Una reazione allergica alle punture di insetti: aiuto e trattamento

Nutrizione

Un mare di emozioni positive, un buon umore porta la comunicazione con la fauna selvatica. Tuttavia, un incontro con api, vespe o bombi onnipresenti può rivelarsi una spiacevole sorpresa..

Le loro punture non sono solo dolorose, ma anche pericolose. Se sei allergico alle punture di insetti, il trattamento è necessario immediatamente..

È molto importante sapere come mantenere la salute quando viene sconfitto da queste piccole creature volanti. In questo articolo ti diremo cosa fare in caso di puntura di insetto: gonfiore e arrossamento si sviluppano rapidamente..

Chi e perché dovresti avere paura

Nei nostri parchi e piccole foreste, nei giardini e vicino ai fiumi, i portatori di api sciamano, godono di dolci frutti di vespa, soffici bombi e calabroni. Le zanzare prendono vita la sera. Anche i ragni e le formiche rosse sono pericolosi. Tutti sono pronti ad attaccare un uomo, avendo sentito il pericolo.

I microtraumi causati dalle "sciocchezze volanti" possono essere estremamente pericolosi, con una vera minaccia per la salute. La risposta alla velocità della luce non è meno importante dell'aiutare con un morso di serpente.

Una reazione violenta del corpo può essere scatenata da:

  • ipersensibilità,
  • eredità.

Il contatto con lo "squadrone alato" è pericoloso perché i veleni entrano nel sistema ematopoietico, causando una rapida reazione del nostro meccanismo di difesa interno - il sistema immunitario. Per chi soffre di allergie, tali "problemi" sono particolarmente pericolosi, poiché la sostanza irritante tende ad accumularsi.

Inoltre, gli "aggressori" producono componenti specifici che influenzano indirettamente le funzioni vitali dei sistemi e degli organi umani. Più breve è il tempo tra i morsi, maggiore è il rischio per la salute.

Per le persone particolarmente sensibili, un attacco di zanzara non può essere meno pericoloso. L'azione rapida è importante se, dopo una puntura d'insetto, appare una macchia rossa nel bambino o nell'adulto, accompagnata da gonfiore, febbre, letargia, polso rapido e debole, mal di testa.

Importante: se una persona viene contemporaneamente attaccata da più di 10 zanzare e una grande macchia rossa si diffonde rapidamente in tutto il corpo, ciò può causare shock anafilattico, che provoca gonfiore e soffocamento.

Sintomi

La risposta del corpo al bruciore può essere moderata e grave:

I principali segni di allergie moderate:

  • letargia e debolezza,
  • dolore e prurito nella zona interessata,
  • orticaria,
  • nausea,
  • vomito.

Una grave reazione allergica è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • gonfiore progressivo da una puntura d'insetto,
  • ansia e irrequietezza,
  • difficoltà a deglutire,
  • rapido aumento dell'area interessata,
  • eruzione cutanea,
  • polso rapido,
  • respiro affannoso.

Per chi soffre di allergie, l'assistenza medica di emergenza per le punture di insetti non è meno importante del pronto soccorso per svenire. Una condizione dolorosa può essere aggravata da una diminuzione della pressione sanguigna, una mancanza di ossigeno. Particolarmente pericolose sono le lesioni al viso e al collo. Il gonfiore dei tessuti può contribuire alla chiusura del tratto respiratorio, oltre a provocare soffocamento.

Le iniezioni di zanzara sono meno pericolose, ma spesso i bambini reagiscono bruscamente a loro. Monitorare le condizioni della vittima. Insufficienza respiratoria, gonfiore dopo l'attacco di zanzara richiede un ricovero urgente.

Risolvi tu stesso il problema

Allergia alle punture di insetti: il trattamento deve essere iniziato il più presto possibile per prevenire un ulteriore deterioramento e l'insorgenza di effetti collaterali.

Quindi, pronto soccorso per i morsi di api-vespe-bombi

  1. Ispezionare attentamente la lesione. Se un'ape ha morso, rimane una puntura: eliminala immediatamente.
  2. Lavare la ferita con sapone antisettico. Puoi anche trattarlo con una soluzione debole di permanganato di potassio.
  3. Applicare un tovagliolo o cubetti di ghiaccio inumiditi con acqua fredda sulla zona interessata. Il ghiaccio crea un ambiente freddo attorno alla ferita. Aiuta a restringere rapidamente i vasi sanguigni, rallentare la diffusione del veleno.
  4. Si consiglia di assumere antistaminici per ridurre gonfiore, prurito, arrossamento.

Prendiamo medicine da un armadietto dei medicinali a casa

Buoni risultati si ottengono a casa con antistaminici. Questi includono diazolina, difenidramina, telfast, claritina. Sono testati a lungo, possono essere facilmente acquistati in farmacia senza prescrizione medica..

Puoi trattare te stesso e la tua famiglia a casa con tale farmacia significa:

  • Unguento "Idrocortisone" - rimuove il tumore.
  • Il paracetamolo è un analgesico non narcotico che allevia il dolore doloroso. Allevia efficacemente il dolore al collo, al viso.
  • Ibuprofene: riduce il disagio del morso.
  • Gel di aloe vera - ridurrà l'irritazione se, ad esempio, un braccio o una gamba sono gonfi.

Suggerimento: ricorda sempre che è inaccettabile utilizzare qualsiasi farmaco senza consultare un medico.

L'ambulanza è necessaria per gravi reazioni allergiche. Il ricovero tempestivo può salvare una persona dalla morte.

Il corpo è sotto protezione

Se c'è una minaccia di invasione delle zanzare, puoi assumere azelastina, loratadina, cetirizina, ebastina. Non spaventeranno le zanzare, ma proteggeranno il corpo da "comportamenti violenti". Alcune gocce di oli essenziali di lavanda o arancia applicati ai capispalla possono proteggere dai parassiti volanti.

Segui semplici regole:

  1. Quando scegli la natura o lavori in un cottage estivo, assicurati di usare un unguento per le punture di insetti. I repellenti per zanzare per i bambini aiuteranno a proteggere la pelle delicata del bambino.
  2. Indossa camicie e pantaloni a maniche lunghe quando esci la sera.
  3. Evita di affollare le aree ronzanti e squallide. Non avvicinarti agli alveari e agli apiari.
  4. Avere sempre un rimedio contro le punture di insetti con te. Aerosol, creme, lozioni sono facili da acquistare non solo in farmacia, ma anche nel solito supermercato.
  5. Non fare movimenti improvvisi se "aggressori" volano nelle vicinanze, cerca di rimanere il più calmo possibile.
  6. Indossa abiti di tonalità verde o bianco-marrone. Questi colori non attirano i parassiti..
  7. Un rimedio efficace per le zecche spaventerà e formiche rosse, ragni.
  8. Non usare lacca per capelli, profumo, acqua di colonia, sapone altamente profumato, in quanto i loro odori sono un'esca eccellente per i boogers.

Importante: alcuni preparati per il controllo dei parassiti contengono sostanze pericolose per gli asmatici e i soggetti allergici. Al momento dell'acquisto di tali prodotti, prestare particolare attenzione alla loro composizione.

Medicina tradizionale provata

Come trattare le aree interessate per un rapido recupero, per prevenire lo sviluppo di allergie? Presentiamo alla tua attenzione ricette innocue e comprovate che hanno aiutato non solo gli adulti ma anche i bambini.

Quindi, rimedi popolari

  • Olio di tarassaco

Non sai come imbrattare i posti morsi? Prepara il burro di tarassaco. In un barattolo, devi mettere i fiori di tarassaco tritati. Versare l'olio di mais. Insistere un giorno. Riscaldare a bagnomaria per 45 minuti. Insisti un altro giorno, sforzati. Prurito e arrossamenti scompaiono rapidamente.

Vespe morse: gonfiore e arrossamento: cosa fare? Applica un impacco delle loro cipolle fresche. Strofina la cipolla su una grattugia fine, attaccala alla zona interessata, fissala con una benda.

Spesso viene posta la domanda: prurito da una puntura di insetto: come rimuoverlo rapidamente nei bambini? Il bicarbonato di sodio fa fronte facilmente ai problemi. Sciogliere 1 cucchiaino di soda in un bicchiere di acqua fresca, trattare l'area infiammata. In un paio di minuti ti dimenticherai del problema del prurito.

  • Unguento pruriginoso a base di calendula

Questo unguento magico salverà sia gli adulti che i bambini piccoli dal prurito. Mescola 220 g di olio di calendula, 80 g di cera d'api, 50 g di burro di cacao e mezzo cucchiaio di vitamina E, scalda a bagnomaria. Versare in piccoli barattoli, conservare in frigorifero.

Mescolare latte e acqua in quantità uguali. Immergi una miscela di tovagliolo e attaccalo in un punto dolente. Prurito e dolore si attenuano.

Il solito prodotto per l'igiene orale ti aiuterà! Basta spazzolare il gonfiore con la pasta. Il mentolo incluso nella pasta darà una sensazione di freschezza rinfrescante e la viscosità del prodotto eviterà il gonfiore.

  • Succo di foglie di piantaggine

Alcune gocce di succo dalle foglie di piantaggine alleviano il dolore e il prurito in meno di un minuto.

Goditi la meravigliosa natura! Dopotutto, non c'è niente di più bello che ascoltare gli uccelli cantare, ammirare le albe e i tramonti, camminare sotto la pioggia dei "funghi". Trasportare sempre dispositivi di protezione contro piccoli parassiti. E anche se sei allergico alle punture di insetti, il trattamento non richiederà molto tempo, non interferirà con un divertente incontro con gli amici!

Sintomi e trattamento delle allergie ai morsi di vari insetti in un bambino

Ciao cari lettori. Oggi parleremo dell'inizio di una reazione allergica in un bambino a causa di una puntura di insetto. Scoprirai esattamente chi può provocare una tale reazione, quali sintomi sono caratteristici durante il suo sviluppo. E, soprattutto, scoprirai come fornire il primo soccorso, come trattare e cosa fare per continuare a evitare tali situazioni.

Insetti allergici

Molti rappresentanti di questa classe di invertebrati hanno una puntura e sono in grado di danneggiare l'integrità della pelle con i loro morsi, ma non tutti causano una reazione allergica pronunciata.
Elenco di insetti che innescano lo sviluppo di allergie:

  • quando le pulci mordono, si avverte dolore, paragonabile a una puntura d'ago, insieme alla saliva, le tossine penetrano nella ferita;
  • quando le cimici mordono la pelle, ci sono tracce sotto forma di arrossamenti situati nelle isole o nei percorsi, si verificano allergie alla saliva degli insetti, è possibile un forte gonfiore;
  • con morsi di moscerini c'è forte gonfiore, aumento del prurito, iperemia del morso, forse un aumento della temperatura;
  • quando le formiche mordono, viene rilasciato acido formico, che provoca una reazione allergica nel corpo del bambino. Di norma, le ferite compaiono sugli arti, sebbene non siano escluse in tutto il corpo. Il dolore è paragonabile a una puntura di zanzara. Le formiche attaccano più spesso con un gruppo, proteggendo principalmente il loro formicaio;
  • un'allergia alle punture di zanzara nei bambini si verifica più spesso dopo un'esposizione multipla, cioè dopo diversi morsi e non uno. Nel sito di una violazione dell'integrità della pelle, si forma un piccolo gonfiore, che inizia a prudere fortemente, probabilmente lo sviluppo di una vescica.

Le ragioni

La base della manifestazione delle allergie è una predisposizione genetica. Quindi, se entrambi o almeno uno dei genitori ha questo tipo di reazione allergica, è molto probabile che il bambino lo abbia.

La sensibilità del corpo di un bambino alle tossine degli insetti può svilupparsi sotto l'influenza di tali fattori:

  • immunità indebolita;
  • cattiva alimentazione, uso di prodotti contenenti aromi e coloranti;
  • malattie croniche;
  • recenti infezioni virali;
  • cattive condizioni ambientali.

Puoi anche leggere le cause delle allergie alimentari o delle allergie a:

Segni principali

Esistono due tipi di sintomi: locale e generalizzato.

  1. Le manifestazioni locali includono:
  • iperemia della zona del morso;
  • compattazione;
  • rigonfiamento;
  • forte prurito;
  • bruciando;
  • indolenzimento;
  • eruzione cutanea.
  1. Manifestazioni generalizzate:
  • debolezza generale;
  • tachicardia;
  • ipotensione;
  • mal di cuore;
  • ipertermia;
  • congiuntivite;
  • rinorrea
  • nausea;
  • mal di testa, vertigini;
  • respirazione difficoltosa
  • svenimento;
  • eruzioni cutanee gravi.
  • con una grave reazione allergica, l'edema di Quincke sviluppa, inoltre, tutto può provocare shock anafilattico.

Allergia a un morso in un bambino, una foto delle manifestazioni dei sintomi caratteristici:

Sintomi di shock anafilattico

In rari casi, può svilupparsi una condizione simile. Pertanto, è così importante sapere come si manifesta, perché rappresenta una grave minaccia per il corpo e la vita del bambino.

Sintomi caratteristici di shock anafilattico:

  • respiro affannoso;
  • aritmia;
  • svenimento;
  • grave ipotensione;
  • vomito
  • una sensazione di gonfiore alla gola;
  • oppressione toracica;
  • gonfiore del viso, della gola;
  • shock che porta alla morte.

Primo soccorso

È importante che i genitori sappiano aiutare il bambino con una puntura d'insetto. A volte, la reazione si manifesta così violentemente che può portare a manifestazioni serie e finire con uno shock anafilattico. Pertanto, è importante sapere come procedere..

  1. Se una puntura di insetto fuoriesce dalla pelle del bambino, è urgente rimuoverla. È questa la fonte delle tossine rilasciate. Se possibile, è necessario rimuoverlo con una pinzetta, preferibilmente trasformato in vodka o in qualsiasi soluzione alcolica, o sterilizzato in un fuoco. In nessun caso puoi schiacciare una puntura schiacciando la pelle. Tali azioni danneggeranno solo il bambino e porteranno a un'intossicazione accelerata..
  2. Per disinfettare il sito di un morso, è necessario trattarlo con una soluzione di soda.
  3. Per ridurre significativamente il dolore, devi fare un impacco con il freddo. Aiuterà anche a rallentare la diffusione delle tossine..
  4. Se c'è un forte gonfiore sul viso, è necessario sollevare l'arto e tenerlo premuto per qualche tempo in questa posizione.
  5. Dai al tuo bambino un antistaminico.
  6. Se la condizione peggiora, il gonfiore continua ad aumentare, la respirazione è difficile, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza.

Trattamento

Il corso di assunzione di farmaci comprende:

  • antistaminici;
  • corticosteroidi;
  • enterosorbents.

In situazioni complicate, sono prescritti:

  • inalazione di glucocorticosteroidi, se questa procedura è inefficace - eseguire l'iniezione intramuscolare del farmaco;
  • iniezione di adrenalina;
  • somministrazione sottocutanea di adrenalina;
  • se sono presenti sintomi di soffocamento, deve essere applicato il salbutamolo.

Mio figlio, all'età di otto anni, aveva un grosso nodulo sotto forma di gonfiore dietro l'orecchio. Era calda, ma non dolorosa. Siamo andati dal chirurgo. Il dottore concluse: un linfonodo infiammato e prescritto compresse antibiotiche. Avevo grandi dubbi sulla correttezza della diagnosi e ho portato mio figlio da un altro specialista. Disse immediatamente che si trattava di una reazione allergica a una puntura d'insetto. Il medico ha prescritto unguento di Loratadina e Sinaflan per uso esterno. Dopo un giorno, il nodulo ha iniziato a diminuire e dopo quattro giorni - non vi è stata traccia.

Metodi popolari

Per alleviare le condizioni dell'arachide, puoi usare la medicina tradizionale:

  • dopo morsi di calabroni, vespe o bombi, una pappa di cipolle tritate, succo di prezzemolo e aglio avrà un buon effetto;
  • allevia l'infiammazione comprimere piantaggine o un prodotto a base di patate schiacciate;
  • al posto del morso, si consiglia di applicare una miscela di olio d'oliva e tintura di lamponi (fiori), preparati in proporzioni uguali;
  • decotto di sambuco per alleviare il gonfiore.

Prevenzione

  1. È necessario prendersi cura della presenza di dispositivi di protezione sulle finestre, ad esempio le zanzariere. Uso di fumigatori.
  2. Sterminio di insetti rilevati.
  3. Evita l'habitat di queste specie di invertebrati: foresta, riva del fiume, parco.
  4. Se sei incline alle allergie, vai a fare una passeggiata, devi prenderti cura della presenza di indumenti che coprono il corpo per escludere aree aperte.
  5. Se il bambino è ancora nel passeggino, tendilo con una zanzariera o un pezzo di garza.
  6. I repellenti possono essere applicati alle aree esposte del corpo, ma ciò deve essere fatto con cautela. Puoi anche usare repellenti naturali per insetti. Applicare olio essenziale di lavanda, chiodi di garofano o geranio.
  7. Se vengono rilevati parassiti sul corpo di un animale domestico, è necessario trattare immediatamente l'animale.
  8. A fine primavera ed estate, è importante eseguire il controllo dei parassiti nella stanza in cui vivi.
  9. Avere sempre antistaminici con sé per poter fornire il primo soccorso in tempo, senza consentire lo sviluppo di allergie.

Ora sai cos'è un'allergia causata da una puntura d'insetto. La cosa principale è non confondersi e prendere misure in tempo, fornire al bambino il primo soccorso. Ricorda, se si verificano sintomi gravi, devi chiamare immediatamente un'ambulanza. Se il bambino è soggetto a reazioni allergiche, è importante seguire misure preventive per prevenire lo sviluppo di allergie. Quando si verifica una reazione atipica, è importante iniziare il trattamento in tempo per prevenire lo sviluppo di conseguenze.

Una reazione allergica a una puntura d'insetto: un posto nell'ICD-10, cause, meccanismi di sviluppo, segni, aiuto e prognosi

Punture di insetti o punture di insetti è una situazione clinica comune nella pratica allergologica. La condizione si verifica quando il corpo è ipersensibile ai componenti di veleni, saliva, altri fluidi organici di artropodi, succhiasangue, imenotteri. Le manifestazioni di ipersensibilità possono essere rapide, generali o locali, croniche.

Il pericolo è dovuto allo sviluppo di shock o reazioni tossiche acute come l'edema di Quincke, l'anafilassi. La terapia tempestiva riduce gli effetti aggressivi degli allergeni, aiuta a salvare vite umane in gravi complicanze.

Posizione nella classificazione delle malattie

Una reazione allergica a una puntura di insetto secondo ICD 10 - W57. L'interpretazione suona come lesioni cutanee, la penetrazione del veleno pungente nella circolazione sistemica. La classificazione della malattia ha un numero di sottosezioni, che dipende dall'aggiunta di complicanze, altri processi patologici:

  • allergia alle punture di insetti in base al tipo di codice dermatite da contatto secondo ICD-10 - L23;
  • orticaria cutanea - L50;
  • una reazione allergica a una puntura di insetto mcb secondo il tipo di rinite - J30;
  • disturbi dispeptici dal tipo di infezioni intestinali - K92.8;
  • false manifestazioni di natura non specificata - T78.

Tutte queste condizioni hanno una patogenesi comune, a causa della risposta del sistema immunitario agli effetti dei veleni o della saliva di bruciore, succhia-sangue. Il complesso sintomatico dipende dal grado di esposizione dei componenti tossici del veleno al corpo umano..

Nota! Un'adeguata diagnosi avanzata consente di identificare le cause principali, prescrivere un trattamento tempestivo, un'ulteriore prevenzione di condizioni complicate.

Meccanismi di sviluppo chiave

Le allergie possono verificarsi con lesioni cutanee o contatto non invasivo (ad esempio, contatto con la pelle senza morso). Le risposte immunitarie vibranti sono osservate dopo attacchi di api o vespe e succhiasangue. Le manifestazioni dopo il bruciore sono chiamate allergie agli insetti. Una condizione patologica si nota in ogni quinta persona, manifestata da un complesso di sintomi di varia intensità.

Reazioni allergiche a una puntura di insetto secondo il codice mcb 10 - W57, come in tutti gli altri casi di puntura.

I medici notano una maggiore ipersensibilità al veleno pungente: vespe, api, calabroni. Senza trattamento, una tale allergia spesso si conclude con condizioni di shock: anafilassi, edema esteso e mortalità. I sintomi di bruciore compaiono più spesso nei giovani o negli anziani di età superiore ai 55-60 anni, così come nei bambini piccoli. Esistono diversi insetti comuni che provocano lo sviluppo di un sintomo di una risposta immunitaria:

  • artropodi: formiche, scarafaggi, insetti, insetti domestici, zanzare, mosche;
  • imenotteri: calabroni, api, vespe.

Nelle aree rurali e urbane sono possibili allergie a moscerini, libellule, zecche, ragni.

La causa principale dei sintomi di allergia sono le caratteristiche individuali del corpo umano, la sua risposta immunitaria. Le forme acute di manifestazioni allergiche tipiche sono note nelle persone con una storia allergica gravata, una predisposizione ereditaria e malattie autoimmuni.

Sul veleno di vespa

Il veleno di vespa provoca allergie in quasi tutte le persone, ma i segni clinici sono diversi. Un corpo sano provoca una risposta immunitaria moderata. Pochi minuti dopo il morso, appaiono gonfiore locale, gonfiore, arrossamento. Dopo altri 20-30 minuti dopo la comparsa dei segni primari di un morso, si verifica un lieve prurito. Con reazioni patologiche, il gonfiore della laringe o dei tessuti molli aumenta dopo pochi secondi.

Il veleno di vespa è un forte allergene, appartiene al gruppo delle neurotossine, quindi gli individui predisposti allo sviluppo di condizioni allergiche acute sviluppano gravi complicanze con edema laringeo, danni al sistema cardiovascolare e febbre..

Oltre alla neurotossina, il veleno di vespa contiene alte concentrazioni di composti proteici - bradichinina, serotonina, che innescano anche lo sviluppo di sintomi acuti. Reazione allergica locale a una puntura di insetto - codice ICD 10 - W57, come in tutti i casi di bruciore.

Importante! Sostanze come peptidi, noradrenalina, istamine possono provocare un'allergia. Il complesso di queste sostanze biochimiche è il fattore scatenante per lo sviluppo di una risposta immunitaria immediata.

Veleno d'api

La ricerca di cure mediche per la puntura viene registrata nel 5% di tutti i casi clinici. La causa principale dei sintomi atipici è la presenza di anticorpi specifici nelle api. La composizione del veleno comprende componenti di istamina, acetilcolina, acidi organici (fosforico, cloridrico e formico), melitina, noradrenalina, peptidi (che riducono la coagulazione del sangue).

Dopo la penetrazione dell'istamina nella circolazione sistemica, i muscoli vascolari si rilassano, broncospasmo, edema orofaringeo, abbassando la pressione sanguigna. Allergia ad una puntura d'insetto codice ICD 10 - W57.

Il pericolo di penetrazione del veleno è dovuto al gonfiore generalizzato negli individui con un'alta risposta immunitaria ai componenti costitutivi del veleno d'api. La puntura rimane spesso nella ferita, il che migliora notevolmente i sintomi..

Su zanzare e altri succhiasangue

Numerosi artropodi succhiatori di sangue possono anche scatenare allergie, soprattutto in estate. Ad esempio, le zanzare secernono un fluido specifico per ridurre la sensibilità di un morso e migliorare la penetrazione di un naso penetrante in una nave..

Una reazione allergica a una puntura di insetto mcb 10 (reazione locale) - W57, si riferisce alla classificazione di un morso di succhiasangue non tossico.

Nota! I sintomi sorgono proprio su questo fluido anestetico. La puntura provoca gonfiore locale, comparsa di prurito. Raramente è un'allergia alle zanzare aggravata dal gonfiore dei tessuti degli organi interni, complicanze cardiovascolari.

Fattori comuni

Un motivo tipico per lo sviluppo di sintomi allergici è dovuto all'attività di anticorpi contro allergeni irritanti. Lo sviluppo di manifestazioni immunitarie acute contribuisce a numerosi dei seguenti fattori:

  • gravidanza e declino fisiologico dello stato immunitario;
  • prima infanzia;
  • storia allergica complicata, inclusa predisposizione ereditaria;
  • malattie autoimmuni di qualsiasi natura;
  • malattie croniche degli organi interni, sistemi del corpo.

In assenza di fattori predisponenti, l'allergia è limitata alle manifestazioni locali: edema, prurito, arrossamento, indolenzimento moderato nell'area interessata.

patogenesi

Un aumento della sensibilità del corpo agli insetti si verifica in diversi modi principali:

  • parenterale: puntura diretta;
  • aerogenico: la penetrazione di escrementi o particelle nell'aria;
  • contatto - contatto con la pelle;
  • ingestione di alimenti, acqua.

Il meccanismo del processo allergico è dovuto all'attivazione delle risorse protettive del corpo, le sue stesse cellule immunitarie, che spesso causano pseudoallergia con segni caratteristici di una vera allergia.

Le manifestazioni cliniche si osservano solo pochi minuti dopo il contatto. Si verifica la produzione di IgG, la formazione di speciali complessi immunitari. Con lo sviluppo della pseudoallergia, la patologia promuove la sintesi di componenti contenuti nella saliva o nella puntura del veleno.

Segni principali

Con una normale risposta immunitaria, i sintomi sono temporanei. Dopo un po ', le manifestazioni cliniche sotto forma di prurito e gonfiore scompaiono da sole. In presenza di fattori predisponenti, l'ingresso di saliva o veleno di insetti nel flusso sanguigno, compaiono una serie di altri sintomi:

  • manifestazioni locali con edema intenso, eritema;
  • conservazione dell'edema per più di 2-10 giorni;
  • malessere generale, debolezza muscolare;
  • shock anafilattico;
  • manifestazioni tossicogeniche (con puntura simultanea);
  • collasso vascolare;
  • reazioni d'urto.

Le complicanze recenti possono essere fatali. Spesso ci sono dolori muscolari o articolari, febbre, peggioramento delle condizioni generali senza alcuni segni.

Importante! Le manifestazioni di anafilassi sono espresse da un forte calo della pressione sanguigna, movimento intestinale involontario o minzione a causa di una violazione dell'innervazione degli organi pelvici, arresto respiratorio, insufficienza cardiaca acuta.

Le manifestazioni d'organo sono rare; si sviluppano in base al tipo di vasculite emorragica, funzionalità miocardica compromessa, tessuti delle strutture renali e cervello. Le complicazioni associate a danni al sistema nervoso che si verificano dopo un morso di un calabrone, un'ape o una zecca sono considerate pericolose. In caso di contatto con corpi pungenti, compaiono segni di rinocongiuntivite, broncospasmo, disturbi intestinali.

Nei bambini in età prescolare, i sintomi si sviluppano più intensamente. Quindi, nei bambini di 3-4 anni, i sintomi possono persistere fino a 5 giorni, il prurito e il dolore locale sono più intensi, il rischio di edema di Quincke, aumenta l'anafilassi. Se viene rilevata una puntura di insetto, è importante capire quali fattori potrebbero contribuire alle allergie, per escludere il contatto con l'irritante. La prestazione di primo soccorso dipende dalle condizioni generali del paziente.

Sintomi associati

I segni clinici a lungo termine possono essere accompagnati da altri sintomi:

  • lacrimazione congiuntivale;
  • flusso dal naso, sviluppo di rinite cronica;
  • insufficienza respiratoria;
  • edema generalizzato;
  • lesioni estese della pelle, fino a 10-50 cm dal fuoco di un morso o di una puntura.

Con una storia clinica complicata, è possibile associare segni clinici concomitanti su malattie esistenti. Nei bambini piccoli, una condizione allergica ricorda il decorso di infezioni virali respiratorie acute, infezioni respiratorie acute.

Diagnostica

L'allergia è un'area di ricerca per allergologi, specialisti in malattie infettive. L'identificazione della malattia e della sua vera causa richiede le seguenti serie di misure diagnostiche:

  • raccolta della vita, anamnesi clinica, studio dei reclami dei pazienti;
  • lo studio della condizione attuale, segni esterni, focolai di bruciore;
  • test allergologici o test (test di allergia cutanea con allergeni di insetti attivi);
  • esami del sangue, urine, feci (se necessario, vomito);
  • tampone nasale, orofaringe.

Inoltre, ultrasuoni della cavità addominale e del bacino, ECG ed ECHOCG del cuore, spirografia - uno studio del sistema respiratorio di fronte all'insufficienza respiratoria.

Obbligatorio sono gli studi di laboratorio sulla reazione di immunoglobuline specifiche, allergeni, anticorpi. Le allergie sono differenziate da dermatite da contatto, patologie di organi o sistemi interni, broncospasmo, congiuntivite, rinite, grave intossicazione.

Viene spesso mostrata la consultazione di un otorinolaringoiatra, oftalmologo, cardiologo, pneumologo, nefrologo, neurologo e altri specialisti nel profilo necessario.

Trattamento

Il trattamento delle manifestazioni patologiche è complesso, finalizzato all'eliminazione dei sintomi, prevenendo condizioni acute potenzialmente letali. La terapia viene eseguita in regime ambulatoriale o ospedaliero. Le manifestazioni allergiche acute si fermano solo in condizioni stazionarie.

Lo sviluppo di segni locali richiede un trattamento con un antisettico, unguento con una componente antiallergica. A volte non è richiesto alcun trattamento. Shock anafilattico, edema di Quincke, edema grave richiedono cure mediche professionali e strettamente mirate.

Se una ferita viene lasciata nella ferita, viene rimossa. Innanzitutto, un laccio emostatico viene applicato appena sopra il sito della lesione e il freddo viene applicato all'area della puntura. Gli arti dovrebbero essere elevati, ad esempio, posizionando un rullo. La vittima viene trasferita in un luogo fresco. Prescrizione obbligatoria della terapia farmacologica:

  • antistaminici;
  • broncodilatatori per alleviare il broncospasmo;
  • farmaci ormonali per fermare il gonfiore esteso dei tessuti molli;
  • immunoterapia specifica per allergeni per indicazioni speciali.

Le manifestazioni sintomatiche dovute a lacrimazione o rinite scompaiono entro pochi minuti / ore dall'assunzione di antistaminici. Se necessario, applicare farmaci antibatterici locali e vasocostrittori.

Nozioni di base sul pronto soccorso

Un pronto soccorso adeguato può salvare la vita di una persona, quindi è importante sapere cosa fare per la vittima:

  • valutare obiettivamente le condizioni della vittima: polso, pressione sanguigna, respiro;
  • è conveniente posare il paziente, mettere un rullo sotto l'arto;
  • rimuovere con cura la puntura;
  • trattare la ferita con un antisettico, lubrificare con un antistaminico.

Se un'allergia si sviluppa rapidamente, si osservano segni di soffocamento: è importante chiamare immediatamente un'ambulanza. È inaccettabile somministrare un paziente con liquido per edema. Di solito le persone con una risposta immunitaria acuta agli allergeni hanno un antistaminico, questo dovrebbe essere preso in considerazione quando si fornisce il primo soccorso.

Trattamento popolare

L'uso di ricette di medicina tradizionale è giustificato se l'obiettivo è eliminare i sintomi locali. Puoi trattare il sito del morso con succo di banano fresco. L'olio essenziale di chiodi di garofano, aloe, salvia, tea tree aiuterà ad alleviare il prurito, il rossore. La composta di mele, il decotto di menta, la salvia, la camomilla possono calmare un bambino senza edema.

Prendendo fondi "dal petto della nonna", è necessario essere guidati dal buon senso.

Nota! Nessun rimedio in un armadietto dei medicinali a domicilio ha un effetto antistaminico diretto. È inaccettabile utilizzare ricette non convenzionali durante il rapido sviluppo di edema della laringe, degli occhi, del viso, mancanza di respiro.

Prevenzione e prognosi

Qualsiasi paziente con una storia allergica complicata, patologie concomitanti di organi o sistemi interni sa come fornire il primo soccorso. Le manifestazioni cliniche aggressive richiedono la somministrazione immediata di antistaminici o farmaci contenenti ormoni. Pochi minuti dopo aver assunto l'ormone, il gonfiore diminuisce, la respirazione viene ripristinata.

La prevenzione è dovuta alla regolare attuazione del lavoro educativo, alla trasformazione di orti, alla limitazione della permanenza vicino agli apiari, ai luoghi di accumulo di succhiasangue, al bruciore (discariche, mercati di ortaggi). Si raccomanda alle persone a rischio di applicare speciali dispositivi di protezione sugli indumenti, installare puntualmente le zanzariere, trasportare farmaci anti-shock o un passaporto con una descrizione della malattia, una reazione allergica a una puntura di insetto - codice ICD.

La prognosi dipende dalla gravità della lesione e dal decorso dei sintomi, dall'età del paziente, dalla vita o dall'anamnesi clinica. Una storia medica complicata riguardante le allergie, nonché le condizioni allergiche acute, richiede l'abilità di alleviare tali sintomi dal paziente stesso o dai suoi parenti. La mancanza di assistenza tempestiva sullo sfondo di edema esteso provoca lo sviluppo di insufficienza respiratoria, morte.

Allergia alle punture di insetti

Un'allergia alle punture di insetti è una reazione immunitaria che si verifica su punture o bruciore di insetti, ma può anche verificarsi a contatto con gli insetti. Di solito il morso di zanzare, zanzare, vespe o api provoca reazioni locali sotto forma di edema, arrossamento, bruciore, che scompaiono dopo un po '. Ma se una persona è allergica, un morso o il contatto con un insetto può causare una reazione allergica acuta.

Tali reazioni allergiche alle punture di insetti non sono troppo comuni, ma possono interessare molto rapidamente gli organi interni, il che porta a shock anafilattico, che rappresenta una minaccia per la vita.

L'allergene più pericoloso di questa serie è il veleno di api e vespe. È importante notare che uno su cinque, che ha subito una reazione allergica alle punture di insetti durante l'infanzia, soffre di un'allergia simile per tutta la vita.

Segni di un'allergia alle punture di insetti

Ogni persona ha una puntura d'insetto in modo diverso. Oggi si distinguono 3 tipi di reazioni: reazioni allergiche moderate, locali e acute.

Una moderata reazione allergica a una puntura d'insetto si manifesta nel gonfiore del sito del morso, nella comparsa di dolore o bruciore, forte prurito nel sito del morso. Di solito, il gonfiore e il prurito si attenuano dopo alcuni giorni.

Una reazione allergica locale può essere molto pericolosa se un insetto punge una persona in bocca o laringe. Ciò può portare non solo alla manifestazione dell'orticaria, ma anche a un forte calo della pressione sanguigna, gonfiore della laringe, difficoltà a respirare e deglutire, nausea e vomito. Questa condizione è particolarmente pericolosa per le persone anziane a causa della possibilità di soffocamento dall'edema di Quincke, che può portare alla morte.

Una reazione allergica acuta (reazione anafilattica) di solito si verifica 10-20 minuti dopo un morso e dura fino a 4 ore. Prima si manifesta, più difficile è. Ad esempio, se la reazione si è verificata pochi minuti dopo il morso, in quasi il 40% dei casi questo porta alla morte.

I principali segni di allergia alle punture di insetti possono essere descritti come segue: la comparsa di orticaria, a volte in tutto il corpo, mancanza di respiro, respiro corto, forte calo della pressione sanguigna, vertigini, perdita di coscienza, gonfiore del morso, comparsa di ansia. Tali reazioni non si verificano spesso, ma richiedono cure mediche immediate, come può essere fatale.

Trattamento per allergie alle punture di insetti

Di solito, un'allergia alle punture di insetti viene trattata con l'introduzione di adrenalina (epinefrina), che è in grado di prevenire lo sviluppo di una reazione allergica acuta. Inoltre, un allergologo può prescrivere dropper o sessioni di trattamento con ossigeno. Le persone che sono inclini alle allergie dovrebbero sempre avere con sé una serie di cure mediche immediate, che il medico ti aiuterà a scegliere. Quando un insetto morde, un laccio emostatico deve essere applicato il prima possibile per 20 minuti. sopra il morso, rimuovere la puntura o spremere il veleno dell'insetto, applicare un unguento freddo o lenitivo (crema all'idrocortisone) sul morso, applicato su una medicazione sterile, prendere un antistaminico, ad esempio isoprenalina sotto la lingua. L'uso dell'epinefrina viene deciso individualmente, a seconda della gravità delle reazioni allergiche. Prima di una stagione pericolosa, puoi curare un'allergia alle punture di insetti con un ciclo di antistaminici prescritto dal tuo medico.

Prevenzione dell'allergia alle punture di insetti

Se sei soggetto a reazioni allergiche alle punture di insetti, osserva le seguenti precauzioni: non usare cosmetici con aromi dolci (shampoo, creme, profumi), come attirano gli insetti, cercano di evitare i luoghi di accumulo di insetti e indossano abiti che lasciano il minor numero possibile di aree aperte del corpo.

Istruzione: laureato in medicina presso la Vitebsk State Medical University. All'università, ha diretto il Consiglio della Student Scientific Society. Ulteriore formazione nel 2010 - nella specialità "Oncologia" e nel 2011 - nella specialità "Mammologia, forme visive di oncologia".

Esperienza: lavoro nella rete medica generale per 3 anni come chirurgo (ospedale di emergenza di Vitebsk, Liozno CRH) e oncologo e traumatologo di distretto part-time. Lavora come rappresentante farmaceutico durante tutto l'anno presso Rubicon.

Presentate 3 proposte di razionalizzazione sul tema "Ottimizzazione della terapia antibiotica in base alla composizione delle specie di microflora", 2 opere hanno vinto premi nella rassegna repubblicana del riesame degli articoli di ricerca degli studenti (categorie 1 e 3).

Commenti

Per qualche ragione, l'articolo parla solo di antistaminici, e mi vengono in mente meno spesso. I rimedi locali sono molto più efficaci: lubrifico i luoghi dei morsi, il prurito passa immediatamente e la pelle guarisce più velocemente.

Reazione allergica alle punture di insetti

Benvenuti ai visitatori del nostro blog! Buona giornata a tutti coloro che sono interessati all'argomento allergia da punture di insetti. In questa pagina online ne parleremo. Oggi, una reazione allergica agli insetti ai morsi di tutti i tipi di piccoli insetti striscianti, volanti, pungenti o succhiatori di sangue è familiare a quasi tutti con una maggiore sensibilità.

Recentemente stavano viaggiando con un vicino in un ascensore; stava correndo in fretta in ospedale con sua figlia di sei anni. Abbiamo parlato di come e come. Si scopre che la ragazza è allergica a una puntura d'ape.

Tutto è iniziato semplicemente banale. Siamo andati con mia figlia a fare una passeggiata nel parco. Abbiamo cavalcato su un'altalena. Hanno scolpito i più piccoli nella sandbox. Poi hanno mangiato un delizioso gelato. Improvvisamente, la ragazza gridò, spaventata, afferrò il collo, un'ape volò fuori da sotto la sua mano. Certo, non è tempo di fare una passeggiata. Fino a quando non siamo tornati a casa, il sito del morso è diventato rosso e gonfio, il bambino piangeva, era dolorosamente eccitato.

Conoscendo le gravi conseguenze di una tale reazione, un vicino ha chiamato un'ambulanza. Grazie, è arrivata in tempo. Il dottore tirò fuori una puntura. L'area del morso aumentò davanti agli occhi e divenne calda. Il bambino ha segni di soffocamento. In un'ambulanza, ossigeno e un contagocce erano collegati a lei. Grazie ai dottori, non è successo niente. Ma potrebbe essere molto peggio, persino la morte.

Quali sono le cause dei sintomi allergici, quale pericolo rappresenta, cosa fare in situazioni di emergenza, trattamenti e metodi di pronto soccorso improvvisati - imparerai tutto questo dalla seguente storia.

Cosa causa la malattia

La causa delle reazioni allergiche a una puntura d'insetto sta nella predisposizione genetica umana. Oggi viene lanciato su un pieno volano sotto l'influenza di noti catalizzatori:

  • Cattiva ecologia;
  • Malattie interne;
  • Problemi alimentari;
  • Coloranti chimici, aromi, agenti cancerogeni.

Pertanto, negli adulti e nei bambini, "a causa di" questi fattori, si verifica una certa trasformazione nel corpo. Si manifesta con un aumento del livello di immunoglobulina, che reagisce specificamente a vari allergeni. Ma poiché, gli antigeni, queste sono le sostanze che causano allergie, hanno strutture identiche, i sintomi delle allergie a vari morsi sono approssimativamente gli stessi.

La relazione tra reazioni fisiologiche e sintomi

Per la manifestazione di sintomi allergici nel corpo, il processo di sensibilizzazione deve inizialmente essere avviato, cioè alcuni recettori sui mastociti che hanno un'istamina attiva nella loro composizione.

L'istamina, come componente protettivo dell'immunità, provoca gonfiore o infiammazione dei tessuti, prurito, arrossamento nel sito del morso, riducendo così il livello di veleni che entrano nel sangue.

La localizzazione più estesa dei mastociti è nei polmoni e nel tratto gastrointestinale. Questi organi sono i primi a sentire l'impatto degli allergeni.

La maggior parte dell'istamina entra anche nel sistema circolatorio, che ha un effetto speciale sulla componente muscolare dei nostri vasi sanguigni. È qui che l'istamina è in grado di:

  • Rilassa i muscoli dei vasi sanguigni;
  • Causa uno spasmo dei bronchi e gonfiore della laringe;
  • Pressione sanguigna bassa.

Caratteristiche della manifestazione di allergie

Il sistema immunitario del corpo umano è costantemente in guardia e lo protegge dalla penetrazione di agenti estranei sotto forma di tutti i tipi di veleni che possono penetrare in profondità all'interno, danneggiando importanti organi. Considera quali sono i principali rappresentanti di insetti dannosi per la salute umana.

Ape

Una puntura d'ape è una delle più pericolose per l'uomo e la reazione del corpo al suo veleno si esprime in modo puramente individuale. Si può avere un leggero gonfiore e febbre della zona interessata, prurito o orticaria.

In altri casi, si tratta di un grave danno al sistema nervoso, al fegato, ai reni, a shock anafilattico, gonfiore della lingua o della laringe, vasculite generalizzata, che porta a patologia vascolare della pelle, nausea, vomito, perdita di coscienza o persino morte.

Il fatto è che dopo aver morso una persona, un'ape sul luogo del suo "crimine" lascia la sua puntura insieme a una sacca velenosa. Separandosi dal corpo principale, la sacca inizia a contrarsi, rilasciando così il veleno nella ferita, che inizia ulteriormente a diffondere il sangue attraverso il corpo.

Una puntura di vespa porta le stesse pericolose conseguenze delle api, a causa dei componenti altamente tossici simili del suo veleno. A differenza di un'ape, una vespa può anche mordere con le sue mascelle e la sua puntura liscia non rimane nella ferita.

A proposito, stai ancora leggendo? Meraviglioso! Siamo lieti che tu sia interessato a noi! Facciamo una pausa e chiariamo alcuni dettagli della nostra storia..

Ti piacciono le attività all'aperto? In effetti, a chi non piace sedersi in un caffè estivo sotto un baldacchino, dove piacevoli passeggiate fresche, mangiano frutta dolce o gelato con spremute fresche o bibite.

Qui vogliamo avvisarti. Fai molta attenzione, specialmente la sera in condizioni di scarsa luminosità, in modo che una vespa non si arrampichi accidentalmente in un frutto dolce o in un bicchiere aperto con bevande. Non notando il pericolo e prendendo un morso, ad esempio, dolce albicocca, puoi ottenere il suo morso direttamente nella laringe.

Le zanzare

Queste piccole creature succhiasangue che accompagnano costantemente una persona rovinano la vita di tutti, senza eccezioni. A loro piace particolarmente la pelle delicata del bambino..

Dopo una puntura di zanzara in un'area aperta del corpo, si forma un'area pruriginosa arrossata. Più spesso può essere pronunciato vesciche con liquido riempito.

Le persone ipersensibili con un'allergia alle punture di zanzara sono pericolose per il loro aspetto nel collo e nel viso, in quanto possono causare una reazione imprevedibile dal gonfiore della gola allo shock anafilattico. Di conseguenza, può verificarsi uno squilibrio di ossigeno e sostanze nutritive nel corpo, che porterà alla morte.

Cimici

Questi parassiti notturni succhiasangue, frequenti abitanti di stanze calde, in particolare vecchie case e appartamenti. I morsi di cimici sono simili alle eruzioni cutanee arrossate con una traiettoria di tracce che corrono strettamente prurito e gonfiamento.

Le cimici iniziano la loro caccia di notte, una persona non sente il loro morso. Ciò è dovuto al fatto che la loro saliva ha un componente anestetico. Di solito i sintomi di un morso di insetto scompaiono da soli in pochi giorni.

pulci

Le pulci sono classificate come insetti succhiatori di sangue. Con la forza del loro morso, perforano profondamente lo strato superiore della pelle umana, raggiungendo i vasi sanguigni. A causa di ciò, le ferite dei loro morsi sanguinano e sono coperte di croste rosse. Questa sintomatologia è accompagnata da forti arrossamenti e pruriti, che alla fine scompaiono..

Le zecche

Questi aracnidi abitanti della foresta, dell'erba e degli arbusti oggi possono essere trovati liberamente nei confini di qualsiasi insediamento. Le punture di zecche sono molto pericolose per l'uomo, perché attraverso la loro proboscide l'encefalite mortale trasmessa da zecche e i virus della borreliosi sistemica entrano nel corpo umano.

L'attività di tick inizia nel mese di maggio. Sentono la loro vittima, si arrampicano sui suoi vestiti, amano i luoghi teneri di una persona:

Il segno di spunta, dopo aver colpito il corpo, dissolve le sue gambe affilate con ventose, immerge la proboscide nel corpo, succhiando sangue.

Gatti

I morsi di moscerino spesso passano inosservati per analogia con i morsi di insetto, a causa della componente anestetica della loro saliva.

Tra l'altro, la saliva del moscerino è molto tossica, a causa della presenza di veleno emolitico, allergeni enzimatici e anticoagulanti.

Il sito del morso è accompagnato da gonfiore, arrossamento, prurito insopportabile.

Le persone ipersensibili con un'allergia ai morsi di moscerino possono sperimentare attacchi di asma e nel sito del morso possono comparire infiltrati o eruzioni cutanee non guarite.

La gravità di una reazione allergica e pronto soccorso

La sintomatologia delle allergie ai morsi di vari insetti è quasi identica, poiché ha la stessa eziologia e manifestazioni. Gli allergologi distinguono tre gradi di gravità delle reazioni allergiche.

In caso di allergia alle punture di insetti, nelle persone vicine è necessario conoscere le regole del primo soccorso per lo sviluppo di una manifestazione acuta della malattia. Per alleviare le condizioni del paziente prima che sia necessaria l'assistenza medica:

  1. Chiama un'ambulanza.
  2. Comodo per appoggiare il paziente, sollevando le spalle e la testa.
  3. Quando un'ape punge, rimuovere attentamente la puntura.
  4. Metti il ​​freddo nel morso.
  5. Con gonfiore del viso e linguaggio confuso, il paziente non deve ricevere liquidi, in modo da non provocare soffocamento.

Con una manifestazione moderatamente lieve di un'allergia alle punture di insetti, gli allergologi per il trattamento raccomandano l'uso di farmaci con un effetto calmante sotto forma di:

  • Fenistala;
  • pantenolo;
  • Advanta.
  • L'intervento di emergenza nella forma acuta dei sintomi richiede la somministrazione a goccia:
  • Epinephrine per bloccare la crisi;
  • Soluzione salina per la stabilizzazione della pressione;
  • Cloruro di calcio per mantenere il sistema immunitario;
  • Antistaminici come tavegil e suprastin;
  • Prednisone ormonale o prednisone.

Rimedi popolari

Vari veleni creati dalla natura hanno antidoti simili. La medicina tradizionale nel suo arsenale ha metodi testati nel tempo per alleviare i sintomi delle manifestazioni allergiche, ad esempio:

Foglie sgualcite di piantaggine, dente di leone o prezzemolo vengono applicate sulla zona interessata;
Lavare il morso con l'urina o elaborarlo con succo appena spremuto dalle foglie di menta;
Strofina il morso con una fetta di cipolla cruda o aglio;
Usa la tintura di calendula, soluzioni di alcool borico o bicarbonato di sodio per strofinare.

Il libro dell'allergologo americano Olanda Devold "Come sbarazzarsi delle allergie" può essere di grande aiuto in termini di informazioni. Si basa su fonti affidabili ed esperienza personale dell'Olanda, quindi è così popolare tra le persone con allergie.

Se desideri che alcuni piccoli insetti pungenti che succhiano il sangue non aggravano la tua vita con la tua allergia, ti consigliamo di iscriverti al nostro blog. Siamo lieti di invitare nuovi amici nella nostra cerchia sociale, dove puoi condividere liberamente le tue esperienze nei commenti, partecipare a discussioni online, portare i tuoi amici e trovare nuovi utili suggerimenti su come affrontare le allergie.

Come è una reazione allergica alle punture di insetti?

Gli insetti che ci causano problemi sono divisi in quelli che ci pungono e quelli che ci mordono. Il primo gruppo comprende imenotteri: vespe, calabroni, api, bombi e formiche di fuoco. Una reazione allergica dal contatto con tali insetti è la più pericolosa per l'uomo. In questo caso, si manifesta sempre un tipo locale di reazione: la vittima sperimenta dolore acuto, gonfiore e gonfiore in un punto punto. Questa condizione dura fino a diverse ore ed è spiegata dall'azione del veleno di insetto..

Le ammine biogeniche contenute nel veleno causano dolore, espansione e aumento della permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni. Peptidi e fosfolipidi forniscono un effetto tossico generale. Le proteine ​​e gli enzimi ad alto peso molecolare portano a reazioni allergiche.

Sintomatologia

  1. Se lieve, dolore diffuso grave, gonfiore, rash, prurito e malessere generale.
  2. Se a queste condizioni si aggiungono dolore al cuore e all'addome, nonché un intestino turbato, si osserva una reazione moderata.
  3. In una reazione grave, si verificano gonfiore della laringe, broncospasmo, perdita di coscienza, ridotta attività cardiaca. Tale reazione, di regola, si sviluppa ad alta velocità - lo shock anafilattico si verifica entro pochi minuti dopo il momento del morso di api o vespe.

Oltre alla reazione di ipersensibilità, la vittima può manifestare anche una falsa allergia: una grande quantità di istamina che entra nel flusso sanguigno a causa della ridotta permeabilità vascolare porta a una condizione vicino all'orticaria. Ciò è dovuto al fatto che i mastociti contenenti sostanze biologicamente attive si accumulano nei tessuti, specialmente sotto la pelle..

Come ridurre il rischio

Nelle persone che sono attaccate da imenotteri, le proprietà protettive del corpo sono ridotte. Se dopo una reazione locale si osservano reazioni sistemiche relativamente di rado (che, ovviamente, dipende dalle circostanze), dopo una reazione sistemica la situazione è molto più complicata. Pertanto, gli apicoltori sono a rischio, essendo molto sensibili ai morsi dei loro reparti.

Al fine di ridurre il rischio di essere morso, è necessario seguire le seguenti regole:

  • se possibile, stare lontano dagli apiari e da altri accumuli di insetti;
  • Non camminare scalzo dove puoi calpestare una vespa o un'ape;
  • Non irritare gli insetti con movimenti improvvisi, odori di sudore e profumi, vestiti luminosi. In generale, le vespe e le api sono creature abbastanza eccitabili;
  • non attirare la loro attenzione con l'odore del cibo;
  • chiudere le prese d'aria con le reti in estate per rendere difficile l'accesso degli insetti agli alloggi;
  • mentre in natura, è consigliabile indossare abiti a prova di morso.

Il nome del ragno petalo a sei occhi era dovuto alla presenza di sei occhi e alla colorazione della sabbia nell'animale. Qui troverai una descrizione dettagliata del ragno.

Un morso di scorpione può essere fatale. Cosa fare quando viene morso da questo animale, leggi l'articolo su https://stopvreditel.ru/yadovitye/pomoshh/ukus-skorpiona.html link.

Sei stato morso: cosa fare

A cosa serve tutto questo?

  1. gli antistaminici sono necessari per rimuovere l'effetto irritante dell'istamina (edema, orticaria, ecc.);
  2. La drenalina cloridrato accelera il ritmo cardiaco, rilassa i muscoli lisci di alcuni organi interni e contribuisce anche alla rapida eliminazione delle istamine dai tessuti sottocutanei;
  3. gli ormoni steroidei alleviano il gonfiore, hanno effetti antinfiammatori e desensibilizzanti;
  4. è necessario un laccio emostatico se è necessario trascinare un arto punto per rallentare la diffusione del veleno prima che una persona venga portata in ospedale.

Devi anche avere un passaporto per le allergie con te, che registra i dati personali della persona e i medicinali utilizzati nel suo trattamento.

Se la persona allergica è stata punto, dovrebbe essere portata in una struttura medica il più presto possibile..

Al fine di ridurre la sofferenza umana prima di fornire assistenza qualificata, è necessario adottare le seguenti misure:

  • se un'ape ha morso, la puntura deve essere rimossa con cura in modo da non schiacciare la sacca velenosa;
  • fare il ghiaccio;
  • pulire il morso con sapone;
  • fare un impacco da una soluzione di aceto, succo di limone (il veleno d'api ha una reazione leggermente alcalina) o l'urina;
  • raccogli una foglia di piantaggine, schiacciala in modo che il succo fuoriesca e attaccala alla ferita;
  • ingrassare il sito del morso con qualsiasi unguento contenente oli essenziali (eucalipto, chiodi di garofano, menta piperita);
  • nel caso in cui l'insetto si sia pizzicato nella mano, è necessario rimuovere gli anelli il più presto possibile, poiché dopo il morso il gonfiore si sviluppa rapidamente;
  • fornire alla vittima la massima tranquillità, preparare una grande quantità di bevande (l'alcool è controindicato), somministrare un diuretico, come la furosemide;
  • se possibile, somministrare un'iniezione di adrenalina.

Nessuno di noi è al sicuro da incontri spiacevoli con gli insetti, dopo tutto, sono le specie biologiche più numerose sulla Terra. Dato che molti di noi sono allergici al loro veleno, dovremmo prendere le dovute precauzioni e non farci prendere dal panico se siamo ancora morsi.