gastrointestinale. Le olive fioriscono da inizio maggio a fine giugno. Per sentire tutto il "fascino" delle allergie al polline d'oliva, non è necessario vivere tra le piantagioni di questo albero. Il polline più piccolo si disperde per chilometri e si sente quasi ovunque. Le più grandi aree di oliveti sono concentrate in Andalusia, Castiglia-La Manica, Estremadura, Cataloni e Aragona. Anche dove le olive non sono mai state coltivate storicamente - in Galizia - oggi piantano piantagioni "di prova". Consulta la mappa per la coltivazione delle olive in Spagna e decidi se andare a Siviglia a maggio o cambiare direzione...

    Il platano a foglia d'acero (plátano de sombra - platanus hispánica) è un albero che si trova spesso nelle grandi città. Cresce rapidamente, dà un'ombra densa, va d'accordo facilmente con un'atmosfera gassata, praticamente non "sporca" con frutta o semi. Ma può causare allergie quando inizia a fiorire tra marzo e aprile. A volte la produzione di polline di sicomoro può essere "inibita" dalle piogge. L'impollinazione dei platani è caratterizzata da una velocità esplosiva: due giorni fa i rapporti erano zero, e poi improvvisamente il livello di pericolo allergico è salito a un segno rosso...

    AMARANT / SHIRITSA:

    Di solito cresce lungo strade e fossati, ma a volte viene coltivato appositamente per scopi decorativi o per ottenere semi - cereali commestibili. Non gli piace l'umidità, quindi cresce lì e poi, dove c'è poca pioggia. Più calda e secca è l'estate, maggiore è la sua distribuzione e la quantità di polline. Il più delle volte si trova a Elche, Toledo, Logrono, Ciudad Real, Saragozza, Siviglia e Malaga. Da agosto a ottobre è il periodo con il più alto livello di polline..

    Mappa di distribuzione di betulla, querce, piantaggine e amaranto

    Plantago (Plantago) produce polline in aprile-giugno, che coincide con il periodo di fioritura di olive e cereali, quindi è spesso difficile stabilire il vero colpevole della reazione. Nelle aree urbane è praticamente assente - e grazie per quello!

    L'ortica (Urticáceas) cresce in massa sulla costa atlantica della Spagna, in particolare in Galizia (Lugo, Muros, Noah, Tui...). La fioritura dell'ortica è molto lunga e dipende dal clima. In Spagna, può durare da febbraio a dicembre, cioè quasi tutto l'anno, dando solo una breve tregua a gennaio.

    La betulla (Bétula, Abedul) si trova spesso nel nord della Spagna, perché preferisce terre umide (i punti rossi sulla mappa mostrano i luoghi in cui è distribuita la betulla).

    A volte è piantato in città, in parchi irrigati, a scopo decorativo - come tale, può essere trovato in tutto il paese, ma gli alberi di betulla possono essere contati sulle dita. Fioritura di betulle in Spagna - da marzo a maggio, picco di impollinazione - in aprile.

    La maggior parte degli alberi di betulla in Galizia, in particolare nelle province di Santiago, Ourense, Vigo e Lugo.

    Alder (Aliso) - a riguardo puoi dire la stessa cosa della betulla - il nord della Spagna, la Galizia, ma il periodo di fioritura è gennaio-febbraio.

    I cereali (Gramíneas) crescono ovunque: nelle terre desolate urbane e attraverso l'asfalto, nei prati, lungo le strade, sulle dune della spiaggia, nei campi coltivati ​​e abbandonati. Esistono dozzine di tipi di cereali, quindi possono fiorire - l'uno o l'altro - per tutto l'anno. Ma i mesi con il più alto livello di impollinazione vanno da marzo a luglio. In alcune zone, a causa dei cambiamenti climatici, la fioritura dei cereali potrebbe iniziare a febbraio. Il polline di cereali è considerato il polline più allergenico in Europa. In Spagna, l'Andalusia è principalmente colpita dalle allergie al polline di cereali. Gli allergeni ai cereali più potenti in Spagna (trovati nella zona continentale secca e nel Mediterraneo) sono: Trisetum panicum (Trisetum paniceum - Avena amarilla), Squadra riccio (Dactylis glomerata - Dactilo, Caracolillo), Unghia palmar o Palmatica (Cynodon dactylon - Grama) ryegrass perenne o inglese, o ryegrass del pascolo (Lolium perenne - Ballico).

    Al centro della penisola, l'allergene ai cereali più attivo è Trishetinacea..

    Oltre ai suddetti cereali, caratteristici delle terre asciutte, a nord, in luoghi più umidi, c'è il prato di Timofeevka (Phleum pratense - Fleo, Cola de topo), più comune in Cantabria e Galizia.

    Il polline dei chicchi di grano (grano, segale, avena) è molto più grande e pesante, quindi non raggiunge le città delle città, quindi un'allergia ai cereali può essere superata da un viaggiatore solo nelle immediate vicinanze dei campi.

    Per tutte le persone allergiche che stanno programmando un viaggio in Spagna, ti consiglio di studiare siti che monitorano i livelli di polline in Spagna:

    Sito meteorologico con dati pollinici. Fai clic sulla provincia desiderata e studia la situazione. Puoi anche fare clic su tipos de polen (tipi di polline) e vedere dove infuriano la betulla o il timothy in questo momento.

    Pollinoz-2020: dove in Russia puoi nasconderti dalla fioritura?

    Fine marzo Sebbene oggi le prime schermate dei monitor abbiano pubblicato rapporti sulla pandemia di coronavirus, nessuno ha cancellato le malattie più tradizionali per le nostre latitudini. Stiamo parlando della febbre da fieno - un'allergia al polline delle piante. MedAboutMe racconta alle allergie Cosa fare in una pandemia di coronavirus.

    Viene il polline: la febbre da fieno

    Quest'anno la primavera è iniziata presto. Un aumento della concentrazione di polline nell'aria è stato segnalato a gennaio. E ora, tra il riscaldamento, ogni giorno sulle risorse Internet pubbliche che monitorano la diffusione della pollinosi in Russia, ci sono sempre più segnalazioni di attacchi di allergia ai pollini.

    Quindi, a Mosca ora, su una scala di 10 punti, l'ontano fiorisce per 9 punti e la betulla (6 punti) si sta preparando a fiorire - i germogli sono già comparsi, il che significa che dopo 2-2,5 settimane inizierà a spolverare attivamente. Ci sono segnalazioni di reazioni al polline di nocciola, ma finora ce ne sono poche.

    In precedenza, interi eserciti di soggetti allergici che soffrivano di polline avevano fatto le vacanze per il periodo di spolvero attivo e viaggiavano dalle loro regioni verso luoghi in cui le date di fioritura venivano spostate o in luoghi in cui non crescevano fonti di polline pericolose per loro. Bulgaria, Montenegro, Italia e Spagna: decine di paesi erano pronti ad accettarli. Quest'anno la situazione è cambiata: una pandemia di coronavirus sta imperversando nel mondo. I confini sono chiusi, le città in quarantena, gli ospedali sono pieni.

    Ma una volta chiusi i confini, può essere possibile trovare la salvezza in Russia? Abbiamo un grande paese, non c'è davvero modo per una persona allergica di rilassarsi dalla febbre da fieno??

    Non-pollinosa Russia e coronavirus

    Le principali notizie "resort" degli ultimi giorni: dal 28 marzo al 1 giugno, pensioni, motel e campi per bambini tutto l'anno nelle regioni turistiche del paese sono chiusi, le strutture ricreative di massa e le piste da sci smettono temporaneamente di funzionare.

    L'esacerbazione dell'epidemia e il continuo aumento dell'incidenza della malattia possono portare alla cessazione del traffico aereo interregionale in Russia. Allo stesso tempo, le ferrovie russe hanno già chiuso parte dei suoi voli.

    Regione di Krasnodar

    E questa regione non è sfuggita a un'epidemia. Al momento in cui scriviamo, 9 persone con coronavirus sono in cura sul suo territorio. Cinque di questi sono a Sochi, 2 casi a Krasnodar, 1 caso a Gelendzhik e nel distretto di Primorsko-Akhtarsky. Tutte le persone infette provenivano dall'Europa e dagli Emirati Arabi Uniti. Migliaia di residenti nel territorio di Krasnodar sono isolati o in ospedali sotto la supervisione di medici, ma finora non hanno identificato il coronavirus.

    Secondo le autorità locali, alla vigilia della settimana non lavorativa, il livello di prenotazione alberghiera è aumentato del 30%. Per fermare l'afflusso di persone che vogliono rilassarsi, vengono introdotte le stesse misure restrittive della capitale: punti di ristoro (solo cibo da asporto) e centri commerciali e di intrattenimento smettono di funzionare. A hotel e sanatori è stato ordinato di interrompere la prenotazione e la sistemazione dei turisti in visita. Durante la settimana non lavorativa, gli aerei tra Krasnodar e Sochi non voleranno. I residenti del Kuban hanno raccomandato l'autoisolamento. I sindaci di alcune città del Kuban si sono rivolti ai residenti della Russia con la richiesta di non venire da loro.

    Attualmente, in Crimea sono state identificate 7 persone infette, tutte visitatori provenienti da paesi stranieri. Sono stati rilevati quattro infetti a Sochi, due a Simferopol e uno a Yevpatoria. Allo stesso tempo, più di mille persone sono state ricoverate in ospedale con polmonite, ma non vi è alcuna conferma che si tratti di COVID-19. Diverse migliaia di residenti in Crimea sono sotto controllo medico e isolati.

    Il confine con l'Ucraina è stato chiuso dal 16 marzo. Tutte le operazioni programmate sulla penisola sono state cancellate, gli ospedali accettano solo pazienti di emergenza, le cliniche vengono riassegnate per lavorare a casa.

    Hai letto molto e lo apprezziamo!

    Lascia la tua email per ricevere sempre informazioni e servizi importanti per mantenere la tua salute

    Caucaso settentrionale

    Nella Cabardino-Balcaria sono stati rilevati 4 casi di infezione, il primo caso con sospetto coronavirus è stato segnalato da Adygea e 9 casi confermati di laboratorio di coronavirus sono stati segnalati dal Daghestan. I prezzi delle maschere in Adygea sono aumentati di 15 volte, in Daghestan - 6,5 volte. Le autorità cecene hanno annunciato risultati positivi dei test per tre persone. Infezioni confermate sono state segnalate anche dai paesi vicini: Georgia, Adjara, Armenia e altri. Nella regione è stata introdotta una modalità di allarme elevato.

    Dal 28 marzo al 6 aprile, le stazioni sciistiche del Caucaso settentrionale sono chiuse. Fino a quel momento, la presenza di stazioni sciistiche nella regione è rimasta al livello degli anni precedenti. Anche tutti gli eventi di massa vengono cancellati..

    Karelia

    I residenti della Russia centrale che soffrono di febbre da fieno spesso non vanno nel caldo sud, ma nel freddo nord. Uno di questi posti è la Carelia. Le autorità della regione segnalano anche un aumento delle prenotazioni di hotel provenienti da residenti di Mosca e San Pietroburgo.

    Ma quest'anno, la Carelia è stata anche minacciata dal coronavirus. Finora, il 25 marzo, è noto solo un risultato positivo del test del coronavirus - e che, a giudicare dagli ultimi dati, non è stato confermato. Tuttavia, nelle cliniche della Carelia ci sono persone che stanno aspettando i risultati dei test o sono in quarantena. Il numero di cittadini autoisolanti ha raggiunto 765.

    Nelle città della regione, i cinema, tutti i centri di intrattenimento e fitness stanno chiudendo e viene introdotto un divieto di narghilè nelle imprese di catering. L'autoisolamento è raccomandato a tutti i cittadini di età superiore ai 60 anni.

    Baikal

    Un altro angolo del globo di incredibile bellezza, che era popolare tra i cittadini con la febbre da fieno. Ma quest'anno l'interesse per lui è naturalmente sceso quasi a zero. Questa regione confina con la Cina, che è diventata una fonte di infezione che si è diffusa oggi in tutto il mondo e ha causato una delle pandemie più gravi negli ultimi 100 anni. Il crollo del mercato turistico sul lago Baikal è avvenuto a febbraio. Va tenuto presente che un terzo del flusso turistico totale era cinese, un altro terzo era cittadino di altri stati e solo il 33% era russo.

    Ad oggi, 4 casi confermati di coronavirus sono stati segnalati in Buriazia. A Ulan-Ude (la capitale della regione), i centri di intrattenimento, tra cui cinema, club, ecc. Hanno cessato di funzionare, con restrizioni sul numero di eventi (fino a 50 persone), i matrimoni, i milanesi, ecc. Sono cancellati..

    Come sopravvivere alla primavera durante una pandemia?

    Quindi, la settimana non lavorativa annunciata dal presidente della Federazione Russa non ha motivo di staccarsi e andare in un'altra città, sperando di fuggire dall'epidemia e dalla primavera. Purtroppo, oggi in Russia non ci sono territori sicuri. Il coronavirus è registrato nella maggior parte delle regioni e, probabilmente, un'epidemia si diffonderà in tutta la Russia nei prossimi giorni.

    Le persone che viaggiano in aereo e in treno sono a maggior rischio di infezione, poiché devono rimanere a lungo in casa con dozzine di altri cittadini. Come sapete, il virus può diffondersi da una persona infetta che non ha pronunciato sintomi esterni. Pertanto, non vale la pena dire con fiducia che tutte le persone libere dalla temperatura intorno sono in buona salute..

    La buona notizia è che non ci sono prove che la febbre da fieno aumenti la probabilità di infezione da coronavirus SARS-CoV-2. Inoltre, non è stato dimostrato che aumenta il rischio di sviluppare forme gravi di SARS COVID-19. Allergia da sola e solo coronavirus.

    Cosa fare?

    Segui le forti raccomandazioni del presidente e degli esperti: resta a casa. L'autoisolamento è un ottimo modo per proteggerti sia dal coronavirus che dal polline. E per rendere confortevole stare a casa per una persona con febbre da fieno, è necessario osservare alcune regole:

    • È necessario fare scorta di antistaminici e altri mezzi di cui potrebbe aver bisogno una persona allergica al polline.
    • C'è polline nell'aria fuori. Tuttavia, i medici raccomandano vivamente che l'appartamento venga regolarmente mandato in onda durante l'epidemia di coronavirus. Pertanto, è necessario ventilare, ma durante il periodo della più bassa concentrazione di polline nell'aria: dalle 4 alle 8 del mattino.
    • Oggi, non c'è nessun problema di andare in onda nei locali degli uffici durante la giornata lavorativa, ma anche i consigli degli scienziati su questo argomento dovrebbero essere messi in servizio. Gli studi dimostrano che un'aerazione regolare (ogni 2 ore), ma breve (5 minuti) può ridurre al minimo la concentrazione di polline nella stanza.
    • Sia gli allergologi che gli specialisti in malattie infettive consigliano vivamente la regolare pulizia a umido di tutte le superfici esposte, compresi mobili, tavoli, mobili e maniglie delle porte. Entrambi i pollini con allergeni e coronavirus si depositano sulle particelle di polvere. Pertanto, durante una pandemia di coronavirus, aggiungere un po 'di candeggina all'acqua. Se una persona reagisce bruscamente agli additivi al cloro, dovrebbe essere usata la candeggina che non li contiene.
    • Le maschere sono uno dei dettagli più comuni dell'aspetto di un abitante della città durante una pandemia. I medici non raccomandano di indossare maschere per le persone sane, ma per chi soffre di allergie, una maschera può essere una salvezza. Le particelle di polline sono piuttosto grandi, quindi anche una normale maschera medica sarà un'efficace protezione contro gli allergeni che fluttuano nell'aria e nello spirito dei tempi. Non è necessario indossare una maschera a casa, ma quando esci durante la spolverata attiva, è meglio farlo.
    • Lavarsi le mani e il viso per 20 secondi e con sapone dopo essere venuto dalla strada è diventato la regola del buon gusto e un must durante una pandemia. Ti permette anche di sciacquare gli allergeni. Ma per una persona allergica, è meglio fare una doccia in generale. Certo, i vestiti a casa dovrebbero essere uno e per la strada - un altro.
    • Alcuni dispositivi "climatici" domestici aiutano anche a ridurre la concentrazione di polline nell'aria. Quindi, uno sfiatatoio è un dispositivo che preleva l'aria dalla strada, la pulisce da particelle di polvere e allergeni, lo riscalda e lo invia nella stanza. Altri tipi di condizionatori d'aria che non ricevono aria dalla strada, ma "guidano" l'aria della stanza attraverso se stessi, possono essere dotati di filtri speciali per pulire l'aria da sporco e allergeni..

    Ahimè, oggi non è il momento in cui vale la pena cercare la salvezza dalla febbre da fieno sul lato. È meglio sopravvivere al periodo di fioritura attiva e, insieme ad essa, la pandemia di coronavirus a casa, seguendo tutte le istruzioni dei medici - e degli allergologi e degli epidemiologi.

    Materiale fotografico usato Shutterstock

    Hai letto molto e lo apprezziamo!

    Lascia la tua email per ricevere sempre informazioni e servizi importanti per mantenere la tua salute