Orticaria in un bambino. Una foto, come appare, cause, sintomi e trattamento. Rimedi popolari, unguenti, creme

Trattamento

A volte il sistema immunitario è abbastanza sensibile agli allergeni che entrano nel corpo. L'orticaria in un bambino è una reazione allergica acuta, caratterizzata da un inizio improvviso, dall'aspetto di papule o vesciche di un colore rosa brillante. Questa malattia è accompagnata da alcuni sintomi e richiede un trattamento..

Che cos'è l'orticaria

L'orticaria o l'orticaria appare inaspettatamente. Le eruzioni cutanee sotto forma di vesciche di solito hanno una forma irregolare. La febbre di ortica è spesso accompagnata da prurito doloroso..

A volte le eruzioni cutanee coprono l'intero corpo del bambino, trasformandosi in un unico punto. La durata del sintomo in questione varia da alcuni minuti a diversi giorni e talvolta le vesciche scompaiono improvvisamente, senza lasciare tracce sulla pelle.

Nei bambini di età inferiore a 2 anni, l'orticaria di solito procede in forma acuta, in età avanzata in cronica.

Cause dell'evento

L'orticaria nei bambini appare per i seguenti motivi:

  • fattori fisici: radiazione ultravioletta, acqua fredda o vento, pressione;
  • prodotti alimentari contenenti conservanti, coloranti, additivi alimentari;
  • reazione allergica al cibo:
  1. Confetteria a base di burro di cacao;
  2. Fragola;
  3. formaggio;
  4. salsicce affumicate;
  5. crauti;
  6. miele;
  7. latte;

    Il latte può causare orticaria in un bambino. Vomito, nausea si aggiunge ai sintomi della pelle. Questa patologia si chiama intolleranza al lattosio. Non curabile!

  8. uova
  9. noccioline
  10. agrumi;
  • infezioni virali, parassitarie e batteriche;
  • assunzione di farmaci;
  • risposta alla vaccinazione; trasfusione di sangue;
  • morsi di insetto;
  • allergeni presenti nell'aria - polline di piante, peli di animali, polvere;
  • allergia ai cosmetici, prodotti chimici domestici;
  • la presenza di malattie infettive croniche - annessite, tonsillite;
  • patologia del sistema immunitario;
  • malattia del fegato
  • malattia della tiroide.

Sintomi

L'orticaria in un bambino (i sintomi e il trattamento saranno determinati dal medico curante) è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • un'eruzione di rosa pallido o rosso vivo, simile a un'ustione di ortica o a una puntura di insetto;
  • le eruzioni cutanee possono avere una piccola depressione al centro e talvolta si forma un bordo rosso attorno a loro;
  • aree interessate del prurito della pelle;
  • eruzioni cutanee compaiono su qualsiasi parte del corpo;
  • dolore al tatto se si formano vesciche sulla pelle;
  • le vesciche diventano pallide quando vengono tirate;
  • dolori muscolari e articolari;
  • il rossore locale di solito appare sulle guance e sull'addome, quindi sulla schiena e sugli arti;
  • formazione di sigilli rossi solidi;
  • mal di testa;
  • febbre, accompagnata da brividi;
  • nausea e diarrea;
  • respirazione difficoltosa
  • tosse parossistica;
  • soffocamento;
  • abbassamento della pressione sanguigna;
  • nei bambini, convulsioni e perdita di coscienza
  • compromissione del sonno;
  • disordini mentali;
  • Edema di Quincke di varia localizzazione.

Classificazione

Forma della malattiaDescrizione
1. AcutoSi sviluppa quasi immediatamente dopo l'esposizione a un allergene (da 1 ora a un giorno) con segni pronunciati. Il fattore provocante è facile da determinare, poiché il corpo risponde rapidamente alla penetrazione dell'allergene. È sufficiente eliminare il contatto e potrebbe non essere necessario un trattamento. Questa forma della malattia di solito dura non più di 1,5 mesi..
2. CronicoPer la forma cronica di orticaria, è caratteristica un'apparizione quotidiana di eruzioni cutanee, che dura più di 6 settimane. L'orticaria cronica è di solito osservata nelle persone dai 20 ai 40 anni..

Esistono 3 forme di orticaria in base alla gravità del decorso della malattia:

  • facile quando il bambino si sente normale. Non ci sono segni di intossicazione e non si preoccupano di prurito lancinante;
  • media quando si verificano nausea, diarrea e febbre. In alcune aree c'è un gonfiore che si diffonde rapidamente - l'edema di Quincke;
  • pesante quando c'è una minaccia per la vita. Ai suddetti sintomi si aggiungono intossicazione, grave edema di Quincke e danni al tratto gastrointestinale di natura allergica.

Tipi di orticaria:

  • drogheria - si manifesta dopo aver mangiato qualsiasi tipo di cibo. È caratterizzato da febbre, nausea, diarrea ed eruzioni cutanee pruriginose. Sono localizzati su qualsiasi parte del corpo: stomaco, piedi, guance, mani. Le eruzioni cutanee assomigliano a un'ustione dopo il contatto con le ortiche sotto forma di bolle di rosa o rosso. L'orticaria alimentare dura fino a 3 ore e talvolta diversi giorni;
  • demografico - il gonfiore si verifica nel sito di stress meccanico: pettinatura, urto o sfregamento. Le cicatrici risultanti sono bianche o rosse e passano rapidamente;
  • lento: il principale fattore che causa l'eruzione cutanea è la compressione. Ad esempio, vestiti troppo stretti o una borsa pesante sulla spalla;
  • le eruzioni cutanee fredde si formano sotto l'influenza di un vento freddo o dell'acqua;
  • acqua termale - calda (fare il bagno), intenso esercizio fisico o stress intenso agisce da provocatore;
  • solare: l'aspetto dell'orticaria è associato all'esposizione al sole, la pelle è sensibile alle radiazioni ultraviolette. I fattori che influenzano questo processo possono essere cosmetici, nonché malattie dei reni o della tiroide;
  • vibrazionale: le eruzioni si formano sotto l'influenza delle vibrazioni (lavorare con strumenti meccanici a percussione);
  • adrenergico: un tipo di orticaria in cui le eruzioni cutanee derivano dalla produzione di un'enorme quantità di adrenalina, che di solito è associata a situazioni stressanti;
  • contatto - quando la pelle viene a contatto con l'allergene. Di solito sono polline di piante, peli di animali, polvere o gioielli fatti di vari metalli. L'eruzione cutanea può essere accompagnata da prurito;
  • acqua (intolleranza all'acqua) - si verifica a seguito dell'ingresso di acqua nella pelle, ma il liquido non agisce come allergene. L'acqua è un conduttore che dissolve i sali e altri elementi chimici in sé;
  • dermatosi allergica pruriginosa acuta (colinergica): questo tipo di orticaria si manifesta dopo uno stress grave e un sovraccarico fisico. La malattia si forma a causa della produzione intensiva di acetilcolina nel corpo, che è più comune per gli uomini in giovane età;
  • pigmentario - orticaria, in cui sulla pelle si formano tumori benigni costituiti da mastociti. La mastocitosi si manifesta sotto forma di macchie di colore marrone-giallo, marrone-rosso o papule. Il diametro può raggiungere i 5 cm. Nei punti di eruzioni cutanee, la pelle ricorda una buccia d'arancia. Se la malattia si sviluppa, viene eseguita la chirurgia estetica;
  • angiite - una malattia in cui compaiono macchie sulla pelle che ricordano l'orticaria. La malattia si basa sul processo infiammatorio, che colpisce piccoli vasi e capillari, con conseguente eruzione cutanea;
  • infettivo - orticaria, che si sviluppa a causa dell'ingestione di microrganismi estranei patogeni nel corpo.

Quando l'eruzione cutanea si fa sentire dopo l'assunzione di farmaci, stiamo parlando di orticaria da farmaco (allergia al farmaco). L'orticaria è di solito chiamata idiopatica se, dopo una serie di studi, la causa della malattia non è stata identificata.

Primi segni

Un'orticaria in un bambino (i sintomi e il trattamento sono elementi importanti durante qualsiasi malattia) di solito inizia improvvisamente. La malattia in questione è caratterizzata dall'aspetto inaspettato di papule, macchie o vesciche in diverse parti del corpo. Di solito sono molto pruriginosi e pruriginosi, a volte si fondono in un'unica tela. In alcuni casi, si manifestano debolezza, mal di testa e febbre.

Nella fase iniziale, l'eruzione cutanea scompare rapidamente come appare. Di solito bastano poche ore.

Primo soccorso

Le eruzioni cutanee formate durante la forma acuta dell'orticaria passano rapidamente (da alcune ore a 2-3 giorni).

Il bambino può essere molto preoccupato per il prurito, quindi ci sono i seguenti consigli:

1. Innanzitutto è necessario eliminare l'allergene: un animale domestico, un prodotto o un farmaco.

Per eliminare bruciore e prurito, sono consentite speciali creme antiallergiche per i bambini (si tiene conto dell'età):

Se questi fondi non sono disponibili, vengono prodotti impacchi freddi (250 ml di acqua e cucchiaio di aceto) o viene applicata una crema solare;

2. Per ridurre l'irritazione e il prurito, si consiglia di indossare capi in cotone sul bambino. Per prevenire la probabilità di pettinare le eruzioni cutanee, è necessario tagliare le unghie del bambino;

3. in caso di febbre, nausea, diarrea o edema di Quincke, viene immediatamente chiamata un'ambulanza;

4. Prima dell'arrivo dell'ambulanza, al bambino deve essere fornita molta acqua. Per fare questo, è adatta una soluzione alcalina (per 1 litro di acqua 1 g di bicarbonato di sodio) o acqua minerale leggermente alcalina.

Per rimuovere l'allergene dal tratto digestivo, viene somministrato enterosorbente:

5. Quando l'edema di Quincke si verifica a seguito di una puntura di insetto o iniezione, il punto sopra il morso o l'iniezione viene stretto strettamente.

Diagnosi di orticaria nei bambini

L'orticaria in un bambino (i sintomi e il trattamento sono determinati nel modo prescritto) richiede misure diagnostiche. Per identificare la malattia e prescrivere il trattamento corretto, è necessario prima visitare il pediatra locale.

Questo medico può fare riferimento a specialisti ristretti:

  • dermatologo;
  • immunologo;
  • allergologo;
  • neuropathologist;
  • endocrinologo.

I seguenti test vengono eseguiti per fare una diagnosi:

  • analisi generale di sangue e urina;
  • chimica del sangue;
  • prelievo di sangue per HIV, RW;
  • coprogram.

Quando è necessario un esame più dettagliato per chiarire quale malattia è coinvolta, viene prescritto il seguente elenco di studi:

  • controllo delle feci e dei materiali della mucosa orale per la presenza di batteri;
  • test reumatici - un intero complesso di studi biochimici volti alla diagnosi delle condizioni autoimmuni del corpo;
  • diagnosi differenziale per la presenza di parassiti: trichinella, echinococcus, opisthorchis e altri;
  • coprogramma - uno studio completo delle feci.

L'esame di una reazione allergica comprende le seguenti procedure:

  • identificazione di malattie ereditarie e reazioni allergiche (raccolta di una storia allergologica);
  • test in vitro;
  • test per determinare la risposta del corpo a freddo, calore e pressione;
  • test di scarificazione delle allergie;
  • test intradermici con allergeni infettivi.

L'elenco degli studi strumentali:

  • esame ecografico della cavità addominale;
  • elettrocardiogramma;
  • esofagogastroduodenoscopia - un metodo di sondaggio che consente di esaminare lo stomaco, il duodeno e l'esofago con una microcamera;
  • Radiografia dei seni;
  • foto panoramica del petto;
  • diagnostica dello stato del sistema cardiovascolare mediante ergometria della bicicletta.

Una serie di esami è prescritta individualmente dopo aver consultato il medico.

Misure terapeutiche

Innanzitutto, viene determinata la causa dell'orticaria e viene prescritto un trattamento appropriato.

Se viene rilevato un allergene, l'eliminazione farà parte di una terapia efficace..

Le tattiche di trattamento per i bambini da 1 a 3 anni sono le seguenti:

  • dare al bambino un antistaminico;
  • nelle prime ore di trattamento è consuetudine prescrivere un clistere;
  • applicare una crema o una lozione speciale (il pediatra prescriverà la ricetta) sulle aree danneggiate per alleviare il prurito e l'infiammazione;
  • Per evitare irritazioni, vengono utilizzati sapone idratante e detergente ipoallergenico per il bucato;
  • fare impacchi freddi in aree con eruzioni cutanee;
  • includere un assorbente nel trattamento per rimuovere l'allergene dal corpo;
  • se l'orticaria è il risultato di un'infezione nel corpo, viene prescritta una terapia antivirale;
  • dare al bambino acqua calda;
  • si raccomanda di seguire una certa dieta per diverse settimane;
  • minimizzare le passeggiate al sole e non fare bagni caldi;
  • trattamento della malattia di base che ha causato l'orticaria (se presente).

Misure simili sono previste per i bambini in età prescolare e il trattamento dettagliato è discusso con il pediatra. Scolari e adolescenti dovrebbero prestare attenzione allo stato del sistema nervoso, alla quantità di sforzo fisico e ridurre al minimo la pressione dallo zaino o dalla borsa sulle spalle.

In misure preventive, vengono prescritti sedativi: glicina, motherwort, valeriana.

Cosa si può fare a casa

L'orticaria in un bambino viene spesso curata a casa, ma solo uno specialista può prescrivere il trattamento giusto ed efficace in base ai sintomi.

L'orticaria è pericolosa in quanto può svilupparsi in un esteso edema di Quincke. Se il trattamento non viene avviato in tempo, esiste il rischio di soffocamento.

A casa, puoi usare:

  • perossido di idrogeno - 1 cucchiaino. mescolato con 1 cucchiaino. acqua. Il batuffolo di cotone viene bagnato e applicato sulle eruzioni cutanee. Tale ricetta non allevia l'infiammazione, ma allevia temporaneamente il prurito e il bruciore dolorosi;
  • impacchi freddi o bagno - aiuta a rallentare il rilascio di istamina. Per l'effetto migliore, si consiglia di aggiungere 2 cucchiaini. farina d'avena macinata finemente;
  • bicarbonato di sodio - combinando bicarbonato di sodio e acqua, si ottiene una pasta. Viene applicato al sito di eruzione cutanea. Questo strumento ferma l'irritazione e riduce il disagio causato dal prurito;
  • Aceto: un rimedio che allevia il prurito. L'aceto viene mescolato con acqua calda (1 cucchiaio + 1 cucchiaio. L.). Un batuffolo di cotone viene bagnato e applicato sui luoghi dell'orticaria.

Per prevenire l'infiammazione, puoi iniziare a dare olio di pesce al tuo bambino.

Trattamento farmacologico

Il medico curante può prescrivere un trattamento includendo i seguenti gruppi di farmaci:

  • antistaminici: farmaci di prima generazione che eliminano i sintomi delle allergie. I più efficaci: Suprastin, Xizal, Clarisens;
  • unguenti e creme non ormonali che alleviano il prurito e hanno effetti antiallergici: Gistan, Bepanten, La Cree;
  • unguenti ormonali (prescritti in casi gravi): Soderm, Advantan, Hydrocortisone;
  • Antistaminici di 2 generazioni: Zyrtec, Claritin, Erius;
  • enterosorbenti: carbone bianco, polisorb, carbone attivo;
  • per normalizzare il sonno: Valeriana, Motherwort.

Rimedi popolari

Rimedi popolari efficaci:

  • La curcuma è una spezia naturale antiossidante e antistaminica. La curcuma viene utilizzata per via topica e assunta per via orale. Per questo, 1 cucchiaino. spezie mescolate con acqua calda. Il bambino deve essere dato 2 volte al giorno;
  • zenzero: allevia il gonfiore, rimuove l'allergene dal corpo e allevia i processi infiammatori. La radice di zenzero viene prodotta in acqua bollente e il tè risultante può essere miscelato con miele;
  • il tè verde è un antistaminico efficace che migliora le funzioni immunitarie. Un bambino può ricevere un massimo di 3 tazze di tè al giorno, escluso l'assunzione prima di coricarsi;
  • ortica: rimuove un allergene dal corpo e allevia il gonfiore. In 200 ml di acqua bollente fermentare 2 cucchiaini. foglie di ortica. L'infusione risultante somministrare 2 volte al giorno;
  • Echinacea: allevia l'infiammazione, ha un effetto antibatterico e antivirale. 1 cucchiaino Vengono prodotti 200 ml di foglie. acqua bollente. Viene somministrato al bambino 1 volta al giorno prima di coricarsi..

Dieta

Prodotti consentitiProdotti proibiti
Primi piatti cotti in acqua o brodo magro. Autorizzato ad aggiungere cereali e verdure.Prodotti dell'apicoltura, confetteria a base di burro di cacao
Carni affumicate, cibo in scatola e salsicce.
Cereali all'acqua:
  • fiocchi d'avena;
  • riso;
  • grano saraceno;
  • orzo perlato;
  • mais Non dare la preferenza al porridge di semola.
agrume.Carni dietetiche a basso contenuto di grassi: coniglio o pollo.
  • Fragola;
  • lampone;
  • ciliegia;
  • ribes;
  • mele rosse.
Dalle verdure dovrebbe prestare attenzione a:

  • cavolfiore;
  • zucchine;
  • broccoli;
  • zucca;
  • fagiolini Verdi, insalate a foglia verde e spinaci sono sempre inclusi. Patate immerse prima dei pasti per 9 ore.
Salse, maionese, condimentiPane croccante, senza lievitoNocciolineBananeFunghiMele VerdiTutti i prodotti contenenti coloranti, conservanti, addensanti, emulsionanti.albicocchePatatine, cracker, prodotti a base di olio di palma.PereCaviale e frutti di mare

Ridurre lo zucchero, il sale e il burro.

Per curare l'orticaria, è importante seguire un regime alimentare:

  • l'acqua non gassata purificata viene assunta circa 4 volte al giorno un'ora prima dei pasti;
  • il tè nero debole viene usato senza additivi e se non viene diagnosticato un allergene, il tè verde può essere consumato;
  • puoi bere bevande alla frutta e composte fatte in casa, se non hanno cibi proibiti;

non puoi bere:

Conseguenze della malattia

L'orticaria in un bambino (i sintomi e il trattamento influenzano la vita futura del bambino) non si verificano sempre senza conseguenze.

Le complicazioni possono includere quanto segue:

  • diffusione della febbre di ortica in tutto il corpo;
  • problemi di pervietà del tratto respiratorio superiore (edema di Quincke nella laringe);
  • interruzione del tratto digestivo.

Nella maggior parte dei casi, l'orticaria non lascia conseguenze..

Suggerimenti del Dr. Komarovsky

Il dott. Komarovsky ritiene che la cosa più importante sia eliminare il contatto con l'allergene.

Secondo il medico, dovresti aderire allo schema standard:

  • scoprire la causa della malattia raccogliendo tutti i test necessari;
  • eliminare il fattore che contribuisce allo sviluppo dell'orticaria;
  • prendere antistaminici;
  • alleviare il gonfiore;
  • purifica il corpo con enterobrenti;
  • controllare l'umidità nella stanza;
  • stabilire la dieta giusta;
  • con prurito, usare unguento al mentolo;
  • presta particolare attenzione ai vestiti del bambino.

L'orticaria in un bambino è una malattia che è caratterizzata da alcuni sintomi e richiede un trattamento tempestivo.

Design dell'articolo: Mila Fridan

Video sulle cause dell'orticaria nei bambini

Elena Malysheva parlerà delle cause, dei sintomi e del trattamento dell'orticaria nei bambini:

Come sbarazzarsi di orticaria allergica

L'orticaria allergica è una malattia comune, che rappresenta il 20% di tutti i casi di reazioni allergiche cutanee. Appare sotto forma di un'eruzione cutanea, simile a un'ustione dopo il contatto con le ortiche. Può essere una malattia indipendente o una patologia secondaria. Si presenta spesso come reazione agli allergeni alimentari, ma in alcuni casi agisce come sintomo di una vasta gamma di malattie.

Le ragioni

Il meccanismo di sviluppo dell'orticaria allergica negli adulti e nei bambini è associato alla massiccia degranulazione dei mastociti. La struttura di queste strutture comprende istamina, eparina, leucotrieni e altri composti biologicamente attivi che spostano i processi metabolici nei tessuti. In questo caso, i vasi sanguigni si espandono, le loro pareti diventano più permeabili, i liquidi tissutali si accumulano, i recettori del dolore vengono attivati ​​nell'area interessata, che sembra un prurito. Il risultato è un'eruzione cutanea in un'area limitata o ampia. Nei casi più gravi, l'orticaria copre tutto il corpo e questo può scatenare una reazione generale come shock anafilattico ed edema di Quincke..

L'orticaria allergica può verificarsi a qualsiasi età, ma è più comune nei bambini. Gli esperti lo attribuiscono all'immaturità del sistema immunitario..

I fattori di partenza sono polvere domestica, polline, punture di insetti, esposizione ai raggi UV, contatto con prodotti chimici domestici, freddo, fumo di tabacco, peli di animali, cosmetici. Spesso si verifica quando si mangiano allergeni alimentari: pomodori, agrumi, cioccolato e prodotti derivati, miele e prodotti dell'apicoltura, uova, fragole, frutti di mare, noci.

La reazione cutanea è spesso un sintomo di un'altra patologia: stress cronico, elminti e infestazioni parassitarie, colecistite, pancreatite, diabete mellito, squilibrio ormonale, disturbi endocrini. L'orticaria può accompagnare lupus eritematoso sistemico, gotta, tumori maligni, indipendentemente dalla posizione. Si manifesta con un sovradosaggio di farmaci, nonché con varie malattie infettive. A volte i motivi rimangono poco chiari.

L'orticaria allergica può essere acuta o cronica, sebbene i confini tra loro siano arbitrari. Nella forma acuta dell'eruzione cutanea e del prurito, non si preoccupano più di 6 settimane, con un decorso più lungo viene diagnosticata la forma cronica. Nel 20% dei casi, i sintomi persistono per 5 anni.

Con l'orticaria, gli organi del sistema immunitario partecipano al processo infiammatorio, si verifica la formazione di anticorpi e aumenta il livello di istamina. Questa malattia dovrebbe essere distinta dalla pseudo-allergia, in cui i mastociti vengono attivati ​​senza la partecipazione di meccanismi immunitari. Si distinguono le seguenti forme di malattia:

  • Orticaria da freddo e da caldo: il primo si osserva quando il freddo viene applicato sulla pelle, nonché l'uso di cibi e bevande freddi, il secondo quando esposto a temperature elevate.
  • Orticaria dermografica - una forma rara che provoca pressione fisica sulla pelle.
  • Orticaria solare - una fotoallergia in cui la luce solare è un fattore scatenante.
  • Orticaria da vibrazione - una pseudoallergia allo scuotimento meccanico dei tessuti, osservata più spesso tra i muratori.
  • Orticaria acquagenica: si verifica come reazione alla pressione dei getti d'acqua.
  • Orticaria nervosa: può essere dovuta a stress, tensione nervosa, paura.

Sintomi

I sintomi caratteristici dell'orticaria allergica sono prurito e arrossamento della pelle. I fuochi possono essere localmente localizzati solo sulla parte superiore o solo sugli arti inferiori, sull'addome, sulla parte bassa della schiena o sul torace.

Alcune ore dopo la comparsa di prurito e arrossamento, si sviluppano eruzioni cutanee. Con l'orticaria, si tratta di vesciche di dimensioni da 2 mm a 5 cm. Se si fondono l'una con l'altra, si forma una vasta area eritematosa. Le vesciche non causano dolore. Se il contatto con l'allergene è completamente limitato, le eruzioni cutanee passano senza lasciare traccia in pochi giorni.

Oltre all'eruzione cutanea, ci sono altri sintomi dell'orticaria: gonfiore e arrossamento della pelle, febbre, mal di testa, vertigini. C'è anche debolezza, affaticamento, dolore ai muscoli e alle articolazioni, crampi, sbalzi d'umore.

Con lo sviluppo dell'edema di Quincke, si uniscono i segni di soffocamento: una voce rauca, difficoltà a respirare, fischi per inalazione ed espirazione, tosse che abbaia, pelle blu nel triangolo nasolabiale. La pelle del viso arrossisce notevolmente, quindi diventa rapidamente pallida. Il paziente può manifestare nausea, vomito persistente, breve diarrea.

L'orticaria gigante può essere fatale. Pertanto, se la lesione cutanea è estesa o si osservano segni di edema di Quincke, è necessario eseguire i seguenti passaggi:

  • chiamare un equipaggio di ambulanza;
  • aprire le finestre della casa per garantire il flusso di ossigeno nella stanza;
  • posizionare il paziente in orizzontale con le gambe leggermente sollevate e privo di indumenti stretti;
  • mentre aspetti i dottori, metti al paziente un impacco freddo sulla fronte.

Se il medico ti ha raccomandato farmaci per sopprimere le reazioni allergiche acute, usali, ma avvisa gli specialisti che verranno a chiamare.

Diagnostica

Un dermatologo può fare una diagnosi preliminare di orticaria allergica secondo un sondaggio condotto sul paziente. Ciò aiuterà la descrizione della storia medica, la presenza di fattori predisponenti esterni, un esame approfondito della pelle interessata, un sondaggio del paziente sui sintomi e la loro gravità.

È possibile confermare la diagnosi utilizzando una serie di studi:

  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • esame microscopico di raschiatura;
  • coprogram;
  • test immunologici;
  • test provocatori.

In alcuni casi, possono essere prescritti ultrasuoni, TC, risonanza magnetica.

Trattamento

Le forme acute di orticaria rispondono bene alla terapia con i bloccanti dei recettori dell'istamina H1. Ai pazienti vengono prescritti antistaminici di seconda e terza generazione (loratadina, cetirizina, levocetirizina).

Nell'orticaria allergica cronica e recidivante, l'approccio al trattamento è diverso. In questo caso, sono indicati gli stabilizzanti delle membrane di basofilo (ketotifen fumarato), gli antagonisti del calcio (nifedipina). Questi farmaci inibiscono l'attivazione dei mastociti e rallentano lo sviluppo delle reazioni cutanee. Se si sospetta una diminuzione dell'attività del sistema immunitario, è possibile prescrivere immunomodulatori. Se l'orticaria è un sintomo di una malattia sistemica, viene prescritto un trattamento per la malattia di base.

Un ruolo importante nel trattamento dell'orticaria è svolto dalla dieta. Al paziente viene prescritta una dieta che riduce lo sfondo allergenico. Dopo che le condizioni del paziente si sono stabilizzate, è possibile eseguire un test provocatorio per identificare la natura nutrizionale o fisica della reazione e quindi eliminare questo fattore.

Quando l'orticaria allergica è estesa e combinata con l'edema di Quincke o porta allo sviluppo di shock anafilattico, al paziente vengono mostrate iniezioni di adrenalina, steroidi e terapia intensiva in ambito ospedaliero.

L'igiene dell'orticaria, specialmente in un bambino, svolge un ruolo importante. Sulla pelle sporca, batteri e germi si moltiplicano più velocemente e questo può complicare il decorso della malattia. Pertanto, è necessario fare il bagno regolare in acqua calda senza salviette rigide per non danneggiare le aree interessate.

previsione

La risposta alla domanda se sia possibile liberarsi dell'orticaria allergica dipende sia dalla forma della malattia che dallo stile di vita del paziente. L'orticaria acuta di solito scompare entro un giorno senza lasciare traccia e non dà fastidio fino a quando non si verifica un altro contatto con l'allergene. Il corso della forma cronica dipende dalla sua gravità, da quanto attentamente il paziente rispetta le raccomandazioni di un allergologo e dermatologo, da una dieta, un trattamento tempestivo delle malattie.

Se una volta hai avuto sintomi di orticaria allergica, allora possono ripetutamente sentirsi in qualsiasi momento, se non modifichi il tuo stile di vita. È necessario escludere i prodotti allergenici dalla dieta, evitare lo stress, trattare le malattie infettive in tempo, rafforzare la difesa immunitaria.

Che aspetto ha un'orticaria in un bambino: cause dell'apparenza, principali sintomi e cure di emergenza in caso di sviluppo improvviso della malattia

Tale reazione allergica appare a causa dell'attivazione dei mastociti. Sotto l'influenza di stimoli, emettono istamina, prostaglandine e altre sostanze che provocano cambiamenti patologici nel corpo. Ci sono eruzioni cutanee, infiammazione e prurito, a causa di un aumento della permeabilità delle pareti dei vasi, appare l'edema. Questi sintomi sono solo una reazione a fattori esterni e interni..

La causa principale dell'orticaria nei bambini è l'allergia. Può essere causato da vari allergeni che penetrano nel corpo del bambino attraverso la pelle, il tratto respiratorio e il tratto digestivo. Più della metà di tutti i casi di orticaria nei bambini fino a 2 anni si verificano a causa dell'uso di alimenti allergenici. Queste sono uova, noci, agrumi, miele, cioccolato, frutti rossi, latte, grano e frutti di mare.

Di solito un bambino ottiene allergeni con cibi complementari. Ma l'orticaria nei bambini può apparire a causa del fatto che questi prodotti vengono consumati da una madre che allatta. La ragione di questa reazione è spesso coloranti, aromi e conservanti aggiunti agli alimenti per bambini. Tali fattori possono anche provocare la comparsa di orticaria a causa di un'allergia in un bambino:

  • punture di insetti, parassiti succhiasangue;
  • droghe, in particolare antibiotici;
  • inalazione di polline, contatto con piante velenose;
  • polvere domestica, muffa;
  • fumo di tabacco;
  • animali di lana, mangimi;
  • detergenti per la casa, detersivi in ​​polvere, sapone;
  • alcune manipolazioni mediche, ad esempio trasfusioni di sangue, radiografia del contrasto, vaccinazione.

Gli alveari nei neonati si verificano come reazione ai prodotti per la cura della pelle, ai capezzoli in lattice, ai riempitivi di biancheria da letto, ai vestiti e persino ai pannolini. Ma in questi bambini, la causa può essere il surriscaldamento, la febbre, la spremitura dei tessuti molli, l'esposizione all'acqua o il sudore sulla pelle. Più a rischio di insorgenza di patologie, bambini con alimentazione artificiale o con patologie congenite.

Spesso una tale reazione appare dopo uno sforzo fisico elevato, sentimenti seri, stress. L'orticaria nel viso o nelle mani di un bambino si verifica nella stagione fredda sotto l'influenza di gelo, vento e acqua fredda. O in estate dopo una lunga esposizione al sole.

A volte un'eruzione cutanea e altri segni di patologia non si verificano indipendentemente, ma come manifestazione di una malattia. Più della metà dei casi di orticaria nei bambini di età superiore ai 2 anni è un sintomo di un'infezione batterica, virale o fungina e può essere causata anche da un'invasione elmintica. Spesso questa reazione si sviluppa in un contesto di gravi patologie:

  • lupus eritematoso sistemico;
  • diabete;
  • violazione della ghiandola tiroidea;
  • malattie della pelle;
  • asma bronchiale;
  • tumore maligno.

A rischio sono i bambini con malattie croniche, ridotta immunità, predisposizione ereditaria. A volte è molto difficile per loro stabilire la causa di tale reazione..

È particolarmente importante riconoscere i sintomi dell'orticaria nei bambini di età inferiore a 1 anno. A causa del forte prurito, i bambini diventano lunatici, dormono male, si rifiutano di mangiare. Possono verificarsi minzione irregolare, irrequietezza o letargia..

Qualsiasi forma di patologia può verificarsi facilmente o gravemente. Nei casi più gravi, si verifica un forte gonfiore in tutto il corpo, sono visibili segni di intossicazione: mal di testa, nausea, vomito, mal di stomaco, debolezza, dolore ai muscoli e alle articolazioni. Se le vie aeree sono colpite, la voce diventa rauca, compare respiro corto, tosse che abbaia, difficoltà a deglutire.

Non tutti i genitori sanno come l'orticaria nei bambini possa essere pericolosa. Se il bambino non è preoccupato per il prurito, il trattamento non inizia sempre in tempo. Ma in una forma trascurata, la malattia può portare a gonfiore del tratto respiratorio. Una grave conseguenza di questa condizione è l'edema di Quincke, se colpisce la laringe, è possibile soffocare. Puoi riconoscerlo con respiro sibilante, labbra blu, tosse grave.

Anche i danni al tratto gastrointestinale sono pericolosi, con conseguente vomito, diarrea e dolore addominale. Quando si pettinano le vesciche, la patologia può essere complicata da un processo infettivo e infiammatorio. La forma cronica di orticaria si trasforma spesso in dermatite.

Tipi di orticaria

Oltre all'orticaria allergica nei bambini, a volte si trovano altri tipi di patologia.

  • Il freddo si verifica dopo l'esposizione alla pelle di acqua fredda, vento, gelo. Spesso si sviluppa in bambini debilitati con malattie croniche, disfunzione tiroidea e distonia vegetativa-vascolare. Oltre all'eruzione cutanea e al rossore, possono verificarsi desquamazione della pelle, mal di testa e crampi muscolari facciali. A volte dopo aver bevuto bevande fredde, si sviluppa edema laringeo
  • La forma papulare si sviluppa sotto l'influenza di un irritante molto forte. Compaiono papule: grandi vesciche luminose.
  • L'orticaria idiopatica ha un decorso cronico. Spesso non è possibile determinarne la causa. Appaiono macchie rosse grandi e molto pruriginose.
  • La forma dermografica è provocata da un danno meccanico. Graffiare, sfregare i vestiti, i graffi portano alla comparsa di cicatrici chiare e uniformi. Il prurito non è quasi sentito.
  • La forma più grave di patologia nei bambini è l'orticaria pigmentata. È caratterizzato dalla comparsa di macchie cremisi in tutto il corpo, febbre, tachicardia. Appare per le stesse ragioni dell'orticaria ordinaria, ma i fattori che provocano complicanze sono l'immunità debole, la predisposizione ereditaria, lo stress, il surriscaldamento al sole.
  • L'orticaria colinergica è rara, soprattutto nei bambini di età superiore ai 10 anni. La sua caratteristica è la comparsa di bolle rosse luminose, febbre, sudorazione. Si verifica a causa di esposizione al sole, surriscaldamento, stress.

Le forme più rare della malattia comprendono il contatto termico, solare, vibrazionale, aquagenico. In circa il 50% dei casi viene diagnosticata un'orticaria idiopatica, la cui causa non è stata determinata.

Diagnosi della malattia

Conoscendo i principali sintomi dell'orticaria nei bambini e quanta patologia subisce, i genitori possono imparare ad affrontarlo, salvando il bambino dal disagio. Ma è più importante determinare la causa di una tale reazione in modo che possa essere evitata in futuro. Per fare questo, i medici raccomandano ai genitori di tenere un diario alimentare di un bambino, che registra tutti gli alimenti che ha mangiato durante il giorno, nonché reazioni insolite a loro.

È indesiderabile automedicare e alleviare il prurito a casa. Solo un medico può fare la diagnosi corretta e scegliere un trattamento. Per questo, oltre all'esame esterno, viene effettuato un sondaggio:

  • Analisi delle urine;
  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • analisi delle feci per parassiti;
  • ultrasuono
  • ECG.

Per determinare l'allergene a cui il bambino reagisce in questo modo, vengono prescritti test cutanei. Viene effettuato un test per allergeni atopici, termici, freddi, con allergeni infettivi. I campioni vengono generalmente prelevati per bambini di età superiore ai 5 anni..

Pronto soccorso per orticaria acuta

Nei bambini, una forma acuta di orticaria può svilupparsi entro pochi minuti dal contatto con un allergene, al massimo 1-2 ore. Si verificano gonfiore, arrossamento, eruzione cutanea e prurito. Se un allergene viene ingerito attraverso la pelle o il tratto respiratorio, la maggior parte dei sintomi si localizza nel sito di contatto..

È importante prendere le misure più velocemente in modo che la reazione non si diffonda e non causi complicazioni. Innanzitutto è necessario interrompere il contatto con l'allergene, sciacquare la pelle con acqua, rimuovere tutti i fattori irritanti, garantire il flusso di aria fresca. Se l'allergene penetra nel tratto digestivo, è necessario somministrare al bambino un enterosorbente, ad esempio Enterosgel o Polysorb.

Bere molta acqua. E per fermare la reazione allergica, devi bere un antistaminico sicuro, che è consentito ai bambini. Il problema principale con un attacco così acuto è il forte prurito. Viene rimosso usando una crema non ormonale. Puoi fare un impacco freddo da un cucchiaio di aceto sciolto in un bicchiere d'acqua.

Con un trattamento adeguato, i sintomi scompaiono senza lasciare traccia in un giorno. Sapendo quanto tempo impiega l'orticaria nei bambini, i genitori possono capire se chiamare un medico o visitare la clinica il giorno successivo.

È importante consultare un medico se l'orticaria appare nei neonati. In caso di temperatura, respiro corto, vomito, palpitazioni cardiache, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza.

Trattamento dell'orticaria nei bambini

Di solito, l'esacerbazione della malattia dura da alcune ore a 3 giorni. In casi difficili, l'eruzione cutanea potrebbe non scomparire per settimane. È importante consultare un medico, solo uno specialista può scegliere metodi terapeutici efficaci.

Per il trattamento dell'orticaria nei bambini, è necessario prendere in considerazione la forma e le cause della patologia. Il primo passo dovrebbe essere quello di interrompere l'esposizione a fattori irritanti. Per questo, è necessario escludere tutti gli allergeni con cui il bambino è in contatto. La pulizia a umido viene eseguita regolarmente per rimuovere la polvere. È necessario proteggere il bambino da vestiti e biancheria da letto, che possono causare allergie, evitare ipotermia o surriscaldamento. È anche importante seguire una dieta, non assumere farmaci diversi da quelli prescritti dal medico. Se il bambino è allattato al seno, la stessa cosa dovrebbe essere fatta alla madre che allatta.

Il secondo stadio è la terapia farmacologica. Ha lo scopo di purificare il corpo da allergeni e tossine, fermare la produzione di istamina, alleviare il prurito. Vengono utilizzati enterosorbenti, antistaminici e agenti esterni. Inoltre, è possibile utilizzare metodi alternativi. È anche importante eliminare le cause interne dell'orticaria trattando le malattie parassitarie e infettive..

Questa malattia viene generalmente curata a casa, ma nei casi più gravi, gonfiore grave e febbre alta, il bambino viene posto in ospedale. Lì viene introdotto Hemodez per purificare il sangue da tossine e allergeni. Si può prescrivere plasmaferesi, somministrazione di immunoglobuline..

Terapia farmacologica

Tutti i farmaci possono essere utilizzati solo come indicato da un medico. La loro scelta dipende dalla causa della malattia e dall'età del bambino. È particolarmente importante sapere come trattare l'orticaria nei bambini. Possono essere prescritti solo pochi farmaci. Sicuro per i bambini da 1 mese di età sono Fenistil o Suprastin. Altri farmaci sono usati solo in ospedale. Il dosaggio è calcolato dal medico, non superare la dose raccomandata. Il prodotto viene miscelato con latte materno o latte in polvere.

Per i bambini dopo 1-2 anni, gli antistaminici sono prescritti per il trattamento dell'orticaria:

  • Diazolin;
  • Zirtek;
  • Tavegil;
  • Claritin;
  • Telfast;
  • Tsetrin;
  • Fenkarol.

La forma di rilascio è anche scelta dal medico, sono in compresse, sciroppo e soluzione iniettabile. Ora i pediatri stanno cercando di non prescrivere farmaci di prima generazione ai bambini, ad esempio Suprastin o Tavegil. Nonostante siano approvati per l'uso nei bambini, spesso si verificano effetti collaterali. Causano sonnolenza, letargia, disturbi dell'apparato digerente, mucose secche.

Oltre agli antistaminici, vengono spesso prescritti anche enterosorbenti. Sono necessari se l'orticaria è provocata da cibo o medicine. Gli assorbenti aiutano a pulire l'intestino. Vengono utilizzati Enterosgel, Smecta, Lactofiltrum, Polysorb, carbone attivo. Nonostante la loro sicurezza, è necessario consultare un medico prima di assumere. Inoltre, i diuretici, ad esempio Furosemide, vengono talvolta prescritti per rimuovere le tossine..

Per alleviare il prurito e il rossore della pelle, applicare fondi locali sotto forma di unguenti, gel o creme. Questi sono Fenistil, Advantan, Elokom, Gistan, pomata di zinco. Per normalizzare il sonno, il medico prescrive sedativi, di solito tintura di erba madre o valeriana.

Nei casi più gravi, se il bambino non ha orticaria da molto tempo o il prurito è molto forte, il medico può prescrivere farmaci corticosteroidi. Questo è desametasone, prednisone. Sono usati come iniezioni o pomate.

Dieta

Con qualsiasi forma di orticaria nei bambini, la dieta è una fase obbligatoria del trattamento. I suoi principi di base:

  • l'esclusione di alimenti che innescano il rilascio di istamina;
  • l'esclusione di semilavorati e prodotti con conservanti, aromi e altri additivi chimici;
  • rifiuto di conserve, succhi e purè di patate acquistati, bevande gassate;
  • abbastanza acqua pulita.

Gli alimenti vietati per i bambini soggetti ad allergie includono frutti di mare, agrumi, cioccolato, uova, miele, affumicati, conserve, dolci, pollo, pomodori, fragole, noci.

Rimedi popolari

Decotti di erbe: questo è un metodo di trattamento ausiliario. Non può essere usato per bambini di età inferiore a 3 anni o con allergie alimentari, poiché può verificarsi anche una reazione negativa alle erbe. Tipicamente, tali agenti vengono utilizzati esternamente per alleviare il prurito:

  • impacco dall'infusione di camomilla, achillea, ortica;
  • soluzione di soda - un pizzico in mezzo bicchiere d'acqua;
  • bagni con farina d'avena;
  • lubrificare la pelle con olio di cocco;
  • applicare coriandolo tritato sulla zona interessata

È possibile fare il bagno a un bambino

Spesso i genitori sono interessati a se è possibile fare il bagno a un bambino con orticaria. Per non intensificare il prurito e l'eruzione cutanea non si diffonde, durante le procedure igieniche, è necessario osservare diverse regole:

  • non usare salviette;
  • usare solo sapone per bambini ipoallergenico senza additivi;
  • la temperatura dell'acqua non deve essere superiore a 37 gradi;
  • decotti di erbe possono essere aggiunti al bagno se il bambino non ha allergie;
  • Non strofinare la pelle con un asciugamano.

Con gli alveari, puoi lavare il tuo bambino e persino farlo. Le procedure igieniche aiuteranno a prevenire l'infezione e ad alleviare il prurito..

Misure preventive

La prevenzione è particolarmente importante nella forma cronica della malattia, patologie autoimmuni, predisposizione ereditaria. Ma anche se il bambino ha avuto un episodio di orticaria, potrebbe ripresentarsi. Pertanto, è necessario adottare tali misure:

  • proteggerlo dal contatto con un allergene;
  • evitare l'ipotermia e il surriscaldamento;
  • utilizzare solo tessuti naturali per abbigliamento e biancheria da letto;
  • acquisire detergenti ipoallergenici, ridurre al minimo l'uso di cosmetici;
  • seguire una dieta;
  • per i bambini è importante introdurre alimenti complementari;
  • prendere i farmaci prescritti dal medico;
  • rafforzare l'immunità;
  • trattare in tempo le malattie infettive;
  • fare la pulizia a umido più spesso.

L'orticaria è una malattia spiacevole, ma può essere facilmente curata se le misure necessarie vengono prese in tempo. Proteggendo il bambino da allergeni, infezioni, ipotermia e stress, puoi alleviarlo dal disagio. E se si verifica un'eruzione cutanea, non dovresti auto-medicare, assicurati di consultare un medico.

Orticaria nei bambini

L'orticaria nei bambini è una malattia della pelle di decorso acuto o cronico, manifestata dall'apparizione sulla pelle di una caratteristica eruzione dell'orticaria, rappresentata da vesciche, simili nell'aspetto a un'ustione di ortica.

Secondo varie fonti, la prevalenza dell'orticaria nella popolazione adulta raggiunge il 20-25% (almeno 1 episodio per tutta la vita), circa un quarto dei casi di orticaria acuta si trasforma in una forma cronica. In circa la metà dei pazienti, la malattia è accompagnata da angioedema (edema di Quincke). Nella struttura di allergopatologia, l'orticaria e l'edema di Quincke occupano il secondo posto in incidenza dopo l'asma bronchiale..

Negli ultimi anni, nella pratica pediatrica, il numero di richieste per questa malattia è aumentato significativamente. Secondo recenti studi, l'incidenza dell'orticaria nei bambini varia dal 2-7%, la maggior parte ha una storia allergica ereditaria e la metà ha malattie allergiche concomitanti. Molto spesso, la malattia è registrata nelle ragazze di età compresa tra 1 e 6 anni. Man mano che invecchiano in media in 6 bambini su 10, i sintomi dell'orticaria si arrestano spontaneamente, altrimenti le recidive si verificano in età avanzata, la malattia può acquisire un decorso cronico.

L'intensità dei cambiamenti infiammatori nella pelle con orticaria nei bambini dipende direttamente dalla fascia di età. È stato stabilito che, dall'età della nascita a 2 anni, l'orticaria nei bambini è generalmente acuta, mentre all'età di fino a sei mesi non è praticamente registrata. Da 2 a 12 anni, il decorso della malattia è anche prevalentemente acuto o cronico con una predominanza di forme acute, l'orticaria nei bambini di età superiore ai 12 anni ha principalmente un decorso cronico.

All'età di 3 anni, la malattia può essere di natura urgente, che richiede il ricovero obbligatorio nel dipartimento specializzato dell'ospedale.

Cause di orticaria nei bambini e fattori di rischio per il suo sviluppo

L'elemento centrale nella patogenesi dell'orticaria è la destabilizzazione dei mastociti. Gli attivatori dei mastociti possono essere provocatori immunologici e non immuni (fattori chimici e fisici diversi).

I mastociti o mastociti sono cellule del tessuto connettivo altamente specifiche contenenti granuli con sostanze biologicamente attive, mediatori infiammatori: istamina, leucotrieni, prostaglandine, fattore di attivazione piastrinica, ecc., Nonché recettori specializzati per immunoglobuline E. uno dei ruoli distintivi nello sviluppo di reazioni allergiche immediate.

Le complicanze dell'orticaria nei bambini possono essere compromissione della pervietà del tratto respiratorio superiore (incluso angioedema della laringe), generalizzazione del processo (diffusione dell'orticaria su tutta la superficie del corpo), disturbi dispeptici.

Quando i mastociti vengono attivati, si verifica un rilascio massiccio di mediatori in essi contenuti nel sangue, che porta a un'intera cascata di cambiamenti patologici nel corpo:

  • broncospasmo;
  • aumento della permeabilità delle pareti vascolari;
  • gonfiore delle mucose, microstruttura della pelle;
  • aumento della formazione di muco da parte delle cellule ghiandolari dell'albero bronchiale;
  • contrazioni spastiche del tessuto muscolare liscio del tratto gastrointestinale;
  • diminuzione del tono del letto vascolare;
  • adesione piastrinica;
  • eruzioni cutanee.

Le cause dell'orticaria nei bambini possono essere divise in due gruppi principali: origine allergica e anallergica.

Cause di orticaria allergica nei bambini:

  • l'uso di prodotti alimentari altamente allergenici, additivi (frutta a guscio, frutta e verdura rossa, agrumi, miele, ecc., nonché conservanti nella composizione di prodotti, coloranti, stabilizzanti, ecc.), di età inferiore ai 2 anni, questo motivo provoca fino a ¾ del totale episodi di orticaria acuta;
  • Morsi di imenotteri;
  • assunzione di farmaci (ad esempio antibiotici penicillinici, sulfamidici, acido acetilsalicilico, ecc.);
  • trasfusione di sangue e suoi componenti;
  • l'influenza di agenti infettivi (patologia batterica, virale, fungina, infezioni parassitarie) nei bambini di età superiore ai 2 anni causa il 50% dei casi della malattia;
  • inalazione di polline, polvere domestica, alcuni aerosol e vapori;
  • vaccinazione;
  • Esame radiografico usando un mezzo di contrasto.

Cause di orticaria non allergica nei bambini:

  • esposizione a basse temperature, radiazioni ultraviolette, vibrazioni;
  • contatto con l'acqua;
  • compressione prolungata dei tessuti molli;
  • eccessivo stress fisico o psico-emotivo.

Oltre alla manifestazione dell'orticaria nei bambini come malattia indipendente, in alcuni casi può essere uno dei sintomi della patologia principale:

  • infezioni virali, batteriche, fungine e parassitarie;
  • malattie del sistema endocrino (diabete mellito, ipo o iperfunzione della tiroide, ecc.);
  • un numero di malattie gastrointestinali;
  • malattie della pelle (eritema multiforme, pemfigoide bolloso, dermatite erpetiforme);
  • sindrome diencefalica;
  • malattie immunocomplesse (siero, lupus eritematoso sistemico, vasculite orticaria);
  • disproteinemia;
  • neoplasie maligne.

Fattori di rischio per lo sviluppo di orticaria nei bambini:

  • la presenza di malattie allergiche;
  • episodi di orticaria in passato (anche singoli);
  • carico di storia allergica ereditaria;
  • gravi malattie croniche concomitanti.

L'orticaria cronica nei bambini, contrariamente all'acuta, è nella maggior parte dei casi anallergica; non è possibile identificare i meccanismi immunitari nella maggior parte dei pazienti.

Una caratteristica identificata durante la ricerca sono le informazioni sull'alimentazione artificiale durante il periodo neonatale nella maggior parte dei bambini con orticaria.

Forme della malattia

A seconda della durata dell'orticaria nei bambini, sono classificati come segue:

  • acuta (i sintomi attivi persistono per meno di 6 settimane);
  • cronico (della durata di oltre 6 settimane, corso ondulatorio con episodi di esacerbazioni e remissioni).

In conformità con il fattore eziologico:

  • orticaria allergica o immuno-mediata nei bambini - i meccanismi immunologici di attivazione dei mediatori dell'infiammazione allergica (inclusi IgE - mediati, immunocomplessi, autoimmuni) sono la base;
  • pseudo- o allergico - è provocato dalle stesse sostanze biologicamente attive, ma senza la partecipazione di fattori immunitari;
  • misto;
  • idiopatico - di origine sconosciuta, fino al 25% di tutti i casi della malattia.

Forme di orticaria non allergica nei bambini:

  • freddo (acquisito e familiare, primario e secondario, immediato e ritardato, localizzato e sistemico);
  • termico;
  • orticaria da pressione (immediata o ritardata);
  • solare;
  • vibrazionale;
  • dermografico (dermografismo primario e secondario, follicolare, rosso, bianco e dipendente dal freddo);
  • acquagenico (provocato dall'esposizione all'acqua);
  • colinergico (in risposta a febbre o sovraccarico emotivo);
  • contatto;
  • sforzo fisico.

Sintomi dell'orticaria nei bambini

I segni dell'orticaria nei bambini possono variare a seconda della forma della malattia, tuttavia le manifestazioni principali nella maggior parte dei casi sono simili:

  • eruzioni orticarie caratteristiche (arrotondate, in aumento sopra il livello della pelle, elementi sterili con diametri da diversi millimetri a diversi centimetri, di colore rosso-rosa con vari gradi di saturazione, in alcuni casi inclini alla fusione; dopo che la vescica scompare, non ci sono cambiamenti visibili sulla pelle);
  • prurito intenso e doloroso nei punti in cui appare l'eruzione cutanea;
  • edema angioneurotico di varia localizzazione (nella metà dei casi).

Caratteristiche dell'orticaria fredda nei bambini:

  • lungo corso (persistenza per 5-10 anni);
  • manifestazione frequente sullo sfondo di malattie infettive;
  • la comparsa di eruzioni cutanee nei primi minuti dopo l'esposizione a basse temperature o immediatamente dopo il riscaldamento (scomparsa delle vesciche entro mezz'ora o un'ora);
  • gonfiore locale dei tessuti molli della cavità orale e della faringe dopo ingestione di cibi freddi.

L'intensità dei cambiamenti infiammatori nella pelle con orticaria nei bambini dipende direttamente dalla fascia di età.

Caratteristiche caratteristiche dell'orticaria dermografica:

  • eruzioni cutanee lungo i graffi o nel punto del tratto;
  • la localizzazione più frequente è il viso, gli arti superiori, la metà superiore del corpo;
  • la durata della malattia di solito non supera i 2-3 anni.

La specificità dell'orticaria causata dalla pressione è un gonfiore doloroso e grave dei tessuti molli nel sito di esposizione a fattori causali, che in alcuni casi è accompagnato da intensi sintomi di intossicazione. Luoghi preferiti di localizzazione di eruzioni cutanee: superficie palmare delle mani, superficie plantare dei piedi, glutei, spalle.

Le seguenti manifestazioni sono caratteristiche dell'orticaria colinergica:

  • provocatori sotto forma di sovraccarico fisico ed emotivo, esposizione a temperature estreme, sudorazione eccessiva;
  • età superiore a 10 anni;
  • le eruzioni cutanee compaiono entro 10-30 minuti dopo un aumento della temperatura corporea (sforzo fisico, stress, un bagno caldo, ecc.), hanno dimensioni ridotte (diversi millimetri), sono circondate da un'area di iperemia intensa e tendono a fondersi;
  • il rapido raffreddamento della pelle in alcuni casi contribuisce alla scomparsa delle eruzioni cutanee.

Altre forme di orticaria nei bambini sono estremamente rare.

Diagnostica

La diagnosi di orticaria nei bambini si basa su una valutazione dei seguenti indicatori:

  • quadro clinico caratteristico;
  • connessione con la precedente esposizione a un allergene o un fattore avverso nell'ambiente esterno o interno;
  • esame del sangue generale (segni di infiammazione allergica);
  • risultati di test allergologici (rilevazione della sensibilizzazione a determinati antigeni, determinazione del livello di immunoglobulina E).

Secondo recenti studi, l'incidenza dell'orticaria nei bambini varia dal 2-7%, la maggior parte ha una storia allergica ereditaria, la metà di loro ha malattie allergiche concomitanti.

Nei bambini di età inferiore a 3 anni, non sono raccomandati test specifici, poiché a causa di imperfezioni nel funzionamento del sistema immunitario, la probabilità di risultati falsi positivi e falsi negativi è elevata.

Per confermare la diagnosi in caso di sospetto di orticaria fisica, vengono eseguiti test provocatori:

  • irritazione cutanea tratteggiata con un oggetto piatto (orticaria dermografica);
  • test con attività fisica dosata, calore locale (orticaria colinergica);
  • campione con un cubetto di ghiaccio (freddo);
  • test fotografici (solare);
  • campione con sospensione del carico (orticaria dovuta alla pressione);
  • applicazione di un impacco d'acqua a temperatura ambiente (orticaria aquagenica).

Trattamento dell'orticaria nei bambini

Nel 2001, sono stati sviluppati criteri internazionali uniformi per il trattamento delle forme acute e croniche della malattia, anche nei bambini:

  • prevenzione di fattori provocatori nel caso della natura immunologica della malattia (ambiente ipoallergenico, rigetto di alimenti che stimolano la produzione di istamina, un approccio attento alla scelta dei medicinali, ecc.);
  • prendendo antistaminici, preferibilmente di 2a e 3a generazione (la durata del corso nel periodo acuto è di solito 7-14 giorni, nel processo cronico - da diversi mesi a un anno o più, con una ricaduta di orticaria nei bambini sullo sfondo della sospensione del farmaco, si riprende la farmacoterapia );
  • terapia ormonale con insufficiente efficacia di antistaminici (glucocorticosteroidi);
  • nel caso della natura infettiva della malattia - l'uso di farmaci antimicrobici, antiparassitari, antifungini o antibatterici;
  • con una chiara connessione tra lo sviluppo dell'orticaria nei bambini con allergie alimentari - una dieta di eliminazione, l'assunzione di adsorbenti;
  • immunoterapia se necessario.

Con il meccanismo immunitario dello sviluppo della malattia, viene mostrata la conformità con una dieta speciale per l'orticaria nei bambini:

  • esclusione dalla dieta di alimenti che stimolano il rilascio di istamina (istaminolibratori), che includono cioccolato, agrumi, verdure e frutta rosse e arancioni, uova e altro;
  • l'esclusione di prodotti contenenti additivi chimici (conservanti, stabilizzanti, coloranti, addensanti, ecc.);
  • acqua sufficiente, rifiuto di bevande confezionate e purè di patate;
  • escludendo le bevande zuccherate gassate dalla dieta.

L'effetto di una dieta ipoallergenica nei bambini con orticaria è notato non prima di una e mezza o due settimane, la durata della dieta è di 3 o più mesi (a seconda delle manifestazioni cliniche della malattia).

Man mano che invecchiano in media in 6 bambini su 10, i sintomi dell'orticaria si arrestano spontaneamente, altrimenti le recidive si verificano in età avanzata, la malattia può acquisire un decorso cronico.

Possibili complicazioni e conseguenze

Le complicanze dell'orticaria nei bambini possono essere:

  • violazione della pervietà del tratto respiratorio superiore (incluso angioedema della laringe);
  • generalizzazione del processo (diffusione dell'orticaria su tutta la superficie del corpo);
  • disturbi dispeptici.

previsione

Il sollievo spontaneo dei sintomi dell'orticaria nei bambini si verifica nel 50% dei casi entro 6 mesi dall'esordio delle prime manifestazioni dolorose, entro 3 anni - nel 20% dei pazienti, un altro 20% - 5 anni dopo l'insorgenza della malattia.

Più della metà dei bambini ha successivamente almeno una ricaduta della malattia.

Prevenzione

Le principali misure preventive:

  • prescrizione preventiva di antistaminici;
  • evitare il contatto con allergeni;
  • creando un ambiente ipoallergenico nella vita di tutti i giorni.