Eruzione allergica: cause, classificazione e trattamento

Allergeni

La malattia è caratterizzata dalla comparsa di vesciche, vescicole, macchie, papule, piaghe o erosione. Insieme a loro compaiono gonfiore, bruciore, prurito. Se si verificano i primi sintomi di allergie, è necessario contattare uno specialista che fornirà una descrizione competente delle eruzioni cutanee e prescriverà una diagnosi.

Le ragioni

Le ragioni sono l'elevata sensibilità individuale a varie sostanze. Questi includono tali mezzi:

  • domestico;
  • cibo;
  • epidermica;
  • medicinale;
  • verdura;
  • fungine.

La reazione a queste sostanze o ai loro componenti può manifestarsi con vari tipi di eruzioni allergiche che si verificano negli adulti.

Il fattore più comune è il cibo (legumi, agrumi, latticini, frutta). Questa è un'allergia alimentare che è regolata da un cambiamento nella dieta. Un'eruzione allergica sulle mani o sul viso può verificarsi a causa dell'esposizione a sostanze chimiche o piante velenose, punture di insetti.

Il nome comune per le malattie della pelle di natura allergica è allergodermosi. La particolarità della patologia è che ha la tendenza a ricadere, complicazioni. Le dermatosi allergiche comprendono dermatite, orticaria, neurodermite, eczema.

Hanno un sintomo comune: un'allergia sotto forma di eruzione cutanea. Queste varietà di malattie della pelle differiscono l'una dall'altra in specifiche manifestazioni cliniche, tipi di esantema (eruzione cutanea), localizzazione sul corpo.

Dermatite

Un'eruzione allergica sul corpo in un adulto, che si manifesta sotto forma di dermatite, è una malattia della pelle locale. Si verifica in diverse parti del corpo che sono a diretto contatto con allergeni. Molto spesso, un'eruzione cutanea sull'addome in un adulto, come nei fianchi, nella parte bassa della schiena, appare quando la pelle viene a contatto con biancheria intima sintetica o dopo aver usato prodotti per l'igiene inadatti.

La malattia inizia con arrossamento e gonfiore. Bolle piene di forma liquida sulla pelle danneggiata. Nel tempo scoppiano e al loro posto appare l'erosione.

Orticaria

L'orticaria è un tipo di eruzione cutanea sul corpo di origine allergica. La malattia è caratterizzata dalla comparsa di un'eruzione allergica con vesciche su schiena, fianchi, stomaco. Sono accompagnati da prurito, bruciore, formicolio. La causa dell'orticaria può essere allergeni alimentari, droghe, punture di insetti.

I sintomi di un'eruzione allergica sono evidenti da alcune ore a diversi giorni. La condizione può essere complicata dall'edema di Quincke, dallo shock anafilattico o andare in una forma cronica.

Eczema

Le cause dello sviluppo della malattia includono l'assunzione di alcuni farmaci, il polline delle piante, l'uso di gioielli in metallo e l'uso di prodotti chimici domestici.

L'inizio di una tale eruzione allergica negli adulti è acuto. La pelle si gonfia rapidamente, si sviluppano iperemia e piccole vescicole con liquido sieroso. Dopo un po 'scoppiano le bolle, le ferite si seccano e si formano delle croste squamose.

La localizzazione di un'eruzione allergica dipende dalla causa della malattia:

  • un'eruzione cutanea sul viso si sviluppa a causa di una violazione dell'igiene, l'uso di cosmetici di scarsa qualità, una pulizia o un peeling improprio della pelle;
  • eruzioni cutanee sulle mani si verificano dopo il contatto con prodotti chimici aggressivi in ​​fabbrica, pulizia o detergenti, polveri;
  • un'eruzione cutanea sulla pelle si sviluppa con un'infezione fungina o vene varicose, a volte un'eruzione allergica sulle gambe è associata a intolleranza al latte.

neurodermite

La neurodermite è una malattia allergica neurogena che colpisce la pelle. Si sviluppa spesso durante la pubertà.

Cause di neurodermite:

  • stress, depressione prolungata;
  • sforzo fisico o mentale;
  • patologia dell'apparato digerente;
  • intossicazione del corpo;
  • contatto con prodotti chimici, allergeni domestici;
  • abuso di droghe.

È caratterizzato da forte prurito cutaneo, ingrossamento della pelle, comparsa di crepe dolorose, ulcere. L'eruzione cutanea, a seconda della forma di neurodermite, può essere localizzata sul cuoio capelluto, sul viso, sul collo e sulle mani. Meno comunemente visto sui piedi. Di sera e di notte, il prurito si intensifica. In inverno, la malattia peggiora e in estate inizia la remissione..

Localizzazione

Le allergie possono verificarsi in qualsiasi area della pelle o delle mucose. Con dermatite atopica, i difetti della pelle sono localizzati sul viso, sulle pieghe dei gomiti e delle ginocchia.

Con la dermatite da contatto, si osservano in luoghi in cui l'allergene viene a contatto con la pelle, ad esempio un'eruzione cutanea sui fianchi o sui palmi delle mani. Quasi tutte le specie sono caratterizzate da un'eruzione allergica allo stomaco..

Quale medico tratta un'eruzione allergica??

L'accoglienza primaria, se non c'è allergologo nella clinica, può essere effettuata da medici di medicina generale - terapisti o medici di famiglia. Il compito di questi specialisti:

  • ispezionare l'eruzione cutanea per allergie, determinare i tipi di eruzioni allergiche;
  • prescrivere esami di laboratorio;
  • scegliere antistaminici;
  • scrivere un rinvio a specialisti specializzati - un dermatologo, specialista in malattie infettive, allergologo.

Alcuni tipi di eruzioni allergiche possono portare a shock anafilattico. Se la vittima ha un forte calo di pressione, svenimenti, convulsioni, la pelle diventa blu o pallida, la respirazione è difficile, un'ambulanza deve essere chiamata immediatamente. Solo i medici possono abilmente fermare questi sintomi..

Diagnostica

La diagnosi inizia con l'esame e l'interrogatorio del paziente. Le cause delle eruzioni cutanee non possono essere solo allergeni. Altri fattori includono malattie infettive, malattie del sangue e dei vasi sanguigni, patologie degli organi interni.

L'esame includerà tali procedure e analisi:

  • Test di scarificazione. Progettato per rilevare reazioni del corpo a pannelli (complessi) o singoli allergeni. I preparati diagnostici vengono applicati all'avambraccio. Allo stesso tempo, puoi esaminare la risposta del corpo a 40 allergeni. La comparsa di arrossamenti, papule, vesciche segnala la sensibilità del corpo.
  • Analisi del sangue generale. L'ESR può essere aumentato, così come il contenuto di leucociti, gli eosinofili saranno più del 5%.
  • Allergochip ImmunoCAP. Questo è un esame del sangue per immunoglobuline specifiche E. Viene prescritto per determinare la sensibilità del corpo simultaneamente a 112 componenti.
  • Istamina. Viene esaminato il sangue venoso. Con le allergie, si osserva un aumento del livello di questo mediatore infiammatorio..
  • Immunoglobuline sieriche totali E (IgE) (ImmunoCAP). Uno studio a livello di gamma globuline prodotte dai linfociti B. Si formano nel sangue di alcune persone quando proteine ​​estranee entrano nel corpo..
  • L'immunogramma. Lo studio è condotto per valutare lo stato del sistema immunitario. L'analisi rivela HIV, reazioni allergiche.
  • Analisi per IgE e IgG4 specifiche. È prescritto se il paziente ha un alto grado di reazione agli allergeni. I campioni di siero di sangue venoso vengono miscelati con vari allergeni. I risultati sono determinati usando reagenti enzimatici (test ELISA) o radioisotopi (test RAST).
  • Test provocatorio. Un test radicale, che è l'introduzione di un allergene nel corpo. Può causare una forte reazione o shock anafilattico, quindi viene eseguito solo in ospedale.

Trattamento

Il trattamento di un'eruzione allergica ha lo scopo di limitare i contatti con sostanze pericolose per la salute umana e ridurre la sensibilità del corpo.

Limitare il contatto con allergeni domestici

I principali modi per contrastare gli allergeni a livello familiare:

  • regolare pulizia a umido, aerazione;
  • sostituzione di indumenti, materiali e articoli per l'igiene con altri anallergici;
  • prodotti chimici domestici sicuri;
  • limitazione del contatto con animali domestici;
  • l'esclusione di determinati alimenti dalla dieta;
  • cambio di residenza (appartamento, città).

Terapia farmacologica

I farmaci più comuni per la terapia allergica sono gli antistaminici. Questi includono Loratadin, Claritin, Clemastine, Tsetrin, Zirtek. Una grave eruzione allergica richiede l'uso di farmaci glucocorticosteroidi. Farmaci ormonali, come desametasone, prednisolone, mometasone, sono raccomandati in casi estremi con il rischio di shock anafilattico..

Per facilitare la respirazione in caso di gonfiore della mucosa nasale, vengono utilizzate gocce o spray vasocostrittori: Xylometazoline, Oxymetazoline. Nei sintomi acuti delle allergie negli adulti, viene prescritto un singolare per ridurre il gonfiore e l'infiammazione..

Per alleviare il prurito, l'infiammazione sulla pelle negli adulti, vengono utilizzati unguenti a base ormonale: Gistan, Lokoid, Elokom. Il trattamento delle eruzioni cutanee allergiche nelle donne in gravidanza viene effettuato utilizzando agenti non ormonali, ad esempio Bepanten o Protopic.

Le eruzioni allergiche sono una reazione specifica di un organismo a proteine ​​estranee. Il trattamento delle eruzioni allergiche dovrebbe essere sotto la supervisione dei medici. Hanno un numero sufficiente di metodi diagnostici per determinare le cause dell'eruzione cutanea. Inoltre, la medicina offre una varietà di farmaci che possono alleviare il paziente dal disagio, preservare non solo la salute, ma a volte la vita.

Tipi di allergie cutanee con foto

Diversi tipi di allergie cutanee si manifestano con sintomi caratteristici. Blister, vescicole, placche, la cui comparsa è accompagnata da prurito, sono segni di una reazione allergica nel corpo. Dall'articolo imparerai come distinguere un tipo di allergia da un altro.

Che aspetto ha un'allergia?

Anche le manifestazioni allergiche più lievi sono molto pericolose, in quanto si mascherano come altre malattie. Le allergie sono direttamente correlate ai disturbi del sistema immunitario. È vario ed è difficile riconoscerlo da solo. Sembra diverso, ad esempio, sotto forma di nodi, punti, bolle di varie dimensioni. Solo un medico può fare la diagnosi corretta..

Le foto con spiegazioni aiuteranno a comprendere i tipi di eruzioni cutanee, a capire a quale patologia è associata l'eruzione cutanea..

Dermatite allergica da contatto

La dermatite allergica da contatto si riferisce a reazioni ritardate. Si verifica nelle persone di un gruppo giovane e di mezza età. Si sviluppa dopo il contatto con leghe di metallo inossidabile, da cui creano prodotti per la casa (gioielli, chiavi, utensili da cucina, orologi) e articoli medici (corone dentali).

Dal momento del contatto della pelle con l'allergene ai sintomi iniziali, passano almeno 10-14 giorni. La patologia si manifesta con prurito, gonfiore della pelle, arrossamento luminoso. Sullo sfondo di questi sintomi, si verificano papule, vescicole che scoppiano e lasciano erosione piangente. Come nella foto sotto.

Pertanto, la dermatite allergica da contatto è caratterizzata da una reazione allergica di tipo eczematoso. Nel sito di contatto con l'allergene compaiono grandi macchie rosse vascolari che occupano una vasta area (eritema). Successivamente, sorgono bolle (vescicole) - formazioni di cavità delle dimensioni di un pisello che si trovano all'interno dell'epidermide e contengono un liquido torbido.

I sintomi vanno dall'eritema transitorio al grave gonfiore con vesciche e ulcere. Per le eruzioni cutanee, una determinata localizzazione è caratteristica (una striscia a forma di anello di eritema sotto il cinturino dell'orologio). Sebbene l'eruzione cutanea di solito sia limitata al sito di contatto, può diffondersi a causa dell'estremità automatica e dei graffi..

Orticaria

Orticaria. Una frequente malattia allergica in cui vi sono eruzioni cutanee diffuse sotto forma di forte prurito, sollevate a causa di edema degli elementi. Le vesciche di colore rosso diventano pallide quando vengono premute. Le dimensioni variano da pochi millimetri alle dimensioni del palmo. L'eruzione cutanea appare quasi istantaneamente, dura fino a 24 ore, scompare rapidamente e senza lasciare traccia. La malattia può essere acuta e cronica. Quest'ultimo include orticaria fredda, solare, termica e acquatica. In molti casi, il fattore causale non può essere determinato..

L'eruzione di Urtikar è un edema dello strato papillare della pelle, spesso appare con punture di insetti e assomiglia a questo.

Le vesciche non hanno cavità, si alzano sopra il livello della pelle. Sono caratterizzati da densità, intenso prurito, rosa-rosso o bianco perlato. Tendono a fondersi con la formazione di ampie aree con un gran numero di escoriazioni (graffi) che si verificano durante la pettinatura. Non ci sono elementi secondari.

Reazione secondaria ai farmaci

Allergia al farmaco. Accompagnato da segni clinici generali o locali. Si sviluppa solo con la somministrazione ripetuta di farmaci. Sorge come una complicazione nel trattamento di altre patologie e come una malattia professionale nei professionisti medici.

L'allergia sul corpo si manifesta sotto forma di vasculite, eritema multiforme, esantema maculopapolare, eruzione cutanea fissa da farmaco, dermatite esfoliativa. I segni clinici variano a seconda del paziente e dei farmaci. Lo stesso farmaco può provocare reazioni diverse in persone diverse..

Con l'allergia ai farmaci, vengono diagnosticati punti ricorrenti singoli o multipli, ben limitati. L'esantema (eruzioni cutanee simili al morbillo) è più spesso notato, meno spesso orticaria. Un'eruzione patologica sotto forma di macchie, papule, vescicole scompare spontaneamente dopo l'interruzione del trattamento, lascia l'iperpigmentazione. Ecco come potrebbe apparire.

Eruzione cutanea maculata con allergie ai farmaci

Eczema atopico

Eczema atopico (dermatite). Viene diagnosticato in soggetti con predisposizione genetica. Il debutto di solito avviene nell'infanzia nel primo anno di vita. Entro 3-5 anni, la maggior parte dei bambini guarisce. In un terzo dei pazienti, entrano nella fase adulta. Tutte le aree della pelle sono coinvolte nel processo..

I fuochi si trovano in modo limitato sulla pelle intorno alle labbra o appaiono multipli nei punti del gomito, nelle pieghe poplitea, nel collo. Con la malattia si notano secchezza, irrigidimento della pelle, iperpigmentazione, modello pronunciato. In alcuni punti, squame di pitiriasi, croste emorragiche e crepe lineari. I sintomi sono sempre accompagnati da un forte prurito..

Con la malattia, papule (noduli) di un colore rosa pallido si alzano sopra la superficie della pelle. Formata nell'epidermide o nel derma. Hanno una superficie piatta, una forma irregolare e bordi sfocati. Osservato contro l'eritema neuroinfiammatorio. In dinamica, è possibile lo sviluppo di macchie dell'età secondaria, lichenizzazione e crepe. Puoi vedere come appare un'eruzione cutanea allergica con dermatite atopica nella foto..

Con la fusione di prurito eruzioni papulari, la pelle si ispessisce, diventa ruvida e secca. I solchi aumentano, diventano più profondi e più alti. A questo proposito, un motivo sottolineato a forma di diamante appare con anelli quadrangolari o poligonali disposti nell'ordine corretto. Questo cambiamento nella pelle si chiama lichenificazione..

Fotodermatosi o allergia al sole

Le reazioni allergiche possono svilupparsi sotto l'influenza del sole. Le fotodermatosi comuni includono il prurito solare. La malattia si manifesta regolarmente all'inizio della primavera, ammorbidita dai segni entro la metà dell'estate.

È caratterizzato dall'aspetto di noduli che possono fondersi. Di conseguenza, l'epidermide si ispessisce, viene lichenificata. Sulla pelle, vengono diagnosticati i cambiamenti nella forma di placche. È coperto di escoriazioni e croste emorragiche dovute a prurito e graffi. Ciò dimostra chiaramente la foto qui sotto. Successivamente, le aree interessate sono pigmentate. Altre fotodermatosi includono eczema solare, cheilite solare, eritema persistente.

Allergia al freddo

Allergia al freddo. Si osserva dopo il raffreddamento generale o locale in qualsiasi momento dell'anno. Le ragioni dell'apparenza sono sconosciute. Non esiste una spiegazione esatta del motivo per cui alcune persone lo sviluppano, mentre altri no. Un fattore stimolante è nuotare in acqua fredda, bere bevande fredde, contatto delle mani con ghiaccio, neve, acqua. I sintomi si osservano durante il raffreddamento o qualche tempo dopo il riscaldamento.

Gonfiore e vesciche compaiono sulla pelle, che durano fino a 2 ore. Il loro aspetto è accompagnato da arrossamento, bruciore e prurito. Localizzazione: viso, mani, ovvero aree aperte della pelle.

In alcuni casi, le vesciche persistono per una settimana o più; non si trovano dove la pelle è stata esposta al freddo, ma attorno a un'area fredda. Le allergie di solito scompaiono entro 3-5 anni dopo il debutto, ma possono persistere recidive..

Allergia agli insetti

Allergia agli insetti Si verifica quando viene morso, punto da insetti, e anche dopo aver inalato i prodotti della loro attività vitale o particelle di corpi. I sintomi più comuni sono gonfiore, arrossamento, prurito dopo essere stati morsi da zanzare, moscerini, vespe e api.

Come risultato della reazione alla saliva di un insetto succhiatore di sangue, che entra in un corpo umano durante un morso, le manifestazioni locali dominano nel quadro clinico. Appare gonfiore, bruciore nel punto del morso, prurito. In futuro, il gonfiore si diffonde in tutto il corpo, i linfonodi regionali possono infiammarsi. C'è un'eruzione polimorfica papulare, bollosa, emorragica. Nella foto, un elemento dell'eruzione dell'orticaria.

In alcuni casi, si sviluppa una reazione eritematosa che ricorda un'infiammazione erisipelatosa. Il pungiglione degli insetti imenotteri provoca una reazione più grave da moderato rossore locale e gonfiore all'eritema e all'edema grave, che può persistere per più di 10 giorni.

Allergia al cibo

Allergia al cibo. Le eruzioni allergiche possono derivare da reazioni agli alimenti. I segni più caratteristici sono orticaria, dermatite atopica, angioedema, orticaria e non orticaria.

Una delle manifestazioni tipiche è la presenza di una sindrome allergica orale. Si esprime con gonfiore e prurito a labbra, lingua, palato duro o morbido. Dopo aver mangiato un allergene alimentare, si verificano spesso intorpidimento della lingua e prurito nelle orecchie. In soggetti sensibilizzati, le allergie sono causate dall'uso di latte, uova, frutti di mare, arachidi..

I sintomi immediati includono eritema, orticaria e un'eruzione cutanea simile a un'eruzione cutanea. Le eruzioni cutanee sotto forma di macchie rosse possono essere combinate con gonfiore delle palpebre e delle labbra. Non si alzano sopra il livello della pelle, non hanno una cavità. Questo è il risultato di cambiamenti nell'epidermide, nell'ipoderma, nel derma. Vedi foto sotto.

angioedema

Angioedema allergico Una reazione acuta causata da allergeni alimentari, medicine, polline e veleno di insetti. All'esame, si osserva gonfiore localizzato del tessuto sottocutaneo e strati profondi del derma.

Molto spesso, l'edema si trova nelle palpebre, nelle labbra, nella lingua e anche sulla parte posteriore delle braccia e delle gambe. In luoghi con grasso sottocutaneo ben sviluppato. Si sviluppa in pochi minuti o diverse ore, di solito la reazione si manifesta 15-30 minuti dopo il contatto con l'allergene. Può essere accompagnato da prurito, ma in molti casi è assente. L'edema è denso, indolore, asimmetrico. Combinato con orticaria. La pelle nell'area dell'edema è generalmente pallida. Le modifiche locali persistono per ore o giorni, quindi scompaiono senza lasciare traccia.

Allergia al lattice

Allergia al lattice. Il rischio di insorgenza aumenta negli individui con reazioni atopiche in passato. È più comune nelle donne di età compresa tra 30 anni. Osservato dopo il contatto con qualsiasi prodotto in lattice. Diagnosi dopo aver gonfiato i palloncini, lavorando con guanti di gomma, dopo esami vaginali e rettali usando il preservativo.

I sintomi clinici compaiono sul corpo sotto forma di dermatite da contatto, orticaria. Le reazioni allergiche possono procedere in modo immediato, iniziare entro pochi minuti dal contatto con lo stimolo. Espresso da arrossamento della pelle, forte prurito e gonfiore. Le reazioni più lente si verificano meno frequentemente. Appaiono 6-72 ore dopo il contatto, passando dalla dermatite lieve alla comparsa di vesciche. Nella foto, pronunciati sintomi di allergia al lattice.

Allergia alla parassitosi

Infiammazione allergica con infestazioni parassitarie da elminti. Le proprietà più allergeniche sono echinococco, ascaridi, trichinella a spirale. Le reazioni allergiche si basano su un meccanismo che si è formato come reazione protettiva del corpo umano, volto a combattere il parassita.

Clinicamente, la sensibilizzazione agli allergeni dell'elminto è espressa dall'orticaria, l'edema di Quincke. La palpazione nell'eruzione cutanea può essere rilevata piccoli sigilli. Il sintomo principale è il prurito della pelle, che spesso disturba di notte e al mattino, si intensifica dopo aver mangiato cibi dolci. La natura di un'eruzione allergica è diversa: da orticaria a papulare, herpetiform e macchie polimorfiche. Possibile presenza simultanea di questi elementi. La foto mostra una delle opzioni per il versamento.

Una peculiarità dell'allergia parassitaria è la torpidità del decorso, la tendenza alla ricaduta, la resistenza al trattamento antiallergico. Le elmintiasi tendono non solo a causare varie reazioni allergiche, ma anche ad aggravare le malattie esistenti, contribuendo al loro corso ricorrente.

Vasculite allergica della pelle

Vasculite allergica La malattia è definita dermatosi polietologica, ma la componente allergica è considerata determinante nello sviluppo. La sua causa è droghe, intossicazione cronica, fattori infettivi, allergeni endogeni nei disturbi digestivi. Nel cuore della vasculite c'è una reazione allergica dei vasi del derma.

Esistono diversi tipi di vasculite allergica con lesioni vascolari di vari calibri, fino a quelle principali. Con la periarterite nodosa, la pelle è coinvolta nel 10% dei casi. Lungo le navi compaiono alcuni noduli che non sono resistenti, non lasciano l'atrofia. Spesso c'è una combinazione di eruzioni nodulari e annodate di dimensioni variabili da un pisello a una noce. Localizzazione - arti inferiori. La necrosi è possibile al centro dell'eruzione cutanea.

Sintomi cutanei nell'arteriolite allergica - eruzioni papulari, orticarie, emorragiche. Con un tipo emorragico, il decorso dell'eruzione è papulo-eritematoso con componenti porpora, con un'eruzione polimorfica-nodulare, un'eruzione simile a un urito di colore rosso-brunastro con formazione di vescicole, croste, pigmentazione. Ecco come appare.

L'eritema nodoso è caratterizzato dall'aspetto di nodi dermoipodermici, di colore rosa-rosso, che sovrasta la superficie della pelle. Posizione - parte inferiore delle gambe, glutei, meno spesso gli arti superiori e il viso. Un elemento esiste sulla pelle da 1,5 a 3 settimane. I nodi lasciano macchie di pigmento.

Allergia agli acari della polvere

Allergia alla polvere. La polvere domestica svolge un ruolo importante nello sviluppo di malattie allergiche. Il suo componente principale sono le zecche che si nutrono di epitelio della pelle umana. Come risultato della loro attività, producono allergeni, la maggior parte di essi sono in pellet fecale. Gli escrementi di zecca vengono conservati nella polvere interna per un massimo di 4 anni. Si alzano in aria, si stabiliscono nel tratto respiratorio umano.

Sulla pelle, un'allergia alla polvere domestica si manifesta sotto forma di dermatite atopica. Dei sintomi, si distinguono arrossamento, eruzione cutanea come nella foto sotto, bruciore e prurito nelle aree interessate.

Ora sai cosa sono le allergie. Ce ne sono molti, i sintomi sono molto simili. Pertanto, per ottenere la diagnosi corretta, è meglio consultare un medico.

Trattare un'eruzione allergica in diverse parti del corpo

Un'eruzione cutanea sulla pelle di una persona è un segno di una varietà di malattie della pelle: dai brufoli innocui alle pericolose infezioni infettive. Il riconoscimento corretto aiuterà a fare la diagnosi corretta. Ma quando fai una diagnosi, non dovresti fare affidamento solo sui cambiamenti nella pelle. Vale la pena notare che non è necessario affrontare un'eruzione cutanea, ma è necessario trattare la malattia di base. Una volta eliminato, l'eruzione cutanea scompare da sola.

Tipi di malattie della pelle

Un'eruzione cutanea è un cambiamento patologico sulla pelle o sulla mucosa che ha una diversa consistenza, forma e colore ed è molto diversa dalle normali condizioni della pelle. Le eruzioni cutanee sono divise in primarie e secondarie. Gli specialisti ritengono che possano essere causati da vari fattori: malattie dermatologiche e allergiche, problemi al sistema circolatorio e vascolare. Un'eruzione cutanea è un sintomo di una malattia. Un ruolo importante nella diagnosi è giocato dai sintomi associati: prurito, febbre, intensità e frequenza delle eruzioni cutanee, nonché la posizione.

Ci sono anche casi in cui non c'è eruzione cutanea e il corpo prude. Il prurito è un segnale delle terminazioni nervose che rispondono a stimoli interni (rilascio di istamina nelle allergie) o esterni (puntura d'insetto).

Se tutto il corpo prude, ma non c'è eruzione cutanea, allora questi possono essere tali disturbi:

  • Infestazione infettiva (pidocchi, scabbia, vermi intestinali).
  • Disordini mentali.
  • Carcinoma duodenale.
  • Malattie del sistema endocrino.
  • Oncologia del pancreas.
  • Cirrosi.
  • colangite.
  • Epatite cronica.
  • Insufficienza renale.
  • Ostruzione del dotto biliare.
  • Diabete.

È per questo motivo che vale la pena consultare uno specialista in casi senza eruzioni cutanee e quando un'eruzione cutanea rossa viene graffiata sul corpo di un adulto. Va notato che durante la gravidanza o la vecchiaia non è necessaria una terapia farmacologica per il prurito senza eruzione cutanea. Questa potrebbe essere la norma..

Le cause delle eruzioni cutanee sono tali fattori:

  • Malattie del sistema vascolare o del sangue. Molto spesso accompagnato da un'eruzione cutanea, se la permeabilità vascolare è compromessa o se mancano le piastrine coinvolte nel processo di coagulazione del sangue.
  • Allergie ad animali, sostanze chimiche, droghe, cibo e altri agenti patogeni.
  • Malattie infettive: mononucleosi, eritema, scarlattina, herpes, varicella, morbillo, rosolia. Sintomi come naso che cola, mal di testa, tosse, diarrea, febbre e altri sono anche caratteristici di queste malattie..

Può apparire sul corpo sotto forma di bolle o bolle più piccole, vesciche, macchie, noduli o nodi, ulcere. Durante il chiarimento della causa dell'eruzione cutanea, lo specialista tiene conto della posizione, dell'aspetto e di altri sintomi della manifestazione.

I seguenti tipi primari di eruzione cutanea si distinguono in medicina:

  • Un tubercolo è un elemento senza cavità che giace in profondità nello strato sottocutaneo. Ha un diametro fino a 1 centimetro. Dopo che passa, lascia una cicatrice. Se non guarito nel tempo, può svilupparsi in un'ulcera.
  • Una bolla è un'eruzione cutanea senza cavità, che può essere biancastra o rosa. La causa dell'evento è l'edema dello strato papillare della pelle. Non lascia tracce durante la guarigione. Appare a causa di una puntura di insetto, orticaria, toxidermia.
  • La papula può essere causata da processi infiammatori e altri fattori. A seconda della profondità dello strato sottocutaneo, è diviso in noduli dermico, epidermo-dermico ed epidermico. Di diametro può raggiungere i 3 centimetri. Causato da malattie come papillomavirus umano, psoriasi e licheni.
  • La bolla ha una gomma, una cavità e un fondo. All'interno di questa eruzione sono contenuti sierosi o sieroso-emorragici. Di dimensioni non superiori a 0,5 cm Appare con eczema, herpes o dermatite allergica..
  • La bolla ha una dimensione superiore a 0,5 cm.
  • Un ascesso è un tipo di eruzione cutanea che si trova negli strati follicolari o non follicolari superficiali o profondi del derma. Tale eruzione cutanea è piena di pus. Lascia una cicatrice dietro di sé.
  • Uno spot è un cambiamento locale nel colore della pelle sotto forma di spot. È caratteristico per vitiligine, leucoderma, dermatite, roseola.

Eruzioni cutanee su diverse parti del corpo

Inizialmente, un'eruzione cutanea con molte malattie si verifica sugli arti, e poi si diffonde al resto della pelle. In alcune situazioni, sono le eruzioni cutanee su gambe o braccia che sono le prime cause di un deterioramento del benessere generale. Gli esperti notano che questo fatto non può essere ignorato. Questo segnala un malfunzionamento nel normale funzionamento del corpo..

Le cause delle eruzioni cutanee sulle mani possono essere malattie infettive o semplice inosservanza delle norme di igiene personale, nonché raffreddori, allergie o problemi digestivi.

Un'eruzione cutanea alle estremità superiori sotto forma di punti rossi può essere una reazione a un allergene. Molto spesso si verifica in estate quando esposto ai raggi ultravioletti o in inverno durante l'ipotermia. La dermatite complicata senza complicazioni può essere trattata con creme solari cosmetiche o creme nutrienti..

E può anche essere causato da tali malattie:

  • La psoriasi è una malattia cronica in cui piccole eruzioni rosse si diffondono sulle ginocchia, sulla testa e sulla pelle delle mani. Questa malattia provoca molto disagio, poiché il derma è peeling e prurito.
  • L'eczema è una malattia della pelle. È acuto ereditario. Con questa malattia, compaiono bolle sulle ginocchia, sulle mani, meno spesso sul viso. Dove scoppiano piccole vescicole, si forma una ferita che necessita di un trattamento immediato per impedire alle infezioni di entrare nel corpo..
  • La scabbia è una malattia della pelle che si verifica quando un acaro della scabbia viene esposto al corpo. Se si trovava scabbia sul corpo, un'eruzione papule-vescicolare appariva sulle mani e il prurito si intensificava la sera, quindi molto probabilmente la persona prendeva la scabbia. Viene trasmesso per contatto diretto o condividendo articoli per l'igiene personale. Spesso la malattia è complicata da pustole a causa della pettinatura dell'eruzione cutanea e del forte prurito.
  • La vasculite è una malattia causata da un processo infiammatorio nei vasi sanguigni. È caratterizzato dall'aspetto di papule o pustole nei glutei, sul viso, sulle mani o sui piedi, nonché su altre parti delle gambe e delle braccia.
  • La sifilide è una malattia a trasmissione sessuale. Il principale segno di accadimento sono piccoli brufoli scuri localizzati sulle mani. Le eruzioni si diffondono ad altre aree della pelle.

Le eruzioni cutanee sulle gambe hanno cause identiche a quelle sulle braccia. Ma ci sono malattie che colpiscono solo le estremità inferiori: dermatite da contatto, tigna, fungo.

Sullo stomaco

Un'eruzione cutanea sullo stomaco può essere innescata dai seguenti fattori:

  • Interruzione del background ormonale. Si manifesta principalmente nelle donne in gravidanza. Dopo il parto passa in modo indipendente.
  • Malattie virali. L'herpes può causare eruzioni cutanee sull'addome, sul fianco o sui fianchi negli adulti. Un bambino può avere il morbillo, la scarlattina o la varicella su un'eruzione allo stomaco..
  • Anche le malattie a trasmissione sessuale possono causare un'eruzione cutanea. Piccoli brufoli rossi in un adulto, la cui principale area di localizzazione erano le braccia, le spalle o i fianchi, e poi si diffondevano in tutto il corpo, segnalando la sifilide.
  • Manifestazioni dermatologiche: dermatite, scabbia o psoriasi. Un'eruzione cutanea con questi disturbi è il sintomo principale.
  • L'aumento della sudorazione (iperidrosi) in un adulto o la sudorazione in un bambino può causare brufoli alla schiena e all'addome, agli arti e nella regione inguinale.
  • Un'allergia a biancheria da letto o abbigliamento, cibo, cosmetici, prodotti chimici domestici, cibo o altri fattori.

Non appena noti la comparsa di eruzioni cutanee, e specialmente nei bambini, consulta immediatamente un medico. Stabilirà una diagnosi accurata e prescriverà il trattamento appropriato..

Sul petto e sulla schiena

Le eruzioni cutanee su avambracci, spalle, schiena e petto sono caratteristiche della maggior parte delle malattie causate da virus o infezione. E tutto a causa del fatto che, inizialmente localizzati in una certa area, i brufoli si diffondono rapidamente sulla pelle di una persona, inclusa la schiena.

Possono verificarsi eruzioni cutanee sul petto o sulla schiena di un adulto o di un bambino a causa dell'intolleranza individuale al farmaco, al cosmetico o al prodotto alimentare.

Inoltre, l'eruzione cutanea può essere il risultato della comunicazione con gli animali domestici, camminare in un'area del parco in cui crescono i pioppi o fioriscono fiori, polline che funge da forte allergene.

L'area posteriore può essere influenzata dall'acne. L'acne e l'acne sono per lo più vissute dagli adolescenti. E tutto a causa dell'impennata ormonale, che è normale per l'età di transizione.

Sul collo

Per un'eruzione cutanea adulta sul collo, le cause possono essere:

  • Indumenti non adatti (sintetici) o accessori in metallo inappropriati.
  • Mancanza di igiene.
  • Reazioni allergiche.

Ma quando le eruzioni cutanee pruritano e causano disagio al suo proprietario, i motivi possono essere:

  • Compromissione della funzionalità epatica.
  • Lesioni invasive o parassitarie (demodicosi, febbre trasmessa da zecche, scabbia).
  • Intossicazione corporea.
  • Malattie infettive (papillomavirus umano, citomegalovirus, scarlattina, licheni, rosolia).
  • Disturbi gastrointestinali (colite, pancreatite, ulcera).
  • Disturbi endocrini.
  • Squilibrio ormonale.

Va notato che le eruzioni cutanee sulla pelle, ad eccezione del prurito, sono accompagnate da altri sintomi. A volte possono esserci iperemia o dolore alla palpazione. Abbastanza rapidamente l'eruzione si diffonde ad altre parti del corpo.

Trattamento di eruzione cutanea allergica

Un'allergia o intolleranza individuale è la principale causa di prurito sulla pelle. Ogni anno aumenta il numero di casi. Un'eruzione allergica è la reazione primaria del corpo umano a un irritante. L'area della sua localizzazione può essere varie parti del corpo, ma principalmente gli arti, il collo, il viso e lo stomaco. Le allergie possono includere sintomi come perdita dell'udito, mal di testa, broncospasmi, attacchi di asma, sensazione di sabbia negli occhi, tosse, congestione nasale e naso che cola.

Nei casi più gravi, possono svilupparsi la sindrome acuta coronarica e l'anafilassi. È molto pericoloso per la vita..

Un'eruzione allergica può verificarsi con dermatite da contatto, eczema o orticaria. Prima di prescrivere un trattamento, vale la pena determinare l'allergene. I più comuni sono:

  • Cosmetici decorativi e cosmetici.
  • Insetti o animali (scarafaggi e zecche, peli di gatto o di cane).
  • Punture di insetti (api o vespe).
  • Medicinali che contengono sulfanilamidi, salicilati, penicillina, anestetici e altri composti.
  • Una proteina presente nel sangue donato o in alcuni vaccini.
  • Alimenti: semi di sesamo, uova, legumi e cereali, agrumi, latticini, frutti di mare, noci e miele.
  • Polline vegetale.
  • Polvere domestica e acari della polvere che vivono in esso.

Il trattamento delle eruzioni allergiche inizia con una diagnosi, che consiste nello studio di campioni di pelle. Questa procedura prevede l'utilizzo di una piccola quantità di diversi allergeni per identificare la fonte del disturbo. Sono introdotti sotto la pelle di una persona..

A quale patogeno è apparsa una reazione dopo 30 minuti, questa è la fonte della malattia. È impossibile curare completamente le allergie.

Eruzione allergica

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, oggi ogni quarta persona al mondo soffre di allergie. La malattia si verifica in persone di qualsiasi età: nei bambini, negli adulti e negli anziani..

Circa il 20% di tutte le manifestazioni della malattia sono eruzioni cutanee.

Eruzione allergica - un fenomeno spiacevole che provoca inconvenienti e riduce significativamente la qualità della vita umana.

Qualsiasi manifestazione di allergia è pericolosa per la vita e richiede un trattamento immediato..

La medicina moderna offre molti modi (in varia misura, efficaci) con cui puoi liberarti di questo problema. Ti diremo quali metodi sono usati nella medicina tibetana per curare le eruzioni allergiche..

Cause di una reazione allergica

L'allergia è una reazione specifica del corpo a fattori irritanti..

L'eruzione cutanea può essere l'unica manifestazione di un'allergia, ma può anche essere combinata con manifestazioni respiratorie..

Le eruzioni cutanee possono comparire in risposta a qualsiasi allergene, ma più spesso si verificano dopo il contatto con sostanze irritanti, tra cui:

  • prodotti chimici domestici (detersivo, sapone, shampoo);
  • cosmetici e profumi;
  • alcuni alimenti (miele, cioccolato);
  • polline e polvere di piante;
  • alcuni farmaci;
  • saliva, peli di animali;
  • morsi di insetto;
  • zecche, funghi muffa;
  • alcuni tipi di tessuti - sintetici, lana;
  • alcuni tipi di metalli;
  • sostanze tossiche;
  • ultravioletto freddo.

La sensibilità alle sostanze irritanti aumenta nei seguenti casi:

  • bambini e vecchiaia;
  • predisposizione genetica;
  • riduzione dell'immunità;
  • fatica.

Che aspetto ha un'eruzione allergica??

Le eruzioni cutanee possono apparire diverse, ma sono caratterizzate dalle seguenti caratteristiche:

  • non hanno una forma e bordi chiari, assomigliano a punti con bordi sfocati;
  • l'eruzione cutanea ha la tendenza a fondersi e crescere;
  • colore delle eruzioni dal rosa al rosso scarlatto;
  • accompagnato da prurito, desquamazione;
  • le aree interessate sono irritate, gonfie;
  • localizzazione: viso, mani, stomaco, avambraccio, parte inferiore della gamba, lato interno dei gomiti e delle ginocchia.

Tipi di eruzioni allergiche

Esistono diversi tipi di eruzioni cutanee con allergie:

  1. dermatite da contatto;
  2. orticaria;
  3. dermatite atopica;
  4. eczema;
  5. toxicoderma;
  6. L'edema di Quincke.

Dermatite da contatto

La dermatite allergica da contatto si verifica nel sito di contatto diretto con l'irritante. La reazione può verificarsi 24-48 ore dopo il contatto con l'allergene e dura fino a 28 giorni.

Questo tipo di eruzione cutanea è caratterizzato da:

  • arrossamento della pelle con confini chiari;
  • forte prurito;
  • gonfiore nel punto di contatto;
  • vescicole, ulcere;
  • piangere al posto di scoppiare ulcere;
  • peeling, croste.

Il trattamento della dermatite da contatto è di eliminare il contatto con la causa della reazione..

Orticaria

L'orticaria allergica si verifica quando un allergene entra nel corpo umano in vari modi: per via alimentare (attraverso la bocca con il cibo), durante la respirazione, quando il farmaco viene iniettato o se viene a contatto con la pelle. Un sintomo tipico dell'orticaria è un'eruzione cutanea rossa pruriginosa sotto forma di vesciche, simile a quelle che si verificano dopo un'ustione di ortica. Le manifestazioni sulla pelle durano da alcune ore a un giorno, scompaiono e riappaiono periodicamente in altre parti del corpo.

Segni caratteristici di un'eruzione cutanea con orticaria:

  • grandi vesciche piatte rialzate dal rosa pallido al rosso;
  • rigonfiamento;
  • prurito
  • ardente.

Dermatite atopica

La dermatite atopica è una comune reazione allergica, manifestata da prurito ed eruzione cutanea, che causa dolore. Spesso si verifica nei bambini piccoli. L'eruzione cutanea è solitamente localizzata nel viso, nelle mani, al di fuori del gomito. Un sintomo specifico infantile di allergia cutanea - dermatite da pannolino dei glutei e delle ascelle.

Sintomi di dermatite atopica:

  • eruzioni cutanee di diverse dimensioni e forme;
  • colore delle macchie dal rosa pallido al rosso vivo;
  • secchezza e desquamazione della pelle;
  • forte prurito, peggiora durante la notte;
  • gonfiore della pelle a causa di graffi;
  • a volte la dermatite è accompagnata da feci molli, tosse.

Eczema

Questa patologia è caratterizzata da un processo infiammatorio negli strati superiori della pelle. L'eczema è caratterizzato da macchie rossastre di consistenza ruvida, accompagnate da forte prurito. Fondamentalmente, l'eruzione cutanea cattura il viso e le mani. Raramente, le eruzioni cutanee possono essere in altre parti del corpo umano.

  • estese eruzioni cutanee di vario tipo;
  • forte prurito;
  • reazione infiammatoria generale del corpo;
  • vesciche, dopo l'apertura di cui si forma l'erosione;
  • combinazione di aree asciutte e bagnate.

Toxicoderma

Toxicoderma - infiammazione acuta della pelle e delle mucose.

  • macchie di varie forme e dimensioni con bordi rossi;
  • vesciche;
  • disposizione simmetrica dei punti;

L'edema di Quincke

Una condizione molto pericolosa per la vita che richiede cure mediche urgenti e ricovero in ospedale. È caratterizzato da gonfiore improvviso e acuto della pelle, delle mucose, del tessuto sottocutaneo. Se localizzato sul viso, nella gola e nel tratto respiratorio superiore, può portare a gravi gonfiori e provocare soffocamento.

Cause di un'eruzione allergica nella medicina tibetana

I medici della clinica di medicina tibetana "Naran" sono sicuri che la salute di qualsiasi persona dipende direttamente dalla loro visione del mondo e dal loro stile di vita. L'armonia di entrambi crea un equilibrio di forze energetiche e la violazione del loro equilibrio provoca lo sviluppo di malattie.

L'allergia, secondo il concetto orientale, appare a causa di un disordine del "dosha" naturale (i tre fondamenti della vita umana nella medicina tibetana - "Melma", "Vento", "Bile") e come risultato di un generale declino del principio vitale del corpo. Quest'ultimo, a sua volta, appare dovuto a:

  • predisposizione ereditaria;
  • nutrizione monotona;
  • malattie gastrointestinali;
  • frequente esperienza di situazioni stressanti;
  • affaticamento accumulato;
  • depressione, ecc.

Diagnosi di un'eruzione allergica

Per diagnosticare un'eruzione allergica, i medici di medicina occidentale usano test specializzati e test per determinare l'irritante (allergene).

Per la diagnosi di eruzione cutanea, vengono principalmente utilizzati i seguenti metodi:

  • test allergologici;
  • test di immunoglobuline;
  • analisi del sangue (analisi delle urine generale, analisi del sangue biochimica);
  • Analisi delle urine;
  • coltura batterica;
  • studi istologici.

Diagnosi nella clinica "Naran"

Una reazione allergica è causata da uno squilibrio di energia e da un disordine generale dei processi metabolici nel corpo umano. I medici della Naran Clinic, senza violare le tradizioni tibetane, usano metodi diagnostici come:

  • conversazione preliminare: il medico chiede al paziente non solo la storia medica, ma anche il suo stile di vita, le sue abitudini alimentari e le opinioni sulle circostanze della vita
  • ispezione visiva - in base alle condizioni delle mucose, occhi, capelli, unghie e tegumento della pelle, uno specialista esperto trae le conclusioni più affidabili sulle cause della malattia
  • diagnosi della frequenza cardiaca

I vasi sanguigni in varie parti del corpo forniscono informazioni inconfondibili sulla natura della malattia. Confrontando i risultati dei metodi diagnostici occidentali e orientali, lo specialista della clinica di medicina tibetana "Naran" prescrive un trattamento, ma non sintomatico, ma completo, volto al recupero generale e alla prevenzione della ricaduta.

Come trattare un'eruzione allergica?

I medici di medicina allopatica per il trattamento delle eruzioni cutanee prescrivono un trattamento farmacologico a lungo termine - un complesso di farmaci: antistaminici, ormoni, unguenti locali, creme, emulsioni. Gli ormoni sono prescritti sia in compresse che iniezioni, unguenti contenenti ormoni sono prescritti localmente.

Il trattamento di un'eruzione allergica nella clinica "Naran" è un trattamento senza pillole, ormoni e iniezioni.

Ripristinare la salute energetica dell'intero organismo e non eliminare le singole manifestazioni di reazioni allergiche: questo è il vero obiettivo della medicina tibetana, in contrasto con la terapia farmacologica classica.

Dopo la diagnosi, il medico tibetano prescrive il trattamento più efficace per le allergie, tenendo conto del dosha naturale dominante del paziente, della presenza di sintomi specifici e della causa sottostante del malessere.

Le raccomandazioni di uno specialista clinico in merito alla nutrizione e ad uno stile di vita più attivo aiuteranno anche a sbarazzarsi delle allergie. Si sono dimostrati efficaci nelle procedure terapeutiche associate all'uso di rimedi erboristici. Prima di tutto, questa è la somministrazione orale di fito-collezioni tibetane. Le medicine di erbe ripristinano il metabolismo alterato, stimolano la digestione e hanno un effetto benefico su di esso. La melma in eccesso, ad esempio, viene eliminata con erbe come rafano selvatico, zafferano, melograno, radice di liquirizia, ecc. La medicina di erbe normalizza il metabolismo energetico, aumenta la vitalità. Unguenti, oli e bagni che usano le erbe influenzano bene le condizioni della pelle, mentre gli effetti collaterali degli ingredienti naturali sono ridotti a zero.

Nella clinica Naran, viene utilizzato un approccio integrato nel trattamento delle eruzioni allergiche. Il corso include:

  • cambiamenti nello stile di vita;
  • correzione nutrizionale;
  • esposizione interna con l'aiuto della fitoterapia, normalizzando il metabolismo e la circolazione energetica;
  • effetti esterni sul corpo:
    • digitopressione energetica: normalizza e ripristina il corretto funzionamento degli organi interni, aiuta a migliorare la circolazione sanguigna in tutto il corpo, ripristina l'immunità
    • agopuntura: elimina il dolore e l'infiammazione, allevia il disagio derivante da manifestazioni esterne, migliora la circolazione dei liquidi nel corpo
    • terapia del vuoto - normalizza l'afflusso di sangue e la nutrizione degli organi interni, è indispensabile per gli attacchi di asma, spesso anche una sola seduta facilita drasticamente il decorso della malattia
    • Moxoterapia: aiuta a purificare il corpo, migliora il metabolismo
    • irudoterapia: attiva il flusso sanguigno e armonizza l'energia.

Allergia cutanea

La nostra pelle è costantemente in contatto con un gran numero di allergeni, quindi l'allergia cutanea è uno dei suoi tipi più comuni..

Un gruppo di malattie in cui i principali sintomi delle allergie cutanee sono chiamati dermatosi allergiche. Questi includono malattie come orticaria, dermatite allergica da contatto, dermatite atopica, eczema, toxidermia, ecc..

Allergia cutanea: le principali cause

Ci sono molte ragioni per lo sviluppo della dermatosi allergica: vari allergeni alimentari, droghe, prodotti chimici domestici, cosmetici, ecc..

Il verificarsi di allergie cutanee contribuisce a:

  • Vivere in regioni con un ambiente sfavorevole.
  • La presenza di rischi professionali (contatto umano prolungato con oggetti aggressivi: alcali, acidi, fumo, farmaci, ecc.).
  • Alimenti che utilizzano un gran numero di alimenti allergenici.
  • Alto carico di droga.
  • Uso diffuso di prodotti per la pulizia domestica contenenti sostanze chimiche, coloranti e profumi altamente allergenici.
  • Nei bambini piccoli, le allergie cutanee possono provocare un rifiuto precoce dell'allattamento al seno, introduzione precoce di alimenti complementari..

I fattori di rischio includono anche una predisposizione ereditaria alle malattie allergiche..

Inoltre, le malattie del tratto gastrointestinale, lo stress, ecc. Possono essere le cause dell'esacerbazione delle allergie cutanee..

Allergia cutanea: sintomi

I sintomi delle allergie cutanee possono comparire immediatamente dopo il contatto con l'allergene o dopo un po 'di tempo (da 10-20 minuti a 1-2 giorni).

I principali segni di allergie cutanee possono essere considerati:

  • eruzione cutanea (può variare in modo significativo con diversi tipi di allergie cutanee);
  • arrossamento e gonfiore della pelle;
  • prurito, graffio;
  • pelle secca e desquamata.

Sullo sfondo dei calcoli, si può unire un'infezione batterica o fungina, che aggrava ulteriormente il decorso della malattia. Tutto ciò crea un forte disagio fisico e psicologico, disturbando il sonno, compromettendo la capacità lavorativa.

A seconda del tipo di dermatosi allergica, questi o altri segni di allergia cutanea possono essere particolarmente pronunciati o, al contrario, essere assenti.

Breve descrizione dei più comuni tipi di allergie cutanee

1. Orticaria

Il termine "orticaria" unisce un intero gruppo di malattie di varia natura, ma con un sintomo clinico simile: eruzioni cutanee come vesciche che assomigliano a un'ustione di ortica.

Le cause dell'orticaria sono diverse. Le allergie cutanee possono svilupparsi a seguito di una reazione agli allergeni (ad es. Prodotti alimentari, punture di insetti, farmaci) o da cause fisiche come l'esposizione al sole, al freddo, al calore e alla pressione. Orticaria del tratto gastrointestinale, sistema endocrino, infezione cronica possono provocare orticaria..

Un sintomo tipico dell'orticaria è la comparsa di eruzioni cutanee sulla pelle, accompagnate da prurito. La pelle intorno a loro potrebbe essere rossa. A volte tutti gli elementi sulla zona interessata della pelle possono unirsi, formando vesciche giganti.

La principale caratteristica delle allergie cutanee può essere definita la completa reversibilità delle vesciche: dopo qualche tempo, scompaiono senza lasciare traccia, senza lasciare tracce, macchie bianche o cicatrici. Ma a differenza del solito bruciore di ortica, questa malattia riappare e con un cambiamento di posizione: oggi l'orticaria era in piedi e domani può essere rilevata sulle sue mani.

2. Dermatite allergica da contatto

La dermatite allergica da contatto è un'allergia cutanea causata dall'esposizione diretta a una sostanza irritante o allergene.

Molto spesso, la dermatite da contatto è causata da prodotti chimici domestici, cosmetici, vari prodotti chimici, nichel, lattice, alcuni farmaci.

La dermatite allergica da contatto si sviluppa in aree della pelle che sono state o sono in contatto con l'allergene.

I primi sintomi e segni di dermatite da contatto potrebbero non svilupparsi immediatamente, ma qualche tempo dopo il contatto con un allergene - diverse ore, giorni o addirittura settimane.

Le principali manifestazioni della dermatite allergica da contatto: arrossamento e gonfiore di un'area limitata della pelle a contatto con l'allergene, forte prurito nell'area del rossore, comparsa sulla pelle di vesciche di varie dimensioni con un liquido chiaro all'interno. Se danneggiato, la bolla esplode e si forma l'erosione al suo posto. Quando le allergie cutanee diminuiscono, le croste gialle rimangono per qualche tempo.

3. Dermatite atopica

La dermatite atopica è una malattia allergica cronica della pelle accompagnata da prurito ed eruzione cutanea. Questa allergia cutanea è comune nei neonati e nei bambini, di solito inizia nei primi 6 mesi di vita, continuando spesso fino all'età adulta..

La dermatite atopica è una malattia multifattoriale. Il fattore principale è la predisposizione ereditaria. Un ruolo importante è svolto dal cibo e dagli allergeni inalanti. Nell'infanzia, i principali allergeni alimentari sono proteine ​​del latte, uova di gallina, pesce e cereali. Gli allergeni per inalazione si uniscono con l'età: polvere domestica, peli di animali, polline di piante.

I fattori che provocano la dermatite atopica possono essere irritanti meccanici, fisici o chimici, aumento della sudorazione, fumo di tabacco, stress, fattori ormonali, infezione.

La dermatite atopica ha tre forme consecutive (dermatite infantile, infantile e adulta), caratterizzata da caratteristiche di manifestazione.

Qualsiasi forma di dermatite atopica è caratterizzata da pelle secca, prurito, ispessimento della pelle con aumento del modello di pelle, desquamazione, arrossamento ed eruzioni cutanee.

Con dermatite atopica, si forma un circolo vizioso: prurito - graffio - eruzione cutanea - prurito. La pelle con dermatite atopica viene cambiata anche senza esacerbazione. Violato la sua struttura e bilancio idrico.

4. Eczema

L'eczema è una malattia cronica recidivante della pelle di origine allergica, caratterizzata da un'eruzione polimorfica pruriginosa (vescicole, eritema, papule). Le cause dell'eczema possono essere molto diverse, da fattori esterni (sostanze chimiche, droghe, alimenti e allergeni batterici) a quelli interni.

Le esacerbazioni di questo tipo di allergia cutanea si verificano sotto l'influenza di stress psicoemotivo, disturbi della dieta, contatto con sostanze chimiche e altri allergeni..

A seconda della causa dell'inizio e della posizione dell'eruzione cutanea, si distinguono diversi tipi di eczema: seborroico, vero, professionale, microbico. La localizzazione dell'eruzione cutanea è soggetta a prurito, desquamazione, causando molti disagi a una persona. L'eczema scorre cronicamente con periodi di esacerbazioni e remissioni e il trattamento delle allergie cutanee è spesso complicato dall'aggiunta di pioderma o herpes. Con un'allergia cutanea di questo tipo, si possono anche osservare cambiamenti nell'attività funzionale del tratto digestivo, processi metabolici, disturbi neuroendocrini e distonia vegetovascolare..

5. Toxoderma

La toxermia è una lesione cutanea infiammatoria acuta tossica-allergica, che è una reazione allergica all'introduzione nell'organismo (inalazione, ingestione, somministrazione parenterale) di sostanze con proprietà allergeniche.

Le cause della toxidermia sono spesso farmaci e alimenti..

Spesso c'è una tossidermia comune, che si manifesta con più eruzioni cutanee e prurito. Spesso le mucose sono coinvolte in questo tipo di allergia cutanea, sulla quale possono esserci anche varie eruzioni cutanee..

Oltre a quello comune, è possibile la toxoderma fissa, in cui compaiono una o più macchie rosse edematose di forma arrotondata o ovale, al centro di ciascuna di esse in alcuni casi può formarsi una bolla. Di solito, una tale allergia cutanea è associata all'assunzione di farmaci. Dopo la fine dell'azione dell'allergene, i fenomeni infiammatori si attenuano e la macchia esiste da molto tempo. Le forme più gravi di tossiemia sono la sindrome di Stevens-Johnson e la sindrome di Lyell. Si riferiscono a condizioni di emergenza e richiedono il ricovero in ospedale..

Con una grande varietà di dermatosi allergiche, ci sono malattie con sintomi simili. Ad esempio, un'eruzione cutanea può accompagnare alcune infezioni, malattie degli organi interni, ecc. Pertanto, non tentare di farsi una diagnosi di "allergia cutanea" e non automedicare.

Solo un medico, dopo aver raccolto una storia dettagliata e condotto l'esame necessario, sarà in grado di determinare la causa esatta della malattia e prescrivere farmaci adatti in ogni caso.

Trattamento delle allergie cutanee: principi generali

Il trattamento delle allergie cutanee inizia con una diagnosi completa. L'esame consente di determinare le cause dello sviluppo della patologia e identificare i fattori predisponenti. Se i rischi professionali servono come fattore scatenante per lo sviluppo di una reazione allergica, il trattamento delle allergie cutanee comporta la modifica della professione o una maggiore attenzione ai dispositivi di protezione (maschere, guanti di gomma). Se la causa era cibo o medicine, sono esclusi dall'uso.

Qualsiasi contatto con allergeni dovrebbe essere limitato. Questa regola d'oro aiuterà a prevenire i casi di esacerbazione della malattia. Ma al 100% non puoi essere sicuro che l'allergene non entri accidentalmente nel cibo o sia nella composizione di nuovi cosmetici. Pertanto, al fine di trattare con successo le allergie cutanee, è consigliabile tenere sempre a portata di mano un antistaminico, come Cetrin®, per alleviare i sintomi allergici nel tempo e prevenire la progressione della malattia.

Il trattamento delle allergie cutanee durante l'esacerbazione può includere la somministrazione locale di pomate speciali con corticosteroidi. Hanno un effetto antinfiammatorio, aiutano ad alleviare gonfiore, prurito, eruzioni cutanee. Emollienti speciali per la pelle possono anche essere raccomandati e quando viene attaccata un'infezione secondaria, farmaci antibatterici o antifungini.

Per un trattamento efficace delle allergie cutanee, si consiglia di regolare la dieta.

Per il periodo di esacerbazione della malattia, viene solitamente prescritta una dieta ipoallergenica non specifica.

Inoltre, per il successo del trattamento delle allergie cutanee, è necessario attenersi alle raccomandazioni generali per le malattie allergiche della pelle. raccomandazioni.