Erius - istruzioni per l'uso, recensioni, analoghi e forme di rilascio (sciroppo o gocce, compresse da 5 mg e 2,5 mg per riassorbimento) farmaci per il trattamento dell'orticaria e della rinite allergica negli adulti, nei bambini e in gravidanza. Composizione

Allergeni

In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'uso del farmaco Erius. Fornisce feedback dai visitatori del sito - i consumatori di questo farmaco, nonché le opinioni degli specialisti medici sull'uso di Erius nella loro pratica. Una grande richiesta è quella di aggiungere attivamente le tue recensioni sul farmaco: il medicinale ha aiutato o meno a sbarazzarsi della malattia, quali complicanze ed effetti collaterali sono stati osservati, probabilmente non annunciati dal produttore nell'annotazione. Analoghi di Erius in presenza di analoghi strutturali disponibili. Utilizzare per il trattamento dell'orticaria e della rinite allergica negli adulti, nei bambini, nonché durante la gravidanza e l'allattamento. La composizione e l'interazione del farmaco con l'alcol.

Erius è un antistaminico ad azione prolungata, un bloccante dei recettori periferici dell'istamina H1. La desloratadina è il principale metabolita attivo della loratadina. Inibisce una cascata di reazioni infiammatorie allergiche, incl. rilascio di citochine pro-infiammatorie, tra cui IL-4, IL-6, IL-8, IL-13 interleuchine, rilascio di chemiochine pro-infiammatorie, produzione di anioni superossido con neutrofili polimorfonucleari attivati, adesione e chemiotassi di eosinofili, isolamento di molecole di adesione come P-IgE rilascio indiretto di istamina, prostaglandine D2 e ​​leucotriene C4. Pertanto, previene lo sviluppo e facilita il decorso delle reazioni allergiche, ha un effetto antiprurito e antiessudativo, riduce la permeabilità capillare, impedisce lo sviluppo di edema tissutale, spasmo della muscolatura liscia.

Il farmaco non influisce sul sistema nervoso centrale, praticamente non ha un effetto sedativo (non provoca sonnolenza) e non influenza il tasso di reazioni psicomotorie.

Non provoca il prolungamento dell'intervallo QT sull'ECG.

L'azione di Erius inizia entro 30 minuti dall'ingestione e dura 24 ore.

Composizione

Desloratadina + eccipienti.

farmacocinetica

Dopo aver assunto il farmaco all'interno, Erius è ben assorbito dal tratto digestivo. L'ingestione simultanea di cibo o l'uso simultaneo di succo di pompelmo non influisce sulla distribuzione della desloratadina. Non attraversa la barriera emato-encefalica (BBB). La desloratadina viene escreta sotto forma di un composto di glucuronide e in piccola quantità (meno del 2% con urina e meno del 7% con feci) invariata.

indicazioni

  • rinite allergica (eliminazione o sollievo di starnuti, congestione nasale, muco dal naso, prurito al naso, prurito al palato, prurito e arrossamento degli occhi, lacrimazione);
  • orticaria (riduzione o eliminazione del prurito cutaneo, eruzione cutanea).

Moduli di rilascio

5 mg compresse rivestite con film.

Compresse da riassorbimento da 2,5 mg e 5 mg.

Sciroppo (forma infantile ideale del farmaco).

Altre forme, che si tratti di gocce, spray o unguenti, al momento della pubblicazione nella directory non esistevano.

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

Ad adulti e adolescenti di età pari o superiore a 12 anni vengono prescritti 5 mg 1 volta al giorno, indipendentemente dall'assunzione di cibo, preferibilmente alla stessa ora del giorno.

La compressa deve essere deglutita intera senza masticare, lavata con una piccola quantità di acqua.

Ai bambini da 1 a 5 anni vengono prescritti 1,25 mg (2,5 ml di sciroppo) una volta al giorno; bambini di età compresa tra 6 e 11 anni - 2,5 mg (5 ml di sciroppo) una volta al giorno; adulti e adolescenti di età superiore ai 12 anni - 5 mg (10 ml di sciroppo) una volta al giorno.

Lo sciroppo viene assunto per via orale, indipendentemente dal pasto, lavato con una piccola quantità di acqua.

Effetto collaterale

  • fatica
  • bocca asciutta
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • tachicardia;
  • palpitazioni
  • anafilassi;
  • angioedema;
  • prurito
  • orticaria;
  • eruzione cutanea;
  • nausea;
  • diarrea;
  • aumento della temperatura corporea;
  • insonnia.

Controindicazioni

  • gravidanza;
  • allattamento (allattamento al seno);
  • età fino a 1 anno (per sciroppo);
  • età fino a 12 anni (per compresse rivestite);
  • malattie ereditarie (intolleranza al fruttosio, malassorbimento di glucosio / galattosio o carenza di saccarosio / isomaltasi nel corpo) dovute alla presenza di saccarosio e sorbitolo nello sciroppo;
  • ipersensibilità al farmaco.

Gravidanza e allattamento

L'uso del farmaco durante la gravidanza non è raccomandato a causa della mancanza di dati clinici sulla sicurezza del suo uso in questo periodo.

La desloratadina viene escreta nel latte materno, pertanto non è raccomandato l'uso di Erius durante l'allattamento.

istruzioni speciali

L'efficacia e la sicurezza dell'uso di Erius sotto forma di sciroppo nei bambini di età inferiore a 1 anno non sono state stabilite.

Nella maggior parte dei casi, la rinite nei bambini di età inferiore ai 2 anni ha una natura infettiva. Non sono stati condotti studi sull'efficacia di Erius nella rinite dell'eziologia infettiva..

La diagnosi differenziale tra rinite allergica e rinite di diversa origine nei bambini di età inferiore ai 2 anni presenta alcune difficoltà. Quando si esegue una diagnosi differenziale, è necessario prestare attenzione alla presenza o all'assenza di focolai di infezione o anomalie strutturali del tratto respiratorio superiore, una storia medica approfondita, esame, nonché appropriati test di laboratorio e test cutanei.

Mangiare non influisce sull'efficacia del farmaco.

Influenza sulla capacità di guidare un'auto e sui meccanismi di controllo

Alla dose raccomandata, Erius non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

Interazione farmacologica

Erius non migliora l'azione dell'etanolo (alcool) sul sistema nervoso centrale.

Non è stata rilevata alcuna interazione clinicamente significativa con altri farmaci.

Analoghi del farmaco Erius

Analoghi strutturali del principio attivo:

  • desloratadina;
  • Desloratadine Teva;
  • Emisolfato di desloratadina;
  • Lordestine.

Istruzioni per l'uso ERIUS ® (AERIUS) tab

Forma di rilascio, composizione e confezione

Le compresse sono rivestite con un film (film) azzurro, rotondo, biconvesso, su un lato è un marchio della società Schering-Plough (sotto forma di lettere stilizzate dell'alfabeto latino "S" e "P").

1 etichetta.
desloratadina5 mg

Eccipienti: calcio idrogeno fosfato diidrato, cellulosa microcristallina, amido di mais, talco.

Composizione della calotta: lattosio monoidrato, idrossipropilmetilcellulosa, biossido di titanio, polietilenglicole, vernice blu alluminio FD&C n. 2, cera carnauba, cera bianca.

10 pezzi. - blister (1) - scatole di cartone.

effetto farmacologico

La desloratadina è un antistaminico non sedativo a lunga durata d'azione che ha un effetto antagonistico selettivo sui recettori periferici dell'istamina H1. Dopo somministrazione orale, la desloratadina blocca selettivamente i recettori periferici dell'istamina H1, poiché la sostanza non penetra nella barriera emato-encefalica.

Studi in vitro hanno dimostrato che la desloratadina ha un effetto antiallergico, compreso l'inibizione del rilascio di citochine pro-infiammatorie, tra cui IL-4, IL-6, IL-8 e IL-13, dai mastociti / basofili umani e inibisce anche l'espressione della molecola di adesione P β-selectina nelle cellule endoteliali. Il significato clinico di questi dati rimane sconosciuto..

Negli studi clinici a dosi multiple, l'uso quotidiano di desloratadina in una dose inferiore a 20 mg per 14 giorni non è stato accompagnato da cambiamenti statisticamente o clinicamente significativi nel sistema cardiovascolare. In uno studio clinico-farmacologico sull'uso del farmaco Erius alla dose di 45 mg / die (9 volte la dose terapeutica) per 10 giorni non è stata osservata un'estensione dell'intervallo QTc.

Negli studi sull'interazione con ketoconazolo ed eritromicina, non sono stati rilevati cambiamenti clinicamente significativi nella concentrazione di desloratadina nel plasma.

Erius non attraversa la barriera emato-encefalica. Negli studi clinici controllati con una dose raccomandata di 5 mg, la frequenza della sonnolenza non ha superato quella del gruppo placebo. Negli studi clinici, Erius non ha influenzato la funzione psicomotoria quando ha assunto una dose non superiore a 7,5 mg.

In uno studio a dose singola su adulti, 5 mg di desloratadina non hanno influenzato i parametri standard di prestazione in volo, incluso non hanno causato un aumento della sonnolenza soggettiva o compromesso la capacità di svolgere attività di volo.

Negli studi clinici e farmacologici, la desloratadina non ha migliorato gli effetti dell'alcol, come alterazione della funzione psicomotoria e sonnolenza. I risultati dei test psicomotori non differivano significativamente nei pazienti che avevano ricevuto desloratadina e placebo da soli o in associazione con alcol..

Nei pazienti con rinite allergica, Erius si è dimostrato efficace nell'alleviare i sintomi come starnuti, secrezione nasale e prurito, nonché prurito e arrossamento degli occhi, lacrimazione, prurito del palato.

Erius controlla efficacemente i sintomi per 24 ore L'efficacia delle compresse Erius non è stata chiaramente dimostrata negli studi sugli adolescenti di età compresa tra 12 e 17 anni..

Oltre alla classificazione consolidata della rinite (stagionale e per tutto l'anno), la rinite allergica può essere suddivisa in intermittente e persistente in base alla durata dei sintomi. Con la rinite intermittente, i sintomi si osservano meno di 4 giorni a settimana o meno di 4 settimane all'anno. Con rinite persistente - più di 4 giorni a settimana o più di 4 settimane all'anno.

Erius ha alleviato in modo abbastanza efficace le condizioni dei pazienti con rinite allergica stagionale in base al punteggio totale del questionario sulla qualità della vita dei pazienti con rinocongiuntivite. Il massimo miglioramento è stato osservato nel campo dei problemi pratici e delle attività quotidiane, limitato dalla presenza di sintomi.

Come modello clinico di orticaria, l'orticaria idiopatica cronica è stata studiata sulla base della somiglianza dei loro principali meccanismi patofisiologici, indipendentemente dall'eziologia e dall'assenza di problemi nel potenziale reclutamento di pazienti affetti da una malattia cronica. Poiché il rilascio di istamina è un fattore causale in tutti i tipi di orticaria, si prevede che la desloratadina sia un trattamento efficace per i sintomi di altri tipi di orticaria, inclusa l'orticaria idiopatica cronica, come indicato nelle linee guida cliniche.

In due studi di sei settimane controllati con placebo in pazienti con orticaria cronica idiopatica, Erius ha efficacemente attenuato il prurito e ridotto la dimensione e il numero di eruzioni cutanee alla fine del primo ciclo di trattamento. In ogni studio, l'effetto è persistito per 24 ore dopo la dose. Come in altri studi sugli antistaminici nell'orticaria cronica idiopatica, è stata esclusa una percentuale inferiore di pazienti considerati resistenti agli antistaminici. Più del 50% di sollievo dal prurito è stato osservato nel 55% dei pazienti che hanno ricevuto il trattamento con desloratadina, rispetto al 19% dei pazienti che hanno ricevuto placebo. Il trattamento con Erius ha anche ridotto significativamente l'effetto negativo della malattia sul sonno e l'attività durante il giorno, determinato da una scala a quattro punti utilizzata per valutare queste variabili.

farmacocinetica

La desloratadina inizia a essere rilevata nel plasma entro 30 minuti dalla somministrazione. La C max di desloratadina nel plasma si ottiene in media dopo 3 ore, la T 1/2 è in media 27 ore Il grado di cumulo della desloratadina corrisponde alla sua T 1/2 (circa 27 ore) e alla frequenza d'uso (1 volta / giorno).

La biodisponibilità della desloratadina era proporzionale alla dose nell'intervallo da 5 a 20 mg.

In uno studio di farmacocinetica, in cui le caratteristiche demografiche dei pazienti erano paragonabili a quelle della popolazione generale di persone con rinite allergica stagionale, il 4% dei soggetti ha raggiunto concentrazioni più elevate di desloratadina. Questa percentuale può variare a seconda dell'origine etnica. La desloratadina C max era quasi 3 volte superiore dopo circa 7 ore con un'emivita di eliminazione finale di circa 89 ore Il profilo di sicurezza di questi soggetti non differiva da quello della popolazione generale.

La desloratadina moderatamente (83-87%) si lega alle proteine ​​plasmatiche. Quando si utilizza desloratadina in una dose di 5-20 mg 1 volta / die per 14 giorni, non vi sono stati segni di cumulo clinicamente significativo del farmaco.

Gli enzimi responsabili del metabolismo della desloratadina non sono ancora stati stabiliti e pertanto non è possibile escludere completamente la probabilità di interazione con altri farmaci. I risultati di studi in vivo e in vitro hanno dimostrato che la desloratadina non inibisce il CYP3A4 o il CYP2D6 e non è né un substrato né un inibitore della glicoproteina P.

In uno studio con una singola dose di desloratadina in una dose di 7,5 mg, è stato scoperto che il cibo (colazione ricca di grassi) o il succo di pompelmo non ha influenzato la distribuzione della desloratadina.

Erius

Prezzi nelle farmacie online:

Erius - un antistaminico per combattere patologie allergiche.

Forma di rilascio e composizione di Erius

Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse blu rivestite e sotto forma di uno sciroppo di arancia trasparente, il cui principio attivo principale è la desloratadina.

Come sostanze ausiliarie sono:

  • in compresse - calcio idrogeno fosfato diidrato, cellulosa microcristallina, talco, amido di mais; la composizione del guscio della compressa comprende: cera bianca e carnauba, lattosio monoidrato, biossido di titanio, ipromellosa, macrogol, vernice di alluminio blu;
  • sciroppata - acido citrico anidro, sorbitolo, glicole propilenico, citrato di sodio diidrato, saccarosio, benzoato di sodio, edetato di disodio, aroma, giallo colorante, acqua depurata.

Azione farmacologica di Erius

Erius è un agente antiallergico a lunga azione che blocca l'istamina H periferica1-recettori. Il principale ingrediente attivo del farmaco è la desloratadina, il principale metabolita attivo della loratadina, che inibisce le reazioni allergiche, incluso il rilascio di citochine, tra cui interleuchine, il rilascio di chemochine, la produzione di anioni superossido, la chemiotassi e l'adesione degli eosinofili, il rilascio di P-selectina, IgE, D4 leucotland2.

Grazie a ciò, si verificano prevenzione e sollievo delle reazioni allergiche..

Erius ha effetti antipruriginosi e antiessudativi, riduce la permeabilità capillare, previene lo spasmo della muscolatura liscia, lo sviluppo dell'edema.

Il farmaco non influisce sul sistema nervoso centrale, non ha quasi alcun effetto sedativo, non estende l'intervallo QT.

Erius inizia ad agire mezz'ora dopo l'ingestione, il suo effetto dura per tutto il giorno.

Indicazioni per l'uso di Erius

Secondo le istruzioni, Erius è nominato per:

  • eliminazione o attenuazione della congestione nasale, starnuti, prurito al naso, muco dal naso, prurito al palato, arrossamento e prurito agli occhi, lacrimazione con rinite allergica;
  • eliminare o ridurre l'eruzione cutanea e il prurito cutaneo con orticaria.

Controindicazioni all'uso di Erius

Secondo le istruzioni, Erius non è nominato:

  • in presenza di ipersensibilità ai componenti inclusi nel farmaco;
  • malattie ereditarie, come malassorbimento di glucosio / galattosio, carenza di saccarosio / isomaltasi, intolleranza al fruttosio, poiché lo sciroppo contiene saccarosio e sorbitolo;
  • durante la gravidanza e l'allattamento;
  • di età inferiore a un anno (sciroppo);
  • di età inferiore ai 12 anni (compresse).

Erius deve essere usato con estrema cautela in caso di grave insufficienza renale..

Metodo di somministrazione e dosaggio di Erius

Il farmaco viene assunto per via orale. La compressa viene deglutita intera, lavata con diversi sorsi d'acqua. Anche lo sciroppo deve essere lavato.

  • compresse: una volta al giorno a 5 mg, principalmente alla stessa ora del giorno;
  • sciroppo: adulti e adolescenti di età superiore ai 12 anni - una volta al giorno, 10 ml; bambini 1-5 anni - una volta al giorno, 2,5 ml; bambini 6-11 anni - una volta al giorno per 5 ml.

Effetti collaterali di Erius

Secondo le recensioni, Erius potrebbe avere effetti collaterali.

Compresse: sistema cardiovascolare: palpitazioni, tachicardia.

Apparato digerente: aumento dell'attività degli enzimi epatici, aumento della bilirubina.

Reazioni allergiche: eruzione cutanea, anafilassi.

Durante l'assunzione di compresse di Erius, è stato anche notato: secchezza delle fauci, affaticamento, mal di testa.

Sciroppo: di età inferiore ai 2 anni - febbre, diarrea, insonnia.

Negli adolescenti e negli adulti: secchezza delle fauci, affaticamento, mal di testa.

Sono stati rari effetti collaterali come sonnolenza, vertigini, palpitazioni, tachicardia, nausea, vomito, diarrea, dolore addominale, dispepsia, aumento della bilirubina, transaminasi epatiche, orticaria, rash, anafilassi, prurito, angioedema..

Overdose

Secondo le recensioni di Erius, non sono stati registrati casi di overdose di droga.

In caso di somministrazione accidentale di una grande quantità di Erius, deve essere eseguita la lavanda gastrica, seguita dall'assunzione di carbone attivo e terapia sintomatica (se necessario).

Gravidanza e allattamento

Poiché non sono disponibili dati clinici sulla sicurezza di Erius durante la gravidanza, non sono accettati durante questo periodo.

Anche l'uso del farmaco non è raccomandato durante l'allattamento, poiché la desloratadina viene escreta nel latte materno.

Interazione con altri farmaci

Nessuna interazione clinicamente significativa di Erius con qualsiasi farmaco.

L'azione dell'etanolo sul sistema nervoso centrale non è potenziata da Erius.

istruzioni speciali

La sicurezza e l'efficacia dell'uso dello sciroppo Erius di età inferiore a un anno non sono state stabilite.

La rinite nell'infanzia (meno di 2 anni) è generalmente causata dalla presenza di infezione. Non ci sono stati studi volti a determinare l'efficacia del farmaco per la rinite infettiva..

Determinare la natura della rinite (allergica o di altra origine) nei bambini di età inferiore ai 2 anni è piuttosto difficile. Quando si effettua una diagnosi differenziale, è necessario tenere conto della presenza di anomalie del tratto respiratorio superiore e focolai di infezione, risultati di test di laboratorio e test cutanei, anamnesi.

Quando assume il farmaco nelle dosi prescritte dalle istruzioni, Erius non influisce sul livello di concentrazione dell'attenzione e sulla velocità delle reazioni, e quindi sulla capacità di controllare i meccanismi.

Analoghi di Erius

Analoghi di Erius sono droghe come Desloratadine, Ezlor, Lordestine.

Condizioni di conservazione per Erius

Il farmaco viene conservato a una temperatura non superiore a 30º.

Erius

Erius è un farmaco antistaminico efficace che viene utilizzato nel trattamento delle allergie di varia origine.

Questo bloccante selettivo del recettore antistaminico del corpo ha il principio attivo desloratadina, un metabolita della loratadina noto a tutti. Il vantaggio principale di questo farmaco di nuova generazione è la completa assenza di un effetto sedativo, a seguito del quale il paziente non avverte affatto sonnolenza o affaticamento.

In questo articolo considereremo perché i medici prescrivono Erius, comprese le istruzioni per l'uso, analoghi e prezzi di questo farmaco nelle farmacie. REVISIONI REALI di persone che hanno già usato Erius possono essere lette nei commenti.

Composizione e forma di rilascio

Gruppo clinico e farmacologico: bloccante del recettore dell'istamina H1. Farmaco antiallergico. Il farmaco può essere presentato nella seguente forma:

  • Una preparazione per compresse, sotto forma di pillole di un colore blu pallido, arrotondata reciprocamente convessa. Da un lato è un'incisione stilizzata "sp".
  • Lo sciroppo è un liquido trasparente, moderatamente viscoso e viscoso di una tonalità arancione con gusto e aroma specifici.

In tutti gli studi, il principio attivo del preparato Erius ha superato in modo significativo l'efficacia del placebo, inclusa l'eliminazione della congestione nasale, che è leggermente influenzata da antistaminici simili.

A cosa serve Erius??

Indicazioni per l'uso di Erius Secondo le istruzioni, Erius è efficace contro malattie come:

  1. Rinite allergica (inclusa intermittente e persistente);
  2. Orticaria idiopatica cronica.
  3. Febbre da fieno, destinata al rapido sollievo (eliminazione di fenomeni dolorosi) di prurito agli occhi, starnuti, lacrimazione, tosse, gonfiore della mucosa nasale, iperemia congiuntivale.

effetto farmacologico

Erius è un antistaminico, un bloccante selettivo dei recettori periferici dell'istamina H1. Il principio attivo di erius è la desloratadina, il metabolita primario attivo della loratadina. Il farmaco non provoca sedazione.

È stato dimostrato che l'assunzione della dose raccomandata (5 mg al giorno) provoca una frequenza di sonnolenza, che non differisce dal gruppo placebo. Negli studi sulla fase preclinica, non sono state rilevate discrepanze quantitative o qualitative tra loratadina e desloratadina riguardo alla tossicità delle dosi comparative (data la concentrazione del metabolita attivo, desloratadina).

Istruzioni per l'uso

È meglio consultare un medico su come utilizzare il preparato Erius. Il fatto è che non tutti i pazienti sono idonei per un dosaggio generalmente accettato, quindi, per la tua tranquillità, dovresti cercare l'aiuto di un medico. Erius è abbastanza semplice da usare:

  • Erius - pillole. Per adulti e bambini di età superiore ai 12 anni, 1 compressa (5 mg) è prescritta una volta al giorno. Non masticare il tablet, bere molta acqua. Il farmaco viene assunto indipendentemente dall'ora del pasto. Si consiglia di assumere contemporaneamente. La durata della somministrazione è determinata dal decorso della malattia e dalla sua gravità. Nel trattamento di forme intermittenti di rinite allergica, la ricezione di erius viene interrotta quando i sintomi si fermano e riprendono quando ricompaiono. Con la rinite persistente, il trattamento può essere prescritto in modo continuo (per l'intero periodo di contatto del paziente con l'allergene).
  • Ai bambini che non hanno ancora 12 anni viene mostrato lo sciroppo Erius. È prescritto per 10 ml / 1 r.d. Bambini da 6 a 11 mesi. - 1 mg, da 1-5 anni - 1,25 mg, da 6-11 anni - 2,5 mg.

Nel caso in cui il paziente abbia una forma intermittente di rinite, è possibile utilizzare "Erius" prima di interrompere le sindromi, ma se riprendono di nuovo - continuare il trattamento.

Controindicazioni

Il farmaco "Erius" è controindicato nei pazienti che hanno una maggiore sensibilità del corpo a determinati componenti del farmaco, in quanto può provocare reazioni potenzialmente letali di intolleranza individuale al farmaco di origine allergica o non allergica.

Lo sciroppo contiene zuccheri semplici nella sua composizione, che può avere un effetto negativo sulle persone con alcune malattie ereditarie..

Poiché Erius viene escreto insieme all'urina, i pazienti che soffrono di gravi malattie renali e compromissione della funzionalità devono assumere questo medicinale con maggiore cautela e solo come indicato da un medico.

Effetti collaterali

Come qualsiasi prodotto farmaceutico, questo farmaco ha i suoi effetti collaterali minori da vari sistemi del corpo umano.

Uno sciroppo è in grado di causare tali reazioni avverse:

  • Nei bambini di età inferiore a 2 anni con l'uso di Erius, sono stati osservati i seguenti eventi avversi, la cui frequenza era leggermente superiore rispetto all'uso di placebo: diarrea, febbre, insonnia.
  • Nei bambini di età compresa tra 2 e 11 anni, con l'uso di Erius, la frequenza degli effetti collaterali era la stessa del placebo.
  • Negli adulti e negli adolescenti (di età pari o superiore ai 12 anni), sono stati osservati i seguenti eventi avversi con Erius, la cui frequenza era leggermente superiore rispetto al placebo: aumento dell'affaticamento, secchezza delle fauci, mal di testa.

Quando si utilizza il farmaco negli adulti e negli adolescenti alla dose raccomandata di 5 mg / die, l'incidenza di sonnolenza non è stata superiore rispetto al placebo.

I seguenti effetti indesiderati sono stati molto rari:

  • Dal lato del sistema nervoso centrale: vertigini, sonnolenza.
  • Dal sistema cardiovascolare: tachicardia, palpitazioni.
  • Dal sistema digestivo: dolore addominale, nausea, vomito, dispepsia, diarrea, aumento della bilirubina, enzimi epatici nel siero del sangue.
  • Reazioni allergiche: anafilassi, angioedema, prurito, eruzione cutanea, orticaria.

Compresse rivestite:

  • Durante l'utilizzo del farmaco, sono stati osservati aumento della fatica (1,2%), secchezza delle fauci (0,8%), mal di testa (0,6%).
  • Dal sistema cardiovascolare: molto raramente - tachicardia, palpitazioni.
  • Dal sistema digestivo: molto raramente - aumento dell'attività degli enzimi epatici, aumento della concentrazione di bilirubina.
  • Reazioni allergiche: molto raramente - anafilassi, eruzione cutanea.

Durante la gravidanza e l'allattamento

Sulla base del fatto che non esistono prove convincenti che confermino o rifiutino l'effetto negativo del farmaco sul corpo della madre o del bambino, l'uso del farmaco in qualsiasi fase della gravidanza è controindicato. Se Erius viene usato durante l'allattamento, viene interrotto durante il trattamento fino a quando tutti i componenti del farmaco non vengono completamente eliminati..

Analoghi di Erius

Analoghi di Erius sono droghe come Desloratadine, Ezlor, Lordestine.

Il prezzo medio di compresse Erius nelle farmacie (Mosca) 550 rubli.

Termini di vacanza in farmacia

Il farmaco è approvato per l'uso come mezzo di OTC.

Istruzioni per l'uso medico del farmaco Erius ®

Numero di registrazione: P N014704 / 02

Nome commerciale del farmaco

Nome internazionale non proprietario

Forma di dosaggio

Compresse rivestite con film

Composizione

Principio attivo: desloratadina 5 mg. Eccipienti: calcio idrogeno fosfato diidrato 53 mg, cellulosa microcristallina 28 mg, amido di mais 11 mg, talco 3 mg. Conchiglia: opadray blu (lattosio monoidrato, ipromellosa, biossido di titanio, macrogol, vernice blu alluminio) 6 mg, opadra trasparente (ipromellosa, macrogol) 0,6 mg, cera di carnauba 0,005 mg, cera d'api bianca 0,005 mg.

Descrizione

Compresse rotonde biconvesse di colore blu. Su un lato del tablet, il marchio Schering-Plough è stampato sotto forma di lettere stilizzate SP.

Gruppo farmacoterapico

Antiallergico: bloccante del recettore dell'istamina H1.

Codice ATX: R06AX27.

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica
Antistaminico ad azione prolungata. È il principale metabolita attivo della loratadina. Inibisce la cascata di reazioni infiammatorie allergiche, tra cui il rilascio di citochine pro-infiammatorie, tra cui interleuchine IL-4, IL6, IL-8, IL-13, il rilascio di chemochine pro-infiammatorie (RANTES), la produzione di anioni superossido con neutrofili polimorfonucleari attivati, adesione e chemiotassi molecole di adesione come P-selectina, rilascio di istamina mediato da IgE, prostaglandina D2 e ​​leucotriene C4. Pertanto, previene lo sviluppo e facilita il decorso delle reazioni allergiche, ha un effetto antiprurito e antiessudativo, riduce la permeabilità capillare, impedisce lo sviluppo di edema tissutale, spasmo della muscolatura liscia. Il farmaco non influisce sul sistema nervoso centrale, praticamente non ha un effetto sedativo (non provoca sonnolenza) e non influisce sulla velocità delle reazioni psicomotorie. Negli studi clinici e farmacologici sull'uso della desloratadina nella dose terapeutica raccomandata, non vi è stato alcun prolungamento dell'intervallo QT sull'ECG. L'azione del farmaco Erius® inizia entro 30 minuti dall'ingestione e dura 24 ore.

farmacocinetica
La desloratadina è ben assorbita nel tratto gastrointestinale. Viene determinato nel plasma sanguigno 30 minuti dopo l'ingestione. La concentrazione massima viene raggiunta in media 3 ore dopo la somministrazione. Non attraversa la barriera emato-encefalica. La comunicazione con le proteine ​​plasmatiche è dell'83-87%. Se usato negli adulti e negli adolescenti per 14 giorni alla dose di 5 mg a 20 mg una volta al giorno, non si osserva un cumulo clinicamente significativo del farmaco. L'assunzione simultanea di cibo o succo di pompelmo non influisce sulla distribuzione di desloratadina quando usato alla dose di 7,5 mg una volta al giorno. La desloratadina non è un inibitore del CYP3A4 e del CYP2D6 e non è un substrato o un inibitore della glicoproteina-P. Metabolizzato intensivamente nel fegato mediante idrossilazione con formazione di 3-OH-desloratadina, combinata con glucuronide. Solo una piccola parte della dose orale viene escreta dai reni (

Istruzioni per l'uso del farmaco di una nuova generazione Erius

Erius è un farmaco antiallergenico dell'ultima (terza) generazione con esposizione prolungata. La medicina originale è uno degli antistaminici più sicuri, blocca il rilascio di istamina libera..

Quando assume Erius in rari casi, compaiono fenomeni negativi, il farmaco non differisce nella sedazione, quindi, a causa dell'uso di un'allergia, non nota una tendenza a dormire. Ulteriori informazioni su proprietà, forme di dosaggio e generici, indicazioni, controindicazioni, costo dall'articolo..

Composizione, forme di dosaggio, produttore

Il farmaco brevettato è prodotto dalla società farmaceutica belga Schering-Plough Labo N. V. ed è venduto in farmacia in due forme di dosaggio:

La principale sostanza farmaceutica è la desloratadina, un prodotto del trattamento della loratadina. 5 mg di sostanza sono per compressa di Erius e 0,5 mg per 1 ml di sospensione. Le caratteristiche distintive delle forme di dosaggio sono visibili nella tabella:

pilloleSciroppo
Descrizione• coperto con un rivestimento a film sottile;
• Con una tinta blu;
• forma rotonda convessa;
• Con incisione unilaterale SP (Schering-Plough);
• Nessun odore caratteristico.
• Trama trasparente;
• Sospensione di colore arancione;
• Nessun odore caratteristico.
Componenti aggiuntivi• Centro clienti;
• Idroortofosfato di calcio;
• amido di mais;
• Talco.
• sorbitolo;
• Soluzione di glicole propilenico;
• Anidride dell'acido citrico;
• Benzoato di sodio;
• sale disodico;
• Fragranza n. 15864;
• saccarosio;
• Colorante;
• Acqua distillata.
ConfezioneProdotto in blister da 7 o 10 compresse. I blister vengono inseriti in imballaggi di cartone con marchio..Bottiglie di vetro scuro con un misurino da 2,5 ml. Nelle farmacie, è possibile acquistare una sospensione in un dosaggio di 60 e 120 ml.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Erius è un medicinale antiallergico di terza generazione, senza effetto sedativo, ovvero dopo aver usato il medicinale una persona non è incline a dormire. Il medicinale non appartiene all'omeopatico o all'ormone, viene preso dal corso - se usato, i segni di allergia non daranno fastidio al paziente.

Erius è un bloccante dell'istamina ed elimina i sintomi allergici: prurito, eruzione cutanea epidermica, macchie rosse, gonfiore della pelle e altri segni. La desloratadina non attraversa la barriera fisiologica tra il sistema circolatorio e il sistema nervoso centrale.

Erius è un farmaco antiallergico, decongestionante, antiexudativo con una maggiore durata d'azione. A causa della ricezione, gli spasmi muscolari vengono eliminati, la permeabilità vascolare ridotta, prevenendo il gonfiore dei tessuti.

L'effetto del componente farmaceutico attivo - desloratadina - si fa sentire tra 20 e 25 minuti dopo l'uso, la sostanza viene assorbita dallo stomaco e dal duodeno in breve tempo. Secondo gli studi, dopo mezz'ora, la desloratadina viene visualizzata nel siero del sangue e 3 ore dopo la somministrazione, viene rilevata la massima concentrazione di desloratadina. La funzione metabolica viene svolta dal fegato e l'escrezione del farmaco (escrezione) avviene principalmente dai reni. Una singola dose di medicina è sufficiente per eliminare i sintomi.

Studi scientifici hanno confermato che l'assunzione di Erius in una quantità di 20 mg per 24 ore in 2 settimane non provoca disturbi del sistema circolatorio e, a causa del consumo di alimenti ad alto contenuto di grassi e succo di pompelmo, l'efficacia del farmaco non si indebolisce. Inoltre, a differenza degli antistaminici I - II generazione, Erius non inibisce l'attività cerebrale.

Indicazioni per l'uso

Un'indicazione diretta per l'uso di Erius è un'allergia sotto forma di:

  1. Rinocongiuntivite con rinorrea, congestione nasale, attacchi di starnuti, lacrimazione, fotofobia, infiammazione della membrana connettiva oculare, iperemia congiuntivale, sensazioni di prurito sulle mucose;
  2. La febbre da fieno (febbre da fieno) è un'allergia stagionale al polline di piante altamente allergeniche;
  3. Eruzione cutanea di ortica con prurito epidermico.

Oltre alle allergie, viene spesso prescritto un farmaco per eliminare i sintomi di dermatosi e dermatiti di varie eziologie:

  • neurodermite;
  • Esposizione negativa ai raggi ultravioletti (sole);
  • Allergia al freddo;
  • Intolleranza alimentare individuale;
  • Dermatite da contatto e atopica;
  • Dermatite erpetiforme.

Un medicinale antiallergico non cura l'infezione, ma allevia l'infiammazione e ha un effetto antiprurito, motivo per cui gli esperti a volte prescrivono Erius come terapia sintomatica per le seguenti malattie del decorso infettivo:

  1. Tonsillite acuta;
  2. Varicella;
  3. Roseola traballante (lichen giber);
  4. Scabbia;
  5. Psovdosarcoptosi (pseudotomia);
  6. Linfopatia sciatica;
  7. Eczema varicoso;
  8. Laringite;
  9. Adenoidi;
  10. Perdita dell'udito 2 gradi.

Istruzioni per l'uso per bambini e adulti

Entrambe le forme di dosaggio di Erius vengono assunte una volta entro 24 ore. Una compressa da 5 mg viene bevuta indipendentemente dall'assunzione di cibo, lavata con acqua, senza masticare. Il medicinale sotto forma di confetto è prescritto ai pazienti che hanno raggiunto l'età di 12 anni e agli adulti. La sospensione è raccomandata per i bambini dai 6 mesi..

La dose di sciroppo viene calcolata in base all'età del paziente:

  • Neonati da 6 a 12 mesi - 2 ml;
  • Bambini da 1 a 5 anni - 2,5 ml;
  • Bambini da 6 a 11 anni - 5 ml;
  • Pazienti di età superiore ai 12 anni - 10 ml.

Le dosi non sono aggiustate indipendentemente. In assenza di efficacia, la dose non deve essere superata - è meglio consultare un allergologo, immunologo - per selezionare un medicinale con un effetto simile.

La durata terapeutica è stabilita da uno specialista. Con una forma debole di ipersensibilità, Erius viene assunto prima dell'inizio della remissione. Se viene diagnosticata una risposta immunitaria di un decorso complesso, il medico prolunga il farmaco o lo sostituisce con un farmaco sinonimo.

Effetto collaterale, overdose

Erius, come altri medicinali, ha una serie di conseguenze indesiderabili. Gli effetti collaterali sono espressi come segue:

  1. Bocca asciutta;
  2. Disturbi delle feci;
  3. Dolore nella regione epigastrica;
  4. Livelli aumentati di indicatori epatici nel sangue - transaminasi, bilirubina, enzimi;
  5. Affaticamento, affaticamento cronico, riduzione delle prestazioni;
  6. Emicrania;
  7. Insonnia;
  8. Sindrome da dolore muscolare, ipertonicità muscolare, crampi;
  9. Dispnea;
  10. Tachicardia;
  11. Allergia di tipo istantaneo: edema di Quincke, anafilassi.

Se si verificano reazioni avverse da sistemi e organi, il farmaco deve essere sospeso e il medico curante deve essere informato degli effetti collaterali. Se si osserva orticaria gigante o sintomi di reazione anafilattica, chiamare immediatamente un'ambulanza per normalizzare la condizione.

Con un sovradosaggio superiore a 5 volte la dose, non sono stati osservati effetti collaterali. Tuttavia, l'uso di una quantità significativa di Erius richiede lavanda gastrica e l'uso di agenti assorbenti. Il farmaco non viene escreto con i metodi di dialisi.

Controindicazioni

Erius in forma di compresse è autorizzato a trattare pazienti di età pari a 12 anni e lo sciroppo può essere prescritto a bambini di età inferiore a 6 mesi. È vietato assumere un farmaco antistaminico per le madri che allattano (la desloratadina passa nel latte materno) e le donne in gravidanza.

Inoltre, i farmaci non sono raccomandati per le persone con ipersensibilità ai componenti principali o aggiuntivi, i pazienti con malassorbimento di glucosio-galattosio, carenza di saccarosio e isomaltosio. Nelle disfunzioni renali ed epatiche, Erius viene prescritto con cautela e la dose viene regolata verso il basso.

Interazione con altri farmaci e guida

Nessun aumento o diminuzione dell'effetto di altri farmaci contemporaneamente a Erius.

I farmaci antiallergici non influiscono sulla capacità di guidare un veicolo a motore e altri meccanismi complessi che richiedono attenzione. Ai conducenti non è proibito eseguire la terapia Erius o guidare un'auto.

Il costo del farmaco varia a seconda della rete della farmacia, della regione e della forma di dosaggio. Il prezzo medio in Russia in rubli:

  • 7 compresse - 406;
  • Compresse da 10 pezzi - 582;
  • Sciroppo 60 ml - 614;
  • Sciroppo 120 ml - 760.

Condizioni di vendita, conservazione

Si consiglia di conservare Erius in un luogo buio e asciutto a una temperatura non superiore a +25 gradi. Il medicinale viene somministrato in farmacia da banco, ma è prescritto esclusivamente da un medico. L'autoassegnazione è irta di sintomi e complicanze aumentati.

Analoghi

Erius ha controparti assolute e relative. I generici assoluti sono medicinali con la stessa sostanza farmaceutica principale:

  1. Alersis;
  2. Trexil-Neo;
  3. Loratadin Stada;
  4. Loradek
  5. Fribreeze;
  6. Eridez;
  7. Allergostop;
  8. Allergonorm;
  9. Allergomax;
  10. Friedes-Darnitsa;
  11. La desloratadina-LF;
  12. Desloratadine Canon;
  13. Nalorius
  14. Blogger-3;
  15. Eslotin;
  16. Eliseo.

Le medicine con un effetto simile sono più economiche di una droga proprietaria..

Erius e medicinali generici assoluti possono essere sostituiti con medicinali con il principio attivo attivo - loratadina, poiché quest'ultimo è un metabolita della desloratadina.

Analoghi relativi - medicinali con altri principali ingredienti attivi:

  • Cetrin: con un'altra sostanza chimica, la cetirizina;
  • Suprastin: con cloropiramina;
  • Kestin: con ebastin;
  • Telfast - con fexofenadina.

I prezzi dei sinonimi di farmaci fluttuano: esistono farmaci più costosi ed economici di Erius. Il costo dei medicinali è determinato dal volume, dal numero di compresse, dal paese di origine. Con l'ipersensibilità alla desloratadina, puoi prendere un altro farmaco generico che differisce nel principio attivo. Quindi, lo sciroppo Erius è facile da sostituire con gocce di Zyrtec, Zodak.

Recensioni

Erius è il farmaco antiallergico di ultima generazione che i pazienti e i medici danno per lo più valutazioni positive. I medici notano l'effetto rapido e a lungo termine della sostanza. Inoltre, i medici giustificano che il farmaco ha un'eccellente tolleranza e in rari casi è caratterizzato da reazioni negative. Spesso, il farmaco viene prescritto non solo per il trattamento dei sintomi allergici, ma anche per prevenire probabili segni di risposta immunitaria.

Spesso, viene prescritto un farmaco per i bambini, grazie alla facilità d'uso e all'effetto rapido. Il farmaco combatte efficacemente la febbre da fieno, che è particolarmente importante negli ultimi anni.

Erius, 5 mg, compresse rivestite con film, 10 pezzi.

Istruzioni per Erius

Composizione

Principio attivo: desloratadina 5 mg. Eccipienti: calcio idrogeno fosfato diidrato 53 mg, cellulosa microcristallina 28 mg, amido di mais 11 mg, talco 3 mg. Conchiglia: opadray blu (lattosio monoidrato, ipromellosa, biossido di titanio, macrogol, vernice blu alluminio) 6 mg, opadra trasparente (ipromellosa, macrogol) 0,6 mg, cera di carnauba 0,005 mg, cera d'api bianca 0,005 mg.

Descrizione

Compresse rotonde biconvesse di colore blu. Su un lato del tablet, il marchio Schering-Plough è stampato sotto forma di lettere stilizzate SP.

Gruppo farmacoterapico

Antiallergico: bloccante del recettore dell'istamina H1.

farmacodinamica

Antistaminico ad azione prolungata. È il principale metabolita attivo della loratadina. Inibisce la cascata di reazioni infiammatorie allergiche, incluso il rilascio di citochine pro-infiammatorie, tra cui interleuchine IL-4, IL-6, IL-8, IL-13, il rilascio di chemochine pro-infiammatorie (RANTES), la produzione di anioni superossido con neutrofili polimorfonucleari attivati, echinosi aderente e x isolamento di molecole di adesione come P-selectina, rilascio di istamina mediato da IgE, prostaglandina D2 e ​​leucotriene C4. Pertanto, previene lo sviluppo e facilita il decorso delle reazioni allergiche, ha un effetto antiprurito e antiessudativo, riduce la permeabilità capillare, impedisce lo sviluppo di edema tissutale, spasmo della muscolatura liscia. Il farmaco non influisce sul sistema nervoso centrale, praticamente non ha un effetto sedativo (non provoca sonnolenza) e non influisce sulla velocità delle reazioni psicomotorie. Negli studi clinici e farmacologici sull'uso della desloratadina nella dose terapeutica raccomandata, non vi è stato alcun prolungamento dell'intervallo QT sull'ECG. L'azione del farmaco Erius® inizia entro 30 minuti dall'ingestione e dura 24 ore.

farmacocinetica

La desloratadina è ben assorbita nel tratto gastrointestinale. Viene determinato nel plasma sanguigno 30 minuti dopo l'ingestione. La concentrazione massima viene raggiunta in media 3 ore dopo la somministrazione. Non attraversa la barriera emato-encefalica. La comunicazione con le proteine ​​plasmatiche è dell'83-87%. Se usato negli adulti e negli adolescenti per 14 giorni alla dose di 5 mg a 20 mg una volta al giorno, non si osserva un cumulo clinicamente significativo del farmaco. L'assunzione simultanea di cibo o succo di pompelmo non influisce sulla distribuzione di desloratadina quando usato alla dose di 7,5 mg una volta al giorno. La desloratadina non è un inibitore del CYP3A4 e del CYP2D6 e non è un substrato o un inibitore della glicoproteina-P. Metabolizzato intensivamente nel fegato mediante idrossilazione con formazione di 3-OH-desloratadina, combinata con glucuronide. Solo una piccola parte della dose orale viene escreta dai reni (

Erius: indicazioni

Rinite allergica (eliminazione o sollievo di starnuti, congestione nasale, muco dal naso, prurito al naso, prurito al palato, prurito e arrossamento degli occhi, lacrimazione). Orticaria (riduzione o eliminazione del prurito cutaneo, eruzione cutanea).

Dosaggio e amministrazione

Per somministrazione orale La compressa deve essere deglutita intera, senza masticare e lavata con acqua. Si consiglia di assumere il farmaco regolarmente alla stessa ora del giorno, indipendentemente dall'ora del pasto. Adulti e adolescenti dai 12 anni di età - 1 compressa (5 mg) una volta al giorno.

Gravidanza e allattamento

L'uso del farmaco durante la gravidanza è controindicato in assenza di dati clinici sulla sicurezza dell'uso del farmaco Erius® durante la gravidanza. La desloratadina, il principio attivo, viene escreto nel latte materno, quindi l'uso del farmaco Erius® durante l'allattamento è controindicato.

Erius: controindicazioni

Ipersensibilità alla desloratadina, altri componenti del farmaco o loratadina. Gravidanza e periodo di allattamento. Bambini sotto i 12 anni.

Erius - istruzioni per l'uso, recensioni, analoghi e forme di rilascio (sciroppo o gocce, compresse da 5 mg e 2,5 mg per riassorbimento) farmaci per il trattamento dell'orticaria e della rinite allergica negli adulti, nei bambini e in gravidanza. Composizione

In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'uso del farmaco Erius. Fornisce feedback dai visitatori del sito - i consumatori di questo farmaco, nonché le opinioni degli specialisti medici sull'uso di Erius nella loro pratica. Una grande richiesta è quella di aggiungere attivamente le tue recensioni sul farmaco: il medicinale ha aiutato o meno a sbarazzarsi della malattia, quali complicanze ed effetti collaterali sono stati osservati, probabilmente non annunciati dal produttore nell'annotazione. Analoghi di Erius in presenza di analoghi strutturali disponibili. Utilizzare per il trattamento dell'orticaria e della rinite allergica negli adulti, nei bambini, nonché durante la gravidanza e l'allattamento. La composizione e l'interazione del farmaco con l'alcol.

Erius è un antistaminico ad azione prolungata, un bloccante dei recettori periferici dell'istamina H1. La desloratadina è il principale metabolita attivo della loratadina. Inibisce una cascata di reazioni infiammatorie allergiche, incl. rilascio di citochine pro-infiammatorie, tra cui IL-4, IL-6, IL-8, IL-13 interleuchine, rilascio di chemiochine pro-infiammatorie, produzione di anioni superossido con neutrofili polimorfonucleari attivati, adesione e chemiotassi di eosinofili, isolamento di molecole di adesione come P-IgE rilascio indiretto di istamina, prostaglandine D2 e ​​leucotriene C4. Pertanto, previene lo sviluppo e facilita il decorso delle reazioni allergiche, ha un effetto antiprurito e antiessudativo, riduce la permeabilità capillare, impedisce lo sviluppo di edema tissutale, spasmo della muscolatura liscia.

Il farmaco non influisce sul sistema nervoso centrale, praticamente non ha un effetto sedativo (non provoca sonnolenza) e non influenza il tasso di reazioni psicomotorie.

Non provoca il prolungamento dell'intervallo QT sull'ECG.

L'azione di Erius inizia entro 30 minuti dall'ingestione e dura 24 ore.

Composizione

Desloratadina + eccipienti.

farmacocinetica

Dopo aver assunto il farmaco all'interno, Erius è ben assorbito dal tratto digestivo. L'ingestione simultanea di cibo o l'uso simultaneo di succo di pompelmo non influisce sulla distribuzione della desloratadina. Non attraversa la barriera emato-encefalica (BBB). La desloratadina viene escreta sotto forma di un composto di glucuronide e in piccola quantità (meno del 2% con urina e meno del 7% con feci) invariata.

indicazioni

  • rinite allergica (eliminazione o sollievo di starnuti, congestione nasale, muco dal naso, prurito al naso, prurito al palato, prurito e arrossamento degli occhi, lacrimazione);
  • orticaria (riduzione o eliminazione del prurito cutaneo, eruzione cutanea).

Moduli di rilascio

5 mg compresse rivestite con film.

Compresse da riassorbimento da 2,5 mg e 5 mg.

Sciroppo (forma infantile ideale del farmaco).

Altre forme, che si tratti di gocce, spray o unguenti, al momento della pubblicazione nella directory non esistevano.

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

Ad adulti e adolescenti di età pari o superiore a 12 anni vengono prescritti 5 mg 1 volta al giorno, indipendentemente dall'assunzione di cibo, preferibilmente alla stessa ora del giorno.

La compressa deve essere deglutita intera senza masticare, lavata con una piccola quantità di acqua.

Ai bambini da 1 a 5 anni vengono prescritti 1,25 mg (2,5 ml di sciroppo) una volta al giorno; bambini di età compresa tra 6 e 11 anni - 2,5 mg (5 ml di sciroppo) una volta al giorno; adulti e adolescenti di età superiore ai 12 anni - 5 mg (10 ml di sciroppo) una volta al giorno.

Lo sciroppo viene assunto per via orale, indipendentemente dal pasto, lavato con una piccola quantità di acqua.

Effetto collaterale

  • fatica
  • bocca asciutta
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • tachicardia;
  • palpitazioni
  • anafilassi;
  • angioedema;
  • prurito
  • orticaria;
  • eruzione cutanea;
  • nausea;
  • diarrea;
  • aumento della temperatura corporea;
  • insonnia.

Controindicazioni

  • gravidanza;
  • allattamento (allattamento al seno);
  • età fino a 1 anno (per sciroppo);
  • età fino a 12 anni (per compresse rivestite);
  • malattie ereditarie (intolleranza al fruttosio, malassorbimento di glucosio / galattosio o carenza di saccarosio / isomaltasi nel corpo) dovute alla presenza di saccarosio e sorbitolo nello sciroppo;
  • ipersensibilità al farmaco.

Gravidanza e allattamento

L'uso del farmaco durante la gravidanza non è raccomandato a causa della mancanza di dati clinici sulla sicurezza del suo uso in questo periodo.

La desloratadina viene escreta nel latte materno, pertanto non è raccomandato l'uso di Erius durante l'allattamento.

istruzioni speciali

L'efficacia e la sicurezza dell'uso di Erius sotto forma di sciroppo nei bambini di età inferiore a 1 anno non sono state stabilite.

Nella maggior parte dei casi, la rinite nei bambini di età inferiore ai 2 anni ha una natura infettiva. Non sono stati condotti studi sull'efficacia di Erius nella rinite dell'eziologia infettiva..

La diagnosi differenziale tra rinite allergica e rinite di diversa origine nei bambini di età inferiore ai 2 anni presenta alcune difficoltà. Quando si esegue una diagnosi differenziale, è necessario prestare attenzione alla presenza o all'assenza di focolai di infezione o anomalie strutturali del tratto respiratorio superiore, una storia medica approfondita, esame, nonché appropriati test di laboratorio e test cutanei.

Mangiare non influisce sull'efficacia del farmaco.

Influenza sulla capacità di guidare un'auto e sui meccanismi di controllo

Alla dose raccomandata, Erius non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

Interazione farmacologica

Erius non migliora l'azione dell'etanolo (alcool) sul sistema nervoso centrale.

Non è stata rilevata alcuna interazione clinicamente significativa con altri farmaci.

Analoghi del farmaco Erius

Analoghi strutturali del principio attivo:

  • desloratadina;
  • Desloratadine Teva;
  • Emisolfato di desloratadina;
  • Lordestine.