Tiosolfato di sodio

Allergeni

Tiosolfato di sodio - una droga complessa di effetti disintossicanti, antinfiammatori e desensibilizzanti.

Forma e composizione del rilascio

Il tiosolfato di sodio è disponibile sotto forma di soluzione endovenosa, che è un liquido incolore e trasparente (5 ml o 10 ml in fiale di vetro, 5 fiale in blister / vassoi di cartone, in un fascio di cartone da 1 o 2 pacchi / vassoio).

Composizione di 1 ml di soluzione:

  • principio attivo: tiosolfato di sodio (sotto forma di tiosolfato di sodio pentaidrato) - 300 mg;
  • componenti ausiliari: bicarbonato di sodio, acqua per preparazioni iniettabili.

Indicazioni per l'uso

  • avvelenamento con mercurio, arsenico, acido cianidrico e suoi sali;
  • nevralgia, artrite;
  • lupus eritematoso;
  • malattie allergiche.

Controindicazioni

Il farmaco è controindicato nei pazienti con maggiore sensibilità individuale al tiosolfato di sodio.

Controindicazioni relative (il tiosolfato di sodio viene usato con cautela):

  • insufficienza renale (a causa della ritardata eliminazione dei composti risultanti);
  • bambini e adolescenti di età inferiore ai 18 anni (poiché non sono disponibili dati sull'efficacia e la sicurezza dell'uso del farmaco nei bambini);
  • l'allattamento al seno.

Nelle donne in gravidanza, l'uso del farmaco è possibile se il beneficio atteso per la madre supera il potenziale rischio per il feto..

Dosaggio e amministrazione

Il tiosolfato di sodio viene somministrato lentamente per via endovenosa. Il trattamento inizia il più presto possibile dopo la diagnosi.

Una singola dose per gli adulti è di 50 ml di soluzione (5 fiale da 10 ml o 10 fiale da 5 ml), per i bambini - 250 mg / kg di peso corporeo. Il tiosolfato di sodio viene somministrato una volta.

Se si verificano nuovamente segni di avvelenamento da cianuro, la somministrazione del farmaco viene ripetuta a una dose pari al 50% dell'iniziale.

Durante la somministrazione di tiosolfato di sodio, la pressione arteriosa deve essere monitorata. Con una forte riduzione della pressione sanguigna, la velocità di somministrazione deve essere ridotta.

Effetti collaterali

  • apparato digerente: gusto salato nella cavità orale, vomito, nausea (con la rapida introduzione o l'uso di grandi dosi, l'incidenza di nausea e vomito è aumentata);
  • sistema nervoso centrale: disorientamento, mal di testa;
  • sistema cardiovascolare: abbassamento della pressione sanguigna;
  • parametri di laboratorio: tempo di sanguinamento prolungato;
  • altri: sensazione di calore in tutto il corpo, reazioni allergiche.

istruzioni speciali

Per intossicazione da cianuro, si consiglia di utilizzare tiosolfato di sodio in combinazione con nitrito di sodio e iposolfito di sodio. In primo luogo, deve essere introdotto il nitrito di sodio, quindi il tiosolfato di sodio.

L'avvelenamento da cianuro è pericoloso perché c'è un'alta probabilità di un esito fatale rapido, quindi, con l'introduzione di un antidoto, il ritardo è inaccettabile. Il paziente deve essere attentamente monitorato per 24-48 ore dopo l'avvelenamento, poiché i sintomi di intossicazione possono ripresentarsi..

Durante il trattamento, l'ematocrito e l'emoglobina devono essere monitorati. Va tenuto presente che con la metaemoglobinemia, la determinazione della saturazione di ossigeno utilizzando la pulsossimetria e i valori calcolati in base alla PO misurata2 potrebbe non essere affidabile.

Durante il trattamento con tiosolfato di sodio, è necessario prestare attenzione quando si guidano veicoli e si svolgono altre attività potenzialmente pericolose che richiedono una risposta rapida e una maggiore attenzione.

Interazione farmacologica

La soluzione di tiosolfato di sodio non deve essere miscelata con permanganato di potassio e nitrati..

Chimicamente, il farmaco è incompatibile con l'idrossicobalamina, quindi questi farmaci non possono essere somministrati attraverso un sistema per infusione endovenosa..

Il tiosolfato di sodio può essere somministrato dopo nitrito di sodio attraverso la stessa linea per infusione endovenosa..

Non sono stati condotti studi sull'interazione del farmaco con altre sostanze..

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in un luogo buio a una temperatura non superiore a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini..

Periodo di validità - 5 anni..

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Tiosolfato di sodio

  • Data di scadenza: al 01.01.2023
  • Periodo di validità: fino al 02/01/2023
  • Periodo di validità: fino al 01.10.2024
  • Istruzioni per l'uso per tiosolfato di sodio

Istruzioni per l'uso con tiosolfato di sodio

  • Salva come PDF Scarica come PDF
  • genere

Acquistare questo prodotto

Nome latino

Modulo per il rilascio

iniezione

Composizione

1 fiala con 10 ml di iniezione contiene tiosolfato di sodio 3 g

Confezione

10 pezzi per confezione.

effetto farmacologico

  • disintossicazione,
  • antinfiammatorio,
  • antiparassitario.

Il tiosolfato di sodio forma composti non tossici e a bassa tossicità con sali di metalli pesanti, alogeni, cianuri. In un ambiente acido, si decompone con la formazione di zolfo e anidride solforosa, causando la morte dell'acaro della scabbia e delle sue uova.

indicazioni

Tiosolfato di sodio, indicazioni per l'uso

  • avvelenamento da arsenico, mercurio, piombo, cianuri e acido cianidrico, sali di iodio, bromo;
  • malattie allergiche, artrite, nevralgia;
  • scabbia.

Controindicazioni

Ipersensibilità al tiosolfato di sodio.

Dosaggio e amministrazione

  • in / in - 5-10 ml, con avvelenamento con composti di cianuro - 50 ml;
  • all'interno - 2-3 g per ricevimento sotto forma di una soluzione al 10% in acqua o una soluzione isotonica di cloruro di sodio;
  • con la scabbia, strofinare la soluzione sulla pelle del tronco e degli arti, dopo l'essiccazione, inumidire con una soluzione di acido cloridrico al 6%.

Effetti collaterali

istruzioni speciali

Con intossicazione da cianuro, il ritardo dovrebbe essere evitato con l'introduzione di un antidoto (è possibile un esito fatale rapido).

È necessario monitorare attentamente il paziente per 24-48 ore a causa della possibilità di un ritorno dei sintomi di avvelenamento da cianuro.

Se i sintomi riprendono, la somministrazione di tiosolfato di sodio deve essere ripetuta a metà dose.

Data di scadenza

Indicazioni per l'uso

B86 Scabbia, T56 Effetti tossici dei metalli, T57.0 Effetti tossici dell'arsenico e dei suoi composti, T78.4 Allergia non specificata

Condizioni di archiviazione

Nel posto scuro a una temperatura di 15-25 ° C.

Tiosolfato di sodio

Articoli di esperti medici

Tiosolfato di sodio - una miscela salina di sodio con acido tiosolfurico, usata per fornire disintossicazione e effetti antistaminici.

Codice ATX

Sostanze attive

Indicazioni per l'uso del tiosolfato di sodio

È usato come antidoto in caso di avvelenamento da sale di elementi come Come con I, Hg e Br, nonché Pb, e anche con intossicazione con acido cianidrico o acido cianidrico.

Inoltre, il farmaco viene utilizzato per eliminare scabbia, LES, artrite con nevralgia e patologie allergiche..

Modulo per il rilascio

Il rilascio viene effettuato sotto forma di una soluzione al 30% per iniezione endovenosa, una soluzione al 60% per eliminare la scabbia e anche sotto forma di polvere medicinale.

farmacodinamica

Il farmaco forma composti innocui per l'uomo, a bassa tossicità, con i seguenti elementi: alogeni, cianuri e sali di metalli pesanti. Per scopi medicinali, una soluzione di questa sostanza viene utilizzata come antidoto per fenoli, I, anilina, Hg, cloruro mercurico, Cr, acido cianidrico e benzene.

Come risultato dell'intossicazione con composti degli elementi Pb o Hg o As, si formano solfiti di tipo non tossico. Se si verifica intossicazione con acido cianidrico e suoi sali, il processo di disintossicazione viene eseguito rimuovendo il cianuro. Questo elemento con la partecipazione dell'enzima rodonasi (che ha il massimo effetto all'interno del fegato) viene convertito in un componente relativamente non tossico dello ione tiocianato.

Il corpo può eliminare indipendentemente gli effetti pericolosi dei cianuri, ma la purificazione in modo naturale è un processo estremamente lento, quindi il sistema rodonasi non ha attività sufficiente per eseguire la disintossicazione in caso di intossicazione da cianuro.

Per attivare la risposta della rodonasi, è necessario introdurre donatori di zolfo esterni (tiosolfato di sodio tra loro).

L'effetto antigraffio del farmaco è dovuto al fatto che il tiosolfato di sodio, essendo all'interno di un ambiente acido, può decomporsi, formando zolfo con anidride solforosa. Entrambi questi componenti hanno un effetto dannoso sia sulla scabbia adulta che sulla loro scabbia..

farmacocinetica

Con un'iniezione endovenosa di farmaci, la sostanza viene distribuita all'interno del mezzo extracellulare. L'escrezione si verifica con la partecipazione dei reni, la sostanza viene escreta invariata. L'emivita biologica è di 0,65 ore.

Uso di tiosolfato di sodio durante la gravidanza

La prescrizione del farmaco alle donne in gravidanza è consentita solo se esistono prove vitali. Non sono stati condotti test sugli animali relativi agli effetti riproduttivi dei farmaci..

Al momento non ci sono informazioni sulla capacità del tiosolfato di sodio di causare un effetto negativo sull'embrione se usato durante la gravidanza. Non ci sono informazioni sul fatto che abbia un effetto negativo sulla capacità riproduttiva umana..

Controindicazioni

La principale controindicazione all'uso di questo farmaco è l'intolleranza al suo principio attivo.

Effetti collaterali del tiosolfato di sodio

Un effetto collaterale del farmaco sono i sintomi di ipersensibilità. Con l'iniezione endovenosa della soluzione, può comparire dolore nel sito della procedura di somministrazione.

Dosaggio e amministrazione

Il medicinale viene somministrato per via endovenosa e può anche essere usato per via orale ed esterna..

Il trattamento esterno viene utilizzato nel trattamento della scabbia. Per questo, è necessario utilizzare una soluzione al 60% con cui viene trattata la pelle del tronco e degli arti. Dopo che si è asciugato, le aree trattate devono essere inumidite usando una soluzione di acido cloridrico al 6%..

L'uso orale e endovenoso di farmaci è prescritto per la procedura di disintossicazione in caso di avvelenamento..

Il farmaco viene somministrato per via endovenosa sotto forma di una soluzione al 30%. Le porzioni variano da 5-50 ml. La dose dipende dal tipo di sostanza che ha causato l'intossicazione, nonché dalla gravità dell'avvelenamento..

È richiesta la somministrazione orale di una soluzione del 10%. Una singola porzione è di 2-3 g di sostanza.

L'uso di droghe nelle malattie ginecologiche.

Per eliminare i disturbi ginecologici, il farmaco viene spesso utilizzato come elemento ausiliario per integrare la terapia principale..

Le iniezioni endovenose della soluzione vengono utilizzate come parte dei programmi di trattamento per l'infertilità endocrina. In questo caso, al paziente viene iniettato un IM con il metodo Actovegin e inoltre vengono utilizzate la plasmaferesi e l'elettroforesi di tipo transorbitale mediante niacina.

Per rimuovere la cisti all'interno dell'ovaio, il medicinale viene utilizzato in combinazione con il linimento di Vishnevsky e, inoltre, dimexide o diclofenac.

Durante il trattamento della forma genitale della tubercolosi, il farmaco diventa un componente integrale del trattamento non specifico: una donna dovrebbe usare agenti enzimatici (lidasi o ronidasi), tiosolfato di sodio e antiossidanti (tocoferolo). Il medicinale viene somministrato per via endovenosa nella quantità di 10 ml con una molteplicità di un giorno. Per l'intero corso terapeutico, devono essere effettuate 40-50 infusioni della soluzione.

A volte il medicinale viene utilizzato anche sotto forma di microclysters speciali. Ci sono medici che raccomandano di usare questo metodo per eliminare le aderenze nell'area pelvica, nonché per l'infiammazione degli organi riproduttivi.

La procedura viene eseguita utilizzando una soluzione al 10%. Una singola porzione è di 30-50 ml. Prima di inserire il medicinale nell'ano, è necessario riscaldare la soluzione a bagnomaria - è necessario raggiungere un indicatore di 37-40 ° C. Va tenuto presente che questo non è un clistere detergente, pertanto è necessario che la sostanza sia completamente assorbita all'interno attraverso la mucosa intestinale.

L'uso di una soluzione per il trattamento della psoriasi.

Tale corso di droga dura 5-12 giorni. La dimensione della porzione giornaliera è di 10-20 ml (una cifra più accurata dipende dal peso del paziente e dalla tolleranza del farmaco).

Prima dell'uso, è necessario diluire la soluzione in acqua normale (100 ml). Per rimuovere il retrogusto sgradevole del medicinale, è consentito aggiungere un po 'di succo di limone alla soluzione. Il farmaco è meglio bere di notte, prima di coricarsi. Se si osserva un effetto fortemente lassativo, è necessario ridurre il dosaggio a 10 ml / giorno.

Tiosolfato di sodio orale.

La somministrazione orale è progettata per purificare la linfa con il flusso sanguigno. Grazie a questa procedura, la salute generale delle unghie con pelle e capelli è migliorata. Inoltre, il farmaco aiuta ad eliminare la depressione e molti sintomi allergici..

Per pulire il corpo, dovresti bere la soluzione in una porzione di 0,5 fiale per 10 giorni. Il medicinale deve essere sciolto in acqua normale (100 ml).

La prima dose deve essere assunta prima di colazione (per 0,5-1 ora) e la seconda - prima di cena (anche per 0,5-1 ora o dopo 2 ore dopo).

Interazioni con altri farmaci

La combinazione di farmaci con farmaci durante il metabolismo di cui viene eseguito il processo di rodanizzazione può causare una diminuzione dell'effetto di quest'ultimo.

I medicinali inclusi nel gruppo di ioduri o bromuri, se combinati con tiosolfato di sodio, non sono in grado di esercitare i loro effetti farmacologici.

È vietato mescolare tiosolfato di sodio, nonché soluzioni di nitriti con nitrati all'interno di una siringa.

Come iniettare il tiosolfato di sodio per via endovenosa: istruzioni

La soluzione di tiosolfato di sodio (per via endovenosa), le cui istruzioni per l'uso sono in ogni confezione, sono ampiamente utilizzate in dermatologia, gastroenterologia e ginecologia. È usato per reazioni allergiche di varie eziologie. L'iniezione di tiosolfato di sodio fornisce la pulizia del corpo a causa dell'effetto disintossicante pronunciato. Il nome internazionale non agricolo (INN) e il nome commerciale del farmaco sono gli stessi.

Composizione

Il medicinale viene venduto sotto forma di soluzione iniettabile, versato in fiale di vetro scuro (raramente trasparente). Il solfidotrioxosolfato di sodio (iposulfite, anticlorosolfuro solfato) è un composto di tipo inorganico. Elementi aggiuntivi:

  • acqua distillata;
  • bicarbonato di sodio (bicarbonato di sodio).

Oltre alla soluzione (60 e 30 percento), nelle farmacie è possibile acquistare granuli per la preparazione di un'emulsione.

effetto farmacologico

Il farmaco è un antidoto specifico di effetto complesso. Il farmaco è prescritto come farmaco che riduce la sensibilità del corpo alle sostanze irritanti. Fornisce effetti anti-infiammatori, antiparassitari e anti-scabbia.

I sali di sodio in combinazione con tiosolfati nel corpo catturano sali di semimetalli e metalli, fluoruri, bromuri, ioduri e cianuri. Ampiamente usato in vari rami della medicina come antidoto al cianuro e fenil idrogeno, cloruro mercurico, aminobenzene, idrossibenzene e cromo.

Nel corpo, arsenico, piombo e iodio formano solfiti (non tossici). Se una persona è stata avvelenata con acido cianidrico, la disintossicazione (utilizzo del cianuro) è obbligatoria. Il farmaco purifica il corpo in caso di conseguenze negative derivanti dall'uso prolungato di una serie di farmaci.

Il cianuro in combinazione con la rodonasi (un enzima) viene convertito in tiocianato. Il farmaco accelera il processo di eliminazione delle tossine, stimolando la catalisi della rodonasi. L'uso del farmaco in dermatologia è dovuto alla sua capacità di decomporre in zolfo e il suo ossido. I componenti eliminano il prurito nella dermatite e hanno un effetto antigraffio.Il tiosolfato di sodio in caso di allergia fornisce un effetto antistaminico, fungendo da bloccante selettivo dei neurotrasmettitori che provocano edema della mucosa, iperemia e broncospasmo.

Il principio attivo contiene zolfo, le cui molecole catturano particelle di metalli pesanti e avviano il processo di rigenerazione dei tessuti danneggiati. Il farmaco ripristina la motilità intestinale, previene la formazione di tappi fecali e fornisce l'eliminazione delle tossine. Il farmaco è in grado di rallentare l'assorbimento delle tossine attraverso la mucosa, impedendo loro di entrare nella circolazione sistemica.

Quando viene introdotta in una vena, la sostanza entra nel flusso sanguigno e viene uniformemente distribuita attraverso i tessuti e i fluidi. La concentrazione massima viene raggiunta dopo 35-40 minuti, la sostanza lascia invariato il corpo con l'urina. Il farmaco è matoloxic.

Indicazioni e controindicazioni per l'uso

Il farmaco è approvato per l'uso nell'intossicazione:

  • ipobromiti;
  • zucchero di piombo;
  • aceto di piombo;
  • calomelano;
  • cinabro.

Può essere usato per intossicazione con acido cianidrico e acido cianidrico. Le istruzioni indicano le seguenti indicazioni:

  • patologie allergiche (orticaria, rinosinusopatia, vasculite, cheratite);
  • anchilosante;
  • nervi periferici pizzicati;
  • acarodermatitis;
  • Malattia di Liebman-Sachs.

In ginecologia, un farmaco è incluso nella terapia complessa insieme a preparazioni topiche. Viene iniettato per via endovenosa nei pazienti con infertilità. Antichlor è combinato con Actovegin (per via intramuscolare). Alle donne vengono prescritti elettroforesi e plasmaferesi. In presenza di cisti nelle ovaie, il farmaco è combinato con farmaci ormonali e antibiotici. Con la tubercolosi genitale, la soluzione è combinata con antiossidanti.

Per fermare la diffusione dei processi infiammatori negli organi del sistema riproduttivo, il tiosolfato viene utilizzato come microclicro. Con patologie di natura autoimmune, il farmaco purifica non solo l'intestino. ma tutto il corpo. Il medicinale consente di rafforzare la reazione protettiva e facilita il decorso delle patologie croniche. L'elemento principale trasporta tossine, tossine presenti nel tratto digestivo, interstiziale, fluido intercellulare, sangue e linfa dal corpo

Il medicinale è ben tollerato dai pazienti e non ha controindicazioni assolute, ad eccezione dell'intolleranza individuale al componente attivo. Durante la gravidanza e l'allattamento, le donne richiedono un'ammissione attenta sotto la supervisione di un medico.

Dosaggio e amministrazione

Il farmaco può essere assunto per via orale e somministrato per via parenterale (tramite contagocce o iniezioni). Forse uso esterno. Il regime posologico, il regime posologico per pazienti adulti e bambini è selezionato individualmente dal medico curante.

Come introdurre il tiosolfato di sodio per via endovenosa

Affinché le vene diventino più voluminose, al paziente devono essere somministrati 300-400 ml di acqua da bere 40-60 minuti prima della procedura. La nave in cui dovrebbe essere inserito l'ago deve essere massaggiata per 30-40 secondi: l'area si riscalda e la nave si espanderà, il che faciliterà la somministrazione del medicinale. Prima di fare un'iniezione, è necessario lavarsi accuratamente le mani con sapone e asciugarle. Per ridurre al minimo il rischio di infezione, indossare guanti medici in anticipo.

Il medicinale viene preparato immediatamente prima dell'iniezione: viene aperta la fiala con tiosolfato di sodio, la soluzione viene presa nella siringa e l'aria in eccesso viene rilasciata. Per mantenere la sterilità fino all'iniezione, viene inserito un cappuccio sull'ago. L'area della pelle viene pulita con un batuffolo imbevuto di alcol. Intorno al braccio è avvolto un laccio emostatico (7-10 cm sopra il sito di iniezione previsto). È fissato con un nodo o avvolto. Il paziente deve stringere e sbloccare il palmo per alcuni secondi.

L'ago è inserito con un angolo di 45 °. Il medicinale deve essere somministrato nella direzione del flusso sanguigno. La soluzione viene iniettata lentamente, per 30-40 secondi. Prima di iniziare l'iniezione, il laccio emostatico viene rimosso dalla mano. La velocità giornaliera di tiosolfato per somministrazione endovenosa è di 50 ml. Per comodità, può essere diviso in più parti. In questo caso, utilizzare una soluzione al 30%.

È possibile iniettare per via intramuscolare

Il farmaco non è destinato alla somministrazione intramuscolare. Il tiosolfato di sodio può causare un'ampia necrosi tissutale nel sito di iniezione.

Applicazione esterna

Con la scabbia, la soluzione viene applicata esternamente. Le aree interessate della pelle vengono pulite con una soluzione al 60%. Strofinare il prodotto fino a completo assorbimento. La superficie trattata può anche essere pulita con una soluzione di acido cloridrico al 6%.

Istruzioni per la somministrazione orale di tiosolfato di sodio in fiale

Per purificare il sangue, viene preparata un'emulsione sulla base della polvere, che viene assunta per via orale. Con l'uso sistematico, le condizioni generali del paziente migliorano. Il medicinale ha un effetto benefico su unghie, pelle, capelli. Con la depressione, la medicina aiuta a livellare lo sfondo psicoemotivo..

Una singola dose non supera i 10 ml. La soluzione deve essere diluita con acqua bollita a temperatura ambiente in un rapporto di 1:10. Il corso del trattamento è di almeno 10 giorni. Si consiglia di assumere il farmaco un'ora prima dei pasti tre volte al giorno.

Possibili effetti collaterali

Gli effetti indesiderati si verificano più spesso con la somministrazione orale del farmaco se il paziente non ha rispettato il regime di dosaggio scelto individualmente dal medico. Gli effetti collaterali includono:

  • dolore nella regione epigastrica;
  • vomito
  • disturbi delle feci;
  • perdita di acuità visiva;
  • perdita di coscienza (raramente).

Ematomi possono formarsi nel sito di iniezione.

istruzioni speciali

Se una persona è avvelenata con cianuri, l'antidoto deve essere somministrato immediatamente a causa dell'elevato rischio di morte del paziente. Se entro 48 ore il paziente non mostra ripetutamente sintomi di intossicazione, il farmaco non deve essere assunto. Il paziente deve essere sotto la supervisione di un medico per le prime 24 ore dopo l'avvelenamento. Se i sintomi si ripresentano, il tiosolfato viene somministrato per via endovenosa a metà dose, osservando un intervallo tra le iniezioni di 5-10 ore.

La polvere ha un odore specifico, quindi molti pazienti dubitano che abbiano acquistato il farmaco originale. L'autenticità può essere verificata mescolando una piccola quantità di polvere con iodio. Dopo l'inizio della reazione chimica, i granuli diventano incolori.

Durante la gravidanza e l'allattamento

La gravidanza (indipendentemente dalla durata) e il periodo dell'allattamento al seno sono considerati una controindicazione relativa. In questo caso, il farmaco è prescritto alle donne solo per motivi di salute, a condizione che il medicinale non danneggi la salute della madre e del bambino.

Interazione farmacologica

Le medicine che innescano la reazione del tiocianato non sono prescritte contemporaneamente al tiosolfato. Ioduri e bromuri in combinazione con il farmaco non mostrano proprietà farmacologiche. La soluzione di tiosolfato di sodio non può essere miscelata con nitriti e nitrati. Il prodotto ha una compatibilità positiva con farmaci nootropici, antistaminici, antivirali e antifungini..

Compatibilità con alcol

Il tiosolfato di sodio è prescritto ai pazienti dopo avvelenamento da alcol. È severamente vietato assumere il medicinale contemporaneamente all'alcol. Al paziente viene prescritto di smettere di bere alcolici 7-10 giorni prima dell'inizio del trattamento. Il farmaco aiuta a sbarazzarsi della dipendenza. In condizioni stazionarie, viene somministrato ai pazienti ogni giorno per 15-20 giorni.

Dieta durante il trattamento

Un programma di pulizia del tiosolfato di sodio prevede una dieta. Durante il periodo di trattamento, il paziente deve adeguare la dieta abituale, eliminando completamente i cibi proibiti, che includono:

  • varietà grasse di pesce e carne;
  • prodotti lattiero-caseari e lattiero-caseari con un contenuto di grassi superiore all'1%;
  • carni affumicate;
  • cibi piccanti, piccanti, acidi e salati;
  • cioccolato e confetteria;
  • cibo in scatola;
  • salse e condimenti.

I prodotti approvati includono:

  • cereali (grano saraceno, orzo perlato, riso, orzo);
  • verdure fresche (cetrioli, patate, zucchine, zucca, peperone, melanzane);
  • frutta fresca (pere, mele, albicocche, banane);
  • bacche (uva spina, ribes rosso e nero);
  • verdure (aneto, prezzemolo);
  • varietà a basso contenuto di grassi di pesce (nasello, pollock, merluzzo bianco, ippoglosso);
  • carni magre (pollo, tacchino, carne di coniglio);
  • latticini (ricotta a basso contenuto di grassi, kefir).

Molta attenzione deve essere prestata al metodo di cottura. Verdure e altri cibi ammessi sono in umido, al forno o bolliti. Mezzi come il grasso e la frittura devono essere ignorati. Gli esperti raccomandano di aderire al regime alimentare. Per accelerare il processo di pulizia del corpo, una persona dovrebbe bere almeno 2 litri di liquido. Puoi bere acqua minerale naturale, composta di frutta secca, tè verde. Caffè, tè nero, bevande energetiche e gassate, cacao vietato.

Condizioni di vendita e conservazione

I farmaci richiedono prescrizione medica. Il paziente deve presentare al farmacista un modulo approvato dal medico. La durata di conservazione dei pacchetti aperti non è superiore a 5 anni. Si consiglia di conservare fiale con soluzione e flaconi con polvere in un luogo buio e asciutto, lontano dalla luce solare diretta, fuoco, bambini e animali domestici. Temperatura ottimale - non più di 20 ° С. Costo stimato - da 120 rubli.

Analoghi (brevemente)

Il tiosolfato di sodio non ha analoghi strutturali. Farmaci disponibili in commercio con effetti terapeutici simili. Questi includono:

  1. Ferrocin Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse. La composizione del preparato combinato contiene argilla bianca e sostanza con lo stesso nome. L'antidoto accelera l'escrezione di isotopi di tallio, rubidio e cesio, impedendo il loro assorbimento dal tratto gastrointestinale. Prezzo - da 60 rubli.
  2. Pentacin. Il farmaco è in vendita sotto forma di soluzione iniettabile. Il componente principale è il pantenato di calcio trisodico. Efficace per avvelenare con piombo, manganese, cobalto, cadmio, zinco, cerio e plutonio. Il tasso di escrezione di stronzio, radio, polonio e uranio non è influenzato. Costo stimato - da 90 rubli.
  3. Glation. Il farmaco ha un potente effetto antiossidante sul corpo, proteggendo le cellule dagli effetti negativi delle tossine. Efficace per le malattie del fegato, è prescritto come coadiuvante nel trattamento della dipendenza da alcol. Prezzo approssimativo - 80-140 rubli.

Gli analoghi hanno una serie di controindicazioni, in cui i farmaci non sono possibili. La scelta indipendente di farmaci è severamente vietata, il regime di trattamento viene selezionato individualmente in base alla diagnosi del paziente.

TIOSOLFATO DI SODIO

Gruppo clinico e farmacologico

Sostanza attiva

Forma di rilascio, composizione e confezione

La soluzione per la somministrazione endovenosa è trasparente, incolore.

1 ml1 amp.
tiosolfato di sodio300 mg1,5 g

Eccipienti: bicarbonato di sodio, acqua d / e.

5 ml - fiale (5) - blister (2) - confezioni di cartone.

La soluzione per la somministrazione endovenosa è trasparente, incolore.

1 ml1 amp.
tiosolfato di sodio300 mg3 g

Eccipienti: bicarbonato di sodio, acqua d / e.

10 ml - fiale (10) - scatole di cartone.

effetto farmacologico

Agente complessante. Ha un effetto disintossicante. In caso di avvelenamento da composti di arsenico, mercurio e piombo, forma solfiti non tossici. Quando l'avvelenamento da cianuro forma composti di rodanide meno tossici.

indicazioni

  • avvelenamento da arsenico, mercurio, piombo, acido senico, sali di iodio, bromo.

Controindicazioni

  • ipersensibilità.

Dosaggio

In / in 5-50 ml di una soluzione al 30% (a seconda del tipo e della gravità dell'intossicazione).

Effetti collaterali

istruzioni speciali

In caso di avvelenamento da cianuro, si raccomanda la somministrazione simultanea di iposolfito di sodio e nitrito di sodio..

Termini di vacanza in farmacia

Termini e condizioni di conservazione

Tenere lontano dalla portata dei bambini, al riparo dalla luce ad una temperatura compresa tra 2 ° e 30 ° C. Periodo di validità - 5 anni..

Tiosolfato di sodio - Revisione

La mia storia di pulizia del corpo in 10 giorni o la mia relazione con un amico cinese: D

Mia madre mi ha parlato della pulizia del corpo con sodio tio solfato, dopo aver letto odori lodevoli al forum delle donne. Io, un'eterna allergica che consuma un mucchio di pillole, ho deciso di usare la sim in modo dubbioso e sono andata audacemente in farmacia per una cosa curiosa per me.

On the River, per qualche ragione, sorprendentemente poche recensioni su questo miracolo-pezzi, quindi cercherò di presentare al mio lettore tutti i suoi aspetti) Quindi, tiosolfato di sodio, di cosa si tratta e di cosa si mangia?

In medicina, il tiosolfato di sodio è usato come farmaco desensibilizzante, antinfiammatorio e anti tossico. Il tiosolfato di sodio viene somministrato prevalentemente per via endovenosa (sotto forma di una soluzione al 10-30%) per malattie allergiche, artrite, dermatosi e avvelenamento. Esternamente - per il trattamento della scabbia.

Tuttavia, né l'uno né gli altri metodi ci interessano. Questo "cocktail" che abbiamo raccolto con piacere bevi, quindi vai avanti:

L'effetto del tiosolfato di sodio sugli organi e sui sistemi interni può essere confrontato con un vero lavaggio a secco, dopo il quale molte malattie scompaiono o il loro decorso è notevolmente facilitato. Un organismo liberato dalla "sporcizia" che si è accumulata nel corso degli anni affronta con gratitudine molti disturbi stessi. Tiosolfato di sodio in farmacia -30% soluzione iniettabile, che viene utilizzato in medicina per avvelenare il corpo, poiché un antidoto, diluito con acqua, può essere utilizzato con successo all'interno per pulire sangue e linfa.

In genere, il corso di pulizia è progettato per 10 giorni, un'ampolla di una soluzione di tiosolfato di sodio al 30% viene diluita in mezzo bicchiere d'acqua e bevuta prima di coricarsi o divisa in porzioni e bevuta al mattino e alla sera. Personalmente, per 10 giorni non ho rischiato di berlo al mattino anche quando sono rimasto a casa!

Cosa ci promettono tali promesse di tale pulizia del corpo?))

Dopo un corso di “lavaggio a secco”, il tiosolfato di sodio migliora le condizioni della pelle e dei capelli, le unghie smettono di sfaldarsi, c'è un impeto di energia, la testa si schiarisce, diventa più facile alzarsi al mattino e impegnarsi in attività mentale, la depressione scompare e molte reazioni allergiche scompaiono. Un ottimo segno di un'efficace pulizia del corpo sono i bianchi chiari degli occhi, acquisendo una tonalità bluastra che era nell'infanzia lontana.

Il tiosolfato di sodio rimuove rapidamente i postumi di una sbornia, migliora notevolmente lo stato mentale degli ubriaconi, spezzando la brama di alcol. L'ammissione è positiva per i pazienti con ipertensione, allergie polivalenti, asma, osteocondrosi, malattie del fegato, pancreas, mastopatia e fibromi uterini.

Sembra fantastico, vero? Tuttavia, ho messo lo strumento solo tre stelle e ora ti dirò perché.

  1. In molte recensioni, ho letto che questa pozione funge da potente lassativo e diventerà impossibile entrare in bagno dopo di te. Onestamente, dopo averlo bevuto per la prima volta, ero nervoso - e se venissi preso di notte e non ci riuscissi? Sì, e io non vivo da solo, non volevo organizzare una camera a gas) Tuttavia, si è scoperto che o tutto era esagerato, o nel mio corpo non c'erano così tante cose "extra". Sì, volevo andare in bagno la mattina, ma non c'erano desideri davvero pazzi, tutti nel quadro della normalità)
  2. Perché Ho deciso di bere l'intera fiala alla volta, lo dirò subito: non mescolarlo con mezzo bicchiere d'acqua! Bere completamente è molto, molto difficile, poiché la soluzione risulta essere amara e salata, giusto bue :A PARTIRE DAL
  3. I primi giorni, ho deciso di iniziare una nuova vita, mangiando grano saraceno senza sale, al vapore di notte, bevendo kefir e masticando mele con avocado. Ho bevuto solo acqua o tè verde senza zucchero, + vitamine, calcio e acido folico. E i primi giorni sono davvero Mi sono alzato facilmente ed ero di buon umore, ma sono propenso a pensare che sia stato l'acido a dare un tale effetto (Lisergico).
  4. Al mattino avevo molta sete! Pertanto, di notte, ho sempre messo un bicchiere d'acqua accanto a me, dopo tutto, il sodio è sale, quindi questo effetto non è sorprendente. Ma, a differenza del normale sale, l'acqua nel corpo non indugiò, ma al contrario, l'eccesso andò via, quindi lo stomaco e la canna sono notevolmente scomparsi, gli zigomi sono più evidenti
  5. Una volta mi sono allontanato dal corso sulla pulizia del corpo e ho bevuto questo mostruoso, per così dire, rum! L'ampolla di tiosolfato di sodio non mi ha salvato la notte - al mattino ero molto malato. Anche la colazione dell'enterosgel non ha portato sollievo. La sera non avevo la forza di andare e allevare questo salato byak, quindi per un solo giorno ho perso la soluzione e l'ho sostituita con una manciata di carbone attivo, che era a portata di mano
  6. Circa il terzo giorno, una piccola eruzione cutanea è apparsa sulla clavicola e sul torace, secondo le recensioni ritengo che questa sia una normale reazione del corpo, quindi viene fuori lo "sporco". È scesa in fretta

۩۩ ๑๑ ۩۩ ๑๑ ۩۩ ๑๑ ۩۩ ๑๑ ۩۩ ๑ * Per riassumere! * ๑ ۩۩ ๑๑ ۩۩ ๑๑ ۩۩ ๑๑ ۩۩ ๑๑ ۩۩ ๑๑ ۩۩ ๑๑ ۩۩ ๑๑ ۩۩ ๑

Soprattutto, volevo che dopo un ciclo di tiosolfato di sodio avessi attraversato: un'allergia che appare costantemente sul mio viso, sbiancava i miei occhi sbiancati, mi sentivo meglio, la mia pelle si schiariva di macchie nere (non si sa mai).

Tuttavia, con mio rammarico, nessuna delle aspettative si è avverata. Alla fine del corso, un'allergia è tornata a fiorire sul mio viso, la mia pelle non si è schiarita e le proteine ​​non sono diventate bianco-blu). Tuttavia, ho messo tre stelle per vantaggi come:

  • perdita di peso
  • modo economico per pulire il corpo (10 fiale costano circa 80 rubli.)
  • Ci sono molte recensioni positive, quindi non voglio sottovalutare notevolmente la valutazione. Forse sono io con la pelle così spessa o non ho niente da pulire, pertanto, non ha notato forti cambiamenti. Sebbene qualcuno scriva che se l'NTS non ha agito immediatamente, significa che il corpo è pesantemente staccato. In ogni caso, non voglio più sperimentare, non a quell'età)

Raccomando la pulizia del corpo in questo modo? Sì, perché no. Non ho notato alcuno svantaggio evidente. Naturalmente, è meglio condurre tali esperimenti sotto la supervisione di un medico, ma sono propenso a pensare che una persona non possa essere danneggiata da una tale sostanza senza gravi problemi di salute. Grazie a tutti per l'attenzione e essere in buona salute.!

A cosa serve il tiosolfato di sodio? Istruzioni, prezzi e recensioni reali

Il farmaco antiparassitario, anti-scabbia, disintossicazione e antinfiammatorio è il tiosolfato di sodio. Le istruzioni per l'uso raccomandano l'uso di iniezioni in fiale per iniezione in caso di avvelenamento da piombo, acido cianidrico, bromo, arsenico, mercurio, sali di iodio e con scabbia.

Forma e composizione del rilascio

Il "tiosolfato di sodio" è disponibile sotto forma di soluzione per somministrazione endovenosa. Il farmaco viene venduto in fiale (da 5 e 10 ml ciascuna) poste in blister da 2 pezzi..

Il principio attivo è tiosolfato di sodio. Eccipienti: bicarbonato di sodio, acqua d / e.

effetto farmacologico

Il farmaco "tiosolfato di sodio", le istruzioni per l'uso lo conferma, ha un pronunciato effetto disintossicante, anti-scabbia, antiparassitario e anti-infiammatorio. È in grado di rimuovere le tossine e inibire una reazione allergica..

Questa sostanza è in grado di formare composti non tossici o a bassa tossicità con cianuri, alogeni e sali di metalli pesanti. Ha anche proprietà antidoto in relazione ad anilina, mercurio, acido cianidrico, benzene, iodio, rame, fenoli, cloruro di mercurio.

Se avvelenato da composti di arsenico, piombo, mercurio, forma solfiti non tossici. In caso di avvelenamento da acido cianidrico, forma uno ione tiocianato relativamente non tossico e in caso di avvelenamento da cianuro forma tiosolfato cianuro-seratransferasi.

Nel trattamento della scabbia, l'uso di questo farmaco è giustificato, poiché può decomporsi in anidride solforosa e zolfo in un ambiente acido, con un effetto dannoso sul segno di spunta e sulle sue uova. Inoltre, abbastanza spesso viene utilizzato nel trattamento del delirio alcolico come mezzo di disintossicazione.

Quando il tiosolfato di sodio viene somministrato per via endovenosa, viene distribuito nel liquido extracellulare ed escreto invariato nelle urine. La sua emivita è di 0,65 ore. Il farmaco è assolutamente atossico.

Iniezioni di tiosolfato di sodio: che aiuto

Le indicazioni per l'uso del farmaco includono:

  • scabbia;
  • avvelenamento da arsenico, mercurio, piombo, cianuri, acido cianidrico, sali di iodio, bromo;
  • malattie allergiche.

Per quale "tiosolfato di sodio" viene utilizzato, è possibile contattare il medico.

Istruzioni per l'uso

Il "tiosolfato di sodio" viene assunto per via orale di 2-3 g alla volta sotto forma di una soluzione al 10%. Il tiosolfato di sodio viene somministrato per via endovenosa in un dosaggio di 5-50 ml di una soluzione del 30%. Il dosaggio esatto dipende dalla gravità e dal tipo di avvelenamento..

In caso di avvelenamento da cianuro, si consiglia di combinare “tiosolfato di sodio” secondo le istruzioni con iposolfito di sodio e nitrito di sodio. Inoltre, con questo tipo di avvelenamento, non puoi esitare con l'introduzione di un antidoto e osservare il paziente per 24-48 ore Se in questo momento i sintomi di intossicazione ritornano, il farmaco viene somministrato di nuovo, ma a metà dosaggio.

Per il trattamento della scabbia

Per il trattamento della scabbia, viene utilizzato un mezzo sotto forma di sfregamento di una soluzione di tiosolfato di sodio al 60%. Strofina la soluzione per 2-3 minuti a turno nelle mani sinistra e destra, tronco, gambe sinistra e destra. L'intera procedura richiede 10-15 minuti, dopo di che si prendono una pausa, aspettano che la pelle si asciughi e si formino cristalli su di essa.

Quindi, nella stessa sequenza, viene eseguita nuovamente la sfregatura della soluzione e questa volta dopo che si asciuga, viene applicata una soluzione di acido cloridrico al 6% nello stesso ordine e con la stessa durata. Lavare il paziente durante il trattamento è consentito tre giorni dopo lo sfregamento.

In ginecologia e tubercolosi

Per il trattamento della tubercolosi in ginecologia, il "tiosolfato di sodio" è incluso nella terapia non specifica: il trattamento viene effettuato utilizzando enzimi - preparati di lidasi o ronidasi e antiossidanti - soluzione di vitamina E e tiosolfato di sodio, che viene somministrato per via endovenosa in 10 ml con un intervallo di uno o due giorni. In totale, durante il trattamento vengono effettuate 40 o 50 infusioni del farmaco.

Il "tiosolfato di sodio" in ginecologia è raramente prescritto come agente terapeutico indipendente. Nel trattamento dell'infertilità causata dall'assenza di ovulazione, la somministrazione endovenosa del farmaco è combinata con sessioni di plasmaferesi, iniezioni intramuscolari di actovegina ed elettroforesi dell'acido nicotinico transorbitale. Dopo tale trattamento, si nota la cessazione dei processi metabolici che causano l'anovulazione.

Se si trovano cisti nelle ovaie per eliminarle, il farmaco viene combinato con diclofenac, dimexide e unguento di Vishnevsky.

Ingestione per purificare il corpo

All'interno, il "tiosolfato di sodio" viene anche usato per purificare il corpo, in particolare linfa e sangue. Per fare questo, per 10 giorni dovresti assumere una fiala del farmaco, diluita in un bicchiere d'acqua secondo questo schema: al mattino mezz'ora o un'ora prima di colazione, dovresti prendere 0,5 tazze di soluzione; la sera mezz'ora, un'ora prima di cena o due ore dopo, devi bere il restante mezzo bicchiere. La mattina dopo aver preso il rimedio, può verificarsi una leggera indigestione..

Entro 10 giorni dall'assunzione del farmaco, si consiglia di astenersi da carne, latte, bere molti liquidi. I succhi di agrumi diluiti con acqua sono particolarmente utili in questo momento. Il risultato di questa pulizia: il miglioramento delle condizioni della pelle, delle unghie e dei capelli, le prestazioni, una leggera riduzione di peso, il nervosismo e le allergie scompaiono, le condizioni dei pazienti con psoriasi sono molto più facili.

Controindicazioni

  • gravidanza;
  • periodo di lattazione;
  • ipersensibilità.

Effetti collaterali

In rari casi, si osservano reazioni allergiche..

Analoghi del farmaco "tiosolfato di sodio"

Gli agenti disintossicanti e gli antidoti includono analoghi nel farmacogruppo:

  1. Calcio folinato Ebeve.
  2. Pentacin.
  3. Lignina ossidata idrolitica.
  4. Carbosorb.
  5. milife.
  6. Acido glutammico.
  7. Bianodin.
  8. Ultra adsorbente.
  9. Naloxone cloridrato.
  10. Acizole.
  11. POLYFAN.
  12. Unitiol.
  13. Mukomist.
  14. Cardioxan.
  15. naloxone.
  16. Naltrexone cloridrato.
  17. Mesna.
  18. Tridecanoato di naloxone.
  19. Cuprenil.
  20. Carbactin.
  21. Calcio Leucovorin.
  22. Briandan.
  23. Calcio di tetacina.
  24. Gepa Merz.
  25. Reamberin.
  26. Calcio folinato.
  27. Ornicketil.
  28. Ionostigmine.
  29. Marina.
  30. Medetopect.
  31. Dalizol.
  32. Anexat.
  33. Pelixim.
  34. Pulizia completa.
  35. Polyphepan.
  36. naltrexone.
  37. sanitario.
  38. Desferal.
  39. Natriofolin Medak.
  40. Lamisplat.
  41. levulosio.
  42. Carboxyme.
  43. Antidoto digitale.
  44. Trekrezan.
  45. Meglumine Sodium Succinate.
  46. Carbone attivo.
  47. Extranil.
  48. Enterodesus.
  49. Epilapton.
  50. Artamine.
  51. Sorbex.
  52. Carbopect.
  53. Foznol.
  54. Formula di vita anti tossina.
  55. cistamina.
  56. Calcio folinato.
  57. Uromitexan.
  58. Excidjad.
  59. Antaxon.
  60. Ferrocin.
  61. Etiol.

Termini e prezzi delle vacanze

Il prezzo medio del tiosolfato di sodio a Mosca è di 67 rubli. Puoi comprare medicine a Kiev per 48 grivna, in Kazakistan - per 610 anni. A Minsk, le farmacie offrono fiale per 5-6 bel. rubli. Potrebbe essere necessaria una prescrizione per il tuo acquisto..

Recensioni

Si dice che le recensioni di "tiosolfato di sodio" riguardino un farmaco altamente efficace per l'avvelenamento e in caso di ricovero per il trattamento della dipendenza da alcol. Le buone recensioni sui forum sono lasciate da coloro che sono stati costretti a usare il farmaco per curare la psoriasi, le malattie allergiche e le malattie della zona genitale femminile..

In ginecologia, il "tiosolfato di sodio" è usato per trattare l'endometriosi, l'infertilità endocrina e una serie di malattie infiammatorie.