Malattie allergiche della pelle

Trattamento

Le malattie allergiche della pelle sono una condizione comune nelle persone di tutte le età. Più spesso i bambini di età inferiore ai 12 anni sono ammalati, il che è associato al loro contatto primario con gli allergeni.

Quasi ogni sostanza nel mondo può essere allergeni. Pertanto, è così importante capire cosa ha scatenato un'allergia cutanea al fine di prevenire questo contatto in futuro senza compromettere la qualità della vita di una persona.

Un'allergia può essere paragonata a un incendio: è più facile prevenire che spegnere. La terapia iposensibilizzante occupa un posto speciale nella prevenzione di problemi dermatologici allergici: terapia volta a rafforzare le proprietà e le funzioni immunitarie e barriera della pelle..

Le principali malattie allergiche della pelle:

- Dermatite allergica da contatto

- Reazioni allergiche alle punture di insetti

- Reazioni allergiche ai farmaci

- Reazione fotoallergica medicinale (durante l'assunzione di determinati farmaci e l'esposizione al sole)

La prevenzione primaria (quando il fatto di allergia non è ancora stata stabilita), che migliora i meccanismi di autoregolazione della protezione della pelle contro gli allergeni, comprende diverse aree:

1. Riduzione del rischio.

Evitare il contatto con allergeni obbligatori (obbligatori). Se capisci che la pittura murale ha un alto grado di carico allergenico, allora devi ridurre il rischio di contatto con esso. Sia attraverso il tratto respiratorio - l'uso di respiratori, sia il contatto con la pelle attraverso l'uso di speciali dispositivi di protezione che coprono la pelle e le mucose (occhi, labbra). Dovresti lavorare in un'area ben ventilata, fare delle pause, essere all'aria aperta almeno ogni mezz'ora.

La riduzione del rischio comprende anche fattori quali: riduzione del livello di stress, riduzione della sudorazione, indossare abiti leggeri e confortevoli realizzati con tessuti naturali.

2. Rafforzare le funzioni di barriera della pelle.

La pelle è multistrato: epidermide (strato superficiale), derma (pelle corretta, strato intermedio) e ipoderma (grasso sottocutaneo). Il mantello idrolipidico, che copre la pelle sopra lo strato corneo, svolge una funzione barriera. Protegge la pelle da fattori ambientali. Questo è uno strato costituito da sebo, sudore, microrganismi, un fattore idratante naturale. Il mantello idro-lipidico determina l'acidità della superficie della pelle. La pelle sana ha un ambiente costantemente leggermente acido. L'uso regolare di prodotti per la cura della pelle di bassa qualità porta all'alcalinizzazione della superficie della pelle e alla distruzione dello strato di acqua grassa. Inoltre, questo mantello viene distrutto da sapone, scrub, salviette e prodotti con tensioattivi aggressivi (tensioattivi). Meno spesso li usi, maggiore sarà la funzione barriera della pelle e migliore sarà in grado di resistere agli allergeni.

Se la tua pelle è già danneggiata, può essere ripristinata con l'uso regolare di creme idratanti contenenti emollienti.

Gli emollienti sono grassi e sostanze simili ai grassi che fanno parte dei cosmetici, trattengono l'umidità nella pelle e la trattengono. Per trovare il rimedio giusto, è necessario consultare un medico, poiché le aziende farmaceutiche utilizzano componenti diversi per esigenze diverse. Gli emollienti sono un componente della terapia in quasi tutte le malattie della pelle. Come profilassi, questo è un mezzo n. 1.

L'integrità della barriera cutanea è la chiave per una pelle sana. La pelle è come un muro di mattoni in cui le cellule della pelle sono mattoni e il cemento è una miscela di lipidi che le contiene. Quando non c'è abbastanza cemento, risparmiano gli emollienti nella composizione delle creme idratanti.

3. Rafforzare le funzioni della risposta immunitaria.

In ogni organo e tessuto ci sono cellule responsabili dell'immunità. Le cellule immunitarie in un corpo sano funzionano normalmente, rispondendo in tempo a un irritante. Pertanto, affinché le cellule immunitarie rispondano correttamente e in tempo a un allergene, mantenere un ambiente interno costante del corpo. Per fare ciò, segui queste regole:

1) aderenza a una dieta ipoallergenica:

- esclusione di prodotti fabbricati nelle immediate vicinanze di fabbriche, strade, ecc.;

- l'esclusione di prodotti potenzialmente pericolosi e dannosi (grassi raffinati, carboidrati semplici, dolciumi, additivi alimentari);

- l'esclusione degli istaminoliberatori: prodotti che, penetrando nel corpo umano, provocano la produzione di istamina da parte delle cellule (agrumi, cioccolato, caffè, ecc.). Queste sostanze possono causare un aumento dei sintomi della pelle nei pazienti con dermatite..

2) rispetto dei modelli di sonno e orario di lavoro;

3) limitazione del contatto con la polvere domestica (ovvero con un allergene così comune come gli acari della polvere domestica). In caso di allergia comprovata, si consiglia di fornire una vita ipoallergenica e di effettuare una regolare pulizia con acqua..

1. Raymond G. Slavin, Robert E. Reisman. Guida esperta di allergie e immunologia. ACP Press, 1999.

2. Mikhailenko A.A. Allergie e malattie allergiche. Agenzia di notizie mediche. 2009.

Malattie allergiche, loro cause, trattamento e prevenzione

Soddisfare:
  • Come riconoscere un'allergia?
  • Lesioni allergiche del tratto respiratorio
  • Malattie allergiche atopiche
  • Diagnosi di malattie allergiche
  • Come vengono trattate le malattie allergiche?
  • Metodi per la prevenzione delle malattie allergiche

Un sistema immunitario indebolito crea condizioni favorevoli per lo sviluppo di malattie allergiche. Le malattie possono essere provocate da droghe, cibo, prodotti chimici domestici, fattori fisici ambientali, ecc..

Cosa causa la malattia?
Le cause delle malattie allergiche dovrebbero essere ricercate nella situazione ambientale, ereditarietà, errori nutrizionali, disturbi metabolici, disturbi cronici, problemi nel tratto digestivo e persino disturbi nervosi, stress, depressione possono causare malattie allergiche.

Come riconoscere un'allergia?

Le malattie allergiche si manifestano in modi diversi, inoltre, ogni persona lo trasferisce a modo suo e la sintomatologia dipende dalla forma della malattia. Tuttavia, è possibile distinguere le caratteristiche generali:

  • la comparsa di eruzioni cutanee;
  • la pelle diventa iperemica e gonfia;
  • le vesciche si formano con una sostanza liquida all'interno;
  • il paziente è tormentato da bruciore e prurito;
  • rinorrea
  • le palpebre si gonfiano;
  • Occhi rossi;
  • costipazione o diarrea;
  • tosse;
  • lacerazione;
  • le palpebre si gonfiano;
  • gola infiammata.

Ci sono casi gravi in ​​cui i sintomi sono più acuti e sono espressi dall'edema di Quincke (angioedema), shock anafilattico. Con questo decorso di una malattia allergica, tutto il corpo si gonfia, la cavità orale, che provoca soffocamento (anafilassi).

Servizio di ricerca e selezione prestiti online Facredit.

Tipi di malattie allergiche

Tutti coloro che sono inclini a malattie allergiche, hanno ripetutamente provato tutti quei sentimenti spiacevoli che sono caratteristici di loro. Questa è una sconfitta delle vie respiratorie, della pelle, delle mucose, degli occhi, dei disturbi nervosi. Tra queste manifestazioni spiacevoli comprendono asma bronchiale, cibo, allergie nervose, congiuntivite, dermatite e molto altro..

Lesioni allergiche del tratto respiratorio

Asma bronchiale
Questa è una malattia non infettiva, che è caratterizzata dal decorso del processo infiammatorio nella regione dei bronchi e dei polmoni. Quando un allergene nell'aria entra nel tratto respiratorio, il paziente inizia a soffrire di tosse umida e soffocamento. L'assunzione di antistaminici può alleviare i sintomi spiacevoli. Il paziente è costretto a prendere b-stimolanti, inalatori e farmaci ormonali durante la sua vita con esacerbazione dei sintomi..

Rinite allergica
Questa malattia non è inoltre associata a infezioni ed è di origine allergica. Un disturbo procede con grave infiammazione della mucosa nasale. La rinite allergica si manifesta con gonfiore delle palpebre, starnuti, lacrimazione, prurito ed eruzione cutanea sulla pelle. Polline, polvere, profumi, particelle di muffa per inalazione, medicine, sostanze chimiche e cibo possono scatenare una reazione allergica..

Sindrome di Leffler
La malattia si verifica quando si assumono farmaci e in presenza di elminti nel corpo. La radiografia non mostra evidenti violazioni e possono scomparire rapidamente.

Sindrome di Stuart - Seltzer - Anta
Si verifica in pazienti con invasione locale. Sui raggi X, la presenza di infiltrati nell'area polmonare è generalmente evidente e un'ecografia mostra un marcato aumento del fegato e della milza.

Alveolite allergica
Una malattia allergica di origine non infettiva è caratterizzata da brividi, tosse oppressiva, respiro sibilante, fischi, difficoltà a espirare aria. La malattia di solito si verifica in quelle persone che sono state a lungo in contatto con allergeni (muffe, forfora, lana e saliva degli animali, tra cui uccelli, fieno, polvere domestica).

Aspergillosi broncopolmonare allergica
Questa malattia è caratterizzata dalla presenza di diversi sintomi. E la sua causa è la muffa.

Sindrome Di Heiner
Chiamare questa malattia in altre parole, è un'allergia al latte di mucca. Il decorso della malattia è grave, accompagnato da febbre, polmonite, tosse grave e disfunzione intestinale.

Malattie allergiche atopiche

Le parole allergia e atopia non possono essere chiamate sinonimi, anche se il loro aspetto è causato da un fattore comune, vale a dire gli allergeni. L'atopia è associata all'ereditarietà e le reazioni agli allergeni sono caratterizzate da una maggiore ipersensibilità. Un'allergia è primaria o di breve durata. Le malattie allergiche di natura atopica sono orticaria, asma bronchiale, edema di Quincke, dermatite. Ciò colpisce i polmoni, la pelle, gli occhi e la cavità orale.

Disturbi allergici della pelle
Reazioni allergiche sulla pelle possono verificarsi dopo che un allergene viene a contatto con la pelle, mangiare cibi che causano una reazione allergica, shock nervosi possono provocare conseguenze negative. Prodotti chimici per la casa, cosmetici, pannolini, lattice, vestiti, il succo di alcune piante, oggetti metallici, il sole, ecc. Possono essere allergeni...

Le malattie allergiche della pelle sono dermatite atopica, orticaria, tossicoderma, eczema, necrolisi tossica epidermica, sindrome di Stevens-Johnson. Le malattie compaiono in pazienti di età diverse, colpiscono qualsiasi parte del corpo, causano desquamazione, prurito.

Malattie infettive e allergiche
Questa categoria è costituita da quelle malattie infettive che sono esacerbate da una componente allergica. L'allergia stessa può svolgere sia un ruolo secondario che un ruolo importante. Tali malattie sono croniche, le recidive si verificano frequentemente. Le malattie allergiche infettive possono essere causate da farmaci microbici, come i vaccini. Esempi di tali malattie comprendono l'encefalomielite acuta disseminata, l'artrite allergica e altre..

Diagnosi di malattie allergiche

La diagnosi di "allergia" può essere fatta solo sulla base di studi dettagliati, dopo una diagnosi speciale. La ricerca diagnostica comprende:

  • consulenza allergologica;
  • condurre esami del sangue per rilevare un allergene;
  • metodo di scarificazione;
  • test provocatori;
  • condurre test cutanei;
  • graduale esclusione di alimenti dalla dieta o eliminazione del paziente.

Per i bambini di età inferiore ai 5 anni sono vietati i test cutanei e quelli provocatori.

Come vengono trattate le malattie allergiche?

Il trattamento di qualsiasi allergia inizia con l'istituzione dell'allergene e l'esclusione del contatto del paziente con lui. La terapia individuale è selezionata per ciascun paziente..

  • Antistaminici. Molto spesso, i medici prescrivono Diazolin, Xizal, Telfas, ecc..
  • L'acido cromoglicico viene somministrato sotto forma di spray, gocce, aerosol. Droghe in questo gruppo: intale, cromoesale, piastrellata.
  • Farmaci ormonali. Prednisolone, desametosone, ecc..
  • Mezzi di azione locale. Questi sono diversi unguenti e creme: Fenistil-gel, Bepanten.

Se il paziente è in gravi condizioni, quindi l'introduzione di iniezione intramuscolare e endovenosa.

Gli esperti non raccomandano di fare affidamento su rimedi popolari, che possono persino esacerbare le reazioni allergiche, che in alcuni casi è fatale.

Metodi per la prevenzione delle malattie allergiche

Uno stile di vita sano e la prevenzione delle allergie aiuteranno a raggiungere la remissione a lungo termine. Per fare ciò, procedi come segue:
• Evitare il contatto con allergeni..
• Effettuare quotidianamente la pulizia a umido in casa.
• Per il periodo delle piante da fiore, se possibile, cambiare il loro luogo di residenza.
• Cerca di non mangiare cibi allergenici.
• Trattare le malattie croniche.
• Trattamento di sanatorio indicato.

Allergia cutanea negli adulti e nei bambini

L'allergia cutanea è una reazione patologica del sistema di difesa del corpo a qualsiasi contatto con un irritante che viene percepito dal sistema immunitario come una sostanza estranea e aggressiva. Questa "risposta" del corpo può svilupparsi sia dopo aver toccato l'allergene, sia dopo l'ingestione o l'inalazione.

Come risultato di una reazione di ipersensibilità, specifici anticorpi iniziano a essere attivamente prodotti nel sangue di una persona e la produzione di istamina, un ormone responsabile di sintomi spiacevoli, viene intensificata. L'istamina provoca spasmi muscolari lisci, gonfiore, disturbi circolatori, vasodilatazione, soffocamento e altri segni di una reazione allergica.

Per diagnosticare la malattia in modo tempestivo, è necessario sapere che aspetto ha l'allergia sulla pelle. I principali segni di un'eruzione allergica sono:

  • le eruzioni cutanee compaiono sul viso e sulle varie parti del corpo, non hanno contorni e forme chiare;
  • il colore spot può variare dal rosa al rosso intenso;
  • la malattia è accompagnata da gonfiore dei tessuti;
  • con lo sviluppo della malattia, le macchie si fondono tra loro e aumentano di dimensioni;
  • nella maggior parte dei casi, le eruzioni cutanee sono accompagnate da prurito;
  • le vesciche compaiono nel sito dell'eruzione cutanea, piene di contenuti acquosi, aree piangenti dell'epidermide.

Le aree interessate della pelle sono caratterizzate da maggiore secchezza e desquamazione, dopo che le bolle rimangono aree densificate dell'epidermide.

In un adulto

Molto spesso, le eruzioni cutanee nei pazienti adulti sono localizzate nell'addome, all'interno dei gomiti, delle ginocchia e anche dell'avambraccio. Significativamente meno spesso, appaiono macchie sulla pelle della schiena, del torace, degli arti inferiori e dei genitali.

Spesso c'è aumento della lacrimazione, arrossamento degli occhi e fotofobia, naso che cola, gonfiore e mal di gola.

Il bambino ha

Nei bambini, le reazioni allergiche cutanee sono spesso accompagnate da un forte aumento della temperatura corporea, gonfiore dei tessuti, nausea, vomito e disturbi delle feci. Il bambino diventa capriccioso, piangente, letargico, i disturbi del sonno e l'appetito peggiorano.

Classificazione delle reazioni allergiche cutanee per eziologia

Le malattie allergiche sono classificate in base alla sostanza irritante che causa la reazione di ipersensibilità immunitaria..

  1. Prodotti alimentari - melograni, agrumi, fragole e altri frutti, verdure e bacche dai colori vivaci, miele, cioccolato, uova di gallina, arachidi, latte, pesce e frutti di mare (vedi "Alimenti che spesso causano allergie negli adulti e nei bambini").
  2. Uso a lungo termine di farmaci: antibiotici, integratori alimentari, complessi multivitaminici possono diventare la causa delle allergie (vedere "Caratteristiche e portata delle allergie ai farmaci negli adulti e nei bambini").
  3. Polline di piante - si sviluppa durante il periodo di fioritura stagionale delle piante.
  4. Prodotti chimici domestici - detergenti e disinfettanti, cosmetici decorativi e curativi.
  5. Acari della polvere: vivono in particelle di polvere e provocano una forte reazione allergica negli adulti e nei bambini.
  6. Morsi di zanzare, insetti e altri insetti succhiatori di sangue.

Inoltre, gli agenti causali di una malattia allergica possono essere lana e prodotti per animali domestici, freddo e raggi solari. Dipende dal patogeno per quanto tempo durerà l'allergia cutanea e da quanto saranno estese le eruzioni cutanee..

Tipi di eruzioni cutanee allergiche in bambini e adulti

In medicina, si distinguono diversi tipi di allergie alla pelle, che sono classificate in base al fattore irritante e al meccanismo di sviluppo della malattia. Tra le varietà principali ci sono orticaria vera e pseudoallergica, dermatite da contatto e atopica, eczema, vasculite, neurodermite, edema di Quincke e sindrome di Lyell.

Orticaria vera e pseudoallergica

L'orticaria vera e pseudo-allergica può svilupparsi sia dopo il contatto corporeo con l'allergene che dopo che è entrato all'interno (vedere più in dettaglio "Cause della comparsa dell'orticaria negli adulti, trattamento e misure preventive"). Segni di orticaria:

  • arrossamento e gonfiore dei tessuti interessati;
  • prurito e bruciore dell'epidermide;
  • polso rapido;
  • l'aspetto di grandi vesciche piatte di colore rosa o scarlatto;
  • debolezza, deterioramento generale.

Nella maggior parte dei casi, i sintomi della malattia scompaiono da soli entro 24-48 ore dall'eruzione cutanea, il che rende impossibile determinare la causa della reazione allergica.

Dermatite allergica da contatto

La dermatite allergica da contatto è una semplice reazione dell'ipersensibilità del sistema immunitario al contatto con un fattore irritante. Segni di dermatite da contatto:

  • la comparsa di macchie rosse sulla pelle;
  • gonfiore dei tessuti, accompagnato da prurito;
  • piaghe e vesciche piangenti nelle aree colpite;
  • desquamazione e secchezza dell'epidermide, comparsa di placche secche.

Molto spesso, i primi segni di eruzioni cutanee compaiono nelle prime ore dopo l'esposizione a un allergene.

Dermatite atopica

La dermatite atopica è la sensibilità cronica del sistema immunitario agli stimoli, accompagnata da frequenti recidive e infezioni secondarie (vedere "Cause della dermatite atopica nei bambini"). Questo è uno dei tipi più comuni di allergie..

  • sulla pelle compaiono macchie rosa o rosse saturate;
  • eruzione cutanea di varie dimensioni e forme;
  • una persona è preoccupata per il prurito della pelle, che è molto peggio di notte;
  • la pelle si sbuccia, si asciuga, possono apparire ferite piangenti;
  • compattazione di alcune aree della pelle dopo la guarigione della ferita.

Con un'allergia alla pelle di un bambino, la dermatite atopica colpisce più spesso il viso, le ginocchia, i gomiti e i glutei. Negli adulti, un'eruzione cutanea appare sulle pieghe interne di gomiti, polsi, collo, guance e mani.

Eczema

L'eczema è il risultato di cambiamenti distruttivi nello strato superiore dell'epidermide causati da disturbi del sistema immunitario. Nella maggior parte dei casi, l'eczema si sviluppa come una complicazione tra una reazione allergica più lieve e colpisce la pelle del viso, delle mani e dei palmi..

  • eruzioni cutanee di varie forme e dimensioni compaiono sulla pelle;
  • macchie intere appaiono sul tegumento, che si alternano a quelle piangenti;
  • forte prurito e bruciore nelle aree interessate;
  • vesciche acquose compaiono sulla pelle, che esplode lasciando un'erosione dolorosa dopo se stessa.

Lo sviluppo dell'eczema è accompagnato da processi infiammatori generali nel corpo e da un deterioramento del benessere..

Vasculite allergica

Nella vasculite allergica sono interessati i piccoli vasi sanguigni situati negli strati superiori della pelle. Questo processo è accompagnato dalla comparsa di piccole e pruriginose macchie giallo-marrone, che si trovano più spesso sulle gambe. Il benessere generale di una persona non è violato.

Neurodermite (dermatosi neuroallergica)

Con la neurodermite, un'eruzione nodulare colpisce la pelle di tutto il corpo, le eruzioni cutanee sono accompagnate da un forte prurito. Questa forma della malattia è ricorrente in natura. Dopo un po ', l'eruzione cutanea viene sostituita da foche e squame secche..

Edema angioneurotico (edema di Quincke)

L'edema di Quincke è una grave forma di allergia cutanea nei bambini e negli adulti, caratterizzata da un decorso acuto e da sintomi pericolosi e in rapida crescita (vedere "Cause, sintomi e misure preventive dell'edema di Quincke"). Con l'edema di Quincke, il paziente ha gonfiore, gonfiore del viso e dei genitali, respiro corto e soffocamento.

Questa complicazione rappresenta un grave pericolo per la vita e richiede cure mediche di emergenza..

Necrolisi epidermica tossica (sindrome di Lyell)

La necrolisi epidermica tossica (sindrome della pelle ustionata, sindrome di Lyell) si sviluppa come una complicazione della reazione di ipersensibilità. Un'ustione allergica è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • eruzioni cutanee estese;
  • congiuntivite;
  • grandi bolle con contenuto sieroso compaiono rapidamente su aree arrossate;
  • erosioni dolorose e piangenti appaiono al posto di bolle esplosive.

La sindrome di Lyell è accompagnata da forti mal di testa, febbre rapida, brividi.

Diagnosi della malattia

Se hai un'eruzione cutanea, consulta un allergologo il prima possibile.

Il medico prescriverà test ed esami per aiutare a determinare l'allergene.

  1. Anamnesi: il medico scopre le caratteristiche dell'alimentazione, dello stile di vita, della presenza di malattie croniche nel paziente.
  2. Esecuzione di un test allergologico - introduzione di una dose minima di allergene sospetto attraverso una piccola incisione sulla pelle dell'avambraccio.
  3. Esecuzione di un patch test: una sostanza irritante viene applicata al corpo con un cerotto per 48 ore.
  4. Esecuzione di un test prik - un test cutaneo istantaneo, che consente di ottenere una reazione di ipersensibilità immediata.
  5. Analisi generali e biochimiche del sangue e delle urine: consente di determinare il livello di eosinofili.

Inoltre, può essere prescritta una coltura batterica, che consente di escludere la natura infettiva della malattia, nonché l'esame istologico per escludere l'oncologia. Successivamente, viene presa una decisione sul modo migliore per trattare le allergie cutanee..

Trattamento

Il trattamento delle allergie cutanee in un adulto e in un bambino viene effettuato con l'aiuto di una nuova generazione di antistaminici. Nei casi più gravi, vengono utilizzati agenti ormonali..

Per eliminare eruzioni cutanee, gonfiore, prurito e bruciore, vengono utilizzate creme, gel, pomate da allergie cutanee, che hanno effetti antinfiammatori e antimicrobici.

Terapia farmacologica

Per il trattamento delle allergie cutanee, vengono utilizzati vari gruppi di farmaci per ridurre la gravità dei sintomi e accelerare la rigenerazione della pelle colpita.

  1. Agenti antibatterici - Drapolen, Unguento di ittiolo, Unguento di eritromicina, Levomicetina, Levomekol, ecc..
  2. Anti-infiammatorio - Psilobalm, Fenistil-gel, Zinco o unguento salicilico.
  3. Ormonale - Sinaflan, Geoxisone, Idrocortisone.
  4. Antistaminici: Zirtek, Telfast, Claritin, Fexadine, Suprastin, Tavegil.
  5. Iniezioni antinfiammatorie - Difenidramina, Suprastin, Tavegil.
  6. Emollienti e rigeneranti - Skin-cap, Panthenol, Bepanten, Solcoseryl.
  7. Enterosorbenti - Polysorb, Enterosgel.

Con un'esacerbazione di una malattia allergica, vengono utilizzati potenti unguenti ormonali: Advantan, Lorinden, Laticort, Prednisolon, Elokom, Flucinar.

Medicina tradizionale

I rimedi popolari possono anche essere usati contro le allergie cutanee, che diventeranno un complemento efficace al trattamento conservativo..

  • olio di olivello spinoso, mescolato con acqua in parti uguali, si applica alle aree infiammate;
  • succo di celidonia con acqua - usato per lubrificare le eruzioni cutanee;
  • succo di sedano - preso in un cucchiaio prima di ogni pasto;
  • limone fresco o aceto da tavola - diluire con acqua in proporzioni uguali e pulire l'eruzione cutanea;
  • catrame di betulla - usato per trattare i tessuti interessati.

Un rimedio efficace è un bagno con l'aggiunta di avena. Un bicchiere di materie prime deve essere versato in 1 litro d'acqua e cuocere a fuoco lento per circa 50-60 minuti a bagnomaria, quindi aggiungere al bagno. Questo rimedio elimina il prurito e altri sintomi spiacevoli..

Misure preventive

La regola principale per prevenire le malattie allergiche è una dieta equilibrata e uno stile di vita sano. Misure preventive efficaci:

  1. Limitare l'uso di cibi e bevande allergenici.
  2. Prendi solo i farmaci prescritti dal tuo medico, non automedicare.
  3. Tutti i prodotti chimici domestici e cosmetici devono essere testati sulla curva interna del gomito per verificare l'ipersensibilità.
  4. I nutrienti nella dieta del bambino vengono introdotti gradualmente, un prodotto alla volta.
  5. Ventilare la stanza regolarmente, eseguire la pulizia a umido..
  6. Se possibile, rifiuta la biancheria intima sintetica.

L'allergia cutanea è una delle malattie più comuni che si sviluppano in una persona di qualsiasi età. La malattia ha molte cause e forme di sviluppo, può causare gravi complicazioni. È importante determinare l'allergene in modo tempestivo e scegliere una tattica di trattamento efficace: questo aiuterà ad eliminare i sintomi.

Dermatite allergica

Descrizione

La dermatite allergica è una patologia di natura allergica, che si manifesta come reazione del sistema immunitario a un irritante (allergene). Molto spesso, la malattia si sviluppa in persone predisposte a reazioni allergiche, che si verificano a causa di malfunzionamenti nel sistema immunitario.

La dermatite allergica, la cui foto è possibile vedere di seguito, può essere localizzata in diverse parti della pelle. Rossori, vesciche e desquamazione rossa possono apparire su collo, viso, braccia, gambe, schiena, cuoio capelluto e così via. Adulti e bambini possono soffrire di disturbi.

La malattia si basa su una reazione allergica di un'azione lenta, quindi può svilupparsi sia in poche ore che tra due o tre settimane. Molto spesso, la malattia è causata da sostanze chimiche, medicine, polline di piante, succo o altre sostanze..

A seconda dell'allergene, la dermatite allergica può essere:

Quale medico dovrei contattare?

Se sulla pelle appare un'eruzione cutanea, che è accompagnata da prurito, gonfiore o altri sintomi spiacevoli, è necessario visitare un dermatologo. Il medico diagnostica la malattia ed esclude lo sviluppo di altre patologie che presentano sintomi simili. Affinché il trattamento sia efficace, è importante identificare l'allergene. Per questo motivo, sarà possibile eliminare o ridurre il contatto con lui. Quando la dermatite allergica è apparsa sul viso, sulle mani o su altre parti del corpo, è necessaria una consulenza allergologica.

Dermatite allergica negli adulti: cause e tipi

La dermatite allergica negli adulti si sviluppa a causa della prolungata esposizione al corpo con un allergene. Una caratteristica di questa reazione allergica è che non sono gli anticorpi a prenderne parte, ma le cellule immunitarie chiamate linfociti. Tendono ad accumularsi nella posizione dei fuochi.

A volte un allergene è molto piccolo e non può causare lo sviluppo di dermatiti allergiche. Ma quando entra nel flusso sanguigno, interagisce con le proteine ​​del sangue. Di conseguenza, si formano composti che sono considerati dal corpo come allergeni..

A seconda delle caratteristiche del decorso della malattia, si distinguono le seguenti fasi della dermatite allergica:

Le ragioni

La dermatite allergica, le cui cause possono essere diverse, preoccupa sia gli uomini che le donne. Si basa su una reazione allergica, quindi molto spesso colpisce le persone con ipersensibilità o predisposizione ereditaria.

I principali fattori che causano la dermatite allergica della pelle includono:

contatto con prodotti chimici (prodotti chimici domestici, insetticidi);

cosmetici (tinture per capelli, crema per le mani, mascara e così via);

stress ed esperienze nervose.

Un allergene può entrare nel corpo umano in diversi modi:

attraverso il sistema respiratorio;

attraverso iniezione intramuscolare o endovenosa.

Phytodermatitis

La dermatite allergica negli adulti, che è causata dall'influenza di sostanze contenute nel succo, nei frutti o nel polline delle piante, è chiamata fitodermite. I rappresentanti di giglio, ranuncolo ed euforbia sono considerati piante altamente allergeniche. Le allergie possono verificarsi anche sugli agrumi e sulle singole piante d'appartamento, ad esempio la primula o le piante della primula di famiglia. La pelle a contatto con l'allergene diventa rossa, possono apparire bolle.

Dermatite da contatto

La dermatite allergica da contatto si sviluppa in caso di esposizione ripetuta a un irritante. Al primo contatto con il fattore irritante, inizia la cosiddetta fase di sensibilizzazione, durante la quale si forma l'immunità contro l'irritante per due settimane. Con il contatto ripetuto, si sviluppa un'allergia, come risposta immunitaria del corpo.

Molto spesso, la dermatite allergica da contatto appare sulle mani. L'allergene nella maggior parte dei casi è:

detersivo e altri prodotti chimici domestici;

sali di nichel, kolbat e altri metalli;

prodotti chimici utilizzati nell'edilizia, nella produzione o in altri settori.

Toxermia

La dermatite allergica tossica si sviluppa più spesso a seguito dell'assunzione di farmaci. Un allergene può entrare nel corpo attraverso iniezioni, tratto gastrointestinale o tratto respiratorio. Una reazione allergica, a seguito della quale appare un'eruzione cutanea sulla pelle, può provocare:

Gli stessi farmaci in persone diverse possono causare diverse reazioni e manifestazioni della malattia. L'eritema (arrossamento della pelle) può essere osservato sulle mani, nella zona inguinale e in altre aree. La mucosa orale può anche essere colpita..

Toxoderma è una malattia pericolosa. La dermatite allergica cutanea causata da farmaci può essere complicata dalla sindrome di Lyell. La malattia si manifesta di solito pochi giorni dopo l'interruzione dell'esposizione all'allergene. La pelle nei punti focali della malattia è coperta di vescicole, che scoppiano rapidamente e al loro posto si forma l'erosione. Inoltre, il paziente ha debolezza, febbre, mal di testa e altri sintomi. Nelle fasi gravi della malattia, fino al 90% della pelle può essere esfoliato, il che è pericoloso fatale.

Dermatite allergica nei bambini

Nella foto puoi vedere come appare la dermatite allergica nei bambini. I bambini di età diverse possono soffrire della malattia. Lo sviluppo di dermatite allergica atopica può indicare un malfunzionamento del sistema immunitario.

I principali fattori che causano la malattia nei bambini includono:

ambiente di vita ambientale sfavorevole;

A seconda dell'età del bambino, si distinguono tre fasi della dermatite allergica:

infantile. Nei bambini di età inferiore ai 2 anni, la dermatite allergica appare sulla fronte, sulle guance e sui glutei;

i figli di. I bambini di età compresa tra 2 e 12 anni si trovano spesso ad affrontare allergie, i cui fuochi, innanzitutto, sono localizzati sui gomiti e sotto le articolazioni del ginocchio;

adolescente. Ha gli stessi sintomi degli adulti.

Dermatite allergica nei neonati: caratteristiche

La dermatite allergica nei neonati può verificarsi:

Sotto forma di diatesi essudativa, che si manifesta con arrossamento della pelle e desquamazione. A causa del forte prurito, il bambino diventa irrequieto, può verificarsi una perdita di peso..

Sotto forma di eczema, che è accompagnato dalla comparsa di papule rosse riempite con un liquido chiaro.

La dermatite allergica nei bambini può svilupparsi a causa di un'alimentazione scorretta della madre o della sua assunzione di farmaci durante l'allattamento.

Classificazione della dermatite allergica secondo ICD 10

La dermatite allergica da ICD 10 ha la seguente classificazione:

L23.0 - i metalli hanno causato la malattia;

L23.1 - HELL causato da sostanze appiccicose;

L23.2 - allergia ai cosmetici;

L23.3 - una malattia causata dall'assunzione di farmaci;

L23.4 - dermatite da contatto, che è provocata dai coloranti;

L23.5 - allergia ai prodotti chimici;

L23.6 - pressione del cibo;

L23.7 - allergia alle piante (escluso il cibo);

L23.8 - dermatite causata da altri fattori;

L23.9 - Allergia cutanea di eziologia sconosciuta.

Poiché la malattia non ha una natura infettiva, non viene trasmessa da persona a persona. La dermatite allergica è una reazione del sistema immunitario a un irritante..

Solo un medico qualificato può diagnosticare la dermatite allergica e prescrivere il trattamento corretto. Non automedicare e visitare un medico prima di assumere qualsiasi farmaco o rimedio popolare.

Sintomi

Quando una persona sviluppa dermatite allergica, i sintomi della malattia possono essere diversi, dal rossore alla comparsa di bolle riempite con un liquido chiaro. La manifestazione della malattia dà a una persona molti inconvenienti, poiché non solo il tegumento della pelle ne soffre, ma l'intero organismo nel suo insieme.

Tra i principali sintomi della dermatite allergica negli adulti, vale la pena notare:

  • arrossamento
  • rigonfiamento;
  • la comparsa di bolle;
  • microjava piangenti;
  • prurito
  • bruciando;
  • la comparsa di squame secche al posto delle vesciche e così via.

La dermatite allergica, i cui sintomi negli adulti sono spesso simili alla forma acuta di eczema, complica la vita di una persona. Spesso il paziente è disturbato dal sonno, diventa irrequieto, ha mal di testa, debolezza e persino temperatura.

Quando appare la malattia per la prima volta, i sintomi compaiono nel sito di contatto con l'allergene. Con il contatto ripetuto con l'irritante, arrossamento della pelle, gonfiore e vesciche possono apparire in altre parti del corpo.

Dermatite allergica: sintomi negli adulti

La dermatite allergica è una reazione del corpo di un'azione ritardata, quindi i primi sintomi della malattia compaiono dopo un contatto prolungato della pelle con un allergene. In una persona che ha una maggiore sensibilità a un irritante, i segni di dermatite allergica compaiono in più fasi:

  • Innanzitutto, il rossore appare sulla pelle. Spesso c'è gonfiore del focus della malattia, nonché prurito o bruciore.
  • Nel tempo, le bolle si sono riempite di una forma liquida chiara nel sito di arrossamento. Potrebbero scoppiare presto. In questo caso, al loro posto si formano forme di erosione piangente. In questo caso, il trattamento non può essere ritardato, poiché il rischio di infezione.
  • In assenza di un trattamento adeguato, arrossamenti e vesciche si diffondono ad altre parti del corpo. Si verifica un'intossicazione del corpo, che si manifesta con febbre, debolezza, nausea, mal di testa e altri sintomi.

A seconda della posizione dei focolai della lesione e del tipo di malattia, la dermatite allergica (i sintomi e il trattamento negli adulti e nei bambini possono variare) possono verificarsi in diversi modi.

Dermatite allergica sulle mani

Sulle mani, la dermatite allergica da contatto si manifesta più spesso, i cui segni differiscono dalle altre forme della malattia. L'allergene più comune in questo caso è un prodotto chimico, compresi prodotti chimici domestici, detergenti e sali di metallo..

Con lo sviluppo della pressione sanguigna sulle mani, si osservano i seguenti sintomi:

  • arrossamento della pelle;
  • ispessimento dell'epidermide;
  • pelle screpolata.

Quasi sempre, le mani con dermatite allergica sono molto pruriginose e pruriginose. Nella maggior parte dei casi, la pelle diventa secca e inizia a staccarsi. A volte compaiono piccole papule sulle mani, che si fondono in grandi vesciche nel tempo. Loro, come bolle in altre aree, esplodono e crosta secca.

Dermatite allergica sul viso

La dermatite allergica sul viso, un prurito in cui interrompe il sonno di una persona e il normale funzionamento, procede a seconda del grado di danno alla pelle. Nella maggior parte dei casi, il paziente è preoccupato per:

  • macchie rosse sul viso;
  • grave gonfiore;
  • la comparsa di vescicole e papule;
  • bruciore o prurito grave.

La malattia può anche manifestarsi come una lesione della mucosa, quindi la pressione sanguigna sul viso è spesso accompagnata da lacrimazione, arrossamento degli occhi e naso che cola. Il pericolo della malattia sta nel fatto che le cicatrici possono rimanere al posto delle vesciche.

Dermatite allergica negli occhi

C'è una pressione sanguigna negli adulti negli occhi a causa di una reazione allergica a mascara, ombretto o altri cosmetici. I primi sintomi della malattia sono arrossamento e gonfiore delle palpebre, nonché pelle localizzata da vicino. A causa del forte prurito e bruciore, una persona non riesce a dormire normalmente, diventa irrequieta e irritabile.

Sintomi di toxidermia

La tossidermia è considerata il tipo più pericoloso di dermatite allergica. Se sei allergico ai farmaci, sulla pelle appare un'eruzione vescicolare o papulare. Inoltre, si può osservare:

  • danno alla mucosa (molto spesso la bocca, meno spesso i genitali);
  • la formazione di grandi macchie erimatiche;
  • la comparsa di placche purulente sulla pelle;
  • un aumento di vescicole e papule.

La temperatura nella dermatite allergica si verifica più spesso con lo sviluppo di complicanze - la sindrome di Lyell. In questo caso, le condizioni del paziente peggiorano. Soffre di mal di testa, brividi, debolezza e vomito. Nel corso dello sviluppo della malattia, dal 10 al 90% dell'epidermide può esfoliare, il che è pericoloso con esito fatale.

Dermatite allergica: sintomi nei bambini

In un bambino, i sintomi della dermatite allergica dipendono dalla sua età. Nei bambini di età inferiore a 1,5 anni, i primi segni della malattia si manifestano generalmente con un leggero rossore sulle guance e sui glutei. Dopo che la pelle sulla parte posteriore della testa inizia a staccarsi.

Un'eruzione cutanea di acne rossa nei bambini piccoli può diffondersi in tutto il corpo, ma è spesso localizzata:

  • sul retro;
  • sul cuoio capelluto;
  • sulle mani;
  • sulle guance.

Se la malattia non viene curata, l'eruzione cutanea inizierà a trasformarsi in vescicole che esploderanno. L'epidermide nei focolai della malattia diventerà ruvida. Dal momento che la dermatite allergica prude, provoca gravi sofferenze al bambino.

Un'eruzione cutanea con dermatite allergica nei bambini dai 2 ai 12 anni può diffondersi in tutto il corpo. Spesso, piccoli focolai della malattia, che sono localizzati sotto le articolazioni del ginocchio e del gomito, sul collo o sulla parte superiore del torace, aumentano rapidamente di dimensioni e si fondono l'uno con l'altro. I bambini di questa età graffiano sempre le manifestazioni di dermatite, a seguito delle quali compaiono peeling e croste secche.

I sintomi e il trattamento della dermatite allergica nei bambini adolescenti non differiscono dalle manifestazioni della malattia nei pazienti adulti.

Se i primi sintomi compaiono in un adulto o in un bambino, dovresti consultare un dermatologo. Dopo aver superato una visita medica e test speciali, il medico prescriverà il trattamento.

Diagnostica

La diagnosi di dermatite allergica inizia con un esame del paziente da parte di un dermatologo, nonché un'anamnesi. Nella maggior parte dei casi, il medico dopo un esame visivo può diagnosticare la malattia. Ma per escludere altre malattie con sintomi simili, è necessario determinare l'allergene.

A volte è difficile per una persona capire a cosa serve l'allergia, specialmente se i punti focali della pressione sanguigna si trovano in diverse parti del corpo. Il medico effettua un sondaggio dettagliato e quindi effettua test speciali che aiutano a determinare l'irritante. Questo aiuta a interrompere il contatto con l'allergene e ad iniziare un trattamento efficace..

Se si è sviluppata la dermatite allergica, gli esami del sangue per il contenuto di immunoglobuline possono confermare la natura allergica della malattia. Il paziente deve superare un esame del sangue generale e biochimico, nonché sottoporsi ad altri studi e test medici per valutare la salute generale del paziente. A volte, per la diagnosi, è necessaria la consultazione di tali specialisti:

Con dermatite allergica negli occhi, un oculista può anche aver bisogno di una consultazione.

Come inizia la diagnosi di dermatite allergica?

Dopo un esame visivo e un'anamnesi, il paziente viene inviato a donare sangue per immunoglobuline. Questa analisi medica ci consente di stabilire che il sangue contiene una maggiore quantità di immunoglobuline, indicando la natura allergica della malattia.

Il paziente esegue anche un esame del sangue generale. Un aumento del numero di eosinofili, linfociti e VES indica lo sviluppo di dermatiti allergiche. Un esame del sangue biochimico aiuta a valutare le condizioni dei reni, del fegato e di altri organi. La forma trascurata della malattia è spesso accompagnata da intossicazione del corpo e questa analisi ci consente di determinarlo..

Per garantire che i risultati non siano errati, 5 giorni prima del test, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci contenenti corticosteroidi.

Definizioni di allergeni

Un ruolo chiave nella diagnosi della dermatite allergica viene eseguito da test speciali che aiutano a determinare l'allergene. A volte, a seconda della posizione dei fuochi della malattia, non è difficile capire quale sostanza abbia causato una reazione simile. Ma in alcuni casi, una persona non indovina nemmeno cosa sia un allergene. Il paziente può richiedere arrossamenti e vesciche sulle mani non dalla crema, dal momento che lo aveva usato prima. Ma per stabilire ciò, un test speciale sarà sicuramente di aiuto. E, come sapete, la migliore prevenzione della malattia è l'esclusione del contatto con un allergene.

Test allergico

Il modo più semplice per determinare un irritante è sottoporsi a un test allergologico. Soluzioni di allergeni comuni, nonché acqua sterile, vengono iniettate nella pelle di una persona. Nel sito dell'iniezione dello stimolo appariranno arrossamenti o altre manifestazioni di allergia. Il sito di iniezione di acqua sterile deve rimanere invariato.

Test di applicazione

I test di applicazione aiutano a diagnosticare la dermatite allergica. Grazie a loro, puoi testare dozzine di allergeni e determinare con precisione l'irritante. Un test viene eseguito utilizzando un nastro adesivo speciale nella seguente sequenza:

Un nastro adesivo con un allergene è attaccato alla schiena o in un altro posto invisibile.

Lasciato per 48 ore.

Viene verificata una reazione allergica. A volte possono apparire vesciche o arrossamenti immediatamente dopo aver fissato il nastro di prova.

Tutti i segni di allergie per testare gli allergeni di solito scompaiono subito dopo aver rimosso il nastro..

Test di scarificazione

Un altro metodo per determinare l'allergene è condurre un test di screening. Per condurre un test medico sull'avambraccio del paziente, vengono eseguite diverse incisioni superficiali con un bisturi. Di solito il loro numero è uguale al numero di allergeni. Eventuali allergeni vengono applicati alle incisioni e attendono una reazione..

Altri esami e analisi

A volte la diagnosi di dermatite allergica comprende una gamma più ampia di studi clinici. Se il paziente soffre di malattie della ghiandola tiroidea, gli viene prescritto il passaggio di studi appropriati. Ciò è necessario al fine di escludere altre malattie dell'infiammazione della pelle, che possono essere causate da violazioni di questo organo.

Se si sviluppa una reazione allergica atipica, il medico può prescrivere una biopsia dell'area interessata dell'epidermide. Inoltre, a volte il paziente deve sottoporsi a tali esami:

lipidogramma - un esame del sangue per il colesterolo in esso;

emostasiogramma - test di coagulazione del sangue.

Tutti i test e le analisi sono prescritti dal medico, a seconda dello stadio della malattia, delle sue caratteristiche e delle possibili complicanze, nonché della disponibilità di attrezzature mediche in ospedale.

Trattamento

La dermatite allergica ha sintomi spiacevoli, quindi la maggior parte delle persone non ritarda il trattamento. Il rossore e il prurito, che quasi sempre accompagnano questa malattia, influenzano notevolmente la qualità della vita. Le manifestazioni della malattia non solo causano disagio al paziente, ma limitano anche le sue azioni (ad esempio, essere in luoghi pubblici). Il trattamento della dermatite allergica su viso, schiena, braccia consiste in diverse fasi importanti:

eliminazione del contatto con l'allergene;

l'uso di preparati topici per ripristinare la pelle;

prendendo antistaminici.

Le caratteristiche del trattamento della dermatite allergica dipendono dalle caratteristiche del decorso, dalla gravità e da altri fattori individuali. Nella maggior parte dei casi vengono prescritti farmaci ormonali: unguenti con corticosteroidi. La dermatite allergica, il cui trattamento negli adulti non è molto diverso dai bambini, presenta sintomi spiacevoli, quindi le azioni terapeutiche mirano necessariamente a eliminarli.

Ma prima di iniziare il trattamento, è necessario interrompere il contatto con l'allergene. Altrimenti, l'assunzione di farmaci non porterà il risultato desiderato. Nella maggior parte dei casi, la malattia può essere curata a casa. Il ricovero in ospedale è necessario solo con lo sviluppo di una grave complicanza della tossidemia - la sindrome di Lyell.

Un trattamento efficace può essere prescritto solo da un medico, quindi se compaiono sintomi di dermatite allergica, è necessario visitare un dermatologo e sottoporsi a un esame. La medicina tradizionale ha molte ricette per trattare questo disturbo, ma prima di controllare l'efficacia di qualsiasi rimedio, consultare un medico. Altrimenti, rischi di complicare il decorso della malattia.

Trattamento della dermatite allergica negli adulti

La dermatite allergica, i cui sintomi e il cui trattamento dipendono dal tipo di malattia, possono manifestarsi in forma acuta o cronica. Indipendentemente da ciò, prima di tutto, è necessario rimuovere il contatto con l'allergene. L'irritante per la pelle viene lavato via con acqua o pulito con un panno umido. Il medico prescrive anche antistaminici all'interno, che aiutano ad alleviare i sintomi spiacevoli, inclusi arrossamento, gonfiore e prurito..

Trattamento locale

Il trattamento della dermatite allergica negli adulti, come i bambini, dovrebbe essere completo. Il più efficace è l'uso di medicinali locali, disponibili sotto forma di:

Se viene diagnosticata una dermatite allergica, il trattamento con unguento o un altro farmaco topico è più efficace. Molto spesso vengono utilizzati pomate con corticosteroidi. L'acido borico fa parte di essi, quindi hanno un effetto ammorbidente sulla pelle. Unguenti e creme alleviano perfettamente il gonfiore, eliminano i rossori e alleviano il prurito intollerabile. Nei casi in cui l'assunzione di tali farmaci è controindicata, vengono selezionati moderni farmaci non ormonali.

Se la dermatite allergica è accompagnata dalla comparsa di vescicole e dall'erosione piangente, vengono utilizzati agenti antisettici. Vengono anche utilizzati impacchi bagnati. Le lesioni cutanee possono essere ingrassate con un verde brillante, ma lo iodio non può essere utilizzato. Se la pelle interessata rimane asciutta, puoi usare paste neutre, talco e polveri speciali. In ogni caso, i fuochi della malattia non devono essere lavati con sapone o altri detergenti..

Caratteristiche del trattamento della dermatite allergica negli adulti

Il trattamento della dermatite allergica negli adulti, la cui foto puoi vedere di seguito, dipende dal tipo di malattia. È importante eliminare completamente il contatto con lo stimolo:

Per le allergie alimentari, rifiuta di usare cibi proibiti.

Se l'irritante è una sostanza chimica, utilizzare dispositivi di protezione (guanti, respiratori).

Se le allergie sono causate da prodotti chimici domestici, prodotti per la cura personale o cosmetici, vale la pena scegliere prodotti ipoallergenici..

Evitare il contatto con piante allergeniche in caso di fitoderma.

Interrompere l'assunzione di farmaci se si è sviluppata dermatite allergica tossica.

I farmaci antinfiammatori, spesso non steroidei, sono prescritti per alleviare l'infiammazione. Se si è verificata un'infezione, il trattamento per la dermatite allergica nelle braccia, nel viso, nella schiena o nel collo dovrebbe includere antibiotici. Prima di prescrivere qualsiasi agente antibatterico, viene eseguito un test allergologico per escludere un deterioramento della salute.

Le iniezioni per la dermatite allergica sono prescritte in caso di intossicazione del corpo. Molto spesso si tratta di tiosolfato di sodio o Laticort. Per purificare il corpo, il medico può prescrivere carbone attivo. Se la dermatite allergica è causata da disturbi nervosi o stress, il trattamento include sedativi. Nel caso in cui la dermatite sul viso abbia una complicazione sotto forma di congiuntivite, vengono prescritti colliri o pomate con idrocortisone.

Trattamento toxidermia

La caratteristica principale del trattamento della dermatite allergica tossica è che prima bloccano l'azione del farmaco che ha causato l'allergia, quindi rimuovono i suoi residui dal corpo. Il resto del trattamento non è diverso dagli altri tipi di pressione sanguigna..

Con lo sviluppo della sindrome di Lyell, il trattamento comprende le seguenti azioni:

Il paziente viene posto nell'unità di terapia intensiva.

Sono prescritte alte dosi di farmaci glucocorticoidi..

Effettuare un ciclo di trattamento con antistaminici.

Purifica il corpo con contagocce endovenosi.

Nutrizione appropriata

La nutrizione per la dermatite allergica deve essere attentamente studiata. È necessario escludere dalla dieta prodotti con maggiore allergenicità. Questi prodotti includono:

Pesce e frutti di mare;

bacche e frutti rossi.

Dovresti anche limitare l'uso di dolci, latte intero, spezie e una varietà di salse. La dieta per la dermatite allergica negli adulti proibisce l'uso di fritti, affumicati e piccanti.

Per accelerare il processo di guarigione, il menu per la dermatite allergica dovrebbe includere i seguenti alimenti e piatti:

latticini a basso contenuto di grassi;

Trattamento della dermatite allergica durante la gravidanza

Se la dermatite allergica si è sviluppata durante la gravidanza, il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico. Il principio del trattamento non differisce dal trattamento della pressione sanguigna negli adulti, ovvero sono prescritti pomate o creme per applicazione topica, nonché antistaminici. Ma qualsiasi farmaco dovrebbe essere selezionato dal medico, poiché l'assunzione di alcuni farmaci può avere un effetto negativo sullo sviluppo del feto e sulla gravidanza in generale.

Trattamento della dermatite allergica nei bambini

La dermatite allergica, il cui trattamento nei bambini ha principi simili al trattamento di questo disturbo negli adulti, provoca ansia nei bambini a causa di un forte prurito. Dopo aver eliminato il contatto cutaneo con l'allergene, le aree interessate della pelle devono essere pulite con un batuffolo di cotone imbevuto di alcool.

Il trattamento della dermatite allergica nei bambini viene effettuato nella maggior parte dei casi con l'aiuto di farmaci locali. Può essere unguenti con corticosteroidi, che hanno un effetto antistaminico sul corpo. Creme e unguenti con acido borico aiutano ad alleviare rapidamente i sintomi, sebbene il trattamento di questa malattia nei bambini di solito richieda molto tempo. Se il bambino soffre di un forte prurito, il medico può prescrivere compresse di gluconato di calcio. Per aiutare la pelle danneggiata a recuperare più velocemente, vengono utilizzati unguenti idratanti.

La nutrizione di un bambino con dermatite allergica dovrebbe anche escludere l'assunzione di prodotti altamente allergenici. Se il bambino sta ancora allattando al seno, è necessario monitorare la madre per la nutrizione. I rimedi popolari per il trattamento della dermatite allergica nei bambini sono meglio non usare affatto o dopo aver consultato un medico.

Farmaco

Una persona che per prima cosa incontra un'allergia, che si manifesta con eruzioni cutanee, si chiede come trattare la dermatite allergica. Il trattamento completo di questo disturbo di solito richiede un lungo periodo. Per alleviare i sintomi spiacevoli ed eliminare la causa dell'allergia, al paziente vengono prescritti farmaci sia esterni che interni.

Gli antistaminici con dermatite allergica bloccano la produzione di istamina, riducendo così eruzioni cutanee, arrossamenti, gonfiore della pelle, erosione inzuppata e altri sintomi.

Un ruolo importante nel trattamento della dermatite allergica è svolto dalle medicine locali. Sono disponibili in varie forme farmacologiche:

Se la dermatite è accompagnata da erosione imbevuta, il medico prescrive pomate e creme ormonali. Gli unguenti con corticosteroidi possono essere potenti (prescritti in casi gravi) o deboli. In rari casi, i corticosteroidi sono prescritti in compresse orali.

I farmaci locali non ormonali non solo alleviano i sintomi, ma hanno anche effetti antinfiammatori, antimicotici e antisettici. Contribuiscono alla guarigione delle ferite e idratano la pelle, migliorandone le capacità rigenerative. I trattamenti non ormonali più popolari per la dermatite allergica sono:

Molte creme e unguenti hanno effetti anti-infiammatori. In caso di grave infiammazione, il medico può prescrivere antibiotici per dermatite allergica per somministrazione orale sotto forma di compresse, sciroppi o altre forme farmacologiche. Con la toxidermia, anche il corpo viene pulito, quindi il corso del trattamento può includere l'uso di carbone attivo, Enterogel, Diosmectite e altri enterosorbenti

Antistaminici

Poiché la pressione sanguigna è una manifestazione di una reazione allergica, sono necessari antistaminici per trattarla. La particolarità di questi farmaci è che bloccano la produzione di istamina, che provoca i sintomi della malattia. Gli antistaminici sono spesso prescritti in compresse per somministrazione orale. Nelle forme gravi della malattia, il medico può prescrivere iniezioni, perché quando il farmaco viene somministrato per via intramuscolare, inizia ad agire in pochi minuti.

A seconda della gravità della malattia, dell'insorgenza dei sintomi e delle caratteristiche individuali del corpo, il medico può prescrivere antistaminici di prima, seconda o terza generazione.

I farmaci di prima generazione hanno un'azione rapida, ma hanno una serie di spiacevoli effetti collaterali, tra cui sonnolenza e allucinazioni. Questi farmaci includono:

La seconda generazione di farmaci non ha così tanti effetti collaterali, ma è controindicata per le persone con malattie cardiache e pazienti anziani. Questi includono:

Gli antistaminici di terza generazione sono ammessi per le persone con varie malattie croniche. I più comuni sono:

La dermatite atopica nei bambini viene anche trattata con antistaminici di terza generazione. Nella maggior parte dei casi, l'uso di questi farmaci è assolutamente sicuro, quindi a volte vengono prescritti durante la gravidanza..

Farmaci topici ormonali

Il medico prescrive una crema ormonale o unguento per dermatite allergica con un forte processo infiammatorio che accompagna la malattia e l'erosione umida, nonché nei casi in cui i farmaci non ormonali sono inefficaci.

Gli unguenti con corticosteroidi seccano bene la pelle, eliminano il processo infiammatorio e accelerano la guarigione della ferita. Questi farmaci non sono usati per trattamenti a lungo termine. Il corso di applicazione della crema ormonale non può superare le 2 settimane. L'uso di tali farmaci è possibile solo come indicato e sotto la supervisione di un medico..

I seguenti farmaci appartengono al corticosteroide:

Nella maggior parte dei casi, i farmaci ormonali non vengono utilizzati per trattare la dermatite allergica sul viso. Un'eccezione può essere l'idrocortisone, prescritto per la comparsa dell'erosione umida.

Farmaci esterni non ormonali

La crema non steroidea per la dermatite allergica, così come altre forme di tali farmaci, hanno un effetto complesso sulla pelle. A seconda della composizione, i preparati esterni privi di ormoni hanno i seguenti effetti:

Inoltre, possono includere sostanze che hanno un effetto antistaminico (Gistan). L'uso di tali unguenti per la dermatite allergica aiuta a liberarsi da prurito, bruciore e pelle secca, che provoca disagio. I farmaci aiutano a curare crepe e ferite, ripristinare l'epidermide e idratare.

I medicinali esterni che non contengono ormoni includono:

Le creme non ormonali vengono utilizzate per i bambini, poiché non hanno praticamente controindicazioni e la maggior parte di esse può essere utilizzata per i bambini. L'unguento allo zinco per la dermatite allergica ha un effetto essiccante, nonché antifungino e antisettico. Pertanto, unguento di zinco e altri preparati contenenti zinco sono prescritti ai bambini per curare la pressione sanguigna, che è accompagnata dal pianto.

Se non sai come trattare la dermatite allergica nei bambini, consulta un medico che sceglierà farmaci sicuri ed efficaci.

Se la dermatite allergica è causata dall'assunzione di farmaci, è necessario pulire il corpo con enterosorbenti. In questo caso, si raccomanda anche di assumere complessi di vitamine e minerali e preniotici per ripristinare la microflora intestinale.

Rimedi popolari

Il trattamento della dermatite allergica richiede un approccio integrato. L'eliminazione della malattia può essere effettuata sia con farmaci usati internamente, sia con farmaci per il trattamento locale. Se si è sviluppata la dermatite allergica, anche i rimedi popolari possono venire in soccorso..

Per alleviare il prurito, il bruciore e anche ridurre altri sintomi spiacevoli, applicare un trattamento locale con rimedi popolari sotto forma di:

asciugandosi con decotti di erbe;

appliques e così via.

L'olio di olivello spinoso per la dermatite allergica viene utilizzato per preparare un unguento fatto in casa. Inoltre, la medicina tradizionale offre ricette per decotti di erbe per somministrazione orale. Di solito si tratta di piante medicinali che hanno proprietà antinfiammatorie e antisettiche.

Il trattamento della dermatite allergica negli adulti con rimedi popolari può essere effettuato solo sotto la supervisione di un medico, poiché anche le ricette di medicina alternativa hanno controindicazioni e in alcuni casi possono provocare un aggravamento del decorso della malattia o lo sviluppo di complicanze.

Erbe per la dermatite allergica

Le erbe medicinali per la dermatite allergica vengono utilizzate per preparare:

decotti e infusi per ingestione;

comprime e asciuga le medicazioni;

Le erbe più comuni utilizzate per combattere la malattia negli adulti sono:

Il trattamento a base di erbe locali può accelerare l'eliminazione del processo infiammatorio, la guarigione delle ferite e la rigenerazione delle cellule danneggiate. Inoltre, una serie di dermatiti allergiche ha un effetto antisettico, che impedisce la diffusione dell'infezione.

Se non sai come trattare la pressione sanguigna, non correre a ricorrere all'aiuto di piante medicinali. Alcuni di loro sono velenosi, ad esempio celidonia, e richiedono un uso molto attento, quindi è meglio non usarli senza le istruzioni del medico. Ma la camomilla, una stringa o un tè dalle foglie di ribes, se non aiutano a sbarazzarsi della malattia, non causeranno sicuramente danni alla salute.

Trattamento locale

Il più efficace è il trattamento locale della dermatite allergica a casa. Per fare questo, i fuochi della malattia vengono cancellati con decotti di erbe medicinali e vengono preparati anche impacchi, lozioni e unguenti.

L'unguento all'olivello spinoso guarisce bene l'epidermide danneggiata, nutre e idrata, contribuendo a una pronta guarigione. Ma è meglio rifiutare di applicare la pappa dalla cipolla o dall'aglio, poiché bruciare le verdure può causare ancora più irritazione alla pelle.

Il sapone di catrame per la dermatite allergica viene spesso usato per il trattamento. Il sapone di catrame, che può essere acquistato o preparato in modo indipendente, ha un effetto antimicrobico e antinfiammatorio. Stimola anche la circolazione sanguigna, che accelera il ripristino della pelle. È solito:

per massaggi con lo sfregamento;

È vietato l'uso del sapone di catrame con un forte processo infiammatorio, che è accompagnato da un'erosione imbevuta.

Il trattamento alternativo per la dermatite allergica viene utilizzato come adiuvante e solo dopo aver consultato un medico. Le ricette di medicina alternativa non vengono utilizzate per l'automedicazione, in modo da non aggravare la malattia. Per il trattamento della dermatite allergica nei bambini, i rimedi popolari non dovrebbero essere usati senza il parere di un medico.