Trattamento efficace per l'orticaria allergica

Cliniche

Accompagnato da un'eruzione cutanea, forte prurito e bruciore, un'allergia sotto forma di orticaria può causare gravi complicazioni. Pertanto, se compaiono i sintomi della malattia, consultare immediatamente un medico.

Definizione della malattia

L'orticaria allergica è la reazione del corpo alle sostanze irritanti, manifestata sotto forma di eruzioni papulari, che ricorda le tracce di un'ustione di ortica. Da qui il nome della malattia - orticaria o orticaria (dal latino "urtica" - blister).

Secondo le statistiche mediche, ogni quinto abitante della terra almeno una volta nella sua vita ha incontrato manifestazioni di orticaria. La malattia colpisce persone di qualsiasi età, ma molto spesso si verifica nelle donne dai 25 ai 55 anni e nei bambini.

Cause di orticaria allergica

La causa principale dei sintomi dell'orticaria allergica è il contatto diretto con l'allergene. Allo stesso tempo, la produzione di istamina attiva nel corpo aumenta rapidamente, il che porta ad un aumento della permeabilità vascolare. Il risultato è gonfiore, eruzione cutanea e altri segni della malattia..

Varie sostanze possono provocare un'orticaria allergica:

  • prodotti alimentari - latte, miele, agrumi, noci, frutti di mare, ecc.
  • prodotti chimici e cosmetici per la casa;
  • indumenti in materiali sintetici;
  • morsi di insetto;
  • polline di piante;
  • peli di animali domestici ed escrementi;
  • polvere domestica.

Inoltre, può verificarsi una reazione allergica sotto forma di orticaria a seguito di:

  • freddo o caldo estremo;
  • sbalzi di temperatura ambiente;
  • uso di acqua contaminata;
  • shock nervoso o stress.

Eruzioni cutanee possono verificarsi in persone che vivono in aree svantaggiate dal punto di vista ecologico vicino a strutture industriali o autostrade.

I medici allergologi notano che l'orticaria è spesso il risultato di malattie croniche del tratto gastrointestinale, del sistema endocrino o nervoso. La causa può anche essere un'infezione del corpo con elminti, una malattia infettiva o la presenza di neoplasie.

Allergia al farmaco

Il trattamento della maggior parte delle malattie è impossibile senza l'uso di droghe. Tuttavia, i prodotti farmaceutici possono anche causare allergie ai farmaci sotto forma di orticaria. Allo stesso tempo, i farmaci possono entrare nel corpo in qualsiasi modo: sotto forma di iniezione, inalazione, per via orale o applicata esternamente.

Il rischio di orticaria da farmaco aumenta in questi casi:

  • con un trattamento prolungato con lo stesso farmaco o ripetendo un ciclo di terapia dopo un breve periodo di tempo;
  • se il dosaggio del farmaco viene superato;
  • durante l'assunzione di farmaci incompatibili;
  • con intolleranza individuale a uno o più dei componenti che compongono il farmaco;
  • quando si combina un farmaco con l'alcool.

Molto spesso, un'allergia sotto forma di orticaria si verifica su tali farmaci:

  • sulfamidici;
  • barbiturici;
  • penicilline;
  • vitamine;
  • preparati di iodio;
  • analgesici;
  • tetracicline;
  • aminoglicosidi.

Se dopo aver assunto il farmaco ci sono segni di orticaria: eruzione cutanea, gonfiore, prurito, allora dovrebbe essere immediatamente cancellato. Questo di solito è sufficiente per far scomparire i sintomi dell'orticaria. Altrimenti, consultare un medico per evitare complicazioni..

Orticaria postpartum

L'orticaria allergica appare spesso nelle donne dopo il parto e persiste durante l'allattamento. Nella maggior parte dei casi, la causa è un malfunzionamento del sistema ormonale causato dalla gravidanza e dal parto.

Poiché i farmaci possono passare nel latte materno e causare danni al neonato, un medico deve prescrivere un trattamento. Inoltre, una donna dovrebbe seguire una dieta ipoallergenica, aderire a uno stile di vita sano ed evitare lo stress. In base a queste condizioni, i sintomi dell'orticaria postpartum scompaiono entro poche settimane.

Forme della malattia

A seconda delle manifestazioni cliniche, l'orticaria allergica può essere acuta o cronica..

  • l'orticaria acuta si sviluppa rapidamente: dopo il contatto con un irritante, compaiono vesciche sul corpo umano, accompagnate da forte prurito e bruciore. I sintomi persistono da 2-3 ore a diversi giorni, dopo di che scompaiono;
  • l'orticaria cronica si manifesta a lungo. In questo caso, a differenza della forma acuta, le manifestazioni cliniche sono meno pronunciate. Spesso questo fa sì che il paziente cerchi assistenza medica e complicazioni..

Inoltre, medici, immunologi e dermatologi distinguono questi tipi di orticaria:

  • allergico o immune, in cui vengono rilasciati anticorpi e istamina. In alcuni casi, può apparire in un contesto di malattie croniche dell'apparato digerente;
  • pseudo-allergico o non immune, non accompagnato dalla produzione di anticorpi. Molto spesso è una conseguenza dell'infezione da elminti o intossicazione del corpo con avvelenamento grave, dissenteria, febbre tifoide e altre malattie.

Nella moderna dermatologia, queste forme di pseudoallergie sono classificate:

  • nervoso. Sorge a causa di stress, tensione nervosa, forte eccitazione o paura;
  • aquagenic. Appare dopo il contatto con l'acqua. Secondo i medici, è una reazione alle sostanze disciolte in esso;
  • solare, associato all'esposizione ai raggi ultravioletti;
  • freddo, in cui prima di tutto le parti esposte del corpo - viso e mani;
  • colinergico quando compaiono sintomi di orticaria con un aumento della temperatura corporea (durante lo sforzo fisico, l'uso di bevande calde, ecc.).

Per prescrivere il giusto trattamento, è importante differenziare il tipo di orticaria e identificare l'irritante che ha scatenato la malattia. Poiché una specie non allergica non produce istamina, non è necessario assumere antistaminici.

Sintomi di orticaria

Il quadro clinico della malattia nella forma acuta della malattia si manifesta come segue:

  • dopo il contatto con un allergene, sulla pelle compaiono immediatamente vesciche rosa chiaro con contorni irregolari;
  • la persona avverte un forte prurito, la pelle al posto dell'eruzione cuoce e "brucia";
  • le vesciche possono fondersi e apparire come un vasto spazio.

Nella maggior parte dei casi, la condizione è accompagnata dalla cosiddetta febbre di ortica: la temperatura corporea del paziente sale a 38-38,5 0, iniziano i brividi. La durata di un attacco di orticaria allergica acuta può variare da 15-20 minuti a 7-8 ore.

L'orticaria cronica è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • eruzioni papulari inespresse;
  • forte prurito;
  • mal di testa, emicrania;
  • dolori articolari;
  • debolezza generale;
  • fatica;
  • insonnia.

A volte, si può osservare un aumento della temperatura a 38 0, oltre a nausea e vomito, specialmente se l'eruzione cutanea è localizzata sulla mucosa della cavità orale. Nei casi più gravi, possono iniziare le vertigini e il coordinamento può essere compromesso.

Diagnostica

L'efficacia del trattamento dell'orticaria allergica dipende dalla diagnosi corretta. Per fare questo, quando compaiono i sintomi della malattia, fissare un appuntamento per consultare un medico con un allergologo o un dermatologo.

La diagnosi di orticaria comprende le seguenti attività:

  • compilazione di un'anamnesi secondo il paziente, scoprendo le ragioni che hanno provocato una reazione allergica;
  • entrare nella storia della malattia informazioni su parenti stretti che sono stati malati o che hanno una predisposizione alle allergie;
  • ispezione visiva di luoghi di localizzazione di eruzioni cutanee.

Per distinguere un tipo di orticaria da un altro e identificare un irritante, viene prescritto un esame allergologico. Consiste nello svolgimento di test provocatori (applicazione di ghiaccio sulla pelle per determinare l'orticaria fredda o il tessuto inumidito con acqua per acquagenico, irradiazione ultravioletta per solare, ecc.).

Nel caso in cui non sia chiaro cosa abbia scatenato i sintomi della malattia, vengono prescritti test di allergia cutanea, che consentono di stabilire l'intolleranza individuale all'uno o all'altro allergene. Soluzioni di varie sostanze irritanti vengono applicate sulla zona del braccio nell'avambraccio e viene fatta una piccola iniezione in modo che le sostanze possano penetrare nella pelle. Dopo 20-30 minuti, valutare i risultati del test e identificare l'agente patogeno.

Se l'orticaria è cronica e si verifica sullo sfondo di altre malattie, è necessario un esame più ampio, che includa:

  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • analisi generale delle urine;
  • esame delle feci per la presenza di elminti;
  • esame del sangue per l'epatite;
  • esame del sangue per la sifilide.

Inoltre, si consiglia al paziente di consultare altri specialisti: gastroenterologo, reumatologo, endocrinologo, specialista in malattie infettive.

Sulla base degli studi, il medico determina la causa della comparsa dell'orticaria e prescrive il trattamento.

Trattamento allergico dell'orticaria

È possibile curare l'orticaria solo se il contatto con l'allergene che ha provocato la malattia è completamente eliminato..

Puoi eliminare eruzioni cutanee, prurito e altri segni di orticaria con antistaminici per somministrazione orale. I più efficaci, secondo gli allergologi, sono tali compresse:

Con orticaria alimentare o farmacologica, sono indicati lassativi e farmaci iposensibilizzanti, ad esempio gluconato di calcio.

Per il trattamento esterno dei siti di lesione, vengono utilizzati unguenti e creme antiallergici. Gli agenti non ormonali con cui puoi liberarti rapidamente di vesciche e prurito includono:

  • Gel di fenistil;
  • Psilo-balsamo;
  • Unguento allo zinco;
  • Soventol;
  • Nezulin.

Il vantaggio di questi fondi è che non hanno praticamente controindicazioni, quindi possono essere utilizzati per trattare donne in gravidanza e bambini.

Gli unguenti ormonali vengono utilizzati solo in assenza dell'effetto di altri farmaci. Dovrebbero essere usati solo come prescritto dal medico in brevi corsi (non più di 5-7 giorni) per evitare il verificarsi di reazioni avverse.

I più efficaci sono i seguenti farmaci:

Puoi anche curare l'orticaria allergica con l'aiuto di rimedi popolari. Per alleviare il prurito, si consiglia di fare il bagno con decotti di erbe: camomilla, spago, manioca, calamo, corteccia di quercia. Per le piccole lesioni, i fitoterapisti consigliano impacchi o lozioni con infusi di queste piante..

complicazioni

Alcuni pazienti ritengono che l'orticaria allergica non sia una malattia pericolosa, i cui sintomi possono essere facilmente eliminati assumendo un antistaminico. Tuttavia, l'orticaria può causare gravi complicazioni che rappresentano una minaccia non solo per la salute ma anche per la vita umana..

L'edema di Quincke

L'edema angioneurotico o l'edema Quincke è una condizione pericolosa che può complicare l'orticaria allergica. Le sue caratteristiche principali:

  • rapido sviluppo di edema della pelle e delle mucose;
  • sbiancamento della pelle;
  • la comparsa di un'eruzione cutanea;
  • forte prurito e bruciore;
  • mancanza di respiro, tosse, raucedine.

Quando compaiono i primi sintomi, devi chiamare un'ambulanza. Se l'agente causale è un prodotto alimentare o un medicinale, il paziente deve sottoporsi a lavanda gastrica. È indicata la somministrazione endovenosa di antistaminici e corticosteroidi. Nei casi più gravi, ricorrere al ricovero nell'unità di terapia intensiva.

Shock anafilattico

La complicazione più pericolosa dell'orticaria che può verificarsi sia in un adulto che in un bambino. Molto spesso appare in caso di contatto ripetuto con un irritante che in precedenza ha causato orticaria. I sintomi dello shock anafilattico includono:

  • sbiancamento istantaneo della pelle;
  • perdita di conoscenza;
  • tachicardia;
  • un forte calo della pressione sanguigna;
  • insufficienza cardiaca.

Il paziente può essere aiutato solo da una chiamata di emergenza immediata e dalla rianimazione cardiopolmonare.

Prevenzione

Al fine di prevenire la comparsa di orticaria allergica, è necessario osservare le seguenti misure preventive:

  • non assumere medicine senza prescrizione medica;
  • smettere di fumare, alcol e altre cattive abitudini;
  • usare detergenti e cosmetici ipoallergenici;
  • quando si lavora con pitture e vernici e altre sostanze aggressive, utilizzare dispositivi di protezione individuale;
  • indossare abiti realizzati con materiali naturali.

Inoltre, tappeti, tende pesanti, peluche e altri oggetti che accumulano polvere domestica devono essere rimossi dalla stanza in cui si trova la persona più allergica. Tutti i cuscini e le coperte in piuma e piumino devono essere sostituiti con prodotti ipoallergenici..

Nutrizione per l'orticaria

Le persone che sono inclini alle allergie dovrebbero seguire una dieta speciale. Una dieta ipoallergenica comporta la completa esclusione di tali alimenti:

Evita gli alimenti che contengono coloranti, aromi e conservanti. Una dieta con orticaria dovrebbe essere lunga: almeno 2 mesi dopo la scomparsa dei sintomi della malattia. Maggiori informazioni sulla dieta dei bambini qui..

Orticaria: come trattare i sintomi dell'allergia

L'orticaria è una malattia della pelle caratterizzata da prurito e un'eruzione cutanea sul corpo del paziente. La febbre di ortica è una delle manifestazioni della reazione del corpo ad un allergene. Il nome è dovuto alla somiglianza di eruzioni cutanee con tracce di bruciore di ortica.

Secondo le statistiche, un terzo della popolazione mondiale ha riscontrato la febbre di ortica in un modo o nell'altro. Molto spesso, le donne soffrono della malattia. Per capire come trattare l'orticaria, è necessario comprendere le cause di questa malattia.

Che cos'è l'orticaria

Meccanismo di azione. L'orticaria allergica si sviluppa rapidamente dopo il contatto del corpo con un allergene. L'istamina, un neurotrasmettitore presente nei mastociti, aumenta notevolmente la permeabilità vascolare, facendo penetrare il fluido nei tessuti.

Il rilascio di istamina porta alla comparsa di vesciche sulla pelle e in altri tessuti del corpo può causare edema, ad esempio un edema Quincke piuttosto pericoloso. Ci sono molti allergeni che causano lo sviluppo di orticaria. Di solito sono divisi in gruppi:

  • polline di piante;
  • allergeni animali;
  • acari della polvere domestica;
  • spore fungine;
  • allergeni alimentari;
  • allergeni farmaceutici.

Inoltre, l'aspetto dell'orticaria può essere influenzato da malattie virali, stress, temperature estreme dell'aria, attività solare.

Sintomi allergici

Il decorso della malattia è spesso accompagnato dalla comparsa sul corpo di prurito eruzioni cutanee di colore rosa o rossastro, specialmente in quei luoghi in cui la pelle viene a contatto con i vestiti. Ci sono casi in cui l'eruzione cutanea non è accompagnata da prurito e viceversa. Forse la comparsa di edema locale.

Quando non si osserva arrossamento allergico della pelle temperatura corporea elevata. Il calore può essere un segno di malattia concomitante. Altri sintomi di una reazione allergica acuta - grave gonfiore, soffocamento, perdita di coscienza - richiedono cure mediche immediate.

L'orticaria allergica può essere ereditata, ma non è contagiosa. La comparsa di sintomi di orticaria in coloro che sono stati in contatto con il paziente può essere dovuta alla manifestazione della malattia di base, che viene trasmessa in un modo o nell'altro da una persona all'altra.

Forme della malattia

L'orticaria può verificarsi in forme acute e croniche.

  • La forma acuta è caratterizzata dalla rapida comparsa di un'eruzione cutanea dopo il contatto con un irritante. Sulla pelle si formano delle vesciche arrotondate dolorose di colore rossastro-rosa, che scompaiono entro 12 ore. La malattia passa abbastanza rapidamente: la sua durata massima è di sei settimane.
  • L'orticaria cronica ha una durata significativamente più lunga: da diversi mesi a diversi anni. L'orticaria persistente si distingue quando l'edema è accompagnato da infiltrazioni cellulari e ricorrenti, che è caratterizzato da esacerbazioni periodiche.

Le condizioni generali del corpo durante il decorso della malattia sono soddisfacenti, ma a volte possono comparire sintomi di intossicazione - mal di testa e debolezza generale. La forma cronica della malattia può infine portare a pericoloso angioedema.

A volte le eruzioni cutanee rossastre non sono di natura allergica e sono una manifestazione di un'altra malattia: ad esempio infezione da parassiti o problemi digestivi. In questo caso, è necessario assumere farmaci che influenzano la causa principale della malattia; il trattamento sintomatico è inutile e in alcuni casi addirittura dannoso.

Come e come trattare l'orticaria

Prima di tutto, si raccomandano la prevenzione delle malattie e misure preventive, che includono l'eliminazione del fattore che causa allergia..

Se si verifica una reazione allergica, vengono prescritti farmaci che rallentano la produzione di istamina. Questi includono i bloccanti dei recettori dell'istamina di tipo H1 e H2.

Identificazione ed eliminazione di allergeni. Innanzitutto è necessario determinare quale fattore provoca lo sviluppo di allergie. In alcuni casi, non è possibile identificare un allergene anche quando si prelevano campioni di pelle. Inoltre, i singoli fattori risolutivi non possono essere completamente eliminati..

Questi includono, ad esempio, fattori naturali: bassa o alta temperatura dell'aria, raggi ultravioletti. Una persona esposta a questi fattori deve scegliere con cura abiti, creme solari, non fare una doccia troppo calda, vestirsi più caldi al freddo e così via.

L'induzione della tolleranza può essere un rimedio efficace per un allergene di natura fisica. Il principio della sua azione è l'effetto sistematico del fattore che provoca allergie sul corpo fino a quando non si verifica una completa indifferenza. L'esposizione dovrebbe essere piuttosto intensa e costante, altrimenti potrebbe verificarsi nuovamente una reazione allergica.

I fattori chimici associati alla professione umana vengono eliminati cambiando attività. Per prevenire gli alveari causati da cosmetici e prodotti per la pulizia della casa, è necessario utilizzare agenti ipoallergenici..

Se un'allergia è causata dall'assunzione di un farmaco, dovrebbe essere completamente esclusa dal corso del trattamento. Ad ogni visita dal medico, i pazienti sono tenuti a fornirgli un elenco di farmaci intollerabili.

Per le allergie alimentari, determinati alimenti devono essere esclusi. Anche se il fattore esatto non viene rivelato, dovresti rifiutare cibi in scatola e prodotti contenenti vari coloranti e riempitivi, nonché dolci e agrumi..

Sono loro che provocano più spesso lo sviluppo di allergie. Per prelevare un campione diagnostico, alle persone che soffrono di allergie alimentari viene assegnata una dieta a base di patate e riso, in cui tutti gli allergeni vengono completamente eliminati. Inoltre, è necessario tenere un diario alimentare.

Antistaminici

Per il trattamento delle allergie, vengono utilizzati farmaci che contengono sostanze che bloccano i recettori dell'istamina. Assegna antistaminici di prima, seconda e terza generazione.

Antistaminici di prima generazione. Questi includono difenidramina (nome commerciale - difenidramina), cloropiramina (Suprastin), clemastina (Tavegil), idrossizina (Atarax), dimetinden (Fenistil) e molti altri. Hanno un forte effetto sedativo. Questo effetto collaterale si verifica perché i farmaci bloccano i recettori dell'istamina sia periferici che centrali di tipo H1.

Esistono altri effetti collaterali: la difenedramina, ad esempio, provoca intorpidimento locale della mucosa, disturbi del sonno, associati all'alcol, possono portare a delirio e allucinazioni e, in caso di sovradosaggio, può essere fatale. Con l'uso prolungato, i farmaci di prima generazione creano dipendenza, a causa della quale diminuisce l'effetto terapeutico.

Attualmente, a causa dei suoi effetti collaterali, molti antistaminici di prima generazione non vengono utilizzati nel trattamento dell'orticaria, tuttavia vengono utilizzati per trattare patologie non correlate alle allergie: emicrania, cinetosi, ansia e disturbi del sonno. Molti farmaci fanno parte della comune medicina del freddo..

Tuttavia, alcuni farmaci di prima generazione sono ampiamente utilizzati per curare l'orticaria fino ad oggi. Questi includono Suprastin, uno dei farmaci più venduti in Russia.

Si distingue per la sua breve durata d'azione (compresi gli effetti collaterali), l'elevata attività antistaminica, la presenza di varie forme di rilascio e basso costo. La cloropiramina è spesso prescritta in combinazione con farmaci di seconda generazione per aumentare la durata dell'effetto terapeutico..

Dimetinden - un altro farmaco di questo elenco - è il più vicino agli antistaminici di II generazione, non provoca un pronunciato effetto sedativo. Per le sue proprietà, può essere prescritto a bambini di età superiore a 1 mese e alle donne in gravidanza (ad eccezione del primo trimestre), che differisce da molti farmaci antiallergici.

Antistaminici di seconda generazione

Questi includono loratadina (Claritin), ebastin (Kestin), cetirizina (Zodak) e altri. La loro azione è più selettiva: bloccano solo i recettori periferici dell'istamina, quindi non causano sonnolenza e non riducono la concentrazione dell'attenzione. Tuttavia, tutti, a vari livelli, mostrano un effetto negativo sul sistema cardiovascolare..

Il farmaco più venduto della seconda generazione è Claritin, che è a causa del suo basso costo e piuttosto alta efficienza. Il suo effetto terapeutico è superiore a quello di altri farmaci di questa generazione, mentre non ha praticamente cardiotossicità. Inoltre, quasi non interagisce con altre medicine e non potenzia l'azione dell'alcool etilico..

Per il trattamento dell'orticaria è adatta una preparazione topica di cetirizina, poiché penetra bene nella pelle ed è altamente efficace nella lotta contro i sintomi delle allergie cutanee. Come la loratadina quasi nessun effetto sul sistema cardiovascolare.

Antistaminici di terza generazione

Questi farmaci sono metaboliti attivi che, oltre all'assenza di un effetto sedativo, non sono anche cardiotossici, a differenza di molti farmaci di seconda generazione. Questi includono desloratadina (Erius) e levocetirizina (Xizal).

È possibile combinare diversi farmaci per ottenere l'effetto migliore. Ai pazienti che non rispondono ad alte dosi di bloccanti H1 possono essere somministrati bloccanti H2 che migliorano l'azione degli antistaminici. Ad esempio, l'assunzione di idrossizina è utile in combinazione con cimetidina. Ogni volta, i farmaci devono essere selezionati individualmente.

Istamina per il trattamento dell'orticaria

In alcuni casi, l'uso dell'istamina è consigliabile per la prevenzione e il trattamento delle allergie. Il principio di azione è lo stesso dello sviluppo della tolleranza ai fattori fisici delle allergie.

L'istamina per iniezione viene somministrata per via intradermica a partire da piccole dosi, che aumentano gradualmente. Con il trattamento sistematico con istamina, il corpo acquisirà la capacità di far fronte autonomamente al blocco dei suoi recettori..

Rimedi popolari

La medicina tradizionale offre di sbarazzarsi di eruzioni cutanee e prurito con un decotto di una corda e camomilla. Puoi fare un bagno con loro e, nel caso dell'orticaria localizzata, utilizzare come impacchi.

  • la corda e la camomilla sono mescolate in un rapporto di 1: 1;
  • la miscela risultante viene avvolta con una garza e versata con acqua bollente in modo che un litro della miscela abbia tre litri di acqua;
  • sei ore dopo, il brodo è pronto.

L'infusione di erbe può essere assunta per via orale. Per fare questo, aggiungi 500 ml di acqua a un cucchiaio della serie, porta ad ebollizione e lascia sul fuoco per 5 minuti, quindi insisti per un'ora. L'infusione non viene conservata per più di un giorno.

Altre ricette popolari per il trattamento dell'orticaria:

  1. Mescola il succo di rafano con il miele d'api in un rapporto di 1: 1. Prendi un cucchiaino tre volte al giorno.
  2. A quattro cucchiai di menta piperita aggiungere 600 ml di acqua bollente e fermentare per un'ora. Prendi 50 ml tre volte al giorno.
  3. Aggiungere un cucchiaino di foglie di vischio bianco a 250 ml di acqua fresca, lasciare per 12 ore, filtrare. Bevi un bicchiere al giorno.

La soluzione alcolica al mentolo, che dovrebbe essere applicata alle aree interessate della pelle, aiuterà ad alleviare il prurito..

Raccomandazioni dei medici

L'orticaria è uno dei sintomi di una reazione allergica di un organismo a un irritante, che può includere polvere domestica, allergeni alimentari, polline delle piante e condizioni ambientali. L'orticaria è innescata dai recettori dell'istamina H1.

Al fine di prevenire e curare l'orticaria, è escluso il contatto con possibili allergeni e il trattamento farmacologico. Gli antagonisti dell'istamina sono divisi in diverse generazioni:

  • I generazione (sedativi).
  • II generazione (non sedativo, ma cardiotossico).
  • III generazione (non sedativo e non cardiotossico).

I preparati di ogni generazione hanno i loro vantaggi e sono prescritti come appropriato. Per il trattamento di alveari pediatrici e infantili, è meglio un antistaminico di dimetinden di prima generazione.

Puoi anche trattare l'orticaria con rimedi popolari. Tuttavia, se l'irritazione cutanea persiste, è necessario consultare il proprio medico, poiché l'orticaria può essere un sintomo di altre malattie, tra cui avvelenamento e infezione da parassiti..

Come sbarazzarsi di orticaria allergica

L'orticaria allergica è una malattia comune, che rappresenta il 20% di tutti i casi di reazioni allergiche cutanee. Appare sotto forma di un'eruzione cutanea, simile a un'ustione dopo il contatto con le ortiche. Può essere una malattia indipendente o una patologia secondaria. Si presenta spesso come reazione agli allergeni alimentari, ma in alcuni casi agisce come sintomo di una vasta gamma di malattie.

Le ragioni

Il meccanismo di sviluppo dell'orticaria allergica negli adulti e nei bambini è associato alla massiccia degranulazione dei mastociti. La struttura di queste strutture comprende istamina, eparina, leucotrieni e altri composti biologicamente attivi che spostano i processi metabolici nei tessuti. In questo caso, i vasi sanguigni si espandono, le loro pareti diventano più permeabili, i liquidi tissutali si accumulano, i recettori del dolore vengono attivati ​​nell'area interessata, che sembra un prurito. Il risultato è un'eruzione cutanea in un'area limitata o ampia. Nei casi più gravi, l'orticaria copre tutto il corpo e questo può scatenare una reazione generale come shock anafilattico ed edema di Quincke..

L'orticaria allergica può verificarsi a qualsiasi età, ma è più comune nei bambini. Gli esperti lo attribuiscono all'immaturità del sistema immunitario..

I fattori di partenza sono polvere domestica, polline, punture di insetti, esposizione ai raggi UV, contatto con prodotti chimici domestici, freddo, fumo di tabacco, peli di animali, cosmetici. Spesso si verifica quando si mangiano allergeni alimentari: pomodori, agrumi, cioccolato e prodotti derivati, miele e prodotti dell'apicoltura, uova, fragole, frutti di mare, noci.

La reazione cutanea è spesso un sintomo di un'altra patologia: stress cronico, elminti e infestazioni parassitarie, colecistite, pancreatite, diabete mellito, squilibrio ormonale, disturbi endocrini. L'orticaria può accompagnare lupus eritematoso sistemico, gotta, tumori maligni, indipendentemente dalla posizione. Si manifesta con un sovradosaggio di farmaci, nonché con varie malattie infettive. A volte i motivi rimangono poco chiari.

L'orticaria allergica può essere acuta o cronica, sebbene i confini tra loro siano arbitrari. Nella forma acuta dell'eruzione cutanea e del prurito, non si preoccupano più di 6 settimane, con un decorso più lungo viene diagnosticata la forma cronica. Nel 20% dei casi, i sintomi persistono per 5 anni.

Con l'orticaria, gli organi del sistema immunitario partecipano al processo infiammatorio, si verifica la formazione di anticorpi e aumenta il livello di istamina. Questa malattia dovrebbe essere distinta dalla pseudo-allergia, in cui i mastociti vengono attivati ​​senza la partecipazione di meccanismi immunitari. Si distinguono le seguenti forme di malattia:

  • Orticaria da freddo e da caldo: il primo si osserva quando il freddo viene applicato sulla pelle, nonché l'uso di cibi e bevande freddi, il secondo quando esposto a temperature elevate.
  • Orticaria dermografica - una forma rara che provoca pressione fisica sulla pelle.
  • Orticaria solare - una fotoallergia in cui la luce solare è un fattore scatenante.
  • Orticaria da vibrazione - una pseudoallergia allo scuotimento meccanico dei tessuti, osservata più spesso tra i muratori.
  • Orticaria acquagenica: si verifica come reazione alla pressione dei getti d'acqua.
  • Orticaria nervosa: può essere dovuta a stress, tensione nervosa, paura.

Sintomi

I sintomi caratteristici dell'orticaria allergica sono prurito e arrossamento della pelle. I fuochi possono essere localmente localizzati solo sulla parte superiore o solo sugli arti inferiori, sull'addome, sulla parte bassa della schiena o sul torace.

Alcune ore dopo la comparsa di prurito e arrossamento, si sviluppano eruzioni cutanee. Con l'orticaria, si tratta di vesciche di dimensioni da 2 mm a 5 cm. Se si fondono l'una con l'altra, si forma una vasta area eritematosa. Le vesciche non causano dolore. Se il contatto con l'allergene è completamente limitato, le eruzioni cutanee passano senza lasciare traccia in pochi giorni.

Oltre all'eruzione cutanea, ci sono altri sintomi dell'orticaria: gonfiore e arrossamento della pelle, febbre, mal di testa, vertigini. C'è anche debolezza, affaticamento, dolore ai muscoli e alle articolazioni, crampi, sbalzi d'umore.

Con lo sviluppo dell'edema di Quincke, si uniscono i segni di soffocamento: una voce rauca, difficoltà a respirare, fischi per inalazione ed espirazione, tosse che abbaia, pelle blu nel triangolo nasolabiale. La pelle del viso arrossisce notevolmente, quindi diventa rapidamente pallida. Il paziente può manifestare nausea, vomito persistente, breve diarrea.

L'orticaria gigante può essere fatale. Pertanto, se la lesione cutanea è estesa o si osservano segni di edema di Quincke, è necessario eseguire i seguenti passaggi:

  • chiamare un equipaggio di ambulanza;
  • aprire le finestre della casa per garantire il flusso di ossigeno nella stanza;
  • posizionare il paziente in orizzontale con le gambe leggermente sollevate e privo di indumenti stretti;
  • mentre aspetti i dottori, metti al paziente un impacco freddo sulla fronte.

Se il medico ti ha raccomandato farmaci per sopprimere le reazioni allergiche acute, usali, ma avvisa gli specialisti che verranno a chiamare.

Diagnostica

Un dermatologo può fare una diagnosi preliminare di orticaria allergica secondo un sondaggio condotto sul paziente. Ciò aiuterà la descrizione della storia medica, la presenza di fattori predisponenti esterni, un esame approfondito della pelle interessata, un sondaggio del paziente sui sintomi e la loro gravità.

È possibile confermare la diagnosi utilizzando una serie di studi:

  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • esame microscopico di raschiatura;
  • coprogram;
  • test immunologici;
  • test provocatori.

In alcuni casi, possono essere prescritti ultrasuoni, TC, risonanza magnetica.

Trattamento

Le forme acute di orticaria rispondono bene alla terapia con i bloccanti dei recettori dell'istamina H1. Ai pazienti vengono prescritti antistaminici di seconda e terza generazione (loratadina, cetirizina, levocetirizina).

Nell'orticaria allergica cronica e recidivante, l'approccio al trattamento è diverso. In questo caso, sono indicati gli stabilizzanti delle membrane di basofilo (ketotifen fumarato), gli antagonisti del calcio (nifedipina). Questi farmaci inibiscono l'attivazione dei mastociti e rallentano lo sviluppo delle reazioni cutanee. Se si sospetta una diminuzione dell'attività del sistema immunitario, è possibile prescrivere immunomodulatori. Se l'orticaria è un sintomo di una malattia sistemica, viene prescritto un trattamento per la malattia di base.

Un ruolo importante nel trattamento dell'orticaria è svolto dalla dieta. Al paziente viene prescritta una dieta che riduce lo sfondo allergenico. Dopo che le condizioni del paziente si sono stabilizzate, è possibile eseguire un test provocatorio per identificare la natura nutrizionale o fisica della reazione e quindi eliminare questo fattore.

Quando l'orticaria allergica è estesa e combinata con l'edema di Quincke o porta allo sviluppo di shock anafilattico, al paziente vengono mostrate iniezioni di adrenalina, steroidi e terapia intensiva in ambito ospedaliero.

L'igiene dell'orticaria, specialmente in un bambino, svolge un ruolo importante. Sulla pelle sporca, batteri e germi si moltiplicano più velocemente e questo può complicare il decorso della malattia. Pertanto, è necessario fare il bagno regolare in acqua calda senza salviette rigide per non danneggiare le aree interessate.

previsione

La risposta alla domanda se sia possibile liberarsi dell'orticaria allergica dipende sia dalla forma della malattia che dallo stile di vita del paziente. L'orticaria acuta di solito scompare entro un giorno senza lasciare traccia e non dà fastidio fino a quando non si verifica un altro contatto con l'allergene. Il corso della forma cronica dipende dalla sua gravità, da quanto attentamente il paziente rispetta le raccomandazioni di un allergologo e dermatologo, da una dieta, un trattamento tempestivo delle malattie.

Se una volta hai avuto sintomi di orticaria allergica, allora possono ripetutamente sentirsi in qualsiasi momento, se non modifichi il tuo stile di vita. È necessario escludere i prodotti allergenici dalla dieta, evitare lo stress, trattare le malattie infettive in tempo, rafforzare la difesa immunitaria.

Come trattare l'orticaria a casa: elenco di farmaci

L'improvvisa comparsa di grandi vesciche sul corpo, prurito intollerabile, bruciore, gonfiore: ecco come si presenta il quadro clinico dell'orticaria o, come dicono i medici, dell'orticaria.

Spesso la malattia è accompagnata da mal di testa e dolori muscolari, febbre, nausea, gonfiore delle mucose degli occhi e del naso. Il trattamento tardivo di un medico o l'ignoranza delle sue prescrizioni e raccomandazioni può portare a gravi complicazioni che rappresentano una minaccia non solo per la salute ma anche per la vita umana. Pertanto, chiunque abbia una predisposizione ereditaria alle malattie allergiche o almeno una volta si sono manifestate manifestazioni di orticaria dovrebbe sapere quali farmaci sono usati per trattare la malattia.

Questo è importante per avere il tempo di fermare un attacco di orticaria e prevenire che la malattia diventi cronica.

Cause di orticaria

Quando un provocatore di sostanze entra nel corpo, quest'ultimo inizia a secernere un volume aumentato di istamina e alcuni altri elementi. Queste sostanze aumentano la permeabilità dei piccoli vasi e il gonfiore dei tessuti della pelle, che porta a un forte prurito e alla formazione di infiammazioni superficiali..

I fattori che provocano possono essere:

  • cibo e medicine (le foto di orticaria sulla medicina sono sulla rete);
  • differenze di temperatura, acqua, radiazione solare, vento;
  • scarpe e vestiti stretti;
  • lana e lanugine;
  • prodotti delle api;
  • fatica;
  • prodotti per la casa e cosmetici (in questo caso, con unguenti per allergie, l'orticaria dovrebbe essere più attenta).

Sopra sono le opzioni più comuni. In ogni caso, il medico identifica la causa e seleziona il farmaco più appropriato per l'orticaria..

Succede che l'orticaria non è un tipo immunitario. La patologia si sviluppa sullo sfondo di alcune altre malattie. Il gruppo a rischio comprende persone con i seguenti problemi:

  • patologie renali ed epatiche (soprattutto croniche);
  • tumori;
  • malattie batteriche, virali o fungine;
  • problemi endocrini, disturbi ormonali;
  • parassiti;
  • patologia del tratto digestivo.

Le cause e il decorso dello sviluppo dell'orticaria sono difficili da identificare. Pertanto, prima il paziente va in ospedale, meglio è.

Sintomi di orticaria

Il segno più evidente dell'orticaria è la comparsa sulla pelle di vesciche rosa scure di varie dimensioni, che ricordano tracce di "morsi" di ortiche. Possono trovarsi in piccole aree del corpo (forma locale) o coprire la maggior parte della pelle (forma generalizzata).

Le aree interessate della pelle si arrossano, diventano calde al tatto e causano sensazioni dolorose a qualsiasi tocco. Inoltre, una persona è preoccupata per il forte prurito, che diventa particolarmente intollerabile di sera e di notte, privando il sonno normale.

Spesso, il quadro clinico dell'orticaria può passare con i seguenti sintomi:

  • febbre;
  • mal di testa;
  • nausea;
  • dolore ai muscoli e alle articolazioni;
  • debolezza generale.

Un attacco di orticaria può essere accompagnato da congiuntivite allergica, in cui le mucose si gonfiano e iniziano a prudere. La rinite allergica può verificarsi anche con perdite nasali abbondanti, portando a congestione nasale e difficoltà respiratorie..

Un attacco di orticaria può essere accompagnato da congiuntivite allergica, in cui le mucose si gonfiano e iniziano a prudere. La rinite allergica può verificarsi anche con perdite nasali profuse, portando a congestione nasale e difficoltà respiratorie. Le manifestazioni di orticaria causano sofferenza fisica e mentale a una persona e spesso causano un esaurimento nervoso. In un bambino piccolo, gli attacchi di orticaria causano pianto, rifiuto del cibo, insonnia, perdita di peso, deterioramento generale.

Diagnostica

Specialisti come un dermatologo o allergologo sono coinvolti nel trattamento dell'orticaria. Se si verificano eruzioni cutanee, è necessario visitare un medico che effettuerà un esame per dimostrare o confutare la presenza di orticaria. Per questo, viene eseguito un esame del paziente e vengono poste domande speciali..

Esaminando il paziente, il medico attira l'attenzione sul colore, sulle dimensioni e sulla localizzazione delle vesciche, poiché secondo questi dati possiamo ipotizzare il tipo di orticaria. Quindi, la forma dermografica si manifesta con vesciche lineari, il tipo colinergico della malattia è caratterizzato da bolle molto piccole, con orticaria solare, le eruzioni compaiono su parti del corpo che non sono coperte da indumenti. Un sondaggio del paziente aiuta a integrare le informazioni ottenute durante l'esame..

Le seguenti domande sono poste dal medico durante l'esame:

  • per quanto tempo il paziente ha eruzioni cutanee e prurito sulla pelle;
  • su quale parte del corpo e in quali circostanze si è verificata l'eruzione cutanea per la prima volta;
  • se il paziente è in contatto con potenziali allergeni (sostanze chimiche, polline, peli di animali);
  • La persona prende farmaci, vitamine o integratori alimentari?
  • se sono state apportate modifiche alla normale dieta;
  • Il paziente soffre di malattie croniche?
  • ci sono pazienti tra i parenti del paziente con orticaria.

Dopo aver esaminato e intervistato il paziente, possono essere prescritti vari test, test allergologici ed esami hardware degli organi interni. Ciò è necessario affinché il medico possa stabilire i fattori che provocano la malattia e prescrivere il giusto corso di trattamento.

Orticaria: cure di emergenza

Lo shock anafilattico e l'edema di Quincke sono terribili manifestazioni di orticaria, che richiedono un intervento chirurgico urgente. C'è un forte deterioramento della respirazione dovuto al gonfiore della laringe, una diminuzione della pressione sanguigna e svenimento è anche possibile. Cosa fare? Prima chiama un'ambulanza.

È necessario porre la persona in posizione orizzontale, perché a causa dell'edema polmonare, la sua respirazione è difficile. Le gambe del paziente devono essere sollevate per stabilizzare almeno leggermente la pressione. Iniezione di adrenalina o desametasone. Di solito le persone che iniziano tali attacchi conoscono le caratteristiche del loro corpo e il paziente può avere una siringa con un medicinale con sé. Un'iniezione viene somministrata per via intramuscolare. Iniezioni di orticaria - immediatamente efficaci.

  1. Adrenalina. Il farmaco numero uno aiuta con shock anafilattico o qualsiasi altro attacco allergico grave. Mettere per via intramuscolare 1 ml di una soluzione allo 0,5%. Se non ci sono effetti, puoi ripeterlo tra dieci minuti. È un farmaco vasocostrittore che ha un effetto riparatore sul muscolo cardiaco.
  2. Prednisone. Dosaggio 90-120 ml. Nelle reazioni acute, è necessario entrare ogni quattro ore. Farmaco a base di steroidi che ha un effetto antiallergico e anti shock.
  3. La difenidramina in un dosaggio di 2 ml di una soluzione all'1% viene somministrata ogni 4-6 ore. Antistaminico.

Come trattare l'orticaria?

I farmaci prescritti per il trattamento dell'orticaria sia nei bambini che negli adulti sono la principale misura terapeutica a casa.

In generale, si distinguono le seguenti aree di trattamento:

  1. Farmaci per uso interno. Includono antistaminici, desensibilizzanti, corticosteroidi (i migliori rimedi per l'orticaria nei casi più gravi) e farmaci per migliorare le ghiandole surrenali. Nel decorso acuto della patologia causata da cibo o droghe, possono essere prescritti lassativi e agenti ipersensibilizzanti. Vale la pena notare che contro l'orticaria, le compresse sono prescritte più spesso di altre forme.
  2. Mezzi per applicazione esterna. Includono unguenti antiallergenici, lenitivi e idratanti, gel, creme. Molti di questi sono venduti da banco. In alcuni casi, il medico può prescrivere pomate contenenti ormoni. Con diverse forme di orticaria, gli unguenti per il trattamento possono variare.
  3. Fisioterapia. Esposizione ad ultrasuoni, irradiazione ultravioletta, trattamento Darsonval.
  4. Multivitaminici. Per migliorare la funzione immunitaria. Spesso completano il trattamento farmacologico dell'orticaria fredda.
  5. Dieta. È compilato da un medico curante individualmente. Ha lo scopo di eliminare dal menu una sostanza provocatrice e rafforzare le funzioni protettive del corpo.

Di norma, tutti i fondi vengono utilizzati in combinazione. Tuttavia, il loro uso dipende dal singolo caso e dovrebbe avvenire rigorosamente secondo la testimonianza del medico.

Antistaminici

I prodotti terapeutici mirano ad eliminare l'istamina libera, rimuovendola dal corpo. È questa sostanza che viene percepita negativamente dal sistema immunitario, appare un'eruzione cutanea, prurito.

Nel trattamento dell'orticaria negli adulti a casa, i farmaci vengono utilizzati in vari modi. Esistono diversi tipi di medicinali, ognuno con pro e contro. I medici prescrivono pillole per l'orticaria sulla pelle e vari farmaci per aiutare a superare questo disturbo.

Farmaci di terza generazione

I migliori rimedi per l'orticaria di nuova generazione non hanno un effetto sedativo, sono ammessi per le persone le cui attività sono associate a una maggiore concentrazione dell'attenzione.

Le medicine bloccano i recettori H1, affrontano le manifestazioni allergiche, non vi sono effetti collaterali sul cuore.
Il gruppo comprende:

  1. Erius. Disponibile sotto forma di pillole e sciroppo, il farmaco agisce rapidamente, affronta efficacemente le manifestazioni dell'orticaria. È vietato l'uso durante la gravidanza, l'allattamento, non può essere utilizzato dai bambini. Prendere con cautela nell'insufficienza renale. Prezzo - 30 rubli.
  2. Gismanal. L'effetto si sviluppa durante il giorno, il picco d'azione si raggiunge dopo 8-9 ore. Il farmaco non migliora l'effetto dell'alcool, non influisce sulla capacità di guidare un'auto. Lo strumento può causare aumento dell'appetito, sonnolenza, tachicardia, mucose secche e altri effetti collaterali. Prezzo - fino a 1 mila rubli.

Farmaci di seconda generazione

Questi fondi non influenzano il sistema nervoso centrale, non influenzano in alcun modo la reazione umana, agiscono entro 24 ore, si raccomanda una singola dose al giorno.
Le medicine non creano dipendenza, l'effetto terapeutico dura circa una settimana dopo il completamento dell'assunzione. È vietato l'uso di medicinali per malattie del fegato, dei reni, del sistema cardiovascolare.

Questo gruppo comprende:

  1. Tsetrin. Il farmaco affronta perfettamente l'attività, prendendo corsi aiuta a prevenire la comparsa di nuove reazioni allergiche. Lo strumento è disponibile in varie forme, comodo da usare. Un sovradosaggio minaccia costipazione, disturbi del sonno, aumento dell'ansia. Prezzo - 250 rubli.
  2. Clarisens. Il farmaco sopprime la produzione di istamina, persino fa fronte all'edema di Quincke, facilita rapidamente le condizioni del paziente. L'effetto dura un giorno, la dipendenza non è causata. Spesso si manifesta intolleranza individuale ai singoli componenti. Il costo medio è di 60 rubli.

Farmaci di 1a generazione

Danno un effetto rapido e forte, ma a breve termine, l'uso a lungo termine dei fondi riduce la loro efficacia, è necessario cambiare i farmaci ogni due settimane. Contro di questo gruppo: hanno un effetto sedativo, è vietato ricevere persone che svolgono attività che richiedono maggiore concentrazione.

I farmaci di prima generazione possono causare tachicardia, feci, visione, mucose secche e una miriade di altri effetti collaterali..

Un impressionante elenco di reazioni negative del corpo rende i farmaci di prima generazione non molto popolari, ma sono ancora usati per curare l'orticaria. I seguenti fondi appartengono a questo gruppo:

  1. Diazolin. Ha un lieve effetto sedativo, viene attivamente utilizzato nei casi in cui non è desiderabile influenzare il sistema nervoso centrale. Può rallentare la reazione di una persona, provoca disturbi del tratto gastrointestinale, il lavoro della vescica, ci sono prove di tossicità del farmaco. Il costo medio di un pacchetto è di 65 rubli.
  2. Fenkarol. Utilizzato in casi estremi mentre il corpo si sta abituando ad altri antistaminici. In grado di ridurre i livelli di istamina nei tessuti, blocca i recettori H1, non ha un pronunciato effetto negativo sul sistema nervoso centrale. Contro: è vietato l'uso per malattie del tratto gastrointestinale, sistema cardiovascolare, ha un effetto lieve. Costo - 250 rubli per confezione da 20 pezzi..

Nei casi in cui l'uso di antistaminici non ha l'effetto desiderato e le condizioni di una persona malata peggiorano, sorge la domanda sull'uso di agenti ormonali. Desametasone, Diprospan e Prednisolone sono spesso prescritti per l'orticaria grave..

  1. Prednisone. Metodo di applicazione: somministrazione endovenosa per il sollievo degli attacchi di orticaria acuta. Applica unguento sulla pelle per eliminare eruzioni cutanee e prurito.
  2. Desametasone. Metodo di applicazione: per somministrazione endovenosa e intramuscolare. La dose è selezionata dal medico in base alla gravità della malattia..
  3. Diprospan. Metodo di applicazione: iniezioni in profondità nel muscolo. Di norma, un'iniezione è sufficiente per fermare un attacco di orticaria.

Enterosorbents

Per un trattamento efficace dell'orticaria, è importante rimuovere le tossine formate dal corpo il più presto possibile, che contribuiscono allo sviluppo del quadro clinico della malattia. Per questo, il medico prescrive enterosorbenti.

I componenti che compongono questi farmaci assorbono le tossine dal sistema digestivo, impedendo loro di essere assorbite ed escrete dal corpo. Inoltre, contribuiscono alla normalizzazione dell'intestino e riducono il carico sui reni e sul fegato, che prendono anche parte al processo di disintossicazione..

Gli enterosorbenti indicati per l'orticaria possono essere classificati per origine nei seguenti gruppi:

  • sintetico: Sorbolong, Enterosgel;
  • carbone: carbonio, carbone attivo;
  • contenente silicio: Smecta, Polysorb;
  • Omeopatia: Polyphepan, Filtrum.

Medicine lenitive

Irritabilità, nervosismo, insonnia sono frequenti compagni di orticaria, che aggravano solo le condizioni del paziente. Per ridurre l'eccitabilità e accelerare il recupero, sono indicati i farmaci sedativi (sedativi).

  1. Novopassit. Ingrediente attivo: Estratti di piante medicinali: valeriana, melissa, iperico, biancospino, luppolo.
  2. Notta. Ingrediente attivo: Estratti di piante medicinali: avena, camomilla, pianta del caffè.
  3. Persen. Ingrediente attivo: Estratti di piante medicinali: valeriana, menta piperita, melissa.

Vitamine

Alcune vitamine e minerali possono aiutare a ridurre le allergie ed eliminare l'orticaria. Ad esempio, le vitamine del gruppo B sono considerate antistaminici naturali, ovvero sono in grado di eliminare l'effetto dell'istamina, il principale mediatore di una reazione allergica.

Le vitamine prescritte per l'orticaria includono:

  1. Il beta-carotene o la vitamina A - 25.000 UI (unità internazionali) di questa vitamina al giorno (che è la norma quotidiana) aiuteranno a ridurre i sintomi dell'orticaria. Capsule di vitamina A disponibili.
  2. Vitamina PP (nicotinamide): impedisce il rilascio di istamina, che a sua volta determina i sintomi dell'orticaria. La norma giornaliera è di 100 milligrammi. Di norma, questa vitamina si trova sempre in un complesso di vitamine..
  3. Vitamina C: riduce la permeabilità dei capillari e, quindi, riduce lo sviluppo dell'edema. La dose giornaliera media è di 500 milligrammi e, con eruzioni cutanee gravi con orticaria, la dose può essere aumentata a 1000 milligrammi.
  4. Magnesio: la mancanza di questo elemento nel corpo può innescare lo sviluppo dell'orticaria. Pertanto, si consiglia di assumere magnesio a 250 milligrammi al giorno.
  5. Vitamina B12 - impedisce il rilascio di istamina. Riduce i sintomi di orticaria, dermatite e altri tipi di allergie. Viene prescritta un'ampolla per via intramuscolare per un mese.

Unguento per l'orticaria

Gli unguenti contro l'orticaria sono la principale misura terapeutica per il decorso lieve della malattia e una misura ausiliaria in casi più complessi.

Ecco alcuni farmaci indicati per l'orticaria:

  • Zinco. Questo unguento per l'orticaria è particolarmente raccomandato per i bambini. Può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento. È innocuo e non include gli ormoni nella suzione. L'azione principale è antimicrobica. Tuttavia, il farmaco combatte con successo l'infiammazione. Prima dell'uso, è importante consultare un medico, poiché il prodotto può causare ulteriori allergie..
  • Soventol. Cura l'unguento sulla pelle, rimuovendo prurito e gonfiore. Disponibile anche in forma di gel. Non raccomandato per un uso prolungato: provoca affaticamento.
  • Akriderm. Acriderm per orticaria è usato come agente antiprurito e antinfiammatorio. Allevia il rossore. Ha una velocità media di azione. È utilizzato per corsi brevi (durata totale fino a sei settimane). Dopo che i sintomi scompaiono, l'uso del farmaco viene interrotto e concentrato su altri farmaci. Il prodotto è disponibile in due forme: unguento (per la pelle secca) e crema (per un'eruzione cutanea complicata da secrezioni).
  • Nezulin. Crema gel per orticaria. È fatto su base vegetale. Combatte contro gonfiore, prurito e arrossamento. Nessun effetto collaterale.
  • Celestoderm. Corticosteroide (ormonale). È usato in casi gravi. Spesso prescritto come unguento per l'orticaria solare.

Tutti i fondi sono prescritti dal medico dopo un esame approfondito del paziente. Gli unguenti per l'orticaria negli adulti possono differire dai prodotti per bambini.

Rimedi popolari

Diamo un'occhiata ad alcune ricette di base per la preparazione di unguenti contro l'orticaria, che sono adatti sia per bambini che per adulti:

  1. Un unguento a base di basilico è considerato efficace (invece del basilico, puoi usare l'aloe vera): per questo, devi raccogliere le foglie di basilico e sciacquarle accuratamente, quindi strofinarle fino a ottenere una consistenza pastosa. L'unguento risultante deve essere lubrificato aree danneggiate tre volte al giorno. In questo modo è possibile rimuovere il tumore.
  2. L'avena non è meno efficace in questo caso: un cucchiaio viene preso e immerso in un bicchiere di acqua calda. Prima di questo, fai bollire l'acqua e raffredda leggermente. La miscela risultante viene applicata alle vesciche. Vale la pena notare che l'avena contiene componenti che hanno un effetto antispasmodico. Questo unguento può essere usato per trattare l'orticaria sia negli adulti che nei neonati..

Dieta durante il trattamento

Poiché l'orticaria nella maggior parte dei casi è ancora una malattia allergica, è necessaria una dieta per ottenere una pronta guarigione. Molte persone sono interessate alla domanda su quale tipo di cibo dovrebbe essere rispettato..

In questo caso, la risposta non può essere inequivocabile, poiché tutto dipende dalle dipendenze del paziente e dal fattore con cui è stato provocato il processo di comparsa dell'orticaria.

Ma la formula media esiste ancora, ed è quella che viene presentata di seguito:

  • eliminare completamente l'alcol;
  • rifiutare di fumare (almeno fino alla sospensione dei sintomi gravi);
  • non mangiare prodotti a base di agrumi (arance, limoni, mandarini, ananas);
  • escludere completamente un prodotto di reazione allergica dal consumo.

Quando una persona non sa quale fattore irritante ha sviluppato l'orticaria, ha senso sedersi a dieta.

I prodotti il ​​cui uso non è vietato sono presentati di seguito:

  • prodotti a base di latte e acido lattico (ricotta, formaggio non grasso, yogurt magro senza coloranti e conservanti, latte fermentato da forno, kefir);
  • pesce non oleoso cotto a vapore;
  • tacchino bollito, pollo o manzo;
  • verdure bollite o al forno;
  • uova
  • porridge di grano saraceno, avena, orzo perlato, cotto senza aggiungere olio.

La nutrizione dietetica deve essere osservata durante l'intero periodo di trattamento, nonché entro 14 giorni di calendario dalla scomparsa dei principali sintomi della malattia. A proposito, se una reazione allergica è stata compromessa da un prodotto alimentare, allora dovrebbe essere evitata in futuro..

Prevenzione

Come nel trattamento di qualsiasi altra malattia, i pazienti inclini all'orticaria, indipendentemente dal suo fattore di manifestazione, devono seguire una serie di misure preventive.

Che include:

  • uso insignificante di prodotti alcolici familiari al corpo;
  • rispetto delle regole di un'alimentazione sana;
  • conoscenza dei principali punti di primo soccorso in caso di ricaduta;
  • dieta periodica, soprattutto nei giorni festivi;
  • escludere completamente il contatto con gli allergeni (se il paziente li conosce).

Questo elenco di misure preventive non solo salverà la vita di una persona soggetta a reazioni allergiche, ma previene anche la comparsa di orticaria.