Posso liberarmi delle allergie per sempre? E se cambi il clima? I principali allergologi del paese rispondono

Analisi

La conferenza online "Allergia: cause, diagnosi e trattamento" si è tenuta l'11 aprile sui portali di informazione sulle persone sane (24health.by) e TUT.BY. Ogni giorno, una persona si trova di fronte a centinaia di migliaia di allergeni diversi, ma non tutti sviluppano un'allergia. Qual è la ragione per innescare una catena di reazioni patologiche? Come evitare conseguenze pericolose? È possibile eliminare definitivamente un'allergia o è impossibile curarla? La malattia è ereditaria? Devo fare specifici test allergologici? L'uso frequente e prolungato di antistaminici può influire negativamente sulla mia salute??

Foto: Daria Buryakina, TUT.BY

I principali esperti nel campo dell'allergologia hanno risposto alle domande:

  • Tatyana Baranovskaya - assistente professore di gerontologia e geriatria con un corso di allergologia e patologia occupazionale BelMAPO, capo allergologo indipendente del Ministero della Salute, Ph.D..
  • Dmitry Buza - capo del dipartimento di allergologia del 4 ° ospedale clinico pediatrico di Minsk, capo allergologo pediatrico indipendente, MD.

"Il bambino ha un'allergia"

- L'anno scorso, un bambino (16 anni) ha mostrato un'allergia. Questo inverno, i test hanno determinato un'allergia alla segale, al bluegrass. Hanno prescritto un trattamento, ma hanno detto che era una frase, il trattamento era necessario fino alla fine della vita. Posso liberarmi delle allergie per sempre? Da dove viene?

Dmitry Buza. Foto: Oksana Zhuravleva, portale delle persone sane

Dmitry Buza: a giudicare dalla descrizione, la febbre da fieno è un'allergia ai cereali che fioriscono tra la fine di maggio e giugno. Al momento, è necessario assumere antistaminici per alleviare l'esacerbazione. In autunno, dovresti chiedere il parere di un allergologo per risolvere il problema della vaccinazione antiallergica. Il corso del trattamento dura 3-5 anni e consente, nella maggior parte dei casi, di "curare le allergie".

- Il bambino ha 4,5 anni, allergico. Tutto è iniziato con un'allergia alle proteine ​​del latte. Dalla nascita, in seguito, a 2,5 anni, tutto questo si è trasformato in un tipo di allergia respiratoria: un momento difficile - la primavera, il periodo di fioritura della maggior parte degli alberi. Si verifica anche dermatite atopica. Trattata, è diventata migliore, il numero di ostruzioni è diminuito. Come madre, ora sono preoccupato dal fatto che non posso aiutare mio figlio con nient'altro: il mio compito è rimuovere un momento acuto, ostruzione, monitorare la pelle, fornire un regime e monitorare la nutrizione. Cosa posso fare di più? Capisco che non ci sono pillole per le allergie, ma non voglio pensare all'asma.

Dmitry Buza: il bambino ha una classica manifestazione della marcia atopica, cioè trasformazione delle allergie alimentari in respiratorie. È necessaria la consultazione di un allergologo per affrontare il problema della terapia di base per la prevenzione delle esacerbazioni e l'identificazione di allergeni "colpevoli".

- Mio figlio ha la febbre da fieno sul polline degli alberi. Dall'inizio di marzo a metà maggio (provvisoriamente) occhi, prurito al naso, naso che cola prurito. IgE per ontano, betulla, nocciola grado 5 (metodo immunoblot). I test cutanei sono negativi. È possibile eseguire ASIT (terapia immunitaria specifica per allergeni - circa Ed.) In questo caso? Ci sarà un effetto? Interessato al metodo sublinguale.

Dmitry Buza: L'indicazione per la vaccinazione allergica è la presenza di - sintomi clinici a contatto con l'allergene e test di allergia positiva con l'allergene "colpevole" (test cutanei e / o immunoglobuline IgE specifiche positive). A giudicare dalla tua descrizione, ci sono indicazioni per ASIT, incluso il metodo sublinguale.

- Mio figlio ha 1 anno e 1 mese; nell'UCK, gli eosinofili sono costantemente elevati - circa il 7-9%. Non ci sono manifestazioni esterne di allergie da molto tempo. Ora il valore è 9.2, i denti sono tagliati, il naso che cola. L'immunologo afferma che il bambino non ha ancora formato l'immunità, quindi questo valore di eosinofili potrebbe essere, questo non è associato ad allergie. Ho bisogno di ulteriori test, dove andare e se?

Dmitry Buza: il medico non tratta i test, ma le manifestazioni cliniche della malattia. In questa situazione, in assenza di reclami, non vi è alcuna indicazione per un ulteriore esame del bambino. Se compaiono sintomi allergici (eruzione cutanea, naso che cola prolungato, tosse), è necessario un consulto allergologo.

- A mia figlia è stata diagnosticata l'asma dopo il primo attacco di respiro corto. I test allergologici sono positivi per polvere di casa e polvere di libri, pile, piume, gatti e altri.Gli specialisti hanno prescritto il trattamento per un secondo appuntamento con un pneumologo dopo 3 mesi. Per favore, spiega perché hai subito l'asma? Perché l'inalatore è stato prescritto immediatamente? Come distinguere l'allergia dall'asma? C'è qualche altro trattamento? L'asma può essere curata? Quale specialista a Minsk posso contattare per rimuovere queste e altre domande e non dubitare?

Dmitry Buza: ti consiglio di contattare il tuo medico per queste domande. Nell'asma bronchiale, viene prescritta una terapia di base per prevenire le esacerbazioni. Il volume della terapia e la sua correzione vengono eseguiti dal medico, a seconda del decorso della malattia e della sua gravità.

- A mio figlio è stata diagnosticata l'asma bronchiale circa 10 anni fa (ora ha 14 anni). L'asma si manifesta sotto forma di ostruzione nel periodo autunno-inverno (non molto frequente). Forse ci sono nuovi trattamenti?

Dmitry Buza: il trattamento dell'asma consiste nel prendere la terapia di base quotidiana per la prevenzione delle esacerbazioni e nell'assunzione di farmaci broncodilatatori per gli attacchi. La quantità di terapia di base dipende dalla gravità dell'asma..

- Mio figlio ha 1 anno e 8 mesi, soffre di dermatite atopica. Posso ottenere vaccini contro il morbillo e l'epatite? Quali test dovrebbero essere eseguiti prima di queste vaccinazioni, tenendo conto delle nostre allergie? Come preparare un bambino alla vaccinazione e quali antistaminici dovrebbero essere presi prima della vaccinazione e per quanti giorni?

Dmitry Buza: la vaccinazione dei bambini con dermatite atopica viene effettuata nella fase di remissione della malattia. La necessità di antistaminici per la vaccinazione è determinata dal medico del bambino (pediatra).

- Fino a 1,3 anni, il bambino è stato allattato al seno, sono stati introdotti alimenti complementari secondo il sistema. Non ci sono state reazioni allergiche. A 1,4 anni, un'allergia ha iniziato ad apparire. Il pannello pediatrico ha mostrato che l'immunoglobulina E è normale. Sono stati testati per immunoglobulina G (pannelli con prodotti specifici). I risultati hanno mostrato una reazione allergica a un ampio elenco di alimenti. Siamo a dieta da un anno, ma non ci sono miglioramenti. Ora il bambino ha 2 anni e 4 mesi. Devo ripetere i pannelli per immunoglobulina G? Al momento, sembra che il bambino abbia una reazione allergica ai prodotti che erano nel nostro elenco di non allergenici.

Dmitry Buza: la necessità di test allergologici e il tipo di esame è determinata dall'allergologo dopo aver esaminato il bambino e aver esaminato la storia medica. Prima di una visita dal medico, ti consiglio di tenere un diario alimentare ogni giorno per un mese con un elenco di prodotti che il bambino ha consumato e la presenza di sintomi clinici.

- Il bambino ha 2,3 anni, soffre di dermatite atopica (suo padre ha la stessa malattia), a quali condizioni può essere vaccinato con il PCC (morbillo, rosolia, parotite - Ed.)? Al momento, il rifiuto è dovuto all'assunzione di una reazione alle proteine ​​del pollo, sulla base della quale viene prodotto questo vaccino. L'uovo non è stato dato al bambino.

Dmitry Buza: la presenza di dermatite atopica non è una controindicazione per la vaccinazione. La vaccinazione viene effettuata in remissione della malattia. Una controindicazione ai vaccini contro l'albume è solo la presenza di anafilassi (una pronunciata reazione allergica al bianco d'uovo). Di norma, in questa situazione, il medico prescrive antistaminici profilattici prima della vaccinazione..

"Naso che cola e starnuti dopo la piscina"

- Il secondo mese soffro di allergie: macchie rosse sulle guance, sulla fronte, sotto gli occhi. Ora è apparso il prurito. In precedenza, un simile problema poteva sorgere da cosmetici, cioccolato o durante il periodo ICP selezionati in modo improprio. Ora tutto è escluso, ma non diventa più facile. Dove iniziare la lotta contro questo problema? Mi sento molto a disagio a causa di questo!

Tatyana Baranovskaya, foto: Oksana Zhuravleva, portale delle persone sane

Tatyana Baranovskaya: a giudicare dalla descrizione, stiamo parlando di dermatite (arrossamento, prurito, desquamazione della pelle). Tali reazioni si verificano spesso sui cosmetici. Nella tua situazione, quando non ci sono evidenti cause esterne e appare la dermatite, è necessario l'aiuto di un dermatologo. Una causa comune di queste manifestazioni cutanee sono le malattie degli organi interni, quindi è necessario eseguire uno studio dello stomaco e degli ultrasuoni degli organi addominali. Tutte le malattie identificate devono essere trattate, quindi la dermatite non tornerà.

- L'uso frequente e prolungato di antistaminici può influire negativamente sulla mia salute??

Tatyana Baranovskaya: So che molte persone li usano da molto tempo e regolarmente. Ma noi, allergologi, vediamo che non è necessario un apporto così costante. Raccomandiamo di usare questi medicinali come protezione unica. E solo nel caso di esacerbazioni stagionali, come è ora: primavera - iniziò l'esacerbazione della febbre da fieno, è necessario assumere pillole ogni giorno durante questo periodo. Non sono stati osservati effetti collaterali gravi dall'uso prolungato di antistaminici anche dopo sei mesi di uso continuo. Pertanto, la paura, se è necessario utilizzarli, non farlo.

- Mezza giornata dopo aver visitato la piscina, appaiono naso che cola e starnuti. Non c'è allergia al cloro. Allergia a un gatto, polvere. Quale potrebbe essere la causa di una reazione allergica?

Tatyana Baranovskaya: Molto spesso, la reazione alla visita della piscina è associata a sostanze contenenti cloro che vengono aggiunte all'acqua. Inoltre, è più spesso un effetto irritante che allergico. In questi casi, puoi scegliere una piscina in cui l'acqua è ozonizzata e non ci saranno problemi. Ma l'aria umida della piscina contribuisce al fatto che la muffa può depositarsi nella stanza, che non possiamo vedere. La muffa può anche causare allergie. Pertanto, la tua osservazione e l'aiuto di un allergologo aiuteranno a chiarire la causa del naso che cola e risolvere il tuo problema..

L'immagine è usata come illustrazione. Foto: Eugene Yerchak, TUT.BY

- Ho 32 anni, diversi anni fa è iniziata un'allergia (da giugno ad agosto, il palato prude, il moccio scorre nel fiume e gli occhi pruriscono). Sono andato da un allergologo, mi sono stati prescritti farmaci che rimuovono tutti i sintomi. Per eliminare definitivamente le allergie (polline delle erbe di cereali), è stato raccomandato di prendere ASIT o assumere un farmaco che, a quanto pare, non è in vendita da nessuna parte. Dimmi trattamenti alternativi.

Tatyana Baranovskaya: se questa febbre da fieno non guadagna forza, i sintomi dell'asma non si uniscono, i farmaci aiutano bene, quindi viviamo così. È impossibile curare affatto con qualsiasi mezzo. Ma, se la malattia sta guadagnando forza, la durata della malattia aumenta, quindi la terapia specifica (ASIT) aiuta a fermare la progressione e ad alleviare le condizioni di una persona durante la stagione. Oggi, nel nostro paese, ci sono forme registrate di farmaci prolungati per il trattamento che consentono di utilizzare solo sei iniezioni preseason con un buon risultato. Pertanto, è necessario consultare un allergologo per scegliere il trattamento più appropriato. L'efficacia dell'istaglobulina non è stata confermata e attualmente non è inclusa nel protocollo per il trattamento delle malattie allergiche.

"Sono allergico ai peli di gatto." Ma si manifesta chiaramente solo alle 12 del mattino. Con ciò che può essere collegato?

Tatyana Baranovskaya: Dalla domanda non è chiaro quale sia l'intervallo tra l'incontro con un animale e una reazione ad esso. Pertanto, possiamo dire che le reazioni allergiche possono svilupparsi rapidamente, rapidamente, pochi minuti dopo il contatto con l'allergene e possono essere ritardate dopo 6-8 ore. E a volte due fasi contemporaneamente. Pertanto, è necessario monitorare i tuoi sentimenti, il tempo di contatto e venire da un allergologo.

"C'era l'edema di Quincke dopo l'estrazione del dente"

- Ho avuto un'allergia ai farmaci dopo l'estrazione del dente (c'è stata un'iniezione di ultracaina, un antibiotico penicillinico, analgin, multivitaminici complessi). L'allergia è stata manifestata dall'edema di Quincke. Quindi, il gonfiore del viso è stato ripetuto durante l'assunzione di antidolorifici e altri farmaci. Un allergologo dopo aver esaminato e analizzato RDTK (reazione di degranulazione dei mastociti - Ed.) Ha fatto una conclusione su un'allergia polivalente ai farmaci, inclusi tutti gli anestetici. Un'allergia può passare nel tempo o ci sarà ancora il rischio di una ricorrenza di una reazione allergica, anche se, secondo l'analisi RTTK, l'indicatore rientra nei limiti normali?

Tatyana Baranovskaya: a giudicare dalla tua domanda, le reazioni allergiche insorgono ogni volta quando si usa analgin nell'uno o nell'altro caso. Pertanto, ti consiglio di fare attenzione ai farmaci antidolorifici. I risultati di RDTK spesso non coincidono con la storia e la situazione reale con le allergie. Le allergie possono andare via? Non. Se questa è una reazione allergica, il suo ricordo rimane nel corpo per tutta la vita. Sebbene la forza di reazione durante la remissione prolungata sia ridotta. Pertanto, non vale la pena sperimentare antidolorifici. Se necessario, il medico selezionerà farmaci sicuri.

- Nel 2015, dopo un'iniezione di Ceftriaxone sulla lidocaina, ho avuto gonfiore delle mucose. Sono andato all'ospedale. Dopo il trattamento, ho superato un test allergologico a quale farmaco si è verificata la reazione. La risposta è arrivata che non ci sono allergie a questi farmaci. Come posso trattare i miei denti, se quando vado dal dottore ho paura di fare la procedura di iniezione di lidocaina, e se c'è una reazione? Cosa fare in questa situazione?

Tatyana Baranovskaya: Prima di tutto, dovresti avere paura di un farmaco antibatterico che provoca reazioni allergiche molto più spesso degli antidolorifici. Per quanto riguarda il trattamento dentale. Vengono spesso utilizzati anestetici con altre forme e formulazioni, non la lidocaina, che non ti minaccia di nulla. Pertanto, il dentista può essere trattato in modo sicuro.

"Sono allergico a gatti e polvere". Sono stato dall'allergologo per un consulto, mi hanno offerto una terapia ASIT, che non posso decidere. Ci sono altri trattamenti alternativi?

Dmitry Buza: se sei allergico agli animali, è sufficiente evitare il contatto con loro o assumere antistaminici profilattici prima di un possibile incontro. Se sei allergico alla polvere, ti aiuterà una vita ipoallergenica, prendi i farmaci se necessario. Se queste misure non sono sufficienti, la terapia ASIT è indicata per il controllo delle malattie. Questo trattamento è stato usato per oltre 100 anni ed è abbastanza efficace per il trattamento delle malattie allergiche..

"Non sono adatto per studiare presso l'Accademia del Ministero degli Affari Interni, ma sono adatto per il servizio militare"

- Perché con la febbre da fieno non è adatto per studiare all'Accademia del Ministero degli Affari Interni, ma è adatto per il servizio militare?

Tatyana Baranovskaya: Prima di tutto, si tratta di due diversi servizi che regolano l'ammissione delle reclute. Il servizio militare è un dovere a breve termine. Dovrai servire nella milizia per tutta la vita lavorativa, il rischio di aggravamento della malattia è più elevato e le esigenze sanitarie sono più elevate.

- Ho già avuto orticaria dermografica da due mesi, ci sono stati trattamenti, ma nessun risultato. Per favore dimmi il trattamento.

Tatyana Baranovskaya: Se stiamo parlando di orticaria dermografica, allora questo può essere un presagio di orticaria spontanea, che non dipenderà più dal tocco. La sua causa può essere una reazione allergica a una sostanza, ma molto spesso è una variante non allergica della malattia. In tutti i casi di reazioni cutanee, proviamo a valutare le condizioni degli organi interni (ghiandola tiroidea, stomaco, fegato, intestino) e includiamo non solo i farmaci sintomatici nel trattamento, ma trattano anche le malattie esistenti. In tali casi, l'efficacia del trattamento è molto più elevata. Puoi andare da un allergologo o un terapista. Né antistaminici, né ormoni curano l'orticaria, ma riducono solo i sintomi.

- 5 anni fa un'allergia è iniziata da metà giugno a metà luglio. Sintomi: starnuti, secrezione dal naso. In un centro medico privato ha superato i test, ha rivelato la rinite allergica causata dal polline delle piante (segale, grano, timothy del prato). Ha anche testato l'immunoglobulina totale E - classe 5. Il medico ha prescritto un trattamento. Delle malattie c'è la trombocitopenia immunitaria, ora in remissione. Durante un'allergia, le piastrine si riducono notevolmente. La mia domanda è: cos'altro dovrebbe essere preso durante il periodo di allergia? C'è la possibilità di curare completamente l'allergia?

Tatyana Baranovskaya: è impossibile curare completamente un'allergia. Questa è la risposta alterata del sistema immunitario per la vita. Nel trattamento, oggi cerchiamo di non estinguere i sintomi, ad es. usa le medicine non solo quando è male, ma per tutta la stagione. Come trattamento, possono essere usati rimedi locali, ma dovrebbero essere usati regolarmente e non solo quando è male. Puoi prendere antistaminici.

- È stata identificata un'allergia alla polvere domestica. Il medico ha prescritto una medicina. Dimmi, c'è un altro metodo per superare questa sventura?

Tatyana Baranovskaya: Probabilmente hai sia l'asma che la rinite allergica. Entrambe queste malattie allergiche sono malattie croniche e non possono essere completamente curate. Pertanto, il più delle volte i farmaci devono essere usati quasi costantemente. Cambia solo la dose del farmaco, quindi è necessario osservare un allergologo e la tua attenzione alla tua salute.

"Il cambiamento climatico aiuta, ma non voglio andarmene"

- Ciao, sono una persona allergica con esperienza. Potresti dirmi come pulire rapidamente e in sicurezza il sangue dell'allergene in modo che il livello di immunoglobulina diminuisca? Le allergie possono peggiorare dopo un cambiamento del tempo? L'allergia dipende dallo stile di vita e dalle relazioni delle altre persone?

Tatyana Baranovskaya: Di norma, non ci sono allergeni nel sangue. Nelle persone malate, aumenta il livello di anticorpi che riconoscono gli allergeni esterni e scatenano una reazione allergica nel corpo. Pertanto, gli allergeni non vengono eliminati. Ma il livello di immunoglobulina specifica dipende dalla frequenza di queste reazioni. Pertanto, se abbiamo meno probabilità di incontrare allergeni, se forniamo un ambiente sicuro, nel tempo il livello di queste immunoglobuline specifiche diminuisce da solo. Dobbiamo lottare per questo. La purificazione del sangue artificiale dà un risultato a breve termine e inaffidabile. La forza della reazione può dipendere in modo significativo dal tempo e dallo stile di vita. Pertanto, i medici, di norma, danno raccomandazioni sulla possibilità di ridurre l'esposizione agli allergeni.

- Mio marito inizia la febbre da fieno ogni maggio-giugno. Sono stati eseguiti test allergologici. Identificato un aumento delle IgE in molti modi. Quanto è istruttiva questa analisi? Come alleviare la condizione durante l'impollinosi?

Dmitry Buza: ci sono manifestazioni cliniche di allergia ai pollini, che sono confermate da questi test per immunoglobuline IgE specifiche. Nel periodo di esacerbazione della malattia, sono richiesti antistaminici di seconda generazione. In autunno, un allergologo dovrebbe essere consultato in merito alla nomina di ASIT.

- Sono stato allergico ai peli degli animali fin dall'infanzia, ma ora c'è stato un peggioramento: quando vengo in contatto con animali da qualche parte, ho difficoltà a respirare, come se i miei polmoni fossero gonfi. Consiglia come essere in tali situazioni e quale medico è meglio consultare?

Dmitry Buza: A giudicare dalla descrizione, sviluppi l'asma bronchiale, che richiede la nomina di farmaci inalatori per prevenire le esacerbazioni. Raccomando una valutazione delle funzioni della respirazione esterna (spirometria) e consultare un medico per la selezione della terapia di base.

- Circa 10 mesi dopo la nascita di ogni bambino (e ne ho tre), è iniziata l'orticaria forte, gli antistaminici non hanno quasi alcun effetto. Eruzioni cutanee regolari, l'edema di Quincke sono osservati per 3 anni, ogni giorno, dopo di che passa gradualmente da solo. Analisi consegnate, ultrasuoni OBP, FGDS secondo le raccomandazioni del terapeuta, allergologo, endocrinologo. Tutte le analisi e i risultati dei test sono buoni. Ciò potrebbe essere dovuto a cambiamenti ormonali nel corpo? Cosa puoi consigliare nel mio caso, quale specialista dovrei contattare?

Tatyana Baranovskaya: cambiamenti nello stato di salute associati al parto, inclusa l'orticaria, mi assocerei principalmente a un cambiamento nello stile di vita della mamma. Questo e il sovraccarico fisico e lo stress emotivo, che possono essere la causa della manifestazione dell'orticaria. A giudicare dal tuo appello che tutto inizia tra 10 mesi, i cambiamenti ormonali sono già alle spalle e la stanchezza si sta accumulando. Pertanto, se tutte le stesse manifestazioni appaiono o persistono in te, devi esaminare gli organi interni e il sistema endocrino. Anche piccole deviazioni richiedono un trattamento.

- Dimmi come curare la febbre da fieno? Soffro da più di 30 anni. Ho fatto dei test allergologici, conosco gli allergeni. Un radicale cambiamento climatico aiuta, ma non voglio andarmene per sempre. Si presume che un'allergia sia apparsa o addirittura intensificata nell'infanzia dopo il divorzio dei genitori (associato a tristezza, inutilità, solitudine, abbandono). Come gli psicosomatici. È radicato nella disfunzione familiare - una relazione co-dipendente (anche mio padre soffre di febbre da fieno). È possibile essere curati con l'aiuto della psicoterapia (non farmacologica)? Quale delle pillole e farmaci iniziali di ultima generazione mi consigliate (per non provocare sonnolenza)? L'omeopatia, la medicina alternativa (agopuntura, ecc.) Possono aiutare?.

Tatyana Baranovskaya: Da un lato, il decorso di quasi tutte le malattie è influenzato dallo stato emotivo, ma la febbre da fieno è ancora una malattia del sistema immunitario, quindi non è possibile far fronte solo agli effetti psicologici, all'agopuntura e all'omeopatia. È necessario utilizzare antistaminici o corticosteroidi locali (in casi lievi) o l'uso di ASIT.

Cosa aiuta con le allergie e come trattarlo

Non ho avuto il tempo di rimanere dietro un'altra stagione di raffreddori e di fronte a una nuova sventura. Ogni primavera, milioni di russi si stanno purtroppo preparando, che devono soffrire di allergie per piantare polline. Alla vista di questi tormenti, coloro che non hanno tali sintomi ringraziano il destino. Ma sono anche fortemente consigliati dagli operatori sanitari di essere attenti ai segnali del corpo. Prima dell'inizio degli incubi occhi arrossati di due mesi, naso gonfio e starnuti incontrollati, Znak.com (ovviamente, abbiamo anche allergie nel nostro ufficio editoriale) ha preparato le risposte alle domande che spesso vengono poste ai medici.

Perché ogni primavera sono allergico?

L'allergia è un aumento, causando uno stato doloroso, la sensibilità del corpo a qualsiasi irritante chiamato allergene. Esistono molti potenziali allergeni, nonché possibili reazioni ad essi in persone diverse in circostanze diverse. Pertanto, un'allergia è chiamata una malattia individuale. Qualcuno inizia a prudere furiosamente, usando inavvertitamente solo una bacca di fragola, qualcuno è strettamente controindicato a stretto contatto con i gatti, e altri ancora hanno paura di venire letteralmente alla luce.

La risposta al polline delle piante da fiore - la febbre da fieno - è una delle reazioni allergiche più comuni. Una varietà di piante fornisce una varietà di allergeni nell'aria. Oltre al loro numero, così come la durata di questo incubo per chi soffre di allergie: prima entrano in gioco le polveri di betulla, poi la ciliegia di uccello e il lillà, quindi i forbs. E arriva il turno dei pioppi con la loro lanugine (anche se l'allergia non è in realtà causata dalla lanugine stessa, ma dal polline dell'erba di cereali, che viene trasportato con le onnipresenti lanugine). Pertanto, in primavera e nella prima metà dell'estate, letteralmente ad ogni passo incontrerai una persona sfortunata con sintomi caratteristici. In realtà, questo spiega la natura di ciò che chiamiamo la stagione delle reazioni allergiche.

È vero che le allergie non vengono curate? E cosa accadrà se non viene curata?

L'opinione che il trattamento di un'allergia sia un'attività futile, anzi abbastanza comune. Secondo gli scettici, tutto il cosiddetto trattamento si riduce presumibilmente all'identificazione della fonte di una reazione inadeguata del corpo - cioè lo stesso allergene o gruppo di allergeni - e quindi cerca di evitare il contatto con esso, se possibile. Ad esempio, non mangiare carote e mele in caso di prurito e arrossamento. Non portare a casa i rami della fioritura della ciliegia o del lillà, se da una delle loro specie inizi a soffocare. Se l'incontro con l'irritante non può essere evitato, viene utilizzato un kit di pronto soccorso, che dovrebbe essere a portata di mano per chiunque abbia un'allergia che avvelena davvero la vita, specialmente con l'inizio dell'alta stagione. Di norma, stiamo parlando di farmaci antistaminici. Dopotutto, l'istamina è la sostanza che il corpo rilascia durante la risposta immunitaria a un allergene che vi entra, ma che, sfortunatamente, causa la maggior parte dei spiacevoli sintomi allergici.

Allo stesso tempo, i medici consigliano di non dimenticare che le reazioni allergiche del corpo possono diventare più gravi e allo stesso tempo più diverse. Ieri, come al solito, i tuoi occhi erano lacrimati e al mattino ti sei svegliato con la rinite acuta. Dopo qualche tempo, tutto si è trasformato in asma bronchiale - non è senza motivo che i medici affermino che l'allergia “scende” nel corpo. Dio un giorno proibisce di ricevere uno shock anafilattico - la reazione più acuta, irta di morte. La ponderazione del modulo può anche essere integrata con la polisensibilizzazione, cioè la comparsa di una reazione non solo, ad esempio, al polline, ma anche agli acari della polvere, ai singoli prodotti, a qualcos'altro... Prevedere quando e in quali circostanze il tuo corpo inizierà a rispondere gli irritanti sono più acuti, impossibili. E probabilmente non vorrai verificarlo da solo..

Quindi, insieme all'ovvia raccomandazione di non provocare nuovamente il tuo corpo e provare a bloccare rapidamente i sintomi dolorosi, ha senso fare l'immunoterapia specifica per allergeni (ASIT). Questo è un corso abbastanza lungo di trattamento, in media dai tre ai cinque anni, durante il quale il paziente viene vaccinato con dosi crescenti del "suo" antigene, aumentando così la capacità del corpo di resistere alle allergie. I medici affermano che il decorso di ASIT può salvare completamente il paziente da gravi reazioni e persino portare alla completa eliminazione dell'ipersensibilità. E qui è importante capire che il corso del trattamento sarà più facile, più breve e, soprattutto, più economico, meno antigeni che causano la tua allergia. Quindi ancora una volta concludiamo: non eseguire la malattia.

Come essere trattato al meglio?

L'ASIT è considerato l'unico metodo oggi in grado di modificare l'atteggiamento del corpo nei confronti dell'allergene e prevenire l'ulteriore sviluppo di allergie. Nonostante il fatto che il metodo sia stato a lungo utilizzato in tutto il mondo, rimane il più moderno ed efficace. Anticipiamo la seguente domanda e diamo una risposta diretta: sì, i farmaci domestici utilizzati in ASIT sono inferiori a quelli importati, quindi vale la pena acquisire vaccini francesi o italiani.

Esistono altri metodi di terapia: compressa (usando compresse) e sublinguale (gocce sotto la lingua). Questa variabilità dei metodi di trattamento consente al medico e al paziente di determinare l'opzione più adatta non solo per i costi, ma anche per la disponibilità fisica delle cure mediche. Sfortunatamente, gli allergologi-immunologi non si trovano in tutte le cliniche cittadine, per non parlare di un ospedale distrettuale o di una clinica ambulatoriale rurale.

Trattamenti alternativi

Almeno ogni secondo centro medico oggi, insieme alla terapia convenzionale, offrirà anche metodi non tradizionali, anche contro le allergie. I medici che affrontano seriamente il problema, prendono semplicemente questo impegno: se ritieni che ciò ti aiuti, fa bene alla salute! Dopotutto, in effetti ci sono persone che hanno mostrato negli anni una dieta ipoallergenica. In primo luogo, è chiaro che esclude completamente alcuni prodotti che causano una reazione inadeguata del corpo. In secondo luogo, una dieta ipoallergenica, in linea di principio, ti consente di ridurre il carico allergenico, anche se non hai una reazione pronunciata a mangiare qualcosa e inizi a starnutire e prurito da polline o polvere domestica.

Gli allergologi-immunologi sono anche fedeli a vari massaggi e agopuntura. Soprattutto se i padroni di queste procedure avvertono onestamente che non saranno in grado di alleviarti dalle allergie, ma è facile sbarazzarsi dei brividi durante la stagione delle allergie. La stessa agopuntura allevia un attacco d'asma, allevia i sintomi della dermatite atopica - una delle reazioni allergiche più fastidiose e antiestetiche.

Tutte queste procedure ti aiuteranno mentre le attraversi e per molte persone diventano davvero una vera salvezza. Ma è importante capire che, se non dimostrato diversamente, non dovrebbero essere previsti risultati seri da metodi alternativi in ​​terapia..

Un'allergia può andare via da sola? O sono tormentato così per tutta la vita?

Ripetiamo, ognuno ha la propria allergia, la sua manifestazione individuale, dipende da condizioni diverse. È probabile che nel corso degli anni il tuo corpo smetta di reagire dolorosamente a un allergene o anche a diversi allergeni. Ma vale la pena sperare in questo, vista la gravità dell'allergia lanciata sopra indicata? Ed è necessario soffrire, se non solo puoi rimuovere i sintomi indesiderati, ma anche curarne la causa?

Non voglio andare nel panico, ma è comunque importante dire: se non hai un'allergia ora, non è affatto un dato di fatto che non lo sarà in futuro, soprattutto se vivi in ​​una regione con scarsa ecologia. Ad esempio, tra gli studenti delle università di Čeljabinsk, sono stati identificati circa il 27% delle persone allergiche e tra i residenti urbani di vecchia generazione che lavorano in imprese dell'industria pesante, il 46% soffre di allergie!

Pertanto, indipendentemente dalla presenza di sintomi caratteristici, i medici consigliano di ascoltare il proprio corpo - non dà segnali specifici a cui abbia senso prestare attenzione e dirlo al medico? Questo è importante non solo per la diagnosi tempestiva delle allergie. In alcuni casi, la comparsa nel corpo di antigeni che causano una reazione allergica può indicare lo sviluppo di altre malattie, forse anche più gravi..

Perché abbiamo bisogno di una tale punizione?

L'allergia è considerata una malattia del secolo: alcune fonti sono prese per sostenere che un particolare tipo di reazione allergica si verifica nell'85% di tutti i viventi sulla Terra. I nostri medici considerano queste cifre sopravvalutate, sebbene riconoscano che negli ultimi decenni (e persino anni!), Ci sono stati più soggetti allergici. Ad esempio, studi a Chelyabinsk hanno dimostrato che anche circa cinque anni fa, la percentuale di allergici non raggiungeva i 20 anni e oggi possiamo affermare con certezza che sono già non meno di un quarto del numero totale di persone con cui i medici hanno parlato.

I medici concordano sul fatto che le allergie possono essere definite una malattia della popolazione urbana e che l'ultimo secolo è diventato il secolo dell'urbanizzazione, che ha avuto un impatto sullo stile di vita e sull'ambiente nel suo complesso. Mancanza di allattamento al seno, abuso di antibiotici e altri farmaci, che alla fine indeboliscono le capacità immunitarie complessive del corpo; oltre a una grande quantità di ogni tipo di chimica che ci circonda letteralmente dalla nascita - tutto questo è incluso nel prezzo che paghiamo per vivere in città. Per molti di noi, sfortunatamente, questo prezzo è completato dalla presenza nei ranghi crescenti dei soggetti allergici.

Trattamento allergico con rimedi popolari

L'allergia è una malattia che viene diagnosticata da un numero crescente di pazienti ogni anno. Le persone di tutte le età soffrono della malattia: dai neonati alle persone di età matura. La scienza sta scoprendo sempre più nuovi allergeni, gli scienziati stanno lottando con la malattia con mezzi avanzati. Sfortunatamente, in alcuni casi, la tecnologia moderna e le nuove droghe non funzionano. Quindi una persona deve rivolgersi alle ricette della vecchia nonna. Il trattamento delle allergie con i rimedi popolari ha un vantaggio rispetto alle compresse, poiché le sostanze chimiche create artificialmente dall'uomo non entrano nel corpo.

Cosa scatena un attacco della malattia?

Prima di iniziare il trattamento, ovviamente, è importante capire quale allergene ha provocato la reazione del corpo. Ricorda che gli allergeni sono suddivisi in diversi tipi:

  • Food (cibo)
  • Polline (piante da fiore, polline di cereali)
  • Famiglia (polvere, zecche e prodotti della loro attività vitale)
  • Epidermico (lana, pelle, saliva, piume, piumino, forfora, ecc.)
  • Medicinale (medicinali in qualsiasi forma)
  • Prodotto chimico (prodotti chimici utilizzati nella produzione e nella vita di tutti i giorni)
  • Batterico - fungino (spore, muffe, batteri)

Cerca di ricordare dopo aver interagito con quale sostanza la tua salute è peggiorata e, naturalmente, dovresti donare il sangue per l'analisi per scoprire la causa dell'esacerbazione dell'allergia..

Il trattamento allergologico è importante iniziare immediatamente dopo la diagnosi. Qualsiasi ritardo aggrava e prolunga il decorso della malattia e provoca nuovi attacchi di allergie con gravi conseguenze

Perché sono utili trattamenti alternativi?

Quando preferiamo i rimedi popolari, offriamo un enorme servizio al nostro fegato e ai nostri reni, perché sono questi organi che filtrano tutte le sostanze che entrano nel corpo. Durante un'esacerbazione delle allergie, la nostra condizione peggiora, quindi non vale la pena sovraccaricare gli organi interni con medicine senza inutili necessità. Ma avere un efficace rimedio popolare in riserva non fa mai male.

Ci trattiamo

Molte persone con allergie soffrono di rinite cronica, cioè congestione nasale. Nelle farmacie, ci sono molti rimedi per questo sintomo. Ma non sei un sostenitore della chimica e delle medicine. In questo caso, un rimedio popolare a base di sale marino è adatto a te. È famoso per le sue proprietà medicinali, un gran numero di minerali utili e, naturalmente, un'abbondanza di iodio..

Quando acquisti sale marino in farmacia, presta attenzione alla composizione. Nel sale non dovrebbero esserci profumi e tutti i tipi di coloranti. Altrimenti, le tue allergie possono solo peggiorare..
Sciogliere un cucchiaio di sale marino in acqua calda (0,5 litri) e risciacquare con una soluzione calda del seno del naso. Questa soluzione ti salverà dalla rinite allergica, affronta anche il raffreddore ed è un buon preventivo.

Le proprietà curative del sedano

Molto spesso ai nostri giorni, le persone soffrono di un'allergia all'ambrosia. I nostri antenati hanno anche notato che allevia bene il prurito del sedano. Quindi, ecco un modo per curare il prurito e l'eruzione cutanea rapidamente e senza farmaci..

Avrai bisogno del succo di una decina di grappoli di sedano di medie dimensioni. Può essere spremuto con un tritacarne o un frullatore e quindi miscelato con miele o zucchero. Da tenere in frigorifero. Il succo di sedano dovrebbe essere preso tre volte, due cucchiai mezz'ora prima dei pasti per 3-4 giorni. Noterai immediatamente un miglioramento, il prurito si fermerà, il gonfiore diminuirà.

Decotti alle erbe

Per le infezioni respiratorie, usiamo spesso erbe. Camomilla e calendula, erba di San Giovanni e cinorrodonte si sono affermati come agenti antinfiammatori e sedativi. Ma non molte persone sanno che queste erbe in combinazione con la radice di quercia sono utilizzate per alleviare i sintomi delle allergie alla polvere..

Centaury (può essere acquistato in farmacia) nella quantità di 5 cucchiai mescolati con l'erba di San Giovanni (4 cucchiai), 2 cucchiai di camomilla e 2 cucchiai di rosa canina. Tutti gli ingredienti devono essere miscelati, quindi versare acqua calda (non acqua bollente) e lasciarlo fermentare per una notte. Al mattino, filtrare il brodo e il calore, senza portare a ebollizione. Successivamente, riempi la pozione risultante in un contenitore opaco o rimuovila in un luogo buio per 4 ore, in modo che il brodo sia correttamente infuso.
Prendi il brodo tre volte al giorno prima dei pasti, un terzo di bicchiere alla volta. Il corso del trattamento non può essere chiamato velocemente. Le tossine lasciano il corpo entro sei mesi, quindi sii paziente.

Foglia di alloro - uno strumento efficace nella lotta contro le allergie

La tintura di alloro e l'olio di alloro aiutano ad alleviare il prurito della pelle. Se le allergie hanno colpito vaste aree della pelle, si consiglia un bagno di alloro. Le foglie di alloro vengono ancora assunte per via orale per alleviare più rapidamente i sintomi della malattia.
Nota: una stringa, camomilla, rosa canina, centaury, celidonia, calendula, radice di tarassaco - tutto questo dovrebbe essere nel tuo armadio, se sei un sostenitore del trattamento delle allergie con rimedi popolari.

Nota dei genitori

Per i bambini, i medici spesso prescrivono la terapia a base di erbe come trattamento e profilassi per le allergie. Va notato che tutte le procedure sono rigorosamente dosate. È anche importante sapere che per i bambini di età inferiore a un anno, è consigliata solo l'esposizione esterna alla pelle (lozione) e non interna, poiché il corpo del bambino non è ancora adattato per assumere determinate sostanze, che possono scatenare un attacco allergico.

Se il bambino è già cresciuto, vengono prescritti sciroppi medicinali a base di erbe, ma è meglio fare un decotto delle erbe per assicurarsi che non ci sia chimica nel rimedio allergico.

Un decotto di foglie e fiori di ortica
Prendi 3 cucchiai di foglie, precedentemente essiccate e schiacciate, versale con acqua bollente (0,5 litri) e lascia fermentare per circa un'ora in un thermos, dopo di che dovresti bere il brodo 4-5 volte al giorno, 100 g. Il bambino si sentirà immediatamente meglio, le funzioni dell'apparato respiratorio saranno ripristinate (se prima c'era un naso chiuso).

Ci sono un numero enorme di ricette senza coinvolgere la chimica. È importante studiare attentamente tutti i componenti che si intende utilizzare per produrre il medicinale a casa.

Rimuoviamo il gonfiore dagli occhi

Bene, ogni casalinga ha delle verdure in cucina. Le cipolle sono note per le loro proprietà disinfettanti per qualsiasi bambino. Sono le cipolle che vengono utilizzate dalle persone per alleviare il gonfiore degli occhi durante un'esacerbazione delle allergie. La preparazione è molto semplice: devi far bollire la cipolla fino a quando diventa tenera, raffreddare il brodo di cipolla e aggiungere un cucchiaio di miele (se non soffri, naturalmente, di un'allergia al miele). Lavare gli occhi 4 volte al giorno.

Il porridge di grano è sempre a portata di mano in cucina. L'acqua in cui è stata bollita può anche essere utilizzata per ridurre il gonfiore. Basta sciacquare gli occhi con un decotto mezz'ora prima di coricarsi, e presto sentirai che i tuoi occhi sono spalancati, stai vivendo di nuovo una vita piena e non guardi il mondo attraverso piccoli clic a causa di una forte allergia.

Speriamo che i nostri consigli ti aiuteranno ad alleviare i sintomi della malattia e tornerai a una vita piena senza allergie il più rapidamente possibile. Infine, un altro consiglio: conduci uno stile di vita attivo, non stare in appartamenti soffocanti, esci all'aria aperta, trascorri più tempo nella natura, muoviti e quindi il tuo corpo affronterà le malattie più velocemente.

Come superare le allergie senza droghe

Se sei una di quelle persone che sono inorridite all'avvicinarsi dell'estate a causa di una forte allergia a pollini, erba, polvere di città e molto altro, allora questo articolo fa per te. In esso, diremo come senza farmaci è possibile ridurre le reazioni allergiche o dimenticare completamente questi problemi.

Molti si rallegrano nei prossimi mesi caldi. E qualcuno li sta aspettando con orrore a causa di un'allergia alle piante fiorite. È comprensibile! Chi vorrebbe camminare con il naso che cola e gli occhi acquosi? C'è un'altra opzione: andare a dormire dalla mattina alla sera (effetto collaterale dell'assunzione di farmaci). A volte è lo stesso con un naso che cola (se gli antistaminici non aiutano, come previsto).

Ti offro la terza opzione. Non prendere le pillole, ma vai dall'altra parte: cambia la tua dieta e aggiungi alcuni preparati vitaminici.

Per capire cosa hanno a che fare l'alimentazione e le vitamine con i minerali, scopriamo quali sono le allergie..

Per dirla semplicemente, l'allergia è un processo in cui il corpo decide di proteggersi dai "nemici" esterni: polline, lana, erba, cibo, prodotti chimici domestici (molte persone sanno quando le mani iniziano a prudere dopo aver pulito l'appartamento).

Esistono molti tipi di allergie. Inoltre, come osservato dagli scienziati, le allergie spesso colpiscono la popolazione dei paesi altamente sviluppati. C'è anche una semplice spiegazione per questo..

Il nostro sistema immunitario è diviso in due parti: una parte combatte con virus e l'altra con batteri e parassiti. È quest'ultimo che provoca allergie. Se una parte dell'immunità è poco coinvolta, allora inizia ad annoiarsi e si presenta con compiti per se stessa. Pertanto, meno batteri ci sono dopo le nostre pulizie disinfettanti, maggiori sono le possibilità di sviluppare un'allergia. I parassiti nella moderna società sviluppata sono anche pochi.

Nei paesi sottosviluppati, al contrario, batteri e parassiti sono una decina, quindi la parte del sistema immunitario responsabile è molto occupata nella popolazione e non ha tempo di cercare nuovi nemici. Di conseguenza, le allergie sono rare lì. In connessione con questa scoperta, in alcuni punti del mondo vengono persino vendute capsule con tenia di maiale! È disgustoso, ma vero: dopo aver preso una tale capsula, le allergie nelle persone passano senza lasciare traccia. Qualunque.

Mi affretto a rassicurarti. Non ti offrirò capsule con tenia di maiale. Esistono metodi molto più piacevoli. Puoi sceglierne un paio dall'elenco seguente, ma ti consiglio di aderire a tutti questi consigli contemporaneamente. Più elementi nell'elenco compili, maggiore sarà il sollievo..

Dichiaro responsabilmente che l'effetto di questi metodi è stato testato su molte persone. Compreso dai miei parenti e clienti in dietetica. La maggior parte ha significativamente indebolito le manifestazioni di allergie e qualcuno si è completamente dimenticato della sua esistenza.

Quindi, cosa puoi fare tu stesso?

Elimina tutti i prodotti lattiero-caseari dalla tua dieta

Il fatto è che il latte è scarsamente assorbito dal nostro corpo. E il punto qui non è affatto nel lattosio (zucchero del latte), ma nelle proteine ​​del latte. È lui che si divide gravemente. Se durante la digestione non viene diviso in peptidi separati, un tale gruppo di particelle viene percepito dal nostro sistema immunitario come un pericolo. A questo proposito, il corpo inizia reazioni allergiche o rinforza quelle esistenti (allergie a polline, erba e così via - sostituisci tu stesso quelle necessarie).

Il rifiuto dei prodotti lattiero-caseari garantisce un miglioramento garantito in un paio di settimane e talvolta prima.

Elimina il glutine e altri alimenti che non tolleri (viene considerata anche l'intolleranza latente)

Perché?

Il punto è lo stesso del paragrafo precedente. Molti studi confermano la relazione tra allergie alimentari e altri tipi di allergie. Mangiando cibi che assorbi male, ti includi automaticamente a rischio. Soprattutto se hai una predisposizione alle allergie (ad es. Linea familiare).

Perché consiglio di eliminare principalmente alimenti contenenti latte e glutine? Perché sono i leader nella lista di quegli alimenti che l'umanità è scarsamente assorbita. E la cosa di nuovo è la difficile digestione delle proteine ​​dei cereali (glutine). È per questo che il glutine viene ora massicciamente criticato..

Come controllare se porti latte e glutine?

Molto semplice: escludili per 4-6 settimane (non di più!) Dalla dieta e poi ritorna gradualmente. E rigorosamente uno alla volta.

Ad esempio, nella quinta settimana, mangia qualcosa da latte a colazione e monitora attentamente le reazioni del tuo corpo durante il giorno. Se non ce ne sono (mal di testa, asma, allergia al tuo amato gatto, aumento della frequenza cardiaca, affaticamento, prurito cutaneo, dolore addominale), allora congratulazioni! Tolleri perfettamente i prodotti lattiero-caseari e viene assorbito da te come dovrebbe. Quindi, anche con allergie a qualcos'altro, non è necessario rimuovere il latte dalla dieta.

Se qualcuno di questi sintomi si è manifestato, quindi, purtroppo (o per fortuna?), È meglio escludere i prodotti lattiero-caseari dalla tua vita. Almeno durante le atrocità di quegli allergeni a cui reagisci.

Fai lo stesso con il glutine. Il giorno dopo, dopo aver testato il latte, mangia qualcosa con glutine (pane bianco o di segale, per esempio) e osserva attentamente te stesso. E più avanti seguendo le stesse linee descritte sopra.

Sì, so che è molto difficile per noi separarci dai nostri prodotti preferiti. Inoltre, sono i prodotti più amati, di regola, che non sono tollerati da noi (in relazione ai quali un nutrizionista esperto cerca di controllarli prima di tutto).

Cosa suggerisco se trovi intolleranza ad alcuni cibi preferiti? Per la stagione delle allergie, eliminali del tutto. E per il resto del tempo, mangiali saggiamente, cioè, rendendoti conto che i benefici di tale cibo, oltre al piacere, sono pochi.

Assumi vitamina C ogni giorno

La vitamina C è un potente antiossidante che sopprime le reazioni allergiche del corpo. Inoltre, diluisce il sangue ed è coinvolto nei processi ossidativi. Sono queste proprietà che facilitano le allergie..

Se ti alleni, specialmente all'aria aperta tra gli allergeni, prendi 1 g di vitamina C 30-60 minuti prima dell'allenamento e sarà più facile respirare. La vitamina C migliora il flusso sanguigno.

Dosaggio di vitamina C durante la stagione delle allergie: 1-2 g al giorno per gli adulti (dai 18 anni). Prendi con il cibo. È meglio dividere questo volume in due passaggi.

Prendi il magnesio

Il magnesio è coinvolto in centinaia di processi nel corpo, incluso aiutare il nostro sistema immunitario. La sua mancanza può indebolire il sistema immunitario. Inoltre, il magnesio rilassa i muscoli e quindi ci aiuta a respirare, il che è molto utile nella manifestazione di asma e allergie.

Dosaggio: 300 mg (per adulti dai 18 anni) prima di coricarsi.

Mangia più ananas

L'ananas contiene bromelina. Questo è un enzima digestivo che ci aiuta a scomporre il latte e le proteine ​​del glutine alla giusta dimensione, il che significa che possiamo alleviare l'allergia (o evitarlo del tutto). La bromelina si trova nella massima concentrazione nel nucleo dell'ananas.

Includi cibi omega-3 nella tua dieta

Gli acidi grassi omega-3 sono coinvolti nella costruzione delle cellule, inclusa la protezione della membrana cellulare. Spesso un'allergia non è altro che una manifestazione di ipersensibilità cellulare. Più forte è il loro guscio, meno reazioni allergiche.

Dosaggio: 1.000 mg di olio di pesce al giorno (per adulti di 18 anni) o una buona porzione di pesce azzurro al giorno. Prodotti Champion per Omega-3:

  • sgombro;
  • salmone;
  • aringa;
  • Noci;
  • olio di semi di lino e semi;
  • olio di colza spremuto a freddo;
  • sardine.

Bevi più acqua pulita (almeno 1,5 litri al giorno)

In acqua si verificano tutti i processi metabolici, compresa la disintossicazione del corpo. Durante le allergie, aumenta la necessità di disintossicazione. Se non c'è abbastanza acqua, è difficile che le tossine e altri "rifiuti di produzione" lascino il corpo. Ecco perché è così importante bere abbastanza acqua..

Non c'è bisogno di pensare a quanta acqua bere e quando. Bevi il più possibile. Prendi l'abitudine di bere almeno mezzo bicchiere quando vedi dell'acqua nell'acqua. La cosa principale è farlo spesso.

Per coloro che non riescono ad abituarsi ad annaffiarsi e a dimenticarsene costantemente, c'è un semplice consiglio. All'inizio della giornata, versa acqua in una bottiglia da mezzo litro e metti quattro elastici sul collo della bottiglia. Quando bevi il primo mezzo litro, rimuovi una gomma e riempi il serbatoio con acqua. Una volta che è di nuovo vuoto, ripeti tutto. Di conseguenza, alla fine della giornata, tutte le gengive devono essere rimosse.

Un ulteriore vantaggio: è più facile bere acqua da una bottiglia che da una tazza o un bicchiere (perché - è difficile da dire, ma è un dato di fatto!).

Questi semplici strumenti ti faranno risparmiare un sacco di soldi con farmaci che non devi acquistare e puoi vivere una vita normale senza bende di garza, sonnolenza, naso che cola e lacrime..

Come faccio a sapere se questi suggerimenti funzionano? Provalo e il risultato non tarderà ad arrivare. Io garantisco.

Allergia: può essere curata o deve essere riconciliata?

Qualcuno saluta la primavera con un sorriso e qualcuno con le lacrime. Come sapete, le allergie in questo periodo dell'anno sono particolarmente difficili. Il loro corpo reagisce all'odore dei fiori che sbocciano come sostanze pericolose, quindi naso che cola, eruzioni cutanee e molte altre "sorprese". Naturalmente, le persone incontrano questa malattia non solo in primavera, perché le allergie possono essere su animali, alimenti, droghe e persino su un computer. Puoi elencare questa lista nera per molto tempo..

Come proteggersi dalla malattia? Cosa fare per coloro che hanno già affrontato allergie? Dove posso trovare specialisti buoni e coscienziosi che siano in grado di fornirti un vero aiuto? Irina Sidorenko, capo allergologo-immunologo del dipartimento della salute della città di Mosca, ha risposto a queste e ad altre domande.

Allergia: sintomi, cause e trattamento delle allergie

Buona giornata, cari lettori!

Nell'articolo di oggi, considereremo con te una malattia come l'allergia, nonché le sue cause, sintomi, tipi, prevenzione e trattamento delle allergie con rimedi tradizionali e popolari.

Allergia: una maggiore sensibilità del corpo a una sostanza, spesso innocua per la maggior parte delle persone, che provoca una reazione violenta di un organismo (una reazione allergica).

I principali segni di allergia nell'uomo sono: eruzione cutanea, prurito, starnuti, lacrime, nausea, ecc..

La durata di un'allergia nella maggior parte dei casi va da pochi minuti a diversi giorni, che dipende dal grado di esposizione dell'allergene al corpo.

Un allergene è una sostanza che provoca lo sviluppo di una reazione allergica in una persona. Gli allergeni più comuni sono peli di animali, germi, polline di piante, lanugine di pioppo, polvere, cibo, chimica e medicine.

Vale anche la pena notare che da allora ogni persona ha il suo organismo individuale e il suo livello di salute, lo stesso allergene, può causare un grave grado di allergia in una persona, mentre l'altra non avrà il minimo sintomo di questa malattia. Lo stesso vale per i sintomi, la durata della reazione allergica e altre caratteristiche dell'allergia. Sulla base di questo, possiamo concludere che l'allergia è una malattia individuale. Una reazione allergica dipende dalle caratteristiche genetiche del sistema immunitario..

A partire dal 2016, i medici affermano che l'allergia è osservata in oltre l'85% della popolazione mondiale! E la cifra continua a crescere. Per quanto riguarda la teoria di una tale diffusione di allergie, si possono notare i seguenti fattori: indebolimento del sistema immunitario, inosservanza degli standard di igiene personale, aumento del consumo di prodotti chimici - polveri, cosmetici, medicine, alcuni alimenti (cibi pronti, bibite, OGM, ecc.).

Allergia. ICD

ICD-10: T78.4
ICD-9: 995.3

Sintomi allergici

I sintomi delle allergie sono molto diversi, a seconda della personalità del corpo, del grado di salute, del contatto con l'allergene, del luogo di sviluppo della reazione allergica. Considera i principali tipi di allergie.

Allergia alle vie respiratorie

Allergia al tratto respiratorio (allergia respiratoria). Si sviluppa a seguito dell'ingestione di allergeni (aeroallergeni) nel corpo attraverso il sistema respiratorio, come: polvere, polline, gas, acari della polvere.

I principali sintomi di un'allergia respiratoria sono:

- prurito al naso;
- starnuti;
- secrezione mucosa dal naso, congestione nasale, naso che cola;
- a volte possibile: tosse, respiro sibilante durante la respirazione, soffocamento.

Le malattie caratteristiche per le allergie del tratto respiratorio sono: rinite allergica, asma bronchiale.

Allergia agli occhi

Lo sviluppo di allergie negli occhi è spesso provocato dagli stessi aeroallergeni: polvere, polline, gas, prodotti di scarto degli acari della polvere, nonché peli di animali (soprattutto gatti), varie infezioni.

I principali sintomi dell'allergia agli occhi sono:

- aumento della lacrimazione;
- arrossamento degli occhi;
- grave bruciore agli occhi;
Gonfiore intorno agli occhi.

Le malattie tipiche per le allergie oculari sono: congiuntivite allergica.

Allergia cutanea

Lo sviluppo di allergie cutanee è spesso innescato da: cibo, prodotti chimici domestici, cosmetici, droghe, allergeni aerodinamici, sole, freddo, indumenti sintetici, contatto con gli animali.

I principali sintomi delle allergie cutanee sono:

- pelle secca;
- peeling;
- prurito;
- arrossamento della pelle;
- eruzioni cutanee, orticaria;
- vesciche;
- rigonfiamento.

Le malattie tipiche delle allergie cutanee sono: dermatosi (dermatiti, psoriasi, eczema, ecc.).

Allergia al cibo

Lo sviluppo di allergie alimentari è spesso provocato da vari alimenti e non necessariamente dannosi. Oggi molte persone soffrono di allergie a miele, latte, uova, frutti di mare, noci (soprattutto arachidi), agrumi. Inoltre, posso causare allergie alimentari: sostanze chimiche (solfiti), droghe, infezioni.

I principali sintomi delle allergie cutanee sono:

- nausea;
- diarrea, costipazione;
- dolore addominale, colica;
- gonfiore delle labbra, della lingua;
- diatesi, prurito sulla pelle, arrossamento;
- shock anafilattico, soffocamento.

Le malattie caratteristiche dell'allergia alimentare sono: enteropatia.

Shock anafilattico

Lo shock anafilattico è il tipo di allergia più pericoloso, che si sviluppa rapidamente e può portare alla morte! La causa dello shock anafilattico potrebbe essere l'assunzione di un farmaco, una puntura di insetto (vespa, ape).

I sintomi dello shock anafilattico sono:

- eruzione cutanea in tutto il corpo;
- forte mancanza di respiro;
- crampi;
- aumento della sudorazione;
- minzione involontaria, defecazione;
vomito
- edema laringeo, soffocamento;
- bassa pressione sanguigna;
- perdita di conoscenza.

È molto importante chiamare un'ambulanza ai primi attacchi e in questo momento fornire il primo soccorso da soli.

Complicanze allergiche

Una complicazione delle allergie può essere lo sviluppo di malattie e condizioni patologiche, come:

- asma bronchiale;
- rinite cronica;
- dermatite, psoriasi, eczema;
- anemia emolitica;
- malattia da siero;
- soffocamento, perdita di coscienza, shock anafilattico;
- esito fatale.

Come distinguere le allergie da altre malattie?

I sintomi allergici sono spesso confusi con altre malattie, ad esempio con un raffreddore, quindi è molto importante fare alcune distinzioni (tra allergie e raffreddori):

- la temperatura corporea con allergie, di regola, non aumenta;
- lo scarico nasale è trasparente, acquoso, senza formazioni purulente;
- starnutire con le allergie dura a lungo, a volte in lotti.

Cause di allergie

La causa delle allergie può essere un gran numero di sostanze, caratteristiche del corpo e altri fattori. Considera le cause più comuni o meglio dette delle allergie:

Nutrizione impropria Il mondo moderno, in vista del suo "sviluppo", sempre più spesso presenta vari prodotti chimici che sostituiscono i normali prodotti alimentari. Anche vari additivi alimentari chimici svolgono un ruolo significativo (il cosiddetto eshki - "E ***". Alcuni di essi possono non solo provocare una reazione allergica, ma anche una serie di malattie aggiuntive. Ad esempio, oggi ero nel negozio, vedo, vendono carne macinata regolare avvolto in polietilene. Guardo la composizione: pollo tritato, sale, pepe e via... 3 o 4 noci. Domanda: perché? Gusto, coloranti, conservanti? Tutti questi additivi possono danneggiare i sistemi nervoso, endocrino, immune e altri. per assicurarti che tu, cari lettori, studi attentamente la composizione del prodotto, prima di acquistarlo, e ancora di più usalo. E per una migliore conoscenza degli additivi alimentari, ti suggerisco di familiarizzare con questo articolo: additivi alimentari (E ***). Descrizione, designazione, classificazione e interpretazione degli additivi alimentari.

Oltre ai prodotti OGM e agli integratori alimentari, i seguenti alimenti danneggiano il corpo: cibi pronti, cibi veloci, bibite, i dolci più moderni, così come cibi con vitamine e minerali minimi o assenti.

Degli alimenti normali, ma a cui le persone hanno spesso una reazione allergica, si può notare quanto segue: miele, cioccolato, noci (soprattutto arachidi), soia, grano, latte, frutta (agrumi, mele, pere, ciliegie, pesche, ecc.), frutti di mare (crostacei, granchi, gamberi, ecc.).

Polvere, acari della polvere. Gli scienziati hanno scoperto che la polvere domestica contiene polline di piante, scaglie di pelle, acari della polvere, polvere cosmica, fibre di tessuto, ecc. Ma gli studi dimostrano che la reazione allergica nella polvere domestica è evocata solo dai prodotti vitali degli acari della polvere, che si nutrono principalmente di prodotti biologici - squame della pelle umana, ecc. La polvere di libri o di strada può causare non meno danni al corpo..

Polline di piante. C'è qualcosa come le allergie stagionali e la febbre da fieno, una caratteristica che è una manifestazione all'inizio delle piante da fiore - primavera, estate. Le particelle più piccole di fioritura sono l'aeroallergene, che si muove attraverso l'aria anche negli alloggi.

Farmaci. Molto spesso, la causa di una reazione allergica sono gli antibiotici, ad esempio le penicilline.

Insetti, serpenti, ragni, ecc. Molti insetti, serpenti, ragni e altri rappresentanti del mondo animale sono portatori di veleno che, quando morso, entrando nel corpo, può causare una grave reazione allergica, che va dallo shock anafilattico al fatale.

Violazione delle funzioni del corpo con un impatto negativo su di esso. A volte si verifica una reazione allergica dall'interno del corpo, che è facilitata da proteine ​​alterate, a seguito dell'esposizione ad esse in modo negativo di radiazioni, fattori termici, batterici, virali, chimici e altri - il sole, il freddo. Varie malattie possono anche essere tali fattori, ad esempio: artrite, reumatismi, ipotiroidismo.

Prodotti chimici per la cura della casa. Tutti i prodotti chimici domestici hanno sostanze attive nella loro composizione che possono non solo pulire i punti più arrugginiti, ma anche danneggiare gravemente la salute. Ecco perché, è molto importante, prima di usarli, leggere attentamente le istruzioni per l'uso.

Tra le altre cause di allergie ci sono:

- stress psicologico o emotivo;

- predisposizione ereditaria;
- proteine ​​estranee che entrano nel corpo attraverso un vaccino, assistenza dei donatori;
- Lanugine di pioppo;
- spore di funghi, muffe;
- la presenza di parassiti nel corpo;
- disbiosi nell'intestino;
- peli di animali, saliva degli animali (allergia a gatti, cani, ecc.);
- cosmetici (tinture per capelli, mascara, deodoranti, eau de toilette, polvere, rossetto, ecc.);
- abbigliamento sintetico;
- piumini, cuscini.

Diagnosi delle allergie

Per rilevare un allergene, che è una fonte di allergie, è meglio consultare il proprio medico, come solo una diagnosi accurata può aumentare la prognosi positiva del trattamento delle allergie, nonché prevenire l'ulteriore utilizzo di un prodotto che può causare un numero considerevole di problemi associati a una reazione allergica.

Naturalmente, in alcune situazioni è possibile scoprire il prodotto stesso o un fattore negativo che provoca un'allergia in una persona, ad esempio se i sintomi di un'allergia compaiono dopo aver consumato dolci o dopo un'esposizione prolungata al freddo, allora questi fattori possono essere ridotti al minimo. Ma c'è un avvertimento, perché se il tuo corpo è appassionato di mangiare dolci, una reazione allergica può indicare la presenza di diabete. Pertanto, la via d'uscita corretta è consultare un medico.

Per diagnosticare le allergie, utilizzare:

Test cutanei. Una piccola quantità di vari allergeni viene introdotta nel corpo e la loro reazione viene analizzata..

Un esame del sangue per le IgE. Viene rilevata la quantità totale di anticorpi IgE nel sangue e la loro relazione con determinati allergeni.

Test cutanei o applicativi (Patch-test). Sulla pelle viene applicata una miscela speciale di paraffina o vaselina e una miscela di vari allergeni, che deve essere effettuata per 2 giorni, dopodiché vengono condotti studi per identificare l'allergene che ha causato la reazione allergica. Se non vi è stata alcuna reazione, il test viene riconfermato..

Test provocatori. Gli allergeni sospetti vengono introdotti nel corpo umano, sotto la più stretta supervisione dei medici in un istituto medico, a causa della quale la persona ha una reazione allergica.

Pronto soccorso per le allergie

Le allergie in alcune situazioni si sviluppano così rapidamente che cure mediche tempestive possono salvare una persona, letteralmente dalla morte. Pertanto, diamo un'occhiata a cosa puoi fare se vedi una persona che ha una reazione allergica..

Pronto soccorso per allergie lievi

Pronto soccorso per le allergie - rimozione di allergeni dallo stomaco e dall'intestino con l'aiuto di un enterosorbente gelatinoso Enterosgel.

Un gel saturo di acqua deterge delicatamente la mucosa degli allergeni. Enterosgel non si attacca alla mucosa, ma avvolge delicatamente e favorisce il recupero.

Gli allergeni raccolti sono tenuti in modo sicuro nella struttura globulare del gel e vengono escreti.

Altri assorbenti in polvere hanno minuscole particelle che, come la polvere, si intasano nei villi della parete intestinale, feriscono e interferiscono con il ripristino della mucosa.

Pertanto, Enterosgel assorbente simile al gel è la scelta giusta per le allergie negli adulti e nei bambini dal primo giorno di vita.
Sintomi

- arrossamento, eruzione cutanea, vesciche, prurito e / o gonfiore della pelle nel luogo in cui è stato a contatto con l'agente patogeno;
- arrossamento degli occhi, aumento della lacrimazione;
- abbondante scarico acquoso dal naso, naso che cola;
- starnuto (in serie).

Primo soccorso:

1. Sciacquare a fondo l'area di contatto con acqua calda;
2. Se la causa dell'allergia è una puntura d'insetto, come una vespa o un'ape, estrarre la puntura dalla pelle;
3. Limitare, per quanto possibile, il possibile contatto con l'agente causale di una reazione allergica;
4. Mettere in un luogo con una reazione allergica un impacco freddo;
5. Bere un agente antistaminico (antiallergico): “Clemastina”, “Suprastin”, “Loratadina”, “Clorpiramina”.

Se le misure adottate non hanno aiutato e la reazione allergica supera un lieve grado di danno, chiamare urgentemente un'ambulanza e in questo momento intraprendere azioni di emergenza per gravi allergie. Se non ricordi le azioni, prima che arrivi l'ambulanza, interessati a cosa fare nella situazione data telefonicamente con i dipendenti dell'istituto medico.

Pronto soccorso per gravi allergie

Sintomi

- difficoltà respiratoria, respiro corto, crampi alla gola;
Gonfiore della lingua;
- disturbi del linguaggio (raucedine, linguaggio confuso);
- polso rapido;
- nausea;
- gonfiore del viso, del corpo;
- debolezza generale;
- stato di ansia, panico;
- vertigini, perdita di coscienza.

Primo soccorso:

1. Chiamare immediatamente un'ambulanza;
2. Liberare la persona da abiti attillati.
3. Garantire il flusso d'aria libero.
4. Somministrare un antistaminico: Tavegil, Suprastin, Claritin. Se la reazione si sviluppa rapidamente, è meglio somministrare il farmaco per iniezione, ad esempio: "Difenidramina" (con shock anafilattico).
5.Assicurati che la persona, quando vomita, si gira su un fianco, necessario per impedire l'ingresso del vomito nel tratto respiratorio.
6. Guarda la tua lingua in modo che le persone non la ingoino.
7. Quando si interrompe la respirazione o le palpitazioni, iniziare la rianimazione: respirazione artificiale e massaggio cardiaco indiretto. Misure da prendere fino all'arrivo di un'ambulanza.

Trattamento di allergia

Non esiste praticamente alcun trattamento per le allergie nella maggior parte dei casi, una reazione allergica è un riflesso della relazione del corpo di una determinata persona con una sostanza specifica (allergene). A questo proposito, sotto il trattamento delle allergie dovrebbe essere compreso:

- chiarimento dell'agente causale di una reazione allergica;
- isolamento del contatto corporeo con l'allergene identificato;
- assunzione di farmaci che bloccano i sintomi delle allergie e la sua transizione a una forma grave.

Medicinali allergici

Importante! Prima di usare i medicinali, assicurati di consultare il medico!

Antistaminici. Prima vengono prescritti antistaminici o farmaci antiallergici con una reazione allergica. Durante l'impatto negativo sul corpo di fattori patologici, come allergeni (freddo, sole, chimica, ecc.), Il corpo attiva l'istamina, che in realtà provoca reazioni allergiche - sintomi di allergia. Gli antistaminici legano e disattivano questa sostanza, bloccando così i sintomi allergici.

Gli antistaminici più popolari: "Loratadin", "Claritin", "Suprastin", "Tavegil", "Zirtek", "Diphenhydramine".

Decongestionanti. Sono prescritti principalmente per le allergie del tratto respiratorio, accompagnate da respiro corto attraverso il naso (congestione nasale), sinusite, rinite, raffreddore e influenza. I decongestionanti normalizzano il flusso sanguigno nelle pareti interne della cavità nasale (riducono il gonfiore), che è disturbato a causa della reazione protettiva del naso agli allergeni.

I decongestionanti più popolari: Xylometazoline, Oxymethazoline, Pseudoefedrine.

Controindicazioni all'assunzione di decongestionanti: madri che allattano, bambini di età inferiore a 12 anni, che soffrono di ipertensione.

Effetti collaterali: debolezza, mal di testa, secchezza delle fauci, allucinazioni, shock anafilattico.

Non assumere farmaci per più di 5-7 giorni, altrimenti esiste il rischio di sviluppare una reazione inversa.

Spray steroidi. Come i decongestionanti, sono progettati per ridurre i processi infiammatori nella cavità nasale. La differenza in primo luogo è di minimizzare le reazioni avverse. Sono farmaci ormonali.

Gli spray steroidi più popolari: beclometasone (Beklazon, Bekonas), Mometasone (Asmaneks, Momat, Nazoneks), Flukatizon (Avamis, Nazarel, Flixonase)

Inibitori dei leucotrieni. Leucotrieni: sostanze che causano infiammazione e gonfiore delle vie respiratorie nel corpo, oltre al broncospasmo, che sono sintomi caratteristici dell'asma bronchiale.

Gli inibitori dei leucotrieni più popolari: Montelukast, Singular.

Effetti collaterali: mal di testa, mal d'orecchi, mal di gola.

iposensibilizzazione

Nelle allergie respiratorie gravi, così come altri tipi di allergie che sono difficili da trattare, viene prescritto un metodo di trattamento come l'iposensibilizzazione, uno dei metodi di cui è ASIT.

Trattamento allergico con rimedi popolari

Foglia d'alloro. Fai un decotto di alloro, che elabora i luoghi in cui si manifesta una reazione allergica. Questo strumento aiuta perfettamente a liberarsi da prurito, arrossamento. Se ci sono molti punti pruriginosi sul corpo, puoi fare un bagno con brodo di alloro.

Per curare le allergie cutanee, puoi anche usare olio di alloro o tintura di alloro.

Guscio d'uovo. Un eccellente rimedio per le allergie cutanee è il guscio d'uovo. Può anche essere preso dai bambini. Per preparare un agente terapeutico, è necessario prendere un guscio bianco da diverse uova, lavarlo accuratamente, sbucciarlo, asciugarlo e macinarlo allo stato di polvere, ad esempio utilizzando un macinacaffè. Aggiungi alcune gocce di succo di limone alla polvere dal guscio, contribuendo a un migliore assorbimento del calcio da parte dell'organismo.

È necessario assumere il farmaco per gli adulti, 1 cucchiaino con acqua una volta al giorno o ½ cucchiaino 2 volte al giorno. Bambini di 6-12 mesi con un pizzico sulla punta di un coltello, di età compresa tra 1-2 anni, il doppio. Da 2 a 7 anni, mezzo cucchiaino e da 14 anni - 1 cucchiaino di prodotto a base di uova. Il corso del trattamento è di 1-6 mesi.

Chatterbox dalle allergie. Per preparare il prodotto, è necessario mescolare acqua distillata con alcool etilico. Qui aggiungiamo argilla bianca, un cubo di anestezina e ossido di zinco (in caso contrario, quindi una buona polvere per bambini). Per un ulteriore effetto, qui puoi aggiungere un po 'di difenidramina. Agita accuratamente la miscela e trattala con allergie cutanee..

Olio di cumino nero. Questo olio è un ottimo rimedio contro varie forme di allergie, soprattutto stagionali. Attiva le funzioni protettive del corpo. L'olio di cumino nero viene utilizzato per inalazione.

Una serie di. Un decotto di una serie può trattare le allergie cutanee o aggiungerlo ai bagni. Inoltre, questo brodo è utile se assunto per via orale..

Ortica. Contro le allergie, è utile aggiungere ortiche normali al menu, ad esempio alla zuppa di cavolo. L'ortica rafforza il sistema immunitario umano.

Camomilla. La farmacia alla camomilla è un ottimo rimedio popolare per varie dermatosi. Per preparare il prodotto, è necessario riempire l'erba con acqua bollente, attendere che le foglie fioriscano e assorbire l'acqua. Le foglie di camomilla al vapore devono essere applicate alle allergie cutanee.

Kalina. È un agente rinforzante generale contro le allergie. Per preparare il farmaco, devi fare un infuso di giovani germogli di viburno e portarlo dentro.

Collezione. La seguente raccolta viene spesso utilizzata per scopi medicinali, anche con allergie avanzate. Per preparare il prodotto, è necessario mescolare i cinorrodi, l'erba centaury e l'erba di San Giovanni, gli stimmi del mais, la radice di tarassaco e l'equiseto di campo. Mescolare tutto accuratamente, aggiungere a un thermos e versare acqua bollente. Insistere sul prodotto per circa 7 ore, dopodiché viene raffreddato, filtrato e assunto per via orale per diversi mesi.

Bibita. Per il trattamento delle allergie, nonché un gran numero di altre malattie, il bicarbonato di sodio è eccellente. Per la somministrazione orale, è necessario mescolare mezzo cucchiaino di soda in un bicchiere di acqua bollita calda e assumere il farmaco al mattino, a stomaco vuoto, 30 minuti prima di mangiare. Questo strumento ha anche l'effetto di purificare il tratto digestivo dalle tossine. Per uso esterno, è possibile utilizzare una soluzione di soda che affronta bene una reazione allergica alla pelle.

Preghiera. Se tutto il resto fallisce e i dottori non possono fare nulla, rivolgiti a Dio. Il Signore Gesù Cristo non ha guarito da tali malattie, quindi guarisce le persone che si rivolgono a Lui. Credimi, niente è impossibile per Lui!

Prevenzione delle allergie

La prevenzione delle allergie comprende le seguenti raccomandazioni:

- aderire alle regole di igiene personale;
- cerca di mangiare cibi sani arricchiti con vitamine e minerali;
- Indossare indumenti, preferibilmente realizzati con tessuti naturali;
- potrebbe essere necessario abbandonare piumini, cuscini;
- Evitare il contatto con prodotti chimici domestici senza dispositivi di protezione (guanti);
- Evitare l'uso di cosmetici economici di bassa qualità, se possibile, scartarli al massimo;
- smettere di bere alcolici;
- attenersi rigorosamente alle raccomandazioni del medico curante su una dieta;
- Fare almeno 2 volte a settimana la pulizia a umido nei locali;
- Non dimenticare di pulire periodicamente i filtri antipolvere di dispositivi come aria condizionata, aspirapolvere, filtro dell'aria dallo sporco;
- Un purificatore d'aria è uno strumento eccellente per mantenere la pulizia della casa;
- evitare lo stress;
- evitare di lavorare in luoghi contaminati con scarsa ventilazione (imprese), altrimenti utilizzare maschere protettive;
- se sei soggetto a reazioni allergiche, porta sempre con te antistaminici e un "passaporto allergico".