Allergia e psoriasi

Cliniche

Nella psoriasi allergica, il principale legame "scatenante" nella patogenesi è una reazione allergica di tipo immediato. Il principale fattore provocante è un allergene, che avvia i processi di infiammazione autoimmune nella pelle..

Il meccanismo di sviluppo della psoriasi allergica

Sotto l'influenza di fattori eziologici, in questo caso, l'esposizione a un allergene o un gruppo polivalente, viene attivato un meccanismo autoimmune dello sviluppo della malattia. In questo caso, i globuli rossi sono le cellule bersaglio dell'immunità..

  • Come risultato di questi disturbi, lo strato epiteliale della pelle subisce un massiccio "attacco" di linfociti e macrofagi, formando un focus cronico di infiammazione.
  • Il processo infiammatorio innesca un'intensa rigenerazione cellulare con la formazione di molti eriteliociti immaturi.
  • Intorno al focus dell'infiammazione c'è la formazione compensativa di nuovi vasi sanguigni.

A livello clinico, questi processi si manifestano con la formazione della placca psoriasica in punti tipici del corpo. Secondo la morfologia, le placche sono:

La psoriasi allergica si manifesta quando un determinato allergene svolge il ruolo principale nella patogenesi della malattia..

Quando una proteina estranea entra nel corpo, si sviluppa la sensibilizzazione del sistema immunitario a una serie della sua sequenza amminoacidica unica. Durante l'esposizione ripetuta a un allergene familiare, si formano focolai di infiammazione con la partecipazione di linfociti, macrofagi ed eosinofili.

Elevati eosinofili nel sangue indicano sensibilizzazione del corpo.

  1. Con una reazione allergica, si sviluppano più focolai di infiammazione con marcati processi di proliferazione, infiltrazione e gonfiore dei tessuti.
  2. Nelle reazioni allergiche, le eruzioni cutanee sembrano papule o bolle con liquido.
  3. Con grave sensibilizzazione del corpo, si verificano macchie eritematose versate.

Sintomi e segni

Le manifestazioni cliniche della psoriasi allergica hanno alcune caratteristiche. Le differenze sono correlate all'effetto dell'allergene sullo sviluppo della malattia..

  • sostanze irritanti;
  • microtrauma della pelle;
  • esposizione alle tossine;
  • fattore di stress.

L'effetto prevalente dell'allergene:

La durata del processo patologico

I periodi di recidive e remissioni si distinguono, a seconda dell'impatto dei fattori provocatori.

Viene determinata la relazione tra esposizione all'allergene e comparsa di eruzioni cutanee..

Diagnostica

Il ruolo dominante dell'allergene nello sviluppo della psoriasi può essere determinato osservando e identificando la connessione della malattia con l'influenza di un fattore. Allo stesso tempo, tengono conto del fatto che la psoriasi ha i suoi criteri diagnostici.

I principali segni della psoriasi (la "triade psoriasica"):

  • macchia di stearina;
  • film terminale;
  • rugiada di sangue.

Durante un esame di routine, il medico può rivelare i sintomi caratteristici delle lesioni cutanee psoriasiche. Ciò richiede una spatola per strofinare la lesione.

  • Innanzitutto, si forma un rivestimento biancastro lungo i bordi della placca. La struttura della placca è un ammasso di cellule epiteliali immature. Esternamente, questa immagine ricorda paraffina o cera. Da qui il nome del segno - "macchia stearina".
  • Con ulteriore attrito, le cellule epiteliali si allontanano facilmente sullo strato basale dell'epitelio, che sembra un film sottile e liscio. Una vasta rete di vasi sanguigni è visibile attraverso il film terminale..

Lo strato basale è così diluito che sotto pressione si ferisce facilmente con la comparsa di un leggero sanguinamento come piccole gocce di rugiada.

Se le eruzioni cutanee non hanno segni di psoriasi, parlano di dermatite allergica (eczema, orticaria, edema di Quincke, ecc.).

Differenze diagnostiche caratteristiche delle singole malattie: psoriasi e manifestazioni cutanee di allergie

CaratteristichePsoriasi semplicePsoriasi della genesi allergica
Eziologia
  • squamoso con presenza di squame (80% dei casi);
  • papule;
  • vescicola;
  • eritematosa.
  • vescicola;
  • papule;
  • eritema.
  • la superficie esterna delle articolazioni;
  • indietro;
  • collo;
  • cosce interne;
  • altri punti del corpo soggetti ad attrito.
  • luogo di esposizione all'allergene (come dermatite da contatto);
  • con l'effetto sistemico di un allergene, si verifica una localizzazione non specifica delle eruzioni cutanee.
Criteri diagnosticiPsoriasiAllergia
La presenza della triade psoriasicaNon
Analisi del sangue generale
  • aumento della conta dei globuli bianchi;
  • lo spostamento dei leucociti è assente.
  • spostamento dei leucociti a sinistra;
  • eosinofili alti.
Segni istologici
  • la presenza di corpi renali (accumulo di cellule epiteliali immature);
  • aumento della neogenesi dei piccoli vasi sanguigni.
  • grave infiltrazione tissutale da parte di macrofagi e linfociti;
  • aumento della permeabilità dei vasi sanguigni.
Sensibilizzazione corporea
  • la sensibilizzazione specifica è assente;
  • possibile aumento dell'immunoglobulina E nel sangue e proteina C reattiva.
allergeni specifici vengono rilasciati mediante test cutanei o test immunoenzimatici.

Per fare una diagnosi corretta, è necessario studiare la storia medica e condurre test di laboratorio. Spesso i medici non distinguono una forma allergica di psoriasi, ma considerano l'effetto di un allergene un fattore provocante nella malattia.

Allergeni e tossine, insieme ad altri fattori eziologici, possono portare allo sviluppo della psoriasi ordinaria molto tempo dopo la fine della loro esposizione.

Differenze tra allergie e psoriasi

Le malattie allergiche sono comuni oggi. Le manifestazioni cliniche delle allergie sono diverse. La diagnosi e il trattamento richiedono di distinguere le malattie della pelle l'una dall'altra..

La pelle umana è una barriera meccanica agli effetti esterni di vari fattori. A contatto con sostanze estranee, a cui è stata sviluppata la sensibilizzazione nel corpo, si sviluppa una reazione infiammatoria.

Gli allergeni differiscono per struttura e morfologia. Per origine, si distinguono i seguenti gruppi:

  • origine animale (peli di animali, peluria, saliva);
  • allergeni vegetali (polline, succo, pigmenti);
  • sostanze sintetiche (cosmetici, prodotti chimici domestici);
  • sensibilizzazione ai farmaci (farmaci);
  • prodotti alimentari (cioccolato, frutta).

Il meccanismo dello sviluppo di una reazione cutanea a un'esposizione agli allergeni è associato non solo all'influenza diretta di una proteina estranea. Un ruolo importante è svolto dalla funzione di disintossicazione della pelle, a seguito della quale sostanze nocive vengono escrete attraverso i pori..

Con allergie alimentari, un allergene entra nel flusso sanguigno, che si diffonde in tutto il corpo, quindi si verificano eruzioni cutanee in diverse parti del corpo.

Una caratteristica delle allergie è il polimorfismo della malattia, che provoca il coinvolgimento di altri organi e sistemi nel processo patologico.

Nelle malattie allergiche, un processo patologico si sviluppa spesso da altri organi, ad esempio:

  • dermatite;
  • congiuntivite;
  • rinite e sinusite;
  • faringite, tracheite;
  • bronchite allergica;
  • reazioni atopiche sotto forma di edema di Quincke, asma bronchiale e shock anafilattico.

Tutti i processi patologici nelle reazioni immediate sono accompagnati da marcati processi di infiltrazione tissutale, rilascio abbondante di liquido sieroso e sviluppo di edema.

Pertanto, spesso sorgono difficoltà nella diagnosi della psoriasi atipica (forme essudative, pustolose ed eritematose della malattia).

Il quadro clinico delle allergie ha alcune caratteristiche:

  • edema grave;
  • brillante iperemia della pelle;
  • prurito intollerabile.

Per la diagnosi differenziale di psoriasi e allergie, viene eseguito un esame con un test cutaneo e il sangue viene inviato per test di laboratorio. Nelle analisi, viene prestata attenzione alla quantità di immunoglobulina E e alle sue frazioni.

Trattamento

Con qualsiasi forma di psoriasi, il trattamento ha diverse direzioni:

Per le persone che soffrono di una forma allergica di psoriasi, è innanzitutto necessario escludere l'effetto dell'allergene sul corpo.

Durante il trattamento, si raccomanda di osservare le seguenti misure preventive generali:

  • dieta ipoallergenica;
  • esclusione di prodotti chimici domestici;
  • minimizzare l'uso di cosmetici;
  • se si sospetta allergie, è necessario il contatto con l'allergene.

Quando si sviluppa un allergene nello sviluppo di una malattia, non è difficile escluderne l'effetto. Ma spesso ci sono forme complesse della malattia, che sono caratterizzate da una maggiore sensibilizzazione del corpo a molti fattori.

Psoriasi allergica: come riconoscere e come trattare

Gli scolari, gli adolescenti e gli adulti possono sviluppare un'eruzione cutanea pruriginosa che si diffonde in tutto il corpo e forma macchie rosa luminose, molto spesso su mani, ginocchia e cuoio capelluto o intorno all'ombelico. Alla fine, le macchie (placche psoriasiche) sono coperte da spesse squame bianche.

Questi punti sono tipici della psoriasi, una malattia della pelle non infettiva e non infettiva. Con la psoriasi, lo strato superiore della pelle muore molto più velocemente che in uno stato sano.

La condizione è cronica, è multifattoriale (cioè si verifica in una combinazione di varie circostanze) e appare in entrambi i sessi, ma è più comune nelle ragazze. Sebbene la causa della psoriasi rimanga sconosciuta, secondo il Medical Center dell'Università del Maryland, fattori come stress, obesità, aria fredda, lesioni, alcuni farmaci e un uso eccessivo di alcol o tabacco possono causare un focolaio di psoriasi..

Descrizione della malattia

La pelle umana è un riflesso di ciò che sta accadendo all'interno del corpo. Il corpo rimuove i prodotti di scarto attraverso il fegato, i reni, i polmoni (attraverso la respirazione) e la pelle. Le allergie alimentari, come lo stress, possono causare la psoriasi in alcuni individui. Questa è la psoriasi allergica. Nella maggior parte delle persone, si verificano reazioni alimentari allergiche in risposta all'ingestione di un grilletto, come le arachidi. In questo caso, le vie aeree della persona iniziano a chiudersi, si verifica gonfiore del viso o di altre parti del corpo e il rossore è visibile sulla pelle del viso o del corpo. L'allergia alimentare è considerata una reazione ritardata.

Cioè, dal momento in cui l'allergene entra nel corpo e fino alla comparsa dei sintomi può richiedere da 2 a 14 giorni. I tipi più comuni di allergie alimentari sono considerati allergie a soia, carne grassa e pollame, molluschi, mais, grano, latticini, uova e glutine. Carni grasse e pollame contengono grandi quantità di grassi saturi associati a colesterolo alto, aumento di peso, diabete e malattie cardiovascolari. La National Psoriasis Foundation raccomanda di evitare fonti di grasso animale per un migliore controllo della salute e del peso.

Evitare animali e pollame fritti, nonché carne cotta con burro o strutto, che aumentano i grassi saturi e le calorie. Gli alimenti comuni a base di carni grasse e / o pollame includono cheeseburger, pizza con salsiccia, pollo fritto e frittata con prosciutto e formaggio. Il latte intero contiene anche una grande quantità di grassi saturi. Secondo il centro medico dell'Università del Maryland, il latte è un allergene alimentare e lo stress può causare la psoriasi in alcune persone..

Se i prodotti lattiero-caseari causano o peggiorano i sintomi della psoriasi, è necessario acquistare equivalenti non caseari come il latte di soia ed evitare prodotti caseari come formaggi, gelati, cannola, panna e panna acida. Il glutine (glutine) è una proteina presente nel grano, nella segale e nei prodotti da forno. Sebbene gli alimenti contenenti glutine, come il pane integrale, offrano benefici dietetici alle persone, l'eliminazione del glutine dalla dieta può aiutare a ridurre i sintomi della psoriasi..

Prodotti senza glutine comuni:

  • grano bianco arricchito e pane di segale;
  • cereali - tranne mais e riso senza glutine;
  • biscotti;
  • torte
  • torte
  • Cupcakes
  • torte;
  • cracker;
  • salatini;
  • couscous;
  • muesli;
  • zuppe in scatola cremose;
  • miscele per cucinare il sugo.

Poiché il glutine si trova in un'ampia varietà di alimenti, dovresti consultare un nutrizionista per creare una dieta ottimale con tutte le vitamine e i minerali necessari. Lo zucchero si trova in un numero enorme di prodotti (dolci, torte, cereali dolci, bibite, marmellate, sciroppi, ecc.). Dà loro un sapore dolce, ma pochi nutrienti. La National Psoriasis Foundation raccomanda di ridurre l'assunzione di zucchero per gestire i sintomi della psoriasi. Evita i cibi in cui lo zucchero è l'ingrediente principale..

Sintomi

Sintomi e segni comuni di psoriasi possono includere:

  • Rossore e infiammazione della pelle.
  • La comparsa di squame bianche, argentate o giallastre che ricoprono la pelle colpita.
  • Piccoli punti rossi e distinti con bordi chiari.
  • Pelle secca che può screpolarsi e sanguinare.
  • Prurito, bruciore o indolenzimento della pelle. Il prurito è correlato alla psoriasi con vari tipi di dermatiti. Tuttavia, con la psoriasi grave, il prurito può diventare estremamente irritante e grave e può essere sentito come un'ustione..

Che aspetto ha la psoriasi

Se consideri la psoriasi in primo piano nella foto, puoi vedere eruzioni cutanee grandi (nel caso della psoriasi a placche) o piccole (nel caso della psoriasi a forma di lacrima) di colore rosso brillante o rosa di forma rotonda. Su queste eruzioni ci sono piccole scale. Ci sono così tante eruzioni che si fondono, formando enormi macchie rosse di forma irregolare.

Con la psoriasi pustolosa, sulla pelle compaiono protuberanze sollevate piene di pus (pustole). La pelle sotto e intorno a questi coni è rossastra. Ci sono crepe sulle placche della psoriasi. Di solito si verificano sulle pieghe della pelle. La pelle secca e screpolata può sanguinare ed è più suscettibile alle infezioni causate da funghi, virus e batteri..

Differenza dalle allergie

Le reazioni allergiche e la psoriasi si verificano in risposta a una reazione del sistema immunitario e causano infiammazione della pelle. Tuttavia, in ogni caso, la risposta del sistema immunitario è diversa. Al contatto con un allergene, il sistema immunitario rilascia una sostanza chiamata istamina nel flusso sanguigno..

Ciò provoca sintomi tipici di allergia, come arrossamento, gonfiore e prurito. Nella psoriasi, il sistema immunitario è iperattivo e le reazioni cellulari fanno crescere la pelle a un ritmo accelerato. Di solito, la riproduzione di nuove cellule della pelle richiede circa un mese, ma nel caso della psoriasi, questo processo richiede solo 3-4 giorni..

Il corpo non è in grado di sbarazzarsi delle cellule morte della pelle abbastanza rapidamente, quindi si accumulano sulla superficie della pelle, formando macchie rosse coperte da squame bianche o gialle. Gli antistaminici sono usati per trattare le allergie per bloccare i recettori che sono colpiti dall'istamina..

In questo modo, i sintomi di allergia sono ridotti. Tuttavia, gli antistaminici non sono molto efficaci nella psoriasi; non fanno parte del trattamento raccomandato per la psoriasi. Al fine di distinguere la psoriasi da allergie, eczema e altre patologie del paziente, oltre all'esame fisico, a volte vengono inviati per esame istologico.

Trattamento

Con la psoriasi, la fototerapia, nota anche come terapia della luce, è efficace. L'uso di lampade speciali che brillano di luce ultravioletta direttamente sulle placche psoriasiche può rallentare la crescita delle cellule della pelle colpite. Inoltre, il medico di solito prescrive corticosteroidi locali di varie forme (creme, unguenti, gel). Aiutano a rallentare la crescita delle cellule della pelle. L'acido salicilico aiuta a esfoliare le cellule morte della pelle e aumenta l'efficacia dei corticosteroidi locali.

Idratanti sono utili per ridurre il prurito e combattere la pelle secca. Se il paziente ha un caso grave di psoriasi o la malattia è resistente ad altri tipi di trattamento, il medico può prescrivere farmaci orali o iniettabili, come retinoidi, ciclosporina, metotrexato e prodotti biologici che influenzano il sistema immunitario (etanercept, infliximab, adalimumab, ecc.). Poiché alcuni di questi farmaci hanno gravi effetti collaterali, vengono utilizzati solo per un breve periodo di tempo..

Cause, sintomi e caratteristiche del trattamento della psoriasi allergica

Per cominciare, è importante notare che la psoriasi allergica non è una malattia riconosciuta. Cioè, ufficialmente, come patologia in medicina, non esiste. Ma i medici considerano le allergie una delle principali cause dell'insorgenza e dello sviluppo del lichene squamoso o della psoriasi..

Tale malattia può verificarsi su unghie, stomaco, gambe e braccia, cuoio capelluto, curve del gomito, ecc. Inoltre, la psoriasi si verifica indipendentemente dall'età. In una persona, i primi segni possono apparire nell'infanzia, e in altri dopo 25 anni e persino nella vecchiaia. La maggior parte dei pazienti con diagnosi di psoriasi copre la fascia di età dai 15 ai 45 anni. Ci sono meno casi di malattia in età più giovane e più anziana..

In totale, il lichene squamoso ha interessato circa il 4% della popolazione totale del nostro pianeta.

Funzionalità chiave

La medicina suggerisce che la psoriasi è una malattia allergica. Cioè, il suo sviluppo si verifica sotto l'influenza di alcuni fattori irritanti. Il corpo risponde ai loro effetti con una tale reazione, manifestata sotto forma di eruzioni cutanee, arrossamento, prurito e altri sintomi.

Ma la natura della psoriasi non è completamente compresa. Esistono teoria e prove parziali che il lichene squamoso si manifesti a causa di forti stress, danni meccanici alla pelle, esposizione ad altri fattori esterni e interni.

Sebbene la medicina moderna stia attivamente studiando la patologia, non è stato ancora possibile trovare risposte specifiche a una serie di domande riguardanti la dermatosi cronica (psoriasi).

Ciò porta alla nascita di una serie di trattamenti nuovi e vecchi. Alcuni sono davvero in grado di aiutare e portare a una remissione stabile, mentre altri causano reazioni avverse e non forniscono un adeguato recupero. Ogni organismo è unico e reagisce in modo diverso ai diversi regimi di trattamento..

Avendo notato i primi segni di dermatosi, assicurati di visitare un dermatologo per un esame completo. Ciò contribuirà a identificare le violazioni in modo tempestivo, fare una diagnosi e iniziare il trattamento in una fase precoce..

Sintomatologia

La psoriasi allergica si manifesta sotto forma di eruzioni cutanee. Ma possono avere caratteristiche diverse. Dipende dal tipo di patologia dermatologica che un particolare paziente ha sperimentato..

  1. Il tipo di punto della psoriasi allergica. Per questa forma di dermatosi, l'aspetto di piccole neoplasie è caratteristico. Le loro dimensioni non superano i perni degli occhielli. Assomiglia a piccoli brufoli che hanno un colore rosso brillante. Le somiglianze con altre lesioni cutanee complicano l'autodiagnosi.
  2. Forma a goccia. Con questo tipo di lichene squamoso allergico, le neoplasie assumono la forma di gocce. Dimensione paragonabile ai chicchi di grano. Tali escrescenze sono di colore rosso vivo e possono prudere..
  3. Dermatosi allergica monetoide. Le placche sono più grandi, hanno una forma arrotondata. Di diametro, raggiungono i 5 millimetri, motivo per cui la forma di malattia della pelle è così chiamata.

Altri segni che possono essere importanti a cui prestare attenzione possono anche apparire in parallelo. La loro manifestazione congiunta consente con un alto grado di probabilità di parlare di lichene squamoso allergico:

  • i fiocchi traballanti cadono facilmente sotto l'azione di forze meccaniche minime;
  • sotto le squame c'è una pelle rossa, liscia e lucida;
  • la superficie della pelle è facilmente ferita, motivo per cui si osservano spesso gocce di sangue sulle aree arrossate;
  • gradualmente, piccole neoplasie si combinano in un'unica grande placca, creando grandi focolai di lesioni del derma;
  • i sintomi concomitanti sono prurito, iperemia e dolore;
  • alcune persone possono sperimentare la perdita dei capelli, comprese le lesioni del cuoio capelluto;
  • la condizione generale peggiora, una persona sente debolezza e malessere;
  • oltre alla pelle, soffrono gli organi interni, il sistema linfatico;
  • le funzioni protettive del corpo diminuiscono, cioè peggiora il funzionamento del sistema immunitario;
  • una persona diventa irritata, nervosa;
  • la psoriasi porta spesso a stress e disturbi psicologici provocati da un aspetto cambiato.

Manifestazioni simili di licheni squamosi a livello psicologico e fisico sono molto preoccupanti per una persona. Eventuali movimenti imprecisi portano a danni aggiuntivi, che provocano la diffusione della patologia ad altre parti del corpo. Pertanto, è importante qui iniziare il trattamento in modo tempestivo contattando uno specialista qualificato.

Psoriasi e allergie

Poiché la forma allergica della psoriasi non è riconosciuta ufficialmente, ci sono alcune difficoltà nel differenziare il lichene squamoso e le allergie.

Hanno molto in comune. L'allergia e la dermatosi si verificano come risposta del sistema immunitario a fattori provocatori e irritanti. Il risultato di questa reazione è la pelle infiammata.

Ma i casi sono diversi. A seconda delle caratteristiche individuali e di un allergene (provocatore), l'immunità reagisce a modo suo ai loro effetti. Quando il corpo entra in contatto con un grilletto (allergene), il sistema immunitario inizia a produrre attivamente una sostanza chiamata istamina. Viene rilasciato nel sistema circolatorio e serve a combattere lo stimolo. L'iniezione di istamina porta alla formazione di edema sul corpo e prurito. Questi sono segni caratteristici di reazioni allergiche..

Se parliamo di psoriasi, in questa situazione il sistema immunitario è in uno stato di maggiore attività. Ciò porta ad una crescita accelerata e alla morte di cellule epidermiche sane. Il corpo li percepisce come cellule nemiche, attaccandole attivamente. Le cellule muoiono, creando uno strato di tessuto sulla superficie.

In uno stato normale, anche le cellule nascono e muoiono. Ma quando una persona è sana, ciò non accade così rapidamente, perché il processo di esfoliazione passa inosservato. Se il normale ciclo di vita della cellula epidermica è di circa 30 giorni, con la psoriasi si riduce a 3-4 giorni.

Macchie allergiche nell'uomo

Il nostro corpo non è adatto per sbarazzarsi rapidamente delle cellule morte, motivo per cui si accumulano in superficie. Ciò si manifesta sotto forma di aree infiammate rosse, tessuti cheratinizzati e squame. Per il trattamento, vengono utilizzati farmaci antistaminici che bloccano i recettori che stimolano la produzione e il rilascio di istamina nel sistema circolatorio..

Il problema è che gli antistaminici non hanno l'effetto giusto nel trattamento della psoriasi. Raramente fanno parte di una terapia complessa. L'unico modo oggettivo per distinguere accuratamente una reazione allergica cutanea dalle eruzioni psoriasiche è un esame istologico.

Caratteristiche della manifestazione

È possibile riconoscere l'insorgenza della psoriasi allergica dai suoi segni esterni caratteristici. Esistono diverse sfumature che possono aiutare nella diagnosi di una malattia dermatologica:

  • se la psoriasi colpisce il cuoio capelluto, sembra una forte manifestazione di forfora;
  • il tipo allergico di psoriasi colpisce spesso la testa in aree in cui mancano i capelli (collo, orecchie, dietro le orecchie, ecc.);
  • se la dermatosi ha colpito palmi o piedi, può essere identificata dagli ispessimenti cheratinizzati della pelle;
  • neoplasie e depressioni simili a funghi si formano sulle unghie degli arti;
  • le lesioni sul corpo hanno un carattere individuale di manifestazioni, quindi non ci sono istruzioni universali su questo argomento.

È importante capire! La psoriasi di qualsiasi tipo, compresa la dermatosi allergica, è una patologia individuale. Ciò indica la sua capacità di manifestarsi in modi diversi in persone diverse..

Raccomandazioni di trattamento

Non ci sono farmaci universali, ricette popolari o regimi di trattamento che colpiscano in modo efficace tutti i pazienti. Il lichene squamoso è estremamente poco studiato, il che complica il processo di trattamento e porta il problema in uno stato di remissione stabile a lungo termine.

Alcuni impiegano diversi giorni o settimane per trattare, mentre altri, usando le più diverse tattiche e regimi di trattamento, non possono liberarsi delle neoplasie per molti anni..

Di sicuro i dottori possono dire una cosa. Per sbarazzarsi di allergici e di qualsiasi altra forma di lichene squamoso, è necessario purificare il corpo dalle tossine dannose. Per questo, non è necessario usare droghe.

Considera alcune soluzioni di base utilizzate nel trattamento della dermatite allergica..

  1. Disintossicazione. La pulizia del corpo è benefica per tutti e sempre. Non dovrebbe essere abusato, ma come misura periodica preventiva, può aiutare a prevenire una serie di malattie, inclusa la dermatosi allergica. Per la disintossicazione, il medico prescrive farmaci, sceglie rimedi popolari o fa affidamento sugli effetti del cibo..
  2. Nutrizione. Il componente più importante della terapia complessa contro il lichene squamoso. Un fattore provocante o allergene può provenire da alimenti o altre fonti. Ma una dieta corretta ridurrà i rischi di ricadute e manifestazioni di dermatosi cronica.
  3. Cura del corpo. Per prima cosa devi abituarti alle regole dell'igiene personale. È importante osservarlo dalla nascita, in modo che i bambini con una predisposizione genetica non incontrino la psoriasi. Per la cura usano cosmetici diversi, sapone, shampoo e balsami di alta qualità.
  4. Stato iniziale. Se non riesci a prevenire l'insorgenza di psoriasi allergica, non farti prendere dal panico. Lo stress e l'ansia non faranno altro che aggravare la situazione. Nella fase iniziale, è sufficiente utilizzare effetti locali sotto forma di crema o unguento non ormonale.
  5. Fase grave. Qui la situazione è più complicata, ma non catastrofica. Il lichene squamoso lanciato viene trattato con farmaci ormonali, corticosteroidi e altri potenti farmaci. Sono avvincenti e possono provocare complicazioni, la manifestazione di reazioni avverse. Pertanto, seguire rigorosamente le istruzioni del medico e non superare la durata prescritta del trattamento.
  6. Idratante. La pelle nelle aree colpite da dermatosi deve essere costantemente idratata. Per questo, vengono utilizzate creme, lozioni e balsami appropriati. Allevia il prurito, nutre la pelle con ulteriore idratazione e ne impedisce l'essiccazione..
  7. Fisioterapia. Assegnare come parte di una terapia complessa. Le sessioni più efficaci sono le radiazioni ultraviolette. La quantità utile necessaria di radiazione ultravioletta può essere ottenuta dalla luce solare, trovandosi sulla strada e rivelando parti del corpo colpite dalla psoriasi. Ma un eccesso di radiazioni ultraviolette è una manifestazione pericolosa del cancro della pelle. Pertanto, non è possibile abusare di tali procedure.
  8. Trattamento Spa. Negli ultimi anni, questo approccio nella lotta contro le placche psoriasiche ha mostrato il suo lato migliore. Sono stati sviluppati nuovi metodi, complessi e schemi di esposizione. Ciò ti consente di affrontare la psoriasi allergica, autoimmune, artropatica e di tutti gli altri. Ci sono sanatori specializzati che si concentrano su malattie dermatologiche. Il monitoraggio costante di medici, procedure speciali e dieta consentono un miglioramento significativo in un breve periodo di tempo.

Il trattamento dovrebbe essere richiesto. Ma solo dopo aver consultato un dermatologo. Dopo aver prescritto un regime terapeutico individuale, continua a visitare periodicamente il medico. Ciò è necessario per tenere traccia delle dinamiche e testare la risposta del corpo alla tattica di trattamento scelta. Se necessario, il dermatologo correggerà e modificherà la terapia se eventuali farmaci o procedure non danno l'effetto desiderato.

Grazie per averci letto! Iscriviti, non dimenticare di lasciare commenti e assicurati di dire ai tuoi amici del nostro sito!

Psoriasi allergica

La psoriasi allergica può svilupparsi in persone di qualsiasi età. Più spesso, le persone con pelle sottile, caratterizzata da una maggiore secchezza, così come coloro che hanno già avuto una storia di allergie cutanee, ne soffrono. Più spesso compaiono placche psoriasiche sulla pelle dei polsi, sulle pieghe del gomito e sul cuoio capelluto, sebbene la loro localizzazione sia possibile in altri luoghi. La malattia ha un decorso cronico e provoca ricadute provocate da vari fattori. Il rispetto della dieta e del trattamento può migliorare le condizioni del paziente.

Caratteristiche e cause della malattia

La malattia si sviluppa a causa di reazioni allergiche prolungate che non possono essere trattate o di quelle che non possono essere eliminate, poiché l'allergene è costantemente presente nella vita del paziente. Più spesso, la patologia è causata da allergeni alimentari o contatto, che agisce direttamente sulla pelle. In caso di allergie alimentari, i prodotti che agiscono come irritanti non si scompongono in piccole particelle. Di conseguenza, i composti molecolari eccessivamente grandi entrano nel flusso sanguigno, che sono percepiti dai tessuti della pelle come estranei, che devono essere combattuti. Di conseguenza, inizia la morte delle cellule epidermiche e si verificano disturbi nel funzionamento del sistema immunitario, a causa delle quali le cellule della pelle patologiche che crescono una sopra l'altra e alla fine si trasformano in placche che causano prurito e bruciore si formano eccessivamente..

Lo sviluppo della psoriasi con allergie non è necessario e una persona può soffrire di varie lesioni gravi per tutta la vita, ma non affrontare problemi di pelle. Il processo di comparsa della patologia è individuale. Secondo le statistiche mediche, solo il 10% delle persone allergiche sviluppa la psoriasi e sono necessarie condizioni genetiche perché si verifichi una patologia. Oggi sono stati identificati 15 geni che portano alla comparsa di disturbi e influenzano i processi immunitari. Pertanto, l'allergia provoca la psoriasi non è sempre.

Come le principali cause della psoriasi allergica, i medici distinguono 4 gruppi di fattori.

  1. Contatto frequente con prodotti chimici domestici. L'allergia da contatto sulla pelle si sviluppa con una regolare esposizione alla pelle di sostanze chimiche aggressive che vengono utilizzate per lavare o pulire varie superfici. La ripetizione dei contatti dopo la comparsa iniziale di allergie porta ad un aggravamento della situazione e può provocare una ricaduta della malattia..
  2. Lavorare in aziende che producono droghe. L'esposizione a lungo termine a sostanze chimiche porta allo sviluppo di disturbi nel sistema immunitario, che provocano reazioni allergiche in presenza di una tendenza genetica a problemi della pelle.
  3. Uso a lungo termine di unguenti non tollerati dall'organismo, ad esempio con automedicazione delle irritazioni della pelle.
  4. Allergia alimentare in cui un allergene non è escluso dalla dieta del paziente.

L'identificazione di una sostanza irritante che porta allo sviluppo di una reazione allergica e all'esclusione del contatto con essa può prevenire lo sviluppo di una malattia della pelle.

L'effetto della stagione su psoriasi e allergie

Abbastanza spesso, si osserva contemporaneamente l'esacerbazione di entrambe le malattie, che è associata alle condizioni meteorologiche e alla comparsa di allergeni nell'aria. Le allergie e la psoriasi non si influenzano a vicenda e non causano esacerbazioni. Se la malattia è causata da alimenti o irritanti chimici, che sono presenti nella stessa quantità durante tutto l'anno, non saranno osservate esacerbazioni stagionali. Pertanto, la psoriasi può essere influenzata dalla stagione dell'anno, ma non sempre.

Che aspetto ha la psoriasi e metodi per la sua diagnosi

I segni esterni della malattia sono eruzioni cutanee di colore rosso. Sono piccoli con una forma a goccia e grandi con una placca. Piccoli fiocchi coprono la loro superficie. Le eruzioni cutanee sono generalmente numerose. Sono in grado di fondersi l'uno con l'altro, formando lesioni estese. Con la comparsa di psoriasi nei punti di pieghe sulla pelle, si formano delle crepe che possono essere facilmente infettate, il che complica le condizioni del paziente.

La diagnosi è di laboratorio. Con la psoriasi, i graffi vengono prelevati dalla pelle in luoghi di eruzioni cutanee. Per rilevare una reazione allergica, vengono eseguiti test cutanei per determinare l'allergene. Se necessario, viene anche prescritto un ulteriore esame generale del paziente. La diagnosi iniziale con un quadro clinico pronunciato può spesso essere fatta dopo un esame visivo.

Differenza dalle allergie

La principale differenza tra allergie e psoriasi è la natura della malattia. Quindi, nel primo caso, si presenta come una risposta eccessiva del sistema immunitario all'azione di un irritante che è entrato nel corpo dall'esterno. La psoriasi è una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario inizia a errare e percepire i tessuti del corpo come estranei, che innesca il processo di lotta attiva con le proprie cellule. Esternamente, se una persona si trova di fronte a patologie per la prima volta, può facilmente confondere allergie e psoriasi. Come distinguere la psoriasi dalle allergie da soli, secondo le manifestazioni esterne di eruzioni cutanee, si può capire guardando le foto. La foto mostra le principali manifestazioni caratteristiche della prima e della seconda malattia.

Trattamento

Il trattamento della malattia viene effettuato utilizzando diversi farmaci e diete. Senza un cambiamento nella dieta, da cui devono essere eliminati eventuali prodotti allergenici, sarà difficile ottenere un risultato positivo.

Farmaco

I componenti principali della terapia sono pomate, ormonali e non ormonali. Sono applicati su aree della pelle malata e aiutano ad alleviare il prurito e l'infiammazione. Un farmaco specifico deve essere prescritto solo dal medico curante, tenendo conto delle caratteristiche del paziente. Quando la terapia locale non è sufficiente, gli antistaminici sono prescritti per la somministrazione orale o sotto forma di iniezioni. In alcuni casi, sono inoltre prescritti immunomodulatori e vitamine..

Dieta

Con la psoriasi è necessaria un'alimentazione ipoallergenica. I seguenti prodotti sono severamente vietati ai pazienti:

  • cibo in scatola;
  • semilavorati industriali;
  • prodotti contenenti grandi quantità di aromi artificiali, coloranti e esaltatori di sapidità;
  • carni affumicate;
  • acuto;
  • salato;
  • Fast food;
  • bevande alcoliche.

Si raccomanda inoltre di usare con cura fragole, cioccolato e agrumi, causando spesso una reazione allergica. Quando sono normalmente tollerati dal corpo, non sono completamente esclusi, ma devono essere consumati in piccole porzioni in modo da non sovraccaricare il sistema immunitario. In modo ottimale, se si utilizzano i test è possibile determinare il principale allergene del prodotto, che consente di escluderlo completamente dalla dieta.

Possibili complicazioni

La patologia è spesso complicata da varie lesioni infettive e fungine che si presentano a causa della formazione di crepe sulle placche. Di conseguenza, può iniziare il processo di rigetto dei tessuti, a seguito del quale sono necrotici. L'infezione può diffondersi negli strati profondi dei tessuti e del grasso sottocutaneo, che è anche pericoloso, causando processi gravi. Questo processo è simile per la maggior parte delle infezioni della ferita..

In alcuni pazienti, la malattia assume la forma di eritroderma psoriasico. Con esso si formano grandi vesciche, che si infettano rapidamente dopo l'apertura. La superficie della ferita risultante è estremamente soggetta a infezione con un ulteriore rapido sviluppo della sepsi. Questa è una grave minaccia per la vita del paziente se non riceve cure mediche urgenti. Dati tutti i possibili rischi associati alla patologia, il trattamento deve essere iniziato il più presto possibile, senza iniziare la malattia.

Previsione e prevenzione del trattamento

La malattia è cronica ed è impossibile curarla completamente, anche usando i farmaci più moderni. Si sviluppa lentamente, ma, progredendo gradualmente, colpisce tutte le nuove aree della pelle. La terapia tempestiva iniziata è la chiave per lunghi periodi di remissione. Non sono state sviluppate misure preventive contro la psoriasi allergica. Le raccomandazioni mediche comprendono la riduzione del potenziale contatto con gli allergeni e il mantenimento del sistema immunitario in buona forma..

Le lesioni allergiche cutanee non sono così piccole come talvolta vengono percepite e richiedono una visita obbligatoria da un medico per determinare la diagnosi e il trattamento. Solo l'identificazione di un allergene all'inizio di una malattia e la sua esclusione dalla vita di un paziente riduce la probabilità di sviluppare la psoriasi in un contesto di immunità compromessa.

Psoriasi allergica: un tipo speciale di malattia multifattoriale

La psoriasi è un'infiammazione di natura cronica che influisce negativamente sulle condizioni della pelle e sugli organi interni nelle fasi successive. La malattia multifattoriale è nota da molti secoli, ma finora la patogenesi e la patomorfologia della malattia non sono state studiate a fondo. Ciò non consente di creare i metodi più efficaci per la completa eliminazione della psoriasi..

Una risposta immunitaria inadeguata del corpo, come fattore scatenante per l'ulteriore formazione di patologie, è associata allo sviluppo di manifestazioni allergiche. L'attivazione dei linfociti T provoca un aumento del livello di citochine. Come risultato di questi processi, si verifica la più forte antigenesi di vasi di vari calibri..
La richiesta non può essere completata perché hai superato la quota.

Manifestazioni principali

La clinica della psoriasi si manifesta in modo particolarmente intenso sotto l'influenza di fattori di stress, dopo aver sperimentato stress di natura emotiva e fisica, sullo sfondo di infezioni, fotoirradiazione, disturbi nel funzionamento del sistema immunitario, uso a lungo termine di vari prodotti farmacologici. Il fattore di reazione allergica svolge un ruolo speciale..

Alcuni esperti identificano una categoria separata di patologia: la psoriasi allergica. Altri esperti insistono sul fatto che eventi allergici e psoriasici in qualsiasi forma non possono essere combinati in un'unica malattia..

La psoriasi è caratterizzata dall'aspetto di placche e papule (le elevazioni sopra la pelle variano in dimensioni e aspetto). Una caratteristica è una superficie erosiva con arrossamenti intensi, completata da una dispersione di squame bianche.

Un luogo preferito per la localizzazione delle placche è il cuoio capelluto, le pieghe sulle braccia e sulle gambe, le superfici posteriori degli arti, la regione sacrale e il viso. Le lesioni sono sempre locali. Tuttavia, nel tempo, la malattia può progredire, le eruzioni cutanee iniziano a crescere, coprendo ampie aree della pelle.

Aspetti chiave dell'esame istologico

La psoriasi primaria viene diagnosticata solo con l'aiuto di studi istologici. È in questa fase del laboratorio che è possibile distinguere tra i concetti di patologia psoriasica e la natura allergica della malattia o classificare questo malfunzionamento nel corpo come psoriasi allergica.

Le seguenti caratteristiche istologiche sono caratteristiche del processo psoriasico "classico":

  • si osserva un marcato ispessimento dello strato corneo. Consiste principalmente in formazioni di parakeratosi;
  • lo strato granulare cade, causando in tal modo profonde deformazioni del tessuto cutaneo;
  • lo strato sopra-papillare dell'epidermide è diluito. Questo processo patologico si verifica abbastanza rapidamente. I frammenti deformati del tessuto epidermico sono sostituiti da cellule spuntate edematose con processi intracellulari gravemente compromessi;
  • i cambiamenti sono influenzati dall'epidermide nelle sezioni inferiori. Prima di tutto, inizia un'estesa crescita eccessiva e quindi l'espansione delle formazioni epidermiche;
  • nel derma, è sempre possibile identificare l'infiltrato infiammatorio. Il livello dei leucociti neutrofili dipende dalla sua quantità, la cui comparsa indica una rapida progressione della malattia;
  • i tessuti che formano le pareti dei vasi sanguigni cambiano in peggio;
  • lo strato di parakeratosi viene distrutto dall'impatto negativo di micro-ascessi che si verificano costantemente.

In effetti, qualsiasi tipo di psoriasi può essere confuso con eruzioni cutanee allergiche. Soprattutto spesso i sintomi fuorviati della patologia psoriasica di tipo volgare, seborroico, pustoloso ed essudativo sono fuorvianti.

Allergia - una definizione di patologia

Con eventuali lesioni cutanee, il più delle volte si sospetta la manifestazione di un'allergia. La diagnosi differenziale delle malattie della pelle inizia con il fatto che i medici stanno cercando di escludere la probabilità di questa condizione patologica. Può verificarsi solo nelle persone con un alto livello di sensibilizzazione..

L'incontro con un allergene consente di avviare una serie di processi patologici. In risposta alla sensibilizzazione, si verifica la produzione forzata di linfociti T. Quindi c'è una catena di processi che sono in gran parte simili alla patogenesi della psoriasi.

Assolutamente qualsiasi sostanza può agire come agente provocante: dai peli di gatto ai prodotti chimici domestici. Nella stragrande maggioranza dei casi, gli agenti non sono percepiti in modo così acuto. Tuttavia, in alcune persone, il livello di sensibilizzazione è così elevato che un tipo specifico di agente patogeno provoca immediatamente una serie di sintomi clinici e sintomi negativi..

Misure diagnostiche

La dermatite da contatto banale e le patologie allergiche più comuni possono essere determinate dalla localizzazione delle eruzioni cutanee. Tuttavia, non è sufficiente conoscere l'origine approssimativa dell'agente. Determinare con precisione la causa delle allergie aiuterà solo uno speciale test cutaneo. Il cosiddetto prik-test basato su elementari leggi fisiologiche.

L'impatto sul tessuto epidermico con l'aiuto di speciali allergeni che causano un processo allergico di tipo immediato consente di identificare rapidamente le immunoglobuline di classe E, che sono responsabili dello sviluppo di patologie di natura allergica. Il test è abbastanza informativo..

Tuttavia, un risultato negativo non esclude la presenza di natura allergica. C'è sempre la possibilità che si verifichi un processo allergico nel corpo che non è in alcun modo associato alla produzione diretta di IgE.

differenze

Al fine di distinguere la psoriasi di tipo primario nella fase iniziale da qualsiasi allergia, sono necessari studi di laboratorio. La diagnosi basata solo sull'ispezione visiva non è possibile..

Eruzione cutanea psoriasica

Le placche e le eruzioni cutanee psoriasiche nei pazienti che soffrono della malattia da molti anni sono più acute. Le caratteristiche e la ricca storia non confondono la psoriasi con nient'altro.

Durante un periodo di esacerbazione, le eruzioni cutanee diventano molto luminose, densificate e dolorose. L'intera superficie delle papule è ricoperta da squame cheratinizzate che esfoliano uniformemente dal tessuto cutaneo danneggiato, conferendo alla pelle un aspetto antiestetico.

Quando le particelle cheratinizzate biancastre vengono eliminate dalla superficie delle eruzioni psoriasiche, un derma liscio, estremamente delicato e sensibile, striato da una griglia di capillari, è chiaramente visibile sulla pelle. Anche il tocco più delicato a tali aree può causare un leggero sanguinamento capillare..

Eruzioni allergiche

Se la psoriasi si manifesta per un periodo piuttosto lungo solo con deformazioni sulla pelle, quindi le patologie allergiche influenzano il corpo in un complesso.

Un'allergia può essere accompagnata dai seguenti sintomi:

  • respirazione complicata;
  • la comparsa di sibili e fischi specifici;
  • una sensazione di pesantezza e rigidità nei bronchi;
  • deterioramento generale del sistema respiratorio;
  • aumento della sudorazione
  • aumento della frequenza cardiaca, aritmia;
  • lacerazione;
  • dolore agli occhi, dolore e disagio, fotofobia;
  • vomito e nausea;
  • disturbi delle feci;
  • debolezza generale;
  • atonia;
  • problemi con i vasi sanguigni;
  • convulsioni (molto spesso accompagnano il rapido sviluppo di shock anafilattico).

Un medico esperto terrà sicuramente conto di tutti i sintomi, analizzerà attentamente la situazione e sarà in grado di fare la diagnosi corretta, anche se la psoriasi è molto simile a un processo allergico acuto. La difficoltà è causata solo da quei casi in cui il principale fattore provocante che provoca la comparsa di placche psoriasiche è proprio un agente allergico.

Un tipo speciale di patologia

La psoriasi allergica è una categoria relativa. Il meccanismo di sviluppo della malattia si riduce al fatto che troppa sostanza irritante, che entra continuamente nel corpo, provoca uno squilibrio sistemico.

Il fallimento del sistema immunitario si esprime nel fatto che formazioni precedenti che eliminano gli allergeni iniziano ad attaccare le cellule native sane del corpo. Pertanto, la psoriasi allergica è caratterizzata dal fatto che il corpo inizia a combattere con se stesso. La presenza di un irritante costante fa diventare cronica la patologia acuta.

Trattamento di successo

Nonostante le differenze fondamentali, nonché una certa relazione fisiopatologica, sia le allergie che la psoriasi vengono trattate in modo completo. In molti modi, i regimi terapeutici non sono solo simili tra loro, sono identici, mirati principalmente alla pulizia del fegato di alta qualità. Solo raggiungendo la completa purificazione degli epatociti e normalizzando il funzionamento del "filtro principale" del corpo umano, possiamo parlare a lungo dello smaltimento efficace della malattia.

L'allergia, come la patologia psoriasica, viene prevenuta attraverso una corretta alimentazione equilibrata. In laboratorio, determineranno l'elenco dei prodotti che causano cambiamenti negativi nel corpo. Il paziente dovrebbe escluderli completamente dal suo menu.

Per estendere lo stadio favorevole della remissione nei pazienti con psoriasi, sono state sviluppate molte diverse diete o teorie gastronomiche, il cui scopo è proteggere e rafforzare la struttura del fegato, normalizzare il tratto gastrointestinale e prevenire lo sviluppo di possibili processi patologici a livello cellulare.

Cause della psoriasi, suoi tipi e metodi di trattamento

Nell'ultimo decennio, i medici hanno notato un forte aumento dell'incidenza della psoriasi. La malattia è associata a infiammazione interna, è un processo cronico e non dà un completo recupero. Il trattamento e la prevenzione delle complicanze comprende metodi medici, dieta e uso di rimedi popolari su base naturale.

La natura e la storia della psoriasi

La prima menzione dei sintomi di una malattia della pelle è stata trovata nelle cronache dei guaritori dell'antico Egitto e dell'India. Fu descritto in dettaglio da Ippocrate, che diede il nome "psora" a placche rosse e papule sul corpo. Nel Medioevo, è stato a lungo considerato un tipo di pericolosa lebbra, quindi i pazienti hanno nascosto l'infiammazione per evitare il trattamento forzato.

Per la prima volta la psoriasi in una malattia separata fu portata da un dermatologo e scienziato tedesco Ferdinant von Hebr nel 1841. Ha condotto uno studio approfondito con un campionamento di epitelio, descritto in dettaglio tutte le fasi e i tipi del processo infiammatorio. Il suo seguace, Jean Louis Aliber, collegava la malattia a una particolare forma di artrite..

Uno studio dettagliato sulla psoriasi è iniziato nel 20 ° secolo. Usando attrezzature e ottiche migliori, i medici hanno appreso che con una malattia i processi di rigenerazione ed esfoliazione della pelle sono accelerati di 8-10 volte. Separarono la patologia dalla dermatite e dimostrarono la sua natura autoimmune.

Negli ultimi anni è stato possibile scoprire i principali fattori che aumentano il rischio di psoriasi. Ma i medici continuano a cercare le cause della malattia, si considera l'effetto dell'immunità e dell'ereditarietà. Ad oggi, centinaia di farmaci sono stati sviluppati per il trattamento, ma nessun modo può salvare il paziente per sempre..

Le principali cause della psoriasi

In una persona sana, il processo di aggiornamento dello strato superiore del derma dura 21-30 giorni. Durante questo periodo, la cellula si forma, cresce, svolge le funzioni di base e muore, facendo spazio a una nuova. Sotto l'influenza di fattori negativi nella psoriasi, il processo accelera più volte, impiegando non più di 5-6 giorni.

La maggior parte dei dermatologi considera la causa principale della malattia: i disturbi autoimmuni. Per ragioni sconosciute, l'immunità umana inizia ad attaccare le proprie cellule della pelle, provocando un processo infiammatorio. Non hanno il tempo di maturare, vengono strappati dagli strati profondi, formando placche pruriginose.

Tra le principali cause e fattori che provocano lo sviluppo della malattia:

  • perdita di immunità;
  • raffreddori frequenti, SARS o influenza;
  • squilibrio ormonale;
  • patologia tiroidea;
  • sottoraffreddamento costante;
  • lavorare con prodotti chimici;
  • problemi psicologici, stress, disturbi;
  • uso di droghe o alcol.

Recenti sviluppi scientifici suggeriscono diverse ipotesi relative alle cause della malattia. Si basano su osservazioni di diversi gruppi di pazienti:

  • allergie latenti a cibi, medicine o fattori ambientali;
  • infezioni e focolai infiammatori negli organi interni;
  • violazione dei processi metabolici che influenzano la rigenerazione dei tessuti;
  • la presenza di parassiti;
  • psicosomatica.

La psoriasi è spesso ereditata. In presenza di un gene in entrambi i genitori, il rischio di incontrare patologie aumenta al 50%. Nella maggior parte dei casi, le prime manifestazioni della malattia si osservano durante la pubertà e la formazione finale del corpo - da 15 a 20 anni.

Molti pazienti riescono a evitare manifestazioni dolorose con l'aiuto di una dieta e di uno stile di vita sano. Ma i medici identificano diversi fattori che possono causare esacerbazioni e recidive frequenti:

  • fumatori;
  • malattie della pelle infettive;
  • effetti collaterali di alcuni farmaci;
  • complicanze dopo la vaccinazione;
  • un'abbronzatura;
  • situazioni stressanti.

Il verificarsi della psoriasi nella maggior parte dei casi è una combinazione di diversi fattori. Peggiora dopo aver sofferto di bronchite o tonsillite, nel trattamento di cui venivano utilizzati antibiotici. È sempre associato a una diminuzione dell'immunità e all'indebolimento del corpo..

Complicazioni pericolose della psoriasi

Prurito, bruciore e placche sulla pelle non sono le uniche manifestazioni. Il processo infiammatorio può interessare organi e sistemi interni, passare alle articolazioni. Nel sangue, il livello di tossine che disturbano i processi metabolici è in costante aumento.

Il problema principale con la psoriasi avanzata è lo sviluppo dell'artrite. Viene diagnosticato nel 15-20% dei pazienti con diversi stadi, si verifica con frequenti ricadute, infiammazione dolorosa delle articolazioni. Più comunemente coinvolti sono dita delle mani e dei piedi, caviglie, ginocchia e fianchi.

Altre complicazioni della psoriasi includono:

  • eritroderma con lesioni estese della pelle;
  • diminuzione dell'acuità visiva;
  • dilatazione ventricolare;
  • nefropatia
  • disturbo cronico intestinale.

Con la psoriasi, il rischio di depressione grave e patologie mentali è 2-3 volte superiore. La malattia non si trasmette e non è contagiosa, ma le persone con difetti della pelle spesso evitano le relazioni personali, sono timide del proprio corpo. Rifiutano consapevolmente una vita intima, visitando luoghi interessanti. L'atteggiamento distorto nei confronti del problema riduce al minimo la cerchia di amici.

I principali sintomi e segni della psoriasi

Un dermatologo esperto distingue facilmente le manifestazioni della malattia da altre dermatiti. Sul corpo compaiono diversi punti, più che ricordano un'eruzione cutanea. Aumentano rapidamente di diametro, raggiungendo 7-8 cm, iniziano a staccarsi. Se il trattamento per la psoriasi non viene avviato, le aree infiammate coprono fino al 50-60% del corpo.

I seguenti sintomi aiutano a distinguere le placche psoriasiche dal lichene o dalle allergie:

  • Hanno bordi chiari, leggermente ispessiti e si alzano sopra la pelle, provocando leggero gonfiore e arrossamento. Le squame sono leggere quasi d'argento.
  • Le particelle esfoliate raschiano facilmente la superficie, lasciando la superficie come se fosse coperta di cera.
  • Dopo la rimozione delle squame infiammate, è visibile un sottile film rosso di nuove cellule che brilla alla luce.
  • Quando si cerca di strappare il film, appaiono gocce di sangue (fenomeno di Auspitz).

Questi sono i principali segni di psoriasi che aiutano a condurre un'autodiagnosi. Le prime manifestazioni si osservano nel luogo dello sfregamento con i vestiti, dopo abrasioni o ustioni termiche, simili a ferite non cicatrizzanti. Ma ci sono diverse opzioni per posizionare le papule sul corpo del paziente:

  • Sulle mani. Piccoli fuochi possono essere localizzati sulle dita, incurvando i gomiti. In rari casi o in forma avanzata, il processo colpisce l'avambraccio.
  • Sulla testa. Una forma comune viene diagnosticata con la comparsa di particelle e croste sul cuoio capelluto. L'infiammazione inizia nella parte posteriore della testa, passa gradualmente dietro le orecchie, accompagnata da bruciore e abbondante forfora, simile a una corona.
  • Sul corpo. Con una forma a goccia, piccole placche coprono abbondantemente lo stomaco, i fianchi e la schiena. Spesso si verifica un problema dopo il trattamento antibiotico delle infezioni.
  • Sui palmi e sui piedi. La psoriasi palmare-plantare inizia con diverse piccole placche, ma cresce rapidamente in grandi aree coperte di pelle biancastra. A volte le croste pruriginose si verificano solo tra le dita.
  • Sul viso. Una forma rara con localizzazione sulla pelle sottile delle palpebre, intorno alle labbra con eruzioni cutanee sulle guance.

Recentemente, il numero di bambini in cui la psoriasi si manifesta molto prima che la pubertà sia aumentata. Nei bambini, le prime papule si nascondono nelle pieghe della pelle all'inguine, cavità ascellari, sul collo. Pruriscono, causando disagio e perdita di appetito. I genitori spesso li prendono per una manifestazione di dermatite atopica.

Tipi e forme della malattia

La psoriasi è classificata separatamente in base a segni e manifestazioni caratteristiche. La separazione per forma aiuta a identificare correttamente la causa principale della malattia e scegliere un metodo di trattamento:

  • Semplice, simile a una placca o volgare. La versione classica appare sulla pelle con un gran numero di placche. Sono ricoperti di scaglie d'argento, traballanti, pruriginosi e possono sanguinare quando pettinati. Spesso si fondono in una grande formazione sulla schiena, sullo stomaco o sulle gambe. È caratterizzato da recidive regolari, complicazioni alle articolazioni..
  • A punta o a forma di lacrima. Sul corpo ci sono molti piccoli punti non più di 1,5 cm di diametro. Assomigliano a un'eruzione cutanea, raramente localizzata sul viso e sulle mani. Quando si sfregano con le cuciture, i vestiti vengono spesso staccati, lasciando la pelle esposta, infiammata, infetta da un'infezione secondaria.
  • Pustolosa. Una forma complessa in cui è interessato fino al 30-50% del corpo. L'esacerbazione è accompagnata da un aumento dei linfonodi, febbre, esacerbazione di malattie interne, richiede cure mediche in un ospedale ospedaliero. Diviso in tipo Tsumbush localizzato e generalizzato.
  • Essudativa. Una delle forme più gravi. Si verifica in pazienti con patologie endocrine, si sviluppa sullo sfondo del diabete. Oltre al peeling, le placche secernono il fluido infiammatorio in grandi quantità. Sono impregnati di essudato, si trasformano in una crosta densa, causando un forte dolore a una persona quando tocca o tratta le ferite.
  • Parapsoriasi o morbo di Brock. Ha sintomi simili, ma le placche assomigliano più a macchie con eczema, non hanno l'effetto di un film o di una lucentezza della cera, dopo la rimozione, le gocce rosse non emettono. Può essere accompagnato da febbre, febbre, debolezza e cattiva salute..
  • Inverso o inverso. Una forma rara viene diagnosticata nell'1% delle persone. Una delle manifestazioni è considerata la pigmentazione scura sotto le ascelle, le pieghe inguinali, che nella fase iniziale non danno un peeling intenso.

Mentre la malattia si sviluppa, la psoriasi seborroica può unirsi a questi. A questo modulo viene diagnosticata la comparsa di punti pruriginosi sul cuoio capelluto. Si sviluppa rapidamente e si muove sulla fronte, colpisce il viso. I pazienti lo assumono per la normale seborrea, usando uno shampoo speciale. Ma durante un esame visivo, non c'è lucentezza grassa e forte scarico sebaceo, la pelle è troppo secca, le squame brillano nella luce.

Separatamente, i medici distinguono la psoriasi delle unghie o l'onicodistrofia. Assomiglia a una forma volgare, procede con frequenti ricadute. Si verifica nel 90% dei pazienti con artrite psoriasica. Si verifica solo nel 7% dei bambini, ma è difficile da trattare. I sintomi includono desquamazione della placca, comparsa di macchie bianche, ammaccature, delaminazione grave.

Le fasi della psoriasi e delle foto

Nella pratica clinica, si distinguono diverse fasi della malattia. Variano in gravità di sintomi, manifestazioni, natura del decorso. Separatamente, molti esperti descrivono l'iniziale, che in molti pazienti procede con un'infiammazione latente, simile alla normale dermatite o al lichene.

Come si può vedere nella foto, nella fase iniziale o iniziale dell'eruzione cutanea è quasi invisibile. A volte c'è un leggero peeling sui gomiti o sui piedi, che non provoca disagio. La combustione diminuisce dopo aver applicato una crema idratante o una lozione. Le macchie sono di piccolo diametro, non causano preoccupazione.

Nella diagnosi, viene utilizzata la seguente classificazione delle fasi della psoriasi:

  1. Acuto o progressivo. Le macchie aumentano notevolmente, coperte da particelle secche dell'epidermide. Il paziente è preoccupato per forte prurito, bruciore, irritazione, gonfiore della pelle nel sito dell'eruzione cutanea. Un bordo rosso appare intorno alle placche.
  2. Palco stazionario. Non compaiono nuove formazioni, ma la malattia progredisce, influisce negativamente sulle articolazioni e sugli organi interni. Le sensazioni spiacevoli si intensificano, le placche si fondono in grandi macchie sul corpo, appaiono sulla testa, sulle unghie e sulla suola. Nella foto, la pelle appare infiammata, il peeling e la morte cellulare non si fermano.
  3. Regressione o autorizzazione. I sintomi della psoriasi diminuiscono e scompaiono gradualmente. Le macchie rosse si dissolvono, lasciando macchie biancastre sulla pelle. Il paziente ritorna al suo solito stile di vita.

La separazione nella fase è necessaria per la selezione dei metodi di trattamento. I farmaci più efficaci e potenti vengono utilizzati in forma stazionaria, quando esiste il maggior rischio di danni a organi, sistemi e articolazioni interni. Pertanto, il compito dei medici è quello di alleviare rapidamente l'esacerbazione, per ottenere la completa eliminazione dei sintomi. La malattia non può essere curata, quindi è importante lottare per una lunga regressione.

Trattamenti per la psoriasi

I medici raccomandano di iniziare la terapia al primo segno di esacerbazione, non iniziare la malattia prima delle complicanze. Nella fase iniziale, è possibile utilizzare farmaci non ormonali, integrare il corso con una dieta speciale e ricette popolari. È importante escludere i fattori che hanno provocato un nuovo ciclo di psoriasi: stress, fumo, superlavoro, mancanza di sonno.

Il trattamento della psoriasi è un compito scoraggiante in qualsiasi fase. Spesso, il paziente, insieme al medico, deve sottoporsi a molti unguenti, creme e formulazioni alla ricerca di una terapia efficace. Non è sufficiente eliminare rapidamente le manifestazioni esterne della malattia: è necessario assicurarsi che non vi siano infiammazioni interne, danni alle articolazioni, per prevenire lo sviluppo di artrite.

Terapia farmacologica

Il trattamento di qualsiasi forma di psoriasi inizia con l'uso di agenti esterni. Hanno diversi principi attivi, si differenziano per composizione, principio di azione sull'epidermide. Gli unguenti non ormonali più efficaci che alleviano l'esacerbazione:

I preparati contengono vitamine, minerali e oli che alleviano sensazioni spiacevoli che migliorano la circolazione sanguigna nei capillari. Lo zinco e l'acido salicilico proteggono inoltre dai batteri, prevengono le infezioni secondarie, le zone umide e asciutte.

Con gravi danni e la crescita di macchie, i medici prescrivono unguenti ormonali. I preparativi per il trattamento locale vengono selezionati individualmente dopo l'esame, tenendo conto dell'età, delle caratteristiche di salute del paziente, delle possibili controindicazioni. L'elenco di popolari include:

Unguenti e creme contengono ormoni sintetici che agiscono sui recettori della pelle, rallentando il processo di rigenerazione disturbata. L'infiammazione diminuisce gradualmente, le cellule vengono prodotte più lentamente, le aree coperte dal film guariscono. Le medicine possono contenere betametasone, mometasone, glucocorticosteroidi. Ma hanno una serie di gravi inconvenienti:

  • Molti ormoni sono controindicati per il trattamento di bambini di età inferiore a 2 anni, durante la gravidanza e l'allattamento..
  • È necessario attenersi rigorosamente al dosaggio, seguire le istruzioni.
  • Prezzi elevati.

L'uso di unguenti ormonali è consentito solo sotto la supervisione di un medico. I componenti attivi possono penetrare nel sangue, influenzare la corteccia surrenale e sopprimere la produzione di cortisolo. In caso di sovradosaggio o uso prolungato di farmaci, il trattamento deve essere sospeso gradualmente con una riduzione della dose giornaliera.

Con esacerbazioni stagionali della psoriasi, è possibile utilizzare farmaci per aumentare l'immunità, i complessi vitaminici. Stimolano il corpo dall'interno, eliminano la disbiosi e la carenza di vitamine, accelerano la guarigione della pelle. Il compito principale di tali composizioni:

  • eliminazione delle tossine;
  • supporto del tessuto articolare;
  • miglioramento del benessere;
  • accelerazione metabolica;
  • pulizia del fegato.

Per la psoriasi, si consiglia Timalin, Glutoxim e Pyrogenal. A seconda della forma della malattia, vengono utilizzati in una fase progressiva o per la prevenzione della ricaduta sotto forma di un ciclo di iniezioni o compresse. Aumentano l'effetto della dieta, innescando la pulizia dei tessuti, dell'intestino, supportando la difesa immunitaria.

La psoriasi si verifica spesso in situazioni stressanti. Per eliminare il fattore provocante, i medici selezionano immunosoppressori. Normalizzano il sonno, riducono l'irritabilità e l'ansia, interrompendo il processo infiammatorio. Per ricaduta, è possibile utilizzare:

Gli immunosoppressori alleviano lo stress, leniscono i recettori della pelle irritati. Smettono di bruciare e prurito, inoltre hanno un effetto antireumatico. Incollare ed espellere sostanze che colpiscono le articolazioni, riducendo il dolore e la sensazione durante l'esacerbazione. Non vengono utilizzati a casa, richiedono un dosaggio rigoroso..

Nel trattamento della psoriasi, i sorbenti si distinguono tra i mezzi tradizionali. Si tratta di farmaci speciali che assorbono tossine e prodotti di decomposizione che, se esacerbati, si trovano in grandi quantità nel sangue e nell'intestino. Ciò riduce il rischio di artrite psoriasica, disturbi digestivi, accelera la pulizia della pelle dalle placche. Più raccomandato ed efficace:

  • Enterosgel;
  • Smecta;
  • Carbone bianco o attivato;
  • Sorbex.

Il vantaggio degli assorbenti è la sicurezza per il corpo, quindi possono essere utilizzati per il trattamento medico della malattia nei bambini. Sono utilizzati nell'abolizione di agenti biologici e creme ormonali, riducono la concentrazione di ormoni sintetici nel sangue.

Rimedi cinesi per la psoriasi

Con un trattamento complesso durante il periodo di infiammazione, i preparati a base di erbe cinesi si sono dimostrati efficaci. I medici raccomandano di usarli dopo un ciclo di pomate ormonali per disintossicazione e guarigione. Recensioni dei pazienti di alta qualità:

  • Fufang. La lozione contiene fluoro, acido salicilico, acido acetico, borneolo, canfora ed estratti di erbe.
  • Basiangao. Unguento cinese senza ormoni penetra rapidamente nella pelle, saturandola con estratti di prugnolo, licheni, rabarbaro e funulina.
  • Pianpin Un agente ormonale è prescritto nel periodo acuto per ridurre l'infiammazione, il peeling e il prurito. Contiene desametasone, vaselina, stearina, olio di mentolo. Autorizzato a trattare la pelle del viso.
  • Pi Xuan Xie Du. Unguento economico su materie prime naturali. È costituito da estratti di menta, echinacea, trifoglio con veleno di scorpione.
  • Il re della pelle. Un rimedio popolare per il trattamento della psoriasi volgare. Elimina il prurito dovuto al contenuto di curcuma, olio di sandalo, neem, tulasi.
  • Sapone allo zolfo. Il sapone di zolfo contiene estratto di aloe, olio di oliva e di palma, idrata, ripristina l'equilibrio lipidico, guarisce le ferite.
  • Zudaifu. L'unguento contiene un estratto di sophora, agrifoglio, sughero, corteccia di gelso, clorexidina. Usato per esacerbazione 2 volte al giorno.
  • Yiganerjing. La crema cinese è sicura, arricchita con succo di Sophora giapponese, radice di cenere, allevia secchezza, desquamazione e prurito. Può essere applicato su viso, cuoio capelluto.

Prima del corso del trattamento con farmaci dalla Cina, deve essere eseguito un test allergologico: alcuni componenti vegetali ad alte concentrazioni provocano irritazione, esacerbazione e aumentano il disagio.

Modi popolari

Esistono diversi trattamenti per la psoriasi. Dopo aver rimosso il processo acuto, la terapia può essere integrata con rimedi popolari. Con esacerbazione, vengono spesso utilizzate ricette con solidolo medico:

  • In proporzioni uguali, si mescolano miele liquido e olio solido, corteccia di quercia grattugiata, si aggiunge un uovo crudo. La miscela risultante viene applicata sul corpo 2 volte al giorno.
  • In una ciotola pulita mescolare 2 cucchiai di olio solido e crema per bambini, aggiungere un po 'di olio di olivello spinoso. Tratta le aree infiammate al mattino e alla sera.

Per il trattamento della psoriasi, puoi fare il bagno con l'aggiunta di componenti utili: soda, sale marino, decotto di avena, trementina. L'ultimo componente a base di resina di conifera allevia l'infiammazione, migliora la circolazione sanguigna, lenisce e tonifica la pelle. Il miglioramento richiede fino a 15 procedure con una pausa di 1-2 giorni.

Metodi alternativi

Oltre ai medicinali, al paziente può essere offerto un trattamento leggero o la fotochemioterapia PUVA. Nel 90-95% dei casi, è possibile migliorare in modo significativo le condizioni della pelle, interrompere il processo. La terapia viene utilizzata nelle seguenti forme:

  • essudativa;
  • volgare;
  • palmo-plantare.

L'uso di PUVA è efficace per le lesioni del cuoio capelluto. L'irradiazione con onde luminose viene eseguita mediante un ciclo di 5-6 procedure a bassa frequenza, che è sicuro per il corpo. Tra i metodi alternativi che si sono dimostrati efficaci nella psoriasi ci sono:

  • fototerapia selettiva;
  • onda stretta;
  • fangoterapia;
  • plasmaferesi.

Per ridurre le aree infiammate si consiglia il fango, che si impone sotto forma di applicazioni o fare bagni. I composti più efficaci vengono estratti sulle rive del Mar Morto, nelle località di Kuyalnik, sull'Orso del Lago. Contengono minerali che leniscono e ripristinano la pelle.

Prevenzione della psoriasi

Un modo importante per prevenire l'esacerbazione e la ricaduta della malattia è una corretta alimentazione. La dieta di Pegano sviluppata appositamente da un medico aiuta a ridurre il livello di allergeni, elimina l'intossicazione e previene la disbiosi. I suoi principi di base:

  • Fino al 70–80% del menu dovrebbe consistere in alimenti che formano alcali (frutta e verdura).
  • Solo il 20-30% della dieta può essere costituito da alimenti che aumentano l'acidità (carne, cereali, pesce, latte intero).
  • Piatti grassi e carboidrati, caffè, bevande gassate zuccherate, alcool sono completamente esclusi.
  • Tutti i piatti devono essere cotti a vapore, bolliti o cotti senza olio.
  • Mangia frazionalmente, in piccole porzioni, in modo da non sovraccaricare l'intestino.

Per la prevenzione della psoriasi, è importante smettere di fumare, alcol. È necessario monitorare la pulizia quotidiana dell'intestino, bere più acqua pulita senza gas e additivi.

Risposte alle domande frequenti sulla psoriasi

Posso avere la psoriasi?

Questo è il primo malinteso che influisce negativamente sulla comunicazione con i pazienti. In effetti, la malattia è associata solo al funzionamento del sistema immunitario, non ha virus trasmessi per contatto. Puoi trattare in sicurezza la pelle del paziente, indossare abiti o scarpe.

È possibile nuotare con esacerbazione?

I medici raccomandano i bagni quotidiani o una doccia calda, che allevia il disagio e il bruciore, riduce il peeling. La procedura può essere integrata facendo il bagno in una soluzione di sale marino, amido o trattamento di placche con applicazioni di fango.

La psoriasi può essere completamente curata?

Ad oggi, non sono stati trovati metodi di trattamento per la psoriasi in grado di alleviare completamente il paziente. Questa è una malattia cronica e incurabile che si verifica con frequenti ricadute, richiede una costante prevenzione. Con una corretta alimentazione, dieta, mantenimento di uno stile di vita sano, puoi solo ridurre il numero di esacerbazioni, ridurre la gravità del corso.

Le cause e le caratteristiche del decorso della psoriasi sono attivamente studiate dai medici di diversi paesi. Sono stati sviluppati molti metodi di trattamento che danno buoni risultati, ma non garantiscono il completo recupero. Con esacerbazione, è necessario combinare terapia farmacologica, medicina tradizionale, disintossicazione, aderire a una dieta rigorosa.