Allergia alimentare in un neonato: come riconoscere e come trattare?

Allergeni

Le reazioni allergiche riducono significativamente la qualità della vita anche negli adulti. Cosa dire dei bambini il cui organismo è ancora poco adattato alle condizioni del mondo circostante. Il sistema immunitario del bambino si sta appena formando, quindi nei primi mesi tutto può causare un'allergia: biancheria da letto, polvere domestica e persino una polvere progettata specificamente per i neonati. Ma nella maggior parte dei casi, l'allergene si trova nel cibo, tale allergia in un bambino si chiama cibo.

Nell'articolo rispondiamo alle domande: come si manifesta l'allergia alimentare nei bambini, qual è il pericolo di allergia alimentare in un bambino e come trattare l'allergia alimentare nei bambini?

I primi segni di allergie alimentari nei bambini

I sintomi delle allergie alimentari nei neonati sono diversi, è questo fatto che rende difficile diagnosticare questa condizione. In questo caso, è necessario riconoscere una reazione allergica nel più breve tempo possibile - al fine di eliminare l'allergene e correggere con successo le condizioni delle briciole.

I seguenti sintomi possono indicare allergie alimentari nei neonati:

  • Cambiamenti nella pelle. Il bambino è preoccupato per l'eruzione cutanea e il rossore sul corpo, prurito e desquamazione sul collo e sulle guance, dermatite da pannolino e sudorazione, formazione di fiocchi e desquamazione sotto i capelli. Ma la manifestazione più ovvia di un'allergia alimentare in un bambino è l'edema..
  • Disturbi respiratori I disturbi respiratori possono essere lievi, come ad esempio la rinite allergica. Tuttavia, una forte allergia alimentare in un bambino può portare all'edema di Quincke, che è accompagnato da un attacco di soffocamento ed è fatale.

La mancanza di respiro è un sintomo molto pericoloso. In tale situazione, è necessario rimuovere tutti i potenziali allergeni dal bambino e chiamare un'ambulanza!

  • Problemi di sonno, pianto frequente, scarso appetito. Tali cambiamenti comportamentali possono segnalare un'allergia alimentare a un bambino..
  • Violazioni del tratto digestivo. Rigurgito frequente, accompagnato da urla e pianto, vomito, costipazione, coliche, flatulenza: ecco come il corpo del bambino può reagire a un allergene. Vale la pena notare che l'allergia è strettamente associata alla disbiosi: può essere sia la sua causa che il suo effetto. È improbabile che almeno una madre non abbia familiarità con questo concetto, poiché la disbiosi si verifica in quasi tutti i neonati (nel 90% dei casi) [1]. Ma per ogni evenienza, spieghiamo: questo è uno squilibrio nella microflora intestinale, in cui diminuisce il numero di bifidobatteri e lattobacilli benefici e aumenta il numero di microrganismi patogeni e condizionatamente patogeni.

Possibili cause di allergie alimentari in un bambino

La predisposizione alle allergie alimentari al bambino può passare "per eredità" ai genitori. Se uno di loro è una persona allergica, la probabilità che il bambino abbia adottato questa funzione da lui è del 25%. Se mamma e papà soffrono di allergie, il rischio raddoppia.

Secondo le statistiche, il cibo è il tipo più comune di allergia nei neonati [2].

Le allergie alimentari sono più comuni nei neonati allattati al seno. Il corpo del bambino può persino rifiutare le miscele ipoallergeniche, quindi non devi nemmeno parlare di quelle "normali". Ad esempio, l'intolleranza alle proteine ​​del latte di vacca - un componente frequente della formula per l'infanzia - si verifica in circa il 10% [3] bambini, di norma passa da 2 a 3 anni.

In un bambino allattato al seno, possono verificarsi allergie a causa di un'alimentazione scorretta della madre. Dopotutto, i prodotti della sua dieta con il latte entrano nel corpo del bambino. Quindi, in caso di rilevazione di manifestazioni allergiche in un bambino, i medici raccomandano di abbandonare i prodotti potenzialmente allergici. Molto spesso questi sono: agrumi e frutti esotici, cibi a base di pigmenti rossi, cioccolato, noci, miele, uova, latte e frutti di mare. La stessa "dieta" è rilevante per l'introduzione di alimenti complementari: durante questo periodo si verifica spesso una reazione allergica.

Infezioni intestinali, malattie virali, l'uso di antibiotici aumentano il rischio di allergie in un neonato di diverse volte: qualsiasi colpo al sistema immunitario facilita la penetrazione della flora patogena e condizionatamente patogena nell'intestino del bambino, che, come abbiamo già detto, può portare ad allergie.

Trattamento delle allergie alimentari nei neonati

Tutti i genitori dovrebbero ricordare che il trattamento indipendente di qualsiasi malattia nel bambino è inaccettabile! Un rischio troppo elevato di danneggiare il corpo di un bambino fragile. Pertanto, la prima cosa da fare è mostrare il bambino al pediatra. Se la causa dell'allergia è evidente, allora, ovviamente, è necessario escludere il prodotto dalla dieta del bambino. Altrimenti, il medico scriverà un rinvio per un esame speciale per identificare l'allergene e regolare il menu.

Elenchiamo i mezzi principali che un pediatra può prescrivere:

  • Sorbenti: aiutano a rimuovere rapidamente l'allergene dal corpo.
  • Antistaminici. Tali farmaci eliminano rapidamente i sintomi delle allergie, in particolare eruzioni cutanee e gonfiore, ma hanno un ampio elenco di effetti collaterali e controindicazioni. Pertanto, nei bambini vengono utilizzati solo in forme gravi di allergie.
  • Unguenti e gel per il trattamento locale - per eliminare un'eruzione cutanea in un bambino con allergie alimentari, così come altre manifestazioni della pelle.
  • Probiotici con lattobacilli e / o bifidobatteri - per correggere i disturbi della microflora intestinale.

Il medico prescriverà fondi con batteri benefici vivi con quasi il cento per cento di probabilità. E non è solo una stretta relazione tra allergie e disbiosi. I probiotici non sono un medicinale, il che significa che non portano un carico di droga sul corpo del bambino. Questi microrganismi sono abitanti naturali del tratto intestinale, abitano il corpo umano nelle prime ore dopo la nascita. Bifidobatteri e lattobacilli sono attivamente coinvolti nella digestione e nell'assimilazione dei nutrienti, promuovono la sintesi di vitamine nell'intestino, inibiscono la crescita della microflora patogena e aiutano a rafforzare l'immunità.

L'effetto positivo dei lactobacilli Lactobaccillus rhamnosus GG (LGG) è stato confermato da cinquanta studi clinici. In particolare, nel 2016, la Kharkov Medical Academy ha testato l'efficacia dell'uso di LGG nel complesso trattamento delle allergie alimentari nei bambini. Gli studi hanno mostrato dinamiche positive dal terzo giorno di trattamento (coliche, costipazione e flatulenza sono scomparse) e le manifestazioni cutanee di allergie sono state completamente risolte entro il giorno 15 [4].

Vale la pena notare che gli agenti probiotici possono essere monocomponenti (con un tipo di batteri benefici) e complessi (con bifidobatteri e lattobacilli nella composizione). Quest'ultima opzione è ottimale, poiché i lattobacilli, tra le altre cose, supportano l'ambiente acido necessario allo sviluppo dei bifidobatteri.

Le allergie alimentari nei bambini sono un evento comune. Di norma, questa condizione scompare infine all'età di tre anni, quando il sistema immunitario del bambino diventa più perfetto. Tuttavia, ciò non significa affatto che le allergie non debbano essere trattate: senza una terapia tempestiva e corretta, possono insorgere complicazioni.

Eruzione cutanea allergica in un bambino: come affrontare le eruzioni cutanee

Spesso nei bambini nei primi anni di vita si verificano eruzioni cutanee sulla pelle. Alcuni di loro sono la norma fisiologica, mentre altri sono allergici. Un medico competente può sempre distinguere un'eruzione cutanea normale dalle manifestazioni di allergia, aiutare a regolare lo stile di vita del bambino e prescrivere un trattamento adeguato.

Che cos'è un'eruzione allergica?

Se il bambino ha eruzioni cutanee, dovresti prima contattare un pediatra. Spesso, un'eruzione allergica, specialmente nei neonati, è confusa con calore pungente, eritema, miglia, fioritura ormonale, ecc. Inoltre, eruzioni cutanee, come la varicella, la roseola, il morbillo, la rosolia, la scarlattina e molti altri possono accompagnare le eruzioni cutanee. È importante sapere come appare l'eruzione cutanea in un caso particolare e distinguere i sintomi di queste malattie in modo da non iniziare il loro decorso. Se il terapista pediatrico non è in grado di formulare una diagnosi, può essere indirizzato a un dermatologo o specialista in malattie infettive se si sospetta una malattia virale.

Un'eruzione allergica può verificarsi in bambini molto piccoli o negli adolescenti.

Malattie caratterizzate dalla comparsa di un'eruzione allergica:

  • dermatite atopica;
  • dermatite da contatto;
  • orticaria.

Eruzione cutanea in un bambino - video del Dr. Komarovsky

Il meccanismo delle eruzioni cutanee

Si forma una vescica a causa della vasodilatazione dovuta al rilascio di istamina da parte dei mastociti.

Quando un allergene entra nel corpo umano, iniziano a essere prodotti anticorpi. Successivamente si accumulano e si attaccano alle cellule immunitarie (mast). In caso di esposizione ripetuta all'allergene e alla sua combinazione con anticorpi e mastociti, inizia la produzione di istamina, che porta a una reazione caratteristica. Si verifica vasodilatazione, si osserva gonfiore, la pelle può arrossarsi, prurito. Questo meccanismo si chiama immunitario ed è caratteristico dell'orticaria o della dermatite da contatto..

Il meccanismo non immunitario è caratterizzato dal fatto che i mastociti rilasciano istamina a seguito dell'ingestione di alcuni farmaci e altri allergeni. Questi fattori esterni possono influenzare direttamente le cellule immunitarie:

  1. Lo strato papillare del derma si gonfia.
  2. I capillari si espandono.
  3. Le loro pareti diventano più permeabili agli elementi del sangue.
  4. Si forma una bolla.

Cause e sintomi di eruzioni allergiche

Dermatite atopica

La dermatite atopica o l'eczema, di solito si manifesta a due mesi di età e può disturbare un bambino fino a tre anni. Le ragioni sono, ad esempio, cibo, allergie domestiche, malattie concomitanti, predisposizione genetica. Questa è una malattia cronica della pelle: possono verificarsi sia esacerbazioni che periodi di remissione..

  • prurito, bruciore, peggio di notte;
  • microvescicole e papule sierose, alla cui apertura si formano delle croste;
  • rossore piangente e crepe dolorose;
  • arrossamento delle guance, fronte, mento;
  • ulcere, acne;
  • pettinare il sanguinamento.

Manifestazioni di dermatite atopica - galleria fotografica

Dermatite da contatto

Questo tipo di eruzione cutanea appare nel luogo in cui si è verificato il contatto con l'allergene: abbigliamento, prodotti chimici domestici, cosmetici, piante, polvere, animali domestici, ecc. I sintomi sono simili alle manifestazioni generali di una reazione allergica e scompaiono dopo l'esclusione del contatto con l'allergene. Segni della malattia:

  • arrossamento della pelle, accompagnato da gonfiore, prurito - si verificano, di regola, sulla schiena, sulle gambe e sulle braccia, sotto le ascelle;
  • la comparsa di piccole bolle scoppiate, dopo le quali rimane l'erosione, croste.

A volte le eruzioni cutanee sono accompagnate da temperatura.

Dermatite da contatto in foto

Orticaria

Le cause dell'orticaria possono essere cibo, medicine, prodotti chimici domestici, cosmetici, punture di insetti, gelo o sole, ecc. I sintomi possono apparire bruscamente e anche scomparire bruscamente dopo qualche tempo. L'orticaria può verificarsi in qualsiasi parte del corpo, compresi testa, papa, labbra.

  • arrossamenti e vesciche piatte;
  • prurito, sensazione di bruciore.

Manifestazioni di orticaria nella foto

Diagnosi di allergie cutanee

Puoi diagnosticare le allergie nei seguenti modi:

  1. Basato sui sintomi disponibili per l'esclusione preventiva di una malattia virale o batterica.
  2. Test allergologici. Non raccomandato per bambini di età inferiore ai tre anni, poiché non sono informativi a questa età..
  3. Test immunologici Consigliato a qualsiasi età..
  4. Diagnosi differenziale con malattie accompagnate da vari tipi di eruzioni cutanee.

Sintomatico

Una reazione allergica può verificarsi per molte delle ragioni menzionate in precedenza. Nella maggior parte dei casi, la causa dell'eruzione cutanea è il cibo, gli allergeni dell'aria, i cosmetici, i prodotti chimici domestici e i farmaci..

Le allergie possono verificarsi non solo sotto forma di eruzione cutanea. Potrebbero esserci i seguenti sintomi:

  • lacrimazione
  • gonfiore della pelle intorno agli occhi;
  • starnuti, naso che cola;
  • disturbi del tratto gastrointestinale (nausea, vomito, diarrea, coliche intestinali) dovuti all'assunzione di farmaci o al consumo di prodotti;
  • respiro sibilante nei polmoni, tosse (con allergie respiratorie) a causa dell'inalazione di gas, polvere;
  • shock anafilattico (perdita di coscienza, minzione involontaria, respiro corto, crampi) a causa di una puntura d'insetto o di farmaci.

Per la sola natura dell'eruzione cutanea, non è sempre possibile fare una diagnosi. La combinazione di tutti i sintomi aiuterà a chiarire la situazione..

Test allergologici

I test allergologici aiutano a determinare la causa esatta dell'eruzione cutanea.

I test diagnostici allergici sono raccomandati da tre anni. Questo metodo consente di determinare quali sono esattamente le cause delle allergie nel bambino. I test allergologici sono i seguenti:

  1. Sulla base di un esame del sangue. Il metodo è costoso e non consente di ottenere rapidamente il risultato..
  2. Pelle e provocatoria. Un allergene viene introdotto attraverso la pelle. Quindi, viene valutato il grado di infiammazione. In genere, vengono utilizzati 15-20 allergeni. Il test è indolore.

Test immunologici

Questo metodo diagnostico è considerato il più sicuro e più informativo. Il paziente prende sangue venoso, dopo di che il materiale viene miscelato con vari allergeni.

Differenziale

Spesso, un'eruzione allergica può essere confusa con eruzioni cutanee derivanti da una malattia infettiva. È necessario essere in grado di distinguere tra i sintomi e anche non iniziare la malattia in modo che non ci siano conseguenze spiacevoli.

Caratteristiche di eruzioni allergiche di varia origine - tabella

La causa dell'eruzione cutaneaManifestazioni cutaneeSintomi aggiuntiviEffetti residui
Varicella (varicella)Eruzione vescicolare papulare (ulcere).La febbre può verificarsi con un'eruzione cutanea acuta. Condizioni generali non rotte.Scompare senza lasciare traccia, tuttavia, se il bambino pettina un'eruzione cutanea, le cicatrici possono rimanere.
Roseola (improvvisa esantema)Eruzione maculopapolare (papule dense).
  1. Un forte aumento della temperatura a 39-40 gradi. Dopo 3-4 giorni, diventa normale e appare un'eruzione cutanea..
  2. Le eruzioni cutanee appaiono prima sul viso, sul torace e sull'addome e poi - in tutto il corpo.
  3. Possibile ingrandimento dei linfonodi mandibolari.
Scompare senza lasciare traccia.
MorbilloEruzione cutanea-papulare - una combinazione di macchie e papule (noduli).
  1. Febbre, tosse.
  2. Mal di testa.
  3. Infiammazione delle mucose.
  4. Congiuntivite.
  5. Intossicazione generale.
  6. fotofobia.

L'eruzione cutanea appare il giorno 4-5 della malattia sul viso, sul collo, dietro le orecchie. Il giorno successivo - in tutto il corpo.Il quarto giorno dell'apparizione dell'eruzione si scurisce, acquisisce un'ombra marrone, si stacca. Le tracce sono visibili durante i primi 7-10 giorni.RosoliaEruzione maculare - grande maculata.

  1. Faringite.
  2. Congiuntivite.
  3. Bassa temperatura.
  4. Mal di testa.
  5. Mancanza di prurito con eruzioni cutanee.

L'eruzione cutanea appare prima sul viso, quindi si diffonde in tutto il corpo. Prevale su viso, glutei, parte bassa della schiena e pieghe dei gomiti e delle ginocchia. Dura da 2 a 7 giorni.
Scompare senza lasciare traccia.scarlattinaPiccola eruzione cutanea: quando viene premuta, si manifesta più fortemente.

  1. Mal di testa febbre.
  2. Tinta Di Lampone.

L'eruzione cutanea appare il giorno 1-3 della malattia e appare su guance, inguine e fianchi. Dura da 3 a 7 giorni.Scompare senza lasciare traccia. A volte desquamazione della pelle dopo la scomparsa dell'eruzione cutanea.

Manifestazioni di eruzione cutanea in malattie infettive - galleria fotografica

Come trovare la causa di un'allergia - video

Trattamento

Le regole di base per il trattamento di un'eruzione allergica includono quanto segue:

  1. Dieta (se l'eruzione cutanea è causata da allergie alimentari).
  2. Procedure fisioterapiche.
  3. L'uso della fitoterapia.
  4. Farmaco.

Un'eruzione allergica deve essere trattata, altrimenti può diventare cronica.

dieta

È possibile identificare un prodotto a cui il bambino è allergico con il metodo di esclusione o attraverso uno dei metodi diagnostici. Sulla base del risultato dell'analisi, il medico elabora uno schema nutrizionale specifico, raccomanda prodotti che possono sostituire l'allergene. A volte una reazione può essere causata non da un prodotto specifico, ma da uno dei suoi componenti. Le allergie alimentari possono essere accompagnate da disturbi del tratto gastrointestinale, nonché eruzioni cutanee, prurito, ecc..

Secondo il dottor Eugene Komarovsky, la causa del 90% dei casi di allergie alimentari nei bambini sono solo 6 prodotti:

  1. Latte di mucca. C'è anche la possibilità di intolleranza al latte di capre, pecore.
  2. Le uova. Vale a dire, albume d'uovo.
  3. arachide.
  4. Altre noci.
  5. Soia. È possibile utilizzare olio di soia e lecitina a causa della quantità minima di proteine.
  6. Grano. Il grano può causare sia reazioni allergiche standard sotto forma di eruzione cutanea, respiro corto, prurito e celiachia. Questa malattia è caratterizzata da intolleranza al glutine, espressa in diarrea, dolore addominale, aumento di peso corporeo, crescita lenta.

Se il bambino è allergico a qualsiasi prodotto, la dieta deve essere adattata in modo che il bambino riceva tutte le vitamine, i minerali e i micro e macro elementi necessari!

Prodotti che possono provocare una reazione allergica, nella foto

Fisioterapia

  1. Darsonvalizzazione. Durante questa procedura, i tessuti superficiali e le mucose sono esposti a correnti pulsate ad alta frequenza. Aiuta ad alleviare il prurito, l'infiammazione e ridurre i sintomi di allergia..

Usando correnti pulsate, l'apparato darsonval aiuta ad eliminare le manifestazioni esterne di una reazione allergica

L'introduzione di farmaci nel corpo attraverso l'elettroforesi è molto efficace nel trattamento delle allergie

Fitoterapia

Bagni, lozioni, pomate aiuteranno ad alleviare i sintomi di allergia sotto forma di eruzioni cutanee, prurito, arrossamento. Tuttavia, si deve tenere presente che la causa della reazione allergica dovrebbe essere eliminata e non solo la sua conseguenza. Prima di utilizzare qualsiasi decotto a base di erbe o impacco fatto in casa, è necessario consultare il proprio medico. Non tutte le collezioni possono essere adatte a tuo figlio, e alcune possono addirittura aggravare le allergie..

  1. Brodo di camomilla Può essere aggiunto al bagno per il bagno o usato come lozioni. 4 cucchiai. l versare un litro di acqua bollente e cuocere per 15 minuti. Quindi fico.
  2. Decotto della stringa. 1 cucchiaio. l versare le erbe in un bicchiere di acqua bollente e cuocere per 15 minuti, quindi aggiungere all'acqua durante il bagno. Una sequenza può avere un effetto di asciugatura, quindi è importante non esagerare.
  3. Un decotto di fiori di calendula. Efficace come impacco sulla pelle colpita. 1 cucchiaino i fiori di calendula schiacciati si preparano in un bicchiere di acqua bollente e filtrano.
  4. Patate crude. Un impacco dal succo di patate fresche è considerato molto efficace.
  5. Foglia d'alloro. 3-4 foglie di alloro versano un bicchiere di acqua bollente. Può essere usato sia come impacco che per somministrazione orale.
  6. Catrame di betulla Puoi ottenere un unguento eccellente contro un'eruzione cutanea se mescolato con vaselina in un rapporto da 1 a 10.
  7. Polvere di zinco Può essere usato sia separatamente che insieme all'argilla bianca in un rapporto da 1 a 1. Lubrificare le manifestazioni allergiche sulla pelle..

L'uso dei fondi dovrebbe essere discusso con il medico, poiché ciascuno di essi potrebbe aggravare i sintomi delle allergie. In questo caso, smetti di usarli immediatamente..

Medicina tradizionale per il trattamento sintomatico delle allergie - tabella

Medicinali

A seconda della causa della reazione allergica e della natura delle eruzioni cutanee, il medico può raccomandare farmaci, sia esterni che interni. Unguenti e creme ormonali e non ormonali possono essere utilizzati per ridurre il prurito, ridurre l'infiammazione e il rossore. Questo è vero per il contatto e la dermatite atopica, nonché per l'orticaria. Se erano necessari unguenti ormonali, vengono utilizzati fino a quando la condizione non viene alleviata. Quindi sarà sufficiente idratare la pelle con agenti ipoallergenici. Se compaiono nuove eruzioni cutanee, quindi, molto probabilmente, il medico prescriverà fondi per la somministrazione orale.

Quanto e come spalmare la pelle con un mezzo o l'altro, solo un medico decide. L'automedicazione è inaccettabile.

Farmaci per eruzioni cutanee allergiche - tabella

Medicinali topiciindicazioniEtà consigliata dal produttore
Non ormonaleUnguenti idratanti, creme, lozioni, shampoo anallergici, gel doccia.Pelle secca.Dai primi giorni di vita
Antistaminici (gel Fenistil)
  • Eruzione cutanea;
  • prurito
  • arrossamento.
Ormonale (corticosteroidi)Grado 1 (debole)Unguento Prednisolone 0,5%Dermatite lieve Applicare su qualsiasi parte del corpo..2 anni
Crema Idrocortisone 1% (Lokoid)6 mesi
Grado 2 (medio)Aclometasone dipropionato 0,05% (Afloderm)In assenza di effetto dopo l'uso di droghe di classe 1. Applicare su qualsiasi parte del corpo..0 mesi
Betametasone Valerate 0.025%1 anno (o dalla nascita - in assenza di un'eruzione cutanea sullo sfondo dell'eruzione da pannolino)
Deossimetasone 0,05% (Topicort)Dai primi giorni di vita
Triamcinolone acetonide 0,02% o 0,05% (Fluorocort)
Flumetazone pivalato 0,02% o 2% (Lorinden A e C)10 anni
Grado 3 (forte)Betametasone dipropionato 0,025%, 0,05% Crema, lozione (Diprozone, Diprolene)In assenza di effetto dopo l'uso di droghe delle classi 1 e 2. L'uso a lungo non è raccomandato. Applicare sulla pelle altamente infiammata.1 anno (o dalla nascita - in assenza di un'eruzione cutanea sullo sfondo dell'eruzione da pannolino)
Budesonide 0,025%Dai primi giorni di vita
Grado 4 (molto forte)Propionato di clobetasolo 0,05%Controindicato fino a 1 anno, ma non raccomandato per i bambini piccoli. Non utilizzato a qualsiasi età su viso, pieghe della pelle e glutei..1 anno
Medicinali per uso interno
AntistaminiciFenistil (gocce)
  • Malattie allergiche (orticaria, allergie alimentari e farmacologiche, rinite allergica);
  • prurito.
Dai primi giorni di vita
Zyrtec (gocce)
  • Rinite allergica;
  • orticaria;
  • dermatite atopica.
6 mesi
assorbentiPolyphepan (polvere)Allergie alimentari e farmacologiche.Dai primi giorni di vita
Polysorb MP (polvere)
I corticosteroidiNazonex (spray)Rinite allergica.2 anni
Prednisone (compresse)Malattie allergiche acute e croniche.Dai primi giorni di vita
Polcortolone (compresse)3 anni
Phosterone (sospensione iniettabile)
  • Rinite allergica;
  • Edema di Quincke;
  • morsi di insetto.

Ci sono 4 generazioni di antistaminici. I più sicuri per i bambini sono i farmaci di 3 e 4 generazioni, con un minimo di effetti collaterali e mancanza di dipendenza.

Generazioni di antistaminici e loro caratteristiche - tabella

GenerazioneIl nome del farmacoEtà iniziale raccomandataBeneficisvantaggi
1DiphenhydramineSette mesi
  • Azione rapida;
  • sollievo entro mezz'ora.
  • Un impressionante elenco di effetti collaterali;
  • sedazione e letargia, sonnolenza di conseguenza;
  • la necessità di un uso ripetuto a causa della rapida scomparsa dell'effetto.
Diazolin1 anno
Tavegil
suprastin1 mese
2Claritin2 anni
  • Mancanza di sedazione rispetto ai farmaci di prima generazione;
  • effetto antinfiammatorio.
Effetti negativi sul cuore e sul fegato.
Zodak1 anno
Fenistil1 mese
Histalong2 anni
3Zirtek6 mesi (gocce), 1 anno (compresse)
  • L'elenco minimo di controindicazioni ed effetti collaterali;
  • è possibile un uso a lungo termine;
  • effetto antinfiammatorio.
Cetrin2 anni
Telfast6 anni
4levocetirizina2 anniLa maggior parte dei prodotti è destinata a bambini di età pari o superiore a 1 anno..
Erius1 anno
Desloratadine12 anni
Ebastin6 anni
cetirizina1 anno
Xizal2 anni

La maggior parte dei farmaci di 3a e 4a generazione sono destinati a bambini di età compresa tra 6 e 12 mesi. Pertanto, per un bambino più piccolo, si dovrebbe scegliere un medicinale dalla seconda generazione rispetto alla prima, a causa della mancanza di un effetto sedativo.

Antistaminici nella foto

Misure preventive

Come misura preventiva, nonché ulteriore assistenza per alleviare le condizioni del bambino, si raccomanda di osservare le seguenti regole:

  1. Ventilare spesso.
  2. Umidifica l'aria nella stanza in cui si trova il bambino.
  3. Camminare fuori.
  4. Rispettare una buona igiene.
  5. Non alimentare eccessivamente il bambino in modo che non ci sia carico sul tratto gastrointestinale.
  6. Monitorare il calcio nel corpo (l'eccesso di vitamina D porta a carenza di calcio e una reazione allergica).
  7. Fare il bagno al bambino in acqua a temperatura confortevole (non caldo).
  8. Utilizzare dopo il bagno e, se necessario, una crema idratante (ipoallergenica).
  9. Non permettere al bambino di pettinare le eruzioni cutanee..
  10. Mettere il bambino in abiti di cotone.
  11. Evita situazioni stressanti.
  12. Evitare l'accumulo di polvere nella stanza, evitare di indossare abiti di lana, utilizzare prodotti chimici domestici aggressivi.
  13. No animali.

Un'eruzione cutanea può essere diversa: non richiede un trattamento e uno in cui si raccomanda il trattamento. È importante osservare misure preventive per prevenire lo sviluppo di allergie e condurre uno stile di vita in cui tale reazione sarà minimizzata. Con forme lievi di eruzioni cutanee, sarà sufficiente utilizzare creme e unguenti non ormonali. Se la reazione allergica è grave, potrebbe essere necessario assumere corticosteroidi e antistaminici. L'importante è prestare attenzione a tuo figlio e quando appare un'eruzione cutanea di origine incerta, consultare uno specialista competente.

Eruzione allergica in un neonato

Ultimo aggiornamento: 14/01/2020

Il contenuto dell'articolo

"Skin like a baby" - ogni quanto sentiamo questa espressione! In effetti, la pelle dei bambini nei video e nei poster pubblicitari è perfetta, ma in realtà i genitori incontrano spesso eruzioni allergiche nei neonati. Cosa devono sapere madri e padri per non farsi prendere dal panico e aiutare il bambino?

È un'allergia?

Prima di tutto, è importante capire la natura delle eruzioni cutanee che appaiono sul corpo del tuo bambino. A prima vista, arrossamento, irritazione e un'eruzione cutanea indicano chiaramente violazioni nel corpo. Tuttavia, c'è un'eruzione cutanea abbastanza naturale e non dovresti averne paura.

Questa è la cosiddetta "acne neonatale", che appare sulla pelle nel primo mese di vita del tuo bambino. Il suo aspetto è spiegato da quanto segue: lo sfondo ormonale del bambino inizia a tornare alla normalità, gli ormoni della madre che sono stati ricevuti durante la gravidanza lasciano il corpo del bambino. Nel processo di questa ricostruzione, sul corpo appare una piccola eruzione rossastra - molto spesso sul viso, a volte l'eruzione cutanea è localizzata sulla parte superiore del corpo.

In un mese, una tale eruzione cutanea passa da sola. L'unica cosa che non dovresti fare è spremere piccoli brufoli e provare a "rimuoverli" con cotone.

Se il rossore non passa per molto tempo ed è accompagnato da un prurito che disturba il bambino o le eruzioni cutanee diventano profuse, dovresti consultare un pediatra. Forse questa è una vera allergia.

Segni di un'eruzione allergica in un bambino

Nei bambini di età inferiore a un anno, le eruzioni allergiche sono localizzate su guance, collo, braccia (avambraccio) e glutei. All'inizio - di solito è a breve termine, solo poche ore - l'allergia sembra macchie rosse, che si fondono gradualmente in un punto. La pelle in questi luoghi si gonfia leggermente, si gonfia.

Le vere allergie non si limitano alle eruzioni cutanee. Arrossamento della pelle e sua rugosità, secchezza si aggiungono ai sintomi. La comparsa di un'eruzione cutanea è accompagnata da un prurito che disturba il bambino. Il bambino diventa irritabile, dorme male e può rifiutare di mangiare. In alcuni casi, le allergie sono accompagnate da cambiamenti nel tratto gastrointestinale.

Quando è necessaria l'assistenza di emergenza

Se un'eruzione allergica in un neonato è accompagnata da lacrimazione, congestione nasale, gonfiore del viso, chiamare immediatamente un'ambulanza.

I sintomi possono indicare l'edema di Quincke, con lo sviluppo del quale c'è gonfiore della laringe e della lingua, che porta al soffocamento.

Perché un bambino ha un'eruzione allergica: cercare ragioni

La convinzione radicata che un'eruzione allergica in un neonato si verifica solo a causa della sua alimentazione, ad es. a causa del latte materno, per errore. Questo è sicuramente uno dei motivi. Tuttavia, dovrebbero essere esclusi anche altri possibili allergeni..

I fattori che indicano che un bambino è soggetto ad allergie sono:

  • La presenza di parenti allergici, soprattutto se è il padre o la madre del bambino.
  • Assunzione di antibiotici con un bambino o una mamma.
  • Formulazione della miscela.
  • Complicanze della gravidanza dovute a malattie materne durante questo periodo.

In tutti questi casi, è più probabile che il neonato sia allergico. Il rispetto di semplici misure preventive aiuterà a prevenirne il verificarsi..

  • L'abbigliamento per un neonato dovrebbe essere di alta qualità, realizzato con materiali naturali. I vestiti di lana sono un'eccezione; possono causare irritazione alla pelle..
  • Lavare accuratamente i vestiti con una polvere speciale. Un'eruzione allergica in un bambino può essere una reazione banale ai prodotti chimici domestici. Lo stesso vale per i vestiti dei genitori e altri tessuti con cui il bambino è in contatto.
  • Controlla il trucco per bambini che stai usando. Forse la sua composizione include componenti che possono causare irritazione. Meglio scegliere strumenti affidabili. La linea La Cree comprende cosmetici per la cura dei neonati: shampoo-schiuma per bambini dalla nascita, gel detergente ed emulsione. Tutti i prodotti hanno una composizione naturale, non contengono ormoni.
  • Le madri che allattano dovrebbero seguire una dieta speciale.
  • Un'eruzione allergica in un bambino allattato al seno non è meno comune. In questo caso, le proteine ​​contenute nelle miscele di latte sono irritanti. Non c'è niente di più naturale in natura dell'allattamento al seno. Il latte materno da solo è la migliore prevenzione allergica.

Cosa fare quando un'eruzione allergica appare in un bambino?

Se non riesci a trovare l'allergene da solo, consulta il tuo medico. Il pediatra sarà in grado di determinare la causa dell'eruzione cutanea.

In nessun caso dovresti dare la tua medicina. Se necessario, saranno prescritti farmaci.

Durante il trattamento, prestare attenzione a qualsiasi piccola cosa:

  • Monitorare attentamente l'igiene del bambino e le condizioni della pelle. Con una cura impropria, la dermatite da pannolino può apparire nell'area del pannolino.
  • Cerca di non asciugare la pelle del tuo bambino..
  • Cambia i vestiti bagnati in tempo, non avvolgere molto il bambino se fa caldo nella stanza o in strada, altrimenti il ​​bambino potrebbe avvertire sudorazione.
  • Usa prodotti chimici domestici speciali per lavare i tuoi vestiti e quelli dei bambini, pulendoli nella stanza dei bambini: è meglio scegliere i mezzi contrassegnati come "ipoallergenici".
  • È meglio se non ci sono animali domestici in casa che possono provocare un'allergia.
  • Controlla la tua dieta e l'alimentazione del bambino. La madre che allatta non dovrebbe mangiare piselli, fagioli, barbabietole, pesche, albicocche, banane, uova, pesce, frutti di mare, carote, pomodori, fragole, agrumi, ananas, melone, caffè, cioccolato, funghi, noci, miele e possibilmente prodotti contenenti proteine ​​del latte vaccino.

Eruzione allergica nei neonati: come trattare

Dopo che l'allergene è stato trovato ed escluso, tutte le tue azioni dovrebbero mirare ad alleviare i sintomi spiacevoli che accompagnano l'eruzione allergica.

Trattare i siti di eruzione cutanea con una crema non grassa e ipoallergenica. La crema per farmacia "La Cree" è un cosmetico naturale che non contiene componenti ormonali, coloranti e profumi. La crema rimuove perfettamente peeling e arrossamenti, favorisce la guarigione e allevia il prurito, anche sui piedi..

È importante che i prodotti La Cree siano approvati per l'uso da parte dei bambini: ciò è confermato da un certificato statale e da numerosi studi. Il marchio di cosmetici medici è venduto solo nelle farmacie, il che è anche un segno della qualità dei prodotti. "Pelle come un bambino": quante volte sentiamo questa espressione! In effetti, la pelle dei bambini nei video e sui poster è perfetta, ma in realtà i genitori incontrano spesso un'eruzione allergica nei neonati. Cosa devono sapere madri e padri per non farsi prendere dal panico e aiutare il bambino?

  • Le madri che allattano dovrebbero attenersi a una dieta rigorosa: escludere cioccolato, latte, noci, miele, agrumi, fragole, pomodori e altri possibili allergeni. Il sistema nutrizionale è di solito sviluppato da un pediatra che osserva un bambino.
  • Un'eruzione allergica in un bambino allattato al seno non è meno comune. In questo caso, le proteine ​​contenute nelle miscele di latte sono irritanti. La soluzione è semplice: scegli una miscela diversa (terapeutica) per il bambino.
  • L'abbigliamento per neonati dovrebbe essere di alta qualità, realizzato con materiali naturali. I vestiti di lana sono un'eccezione; possono causare irritazione alla pelle..
  • Lavare accuratamente i vestiti con una polvere speciale. Un'eruzione allergica in un bambino può essere una reazione banale ai prodotti chimici domestici.

Cosa fare se un neonato ha un'eruzione allergica?

  • Consultare un pediatra per determinare la causa dell'eruzione cutanea. Non somministrare mai farmaci o antibiotici senza prescrizione medica..
  • Non asciugare la pelle del bambino. Tratta la posizione dell'eruzione cutanea con una crema ipoallergenica non grassa. La crema per farmacia "La Cree" è un cosmetico naturale che non contiene componenti ormonali, coloranti e profumi. La crema rimuove perfettamente peeling e arrossamenti, favorisce la guarigione e allevia il prurito, anche sui piedi. È importante che i prodotti La Cree siano approvati per l'uso da parte dei bambini: ciò è confermato da un certificato statale e da numerosi studi. Il marchio di cosmetici medici è venduto solo in farmacia, il che è anche un segno di qualità del prodotto..

Ricerche cliniche

Studi clinici hanno dimostrato l'efficacia, la sicurezza e la tolleranza dei prodotti della TM "La Cree". I prodotti sono adatti per la cura quotidiana della pelle dei bambini con dermatite atopica da lieve a moderata e durante la remissione, accompagnati da una diminuzione della qualità della vita dei pazienti.

Le proprietà dei prodotti di “LA-KRI” TM sono confermate da studi clinici, durante i quali è stato riscontrato che la crema La Cree per pelli sensibili:

  • riduce il prurito e l'irritazione;
  • allevia il rossore della pelle;
  • idrata e cura delicatamente la pelle.

Secondo i risultati delle prove cliniche sulla confezione dei prodotti, sono state pubblicate informazioni secondo cui le creme sono raccomandate dalla filiale di San Pietroburgo dell'Unione dei pediatri della Russia.

Recensioni dei consumatori

"Saluto tutti i lettori della mia recensione. È qui che finalmente è arrivata l'estate nelle nostre regioni a metà giugno. Il tempo è meraviglioso da diversi giorni, quindi trascorriamo molto tempo in campagna. Con l'inizio del calore, le zanzare e altri succhiasangue sono diventati ancora più attivi e, per qualche ragione, i bambini soffrono principalmente dei loro morsi. Usiamo costantemente vari spray protettivi, ma il loro beneficio è poco sentito: il bambino viene morso dalla testa ai piedi. I siti del morso sono gonfi e pruriginosi. Ma sono prudente e all'inizio dell'estate faccio sempre scorta di fondi per eliminare le conseguenze dei morsi. Voglio parlarti di uno di loro: La Cree Sensitive Skin Cream. La società farmaceutica ZAO Verteks lo rende...

... Sulla scatola e sul tubo, possiamo leggere sullo scopo della crema di La Cree. Il produttore afferma inoltre che la crema è efficace per alleviare il prurito dopo punture di insetti e ustioni delle piante..

Ho comprato la crema principalmente per il bambino, quindi è stato molto importante per me conoscerne la composizione. Si è rivelato il più naturale possibile, inclusi i seguenti componenti:

  • Estratto di liquirizia
  • bisabololo
  • Estratto viola
  • Estratto di successione
  • estratto di noce

Tutti hanno un effetto antinfiammatorio, antiallergico e antiprurito..

Anche nella crema "La Cree" ci sono oli di pantenolo e avocado e palissandro che stimolano il processo di guarigione. Mi ha fatto molto piacere che il prodotto non contenga ormoni...

... Se applicato sulla pelle, La Cree Cream viene assorbito rapidamente. Comincia ad agire quasi all'istante. Il bambino smette di disturbare i punti dei morsi e scompare la necessità di grattarli. Secondo le mie osservazioni, l'effetto dell'applicazione della crema è piuttosto lungo. Ci sono anche cambiamenti esterni sotto forma di rimozione del rossore e riduzione del gonfiore.

La crema per pelli sensibili "La Cree" nel nostro caso è stata molto efficace, quindi posso tranquillamente consigliarla, soprattutto in estate, quando è più rilevante. Secondo tutti i criteri, secondo me merita il punteggio più alto.

Spero che il mio feedback sia utile. Grazie per l'attenzione".

“Ragazze, condivido con voi la mia grande scoperta! Pelle molto secca, cercando di sbarazzarsi di brufoli. Perfino il tonalnik era spaventoso da applicare, perché enfatizzava tutto il peeling, che era davvero tanto. Ho provato una crema per pelli sensibili: tutto è stato completamente rimosso. Per una settimana, la pelle è stata molto ben nutrita, mentre non è diventata grassa o qualcos'altro. Neanche io ho notato eruzioni cutanee. Quindi sono felice :) "

Eruzione allergica nei bambini

L'allergia è una delle malattie più comuni al mondo, da cui i bambini soffrono di più. Ciò è dovuto al fatto che la loro immunità, non ancora sufficientemente rafforzata, non può sempre rispondere correttamente agli stimoli. Le manifestazioni cutanee di questa condizione sono molto comuni e hanno vari tipi. È importante per i genitori immaginare come appare un'eruzione allergica nei bambini e cosa fare contemporaneamente al pronto soccorso. Per un trattamento adeguato, dovrai assolutamente cercare un aiuto medico.

L'eruzione allergica nei bambini causa cause

Tutti i bambini in età prescolare si trovano più o meno di fronte a manifestazioni cutanee di reazioni allergiche a irritanti alimentari, virali o chimici. Di solito, oltre ai brufoli, la vittima ha anche intenso prurito e gonfiore della pelle nell'eruzione cutanea.

Un'eruzione allergica nei bambini si verifica a causa dei seguenti motivi:

  • l'uso di farmaci con una composizione allergenica - nei bambini, di norma, l'intolleranza è causata da antibiotici e farmaci da componenti a base di erbe. Spesso un forte allergene per i bambini in età prescolare è uno sciroppo espettorante;
  • violazione della dieta da parte di una donna che allatta - in questo caso, gli allergeni dei prodotti che la madre ha consumato passano nel latte e passano nel bambino con esso, causando un'eruzione allergica. Il pericolo principale sono gli agrumi, i prodotti di cioccolato, i fast food;
  • prodotti chimici domestici e cosmetici con una forte fragranza: il sapore chimico incluso in questi prodotti provoca una reazione violenta dell'immunità dei bambini, provocando la comparsa di un'eruzione cutanea;
  • influenze esterne di fattori naturali - abbastanza spesso i bambini soffrono di eruzioni cutanee a causa di un forte calo di temperatura o quando sono al sole per lungo tempo;
  • dermatosi allergiche - si sviluppano in caso di contatto cutaneo con piante o animali velenosi, a causa del quale si è formata un'ustione;
  • agenti infettivi non cellulari - il loro effetto è dovuto alla comparsa in un bambino di un'allergia virale, accompagnata da un'eruzione cutanea.

Dal momento che è impossibile proteggere completamente il bambino dagli effetti degli allergeni, che portano alla comparsa di eruzioni cutanee, quindi in misura maggiore o minore tutti i genitori li affrontano.

Sintomi e segni

Le eruzioni cutanee sul corpo nei bambini possono non solo essere allergiche in natura, ma anche accompagnare una serie di malattie infettive. Per questo motivo, quando si rilevano i brufoli sul corpo, si dovrebbe immediatamente determinare se si collegano alla manifestazione di un'eccessiva risposta immunitaria allo stimolo. Con eruzioni allergiche nei bambini, si osservano i seguenti sintomi:

  • arrossamento della pelle;
  • gonfiore nella zona interessata;
  • la comparsa di papule-vesciche al posto dei brufoli;
  • infiammazione nei luoghi di eruzioni cutanee e un aumento locale della sua temperatura;
  • prurito intenso.

È importante ricordare che con le allergie, le manifestazioni sul corpo non sono accompagnate da un aumento generale della temperatura. Si può notare solo se il bambino malato ha graffiato fortemente le aree pruriginose e la ferita si è infettata e si è sviluppata un'infiammazione infettiva secondaria.

Eruzione allergica nei bambini

I medici dividono le eruzioni cutanee nei bambini in diversi tipi. A seconda di quanto rapidamente si sviluppa la malattia e per quanto tempo dura, i medici distinguono 2 tipi di eruzioni allergiche.

  1. Allergia acuta In questo caso, la risposta del corpo agli stimoli si sviluppa quasi all'istante. I sintomi della condizione sono pronunciati. Allo stesso tempo, le eruzioni cutanee che compaiono rapidamente sulla pelle sono facilmente curabili e scompaiono in 1-3 giorni..
  2. Allergia cronica In questo caso, si osserva un processo lento e le eruzioni cutanee sul corpo possono persistere a lungo. Questa condizione è generalmente caratteristica dei bambini di età inferiore ai 18 mesi. Quando raggiungono un anno e mezzo di età, la violazione passa e l'eruzione cutanea scompare da sola.

Decidi se è necessario un trattamento o se la malattia può scomparire da sola con l'età, dovrebbe essere un medico solo dopo aver condotto un allergotest e aver valutato il benessere generale del bambino. In previsione della normalizzazione della condizione, i contatti del paziente con l'irritante devono essere esclusi il più possibile.

Eczema da bambini

L'eczema nei bambini è relativamente raro ed è causato nella maggior parte dei casi da prodotti chimici domestici e dermatiti infettive. La condizione può anche svilupparsi a causa dell'uso di allergeni alimentari sia direttamente che con il latte materno. L'eczema dei bambini è caratterizzato dalla formazione di piccole piaghe e brufoli di colore rosso, che nel tempo si ricoprono di una crosta giallastra. Prurito e bruciore accompagnano sempre l'eruzione cutanea, che rende nervosa la vittima. Innanzitutto, le eruzioni cutanee compaiono sulla pelle del viso, quindi gradualmente la pelle delle braccia e delle gambe viene coperta di vesciche. Di solito, l'eczema è di natura cronica, motivo per cui esiste un alto rischio di ricaduta.

A complicare la condizione dell'eczema è la presenza di pettini che si infettano rapidamente, a causa dei quali il pus può apparire da loro. Le condizioni generali del paziente allo stesso tempo di solito peggiorano significativamente sullo sfondo della febbre e dell'intossicazione generale. Inoltre, se le ferite sono state infettate, è probabile che cicatrici e cicatrici rimangano sulla pelle. Il trattamento dell'eczema infantile viene effettuato in modo completo con l'uso di diete e farmaci speciali. Inoltre, per alleviare il prurito, i decotti di una stringa, una calendula o una camomilla possono essere usati come salviette.

Orticaria

L'orticaria è una delle forme più comuni di eruzione cutanea infantile per le allergie. Sembra dovuto all'ipersensibilità del tipo immediato. Il nome è associato all'ortica, poiché questo tipo di eruzione cutanea è molto simile alle ustioni, che quando toccate lascia la pianta sulla pelle. Il paziente appare grandi placche sollevate sopra la pelle, che hanno un colore rosa o rosso brillante. Spesso colpiscono le mucose. C'è anche un forte prurito cutaneo, che è quasi impossibile da rimuovere. Le eruzioni cutanee vagano e nuovi focolai di eruzione cutanea appaiono sul viso, sulle braccia, sulle gambe e in tutti i punti delle pieghe del corpo. L'orticaria inizia improvvisamente con un prurito intollerabile particolarmente grave, che può colpire varie aree del corpo, dove compaiono quindi eruzioni cutanee.

L'orticaria è provocata dall'uso di prodotti allergenici, tra i quali le posizioni principali sono occupate da agrumi, cioccolato, pesce e uova. Inoltre, nei bambini di età inferiore ai 2 anni, questa condizione può apparire a causa dell'esposizione a polvere, polline, piante, virus e luce solare. In rari casi, l'orticaria è provocata dalla vaccinazione..

Allergia al freddo

Le allergie fredde o gli alveari freddi si verificano nei bambini sotto forma di macchie rosse sulla pelle o eruzioni cutanee, lo stesso che con gli alveari ordinari. La malattia si sviluppa in risposta al freddo a lungo, all'ipotermia di tutto il corpo o al contatto parziale prolungato del corpo con l'aria fredda. Questa allergia provoca forte prurito e può essere accompagnata da gonfiore. Inizialmente, compaiono piccoli brufoli multipli, che aumentano gradualmente di dimensioni e si fondono l'uno con l'altro. La pelle coperta da loro diventa pallida, c'è una forte sensazione di prurito e bruciore. Molto spesso, questo tipo di eruzione allergica colpisce la pelle del viso in inverno.

Poiché il raffreddore stesso non è un allergene, ma ha solo un effetto fisico sulla pelle, la condizione si chiama pseudoallergia. La probabilità del suo sviluppo è significativamente aumentata da alcuni fattori, i principali dei quali sono:

  • eredità;
  • la presenza di patologie croniche del tratto respiratorio superiore;
  • disturbi nel lavoro dei vasi sanguigni;
  • trasferito patologie infettive, in cui si sono verificate eruzioni cutanee;
  • malfunzionamenti del sistema endocrino;
  • ipersensibilità cutanea;
  • lesioni elmintiche;
  • avitaminosi;
  • malattie della pelle.

L'uso di creme oleose prima di uscire in una certa misura riduce la sensibilità della pelle agli effetti del freddo. Se le manifestazioni di intolleranza al freddo differiscono nella loro intensità, è consigliabile consultare un medico per determinare la misura di protezione più efficace.

Dermatite atopica

La dermatite atopica è una malattia allergica cronica con dipendenza stagionale. L'esacerbazione nella maggior parte dei casi si verifica nella stagione fredda e la remissione in estate. Durante questo periodo, la malattia si manifesta solo con un leggero arrossamento delle palpebre, un po 'di desquamazione della pelle e la formazione di una marmellata agli angoli della bocca. Non si osserva prurito al momento della remissione, quindi non si verificano graffi.

Le eruzioni cutanee con questa forma di malattia possono essere simili nell'aspetto al lichene e riempite di liquido. In questo caso, al momento dell'esacerbazione in caso di allergia, l'eruzione cutanea nel bambino provoca sempre prurito particolarmente grave, portando a graffi significativi che si infettano rapidamente. In larga misura, il rischio di sviluppare patologie aumenta nei bambini i cui genitori soffrono di allergie alimentari..

I luoghi principali per la comparsa di eruzioni cutanee sono le pieghe di braccia e gambe, ascelle, collo, viso, cuoio capelluto, regione inguinale. In alcuni casi possono comparire papule cheratinizzanti sui gomiti e sugli avambracci.

I medici condividono le forme infantili e infantili di dermatite atopica. Il primo si sviluppa dall'età di 7-8 settimane e inizialmente appare solo sul viso, da dove gradualmente le eruzioni cutanee iniziano a diffondersi in tutto il corpo. La forma dei bambini debutta dall'età di un anno e mezzo e può persistere fino al periodo dell'adolescenza. Tuttavia, spesso non influisce sul viso. Con l'età, la patologia scompare e la pelle si libera di eruzioni cutanee, dopo di che non ci sono più cicatrici, se non si è verificata l'infezione da graffi.

neurodermite

La neurodermite si sviluppa se si notano frequenti reazioni allergiche, in cui si verificano significativi malfunzionamenti del sistema immunitario. Questo fenomeno si osserva di solito quando il bambino soffre di numerose allergie alimentari. Esternamente, l'eruzione cutanea ricorda la psoriasi. È compatto e traballante. Il prurito è intenso, a causa del quale il paziente pettina gradualmente le aree interessate. Di conseguenza, si formano su di esse ferite che richiedono un trattamento con antisettici. Con la neurodermite, il lavoro delle ghiandole sebacee è disturbato, la pelle è troppo secca e facilmente ferita. La malattia è cronica e richiede un trattamento speciale sotto la costante supervisione di un medico..

La malattia ha un decorso ondulato con remissioni ed esacerbazioni. Non è contagioso, quindi il paziente non ha bisogno di isolamento. Una esacerbazione della patologia si verifica dopo un grave shock nervoso o sullo sfondo della penetrazione di un'altra porzione di allergeni nel corpo, tra cui i primi posti sono occupati da alimenti e prodotti chimici domestici. In misura minore, ma provoca anche la comparsa di esacerbazioni, lunghe camminate al caldo e vestiti non in base al tempo, in cui il bambino suderà molto.

Il trattamento della malattia richiede un controllo completo e necessariamente sotto controllo medico. Per ottenere buoni risultati, è importante identificare un irritante che provoca una reazione allergica. Durante la terapia, oltre ai farmaci prescritti da un medico, è importante la stretta osservanza delle regole di igiene per il bambino e garantire al bambino una dieta sana. Se il bambino è malato, sarà necessaria la dieta di una madre senza allergeni, poiché le sostanze irritanti della sua dieta penetrano facilmente nel corpo del bambino attraverso il latte.

Sindrome di Lyell

La sindrome di Lyell si riferisce alla forma più grave di dermatite bollosa allergica. Nella maggior parte dei casi, la condizione si sviluppa in risposta all'uso di droghe.

Sul corpo del paziente appare un'eruzione cutanea, simile a quella presente con la scarlattina, e anche i sintomi di intossicazione stanno aumentando. Poche ore dopo la comparsa di eruzioni cutanee al loro posto, vescicole con una forma estrusa liquida o sierosa. Presto si aprono e formano una vasta erosione. Il sintomo di Nikolsky si nota anche quando, dopo aver toccato la pelle, anche in un luogo sano, si forma una ferita piangente. Con la sindrome di Lyell, il paziente è anche coinvolto nel processo patologico e negli organi interni. La vittima ha bisogno di cure mediche urgenti, senza le quali esiste un rischio molto elevato di morte.

Immagini visive di varie eruzioni cutanee

Per avere un'idea di come appare l'eruzione cutanea in caso di allergie nei bambini e altre malattie, vale la pena guardare le foto di varie eruzioni cutanee. Nonostante il fatto che ogni caso abbia le sue caratteristiche individuali, quando è necessario determinare il tipo di eruzione allergica nei bambini, la foto aiuterà in questo. Quando si confrontano le immagini, i segni caratteristici di varie eruzioni cutanee saranno chiaramente visibili.

Come distinguere l'allergia dall'infezione

Poiché i sintomi sulla pelle compaiono non solo con allergie, ma anche con una serie di malattie infettive, è importante essere in grado di distinguere queste eruzioni cutanee. Uno dei criteri principali nella valutazione delle manifestazioni cutanee è un indicatore della temperatura corporea totale. In caso di reazioni allergiche, non aumenta se non si è verificata l'infezione dei pettini. Nelle lesioni infettive, di norma, già nel primo giorno dopo il verificarsi di manifestazioni cutanee, la temperatura sale a livelli significativi. Inoltre, con le allergie, la condizione generale non soffre molto e diventa solo un po 'più irrequieta a causa del prurito della pelle. Quando è presente una malattia infettiva, il benessere generale soffre in modo significativo.

  1. Rosolia. Questa malattia si manifesta inizialmente con la formazione di un'eruzione cutanea sul viso, che si diffonde rapidamente in tutto il corpo. La temperatura del paziente sale a valori seri. Inoltre, ha un aumento dei linfonodi. Il paziente ha urgente bisogno di cure mediche.
  2. Caldo pizzicante. Le lesioni cutanee sembrano piccole macchie rosa. Appaiono in luoghi umidi da molto tempo a causa dell'accumulo di sudore. Ciò si verifica nella regione inguinale, sotto le ascelle, nelle pieghe sul collo e nella piega sotto le ginocchia. A differenza delle allergie, le lesioni possono anche essere trovate sul retro. Con la sudorazione, l'introduzione di antistaminici non dà risultati.
  3. Varicella (varicella). Una malattia comune nei bambini in età prescolare, in cui un'eruzione cutanea rossa appare sul corpo un giorno dopo l'innalzamento della temperatura. Procede ulteriormente con lo sviluppo di sintomi di intossicazione generale e letargia. Le manifestazioni della pelle si diffondono rapidamente in tutto il corpo e formano vesciche. La malattia è contagiosa, quindi il bambino deve essere isolato fino al recupero. Con un trattamento adeguato, la varicella non rappresenta una minaccia per la vita del paziente e l'immunità alla malattia si rivela permanente.
  4. Morbillo. I sintomi sulla pelle compaiono solo in 3-4 giorni. Innanzitutto, si verificano sullo stomaco, sul viso e sul collo e quindi si diffondono in tutto il corpo. Già il primo giorno dopo si notano infezione, febbre, debolezza, tosse secca, mal di gola e raucedine della voce, molto spesso il paziente si lamenta di un forte mal di testa. Il trattamento è obbligatorio con un medico. La malattia è contagiosa.
  5. Scabbia. La malattia è caratterizzata dalla comparsa di macchie rosse sulla pelle, che causano prurito particolarmente intenso di notte. I fenomeni allergici, a differenza della scabbia, pruritano sempre lo stesso o più intensi durante il giorno. Con un attento esame dei siti della lesione, si notano sottili strisce bianche negli strati superiori della pelle, che sono i tratti dell'acaro pruriginoso. Per sbarazzarsi della malattia, è necessario un parassita. I farmaci per questo saranno prescritti dal medico, tenendo conto dell'età del paziente.

Con queste malattie, appare l'eruzione cutanea sul corpo del bambino, la foto mostra abbastanza chiaramente. Quando si sospetta che le lesioni cutanee del bambino non siano causate da allergie, è necessario consultare immediatamente un medico per scoprirne la causa. Successivamente, viene eseguito il trattamento prescritto da uno specialista..

Primo soccorso

La terapia della malattia viene eseguita solo dopo aver consultato un medico con un allergologo o un allergologo-immunologo. A casa, non puoi decidere da solo come trattare un'eruzione allergica in un bambino, ma devi fornire immediatamente un pronto soccorso competente. Se è altamente probabile che l'allergia sia causata dal cibo, l'infortunato deve ricevere Enterosgel in un dosaggio adeguato per l'età. Per ridurre il prurito, è utile lavare le aree interessate con acqua fredda. Anche prima di visitare uno specialista, devi cercare di escludere il presunto allergene per il bambino. I farmaci antiallergici non dovrebbero essere prescritti senza un medico.

È inaccettabile provare a spremere le bolle e perforarle. Inoltre, non consentire il contatto delle aree interessate con lo sporco.

Eruzione allergica nei bambini

Il trattamento di un'eruzione allergica nei bambini è un trattamento per la malattia che l'ha causata. Tutti i medicinali sono prescritti da un medico. Se è possibile determinare l'allergene, è necessaria la completa esclusione dei contatti con esso. Con una forma lieve della malattia, è sufficiente somministrare antistaminici, a volte in combinazione con sedativi. Inoltre, in caso di edema eccessivamente forte, vengono prescritti diuretici..

Nelle manifestazioni allergiche cutanee gravi, possono essere utilizzati anche farmaci che influenzano il corpo in modo complesso. Di solito sono prescritti solo come ultima risorsa e il loro trattamento è sotto costante controllo medico. Per ottenere la massima efficacia della terapia, è obbligatorio un esame completo del paziente.

Raccomandazioni generali

Tutti i medici, incluso il Dr. Komarovsky, concordano sul fatto che la prevenzione è il miglior rimedio per le eruzioni allergiche nei bambini. Le sue regole principali sono:

  • una corretta alimentazione, in cui non ci saranno prodotti con maggiore allergenicità;
  • indurimento regolare;
  • modalità competente del giorno;
  • l'eccezione del carico sul corpo del bambino dall'uso di prodotti chimici domestici;
  • rafforzare l'immunità.

Un'eruzione allergica nei bambini che è accompagnata da manifestazioni cutanee è un fenomeno molto comune ed è raramente possibile evitarlo completamente. Tuttavia, la prevenzione aiuta a ridurre significativamente il rischio di reazioni allergiche e, quando si verificano, l'intensità dei sintomi. È inaccettabile prescrivere farmaci al solo bambino, poiché tale terapia può danneggiare il paziente, aumentando le allergie. Per i bambini di età inferiore a 3 anni, non tutti i farmaci sono adatti, per cui solo uno specialista può determinare quale farmaco deve essere usato.