Dermatite nei neonati: come identificare e curare

Nutrizione

Le eruzioni cutanee sulla pelle del bambino sono uno dei motivi più comuni per cui i genitori vanno dal pediatra. La pelle di un bambino nel primo anno di vita è molto sottile e sensibile, pertanto le eruzioni cutanee possono essere sia una manifestazione di calore spinoso comune che un sintomo di una serie di malattie più gravi, ognuna delle quali ha le sue caratteristiche. Al fine di proteggere il bambino da ulteriori complicazioni, è necessario sapere come procede la dermatite, quanto è pericoloso, come trattarlo.

Dermatite: cos'è questa malattia?

La dermatite nei neonati (eczema infantile) è un insieme di processi di origine infiammatoria e allergica che si verificano sullo sfondo della sensibilizzazione (aumento della sensibilità) del corpo del bambino a tutti i tipi di sostanze irritanti che lo circondano. L'effetto di questi agenti (fisici, biologici o chimici) sul corpo del bambino porta a una tipica manifestazione di dermatite: un'eruzione cutanea. Gli elementi delle eruzioni cutanee possono essere localizzati su varie parti del corpo: sul collo vicino al bambino, sul viso, sullo stomaco o sugli arti. Di norma, la dermatite viene rilevata per la prima volta nei neonati e nei bambini fino a un anno. I primi casi di dermatite rilevati in età prescolare sono molto rari.

Perché la dermatite può apparire in un bambino

La sensibilità dei bambini a vari fattori ambientali è dovuta principalmente alle caratteristiche anatomiche e fisiologiche della pelle e del sistema immunitario. Nel primo anno di vita, la pelle non svolge abbastanza bene le funzioni protettive e termoregolatorie e il sistema immunitario non sintetizza gli anticorpi in quantità sufficienti (in particolare le immunoglobuline di classe A che proteggono le mucose e i tegumenti della pelle).

La combinazione delle caratteristiche di cui sopra porta al fatto che in tenera età nei bambini abbastanza spesso ci sono vari tipi di dermatiti. Le persone comunemente chiamano qualsiasi dermatite "diatesi", ma questa è un'opinione errata. La diatesi non è nemmeno una malattia, ma solo un tipo di costituzione, che porta ad alcune peculiarità dello sviluppo e include il concetto di predisposizione del bambino a determinate malattie.

Va ricordato che le malattie di natura allergica non sono ereditate, tuttavia alcune caratteristiche del sistema immunitario che causano l'ipersensibilità agli allergeni possono essere trasmesse dai genitori a un bambino. Esistono numerosi fattori che svolgono un ruolo significativo nel verificarsi di diversi tipi di dermatiti. Questi includono:

  • agenti chimici (prodotti chimici domestici, polveri, lozioni per il corpo, antisettici usati per trattare la pelle);
  • irritanti meccanici (indumenti di tessuti grossolani e sintetici);
  • fattori fisici (radiazione ultravioletta, violazione del regime di temperatura, alta o bassa umidità);
  • agenti biologici (microrganismi patogeni e opportunistici che vivono sulla pelle, funghi, in particolare il genere Candida, Mallasezia furfur, polline di piante, lanugine, polvere, peli di animali domestici).

I pediatri sono propensi a credere che esista un aumentato rischio di dermatite nei neonati che soffrono di frequenti infezioni virali e batteriche, patologie dell'apparato digerente e stati di immunodeficienza. Un alto rischio di sviluppare questa malattia nei neonati prematuri, così come i neonati che soffrono di rachitismo, sono in sovrappeso, sono anemici.

Dermatite del neonato: tipi, sintomi principali

La dermatite è un gruppo di malattie infiammatorie della pelle che comprende molte unità nosologiche (varie malattie, ognuna delle quali differisce per ragioni, decorso e metodi di trattamento). Nei neonati vengono spesso registrati i seguenti tipi di malattia: pannolino, seborroica, contatto, dermatite atopica e tossica. Ognuna delle forme sopra ha le sue caratteristiche, che saranno discusse in dettaglio di seguito..

Dermatite da pannolino

Questo tipo di dermatite, di norma, si verifica a causa di una cura impropria della pelle del bambino, ad esempio, se i pannolini vengono cambiati raramente per il bambino, vengono trascurate le normali procedure igieniche. Questo è un problema abbastanza comune, specialmente spesso la dermatite da pannolino si verifica nelle ragazze di età compresa tra 7 e 12 mesi.

Le lesioni cutanee sono spesso osservate precisamente in quelle aree della pelle che sono maggiormente a contatto con pannolini e pannolini.Questa malattia è accompagnata da iperemia (arrossamento) e macerazione (pianto) della pelle dei glutei, dei genitali, del perineo, dell'addome inferiore, all'interno delle cosce..

Se non si inizia il trattamento della dermatite da pannolino nella fase di iperemia, si sviluppa una lesione più grave, che è accompagnata dalla formazione di vescicole (vescicole) e papule (noduli). Dopo questa fase, si sviluppa una lesione ancora più grave: si formano erosioni e ulcere che possono fondersi, quindi diventano croccanti e si sbucciano. Il decorso grave della dermatite da pannolino si riflette non solo sulla pelle, ma anche sulle condizioni generali del bambino: il bambino diventa lunatico e irrequieto, può dormire male e rifiutarsi di mangiare.

Dermatite seborroica

L'agente causale di questa malattia è considerato uno dei rappresentanti della flora opportunistica, vale a dire il fungo Mallasezia furfur. Normalmente vive sulla pelle di una persona, ma in condizioni di ridotta immunità può diventare patogeno, causando dermatite seborroica.

Questa malattia di solito si manifesta nei primi mesi di vita e scompare senza lasciare traccia entro l'anno, e talvolta entro i 3 anni. Squame grigie: lo gneiss appare sul cuoio capelluto della testa del bambino, quindi si fondono per formare una crosta unta. La gneiss può anche essere sulla pelle della fronte, sulle sopracciglia, dietro il padiglione auricolare. La dermatite seborroica spesso non disturba il bambino e non viola le sue condizioni. È importante notare che in nessun caso dovresti provare a rimuovere le squame, nel qual caso potrebbe esserci un rischio di infezione.

La seborrea è contagiosa può essere letta qui.

Dermatite da contatto

La differenza tra questa forma di malattia è che un'eruzione cutanea appare esattamente nel punto in cui ha agito il fattore dannoso. L'area interessata è sempre chiaramente limitata, quasi mai si diffonde ad altre parti del corpo. La pelle nel punto di contatto con l'allergene diventa iperemica, i sintomi come bruciore, prurito sono pronunciati. Le bolle successive appaiono piene di un fluido sieroso trasparente, quindi si aprono, formando ulcere, che alla fine diventano croccanti.

La dermatite da contatto si risolve da sola se viene rilevata un'irritante in tempo e il contatto è limitato. Se ciò non viene fatto, la malattia diventerà cronica, che è più grave e causa una serie di complicazioni..

Dermatite atopica

Questa forma della malattia è una delle più complesse nel suo corso, ha molte conseguenze e complicazioni, sebbene lontane. La dermatite atopica si verifica, di norma, dopo 6 mesi, quando iniziano a introdurre alimenti complementari. Sono i prodotti alimentari che spesso provocano lo sviluppo di sintomi della malattia.

Il quadro clinico della dermatite atopica consiste nell'iperemia delle aree simmetriche della pelle con l'aspetto di desquamazione e secchezza, o vescicole ed elementi piangenti. Molto spesso, l'eruzione cutanea si verifica sul viso (specialmente sulle guance), a volte ci sono lesioni sul tronco e sugli arti.

Il pericolo di questa dermatite è che esiste un'alta probabilità di sviluppare la cosiddetta "marcia atopica", una sequenza di malattie allergiche che sono difficili da trattare. Questi includono rinite atopica, congiuntivite allergica e asma bronchiale..

Dermatite tossica

Questa malattia si sviluppa se l'allergene entra nel corpo del bambino attraverso la mucosa dell'apparato respiratorio o digestivo. Può svilupparsi gradualmente, quindi è difficile da diagnosticare. Sulla pelle si osservano manifestazioni tipiche di dermatite: arrossamento, secchezza e desquamazione, nei casi più gravi si formano vescicole e, di conseguenza, piaghe. Il compito principale del medico in questo caso è riconoscere l'allergene e isolare il bambino da esso. Maggiori informazioni qui.

Diagnosi di dermatite

Dermatologi, immunologi e allergologi sono coinvolti nella diagnosi di questa malattia. Oltre a esaminare il bambino e parlare con sua madre, vengono anche prescritti esami del sangue (analisi del sangue generale, analisi delle immunoglobuline E, analisi del sangue biochimica). A volte, per determinare l'allergene vengono utilizzati test di scarificazione, prik-test, patch test. Inoltre, nei casi più gravi, si consiglia la dermatoscopia e la consultazione di altri specialisti (al fine di escludere possibili patologie concomitanti). In generale, per un medico esperto, la diagnosi di dermatite in un bambino non è difficile.

Trattamento della dermatite nei neonati: principi di base

Ad oggi, viene utilizzato un approccio globale per il trattamento della malattia durante l'infanzia, che comprende le seguenti misure: eliminazione del contatto con l'allergene e farmacoterapia.

Per il trattamento della dermatite in un bambino, vengono spesso utilizzati farmaci dei seguenti gruppi farmacologici:

  • antistaminici. All'età di un anno, puoi prendere Fenistil, Tavegil, Fenkoral. Il farmaco più sicuro è Fenistil - può essere assunto a partire da 1 mese (per comodità è disponibile in gocce), e anche sotto forma di gel - Fenistil-gel;.
  • enterosorbents. I farmaci di questo gruppo vengono utilizzati per rimuovere rapidamente le tossine e i loro prodotti di decomposizione dal corpo, riducendo in tal modo l'intensità dell'infiammazione e una reazione allergica. Nei neonati vengono utilizzati Polysorb, Smecta;
  • glucocorticoidi. Nei casi più gravi, vengono prescritti farmaci da questo gruppo, ma hanno molti effetti collaterali, quindi dovrebbero essere usati solo sotto la supervisione di un medico. Applicare farmaci contenenti prednisone e idrocortisone, ma farlo solo secondo indicazioni assolute;
  • emollienti. È usato per ammorbidire ed eliminare la pelle secca. I più popolari sono Pantenolo e Bepanten: possono essere utilizzati dai primi mesi di vita di un bambino.
    creme e unguenti antinfiammatori. Allevia i sintomi della malattia, riduce l'intensità dell'infiammazione, ha un effetto curativo. I bambini di età inferiore a un anno sono raccomandati Methyluracil, Arnica.

Si raccomanda inoltre un trattamento non farmacologico, ad esempio le procedure fisioterapiche sono altamente efficaci: irradiazione UV, magnetoterapia, ossigenazione iperbarica e riflessologia.

Con la dermatite seborroica, vengono prescritti prodotti per la cura della pelle specializzati che ripristinano la normale microflora della pelle e migliorano i processi metabolici nell'epidermide. Applicare shampoo e gel con catrame e ketoconazolo.

Prognosi della malattia

La prognosi della maggior parte dei tipi di dermatite (contatto, seborroico, pannolino, tossico) è favorevole. Con un trattamento tempestivo presso un istituto medico, i sintomi della dermatite non compaiono nell'età adulta e il bambino cresce e si sviluppa in modo assolutamente normale. Ma se non si avvia la terapia in tempo, il rischio di sviluppare complicanze è elevato.

La dermatite atopica, come menzionato sopra, è una delle forme più pericolose della malattia. Per il trattamento di questa malattia, l'eliminazione del contatto con l'allergene e gli agenti topici non sarà sufficiente: spesso è necessario monitorare costantemente la nutrizione, osservare una dieta ipoallergenica ed essere osservati da un medico per evitare la comparsa di una "marcia atopica". Ma anche la dermatite atopica può essere curata, devi solo iniziare la terapia in tempo e seguire tutte le istruzioni del medico.

Complicanze della dermatite nei neonati

I genitori di un bambino dovrebbero sempre ricordare che la pelle danneggiata è la porta d'ingresso dell'infezione. E poiché il sistema immunitario del bambino non è ben sviluppato, sarà difficile per il corpo far fronte da solo a un'infezione secondaria. La dermatite esfoliativa Ritter è una terribile complicazione che può insorgere a seguito di infezione: i cocchi piogenici diventano il suo agente causale il più delle volte. In questo caso, sulla pelle del bambino compaiono bolle grandi (oltre 5 mm), che poi scoppiano lasciando ulcere sanguinanti. In questo caso, il bambino è in gravi condizioni e, con gravi danni alla pelle, il bambino ha bisogno di assistenza medica e trattamento nell'unità di terapia intensiva.

A volte è possibile una transizione verso una forma cronica (ad esempio, con forma seborroica, atopica, di contatto). Al fine di evitare le conseguenze della malattia, è necessario consultare uno specialista in tempo e anche determinare il fattore provocante che ha causato questa condizione.

Prevenzione della dermatite nei neonati

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che da curare, quindi gli esperti raccomandano di adottare una serie di misure preventive per aiutare a evitare la comparsa di dermatite nei neonati. Questi includono:

  • rispetto delle norme igieniche. Spesso è necessario cambiare i pannolini del bambino, lavarlo regolarmente.
  • evitare l'eruzione da pannolino e l'ipotermia. Per ridurre al minimo il rischio di dermatite a causa di fattori fisici, è necessario monitorare attentamente il livello di temperatura e umidità nella stanza in cui si trova il bambino. Quando cammini, devi anche prestare attenzione al fatto che il bambino sia comodo nei suoi vestiti.
  • dare la preferenza a pannolini e vestiti realizzati con tessuti morbidi. È anche auspicabile che questi tessuti siano naturali - questo è necessario per evitare effetti meccanici eccessivi sulla pelle delicata del bambino.
  • eseguire la pulizia a umido più spesso. Questo è necessario per prevenire l'accumulo di polvere, come questo porta allo sviluppo di reazioni allergiche, inclusa la dermatite. Si consiglia inoltre di ventilare la stanza più spesso..
  • nutrire correttamente. Con l'introduzione di alimenti complementari, la gradualità e la cautela sono importanti. In nessun caso dovresti dare immediatamente al bambino la purea di diversi frutti o verdure - devi prima dare gli ingredienti della purea separatamente (ciascuno da diversi giorni e osservare le condizioni del bambino, la sua pelle).

Ricorda che solo uno specialista dovrebbe diagnosticare la malattia e prescrivere un trattamento. L'automedicazione può portare non solo a un deterioramento delle condizioni generali del bambino, ma anche a una serie di complicazioni, tra cui ci sono abbastanza pericolose.

Dermatite infantile

Il problema più comune che i giovani genitori devono affrontare sono varie eruzioni cutanee sulla pelle del bambino. Un'eruzione cutanea e prurito sulla pelle possono verificarsi per vari motivi. La dermatite infantile è spesso causata da reazioni allergiche, fattori ereditari, cure improprie o caratteristiche fisiologiche a questa età..

Maggiori informazioni sulle cause della dermatite

Ci sono molte ragioni per cui la dermatite può verificarsi in un bambino. Questi includono:

  • predisposizione ereditaria;
  • malattie virali e infettive nella madre durante la gravidanza e l'allattamento o nel bambino nei primi mesi di vita;
  • l'assunzione di droghe da parte della madre durante la gravidanza o l'allattamento, nonché il loro uso nel bambino dopo la nascita;
  • gravidanza complicata o parto;
  • cura inappropriata del bambino;
  • alimentazione impropria della madre durante l'allattamento;
  • alimentazione artificiale del bambino;
  • introduzione precoce di alimenti complementari e scelta sbagliata di prodotti per esso;
  • disfunzioni intestinali in un bambino, ecc..

Spesso, la dermatite nei neonati si sviluppa a causa di pannolini selezionati in modo errato, il loro raro cambiamento o l'uso di detergenti non adatti (sapone, gel doccia, detersivo per bucato per lavare le cose dei bambini, ecc.).

La nutrizione della madre durante l'allattamento è importante per la salute della pelle del bambino, poiché la maggior parte delle sostanze passa nel latte. Pertanto, il bambino può ricevere una certa quantità di allergeni durante l'alimentazione, che provocherà dermatite allergica nel bambino. Nella seconda metà della vita, i bambini iniziano a ricevere cibi complementari. E anche qui devi considerare attentamente la scelta dei prodotti.

Una predisposizione ereditaria crea sempre i prerequisiti per lo sviluppo nei bambini di quelle malattie che i loro genitori hanno. Ciò è particolarmente vero per le allergie. In tali casi, è necessaria una maggiore intelligibilità nella scelta di cosmetici per bambini, pannolini, detergenti, prodotti per la prima alimentazione.

Tuttavia, nonostante tutte le precauzioni, fino al 90% di tutti i genitori affrontano dermatiti infantili di varie eziologie.

Tipi di dermatiti nei neonati e loro manifestazioni

Nell'infanzia nei bambini, si verificano i seguenti tipi di questa malattia:

  • dermatite da contatto;
  • dermatite allergica;
  • dermatite atopica;
  • dermatite seborroica;
  • dermatite da pannolino.

Tutte queste opzioni hanno sintomi e cause diversi e quindi vengono trattate in modo diverso..

Dermatite da contatto

Questo tipo di dermatite si sviluppa immediatamente dopo il contatto con irritanti obbligati, che includono alte e basse temperature, vento forte, attrito, alcali, acidi, alcune piante, ecc. Nei bambini, questa forma della malattia è spesso provocata dall'attrito a causa di cuciture ruvide sui vestiti, pannolino di dimensioni errate, ecc..

La dermatite da contatto nei neonati si manifesta chiaramente con punti o strisce rosse nel punto di contatto. Dalla forma di questi punti, puoi determinare cosa li ha fatti apparire esattamente, poiché seguono i contorni del fattore irritante. Dopo aver eliminato l'agente dannoso, tutti i sintomi si risolvono da soli.

Dermatite allergica

La dermatite allergica nei bambini è abbastanza comune. Può essere provocato da prodotti alimentari (nella dieta della madre o come parte dell'alimentazione del bambino), cosmetici, detergenti, ecc. Pertanto, si dovrebbe avvicinarsi alla loro scelta in modo responsabile, acquistare cosmetici e detergenti solo con il marchio appropriato, soprattutto se esiste una predisposizione ereditaria a questo patologia.

La dermatite in un bambino con un'eziologia allergica si manifesta con macchie rosse e pruriginose. Spesso, sullo sfondo, compaiono piccole vescicole, piene di liquido sieroso, che può esplodere, formando croste dopo l'essiccazione. Le eruzioni cutanee con allergie sono localizzate più spesso sul viso del bambino (sulle guance e sul mento), sui glutei e nella regione inguinale, ma possono anche apparire su qualsiasi altra parte del corpo.

Dermatite atopica

Questa è una delle varietà di dermatite allergica. Con esso, molto spesso non è possibile identificare un fattore allergico specifico. Nei bambini malati, si osserva una reazione atopica a diversi stimoli e non si può mai prevedere con precisione cosa provocherà l'insorgenza dell'atopia e cosa no.

Per la prima volta, la dermatite atopica nei bambini si manifesta durante i primi sei mesi di vita, raggiungendo il picco della malattia entro l'anno. Le eruzioni cutanee con esso sono simili alle manifestazioni di allergie. Piccole vescicole rosse con contenuto sieroso appaiono sulla pelle rossa edematosa infiammata, che si apre e forma una superficie umida con crepe e croste. Il bambino è irrequieto, piange molto e pettina le lesioni. Per questo motivo, la pelle è ancora più profonda. Tale graffio può portare all'attaccamento di un'infezione batterica o fungina secondaria, che aggrava sempre il decorso della malattia di base.

Nel corso del tempo, il pianto si asciuga, le croste cadono gradualmente, il tegumento della pelle guarisce. Ma se il processo prende un decorso cronico, la pelle secca, il prurito e le frequenti esacerbazioni daranno fastidio al bambino per molto tempo.

Dermatite seborroica

La dermatite seborroica nei bambini è provocata da due fattori principali: la ristrutturazione del sistema ormonale dopo la nascita e l'attività del fungo simile al lievito Malassezia furfur.

Quando il bambino è nello stomaco della madre, riceve i suoi ormoni con il sangue. Dopo la nascita, il corpo del bambino inizia a produrli da solo. Ma mentre questo processo è completamente regolato, le fluttuazioni ormonali nel sangue sono possibili nel sangue. Ciò porta a un'eccessiva secrezione delle ghiandole sebacee, che a sua volta provoca un aumento dell'attività del fungo simile al lievito. Pertanto, molti bambini sperimentano dermatite seborroica nelle prime settimane di vita..

Le eruzioni cutanee con questa malattia sono squame grasse grigie o gialle. Molto spesso sono localizzati nel cuoio capelluto, meno spesso - dietro le orecchie, sul viso, nelle pieghe gluteali e nelle pieghe inguinali.

Le squame con dermatite seborroica hanno un aspetto piuttosto caratteristico, a causa del quale questa variante della malattia non può essere confusa con nessun altra. Puoi vedere le foto di questa patologia in directory specializzate.

Non si osservano infiammazione e prurito con dermatite seborroica, quindi i bambini possono tollerarla con calma. Durante l'anno, tutte le croste sono di solito esfoliate. Il decorso cronico di questa forma di malattia non è caratteristico.

Dermatite da pannolino

Quasi tutti i genitori affrontano questo tipo di dermatite nei bambini. Si sviluppa con un raro cambio di pannolini, essendo in pannolini bagnati, con eccessivo avvolgimento e surriscaldamento del bambino, ecc. Cioè, è una conseguenza di una cura impropria del bambino.

La dermatite da pannolino nei neonati si manifesta con l'infiammazione della pelle nell'area delle pieghe inguinali, dei glutei, del basso ventre. Il contatto prolungato con l'urina (con un cambiamento tardivo di pannolini o pannolini), un aumento della sudorazione dovuta al surriscaldamento provoca irritazione della pelle e prurito. Il bambino in una situazione del genere è irrequieto, piange molto, si piega.

La malattia può essere complicata dall'attaccamento di un'infezione batterica o fungina..

Diagnostica

La dermatite neonatale deve essere diagnosticata e trattata da un pediatra o un dermatologo pediatrico. Di solito è sufficiente un semplice esame per fare una diagnosi. In alcuni casi, il medico può raschiare le eruzioni cutanee, prescrivere un test allergologico.

Trattamento della dermatite nei neonati

Il trattamento della dermatite nei neonati dipende dal tipo di patologia. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente eliminare la causa della malattia per recuperare.

Trattamento di dermatite da contatto

La dermatite da contatto nei neonati non richiede alcun trattamento speciale. Se viene identificato e rimosso un fattore dannoso, tutto il rossore dalla pelle scompare da solo. Questa è la variante più semplice della malattia, complicazioni e ricadute non sono tipiche per questo..

Trattamento della dermatite allergica

La dermatite allergica in un neonato passa da sola dopo aver identificato ed eliminato un allergene. In alcuni casi, è necessario l'uso di farmaci esterni per ridurre l'infiammazione, il prurito e gli antistaminici all'interno.

Le recidive si sviluppano solo con il contatto ripetuto con un fattore irritante..

Trattamento della dermatite atopica

La forma più difficile di dermatite dal punto di vista del decorso e del trattamento. Prima di tutto, è necessario stabilire tutti i possibili allergeni per il bambino ed eliminare il contatto con loro.

Per risolvere eruzioni cutanee e ridurre il prurito, si consiglia di lubrificare la pelle con creme e unguenti per la guarigione delle ferite (pantenolo, bepanten, radevit, ecc.), Antiallergici (fenistil, gistan) e, in rari casi, preparazioni ormonali per uso topico (Advantan, Lokoid). Inoltre, il medico può prescrivere antistaminici in compresse.

Con la dermatite atopica, la cura adeguata per il bambino e la scelta dei mezzi per questo sono importanti. Il lavaggio di polveri, saponi, creme e polveri deve essere contrassegnato come "ipoallergenico". Nella stanza in cui si trova il bambino, è necessario eseguire la pulizia bagnata ogni giorno. Tutte le piante da fiore dovrebbero essere spostate in un'altra stanza o date agli amici..

La madre di un bambino con atopia durante l'allattamento deve aderire a una dieta ipoallergenica. E quindi avvicina responsabilmente la scelta dei prodotti per le prime esche del bambino.

Questa malattia è soggetta a un decorso cronico, quindi il compito dei genitori è fare tutto il possibile per prevenire nuove ricadute.

Trattamento della dermatite da pannolino

La dermatite cutanea nei bambini può verificarsi con cura impropria e contatto prolungato della pelle del bambino con pannolini bagnati o pannolini. In questi casi, è necessario lavare il bambino e ingrassare le eruzioni cutanee con olio speciale o cospargere di polvere. Assicurati che la pelle del bambino sia sempre asciutta e pulita..

Trattamento della dermatite seborroica

Senza trattamento, questo tipo di dermatite passa da solo di anno in anno, in alcuni bambini di due o tre anni. Puoi accelerare questo processo lavando i capelli con shampoo speciali con ketoconazolo (Nizoral, Sebozol, ecc.), Pettinando le croste e lubrificandole con olio sterile.

Prevenzione della dermatite nei neonati

La maggior parte dei tipi di dermatiti nei bambini del primo anno di vita può essere completamente prevenuta seguendo semplici regole. Il famoso medico Komarovsky dà molti consigli su questo argomento:

  • per prevenire lo sviluppo di allergie nel bambino, la madre deve aderire a una dieta ipoallergenica durante l'allattamento;
  • la stanza in cui si trova il bambino deve essere regolarmente pulita e arieggiata;
  • Non usare deodoranti, profumi, coltivare piante fiorite e profumate;
  • Invece dei normali pannolini di garza, è meglio usare quelli usa e getta con uno strato di ritenzione idrica, questo aiuterà la pelle del bambino a rimanere sempre asciutta;
  • Tutti i cosmetici per bambini dovrebbero essere ipoallergenici, come il detergente per bucato;
  • ogni giorno è necessario organizzare bagni d'aria per il bambino - per lasciarlo nudo in una stanza calda (questo consentirà alla pelle di respirare e prevenire la comparsa di eruzioni cutanee bagnate);
  • non puoi avvolgere troppo il bambino: un'eccessiva sudorazione porta a dermatite da pannolino e dermatite da pannolino;
  • i vestiti per il bambino devono essere acquistati con tessuti naturali e stirati dopo ogni lavaggio.

Seguendo queste semplici regole, è possibile ridurre al minimo il rischio di eruzioni cutanee nel bambino.

La dermatite nei bambini è un evento comune. Quasi tutti i giovani genitori devono superare questo test. Ma se segui tutte le raccomandazioni del medico per prendersi cura del bambino e prevenire le eruzioni cutanee, puoi ridurre la probabilità di sviluppare questa malattia in tutte le sue manifestazioni.

Dermatite atopica e altri tipi di dermatite nei neonati: caratteristiche della malattia e del trattamento

Soddisfare

La pelle del neonato è il suo organo più grande e sensibile. Non sorprende che risponda a un'ampia varietà di influenze e fattori. Pertanto, i pediatri spesso diagnosticano la dermatite atopica nei neonati e altri tipi di eruzioni cutanee. È categoricamente impossibile ignorare tali manifestazioni, perché possono essere sintomi come reazioni ad alta temperatura nella stanza, a fibre sintetiche o gravi allergie alimentari.

Cause di dermatite

Di norma, il rischio di vari tipi di arrossamento aumenta se:

  1. I genitori di un bambino soffrono di malattie della pelle.
  2. Complicanze durante la gravidanza, travaglio grave.
  3. Infezioni virali trasmesse sia dal bambino che dalla madre mentre trasporta il bambino.
  4. Gli antibiotici e altri farmaci assunti in giovane età e durante la gravidanza da una donna portano a una tendenza alle reazioni allergiche.
  5. Il bambino soffre di disbiosi o di una varietà di malattie intestinali.
  6. Mancato rispetto delle regole di base per la cura di un neonato.
  7. Alimentazione precoce e non conformità da parte di una madre che allatta con una dieta ragionevole.

Di conseguenza, quando si usano gli stessi prodotti per la cura, con una dieta identica, possono verificarsi reazioni diverse in bambini diversi. Tra le cause più comuni di dermatite:

  • prodotti per il lavaggio del bambino - shampoo, sapone, detersivo;
  • pannolino o caratteristiche della sua superficie erroneamente selezionati a contatto con la pelle delle briciole;
  • aumento della temperatura nella stanza (surriscaldamento del bambino) e alta umidità;
  • Cibo.

Tipi di dermatite

A seconda delle cause e delle caratteristiche del corso, i medici dividono la dermatite in quattro tipi:

  1. La forma di contatto della malattia implica l'insorgenza di irritazione, in particolare l'infiammazione della pelle nel punto di contatto con l'irritante: il pannolino, le cuciture ruvide, i dispositivi di fissaggio. Di norma, il trattamento di tale dermatite è abbastanza semplice: è necessario salvare il bambino dal contatto con quelle parti di abbigliamento che causano tale infiammazione. In caso di irritazione dovuta al pannolino, il suo uso deve essere escluso fino al completo recupero.
  2. La dermatite seborroica nei neonati è una malattia del cuoio capelluto che può diffondersi alle orecchie, al collo, alle ascelle. La malattia si manifesta nella formazione di croste giallastre..

  • La dermatite da pannolino, nonostante tutte le somiglianze con il contatto dovute al verificarsi di una reazione nei punti di contatto con il pannolino, molto spesso appare non solo sui glutei, ma anche sulle pieghe, principalmente inguinali. Tale dermatite si verifica a causa di un raro cambiamento nel pannolino e non in contatto con la sua superficie sintetica. A causa dell'accumulo di quantità eccessive di urina e feci, il pannolino non fa fronte al suo compito, quindi la pelle dei neonati è irritata e infiammata. In questo caso, si verifica spesso un'infezione secondaria, poiché le stesse sostanze irritanti contengono batteri che portano alla formazione di ulcere e ferite aggiuntive.
  • La dermatite atopica si chiama eczema infantile. Si manifesta non solo con l'infiammazione, ma anche con secchezza, desquamazione della pelle. C'è arrossamento su guance e glutei. Se il trattamento non viene avviato in modo tempestivo, la lesione si estende ad altre parti del corpo. Molto spesso, la causa di tale malattia è una predisposizione genetica e allergeni di varia origine. Pertanto, questo tipo di infiammazione viene spesso chiamato in modo diverso: dermatite allergica nei bambini. La presenza di una tale lesione cutanea ti fa cercare attentamente la causa, perché può essere non solo cibo (nella dieta di una madre o briciole già coltivate), ma anche antibiotici, altri farmaci, fattori esterni, come polvere, funghi, detersivo, creme e prodotti per nuoto. La vulnerabilità di un bambino dipende dalla presenza di disbiosi, dal lavoro degli organi interni, dalla presenza di parassiti.
  • Sintomi di alcuni tipi di dermatiti

    I sintomi della dermatite nei neonati dipendono dal tipo di malattia.

    1. Tipo di contatto della lesione cutanea

    C'è irritazione piuttosto bruscamente. La pelle si infiamma, può verificarsi prurito. A volte tale dermatite si verifica con la formazione di croste bagnate, ma se il bambino inizia a pettinarle (se parliamo di bambini più grandi), può svilupparsi un'infezione batterica secondaria, poiché l'epidermide diventa vulnerabile.

    Questo tipo di malattia si verifica a causa dell'infezione del cuoio capelluto con un fungo. Spesso lo diagnosticano a 2-3 settimane di briciole di vita. In cattive condizioni di salute, un neonato può essere a rischio di diarrea e malessere generale.

    1. Tipo di pannolino della malattia

    Di norma, è abbastanza facile capire che stiamo parlando di questo particolare tipo di dermatite: l'infiammazione è localizzata sui glutei, nelle pieghe inguinali, sui fianchi - in quei luoghi che vengono a contatto con il pannolino. Una rara sostituzione di un tale accessorio porta a arrossamenti, gonfiori e iperemia della pelle. Se il trattamento non viene avviato in tempo, le bolle nel sito di danno all'epidermide inizieranno a scoppiare, causando una sensazione piuttosto dolorosa nel bambino. Può anche derivare un'infezione secondaria..

    Le cause di questo tipo di malattia sono le più diverse, ma il decorso è generalmente identico in ogni caso: la dermatite è sorta a causa dell'uso di antibiotici o dell'arancia consumata dalla madre. In questo caso, la pelle si infiamma sulle guance, sui glutei, può diffondersi al tronco, alle pieghe delle ginocchia e dei gomiti. L'epidermide diventa secca, traballante. Di solito una tale malattia provoca irritazione, prurito, il bambino diventa irrequieto.

    Caratteristiche del trattamento della dermatite

    Ovviamente, il trattamento della dermatite nei neonati dipende da molti fattori, tra cui la forma, le cause, le caratteristiche del decorso della malattia.

    1. La forma di contatto dell'irritazione viene eliminata scartando vestiti o pannolini, cuciture ruvide o elementi di fissaggio. Di solito, in questo caso non è richiesto un trattamento speciale.
    2. La varietà seborroica della malattia viene trattata con shampoo fungicidi, lubrificati dopo aver pettinato le croste con preparazioni speciali. Spesso i medici non prescrivono il trattamento, poiché si ritiene che tale dermatite si risolva da sola entro 2 mesi. Ma questo non è sempre il caso, quindi non è consigliabile ignorare la formazione di croste sulla testa.
    3. Il tipo di pannolino di infiammazione viene eliminato dall'attenta cura del bambino. Prima di tutto, dovrai abbandonare il pannolino - fino a quando l'irritazione scompare. Successivamente, ogni volta che si cambia questo accessorio, lavare le briciole, tamponare con un tovagliolo o un asciugamano morbido, idratare la pelle con crema o olio per bambini, quindi cospargere con polvere di talco per bambini. Se vedi la tendenza del bambino a formare un'eruzione da pannolino, fai attenzione a cambiare i pannolini, così come il numero di strati di vestiti: tali briciole diventeranno immediatamente coperte di macchie rosse quando surriscaldate. Nel trattamento della dermatite da pannolino, si consiglia di lasciare il neonato nudo il più a lungo possibile, nonché di lubrificare l'infiammazione con unguenti come Desitin o D-Panthenol.

    Trattamento della dermatite atopica

    Il trattamento di questo tipo di malattia della pelle richiede un'attenzione particolare: questo è il tipo più complesso di dermatite. Prima di tutto, genitori e medici devono affrontare il compito di determinare l'allergene che ha causato l'irritazione. È sufficiente identificarne uno se la madre sta allattando e non segue una dieta, se il bambino ha segni di disbiosi, se vengono presi antibiotici e altri farmaci, se nell'appartamento sono presenti polvere, funghi, vengono utilizzate superfici sintetiche. Dal momento che ci sono molte opzioni di allergeni, con la loro combinazione può essere difficile identificare quello principale. Spesso, quando si indebolisce il sistema immunitario, diversi fattori agiscono immediatamente come stimoli.

    Di conseguenza, il trattamento è finalizzato a:

    • normalizzazione della microflora intestinale (il trattamento della disbiosi e l'aumento dell'immunità in questo caso sono interconnessi);
    • eliminare il prurito per alleviare l'ansia del bambino;
    • rimozione di una reazione allergica direttamente assumendo antistaminici;
    • rimozione delle tossine dal corpo usando assorbenti;
    • rimozione dell'infiammazione e della rigenerazione della pelle.

    Quando si diagnostica la dermatite atopica nella dieta di una madre che allatta, è necessario escludere assolutamente tutti gli allergeni. Certo, capita che un bambino si versi sui prodotti più innocui, ma questo di solito indica violazioni nel funzionamento del suo sistema digestivo e non un'allergia a piatti specifici.

    Per proteggere il tuo bambino da una reazione ripetuta a eventuali irritanti (il primo può essere fornito solo in caso di dermatite da pannolino), dovresti seguire semplici regole:

    1. È importante che una madre che allatta aderisca a un menu ipoallergenico.
    2. La pulizia a umido e la ventilazione devono essere eseguite ogni giorno..
    3. Si consiglia di rimuovere tappeti, peluche, biancheria da letto con imbottitura in piuma, piante da interno lontano dal bambino.
    4. Accertarsi attentamente che l'abbigliamento corrisponda al tempo. È meglio prendere una coperta extra per ogni evenienza piuttosto che surriscaldare il bambino.

    Dovrebbe essere chiaro che l'infiammazione della pelle non è l'unica manifestazione di allergie e irritazioni. Tutto ciò porta a un generale deterioramento della salute e dell'immunità in particolare. Se vuoi allevare un bambino sano, cerca di prevenire la malattia, poiché il trattamento della dermatite è ancora più difficile.

    Un'infezione secondaria costringerà il medico a prescrivere antibiotici, poiché la complicazione si verifica sullo sfondo di batteri che entrano nelle ferite sulla pelle. Quindi devi assumere tutta una serie di farmaci per mantenere la microflora intestinale, quindi per migliorare la funzione immunitaria, perché tutti i sistemi sono interconnessi. Ecco perché dovresti consultare un medico in modo tempestivo e, se possibile, ridurre il rischio di sviluppare processi infiammatori sulla pelle.

    Dermatite allergica nei neonati: forme della malattia e trattamento

    Ambulanza baby

    Trattare correttamente la dermatite allergica può essere solo un medico. Prima del suo arrivo, è necessario dirigere le sue forze per eliminare il prurito. Per fare questo, è consigliabile fare bagni da una corda e camomilla. Queste erbe sono completamente naturali, quindi leniscono facilmente la pelle e sono anche utilizzate per aumentare l'umidità nella stanza..

    Solo un medico può prescrivere l'uso di antistaminici. Dovrebbero essere conservati in un luogo dove il bambino non può prenderli..

    Una reazione allergica si verifica spesso durante l'allattamento. In questo caso, gli allergeni sono presenti nel latte materno. Spesso, i sintomi rovinano l'aspetto della donna stessa.

    Le cause delle allergie risiedono nell'uso di cibi provocatori. Per eliminare l'effetto negativo, è importante abbandonare in tempo fragole, arance, carne, uova o pesce. Dopo aver escluso gli ingredienti, le condizioni del bambino dovrebbero stabilizzarsi.

    Trattamento farmacologico

    Radevit

    L'unguento ha qualità uniche e una composizione sicura. Ecco perché può essere usato per trattare i neonati.

    Il farmaco ha un effetto lieve e allevia in breve tempo l'infiammazione. L'uso regolare garantisce la conservazione della quantità richiesta di umidità nell'epidermide.

    Inoltre, viene avviato il meccanismo di rigenerazione dei tessuti e il prurito viene eliminato..

    L'unguento deve essere applicato sulla pelle del bambino con leggeri movimenti di massaggio. Per fornire un effetto positivo, uno strato sottile sarà abbastanza. In precedenza, la pelle deve essere accuratamente pulita e l'umidità in eccesso viene assorbita dall'asciugamano. Per fornire un effetto rapido prima di applicare l'unguento, gli antisettici devono essere applicati sulla pelle.

    La composizione può essere applicata sulla pelle anche se si osserva peeling su di essa. In questo caso, una garza deve essere posizionata sopra di essa. La durata del corso del trattamento dipende direttamente dalle caratteristiche individuali del corpo del bambino. In media, questo periodo va da una a quattro settimane.

    Nel trattamento dei neonati, questo unguento deve essere scartato nei seguenti casi:

    • La presenza di intolleranza individuale a uno o più componenti.
    • Un eccesso di vitamina A, D ed E è registrato nel corpo..
    • Il bambino sta attualmente assumendo retinoidi.
    al contenuto ↑

    Bepanten

    Questo farmaco è usato per le allergie. Contiene provitamina B5, necessaria per il normale funzionamento della pelle. Grazie ad esso, si forma un ambiente favorevole sulla superficie. I principali ingredienti attivi penetrano in profondità nella pelle e contribuiscono alla sua idratazione..

    Qual è il modo più conveniente per curare i neonati? I medici raccomandano di usare un unguento. È abbastanza oleoso e contiene solo ingredienti attivi..

    Si consiglia di eseguire il processo ogni volta dopo aver cambiato il pannolino.

    Carbone attivo contro le allergie

    Il farmaco può essere assunto solo periodicamente. Altrimenti, aumenta il rischio di rimuovere componenti benefici dal corpo. Insieme al liquido, non solo vengono eliminate le tossine, ma anche vitamine e minerali. L'uso eccessivo può portare alla completa disidratazione.

    Il carbone attivo può essere utilizzato solo se le seguenti raccomandazioni sono seguite esattamente:

    • Per 10 kg di peso, è necessario bere una compressa.
    • Inoltre, durante l'assunzione, è necessario utilizzare una grande quantità di acqua.
    • Prima dell'uso per il trattamento del bambino, le compresse devono essere accuratamente frantumate. Polvere che un bambino può mangiare in un cucchiaio.
    • Per ottenere un effetto positivo, dovresti prenderlo tre volte al giorno 2 ore prima dei pasti.
    • Durante il corso del trattamento, non è consentito assumere altri farmaci. Altrimenti, non saranno abbastanza efficaci..
    • Il corso del trattamento è di almeno una settimana.
    • Solo un medico può aiutare a determinare la durata e il numero di compresse. L'automedicazione è pericolosa per la salute del bambino.
    al contenuto ↑

    Metodi alternativi di trattamento

    Per ottenere la scomparsa di una reazione allergica può anche essere con l'aiuto di erbe medicinali. Questa opzione viene utilizzata se una persona non può assumere farmaci ormonali o antibiotici..

    • Rende la pelle più morbida ed elimina rapidamente le cellule morte.
    • Eliminazione di microbi dannosi.
    • Eliminazione di arrossamenti e irritazioni.
    • Escrezione di acqua sottocutanea che causa edema.
    • Prurito.
    • Uccide i parassiti.

    I guaritori tradizionali raccomandano l'uso del catrame nella sua forma più pura. È questa opzione che conserva il numero massimo di caratteristiche positive.

    Per applicare la composizione, è consigliabile utilizzare un pennello speciale. Puoi strofinare il catrame con movimenti leggeri e delicati delle mani.

    Lo strumento continua a funzionare per le successive sei ore. Il corso del trattamento prevede la ripetizione della procedura due volte al giorno. La durata è di almeno quattordici giorni..

    Applicare la crema sulla pelle solo se il bambino è stato precedentemente fatto il bagno. Nella prima fase del trattamento, deve essere eseguito un test allergologico. Per fare questo, una piccola quantità di crema viene applicata sulla curva del gomito. La composizione non può essere utilizzata per più di un certo periodo. Non ci saranno effetti positivi sulle aree umide..

    Caratteristiche del decorso della malattia

    Non ci sono condizioni generali per lo sviluppo e l'eliminazione della dermatite allergica. Tutto dipende dalle caratteristiche individuali e dalla salute delle briciole. Il medico deve scegliere la terapia giusta, perché solo in questo caso sarà possibile ottenere un risultato positivo in breve tempo.

    I genitori forniscono una cura della pelle del bambino di qualità.

    In questo caso, è necessario prestare particolare attenzione ai seguenti punti:

    • La pelle del bambino non deve entrare in contatto con il componente irritante..
    • Altrettanto importante è l'igiene personale. Non dovrebbe essere eccessivo, perché in questo caso aumenta il rischio di danni allo strato lipidico. In questo caso, in futuro sarà necessario combattere la secchezza dell'epidermide.

    Se i genitori hanno trovato una forte contaminazione della pelle, è consentito pulirla con l'aiuto di cosmetici speciali. I cosmetici dovrebbero essere ipoallergenici e non provocare una reazione negativa sulla pelle del bambino. È importante essere completamente sicuri della sua qualità. Per fare questo, è necessario acquistare cosmetici esclusivamente in farmacia. Non dovrebbe contenere componenti nocivi, sapone e alcool.

    Nella stanza in cui si trova il bambino più spesso, è necessario mantenere il livello ottimale di umidità. In questo caso, sarà possibile prevenire l'essiccazione dello strato lipidico. I genitori devono seguire queste linee guida:

    • Utilizzare inoltre un umidificatore se il livello di umidità è inferiore al 60%.
    • Il bagno dovrebbe essere effettuato ogni giorno. La sua durata non deve superare i 20 minuti.
    • La temperatura ottimale è di 36 gradi.

    I medici raccomandano di dare al bambino solo quell'acqua che è stata precedentemente purificata con diversi filtri..

    Si manifesta con arrossamento della pelle ed eruzioni singole o multiple, localizzate in diverse parti del corpo, della testa e del viso, a seconda della forma della malattia.

    Ragioni per lo sviluppo

    Il motivo principale per la comparsa della malattia, che si distingue dai dermatologi pediatrici, è una predisposizione ereditaria.

    Inoltre, i fattori esterni e interni possono provocare dermatite..

    I seguenti irritanti dovrebbero essere attribuiti a quelli esterni:

    • famiglia: polvere, prodotti chimici domestici, prodotti per l'igiene, abbigliamento;
    • cibo: l'uso di cioccolato, agrumi, verdure rosse e frutta, ma c'è una reazione ad altri prodotti;
    • epidermico: reazione a peli di animali, piuma di uccelli.

    I fattori interni che causano la comparsa di cambiamenti patologici sulla pelle sono malfunzionamenti e immaturità del pancreas, dell'intestino, del fegato, nonché lo stato emotivo e l'immunodeficienza.

    Inoltre, i rischi di sviluppare patologie cutanee aumentano a causa di:

    1. Errori nella cura: scarsa igiene della pelle dopo lo svuotamento, surriscaldamento.
    2. L'uso costante di pannolini, soprattutto nella stagione calda, le sue dimensioni non corrispondono.
    3. Condizioni antigieniche nella stanza in cui vive il bambino.
    4. Alimentazione anticipata e inosservanza delle regole di ingresso del prodotto.
    5. Condizioni climatiche inadatte in casa.

    Classificazione e sintomi

    Molto spesso, i neonati hanno forme di dermatosi seborroiche, pannolino e atopiche.

    Forma seborroica

    Una malattia come la seborrea è difficile da confondere con altre patologie dermatologiche, poiché presenta un sintomo caratteristico sotto forma di squame gialle.

    Nella maggior parte dei casi, si formano sul cuoio capelluto, a volte appaiono croste sulla fronte, sulla regione temporale e sulle orecchie.

    Un aumento del loro numero a causa di malfunzionamenti del sistema immunitario, immaturità o malattie del tratto gastrointestinale porta allo sviluppo di infiammazione dell'epidermide.

    Dermatite da pannolino

    Questa forma di malattia è comune anche nell'infanzia..

    Le eruzioni cutanee sono localizzate nella regione inguinale, sui glutei e all'interno delle cosce. A causa delle caratteristiche inerenti alla delicata pelle dei neonati, l'esposizione aggressiva alle urine o alle feci provoca la comparsa di irritazione in breve tempo.

    La pelle allo stesso tempo non solo diventa rossa, ma diventa anche ipersensibile, pruriginosa, a seguito della quale il bambino diventa irrequieto. In assenza di una risposta tempestiva, compaiono piaghe in cui i batteri penetrano facilmente.

    Diagnostica

    Se compaiono anche sintomi minori, consultare un dermatologo per stabilire una diagnosi accurata..

    Per fare questo, viene effettuato un sondaggio sui genitori al fine di stabilire possibili cause dello sviluppo della malattia.

    La sua durata, la presenza di altre malattie che possono servire come eziologia della dermatosi.

    Inoltre, se necessario, viene eseguita una diagnosi differenziale, tra cui:

    1. Esame del sangue clinico.
    2. Analisi delle feci per disbiosi e coprologia.
    3. Esame ecografico della cavità addominale e degli organi pelvici.

    Dopo aver valutato i dati ottenuti, vengono selezionate le tattiche necessarie per l'ulteriore trattamento.

    Rimedi popolari

    A causa di ciò, le croste saranno meglio separate dalla pelle.

    Se si verifica un'eruzione da pannolino nei neonati, l'amido di patate aiuterà. Può essere usato per analogia con una normale polvere per bambini.

    Si consiglia di aggiungere un decotto della stringa al bagno. Per prepararlo, hai bisogno di 2 cucchiai. fiori secchi e 2 litri di acqua. Fai bollire la miscela per 10 minuti a fuoco basso, aggiungi al bagno e porta l'acqua ad una temperatura di 37 gradi.

    Come idratante, è adatto anche il succo di cetriolo. Per prepararlo, avrai bisogno di cetrioli macinati, la cui qualità non è in dubbio. Applicare il succo come lozioni, immergendo un batuffolo di cotone o un tampone.

    I vassoi con camomilla aiutano ad alleviare l'infiammazione. 2 cucchiai. l fiore o 1 sacchetto filtro per i bagni viene versato con un litro di acqua bollente e infuso per 3 ore in un thermos. L'infusione risultante viene aggiunta all'acqua di balneazione..

    Dieta

    L'alimentazione dietetica è uno dei fondamenti della lotta contro le manifestazioni di dermatite causate da fattori nutrizionali..

    Gli alimenti altamente allergenici dovrebbero essere esclusi dalla dieta dei lattanti e delle madri che allattano, in particolare:

    1. Frutti rossi e arancioni, verdure e bacche..
    2. Latte di mucca.
    3. Pesce di mare.
    4. Confetteria, dolci e cioccolatini.
    5. Uova di gallina.
    6. agrume.

    L'esca inizia con mezzo cucchiaino, portando il volume del prodotto a standard adeguati all'età entro 10 giorni.

    Istruzioni video per dermatite atopica

    Il talentuoso medico Komarovsky, dice ai genitori cosa fare con la dermatite e, soprattutto, come evitarlo.

    Prevenzione

    Naturalmente, in presenza di una predisposizione ereditaria, è quasi impossibile escludere completamente la possibilità di attivare reazioni allergiche, ma i seguenti suggerimenti aiuteranno a ridurre il rischio di patologia:

    • continuare l'allattamento il più a lungo possibile. Un bambino che si nutre del latte materno ha un'immunità più forte rispetto ai bambini nutriti artificialmente. L'OMS raccomanda l'allattamento al seno per almeno 2 anni;
    • l'abbigliamento del bambino dovrebbe essere al 100% di tessuti naturali;
    • fai il bagno quotidianamente al tuo neonato e lavalo dopo ogni bagno. Non lasciarti trasportare dall'uso di sapone per bambini e altri prodotti da bagno, poiché il loro uso frequente viola l'equilibrio lipidico dell'epidermide;
    • dai primi giorni di vita e almeno 3 anni, utilizzare prodotti ipoallergenici per il bagno e la cura della pelle sensibile del bambino;
    • gli alimenti complementari devono essere somministrati in modo tempestivo, non prima di 6 mesi;
    • effettuare regolarmente la pulizia a umido in casa, mantenere condizioni di temperatura e umidità ottimali nella stanza.

    La prevalenza di dermatosi nei bambini di oggi è elevata, ma con le cure adeguate, l'accesso tempestivo alle cure mediche e il rispetto indiscusso di tutte le raccomandazioni del medico curante, il bambino è in grado di superare la malattia e non affrontarla più in età adulta.

    La dermatite allergica nei bambini è una reazione allergica sotto forma di eruzioni cutanee che si verificano in risposta a un irritante. La gente chiama anche questa malattia "diatesi", e in medicina ci sono altri termini: "dermatite atopica" o "eczema infantile".

    Non pensare che la dermatite compaia solo nei neonati. Una reazione allergica può verificarsi su qualsiasi parte della pelle di un bambino a qualsiasi età. Prima di tutto, è necessario identificare l'allergene e rimuoverne l'effetto sul bambino. Maggiori informazioni sulle allergie nei neonati →

    Manifestazione nei neonati

    I neonati sono particolarmente sensibili agli allergeni. La dermatite allergica nei bambini ha le sue caratteristiche, si manifesta sempre sotto forma di eruzione cutanea o macchie rosse sul viso. Le eruzioni cutanee sono accompagnate da forte prurito e desquamazione. Le crepe appaiono sulla pelle senza trattamento..

    Nei neonati inclini alla dermatite si verificano i seguenti sintomi:

    • pelle secca;
    • dermatite da pannolino nel perineo, gomito e glutei;
    • "Crosta di latte" sul cuoio capelluto.

    Le macchie rosse possono essere viste non solo sulle guance, ma anche sulle gambe e sulle braccia e con una forte reazione - sullo stomaco e sulla schiena. Possono essere traballanti e piangenti. La manifestazione più grave di dermatite allergica è l'edema di Quincke, che è caratterizzato dal gonfiore della mucosa. In questo caso, si sviluppa la rinite allergica o l'asma..

    La dermatite nei bambini colpisce non solo la pelle, ma anche gli organi digestivi e respiratori. Compaiono i seguenti sintomi:

    • abbondante eruttazione del cibo, che indica problemi digestivi o eccesso di cibo;
    • colica
    • gonfiore;
    • diarrea o costipazione, feci verdi;
    • tosse;
    • mancanza di respiro, mancanza di respiro;
    • rinite o congiuntivite.

    Nei neonati, i primi segni della malattia compaiono dopo un cambiamento nella nutrizione, ad esempio con l'introduzione di alimenti complementari o durante il passaggio all'alimentazione artificiale. I sintomi possono non comparire immediatamente, ma entro tre giorni, quando una quantità sufficiente di allergene si accumula nel corpo..

    Gli allergeni per il neonato sono agrumi, uova, pesce, latte, bacche rosse, verdure e cioccolato.

    Forme di dermatite nei neonati

    Questa malattia ha diverse varietà, a seconda dei sintomi. Ci sono dermatiti da pannolino, atopiche e seborroiche.

    Quale medico contattare?

    Se la dermatite allergica non viene trattata, diventa atopica con l'età e, nei casi più gravi, in eczema. Altre malattie allergiche, come la rinite allergica o l'asma, possono unirsi a questi disturbi..

    Uno specialista aiuterà a stabilire la causa ed eliminare l'effetto dell'allergene. È impossibile fare una diagnosi da soli. Ad esempio, la dermatite seborroica può essere confusa con atopica.

    Terapia dietetica

    La dieta come modo per trattare la dermatite allergica nei bambini è efficace solo quando la dermatite è causata dal cibo. In questo caso, una dieta adeguata è l'unica cura per la malattia. Le medicine non aiuteranno se non segui una dieta.

    Durante l'allattamento, una donna dovrebbe abbandonare potenziali allergeni come:

    • latte di mucca;
    • uova
    • un pesce;
    • dolci e cioccolato;
    • frutti rossi, barbabietole e pomodori;
    • agrumi;
    • fragole, lamponi e altre bacche rosse.

    Nutrire un bambino con dermatite viene somministrato non prima di 6 mesi e solo durante il periodo di abbattimento dei sintomi principali. I nuovi prodotti vengono introdotti gradualmente, non più di una volta ogni 2 settimane. Quindi sarà possibile seguire la reazione del corpo e probabilmente determinare se c'è un'allergia a questo prodotto o meno.

    Viene dato nuovo cibo alla fine del pasto principale, a partire da 1/3 di cucchiaino. e aumentare gradualmente il dosaggio.

    Misure preventive

    Come sapete, qualsiasi malattia è più facile da prevenire che combattere i suoi sintomi, la dermatite non fa eccezione. Se non vuoi vedere come il tuo bambino è coperto di macchie e squame dai talloni alla testa, devi seguire alcuni consigli:

    1. Proteggi il tuo bambino dal contatto con gli animali.
    2. Pulisci le piante d'appartamento ed esegui la pulizia bagnata nella stanza in cui si trova il bambino due volte al giorno. Non dimenticare di ventilare la stanza.
    3. È molto importante che l'umidità dell'aria non sia inferiore al 50% e che la temperatura nella stanza non sia superiore e non inferiore a 20 gradi.
    4. Il biberon deve essere lavato senza l'uso di prodotti chimici e le polveri di lavaggio devono essere anallergiche.
    5. Cerca di non fumare in presenza del bambino e non spruzzare su di te profumi, odori pungenti irritano le vie respiratorie.
    6. Vale la pena fare il bagno al bambino solo in acqua bollita, poiché la pelle del bambino può anche reagire all'acqua del rubinetto con un'eruzione cutanea. Dopo le procedure con acqua, lubrificare la pelle con oli o creme idratanti, questo evita la secchezza dell'epidermide.

    È molto buono usare lampade battericide, quarzando la stanza in cui dorme il bambino, puoi uccidere tutti i possibili allergeni nell'aria e ridurre la probabilità di dermatite. Un ruolo enorme nella prevenzione della dermatite è giocato aumentando l'immunità del bambino, nel corpo con buone proprietà protettive, gli allergeni mettono radici peggio.

    Se il bambino è allattato al seno, si consiglia a sua madre di mangiare più alimenti contenenti vitamina.

    La dermatite nei bambini non è una malattia grave o patologia, se ripetuta frequentemente. Nella maggior parte dei casi, con un'adeguata assistenza all'infanzia e una terapia tempestiva, il bambino sviluppa un'ipersensibilità a 3 anni.

    I genitori sono in grado di far fronte ai sintomi della malattia a casa, non è necessario il ricovero in ospedale, poiché le previsioni per una cura completa sono favorevoli nel 99% dei casi. È molto importante non ignorare la dermatite, perché una reazione allergica trascurata sulla pelle può svilupparsi in bronchite asmatica o rinite cronica, di cui è impossibile sbarazzarsi..

    Un'eruzione cutanea e un'infiammazione apparentemente insignificanti in assenza di un regime di trattamento correttamente selezionato a volte portano allo sviluppo di complicazioni che infastidiscono una persona anche in età adulta.

    Sintomi che dipendono dal tipo di malattia

    Forma del pannolino della malattia

    I sintomi della malattia compaiono gradualmente:

    • infiammazione della pelle su glutei, basso addome e inguine;
    • la comparsa di un'eruzione cutanea;
    • la formazione di edema nelle aree interessate della pelle.

    Procedure fisioterapiche

    Per i bambini sono ammessi i seguenti metodi di terapia:

    • darsonvalutazione (utilizzata per migliorare la circolazione sanguigna);
    • magnetoterapia;
    • elettroforesi;
    • terapia laser (il raggio è diretto esclusivamente alle aree interessate della pelle);
    • bagni di radon;
    • criomassaggio (utile per la seborrea);
    • terapia ultravioletta.

    Dermatite allergica in un bambino - che dà un trattamento con creme e unguenti

    Molto spesso, un unguento o una crema viene utilizzato per trattare la dermatite allergica in un bambino. Tale trattamento sarà comodo non solo per il bambino, ma anche per i genitori. Unguenti e creme per farmacia che vengono utilizzati per eliminare il problema hanno la capacità di avere questo effetto:

    • raffredda la pelle del neonato ed elimina la sensazione di prurito;
    • rimuovere il rossore e disattivare il processo infiammatorio;
    • contribuire alla rapida eliminazione delle eruzioni cutanee;

    Spesso, unguento o crema su base naturale viene utilizzato per i bambini, che hanno un odore abbastanza gradevole e vengono rapidamente assorbiti nella pelle dei bambini. Questi prodotti creano uno strato protettivo sulla sua superficie, penetrano negli strati più profondi dell'epidermide, idratano ed eliminano il peeling.

    A volte è necessario utilizzare unguenti ormonali o antibiotici per trattare la dermatite allergica nei bambini.

    Tale trattamento deve essere prescritto da un pediatra e costantemente regolato da uno specialista medico. Scegliere una crema per un bambino piccolo è abbastanza difficile, perché dovrebbe avere un minimo di controindicazioni ed effetti collaterali.

    Il trattamento del problema sarà produttivo se i genitori usano creme medicinali e altri prodotti per diversi giorni..

    Perché non puoi lasciare la dermatite allergica nei bambini senza trattamento

    Quando i piccoli processi infiammatori compaiono sulla pelle di un bambino, i genitori non attribuiscono molta importanza a questo, perché in tutti i bambini questo viene osservato. Se i genitori non trattano la dermatite allergica del loro bambino, questo può portare a problemi più spiacevoli, tra cui:

    • diffondendo il problema su aree della pelle sufficientemente grandi;
    • la comparsa di ferite piccole o più grandi a causa del fatto che il bambino pettina la pelle nel sito dell'eruzione cutanea;
    • aumento della probabilità di infezioni fungine nel bambino;
    • maggiore capacità di contrarre virus diversi e soffrire degli effetti dannosi dei microrganismi dannosi.

    Se non identifichi ed elimini l'oggetto che ha portato alla dermatite allergica nel bambino, le sue condizioni peggioreranno. Il contatto prolungato con l'allergene porta alla comparsa di ferite sulla pelle del bambino e il processo infiammatorio non scompare quasi mai.

    Per un bambino piccolo, questa condizione sarà catastrofica, perché la pelle del bambino è molto delicata e soffre più velocemente della pelle di un adulto.

    L'uso di medicine

    Per il trattamento tradizionale della dermatite nei neonati, gli esperti raccomandano agenti di diversi gruppi farmacologici:

    1. Antistaminici che riducono il prurito, l'iperemia, il gonfiore della pelle. Fenistil, Suprastin, Zodak e altri farmaci sono di solito prescritti sotto forma di unguenti, gel, in compresse o forme parenterali.
    2. Immunomodulatori, complessi vitaminici e minerali - per normalizzare l'immunità, ripristinare i processi metabolici nel corpo.
    3. Gli enterosorbenti (Smecta, Lactofiltrum, Polysorb) sono prescritti per il legame e l'escrezione di allergeni, tossine e prodotti metabolici tossici dall'organismo..
    4. Gli enzimi sono usati per ripristinare la digestione, un migliore assorbimento di nutrienti sani.
    5. Pre e probiotici - per normalizzare la composizione della microflora del tratto gastrointestinale, che aiuta ad aumentare l'immunità, migliorare la digestione.
    6. Unguenti che accelerano la rigenerazione dei tessuti epidermici (Depantenol, Radevit, Sudokrem).
    7. Glucocorticoidi sotto forma di unguenti (Advantan, Elokom, Futsikort). Per i bambini, sono prescritti solo per indicazioni rigorose.
    8. Antisettici, antibiotici, farmaci antifungini per uso topico - per la prevenzione e il trattamento di infezioni secondarie o complicanze.