Trattamento dell'eczema allergico su mani, viso e altre parti del corpo in bambini e adulti

Cliniche

L'allergia allergica è considerata la malattia dermatologica più comune diagnosticata in adulti e bambini..

Questa patologia può avere vari sintomi, che, senza un trattamento tempestivo, portano a gravi complicazioni. L'eczema diventa cronico e incline a ripresentarsi, quindi è importante iniziare il trattamento per l'eczema allergico in tempo.

Trattare l'eczema allergico su braccia e gambe

La terapia dovrebbe essere completa, in quanto ciò eliminerà i sintomi negativi in ​​breve tempo e ridurrà la probabilità di ricaduta.

Il trattamento comprende:

  • esclusione dalla vita di un allergene che provoca la malattia;
  • antistaminici;
  • unguenti ormonali;
  • iposensibilizzazione, che aiuterà a rimuovere l'irritazione causata da un allergene;
  • se l'eczema diventa piangente, è necessario l'uso di lozioni speciali. Dopo l'eliminazione, vengono applicate creme, paste e altri mezzi locali per idratare il derma;
  • complessi vitaminici e minerali;
  • fisioterapia;
  • se la malattia è accompagnata dallo sviluppo di un'infezione secondaria, è necessario un ciclo di antibiotici, farmaci antivirali;
  • l'eczema seborroico richiede il rispetto delle norme igieniche, l'uso di unguenti speciali, shampoo per eliminare i sintomi negativi;
  • per combattere il patogeno fungino, è necessario l'uso di agenti antifungini;
  • se l'eczema è accompagnato da vene varicose, è importante trovare la causa di questa condizione ed eliminarla, e solo allora procedere con il trattamento delle malattie della pelle.

Quando compaiono i primi segni della malattia, è importante iniziare il trattamento. Tuttavia, non puoi ricorrere all'automedicazione, è meglio contattare un istituto medico. Altrimenti, è possibile lo sviluppo di sintomi collaterali, che aggraverà significativamente il problema..

Farmaci allergici per l'eczema

Nel trattamento dell'eczema, vengono utilizzate misure globali. L'uso di un solo tipo di farmaco non darà risultati positivi duraturi..

Antistaminici
  • suprastin;
  • Tsetrin;
  • Claritin.
Farmaci ormonali
  • idrocortisone;
  • Medrol.
antibiotici
  • ampicillina
  • eritromicina;
  • doxiciclina;
  • lincomicina.
antifungini
  • fluconazolo;
  • ketoconazolo;
  • Terbinafine;
  • Pimafucin.
Complessi vitaminici
  • vitrum;
  • Alfabeto;
  • Pikovit;
  • Centrum;
  • Supradin.
Sedativo
  • Novopasit;
  • Funibut;
  • Seduxen.

La scelta dei farmaci viene effettuata individualmente, in base alle caratteristiche della malattia e del corpo umano.

I migliori unguenti per il trattamento dell'eczema allergico

La scelta di unguenti per l'eczema è estremamente varia e ricca. Per il trattamento della malattia vengono utilizzati farmaci ormonali e non ormonali. Ogni unguento ha una composizione unica, aiuta a far fronte alle manifestazioni della malattia..

È fortemente sconsigliato selezionare tali fondi da soli. Ciò può provocare sintomi collaterali, che complicano in modo significativo il processo di trattamento..

Tra gli unguenti ormonali, si possono distinguere alcuni dei più popolari:

  • idrocortisone;
  • Prednisolite;
  • Advantan;
  • Soderm.

Unguenti non ormonali efficaci:

Trattamento con rimedi popolari

Oltre ai farmaci, le ricette di medicina tradizionale dimostrano un'elevata efficacia nella lotta contro l'eczema allergico..

Prima di usarli, è importante familiarizzare con le controindicazioni. Ignorare le controindicazioni può influire negativamente non solo sulla malattia, ma anche sullo stato generale di salute.

Unguento all'uovo di polloMescolare acqua, aceto e uovo di gallina in quantità uguali. Mescola la composizione fino a formare una massa omogenea. Utilizzare come crema da notte. Al mattino, rimuovere la composizione dalla pelle con normale acqua calda. Durata del trattamento per almeno una settimana.
Unguento alla crema per bambiniCombina crema per bambini (70%) e olio di abete con cera d'api (15% ciascuno). Mescolare fino a che liscio. Applicare sul derma danneggiato tre volte al giorno per 14 giorni.
Unguento al girasoleMescola il succo di aloe, la colofonia, il sapone da bucato, la cera d'api (2 cucchiai ciascuno) in una ciotola e aggiungi 5 cucchiai alla composizione. l oli. Riscalda la composizione a bagnomaria, mescolando continuamente per portare all'uniformità. Raffreddare e applicare sulla pelle danneggiata fino al completo recupero..

Solo un approccio integrato aiuterà a sbarazzarsi di eczema di qualsiasi origine. Se il paziente rispetta tutte le raccomandazioni del medico, l'efficacia della terapia sarà massima e la malattia non si manifesterà per molto tempo.

L'automedicazione per l'eczema può non solo esacerbare il problema, ma anche influenzare negativamente la salute generale. Pertanto, quando compaiono i primi segni della malattia, è meglio consultare un medico per fornire assistenza medica qualificata.

Il concetto di eczema allergico: come trattarlo

Eruzione allergica - metodi di trattamento

L'eczema allergico è uno dei tipi più comuni di malattie della pelle. È comune, dà molto disagio. Come trattare una malattia simile?

Cos'è

L'eczema è una lesione dello strato superiore della pelle. Accompagnato dalla comparsa di vescicole, forte prurito e irritazione.

L'eczema allergico nei bambini spesso scompare da solo fino a tre anni. Negli adulti, la malattia si sviluppa in una forma più grave e, se non trattata, può trasformarsi in una forma cronica.

In medicina, la malattia ha un secondo nome: dermatite atopica.

L'eczema, complicato da manifestazioni allergiche, colpisce le persone con un sistema immunitario debole. Tutte le sostanze che agiscono all'interno e all'esterno del corpo possono agire come allergeni. La malattia appare piuttosto rapidamente, quindi è abbastanza facile identificare e iniziare il trattamento.

Cause di eczema allergico

Perché si verifica l'eczema allergico? La malattia si manifesta a causa di molte cause e fattori..

fattori:

  • Fattore ereditario,
  • Malattie croniche degli organi interni,
  • Contatto regolare con sostanze allergeniche,
  • Malattie del sistema endocrino,
  • Shock nervosi frequenti, stress,
  • Malattie infettive e fungine.

Molto spesso, l'eczema si verifica a seguito del contatto con prodotti allergenici..

Prodotti:

  1. Alcuni farmaci includono penicilline, aspirina.,
  2. Alimenti: uova, latticini, noci, cioccolato,
  3. Prodotti chimici per uso domestico - detersivo, cosmetici,
  4. Tessuti sintetici,
  5. Punture di insetti, serpenti,
  6. Accessori in metallo.

La causa esatta dello sviluppo della dermatite allergica è determinata dal medico dopo tutti gli studi necessari. Si notano casi di diversi fattori nello sviluppo dell'eczema.

Varietà di questo eczema

A seconda della causa dello sviluppo dell'eczema, ci sono diversi tipi di malattia.

  • Idiopatico (vero). Le ragioni di questa specie non sono state ancora stabilite. Le vescicole compaiono sulla pelle, spesso piene di contenuto liquido, si nota un intenso prurito.
  • Atopica. Viene diagnosticato in pazienti con tendenza alle allergie e presenza di asma bronchiale..
  • Professionale. L'eczema si verifica a seguito del costante contatto della pelle nuda con sostanze tossiche sul lavoro. Le manifestazioni sono simili a uno sguardo idiopatico. Tuttavia, in questo caso, sono note le esatte cause della malattia. Se non trattata, la malattia diventa cronica..
  • Microbica. Appare a causa dell'attaccamento di un'infezione microbica che penetra attraverso le ferite sulla pelle.
  • Vene varicose. La causa della malattia è una compromissione della circolazione sanguigna negli arti inferiori, vene varicose.
  • Contatto. Un tipo di allergia che si sviluppa a seguito di frequenti contatti con piante allergeniche. A volte l'eczema si sviluppa dall'uso di cosmetici.
  • Neuro-allergica. Si verifica a causa di shock nervosi costanti, stress.

Pertanto, a seconda della causa, si sviluppa un certo tipo di malattia. C'è una divisione della malattia nella sua posizione.

Nel luogo di localizzazione:

  1. Sulle mani. Si verifica a causa del contatto con sostanze chimiche (detergenti o per la pulizia). Molto spesso, l'eczema allergico sulle mani è cronico, passa dopo l'esclusione dell'allergene.
  2. A piedi. Principalmente diagnosticato un eczema varicoso o fungino. Appare a causa di malattie delle gambe, vene, mancanza di igiene adeguata, indossare scarpe di bassa qualità.
  3. Sul viso (può verificarsi in qualsiasi parte del viso, anche sulla palpebra). Fornisce questo tipo di igiene impropria, procedure e prodotti cosmetici.

Assegna l'eczema secco e umido. Nel primo caso si notano pelle secca, ragadi e prurito. Con l'eczema umido, si formano ferite con una superficie piangente, sensazioni dolorose.

Sintomi di un'eruzione allergica

La sintomatologia della malattia varia a seconda dello stadio di sviluppo.

Fasi e segni:

  • Stato iniziale. Si verifica arrossamento della pelle, si notano gonfiore e intenso prurito.
  • Lo stadio vescicolare papulare è caratterizzato dalla formazione di eruzioni cutanee - secche e piene di contenuto liquido.
  • Fase di pianto. Le bolle iniziano a esplodere, il fluido si diffonde su tutta la superficie, si formano superfici aperte della ferita.
  • Nella fase corticale, le ferite si seccano, si formano le croste.

La mancanza di misure terapeutiche minaccia l'adesione di un'infezione microbica, che rallenterà il processo di guarigione.

L'eczema allergico colpisce il sistema nervoso umano. Il paziente diventa nervoso, irritabile, ha un sonno disturbato, mal di testa.

Metodi per il trattamento della malattia

Il trattamento dell'eczema allergico è complesso e prevede l'uso di una varietà di medicinali, metodi alternativi e procedure fisioterapiche. Esistono diverse fasi nel trattamento della malattia.

  1. L'esclusione di qualsiasi contatto con una sostanza che provoca una reazione allergica.
  2. Rifiuto di cattive abitudini, revisione della dieta. Selezione di una corretta alimentazione, dieta ad eccezione di prodotti nocivi e piatti che causano allergie.
  3. Farmaci per un certo periodo.

Medicinali

L'eczema allergico richiede l'uso di farmaci per uso interno ed esterno.

  • Antistaminici: Zodak, Tsetrin, Claritin. Allevia i sintomi allergici, riduce il prurito, il gonfiore.
  • Farmaci ormonali per uso esterno - Elokom, Advantan, Soderm. Rimuovi rapidamente tutte le manifestazioni di eczema, riduce il prurito, il rossore, contribuisce al rapido ripristino della pelle.
  • Farmaci non ormonali - salicilico, ittiolo, pomata di zinco, berretto di pelle, bepanten. Agisci più lentamente dell'ormone. Ma non hanno controindicazioni ed effetti collaterali..
  • Immunomodulatori, complessi vitaminici. Rafforzare il sistema immunitario, ripristinare il funzionamento degli organi e dei sistemi interni.
  • Enterosorbenti - Polysorb, Enterosgel, Polypefan. Promuovere la rapida rimozione di sostanze tossiche dal corpo.
  • Se necessario, vengono prescritti farmaci antimicrobici e antifungini, farmaci che migliorano la circolazione sanguigna negli arti inferiori.

Tutti i farmaci sono assunti con il permesso di uno specialista. L'auto-trattamento porta ad una esacerbazione della malattia e ad effetti avversi.

Rimedi popolari

La medicina tradizionale aiuta a far fronte alla malattia nelle fasi iniziali dello sviluppo. Ci sono una varietà di trattamenti..

  1. Le patate crude sono grattugiate, la pappa viene utilizzata per impacchi.
  2. Allo stesso modo, vengono utilizzate le foglie di cavolo..
  3. Spremi il succo di carote, inumidiscilo con un tovagliolo di garza e applicalo sulle zone infiammate del corpo.
  4. Le squame sono macinate in un macinacaffè. La polvere viene mescolata con olio di pesce. L'unguento risultante viene applicato sull'area interessata due volte al giorno.
  5. Una varietà di bagni alle erbe medicinali aiuta bene: camomilla, celidonia, calendula.

I rimedi popolari vengono utilizzati con attenzione, quando si verifica un'esacerbazione, il trattamento viene interrotto.

L'eczema allergico si verifica con l'uso di procedure fisioterapiche: radiazioni ultraviolette, fangoterapia, elettroforesi. Il trattamento iniziato correttamente e in tempo aiuta a raggiungere una remissione stabile della malattia.

Metodi di prevenzione

L'eczema di natura allergica non si svilupperà se vengono seguite semplici regole.

  • Mancanza di contatto con l'allergene,
  • Trattamento di tutte le malattie in tempo,
  • Nutrizione appropriata,
  • Rifiuto di cattive abitudini,
  • Rafforzare il sistema immunitario,
  • Mancanza di esaurimenti nervosi e shock,
  • Protezione della pelle a contatto con sostanze irritanti,
  • Igiene adeguata.

L'eczema allergico è una malattia spiacevole. Si sviluppa a seguito del contatto con allergeni. Al primo segno, si consiglia di visitare un istituto medico, sottoporsi a un esame e scegliere il trattamento appropriato.

Cause e trattamento delle manifestazioni di eczema allergico

L'allergia è il flagello della civiltà. È difficile discutere con questa affermazione: a volte è impossibile far fronte alla reazione della sensibilità immunitaria individuale anche con l'aiuto delle migliori medicine. Le manifestazioni da parte della pelle danno ai pazienti un notevole disagio: ad esempio, l'eczema da contatto allergico cambia l'aspetto delle aree interessate, portando alla comparsa di difetti: erosione, crepe. Sul perché si verifica e su come gestirlo, leggi l'articolo.

Le ragioni

L'eczema allergico si verifica durante la formazione di sensibilità immunitaria specifica o sensibilizzazione in relazione a due tipi di fattori provocatori (trigger):

  1. Esogeno. Entrano nel corpo del paziente dall'esterno. Questo gruppo comprende prodotti alimentari, droghe, sostanze chimiche, metalli con cui il paziente entra in contatto nella vita quotidiana e / o sul posto di lavoro.
  2. Endogeno (interno). Questi sono antigeni di microrganismi provenienti dai focolai di infezione cronica, tossine e prodotti metabolici intermedi.

Il fattore genetico è importante: i pazienti i cui genitori o parenti stretti soffrono di malattie allergiche (non solo eczema) hanno un rischio maggiore di sviluppare patologie. Una situazione aggravante (stress) o un trauma possono peggiorare la condizione..

Le allergie causano infiammazione immunitaria della pelle. Il paziente diventa sensibile non solo a quei fattori scatenanti che innescano la sensibilizzazione, ma anche ai cosiddetti stimoli non specifici: alta e bassa temperatura, pressione e attrito. Sotto la loro influenza, può verificarsi o peggiorare un'altra esacerbazione (recidiva) dell'eczema..

Sintomi

La malattia procede in forma cronica. Essendo sorto una volta, può aggravarsi (ripetersi) per tutta la vita.

In questo caso, i casi di auto-guarigione non sono esclusi (molto rari e si verificano solo in quelle persone che hanno completamente interrotto il contatto con fattori provocatori). La terapia complessa di solito aiuta a mantenere la qualità della vita. Se ha successo, il paziente nota un indebolimento dei sintomi: esiste un cosiddetto periodo di remissione.

Vero eczema

È difficile perché è caratterizzato da frequenti ricadute. Può essere attivato non solo dal contatto con allergeni, ma anche da fattori fisici. Il corpo del paziente è indebolito, la difesa immunitaria locale della pelle è abbassata.

Fasi del corso

Esistono due fasi principali della malattia:

  1. Acuta. È caratterizzato da un'immagine vivida del processo infiammatorio. Dura fino a 2 mesi, osservato anche durante la ricaduta. Prevalgono gonfiore, arrossamento, essudazione: il rilascio di liquido sieroso.
  2. Cronica. La pelle subisce una serie di cambiamenti che sono abbastanza resistenti alla terapia. Sebbene i fenomeni di gonfiore e arrossamento diminuiscano, è presente la lichenificazione: ispessimento del tessuto interessato e rafforzamento del suo schema.

Poiché un'allergia può manifestarsi non solo con l'eczema, ma anche con altre sindromi (naso che cola, asma bronchiale, congiuntivite, ecc.) E in fase acuta e cronica, i loro sintomi possono unirsi.

Sintomi della fase acuta

L'eczema allergico sulle mani o su un'altra parte del corpo si manifesta con i seguenti sintomi:

  • edema;
  • arrossamento;
  • piccole vescicole (vescicole);
  • erosione pitting;
  • pianto - aree con staccabile sotto forma di essudato sieroso;
  • peeling;
  • croste;
  • prurito.

Allo stesso tempo, è possibile osservare vari elementi dell'eruzione cutanea sulla pelle del paziente. Questo fenomeno si chiama polimorfismo. Oltre al prurito, il bruciore disturba. Quando ipercheratotici e cornea, compaiono delle crepe, che portano al dolore durante la pressione, al contatto con l'acqua, a indossare calze e guanti, scarpe strette.

Sintomi dello stadio cronico

L'eczema è caratterizzato da una serie di manifestazioni:

  1. Ispessimento della pelle.
  2. Amplificazione del suo disegno.
  3. fiocchi.
  4. crepe.
  5. Eritema o arrossamento.
  6. Prurito.

Gli essudati, come nella fase acuta, di solito non lo sono. Tuttavia, quando si rimuovono le croste, si formano difetti della pelle sotto forma di erosione. Inoltre, il prurito costante porta a graffi. Le aree sane e colpite si trovano alternativamente, che è chiamato il sintomo di "arcipelago di isole".

Eczema atopico

Questa malattia si sviluppa nelle persone con una predisposizione ereditaria alla produzione eccessiva di complessi speciali - immunoglobuline di classe E (IgE). Sono anche chiamati anticorpi e sono coinvolti nello sviluppo di reazioni allergiche..

C'è qualche differenza dalla dermatite atopica?

In realtà, non c'è alcuna differenza e stiamo parlando della stessa malattia. Il termine "atopia" riflette una tendenza alla sovrapproduzione di anticorpi della classe IgE e una predisposizione genetica alle allergie. I concetti di "eczema" e "dermatite" in questo caso sono identici. Può anche verificarsi la definizione di neurodermite, ma viene utilizzata molto meno frequentemente..

I professionisti moderni preferiscono usare il termine "dermatite atopica". È questa formulazione che viene solitamente utilizzata per indicare la diagnosi. L'eczema può essere considerato come una delle fasi del processo sfavorevole..

Classificazione

La malattia di solito inizia nell'infanzia con altre patologie allergiche: febbre da fieno (sensibilità al polline delle piante) e asma bronchiale. Include i seguenti moduli:

  • neonato (da 4 settimane a 2 anni di vita);
  • bambini (fino a 13 anni);
  • adolescente (incluso adulto).

La malattia procede a ondate: con episodi alternati di esacerbazioni e periodi di remissione.

manifestazioni

Nella fase acuta, sintomi come:

Gli arti, il tronco, il viso sono interessati. Tracce di graffi sono spesso visibili sulla pelle..

Nella fase cronica prevalgono i seguenti sintomi:

  • ispessimento della pelle;
  • rafforzare il suo disegno;
  • edema;
  • papule (noduli);
  • crepe;
  • secchezza;
  • peeling;
  • prurito.

I fuochi si trovano simmetricamente.

Eczema professionale

È un'opzione allergica comune nelle persone che vengono spesso a contatto con sostanze chimiche (come medicinali, disinfettanti) sul posto di lavoro. A rischio sono medici, operai farmaceutici, addetti alla medicina, ricercatori di laboratorio.

Primi segni

L'allergia inizia di solito con i fenomeni di dermatite:

Il focus dell'infiammazione è nell'area di contatto con l'allergene (edema e arrossamento possono diffondersi oltre l'obiettivo principale - ad esempio, con danni alle dita - nel palmo e nella mano). Altre parti del corpo non sono interessate, i confini sono chiari: distingue la dermatite dall'eczema.

Manifestazioni principali

L'eczema si sviluppa se il contatto con il grilletto continua; di solito c'è una fase acuta della malattia, che è caratterizzata dai seguenti sintomi:

In primo luogo, l'area di contatto con l'irritante e le aree esposte della pelle sono interessate. Successivamente, il processo può diffondersi in diverse aree del corpo..

L'interruzione del contatto con un allergene o l'eliminazione dell'eczema professionale porta a un miglioramento significativo della condizione.

Una malattia ha una prognosi favorevole per rispondere rapidamente ai sintomi ed eliminare gli effetti di un innesco.

complicazioni

Il più comune è l'attacco di un'infezione secondaria di natura batterica, virale o fungina, poiché la difesa immunitaria locale viene abbassata e vari agenti patogeni penetrano facilmente nella barriera cutanea rotta a causa di ferite e crepe. In questo caso, si osserva:

  1. Aumento del gonfiore e arrossamento.
  2. Croste purulente.
  3. Bruciore, prurito, dolore.

Potrebbero apparire delle crepe profonde..

Diagnostica

  • colloquio;
  • ispezione;
  • metodi di laboratorio (analisi del sangue generale, ricerca di anticorpi specifici della classe IgE);
  • test cutanei (applicare sull'avambraccio o sulla schiena una sostanza considerata un potenziale allergene e osservare la reazione ad esso).

Potrebbe essere necessario inoculare staccabile dai focolai di infezione cronica su terreni nutritivi per identificare l'agente patogeno. È anche necessario determinare la patologia del sistema nervoso, endocrino e digestivo, le forme concomitanti di allergie. È importante scoprire la sensibilità a farmaci, cibo, provocatori professionisti.

Trattamento

Viene eseguito da un allergologo in collaborazione con specialisti nel campo della terapia, della dermatologia. È necessario un approccio integrato, poiché un modo per gestire l'eczema fallirà.

Metodi non farmacologici

Includono tutti i modi in cui è possibile salvare il paziente dagli effetti di un allergene o migliorare le condizioni della pelle..

Eliminazione

Questa è la fine del contatto con quei fattori che provocano sintomi. Sono previste misure restrittive a seconda del tipo di trigger e possono includere azioni quali:

  1. Correzione della dieta.
  2. Ritiro di droga.
  3. Rifiuto di alcuni cosmetici.
  4. Pulizia a umido per rimuovere la polvere.
  5. Trasferimento in un luogo di lavoro in cui non vi è influenza di un provocatore.

L'eliminazione deve essere rispettata in ogni momento..

Dieta

Dalla dieta, è necessario rimuovere quegli alimenti che causano sintomi. Dovresti anche abbandonare il cibo con un alto livello di potenziale allergenico:

È inoltre necessario escludere alcol, zucchero e farina in eccesso, bevande gassate.

Regole generali

  1. Indossa abiti realizzati con materiali morbidi naturali..
  2. Indossa calze e guanti di cotone durante le esacerbazioni..
  3. Evitare prodotti chimici domestici aggressivi (compresi detersivi per bucato in polvere).
  4. Indossa solo scarpe di taglia.
  5. Evitare il contatto con il lattice..
  6. Se la pelle è secca, utilizzare creme idratanti ipoallergeniche..

Non consentire l'eccessiva sudorazione delle aree interessate, durante il periodo di esacerbazione, il contatto prolungato con l'acqua deve essere escluso e il tempo di doccia o bagno dovrebbe essere limitato a 5-10 minuti.

Terapia farmacologica

Condotto da corsi (da diversi giorni a settimane).

All'aperto

I pazienti possono essere trattati con farmaci come:

  • "Diamond Green";
  • "Blu di metilene";
  • Triderm;
  • "Nitrato d'argento";
  • "Acido borico";
  • clindamicina;
  • zolfo;
  • ittiolo;
  • catrame.

Questi sono farmaci antimicrobici e antinfiammatori che vengono applicati alla lesione.

Prima di utilizzare un rimedio esterno per l'eczema cronico, viene applicata una benda di garza sterile imbevuta di olio vegetale.

È necessario rimuovere squame e croste che interferiscono con la penetrazione del farmaco nella pelle..

Totale

Nelle allergie, la base della tattica terapeutica è la nomina dei seguenti fondi:

  1. Iposensibilizzante (preparati di calcio, sodio per via endovenosa).
  2. Antistaminici (Suprastin, Mebhydrolin).
  3. Histoglobulin.

Possono anche essere usati antibiotici (amoxicillina), glucocorticosteroidi (prednisolone, desametasone), diuretici (furosemide), vitamine B, C, A, E. Tuttavia, qualsiasi farmaco deve essere trattato con cautela a causa del rischio reazione allergica.

Trattamento di patologie concomitanti

La scelta dei farmaci dipende dalla variante della malattia o della sindrome. Il più comunemente prescritto:

  • enzimi ("Creonte", "Festale");
  • probiotici (Latsidofil, Yogurt);
  • epatoprotettori (Karsil, Silimarina);
  • preparati di bismuto (De-Nol).
  • inibitori della pompa protonica (Omez, Lansoprazole).

L'efficacia della terapia è monitorata da ripetuti esami e test..

Altri metodi

Dieta, eliminazione e terapia farmacologica possono essere combinati con una serie di altri trattamenti..

Significa "immunoterapia specifica per allergeni". È progettato per ridurre la sensibilità del corpo a una sostanza provocatoria che viene somministrata al paziente da un corso, a partire dalla dose minima.

Il metodo può essere utilizzato per le malattie atopiche, incluso l'eczema. L'esperienza domestica di utilizzo è limitata, ma ci sono risultati positivi che indicano una diminuzione della gravità della patologia in un certo numero di pazienti che completano il corso. Tuttavia, ci sono molte controindicazioni e l'introduzione di un allergene è associata al rischio di provocare una reazione acuta.

Fisioterapia

Ha lo scopo di stimolare i processi di rigenerazione della pelle e di sopprimere l'attività infiammatoria, può includere metodi come:

  1. Luce laser.
  2. fototerapia.
  3. Correnti diadinamiche.
  4. Applicazione di fango.
  5. Agopuntura.
  6. Campo magnetico a bassa frequenza.

Tutti i metodi sono selezionati individualmente ed eseguiti dal corso (di solito da 12 a 15 procedure).

Terapia PUVA

Il metodo si basa sulla combinazione di fattori: radiazioni ultraviolette a onde lunghe in combinazione con l'uso di sostanze psoralene che aumentano la sensibilità alla luce sulle aree interessate della pelle. È una specie di fisioterapia.

Il corso dura dalle 15 alle 20 sessioni. A causa della reazione all'assunzione di psoraleni, possono verificarsi nausea, vomito e dolore addominale. Le conseguenze a lungo termine delle procedure sono associate ad un aumentato rischio di cancro della pelle, pertanto la terapia deve essere chiaramente giustificata, non dovrebbe essere eseguita spesso.

Eczema

Soddisfare

L'eczema è una malattia che è accompagnata da eruzioni cutanee. La malattia può manifestarsi in forma acuta e cronica, ma più spesso è cronica, con esacerbazioni e remissioni periodiche. È interessante notare che la patologia ha preso il nome dalla somiglianza di eruzioni cutanee con bolle di acqua bollente (dal greco eczeo si traduce in "ebollizione"). L'eczema è caratterizzato da frequenti ricadute. La malattia non è contagiosa, ma piuttosto dolorosa, provoca molti disagi, disagi e spesso interferisce con la vita normale. Esiste una predisposizione genetica allo sviluppo dell'eczema: se i genitori sono malati, la malattia viene trasmessa ai bambini con un alto grado di probabilità. Se solo la madre o il padre hanno la malattia, il rischio di manifestarla nel bambino è del 25%, se entrambi i genitori soffrono, la probabilità è del 50-70%. Il dermatologo tratta l'eczema.

I principali sintomi dell'eczema:

  • arrossamento della pelle;
  • prurito
  • bruciando;
  • eruzione cutanea, che può assumere la forma di vescicole (vescicole con liquido), pustole (vescicole con pus), papule (noduli di colore rosa-rosso, torreggianti sopra la pelle);
  • la presenza di croste, focolai di peeling;
  • possono apparire aree bagnate;
  • nelle aree con pelle infiammata, i capelli cadono spesso.

I sintomi dell'eczema dipendono dal suo tipo..

Cause dell'evento

Questo non vuol dire che una causa specifica porta alla comparsa di eczema. Piuttosto, questa malattia è associata a una combinazione di fattori:

  • la presenza di reazioni allergiche o una predisposizione al loro verificarsi;
  • malattie e disturbi dell'apparato digerente (gastrite, colite, malattie della cistifellea, fegato, pancreas), endocrino, sistema immunitario;
  • la presenza di focolai di infezione cronica (ad esempio, carie, tonsillite cronica);
  • carenza di vitamine (in particolare gruppo B), oligoelementi, acidi grassi;
  • stress, sovraccarico nervoso, depressione;
  • lesioni cutanee che non guariscono a lungo o che si ripetono costantemente a causa dell'influenza di alcuni fattori;
  • problemi ormonali;
  • effetto della temperatura (surriscaldamento, ipotermia);
  • lavorare in produzione con sostanze chimicamente attive o allergeni forti;
  • infezione da elminti;
  • abuso di ormoni;
  • ipersensibilità a cibo, materiali, medicine.

L'eczema può apparire sullo sfondo di altre malattie della pelle..

I principali tipi di eczema

Non esiste una singola classificazione. Alcuni tipi di malattia sono trattati da specialisti in diversi modi, collegandoli a un particolare gruppo. Molto spesso, questi tipi di malattia si distinguono:

  • Vero eczema (idiopatico). È caratterizzato da frequenti esacerbazioni. I fuochi dell'infiammazione si trovano in aree aperte della pelle, simmetriche. La pelle è rossa, gonfia, con piccole vescicole piene di liquido sieroso. Quando si aprono queste bolle, sulla superficie appaiono piccoli danni: microerosione. Questi sono sintomi della fase iniziale, chiamati anche "eczema umido".

In assenza di trattamento o della sua bassa efficienza, le superfici bagnate si seccano, bolle ed erosione formano croste secche di colore giallo-grigiastro. La malattia diventa cronica e si trasforma in eczema secco. Il paziente soffre di prurito cutaneo: il sonno è disturbato, appaiono irritabilità, nervosismo. La pelle è screpolata, desquamata, macchiata. Spesso, il paziente ha immediatamente croste, eruzioni cutanee, arrossamenti in diverse aree. Appare una sindrome caratteristica di "pozzi sierosi", in cui goccioline di fluido tissutale (essudato) brillano sulla pelle erosa infiammata e il modello della pelle si intensifica nei siti della lesione. La malattia inizia principalmente con la testa, la parte superiore del corpo, le braccia e poi si diffonde in tutto il corpo.

  • Eczema micotico. Si verifica a causa di una reazione allergica alle infezioni fungine. È caratterizzato da eruzioni cutanee, pianto e forte prurito doloroso ai piedi e alle mani, ci sono focolai sulle gambe. Questo tipo di eczema è considerato una complicazione dell'infezione fungina. Questa malattia non può essere trattata con farmaci ormonali: possono peggiorare la situazione.
  • Microbica. Appare in luoghi in cui la pelle è stata danneggiata (ferite, ulcere, ustioni) ed è spesso ferita (ad esempio, scarpe scomode) a causa di infezione, di solito stafilococchi e streptococchi. Un'immunità indebolita gioca un ruolo - generale e locale.

Le lesioni sono inizialmente asimmetriche, il prurito potrebbe non essere molto pronunciato, ma si intensifica periodicamente. La malattia si manifesta in diversi modi ed è accompagnata dal rilascio di liquido sieroso, dall'aspetto di croste, aree traballanti.

  • Seborroica. Si verifica sotto i capelli sulla testa, così come sul viso, dietro le orecchie, nelle pieghe della pelle, nel petto e nella schiena - in quei luoghi in cui ci sono molte ghiandole sebacee. La pelle diventa rossa, diventa secca, pruriginosa, compaiono squame grigio-gialle. I fuochi sono caratterizzati da bordi lisci e sembrano macchie di una tonalità giallastra, con particelle di pelle traballante e un'eruzione cutanea al centro.

A volte questo tipo di eczema procede in modo diverso ed è accompagnato dalla comparsa di essudati, superfici bagnate, su cui appaiono croste di natura sierosa e sierosa-purulenta.

  • Professionale. Appare spesso nelle persone che lavorano nell'industria farmaceutica, alimentare, chimica, le cui attività sono associate all'uso di sostanze chimicamente attive. Le superfici della pelle per lo più aperte sono interessate, non protette da indumenti e mezzi speciali, più precisamente, quei luoghi che vengono a contatto con gli allergeni. Tuttavia, sono possibili eruzioni cutanee in tutto il corpo, soprattutto se la malattia non viene trattata e vengono prese misure preventive.

Nelle sue manifestazioni, è simile al vero eczema, accompagnato da eruzioni cutanee di diverse dimensioni e forme. La pelle diventa rossa, si gonfiano, compaiono vescicole (vescicole con liquido). Per prevenire l'insorgenza di questa forma di malattia, devono essere utilizzati dispositivi di protezione (guanti, tute)..

  • Cornea. Appare su suole, palme. A volte si verificano eruzioni cutanee sulle superfici laterali delle dita. In un altro modo, questa forma di malattia si chiama eczema simile al mais o tilotico. Nelle aree interessate, la pelle diventa rossa, si ispessisce, le vescicole assumono gradualmente la forma di calli (da cui uno dei nomi). La pelle è coperta di croste, screpolature, che causano disagio, dolore. Un'infezione può facilmente infortunarsi a causa della loro localizzazione, che aggraverà il decorso della malattia..
  • Dyshidrotic. Il più delle volte colpisce i palmi dei piedi. Si manifesta in un'eruzione cutanea - vescicole con liquido, disposte in gruppi. Si verifica anche prurito. Quando le bolle scoppiano, si forma un danno - erosione, possono unirsi e raggiungere grandi dimensioni. Poi ci sono croste bruno-giallastre, arrossamenti, rugosità e ispessimento della pelle, crepe. È possibile un'infezione secondaria. Più spesso, tale eczema ha un carattere recidivante.
  • Bambini. Si verifica nei bambini dell'infanzia, in età prescolare e in età scolare, più spesso durante la prima metà della vita. Procede tradizionalmente: con focolai di eruzioni cutanee, arrossamenti, desquamazione, pianto, croste. Il bambino è tormentato dal prurito, quindi pettina l'eruzione cutanea, a causa della quale l'infezione entra spesso nelle ferite, si forma pustole. La malattia è di natura allergica. Possono verificarsi eruzioni cutanee sul viso, sulla testa e poi diffondersi sul tronco, sulle gambe, sulle braccia. A volte la pelle è interessata nella regione del gluteo, pieghe inguinali (sotto il pannolino). A volte con l'età, la gravità dei sintomi diminuisce, ma ciò non sempre accade. L'eczema dei bambini può diffondersi in varie parti del corpo, causare disagio al bambino e può essere complicato dall'aggiunta di un'infezione secondaria.
  • Capezzolo e areola di eczema. Una forma della malattia che si manifesta principalmente nelle donne che allattano a causa di danni al capezzolo durante l'allattamento. Inoltre, la scabbia può essere la causa dell'eczema. Si manifesta con arrossamento della pelle, formazione di croste e squame, focolai di desquamazione, pianto e crepe. La malattia ha un decorso abbastanza ostinato ed è difficile da trattare.
  • Vene varicose. Si verifica sulla pelle delle gambe, dove ci sono vene dilatate, aree sclerotiche, ulcere trofiche. È accompagnato da prurito, comparsa di macchie, aree infiammate, squame, oscuramento della pelle, assottigliamento e danni, insorgenza di crepe. Il trattamento dell'eczema di questo tipo è di combattere la malattia di base (fino alla rimozione chirurgica delle vene dilatate).
  • Pruriginosa. Con questo tipo di malattia, sulla pelle compaiono eruzioni cutanee, che rappresentano piccole vescicole su una base densa. I fuochi si trovano sul viso, sui genitali, sulle superfici degli estensori. Le bolle di solito non scoppiano, non si incrostano, ma sono accompagnate da un forte prurito.
  • Intertriginose. Le eruzioni cutanee compaiono in grandi pieghe naturali della pelle (sotto le ghiandole mammarie nelle donne, all'inguine). La pelle diventa rossa, si infiamma, si forma incrinature su di essa, attraverso la quale a volte si verifica l'infezione.
  • Numular. Una foto dell'eczema di questa specie mostra chiaramente la somiglianza delle eruzioni cutanee con monete rotonde, il che spiega il suo nome (dal latino nummulus si traduce come "moneta"). Alcuni esperti considerano questo eczema come una sottospecie del microbico, altri lo parlano come una malattia con una causa alla radice inspiegabile. Sulla pelle compaiono eruzioni rotonde (placche) con un diametro di circa 1-3 cm, con vesciche, pustole, squame, arrossamenti, croste e aree piangenti. La malattia può ripresentarsi e progredire. Le esacerbazioni sono stagionali e spesso si verificano in autunno e in inverno.

Per il tipo di eruzioni cutanee, l'eczema si distingue:

  • il pianto, in cui la pelle diventa rossa, si infiamma, le bolle appaiono su di esso, piene di liquido, macchie, aree piangenti, il paziente avverte prurito, bruciore;
  • secco, accompagnato dalla comparsa di pelle traballante, prurito, arrossamento, croste, screpolature.

A seconda della natura della malattia, le sue forme si distinguono:

  • acuta, che è accompagnata da grave arrossamento della pelle, gonfiore, febbre nel sito della lesione, comparsa di un'eruzione vescicolare;
  • subacuto, in cui i sintomi si attenuano leggermente, ma si verifica un ispessimento graduale della pelle;
  • cronica: la pelle rimane arrossata, ma non così luminosa, vi appaiono delle squame.

Spesso, una malattia che inizia come acuta, passa in un subacuto e quindi in una forma cronica, con periodi di pausa e esacerbazione.

Diagnosi di eczema

La diagnosi non è sempre facile. È necessario consultare un medico se ci sono i seguenti sintomi:

  • arrossamento della pelle;
  • eruzione cutanea (sotto forma di macchie, vescicole con liquido, noduli, pustole);
  • bruciore, prurito;
  • pelle secca, peeling, incrostazioni, incrinature.

In presenza di tali reclami, uno specialista può diagnosticare l'eczema. Il medico raccoglie tali dati:

  • età in cui è iniziata l'eruzione cutanea;
  • la presenza di reazioni allergiche, ipersensibilità a prodotti e altre sostanze, comprese quelle non correlate a manifestazioni cutanee (tosse allergica, rinite, asma, ecc.);
  • condizioni di lavoro (c'è qualche interazione con sostanze chimicamente attive, aggressive e pericolose);
  • la presenza di malattie concomitanti (malattie del tratto gastrointestinale, endocrino, sistemi riproduttivi, problemi con l'immunità).

Vengono valutate le condizioni generali del paziente, le possibili cause dell'eczema e i disturbi del sistema nervoso (un forte prurito può causarli, impedendo il normale sonno, studio, lavoro).

Spesso il quadro clinico non è così ovvio. Quindi il medico, oltre a raccogliere un'anamnesi, prescrive test di laboratorio (raschiatura, esame istologico, analisi cliniche e biochimiche del sangue, determinazione delle IgE totali nel siero del sangue, analisi per infezione da elminti, ecc.). Il paziente viene indirizzato a medici specializzati (gastroenterologo, endocrinologo, neurologo, nefrologo, otorinolaringoiatra), se necessario. Quando viene attaccata un'infezione secondaria, viene prescritta la coltura per determinare l'agente patogeno e la sua sensibilità agli agenti antimicrobici.

In alcuni casi, il medico esegue una diagnostica differenziale per confermare la diagnosi ed escludere malattie come scabbia, streptoderma, herpes zoster, psoriasi, ecc..

Farmaco per l'eczema

La terapia dipende dalla forma e dal tipo di eczema, dalla gravità del suo decorso, dall'età del paziente, dalla frequenza delle esacerbazioni. Nella maggior parte dei casi, viene prescritto un unguento ormonale (crema) dal gruppo di corticosteroidi topici. Oltre all'ormone, numerosi agenti comprendono componenti antimicrobici, che consentono di influenzare l'infezione unita. Farmaci come possono essere usati:

  • Vantan - il principio attivo è il metilprednisolone aceponato, che ha un effetto abbastanza lieve insieme a un'efficacia pronunciata. Affronta bene tutti i sintomi dell'eczema, adatto per piangere (crema) e forma secca (unguento). Uno dei pochi ormoni che possono essere utilizzati per trattare i neonati (da quattro mesi).
  • Triderm è un unguento o crema che ha un effetto complesso a causa di tre componenti: betametasone (corticosteroide), gentamicina (antibiotico) e clotrimazolo (componente antifungino). È usato per trattare l'eczema complicato dall'attaccamento di un'infezione batterica e fungina. Elimina prurito, gonfiore, pelle secca. Non raccomandato per i bambini..
  • Betasalik è un unguento con betametasone e acido salicilico nella composizione. Adatto per il trattamento dell'eczema secco, affronta bene la forma seborroica della malattia. L'acido salicilico ha proprietà antimicrobiche, esfolia anche le particelle di pelle cheratinizzate, facilitando la penetrazione dei farmaci negli strati più profondi della pelle. È usato per gli adulti, non sono disponibili informazioni sull'uso nei bambini..
  • Fluorocort è un unguento con triamcinolone come principio attivo. È usato per bambini da un anno e adulti. Il principio attivo penetra in profondità nella pelle, affronta rapidamente l'infiammazione, rimuove il prurito, il gonfiore.
  • Elok - un farmaco ormonale, il cui principio attivo è il mometasone. Adatto per il trattamento dell'eczema nei bambini e negli adulti, il farmaco sotto forma di lozione è conveniente da usare per il cuoio capelluto. Spesso prescritto nella fase cronica della malattia.
  • Laticort - pomata e crema, il cui principio attivo è l'idrocortisone. Adatto per aree piangenti, può essere applicato sul viso, ma solo per un breve periodo di tempo. Sopprime il processo infiammatorio, allevia il prurito, il bruciore. Può essere usato per trattare bambini di due anni, in casi eccezionali - durante la gravidanza nel secondo e terzo trimestre.
  • Flucinar è un preparato combinato che contiene due ingredienti attivi: fluocinolone (glucocorticoide) e neomicina (agente antibatterico). L'unguento viene utilizzato per l'eczema complicato dall'attaccamento di un'infezione batterica. Affronta rapidamente tutti i sintomi, elimina prurito, bruciore, arrossamento, eruzioni cutanee. Utilizzato per il trattamento dell'eczema in pazienti adulti e bambini che hanno già due anni..
  • L'unguento all'idrocortisone è un farmaco economico che combatte efficacemente tutte le manifestazioni di eczema. Adatto a bambini dai due anni. Ammorbidisce rapidamente la pelle, rimuove prurito, gonfiore, desquamazione. Si applica solo in assenza di infezione batterica o fungina..
  • Soderm - uno strumento che aiuta a fermare rapidamente i sintomi di infiammazione, rimuovere prurito, disagio, sensazione di bruciore. Il principio attivo è il betametasone, caratterizzato da elevata attività ed efficacia. Può essere usato per il trattamento di bambini di età superiore a un anno..
  • Dermoveit è un potente farmaco contenente corticosteroide clobetasol. È prescritto in quelle situazioni in cui i prodotti più delicati sono inefficaci. Aiuta con una forma piangente della malattia, elimina rapidamente prurito e infiammazione. Utilizzare questo strumento con cautela, non superando le dosi prescritte. Adatto per il trattamento dell'eczema negli adulti.

Quando si usano pomate e creme ormonali locali, possono svilupparsi effetti collaterali (irritazione della pelle, prurito, bruciore, dolore nel sito di applicazione del prodotto, atrofia della pelle). Meno probabile, possono verificarsi reazioni sistemiche (principalmente con un uso prolungato o ampie aree di danno, inosservanza del dosaggio). Pertanto, il trattamento deve essere effettuato sotto la costante supervisione di uno specialista e tenendo conto delle controindicazioni esistenti.

Per il trattamento dell'eczema vengono utilizzati anche agenti non ormonali locali (idratanti, essiccanti, ammorbidenti per la pelle, che contribuiscono alla rapida guarigione dei danni, alla rigenerazione). Questi sono vari "oratori" in farmacia che includono ossido di zinco, D-pantenolo, retinolo e vitamine. Lozioni che vengono applicate all'area interessata (una o più volte al giorno) possono essere utilizzate. Inoltre, se necessario, vengono utilizzati agenti antimicrobici (ad esempio Levomekol, salicilico, metiluracile, pomata di zinco), che combattono contro l'infezione unita e promuovono anche la rigenerazione della pelle.

Un medico dovrebbe prescrivere tali farmaci. Molti di essi sono assolutamente sicuri, ma un uso improprio (ad esempio idratare le superfici bagnate o asciugare la pelle traballante, utilizzando inutilmente unguenti antibiotici) può aggravare il decorso della malattia..

A volte la plasmaferesi è prescritta per un trattamento più efficace dell'eczema (una procedura in cui il sangue viene pulito separando il plasma, che contiene allergeni, anticorpi, varie tossine).

Le aree della pelle danneggiate devono essere protette da luce solare, gelo, vento, indumenti stretti. Quando escono, escono in campagna, dovrebbero essere coperti con un panno (vestiti, bende), se possibile.

Per il trattamento dell'eczema vengono utilizzati anche:

  • enterosorbenti (Polysorb, Enterosgel, Polyphepan e farmaci simili che legano le tossine intrappolate nel tratto digestivo);
  • antistaminici ("Suprastin", "Loratadin", "Zodak", "Ketotifen" - ci sono molti farmaci anti-allergici, quindi un rimedio specifico dovrebbe essere consigliato da un medico);
  • vitamine (in particolare gruppi B, C, E);
  • sedativi - sono necessari in situazioni in cui il paziente è tormentato dal prurito e da altre sensazioni spiacevoli, nonché se sta vivendo un sovraccarico nervoso, stress. Può essere la tintura di erba madre, valeriana o mezzi più potenti, fino ai tranquillanti, che il medico prescriverà;
  • farmaci volti a normalizzare il tratto digestivo (enzimi, agenti che ripristinano la microflora nell'intestino);
  • immunomodulatori (per eczema cronico).

Per trattare la pelle prima di applicare un rimedio locale (unguenti, creme, emulsioni), vengono utilizzati antisettici (Furacilina, Miramistina, soluzione di Fukortsin e anche il solito "biglietto verde" è adatto).

Il trattamento dell'eczema viene eseguito a casa, se la malattia non è troppo grave, l'area della lesione non è molto grande, il paziente nel suo insieme si sente soddisfacente. Quando le condizioni del paziente sono piuttosto gravi, le lesioni cutanee occupano un'area significativa del corpo, si è aggiunta un'infezione secondaria, è meglio condurre una terapia in ospedale. Anche le persone con sistema immunitario compromesso vengono inviate in ospedale, poiché i batteri che entrano nelle fessure e nelle abrasioni sulla pelle possono portare allo sviluppo di una complicazione così pericolosa come la sepsi. I bambini vengono spesso curati a casa. Se non riesci a fermare i sintomi e il benessere del bambino peggiora, si raccomanda anche un ospedale.

In ospedale, flebo e somministrazione endovenosa di glucocorticoidi, farmaci antiallergici, agenti desensibilizzanti che possono aiutare rapidamente il paziente e ridurre il rischio di complicanze.

I farmaci ormonali sono anche prescritti per via orale (quindi possono essere utilizzati a casa). Tali farmaci non sono necessari in tutti i casi; è pericoloso decidere da soli. Sono prescritti in caso di urgente necessità in brevi corsi, sotto la costante supervisione di un medico. Questo evita lo sviluppo di effetti collaterali..

Fisioterapia

Le procedure fisioterapiche svolgono un ruolo importante nel trattamento dell'eczema. Tali eventi si svolgono:

  • magnetoterapia;
  • terapia con ozono;
  • trattamento laser;
  • crioterapia (effetto a breve termine sulle eruzioni cutanee con freddo).

La fisioterapia aiuta ad eliminare il processo infiammatorio o a ridurne la gravità. La pelle guarisce più velocemente, il danno guarisce, la frequenza delle esacerbazioni diminuisce.

Durante la remissione, si raccomanda il trattamento termale di eczema, fanghi curativi, sale, minerali, bagni di radon, moderata esposizione alla luce ultravioletta.

Dieta per l'eczema

Con questa malattia, la dieta gioca un ruolo importante. Gli allergeni devono essere esclusi dalla dieta:

  • arachidi e altre noci;
  • agrumi;
  • bacche (fragole, lamponi, ribes nero, more, fragole);
  • uova
  • brodi;
  • cioccolato;
  • frutti di mare;
  • latte intero (mucca);
  • date;
  • frutti esotici (mango, ananas, frutto della passione, cachi);
  • meloni
  • alcol;
  • miele e altri prodotti dell'apicoltura.

È inoltre necessario rimuovere carni affumicate, conserve, salsicce, cibi fritti, bevande gassate, ridurre al minimo la quantità di spezie e sale utilizzati. Alcuni esperti consigliano di escludere pollo, manzo a causa di una possibile reazione del corpo alle proteine ​​contenute in questi tipi di carne. Il cibo dovrebbe essere parsimonioso per il tratto gastrointestinale, ricco di vitamine e sostanze nutritive.

Se un bambino che allatta al seno soffre di eczema, sua madre dovrebbe seguire una dieta. Con l'introduzione di alimenti complementari, è necessario scegliere prodotti ipoallergenici (riso, cereali di grano saraceno, latticini, zucchine).

Non esiste una dieta universale adatta a tutti i pazienti. Devi agire quasi con il metodo di selezione. A volte la dieta non aiuta affatto (soprattutto se stiamo parlando di una malattia derivante dal contatto con la pelle con alcune sostanze). In altre situazioni, è difficile sopravvalutare l'effetto della dieta; il rispetto delle regole comporta un miglioramento della situazione e una riduzione delle eruzioni cutanee. È molto difficile determinare gli allergeni per una persona specifica (qualcuno consuma tranquillamente il miele, ma categoricamente non tollera le uova o è coperto da un'eruzione da mandarini e fragole e i meloni possono mangiare senza conseguenze). Pertanto, devi provare, introdurre alcuni prodotti leggermente diversi nella dieta (in piccole quantità, uno alla volta) e guardare la reazione del corpo.

La durata della dieta è determinata individualmente. In caso di malattia cronica, deve essere costantemente osservato (ovviamente, è possibile un rilassamento periodico nei periodi di remissione, ma i principi generali della nutrizione e dell'esclusione degli allergeni dovrebbero essere invariati). Nella forma acuta della malattia, la dieta viene seguita per circa 2 mesi, quindi è possibile un rilassamento graduale con la completa abolizione di tutte le restrizioni (solo se tutti i problemi della pelle sono completamente scomparsi e non compaiono più).

Eczema durante la gravidanza

Durante il portamento del bambino, sono possibili varie spiacevoli sorprese con la salute, incluso l'aspetto o l'esacerbazione dell'eczema. Il fattore provocante può essere la gravidanza stessa a causa di cambiamenti ormonali. Allo stesso tempo, per molte donne che hanno sofferto di eczema prima del concepimento, i loro sintomi durante la gravidanza vengono attenuati e scompaiono completamente (ma possono divampare con rinnovato vigore dopo il parto).

I sintomi della malattia durante la gravidanza sono gli stessi di sempre (eruzione cutanea, prurito, gonfiore, arrossamento, desquamazione, pianto, fessure, microerosione), sono entrambi molto pronunciati e non molto. I sintomi minori non interferiscono con la vita abituale di una donna, ma non puoi lasciare la situazione senza controllo.

Il trattamento dell'eczema durante la gravidanza deve essere molto attento per non danneggiare il feto in via di sviluppo. Se necessario, applicare farmaci steroidi leggeri, farmaci antiallergici. Tutti i farmaci sono prescritti solo da un medico, l'automedicazione in questo caso non è solo indesiderabile, ma inaccettabile. È necessario seguire una dieta, idratare, ammorbidire la pelle, aderire al regime della giornata, dormire a sufficienza, camminare, meno nervoso, fare una doccia calda piuttosto che calda (in caso di grave esacerbazione provare ad abbandonare temporaneamente le procedure idriche). L'abbigliamento deve essere fatto di tessuti naturali (ad eccezione della lana), sciolto, non strofinare o stringere il corpo. Devi bere molta acqua (questa raccomandazione funziona non solo per le donne in gravidanza, ma anche per tutti i pazienti con diagnosi di eczema e altre malattie della pelle).

Se i sintomi sono pronunciati e i rimedi locali leggeri non aiutano, vengono prescritti farmaci più forti. Il trattamento può essere effettuato in ambito ospedaliero, ma tali situazioni sono rare.

L'eczema non è una malattia infettiva, quindi non puoi aver paura di infettare un bambino. Può causare molti inconvenienti, ma non rappresenta un pericolo particolare per mamma e bambino.

Possibili complicazioni

L'eczema raramente porta a complicazioni pericolose, ma questo non è un motivo per lasciarlo senza un trattamento adeguato. Quando si pettina, un'infezione può entrare nelle ferite, che spesso porta a lesioni pustolose. Soprattutto spesso, tali problemi si verificano nei bambini, poiché non è possibile impedire loro di pettinare la pelle pruriginosa.

L'eczema della pelle è pericoloso per le persone con immunità indebolita, perché l'infezione nei capelli può portare non solo a problemi di pelle, ma anche a sepsi - una malattia pericolosa che rappresenta una minaccia per la vita. Pertanto, in presenza di malattie del sistema immunitario, l'eczema deve essere trattato sotto costante controllo medico, spesso in ospedale.

L'eczema dei bambini può portare a complicazioni se non viene trattato o fatto in modo errato, nonché quando il bambino ha patologie concomitanti. È possibile allegare un'infezione e trasferirla in una forma generalizzata (specialmente nei neonati), che può anche portare alla morte.

Se l'eczema colpisce l'orecchio, possono verificarsi stenosi (restringimento del lume) del canale uditivo esterno. Questo porta a problemi di udito..

L'eczema influenza lo stato psicologico del paziente. Può soffrire di insonnia causata da prurito, nervosismo, ansia, depressione, che è sorto a causa del decorso prolungato della malattia e del suo effetto sull'aspetto (macchie, eruzioni cutanee, croste nelle aree visibili possono causare lo sviluppo di complessi, riluttanza a comunicare con gli altri). Le persone spesso non hanno familiarità con la natura dell'eczema, hanno paura di contrarlo, evitano i contatti (strette di mano, abbracci, tocchi), il che provoca ulteriore sofferenza ai pazienti che si sentono emarginati.

Prevenzione

In molti casi è impossibile curare completamente l'eczema. Ma puoi ridurre il numero di esacerbazioni e la loro gravità. Segui regole semplici e dirette:

  • Rispettare l'igiene personale. È necessario prendersi cura con cura della pelle. Senza esacerbazioni, la pelle dovrebbe essere inumidita con creme speciali, emulsioni, che sono raccomandate dal medico. Durante le esacerbazioni, è necessario ridurre il numero di procedure idriche o, se la posizione delle eruzioni cutanee lo consente, abbandonarle completamente. Le eruzioni cutanee vengono trattate con soluzioni antisettiche e decotti di erbe (camomilla, corteccia di quercia, ma solo se non sono allergici). I pazienti non devono frequentare bagni e saune (indipendentemente dallo stadio e dal tipo di eczema).
  • Segui il regime, dormi abbastanza, evita lo stress e il sovraccarico nervoso.
  • Mangia correttamente, riduci il numero di cibi affumicati, salati e fritti, dai la preferenza ai cibi in umido, bolliti e al forno. La dieta dovrebbe contenere molte verdure, frutta (quelle a cui non c'è ipersensibilità), latticini.
  • Indossa abiti realizzati con tessuti naturali (cotone, lino), non surriscaldare. L'abbigliamento deve essere comodo, non sfregare, non troppo stretto, non ferire la pelle irritata. Vale la pena rifiutare di usare tessuti di lana sintetici.
  • Monitorare la salute e curare le malattie concomitanti (dalla carie agli elminti), sottoporsi a una visita medica in tempo. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al sistema digestivo.
  • Sbarazzarsi di cattive abitudini (come il fumo) che possono peggiorare la malattia.
  • Seguire i consigli del medico, soprattutto se la malattia è cronica. I pazienti sono generalmente registrati con un allergologo o un dermatologo con una visita obbligatoria dal medico una volta ogni sei mesi o un anno o con una esacerbazione. Non puoi sperimentare medicine, uso incontrollato di rimedi popolari (possono causare aggravamento dei sintomi, complicanze e peggioramento della condizione). Non puoi prescrivere tu stesso unguenti ormonali, aumentare o diminuire il dosaggio e la durata del loro uso.
  • Ai primi segni di una malattia o esacerbazione, dovresti consultare un medico (dermatologo).
  • Se necessario, interagire con sostanze chimicamente attive, ad esempio durante la pulizia, è necessario proteggere la pelle con guanti, indumenti, se possibile, spostare l'esecuzione di tale lavoro su qualcun altro.

In molti casi, il dosaggio al sole (al mattino o alla sera) è utile, tuttavia è meglio consultare il proprio medico al riguardo.

Va ricordato che la gravità e la frequenza delle esacerbazioni, la durata della remissione e la qualità della vita dipendono dal rispetto delle raccomandazioni..